.

.

martedì 9 giugno 2015

Grazie Mister

Lo ringraziamo noi Montella per il bel lavoro di questi anni, se ne saranno dimenticati nella repentinità delle scelte. Lo ringraziamo meno per certi atteggiamenti e controcomunicati, ma ci sarà tempo anche per i giudizi sui comportamenti. Adesso la priorità e quella di sostituirlo adeguatamente, se non addirittura con uno migliore tanto per rispondere alla piazza proprio su quello che sembra essere il nocciolo della questione. Il rilancio della ambizioni una volta terminato il ciclo positivo. E vista la criticità degli eventi ci sentiamo in dovere di fare anche gli auguri di benvenuto a chi arriverà nella repentinità delle scelte. Bisognerà essere bravi a ricompattare un ambiente come sempre diviso in questi casi, e bravi anche a motivare coloro che nello spogliatoio non gradiranno, convincendoli con i programmi. Bravi a rilanciare le ambizioni quindi, davanti agli immancabili plotoni di esecuzione pronti a sparare sul mucchio di certe partite che verranno accatastate tra i monti di quelle meno fortunate. Se è vero che ai DV piacciono le sfide questo è il momento di esaltarsi, e che siano bravi a trasformare un problema in una opportunità. Il Bambi per esempio non l’ha presa per niente bene, sarà uno di quelli delusi, diciamo pure forse anche uno dei nuovi vedovi, si è rincuorato solo verso mezzanotte quando si è accorto di un insetto che stava tirando capocciate al neon da almeno 35 minuti, e così ha pensato che in fin dei conti c’era qualcun altro che aveva avuto una giornata più difficile della sua. Ormai era ovvio a tutti che l’esonero sarebbe stato inevitabile, si, anche a Bucchioni, ciò non toglie però che da un punto di vista tecnico personalmente la consideri una perdita. L’unico vantaggio è che grazie alla preoccupazione con la quale sono andato a letto, stamani mi sono svegliato come un quadro di Picasso. A questo punto non ci resta che affrontare l’ennesima rivoluzione, con la speranza che alimenta tutte le rivoluzioni, e inutile sarebbe cercare un tecnico dalle idee di gioco simili a quelle di Montella, insomma, non mi piacciono i kiwi forse proprio per via di quella somiglianza con le palle di un uomo peloso. Ritorniamo al contropiede e seppelliamo il passato se deve essere solo una copia sbiadita. Basta che i Della Valle ci trattino da uomini dicendoci la verità, qualsiasi essa sia, per darci modo di ricompattarci. Del resto certi reggiseni imbottiti sfoggiati davanti ad uomini arrapati dovrebbero configurarsi come reato di circonvenzione di incapace. E io sono parecchio incapace, tanto da definire Montella il migliore allenatore dell’era Della Valle, anche se questo probabilmente lo pensa pure la proprietà. Intanto senza nemmeno sapere chi sia sento già di provare dell’affetto per il Mister X che diventerà il nuovo allenatore della Fiorentina, e quindi invito tutti a non darne giudizi superficiali se per esempio non fosse del tutto gradito, così come trovo alquanto immaturo giudicare le donne solo dalle poppe quando si dovrebbe dare più importanza a cose come gambe e culo. Scusate se stamani mi sono svegliato un po’ confuso, il tifoso Viola molto spesso non dorme sonni tranquilli. La prima cosa che ho chiesto alla Rita appena messo un piede a terra è stato da dove veniamo? Dove andiamo? I bastoncini di plastica che cadono nel caffè dalla macchinetta automatica, arrivano dallo spazio? Chi sarà il nostro nuovo allenatore, Sarà mica Samantha Cristoforetti? Altro che il record di vittorie in trasferta, sarebbe il primo allenatore con la H dopo la T. Oggi voglio cominciare a credere anche all'oroscopo perché sono convinto che leggerò "stasera non trombi" oppure "sarà una giornata di merda", sicuro che ci indovinerà. Speriamo che la vittoria di certi tifosi, quelle vittorie che hanno il sapore tipico della fazione, alla fine non sia stata una vittoria di Pirro, quando cioè anche se hai vinto resti con la faccia incazzata. Di Pirro o di Pirlo? Boh.





423 commenti:

  1. Passator Cortese9 giugno 2015 07:00

    Sul piano tecnico non è mai esistito, non è mai stato all'ordine del giorno, un problema Montella.
    Sul piano tecnico non c'è il minimo dubbio che l'esonero di Montella sia una botta tremenda per la Fiorentina.
    E la proprietà, che non si sarebbe mai sognata di mettere in dicussione Montella sul piano tecnico, lo sa benissimo.
    E la quasi totalità dei Tifosi Viola, che mai ha messo in discussione Montella sul piano tecnico, lo sa benissimo.

    RispondiElimina
  2. Passator Cortese9 giugno 2015 07:12

    Riporto a mia volta quanto riportato dall'ottimo Buran ieri sera, riguardante il vigente accordo Assoallenatori-Lega:



    "...9.3.
    Nel caso in cui l’Allenatore sia esonerato dalla Società prima che abbia
    inizio il Campionato Nazionale cui partecipa la prima squadra, egli
    avrà il diritto di recedere unilateralmente dal Contratto sino al
    termine del Campionato stesso, fermo restando l’obbligo della società di
    corrispondergli gli Emolumenti pattuiti fino alla data di efficacia del
    recesso. In tal caso, in deroga all’art. 38 Regolamento del Settore
    Tecnico e all’art. 38 NOIF, l’Allenatore avrà altresì la facoltà di
    tesserarsi e svolgere attività per altra Società. Tale diritto viene
    esercitato mediante comunicazione da inviarsi a mezzo di lettera
    raccomandata A.R. alla società con copia per conoscenza al Settore
    Tecnico ed alla Lega. Il recesso dal Contratto e la conseguente
    caducazione del tesseramento, ove intercorso, avranno efficacia dalla
    data di ricezione della comunicazione da parte della Lega."


    Se vale quanto sopra, di cui non conoscevo l'esistenza, il contratto di Montella, con tutte le sue clausole, dopo questo esonero sembra essere andato a farsi benedire, Montella sembra essere in una botte di ferro, in un ventre di vacca, come si suol dire, anzi si può sospettare che il suo "provocatorio" atteggiamento, le sue "provocatorie" dichiarazioni degli ultimi giorni si basassero proprio sulla perfetta conoscenza di questa norma.
    Quindi, sempre se vale quanto sopra, c'è solo da sperare, nell'interesse della Fiorentina, che Montella si accasi alla svelta.

    RispondiElimina
  3. Passator Cortese9 giugno 2015 07:20

    Ora sì che un ciclo è finito.
    Vediamo di riaprirne alla svelta un altro e di ritrovare su questa base entusiasmo.
    La mia opinione è che la Fiorentina dovrebbe cercare di cogliere la grande opportunità legata alla disponibilità tecnica ed "affettiva" di Spalletti, o a quella solo tecnica di Bielsa, altrimenti piuttosto che un mezzettone preferirei un giovane tecnico moderno e promettente, esattamente come era Montella quando lo ingaggiammo.
    Buona giornata a tutti ed a più tardi.

    RispondiElimina
  4. Ohiohi, secondo il Buk, il procuratore di Paulo Sousa è Ramadani

    RispondiElimina
  5. Jordan mi pare lo aveva già accennato.
    È chiaro ormai chi ha vinto su tutta la linea..... invidio chi è così fiducioso da stappare champagne.

