.

.

lunedì 22 giugno 2015

Prosciutto e melone

Anche ieri ho fatto il solito esperimento folkloristico che ormai faccio tutti gli anni, l’estate inizia con il "solstizio", che, in astronomia, è quel giorno in cui per pranzo trovi prosciutto e melone. E’ una sorta di “Scoppio del carro” casalingo, perché se il melone è dolce e maturo al punto giusto, l’equivalente della colombina che deve tornare indietro all’Altare Maggiore, allora sarà una bella stagione per la Fiorentina. Non a caso oggi alle 19 ci sarà la presentazione di Paulo Sousa, e ci saranno anche le prime parole della Fiorentina dopo l’esonero di Montella. Quando inizia una storia la mia domanda rimane sempre quella, chissà se gli opposti che si attraggono vanno d'accordo con chi si somiglia si piglia. E’ stato un lungo corteggiamento, e alle donne piace il fascinoso portoghese, speriamo che piaccia anche a noi e non succeda come sempre che le donne ingigantiscono tutto tranne quando farebbe comodo a me. Un tema questo che ha movimentato la serata di ieri, moscia come tutte quelle dell’estate del Bambi da quando fa il segno sul calendario e non esce più dopo le 13 perché ha paura d'incontrare quelli di Studio Aperto che lo riprendono mentre beve dalla fontanella. Ieri sera la sua compagna dopo essersi accorta che la conversazione ristagnava perché non eravamo in grado di fare alcuna valutazione tecnica su Sousa, ha cominciato a fare apprezzamenti di natura estetica. Il Bambi non è geloso di lei perché secondo una sua strana teoria, non c’è da avere paura di quelle donne come la sua, che manifestano apertamente di apprezzare le fattezze di certi uomini, lui teme molto di più quelle introverse, quelle che affermano di avere il mare dentro, perché secondo lui hanno semplicemente bisogno di pesce. Oggi il Bambi è sereno anche se per raggiungere questa tranquillità è stato costretto a bere molto, e ha cominciato proprio dal giorno che si è lasciato con una che aveva l’oceano dentro, beve cioè da quando si è lasciato, tre anni fa, con la panterona delle Caldine. Non avevo mai visto qualcuno festeggiare così a lungo. Sono contento per il Bambi, anche se la nuova compagna vuole sempre mettere bocca su tutto, e dopo Paulo Sousa parlavamo di questo modo tutto fiorentino di dividersi come succede anche sul blog, lui non sopporta gli schieramenti come tra i montelliani e gli anti, e non aveva finito di dire che le etichette gli stanno sulle palle, che subito è intervenuta lei sostenendo che si fosse messo le mutande al contrario. E prima di rivelarvi com’era il melone, devo confessarvi che non faccio molto moto e  che a volte la cyclette è solo un attaccapanni in incognito. E anche che per non sentirmi a disagio prima di andare in spiaggia compro i chewing-gum per farmi i tatuaggi-trasferelli. Insomma, quello che conta nella vita non è tanto scegliere la giusta colonna sonora, perché anche il film più brutto si salva se la musica è quella giusta. O se è doppiato da Buster.  Ma la cosa più importante in assoluto è scegliere il melone giusto. Era dolce.


147 commenti:

  1. Passator Cortese22 giugno 2015 07:58

    La teoria del gomblotto qui sta prendendo campo.
    Evidentemente il Santucci ha lasciato il segno, eh eh eh.
    Buona giornata a tutti i Tifosi Viola ed un gran benvenuto a Sousa.

    RispondiElimina
  2. Passator Cortese22 giugno 2015 08:04

    ...o, per portarmi avanti con le etichette e visto che con sporco juventino non ha funzionato, devo chiamarlo cavallo di Troia?

    RispondiElimina
  3. Bobby Caponata22 giugno 2015 09:07

    Speriamo che abbia spalle grandi.. http://www.violanews.com/stampa/stadio-babacar-e-bernardeschi-decisivo-il-discorso-programmatico-di-sousa-00394085

    RispondiElimina
  4. Melone?!? Popone!! Ma non saresti sanfredianino? Mah...

    RispondiElimina
  5. Usare il termine "Popone" il giorno della presentazione di Sousa avrebbe scatenato Stefano Vienna, e considerata una vera e propria provocazione da Montelliano doc.

    RispondiElimina
  6. Il melone chiamato Popone...che ricordi, Zia Lidia a Pietrabuona lo chiamava così...bei tempi...
    Un saluto anche da parte mia a Buster, Bellissimo rileggerti dopo danto tempo.
    Un grosso "In bocca al lupo" al Mister Sousa, non vedo l'ora di vederlo Lavorare, nell'ambiente Calcio se ne parla molto bene.

    RispondiElimina
  7. Da Lud, esempio, scrivono persone davvero di livello interessante, ma su questa storia c'è una quasi unanime condanna preventiva.
    Salvo poi dire, speriamo di no.

