.

.

giovedì 16 aprile 2015

Non fa di tutta l'erba un fascio, pur non occupandosi di politica

Oggi è una giornata di spostamenti, rientro in Italia ma non direttamente a casa. Mi fermo a cena da Furio a vedere la Fiorentina. Una scelta logistica che la Rita non condivide del tutto, ma che accetta con estrema dignità. E’ una donna intelligente, atea di calcio, ma non di quelle che vi considera "Quei 4 stronzi che ti danno retta sul blog”. Al contrario vi difende proprio perché vi considera mediamente superiori in quanto apprezzate e seguite i miei pensieri sconclusionati. Alleggerendole di fatto il compito, diluendone l'intensità creativa altrimenti riservata esclusivamente a lei. Sono più io che a volte cerco di fargli cambiare idea, specie quando le dico “No Rita, sono proprio quattro stronzi, soprattutto quando se la rifanno con Montella”. Donna introvabile la Rita, che di me ha sempre apprezzato quel mio modo galante di trattare con l’universo femminile. Anche se io un po’ ci gioco, per me “Prima le donne” non è del tutto galanteria, o meglio non solo, c’è una piccola percentuale anche di quella, il resto più importante della percentuale la uso però per guardare il culo alle donne. Adora questa mia sensibilità, sa che io capisco subito che la Luna è femmina dai buchetti di cellulite. Di questo turno di CL praticamente non so niente, non ho nessuna sensibilità insomma, un po' come quando ti si addormenta un piede, diciamo che è un turno passato in cavalleria, e visto il mio amore per la salvaguardia dell’ambiente, dopo l’uso intensivo del dischetto di rigore che si fa nello Juventus Stadium, ho avuto casualmente modo di apprezzare solo la rizollatura in quel punto. Dicevo che vado a vedere la partita da Furio che è un amico di quelli di lunga data, non di quelli che vedi dopo averlo ritrovato su FB per intendersi, tipo un ex fidanzata, un ex compagno di scuola, oppure un ex portiere della Fiorentina come Neto. La Rita è contenta che coltivi certi rapporti, ha paura che mi succeda qualcosa di sgradevole, perché l'amicizia a volte è così. Si cresce insieme, si è uniti, poi un giorno uno dei due deve andare alla Posta a fare una raccomandata, e va a finire che ti perdi di vista per anni. Insomma, oggi vi ho raccontato un po’ della mia vita privata, tutti si fanno un selfie prima o poi, non potevo esimermi. Oggi torno quindi, e la Rita ha sempre apprezzato i miei sforzi per venirle incontro, il mio impegno ad accorciare certe distanze presenti nella coppia. Questo me lo ha sempre riconosciuto, sa benissimo come sono fatto, non fa di tutta l’erba un fascio, lo sa che nel mio caso non è vero che gli uomini non cambiano, sa che di solito lo faccio per mettere su Sky la partita. Su Sky o su Premium Calcio. Dipende.



242 commenti:

  1. Niente da fare, passaporto non rinnovabile in tempi bevi.....Roja directa.

    RispondiElimina
  2. Dì la verità fino in fondo: in Ucraina sei persona non gradita

    RispondiElimina
  3. Colpa delle ucraine.....che stanno qui.

    RispondiElimina
  4. ...e allora??? dove siete finiti? Non ho niente da leggere, per favore scrivete qualcosa, altrimenti mi costringete a tornare di là...

    RispondiElimina
  5. Giornata di stanca pre partita.
    Poi i permalosi, gli isterici,il ciclo, la tensione…Ma dopo la partita tutti qua a festeggiare o infamare qualcuno,come da prassi!

    RispondiElimina
  6. Anonimo ha lasciato un nuovo commento sul tuo post "fuga da Alprazolam - a Cracco gli partiva un embol...":

    Posto, caro Polacco, che la Toscana dell'ovest è deserto per il tango (in landa nostra solo Firenze e il pistoiese buttano, anzi nei fine settimana alle milonghe pistoiesi si riversa carname interessante e peritissimo d'Emilia, che con Veneto e Puglia è terra di miglior scuola in Italia), a Lucca mi dicono bene di Gisela, che potresti provare (non che io conosca alcuno che ne venga). Sei ancora giovane, in capo a dieci anni dovresti diventare un ballerino decente, in capo a venti un'argentina (non di quelle di qui, false la più parte come i pizzaioli italiani a Parigi, oppure rassegnate a quel che passa il convento) potrebbe elemosinarti una tanda, anche se poi dovresti beccarti il suo ghigno compassionevole riaccompagnandola al tavolino. Ma se di tango ne sai quanto Patty di Piazza de' Nerli, il quale se si parla di quel parecchio che lui non conosce (p.e. cinema, fumetti, psicoanalisi, adesso tango e vedremo in futuro cos'altro aggiungere) ha bisogno di distanziar col rosico, non almanaccare di ponti fra le due arti supreme! Di sicuro, un aspetto è proprio delle due, la torsione in assetto (e ripartenza), ciò in cui gli argentini non hanno eguali (nemmeno i brasiliani): perché non lo so, posso ipotizzare che all'agilità italiana si combini la tenuta ispanica. Un meticciato felice in cui l'indio porta l'audacia, anche suicida, la violenza creativa. Ma sto addentrandomi in un campo dove Travy potrebbe insegnarmi (ahahahahahahahahah!)

    Big Fire, passami anche questa (ma se fai sbarcare lo Zaller il mio vaffanculo darà rimbombo).

    IL GRANDE ZOT



    Postato da Anonimo in Il giovane Foco alle 16 aprile 2015 12:51

    RispondiElimina
  7. Pensate che sotto le camicie, le maglie delle persone che incontrate ogni giorno...c'é gente così- come da foto.
    Gente che forse oltre il calcio ha vuoto pneumatico e basta.
    Posso capire uno, due,tre...ma i soggetti...!

    RispondiElimina
  8. Beh, penso che un tipo simile abbia una faccia e un'espressione facciale corrispondenti. Io non credo agli "insospettabili".

    RispondiElimina
  9. beato Te che puoi capire...io ho appena vomitato.

