.

.

sabato 25 aprile 2015

Ne Lucio e ne Luciano

Sarà che la Liberazione compie 70 anni, altrimenti non si capisce come mai i suoi figli vogliono mandarla all'ospizio. Oggi si festeggia la Democrazia italiana ma sembra più realistico quello che si festeggia il 25 dicembre. O forse questa considerazione amara è solo l’effetto del Jobs Act, il fatto cioè che ha portato in Italia 92000 nuovi posti di lavoro solo tra gli scafisti. Oppure perché Alfano vuole bombardare i porti d'origine di quei poveri disperati con l’intento di farli imbarcare già morti. Anche se a Renzi vanno riconosciuti interventi mirati contro gli scafisti che dovrebbero ricevere il 730 precompilato a casa. E allora meglio il sorteggio contro il Siviglia. Ma il tifoso Viola crede più nella Democrazia o nella finale di Varsavia? Forse comincerà a credere alle coincidenze, al fato, al destino, al karma, ai draghi, agli unicorni e agli uomini. No, a Montella proprio no!  Per il 25 aprile il pensiero è che non vinceremo un cazzo neanche quest’anno. E poi moriremo senza sapere a che servono i tasti M+ e M- nelle calcolatrici.  Con Vincenzo purtroppo saremo artificieri del nostro destino. Perché soffriamo troppo i contropiedi, le ripartenze sono il sunto delle nostra incapacità tattica, sono “Le discese ardite e le risalite su nel cielo aperto e poi giù il deserto e poi ancora in alto con un grande salto”. Tutto per arenarci ai limiti dell’area di rigore avversaria dimostrando limiti di manovra schettiniana. “Dove vai quando poi resti sola senza ali tu lo sai non si vola”. Non proprio senza ali, se pensiamo a “La grande bellezza” di Joaquin. Una squadra senza equilibrio porta anche il tifoso a perderlo quando deve esprimere certi giudizi sull'allenatore, un po’ come il padrone che somiglia al cane. E se perde l’equilibrio per colpa di quel cane di allenatore si sosterrà che è un tifoso funambolo, anche se io credo sia più colpa di un embolo. E così canticchiando “Le distese azzurre e le verdi terre”, metafora delle maglie del Napoli in campi di calcio, andiamo a Varsavia privi di Luciano. Ne Lucio e ne Luciano, forse è addirittura meglio Raf se non altro perché più fiorentino, e perché grazie a lui potremo cantare “Sei la più bella del mondo”. No, decisamente troppo sdolcinata. Troppo poco sanfredianina. Il Bambi canterebbe “A pecora sei la più bela del mondo”.



117 commenti:

  1. Che belo.
    Ma "Stalattiti sul mio viso i miei giorni con lei..." é riferita all'emiliana scomparsa o a Montolivo?
    Metto le Tod's ed esco.

    RispondiElimina
  2. Boss, bell'editoriale. Però "le mura di un castello hai eretto intorno a lui... ed olio bollente sugli altri, getti oramai"...
    Io non ci sarò, a Varsavia, anche se fosse. Finali nazionali di volley per mio figlio. Gubbio dal 25 al 30, se non sbaglio. Avanti, Gubbio é l'Italia.
    Sulla viola, sono d'accordo con quasi tutti, con qualche distinguo. Il Baba, che mostra una pericolosa tendenza al cristallo e Salah, che mostra evidenti segni di Cuadradizzazione, per esempio. Sono dettagli... un po' come il campionato. Giusto, boss?

    RispondiElimina
  3. Sulla dribblite acuta di Cuadradiana memoria, che sembra si sia impossesata dell'egizio, ho scritto ieri anche io. Poi stamattina, pensando che il dribbling è nemico dell'ordine, ho avuto in visione il pretino che urlava a Salah "ordineee ordineee" e così mi ritrovo confuso su cosa suggerire a Vincenzino...

