.

.

lunedì 1 settembre 2014

Un peccato

E’ arrivato il croato Badelj, chissà se servirà a stemperare un po’ di quella delusione relativa all’esordio in campionato, oppure se addirittura contribuirà ad accentuarla, visto che qualcuno non ha smaltito ancora lo scoramento per il mancato arrivo del nuovo Messi francese, e poi il giocatore si chiama Milan. Ed è già rigore per il Milan. Nazionale, 25 anni, arriva a titolo definitivo, un altro investimento dopo il riscatto di Cuadrado, in un mercato di soli prestiti, i soldi naturalmente sono arrivati grazie all’azionariato popolare, con in testa Tutunci. E non è nemmeno infortunato o fuori rosa, solo in scadenza di contratto 2015. Arriva così il sostituto di Pizarro, mentre il calcio italiano continua a perdere pezzi, se ne va all’Atletico quel giocatore che a Firenze veniva fischiato prima ancora di scendere in campo. Storie di tifo vissuto sulle montagne russe della passionaccia fiorentina, una tifoseria capace di vomitare il proprio disprezzo verso la società anche solo salendo su un“Brucomela”. Predico equilibrio, sconsiglio la caccia al capo espiatorio, suggerisco in alternativa la caccia al capo firmato all’outlet di Barberino. E tra le occasioni delle collezioni passate cercherei anche un po’ più di serenità nei giudizi, del resto non sappiamo i motivi veri di certe scelte montelliane, sicuramente forzate e alla ricerca della soluzione migliore per superare problemi contingenti come squalifiche, infortuni e condizioni di forma. Non c’è riuscito, e per questo è giusto criticarlo, non andrei oltre però, certo Garcia è riuscito meglio di lui a sopperire alle assenze difensive, e forse anche perché vive e lavora a Roma mi ha ricordato la vicenda della Rai quando in emergenza latte nello studio dove si registrava “La prova del cuoco” fecero mungere in diretta Antonella Clerici. Cari tifosi Viola che ribollite dentro a tini di rabbia, vorrei farvi uscire il demone della caccia alle streghe, in modo che il verbo uscire diventi transitivo. Intanto il Sindaco di Perugia in risposta polemica a Nardella che intitolerà a Berlinguer lo slargo davanti al Mandela Forum, ha deciso di intitolare il mattatoio ad Amanda Nox. La Bice invece, finalmente tornata dalla Mazzanta, ieri appena arrivata in mix-zone ha subito portato a casa un mini scoop, ha scoperto cioè che la cresta di Nainggolan è stata fatta con il metodo Stamina. Intanto sono due giorni consecutivi che viene battuto il record dei contatti e delle pagine aperte contemporaneamente. E ad oggi sono quasi 700.000 le visite. Siamo cresciuti molto. E’ arrivato quindi anche per me il momento d’investire per il vostro comfort e di mettere come in Rai un distributore automatico di latte. Poi, visto che ne avete parlato, aggiungo che anche per me il sitone è degradato come una brutta periferia ormai impraticabile. Un peccato.



199 commenti:

  1. La mattina mi sveglio sempre di buonumore, cerco di archiviare le note negative, quindi riparto da tre raggi che impongono un progresso, li ripeto perché li diamo oramai assunti, ma se ci si pensa bene, erano il sogno principale lo scorso anno:
    -Pasqual non è in campo
    -Si gioca con due punte
    -Baba è forte
    Le basi per costruire fondamenta più solide, iniziano da questi punti cardine.
    Poi c'è Gomez integro, anche questo altro evidentissimo progresso. Neto solido.
    Aggiungo, più sommessamente, Alonso, da me sponsorizzato da due anni ed un Savic che non mi è dispiaciuto come precedentemente, e Cuadtado si sta scaldando.
    Note negative non mancano, però, il centrocampo, oltre che monotematico ed incapace di contrastare, mi pare usurato, il primo fantascientifico anno di Borja, sembra lontano e non so come mai, Pek siamo alla scarpetta col pane in mano, Aquilani parte dalla panca. Non so se Badelj possa essere la soluzione, spero, ma credo sia l'organizzazione tutta del centrocampo che ha delle travi tarlate, leggi filtro e fase difensiva. Se Monty si toglie l'aria da integralista testone che non si scosta dai suoi dogmi, i motivi per essere moderatamente fiduciosi ci sono.

    RispondiElimina
  2. IL post di LELE che vedo in posta ma no pubblicato:

    "La mattina mi sveglio sempre di buonumore, cerco di archiviare le note negative, quindi riparto da tre raggi che impongono un progresso, li ripeto perché li diamo oramai assunti, ma se ci si pensa bene, erano il sogno principale lo scorso anno:
    -Pasqual non è in campo
    -Si gioca con due punte
    -Baba è forte
    Le basi per costruire fondamenta più solide, iniziano da questi punti cardine.
    Poi c'è Gomez integro, anche questo altro evidentissimo progresso. Neto solido.
    Aggiungo, più sommessamente, Alonso, da me sponsorizzato da due anni ed un Savic che non mi è dispiaciuto come precedentemente, e Cuadtado si sta scaldando.
    Note negative non mancano, però, il centrocampo, oltre che monotematico ed incapace di contrastare, mi pare usurato, il primo fantascientifico anno di Borja, sembra lontano e non so come mai, Pek siamo alla scarpetta col pane in mano, Aquilani parte dalla panca. Non so se Badelj possa essere la soluzione, spero, ma credo sia l'organizzazione tutta del centrocampo che ha delle travi tarlate, leggi filtro e fase difensiva. Se Monty si toglie l'aria da integralista testone che non si scosta dai suoi dogmi, i motivi per essere moderatamente fiduciosi ci sono.".
    LELE

    RispondiElimina
  3. Basta cliccare sulla foto per erogare

    RispondiElimina
  4. Bello il post di Lele, quando è calmo è sempre un piacere leggerlo. Ieri Stefano parlava di difesa della Roma inserendo Strootman, non si sa perché, quando è un mediano di rottura e costruzione. Refuso ?!

    RispondiElimina
  5. pur io ed alcuni miei amici disturbati parlavamo tempo fa di latterie umane; in realtà, si fantasticava di caseifici: volevamo produrre tutto, dallo yogurt al gelato, dal pecorino alla mozzarella. alcune fanciulle della nostra ghenga si sono mostrate scettiche, altre c'hanno dato dei villani, poche hanno accettato, sebbene tutte con la stessa riserva: ben pagate. ma certo, abbiam detto noi, ma certo..

    RispondiElimina
  6. E s'è comprato anche Bagadur! I'nome l'è tutto un programma ora si mette 'n tasca a tutti!

    RispondiElimina
  7. Peccato per non poter toccare quelle zinne? Peccato perché l'acerba giovane non é bellissima? Scioglietele i capelli e vedrete....Me gusta. Mi sa di campagnola pruriginosa. Bene, oggi POLLOCK sei già oltre....

    RispondiElimina
  8. Al di la della manifesta superiorità del Sitollock, considerazioni a mo' del solito Zibaldone:
    - Arrivano due croati, ex slavi...Ramadani ex slavo...Ramadani fautore dell'approdo al City di due viola...Richards é del City, terzino....la viola cerca un terzino...
    - Improvvisamente siamo senza una punta in rosa, viste le condizioni di Pepito?
    - La Multi-lifting Paola Ferrari invia un tweet alla nuova conduttrice della DS scrivendo "Complimenti per i denti rifatti"....
    - Paola Ferrari ha un bel seno grande e naturale....agli uomini, in genere, piace il seno grande e naturale...Pollock pubblica, in genere, bei seni.....a quando la Ferrari "ignuda"?.....Scherzetto!
    - Milanisti in ginocchio da Inzaghi, volevano vedere foto del seno di Samantha De Grenet?
    - Mazzarri come una Madonna miracolosa inizia a tirare fuori lacrime...
    - Il Real perde, stracciata, a San Sebastiano, quindi...battibile a prescindere?
    - Ibrahimovic troppo "troppo" per il campionato francese? Ibra può essere il Di Natale del PSG?
    - Di Natale può essere l'Ibra dell'Udinese?
    - Su Van Gaal la maledizione di Montezuma-Cuadrado? Preghererá la Madonna o Di Maria?..
    - Diego Costa vale ciò che costa? Balo vale balle?
    - Torre, per Lud, é un dinosauro o un crack? Chi lo ritiene ancora forte fuma crak?
    - Montella dirà al nuovo centrocampista arrivato "attento, Bada li"?
    - Richards può essere il nuovo Andow, per noi?
    - Fernando un gerundio, Badalj un imperativo o un esortativo?
    - oggi acquisteremo un altro ex slavo o un semi-infortunato?

    RispondiElimina
  9. http://www.calciomercato.it/news/293168/calciomercato-fiorentina-esclusivo-richards-in-viaggio-verso-firenze.html

    RispondiElimina
  10. Ma nooooo! Eddai, cazzo!!!?..no no no no no no........!

    RispondiElimina
  11. Lele mi trova d'accordo la tua analisi, in particolare "centrocampo monotematico" che da lungo tempo ritengo il più grave difetto di questa rosa e che anche durante l'ultimo mercato mi ha portato a mettere un interno in cima alle priorità del mercato, ancor prima del centralone, della punta, del terzino, del vice-Pek ecc ecc. Perso ormai il mio vecchio pallino Nainggolan, non abbiamo nessuno che segua in velocità negli spazi centrali le nostre ripartenze e ripieghi subito in posizione quando il nostro attacco è respinto. Aquilani e Borja si inseriscono solo tramite fraseggio a ritmi bassi, Pizarro sale solo se l'avversario è schiacciato in area, mentre riguardo la copertura che danno alla difesa parla chiaro il numero dei gol che subiamo. L'unico possibile parziale rimedio è la difesa a 3 (anche perchè non c'è un terzino vero e bravo su entrambe le fasi) col centrocampo a 5, per ovviare con la densità alle voragini aperte dalla poca gamba dei nostri tre tenori, e allo stesso tempo per avere almeno in Cuadrado e Vargas (o Alonso, se non ce la fa) qualcuno che ci assicuri strappi in verticale dalla mediana, di supporto ai due attaccanti. Fare 4-3-1-2 o 4-3-3 con i nostri significa regalare il centrocampo a chiunque e di conseguenza esporre la difesa all'inferiorità numerica e quindi alle goleade, oltre a dover mettere dei non terzini a fare i terzini.

