.

.

venerdì 26 settembre 2014

Se solo colorassimo le nostre ipotesi

Diciamo allora che non c’è verticalità? Ovvero che ci vogliono troppi passaggi prima di andare dal centravanti? Oppure diciamo che non c'è centravanti? Manca la relazione con gli attaccanti, non c’è, né movimenti né ricerca palla a terra. Oppure sono gli attaccanti che non suggeriscono? O meglio ancora diciamo che non possono suggerire perché non ci sono? Per togliere il vin dai fiaschi qualcuno potrebbe dire che non c'è nemmeno corsa senza palla degli esterni bassi, e che non ci sono nemmeno tiratori da fuori. Che così è dura, e che fare il centravanti in questa squadra è un lavoro difficile. Io che sono tornato a casa posso arricchire la discussione sostenendo che le aree intasate sulle quali ci andiamo a scontrare quando giochiamo in casa hanno le stesse caratteristiche di certi tratti della Salerno - Reggio Calabria. Non si passa. E così ecco gli zero a zero, che però so già che ci sarà qualcuno che aggiornerà la statistica dicendo che senza Rossi, 13 partite in casa, 13 punti, 3 vinte, 4 pareggiate e 6 perse. E che in questa serie A è difficile anche perdere, perché come faceva a segnare il Sassuolo? Fresco di certe esperienze al sud posso dire che se è vero che certi difensori  si rinchiudono nella loro area di rigore è anche vero che i ragazzi di oggi si rinchiudono in casa anche senza avere un’area di rigore e passano tutto il tempo giocando al computer. E quando si dice male come delle squadre arroccate in difesa non si tiene conto di certe carenze tecniche di territorio come quelle della Calabria dove i ragazzi sono costretti ad alternare, si, sanno stare persino fuori all’area di rigore aperta, si divertono per strada anche senza tanti supporti tecnologici. La loro forza è come quella di certe squadre che vanno in gol con tre passaggi. A loro basta un motorino e una vecchietta da scippare. Diciamo quindi che dobbiamo giocare in un altro modo? Due punte vicine, in verticale, e corridori sulle fasce che non aspettano il pallone per partire? Se uno deve vedere Napoli prima di morire, come fa un centravanti a veder palla con Joaquin e Cuadrado, che la tengono lì, fra i piedi fino a quando non si sgonfia? C’è gente che mi ferma per strada e mi tentenna tutto dicendomi che se non c'è l'avversario alto sulla destra, perché tenere dentro Alonso? Perché visto che non sa crossare? E così, incredibile ma vero, oggi c’è anche chi in San Frediano mi tentenna rimpiangendo il sinistro e il tempismo nell'inserimento di Pasqual che ci avrebbero dato un'alternativa più efficace in attacco. Lo so che ognuno dice la sua tranne me, questo è il bello del calcio, questo è il bello di me. Ognuno può dire la sua e tutti potranno rimanere convinti di avere la soluzione migliore. Non rimane nessuna traccia di una supposizione. Non può essere smentita se non da un’altra supposizione e così via. E solo in questo caso tre supposizioni non fanno una prova. Montella poveraccio deve invece decidere prima che le cose succedano, le deve far succedere, Spalletti finché rimane appollaiato in tribuna non sbaglierà mai. L’unica cosa certa sono quei baffettini da sparviero. Ma pensate se ogni supposizione avesse invece un colore, solo questo, fate un ipotesi tattica e associatela a un bel colore sgargiante. Perché io non faccio ipotesi tattiche? Perché come casalingo sono un vero disastro. L’altro giorno, per sbaglio, ho messo due paia di pantaloni rossi in lavatrice insieme a tantissima roba bianca, due lenzuola, due federe, una decina di boxer e tre camicie. E quando sono andato a  tirare fuori il bucato, i pantaloni erano irrimediabilmente tinti di bianco. Provate a vedere se vi si macchia anche a voi qualche bella supposizione.


