.

.

giovedì 11 giugno 2015

Canta che ti passa

Non dico che dovrebbero creare una legge anti-imbarazzo che vieti alle persone che si salutano per strada di proseguire poi nella stessa direzione, ma almeno di prevedere procedure rigide che prevedano che uno possa anche non salutarsi, ma in questo caso deve avere in tasca il nome di un sostituto da salutare, per non iniziare subito col piede sbagliato. Oggi avremo finalmente il nome di quel sostituto, che saluto in anticipo perché sarò in viaggio e non potrò farlo nell'imminenza dell'annuncio, anche se non mi limito ai semplici saluti, perché per fargli tutti gli onori del caso sarò per l’appunto in Val di Sousa. Alla faccia dei NO TAVECCHIO. Fuggo da Firenze non certo per evitare l’arrivo del nuovo Mister, le cose vanno affrontate, per esempio va anche bene evitare la prova costume, ma la Cristoforetti sta esagerando. Fuggo dal Centro di Firenze malgrado sia patrimonio dell'umidità, per lavoro e forse anche per quello. Mi auguro adesso che i Della Valle riescano a condividere un percorso tecnico che superi la soglia di sbarramento dei tre anni. Una considerazione che nasce da una riflessione profonda, pensavo cioè a quelle ragazze che partoriscono a 16 anni così a 90 anni si ritrovano una figlia di 74 e possono parlare insieme dei loro acciacchi. Perché tutte queste vicende piene di astio non fanno altro che alimentare le voci, fomentare i complottisti che ci mettono un attimo a far uscire le scie chimiche dal condizionatore. Io ho già elaborato quello che dovevo elaborare e ho l’animo libero da recriminazioni per salutare nel migliore dei modi il nuovo che avanza, semmai vivo con più difficoltà la crisi di mezza età, insomma sono sempre più indeciso tra le madri e le figlie. E a chi si lamenta dei Della Valle perché ci rivede quei poteri forti che esonerano allenatori amati, dico di pensare piuttosto a quelli che cercano di ucciderci con l'aria condizionata. Il Bambi che mi vede così sereno me l’ha anche chiesto “Ma te non eri un ammiratore di Montella?”, non gli torna cioè questa mia facilità nel superare gli episodi dolorosi. E’ tutta tecnica, quando sono giù e mi sento uno schifo, penso a quelli che tolgono il grasso dal prosciutto e mi sento subito meglio. Bisogna essere pratici in questi momenti, accettare la realtà anche se i fatti non ci piacciono, e in questo sfrutto il vantaggio dell’essere tifoso uomo, per le donne non è così facile, diciamo pure che se due donne hanno lo stesso vestito vanno in crisi, mentre se due uomini hanno la stessa t-shirt probabilmente era in offerta. A loro che sono dolcemente complicate, sempre più emozionate, alle quali è difficile spiegare certe giornate amare fatte di esoneri, a loro che con le loro notti bianche, ma dei Della Valle non saranno mai stanche, dico, a differenza di quello che le donne non dicono, e così lo dico anche a Vincenzo: “La gente che prima ti ama poi ti odia, poi ti ama poi ti odia, non è cattiva è Mina”.








149 commenti:

  1. Esatto. C'é una mina vagante...

    RispondiElimina
  2. Siamo all'amMina bandiera

    RispondiElimina
  3. Marco Gruppo Chiava11 giugno 2015 08:32

    Sarà un anno difficile, non proprio da Krug.

    RispondiElimina
  4. Macché Mina, per vincere ci vuole lui!

    https://www.youtube.com/watch?v=apNSd5YlvO4

    RispondiElimina
  5. stefano vienna11 giugno 2015 09:37

    Pare che Diego volesse Donadoni, ma l'hanno convinto a prendere Sousa. Chi? Prade' non credo, sarebbe interessante capire chi. Cognigni?

    RispondiElimina
  6. Io ho messo da parte un Nano ghiacciato per il derby dell'appennino. Se si vince

    RispondiElimina
  7. Furbo...El Ramaya!

    RispondiElimina
  8. BELVAROMANA, ma è Minelli il nano ghiacciato? C'è anche Amanda Lear, un cognome una traduzione......?

    RispondiElimina
  9. Partirà...? Eviteremo di essere dilettanti allo sbaraglio, nella gestione contrattuale del calciatore?

    RispondiElimina
  10. Benvenuto nella piccola Club-house.

    RispondiElimina
  11. http://www.violanews.com/news-viola/foto-vn-ancora-scritte-anti-paulo-sousa-in-zona-stadio-20150611/



    Almeno lo giudichino dai risultati...Si inizia bene.

    RispondiElimina
  12. Ve lo meritate, Delio Rossi, ve lo meritate.

    RispondiElimina
  13. certo siete polemici da nulla, manco s'è cominciata la stagione nuova e già coi malumori: quelli teneteveli per dicembre, se mai ce ne fosse bisogno.

    RispondiElimina
  14. No, si meritano di peggio.

    RispondiElimina
  15. Passator Cortese11 giugno 2015 12:11

    Sousa non esalta perchè non vale Montella e perchè viene dopo un pasticciaccio brutto.
    Con un po' di sano ottimismo lo si può accostare al Montella che venne da noi.
    Detto ciò lasciamo perdere la sua presunta juventinità.
    Hamrin era un ex juventino, con Trapattoni quasi vinciamo uno scudetto, Di Livio era un idolo della curva quando è sceso con noi in C2 e poi anche il 'fenomeno' Mutu era stato juventino.

