.

.

lunedì 30 giugno 2014

Lo zoo degli ottavi 2

Una degli aspetti di certi sogni messicani che più salta agli occhi è che sono come le bambole di porcellana, quando cadono vanno in frantumi e lasciano il tifoso come smarrito. E non mi si dica che sono fuori tema con la porcellana perché lo sanno tutti che della porcellana non si butta via niente. A questo proposito il vero motivo del litigio tra Buffon e Cassano è stato che il portiere avrebbe vietato al barese il suo numero preferito, quello del maiale che salta nel cerchio di fuoco sostenendo che il maiale sporca. Il Parma lo difende, e come da tradizione non vuole perdersi il miglior prosciutto della stagione. Il Messico da vera squadra operaia è invece in lutto, non solo perché l'ape operaia che vive nella sua anima, alla fine vive solo sei o sette mesi non raggiungendo mai l'età pensionabile, ma perché i 50.000 accorsi allo stadio si erano presentati pensando che fosse un concorso da ape operaia. Le due partite di ieri hanno detto che le coccinelle si cibano in prevalenza delle briciole dei toast, briciole di sogni che sono quelle rimaste addosso anche ai tifosi della Grecia, mentre Robben scappava via su quella fascia come una faraona lasciata libera, un animale che dopo qualche chilometro, ebbro di felicità, non capisce più niente. Faraona che per carattere ricorda tanto Prandelli, permalosa al punto che con lei non si può parlare perché prende tutto per partito preso. Di contro la faraona, così come Robben che rientra quasi sempre sul sinistro mentre Prandelli rientra a casa, una volta che ha un'idea la difende fino in fondo. Robben ci ha dimostrato che sulla linea di fondo riesce addirittura a guadagnare il rigore decisivo. Cercando di fare tesoro della grande esperienza che hanno le formiche visto che certe volte sono costrette a subappaltare i lavori, così verrà fatto anche con la panchina azzurra che resterà a Prandelli il quale però la subappalterà a Cavasin senza che se ne accorga nessuno. A noi ormai tifosi neutri della penultima ora la cosa che ci rimane da fare è di prendersi una squadra da tifare senza apparente giustificazione, e di conseguenza cominciare a gufare le altre introducendo uno dei temi che alimentano il calcio, e cioè la sincerità del gufo. Perché se anche lo si mette per un periodo in cattività il gufo non cambia mai idea. Il gufo gufa, e basta. A Robben è stato chiesto nel dopopartita se provava un qualche disagio per il fatto di aver perso i capelli, è sembrato sereno, perché secondo lui non è cambiato niente, ed oggi sostiene che i pipistrelli gli si attaccano alle sopracciglia. Il calcio alla fine è anche una metafora della vita, c'è chi vince e chi invece lo prende in tasca come Grecia e Messico, senza neanche sapere che così facendo uccide le tarme che nascono proprio nelle tasche o al limite sulle asole, e si sa bene che la gravidanza di una tarma dura da ottobre fino ai saldi estivi. Intanto una nuova vista sul panettone di Rio all'imbrunire, questa volta più malinconica.

175 commenti:

  1. Mostruoso il portiere Navas! Vado a vedere in rete chi sia, e scopro che è il numero uno del Levante. Avevo visto qualche sua partita, credo con Barcellona, Siviglia e Atletico, e mi era parso un mostro. Non mi ricordavo assolutamente fosse lui, però, la memoria comincia a fallare. Quel che mi colpisce, e che mi colpì, è che non pare avere punti deboli: è un gatto, ha senso della posizione e si muove bene tra i pali e in area, chiude bene la porta con tutto il corpo, esce bene sia basso che alto, e non mi sembra nemmeno male coi piedi, anzi. Non è molto alto, per gli standard attuali, ma con le doti che ha non è certo un limite. Bravo!

    RispondiElimina
  2. stefano vienna30 giugno 2014 10:59

    Ma il cileno di cui si parla sul sitone? E' quello sbagliato oppure è buono?

    RispondiElimina
  3. Mah, può essere utile in rosa, ma titolare non lo vedo proprio...

    RispondiElimina
  4. stefano vienna30 giugno 2014 11:11

    Insomma è uno scarpone.

    RispondiElimina
  5. Bello gestire i blog in stile kapo, i commenti che risultano sgraditi si va da mamma redazione per farli censurare, quelli di apprezzamento si ringrazia come se non ci fossero voci fuori dal coro, poero pietrasantino, ieri sera 5 o 6 vaffa, oggi solo occhi dolci per quei due che hanno apprezzato. Provasse vergogna sarebbe un uomo. Non la prova.

    RispondiElimina
  6. Ahah non esageriamo, ma non mi pare un gran giocatore, ecco

    RispondiElimina
  7. stefano vienna30 giugno 2014 11:19

    Al mondiale il metro di giudizio degli arbitri è estremamente lassista, pochissimi cartellini gialli per entrate dure, ammonizioni solo per falli volontari e in ritardo, come quello del difensore del Costarica ieri o per quelli stupidamente cattivi come quello di Marchisio. Meglio che Rossi non sia andato.

    RispondiElimina
  8. stefano vienna30 giugno 2014 11:22

    Giocatori così li devi prendere prima di un mondiale, dopo li strapaghi. Comunque sembra che puntino giocatori più duttili e meno tenorili. A me sta bene.

    RispondiElimina
  9. stefano vienna30 giugno 2014 11:28

    Il terzino sinistro greco non mi è sembrato male (bel piede, un pò macchinoso) Armero è un testone, ma meno di Zuniga secondo me. Poi c'è il croato. Alonso ormai da Vincenzino non ci vuole tornare. Mi sa che Pasqual rischia il posto l'anno prossimo.

    RispondiElimina
  10. Non mi è dispiaciuto nemmeno a me, certo, quando il metro di paragone è Pasqual.......