    RispondiElimina
  10. Bobby Caponata16 aprile 2015 15:26

    http://cdn.corrieredellosport.it/images/2015/04/16/gddf_67360_immagine_obig.jpg

    RispondiElimina
  11. Frega poco chi gioca. Vorrei una viola meno impaurita (o meno stanca), per il resto basta giocare a calcio. Dico di più: frega poco anche del modulo, per me conta il giusto. Monthy ha fatto riposare quelli che lui ritiene "titolari", nella scorsa partita, con risultati imbarazzanti. Speriamo abbia avuto ragione. Io non sono mai stato d'accordo, lo sapete; per me andava curato più che altro il campionato... Adesso prego ardentemente di non averci capito (e di non capirci) una cippa.
    Un'altra cosetta: Dk, personalmente sono in controtendenza. Scrivo sempre meno volentieri, nel dopopartita. Mi scoccia enormemente aver avuto torto e, nel caso della Viola, mi scoccia ancor di più aver avuto ragione. Quindi leggo e basta.
    PS: Boss, sei stato in Austria, io ci andrò tra qualche giorno. Me la dai una dritta? Non ricordo più (troppo, troppo tempo passato) che tipo di spine ci sono laggiù. Per ricarica cellulare, ovviamente. Spina tedesca o normale? Grazie, Capo, ti sono debitore.

    RispondiElimina
  12. Le due ghignacce orrende tatuate in corrispondenza dei rotoli laterali sono il massimo

    RispondiElimina
  13. Mi piacerebbe che Deyna, con la sua conoscenza globale del calcio, mi desse il suo parere sul prossimo DS viola, Angeloni.

    RispondiElimina
  14. Ahimè conosco poco i "dietro le quinte", con Angeloni posso andare solo a impressioni...Mi piace il fatto che abbia lavorato a Udine, che abbia portato Sanchez, che sia un esperto del mercato sudamericano [cileno in particolare, ed è un bene, sono in forte crescita, là] e slavo. Non ho però idea di quanti giocatori portati a Udine siano opera sua, né di cosa abbia fatto di preciso all'Inter e in Inghilterra. Direi che non ci resta che attendere...

    RispondiElimina
  15. Ah, ENORME Suarez, ieri...

    RispondiElimina
  16. Del resto, il GAT citò proprio Astor Piazzolla come uno dei più illustri esempi del genio italico - ariano, oserei dire - come se il substrato culturale e l'essenza del luogo che ha portato a partorire il tango non fossero nulla rispetto alle inaggirabili leggi della genetica.

    RispondiElimina
  17. Un pensiero per i luoghi di stasera.

    RispondiElimina
  18. stefano vienna16 aprile 2015 17:59

    Io spero che giochino Aquilani e Vargas, ma i dubbi sono tanti.

    RispondiElimina
  19. stefano vienna16 aprile 2015 18:59

    Pochi messaggi, brutto segno!

    RispondiElimina
  20. vargas lo vedo solo esterno, come mezzala per me è un ripiego. di aquilani io ne ho sempre parlato solo bene, però se non sta in piedi come sembra, dentro mati, che comunque un minimo di interdizione la fa (senz'altro più di borja) e non si sottrae allo scontro fisico. piacerebbe vedere in quel ruolo anche diamanti (a parte che non è in lista, va be'), ma montella non ce lo rischia. su questa posizione si esprimeva spesso LELE, che spero torni fra noi nell'aldiqua (d'arno).
    comunque stasera sarà durissima, non vorrei li sovvalutassimo

    RispondiElimina
  21. spezzo la tensione parlando un po' di calciomercato: sarebbe possibile, anche in virtù del fallimento del borussia e della probabile rifondazione (se ne va anche klopp) andare a pescare laggiù: ma non immobile, bensì SUBOTIC (soprattutto) e SAHIN (che dopo l'infortunio ha oramai ritrovato continuità) (preferirei Gundogan, ma è inarrivabile [tra l'altro rotto, pure lui]). sarebbero esborsi, però il borussia senza europa magari ti fa un pacchetto da 20 mln e te li prendi entrmabi: il tesoretto cuadrado verrebbe estinto, ma pure i nostri problemi, con due giocatori di alto livello (per la serie a, poi..), esperienza internazionale importante, abituati a vincere e giovani. a quel punto puoi con le cessioni di ilicic e roncaglia e l'alleggerimento del monte ingaggi (neto, richards, aquilani, kurtic, vargas, el hamdoiui, lazzari, rosi, gilardino, octavio) puoi prendere un esterno destro (bruno peres/zappacosta) e io andrei a fare qualcosa anche a sinistra, ma alonso sarà il titolare ed il rinnovo di pasqual mi fa mal sperare

    tata (x)
    subotic (tomovic) - gonzalo (hegazy) - savic (basanta)
    bruno peres (joaquin) - sahin (vecino) - badelj (pizarro) - mati (borja) - alonso (pasqual)
    gomez (babacar) - salah (rossi)

    per le condizioni cagionevoli di rossi abbiamo pure bernardeschi e diamanti (che riscatterei a 1.5 mln).

    RispondiElimina
  22. Un John Turturro hairless.

    RispondiElimina
  23. Subotic! Mio grande pallino in Bundesliga diversi anni fa! Non credo però possa venire a Firenze...

    RispondiElimina
  24. Bobby Caponata16 aprile 2015 20:05

    No Pizarro!

    RispondiElimina
  25. Neto; Tomovic, Gonzalo, Savic, Alonso; Fernandez, Badelj, Borja Valero; Joaquin, Gomez, Salah.

    RispondiElimina
  26. Meno male che Badelj c'è..

    RispondiElimina
  27. Streaming selvaggio! Telecronisti argentini! Volume insostenibile alla faccia dei vicini, finestre aperte ad aspirare fuori gli infausti influssi! Gli spiriti dei Numi Tutelari veglino sulla Viola!

    RispondiElimina
  28. Particolare importante: c'è fregna sugli spalti.

    RispondiElimina
  29. Pure i telecronisti argentini rompono il cazzo con l'italianizzazione...

    RispondiElimina
  30. Alonso crossa come me

    RispondiElimina
  31. Attenzione: Gomez è pettinato come Clarck Kent.

    RispondiElimina
  32. Mati se li taglierà mai quei baffettini da pubertà?

    RispondiElimina
  33. Ci aspettano gli stronzi.

    RispondiElimina
  34. Ne avevo più io a 13 anni, giuro.

    RispondiElimina
  35. Dietro sono lenti come la merda

    RispondiElimina
  36. Lo spagnol/aleman lo vedo brillante.

    RispondiElimina
  37. Bobby Caponata16 aprile 2015 21:25

    Salah può far bene...

    RispondiElimina
  38. essere 0-0 dopo un quarto d'ora così... Potevamo avergliene fatti già 3...

    RispondiElimina
  39. Per loro si scalda Tom Petty

    RispondiElimina
  40. Il torero troppo lento in due grosse occasioni

    RispondiElimina
  41. Salah troppo morbido

    RispondiElimina
  42. Noooo Salah! Buono Borja, finora.