    RispondiElimina
  6. Ovviamente la conosceva, visto anche che in questi anni qualche allenatore in B e anche in A se ne è pure avvalso. Diciamo anche che l'esonero è avvenuto un po' tardi per trovare altre sistemazioni degne della sua dimensione, anche se sviluppi clamorosi, magari dalle parti della Capitale, potrebbero ancora verificarsi

    RispondiElimina
  7. Passator Cortese9 giugno 2015 07:58

    Infatti è più di un sospetto.

    RispondiElimina
  8. E qui forse ci sta un certo tentennare della società davanti ad una situazione già degenerata da settimane. Esonerarlo prima per dargli maggiore occasione di accasarsi. Cosa che Montella comunque presto o tardi farà con grande facilità

    RispondiElimina
  9. Ieri non ho partecipato al sondaggio nuovo allenatore. Posto che Luciano la vedo durissima, vorrei un profilo esperto che sappia gestire uccelli irrequieti dentro uno spogliatoio che sarà caldino. Perciò Ventura o Donadoni o Mazzarri. Sousa nn lo conosco, ma mi sembra poco esperto anche se gran calciatore ai tempi. Poco belle le 3 pere con cui si presenterebbe dopo una finale persa.

    RispondiElimina
  10. Montella ha ottenuto quello che voleva, maldestramente, ma c'è riuscito. La società ha accontentato il suo allenatore, maldestramente, ma c'è riuscita.
    I limiti tecnici societari sono una consuetudine, talmente evidenti che non bisogna sottolinearli nuovamente. Il tecnico di limiti ne aveva ben pochi e molto altro dimostrerà in futuro. Inutile schierarsi, Montella era di passaggio, come il prossimo che arriverà, forse per un breve o lungo periodo, chi rimane, al momento è la proprietà che caccia il grano, ha già speso una valanga di soldi senza aver vinto un piffero e senza aver potuto costruire una mazza se non ristrutturare quei campini di merda che in serie A gridano vendetta. Sui comportamenti; se siamo abituati a vedere una società impacciata in scelte, comunicati, decisioni strampalate e incarico di ruoli a eminenze grigie sono molto meno abituato a vedere allenatori che, dopo aver fatto il loro comodo, si sentono autorizzati ad esprimere malumori attaccando ora la piazza, poi la società e infine decidendo quando si apre o si chiude un ciclo. Con quale autorità o titolo non ci è dato sapere, anche quando sono loro stessi a decretarne la fine perché insoddisfatti di un contratto firmato appena un anno prima. Da un punto di vista umano simili persone le detesto ma il calcio ha poco a che spartire con il "punto di vista umano"; si credono extraterrestri in molti, divinità pagane, liberi di poter esprimere qualsiasi cosa senza curarsi minimamente del sommerso che c'è alle loro spalle e dei sacrifici che compie. Oltre agli anni di vita persi a moccolare. Insomma, non dico di far spallucce a questi teatrini dell'orrore ma nemmeno di costruirci sopra storie inenarrabili, sono molto più attratto dal nuovo ciclo (fa molto 'in' chiamarlo così.......) che ci aspetta. Prima di addentrarmi nelle scelte dei calciatori vediamo a quale manico ci affideremo. Non sono esterofilo, Paulo Sosa è una scommessa, fra dimissioni ed esoneri siamo a 4 su 5 anni, sarà anche bravo ma deve ancora crescere secondo me, il Basilea quest'anno l'ho seguito (seguo sempre la CL) e non mi ha entusiasmato, sorpreso si, i risultati sono stati buoni ma quanto a gioco...... Per me contano i capitani di mari burrascosi, quelli che forgiano i marinai e non i sottotenenti buoni solo a non sporcarsi le mani; ha i suoi anni ma Ventura lo prenderei, solo per dargli una grande chanches in età attempata oppure virerei su un allenatore che a me piace molto ed ha saputo dare gioco e risultati quando ha potuto lavorare in ambienti sani e robusti come il nostro, Donadoni. Magari sono entrambe scelte che non accendono l'entusiasmo di piazza ma a cose serve quello ?! Spalletti lo lascerei dov'è, bravo ma sopravvalutato, non ha un palmares da stroppicciarsi gli occhi, non ha vinto granché, anzi, e gli servono giocatori forti e un portafoglio ad organino dietro per esprimere quello che è il suo credo. Inadatto a noi.

    RispondiElimina
  11. Sostanzialmente d'accordo su tutto.

    RispondiElimina
  12. Sopravvissuto9 giugno 2015 08:52

    Passare, ORCIO, da chi accusavamo per le tre pere di Siviglia o con la Juve, a uno che ha perso una finale prendendo tre pere non sarà traumatico, anzi!
    Sembrerebbe un bel solco, nella linea della continuità recente....ahahah ahahaha ahahah....
    Ramadani? Credo che, surrealmente, sia quello che può mettere ordine in società sulle scelte (sembra lo stia già facendo! Induzione all'abbandono di Macia, delegittimazione di alcune azioni di Pradé, arrivo di Paulo Sosa e del venditore di esuberi.... Pensateci!).

    RispondiElimina
  13. Bobby Caponata9 giugno 2015 08:56

    L'uscita di Calamai sulla irreperibilità di Montella, come leggo in giro, poteva essere per motivare il licenziamento per "giusta causa"..?
    A distanza di anni rivivo un periodo sulla stessa linea di pensiero di ZEMANVIOLA. Sinceramente di Montella mi dispiace ma nemmen più di tanto, quello che mi fa rabbia è il comportamento che assume la società (Diego, sicuramente lui) quando si leva una voce indipendente che si è presa molte simpatie e credito tra la tifoseria... Voce che va a colpire la sensibilità di un eterno insicuro con il complesso di inferiorità nei confronti dei vertici e quindi terribilmente permaloso...
    Vabbè, ripartiamo con la speranza di non trovarne un altro con la schiena dritta..

    RispondiElimina
  14. Comunque Paulo Sousa è ancora legato dal contratto con il Basilea, ventura ha ancora il contratto con il Toro, mentre Donadoni è libero (come Spalletti cui scade il contratto quest'estate, del resto).

    RispondiElimina
  15. Sopravvissuto9 giugno 2015 08:58

    Le persone dicono ciò che tu gli permetti di dire, le persone fanno ciò che gli permetti di fare. Montella dal "No al ritiro" si é sentito un po' più forte, aggiungendo il filotto finale credeva di poter dettare condizioni.
    Spero solo che non ci sia la vendita di un blocco, nella sua interezza, ma per incassare ci sono solo Gomez (ma devi otturare falla creata da lui), Savic e Ilicic.
    Poi?
    Una cosa da maledettamente fastidio, LEO: i tanti soldi investiti/spesi senza neanche una coppetta o una presenza fissa in CL.

    RispondiElimina
  16. Bobby Caponata9 giugno 2015 08:58

    C'è poco da pensare.. è evidente.

    RispondiElimina
  17. Di sicuro è una "voce indipendente" pro domo sua. Però i soldi li piglia dalla Fiorentina.

    RispondiElimina
  18. Credo che con Sousa l'accordo ci sia ma che, come dicevo ieri, non ne siano ancora sicuri perché vogliono prima tastare soluzioni più gradite alla piazza. Il contatto con Spalletti per me ci sta (e vediamo come andrà), e Ventura è un compromesso tra i due.

    RispondiElimina
  19. Esatto, i tanti soldi spesi e gioire per le semifinali, il nostro massimo, così dicono.

    RispondiElimina
  20. La "Gazzetta" sostiene che l'esonero non cancella la clausola.

    RispondiElimina
  21. L'articolo è di Calamai.