    Sousa non ha la minima responsabilità di quanto è successo, se il nuovo allenatore sarà lui andrà incoraggiato e sostenuto, se farà bene applaudito, se farà male criticato e magari contestato.
    Alla società il compito di mettere a punto un programma chiaro, qualunque esso sia, d'intesa col nuovo tecnico.
    Ho detto.
    Buona (si fa per dire) giornata a tutti i Tifosi Viola.

    RispondiElimina
  16. Non capisco i malumori che sembrano affiorare anche su questo blog, che non è frequentato certo da baluba con quoziente d'intelligenza vicino allo zero come il sifone, ma da persone sensate. Come si fa ad essere pessimisti circa un allenatore che nessuno (e sottolineo nessuno) tra noi conosce se non per sentito dire o poco più? Vediamo come lavora, come allena e come imposta la squadra e poi se ne potrà parlare, ma criticare preventivamente è da coglioni. Così come non sono affatto d'accordo con chi dice che Sousa non vale Montella, perché almeno lui qualcosa ha vinto e Montella quando si è trovato nell'occasione di farlo (leggi semifinali e finale di CI, semifinale di EL) ha toppato clamorosamente. Detto questo raccomando a chi è in procinto di farsi venire una colica di fegato di non continuare a prendere dosi massicce di montellite, che fanno male più del fritto. Aspettiamo e vediamo, dopo basta aspettare qualche settimana per poter esprimere un giudizio sereno e ponderato.

    RispondiElimina
  17. Passator Cortese11 giugno 2015 12:34

    Caro Mac, io sono il primo ad augurarmi che Sousa, se verrà, sia in grado di essere anche migliore di Montella, ma che oggi sia meno quotato di Montella non è un'opinione, è un fatto.
    Detto ciò, per me Montella è storia e gli auguro, sul piano tecnico, solo di deludere.

    RispondiElimina
  18. Quel "Si fa per dire" è la chiave, Passator...

    RispondiElimina
  19. Giusto...è giusto anche non togliere autosfottò, ironia, stupidaggini per impiegare 3 minuti in attesa dei colpi di mercato. Colpi....
    Non hai torto MC Guire!!
    (Non vedo bandiera catalano/Barça.....è per rispetto della Juve? Ahahah ahahah ahaha...).

    RispondiElimina
  20. Non è un fatto, Passa, è una tua opinione.

    RispondiElimina
  21. Che si possa accostare a Montella quando venne da noi non credo. Si può accostarlo casomai a Sinisa. Non parlo di questioni tecniche, eh, dico questo perché troverà un ambiente ostile fin da subito.

    RispondiElimina
  22. C'è solo un errore nel tuo scritto: Fenomeno, non "fenomeno", eheheh

    RispondiElimina
  23. Passator Cortese11 giugno 2015 12:46

    Montella già guadagnava di più di quello che si sta trattando con Sousa, e se ha causato il suo stesso esonero è perchè il mercato gli sta offrendo ancora e molto di più.
    Questi sono fatti, non opinioni.

    RispondiElimina
  24. Premetto che non ho visto giocare il Basilea, quest'anno, però magari non è detto che un allenatore che lo ha portato agli ottavi di CL sia così inferiore a Montella. Vediamo.

    RispondiElimina
  25. No, è solo perché scrivo da un altro computer. Non sono mai stato tanto orgoglioso di essere tifoso del Barça come il sabato della finale di CL per aver rispedito a casa con le pive del sacco quella modesta squadra a strisce che sotto sotto aveva la convinzione di farcela e che invece ha preso una risuolata nel momento in cui ha avuto la presunzione di venir fuori dal suo guscio di timido mollusco.

    RispondiElimina
  26. Passator Cortese11 giugno 2015 12:49

    Sto parlando di valore oggettivo attuale determinato dalle quotazioni di mercato.

    RispondiElimina
  27. Mc, non c'è da meravigliarsi. Anzi era tutto scontato.
    Dopo aver subito l'onta del brusco allontanamento del loro amato,
    gli inconsolabili, termine ad oggi più adatto di adoratori, hanno già iniziato il fuoco di sbarramento, contestazione preventiva ( non è stata ancora data ufficialità )piagnistei, sdegno.
    Tutto facilmente prevedibile, anche troppo.

    RispondiElimina
  28. Passator Cortese11 giugno 2015 12:51

    Sono d'accordo.

    RispondiElimina
  29. Quale "fatto"? Che c'è, una borsa degli allenatori? Mi sembra che su per giù, in Europa, possano potenzialmente avere lo stesso credito. Certo in Italia nessuno lo conosce, per cui anche Orsi "è più quotato".

    RispondiElimina
  30. Calma, io sono il primo dispiaciuto per quanto è successo, e anche per me Spalletti avrebbe avuto il sapore della rassicurazione sui progetti e quindi anche sulle ambizioni. Ma il mercato va ancora fatto e ci sarà tutto il tempo per eventuali recriminazioni. Intanto, in mancanza di Spalletti, le rassicurazioni me le vado a prendere oggi pomeriggio alle 5 da Ugetti (sono a Bardonecchia) grazie a un bel krapfen ripieno con la marmellata di albicocca.

    RispondiElimina
  31. Passator Cortese11 giugno 2015 12:54

    L'entità dell'ingaggio è un fatto.