    RispondiElimina
  12. Richards (il de Silvestri inglese, come lo definisce Deyna) era titolare nel City fino alla stagione 2011-12, ed era anche nel giro della Nazionale, l'anno dello scudetto di Mancini, poi nella stagione succcessiva si è infortunato al ginocchio ed è stato fuori 6 mesi; nel frattempo il titolare è diventato Zabaleta e in quella stagione il nostro ha giocato solo 7 partite in PL; nell'ultima stagione, secondo transfermarket, ha subito solo leggeri infortuni alla coscia, ma ha disputato solo 2 partite in PL, 3 in CL, oltre a qualcuna nelle Coppe nazionali. Nella stagione appena iniziata, ha giocato 15 minuti nella Supercoppa (persa) ed è rimasto in panchina nelle tre partite di campionato.
    Sembra essersi ristabilito dagli infortuni, ma, Insomma, mi sembra un'altra scommessa.

    RispondiElimina
  13. Richards?? Ultimi 3 anni 10 presenze in Premier League!!! Praticamente fpda quando lo sceicco ha preso il City, lui é sparito.
    Ha litigato con Pearce, ha litigato con Balotelli, accetta male le sostituzioni....Rebíc-2 come caratterino.
    Un ripiego. 'Sto giro Macia e Pradé non mi son piaciuti. Zero.

    RispondiElimina
  14. La verità é che é scomparso da quando il City ha iniziato ad incamerare assi ben più forti di lui. Chiaro che togliere il posto a Zabaleta é durissima; noi quest'anno con le scommesse già abbiamo perso la posta in palio all'Olimpico (Brillante), ne abbiamo una in corso (Ilicic, ripuntiamo su di lui...), Babacar promette (ma é scommessa da vincere), Bernardeschi idem.
    Non mi convince, Richards. Spero di ricredermi ma questo é un altro che contro il Genoa non andrà neanche in panchina, causa problemini che emergeranno dopo inattività. Il Konkó inglese, come infortuni.

    RispondiElimina
  15. Convince poco anche me, anche alla luce della descrizione fatta da Deyna; sembra una ex grande promessa che col tempo si è persa, forse per infortuni, forse per problemi caratteriali.
    Konko, comunque, rispetto a lui, almeno conosce il campionato italiano.


    In generale siamo sempre al solito punto: è meglio di Roncaglia - Cassani - Piccini? Sinceramente ne dubito.

    RispondiElimina
  16. http://www.violanews.com/news-viola/video-vn-altro-colpo-micah-richards-e-gia-a-firenze-20140901/

    RispondiElimina
  17. in realtà richards mi pare più un difensore di dx in una difesa a tre, e lì sarebbe bravo e ci darebbe molta fisicità: ci sarebbe molto utile. terzino lo vedo malino, a dx nel 3-5-2 non ne parliamo.
    quindi boh, del suo arrivo sono contento perché completa la difesa sul serio, però secondo me un fluidificante a destra, come rincalzo di cuadrado, servirebbe, anche veramente solo un konko..
    però va be', amen, oramai è fatta e non arriverà nessun altro.

    RispondiElimina
  18. come difensore ci serve pure per la velocità supersonica; ma, ripeto, al pensiero di vederlo largo nel 352 quando manca cuadrado mi viengono i brividi

    RispondiElimina
  19. Santana l'abbiamo già avuto, Hendrix è morto, Page non lascerebbe mai la Premier, Clapton veniva solo se facevamo la Champions, Blackmore l'ha già preso il Real, Gilmour da giovane era il sosia di Ujfalusi. Restavano Knopfler e Richards, e ovviamente ci è toccato quello che si è dovuto far ricoverare più spesso.

    RispondiElimina
  20. PENDE, in Inghilterra giocano tutti o quasi con la difesa a 4, per cui Richards lo vedrei come un terzino per la difesa a 4.
    Quanto a noi, mi sembra di capire che con Cuadrado giocheremo coquasin la difesa a 3 e senza Cuadrado giocheremo con la difesa a 4.

    RispondiElimina
  21. A mente fredda:la formazione iniziale poteva starci in considerazione dei ragionamenti di Montella.Quello che non mi è piaciuto:il cambio prima della fine del primo tempo;la mancanza di aggressività specialmente nel mezzo.Certo che davanti avevi un signor centrocampo,ma noi,specialmente nel primo tempo, siamo stati inesistenti.Adesso col Genoa vedremo se Montella saprà porvi rimedio e se a tali atteggiamenti siamo stati costretti dall'avversario.Forse,col senno del poi,in campo ci poteva andare anche Berna.Baba non l'avrei cambiato.

    RispondiElimina
  22. Richards non mi entusiasma, ma è il solito discorso: gratis arrivano solo gli scarti altrui, con gli scarti gratuiti della Premier talvolta ci è andata bene (Pizarro, Aquilani), talvolta male (Andow), vedremo Marin e Richards.
    Più che altro sono depresso per Rossi. Lui raddoppia da solo la nostra pericolosità e la nostra solidità psicologica, c'è poco da fare.

    RispondiElimina
  23. Con i 4 dietro protetti dai 3 tenori sono imbarcate ogni volta, sarebbe già qualcosa fare il 3-5-2 almeno quando Cuadrado c'è. E non regalando Romulo avremmo potuto farlo anche quando Cuadrado non c'è.

    RispondiElimina
  24. può aver senso, così nella pratica marin/ilicic sarebbero i sostituti di cuadrado (usando il rombo); l'importante è non vederlo mai come fluidificante. e comunque per me gioca meglio da centrale di dx. non mi entusiama ma amen, è duttile e ci da forza fisica e velocità, un brocco non è.
    la squadra è finita non arriverà nessun altro, speriamo di piazzare el ham, lazzari, yako e capezzi, oltre a beleck.

    sarà l'anno di octavio?

    RispondiElimina
  25. lo rivedi ad inizio dicembre, stabile, che può giocare tranquillamente le sue partite; è la cosa migliore per tutti (poi un rischio maggiore resta, ma se facciamo questa benedetta artroscopia possiamo stare abbastanza tranquilli).

    RispondiElimina
  26. "Per un giudizio su questa operazione e sul giocatore, Violanews.com ha contattato Dario Canovi, agente FIFA che fino a pochi mesi fa ha seguito direttamente Richards: “Il problema principale era soltanto relativo al discorso economico e dell’ingaggio, poi Firenze è una piazza di alto livello – ha detto Canovi – e quindi anche un giocatore come Richards può essere ingolosito da questa operazione. La garanzia si chiama Manchester City, stiamo parlando di un difensore di grande esperienza internazionale, uno che alla Fiorentina farebbe comodo. Con Richards la Fiorentina sarebbe completa in difesa, io lo prenderei subito, senza pensarci”.

    RispondiElimina
  27. Intanto dalla Svizzera:"Come scrive la Gazzetta Zeman anche il Milan come la Roma schierava il falso nove e i due esterni, nonostante che Inzaghi sia stato da giocatore un vero nove a tutti gli effetti. Da noi va in un altro modo."Capisco che in Svizzera le notizie arrivino a spizzichi e bocconi,ma bisognerebbe informarli che Pazzini è infortunato e che il Milan con grande sacrificio ha preso Torres(che sarà disponibile dalla prossima giornata.Quindi il concetto espresso è equirapabile al dire che ieri Montella ha lasciato fuori per scelta tecnica Rossi e Cuadrado.

    RispondiElimina
  28. Su Richards sospendo giudizio.Prima lo voglio vedere,se ne riparla dopo un paio di mesi quando avrà giocato un poche di partite.Sia perchè l'ho visto giocare 3 anni fa,sia perchè non posso sapere quale sarà il suo ambientamento.Oggi come oggi qualsiasi giudizio può aver senso,sia negativo che positivo.

    RispondiElimina
  29. Il nuovo acquisto a Peretola

    http://video.repubblica.it/edizione/firenze/fiorentina-il-neo-acquisto-richards-a-peretola/175964/174610

    RispondiElimina
  30. Oltre ad avere la pericolosità offensiva dipendente dalle giocate di Rossi e Cuadrado, mi sa che avremo vittorie dipendenti dal fattore OVER, perchè se è vero -come è vero- che si vince segnando almeno un gol dell'avversario, mettiamoci in testa che anche se segnassimo due gol a partita ne vinceremmo poche.

    RispondiElimina
  31. Da Violanews:

    CARRIERA: Micah Richards nasce a Birmingham il 24/06/1988, ma vive sin da subito nelle zone limitrofe della città di Leeds. I Peacocks sono anche il suo primo club giovanile, per i quali gioca da attaccante, prima di venir scartato all’età di otto anni. La sua carriera continua nel 2000 con l’Oldham Athletic e prosegue dall’anno successivo con le giovanili del Manchester City. Il suo esordio in prima squadra avvenne nel 2007, quando subentrò al minuto 85 a Mills in un Arsenal-Manchester City terminato 1-0. Nell’estate 2006 il suo club rifiutò un’offerta da 6Mln proveniente dai londinesi del Tottenham e gli prolungò il contratto fino al 2011. Il 16 Settembre 2007 divenne il più giovane capitano della squadra e di lì a poco arriverà anche l’estensione di contratto fino al 2013. L’estate del 2009 fu probabilmente la più brutta del terzino destro visto che contrasse l’influenza suina nelle sue vacanze trascorse ad Ayia Napa (Cipro) e fu messo in quarantena. Al termine della stagione 2011/12, quella del primo titolo dopo tanti anni di digiuno, fu eletto miglior giocatore della squadra e vinse la classifica assist della Premier League riservata ai difensori con 5 servizi vincenti. Con l’arrivo di Pablo Zabaleta al club iniziò la decadenza dell’inglese, che nella passata stagione ha collezionato solo due presenze in campionato (tre in meno di quelle necessarie per ottenere la medaglia di campione d’Inghilterra) e dieci presenza totali. Questo periodo negativo è anche da ricercarsi nella grande mole di infortuni in cui è incappato il giocatore (problemi muscolari, distorsioni di caviglie e anche un intervento al ginocchio per riparare un menisco danneggiato ad ottobre 2012). In questa estate la frattura definitiva con il club, che ha preferito lo svincolato Bacary Sagna per il ruolo di vice Zabaleta e ha offerta a Richards un prolungamento del contratto (in scadenza nel 2015) a cifre ridotte. Non è la prima volta che la squadra meno titolata di Manchester applica una politica simile, che l’ha già portata a subire pesanti critiche da suoi ex giocatori quali Adam Johnson e Jack Rodwell, entrambi in forza al Sunderland.
    CON L’INGHILTERRA: Per quanto concerne la sua carriera internazionale il terzino destro ha rappresentato l’Inghilterra in: U-16, U-19 e U-21 (laureandosi vice campione d’Europa) ed è stato il difensore più giovane ad esordire con la maglia dei Three Lions esordendo nel 2006 e sbriciolando il precedente record appartenente a Rio Ferdinand. Nel 2012 ha anche fatto parte della disastrosa spedizione della nazionale olimpica della Gran Bretagna ad i giochi di Londra.
    CARATTERISTICHE DI GIOCO: Oltre a ricoprire il ruolo di terzino destro può adattarsi anche a giocare come difensore centrale o, in casi estremi, come mediano. Per descriverlo prendiamo in prestito le parole del manager Steve McClaren che lo definì: “Forte, veloce e atletico. Ha un grande slancio ed è efficace in entrambe le aree di rigore”.