    RispondiElimina
  43. Comunque Borja d'orgoglio

    RispondiElimina
  44. Bobby Caponata16 aprile 2015 21:38

    Il Napoli vince 2-0

    RispondiElimina
  45. Bobby Caponata16 aprile 2015 21:38

    noooooooooo Mati..

    RispondiElimina
  46. Rigore non dato( netto), dominio totale e gol sbagliati. Primo tiro in porta, deviato, all'incrocio. Montella ha rotto il cazzo

    RispondiElimina
  47. Bobby Caponata16 aprile 2015 21:44

    Gira male.. ma male male.

    RispondiElimina
  48. Nel senso che negli ultimi 16 metri non sappiamo che fare. Non ci sono automatismi e nessuno pare sapere cosa fare per aprire gli spazi necessari.

    RispondiElimina
  49. FOCO è ovvio il senso: colpa del mis

    RispondiElimina
  50. Veramente io ero ironico Zap

    RispondiElimina
  51. Bobby Caponata16 aprile 2015 21:50

    Via su.. La squadra in campo ci sta bene tatticamente e di testa. Siamo poco concreti davanti...

    RispondiElimina
  52. Io meno. A parte il chiasso penso seriamente che a Montella manchi qualcosa nell'organizzazione del reparto d'attacco.

    RispondiElimina
  53. Primo tempo di governo e di sfiga. Li abbiamo dominati e siamo sotto su mezzo tiro. Più cattiveria ed eravamo già in semifinale. Cazzo.

    RispondiElimina
  54. Noi sprechiamo il ciuccio dell'imbecille vince 2-0 ma vaffanculo và

    RispondiElimina
  55. Zap, Salah ha sbagliato davanti al portiere da solo; un rigore clamoroso non dato. Tiro di Mati a 2 cm dalla porta. Badelj ha tirato 3 volte da fuori area. In 3 occasioni non hanno tirato di prima( ed in questo hai ragione). Loro 1 tiro deviato all'incrocio. Capisco l'amarezza ma in questo primo tempo mi pare che ci sia poco per infamare i giocatori e l'allenatore. Noi abbiamo la maglia viola, e porta di molto male....

    RispondiElimina
  56. Mah, io ho visto solo che Joaquin ha ritardato due tiri, Salah ha tirato una loffa a botta sicura, Mati ha sbarbato il palo e Dino anche.

    RispondiElimina
  57. Dominiamo nonostante si giochi in 10! Cronisti spagnoli che ammiriano il gioco viola......
    Che sfiga! Un tiro un gol!

    RispondiElimina
  58. Ci fosse il campionato dello sculo si sarebbe i favoriti. Comunque davanti un si punge. Vogliono entrare in porta col pallone sembra che vengan da i' calcio a 5!

    RispondiElimina
  59. c'è poco da dire, oggi stiamo pure giocando bene, 45 minuti di sfiga totale. L'unica cosa che cambierei è Gioacchino, che lì non serve a nulla. O A destra o fuori.

    RispondiElimina
  60. Si è dominato e si son fatti du' tiri in porta, uno scazzato (Salah) uno un po' scarognato (Mati). Loro un n'hanno visto palla e n'hanno fatti uno e un gol. Sullo sculo un si discute, ma dominare e fa' du' tiri in porta un n'è normale.

    RispondiElimina
  61. Grossi progressi rispetto a domenica. Volitivi e sfortunati ma
    la reazione c'é

    RispondiElimina
  62. Troppo molli al momento di finalizzare, non c'è "cattiveria".

    RispondiElimina
  63. Quello cattivo ha fatto le sponde per i tiri. Si riuscisse a fare il contrario...

    RispondiElimina
  64. Speriamo entri Gomez!

    RispondiElimina
  65. Son quarant'anni che al momento decisivo siamo sempre a fare i soliti ragionamenti tutti uguali....... con un paio di periodi che fanno eccezione. Stasera non c'è l

    RispondiElimina
  66. Arrivato ora merda!

    RispondiElimina
  67. C'ha ragione Putin, Ucraini catenacciari

    RispondiElimina
  68. Ellè quello che dico io porchimmondo.

    RispondiElimina
  69. Io vedo anche una terna mooooolto permissiva con questi biondi fabbri ferrai del kaiser.

    RispondiElimina
  70. concordo, stanno menando parecchio, anche e soprattutto in area...

    RispondiElimina
  71. Davanti si cincischia sempre. E l'arbitro c'ha la mamma puttana.

    RispondiElimina
  72. e certo, giallo ad Alonso, ma andate a fanculo

    RispondiElimina
  73. Arbitro casalingo si può dire?

    RispondiElimina
  74. appena appena proprio

    RispondiElimina
  75. Non so se rendo l'idea, l'arbitro ci sta chiaramente dicendo che se vogliamo qualificarci dobbiamo prima trovare il modo di eliminarlo.

    RispondiElimina
  76. più che altro "casalese"

    RispondiElimina
  77. Comunque abbiamo fatto resuscitare il Napoli

    RispondiElimina
  78. anche il palo...

    RispondiElimina
  79. Ma che fa, che faaaaaaaaa...toglie Gomez.

    RispondiElimina
  80. Mi sento male. Spengo, pèoi vu me lo raccontate. perdere una partita così mi fa incazzare e se se ne piglia un altro mi butto dalla terrazza.

    RispondiElimina
  81. Per perdere contro questi pellegrini bisogna proprio impegnarsi...solo noi...

    RispondiElimina
  82. Sì vede proprio un ci capisco un cazzo. Pensavo uscisse Mati

    RispondiElimina
  83. Ibra faceva taekwondo, Mati cosa faceva? Rugby o pugilato?

    RispondiElimina
  84. Si gioca a gambe aperte che tutte le volte che scendano e ci si caga sotto e davanti mi sembra si faccia i balocchi. Mi son rotto i coglioni di aver sempre la palla noi e perdere. Ridatemi quelli che la facevano aver sempre a quegli altri ma che poi si vinceva noi.

    RispondiElimina
  85. Nel culo dal nerooooooooooo!!!!!!!

    RispondiElimina
  86. Allora Dio esiste!

    RispondiElimina
  87. Bobby Caponata16 aprile 2015 22:56

    Gufata capolavoro...

    RispondiElimina
  88. Babaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
  89. Meno male che Mario c'è...... ah no?