    RispondiElimina
  32. A parte che 1.4 in Svizzera equivale, come tenore di vita, a 800 mila in Italia, e te lo posso dire con certezza, visto che ci ho lavorato, vuoi mettere per un allenatore il valore, non riconducibile ai soldi, di allenare in Serie A una squadra che arriva quarta, con una solidissima proprietà?
    Siamo su due mondi differenti, e se viene Sousa, bene ha fatto ad accettare l'offerta.

    RispondiElimina
  33. 1 )Ridimensionamento, dismissione, continuità, rafforzamento, ne parlerò a fine mercato.
    2 )Sousa, se viene, sarà il campo a giudicarlo.

    Amen.

    RispondiElimina
  34. Passator Cortese11 giugno 2015 12:59

    Infatti dal suo punto di vista fa benissimo a voler essere il nostro allenatore.
    Mi auguro di poterlo dire presto anche dal punto di vista della Fiorentina.

    RispondiElimina
  35. In tutto, però, non solo in positivo...ah ah.

    RispondiElimina
  36. Marco Gruppo Chiava11 giugno 2015 13:07

    Sicuramente l'atteggiamento che condanni è sbagliato, allo stesso modo però del tuo quando stappi le bottiglie di champagne per l'esonero dell'allenatore.

    RispondiElimina
  37. Beh lui ha giudicato cose avvenute, che lo si condivida o no, contestare ora Sousa è assurdo.

    RispondiElimina
  38. Già, per la società parlerà il mercato, per Sousa i risultati

    RispondiElimina
  39. Chi si concentra su Montella guarda il dito e non la luna: e non ci fa una bella figura. La luna è che, se prendi un bimbo che non sa leggere né scrivere né far di conto e lo mandi a scuola, dopo13 anni avrà imparato e conoscerà anche una lingua straniera, il latino e magari anche il greco, storia, filosofia e molto altro. Dopo 13 anni, invece, i Della Valle non hanno ancora imparato a stare nel calcio. E i risultati si vedono: la proprietà più ricca e più potente della storia viola non è riuscita ancora a mettere un trofeuccio in bacheca e ha il poco invidiabile primato di essere la meno vincente. E l'organizzazione societaria? Ripercorrete gli avvenimenti: da novembre c'è un direttore generale, Rogg, esordiente nel mondo del calcio! Andreino funge da specchietto per le allodole, essendo il Vittorio dei tempi moderni: Vittorio negli atteggiamenti, perché le chiavi della cassa sono in mano a Diego e al suo plenipotenziario presidente esecutivo. Il quale, essendosi messo nelle mani di Ramadani, si è convinto di essere un novello Boniperti. Di qui, gli arrivi di giocatori graditi al procuratore, talvolta ottimi, spesso normali, altre volte inutili, ma con un marchio comune: affastellati alla rinfusa. Per questo motivo, Macia, scavalcato continuamente, ha preso il cappello e se ne è andato. Ora, via l'allenatore, si riparte daccapo. con una struttura ministeriale! Il presidente esecutivo e il suo procuratore di riferimento, il direttore generale inesperto che però fa il mercato e quando entra negli spogliatoi i giocatori nemmeno lo riconoscono, il direttore sportivo che voleva tenere Montella e che ora è lì a non si sa che fare, ma da ieri ha alle sue dipendenze un nuovo addetto alle cessioni, ma solo sul mercato internazionale, un nuovo capo scouting, che però dovrà riferire al direttore sportivo che ne parlerà con il direttore generale che chiederà lumi al presidente esecutivo. Brindate pure, se ne avete voglia.

    RispondiElimina
  40. Vabè, intanto io sto con Kaiser Sousa©, alle critiche penserò dopo uno 0-8 con juve e Sevilla...

    RispondiElimina
  41. Passator Cortese11 giugno 2015 13:20

    E poi smettiamola con le ipocrisie sulla presunta juventinità.
    Ho la vaga sensazione che Conte sarebbe stato accolto meglio di Sousa.
    Forse Conte è meno juventino di Sousa?

    RispondiElimina
  42. Marco Gruppo Chiava11 giugno 2015 13:22

    Io mi riferivo al pessimismo nei confronti della situazione che si è venuta a creare.

    RispondiElimina
  43. Personalmente ho questi pensieri: Montella da due giorni è nel dimenticatoio, non me ne importa più una sega.E con lui tutte le vicende accompagnatorie su chi ha sbagliato,sui comunicati e su tutte le altre menate e mischiate varie.Sousa non ha firmato e sino a quando non firma ho una mia opinione.Tra tutti gli allenatori che la società poteva prendere mi pare errato, sia mediaticamente sia tecnicamente, andare in quella direzione.Il secondo dopo la firma(se avverrà) Sousa sarà l'allenatore della Fiorentina, ed in quanto tale gli augurerò tutto il bene possibile ed immaginabile.Perchè quello che mi interessa è la squadra, non l'allenatore.Ed in ogni caso, ancora non ha firmato.

    RispondiElimina
  44. Conte è un bravo tecnico, ma un Vendipartite come Allegri, per questo non li vorrei mai a Firenze.

    RispondiElimina
  45. Passator Cortese11 giugno 2015 13:30

    Inoltre. E nonostante ciò permane la mia vaga sensazione di cui sopra.