93 commenti:

  1. O dormiglioni!Venerdì di riposo?Nell'avvicinarsi della partita mi piace pensar positivo,per cui:Neto in forma strepitosa(anche se col Sassuolo potevo andarci pure io in porta,non cambiava niente).Difesa ermetica.Attacco sterile?No problem,la legge dei grandi numeri ci dice che domenica segnamo.Il punto sarà se ne basterà uno solo...Esordio di Richards dal primo minuto(pare).Per non uscire più(sperem).Baba che forse potrà giocare come più gli aggrada,lanciato negli spazi(che a questo giro dovrebbero esserci).Marin sta scaldando gli scarpini,e sarà lui(non subito) a darci quello che sino ad oggi è mancato(imprevedibilità e velocità).Vincere domenica potrebbe darci quel colore caro al Pollock odierno.Supponiamo un modulo?3-5-2.Neto;Richards-Gonzalo-Savic(Basanta);Vargas-Valero-Pizarro-Mati-Cuadrado(Aquila,Kurtic Badelj);Baba-Ilicic(Berna).In panca sia Alonso che Pasqual(se Vargas disponibile ed arruolabile).Altrimenti uno dei due al suo posto.

    RispondiElimina
  2. Be', scampato il pericolo calabrese, POLLOCK-ONE caro hai scritto in post che dovrebbe far riflettere ma evidentemente siamo a corto di specchi; per cogliere come la verità abbia varie facce e tutte hanno la loro ragione (cfr.Einstein) basterebbe quel che ho notato stamane nel navigatore-radio-macchina da caffè-aspergi mirra-televisore della mia Audi 6 230 cv-un asino (io)- 2 pecore-4 buoi*: scorrendo sullo schermo le stazioni radio ho visto "Radio 24 - cultura e economia...."...."Radio Deejay- musica"...."Radio Uno- informazione"....e poi...."Radio Maria- scienza". Scienza?!?!?!?
    Radio maria- Scienza!
    Questa cosa rapportata al football è straordinaria!!!!
    Il calcio non è una scienza esatta, lo sapevamo dopo Fiorentina-Genoa e dopo Fiorentina-Sassuolo ma arrivare a definire Radio Maria una radio che tratti "Scienza" è straordinario!
    Il calcio cos'è? Per molti è tutto, per pochi un passatempo, per Montella un passa la palla?

    *l'asterisco è per i guardoni e poi per il futuro ospite ZEMANVIOLA! Più dettagli dell'auto, più divertimento!

    RispondiElimina
  3. L'ONU ha deciso: manderà il Real Madrid a bombardare l'Isis.

    RispondiElimina
  4. striscione visto stamattina al Franchi

    RispondiElimina
  5. Ma di Boruc l'avevate letto la settimana scorsa? Io l'ho saputo solo ora... Quanto sarà grullo da 1 a 10? Peccato, per me era un portierone e non mi capacitavo di come avessero potuto lasciarlo andar via a parametro 0 e spendere per Viviano, penso che la scampata retrocessione del 2012 la si debba quasi interamente a Jovetic e a lui; ora però qualche spiegazione inizio a darmela

    RispondiElimina
  6. 12 anni tradisce l'età di chi l'ha scritto

    RispondiElimina
  7. Magari è uno dei tanti che si riempie la bocca con l'arringa-tormentone "io a spalare la neve a Gubbio c'ero, c'eeeeroooo, eh se c'eeerooo!"

    RispondiElimina
  8. Il bello è che poi su quello striscione ci faranno un articolo,da veri giornali,ed il messaggio all'esterno sarà più o meno di una piazza in contestazione.Ma un c'era nessuno che gli poteva dare du schiaffi e mandallo a casa cardo cardo??

    RispondiElimina
  9. Anche se dare du schiaffi ad un 11enne(perchè uno normale un lo scriveva) l'è un problema...

    RispondiElimina
  10. Sarà di cattivissimo gusto, ma ci ho riso per circa 10', aahahhaha

    RispondiElimina
  11. http://www.violanews.com/calciomercato/konoplyanka-lagente-e-in-italia-possibili-contatti-20140926/

    su questo soggetto la penso come FOCO. bravissimo e a noi servirebbe come il pane. un anno fa lo pagavi meno di un semioli qualsiasi, adesso qualcosina sborsi ma poco rispetto al suo valore.

    RispondiElimina
  12. Pensa che io, un mesetto fa di ritorno dal mare, ero entrato in doccia, non mi usciva l'acqua calda e sono stato bacchettato da tanti (anche se altrettanti si sono piegati dal ridere) per aver scritto dell'episidio con conclusione "le mie nomination sono il signore e un paio di santi"

    RispondiElimina
  13. più che altro a quanto ho capito ora è in scadenza, quindi ci sarà l'asta sull'ingaggio, e dubito che la spunteremo.