    RispondiElimina
  90. Sto pezzo di merda ha dato anche un minuto in più

    RispondiElimina
  91. La differenza tra un attaccante e un paracarro impresentabile dal costi di 3,5 M€/anno.... Cambio azzeccato Deyna, molto azzeccato. E non solo per l'ingresso di Baba, ma per l'uscita del gran bidone.

    RispondiElimina
  92. L'ha fatti pure batte, sto stronzo

    RispondiElimina
  93. Bravo Jordanone mai mollare!

    RispondiElimina
  94. Speriamo che la Dinamo ci abbia fatto rinascere

    RispondiElimina
  95. No, dicevo che avrei giocato l'assalto finale coi due centravanti, non che Gomez avesse giocato bene...

    RispondiElimina
  96. Comunque, quello che è successo a Badelj all'89' spazza via anche i pochi dubbi rimasti: l'arbitro era Ovrebo II, un altro sicario di Platini

    RispondiElimina
  97. Avevo capito. Ma io ti dicevo che avere in campo il paracarro ci avrebbe tolto un giocatore. Ma non sta in piedi! Ha la reattività di un bradipo. Basta!

    RispondiElimina
  98. Che è successo? Mi si era bloccato lo streaming e sono riuscito a rientrare 30 secondi prima del gollonzo di Babacar.

    RispondiElimina
  99. E' di nuovo in condizioni fisiche imbarazzanti, sì.

    RispondiElimina
  100. Questa era da vincere in carrozza, quegli altri per me trovandosi ai quarti sono arrivati anche troppo lontano. Meno male che il Baba ha azzeccato la rovesciata sporca, sennò era proprio un'inculata. Comunque grande Salah.

    RispondiElimina
  101. ..certo che poi hanno ragione Lele, Louis e chi la pensa come loro, tenere dentro una statua di merda secca tedesca per quasi 80 minuti, vuol dire una cosa sola: essere un idiota...Montella, da stasera per me sei un IDIOTA all'ennesima potenza, d'accordo i rigori, d'accordo la sfortuna ma tu sei UN IDIOTA, come dice Pollock nella vita ci sono cose più serie di una partita di calcio, resta il fatto che tu, Montella, SEI UN IDIOTA.

    RispondiElimina
  102. Ora vediamo di non perdere a Firenze. Con questi pellegri bisogna mettisi d'impegno ma un si sa mai. Ma come l'hanno fatto a fanne cinque all'Everton se si son messi indietro pe' non piglianne punti in casa sua?

    RispondiElimina
  103. Datemi Suarez e vinco il campionato!

    RispondiElimina
  104. Vediamo il lato positivo: domenica ospitiamo Mazzoleni, una volta tanto siamo riusciti un giovedì a fare il test in vista della domenica

    RispondiElimina
  105. E' ritornato a muoversi come Pietro Gambadilegno. Eppure in certe partite come Roma e ancora di più Udine sembrava proprio fisicamente un'altra persona. Io insisto a dire che ha problemi fisici seri, non gravi ma cronici.

    RispondiElimina
  106. Badelj al limite dell'area avversaria si sta coordinando per calciare, subisce una scivolata fallosa da dietro... punizione per gli ucraini!

    RispondiElimina
  107. .io dico solo che se a questo gli danno veramente 5 milioni l'anno o quel cavolo che gli danno, a Riganò dovevano darne il doppio...e comunque se un allenatore che non avrà mille alternative ma ha comunque in panca uno che gli ha già dimostrato qualcosa come Babacar, non riesce a vedere questo in 10 minuti, è UN IDIOTA e per me può andarsene affanculo da stasera.Dimettiti e portati via quel povero sacco di patate.

    RispondiElimina
  108. Baba domenica non ha potuto giocare per problemi fisici, evidentemente non aveva troppi minuti nelle gambe...

    RispondiElimina
  109. Io, per carità, capisco tutti i punti di vista, ma vi rendete conto che siamo andati a fare i padroni a casa d'altri in un quarto di finale europeo?
    Questi zappaterra ne hanno fatti 5 all'Everton in Inghilterra e sono davanti anni luce allo Shaktar che ha passato il turno nei gironi Champion's.
    Hanno visto Neto due volte A CASA LORO e hanno segnato per intercessione divina. Poi noi, certo, potevamo essere più decisi davanti, ma sono stati errori individuali dei due giocatori migliori dell'ultimo periodo di vacche grasse.
    Io sono orgoglioso di questa squadra e lo sarei anche se avessimo perso, perché è il primo anno in cui andiamo a fare calcio in Europa e in trasferta, forse dai tempi della coppa dei campioni persa in finale. Neanche ai tempi di Rui e Bati avevamo questo modo di andare fuori a giocare. Io 'sta mania di sminuire mica la capisco. Abbiamo fatto schifo domenica come siamo stati stracazzuti stasera. Alonso si è mangiato Yarmolenko, Gonzalo e Savic non hanno fatto passare nemmeno le molecole di idrogeno, Badelj ha fatto centrocampo contro quattro, Borja c'ha messo l'anima, Mati li ha ubriacati, Momo e Joaquin li hanno fatti quasi vomitare con un milione di finte e Gomez ci ha permesso di mangiarci il vantaggio più volte.
    La Dinamo si è schiacciata dietro in dieci. IN DIECI. A KIEV!
    Forse, stavolta, la nostra forza l'hanno compresa meglio gli avversari.

    RispondiElimina
  110. ...ma è dall'inizio dell'anno che Baba lo mette col contagocce...cazzo...va bene sperare, sperare e ancora sperare...ha fatto 3 gol in 3 stagioni sto asino, basta cazzo, piuttosto metti Pasqual al suo posto..vendetelo, regalatelo, fategli fare l'autista ma basta..

    RispondiElimina
  111. ZV, calma la tua trance agonistica. Lo abbiamo visto tutti che è nullo. Il prossimo anno venduto. Grazie. Ciao. Con 2M€ al mese ti trovo un attaccante che ha più mobilità del tedesco e ci avanzano soldini per l'ingaggio di un altro centrocampista.

    RispondiElimina
  112. È vero, non so perchè Gomez stia così, ma il fatto che uno che gioca con le ciabatte sia riuscito in 5 minuti quello che il tedesco non è riuscito a fare in 85 minuti la dice lunga sulla condizione imbarazzante

    RispondiElimina
  113. Ho visto solo il secondo tempo: che dire un Badelj per me fantastico, anche giocando al posto di Pizarro, chiudendosi dietro gli ucraini gli hanno concesso quel po' di spazio che gli serve e che a Pizarro (un fuoriclasse, vecchio ma un fuoriclasse) non è necessario. In più ha recuperato una marea di palloni.
    Concorderei con te FOCO ma in area c'è troppo affollamento dei nostri che si intralciano l'uno con l'altro, poi certo questo Gomez in queste condizioni fisiche non serve a un cavolo, ma alla fine Baba ha segnato su calcio d'angolo non su azione

    RispondiElimina
  114. ..ma si, non fateci caso, io m'incazzo e stracazzo e fino a domani sarò cosi...però non è possibile davvero vedere sempre in campo quello che guadagna di più giocarci contro..ecchecazzo...dovevamo vincerla 8 a 0 e adesso tocca pure temere il ritorno contro sti disperati..ma dai puttana troia

    RispondiElimina
  115. E fo abbassare la cresta a Chiellini!