    RispondiElimina
  46. GeppettoDanese11 giugno 2015 13:33

    Il pessimismo viene dalla semplice constatazione che Sousa non è stato scelto dalla società, che già di calcio giocato ne sa il giusto, e nemmeno da Pradè. Forse da Pereira (ma non doveva occuparsi delle cessioni?), oppure, ipotesi ben più preoccupante, da Ramadani.
    Poi vabe', si giudicherà dai risultati, ma a me i meccanismi societari preoccupano non poco.

    RispondiElimina
  47. Magari a parità di juventinità - ma Conte credo lo sia mooolto di più - avrebbero preferito Conte ritenuto più bravo. Ma Sousa per ora non ha macchie...

    RispondiElimina
  48. Passator Cortese11 giugno 2015 13:35

    Appunto.

    RispondiElimina
  49. ragazzi, non ingigantiamo, sono due scritte. L'anno scorso Allegri fu accolto a calci e sputi, e noi ci scandalizziamo per due scritte? Anch'io trovo assurdo criticare un allenatore di cui non sappiamo nulla, ma che ci sia un po' di tensione dopo i casini di queste settimane mi pare fisiologico. Ora sta alla società smentire provocatori e odiatori coi fatti. Lo poteva fare già con l'allenatore ingaggiando Spalletti, non l'ha fatto, può ancora farlo col mercato. Facciano un paio di bei colpi e vedrete che della gobbaggine di Sousa non si ricorderà più nessuno.

    RispondiElimina
  50. Mi considero uno dei primi ad aver criticato il calcio montelliano.
    Certamente non la sua totalità, ma quelli che sono stati limiti oggettivi.
    Ho sperato il suo allontanamento, non per i suoi risultati, in generale molto buoni, nè per i suoi errori, nei quali è in buonissima compagnia come tutti, ma per la perseveranza negli anni in questi, caratteristica che faceva emergere il suo credo di infallibilità, unito al carattere ingiustificatamente presuntuoso.
    Il mio allenatore preferito non deve necessariamente fare risultati migliori, ma andare in campo con qualità differenti, che non risto' ad elencare a te che sei nuovo, visto che sono commenti di anni.
    Non ne potevo più del suo calcio, che a differenza vostra per me ha limiti evidenti, poi nel tempo mi sono andati di traverso pure i suoi atteggiamenti e parole.
    Avevo dichiarato da molto, che quando se ne sarebbe andato, avrei festeggiato con champagne e così ho fatto. Mi sono liberato della sua presenza.
    Sousa o non Sousa, Spalletti o non Spalletti.

    RispondiElimina
  51. Passator Cortese11 giugno 2015 13:48

    A chi si accosterà di più sul piano tecnico lo dirà il campo. Per ora le informazioni sono insufficienti.

    RispondiElimina
  52. Passator Cortese11 giugno 2015 13:48

    ..sempre nel caso che venga.

    RispondiElimina
  53. DEYNA, Vietto all'Atletico...

    RispondiElimina
  54. Pare che gli rinfaccino una battuta inerente alla presenza di Rui alla Fiorentina.
    Non me la ricordo, andrebbe valutato il contesto e poi, m'importa una sega.
    Speriamo o sia bravo e basta.

    RispondiElimina
  55. Beh, è un pupillo di Simeone, non mi sorprende...L'importante è che non sia andato anche lui a una strisciata, mi sarebbe presa male. L'Atletico è interessato anche a Tevez, pare...

    RispondiElimina
  56. Bobby Caponata11 giugno 2015 14:00

    http://www.firenzeviola.it/news/ferrero-sousa-uno-dei-tanti-professori-zenga-ok-180840 Se indovina anche lui è veramente un grande...

    RispondiElimina
  57. I limiti li vedevo anch'io - parlai sùbito di mancanza di movimenti e schemi offensivi già nel primo anno, ad esempio, lasciando stare la difesa - ma pensavo fossero momentanei, e che col tempo sarebbero stati superati, in un normale processo di miglioramento della Maquina. Alla fine del secondo anno nessun miglioramento, oltre all'aberrante preparazione e gestione della finale Ci, con Roncaglia fuori [aveva sempre annullato Insigne] e Borja falso nueve, ma mi sembravano esagerate le richieste di cambio. Alla fine del terzo anno ancora nessun miglioramento, e debacle che conosciamo, oltre a un'inaccettabile crescendo di provocazioni verso la società. Penso fosse inevitabile che si rompesse il rapporto, ed è ciò che voleva [dopo le feste dei tifosi all'ultima, gli scappò detto che lo stavan facendo ripensare, quindi c'era la volontà di andarsene]. Tra l'altro parlan tutti di milan, Napoli, Roma...ma se penso che è più di un anno che studia l'inglese, non vorrà forse dire qualcosa?

    RispondiElimina
  58. Da Ugetti ti ci ho mandato io ehehehehe.... Perché alla marmellata di albicocca e non alla crema?

    (P.S.: come ristorante ti consiglio Cecilia a Oulx)

    RispondiElimina
  59. "Ho fame, amo la Samp", o tirava fuori 10 euro di tasca, o gli dava la squadra...

    RispondiElimina
  60. Marco Gruppo Chiava11 giugno 2015 14:12

    Tu hai sperato il suo allontanamento non per i risultati, per lo stesso motivo, quindi per la perseveranza a commettere sempre gli stessi errori da parte della società, permettici di non gradire questa scelta.