    RispondiElimina
  14. E' molto forte, a volte quando parte mi ricorda il nostro mitico Cancello pre-infortuni, anche se è un giocatore diverso...

    RispondiElimina
  15. A proposito, non ho mai visto nessun esterno umiliare Maldini come fece Kanchelskis in un italia-Russia agli Europei...

    RispondiElimina
  16. davvero. Se ben ricordo lo prendemmo dopo che il Parma ci aveva anticipato su Mario Stanic, e credo che senza gli infortuni non lo avrebbe fatto rimpiangere...

    RispondiElimina
  17. Penso che Kanchelskis sarebbe entrato nella storia della Fiorentina senza i lavoretti di Taribo West e Pagliuca...Stanic era bravo, ma nulla a che vedere.

    RispondiElimina
  18. Immagina un 4-3-3 poco Luddiano, con Edmundo e Kanchelskis larghi e Batistuta verdadero nueve...

    RispondiElimina
  19. tanta roba. Anche se a me piaceva anche Lulu in quel ruolo, con Kanchelskis esterno di centrocampo...

    RispondiElimina
  20. Questi sono dei coglioni, come sono dei coglioni quelli che insultano Pepito Rossi sul web perché ha postato la foto di quando è andato a festeggiare l'anniversario con la sua ragazza.

    RispondiElimina
  21. Beh in quel periodo cascavamo sempre in piedi, senza dimenticare Rui Costa che giostrava dietro a rifinire...

    RispondiElimina
  22. Lo citai giorni fa nella nostra discussione su Cantona, nei primi anni '90 Cancello era il mio preferito della Premier, che guardavo tantissimo. Comunque di russi o ex sovietici che hanno fatto bene fuori dai campionati russi ne ricordo pochi: a parte Shevchenko che è stato il massimo tra quelli che ricordo, poi Cancello, Rebrov al Tottenham, Mostovoi al Celta Vigo, Arshavin per un breve periodo nell'Arsenal, Kolyvanov a Foggia e Bologna, Hleb allo Stoccarda, ricordo poco altro, anche se ci sta che sia la mia memoria a difettare

    RispondiElimina
  23. Sheva è stato in assoluto il calciatore non della viola che più mi ha esaltato negli ultimi 15 anni.

    RispondiElimina
  24. sì appunto, per me la follia malesaniana di giocare col 3-4-3 in cui i 3 davanti sono 3 potenziali prime punte (Bati-Animal-Lulu), e dei 4 a centrocampo uno è un 10 come Rui Costa e gli altri due sono esterni tendenzialmente offensivi, è una roba che fa impallidire il presunto offensivismo di tanti pseudozemaniani di questi tempi...

    RispondiElimina
  25. Cancello era uno dei giocatori più forti della Premier dei primi anni '90, uno dei protagonisti del ritorno alla vittoria dello United dopo 26 annidi digiuno. Quando lo prendemmo non ci volevo credere, era un mio idolo, purtroppo quel macellaio di Taribo West ha rovinato lui e noi.
    Quanto alla squadra di Malesani, nei miei ricordi è seconda solo a quella fantastica del 1983-84 (quella del Terzo del 1981-82 era fortissima ma sparagnina e molto poco spettacolare).

    RispondiElimina
  26. e infatti raramente ho visto una viola così unanimemente adorata da tifosi e giocatori... Tanto da far ingelosire VCG, che non ha mai amato i tecnici che attiravano troppo l'attenzione su di sé (cosa che magari ci avrebbe evitato Prandelli, per carità, ma che ci è costata la rottura con Malesani e Terim).

    RispondiElimina
  27. Uno strano denominatore che li accomuna è che entro i 30 anni erano già tutti giocatori finiti, incluso il grande Sheva. Cancello si sa, lo finì West a 30 anni. Il caso più eclatante mi pare Hleb, fortissimo anche all'Arsenal se non ricordo male, meteora al Barcellona, poi passato alle squadrette a causa di problemi fisici interminabili

    RispondiElimina
  28. la storia di Hleb non la sapevo, quella di Cancello purtroppo la conosciamo tutti... Il fallimento di Sheva in premier per me resta un mistero. In Italia è stato sistematicamente devastante (anche se mai come nel primo anno) per anni, con numeri davvero impressionanti, come abbia potuto fallire così miseramente è davvero difficile da capire. L'ho visto giocare poco in Premier, ma la mia impressione è che avesse perso molta velocità, un ingrediente fondamentale del suo gioco.