    RispondiElimina
  22. Sopra su Ramadani non posso trovarmi d'accordo.
    Premesso che non sono io che caccio i soldi, per una società come DICE di essere la Fiorentina dei fratellini non è solo importante "fare ordine" ma è anche importante COME farlo e come arrivare (o anche non arrivare) a certi risultati.
    Mi capirai se ti accenno soltanto che rivolgere la mia passione nei confronti di una Società nella quale, personalmente sia chiaro, riscontro puntualmente pregi e difetti di quella parte di mondo di merda che vorrei dimenticare, risulta per adesso molto più mortificante che gratificante.

    RispondiElimina
  23. Bobby Caponata9 giugno 2015 09:09

    Certamente.
    Comunque queste cose succedono sempre qui. Io faccio fatica a ricordare di allenatori esonerati dopo aver ottenuto dei buoni risultati.. e con queste scie di "veleni"..
    Sarà sfortuna..........

    RispondiElimina
  24. Fotografia di Diego perfetta, stessa storia, di pochi anni fa.

    RispondiElimina
  25. Allora non andrà bene neanche un Oronzo Canà.

    RispondiElimina
  26. Alla sfortuna credo poco.

    RispondiElimina
  27. Allora siamo a posto!!

    RispondiElimina
  28. Non mi sembra che le cose succedano "sempre qui", è che forse seguiamo poco le vicende degli altri club... Spalletti esonerato dalla Roma, Allegri dal Milan, Benitez dal Napoli, Petkovic dalla Lazio, e posso continuare...

    RispondiElimina
  29. Non per gli stessi motivi, leggi bene quello che ha scritto Bobby. Quelli nominati da te vengono fuori da stagioni deludenti, noi il contrario.

    RispondiElimina
  30. Mancini fu esonerato dall'Inter dopo aver vinto lo scudetto. In ogni caso lo stesso si potrebbe dire di Montella, succedono sempre con lui: fece di tutto, pur sotto contratto, per andare via dal Catania e andare a Roma. Pulvirenti lo lasciò libero invece per la Fiorentina, che fu disponibile a pagare un risarcimento "in natura" (Salifu)

    RispondiElimina
  31. Manca il Buccia per guarnire.

    RispondiElimina
  32. http://www.firenzeviola.it/primo-piano/tuttosport-bomba-montella-andra-a-napoli-180678

    RispondiElimina
  33. Benitez ha fatto la nostra stessa esatta stagione, Allegri aveva portato il Milan (sappiano noi come, ma tant'è) in CL...

    RispondiElimina
  34. Non so quanta credibilità possa avere, ce lo vedo poco andare a spulciare le regole, meglio buttare là una puttanata a caso.

    RispondiElimina
  35. Benitez ha fallito, fuori dalla CL, su Allegri parli dell'anno prima, quando è stato esonerato era a metà campionato e fuori da tutto.

    RispondiElimina
  36. Bobby Caponata9 giugno 2015 09:19

    Magari, lo dicevo ieri sera.. se ci lasciano libero Sarri a me starebbe bene.

    Però sentivo di un contratto con Sarri da 1,5 (!) mln..

    RispondiElimina
  37. Sarri sarà anche bravissimo ma ce ne ha messo per arrivare in A ed è solo alla prima stagione, mi pare l'Orrico di turno.....

    RispondiElimina
  38. Bobby Caponata9 giugno 2015 09:23

    Allegri non venne esonerato l'anno dopo in gennaio?

    RispondiElimina
  39. Bobby Caponata9 giugno 2015 09:24

    ..infatti..

    RispondiElimina
  40. comunque sbaglio o ad oggi Prandelli resta l'unico allenatore non esonerato della storia dei DV?

    RispondiElimina
  41. Bobby Caponata9 giugno 2015 09:24

    Il rischio c'è :-)

    RispondiElimina
  42. Guerini non si conta. Ecco, anche Zoff.

    RispondiElimina
  43. Zoff ha lottato contro i mulini a vento, e ce l'ha fatta, altroché.

    RispondiElimina
  44. Si può guardare la cosa anche da un altro punto di vista: negli ultimi dieci anni, gli unici allenatori esonerati durante la stagione in corso sono stati nella stagione 2011-12.

    RispondiElimina
  45. Se è bravo o se è l'Orrico di turno non lo so, ma se in Serie A c'è arrivato tardi il motivo è che lui nel calcio non era nessuno, anzi non faceva proprio parte del mondo del calcio, faceva un altro lavoro e la scalata dalla Seconda Categoria alla Serie A se l'è costruita non per simpatia o raccomandazioni, ma se l'è conquistata da solo, gradino per gradino, promozione dopo promozione, sul campo. Orrico invece veniva da una vita stazionaria in C, poi la Lucchese in B, dove fece parlare di sè, ma in A non ce li portò.

    RispondiElimina
  46. Se è vero che il nuovo allenatore dovrà fare i conti con i quarti posti ottenuti dal suo predecessore, probabilmente potrà vantare una media migliore nella realizzazione dei tiri dagli 11 metri. Io già mi sento di dire che chiunque esso sia, nello specifico sarà più forte di Montella.

    RispondiElimina
  47. anche per me Montella è stato, per ora, il miglior allenatore dell'era DV. Ma spero che il prossimo sia ancora meglio. ZEMAN è già a Certaldo?

    RispondiElimina
  48. Ottimo editoriale. Bravo.

    RispondiElimina
  49. Foco conto terzi9 giugno 2015 10:04

    Eh, caro il mio bugiardone veneto, ormai alla quinta balla storica! Escludere non significa mica non volere! Tu hai ripetuto per un anno che LUCIANO non sarebbe mai e poi mai venuto, per ragioni d'ingaggio e d'ambizioni, sfidandomi a fare un nome possibile, perché quello del certaldese non lo era. Adesso pensi che LUCIANO sia possibile: e da quando in quando sarebbe diventato ai tuoi occhi possibile? Tripli salti carpiati: ma finiscono come quelli di Brighella. Big Fire, relaziona, please!

    IL GRANDE ZOT



    Postato da Anonimo in Il giovane Foco alle 9 giugno 2015 08:51

    RispondiElimina
  50. Anzitutto bisognerebbe cominciare a mettere in risalto un aspetto che si tende a non valutare bene:
    il prossimo farà meglio di Montella. Nel senso che, se questi fosse rimasto trovando forme di false riappacificazioni e/o traguardi, programmi condivisi solo di facciata, una stagione interminabile e piena di lotte intestine era inevitabile. Piazza in tumulto, classifica orenda.
    Ora, certo, speriamo di beccare quello che, oltre che bravo nel suo mestiere, abbia un carattere formato a domare una piazza che lascia deluse e sul piede di guerra le tante vedove votate al martirio DV.

    RispondiElimina
  51. Belvaromana579 giugno 2015 10:07

    Buran, secondo me loro non vogliono pagare i due anni di stipendio a Montella

    RispondiElimina
  52. Belvaromana579 giugno 2015 10:11

    Hanno mostrato i muscoli. Colpirne uno per educarne cento

    RispondiElimina
  53. Bobby Caponata9 giugno 2015 10:12

    http://www.violanews.com/altre-news/peru-vargas-provoca-neymar-e-un-giocatore-normale-20150609/

    RispondiElimina
  54. Chi sarebbe il fesso che glieli vorrebbe pagare, visto che l'hanno anche esonerato? Se Montella decide di stare fermo a casa sua piglia regolarmente lo stipendio, se trova una squadra di suo gradimento che gli dà più di 1.800.000 euro può liberarsi quando vuole, già da ora, con una raccomandata. Chi sta meglio di lui? L'unico disappunto è che, a quanto pare, Milan, Napoli e Roma si sono già sistemate...