    RispondiElimina
  8. La massima interprete cinematografica delle inquietudini e dei turbamenti adolescenziali dei giovani italiani se ne è andata.
    Laura si è spenta a soli 74 anni in un paese del litorale romano.
    La incrociai anni fa nientemeno che dal podologo, che avevamo in comune. Si lamentava dei danni causati da interventi di chirurgia estetica mal eseguiti. Tralascio altri particolari perché voglio ricordarla com'era ai tempi del suo massimo splendore, icona suprema della sensualita' della donna italiana. Dolcezza femminile in un tripudio armonico di forme esuberanti.
    Come sempre in questi casi, con lei se ne va anche un piccolo pezzo della nostra vita, dei nostri sogni, puntualmente infranti dalla
    realtà di adulti in qualsiasi modo frustrati da qualcosa o da qualcuno.
    Ciao Laura

    RispondiElimina
  9. stefano vienna22 giugno 2015 11:13

    Dopo la provocazione col post su Vargas, m'aspetto di tutto. Con Sousa s'arriva terzi, segnatevelo.

    RispondiElimina
  10. stefano vienna22 giugno 2015 11:15

    Comunque io Salah all'Inter glielo darei, basta che dei 25 milioni che Moratti (in incognito) sborserà al Chelsea, ce ne arrivino almeno 10.

    RispondiElimina
  11. Secondo una agenzia brasiliana che si chiama Pluri Consultoria il famoso Mendes non è il.mammasantissima degli investimenti privati nel calcio. Il valore dei suoi giocatori si attesta sui 604 milioni di dollari ampiamente superato da un certo Dumitrascu che arriva a 760 milioni. Tra gli altri questo signore "possiede"Cavani

    RispondiElimina
  12. stefano vienna22 giugno 2015 11:57

    Quello è Dracula, Mendez è Dart Fener,

    RispondiElimina
  13. Anonimo ha lasciato un nuovo commento sul tuo post "fuga da Alprazolam - a Cracco gli partiva un embol...":

    Per DEYNA: http://www.radioradicale.it/scheda/441332/intervista-al-prof-roberto-marchesini-sul-concetto-di-intelligenza-animale-e
    Grazie Foco se vorrai passare questo messaggio al lucchese.
    AntoineRouge



    Postato da Anonimo in Il giovane Foco alle 22 giugno 2015 12:03

    RispondiElimina
  14. Sulla vicenda Salah (che, a dire il vero, appare piuttosto montata dai giornali) c'è da sottolineare il fatto che la Fiorentina, volendo, potrebbe pagare subito i 16 milioni di riscatto e così chiudere definitivamente la bocca alle voci messe su ad arte dai vari corifei delle milanesi e della Rometta.

    RispondiElimina
  15. Non proprio perché nel caso dovrebbe rifare il contratto al giocatore (per non ritrovarselo in scadenza a breve) e quindi dovrebbe comunque trovare l'accordo con l'egiziano.

    RispondiElimina
  16. Belva, ci ha lasciato anche Remo Remotti.

    RispondiElimina
  17. Se la Fiorentina paga il riscatto, il giocatore è suo: su questo non ci piove. Dopodiché può anche rivendere l'egiziano nel caso che lo voglia o lo trovi opportuno, facendoci sopra una discreta plusvalenza. Comunque sia la palla in mano ce l'ha comunque sempre la Fiorentina, checché ne dicano Gazzetta, Corriere ed robaccia simile.

    RispondiElimina
  18. Non puoi riscattarlo se prima non rinnovi il contratto. Sarebbe un suicidio.

    RispondiElimina
  19. Io credo che Salah possa restare, il ragazzo mi sembra fatto di pasta buona anche a livello umano. L'importante è che in questo rinnovo si gettino basi certe per il riscatto del prossimo anno, mettendo su carta la disponibilità del giocatore a diventare eventualmente di proprietà viola.
    Questo mercato presume un cambiamento nel modo di lavorare avuto negli ultimi due anni, quast'anno serve velocità e decisione sugli obiettivi. E anche disponibilità certe e immediate dalla proprietà. Il progetto tecnico va reso solido da subito.

    RispondiElimina
  20. Sì, se il contratto scade immediatamente, ma non è questo il caso.

    RispondiElimina
  21. Moratti non paga una bella ceppa neppure in incognito, perché la familgia gli ha tolto il blocchetto degli assegni e vorrei vedere come pagheranno gli 80 milioni di Kondogbia. Mi sa che fra due-tre anni l'Inter farà il botto, ma nel senso del fallimento.

    RispondiElimina
  22. All’addio di
    Salah non credo. Vedremo come si mette, ma non ne vedo proprio la logica.
    Dovrebbe piantare un casino, forzare la mano col Chelsea (che l’ha dato a noi),
    per cosa, per andare all’Inter o al Milan e non giocare neanche l’Europa League?
    Al massimo potrebbe voler andare in qualche squadrone da Champions, ma il
    Chelsea dovrebbe venderlo, e non mi pare ne abbia l’intenzione.