    RispondiElimina
  29. tu lo avessi visto in quell'Inter Fiorentina dove West gli stroncò la carriera, prima dell'episodio... giocava lì sotto di noi, 6.000 anime Fiorentine...

    RispondiElimina
  30. Giorno a tutti!Mentre nel mondo sembra tornato l'allarme terrorismo ed in Spagna viene già smantellata qualche cellula-anti,gli Apple Store e affiliati sono invasi da acquirenti del new iPhone6,tanto da provocare infinite file e server in tilt come ho letto stamane in qualche Social;tutto bene se non fosse che nella metà dei casi coloro che aspettano con invidiabile pazienza il prezioso oggetto,è il medesimo che si lamenta del lavoro e della difficoltà di arrivare a fine mese,la follia di cui parlava il "povero" Steve Jobs,forse è anche questa...!!!Detto questo,il panorama Fiorentina vive oggi un clima "novembrino",tra uno striscione scritto da qualche ragazzino uscito dalla coda per lo smartphone,una esasperata analisi del 443 o 532 come soluzione e i fantasmi ormai mummificati di Adem(mister2milionidieuro tutto attaccato come la panchina dove spessissimo siede,anche se pensavo restasse in Viola,devo ammetterlo!),il dramma dell'aver segnato un gol in quattro gare come un De Ceglie in carriera(l'ho buttata lì),il caso Gomez e la paura della zampa stavolta d'anatra prossima diagnosi dello stregone Wohlfahrt,il mancato sostituto di Giuseppino(ahi quanto ci manchi)che molti benpensanti sapevano del nuovo infortunio,coadiuvati da una frangia di moralisti che gli rimproverano inoltre un uso irrispettoso e spropositato di Facebook(una foto con la donna per un anniversario ed uno Chardonnay from California) mentre quì si rischia il caos,l'Alonso ex bidone ed ora immeritatamente titolare inamovibile,la prevedibilità del gioco,la mancanza di alternative e soluzioni,Montella...,Borja... e chi più ne ha,più ne metta!Io credo che,scrivere è un sacrosanto diritto,specie in spazi come questo che ti offrono la possibilità di un civile confronto,ed ognuno esprime propri pensieri calcistici ed altro,a proprio piacimento e convincimento,ma questi benpensanti che urlano scemenze trascritte per mezzo di una tastiera,si renderanno mai conto di far loro un uso sbagliato di social e quant'altro.Su di un muro è vero che puoi scrivere di tutto:da wlafica a disegnare un bel murales,ma è il messaggio costruttivo che dovrebbe passare,non sempre la distruzione a prescindere.E poi sto cacchio di gioco verticale,non fu mica un ex ufficiale Inglese ad esserne il guru?Chissà se il futuro non ci riservi il 460 o torneremo all'127 come negli albori del calcio eheheh.In attesa del primo freddo Novembrino,mi concedo un ora di jogging e guardo ancora con ottimismo(almeno ci provo)questa squadra,il clima Settembrino è ancora accettabile.Speriamo davvero che l'innesto di un Marin e di un Richards possa contribuire ad offrire quel qualcosa in più che tutti ci auspichiamo,ma bisogna fare in fretta per non perdere terreno da ciò che è la nostra dimensione.

    RispondiElimina
  31. A me rompe di più lo Yorkshire-Bucchioni che guarda il dopo Montella e propone la réclame di Di Francesco, uno che ne prende 7, uno che si è difeso strenuamente a Firenze.
    E poi il Buk chiede di remare tutti nella stessa direzione? Vomitevole, Bucchioni.

    RispondiElimina
  32. Il leggerVi su Cancello, oggi, mi riporta alla mente quell'Inter-Fiorentina targato settembre 1997. 6 punti noi, 6 loro, dopo due giornate...

    s'arriva a Milano belli come il sole, la squadra è intrigante e bellissima, si gioca come non si vedeva da anni, il Male è il nostro condottiero, entra per il riscaldamento in calzoni corti e polo rigorosamente viola e subito saluta il suo popolo in sollucchero...

    la formazione è il solito carroarmato a trazione iperanteriore

    Cancello di qua, Lulù di là Rui dietro al Bati, dominiamo in lungo e in largo, Inter ed interisti ammutoliti, si sentono solo i nostri cori e la scala del calcio vede la "prima" di quella Fiorentina bellissima ed irripetibile...

    ci castigò una prodezza del più forte centravanti dell'era moderna ma non ricordo, ancora oggi, di aver mai visto una prestazione più bella di quella e di essere tornato a casa tanto amareggiato (come moltissime altre volte, ma fa parte del nostro DNA) quanto orgoglioso di tifare VIOLA...