    RispondiElimina
  4. "Eppur mi son scordato di te, come ho fatto non so"

    RispondiElimina
  5. Bravo Belva eh eh

    RispondiElimina
  6. ... " 29 Settembre " (compleanno di Silvio...tra parentesi)...Mi son svegliato e...pensavo solo a teeee......

    RispondiElimina
  7. Diamanti e Salah, in 2, valgono più di tutti gli acquisti messi insieme nelle 3 sessioni invernali precedenti. É già un passo avanti.
    Se penso che avevamo un leggero interesse per Iturbe....per il quale un utente del sitone ha scritto che ha bisogno di ambientamento...Dopo 8 mesi...???!????? E dopo che la squadra (Roma) andava bene....

    RispondiElimina
  8. Comunque anche Verdone, con la spider cabriolet e il suo amico (carichi di collant e penne) volevano andare in Polonia....

    RispondiElimina
  9. ..." Innocenti Evasioni "...che sensazione di leggera follia...sta colorando l'anima mia........SEI BELLO COME IL SOLE!!!!

    RispondiElimina
  10. Anche Rosi e Salah, in due, valgono più di tutti gli acquisti messi insieme nelle tre sessioni invernali precedenti...

    RispondiElimina
  11. https://www.youtube.com/watch?v=J0j480r4Mw8

    RispondiElimina
  12. https://www.youtube.com/watch?v=QzDjV3Ww6YE

    RispondiElimina
  13. Non vorrei attribuire a Cuadradizzazione una connotazione negativa: il Cuad in forma e messo nella giusta posizione magari averlo insieme con Salah. Salah si ritrova a Cuadradeggiare quando le difese sono chiuse e gli altri fanno i 1001 passaggi orizzontali. Continuo a ripetere che con un Rossi in forma avremmo potuto sfidare chiunque.

    RispondiElimina
  14. Troppo severo Deyna con il pratese. Una partita intera non la regge (ancora), ma se entra nel secondo tempo può dire la sua molto meglio di tanti altri

    RispondiElimina
  15. Ma il 25 Aprile non è la festa della Liberazione....dagli Juventini???!!??


    RispondiElimina
  16. ...sono contento non siano nate battutine sciocche sulle...evasioni...grazie amici, è un bel riconoscimento alla Nostra vecchia grandezza..al Nostro ex Impero affondato da Federazioni strisciate.

    RispondiElimina
  17. salah non lo vedo cuadradizzato. lui dribla, tanto, ma non cerca di farlo in modo fine a se stesso, ma per trovare lo spazio, la giocata, decisiva per tirare o passarla a mario. quando le difese sono chiusissime e sei al limite o entri dentro con scambi rapidi (e ultimamente non ci riesce molto), oppure devi saltarne un paio, prendendoti il rischio di passare da egoista se sbagli.

    poi certo, quando si mette a scarta in campo aperto è tutta un'altra cosa grazie alla sua velocità e poi non ha il tocco di palla di edmundo per uscirne fuori così bene dagli spazi impossibilmente stretti. ma, insomma, ci s'accontenta.

    RispondiElimina
  18. ...io festeggio il 29 Maggio..ma sssss..non si può dire...

    RispondiElimina
  19. Bhe, è fuor da ogni dubbio che come seconda punta rendeva molto meno rispetto al suo potenziale - Salah è molto più adatto per quel ruolo - però ultimamente, nel Cuad, c'era un legame troppo morboso con il pallone.

    RispondiElimina
  20. Sono uno di quelli che ha un pò animato la discussione sulla cuadradizzazione di Salah. Ad onor del vero molto è riferito all'ultima partita e comunque è un parlottare dell questione mettendola più sul cazzeggio. Per Salah che dire. Non è un fenomeno. E' un giocatore forte, molto forte. Può fare la differenza. La sua dote principale è il controllo di palla ad una velocità elevata (in questo è molto Ronaldo, il fenomeno). Ottimo nel tiro, sia per potenza che precisione. Discreto o anche meno nei passaggi. Grande limite per una seconda punta.