    RispondiElimina
  32. Scatenati!!!

    http://www.violanews.com/calciomercato/fiorentina-scatenata-ce-laccordo-anche-per-kurtic-20140901/

    RispondiElimina
  33. Quindi, riassumiamo:
    - Basanta preso due mesi fa arriva in ritardo causa burocrazia, si allena da poco con la viola...salta la prima.
    Giocherà la seconda?
    - Marin arrivato da una ventina di giorni, convalescente (?), si allena da una settimana con la rosa, forse pronto per la seconda (forse)...salta la prima. Giocherà la seconda?
    - Brillante, primo acquisto diversamente costoso, quello che non ha idea del calcio europeo o italiano...gioca la prima.
    Giocherà la seconda?
    - Beleck sembra serva a nulla...non gioca la prima.
    Giocherà la seconda?
    - Octavio é una Skodo...non gioca la prima.
    Giocherà la seconda?
    - Badalj arriva 24 ore prima della chiusura, inizierà ad allenarsi tra 4 o 5 giorni...saltata la,prima.
    Giocherà la seconda?
    - Richards ("Il fazzoletto da taschino", ripiego su ripiego, su ripiego, su ripiego)...saltata la prima.
    Giocherà la seconda?

    La Fiorentina si presta a tantissimi giochi per i tifosi.
    (P.S.: Konko potrebbe arrivare...saltata la prima. Giocherebbe la seconda?)

    RispondiElimina
  34. Badalj, Richardson, Badgur o come cacchio si chiama, Kurtic. Alla grande!!!!! Questi sono esattamente quelli che servivano da maggio!! Questi, secondo me, sono proprio quelli che volevamo prendere!!!!
    "Scatenati" mi sembra un'espressione imbarazzante.
    Come dire "Occorre per il film e vogliamo nel cast una bellezza, una donna come la Aquino ma...prendiamo quella in foto oggi, sempre una donna é...".

    RispondiElimina
  35. Scatenati nel senso che da Fanfani ci "vole" il numerino

    RispondiElimina
  36. E La Padania scrive: "Tavecchio aveva messo in guardia l'amico Lotito, che lo caccia via: ecco chi era il mangiabanane"

    RispondiElimina
  37. Una notizia curiosa. Oggi un terzo dei nostri utenti si trova negli USA

    RispondiElimina
  38. Zanzi. O Pallotta.

    RispondiElimina
  39. Alvin Lee, Buddy Guy,Duane Allman, Stevie Ray Vaughn, Jeff Beck

    RispondiElimina
  40. Chiusura così così del mercato....

    RispondiElimina
  41. Ha ah ah ah ah ah..leggo in altro luogo che Pizarro, Valero sono in grandissima forma e sbaglia il mister....ah ah ah ah ah ah....Maremma e quando saranno giù di forma come giocheranno? Con l'infermiera? Ah ah ah ah ah ah...
    Il migliore dei tre tenori era in panca ed è subentrato!

    RispondiElimina
  42. Tanti scarti nei cassonetti. Speriamo che qualcuno venga a rovistare nel nostro! (Con tutto il rispetto possibile per coloro che, purtroppo, sono costretti realmente a farlo)

    RispondiElimina
  43. Richards...ricordi sono a zero. Boh! Magari il City, viste le buone ultime prestazioni di Jovetic non vuol vendicarsi di Nastasic, oppure si.( perché non ci han dato Lescott che ammuffisce in panca?)
    Ieri mi son visto un ancora poco digeribile Arsenal, pîeno zeppo di ottimi giocatori, farsi imbrigliare dal Leicester, dove ha giganteggiato, come spesso, Wes Morgan, armadio a due ante insuperabile. Ecco, pur se 30enne, avrei preso costui.

    RispondiElimina
  44. Anche Kurtic! Oltre al 'fattore K' abbiamo bisogno di quello 'C'.

    RispondiElimina
  45. ...ammuffiva, visto che Lescott se l'é preso il WBA...

    RispondiElimina
  46. Buon finale di mercato: Badelj è un titolare, Kurtic un ottimo rincalzo con caratteristiche che ci mancavano; Richards lo vede nella difesa a 3, come terzino avrei preso di meglio, ma insomma, non è un brodo e spero mi faccia ricredere. Ad ogni modo, è una riserva e come tale va bene. Poi s'è preso un prospetto che non conoscevo e non posso giudicare.

    Ci sarebbe da vendere, adesso, ma non pagando io gli stipendi mi premeva prima acquistare: El ham, Lazzari, Yako, Capezzi, Beleck (quest'ultimo sembra resti, bah); io avrei lasciato partire anche Joaquin, ma visto l'infortunio di pepito lo terrei almeno fino a gennaio, oramai.

    RispondiElimina
  47. Se vabbe, ora dicono cassano..

    RispondiElimina
  48. Ufficiale la rescissione tra Sunderland e Diakitè (ma forse va in Russia).
    Il Chicharito Hernandez al Real (cazzo se ne fanno?).
    Il Primavera milanista classe '95 Cristante al Benfica definitivo per 6 milioni (scemi al Milan o pazzi i portoghesi?)

    RispondiElimina
  49. Macia nella fantascienza: prestato Bari al Bari

    RispondiElimina
  50. non credo proprio. Già si era offerto a gennaio, quando ci avrebbe fatto comodo eccome, e Pradé chiarì che quel tipo di giocatori non interessa alla Fiorentina. Ora che senso avrebbe? Baba, Berna, Marin, Joaquín, Ilicic, Cuadrado, direi che per 2 mesi ce la caviamo. Fosse stato Guidetti, poteva avere senso in prospettiva. Ma Cassano...

    RispondiElimina
  51. Question-time:
    1) Pensate ci sarà un altro acquisto, mancando pochissime ore?
    2) "Qualcosa di interessante..", disse Andrea. Per voi é Badelj?
    3) Attenti a quei due, Macia&Pradé,,.quindi Tony Kurtic & Roger ?
    4) La formazione anti-Genoa vedrà almeno un nuovo acquisto in campo? Chi?
    5) voto a Macia-Pradé?

    RispondiElimina
  52. Sopra, ti linko la prova che sono sobrio. Macia supera la fantasia di Pollock...

    http://www.tuttomercatoweb.com/serie-b/ufficiale-bari-presi-coulibaly-e-piermatteo-bari-589358

    RispondiElimina
  53. Alla prossima tra i nuovi potrebbe giocare Basanta, se Fuckundo va al Genoa (ma ci va o no?)

    RispondiElimina
  54. Bella la tua domanda! Comunicati ufficiali non esistono, mi sembra....

    RispondiElimina
  55. Allora, a quanto ho capito, il Piano A era vendere Cuadrado e con il ricavato acquistare Bonaventura, Khedira, Santon e un altro centrocampista.
    Il Piano B era tenere Cuadrado e prendere Fernando in prestito, Stambouli e un qualche terzino tipo Peruzzi o altri, magari in prestito.
    Tenere Cuadrado e prendere Kurtic in prestito, Richards in prestito, Marin in prestito e Badelj mi sa di Piano C.

    RispondiElimina
  56. 1) secondo me ce n'è già uno di troppo, numericamente parlando, per cui dovremmo averla finita qui; adesso dovrebbero esserci le cessioni;
    2) bella domanda, può voler dire qualsiasi cosa, ma secondo me intendeva Fernando;
    3) Moore (Bobby e non Roger, vabbé) come terzino andava più che bene, peccato sia morto
    4) Basanta e forse Badelj a partita iniziata
    5) mmm... devo pensarci, per ora 6,5

    RispondiElimina
  57. Anche "D"...

    RispondiElimina
  58. Infatti, e wikipedia (ahahah) lo dà ancora in viola. Anche in virtù di questo, alla tua domanda n.1 rispondo di no (di conseguenza rispondo sì alla n.2, e se non era Badelj era Richards), anche perchè sono arrivati altri acquisti senza cessioni remunerative e al momento attuale siamo non meno di 35 elementi, che mi sembrano eccessivi non solo per il monte-ingaggi sforato di brutto (ma questo non è problema mio, come ha giustamente osservato stamani uno tra Valtolin e Pendel), ma soprattutto per una gestione ottimale del gruppo; io addirittura ero convinto fosse finito già prima di Badelj.

    RispondiElimina
  59. Artroscopia per Rossi

    http://www.firenzeviola.it/primo-piano/acf-servira-l-operazione-per-giuseppe-rossi-163197

    RispondiElimina
  60. Voto per ora 6.5, pee aver tenuto i migliori e aver aggiunto delle alternative. Per arrivare al 10 servivano l'acquisto di un internone (+1), un altro internone o un medianone (+1), la conferma di Romulo (+0.5), una punta esperta in più (+0.5), lo sfoltimento di 8-9 esuberi (+0.5).