    RispondiElimina
  33. triste personaggio Sopra, triste personaggio...

    RispondiElimina
  34. messaggi trasversali: da una parte si fa capire a Montella e ai suoi estimatori che è sostituibile, e sostituibile pure con una sua brutta copia low cost come Di Francesco, dall'altra si comunica ai critici dell'allenatore che dopo di lui arriverà un altro giovane emergente, astenersi Luciano astenersi chi abbia già allenato e vinto a livelli importanti.

    RispondiElimina
  35. conta meno di quello che pensiate, fidati... e, dimenticavo, di calcio un ci capisce una sega nulla...

    RispondiElimina
  36. può essere. In ogni caso per quanto mi riguarda di Di Francesco ce ne facciamo poco, dato che non siamo la Juve B neroverde. Se il livello dev'essere quello, allora meglio Iachini che con la sua banda di argentini incazzosi sta aggredendo chiunque, lui sì, a viso aperto.

    RispondiElimina
  37. concordo, Iachini è uno che mi piace, ha fatto la gavetta, ha temperamento, merita una chance... mi piace anche Sarri...

    RispondiElimina
  38. https://www.youtube.com/watch?v=2E3ZaXT9ZtI

    RispondiElimina
  39. https://www.youtube.com/watch?v=2E3ZaXT9ZtI

    RispondiElimina
  40. va detto che anche loro avevano uno squadrone mica da poco, Ronaldo quell'anno era una forza della natura...

    RispondiElimina
  41. Se non sbaglio ieri il Sopra poneva una domanda

    http://www.firenzeviola.it/l-editoriale/da-cannoniere-a-brocco-da-colpo-ad-escluso-la-parabola-di-el-hamdaoui-il-centravanti-che-servirebbe-164657

    RispondiElimina
  42. E' ovviamente demenziale criticare Rossi perché esce con la fidanzata, meno rammentargli che ha compromesso un'altra stagione della Fiorentina pensando solo al Mondiale, e invece di andarsene lontano dalla squadra negli USA come sempre fa, potrebbe restare a Firenze e comportarsi da leader, dando sostegno morale al gruppo...

    RispondiElimina
  43. Voglio vedere più partite del Palermo, ma con il materiale umano che ha mi sembra che Iachini stia facendo un lavoro interessante. Certo sarebbe un po' imbarazzante vedere arrivare l'allenatore in panchina accompagnato dal coro: "Picchia per noi, Beppe Iachini!"

    RispondiElimina
  44. Vi invito a formulare gli auguri al nostro amico Andrea,che oggi compie gli anni.

    RispondiElimina
  45. Un paio di appunti. Effe, Rossi non è sostituibile, non in Fiorentina. Alonso non è migliorato granché, solo che a sinistra non c'è di meglio. Io spero in Vargas, e spero anche che non sia invano. Deyna, per il suo comportamento, ho serie perplessità sulle capacità da leader di Beppino. Nel comportamento, e nelle dichiarazioni, è molto meno influente di parecchi altri suoi compagni.

    RispondiElimina
  46. Bifolchi di Borgognissanti. La frontiera della ristorazione.

    https://www.facebook.com/video.php?v=1476761059254176&set=vb.100007608873419&type=2&theater

    RispondiElimina
  47. Auguri, Andrea (?).
    Boss, le mie supposizioni sono sempre macchiate. Di viola.
    Per favore, non ricordatemi Cancello (e la sua sfiga). È rimasto per anni legato alla Fiorentina. Roba che adesso lo ricovererebbero ( e non per via della gamba).