    La soluzione più logica per il giocatore, per come la vedo io, è una farsi un
    anno a Firenze a dare spettacolo e a luglio decidere: o gli danno un posto da
    titolare al Chelsea o il casino lo pianta a loro. Davvero non capisco perché
    dovrebbe far casino ora.

    Al massimo vorrà un aumento. E quello gli si darà, logicamente.

    RispondiElimina
  23. Il posto da titolare al Chelsea è l'unica ipotesi che mi sento di escludere.
    Se resta in viola deve giocare contento e motivato altrimenti si creano grane

    RispondiElimina
  24. Bobby Caponata22 giugno 2015 12:53

    Mmmmmm.. http://www.violanews.com/calciomercato/ds-basilea-sousa-aveva-una-mezza-parola-con-la-fiorentina-da-mesi-00394134

    RispondiElimina
  25. Secondo Mimmo Ferretti, un giornalista molto serio e professionale, il "rilancio" delle milanesi passerebbe dalle mani di un tal Lucas. Costui avrebbe curato la mediazione tra Bee e Berlusca e avrebbe favorito il passaggio di Kondogbia (si scrive così?) all'altra strisciata.
    In pratica sempre secondo Ferretti, si sta approntando uno sbarco stile D Day degli investitori privati per salvare il calcio italiano sempre più indebitato.
    Peccato non averli conosciuti prima questi benefattori. Ogni volta che ho dovuto estinguere un debito, le uniche alternative erano la banca o gli usurai

    RispondiElimina
  26. mi pare ovvio, e non penso che nessuno pensi sinceramente il contrario, lo dicono solo per mostrificare Montella. Ma Montella fu, se ne facciano tutti una ragione. Ora tocca a Sousa.

    RispondiElimina
  27. Come dici tu, ovvio. Un cambio radicale di direzione tecnica e di mercato non si prepara dall'oggi al domani.
    E il bello è che discutevano con Montella del mini ritiro in Austria ah ah ah

    RispondiElimina
  28. stefano vienna22 giugno 2015 13:08

    Ma l'articolo non dice questo, fa lo stesso?

    RispondiElimina
  29. Buster, Milano22 giugno 2015 13:28

    Mah. Se gli Emiri del Qatar si son comprati mezza Milano ma non han mosso un PIN per acquisire il Milan o l'Inter una ragione ci sarà.

    RispondiElimina
  30. Nelio Lucas è il portavoce di Doyen Sports, il fondo che possiede Kondongbia e altri grossi giocatori che ruotano tra Porto, Atletico Madrid, Monaco e altre società europee e sudamericane.

    RispondiElimina
  31. Ufficialmente, ma i fondi d'investimento del Qatar e di Dubai sono molto attivi nel brokeraggio di calciatori, per gli enormi margini di profitto. Perché rischiare perdite enormi con società già indebitate e da ristrutturare quando puoi far soldi da e tramite loro con speculazioni a rischio zero?

    RispondiElimina
  32. ma davvero dobbiamo prendere sul serio un mercato in cui Mandzukic costa 18 milioni di euro e Jackson Martinez 45?

    RispondiElimina
  33. http://parma.repubblica.it/sport/2015/06/22/news/nessuna_offerta_ai_curatori_parma_verso_la_sere_d-117411308/


    il Parma è andato...pensate che i Giovanissimi Nazionali sono alle finali di Chianciano e, se non gli fanno una deroga, devono smettere l'attività...

    RispondiElimina
  34. Secondo me, per esempio, il colombiano è potenzialmente molto più forte, anche a 28 anni... va rivisto in un top club ma i "numeri" li ha tutti...

    RispondiElimina
  35. robe tristi, che mi ricordano brutti momenti...

    RispondiElimina
  36. scusate se vado OT, una risposta, un indicatore, come li chiama lui, per Lele, a proposito delle pmi...





    http://www.finanzaonline.com/notizie/pmi-41-lexport-nei-primi-mesi-2015-nonostante-crollo-scambi-con-russia-442540

    RispondiElimina
  37. Da Firenze Viola:

    mente smentita dal direttore sportivo del Basilea, Georg Heitz, proprio in esclusiva per Firenzeviola.it: “Non abbiamo alcun tipo di problema né con la Fiorentina, né con Paulo Sousa. I rapporti sono rimasti ottimi e anche il mercato non sarà condizionato dalla lunga trattativa che ha portato alla rescissione di Paulo con noi”. Poi ha anche voluto precisare su alcune dichiarazioni uscite in Italia nelle ultime ore: “Ho visto che sono uscite mie dichiarazioni riguardo i contatti che andavano avanti da tempo tra Sousa e la Fiorentina. Voglio precisare. Non ho detto questo, ho solo affermato che un agente di mercato mi aveva confidato di un contatto tra le parti qualche mese fa. Niente di più”.

    RispondiElimina
  38. GeppettoDanese22 giugno 2015 14:06

    forse perché l'euro è sceso a 1.1 col dollaro

    RispondiElimina
  39. Per questo calcio un po' così....così....di m.....