    RispondiElimina
  61. Il Sassuolo rimpiazza Kurtic con Taider ottenuto sempre in prestito... Chi è meglio tra i due? Io propendo un po' di più per Taider, anche se pare che l'embargo dell'Inter nei nostri confronti prosegua pure nel dopo-Moratti, è l'unica società al mondo con cui non abbiamo mai fatto nè un acquisto nè una cessione nè un prestito (in una direzione o nell'altra), da quando abbiamo i DV.

    RispondiElimina
  62. Kurtic, secondo me con un buon distacco

    RispondiElimina
  63. Secondo me siete troppo critici, il mercato è stato da 7, forse 7+:
    rispetto all'anno scorso in difesa hai preso basanta
    da Neto-tomovic-gonzalo-savic sei passato a Neto-savic-gonzalo-basanta,
    con miglioramento diretto per tomovic-basanta ed inoltre anche savic ne migliorerà. hai preso anche richards, che può fare anche il terzino, perdendo facundo (che comunque l'anno scorso ha giocato 10 partite), diakitè e commper. ti rientrano hegazy e volendo come terzo di sinistra, alonso. inoltre, come portiere di riserva hai sostituito rosati con tatarosanu.
    a centrocampo giochi con
    cuadrado - aquilani - badelj (pek) - valero - vargas (alonso).
    hai inserito un titolare (badelj) che può far rifiatare il pek (giovandone in prestazioni anche questo) ed un'ottima riserva (kurtic), oltre che un jolly dinamico (brillante). poi c'è sempre mati. sulle fasce hai alonso come alternativa credibile a vargas, con pasqual che giocherà finalmente solo gli scampoli (netto miglioramento). hai person solo andow e ambrosini, e ti sei rinforzato anche qui (oltre ad aver comprato cuadrado, sforzo economico notevole).
    davanti hai sempre rossi (a mezzo servizio, come l'anno scorso) e ti è rientrato gomez di cui sei stato privato, in più sono arrivati babacar (pronto) e berna (forse meno pronto, oggi, ma di indubbio talento). hai tenuto joaquin (si potrebbe anche cedere, o al massimo tenere fino a gennaio una volta rientrato rossi) e ilicic, che l'anno scorso hai avuto poco ed ha fatto cagare (ci si aspetta il miglioramento). hai prestato rebic che non ha mai giocato, perso matri che magari non l'avesse mai fatto e wolsky, quest'ultimo sostituito con marin che fra 2-3 settimane sarà pronto. anche lì, dunque, sei migliorato.
    obiettivamente, la squadra è almeno un gradino superiore all'anno scorso, non solo per gli acquisti ma anche per i rientri, certo (che non rientrano dunque nella campagna acquisti di quest'anno), però teniamo conto anche del riscatto di cuadrado.

    insomma, dopo juve e roma veniamo noi.

    RispondiElimina
  64. Marin mi sa piu di piano A abortito. Vedo il tedesco come una alternativa a Cuadrado (anche se diversi ma lo e anche Bonaventura). Congetturerei che il piano A sia abortito anche per la situazione di Pepito.

    RispondiElimina
  65. Buongiorno. Mi sveglio e trovo una raffica di acquisti, se rivado a letto dite che forse al risveglio Yako ed El Ham se ne saranno andati?
    Comunque
    serviva gente, dopo la sola rifilataci per Fernando ( speriamo a gennaio abbia il cartellino in mano per rescissione) c'erano poco più di 24 ore, il rischio era quello di rimanere scoperti. Badelj e Kurtic rappresentano il piano C, non provocano erezioni ma rappresentano sempre due giocatori che sarebbero titolari in almeno diciassette squadre di serie A. Per noi rappresentano dei rincalzi di buon rendimento, che non facciano sentire troppo la mancanza dei tre titolari. Il croato ha anche le qualità per essere impostato come titolare, inoltre offre caratteristiche di regia diverse da Pek, buone per cambiare leggermente le dinamiche di gioco.
    Richards l'ho seguito dall'esordio col Man City, all'età di diciotto anni, quando sembrava un fuoriclasse sicuro. Per chi non lo conoscesse, è una forza della natura. Ha cominciato da centrale, ruolo dove per un periodo è stato dominante, frenato solamente da un'esuberanza eccessiva e da un'intelligenza tattica poco sviluppata. A mio parere ha subito il fatto che fosse un prodotto del vivaio in un momento in cui gli sceicchi volevano dare la loro impronta cambiando molto. L'affollamento da troppi acquisti non gli ha permesso di completare la sua crescita tattica e alla fine è stato spostato sulla fascia.
    Da terzino destro ha sfruttato la velocità, che è molta. Purtroppo tecnicamente non è proprio un fenomeno e spesso i suoi sfondamenti non sono seguiti da cross precisi. Io credo sia stato preso perché è un miglioramento rispetto a Fac, del quale è molto più potente e veloce. Un giocatore, insomma, che può fare due ruoli anche se non uno specialista.

    RispondiElimina
  66. Sopra, il riscatto di Cuadrado ci ha assorbito tutto il budget, quest'anno. Mi pare chiaro che in mancanza di grosse cessioni, le nostre possibilità di esposizione non possono superare i venti milioni.
    È la nostra dimensione, ma anche quella delle altre se vai a vedere il loro rapporto acquisti/cessioni. La situazione Cuadrado ha imposto l'acquisto della seconda metà del cartellino, non si poteva mica lasciarlo all'Udinese. La sua mancata cessione, però, ci permette di portare avanti una continuità tecnica importante. La Roma è migliorata? Non lo so. Di sicuro davanti ha acquistato tecnica e velocità, ma dietro non mi sembra che il livello sia salito. Il centrocampo è quello dello scorso anno, fortissimo certo, ma sinceramente non mi sembra un allungo così importante. L'Inter è migliorata, ma la base di partenza era veramente povera e trovo che , per quanto abbia acquistato solidità, si tratti di una formazione ampiamente alla nostra portata.
    Un tempo Kurtic sarebbe stato preso per fare il titolare qui da noi, oggi lo prendiamo per rimpiazzare Ambrosini. È una crescita che può anche sembrare molto lenta, ma è pur sempre una crescita.

    RispondiElimina
  67. O questa, poi...

    http://www.violanews.com/altre-news/sport-mediaset-milan-su-pasqual-20140901/

    RispondiElimina
  68. A proposito di due settimane, Sopra, un amico ieri mi faceva notare che quando si infortuna un nostro giocatore ci mettiamo due settimane per fare una prima visita, altre due settimane per farne una seconda, altre due per prendere una decisione e altrettante per l'operazione: in totale sono due mesi, se si mettessero in lista d'attesa a Careggi come i comuni mortali farebbero più veloce.

    RispondiElimina
  69. 32 anni, 1 milione netto l'anno fino a giugno 2015 con opzione fino al 2016, aprirebbe voragini a sinistra nella difesa a 4 di Inzaghi... Cosa aspettiamo???

    RispondiElimina
  70. PENDE, ma io infatti ho dato un voto (6,5) più che sufficiente a Pradé e Macia, mica giudico negativamente il mercato. Conta che è stato una campagna acquisti-cessione che in Svizzera definirebbero "conservativa": la sua caratteristica principale è stata il non aver venduto nessuno dei giocatori migliori, e anzi nessuno dei titolari (salvo sorprese dell'ultimo minuto); non solo è rimasto Cuadrado, ma è rimasto pure Savic (sempre salvo sorprese al'ultimo minuto).
    L'unica critica che posso fare è che mi sembra una rosa troppo numerosa e che (al momento) non siamo riusciti a liberarci di certi esuberi; inoltre certi acquisti last minute mi sanno un po' un ripiego.

    Comunque esaminiamo le differenze rispetto all'anno scorso:

    1) Tatarusanu al posto di Munua / Rosati;
    2) Basanta al posto di Compper;
    3) Alonso tornato al posto di Diakité (altro ruolo);
    4) Richards al posto di Roncaglia;
    5) Badelj al posto di Vecino / Anderson;
    6) Brillante al posto di Bakic;
    7) Kurtic al posto di Ambrosini;
    8) Babacar al posto di Matos;
    9) Bernardeschi al posto di Wolski;
    10) Marin al posto di Rebic / Matri (altro ruolo).

    Effettivamente più di un miglioramento c'e stato rispetto all'anno scorso, anche se alcune sono delle scommesse.

    RispondiElimina
  71. Io credo che la possibilità concreta di prendere Fernando abbia assorbito buona parte del tempo a disposizione. Il brasiliano sarebbe stato un up grade eccezionale per il nostro centrocampo e penso sia stato giusto cercare di prenderlo fino alla fine. Purtroppo, per prenderlo, abbiamo dovuto far leva sulla volontà del giocatore più che sul reale desiderio degli ucraini di darlo via, cosa che li ha resi maldisposti. Comunque è stato gettato un bel seme e credo che sia una questione di tempo per avere il brasiliano. Senza fondi è normale arrivare alla fine del mercato per fare affari, è il momento in cui le società devono far rifiatare il monte ingaggi ed è possibile farsi avanti per i prestiti.

    RispondiElimina
  72. Richards è l'arrivo last minute che mi lascia piu perplesso: il giocatore è evidentemente una scommessa alla Anderson, ma perché il 31 agosto. Stavamo trattando qualcuno che non siamo riusciti a prendere come nel caso di badelj e kurtic? L'inter si è evidentemente rafforzata ma Mqzzarri è eviden è da tempo che non mi convince più. Apprezzai la sua samp con Cassano e Pazzimi. Mi ha deluso al Napoli nonostante i risultati. Almwno l`ultimo anno lo schema era per lo piu catenaccio e contropiede con Cavano che giocava da Dio.

    RispondiElimina
  73. Ripensandoci bisogna ammettere che è stato un mercato `adelantado` per molte squadre: vedere il chicarito, Falcao, Benatia..

    RispondiElimina
  74. In effetti, CORTO, Badelj è arrivato con trattativa-lampo (come ha rivelato dal DS dell'Amburgo) dopo che è sfumato Stambouli: stessa formula, circa 5 milioni per l'acquisto definitivo. Si può discutere a lungo quale dei due sia meglio, ma sembra evidente che la prima scelta dei Nostri era il francese.
    Allo stesso modo, sfumato Fernando, abbiamo preso Kurtic - che era in stand-by da tempo - con la stessa formula: prestito con diritto di riscatto (a una cifra inferiore rispetto a Fernando, ovviamente).
    Richards sembra anche lui un Piano B rispetto a qualcun altro che non ho ancora capito chi sia (Peruzzi?).