    RispondiElimina
  55. ..no, al lavoro e oggi con i colleghi mi limito a un "ciao"...per ora nessuno che abbia accennato a un "come va?"..in fondo mica stupidi..una consolazione la felicità incontenibile di LELE...mi son sempre chiesto cosa fosse la felicità...da ieri ho capito.

    RispondiElimina
  56. Zeman, considera che Lele si è aiutato con gli alcolici. Anche se di buona qualità sono sempre doping. E le bottiglie mi sa che erano anche più di due visto che stamani mi ha fatto i complimenti (Grazie Lele, e apprezza la mia sincerità incontaminata dall'artefizio alcolico).

    RispondiElimina
  57. ..se puoi, visto che Lui fa parte oramai da anni della ...struttura marchigiana, chiedigli eventualmente se ci sarà un prossimo (allenatore)..chi mai sarà e se hanno intenzione di concedergli la possibilità delle interviste a fine gara o mandano il Gabibbo...per quanto riguarda la Sua ironia sulle mie bacheche non rispondo..non mi sarebbe conveniente proprio ora che sta per iniziare un nuovo ciclo vincente.Salutamelo con affetto.

    RispondiElimina
  58. L'avevo già scritto... Tutto il potere al ragioniere (o all'amico suo). E' un modo come un altro di sistemare le cose. Ma non fatevi sentire da Jordan.

    RispondiElimina
  59. ..Poll, avrai sicuramente ragione..non siamo tutti uguali...io nell'agosto del 2002 svuotai la cantina ma piansi per 13 anni...LELE...t'invidio.

    RispondiElimina
  60. stefano vienna9 giugno 2015 10:27

    Finalmente notizie di Vargas, a quando il rinnovo?

    RispondiElimina
  61. L'aceto non aiuta, c'è chi non lo mette nemmeno nell'insalata. Lele va di Krug, no cazzi!!

    RispondiElimina
  62. Comunque la si pensi siamo a una svolta: Spalletti, ora o mai più.

    RispondiElimina
  63. Niente di quello che ha dichiarato Vargas, ovviamente, corrisponde al titolo che hanno messo

    RispondiElimina
  64. Unica soluzione possibile. Vediamo adesso di che morte si muore. La scelta dell'allenatore traccerà la strada. Prego ferventemente che Diego si sia incazzato nel modo giusto, per noi.
    Chissà, potrebbe anche farci la grazia. Potrebbe aver voglia di far vedere il portafoglio, oltre che i muscoli. Come diceva la mia vecchia prof, parlando del mio profitto scolastico: - A volte le querce fanno i limoni.

    RispondiElimina
  65. Belvaromana579 giugno 2015 10:36

    Non vogliono pagargli i due anni di contratto e se Montella impugna il licenziamento gli chiederanno di essere risarciti perché a causa del suo comportamento sono stati costretti a stravolgere i progetti in un momento cruciale della stagione

    RispondiElimina
  66. Certe opinioni si vedono anche dalla scelta dei vocaboli.....
    non te la prendere poi se ti danno dell'adoratore di martiri..... Eheheheheh

    RispondiElimina
  67. Allo stato non è stato licenziato, è stato esonerato, per cui attualmente non può impugnare niente. Quello che può fare è liberarsi transando con la società, come dici tu.
    Sul fatto che lo scontro non sia nato negli ultimi quattro giorni sono pienamente d'accordo con te, anche se la società sta facendo finta di essersi trovata spiazzata dall'improvviso atteggiamento di Montella. In realtà penso che il nuovo allenatore sia già stato preso, ma aspettano a ufficializzarlo appunto perché strategicamente vogliono fare quelli che si sono trovati da un giorno all'altro a doverne cercare uno nuovo.

    RispondiElimina
  68. Belvaromana579 giugno 2015 11:01

    Però resta fermo

    RispondiElimina
  69. E' certo, mica si può tesserarsi per due società diverse contemporaneamente

    RispondiElimina
  70. Belvaromana579 giugno 2015 11:03

    Ok. Il mio ragionamento da per scontato che seguano la via del licenziamento per giusta causa come scrivevo in questi giorni

    RispondiElimina
  71. Belvaromana579 giugno 2015 11:04

    A 40 anni gli conviene?

    RispondiElimina
  72. ah, e alla domanda di JINGLE, quando Spalletti è diventato per me possibile, la risposta è molto semplice: quando è andato in scadenza il contratto milionario con lo Zenit...

    RispondiElimina
  73. Non mi riferivo a questo luogo, leggi il sondaggio e i commenti, poi dimmi se l'odio per i DV non è obiettivamente esagerato. Montella ha giustamente un seguito, ha conseguito buoni risultati, ha meriti incancellabili, ma moltissimi lo utilizzano come mezzo per attaccare la proprietà.

    RispondiElimina
  74. (resta improbabile, per ingaggio e ambizioni, ma non più impossibile, dato che non gli si chiede più di rinunciare a un contratto multimilionario)

    RispondiElimina
  75. Ma chi l'ha scritta questa cosa della " giusta causa"? Mi pare una puttanata, una cosa farraginosa e difficile da dimostrare, che in questo caso per me sarebbe una perdita di tempo.

    RispondiElimina
  76. Le bottiglie morte sono due, quindi niente di che. No Pollock, complimenti sinceri, anche perché mi trascino una caratteristica, strana in verità, che mi evita ubriacature anche dopo esagerazioni.
    ZV, la ricerca della felicità è un target molto complicato, i cui percorsi sono spesso labirinti a sfondo cieco. Come trovarla nei trofei firmati CG. Come vedi io mi accontento di molto meno.

    RispondiElimina
  77. Molti sono reduci dal vedovato prandelliano, il buon padre che benediva dalla finestra, e per loro è un'occasione di rivalsa

    RispondiElimina
  78. ..a LELE il Krug arriva dalle vendite Hogan..a me Vittorio spedisce solo farina del suo sacchetto..

    RispondiElimina
  79. ...dalla cosiddetta cassaforte di famiglia.

    RispondiElimina
  80. ..baratterei i miei miseri Trofei con il tuo futuro radioso..come vi invidio..io schiavo del mio passato e voi proiettati verso chissà quali e quante vittorie...

    RispondiElimina
  81. tra l'altro, se arriva Spalletti, riprenderei Marin...

    RispondiElimina
  82. Vabbè stavo trollando un po' anche se non tanto.
    Dal punto di vista dell'odio penso che mal voluto non è mai troppo.
    Quando i DV smetteranno di tenere un'azienda i cui risultati sono solamente asserviti ad un fine che non risiede nell'oggetto sociale allora finirà anche l'odio.

    RispondiElimina
  83. ..quanti ricordi...come quella volta che cercammo di riempire la Supercoppa di Krug....

    RispondiElimina
  84. ..le ultime 3 righe me le scrivo e come minimo 3 a sera per un mese me le trombo....che bello avere dalla tua parte un filosofo...Grazie ZAPH..senza te sarei solo un'anima nelle mani di Californiaviola...

    RispondiElimina
  85. Momento cruciale? O se deve ancora iniziare? Se pensano di ottenere una giusta causa hanno perso definitivamente i'capo. Montella non credo impugni proprio niente, per ottenere cosa? Ha i regolamenti dalla sua. Posson solo sperare che abbia ancora qualche porta aperta perchè gli convenga una rescissione consensuale. Se no pagano e zitti, così imparano a prendere le decisioni in tempo.

    RispondiElimina
  86. Belvaromana579 giugno 2015 11:34

    L'esonero dell'"omuncolo" oggi ti rende filosofo

    RispondiElimina
  87. Belvaromana579 giugno 2015 11:37

    Potrebbe essere vista dalla proprietà come una tutela per l'immagine anche davanti ai tifosi. Vedremo

    RispondiElimina
  88. Se non vi sta salendo quella giusta tensione di quando stai per conoscere il nome del nuovo allenatore, allora vuol dire che ormai siete degli uomini scafati (non scafisti).