    RispondiElimina
  48. Ahah questa risposta la voglio riciclare quando mi chiama una di queste ahahahahah

    RispondiElimina
  49. in campo ho sempre visto l'effetto tangibile della sua presenza come punto di riferimento per i compagni, per grinta, determinazione, e perché sapere di avere un campione al tuo fianco ti dà una sicurezza nel giocare che altrimenti non abbiamo. Fuori non è un trascinatore, ma resta una presenza positiva per l'immagine della squadra.
    Ovviamente ha tutto il diritto di andare a cena fuori a festeggiare l'anniversario con la sua ragazza (mi sembrerebbe più strano se non lo facesse, in tutta sincerità), poi secondo me ha fatto una stupidaggine a pubblicare quella foto su una pagina facebook seguita da 122 mila tifosi viola, perché vedere il tuo giocatore più forte brindare dall'altra parte del mondo mentre tu rosichi per uno 0-0 col Sassuolo è normale che stimoli qualche coglione a scrivere stupidaggini. Purtroppo i calciatori hanno spesso difficoltà nel gestire il rapporto tra la loro vita privata e la loro immagine pubblica, nell'epoca dei social network. Dopodiché ho letto che dovrebbe tornare a Firenze tra un paio di settimane, dai.

    RispondiElimina
  50. Era già molto scaduto atleticamente già nella fase finale al milan, però...

    RispondiElimina
  51. Sì, certo. Però il fatto che non sia a Firenze, a festeggiare con la fidanzata, non piace neanche a me. Sa tanto di "prendi i soldi e scappa" (a casa). Gomez, in questo, è sempre stato più professionale. Almeno lo scorso anno, andava in Germania, a farsi fare danni al ginocchio, ma tornava sempre indietro. E si faceva vedere allo stadio.

    RispondiElimina
  52. Kono ce l'ha il suo valore, sicuro. Ormai è tardi, perso. Preso (l'abbiamo preso, siamo sicuri?) Marin.

    RispondiElimina
  53. concordo, credo che purtroppo l'impatto psicologico del mondiale mancato sia stato molto più grosso del previsto, personalmente non l'ho più visto sorridere da allora, bene di sicuro non sta, e temo che sia anche meno carico e motivato sulla sua carriera... Spero di sbagliarmi, ovviamente. Di certo il comportamento di Prandelli nei suoi confronti, col senno di poi, è stato davvero criminale, molto più di quanto credessi allora.

    RispondiElimina
  54. Ciao Gaia!! Tutto bene, grazie! W la radio!

    RispondiElimina
  55. Il prescelto di oggi é....Joaquin! 10 giorni di stop! E vai.....
    Inizio a pensare veramente che o Montolivo o Corvino abbiano sepolto una testa di bue e una di cavallo nelle due aree di rigore del Franchi!

    RispondiElimina
  56. Perdiamo mediamente due pezzi a settimana, (ma almeno Vargas rientra?), di questo passo ci toccherà veramente riconvocare anche El Ham... ecco perchè ho deciso di sospendere le critiche a Montella, accusato tra le altre cose anche di cambiare formazione ogni volta... mah

    RispondiElimina
  57. Mi sembra una battuta abbastanza innocua. Fosse successo ieri, ma è roba di cent'anni fa! Magari se non la faceva era meglio ma da un bischero che si rovescia un secchio d'acqua gelata in testa, lo filma e lo manda su tweet non è che ti possa aspettare un dialogo sui massimi sistemi.

    RispondiElimina
  58. vero Dkne1, con Cancello sarebbe finita diversamente...

    RispondiElimina
  59. davanti Ronnie, Moriero e Zamorano, dietro Djork. In difesa facevano ridere, Galante compreso...

    RispondiElimina
  60. Ricordo ancora il coro dei tifosi, in migliaia, all'arrivo fuori dallo stadio, un fiume interminabile: "Noi c'abbiamo Batistuta e Ronaldo ce lo suca..." Mamma mia che tempi...