    RispondiElimina
  75. FOCO, la questione di Fernando (tirando le somme con quello che hanno scritti i siti e le interviste) era economica: la Viola lo voleva a uno o due milioni ora e a giugno definito (riscatto) a 8 o 9 milioni. Più o meno la Fiorentina aveva impostato così la trattativa.
    Lo Shaktar voleva minimo 2 milioni subito e 10 o 12 a giugno. Quindi si é "perso tempo" per la questione del vile denaro, la viola alla fine voleva spendere massimo 10 MILIONI.
    Lo Shaktar voleva almeno 12 MILIONI.
    Dettaglio: Fernando é stato pagato 15 milioni di euro. Perché lo Shaktar avrebbe dovuto perdere 3 o 4 milioni netti?
    Dettaglio-2 (e ci scherzo su): non siamo in grado di mettere un calciatore contro la sua società per prenderlo....! Ah ah ah ah ah ah ah ah
    Oggi: 5 all'Amburgo per Badelj, 2 o 3 al Sassuolo per Kurtic...più ingaggi. Quanto fa? Circa 7 milioni solo di cartellini. + 2 milioni (!! Follia!!) d'ingaggio per Richards. Quanto fa? Mica lontani da Fernando....
    Quindi? Sono semplicistico io, calcoli da tifosuccio oppure chi più spende...spende meglio?
    Confutate.

    RispondiElimina
  76. Vedremo se nel casellario della viola Richards, Badelj, Kurtic e Bagdur andranno nel casellario "Larrondo- Andow- Bolatti" oppure nel casellario "Valero-Rodriguez-Pek"....

    RispondiElimina
  77. kurtic non è in prestito?

    RispondiElimina
  78. SOPRA, il fatto è che, a quanto pare, è vero che si voleva prendere due centrocampisti e non uno solo, quindi oltre ai soldi da spendere (cartellino e ingaggio) per Fernando, dovevi aggiungere anche quelli da spendere (cartellino e ingaggio) per Stambouli o Badelj o Kurtic e quelli per il terzino, Richards o un altro.
    Semmai, si può discutere se non sarebbe stato meglio, invece di prendere due centrocampisti e un terzino destro, concentrarsi per prendere il solo Fernando tenedendoci Lazzari o Vecino o Bakic e uno fra Roncaglia, Piccini e Cassani.

    RispondiElimina
  79. Dopo un mesetto circa ho riaperto il sitone per capire gli umori, ho scorso qualche commento, poi ho letto Fiesolo ed ho subito richiuso.

    RispondiElimina
  80. Il procuratore di Fernando ha detto che la Viola aveva soddisfatto tutte le richieste del club ucraino, ma alla fine non hanno voluto più cederlo. Sono un club ricchissimo, non hanno bisogno di dieci milioni in più o in meno. Sono le condizioni in Ucraina che potevano far credere che dovessero dar via i loro giocatori. Comunque confido che abbiano strappato un accordo al giocatore e in caso di rescissione, siamo lì.

    RispondiElimina
  81. Io non lo apro nemmeno, ma... non sono stati due mesi a lamentarsi dicendo che SICURAMENTE i "braccini" avrebbero venduto Cuadrado e che lo si era riscattato solo per farci una plusvalenza? E adesso che Cuadrado è rimasto e che qualche giocatore comunque l'abbiamo comprato cosa vogliono?

    RispondiElimina
  82. Io credo che, a parte Badelj, siano tutti in prestito e che a Richards diano 2 milioni d'ingaggio un ci credo nemmeno se lo vedo.

    RispondiElimina
  83. La rescissione potrebbe starci solo in caso di escalation militare e di guerra esplicita in tutta l'Ucraina, sinceramente spero proprio di no

    RispondiElimina
  84. ... e saranno 2 milioni lordi...

    RispondiElimina
  85. Kurtic dovrebbe avere un riscatto (diritto, non obbligo) a 5 milioni, quindi il totale Kurtic+Badelj sfiorerebbe i 10 milioni, sempre che Kurtic venga riscattato. Mi sembra che uno dei punti critici era che lo Shaktar chideva un obbligo di riscatto. credo che abbia influito anche questo.

    RispondiElimina
  86. http://www.firenzeviola.it/primo-piano/pasqual-c-e-l-offerta-del-milan-decide-il-giocatore-163217

    RispondiElimina
  87. Bagadur non è da mettere nel gruppo, è un ragazzo di 19 anni che andrà in primavera. Larrondo e Andow erano, per motivi diversi, due "sette a levare" e un po' lo è anche Richards. Più fondamento ha il paragone Badelj e Kurtic con Bolatti. Bolatti ha deluso, Badelj e Kurtic spero di no, soprattutto il croato non è affatto male. Spero che sia un'ottima sorpresa.

    RispondiElimina
  88. Li ha resi maldisposti anche perchè credo che a voler andar via siano in diversi, tutti quelli che possono.

    RispondiElimina
  89. Octavio potrebbe essere un Fernando acerbo? Ma questi ucraini (da quando conta qualcosa l'Ucraina...alimorté) dove vanno a pescare Willian, Fernando, questi crack? Noi no?

    RispondiElimina
  90. Fernando l'hanno pagato 13 milioni mica noccioline, dopo un anno e mezzo nel Gremio, a poco più di vent'anni. Willian che anche Corvino aveva adocchiato prima di loro addirittura qualcosa di più. Chi ci ha il petrolio e i' sordo e ci ha vita facile. Octavio e gni garberebbe che fosse un fernando acerbo, ma l'hanno preso 'n prestito pe' du' palanche, se fosse e sarebben ganzi di nidio!

    RispondiElimina
  91. Io non lo apro da gennaio, Anto, ma le checche isteriche che non ho letto sul sifone le ho sentite un po' in giro dal vivo: prima accusavano i DV per l'intenzione di voler far plusvalenza con Cuadrado, adesso che è rimasto è rimasta la stessa accusa tale e quale, in quanto l'intenzione di far plusvalenza c'era comunque e la permanenza sarebbe dipesa solo dagli altri club e non dai DV.

    RispondiElimina
  92. La rescissione ci sta se quello non ci vuole stare. Per forza un si fa nemmen l'aceto e se uno e comincia a fa0 flanella icche tu gli fai? Se ci fosse dreo Galliani e starebbe di nidio i' presidente dello Shaktar.

    RispondiElimina
  93. Beleck in prestito al Crotone in B:

    http://www.violanews.com/calciomercato/beleck-saluta-la-fiorentina-va-in-prestito-in-serie-b-20140901/

    RispondiElimina
  94. Mercato da 7,5, che è la media tra l'otto alla proprietà che reinveste dopo qualche anno e un 7 a Macia-Pradè che forse potevano fare un pò meglio, ma ci sta. Speriamo non venga tutto nullificato da Montella.

    RispondiElimina
  95. Con tutto il rispetto, Octavio potrà essere anche il nuovo Rivelino, ma credo che abbia le mie stesse probabilità di giocare nella Fiorentina. Quando Montella dice che un giocatore non è ancora pronto...

    RispondiElimina
  96. Io mi sono fatto la mia idea... anni fa ci siamo chiesti per quale motivo avessimo acquistato Gulan, in seguito dallo stesso procuratore e dalla stessa squadra abbiamo preso Jovetic, Ljajic e Nastasic... chissà che nei prossimi anni non acquistiamo qualche giovane forte del Botafogo...

    RispondiElimina
  97. Sono d'accordo.

    RispondiElimina
  98. Si deve essere qualcosa del genere. A meno che non sia il figlio segreto di Prade'

    RispondiElimina
  99. Il Sunderland dopo aver rescisso con Diakitè ottiene dal Liverpool il prestito di Coates, ora chi lo sente Deyna??

    RispondiElimina
  100. Vai a sapere Corto, i dirigenti di viaggi per il mondo ne fanno e la fiha gli garberà anche a loro...

    RispondiElimina
  101. Neanche io me lo auguro, sia chiaro, ma le cose non sono così tranquille. Lo Shaktar ha dovuto cambiare città per giocare e, obiettivamente, si può parlare di guerra civile in corso. Poi l'Ucraina, per andare avanti, si basava sui soldi dalla Russia, la crisi economica rischia si dover diventare insostenibile. In questo scenario mi sembra improbabile che una squadra di calcio possa continuare a pagare stipendi milionari.

    RispondiElimina
  102. http://www.firenzeviola.it/primo-piano/pasqual-il-capitano-viola-restera-a-firenze-163224

    evidentemente a Manuel non gli interessa piu di tanto giocare al Santiago Bernabeu..

    RispondiElimina
  103. Magari è anche bravo, ma si è visto lontano un miglio che a Montella non interessa..

    RispondiElimina
  104. non credo che Badelj vada considerato un "piano C". Se ben ricordo, se n'è parlato più volte, l'ultima delle quali non più di un mese fa (mi ricordo che chiesi lumi a DEYNA su chi fosse), quando ancora sembrava che Cuadrado partisse. Credo che fosse una delle opzioni fin dall'inizio, poi accantonata quando la precipitazione delle cose in Ucraina ha reso percorribile l'opzione Fernando (che altrimenti sarebbe costato 15 milioni, almeno). Kurtic invece era fin dall'inizio il rimpiazzo nel caso non andasse Stambouli.
    Alla fine, con 5 milioni di spesa, ci troviamo un possibile titolare sul livello di Pek e Aquilani (Badelj, sicuramente non peggio di Stambouli, anche se in un altro ruolo), una buona riserva (Kurtic) e un'incognita di grande potenziale in difesa (Richards). Visto il budget, sinceramente, credo ci sia andata bene. Una volta spesi soldi su Cuadrado, Basanta e Brillante, non mi aspettavo niente di meglio. Certo, ci eravamo fatti la bocca ad avere (con lo stesso esborso!) Stambouli e Fernando, con quei numeri sarebbe stato un colpaccio, ma le magie non sempre riescono.
    In generale mercato positivo, Marin e Badelj vanno passare ampiamente la sufficienza, il resto è un'incognita, diciamo 6,5 con potenzialità di miglioramente durante l'anno. Certo, dal primo mercato significativamente in disavanzo (23,5 milioni, se non mi sbaglio, di cartellini in entrata e 6 tra Romulo, De Silvestri, Commper e Rebic in uscita) degli ultimi anni, mi sarei aspettato qualcosa di meglio, visto cosa aveva fatto Madé in autofinanziamento. Ma fare autofinanziamento vendendo Jovetic e Nastasic significa avere in mano molti più soldi che fare una campagna in passivo tenendo quelli forti...
    Voto al mercato 6,5, personalmente sono molto contento per Marin e Badelj, credo che l'unica cosa che ci può impedire di fare una grande stagione sia l'assenza di Giuseppe Rossi. Avessimo Pepito in campo col Genoa, sarebbe la Fiorentina più forte dell'era DV, potenzialmente (contando che abbiamo in panchina un ottimo allenatore e non quell'altro lì di cui non voglio neanche più sentire il nome, dopo l'ultima beffa di aver convinto Rossi a non operarsi per il mondiale, per poi neanche chiamarlo).