    RispondiElimina
  116. Non so se la rovesciata di Baba sia stata sporca, Babacar gioca ciabattando è il suo stile.

    RispondiElimina
  117. Sporca nel senso che non è stata una spettacolare sforbiciata. Comunque efficacissima e pratica.

    RispondiElimina
  118. Ecco, i voti di FirenzeViola mi fanno dubitare anche del fatto che l'abbiano vista.

    RispondiElimina
  119. grazie a FOCO per permettermi di tacere e annuire.

    RispondiElimina
  120. Ora ho capito, in area il Baba mi fa morire, spesso sembra uno che sta li per caso, poi la palla spesso in maniera scoordinata (gol con il Verona?) la mette dentro

    RispondiElimina
  121. Il commentatore sudamericano ha definito Salah, el zorro del deserto, oggi per alcune fasi ha giocato come nove, falso nove, interno, esterno e tutto nella stessa azione

    RispondiElimina
  122. Toni ad es. qualche volta dà anche lui questa impressione, ma di sicuro non si può dire che segni per caso

    RispondiElimina
  123. I D.D.D.D....I Della Valle Dominano Dinamo Difensivista ma si raccoglie solo un pareggio.
    Azoospermia, se fosse campo medico, la Fiorentina che in un tempo divora 4 azioni limpide ma nel secondo effettua solo 2 tiri in porta.
    A me la squadra, nonostante fosse in 10, é piaciuta; movimenti omogenei, triangolazioni buone, meccanismi che conosciamo e che abbiamo ritrovato...Questa Dinamo formato Kievo non può spaventarci al ritorno!
    Sicuramente Gomez é stato una ciste, vanificando molto il lavoro effettuato dai compagni; alcune volte con Alonso pronto al cross lui era ai limiti dell'area!
    Pieno di fulgore Valero, pimpante il massacrato Salah, propulsivo Alonso.
    Ma in Europa, gli arbitri, hanno un appendice al regolamento?
    NETO 6: spettatore non pagante.
    TOMOVIC 6: libertà non ottimizzata.
    ALONSO 6,5: un finto terzino, una finta ala, un finto crossatore, un finto scarso.
    GONZALO 6,5: amministra, anche se in difficoltà nel one-to-one.
    SAVIC 6,5: cancella Yermolenko.
    JOAQUIN 6: questa sera gli é mancato il tocco decisivo; procurerebbe un rigore...
    VALERO 6,5: presenza corroborante, deciso e tessitore di trame. Buona prova, pensavo uscisse Mati.
    MATI 6+: guizza ma non svetta, svicola ma non incide. Il "+" é per la finta-piroetta per il cross decisivo.
    BADELJ 6,5: geometra preciso, baluardo sulle ripartenze del Kiev-o.
    GOMEZ 4: ciste, orpello, suppellettile in disuso, oggetto vetusto; i cross c'erano, stasera. Dati positivi: non sporca la divisa, non si spettina, non suda.
    SALAH 6,5: corre il quadruplo di Gomez, viene picchiato il triplo. Saetta martoriata.

    VARGAS 6: cambio arzigogolato.
    AQUILANI 6: una tacca per le presenze?
    BABACAR 7: hombre...del paso de la muerte! Come a Verona col Chievo, entra e in 10 minuti risolve. Fattore, e come diceva il cronista spagnolo "El negrito va!". Rinnoviamo?!??!?
    MONTELLA 6,5: unico neo il ritardo nel cambio di Gomez; la squadra lo ha seguito e ha messo sotto quelli che ne avevano fatti parecchi all'Everton...Più attivo del solito, più grintoso, più ai limiti dell'area tecnica.

    RispondiElimina
  124. Esatto non ho detto che sembra che segni per caso, ma che si trovi li per caso, sarà una impressione dovuta all'andamento ciondolante. Si ricorda un po' Toni a volte (magari diventasse come lucone, si torna in L di volata)

    RispondiElimina
  125. Fantastico! Per me grandissima partita anche se non ha segnato

    RispondiElimina
  126. tutta questa sporcizia non l'ho vista. E' andato a prendere come poteva un pallone sporco che ricalava e l'ha buttato in porta nell'unico modoc he poteva, cosa che Gomez, ancholosato com'è, non avrebbe mai fatto

    RispondiElimina
  127. Stasera anche Sebino Nela ha più volte criticato l'incapacità del tedesco di smarcarsi e fare un solo movimento decente in area. Concordo con Deyna, Baba non aveva forse un gran minutaggio visto il recente stop. Che Dio ce lo conservi pe il ritorno e domenica Gila in campo, sarà sicuramente meglio del paracarro

    RispondiElimina
  128. Neto 6; Tomovic 6+, Savic 7, Rodriguez 7.5, Alonso 6.5; Mati Fernandez 6+, Badelj 6.5, Borja Valero 7-; Salah 6.5, Gomez 5--, Joaquin 6 [Vargas 5, Aquilani s.v., Babacar 7]. Partita sull'orlo della beffa fino all'ultimo. Una gara controllata col dominio della palla dall'inizio alla fine, ma tra rigori non dati, azioni sprecate per poca cattiveria al tiro e la sfortunata deviazione sul tiro del gol avversario, rischiavamo davvero di compromettere il doppio quarto di finale, contro una squadra invero modesta, che credo sia andata oltre le sue possibilità, arrivando fin qui. Ottima prova dei tanto bistrattati difensori, con i due terzini attenti e coi polmoni a mantice [avrebbe detto un tempo Sandro Picchi], Savic in crescita fisica e roccioso come sa essere quando sta bene, un muro impenetrabile Gonzalo, ottimo anche nei lanci. Ordinato e ben posizionato Badelj, intermittente ma decisivo nel finale con una magia dal fondo Mati, finalmente su buoni livelli Borja, che coglie anche un palo di testa. Joaquin fa il suo ma non brilla, non avendo più la condizione fisica di qualche tempo fa, mentre Salah è al solito imprendibile in velocità, ma si perde a volte in un bicchier d'acqua: quando si lancia negli spazi è tra i più forti al mondo sulla scia di Messi, è vero, ma nello stretto tradisce imbarazzi non da fuoriclasse, il paragone con Edmundo nel controllo del pallone è impietoso. Ma per la Fiorentina e il campionato italiano è oro che cola...Gomez, infine: di nuovo in condizioni fisiche imbarazzanti, impacciato, con enormi difficoltà a gestire i movimenti. Dà l'impressione di non aver mai recuperato del tutto dalle due rotture ai collaterali delle ginocchia, ma oggi non ha scusanti. Babacar entra e bolla, con un riflesso in area e rovesciata sporca da grande centravanti, la quintessenza del verdadero nueve: il futuro è suo, se riesce a capire come mantenere la concentrazione per tutti i 90' e in tutte le partite. La semifinale è vicina.