    RispondiElimina
  40. Pollock, così non l'avevo mai mostrata....perché?

    RispondiElimina
  41. infatti... resta il fatto che il pil è positivo da due trimestri e l'economia sta ripartendo come sostengo da mesi... piano piano, ma sta ripartendo...

    RispondiElimina
  42. Alle 19 parla il nuovo tecnico e poi partirà la sarabanda di mercato. Ogni cambiamento comporta dubbi e piccole ansie. È la normalita'. Però c'é spazio per l'immaginazione. E se fosse l'inizio di una ascesa al calcio che conta tipo Atletico Madrid, quanti di noi sarebbero disposti a tornare poi a spalare la neve a Gubbio al termine della parabola discendente?

    RispondiElimina
  43. Qualche mese fa

    RispondiElimina
  44. Io ho problemi con vesciche, non impugno ne pale ne carriole......ascendo, BELVA.
    (Alla fine meglio Mendes che Mend...icare?)

    RispondiElimina
  45. Io mi sono già attrezzato. Mando mia cognata con la pala

    RispondiElimina
  46. GeppettoDanese22 giugno 2015 14:13

    perché così non si nota la cellulite

    RispondiElimina
  47. Se ne è andata anche Lei, era davvero uno spettacolo. Ciao Laura.





    http://i.ytimg.com/vi/qnThhDpOLLY/maxresdefault.jpg

    RispondiElimina
  48. GeppettoDanese22 giugno 2015 14:20

    una Madonna

    RispondiElimina
  49. Dicunt, ferunt, tradunt...

    RispondiElimina
  50. Povera donna, negli ultimi anni (o decenni) ha avuto un sacco di problemi.
    Ai suoi tempi era veramente bellissima.

    RispondiElimina
  51. Ufficiale: 4 giornate a Neymar, due per il fallo su Armero e due per la pettinatura....

    RispondiElimina
  52. ll famoso piano B scoppiato all'improvviso

    RispondiElimina
  53. Lui o i suoi procuratori cercano la grana, come tutti quando le cose vanno bene. Ma non vedo come possa pretendere più di un aumento, a meno che Zahvi o chi per lui non abbia visto l'affare da qualche altra parte. Legandoci a questi carri bisogna mettersi nel capo che poi si conta come il due di coppe quando briscola è bastoni

    RispondiElimina
  54. Ringrazialo...Sono una quarantina di minuti, vedo, una di queste sere me l'ascolto

    RispondiElimina
  55. GeppettoDanese22 giugno 2015 15:17

    dici che almeno un torneo di briscola si riuscirà a vincerlo?

    RispondiElimina
  56. Socio, vuoi rispondere, ché rischia di diventare il tormentone dell'estate...Dove hai pescato la foto "+ rum, - rom"?

    RispondiElimina
  57. Può anche darsi, se ci si tappa il naso.

    RispondiElimina
  58. Un tu sara' miha diventao buho anche te?

    RispondiElimina
  59. Unne' questione di orientamento sessuale, io icche' ci troveranno in questa qui, ancora unno' capito.

    RispondiElimina
  60. O Lele io quarcosina e ci trovo, la m'attizza, o icche tu vo' che ti dica? e sarò buho anch'io.

    RispondiElimina
  61. A Rifredi i' melone e si dice popone. Chi dice melone e puzza d'anaci.

    RispondiElimina
  62. stefano vienna22 giugno 2015 15:48

    Lele, e tu mi lasci da solo a combattere contro le scie chimiche, 'ndo sei finito?

    RispondiElimina
  63. 9 volte l'hai chiesto e lui, pieno di pietas (nel senso latino del termine) ti ha risposto..... So ciò.

    RispondiElimina
  64. Comunque gente strana ne abbiamo....solo Pollock ostracizza foto femminili, ultimamente....
    Orientamento sessuale?

    RispondiElimina
  65. Buster, Milano22 giugno 2015 16:00

    Signor Pereira, benvenuto. Prima domanda: la Fiorentina di Montella giocava un calcio definito "spagnolo", ispirato al modello Barcelona.

    Nel quadro ovvio delle debite proporzioni, lei che tipo di calcio ci proporrà, a quale squadra possiamo pensare per immaginare la sua Fiorentina?

    Risposta:

    Al Padova. Giocheremo col libero.

    RispondiElimina
  66. Eccomi...ahahah ahahaha...colpa delle scie chimiche, le guardavo....davvero possono uccidere!!

    RispondiElimina
  67. Dato che si scavalca Kaiser Sousa©, la domanda la porrei direttamente a Mendes...

    RispondiElimina
  68. Signor Pereira, noi la sosteniamo (eheheheh....) ma senza prenderci per le pere ci dica: con i portoghesi come faremo, se arriveranno? ingresso gratuito, chiaramente...

    RispondiElimina
  69. Ah ecco, non mi apparivano risposte...Niente, è perché ho controllato, la scritta sta su un muro a due passi da casa mia, ahahah. Opera di neofascistelli locali, peraltro

    RispondiElimina
  70. Buster, Milano22 giugno 2015 16:10

    Signor Pereira: lei, prima di allenare, a differenza del suo connazionale Mourinho, è stato anche un grande giocatore, così come lo era Montella. Cosa vuol dire tutto questo per lei?
    Risposta:
    Niente.