    RispondiElimina
  21. Ottimo!
    L'uno si è involuto nell'altro o dipende da come si gioca?

    RispondiElimina
  22. "Mi ritorni in meeente..."

    RispondiElimina
  23. Invece si' ah ah ah

    RispondiElimina
  24. Perdere almeno una volta la palla a bischero è marchio di fabbrica della squadra (giocatori+mister). Credo sia inevitabile se giochi sulla tre quarti avversaria per 80 minuti, un momento di distrazione: altre volte è stato il Borja, altre è il Pek (più pericolosamente indietro)

    RispondiElimina
  25. Ahahaha come è umano lei. Dai però insomma lo dico da tempo, e non solo per Salah, si passa la palla troppo tardi. Mi stanno ammazzando Marione!
    è questione di gioco? forse si, e per questo tiro un sospiro di sollievo quando gioca Badelj.

    RispondiElimina
  26. A ben pensarci hai ragione.
    Però Salah è un attaccante non un esterno adattato in sofferenza.
    E si vede. Quando sta sulla fascia nel nostro tipo di gioco, non accompagna mai l'avanzata del terzino che resta da solo e si spegne.
    Lui preferisce accentrarsi e cercare la sponda di Gomez.
    È l'unico tipo di giocata che fa oltre a ripartire in velocita' e trafiggere in contropiede

    RispondiElimina
  27. Fosse cascvato di sotto e avesse battuto i'capo ci si sarebbe salvati dalla C2!

    RispondiElimina
  28. Un mesetto fa mi sono permesso su questo blog di sollevare un interrogativo: li vale davvero questi 18 milioni?
    Se non si vince l'EL lui resta?
    Ora che si è valorizzato anche come immagine, non sarebbe il caso di riscattarlo in anticipo e farci una succosa plusvalenza subito?
    Attendo il linciaggio

    RispondiElimina
  29. "Montella é ottuso, Benitez sa come batterlo..." hanno sentenziato dalla città del Palio. In parte è vero (vedi finale Coppa Italia e campionato quest'anno)...
    Peccato che se un arbitro avesse fischiato un rigore colossale contro Cuadrado un anno fa, non saremmo stati battuti a domicilio....
    Peccato che, sempre la scorsa stagione, vincemmo 0-1 a Napoli.
    I postulati valgono sempre o solo per i "nistre campanili linguistici"?

    RispondiElimina
  30. Montella un po' ottuso negli schemi difensivi è ma Benitez non è da meno, solo che ha Higuiain, Callejon e Maertens.

    RispondiElimina
  31. Non darei per scontato che il Dnipro sia già battuto e che addirittura non possa vincere la EL.

    RispondiElimina
  32. Salah è un grandissimo contropiedista che l'infallibile si ostina a far giocare in aree intasate.

    RispondiElimina
  33. Nel calcio l'impossibile non esiste, certo che se dovessi fare una scala di probabilità lo metterei quarto.

    RispondiElimina
  34. Vediamo se mi riesce ancora, oggi che ho un po di tempo, fare un paio di discorsi seri ed impregnati di calcio...


    Dopo 3 anni di Montella sono "quasi" riuscito a farmi un'idea del suo calcio. Io, al contrario di quasi tutti, credo, non ci vedo tutta questa ispirazione al barcellonismo. Penso che nella testa di masaniello (e di Pracià) il modello sia/fosse un altro. Il Milan ancelottiano. Si è da subito avuto in testa un modello di gioco che prevedesse un centrocampo tutto qualità e che facesse della sua forza il possessopalla ad oltranza. La boccia la teniamo sempre noi e non preoccupiamoci di quando ce l'avranno gli altri perchè non accadrà quasi mai. Tema bellissimo ed intrigante ma di difficilissima attuazione, soprattutto nel paese dove non insegni nulla a nessuno, in materia calcistica. La pecca di questo progetto secondo me non sta nell'idea, che reputerei anche encomiabile ed affascinante, quanto, piuttosto, nella scelta degli interpreti per poterla attuare. Proprio quel famoso Milan che arrivò in vetta all'Europa che conta, aveva, alle spalle di PirloZedoRui, l'attuale opinionista mediaset e/o, a seconda delle occasioni, il buon Ambrosini, uno dei più forti e completi centrocampisti italiani, quando in salute, secondo me, dell'ultimo ventennio. Ma non limiterei tutto all'impiego del famoso mediano, che tanto invoco anche per noi, da almeno 2 anni e mezzo. Anche il sistema offensivo di quel Milan era diverso, aldilà degli interpreti. Il gioco sulle ali era ridotto ai minimi termini, lì sì, per davvero, era Pirlo ad imbeccare Sheva o Inzaghi avvalendosi dei buchi e degli spazi che gli altri due maestri gli creavano intorno con inserimenti in area o smarcamenti a portare via i mastini predisposti dall'avversario di turno.