    RispondiElimina
  129. Io me la sono rifatta soprattutto con l'arbitro che ha falsato la partita, Foco, e sono d'accordo con quanto dici sui singoli. A parte Mati, talento che in fatto di grinta fa concorrenza a Montolivo (perdendo il confronto).

    RispondiElimina
  130. ...Deyna, il fatto è che Messi dialoga con Neymar e Suarez, Salah è affiancato da Celestino del Borgorosso, il suo problema non è la condizione fisica, questo prima di tutto c'entra un cazzo con la squadra, secondo è un ex giocatore che potrà trovare gloria solo in Cina.

    RispondiElimina
  131. Se è un ex giocatore è per la condizione fisica, eventualmente.

    RispondiElimina
  132. Infatti l'unica partita che giocarono insieme dall'inizio Salah e Babacar han fatto sfracelli, 4 reti e tre dell'egizio.

    RispondiElimina
  133. Intanto il sito e ammolla 6 a Badelj e 5,5 ad Alonso. Roba da ipovedenti.

    RispondiElimina
  134. ...e allora a questo punto vediamo di recuperare il Gila e riportarlo agli anni migliori.

    RispondiElimina
  135. Il post di FOCO qua sotto è semplicemente perfetto( dal mio punto di vista si intende). Ha centrato il punto. Apprezzati fuori disprezzati dentro

    RispondiElimina
  136. Per una volta pagelle quasi simili...

    RispondiElimina
  137. Argomento Gomez: io l'anno scorso lo defini sul sitone un acquisto rischioso (da cui credo il refrain delle risorse male allocate). Il mio discorso è diverso dal quello dello svizzero perché è generale: la fiorentina è ormai eternamente del guado, per varcarlo servono giocatori di talento, ma questi giocatori immobilizzano tanto capitale per il nostro fatturato. Se si fanno male o beccano l'annata no, avendo assorbito gran parte del budget, diventano una zavorra. Ma questo è un discorso che vale per tutti: valeva per Vargas anni fa, valeva per JC11 (io mi sono fatto il segno della croce quando l'abbiamo pagato 25 mln), vale per Pepito e varrà per Salah. Io ho la sindrome di Kanchelsky giocatore che mi piaceva tantissimo, ma che si infortunò a ripetizione.

    RispondiElimina
  138. Anche io credo che i problemi di Gomez siano più fisici. Manca nello scatto finale. Per il resto ha fatto anche ottime sponde. Certo non può essere giudicata una prova sufficiente la sua, ma alcune critiche sembrano eccessive.
    Non mi sembra che lui non sappia smarcarsi, forse è più vero che non è adatto ai tocchetti verticali.Ovviamente non posso che esaltare il bellissimo gol di Babacar.

    RispondiElimina
  139. Foco, quello che conta nel calcio è buttarla dentro, il resto son discorsi. Abbiamo dominato una partita che siamo andati vicinissimi a perdere. meritavamo un punteggio tipo Napoli e quasi si finisce 0-1. E' vero, i partenopei hanno Higuain e noi un ex-centravanti anchilosato, ma anche la manovra d'attacco, nei sedici metri, è ed è sempre stata asfittica. E' inutile dominare se non raccatti quanto semini. Ti potrà riemoure gli occhi ma poi alla fine ei riempiono di lacrime. Comunque mi aspettavo una partita di sofferenza e di stenti tipo Everton-Fiorentina dei tempi del Giubba, edun 1-1 alla vigilia l'avrei firmato correndo, però, dopo aver visto il Kievo (copyright del Sopra), vorrei aver vinto, come meritavamo, ed averla chiusa lì.

    RispondiElimina
  140. La partita, per come l'ho vista io, ha visto loro impaurirsi dopo le due ripartenze nostre iniziali del rigore solare e di un altro tiro di Joaquin. Dopo si sono ritirati dietro la linea di centrocampo come un pisello dopo una pisciata a -7 gradi. Dovevamo sfondare due linee strettissime con Lens e Yarmolenko che raddoppiavano dietro e il loro centrocampo ammassato sulla trequarti. Il gol glielo ha regalato San Chiappa, e l'arbitro gli ha permesso di giocarsela in parità numerica. Dopo il gol c'erano ancora meno spazi, loro non sono riusciti più a pressare e ripartire e sono arrivati alla fine in grossa difficoltà fisica, infatti ci hanno regalato corner su corner. Contro quel muro, obiettivamente era difficile sfondare senza difficoltà e mettere palloni puliti. C'è riuscito con un paio di scatti da diavolo della Tasmania Salah, che poi si è cagato l'assist.
    Su Gomez la penso in maniera opposta a tutti.

    RispondiElimina
  141. D'accordo su tutto con Foco a me la squadra è piaciuta tantissimo anche per la reazione cazzutissima che hanno messo in campo dopo i due capolavori recenti. Il ritorno con le merde gli s'era messo di traverso al gozzo e c'è voluta una settimana per mandarlo giù per bene. Ok.
    Mi dovete però spiegare per quale accidenti di motivo gli ALTRI usano i rimpalli nella nostra area di rigore per segnare, mentre noi DA SEMPRE usiamo i terzini degli altri come sagome di tiro a segno e li centriamo

    RispondiElimina
  142. Ma L'Inter, con chi è uscita? 4 pere in casa, stasera?

    RispondiElimina
  143. ..va anche detto che il primo gol di Higuain se l'aggiusta con la spalla ed è in fuorigioco...conterà nulla ma è pur sempre strada spianata a differenza nostra che ci negano 2 sacrosanti rigori.....per il resto è vero, noi si ha un ex in campo e chi lo tiene li per 80 minuti è un imbecille...cosi Pollock ci fa n'altro bel editoriale domani.