    RispondiElimina
  11. Impressionante la mole di commenti sull'arrivo di Basanta, nuovo uomo-immagine dell'interminabile campagna contro i ciabattini: "Basanta, per chi si accontenta", potrebbe essere lo slogan. Vorrei vedere però chi l'ha visto giocare. Io stesso seguo pochissimo il campionato messicano, e i miei ricordi datano anni e anni, si risale ai suoi trascorsi all'Estudiantes. Di recente ho visto solo qualche sua partita nella nazionale argentina [mi è sembrato ancora valido, a dire il vero]. Non si capisce chi proporrebbero, chi vorrebbero loro [Thiago Silva? David Luiz? Subotic? Chi?], e perché boccino con infamia questo Basanta. A me pare un bel rinforzo, se è quello di prima, un mancino arcigno e forte nel gioco aereo ci mancava proprio.

    RispondiElimina
  12. stefano vienna30 giugno 2014 11:37

    Guarda, Leo, finchè non lo vedo nel ruolo di riserva non ci credo, e, tutto sommato, come riserva va di lusso.

    RispondiElimina
  13. Il greco o Pasqual ?! eh eh eh eh eh

    RispondiElimina
  14. stefano vienna30 giugno 2014 11:42

    Meglio di Rossettini sicuramente. Finora i nomi accostati sui media sono buoni (Vrasaljiko, Bonaventura Armero, il cileno), non eccelsi, ma se resta Cuadrado bisogna pure fare i conti con l'oste. L'arrivo di Basanta poi sembra legato alla vicenda Cuadrado, perchè se resta Juan, parte Savic per fare cassa (12 milioni).

    RispondiElimina
  15. stefano vienna30 giugno 2014 11:45

    Tu scherzi, ma poi va a finire che gioca più Pasqual che quello nuovo. C'abbiamo un sortilegio del terzino sinistro, ormai è appurato. Pare che Pasqual passi l'estate ad Haiti a fare corsi di magia voodoo.

    RispondiElimina
  16. Due enormi chicche dal sitone:LUD"Da un lato forse il livello tecnico è calato, dall'altro però allenatori come Montella o Guardiola hanno puntato tutto sulla tecnica e non è un caso credo se giocatori come Cuadrado e Rodriguez vengono da Fiorentina e Bayern."Come già detto da Deyna,RODRIGUEZ gioca nel MONACO,non nel Bayern(tra l'altro dopo averlo lautamente pagato,45 MLN).Bellissima questa cosa.Non sa niente,ma cerca di far tornare i propri ragionamenti.Senza aver nozione,senza aver capacità..questo non è un lapsus,proprio non sa.Però visto che aveva letto da qualche parte "Monaco",il suo innamoramento per il falso nueve di Guardiola,lo ha portato a credere che fosse bayern Monaco.Invece è giusto sottolineare come Blimp lo aveva inserito(da solo) nell'11 migliore del mondiale.

    RispondiElimina
  17. stefano vienna30 giugno 2014 11:49

    Poveretto, questa entra sui libri di storia pollockiana. Basta che al Colonel non gli venga in mente di riportarlo di qua, questa mi sa che te la sei persa. Ogni tanto il mitico Blimp c'ha dei colpi a vuoto impressionanti. Sarà l'età.

    RispondiElimina
  18. Tra l'altro, chi glielo dice che il Bayern ha acquistato
    Lewandowski,?

    RispondiElimina
  19. stefano vienna30 giugno 2014 11:50

    Chi? Il trequartista alla Madzukic?

    RispondiElimina
  20. La seconda di NUVOLA VIOLA,secondo la quale il prezzo lo fa chi compra e non chi vende,"non solo nel calcio".Da oggi proviamo ad andare nei negozi più costosi del mondo,e visto che siamo i "compratori" facciamolo noi il prezzo.Ed andiamo a mangiare nei migliori ristoranti,tanto il prezzo lo facciamo noi.Il prezzo lo fa chi compra SOLO ed ESCUSIVAMENTE se si parla di merce avariata,scaduta,invendibile.Viceversa,ove la merce è rara,di pregevole fattura,il prezzo lo fa ovviamente chi vende.Se vuoi una Ferrari la paghi quanto decide il venditore;se hai Jovetic il prezzo lo decide il venditore(30 pippoli) e non il compratore a saldo(tipo la Juve che offriva un tozzo di pane).Se hai Cuadrado,con magari contratto firmato sino al 2017,se il giocatore vuole andare va.Ma il prezzo per farlo partire lo decide chi vende.Se invece è in scadenza(paragonabile alla merce avariata di cui sopra) allora il prezzo in qualche modo lo può fare anche il compratore.Elementare Watson

    RispondiElimina
  21. Di J. Rodriguez si era parlato col Colonnello circa un annetto fa, forse di più, ed entrambi nutrivamo grandissima stima per questo gioiello. Anch'io avevo pensato ad inserirlo nell'undici [pre]Mondiale, ma non sapevo dove metterlo, a meno di non infarcire la squadra di trequartisti. Non pensavo però avrebbe fatto meglio di Messi e Neymar in forma, e invece per ora si colloca un po' sopra...

    RispondiElimina
  22. stefano vienna30 giugno 2014 11:57

    Scusa DKNE, pensavo fossi Deyna, il ritorno dello Zaller penso che te lo ricordi bene, t'aveva preso pure di mira.

    RispondiElimina
  23. Deyna te lo spiego io il motivo della bocciatura di Basanta.Nel 99% dei casi il tifoso "medio" conosce solo i campioni,o chi gioca nel campionato italiano.Per cui,non appena si parla di giocatore che non conoscono,l'equazione è:"io non lo conosco,non l'ho visto giocare nelle grandi squadre,per cui non è bono".L'anno scorso,sia per Gonzalo che per Borja Valero stesso discorso.Giocavano in squadra retrocessa,in Spagna,dove se non giochi nel Barcellona o Real vuol dire che sei una mezza sega;a tal proposito basterebbe ricordare che dal Villareal abbiamo prelevato Rossi,che giocava nel sottomarino anche ANTE-infortuni).La maggior parte dei nomi che vengono fatti sul sitollock sono da conoscitori di calcio,da chi lo guarda e conosce anche situazioni al di fuori del proprio orticello(ormai appassito e pieno di erbacce a veder le figure della nazionale e dei club in europa).Che non vuol dire indovinarle tutte si intende(io per primo ho preso abbagli niente male,soprattutto per Rafael Carioca e Tarabaadt,che pensavo facesse ben altra carriera).Ti torna?