    RispondiElimina
  71. stefano vienna22 giugno 2015 16:11

    Poi ci sarebbe Dart Fener, se non lo sa lui...

    RispondiElimina
  72. Chissà se uno giocasse, al giorno d'oggi, con lo schieramento di un tempo: libero, stopper, fluidificante, tornante etc. e con la marcatura a uomo che succederebbe. Magari riuscirebbe a mettere in difficoltà tutti...

    RispondiElimina
  73. stefano vienna22 giugno 2015 16:12

    Che è la macchina di Batman...

    RispondiElimina
  74. Me lo chiedo spesso, sarebbe rivoluzionario schierare una squadra in campo come l'italia del '78. In alcune parti del campo subirebbe, in altri casi magari avrebbe vantaggi, chissà...

    RispondiElimina
  75. Buster, Milano22 giugno 2015 16:20

    Mi scusi, signor Paulo Sousa, d'averla chiamata Pereira. E' stato cortese a rispondermi ugualmente. Ora le chiedo: Pereira sostiene che il vostro arrivo in rapida successione a Firenze sia del tutto casuale. Ce lo conferma?
    Risposta:
    Confermo. Nemmeno conoscevo il signor Pereira. Ne avevo sentito parlare, ma credevo si trattasse di un personaggio immaginario.

    RispondiElimina
  76. Niet.
    A parte che non c'entra nulla con quello che dicevo sulla catastrofe irreversibile dell'entrata nell'euro, dati 2007 2013:
    9.000 fallite o chiuse, società che fatturavano da 5 a 50 milioni
    oltre 100 miliardi di fatturato persi, 40 % del Pil, 400 mila posti di lavoro meno. Non ho i dati del 2014 , ma non sono migliori.
    E questa tragedia è dovuta al non accesso al credito, tasse mortali, insolvenza dovuta alla scarsa circolazione di denaro e impossibilità di sconto in banca, perdita di potere di acquisto italiano, che non ha soldi da spendere

    Quello che affermi è effimero, l'export non è un indice di ricchezza
    1) dimostra che il potere di acquisto italiano scende sempre di più
    2) se c'è stato un progresso lo si deve al costo del lavoro da fame e la svalutazione del 20% dell'euro + il 35% dei carburanti.
    La percentuale che segna + all'export a seguito di questè variazioni, e pertanto negativa.
    Il che, niente di personale, Louis, perchè c'è chi crede alle barzellette di Renzie, rende ridicola la definizione "ripresa".

    Draghi oggi richiama all'irreversibilita' dell'euro = morte certa.
    Basta aspettare.

    RispondiElimina
  77. Ieri ho visto il nulla della Colombia.
    Jackson Martinez, Falcao, Cuadrado, James Rodriguez. Solo con loro si oltrepassano i 120 milioni per non riuscire a fare un tiro in porta al Perù.

    RispondiElimina
  78. Buster, Milano22 giugno 2015 16:28

    Bene. E ora mi rivolgerò al Signor Pereira chiamandolo Paulo Sousa. Signor Paulo Sousa, è vero che lei è stato assunto principalmente per vendere Mario Gomez?
    Risposta:
    Non mi è stato chiesto di vendere. Mi è stato chiesto di sbolognare.

    RispondiElimina
  79. Li ti lascio da solo.

    RispondiElimina
  80. È una mezza sega, un pallottino grassottello, con lo sguardo inespressivo.
    Poi i gusti sono gusti.

    RispondiElimina
  81. più che Pereira sostiene direi Sostiene Pereira...

    RispondiElimina
  82. Una volta Liedholm schierò due liberi insieme. Tutti parlarono di colpo di genio. A domanda di un giornalista : "due liberi, che idea! Come gli è venuta?"
    Risposta serafica " non avevo stopper a disposizione..."

    RispondiElimina
  83. Buster, Milano22 giugno 2015 16:47

    Sarebbe stato un aiutino troppo grande.

    RispondiElimina
  84. comunque il primo premio lo vince Ad vincula...fantastica! Grande!

    RispondiElimina
  85. Tema: Mati Fernandez, 29 anni, oltre 300 presenze nelle massime serie di campionati importanti, oltre 60 presenze da titolare nella nazionale del suo paese, prende 800 mila euro e tratta per un piccolo ritocco legato ai risultati.
    Federico Bernardeschi, 21 anni, 7 presenze in Serie A, un gol, con 2 anni di contratto davanti chiede di sfondare il milioni se no se ne va.
    Illustri il candidato come mai le squadre italiane sono piene di stranieri...