    RispondiElimina
  61. Se devo esprimere un preferenza per un eventuale sostituto di Montella, allora dico, nell'ordine, Spalletti, Iachini, Bielsa. Tutto il resto alla nostra portata mi sembra robetta. Bucchioni, non vi preoccupate, conta meno di una sega. Spara un po' di cazzate per arrufianarsi gratis, ma il calcio resta per lui un mistero eleusino come per quell'idiota del finto svizzero. Ovvio che spero che Franceschiello recuperi un po' di senno e la smetta di fare l'offeso perché non gli hanno preso quel che aveva chiesto. Faccia con quel che ha, che non mi sembra poco, altrimenti che lo teniamo a fare un allenatore? Tutti siamo più o meno d'accordo che il nostro inizio di campionato è stato quanto meno discutibile e che dunque ci aspettiamo che a breve ci sia un cambio di passo. Non solo lo speriamo, lo pretendiamo. Poi possiamo pure arrivare quinti o sesti, ma dopo aver dato il massimo delle nostre possibilità. Certo se poi Franceschiello ripripone la solita cazzata del 4-3-3 falso come una banconota da 7 euro, come è accaduto mercoledì scorso, allora possiamo pure tirare giù la saracinesca e metterci l'animo in pace fino al momento in cui toglierà il disturbo. È sarà sempre troppo tardi.

    RispondiElimina
  62. finalmente una buona notizia... :-)

    RispondiElimina
  63. Il fratello (Diego) del festeggiato di oggi: "Renzi è in tilt, non ha mai lavorato, come può....".

    RispondiElimina
  64. https://www.facebook.com/CentroCommercialeIGigli/photos/a.403719476395578.1073741832.137241859710009/561473527286838/?type=1

    This is Italy...

    RispondiElimina
  65. Chrisis...What's chrisis? (Supertramp).

    RispondiElimina
  66. eheheheheh, for me the question is the same...

    RispondiElimina
  67. Matteo Renzi e Sergio Marchionne si incontrano nel quartiere generale di Chrysler ad Auburn Hills, Michigan. E dall'Italia, ospite di Otto e mezzo su La7, Diego Della Valle commenta: "E' l'incontro fra due grandissimi sòla". Termine romanesco che sta per "chiacchieroni", o meglio, come spiega lo stesso patron di Tods: "Persone che non mantengono ciò che promettono. E mi dispiace per Matteo - aggiunge- dell'altro ho già parlato in diverse occasioni".

    RispondiElimina
  68. "Tu dipendi dai prodotti Apple!"....."...iNon é iVero!! iTu sei iBugiardo..."

    RispondiElimina
  69. Importante il passaggio: E alla domanda di Floris sull'ipotesi di una sua discesa in campo, Della Valle risponde: "Io non faccio politica ma se serve mi rendo disponibile a dare una mano".

    RispondiElimina
  70. iRagione, iLOUIS.

    RispondiElimina
  71. eccoci, i salotti buoni evidentemente non bastano più...

    RispondiElimina
  72. ahahah, bellina questa!

    RispondiElimina
  73. Diegone sono anni ormai che parla da politico e attacca, mi sembrava strano non scendesse in campo...Comunque è da vedere, ancora. A esser maligni direi che il segnale più grosso è che quest'anno ha avuto qualche difficoltà...

    RispondiElimina
  74. le cose non vanno bene, come risultati, nelle aziende del gruppo... tods ha perso quasi il 40% a Milano...

    RispondiElimina
  75. http://sport.ilmessaggero.it/calcio/serie_a/lotito_marotta_attacchi_pioli_udinese_lazio_allenatore/923462.shtml

    RispondiElimina
  76. Valero-Mazi-Pizarro-Aquilani-Kurtic. In campo solo due. Se ne metti tre già si inizia a tichicacare.

    RispondiElimina
  77. Signori si nasce e Lotito lo nacque, modestamente..

    RispondiElimina
  78. Pek gioca....Kurtic no....Valero si...Badelj si.....

    RispondiElimina
  79. Sono ancora in tempo, il Palazzo, a chiedere le dimissioni der burino. 'Sto mentecatto rischia di fare danni...

    RispondiElimina
  80. Lotito ha aggiunto, ridendo: “E’ che con un occhio gioca a biliardo, con l’altro mette i punti”

    RispondiElimina
  81. http://www.violanews.com/news-viola/foto-tatarusanu-chiama-mutu-ti-aspettiamo-20140926/

    RispondiElimina
  82. E Aquilani che è il meglio di tutti?