    RispondiElimina
  24. Si,perché io non "contavo"

    RispondiElimina
  25. Ahahahaha, sì il falso nueve polacco ahahahaha

    RispondiElimina
  26. stefano vienna30 giugno 2014 12:01

    La famosa teoria sul numero dei post. Altra chicca.

    RispondiElimina
  27. Mai capito a quali santi si è votato, ma lo proteggono.

    RispondiElimina
  28. Ecco, messa così in effetti torna, eheh

    RispondiElimina
  29. E' scarso in geografia, di Monaco c'è n'è uno tutti gli altri son nessuno. Ringrazia non lo ha confuso con Prete.

    RispondiElimina
  30. C'è da dire che non sapere chi fosse Borja Valero era veramente da ignoranti (calcisticamente), mentre non conoscere Basanta è abbastanza scusabile. Almeno, io non ne conoscevo nemmeno l'esistenza nel nostro universo fino a qualche giorno fa, per cui non mi azzardo a fare commenti.

    RispondiElimina
  31. Gonzalo e Borja li conoscevo, Basanta no, quasi nulla ma ho epresso un giudizio riguardo a squadra e età attuale, non considero questo tipo di giocatori quelli da "salto" di qualità, poi arrivano, giocano bene e mi chiudono la bocca per sempre!

    RispondiElimina
  32. stefano vienna30 giugno 2014 12:16

    Pillole Zaller.
    Azienda produttrice: Bayern (lui vede il Bayern di Guardiola dappertutto, anche sulle confezioni di aspirina)
    Dosaggio: una al giorno, preferibilmente quando piove.
    Effetti: provoca ilarità, stimola le parti del cervello adibite al lato ludico.
    Effetti collaterali: il sovradosaggio può provocare degenerazione di blog pallonari di alto bordo.
    Avvertenze: consultare il vostro urologo di fiducia prima dell'uso.

    RispondiElimina
  33. Se intendi un salto di qualità assoluto, con un centrale di livello mondiale, allora nemmeno Basanta ce lo consente. Se si parla di salto di qualità relativo alla difesa dell'anno passato, secondo me Basanta [se è sempre lui, non lo posso garantire] lo consente, perché migliora il reparto in gioco aereo, grinta, attenzione in marcatura, e fisicità. Se sarà difesa a tre, per completare il reparto ci mancherebbe a destra un elemento rapido, tosto, bravo nelle chiusure e nei recuperi, un tipo alla Otamendi insomma. Non so se Savic resterà, Roncaglia credo sia fuori dai pensieri di Montella.

    RispondiElimina
  34. Il bello è che questa "figura di merda" segue a ruota i suoi interventi di ieri e stamani dove affermava che era in qualche modo "costretto" a sottolineare i concetti in cui crede di aver ragione per rispondere a chi lo accusa di non capire una sega.Che tali concetti si sono rivelati giusti.Da oggi Zaller dallo psicologo!

    RispondiElimina
  35. Anto,il Bayern Monaco NON ha acquistato Lewandowski.Lo ha acquistato il MONACO.Non vorrai mica che il Bayern abbia speso per un vero centravanti,facendo così un enorme dispetto a Guardiola(come la Fiorentina che ha acquistato contro il volere di Montella Gomez)

    RispondiElimina
  36. Da oggi ?! Guarda che se scrivi da oggi devi accompagnarlo!

    RispondiElimina
  37. stefano vienna30 giugno 2014 12:33

    Però pure chi permette chi ci siano due squadre con lo stesso nome, è uno scandalo.

    RispondiElimina
  38. Si,andrebbero denunciate!

    RispondiElimina
  39. stefano vienna30 giugno 2014 12:36

    Calcio da rifondare.

    RispondiElimina
  40. "Agghiaggiande"(Conte style)

    RispondiElimina
  41. stefano vienna30 giugno 2014 12:40

    ahahahahah!!!!

    RispondiElimina
  42. Se sentite dei rumori sinistri,come di vetro graffiato,non vi preoccupate.Sul sito "accanto" c'è LUD che si sta finendo le unghie mentre si arrampica sugli specchi

    RispondiElimina
  43. Effettivamente il Bayern ha preso il polacco a parametro zero, ma dargli 5 milioni di euro netti a stagione (più bonus) sembrano risorse male allocate.

    RispondiElimina
  44. Oggi se la giocano Francia e Germania, nettamente favorite; finora gli ottavi non hanno avuto sorprese nel risultato finale, hai visto mai che oggi... (io chiedo poco a questo Mondiale, mi basta che non lo vinca la Francia o la Germania).

    RispondiElimina
  45. Comunque, finora, tra le favorite, mi sembra che Francia e (soprattutto) Germania stiano giocando bene grazie a un collettivo di alto livello, mentre le altre favorite più che altro si basano sulle giocate del fuoriclasse (Messi, Neymar o Robben). Forse la Colombia è l'unica che unisce un buon collettivo alla presenza del fuoriclasse (Rodriguez, ma anche Cuadrado).
    Spero di essere smentito, ma la Germania mi sembra la squadra più equilibrata nei vari reparti.

    RispondiElimina
  46. stefano vienna30 giugno 2014 12:54

    La Francia finora è quella che mi è sembrata più in palla di tutte, anche fisicamente. Sarà che Benzema è un nueve vero con le palle.

    RispondiElimina
  47. stefano vienna30 giugno 2014 12:56

    Se passano oggi, ai quarti tra Francia e Germania una esce. Io preferisco la Francia.

    RispondiElimina
  48. Dopo che ieri le previsioni di Teodora Stefanova si sono rivelate esatte (vincerà l'Olanda, ma Messico in vantaggio), anzi esattissime (ho giocato il pareggio di Grecia-Costarica a 3, come avevo preannunciato), oggi mi sono giocato la combinazione X-X: la sensitiva ha predetto che la Germania vincerà ai supplementari e la Francia ai rigori.

    RispondiElimina
  49. stefano vienna30 giugno 2014 13:09

    Podio della gnocca:
    1. Colombia
    2. Costarica
    3. Olanda (agevolata dall'assenza della Svezia).