    Proprio qui sta la nostra magagna, per come la vedo io. Abbiamo avuto (avremo ancora?) la presunzione di affiancare ai tre centrocampisti di qualità due esterni con caratteristiche prettamente offensive ed in aggiunta due attaccanti. Troppo per chiunque, sinceramente. A destra un grande attaccante esterno come Gioacchino già fa miracoli ad aver imparato un minimo di fase difensiva (più che la fase in se stessa lo vedo accorto nelle diagonali e nella posizione in generale da tenere quando il gioco è sul lato opposto e già non è poco per uno che a 33 anni non è mai stato abitutato a certe cose...); a sinistra, Alonso, pur in grande crescita, continua a darmi la sensazione di essere un'altra ala d'attacco mancata. Nulla del pedigree del connazionale ma la fisicità e la propensione mi sembrano chiaramente quelli dell'11 dei miei tempi, più che di un esterno in grado di assicurare entrambe le fasi... gli errori di piazzamento e di tempo che gli ho visto fare sui cambi di campo degli avversari e il modo di mettersi negli 1vs1 difensivi mi danno la convinzione che sarà sempre un rischio lasciare questo ragazzo da solo su una fascia...

    Conclusioni, le vie di crescita ci sono ma siamo al famoso bivio, o rivediamo il modo di giocare (Montella lo capirà visto che sembra destinato a rimanere) o andiamo sul mercato, una volta per tutte, a prendere i nostri Gattuso ed Ambrosini...

    RispondiElimina
  35. Sì, volevo dire che in più parti si dà il Dnipro vittima sacrificale e che la finale sia Napoli contro la vincente di Fiorentina Siviglia. Non mi stupirei vedere gli ucraini in finale, anche perché di difetti il Napoli li ha.

    RispondiElimina
  36. Autogoal di Neto

    RispondiElimina
  37. Il problema è (oltre al fatto che una palla persa non dovrebbe metterti in difficoltà) che tanti altri magari non la perdono perché non osano. Col passaggio orizzontale, con la corsettina lungo il limite dell'area e l'appoggio al compagno vicino (ora sono cazzi tuoi...), senza tentare il passaggio filtrante verticale, il dribbling, il triangolo o il tiro, di palloni ne perdi pochi ma non fai neanche gol.

    RispondiElimina
  38. Che cazzo c'entra Neto con i solfi che <buffon ci rimette nella Zucchi?

    RispondiElimina
  39. Visto che per l'anno prossimo continua a costar poco non vedo perchè affrettare i tempi. Non credo ci sia la fila a darci 30 milioni. Se c'è poi ci si pensa.

    RispondiElimina
  40. Ah ah ah per pagare i buffi e gli alimenti alla ex Buffon farà il titolare fino al 2020

    RispondiElimina
  41. stefano vienna25 aprile 2015 15:25

    Il problema di Salah non sono le finte eccessive, ma che cerca Gomez sempre e solo per usarlo da sponda. Non cerca mai di mettere il tedesco in condizione di segnare. Ma una seconda punta deve essere anche una assist-man per il centravanti (anche i centrocampisti, ma lì purtroppo abbiamo due mentalmente negati di fare l'ultimo passaggio).


