.

.

lunedì 20 luglio 2015

Per non mandare una stagione a puttane

Non vorrei passare per colui che accompagna la sposa complottista all'altare con lo strascico di scie chimiche, ma alla fine la società sembra proprio aver dato ragione a Montella, la rivoluzione in atto  è necessaria all’indomani di un “ciclo tecnico finito”. E senza più due tenori su tre a centrocampo, con l’esigenza di ringiovanire la rosa, abbassare il monte ingaggi, con un allenatore nuovo e con i rinnovi di Babacar e Bernardeschi, andava per forza avviata la rifondazione. Non aveva più senso proseguire in una strada così fortemente  caratterizzata proprio da Montella, abrogare il vecchio disegno tattico così come andrebbe abrogata la legge che vieta la prostituzione nei negozi di fai da te. La legge Leroy Merlin, per non mandare una stagione a puttane come era già successo con Mihajlovic. Vediamo come saranno sostituiti i tenori, Savic e Gomez, sicuramente rimane il rimpianto Salah, ma con un Rossi in più però. Speriamo. Del resto per far meglio di Montella basta arrivare terzi. Invece i giornalisti si lamentano per le dichiarazioni di ADV rilasciate al bar e non in sala stampa, i tifosi si lamentano per le cessioni perché temono un ridimensionamento. Invece basta arrivare terzi per smentire tutto questo catastrofismo. Come con il caldo, è tutto un lamentarsi quando è semplice, se fuori ci sono 40 gradi è sufficiente accendere il termosifone e tenerlo a 30 gradi per stare più freschi. Oppure i tifosi potrebbero fare come il Bambi che da quando è stato esonerato Montella ha mostrato subito un nuovo fervore religioso, forse per raccomandarsi a qualcuno più in alto di Cognigni, oppure come sospetta la Rita, perché ha scoperto come sono fresche le chiese. Liberiamo questo nuovo progetto dalle paure del cambiamento, e già che ci siamo liberiamo anche il prosciutto crudo dall’incubo del melone. Vorrei invitarvi a riflettere, perché secondo me c’è una strategia ben congegnata da parte della società, e mai come in questo periodo torrido trovo giusto che quelli del comparto tecnico lavorino nell’ombra. I tifosi si fanno condizionare troppo dai condizionatori d'aria che in questi momenti dove anche Savic se ne va, sono molto convincenti. Si, certi tifosi sono ormai così convinti che è in atto un forte ridimensionamento, insomma, che la prossima sarà  una stagione di sofferenza, che per sapere quando arriverà la prima perturbazione utile non hanno più bisogno nemmeno di vedere le previsioni meteo, ma gli basta consultare il proprio piano ferie. Che poi per distrarsi dalla cessione di Savic basterebbe aspettare che quella ragazza con il costume bianco uscisse dall’acqua. E alla fine quel senso di vuoto che ci è preso dopo la cessione di Stefan non è troppo diverso da quello  di quando finisci un libro digitale e non hai nulla da riporre sulla libreria.




266 commenti:

  1. Così...hanno venduto anche Savic, esattamente a un mese dall'inizio del campionato.
    Sarà una bella plusvalenza, quindi un vantaggio è un beneficio per l'Economato, non certo per la parte tecnica.
    Potrei affermare "Non è che non esistono più le bandiere, e che le vendono!".
    Qualcuno ha scritto di rifondazione ma il termine- applicato allo sport e nello specifico al calcio- significa liberarsi di gente avanti con l'età. Savic non é avanti con l'età.
    Per ora di rifondazione c'è il nulla, poiché il termine presupporrebbe il rifare qualcosa (che sicuramente faranno, attueranno- in società).
    La strada intrapresa di fatto smantella la spina dorsale della Fiorentina, quella in grado di ottenere ottimi risultati e ottimi piazzamenti con un problema temporale che la dirigenza sembra sottovalutare: tra una settimana sarà agosto. Noi siamo si sereni, sappiamo che dopo il 15 agosto la Fiorentina libera le altrui corsie di ortopedia (Marin?), opera acquisizioni di giocatori gentilmente esodati (Richards) o gente che verso febbraio (vedi Badelj) mostrerà qualcosina.
    Ho letto di utenti che vedrebbero Hegazy come calciatore di Serie A, e questo smuove il mio buonumore, con queste battute inaspettate... Ne Icardi ne Morata vedrebbero palla contro Hegazy, uno che che passato al Perugia già dopo 3 partite si era accomodato in panchina.
    Io rimango fiducioso, non vedo nessuna dismissione, anzi sono rinfrancato dalle parole di dirigenti che si espongono con i "Vedrete 5 acquisti", che non significa certo 5 ottimi calciatori...
    Sapendo del "fondo" dietro l'Atletico Madrid e iniziando a capire chi muove le fila a Firenze mi sembra chiaro che siamo serviti per rinforzare una squadra di Prima Fascia, a tutto discapito nostro.
    Un centrale come Savic o anche un gradino più sotto se c'era magari lo prendeva l'Atletico direttamente... Perché non hanno preso Astori o Chiriches, loro?
    P.Sousa sarà più determinate di ogni singolo calciatore acquistato ma siate gentili, a un mese dalla Prima di campionato, non scrivete che mancano pochi innesti....
    Chi il prossimo? Ilicic? Gomez? Badelj? Mati?
    Il parco calciatori si depaupera invece di essere implementato, rimangono dei giocatori (diversi dai calciatori) è un manipolo di giovani...
    5 acquisti? E cosa ci fa Sousa? A me sembra che occorrano almeno 8 calciatori in entrata.
    L'augurio è che io stia scrivendo delle stupidaggini ma Montella aveva torto (eh si!): la Fiorentina non avrebbe perso calciatori (come ventilava Masaniello vostro), no.
    Non ne avrebbe acquistati per l'upgrade.
    Oggi è lunedì, in società hanno altro da fare...