    RispondiElimina
  50. stefano vienna30 giugno 2014 13:10

    Più che per Juan, tifo per le cafeteras in finale.

    RispondiElimina
  51. Vi presento un mio amico, eravamo nello stesso corso per la lotta contro la paranoia.

    http://www.firenzeviola.it/news/criscitiello-prandelli-solo-un-giocoliere-le-scelte-159428

    RispondiElimina
  52. Due centrali ( forse tre) su quattro se ne vanno sicuri, quindi prendere gente che possa basculare fra campo e panchina mi sembra obbligato. Basanta e Rossettini (eventualmente) mi sembrano acquisti che rientrano in quest'ottica.
    Il centralone titolare non può prescindere dalla cessione di Savic, sia per esborso economico che per "importanza". Se Savic è valutato 12 zucche, un motivo ci sarà. Vargas pare che si venderà per 4 milioni, al ragazzo voglio bene, ma sarebbe una grande una grande operazione. Armero mi sembra un acquisto in contrasto con Vrsaljiko per caratteristiche tattiche dei due. Il primo in una difesa a quattro sarebbe pericoloso come Pasqual sotto oppiacei, mentre il secondo troverebbe la sua collocazione ideale. A centrocampo girano solo nomi di incontristi, cosa che, se fosse vera, significherebbe un'inversione, seppur minima, di tendenza rispetto ai due anni passati. Romulo non mi pare propenso a restare, evidentemente c'è stato qualcosa di poco carino con Montella, il fatto che il Verona non l'abbia riscattato però mi puzza, visto che era una plusvalenza sicura e corposa.
    Alla fine qualche soldino entrerà, anche senza cedere Juan e Savic, provo a fare i conti:
    1/2 De Silvestri : 1.500.000
    Romulo: probabili 6/7.000.000
    Vargas: probabili 4.000.000
    Compper: probabili 2.000.000
    Lazzari: probabili 2.000.000
    Cassani: probabili 2.000.000

    Questo solo per gli esuberi. Se si riuscisse a venderli tutti, ecco che sarebbero rientrati con gli interessi i soldi sborsati per Cuadrado.
    Babacar e Bernardeschi restano, la resistenza verso l'inserimento di uno dei due nell'affare Cuadrado mi sembra che lo spieghi bene.

    RispondiElimina
  53. Questo è stato il mondiale con la minore presenza di fica sugli spalti. In linea di massima sono d'accordo con te, ma ieri le messicane mi hanno sorpreso. Le brasiliane clamorosamente steccano a casa loro.

    RispondiElimina
  54. Arringa di Caressa sul problema qualità e organizzazione calcio in Italia che mi vede perfettamente allineato. Se eleggono Tavecchio al prossimo mondiale manco ci andiamo.

    RispondiElimina
  55. stefano vienna30 giugno 2014 13:18

    Purtroppo, tra Compper, Lazzari, Cassani e De Silvestri è tanto se arrivi a due milioni complessivi. Io venderei Babacar al migliore offerente in via definitiva.


    Roncaglia, Wolski e Matos hanno mercato, come contropartite. Poi ci sono Joaquin, Aquilani, Ilicic che non sono sicuri della riconferma.


    Dei giovani terrei Camporese, Bernardeschi e Rebic.

    RispondiElimina
  56. stefano vienna30 giugno 2014 13:20

    In Messico ci sono stato anni fa, simpatiche le messicane, con qualche picco, ma la media è poco sopra la sufficienza.

    RispondiElimina
  57. De Silvestri ha già dato. Cassani ha fatto un gran campionato, tanto che io lo terrei. Lazzari e Compper li danno per fatti al Verona. Mi sono dimenticato poi il 25% sulla cessione di Seferovic. Baba non lo venderei adesso, massimo son quattro milioni. Ilicic, adesso come adesso, porterebbe solo minusvalenze.

    RispondiElimina
  58. stefano vienna30 giugno 2014 13:43

    Babacar: 4
    Romulo: 8
    Vargas: 3
    Alonso: 4
    Cassani, De silvestri, Commper, Lazzari: 3 milioni


    Roncaglia: sconto su Vrsaljiko
    Wolski: sconto su Bonaventura
    Matos: lo vedrei bene al Cagliari con Zeman
    Vecino: lo farei tornare, altrimenti 1 milione per il prestito


    Rimane da capire che fare con Aquilani e Joaquin.


    Totale entrate: 22 milioni, più sconti su scambi (altri 6 milioni).


    Per ora, sulle ipotesi dei giornali, Basanta (4), gli scontati, Vrsaljko (5), Bonaventura (6). Siamo a 15 milioni. Rimangono 7 milioni, qualcuno in più se cedi Joaquin o Aquilani.


    Insomma, tra 7 e 12 milioni per comprare un ottimo centrocampista, un sostituto di Aquilani se parte, un terzino destro (a meno che non si passi alla difesa a 3), un vice-Gomez.


    Difesa: Tomovic, Gonzalo, Savic, BASANTA, Hegazy, Camporese, VRSALJIKO, Pasqual. Se non arriva il terzino destro, allora terrei Cassani.


    Centrocampo: Pizarro, Valero, Mati, Bakic(?), Aquilani(?), MISTER X, altro MISTER X, Bonaventura, Bernardeschi, Ilicic (?)


    Attacco: Rossi, Gomez, Cuadrado, Rebic, VICE-GOMEZ

    RispondiElimina
  59. stefano vienna30 giugno 2014 13:47

    Foco, Cassani lo terrei anche io (vedi sotto). E riprenderei pure Vecino dal Cagliari. Babacar non mi convince, a noi poi serve un vice-Gomez e Babacar non lo è, parte da sinistra e abbiamo già Rebic (più forte di Baba) e forse Bonaventura con le stesse caratteristiche.

    RispondiElimina
  60. A Babacar piace allargarsi a sinistra per provare il tiro a giro, che ha molto buono, ma può partire da qualunque posizione. Non è però un centravanti tipico, vero, se dovesse sostituire Gomez la Fiorentina necessiterebbe di qualche aggiustamento. Del resto, lo stesso Rebic non è il sostituto naturale né di Gomez, né di Rossi. Se si vogliono dei "doppioni" puri, con caratteristiche simili, andrebbero mandati entrambi a giocare, e prendere che so, X [centravantone potente] e Dybala.