    Cuadrado con le finte già dalla nostra metà campo rallentava il gioco, questo non possiamo dirlo di Salah che invece tende a velocizzarlo.


    Rossi invece apre gli spazi e metterebbe Gomez spesso davanti la porta.


    Un altro potrebbe essere Bernardeschi, a proposito: è nella lista Uefa?

    RispondiElimina
  42. Bernardeschi mi sembra molto adatto per servire Gomez con passaggi filtranti, non so quanto sia pronto in tutto il resto...

    RispondiElimina
  43. Rossi è la punta ideale per Montella, sia per servire Gomez sia come prima punta (vedere prima parte del campionato scorso). Il fatto che Gomez sia attualmente isolato, però lo ritengo un difetto di impostazione e un limite del Mr. Montella non allena gli squadroni di magnati russi o emiri arabi che possono comprargli chi vuole ma deve cucinare con gli ingredienti che si ritrova. E lo fa abbastanza bene, ma con margini di miglioramento

    RispondiElimina
  44. In effetti se non ha una maglia da titolare garantita in una squadra superiore a noi, a Neto conveniva rinnovare a gennaio imponendo una clausola rescissoria bassa (3 4 mln?) . Una soluzione che credo Cognini avrebbe accettato: meglio 3 mln domani che niente oggi

    RispondiElimina
  45. Appena vista la conferenza stampa. Ha fatto capire che Pepito quest'anno non rientra

    RispondiElimina
  46. E s'era già capito... al massimo farà gli ultimi 20 minuti col Chievo

    RispondiElimina
  47. Bobby Caponata25 aprile 2015 16:31

    ...e menomale stava ripettando la tabella di marcia... pensa se era un po' in ritardo. Mah..

    RispondiElimina
  48. Bobby Caponata25 aprile 2015 16:34

    Forse Gnigni punta a riprenderlo in prestito gratuito...

    RispondiElimina
  49. Domani pomeriggio vedremo più o meno la stessa formazione scesa in campo contro il Verona. Speriamo che Diamanti sia un po' più in forma e di riuscire a segnare un gol abbastanza presto.

    RispondiElimina
  50. Montella ha detto, su Salah: "Serve una punta d'appoggio, così si esprime al meglio. Le sue caratteristiche migliori si sposano al meglio con un centravanti classico".
    Ditelo al viareggino (non mi riferisco a Pende, ovviamente).

    RispondiElimina
  51. GeppettoDanese25 aprile 2015 17:08

    Forzare il recupero per andare al mondiale è stata una scelta poco intelligente, emotiva e che ha danneggiato sia lui che la Fiorentina.

    RispondiElimina
  52. GeppettoDanese25 aprile 2015 17:11

    Io stravedo per Bernardeschi. Deve ancora dimostrare tutto, ma ha qualità e margini di miglioramento di molto superiori a Baba (per cui pure auspico un'annata da titolare fisso in serie A). Il problema è: la testa da professionista ce l'ha?

    RispondiElimina
  53. Più che altro scegliere di non operarsi sùbito...

    RispondiElimina
  54. GeppettoDanese25 aprile 2015 17:23

    Sì, intendevo proprio questo.

    RispondiElimina
  55. Ahah sarebbe geniale, Buffon che gioca fino a 41 anni, e Neto in prestito gratuito in Viola nei secoli dei secoli.

    RispondiElimina
  56. E' nella lista B essendo un giovane del vivaio per lui non ci sono rpoblemi di utilizzo

    RispondiElimina
  57. Bobby Caponata25 aprile 2015 18:16

    Per me stavolta fa meno turnover.. Quello più "estremo" lo rivedrevo prima della partita col Siviglia.

    RispondiElimina
  58. Quella di fare molto turn over domani non la capisco. Vuol vedere di perdere in casa col Caglairi per cercare di strappare un pareggio alla Juve a torino?