    RispondiElimina
  83. Tutti ancora fuori? E poi sarei io, il nottambulo... Va bene, avrete di meglio da fare. Vorrà dire che stasera chiudo io. Che dire?
    Louis, Val e Dk cantano in coro lodi a Kancelskis: O che bel Cancello, marcondirodirondello;
    Andrea fa 49: beato lui, più ricco e giovane di me. Intanto il fratellone ufficializza il divorzio da Renzi. Non ha mai lavorato, dice. Da quello che dicono al paesello, pare che abbia anche ragione.
    Potremmo essere arrivati al new Mutismo, c'è già chi lo aspetta. Boh? Come ex calciatore è anche meglio di Joaquin, vedremo.
    I sogni sono sempre a colori, per noi viola. Il bianco e nero lo lasciamo ai gobbetti, siamo gentili. Ricambiassero il favore, quando passano da Firenze... Stavolta basterebbero anche meno di quattro.
    Il Sopra che pubblicizza Apple. Tutta iNVIDIA.
    Stefano, non è che togliendo centrocampisti elimini il tiqui taca. Personalmente, visto che le maledizione degl attaccanti ci ha lasciato in Mut(u)ande, prevedo, per compensare, un grande dispiego di centralisti.
    Buonanotte gente. Non avendo le chiavi, chiudo con il lucchetto della bici, tanto stanotte la lascio in garage. Voglio ridere domattina, quando il boss dovrà trovarsi un paio di cesoie.

    RispondiElimina
  84. Si è detto e letto ormai di tutto su Beppino,inconfutabile è il fatto che abbia compromesso metà(almeno spero)di questa stagione per il suo legittimo desiderio di mondiale,ma dove finiscono le sue di colpe,iniziano quelle societarie a mio avviso,che doveva essere a conoscenza della situazione o quantomeno dei presunti rischi che avrebbe comportato questa sua forzatura premondiale,non scherziamo.Due sono le cose,non hanno avuto la situazione sotto controllo delle effettive condizioni del ginocchio e menisco che richiedeva davvero un prolungato stop come è stato detto e non voglio credere a questa evenienza,o la società era a conoscenza della situazione ed ha avallato il rischio per accondiscendere alla volontà del ragazzo,assumendosi anche i rischi.In ambedue i casi la società ha le stesse percentuali di colpevolezza(se vogliamo usare questo termine)e trovo ugualmente demenziale tirare fuori queste storie dopo una foto su FB,siamo seri,son due anni che "sparano"sentenze su Rossi,ma diciamo le cose come stanno,non c'è nessuno in ACF Fiorentina che mette la faccia,idem per Mario Gomez lo scorso anno,nessuno che abbia ammesso qualche leggerezza.Tornando a Pepito,voleva il mondiale,ma la societa dov'era e cosa sapeva???Non credo in ultimo che Beppe sia un leader,ma solo un fuoriclasse,se integro.Anche se lui ha contribuito ad essere causa del suo male,credo sia lui che abbia bisogno di sostegno psicologico,l'unico sostegno per la squadra è il suo ritorno in campo.Per la Nazionale Italiana poi,di cui mi sono sentito parte vivendo all'estero per amor di appartenenza,ma dal 1978 innamorato di quella meravigliosa Nazionale AlbiCeleste,che vinse quel Mondiale tra le polemiche ed una sfortunata Olanda,mi sembra che anche tu Deyna sappia di cosa parlo,Gaucho...!!!

    RispondiElimina
  85. Vero Ljuka,ciao,la professionalità dei Tedeschi la conosco bene ed è servita anche a me per crescere nel mio settore,ma gli States non sono proprio dietro l'angolo.E' un fatto di mentalità,noi Italiani siamo tendenzialmente omertosi e provincialotti,di questo ho preso atto ogniqualvolta(spesso)varcavo i confini Nazionali.Ovvio,brucia anche a me che non sia in campo a deliziarci nel pieno della sua integrità,ma tutto questo caos per una foto,dimostra solo la sua ingenuità oltre che buona fede.

    RispondiElimina
  86. in effetti questa improvvisa foto su Instagram in maglia viola è sospetta...

    RispondiElimina
  87. Chiarisco Ljuka,forse mi sono espresso male nella forma scrivendo a braccio e con poco tempo a disposizione,non ho definito io Alonso titolare immeritatamente,leggevo nel sitone.Son d'accordo con te sul fatto che non sia ne un fenomeno ne da buttare,ci si può lavorare,ma questo passa il convento...

    RispondiElimina
  88. Ciao Valto,condivisibili osservazioni e molta nobiltà d'animo in questo contenuto,postato sicuramente in qualche diatriba con Lud(?)eheheh Il tema?443,risorse male alloccate o Lijaic e falsi nueve???hasta luego

    RispondiElimina