    RispondiElimina
  61. stefano vienna30 giugno 2014 14:04

    Appunto, tra i giovani abbiamo quattro giocatori offensivi che partono o giostrano preferibilmente a sinistra: Rebic, Babacar, Matos, Wolski (che però può anche giocare tra le linee). Se arriva Bonaventura, sarebbero quasi (dipende dal modulo) terze scelte, dietro Bonaventura e Rossi.


    Contando l'idiosincrasia, spero passeggera, di Montella per i giovani, tenerne più di uno non ha senso. Ad occhio, terrei Rebic, magari prendo un abbaglio su Babacar, ma mi sembra quello più discontinuo, si assenta per interi spezzoni di partita.

    RispondiElimina
  62. stefano vienna30 giugno 2014 14:06

    Rebic mi sembra un Lulic (per restare in Bosnia) più offensivo.

    RispondiElimina
  63. Anto seguire il calcio messicano è troppo anche per me. Basanta ci gioca da diversi anni e prima era in Argentina all'Estudiantes, regno di Deyna che ne dice bene. E' ai mondiali, tanto pippa non deve essere. Di più non so.

    RispondiElimina
  64. stefano vienna30 giugno 2014 14:12

    Vrsaljko è destro, io l'avevo visto a sinistra con la Croazia. Un abbaglio?

    RispondiElimina
  65. O icche t'avevo detto? L'avevo visto col Levante poi me n'ero un po' scordato ma quando l'ho rivisto in campo ai mondiali m'è rivenuto subito in mente. E' molto forte.

    RispondiElimina
  66. Io non darei via in definitivo nè Babacar, nè Rebic e almeno uno lo terrei per farlo giocare, con fiducia.

    RispondiElimina
  67. Foco nell'affare Cuadrado c'era l'Udinese che di certo non ti piglia i giovani tuoi per valorizzarli. Credo quindi che il problema non fosse il mandarli a giocare ma la formula. Diverso darli ad un Verona, ad esempio. Se cercano Bonaventura davvero non mi sembra che puntino al 100% su Bernardeschi

    RispondiElimina
  68. No, soluzione d'emergenza.

    RispondiElimina
  69. Apri il giornale locale e...

    RispondiElimina
  70. Kevin Mendez proprio non lo conosco

    RispondiElimina
  71. stefano vienna30 giugno 2014 14:49

    Quindi Pasqual titolare anche l'anno prossimo. Sembrava strano.

    RispondiElimina
  72. stefano vienna30 giugno 2014 14:51

    Bonaventura gioca a sinistra, Bernardeschi a destra.

    RispondiElimina
  73. Blatter apre alla moviola in campo, anche quando non giocano Thiago Motta e Montolivo.

    RispondiElimina
  74. La sordida, torbida provincia italiana.

    RispondiElimina
  75. A guardare le partite del mondiale tutti i terzini sinistri sembrano favolosi....Forse perché il nostro capitano é di un livello molto basso? Pure il fluidificante greco sembrava un asso!

    RispondiElimina
  76. Mendez?????! Se ne parlava l'anno scorso, ricordate? Ma allora Macìa si è scatenato, altro che messo in secondo piano! Lo ritenevo un giovane da Barcellona o Real, del tutto al di fuori della nostra portata. Speriamo, è un talento incredibili, un attaccante sudamericano tutto tecnica, rapidità e garra, tipo Suarez, Aguero e Tevez. Deve solo migliorare al tiro, credo, ma ha tutto il tempo. Questo è un fenomeno.

    RispondiElimina
  77. Pedullà lo dà per molto probabile.

    RispondiElimina
  78. Lo vedo accostato anche al PSG nelle ultime ore, però...Vamos Macìa!

    RispondiElimina
  79. Questo Pedullà è affidabile, solitamente? Sono in fibrillazione, è il craque sudamericano che aspetto dai tempi di Edmundo [che era però già un giocatore fatto], non è possibile che i Suarez, gli Aguero, i Sanchez, i Tevez li prelevino dalla culla sempre gli altri!

    RispondiElimina
  80. Comunque verremmo ad avere per le mani giovani talenti offensivi come Mendez, Rebic e Dabro [oltre a Babacar], veramente un patrimonio incredibile. Hanno ancora tutto da dimostrare ovvio, specie Dabro che è un '97 e ancora fuori dal giro della prima squadra, ma per quel che ho visto sono tutti e tre eccezionali. Mendez poi è di un altro livello...

    RispondiElimina
  81. Foco, per favore, abbi pietà del mio 'amico' Criscitiello. Siamo usciti insieme recentissimamente da una brutta malattia. E' ancora un po' debole, non infierire, migliorerà, credimi, ahahahahah!

    RispondiElimina
  82. http://video.gazzetta.it/segna-cile-reporter-si-spoglia/cefcb97c-ff87-11e3-8708-7d4199e12e2b?zehtg=2&ak=199

    RispondiElimina
  83. La Roma molla Toloi, si dice che la Fiorentina sia interessata, che ne pensa Jordan? A me in Brasile piaceva, anche per quel che ho visto in italia mi sembra un difensore molto "europeo", a seconda del prezzo sarebbe da farci un pensiero.

    RispondiElimina
  84. Toloi, sin dalle rappresentative giovanili, mi ha dato sempre l'idea di essere un po' troppo "piantato", nel senso di scarsa rapidità, soprattutto negli spostamenti laterali. Mi sembra un difensore elegante che però punta tutto su prestanza e anticipo. Buon colpitore di testa, ma io nella difesa a quattro non ce lo metterei mai.

    RispondiElimina
  85. Ah ah ah ah ah

    https://www.youtube.com/watch?v=AnULsl_WZUQ

    RispondiElimina
  86. Io ormai son proiettato verso una difesa a tre, ahah. Sì, a volte forse è un po' rigido, ma ha le doti che dici. Come giovane punterei parecchio su Gaston Silva, comunque.

    RispondiElimina
  87. Nel primo pomeriggio a RadioBlu, hanno identificato Mujica (Presidente dell'Uruguay) come il Presidente della Federazione Calcio di quella Nazione. Ora mi tornano tante cose!