    RispondiElimina
  61. http://www.violanews.com/calciomercato/hegazi-ancora-alla-fiorentina-lo-vuole-sousa-20150611/



    Chissà sto giornalista come ha fatto a sapere che Sousa stima Hegazy...

    RispondiElimina
  62. http://www.violanews.com/altre-news/foto-diamanti-a-ibiza-e-il-selfie-con-ronaldo-20150611/



    Ma chi è l'ex?

    RispondiElimina
  63. Quelli che hanno fatto le scritte contro Sousa sono, nel migliore dei caso, degli emeriti coglioni e, nel peggiore dei casi, in malafede.
    Sulla juventinità di Sousa (due anni dai gobbi, poi a vincere la CL in finale proprio contro i gobbi) ha già ottimamente scritto il Passatore Cortese, aggiungo una domanda: ma quando è arrivato Prandelli (sette anni alla juve, tra cui quelli dei due scudetti che ci hanno rubato) si sono viste scritte simili?

    RispondiElimina
  64. Detto questo, Sousa non lo conosco come allenatore, in generale non mi entusiasma, lo considero una scommessa e spero arrivi un altro, ma l'atteggiamento di certi "tifosi" me lo fa diventare simpatico.

    RispondiElimina
  65. C'è un articolo simile anche su De Silvestri

    RispondiElimina
  66. Bobby Caponata11 giugno 2015 14:45

    Bene, così non abbiamo da comprare nessuno ;-)

    RispondiElimina
  67. deyna, debbo comunicarti che "keyser sousa" te la ruberò e la userò anche nel privato. magistrale interpretazione di kevin in quel film, forse la sua migliore, forse, ma non saprei proprio scegliere.

    RispondiElimina
  68. Eheh, l'ho modificato in Kaiser però...Sì, gran prova d'attore

    RispondiElimina
  69. il miglior trucco che ha escogitato il diavolo è convincere il mondo che lui non esiste: parafrasando, "il miglior trucco che ha escogitato montella è convincere il mondo che un allenatore migliore non esista"

    RispondiElimina
  70. Non dico cosa mi sembra Diamanti.
    Ronnie è stato un fenomeno vero, insieme a Zidane uno dei più forti nel calcio post Diego. Secondo me anche da ciccione gordo farebbe un figurone in campo.

    RispondiElimina
  71. Film STREPITOSO, a cominciare dal titolo

    RispondiElimina
  72. Ci provano tutti i tecnici. È il loro lavoro vendere un solo prodotto: sé stessi

    RispondiElimina
  73. Ci avevo pensato anche io, poi me ne sono dimenticato lasciandoti il copirait.
    Grande anche Chazz Palminteri.

    RispondiElimina
  74. Infatti. Bakic è ancora nostro

    RispondiElimina
  75. Infatti in ultimo al Corinthians segnava ancora, nonostante fosse più o meno così...

    RispondiElimina
  76. Ci mancherebbe, pure io, se confermata, ieri stesso l'ho definita scelta "strana". Ma non per le qualità, che ignoro, ma per altro che poi dirò se arriva.

    RispondiElimina
  77. Ma poi lo sa infine parlare o lo fa come Renzie

    RispondiElimina
  78. Cassandra, un'è che riapri il Cuadrado Buenavista Social Club, eh?

    RispondiElimina
  79. Non so, bisognerebbe chiedere a LUD, credo fosse al corso insieme

    RispondiElimina
  80. "Sul nuovo tecnico Diego non è intervenuto, ha lasciato decidere alle persone del comparto sportivo che ci capiscono"
    Cognigni dixit prima del CdA - Cerchiamo Di Arrangiarci

    RispondiElimina
  81. Riprendo qui per Marco e il suo Gruppo che chiava. (Bravi ragazzi in un mondo di Aifon e Feisbuc, le tradizioni e sane abitudini non vanno perse. Anzi, esagerate)
    Dicevo, Marco, che non gradire è un termine accettabile, ma fa a cazzotti con chi scrive sui muri, contesta già da ora, senza conferme e senza averlo visto all'opera. Poi c'è addirittura chi è felice per queste azioni...
    Invece fossi in te sarei ragionevolmente tranquillo perché degli ultimi 4 allenatori, 3 li ha scelti la società ed hanno dimostrato che erano buoni, l'unico sul quale hanno seguito l'onda mediatica dei tifosi, si è rivelato il peggiore della storia viola. Quindi ci andrei piano a giudicare i dirigenti su questo argomento.

    RispondiElimina
  82. Sono in ansia per Paulo Sousa...arriva?

    RispondiElimina
  83. Deyna, che abbondanza di argomenti...

    RispondiElimina
  84. ma infatti è evidente che chi scrive sui muri giudicando un allenatore che non conosce si rende ridicolo. Ed è ridicolo utilizzare Sousa contro la società. Però secondo me non dovremmo davvero preoccuparci di queste cose: ripeto, Allegri fu accolto da molto peggio che due scritte, sono cose fisiologiche in fasi di confusione e la società opererà bene sul mercato nelle prossime settimane, rideremo delle scritte.

    Personalmente sono felice che a Firenze il dissenso (che in questo caso è ridicolo, sono d'accordo, ma è comunque legittimo) si esprima con due scritte e non con calci e sputi come altrove...

    RispondiElimina
  85. Ammesso che Sousa pretendesse qualcuno del suo Basilea, io prenderei l'albanese naturalizzato svizzero Gashi, trequartista che quest'anno ha giocato prevalentemente largo a sinistra e Fabian Frei, il regista. Non dei campioni ma, specialmente il primo, ottimi giocatori che potrebbero avere costi più contenuti rispetto ad altri di pari valore.