    RispondiElimina
  2. http://www.violanews.com/stampa/il-tottenham-fa-sul-serio-per-ilicic-pronti-8-milioni-00403412

    RispondiElimina
  3. Con Monetella si apri un ciclo dal 20 luglio in poi con cessioni ed acquisti. Abbiamo un buco di 37 milioni da ripianare in primis. Oggi sulla carta ci stiamo indebolendo. Ma non abbiamo budget per comprare come fanno Inter, Juve e Roma. Non avevamo budget per rinforzare la squadra dello scorso anno. Senza CL o sceicco non si fa. Quindi, caro Sopra, capisco la tua amarezza che in parte è anche la mia. Ma non ho il portafoglio viola, e come ogni periodo da tifoso di questa squadra vivo con il solito sentimento di instabilità la mia passione calcistica, che prvederà come sempre delusioni e qualche gioia. Ma oggi 20 luglio, per esperienza precedente, attendo che si concluda il mercato e che la palla cominci a rotolare per i tre punti. Per il resto: saluti a chi va, forza a chi rimane e benvenuto a chi verrà!

    RispondiElimina
  4. Chi vuol vedere ha già visto da tempo e chi non vuol vedere si arrampica sui vetri ed è contento così. Sabato mattina avevo scritto che sarebbe bastato fare due addizioni e sottrazioni per capire che Savic sarebbe stato mandato via. Ma certo, io sono un troll, sono peggio di un baluba, scrivo cagate maleodoranti, non sono bannato solo perché così si capisce la parte peggiore del calcio e via elencando. Però è arrivato un medianaccio che si fa spesso male e quindi il "progetto" va avanti: prosit! P.s.: vediamo entro quanto tempo Pradè sarà accompagnato all'uscio.

    RispondiElimina
  5. Il motivo per il quale non sei mai stato bannato non è perché sei dalla parte peggiore del calcio (non prendere tutto sul serio), ma perché scrivi da Napoli.

    RispondiElimina
  6. Bobby Caponata20 luglio 2015 09:05

    Il buco nel bilancio c'è perchè in società hanno lavorato male ed è evidente. Troppi giocatori troppo pagati molti dei quali non utili alla squadra.. Questo spreco è stato coperto in parte con la cessione dei pezzi migliori. Ora, anche grazie a tanti contratti arrivati a scadenza, sembra che stiano tirando una riga per ripartire più snelli.. e pensare che abbiamo avuto dei risultati sportivi apprezzabili in questi anni che di certo non hanno svalutato la rosa ma anzi.. penso alla notizia di stamani degli 8 milioni offerti per Ilicic...

    RispondiElimina
  7. Sono d'accordo con te. Però basterebbe dirlo: "abbiamo un buco di bilancio e si riparte tagliando forsennatamente dei costi, e quindi puntando sui giovani. Quindi giocoforza scenderemo qualche scalino". In fondo, Montella aveva chiesto questo. Invece no, raccontano balle: Sutor minor si presenta a Moena con occhi spiritati e dice che la squadra sarà rinforzata, che la famiglia, il progetto ecc. ecc.

    RispondiElimina
  8. E questa la prendo sul serio o per scherzo?

    RispondiElimina
  9. Chiarisco che secondo me Ilicic per 8-10 milioni va venduto: è un bravo ragazzo e mi è pure simpatico, ha talento e un gran sinistro, ma obiettivamente ha giocato bene per un mese su due stagioni, è poco duttile tatticamente, discontinuo e di carattere non fortissimo (diciamo così).

    La cessione di Savic mi dispiace, e molto, per le eventuali cessioni di Ilicic e Badelj non mi straccerò certo le vesti.

    RispondiElimina
  10. Sempre per scherzo.

    RispondiElimina
  11. stefano vienna20 luglio 2015 09:54

    Il vero spreco è la vicenda Neto, gestita malissimo e che poteva portare ad una plusvalenza addirittura maggiore di quella di Savic. Per il resto, guardiamoci in giro, ci sono sqadre che buttano proprio i soldi, cosa che non si può imputare alla Fiorentina. Insomma, a parte Neto, errori veniali dovuti ai normali rischi di gestione. Ilicic e Badelj per me possono essere ceduti subito.