    RispondiElimina
  88. Beh non mi sorprende, molti sedicenti tifosi della Fiorentina hanno identificato Prandelli come Pontefice...

    RispondiElimina
  89. a seconda di come va a finire la storia, c'hai pure il 25% di ljajic.
    e i bonus scudetto di nastasic e jovetic. quelli presenza ce li sognamo, invece.
    Macìa è un grande talent scout, ma per cedere bene c'è bisogno di Pradè. Tra l'altro, io venderei anche Joaquin, che quest'anno il suo l'ha fatto ma piglia tanto (ovviamente vorrei far rientrare 2-2,5 mln)

    RispondiElimina
  90. hai già speso 15 per ciadrado, mister

    RispondiElimina
  91. Più in alto, Deyna, più in alto!

    RispondiElimina
  92. Giroud unisce la tecnica di un Sergio Brio all'intelligenza tattica di un Oscar Derticya. Utile come un sottobicchiere in spiaggia.

    RispondiElimina
  93. stefano vienna30 giugno 2014 19:20

    Il dubbio è venuto anche a me. Però in fondo rispetto a quelli dell'Italia Pasqual non ne esce fuori così male.

    RispondiElimina
  94. Per me è il prototipo dell'appendiabiti moderno.

    RispondiElimina
  95. stefano vienna30 giugno 2014 19:32

    Pendelluft, scusa, ma se consideri i 15 milioni di Cuadrado allora la campagna acquisti è già bella che finita.

    RispondiElimina
  96. difatti secondo me, nel complesso, la prossima campagna acquisti sarà in attivo. ci sarà soprattutto da vender bene (roncaglia, esuberi, e penserei ad offerte per savic ed ilicic). non dico che recuperi 15 mln, ma secondo me 6-7 almeno sì. non credi?

    RispondiElimina
  97. stefano vienna30 giugno 2014 19:57

    Ci sono al momento tre opzioni:


    Cuadrado resta e la proprietà anticipa i soldi del suo acquisto definitivo, quindi con i soldi delle cessioni minori ci compri quello che manca (terzino, centrale di difesa, uno/due centrocampisti, forse Bonaventura).


    Cuadrado resta, ma sacrifichi Savic.


    Cuadrado parte e ci sono 40 milioni per rifondare la squadra.


    Per me, la terza è la più probabile, la prima ci farebbe sognare, la seconda è la più improbabile.

    RispondiElimina
  98. stefano vienna30 giugno 2014 19:57

    Francia, squadra solida: buona difesa, buon centrocampo, buon attacco. E soprattutto chiudono sempre le partite in crescendo.

    RispondiElimina
  99. Deyna, che ne dici? Ahahahahah!

    http://www.fiorentina.it/it/news/articolo.37.13393/dippolito-mendez-prospetto-interessante-adesso-pero-giocherebbe-in-primavera.html

    RispondiElimina
  100. Se arriva davvero, Mendez in Primavera non ci mette piede nemmeno una volta. Non giocherà sùbito con Montella, ma è da aggregare immediatamente alla prima squadra.

    RispondiElimina
  101. Francia avanti con merito, Deschamps ha il pregio di far giocare i giocatori semplice, senza stravolgere niente e quando un allenatore cava fuori il buono e non fa danni è già un buon allenatore.

    RispondiElimina
  102. Lo penserei anch'io, bisogna vedere se Montella è d'accordo. Sarà la voglia o necessità di vincere che i DV gli trasmettono, ma credo che abbia un po' paura, anzi tanta, di rischiare con i giovani.

    RispondiElimina
  103. Ma... ingaggiare i talent scout in Sudamerica del Porto no?

    RispondiElimina
  104. Lo volevo scrivere io, ieri, dopo aver visto Herrera.

    RispondiElimina
  105. Se è vero quello che ho letto, 3 anni fa il Porto l'aveva proposto alla Juve, che rifiutò. La richiesta era di 3 mln per la comproprietà. Fortuna loro, ma allora evidentemente non ci puntavano così forte, i dirigenti intendo. Comunque bisognerebbe sapere quante ciambelle non riescono col buco, vedi Udinese, e questa politica non possiamo chiederla ai DV, che pensano più al risultato sportivo, che peraltro non hanno raggiunto, che al conseguimento di surplus nella compravendita di calciatori, attività che richiede un impegno a tempo pieno e molto ramificato, che non possono e non vogliono evidentemente svolgere.

    RispondiElimina
  106. Dabro non l'han fatto gocare nemmeno in primavera.

    RispondiElimina
  107. Infatti. Ne ho parlato qualche tempo fa. Per me è una stronzata portarli via dal loro ambiente questi giovani stranieri per poi lasciarli nel dimenticatoio. Col mio carattere sarei tornato in Croazia a piedi!

    RispondiElimina
  108. C'è qualcosa di strano nella primavera, quelli buoni non giocano, i mezzi e mezzi si mandano altrove a farsi le ossa e ne escono 2 ogni 15 che poi non sappiamo cosa farcene. Ci sarebbe da rifondare anche la testa di chi compie simili operazioni, possibile che non ne esca uno bono ?! E se si prendono prospetti non vedono il campo ?!

    RispondiElimina
  109. Sì, ma fra Rodriguez, Falcao, Jackson Martinez e millanta altri giocatori, negli ultimi anni il Porto ha guadagnato quasi circa 100 milioni e ha sempre avuto una squadra competitiva (ha vinto la EL qualche anno fa e lo scudetto quasi tutti gli anni tranne questo).

    RispondiElimina
  110. Innegabile. I DV non hanno cultura calcistica, vedi i quadri della Società, e a dir la verità Andrea non ci capisce nulla. Si è accontentato con la speranza che l'anno seguente, con gli investimenti, piano piano saremmo saliti nella graduatoria. Solo con uno come lui che ha speso 100 mln i primi 4 anni Prandelli sarebbe durato tanto. Non l'ha mai messo in discussione, ma se vuoi essere ai vertici non puoi accettare di vincere 5 misere volte con le grandi in 5 anni! E' la cartina di tornasole.

    RispondiElimina
  111. E se l'Algeria vendicasse l'82?