    RispondiElimina
  144. Mi ha sorpreso come loro, anche in situazioni dove sarebbe stato possibile giocare abbastanza tranquillamente il pallone, lo buttassero in fallo laterale o lontano con un rinvio alla W il parroco

    RispondiElimina
  145. La manovra d'attacco per me non esiste, come dissi quasi facendo morire di spavento lo Zaller. Per me sono i movimenti a fare l'attacco e nelle azioni di potenziale vantaggio, Gomez ha sempre fatto i giusti movimenti, facendo più che altro la sponda per i compagni liberi. Stasera è mancato il gesto tecnico, ed è mancato a Salah e Joaquin,soprattutto. Su azioni che Gomez ha permesso.

    RispondiElimina
  146. stefano vienna17 aprile 2015 00:02

    Bene, bene, bene. Avevo previsto un 2-1 per loro. Tra l'altro, chiedevo a Montella che giocassero Vargas e Aquilani e Babacar. Sono entrati tutti e tre, meglio tardi che mai.


    Migliore in campo: Gonzalo, di poco inferiore Alonso. Savic, Tomovic, Badelj abbondantemente sopra la sufficienza. Valero e Mati purtroppo si confermano buoni palleggiatori inconcludenti (non basta un mezzo cross fatto bene in una partita dove abbiamo dominato), certo non hanno giocato male dati i loro limiti. Uno dei due però basta e avanza.


    Salah: giocatore a cui non si dovrebbero dare i voti sia nel bene sia nel male. Joaquin a destra purtroppo toglie spazio all'egiziano che a sinistra fa più fatica. Lo spagnolo a sinistra, fosse al top della forma come un mese fa, riuscirebbe comunque ad essere decisivo, da rivedere.

    RispondiElimina
  147. Jordan, anche a me va il sangue al cervello ogni volta che davanti alla porta facciamo il solito tocchettino di troppo anzichè spararla con rabbia, ed anche stasera tocchetti di troppo ne abbiam fatti a iosa, ma di perdere no, meritavamo tutto meno quello.

    RispondiElimina
  148. Cioè pensi che con quel palo in campo avremmo pareggiato? Caro Foco, dopo una doppia figura di merda con i Gobbi e i Ciucci servivano i maroni dei leader, e gli unici ad essere rimasti come un pisello dopo una pisciata a -7 sono quelli del palo. 3,5M€ all'anno per qualche buona sponda mi sembrano eccessivi. Da lui si pretendono gol e carisma, stasera loedevo muovesi solo per mandare a quel paese i compagni, rei di non servirlo con lui fermo in marcaura sul difensore (Nela docet)

    RispondiElimina
  149. Non ho detto che meritavamo di perdere, anzi, ho detto tutto il contrario, che si meritava di vincere 4-1 come il Napoli, però i gol bisogna farli, meritarseli non conta.

    RispondiElimina
  150. Penso di si. Di quello che prende mi interessa poco, mi interessa alla fine capire quanto sia stato presente nelle nostre azioni pericolose e in quelle ha fatto la sua parte. D'altronde senza, non mi sembra che si sia stati più incisivi, quest'anno.

    RispondiElimina
  151. stefano vienna17 aprile 2015 00:06

    Higuain stoppa con il braccio, gol regalato. A noi invece rigore solare negato. Magari la svaghiamo lo stesso e passiamo il turno, ma non vorrei stare qui giovedì prossimo a raccontare l'ennesimo furto europeo contro la Fiorentina. Tra l'altro nell'indifferenza generale.

    RispondiElimina
  152. Foco io da un centravanti di fama internazionale mi aspetto anche che la butti dentro, che si pigli i palloni, dribbli, tiri, entri sui cross d'anticipo, faccia paura insomma. I movimenti vanno bene, ma non possono essere solo quello e Gomez non tocca palla.

    RispondiElimina
  153. Andate a vedere come segna Higuain e chiunque altro nel Napoli, e poi possiamo parlare di Gomez. Un marea di scambi in profondità sincronizzati e soprattutto orizzontali.

    RispondiElimina
  154. ..vero, il primo gol del Napoli a noi penso non lo regaleranno mai.

    RispondiElimina
  155. ma difatti, non comprendo questo clima. anche stasera a vedere la partita c'erano i soliti chiacchieroni a cui non va mai bene nulla. pensa, c'è stato pure il momento in cui salah non era bono..

    RispondiElimina
  156. Sì ma vedi anche come e quanto si muove Higuain.

    RispondiElimina
  157. Beh, per fargli fare quello per cui è famoso, bisognerebbe anche servirlo in maniera adeguata. Magari sono mancati i cross buoni o i passaggi buoni.

    RispondiElimina
  158. Scusa Foco, ma non sei stato tu a sostenere neanche tanto tempo fa che la manovra d'attacco della Fiorentina "capita"?
    E cosa significa questo se non che negli ultimi 16 metri siamo affidati più all'estro del momento che a movimenti reciproci ben precisi degli attaccanti e di chi fra i centrocampisti ha il compito di inserirsi da tergo?
    È vero che trovare squadre copertissime non aiuta, ma non mi pare che siamo solo noi a trovarle, e allora gli altri come cazzo fanno?
    Non si può ragionevolmente sostenere che noi abbiamo un concentrato galattico di sculo tutte le volte.

    RispondiElimina
  159. Sicuro! è più in forma di Gomez! però non è vero che il tedesco non si smarca. E' che con tutti questi mezzi tocchetti in più, e l'assenza di un lanciatore filtrante, non agevola il lavoro di un attaccante con queste caratteristiche. Guarda Mati e Tomovic in area. Un passaggio di prima manco ad ammazzarli te lo fanno

    RispondiElimina
  160. io vorrei sottolineare, visto che nessuno ci pensa, il coaching di Montella. Quando ho visto che faceva uscire un Borja con gli occhi di tigre dopo il palo e la bella partita e teneva un Mati un po' spremuto, gli avrei dato un morso nel cervello. E proprio il Mati trova il guizzo, seguito a ruota dalla proboscidata del Baba, fin li' non pervenuto. Per alcuni é mela, per altri é genio; per me é logica, perché aveva bisogno dei tiri piazzati, dei corner e dei cross di Mati. Ecco perché lui allena e io no

    RispondiElimina
  161. Beh in 80 minuti non ho visto tutti questi gran movimenti. A me è sembrato fermo. Di quello che prende se la butta dentro e si fa sentire anche a me non mi frega niente. Ma vedere un top player come lui pascolare pe i campi senza incidere nelle partite che contano (le ultime) fa rabbia. Il dato di fato è che il suo sostituto con una palla sporca in area ha segnato, lui nel primo tempo ha ciccato. Senza punta anche io non ci giocherei mai, tipo a Napoli, ma questo non giustifica prestazioni indecorose come le sue ultime. Dovrebbe tirare la carretta e invece è impalpabile. Ma fa delle gran sponde. Mah...