    RispondiElimina
  105. questo non giocava titolare nel Botafogo, ci mancherebbe che fosse da Fiorentina... Speriamo sia buono per la Primavera e ci frutti nuovi arrivi dal Brasile in futuro.

    RispondiElimina
  106. su Pasqual che vi devo dire... I suoi difetti sono evidenti, ma resta il fatto che agli allenatori (non solo ai nostri) piace. E che non andasse bene per fare la riserva di De Sciglio, sinceramente, mi pare esagerato. Non è un fulmine di guerra e sono felice se Alonso crescendo lo supera e gli toglie il posto, come sembra stia avvenendo. Ma terzini sinistri italiani migliori, in giro, quanti ce n'è? In un mondo in cui Chiellini ha fatto il terzino sinistro titolare ai mondiali, non mi stupisce per niente che Conte chiami Pasqual, né che Inzaghi lo cerchi.

    RispondiElimina
  107. Condivido che Pasqual alla fine sia uno dei migliori terzini italiania, certo guadagnarci qualcosa a 32 anni sarebbe stato un bel colpo. Non bisgna scordare che Pasqual ha sangue veneto come Castan, mica azteco!

    RispondiElimina
  108. Se si parla di difensori, in Italia, meglio di Pasqual ce ne sono una cinquantina fra A e B, magari fosse partito..........se qualche cross, meccanico, sempre uguale, che solo qualche ottimo attaccante nei suoi anni migliori è stato in grado di sfruttare (Toni - Gilardino già meno) ha gettato fumo negli occhi facendocelo preferire a chi non è mai arrivato è un altro paio di maniche. Scarsi come lui in difesa non li ho mai visti, che abbia retto nove anni (questo è il decimo) in Viola la dice lunga su quanto forte fosse e in quanti l'hanno cercato. Richards ne giocherà mezze, questo è uno che li ara gli avversari, se riescono a disciplinarlo può essere un ottimo innesto, speriamo.

    RispondiElimina
  109. Interessante questo articolo di Violanews sulla lista EL:

    http://www.violanews.com/statistiche/europa-league-violanews-ha-stilato-lattuale-lista-dei-viola-convocabili-20140901/

    Secondo questa ricostruzione rimarrebbero fuori Tomovic, Hegazy, Kurtic e Brillante.

    RispondiElimina
  110. E' un 93 nella primavera è fuori età per due anni. Nel Botafogo ha anche giocato, poi è andato in prestito, come fanno i nostri. E' un giovane tutto da scoprire, di sicuro non pronto per la serie A oggi.

    RispondiElimina
  111. In Italia o italiani? Anche tra i terzini sx?

    RispondiElimina
  112. Badelj - Kurtic (se arriva) mi mettono tranquillo per quanto riguarda la grana centrocampo, uno più di costruzione l'altro di rottura ma è quello che ci voleva per rimpolpare la quantità, senza dubbio, e la qualità la in mezzo, anche se non sono certo giocatori che scuotono di molto l'ago della bilancia in quel senso. Peccato avere Rossi a mezzo servizio, speriamo si rimetta e disputi una grande annata per poterlo vendere a fine anno raggranellando euro da poter reinvestire in quel ruolo. Ormai non è più un giocatore sul quale puntare in futuro, con questa artroscopia al ginocchio salgono a quattro gli interventi in quattro anni, troppi, impossibile pensare vada a migliorare invecchiando, l'autonomia si ridurrà proporzionalmente all'aumentare della fragilità che sfiora già picchi elevatissimi. Godiamocelo al meglio e che disputi un'annata come la scorsa.

    RispondiElimina
  113. A me piacciono tutti meno lui, anche Zaccardo (finito nelle barbe) fuori ruolo difenderebbe meglio, figurati.

    RispondiElimina
  114. Kurtic ufficiale, scusate ma sono tornato da poco.........ottimo!

    RispondiElimina
  115. O qualcun'altro, ma, certo, i "liberi" son 17, perchè dei 25, 4 devono essere stati "allevati" in Italia e 4 nella società. Questi ultimi possono poi essere quanti ci pare, ed essere aggiunti alla vigilia della partita, ma devono essere almeno 4 dei 25. Se non se ne avesse nessuno il numero cala a 21.

    RispondiElimina
  116. Ma un doppio passaporto almeno ce l'ha o è solo brasiliano? Perchè avete ipotizzato anche un possibile parallelismo (speriamo) con Gulan, che giustamente ci aprì col Partizan il canale privilegiato per altri talenti ben superiori, ma almeno con Gulan non ci bruciammo un posto da extracomunitario, poiché prima di tesserarlo noi lo avevamo fatto tesserare alla Samp (che ci fece il favore di bruciarselo lei, in cambio di uno sconto sulla seconda metà di Maggio) per sei mesi; anzi, se avessimo rivenduto Gulan all'estero ci saremmo creati dal nulla un posto libero. Poi però non ci siamo mai riusciti, ahimè, ma anche perché il ragazzo non crebbe mai (ma al momento in cui lo comprammo non era proprio un coglione, aveva esordito nel Partizan a 17 anni e giocato la Coppa Uefa, oltre ad essere il capitano dell'Under 21), sfavorito anche dalla politica di Corvino (che ho sempre stimato, ma su questo punto non lo condividevo) di lasciare in Primavera gente di 20 anni suonati per riempire la bacheca di titoli giovanili (come Gulan anche Mazuch e qualcun altro: ragazzi abituati già a giocare davanti a 30-40.000 spettatori, se poi li mandi a giocare alle Caldine invece di prestarli al Crotone...). Vabbè, speriamo che esca fuori una qualche utilità di questo Octavio

    RispondiElimina
  117. VALTOLIN, "piano C" - che vale come lavoro complessivo- non significa che Badelj sia da C; le operazioni per i tempi, gli importi,,etc. sono, per me, da "Piano C" ma tu m'insegni che i migliori hanno sempre un Piano B. Pochi il piano C.....

    RispondiElimina
  118. Per la rapidità con cui è stata conclusa l'operazione Badelj doveva essere stata preparata da tempo. Che poi potesse sfumare se andava in porto l'operazione Fernando può darsi anche se si tratta di due giocatori diversi. Badelj è più tecnico, Fernando più irruento, più atletico. Uno può fare anche il regista, l'altro direi proprio di no.

    RispondiElimina
  119. Borini, il Kuyt italiano? Magari alle 23,55 arriva il sostituto di Rossi...!
    (Ricordo che "Borini", a Roma vicino Campo de'Fiori, fa scarpe da donna-solo da donna!- su misura, pezzi unici. Se volete stupire una ragazza.... Funziona...eh eh eh eh eh eh. Garantito 100% Sopravvissuto).

    RispondiElimina
  120. Hanno reinvestito i milioni di Cristante

    RispondiElimina
  121. Cazzo, ha rifatto la squadra, Galliani...con il suo "potere".
    Biabiany a destra, Bonaventura a sinistra.
    Rimangono un gradino sotto di noi, anche se a rigori già sono avanti...come sempre.

    RispondiElimina
  122. L'affare Biabany è dato per saltato.

    http://www.calciomercato.com/news/milan-live-ultimo-giorno-di-mercato-631761

    RispondiElimina
  123. El Conejo Saviola al Verona!! Il Quatar ci fa una sega tra poco!!
    Guardavo gli affari Biabany, Osvaldo, Vrsaljko, Larrondo, Amauri, Michu...tutta gente riciclata, rifiutata, mandata via, poi oggetto di attenzioni....Mamma mia ma quanti acquisti veri, non prestiti, ci sono stati in Serie A?

    RispondiElimina
  124. 142... Ringrazio uno qualunque per l'intervento (post alla Lud...eh eh eh eh).

    RispondiElimina
  125. Il Verona ha preso Saviola... da giovanissimo sembrava dovesse diventare un fenomeno, poi ha avuto una carriere decisamente inferiore alla attese, forse anche per un carattere un po' deboluccio... ma vorrei sapere l'opinione di Deyna.

    RispondiElimina
  126. Ho pensato la stessa codpsa ehehehehe

    RispondiElimina
  127. Visto che da altre parti non c'è più verso di parlare di calcio...





    il capo capirà...





    Vorrei provare a ribaltare il
    concetto dell'affaire Cuadrado. Riscattata la prima metà per circa 7
    milioni la Fiorentina si è trovata in una situazione senza via
    d'uscita, questa estate. Non avesse riscattato il giocatore e
    decidendo di correre il rischio di andare alle buste, anche nella
    fantomatica ipotesi di un riscatto Udinese ad una cifra esagerata per
    le casse friulane saremmo rimasti con massimo una quindicina di
    milioni in cassa e l'obbligo/necessità poi di trovarne uno forte
    come il colombiano. Praticamente impossibile. Penso anche io che il
    mercato fosse stato impostato sulla sua cessione ma evidentemente in
    Europa chi conta ed ha il grano non crede valga la pena di spendere
    un quarantino per lui (valutazione che invece ritengo congrua visti
    gli sprechi per altri pseudotoplayers) Il mio voto a questo mercato è
    un 7 e mezzo abbondante. Tutte le società, non solo italiane,
    attendono ormai le ultime 48 ore per piazzare colpi magari già
    pianificati da settimane con il classico prestito+diritto spesso non
    esercitato alla fine della stagione successiva. Rosa più completa
    adesso, è cresciuta la qualità complessiva e Montella ha più
    profondità nelle rotazioni, il problema è Rossi, con lui siamo
    subito dietro a RomaJuve, senza di lui ci vuole una grande stagione
    di Marin, la conferma di Cuadrado e la resurrezione di Gomez.