    RispondiElimina
  112. In porta ha una sorta di Lupatelli nero.

    RispondiElimina
  113. Sugli spalti in compenso una fiha che non finisce più.

    RispondiElimina
  114. Lo spero, anche se non me ne ricordo, ma mi fido!

    RispondiElimina
  115. E' probabile che Foco stia lavorando. Non lo disturbare! Ahahahah!

    RispondiElimina
  116. stefano vienna30 giugno 2014 22:19

    Se gli algerini corrono così per 90 minuti, i crucci ci regalano il sorpresone del secolo.

    RispondiElimina
  117. Il Pasqual algerino si è mangiato un gol adesso.

    RispondiElimina
  118. stefano vienna30 giugno 2014 22:20

    Crucchi, o Biefke come li chiamano in Austria.

    RispondiElimina
  119. stefano vienna30 giugno 2014 22:24

    Il senso è quello.

    RispondiElimina
  120. stefano vienna30 giugno 2014 22:29

    Francia-Algeria ai quarti? De Gaulle che si rivolta nella tomba.

    RispondiElimina
  121. stefano vienna30 giugno 2014 22:32

    Incredibile, primo fallo dei tedeschi al 31esimo del primo tempo. Secondo me l'hanno presa sottogamba.

    RispondiElimina
  122. Algeria ben messa in campo, pressano alto, corrono molto, tecnicamente sono buoni, ma bisogna vedere se reggono per tutta la partita con questa intensità.

    RispondiElimina
  123. stefano vienna30 giugno 2014 22:39

    Il portiere algerino ha inventato una nuova tecnica, lui i tiri non li para, li stoppa, parate in due tempi.

    RispondiElimina
  124. Il Lupo però s'è riscattato dopo la respinta.

    RispondiElimina
  125. stefano vienna30 giugno 2014 22:43

    Quella però non la poteva bloccare, gran tiro di Kroos.

    RispondiElimina
  126. stefano vienna30 giugno 2014 22:44

    Son già calati.

    RispondiElimina
  127. stefano vienna30 giugno 2014 22:46

    Come ritmo. In contropiede sono temibili.

    RispondiElimina
  128. Neuer gioca libero.

    RispondiElimina
  129. O cazzo!
    Rovera: “Krychowiak simile a Thiago Motta e Busquets ma più lento

    http://www.fiorentinanews.com/2014/06/rovera-krychowiak-simile-a-thiago-motta-e-busquets-ma-piu-lento-valbuena-e-un-umorale/

    RispondiElimina
  130. stefano vienna30 giugno 2014 23:04

    Gli è andata pure bene all'inizio.

    RispondiElimina
  131. Puntare su Balotelli era l'unica cosa che poteva fare, visto che è l'unico che potrebbe essere un Asso (oltre a Rossi), sbagliato è stato abbandonarlo e non difenderlo dopo il Mondiale. Per il futuro della Nazionale è importante recuperare Balotelli, non certo Buffon, De Rossi o Cassano.

    RispondiElimina
  132. stefano vienna30 giugno 2014 23:08

    Non ammoniscono mai.

    RispondiElimina
  133. stefano vienna30 giugno 2014 23:32

    Tedeschi messi male in campo dopo i cambi.

    RispondiElimina
  134. stefano vienna30 giugno 2014 23:41

    Gnocca tedesca latitante. Rimaste in albergo con i brasiliani.

    RispondiElimina
  135. stefano vienna30 giugno 2014 23:42

    N'è apparsa una mentre scrivevo.

    RispondiElimina
  136. stefano vienna30 giugno 2014 23:42

    Adesso lo fanno dai.

    RispondiElimina
  137. stefano vienna30 giugno 2014 23:44

    Ahahahah, son proprio crucchi

    RispondiElimina
  138. Che schema di merda, si vede che non hanno Vio.

    RispondiElimina
  139. stefano vienna30 giugno 2014 23:50

    Inschallah!!!!!

    RispondiElimina
  140. Porca miseria! Teodora, ci ha fregato lo yankee, Matuidi era da espellere direttamente e avrei voluto vedere la Francia in 10! L'X-X è andato. Secondo lei vince la Germania ai supplementari. Spero di no!

    RispondiElimina
  141. Halilhodzic nell'anno all'Udinese colpí 8 volte la traversa della porta del Friuli, lato nord, nelle prime 3 partite casalinghe. Aveva un tiro dai 20 metri lineare ed efficace; si accorsero che la porta era più bassa del normale (3 cm.) all'8a traversa, facendo un controllo,il giorno dopo.....

    RispondiElimina
  142. stefano vienna30 giugno 2014 23:57

    Germania con due bolliti a centrocampo e difesa ballerina. Il Belgio in confronto aveva rischiato poco o nulla con l'Algeria, riabilitiamo Wilmots?

    RispondiElimina
  143. E Viale Matteotti non paga, mannaggia la pogbanaccia della miseria, avevo preso anche l'X al 90° della Germania nella mia giocata su sette degli ottavi, dopo aver preso l'X del Brasile, le vittorie di Colombia e Olanda, e l'X tra Costarica e Grecia... ho scazzato solo la Francia (finora, poi avevo messo la vittoria dell'Argentina, mentre mi ero guardato bene dall'inserire Belgio-USA), che avevo dato anch'essa ai supplementari... fanculo

    RispondiElimina
  144. stefano vienna30 giugno 2014 23:59

    Meglio beccarlo subito.

    RispondiElimina
  145. stefano vienna1 luglio 2014 00:01

    Schurrle il migliore tra i tedeschi.

    RispondiElimina
  146. Sopravvissuto1 luglio 2014 00:04

    Lowe ha regalato un uomo all'Algeria sino a che non ha rimesso Lahm sulla fascia; Boateng (cresciuto notevolmente in un anno) tiene da solo la difesa, ottimo senso della posizione. Khedira in crescita, mentre Schürrle- come Griezmann- incide moltissimi con il suo ingresso. Germania tanta roba, nel senso che ha una bella rosa, eccetto un paio di difensori (potenza del l'esposizione mondiali: Mustafi ora vale 10 milioni....'na mezza sega a Genova!...)