    RispondiElimina
  162. Onestamente, anche se avrei fatto giocare Babacar, il problema non è stato certo Gomez, ma l'incapacità del nostro centrocampo di creare pericoli, di azzeccare l'ultimo passaggio. Gomez deve essere servito bene e poi la butta dentro. Ma da chi? Da Valero che sbaglia sistematicamente l'ultimo passaggio o da Mati che l'ultimo passaggio non sa nemmeno cosa sia?


    Ora non voglio criticare Mati e Valero, dico solo che ci manca un giocatore che sappia rifinire l'azione in modo adeguato, manca nella rosa. Gli attaccanti devono inventarsi loro i gol, dal nulla quasi e, in questo, Gomez non eccelle.
    L'unico finora che gli ha fornito qualche assist decente è stato Pasqual, no dico, Pasqual!

    RispondiElimina
  163. ok scusa, il tuo "punteggio tipo Napoli" letteralmente l'avevo interpretato come punteggio subito a Napoli la partita scorsa

    RispondiElimina
  164. Sinceramente e più imparzialmente che posso, mi sembra ingeneroso dire che Gomez pascoli, o comunque sia fermo in campo, anche stasera è tornato spesso in difesa e ha fatto almeno tre sponde in zona gol. Poi lui deve segnare e questo è assodato.

    RispondiElimina
  165. vabè, mi ritiro, mi ritiro col sospetto che se Gomez è questo perchè non è in forma, allora possono sperare anche i tifosi del milan con Pazzini..prima o poi la forma tornerà.Buonanotte.

    RispondiElimina
  166. stefano vienna17 aprile 2015 00:17

    Che Higuain sia un attaccante diverso da Gomez è un pò scoprire l'acqua calda. Gomez ha bisogno di un assist-man che noi purtroppo non abbiamo. Se aspettiamo Valero e Mati siamo freschi. Babacar per dire è uno che i gol se li inventa dal nulla, quindi più adatto ad un centrocampo che negli ultimi 15 metri non crea palloni decenti per gli attaccanti.

    RispondiElimina
  167. Infatti ho scritto Higuain e chiunque altro. Ora sembra che io voglia fare del tedesco una vittima. Invece non sopporto il dargli addosso esageratamente. Valero non se lo caca di striscio, non gli fa un passaggio nemmeno a pagamento

    RispondiElimina
  168. Avete ragione entrambi: molti movimenti giusti di Gomez non vengono visti e valutati dal tifoso, lui non viene spesso servito quando si smarca. Ma è francamente imbarazzante per come si muove ora, pare fisicamente andato, e forse i mancati passaggi gli evitano magre figure.

    RispondiElimina
  169. La manovra d'attacco della Fiorentina capitava quando c'erano giocatori che non si muovevano bene. Questo in linea generale. Con Salah c'è stato un discreto miglioramento. Ma io agli schemi offensivi non c'ho mai creduto. Se un attaccante si muove da attaccante, che cazzo di schemi servono? Stasera, nell'occasione del rigore non assegnato, si sono fatti due errori individuali: il primo di Salah che ha tenuto troppo il pallone mentre Gomez si era staccato al centro e Joaquin era libero largo da prima, mentre il secondo l'ha fatto lo spagnolo, stoppa do male e rallentando il tiro.

    RispondiElimina
  170. Al bellissimo ragionamento di FOCO aggiungo una postilla: perché se noi facciamo una bella partita, dove ne usciamo da dominatori assoluti( anche se non nel risultato purtroppo) è perché gli altri son pellegrini scarponi? Questi hanno dato 5 pere all'Everton. Ma se giochiamo bene son gli altri che fanno cacare...

    RispondiElimina
  171. l'anno scorso Valero è stato il terzo assistman del campionato...

    RispondiElimina
  172. Ecco è quel "chiunque altro" che è il perno della faccenda.
    Se sei sulla tua sinistra al limite dell'area puoi tentare di buttarla lunga ad incrociare sul secondo palo che tanto se non c'è Callejon dietro Savic (terzo goal) al limite ci trovi Hamsik che è partito circa mezz'ora prima per suggerirti il passaggio (seco do goal).
    Comunque qualcuno ci devo trovare perché così è stabilito. Col cazzo che ho mai visto neanche tentare una cosa di questo genere da noi.

    RispondiElimina
  173. P. S.: comunque con noi gioca uniche fa un altro sport. L'egiziano va al doppio di tutti

    RispondiElimina
  174. A questi livelli, tutti, in ogni squadra di calcio, , sanno come vuole essere servito il loro centravanti: se non riescono pero' a mettergli una palla pulita come si deve, non bisogna poi prendersela con lui.

    RispondiElimina
  175. stefano vienna17 aprile 2015 00:25

    Valero non vede i movimenti dell'attaccante, è il suo limite. E quando, una volta su cento, vede il movimento dell'attaccante e si accinge a fare l'ultimo assist tagliato in profondità, allora sbaglia l'appoggio, o troppo corto o troppo lungo o troppo a destra o troppo a sinistra.


    Mati, lasciamo perdere, non ha mai fatto un assist smarcante in vita sua.


    Uno dei due, come palleggiatore, ci permette di fare gioco. Due sono deleteri.


    Gomez soffre in gran parte di questo.

    RispondiElimina
  176. Lui ci mette del suo quando ha la palla tra i piedi, ma metà della colpa è degli altri che ne ignorano i movimenti o lo servono male.

    RispondiElimina
  177. Alla fine mi hai convinto, con Mati e Valero ci vrrebbe più uno come Pepito al centro

    RispondiElimina
  178. Secondo me prestazione ampiamente soddisfacente. Dopo due tonfi in pochi giorni il rischio tracollo era reale. E invece. Montella aveva detto la verità: fisicamente stanno bene.
    Quando vedi che ci mettono il massimo dell'impegno vanno solo applauditi, a prescindere dall'esito.
    La sterilità in attacco è problema antico. Oggi sembrava la Fiorentina di inizio stagione.
    Ci sono dei limiti. Si conoscono. Per risolverli o cambi gioco o cambi interpreti. Per ora l'importante è che la squadra resti sulla corda sino a fine stagione

    RispondiElimina