    RispondiElimina
  89. Direi Mondonico e Buso e prima Vierchovod e Cavasin. Zoff finì il campionato e gli finì (fortunatamente) il contratto,Guerini entrò solo per due partite al posto del pugile e poi tornò alla scrivania.

    RispondiElimina
  90. Avevo capito il contrario dal post di Anto, che indicasse gli esonerati

    RispondiElimina
  91. ..mi sbaglierò ma continuo a pensare che sarà Donadoni..

    RispondiElimina
  92. ..certo che Brocchi calzerebbe davvero a pennello con tutto quanto...

    RispondiElimina
  93. Buran ieri vi ha riportato uno stralcio del regolamento, fatelo leggere anche al Calamai che ignorante e ignorante vuol rimanere. E' quindi fantasia, ma se fosse verità, anche a logica, che senso avrebbe? Devon pagare quattro milioni l'anno e per non pagarli ne vorrebbero 5? Vogliono il mongolino d'oro?

    RispondiElimina
  94. Petkovic mica tanto. Spalletti non mi pare che fu esonerato,dette le dimissioni lui.

    RispondiElimina
  95. Non importa che si faccian sentire, lo so bene che è così, ma è un anno che lo dica, ora se ne accorgon tutti, piano piano.

    L'andrà anche a fini' bene, dicea qui' rospo che vedea i'contadino auzza' la punta di' bastone...

    RispondiElimina
  96. Il nuovo allenatore sarà Paulo Sousa, il perchpè ve l'ho già detto

    RispondiElimina
  97. Se gli trovano, per esempio estremo, un'altra occupazione, visto che è ancora sotto stipendio, legato da contratto e regolarmente pagato, non potrebbe rifiutare.
    O sbaglio?

    RispondiElimina
  98. Mi verrebbe da dire che ha vinto più di Montella, se non fosse che il Basilea ha vinto gli ultimi 6 campionati con 4 tecnici diversi. Per capire meglio se ci abbiamo perso o guadagnato bisognerebbe che Montella andasse ad allenare in Svizzera.

    RispondiElimina
  99. E' quanto ti dico da una vita. Che non lo sappia chi dirige una squadra di calcio e non sappia comportarsi di conseguenza e si attacchi alle clausole rescissorie mi lascia basito.

    RispondiElimina
  100. Al capitone, al massimo

    RispondiElimina
  101. Credo che tu sbagli. Il contratto riguarda il lavoro di allenatore in prima, non possono fargli fare il giardiniere o il pulitore di cessi. Comunque, incazzati come sono, non credo vogliano nemmeno più parlarci. Penso abbiano una mezza voglia di portarlo in tribunale, ma credo perdano tempo e altri soldi.

    RispondiElimina
  102. Passator Cortese9 giugno 2015 12:14

    Parlavamo d'altro, e cioè di come gestire il contratto con la clausola, non di un esonero che lo invalida in toto a piacimento di Montella, cosa che comunque non sapevo, ma che non lo sappia io non è strano.

    RispondiElimina
  103. Non ho mica detto che ci guadagnamo, ho detto solo che è un amico della parrocchietta, così non romperà i coglioni chiunque gli arrivi. Gnigni, le tela del ragno, il bello è che crede di essere lui il ragno, invece è un moscone, coglione.

    RispondiElimina
  104. diciamo a Natale, così vale dappertutto.

    RispondiElimina
  105. io mi rifiuto di credere che la fiorentina sia realmente gestita da ramadani. finché non getteranno più luce, per me son chiacchiere giornalistiche e sousa lo scelgono ADV e pradè.

    RispondiElimina
  106. La clausola serve solo se il suddetto ha mercato (vedi Mourinho), se nessuno te la paga a cosa ti serve? a tenere per forza un allenatore che non vuole più starci? ad esonerarlo dovendogli così anche pagare lo stipendio? A quel punto meglio far finta che non ci sia e lasciarsi in pace. Come potevano benissimo fare un mese fa.

    RispondiElimina
  107. Alla Roma ha iniziato allenando gli allievi, potrebbe farlo con quelli viola...

    RispondiElimina
  108. Spalletti non viene. Se viene è certamente il primo dei benvenuti, ma non verrà.
    E anche per colpa sua. So che questa lettura irrita ZV, ma davvero vuole passare la vita in pantofole? Gli è passato davanti pure il buon Sarri pane e salame e Napoli mica era una labbrata ni'viso! Il Milan in ristrutturazione, ha scelto Sinisa, a Roma trova occupato...
    Visto che ci si chiede sempre cosa faranno i DV, mai uno che si chieda, cavolo di carriera vol fare questo? Vole quattrini, tanti, e giocatori di molto buoni, tanti.
    O bravo! Più probabilmente si è abituato a soldi facili, magari in giro per il mondo qualche qatariano lo trova.

    RispondiElimina
  109. Belvaromana579 giugno 2015 12:23

    Non è possibile demansionarlo

    RispondiElimina
  110. Bobby Caponata9 giugno 2015 12:24

    Altri tempi... ora si dice arrivare al cinepanettone...

    RispondiElimina
  111. Ma chi ti ha detto che l'abbian cercato? deve andare lui a bussare alla porta e dire: "O, mi volete?" Mis embra che segnali li abbia anche mandati. Ha detto che vorrebbe tornare in Italia. Da chi? Se Napoli, Milan, Roma, Lazio e Juve sono a posta? Dalla Sampdoria? Ma se non lo chiamano! Provi a sentire Ramadani.

    RispondiElimina
  112. Ok, era un'esagerazione. Non credo che legalmente parlando, i DV riescano a trovare la scappatoia per non pagarlo. Se ce la fanno, bravi. Mission impossible.

    RispondiElimina
  113. Belvaromana579 giugno 2015 12:28

    La decisione di esonerarlo mi sembra meditata da un po' ma non da mesi. Alla Leopolda Cognigni parlo' di stagione positiva. Arrivati repentinamente ai ferri corti, a chi potevano rivolgersi se non agli amici procuratori?

    RispondiElimina
  114. magari l'han cercato, non credo che trattino ventura, donadoni, lo stesso sousa, senza fare un tentativo. magari hanno sentito l'entourage di spalletti, han chiesto 2.5-3 cocuzze e qui c'è da pagare anche san vincenzo, e allora bonanotte. io sono abbastanza in linea con LELE, poi se vien fuori che hai ragione tu e ramadani adesso non solo sceglie i giocatori (che secondo me non sceglie, anche se nell'ultimo mercato ha avuto troppo peso), ma anche dirigenti e allenatori - non capisco per quale motivo, poi -, sarò il primo a fare retromarcia e incazzarmi come una iena.

    RispondiElimina
  115. Insomma, è bravissimo e disponibile, ma un se lo caca nessuno?

    RispondiElimina
  116. io dicevo appunto che Prandelli e Zoff sono stati gli unici a non essere esonerati. Non una bella statistica...

    RispondiElimina
  117. Belvaromana579 giugno 2015 12:35

    I precedenti non sono incoraggianti vedi Petkovic o Ballardini. Però si blocca subito il pagamento degli stipendi e si possono in teoria chiedere anche dei danni.
    Una eventuale transazione dipende molto dalle chance di ricollocarsi che ha il tecnico. A 40 anni in due anni è facile finire nel dimenticatoio.
    Di certo il comunicato di esonero è una vera e propria dichiarazione di guerra scritta sotto incazzatura. Alcuni riferimenti a certe formule di stile fanno pensare a strascichi giudiziari

    RispondiElimina
  118. Bobby Caponata9 giugno 2015 12:54

    L'altra Fiorentina (Andrea Pradè-Macia e Montella) non conta (va) niente. Montella ha avuto da ridire e è finita come si sa.. Il prossimo, se non ci sta a non contare, dovrebbe essere Pradè..