    RispondiElimina
  147. stefano vienna1 luglio 2014 00:10

    Ozil irritante. Ecco il primo tedesco cotto, Schweinsteiger.

    RispondiElimina
  148. stefano vienna1 luglio 2014 00:17

    Inschallah!!!

    RispondiElimina
  149. Sopravvissuto1 luglio 2014 00:19

    La rivincita di...Oriana Fallaci.

    RispondiElimina
  150. Sopravvissuto1 luglio 2014 00:30

    Özil ti aveva letto, STEFANO.

    RispondiElimina
  151. Onore all'Algeria.

    RispondiElimina
  152. Vaffanculo ai mondiali. Tutti i miei cavalli immancabilmente soccombono: Cile, Messico, Grecia, stasera l'Algeria, e non perchè asfaltati fin da subito, ma per gol beccati all'ultimo tuffo, ai supplementari o addirittura ai rigori dopo partite comunque gagliarde. Mi rimane la Colombia soltanto per fare il tifo, ma state sicuri che col Brasile fara' una gran partita però becchera' il golletto al 95 o perdera' ai rigori.

    RispondiElimina
  153. Ma questo Brahimi è sempre così o era la stanchezza collettiva a farlo emergere?

    RispondiElimina
  154. Fiorentina interessata a Mandi...

    RispondiElimina
  155. appunto, preciso...

    RispondiElimina
  156. Ma quella prima sì, ha fatto una pisciata...Portieri da baraccone a me non piacciono. Neuer invece è un portiere ben moderno anche se delle volte esagera e prima o poi la cazzata la inventa.

    RispondiElimina
  157. colonel.blimp1 luglio 2014 00:50

    Saluto affettuosamente Buran al suo primo post (se non erro). Apprezzo poi l'apprezzamento del Sopra (che saluto affettuosamente, ci mancherebbe) per Valbuena, ottimo dall'inizio del Mondiale. E Griezmann è un talento, un giocatore francese di rara impostazione classica, non nevrotica come quasi sempre anche nei migliori (lo stesso Platini) anche da loro. Per il resto occorre dire che, pur con mezzi mafiosi, Blatter ha avuto ragione nell'imporre, nei decenni, le quote per il calcio terzo e quarto mondista: la funzione ha creato l'organo, non ci sono più squadre materasso (quest'anno, solo Honduras e Camerun hanno dato, in questo senso), fuori d'Europa e d'America Latina si gioca ormai calcio tecnicamente curato, tatticamente accorto, atleticamente iperprofessionale. Sono molto contento di ciò. Il calcio è finalmente cosa di tutti, esperanto non artificiale e, salvo per il Brasile nelle prime due gare (un po' d'incoraggiamento al padrone di casa, suvvia...), gli arbitri non hanno manifestato sudditanza. E' solo in Italia che i giochi sono fatti d'avance, da e tra accattoni: qui siamo alla periferia, o alla deriva se si vuole, di un cambiamento epocale. Ci rifacciamo con la Commedia dell'Arte, come sempre.

    RispondiElimina
  158. colonel.blimp1 luglio 2014 00:51

    Non ci vuole «anche» prima di «da loro», qua sotto.

    RispondiElimina
  159. Algeria ben impostata, capace di pressing di alto livello, atleticamente ben allenata (non come noi), ma la Germania è troppo più forte e quando calano un po' le gambe ed i ritmi, come è impossibile non succeda, i valori vengono fuori.

    RispondiElimina
  160. stefano vienna1 luglio 2014 00:56

    Sì, ma non si può presentare con un centrocampo Lahm-Schweinsteiger. Il blocco Bayern, a parte Neuer e Müller e in parte Boateng, non mi sembra in gran forma.

    RispondiElimina
  161. Sopravvissuto1 luglio 2014 01:06

    Benvenuto, senatore! Felice di vederti in quest'opera di Bosch! Arrivata l'estate, bello vedere gente nuova al chiosco del laghetto....Vai! Alla grande!

    RispondiElimina
  162. Sopravvissuto1 luglio 2014 01:07

    Bramava di entrare...

    RispondiElimina
  163. Magari. A me Lubos piaceva, bel tiro, belle punizioni, belle aperture, specie quando Baggino scattava a dettare il passaggio. Si è visto di peggio. Ilicic (per ora) ad esempio.

    RispondiElimina
  164. Sopravvissuto1 luglio 2014 01:14

    Quando l'Armata teutonica avanzava era un gruppo compatto, simmetrico, ficcante. Rincalzi polivalenti, valgono i titolari. E tutte queste squadre fanno aumentare le domande e le considerazioni-BLIMPesche sull'Italia. Putacaso Cuadrado dovesse andare all'estero, nel campionato rimarrebbero Gomez, Tevez, Balo(?), Pijanic, Iturbe, Higuain (? Se riescono a tenerlo), Maertens....non sta rimanendo nulla....Se ritorna Thiago Motta facciamo scopa con Montolivo.

    RispondiElimina
  165. Grazie a te e al Colonnello del benvenuto. Seguo spesso e leggo tutti i post facendo anche un paio di risate, come ho gia' detto al padrone di casa, ma mi fa una gran fatica scrivere...

    RispondiElimina
  166. colonel.blimp1 luglio 2014 01:25

    Buran, ma chi vuol venire nel Bronx? Solo gli sviati o quelli in cerca
    di una riqualifica, pronti entrambi a riprendere il largo verso i
    quartieri buoni al primo campionato disputato alla grande.

    RispondiElimina
  167. colonel.blimp1 luglio 2014 01:25

    Disqus mi ha ingannato, scusa Sopra.

    RispondiElimina
  168. I ragazzi posati e/o in cerca di casa e famiglia, magari ce n'è in giro, bisognerebbe cercarne qualcuno e poi blandirlo. trovargli una bella tipa ma senza grilli per il capo, rigorosamente locale. Son strategie.

    RispondiElimina
  169. stefano vienna1 luglio 2014 03:11

    Irritante anche sul gol.

    RispondiElimina
  170. Un saluto a Buran. Chiudo io che sono quello che regge meglio. Pollock, le chiavi le lascio sul tavolo, accanto alla futta.

    RispondiElimina