    RispondiElimina
  86. No, il guercio lo ha intercettato alla stazione di Bologna......

    RispondiElimina
  87. Ma non stavano allegri da quelle parti?

    RispondiElimina
  88. stefano vienna11 giugno 2015 16:38

    Condivido la tua analisi Cassandra, ma questa società è anche quella che ha scelto Montella e l'ha difeso per tre anni. Se è vero che non ci capiscono nulla di calcio, ed è vero, allora non hanno iniziato a sbagliare ieri l'altro.

    RispondiElimina
  89. Di Montella ho criticato, spesso per primo, quelle che mi sono sembrate le sue pecche tattiche, quelle che pensavo fossero le disfunzionalità della squadra.
    Però ( e forse Giglio potrà aiutarmi a capire) non riesco a seguirvi quando parlate di schemi offensivi e difensivi. E non è una cosa riferita a Montella, ma in generale. I movimenti sono una cosa, molto individuale, ma di schemi veri e propri io non ne vedo in giro,o almeno, non li so riconoscere. Che schemi aveva la Juve, o il Barcellona, o la Roma, o il Canicattì? Forse il Bayern ha fatto intravedere un sistema di sovrapposizioni, ma la parte finale dell'azione mi sembra sia sempre stata decisa dalle caratteristiche degli attaccanti. In difesa pensi sla stessa cosa, i nostri problemi sono stati spesso dovuti all'errore individuale, specialmente quando si marcava a zona.

    RispondiElimina
  90. stefano vienna11 giugno 2015 16:41

    Una volta che Diego aveva avuto una buona inutizione, s'è fatto intortare da Cognigni e Ramadani. Speriamo che vada bene lo stesso.

    RispondiElimina
  91. A cosa/chi ti riferisci Ste?

    RispondiElimina
  92. MA infatti. Era solo per dirgli "Vai e fai quello che sai fare...."

    RispondiElimina
  93. di solito la gente però non ci crede: in questo montella è stato davvero un valore aggiunto

    RispondiElimina
  94. Vecchia scuola gobbonera.

    RispondiElimina
  95. gashi ha fatto una barcata di gol gli ultimi due anni, forse addirittura entrambe le volte capocannoniere; prima in carriera non ha fatto nulla. non saprei, ha 26 anni mi pare e non mi fido tantissimo, dipende dal tipo di investimento. del secondo ne parlavano bene, credo sia il fratello del più noto Frei, ex centravanti svizzero che a me piaceva molto, ha sempre segnato tanti gol, svizzera, germania, francia, nazionale, CL. naturalmente, il campione è embolo, ma non è roba per noi penso. parlano bene anche del paraguaiano Galeano, quest'anno l'ho visto entrare contro il real madrid in champion's e fece un eurogol. poi, dietro avevano schar che era in scadenza ma l'ha presso l'hoffenheim, se non ricordo male, lo scrissi pure qui qualche tempo fa.

    RispondiElimina
  96. non saprei, da profano direi che quando arrivi al limite dell'area, specie se hai giocatori giovani, devi insegnargli a smarcarsi, cosa che tra l'altro montella faceva egregiamente (questa cosa mi pare la facesse giusto gomez); oppure, devi far capire di cercare l'imbucata ai centrocampisti, invece di darla sempre orizzontalmente in attesa di non si sa cosa. però in difesa, soprattutto, non c'è un minimo di impostazione difensiva, soprattutto sui calci da fermo (cosa che invece in fase offensiva era preparata molto bene). questi, per me, sono i suoi limiti, seppur nel complesso lo valuti un buon allenatore nonostante sono stra-d'accordo con la sua cacciata, per motivi non tecnici.

    RispondiElimina
  97. stefano vienna11 giugno 2015 18:00

    Pare preferisse Donadoni. Il mistero e' chi sarebbe l'esperto in societa' che gli ha fatto cambiare idea. Prade'?

    RispondiElimina
  98. Tra i nomi che circolano, mi sembra interessante quello di Jürgen Damm che, nonostante il nome, è un giovane esterno offensivo messicano. Giocatorino ( perché è ancora di questo che si parla) molto, molto veloce.

    RispondiElimina
  99. Bobby Caponata11 giugno 2015 18:19

    Vediamo di cosa si parla..
    https://www.youtube.com/watch?v=l8TY9meWTvM
    Anche questo è un po' magrino... :-)

    RispondiElimina
  100. Marco Gruppo Chiava11 giugno 2015 18:47

    Scusa Lele ma se tra quegli ultimi tre che definisci buoni c' è anche Montella, perché hai festeggiato il suo esonero?

    RispondiElimina
  101. Bobby Caponata11 giugno 2015 18:54

    Libero! http://www.violanews.com/news-viola/di-marzio-il-basilea-ha-liberato-sousa-20150611/

    RispondiElimina
  102. STEFANO V., sarebbero stati (o sono) veramente prestigiatori nel convincere il Basel a mollare Sousa e rimpiazzarlo con Donadoni..giri, intrighi, trasversalità, manager, procuratori, direttori, mediatori, affaristi, Flavio Carboni, Wall Mart....
    Molti, sarebbe strano il contrario, stanno mangiando con la forchetta d'oro a tavola Della Valle/Fiorentina.