    RispondiElimina
  86. Buster, Milano22 giugno 2015 16:55

    BUGIARDINO ALLEGATO: questa particolare tecnica, adottata negli interrogatori più delicati dalla C.I.A. ("How to do with Football Managers when they don't want to say the truth"), consente di condurre i soggetti recalcitranti od omissivi a rispondere con sincerità a qualsiasi domanda. Scambiandone le identità nel corso di appropriate domande introduttive, i soggetti tenderanno rapidamente ad alienarsi, confondendosi l'uno con l'altro. In tale stato confusionale, i soggetti si ritroveranno a rispondere sinceramente e senza riserve.

    RispondiElimina
  87. ...cerco di stanare Zeman...

    RispondiElimina
  88. Bobby Caponata22 giugno 2015 17:12

    Sulla Gazzetta di Bernardeschi dicono: "Ci sono due opzioni: allungare il
    contratto di un altro anno (inserendo una clausola rescissoria
    consistente) o cederlo subito per 10-12 milioni di euro. La Fiorentina
    non accetterà in nessun modo di portare il suo talento in scadenza." Io lo darei via anche per otto... e mi riferisco alla telenovela del rinnovo e non al valore "tecnico" del ragazzo.
    Sette e cinque per il taglio di capelli e non se ne parla più :-)

    RispondiElimina
  89. che bello il calciomercato...

    http://www.fiorentina.it/it/news/articolo.37.31311/jose-mauri-la-fiorentina-supera-il-milan-nella-corsa-al-giovane-centrocampista.html

    http://www.fiorentina.it/it/news/articolo.37.31311/jose-mauri-la-fiorentina-supera-il-milan-nella-corsa-al-giovane-centrocampista.html

    RispondiElimina
  90. Cuadrado involutissimo, e non l'ho mai stimato un grande campione. Falcao dopo la rottura del ginocchio è l'ombra di sé stesso, uno dei peggiori recuperi che abbia mai visto...

    RispondiElimina
  91. Naturalmente poi ai quarti saranno due loro gol a buttarci fuori dalla Copa.

    RispondiElimina
  92. ..bella da Dio..grazie Giglio..

    RispondiElimina
  93. Naturalmente la conferenza stampa non poteva che slittare...

    RispondiElimina
  94. Ri-ringrazia...Ascolterò tutto con attenzione. Qui mi si vuole distrarre dalla Copa America, però!

    RispondiElimina
  95. stefano vienna22 giugno 2015 18:10

    Si avvisa la popolazione locale che oggi, 22 giugno 2015, intorno alle ore 19:30, si materializzerà presso lo stadio Artemio Franchi il pericolosissimo fenomeno noto come scia chimica. I cittadini sono pregati di non uscire dalle proprie case e di chiudere ermeticamente le finestre. La polizia sta già cercando di catturare i colpevoli che già sono stati identificati. Si tratta di un'organizzazione criminale il cui raggio d'azione si estende dalle coste dell'Atlantico fino alla Romania e che sta cercando di infiltrarsi nel suolo patrio attraverso agganci nel mondo della moda e dello Sport.

    RispondiElimina
  96. Bobby Caponata22 giugno 2015 18:30

    Speriamo di slittare in cempions il prossim'anno..

    RispondiElimina
  97. Bobby Caponata22 giugno 2015 18:31

    Martin ha preso la mira... http://www.violanews.com/calciomercato/baiocchini-juve-cresce-linteresse-per-salah-00394246

    RispondiElimina
  98. Intanto pare che non puzzi...

    RispondiElimina
  99. Mi sembra che anche Pekerman ci abbia messo del suo nel far giocare male la Colombia. Pur avendo gli uomini perfetti per il 4231 è partito con un 442 molto largo con James sulla fascia, piuttosto decentrato dal vivo del gioco.

    RispondiElimina
  100. La conferenza in diretta http://it.violachannel.tv/

    RispondiElimina
  101. Se davvero cominciassimo
    il mercato con José Mauri, cominceremmo bene. Un ’96 di prospettiva, in un
    reparto in cui abbiamo bisogna, a parametro zero, è qualcosa che non si vede
    tutti i giorni.

    RispondiElimina
  102. Credevo che il nuovo allenatore fosse l'ex giocatore gobbo, e invece questo ha i capelli corti, brizzolati e asciutti: bene così.

    Non credo che per rafforzare questa squadra siano più quelli da mandar via che quelli da comprare.

    RispondiElimina
  103. Ops, c'è un "non" di troppo all'inizio del secondo capoverso, se ne vendiamo una dozzina siamo già più forti dell'anno scorso.

    RispondiElimina
  104. GeppettoDanese22 giugno 2015 20:14

    "Vogliamo divertire e divertirci" è diventato un cazzo di mantra

    RispondiElimina
  105. Bobby Caponata22 giugno 2015 20:24

    Bene, come persona sembra che abbiano pescato bene.

    RispondiElimina
  106. stefano vienna22 giugno 2015 20:25

    Pradè metta in riga tutti, e la teoria del gomblotto si arricchisce di nuovi particolari: tre anni fa Montella era la seconda scelta, ahahahah….