    RispondiElimina
  119. Come segnale sì, dovrebbe garantire un rilancio in termini di progetto e mercato. Bielsa è un altro pianeta, questo Pereira almeno lo conoscerà, ma credo anch'io non sia nemmeno nei pensieri della Fiorentina, purtroppo. Paulo Sousa non lo conosco, magari è bravo, ma come segnale è pessimo.

    RispondiElimina
  120. Macché. Sono qua che aspetto.

    RispondiElimina
  121. Sarà in Madagascar.

    RispondiElimina
  122. Si fa desiderare come tutte le prime donne.

    RispondiElimina
  123. ..Deyna, se solo mi spiegassi che CAZZO ce ne dovremmo fare noi di un Tecnico di "esperienza internazionale"...

    RispondiElimina
  124. Prendetela come vi pare, ma la venuta di Spalletti potrebbe non essere una chimera. Più di così non dico....

    RispondiElimina
  125. ..smettila di prenderci per il culo...smettila..

    RispondiElimina
  126. Antognoni: “Montella come Prandelli, a Firenze succedono sempre le stesse cose”




    Così Giancarlo Antognoni commenta l’esonero di Montella ai microfoni dituttomercatoweb.com: “Quello che si legge è difficile da capire. Guardando la Fiorentina da esterno queste cose accadono ciclicamente ogni tre anni. Prandelli e Montella sono storie che ormai ci insegnano cosa può accadere. E’ successo con Prandelli, che ad un certo punto è stato accusato di trattare con la Juve, ora è successo con Milan e Napoli. Ma sono delle scuse. Se uno lo voleva tenere lo teneva senza tante storie visto che c’erano due anni di contratto. Ma non è andata così. Per quello che so, di solito, i contratti devono essere rispettati”.

    RispondiElimina
  127. Anch'io penso che sarà Donadoni

    RispondiElimina
  128. ...LELE...che ne pensi di Antognoni ??? Che dici? è una povera checca che odia i tuoi Angeli misericordiosi?

    RispondiElimina
  129. No Zeman, niente prese di culo.

    RispondiElimina
  130. GeppettoDanese9 giugno 2015 13:29

    Il punto è quel "potrebbe"

    RispondiElimina
  131. Certo, mica sto dicendo che ha firmato.

    RispondiElimina
  132. È un amico in ottimi rapporti con Prandelli, che non si vede bene con i DV.
    Ho detto banalità, ma questo è.
    Solita domanda del cazzo dei giornalisti, qualcuno si aspettava risposta diversa?

    RispondiElimina
  133. GeppettoDanese9 giugno 2015 13:32

    A me basterebbero i famosi "dettagli"

    RispondiElimina
  134. Dici che finalmente vuole tornare ad allenare?

    RispondiElimina
  135. Non sono certo i miei angeli misericordiosi, ma certamente lo diventano se paragonati al tuo idolo. Questo è certo.

    RispondiElimina
  136. E ancora più di lui chi gli paga lo stipendio per fare questi bei capi di lavoro.

    RispondiElimina
  137. Diciamo che non è sbagliato pensare che qualche contatto, non solo formale, potrebbe essere in atto.

    RispondiElimina
  138. E' in Russia per affari suoi ed ha litigato di brutto con il suo procuratore.
    Poi tutto può accadere ma in questo momento ha altro per la testa.

    RispondiElimina
  139. Veramente oggi è in zona...

    RispondiElimina
  140. ..ah, ho capito, è solitamente una persona intelligente ma stavolta ha sbagliato...questa è la traduzione.Bene, non avevo dubbi.Oramai siete rimasti in 3 a difendere quei due stronzi ma è solo perchè tutti gli altri o non sono tifosi, o sono mentalmente malati o odiano senza saperne il motivo.Ok.

    RispondiElimina
  141. Passator Cortese9 giugno 2015 13:43

    Io in ogni caso penso che a Montella per accasarsi altrove prima della scadenza del contratto convenga farlo d'intesa con la Fiorentina, e magari attraverso una transazione.
    In caso contrario la Fiorentina potrebbe accusarlo di aver creato volutamente, con il suo atteggiamento e con le sue dichiarazioni, questa situazione di rottura.

    RispondiElimina
  142. Che non avessero il tecnico nel taschino, è infatti scritto nel comunicato.
    Su Spalletti, benvenuto, ribadisco la mia idea che vedo condivisa da Deyna e che si riassume nella domanda che ho rivolto a Jordan.
    Tempo fa espressi le mie preferenze, Bielsa, Spalletti, Donadoni.
    Non mi sposto.

    RispondiElimina
  143. So che comunque deve andare là a breve per curare i suoi investimenti personalmente......
    Poi, ripeto, tutto può accadere, ho notizie indirette, quindi le cose possono anche cambiare molto repentinamente.

    RispondiElimina
  144. ..spero vada alla juve e vinca le prossime 10 Champions..che, passi pure dare del coglione a un napoletano e va bene, ma se poi a maggio dovessi leggere di Lui quel che ho letto su Montella...no, no, lascia stare..

    RispondiElimina
  145. Lele sono anche le mi preferenze, ognuno per motivi diversi.

    RispondiElimina
  146. ma giorni fa non mi dicevi che il mio chiedere Spalletti era da anti Dv?

    RispondiElimina
  147. Non capisco perché cerchi ogni appiglio per polemizzare.
    Non ha sbagliato nulla, ha detto cose risapute e ampiamente prevedibili. Oppure ti aspettavi rivelazioni? O dicesse che DV avevano fatto bene?

    Troppo odio ti fa male, rilassati.

    RispondiElimina
  148. Stravolgi, un'abitudine...

    RispondiElimina
  149. ..volevo solo sapere un tuo parere su quelle parole, dette da uno che oltre a capirci e oltre ad essere stato quello che è stato, non mi pare il solito giornalista pro o contro...quelle parole le condivide il 99% del popolo Viola ma non tu.

    RispondiElimina
  150. ..e non voglio certo difendere un infame come Medioman..certo che se poi la soluzione è Sinisa allora vuol dire che o sono davvero scemi all'ennesima potenza o vogliono far scemi tutti noi.

    RispondiElimina
  151. Bene, siamo arrivati a dare delle etichette, a cercare discreditare chi non la pensa come te, per fortuna. O bravo!
    Per non far sì che si pensi che tu per argomentare affermi il falso, dimmi dove avrei detto che non le condivido.

    RispondiElimina
  152. mah, come scrivevo qualche giorno fa, potrebbe anche essere che Napoli e Milan non fossero abbastanza per ridursi l'ingaggio, mentre la Fiorentina sì.

    RispondiElimina
  153. Si invece, è il tuo marchio doc.
    Strumentalizzi. Non mi fare andare oltre. Ignorami, meglio.

    RispondiElimina
  154. Belvaromana579 giugno 2015 13:58

    Pienamente d'accordo

    RispondiElimina
  155. ..no, Lele, ti prego, etichette non è assolutamente mia intenzione dartene e, dovessi dartene, sarebbero solo positive...ho notato solo che ti sei inalberato perchè l'hai definita "domanda del cazzo"...(quella rivolta dal giornalista ad Anto)..non lo so, se adesso per non spazientire i due Neuroni marchigiani bisogna anche stare attenti a quello che potrebbe risponderti l'intervistato allora siamo davvero alla frutta.