    RispondiElimina
  103. Torno per l'ultima (spero) volta sulla poco gloriosa vicenda del divorzio.
    Si dice che i DV abbiano fatto con Sousa quello che rimproverano a Montella. C'è qualcosa che non mi torna, però, perché queste prassi sono comuni nel mondo del lavoro, prima si sente l'interessato poi si va a parlare con la società. Io ho la sensazione che il terreno di scontro sia stata la clausola, della quale Montella mise in dubbio l'esistenza. Posso supporre che abbia puntato i piedi per cassare la clausola e questo abbia "contrariato" i DV.
    Comunque per fortuna che tra tre mesi si parla di nuovo di calcio "giocato"

    RispondiElimina
  104. http://www.violanews.com/news-viola/rogg-definiti-profilo-allenatore-e-budget-entro-due-giorni-la-scelta-20150611/

    RispondiElimina
  105. Questo non mi dispiacerebbe

    http://www.tuttomercatoweb.com/serie-a/sampdoria-piace-campbell-sul-costaricano-anche-bologna-e-fenerbahce-690858

    RispondiElimina
  106. ..ah ah ah ah..vinceranno tutti gli altri ma a prenderci per il culo nessuno ci batte...

    RispondiElimina
  107. Bobby Caponata11 giugno 2015 20:52

    Che grandi... :-D

    RispondiElimina
  108. Bobby Caponata11 giugno 2015 21:03

    Ha preferito il Tigres.. come dargli torto.. http://www.firenzeviola.it/news/damm-niente-viola-ha-firmato-per-il-tigres-180879

    RispondiElimina
  109. Bobby Caponata11 giugno 2015 21:04

    Appena s'è sparsa la voce di un nostro interessamento è corso a firmare ;-)

    RispondiElimina
  110. Per cuccarsi le briciole le formiche hanno bisogno che ogni tanto si rovesci la tovaglia

    RispondiElimina
  111. 12 nuovi giornalisti cui fai dire ciò che vuoi.
    Hahahahaha oggi alla radio da una parte c'era il gatto, dall'altra la volpe, ma tutti e due erano I fratelli gemelli di Pinocchio.... Hahahahahaha

    RispondiElimina
  112. ahahahahahah, voglia di scrivere meno di zero, ma almeno te mi fai sganasciare dai ridere...

    RispondiElimina
  113. Esco, gli amici mi aspettano, dicono ci sia da sbocciare e allora... notte...





    https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/hphotos-xaf1/v/t1.0-9/11403505_10205562261308229_21605459379790618_n.jpg?oh=59aef8bb4f1313c9f6d90f8e3264e171&oe=55EC7C40

    RispondiElimina
  114. Buk ne sa sempre un po' di più e un'ora fa scriveva che Pradè era in Svizzera, proprio mentre Sky lo inquadrava passare davanti alla sede. Venditori di fumo del genere li ho trovati solo in qualche parco.

    RispondiElimina
  115. https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/hphotos-xaf1/v/t1.0-9/11393201_833136833422017_2281088676978914272_n.jpg?oh=a72c55683573803fbe2eb1bda1034500&oe=55EBF12B

    RispondiElimina
  116. ... provando a parlare di calcio, pare che da Beppone vada Viviani per 4 mln di euro... bel giocatorino...

    RispondiElimina
  117. Riprendo quello che dicevo qualche tempo fa':non vendendo, ma regalando o non rinnovando
    Gomez
    Rossi
    Aquilani
    Pasqual
    El Ham
    Rosi
    Lazzari
    Yakovenko,
    viene fuori la cifra monstre di 28 mln. Ho tenuto fuori Pek. Rossi da valutare, anche se sono pessimista. Purtroppo Pasqual ha rinnovato, quindi siamo a 26. Sempre un'economia forte.
    Vanno accresciuti gli stipendi per Baba e Berna, ma bisogna valutare Diamanti e Gila, che terrei. Dunque anche se non verrà abbattuto il monte ingaggi, dichiarazione di Rogg, ci sono margini per operare bene. Serve competenza.

    RispondiElimina
  118. Lele, sei inossidabile, valutare Diamanti? Ahahahahah... Fare mercato senza rimetterci soldi sopra sarà dura, visti gli ingaggi e le valutazioni attuali di quasi tutti quelli che hai elencato... è certo che la prima operazione intelligente sia blindare i due giovani là davanti, ma c'è molto da ringiovanire e ricostruire. Te l'hai capito a chi spetta? Io, ma sono notoriamente duro, no...

    RispondiElimina
  119. Schemi in movimento, in attacco sono complicati se non ti chiami Zeman.
    Facciamo prima a evocare il movimento senza palla, cioè coloro che velocizzano l'azione dettando il passaggio. Montella in ogni parte del campo, ma soprattutto davanti li faceva giocare da fermi, di una staticità orchitica, affidandosi al lancione di Gonzalo o Pek verso gli esterni, e poi se la vedessero con iniziative personali. Di Ljajic, Cuadrado, Rossi Joaquin, Salah. Per il resto schemi zero, movimenti zero. Quando arrivò Salah, e giocammo di rimessa, Montella sorprese tutti, anche me, ma pure lui stesso, che quando riattaccò con la sua nenia, disinnesco' le qualità di Salah.
    Per vedere qualcosa di più vivace o pensato, bastava fermarsi a Sassuolo, mica andare in Baviera

    RispondiElimina
  120. Assolutamente. Diamanti è forte. Non sono 5 mesi con un allenatore che lo metteva fuori ruolo, con pure l'affanno di una preparazione monca che azzerano un valore tecnico assoluto.
    Tu tienilo allenato bene, senza Montella e vedrai.