    RispondiElimina
  59. Mettendo a posto in garage ho ritrovato una reliquia che credevo andata persa: una scatola da scarpe con dentro ritagli da Nazione e Gazzetta dal 77 all'84, tutti sulla Fiorentina. Gli infortuni di Desolati, le speranze per il rientro di Roggi, l'anno dei rigori sbagliati in serie [come quest'anno], le foto della Rita di Antonio [per me, bambino, una Consuelo Mutu ante litteram, eheh], l'arrivo di Passarella a Firenze, i gol di Bertoni, le foto di Masala nella Primavera, il lancio di Galli in A, Pandolfini che trucca l'altezza di Bruni [non ricordavo un suo gol a Zoff] da 1.68 a 1.72 per non farlo scartare dalla Fiorentina...Che nostalgia.

    RispondiElimina
  60. Per me immenso

    RispondiElimina
  61. L'Italia che va.
    Imprenditori

    RispondiElimina
  62. Notizia shock: trovato vivo nel suo appartamento di Milano il giocatore Riccardo Montolivo.

    RispondiElimina
  63. L'Italia che va.
    Intellettuali

    RispondiElimina
  64. Movente passionale?

    RispondiElimina
  65. Diamanti,Gilardino ecc. dovranno fare contro il Cagliari anche quello che non hanno fatto contrl il Verona.

    RispondiElimina
  66. La Salernitana di Lotito promosso in Serie B

    RispondiElimina
  67. Col Cesena... sì, penso tu abbia ragione, domani terrà fuori sicuramente Gomez, Pizarro, Borja e Joaquin, per il resto non so. Io già se Rosi è fuori sono contento.

    RispondiElimina
  68. Bobby Caponata25 aprile 2015 21:13

    Sbaglierò, ma io a quel "bestione" di Gomez gli darei più continuità. Gli altri a riposo.. e per ruolo e per età.

    RispondiElimina
  69. Il Buongoverno del Calcio.
    Una tradizione che si rinnova.
    Ieri

    RispondiElimina
  70. Bobby Caponata25 aprile 2015 21:22

    Guarda, preferisco Montella a torso nudo..

    RispondiElimina
  71. stefano vienna25 aprile 2015 21:33

    Comunque se al posto di un esaltato e irritante Diamanti avesse giocato Vargas sia domenica scorsa sia domani, adesso saremmo potuti essere a tre punti dal terzo posto.

    RispondiElimina
  72. stefano vienna25 aprile 2015 21:34

    Perchè il punto non è fare il turnover, ma saperlo fare.

    RispondiElimina
  73. stefano vienna25 aprile 2015 21:39

    Perchè a fine carriera la differenza la fa l'umiltà, l'umiltà di un Toni, quella di un Vargas, quella che manca a Diamanti.

    RispondiElimina
  74. Bobby Caponata25 aprile 2015 21:59

    Vivo vivo? Sicuro?

    RispondiElimina
  75. Una statistica per l'Andy Warhol bolognese:

    http://www.violanews.com/statistiche/con-rodriguez-in-campo-la-fiorentina-e-imbattuta-nel-girone-di-ritorno-20150425/

    RispondiElimina
  76. Bobby Caponata25 aprile 2015 22:05

    La Roma è cotta..

    RispondiElimina
  77. stefano vienna25 aprile 2015 22:06

    Diamanti è stracotto. Che rabbia!

    RispondiElimina
  78. Bobby Caponata25 aprile 2015 22:07

    Hanno pareggiato.. :-|

    RispondiElimina
  79. L'Inter ha smesso di giocare.

    RispondiElimina
  80. BELVAROMANA festeggiare a modo suo una Liberazione dai poteri forti che mai avverrà.
    Mancava solo Bettega, poi il book era perfetto.
    Chiaramente non trovava la figurina più rara di tutte, quella che ha salvato il Milan: Meani (non tesserato! Che culo il Milan!).