    RispondiElimina
  107. Buon esordio in conferenza srampa di Sousa. Ha iniziato un po' contratto: dieci minuti di frasi di circostanza. Ha detto "sono onorato" 7/8 volte. Ha dribblato l'unica domanda seria, quella di Rialti sugli obiettivi della società per la prossima stagione. Su Salah ha passato la palla a Rogg, uno che si vede, è in rampa di lancio.
    Poi pian piano si è sciolto, assieme al senso delle domande che gli venivano poste. Uno gli ha
    pure chiesto lumi sulla sua esperienza al Maccabi. I tifosi viola in ansia ringraziano per la risposta.
    Cosmopolita, navigato, intelligente, Sousa è destinato a far parlare di sé. Lo si dice sempre dei primi della classe

    RispondiElimina
  108. Bene Sousa e bene anche la società che questa volta si è ricordata di ringraziare Montellla per il lavoro svolto. Ambizioso.

    RispondiElimina
  109. Sembra puntare al divertimento, vista la frase "non solo fase offensiva e difensiva, io suddivido il calcio in 5 momenti". Come nel porno (orale, vaginale, anale, manuale, eiaculatio).

    RispondiElimina
  110. Benedetto Ferrara
    serio, ambizioso, umile, preparato, colto, mediatico, serio, furbo, intelligente: bravo Sousa, ora fategli la squadra.

    RispondiElimina
  111. ovvia, nel fisico si sta un po' sfacendo, ma è femmina come poche. e poi c'ha quel viso.. quando woody allen sceglie una musa non sbaglia mai

    RispondiElimina
  112. Pradé sul fargli la squadra, è stato chiaro; ci vorrà pazienza perché le scelte di Sousa passeranno attraverso le amichevoli e le tournée.

    RispondiElimina
  113. Come sviluppo in relazione alle qualità, Colombia Argentina e Brasile hanno mostrato poco o nulla. È vero, Belva, Pakerman sta imbruttendo una selezione notevole, ma io invece che cambio di assetto non vedo nessuna idea di gioco, . ma solo improvvisazione. Di Martino non mi stupisce il nulla, ma con la gente che possiede anche uno modesto come lui doveva tirar fuori qualcosa, da Dunga mi aspettavo molto di più. Soprattutto l'aggressività in difesa mi pare esagerata, anche se sono gente senza qualità di palleggio. Picchiano come fabbri, il che in verdeoro non è un bel vedere, così come in un centrocampo privo di idee. Il Cile invece è uno spettacolo per organizzazione, schemi, corsa. Sampaoli, che è uguale ad Agassi, così come Sousa a Jeremy Irons, è il modello di tecnico che vorrei in viola.
    Ed ovvio che con una squadra così corta, anche uno come Medel se la cavicchia. Ma resta quello che è.

    Da segnalare un Vargas poco appariscente, ma molto concentrato e senza alcuna sbavatura come terzino puro, aspetto da tenere in grande considerazione per noi.

    RispondiElimina
  114. mercato di agosto, anche stavolta...

    RispondiElimina
  115. Si. A parte forse qualche giocatore del Parma.

    RispondiElimina
  116. Magari si prendesse Cerri!

    RispondiElimina
  117. ne ho letto grandi cose ma senza mai vederlo giocare. Forte?

    RispondiElimina
  118. Vengono dei bei porcini nei boschi di cerri.

    RispondiElimina
  119. Non solo frasi di circostanza, l'intelligenza è virtù indispensabile per percorrere strade irte e viottoli scoscesi.

    RispondiElimina
  120. Qui si è parlato di un Pradé messo alla porta, o quasi, opinione mia, mi pare tutto il contrario anche nel subito dopo Montella, frasi non di un ex-dipendente.

    RispondiElimina
  121. Jazzista, pubblicità del Bio Presto.

    RispondiElimina
  122. Si parla di valutare molto del materiale attualmente a disposizione, non vedo grossi stravolgimenti all'orizzonte salvo quei ricambi obbligatori che arriveranno dal numero delle cessioni.

    RispondiElimina
  123. Mai visto. Ma ho dei report di addetti veramente lusinghieri, ne parlano come il più forte centravanti italiano.
    Chissà chi lo prende

    RispondiElimina
  124. Cerri aveva un fisico da Vieri a sedici anni. Col Lanciano ha iniziato molto bene prima di rompersi. Tecnica buonissima e potenza notevole. Potenzialmente un grande, bisogna vedere come cresce ma credo ci sia già Marotta.

    RispondiElimina
  125. Lo ricordo così....

    RispondiElimina
  126. Bobby Caponata22 giugno 2015 21:58

    Grande Pollock..
    https://www.youtube.com/watch?v=7kG7kptFCSo

    RispondiElimina
  127. Ah ah ah ah ah

    RispondiElimina
  128. Sousa ha cominciato col piede giusto.
    Pradé l'ha definito "un tecnico che lavora molto sulla psicologia."