    RispondiElimina
  121. Sai la novità! O un te l'avevo già detto tempo fa'...Draghi ha dato l'input, Renzie l'ha fatta legge.


    P.S. ai TG e tok sciò parlano dei rubagalline di Roma, mica di questi crimini.

    RispondiElimina
  122. Segnalo su Sky adesso la storia di Alfredo Di Stefano.
    Buffa è un zinzinino enfatico ma bravo.

    RispondiElimina
  123. stefano vienna11 giugno 2015 22:29

    Si potrebbe iniziare da lì a ridurre il monte ingaggi...

    RispondiElimina
  124. Dunque. Secondo il quotidiano Roma, l'ingaggio di Sarri è stato abbastanza travagliato. Sarri percepira' 700.000 euro a stagione più bonus. De Laurentiis nutriva perplessita' sullo staff tecnico dell'ex Empoli e avrebbe proposto a Montella un quadriennale a 3, 5 milioni annui, offerta rifiutata ieri.
    Sempre secondo il giornale i Della Valle si erano dichiarati disposti a rinunciare alla clausola in virtù del fatto che sono soci in affari col cinematografaro. In caso di approdo al Milan viceversa avrebbero preteso l'intera somma

    RispondiElimina
  125. Mi fa quasi rivalutare Cerci.

    RispondiElimina
  126. stefano vienna11 giugno 2015 22:56

    Io i miei dubbi su Alino ce l'ho, non per le qualità, ma per la testa.

    RispondiElimina
  127. Vista un mese fa, Buffa è un cantore del calcio.

    RispondiElimina
  128. Di Sarri ne parlavo domenica in spiaggia con uno piuttosto "addentro" alle vicende empolesi... Me lo ha descritto come un maniaco di schemi e della preparazione atletica, mi ha raccontato di avergli visto far ripetere un cambio campo anche 15/20 volte, finchè non veniva fatto come lui voleva... idem con patate per schemi a giornate sane davanti alla lavagna con ancora il gessetto... anche di Valdifiori e Vecino mi ha detto ottime cose... Pare che Martusciello (ex giocatore empolese e napoletano), vice di Sarri, abbia avuto un ruolo abbastanza importante nell'avvicinarlo all'ambiente partenopeo...

    RispondiElimina
  129. Vero, mette il pacco dentro al secchio e si sente.

    RispondiElimina
  130. GeppettoDanese11 giugno 2015 23:06

    Crozza è un caratterista scadente, produce satira abbastanza dozzinale e quel poco di idee che ha le prende pari pari da twitter.

    RispondiElimina
  131. bravo, ma lo preferivo quando mangiava il suo pane, l'NBA.

    RispondiElimina
  132. Se chi gli fornisce spunti in abbondanza la smettesse staremmo tutti meglio.

    RispondiElimina
  133. Lele, tu l'anno scorso, se non sbaglio, elogiasti Garcia per il gioco dato alla Roma. Gioco misteriosamente sparito quando Gervinho non ha saputo ripetere l'annata precedente. E questo è solo un esempio. Secondo me date troppa importanza all'allenatore, sia in bene che, come in questo caso,in male. I famosi tre tenori, termine che ancora non ho capito, hanno giocato anche nel primo anno di Montella,quando abbiamo segnato una valanga di gol nonostante eravamo tutti d'accordo che mancasse un centravanti che definisse le azioni di gioco. Io penso che sia tutta una questione di caratteristiche tecniche e stato di forma, voi credete che sia un modo voluto di giocare, la differenza è tutta nel principio del ragionamento. Mi riesce difficile pensare che un allenatore faccia giocare volutamente in un modo completamente diverso a distanza di un mese e con gli stessi uomini.

    RispondiElimina
  134. GeppettoDanese11 giugno 2015 23:33

    gli spunti glieli darà prima o poi qualcun altro. E' il suo mestiere: per questo non sopporto i comici di professione

    RispondiElimina
  135. Ricambio i saluti ricevuti ieri da Jingle, che in realtà spero si ripresenti al più presto, preferibilmente qui. Condivido appieno la sua analisi sul momento del tifo, in cui hanno rialzato il capino gli evergreen della dismissione e gente che identifica la maglia con l'allenatore di turno. Molti, in maniera ignobile, attendono qualche anno un pretesto, e ora via libera con gli attacchi repressi alla sempre diata proprietà, in realtà importa una sega di Montella (e non avrebbero nemmeno torto, nella mancanza di solidarietà vera: da oggi 2 milioni annui senza fare un cazzo, chi sta meglio di lui?!) a questi tifosi

    RispondiElimina
  136. Mhm..interessante

    RispondiElimina
  137. certo, ma come in passato la società ha messo a tacere le critiche con fatti e risultati, così lo può fare anche ora.

    RispondiElimina
  138. Giornata moscia......nessuna novità eclatante..... Chiudiamo?

    RispondiElimina
  139. stefano vienna12 giugno 2015 01:04

    Mi sorge spontanea una domanda: avranno parlato del rinnovo di Vargas nel C.d.A. di oggi?

    RispondiElimina
  140. Idee non ne ha, c'è chi gli scrive tutto

    RispondiElimina