    RispondiElimina
  156. Non è vero. Tu sei libero di insultarmi mentendo, se quello è lo stile che scegli, ma io continuo a esprimere le mie opinioni.

    RispondiElimina
  157. Senti Zemanviola, tu sei qui per provocare perché:
    -Dici che non condivido quelle parole quando non mi sono espresso in merito
    -Non mi sono inalberato e non so da cosa lo evinci, se non dalla tua attitudine alla polemica

    Mi hai fatto una domanda, ti rispondo, ma siccome non ti piace,
    tenti interpretazioni pretestuose solo tue. Questo è quindi ti invito a non interpretare, ma, eventualmente a leggere cosa scrivo.

    RispondiElimina
  158. Scandicci Antonietto

    L'Omoplano abe fact com l'Omopianta e l'Omoslavo... Avanti un attro ecchi che l'orizzontaggio porteria un POTOGOMO!|!!!
    FORZA VIOLA esta essere l'unique osa che conteria!!!!

    RispondiElimina
  159. Magari per arrivare in finale di EL col Dnipro...

    RispondiElimina
  160. ..." Solita domanda del cazzo dei giornalisti, qualcuno si aspettava risposta diversa? "...." Non ha sbagliato nulla, ha detto cose risapute e ampiamente prevedibili. Oppure ti aspettavi rivelazioni? O dicesse che DV avevano fatto bene? "...bene, bando alle interpretazioni, tu questo mi hai risposto sulle parole di Anto..la mia domanda è: condividi le sue parole?

    RispondiElimina
  161. se venisse davvero bielsa, giocatori come salah, vecino e gonzalo sarebbero perfetti; credo inoltre che con un maestro del genere, babacar farebbe 20 gol

    RispondiElimina
  162. vuota il sacco canaglia.

    RispondiElimina
  163. Anonimo ha lasciato un nuovo commento sul tuo post "fuga da Alprazolam - a Cracco gli partiva un embol...":

    E che risposta hai data, bugiardone veneto? Nessuna!!!! Tu per un anno mi hai chiesto di darti un nome possibile di alternativa a Montella che non fosse l'impossibile LUCIANO e adesso dici che lo ritieni possibile per... scadenza di contratto! Ma non era affatto per quello che lo ritenevi impossibile, era per l'onere di ingaggio e per le ambizioni che ne derivavano, come andavi dicendo. Adesso quei due ostacoli sono superati? Prima c'erano e adesso no? In effetti, come dice Lele, tu usi LUCIANO (di cui poco ti frega, in realtà) contro la Società: se non arriva lui, puoi parlare di dismissione/pontellizzazione, ti sei preso già la prenotazione. Condivido per il resto la valutazione negativa di Deyna se LUCIANO non volesse mettersi in gioco: se non si offre alla Fiorentina oggi (e perché non dovrebbe farlo, Jordan?!) è venale, pappamolla e privo di ambizioni e conta solo di sciacalleggiare attendendo il primo esonero importante (Roma o Inter, a mio avviso), il che gli darebbe un bonus di intoccabilità almeno fino alla fine del campionato (e con la Roma, avrebbe un credito speculativo di affetto da parte dei tifosi). Se l'uomo fosse così, e cioè tale da smerdare il tecnico, per me può stare a tre passi. Ma su Sousa vale quanto da me scritto ieri. Big Fire, fiammami questa in Ghita! E magari anche il mio post di ieri sul gobbo portoghese.

    IL GRANDE ZOT



    Postato da Anonimo in Il giovane Foco alle 9 giugno 2015 13:56

    RispondiElimina
  164. Foco ecomomica 48/72h9 giugno 2015 14:46

    Anonimo ha lasciato un nuovo commento sul tuo post "fuga da Alprazolam - a Cracco gli partiva un embol...":

    Sia chiaro che Sousa e Ventura potranno anche funzionare. Ma non prendere LUCIANO dopo aver cacciato l'ERRORE è come arrivare a Mosca e poi sprecare tutto in un inverno. Fuor di LUCIANO non è che incertezza. E i gobbi mi fanno senso. E Sousa c'ha pure la faccia, da gobbo. Io spero in: 1) Valto e Mambo; 2) nella cortina fumogena anti-Roma. Se poi arriva il gobbo, dovrò fare come Gion Uèin con Erri Fonda nel «Massacro di Fort Apache»: obbedire, sperando che lui non faccia la stessa cappella (e magari, intanto, trombarmi la Shirley, mica lasciarla ai tenentini insipidi come Foco e Anto).

    IL GRANDE ZOT



    Postato da Anonimo in Il giovane Foco alle 8 giugno 2015 23:18

    RispondiElimina
  165. ..si, più passa il tempo e più JINGLE migliora..adesso sta a vedere che se non ricompone la Banda Vallanzasca per ottenere il contratto dai due Angeli, la colpa è sua..pappamolla...meschino...avido...aspetta l'inter..l'inter l'aspettano solo i TUOI IDOLI perchè ne sono tifosi e da li arrivano e li torneranno...e adesso mi son rotto il cazzo..saluti a tutti e chi arriva arriva, tanto quando c'è un Progetto c'è tutto.Buona estate.

    RispondiElimina
  166. Non ti va nemmeno di partecipare alla festa quando la Juve annuncerà Neto?

    RispondiElimina
  167. ..spero si porti via pure l'Arno..

    RispondiElimina
  168. Non deve fare alcuna transazione, basta una raccomandata per recedere dal contratto con la Fiorentina e tesserarsi per altri. Che accuse dovrebbe fare la Fiorentina, e di fronte a chi? Sarebbe tutto regolare. Poi la valutazione della vicenda dal punto di vista della correttezza professionale è un altro discorso, ma è una valutazione solamente etica, che non comporta conseguenze materiali. Per quanto mi riguarda, una volta presa la decisione di esonerarlo, può andare tranquillamente affan..lo, faccia icché gli pare e vada dove vuole, vuol dire che con il suo ingaggio risparmiato si compra qualche giovane.

    RispondiElimina
  169. Sminuiremmo così anche il ruolo dei ponti.

    RispondiElimina
  170. ok, conta meno delle voci sentite per strada da un passante, ma bucchioni (pur senza dare mezza motivazione) dice questo. DKNE, vuota il sacco! sei tu, spalletti?

    http://www.violanews.com/news-viola/bucchioni-crollano-le-quotazioni-di-sousa-20150609/

    RispondiElimina
  171. Passator Cortese9 giugno 2015 15:00

    Certo Buran sulla base della norma che hai riportato sembra che Montella possa fare tranquillamente quello che dici. Ma poi tu stesso hai concordato sul fatto che il suo recente comportamento è chiara dimostrazione di "voluta provocazione". Di questo la Fiorentina potrebbe accusarlo, una volta accasatosi dove gli aggrada. Certo non so con quali possibilità di successo, ma la Fiorentina potrebbe farlo. E, letta motivazione dell'esonero, ho l'impressione che, nel caso, intenda farlo.

    RispondiElimina
  172. No perché c'è un errore, Prandelli era sì accusato di trattare con la Juve, ma Giancarlo non dice ciò che sa benissimo, cioè che era vero.
    Che non lo dica per farsi i casi suoi o volutamente per formulare accusa ai DDV, è irrilevante. Come è sbagliato trovarla una scusa, visto che era vero. Quindi è evidente che vede responsabili unici i DV.
    Di conseguenza, dove è lo scoop?