    RispondiElimina
  129. Bobby Caponata22 giugno 2015 22:09

    Franco Cerri mi ha innescato la nostalgia e... vi lascio con un brano del '74 tanto triste quanto bello.. 'notte.
    https://www.youtube.com/watch?v=A5OcI2Z-Vk8
    Stars, they come and go. They come fast or slow. They go like the last light of the sun, ...
    by
    Janis Ian - Stars (live 1974)

    RispondiElimina
  130. Sì, Colombia in confusione. Molta improvvisazione. Vargas ha tenuto bene il campo da leader

    RispondiElimina
  131. stefano vienna22 giugno 2015 22:22

    Eh sì, pare che alla fine il gomplotto l'abbia ordito proprio Pradè… Sono proprio curioso di sentire cosa diranno domani alla radio gli apostoli dell'Apocalisse… quelli che chiedevano a Pradè di dimettersi per coerenza e per solidarietà… ah ridicoli!!!!

    RispondiElimina
  132. Frasi di circostanza solo all'inizio. Poi ha detto solo cio' che voleva dire lui. Intelligente e politico.
    Il banco di prova sarà reggere le pressioni che nel campionato italiano non hanno eguali. Le interviste a caldo e le domande di giornalisti non locali e leggermente meno compiacenti. Sembra meno empatico di Montella ma ha il vantaggio di poter migliorare la padronanza dell'italiano.
    Poi, sai, alla fine quello che conta è il campo e se riesce a migliorare la combattivita' e la grinta della squadra si conquista anche il tifo più radicale

    RispondiElimina
  133. stefano vienna22 giugno 2015 22:23

    Vargas l'unico campione...

    RispondiElimina
  134. Brividi.


    "La va a tocar para Diego, ahí la tiene Maradona. Lo marcan dos. Pisa la pelota Maradona. Arranca por la derecha el genio del fútbol mundial, puede tocar para Burruchaga. ¡Siempre Maradona! ¡Genio! ¡Genio! ¡Genio! Ta-ta-ta-ta-ta-ta... Goooooool. Gooooool. ¡Quiero llorar! ¡Dios santo, viva el fútbol! ¡Golaaaaaaazooooooo! ¡Diegooooooool! ¡Maradona! Es para llorar, perdónenme. Maradona, en recorrida memorable, en la jugada de todos los tiempos. Barrilete cósmico. ¿De qué planeta viniste?, para dejar en el camino a tanto inglés, para que el país sea un puño apretado gritando por Argentina. Argentina 2, Inglaterra 0. Diegol. Diegol. Diego Armando Maradona. Gracias Dios, por el fútbol, por Maradona, por estas lágrimas, por este Argentina 2, Inglaterra 0"


    https://www.facebook.com/DiegoMaradonaOficial/videos/vb.104346839616674/950295618355121/?type=2&theater

    RispondiElimina
  135. Passator Cortese22 giugno 2015 22:34

    Quindi a quanto pare la Fiorentina sbaglia sempre.
    Sbaglia perché farebbe passare troppi giorni per sostituire Montella dimostrandosi così impreparata.
    Ma nello stesso tempo in cui la si critica perchè impreparata si dice che da tempo gomblotta.
    Mettetevi d'accordo con voi stessi per cortesia.
    E poi, a nessuno viene in mente che il comportamento di Montrella abbia da tempo messo sull'avviso la Fiorentina?

    RispondiElimina
  136. Contemporaneamente l'uomo in ammollo s'era asciugato...

    https://www.youtube.com/watch?v=xFeW6QdIJdc

    RispondiElimina
  137. Di Sousa non ho seguito nulla, tornato a casa troppo tardi, pare che l'impatto "vocale" sia buono, quello che conta lo vedremo sul campo.

    Lele, prendo atto che, per te, i dati istat ed un +4.1 nell'export delle pmi solo per i primi mesi del 2015 sono dati effimeri e contano poco o nulla. La Grecia intanto, quasi sicuramente, rimane dove è meglio per tutti, ma non ci voleva un mago per prevederlo. p.s. io Renzie non l'ho votato. Chiuso per quanto mi riguarda l'argomento.

    RispondiElimina
  138. stefano vienna22 giugno 2015 23:18

    Tu quoque Daniè, amici mi!

    RispondiElimina
  139. Cerri è un buon profilo, essendo rotto; l'augurio è che Sousa non accetti giocatori inabili, da ricostruire, limoni spremuti.
    Da Parma potrebbe essere interessanti Mirante, Aquha (ma credo acquistato da una squadra tedesca), Varela.

    RispondiElimina
  140. Verbi senza senso, scusate..era "potrebbero essere interessanti".

    RispondiElimina
  141. te sei malato... :-D

    RispondiElimina
  142. Eh sì. Ma si è salvato in corner quando ha detto che Sousa era nella rosa dei papabili di tre anni fa

    RispondiElimina
  143. Comunque se il Perù va in finale faccio carosello con auto.....
    (Se segna Vargas STEFANO V. emigra in Sudamerica...?)

    RispondiElimina
  144. stefano vienna23 giugno 2015 00:05

    Magari. Non tanto per Vargas.

    RispondiElimina