    RispondiElimina
  81. stefano vienna25 aprile 2015 22:15

    Che due squadre ridicole. L'Inter molto di più.

    RispondiElimina
  82. Bobby Caponata25 aprile 2015 22:15

    Le ultime partite effettivamente ha deluso..Catapultato a metà campionato dalla Cina.. ci può stare però dispiace.

    RispondiElimina
  83. Continuando così l'X della Roma neanche lo quoteranno più....

    RispondiElimina
  84. L'Inter è troppo scarso anche per la pareggite cronica della Roma.

    RispondiElimina
  85. stefano vienna25 aprile 2015 22:23

    Icardi e Guarin, due che potrebbero spaccare tutto, ma quando in testa hai solo la gnocca...

    RispondiElimina
  86. Bobby Caponata25 aprile 2015 22:23

    E' entrata Shakira..

    RispondiElimina
  87. stefano vienna25 aprile 2015 22:28

    Nell'Inter l'unico con un minimo di testa per giocare al calcio sembra quello di 17 anni, gli altri sono già con la testa ai night-clubs di stasera.

    RispondiElimina
  88. stefano vienna25 aprile 2015 22:32

    Evvai, ma a Garcia non fanno più nemmeno decidere le sostituzioni.

    RispondiElimina
  89. Bobby Caponata25 aprile 2015 22:32

    La Roma è cotta..

    RispondiElimina
  90. stefano vienna25 aprile 2015 22:33

    Stava entrando Doumbia e De Rossi ha bloccato tutto. Incredibile!

    RispondiElimina
  91. Bobby Caponata25 aprile 2015 22:37

    Shaqiri è più basso di Brunetta..

    RispondiElimina
  92. stefano vienna25 aprile 2015 22:39

    Mi girano che fumano.

    RispondiElimina
  93. Icardi è un grande centravanti, verdadero nueve...Se mette un po' la testa a posto, per il prossimo Mondiale abbiamo il bomber.

    RispondiElimina
  94. La Roma è allo sbando. Se solo avessimo vinto col Verona potremmo pensare di superarla. Adesso pensiamo a battere Cagliari e Cesena perché ci manca solo di farsi raggiungere dall'Inter.

    RispondiElimina
  95. stefano vienna25 aprile 2015 22:42

    E' un se un pò improbabile.

    RispondiElimina
  96. Ranocchia una garanzia: per gli attaccanti avversari.

    RispondiElimina
  97. Mancano tre anni ancora...

    RispondiElimina
  98. stefano vienna25 aprile 2015 22:46

    Dovrebbe intanto invertire la tendenza, già sarebbe tanto. Sulle qualità non si discute.

    RispondiElimina
  99. Bobby Caponata25 aprile 2015 22:47

    http://tmw-foto.tccstatic.com/storage/album/thumb1/8d8d59c2a6b1c01933771337a72f2d11-77218-1383606641.jpeg

    RispondiElimina
  100. Così....continuano a spostare la cattedrale...

    RispondiElimina
  101. stefano vienna25 aprile 2015 23:16

    Avevo scritto un post la settimana scorsa dopo aver letto un intervista a Pallotta. Si portano sfiga da soli.

    RispondiElimina
  102. POLLOCK, una mano sulla coscienza per le prossime foto, su....

    RispondiElimina
  103. stefano vienna25 aprile 2015 23:29

    Ridicolo, sulla Rai i giornalisti con Sabatini e Garcia parlano di sconfitta meritata e di secondo posto a rischio. Ma non l'hanno capito che rischiano pure di arrivare quarti?

    RispondiElimina
  104. "In un mondo che - prigioniero è - respiriamo liberi - io e te"

    RispondiElimina
  105. stefano vienna25 aprile 2015 23:38

    immeritata…

    RispondiElimina
  106. "la veste dei fantasmi del,passato, cadendo lascia il quadro immacolato....."

    RispondiElimina
  107. Alla fine si farà la corsa di' Loni, quello che finiva sempre con 19 carte e 4 mattoni!

    RispondiElimina