    RispondiElimina
  128. Per Beleck la destinazione é importante; Crotone negli ultimi due o tre anni ha sfornato buoni calciatori.

    RispondiElimina
  129. "MERCATO, Zero offerte per El Hamdaoui e Iakovenko", non so se piangere o ridere...

    RispondiElimina
  130. Il ds dell'Amburgo ha detto che è stata una trattativa lampo, segno che il giocatore era tenuto d'occhio, ma che non era stato imbastito niente. Stambouli non sarebbe venuto in caso di arrivo di Fernando, mi pare chiaro che fosse un'alternativa e che il niet ucraino sia arrivato dopo l'accordo del francese col Tottenham.
    Con Badelj e Kurtic acquistiamo in chili a centrocampo, magari a discapito della rapidità, ma ci manteniamo su di un livello tecnico buono. Insomma, lo scarpone che non si integra non c'è.
    Richards non lo considero una scommessa. Più che altro un giocatore che può attestarsi su una forbice di rendimento che va dalla prestazione media del miglior Roncaglia all'essere un top assoluto per gli standard italiani.
    Lo vedo fantastico come centrale esterno destro nella difesa a tre, ma anche come buona soluzione in caso venga schierato da terzino. La cosa che deve capire prima possibile è il metro di giudizio dei nostri arbitri, ancora lontano da quello inglese. Inoltre, pur non essendo una pertica, stacca altissimo di testa, specialmente in terzo tempo, e se tutti vanno su Gonzalo, Savic e Gomez, può, venendo da dietro, essere un'arma sui calci d'angolo.
    Per dare un voto al mercato, devo inserire la conferma di Cuadrado, la cui cessione non vedevo così facile da assorbire a livello tecnico, neanche con un Kedhira. La ventina di milioni eventualmente da investire non credo ci avrebbe fatto fare un mercato tale da coprire il buco e acquisire anche qualcosa in più.
    Insomma io do un 7 a questo mercato. 8 se sono state anche gettate le basi per un futuro arrivo di Fernando.

    RispondiElimina
  131. A questo punto utilizziamoli come falsi nueve

    RispondiElimina
  132. vedo più probabile che non porti joaquin o uno fra pasqual, vargas e alonso.

    RispondiElimina
  133. Sono d'accordo. Con l'unico appunto che, secondo me, l'eventualità che Cuadrado restasse era molto tenuta in considerazione.

    RispondiElimina
  134. Il verona ha preso saviola; qualcuno la spara grossa dicendo che siamo su borini.
    gli stipendi di el ham, lazzari e yako DDV li detraerà direttamente da quelli di pradè e macia.
    (forse el ham lo possiamo vendere agli arabi anche dopo il 31)

    RispondiElimina
  135. Anche secondo me, l'idea della società era della serie "siamo felici sia se resta che se ci porta 50 milioni"

    RispondiElimina
  136. Il monaco dopo un anno s'è già smantellato

    RispondiElimina
  137. In fondo abbiamo preso una "sola" all'anno negli ultimi tre anni, non è una media terribile..chi sarà quello di quest'anno (fortuna che sono venuti quasi tutti in prestito!)

    RispondiElimina
  138. Nell'anno alla Roma, Borini mi è piaciuto parecchio parecchio

    RispondiElimina
  139. infatti il concetto è quello, il riscatto è stato un investimento nel senso che una volta acquisito il giocatore ci si è messi al sicuro fissando un prezzo (per me, ripeto, congruo) e aspettando l'evoluzione del mercato stesso...

    RispondiElimina
  140. e se non sono cambiate le regole, anche per cedere giocatori in Russia c'era qualche giorno in più, se non ricordo male

    RispondiElimina
  141. In tre abbiamo scritto dell'arrivo del Conejo a Verona. Non é giusto giocare con il numero dei post per una sola notizia. Fossi in Lud opererei un reclamo...
    LOUIS, come va? Daje...un po' di sale ai commenti, siamo in attesa del rush finale per il calciomercato. Se arriva Borini é da 7,5. (Dovesse tornare anche quel calciatore li...come si chiama...quello ologramma.....mi sfugge....sloveno....Ilicic...Si, Ilicic...saremmo perfetti!).

    RispondiElimina
  142. Mannaggia, stanotte l'ennesimo fulmine mi ha fatto fuori un altro modem, meno male avevo staccato il cavo del pc stavolta. Bentornato a Louis! Mercato, sto leggendo ora l'abbuffata di notizie: Badelj molto buono, sta da dio nel centrocampo della Maquina, può fare più o meno tutti e tre i ruoli, ha classe, visione verticale, e recupera anche palla; Kurtic da alternativa è buono; il giovane croato non lo conosco, ma ne ho sentito parlare abbastanza bene; Richards acquisto senza molto senso, è un De Silvestri nero, per di più in pratica fermo da anni. Saviola? Ha perso molto dello spunto in velocità che lo caratterizzava, da giovane era un mezzo fenomeno, però...

    RispondiElimina
  143. 22:03 - Psg, Lavezzi: "Tornare in Italia? Mi piacerebbe, ma non è il momento".
    Dopo i 32 anni, dopo i 32.....oramai il livello é questo.

    RispondiElimina
  144. Che gli altri si siano rinforzati è opinabile, che noi non siamo peggio dell'anno scorso è una certezza.

    RispondiElimina
  145. Ma un parafulmine no?

    RispondiElimina
  146. Fantozzi. O Cantamessa, che salvó il Milan...(mortacci loro é dei loro figli!)

    RispondiElimina
  147. Pensi non ci sia? Non fanno un cazzo, almeno qui, almeno a me.

    RispondiElimina
  148. Farò la fine dei genitori dei fratelli Baresi, va a finire...A quel che ricordo, tutti e due inceneriti da un fulmine, a distanza di anni l'uno dall'altra.

    RispondiElimina
  149. Grazie Deyna, grazie Sopra... tutto ok, poco tempo per scrivere, ancora meno per seguire calcio e calciatori, Viola a parte... mi limito a leggerVi sempre con piacere... i fulmini hanno fatto saltare l'antenna anche a me...

    RispondiElimina
  150. Amen! Vero, bisogna migliorare la difesa, vedremo se Basanta (su Richards conterei poco...) riesce nell'obiettivo. Lui da solo, nessun altro arrivo, nessun altro a migliorarla...un pochino già sembra migliore a sinistra con Alonso.

    RispondiElimina
  151. Il valore di un top-player dipende dal capriccio dell'acquirente. Come uno che spende milioni per un vestito. Li vale? nemmeno per il cazzo ma chi lo compra ha il grano, gli piace o piace alla su' donna e lo compra a qualunque prezzo. Così per i giocatori a questi livelli. Uno ci piglia la fissazione e sgancia 60 milioni per David Luiz o 100 per Gale, o 45 per Pastore, o 60 per Cavani. E allora perchè non 40 per Cuadrado? perchè nessuno si è innamorato a quel punto. Magari bastava che giocasse bene e facesse un goal al Brasile e qualche bischero si trovava. Per me nessuno, se il calcio fosse una cosa seria e serie le regole di bilancio, può valere quelle cifre, perchè nessuno può rendere per giusitficarle. Però nel calcio sono entrati Berlusconi, gli sceicchi e allora la razionalità è andata a farsi fottere.

    RispondiElimina
  152. Per me è un buon mercato, in linea con gli estivi dell'era Pracià, mi hanno spesso deluso quelli di riparazione... la conferma di Cuadrado è importante e se Marin torna Marin possiamo aspettare con più tranquillità il fenomeno col 22... Roma e Giuve le vedo molto più avanti, su Richards la vedo più come Foco, col Mancio ha vinto da titolare un campionato se non ricordo male...

    RispondiElimina
  153. In due avevano chiesto Paletta! Anche la Roma!!!!!!??!!?? No.....che squallore.
    E il Verona? Marquez, Toni, Saviola...oltre 100 anni in tre?
    Tra poco arriverà La Penisola (cfr.Al Jazera) ad intervistare il sistema calcio italiano, che rischia di avere più ex calciatori del Quatar o dell'Arabia Saudita!!

    RispondiElimina
  154. Bentornato Louis, qui si sparano bischerate ma si ragiona bene di viola, il tuo abbandono e la tua assenza erano per me ingiustificate. Anche se poco il tempo, come capita spesso a me, lascia ogni tanto qualche contributo!!!

    RispondiElimina
  155. Ogbonna chiamato in nazionale. Due indizi fanno una prova (cfr. Giovinco): Conte chiama chi non faceva giocare nella Juve (e Zaza pure é della Juve, ma la Juve lo fa girare...). Mah...

    RispondiElimina
  156. Non penso si possa fare uno zuppone, Jordan. 100 milioni sono una follia per chiunque, però, appunto, se ne sono stati spesi 45 per Pastore...

    RispondiElimina
  157. E il Toro che prende Amauri?

    RispondiElimina
  158. Ciao Louis, bentornato.
    Galliani ha detto che Bonaventura ha pianto mentre firmava per il Milan. Se ne vanta pure.

    RispondiElimina
  159. Kurtic mi pare che sia sottovalutato.Secondo me è il miglior acquisto fatto oggi.L'ho visto giocare tante volte,è un ottimo elemento,molto più di quanto si possa pensare.Ed alla fine ne giocherà tante....

    RispondiElimina
  160. P.S.: ciao Luis..(questo Pollock non vale come commento!)

    RispondiElimina
  161. Se ne sono stati spesi 45 per pastore se ne possono chiedere 40 per Cuadrado, non c'è dubbio, ma son tutti e due numeri fuori logica per me, come tanti altri che si sentono sparare e sono stati sparati se il prezzo di una cosa deve essere legato al ritorno che può dare.