    Conoscendo cosa pensa dei DV, ho scritto che dal suo punto di vista non è sbagliato cercare ogni appiglio possibile per dire che fanno tutto male.
    Un po' come fai tu.
    Solo che lui ha qualcosa in più di una semplice antipatia, c'è qualcosa di molto personale che non posso commentare. Come nessuno.
    Infine che Montella fosse in trattativa con altre squadre, sono solo supposizioni, che Prandelli avesse accordo con Bettega, è una certezza.

    Adesso mi farai commentare pure una dichiarazione di Luciano Dati o abbiamo finito? No, perché tanto, nonostante il tuo impegno quotidiano, il male che i Cecchi Gori, assolutamente e in tutta coscienza, hanno riservato alla Fiorentina, i DV neppure in 10 secoli.

    Fattene una ragione, parteggiando per chi ci ha infilato nella merda, e dando di stronzi, nobile termine che usi solo tu, sei dalla parte sbagliata.
    E così tanto estrema ed estremista che si potrebbe dubitare della tua fede.

    RispondiElimina
  173. E' la Fiorentina che dvee andare in tribunale per me con possibiolità zero di ottenere qualcosa, se non rompere i coglioni e spender soldi.

    RispondiElimina
  174. Passator Cortese9 giugno 2015 15:04

    Certo. Ma, ripeto, le motivazioni dell'esonero sembrano formulate in vista di quella possibilità.

    RispondiElimina
  175. Jordan, ti rispondo adesso causa lavoro, Paulo Sousa il 4-3-3 col Basilea non mi sembra l'abbia mai fatto. Io ho visto un 4-2-3-1 e molto di più un 4-1-4-1, quindi diramazioni più o meno dirette del solito 4-4-2 che farebbe finalmente contento Stefano. Per quello che ho visto di lui, se ci si vuole anche un po' divertire col gioco, bisognerà comprargli qualcuno sopra la media. Di sicuro non c'entra col gioco fatto dalla Fiorentina in questi tre anni.

    RispondiElimina
  176. JINGLE, io non so se mi prendi per il culo o mi confondi con qualcun altro, tendo a propendere per la prima opzione...

    RispondiElimina
  177. e di dismissione non ho mai parlato, tutte paranoie vostre...

    RispondiElimina
  178. Chi ha conosciuto Diego ha sempre detto che non è così agréable... averlo nemico. Che vinca la causa, se la intenta, mi pare roba dura, ma se decide di farla non sarà una passeggiata per Montella.

    RispondiElimina
  179. Passator Cortese9 giugno 2015 15:07

    e sulle possibilità zero non sarei così certo. In ogni caso l'esonero non è motivato tecnicamente ma eticamente.

    RispondiElimina
  180. concordo, sia sul fatto che sarebbe difficile che i DV la vincessero, sia sul fatto che comunque sarebbero cazzi per Montella. Poi, sinceramente, una volta che non è più l'allenatore della Fiorentina mi interessano fino a un certo punto le sue vicende legali...

    RispondiElimina
  181. Foco io il Basilea di Paulo Souisa non l'ho mai visto. Riportavo un articolo di violanews e più che lò schema numerico che, come sai, mi interessa il giusto, mi interessava quello che diceva sulla filosofia di gioco che si avvicina molto di più a quello che ritengo ottimale in genere, ma soprattutto per una squadra che non si può permettere gli organici di Barcellona e Bayern Monaco. Se poi quel che scrive è vero non lo so.

    RispondiElimina
  182. Passator Cortese9 giugno 2015 15:09

    E' easttamente quello che volevo dire.

    RispondiElimina
  183. "non prendere LUCIANO dopo aver cacciato l'ERRORE è come arrivare a Mosca
    e poi sprecare tutto in un inverno. Fuor di LUCIANO non è che
    incertezza".
    JINGLE, è la stessa cosa che ho scritto più volte io. Ma se lo scrivo io, lo faccio per invocare una "dismissione" di cui non ho mai scritto. Bah. Chi ti capisce è bravo...

    RispondiElimina
  184. l'altro giorno per radio hanno contattato un giornalista sportivo svizzero, e gli hanno chiesto che gioco faceva Sousa al Basilea, se era più di possesso, più di rimessa. Ha risposto tipo: "Qualche volta di possesso, qualche volta di rimessa, tanto la squadra è così palesemente più forte di tutte le altre che può fare il gioco che vuole".

    RispondiElimina
  185. Diciamo che il Basilea nel campionato svizzero è molto "allenabile" data la differenza tecnica col resto. La sostanza di quello che dicevo è che quest'anno ha giocato con una punta vera di ruolo e le ali più che gli attaccanti esterni. Il punto è che di quel modo di giocare non possediamo diverse pedine.

    RispondiElimina
  186. Se viene spero non sia uno di quelli che sa giocare con un solo schema, la folosofia dio pressing e ripartenze rapide è quella che mi piace. Con Montelle ed ilgioco che vi piaceva tanto era tutt'altro che così.

    RispondiElimina
  187. Quindi Ramadani ci fornirebbe un allenatore bisognoso di diversi giocatori che lui ci dovrebbe eventualmente far prendere eheheheheheh
    Uno furbo in tutta questa storia c'è. E non è a libro paga.

    RispondiElimina
  188. Il problema è che, se son tanti, devono costare poco e allora chissà che ciofeche ci manda. Il festival del mezzettone.

    RispondiElimina
  189. sinceramente, se viene Sousa, viene senza pretese. Prendere uno semisconosciuto e non amato e rifargli anche la squadra mi pare dura. Se devono prendere tot giocatori, allora conviene davvero Spalletti...

    RispondiElimina
  190. Eh, ho paura che il festival del mezzettone non dipenda dall'allenatore...

    RispondiElimina
  191. Cacchio, Zeman, va bene che parli per paradossi, ma "spero vada alla juve e vinca le prossime 10 Champions" su un sito di tifosi viola non si può proprio leggere. Alla faccia degli adoratori, ma tu sei tifoso di Spalletti o della Fiorentina? Guarda che va bene tutto, basta saperlo.

    RispondiElimina
  192. Se l'andare in tirbunale non gli blocca il trasferimento se ne può battere i coglioni. Se no poi gli chiede anche i danni a causa vinta. Tra persone normali si sarebbero trovati d'accordo un mese fa, Ma qui siamo ai dispetti e alle ripicche, quindi atteggiamenti fuori logica, fare previsioni è difficile. Spero la faccian finita di incartarsi e buttar via soldi che poi mancano alla campagna acquisti.

    RispondiElimina
  193. Vecino per me sarebbe enormemente valorizzato sia con Bielsa che con Spalletti...

    RispondiElimina
  194. perchè Spalletti pensi che accetti il festiival del mezzettone Ramadani oriented?

    RispondiElimina
  195. Fui attaccato, addirittura azzannato una decina di giorni fa', quando dissi che se la proprietà non può andare oltre i 2 mln, circa, cosa impediva a Spalletti di rivedere un po' al ribasso le sue esigenze russe, oltre che a lavorare su un gruppo non da CL dichiarata, ma senz'altro più che buono? Allora era prematura sintesi che inizia però doverosamente dal suo amor proprio e per la professione, misurarsi, competere. Ora la panchina è libera. Mi auguro che la gola profonda alias DKNE abbia soffiate giuste.
    Ma se deve essere solo la società a sforzarsi, cercare di convincere uno che si è abituato al Beluga senza alzare il culetto, uno che assapora una pensione non forneriana, per me sarà una delusione ma può benissimo restare a Certaldo a godersi i tartufi.
    Mi pare d'essere in buona campagnia con Deyna e il Colonnello.

    RispondiElimina
  196. attento, che ora arriva qualcuno a dirti che teorizzi la "dismissione/pontellizzazione"...

    RispondiElimina