    RispondiElimina
  162. Per me:
    -Juve sulla carta rimasta uguale, ma farà meni punti dell'anno scorso perchè il record è irripetibile;
    -Roma rafforzata, ma avendo la Champions mentre l'anno scorso non aveva niente, farà gli stessi punti dell'anno scorso;
    -Napoli sulla carta uguale all'anno scorso;
    -Fiorentina sulla carta migliorata, ha nelle sue corde 10-15 punti in più dell'anno scorso;
    -Inter migliorata, una decina di punti in più dell'anno scorso, Mazzarri l'Europa League la gioca con riserve e Primavera;
    -Milan un po'migliorato, e senza coppe (l'anno scorso aveva la Champions) 15-20 punti più dell'anno scorso li fa;
    -Lazio migliorata, e senza coppe può fare 10-15 punti più dell'anno scorso.

    Nei piani alti immagino classifica più corta dell'anno scorso e quindi più bagarre, per me bastano 85 punti per lo scudetto
    N

    RispondiElimina
  163. io su Rossi non mi rassegno. Rompersi I legamenti più volte e tornare a giocare ad alti livelli è una cosa che hanno fatto diversi giocatori, da Baggio a Del Piero. E senza di lui, a meno di eventi imprevedibili, siamo destinati a restare una grande incompiuta. 11 dicembre, Fiorentina-Juve.

    RispondiElimina
  164. Acosty sulle orme di Babacar...oggi ha subito timbrato. Qualcuno qui, qui nell'Agorá della Conoscenza Viola, disse che poteva essere un clone di Cuadrado. Speriamo...

    RispondiElimina
  165. Conosco poco tutti i nuovi arrivati e quindi fatico a giudicare il mercato viola. Direi non insufficiente per la conferma di Cuadrado con un investimento importante. Basanta nazionale argentino spero dia più solidità dietro. Marin lo ricordo fenomenale, e sarà il potenziale colpo se ritornerà sui suoi livelli. Gli ultimi tre acquisti non mi esaltano, specie Badelji, di cui mi terrorizza la lentezza di bolattiana memoria, spero di essere smentito dai fatti. Dietro e davanti abbiamo migliorato l'assortimento e la scelta, mentre in mezzo penso che siamo ancora deficitari con la mancanza di un centrocampista di gamba e fisico (ripeto spero di essere smentito). Sono due anni che dobbiamo arricchire in maniera decisa il centrocampo, ma la sensazione é che ancora non l'abbiamo fatto. Mercato da 6,5, 7- al max. Ultima nota non proprio positiva i numerosi esuberi ed una rosa molto ampia che dovrà essere gestita rischiando di dare poca continuità ad alcuni giocatori.

    RispondiElimina
  166. Emerge con chiarezza il perchè dell'acquisto di Octavio: un misunderstanding. Volevamo prendere Otavio, centrocampista brasiliano classe '95, che è stato appena ufficializzato dal Porto che difficilmente sbaglia scommesse.
    Consoliamoci con i croati, perchè c'è anche a chi è andata peggio: il Bruges in serata ha acquistato dalla D.Zagabria tale Brodic.

    RispondiElimina
  167. Costy quel che costy...

    RispondiElimina
  168. peccato, non so le cifre ma effettivamente sandro è andato al QPR.

    RispondiElimina
  169. Premesso che l'Amauri dell'anno scorso era rinato aveva una condizione atletica che nemmeno da ragazzino, sì, penso che per una squadra e una tifoseria sia una doccia gelida conquistare una qualificazione europea insperata e ritrovarsi i due che ti ci hanno trascinato venduti a fior di milioni, per esser sostituiti da un 33enne e un 34enne in cerca più dell'ultimo contratto che di un rilancio della proproa carriera, penso sia tutto molto demotivante. Quest'anno lo vedo malissimo il Toro.

    RispondiElimina
  170. Ramirez all'Hull...che parabola per l'uruguagio....

    RispondiElimina
  171. Evvai, ci s'ha anche il sostituto di Rossi, è El Hamdaoui. Ah ah.

    RispondiElimina
  172. Circa 6 milioni di pound più bonus (7,5 milioni di euro). Due annotazioni: 1) non è andato al Napoli, suppongo per la mancata qualificazione in Champions e questo è un bene, per fortuna ADL è uno spilorcio che non ha voluto anticipare un euro presentandosi più o meno con la stessa squadra alla partita con il Bilbao; 2) è rimasto a Londra, non cambierà neanche casa, così forse è più facile fare affari.

    RispondiElimina
  173. Su Richards, sono quei giocatori che, da esteta del calcio, ti metti le mani nei capelli. Poi ho visto questo video, amichevole estivo, e mi ha fatto venire dei dubbi: https://www.youtube.com/watch?v=34uYtjNaDco


    Giocatore atipico, ricorda davvero De Silvestri come tipologia, ma un De Silvestri che ha giocato al Manchester City non è De Silvestri. Chissà...

    RispondiElimina
  174. Invece, le voci su Aquilani? Rottura? Sapete qualcosa.


    E' il nostro centrocampista più forte, non facciamo cazzate.

    RispondiElimina
  175. l'intervista del procuratore a Calciomercato.com è preoccupante. Spero sia pretattica.

    RispondiElimina
  176. la formazione non mi pareva rilevante, e la penso ancora così. Ma l'intervista è davvero brutta. Speriamo bene...

    RispondiElimina
  177. Una certa ineleganza si nota, palla in avanti e progressione (in questa caratteristica desilvetriano), qualche volta litiga col pallone. Ma sembra che abbia discreta visione di gioco, ovvero sa quello che deve fare con la palla al piede, poi magari il piede non segue il pensiero. Come presenza difensiva sembra anche più tosto di Roncaglia, più roccioso e più rapido e più pronto sulle palle alte. Roncaglia aveva piede più educato, ma terzino era tatticamente un pesce fuor d'acqua.

    RispondiElimina
  178. Se l'ha escluso per un motivo del genere, mi incazzo ancora di più e con tutti, nessuno escluso. Proprio contro la Roma poi.


    (a proposito, uno di voi due è di Roma, o vi confondo)

    RispondiElimina
  179. (Ex) L'astro nascente Fabbrini in parabola discendente...offerto a destra e manca....Il nulla.

    RispondiElimina
  180. Questo al pallone dà del voi.

    RispondiElimina
  181. Se Micah è buono, se Marin si riprende, se Gudely fa il suo, se Rossi si riprende presto con discreta continuità, allora è terzo scudetto.


    Analisi probabilistica della sentenza: 60% * 50% * 60% * 70% = 12,6%


    Se cambiate le probabilità dei singoli eventi, arrivate ad un altra percentuale.

    RispondiElimina
  182. Io sono romano di adozione e pontino di nascita (come il Sopra) e, come molti pontini, mezzosangue: padre del lazio, madre toscana.
    Anche io - seppure abbia un parere diverso su Montella - non riesco a capire perchè non abbia messo Aquilani con la Roma. Aquilani è la vera scommessa vinta dal duo, preso a costo zero, pochi infortuni nonostante una fama di giocatore di cristallo. Poi che a una certa parte dei tifosi (almeno di quelli che scrivono sul sitone) stia sulle palle, è il quarto mistero di Fatima

    RispondiElimina
  183. Piede grezzo certo, ma a velocità alte perchè va sempre in progressione. Quando gioca da fermo, il piede non è così indecente. Comunque è il tipico giocatore su cui faccio fatica a sbilanciarmi. Diciamo però che ci serviva alzare l'agonismo e vederselo davanti o corrergli accanto non deve essere proprio un'esperienza piacevole.

    RispondiElimina
  184. Vero, ma qui penso siamo tutti d'accordo sulle sue qualità. Al netto degli infortuni, il miglior centrocampista italiano della sua generazione. Nato a Roma, ma nel dubbio, spero di avere almeno un bisnonno toscano.

    RispondiElimina
  185. Marin era veramente bravo, perfino io che soffro di prosopagnosia anche per quanto riguarda i calciatori, me lo ricordo come un vero talento. Per quanto riguarda Rossi, l'editoriale di Bucchioni su firenzeviola è sconfortante...

    RispondiElimina
  186. Ultimo commento e poi mi ritiro che domani è il secondo giorno di lavoro dopo le ferie: come notava SOPRA abbiamo preso diversi giocatori medi e/o scommesse invece di un giocatore come Fernando più affidabile e sicuro. Forse questo darà un po' più di imprevedibilità alla squadra con Montella che dovrà adattare almeno in parte il modulo ai nuovi arrivati. Dopo la sorpresa iniziale del primo anno, uno dei limiti della squadra (oltre a un certo appannamento di due dei tre tenori) è legato al fatto che - come si suol dire - ci avevano preso le misure

    RispondiElimina
  187. Ultimo commento anche da parte mia, anche perchè ieri per arrivare a 300 ho scritto fino alle tre, in condizione pietose. Infatti la quinta colonna ne ha subito approfittato. Chapeau!

    RispondiElimina
  188. Chiuderò io allora.Ma Ramirez,che secondo Guanburrasca Traversi era un fenomeno é finito all'Hull..alla fine entrerà nel novero dei campioni Gattiani al pari di Gasbarroni,Giandonato,Pasquato...Quelli che il Corvo doveva prendere per far fare il salto di qualità alla Fiorentina.Poerranoi (come diceva la mi nonna)

    RispondiElimina
  189. io sono veneto, ma mezzo toscano, come il sigaro, e trapiantato per lavoro a Firenze, rifacendo all'inverso il viaggio di mio padre, che mi ha cresciuto a pane, socialismo e ricordi del primo scudetto...
    CORTO, a proposito di pontini, un certo portiere del Genoa ha un cognome da nipote della bonifica, senza dubbio.
    Aquilani è spesso irritante perché tende a mancare di carattere e poi a sfogarlo tutto in falli pericolosi. Ma ha classe e disciplina di gioco come pochissimi in Italia, e versatilità come nessuno, motivo per cui Montella, giustamente, lo adora. Escludo categoricamente che ne possa aver fatto a meno per futili motivi.

    RispondiElimina
  190. Oh Sopra,ma sei sicuro di Ramirez...non é che è Herndandez?(ma la sostanza non cambia comunque)

    RispondiElimina