    RispondiElimina
  12. io ilici lo terrei, il fatto è che non capisco cmoe voglia giocare sousa: se vuole 1-2 trequartisti, finalmente può giocare nella sua posizione, e allora non lo cederei; se vuole un 4-2-3-1 o 4-3-3 con due esterni larghi, boh, lo vedo fuori posizione, come d'altronde tanti altri attaccanti a parte joaquin.

    per me, con la rosa di ora, la soluzione migliore sarebbe un 4-3-1-2:

    tata

    gilberto - gonzalo - X - alonso


    una mezzala dinamica per inserirsi (vorrei un X più vecino) - un mediano (suarez va benissimo) e un centrocampista di rifinitura (abbiamo mati e borja).

    ilicic o berna in alternativa dietro le punte (o, appunto, uno fra mati e borja per restare più coperti).

    baba-rossi ed un eventuale terzo titolare al posto di gomez (a me destro andrebbe bene, poi per carità c'è di meglio)

    RispondiElimina
  13. comunque, il buco in bilancio è stato fatto principalmente per questi motivi: errore neto (indubbiamente un errore, anche se non siamo l'unica società a farli) + pepito e gomez che economicamente sono state operazioni scellerate. in misura minore, se proprio vogliamo, possiamo metterci anche richards, ma insomma, era un prestito.

    RispondiElimina
  14. stefano vienna20 luglio 2015 10:01

    https://www.youtube.com/watch?v=rZM9Qizy--Q

    RispondiElimina
  15. Bobby Caponata20 luglio 2015 10:02

    Neto è un altro "buco" come secca pagare per due anni Montella.. i presiti di Marin, Richards.. Salah poteva/doveva essere gestito meglio.. sono stati fatti troppi errori. Qualche errore è normale da considerare in un bilancio... Badelj non credo che abbia molto mercato ora..

    RispondiElimina
  16. Bobby Caponata20 luglio 2015 10:06

    L'ho visto bene Ilicic... Quello che non capisco è come giocherà Sousa. Se mette due mediani (Suarez-Milinkovic), il terzo sarà Mati, Borja o Ilicic? Se così è potrebbe essercene uno di troppo? Boh..

    RispondiElimina
  17. stefano vienna20 luglio 2015 10:06

    Su Salah, se non firmavi quella carta privata, non sarebbe venuto a Firenze, ormai è evidente. In pratica, è stato un prestito secco, vediamo se il Chelsea direttamente o indirettamente ci dà un premio di valorizzazione.

    RispondiElimina
  18. Bobby Caponata20 luglio 2015 10:07

    Sì, la plusvalenza su Salah è stata un'illusione ;-)

    RispondiElimina
  19. Scusate, si parla di un'eventuale plusvalenza di Neto, ma se Neto avesse rinnovato non ci sarebbe stata nessuna plusvalenza, perché col cazzo che la Juve sarebbe venuta a trattare un giocatore sotto contratto con la Fiorentina. La Juve ha preso Neto proprio grazie al comportamento dello stesso giocatore (in accordo con la società bianconera), che se non fosse andato via a zero, sempre col cazzo che si prendeva un contratto come quello che s'è preso.

    RispondiElimina
  20. ORCIO, in parte risponde BOBBY alla tua -quasi giusta- affermazione; sai che inizio ad avere dubbi sulla capacità gestionale? Eh si.
    Ogni anno a ripianare con l'argomento (e non scrivo "giustificazione") del fatto che la PayTv crea sperequazione, ok. Questo dislivello è noto, è assodato, quindi DEVI lavorarci per tempo.
    Sono tre anni che si ripiana o sbaglio? Devi arrivare con l'acqua (e il coltello) alla gola a fine luglio per continuare l'opera di sistemazione dei conti, peraltro già in fieri con l'operazione Cuadrado? Questo genere di cose a casa mia si chiama "correre continuamente per", non so da voi.
    L'operazione Cuadrado ha portato all'Economato una plusvalenza, in realtà tutto 'sto cash dov'è? Iniziamo a chiamare le cose nome e cognome, poiché se non spieghi al popolo che un conto è vendere, un conto sono soldi in entrata ma il cosiddetto "margine" è tutt'altro, ed è proprio la parola "margine" che io non vedo concretamente per la viola. Sono sbagliato io?
    "Non guardare la quotazione di Bertolacci", ok...."non guardate la quotazione di Yx", ok. Non le voglio guardare, però ditemi l'operazione Savic cui prodest?
    Sempre alla stessa voce (economato) e allora permettete che io dica e scriva che tutti 'sti geni della finanza in casa viola io non li vedo?
    Vero ORCIO, con l'innominabile si partí il 20 luglio ma dimentichi un dettaglio fondamentale: si partì con gente già pronta, gente che gli davi una palla e neanche dovevi dire loro cosa fare.
    Qui stiamo a stappare Krug per i rinnovi di due elementi del settore giovanile e allora -come da tradizione- festeggiamo con i fichi secchi.
    L'omelia già si è sentita nell'aria "Pepito El Salvador", poi?
    Qui c'era qualcuno che metteva in fila gli accadimenti è mica sbagliava tanto: offri poco a Neto e lo perdi per nulla (genialità della finanza), non rinnovi Aquilani (giustamente?) e lo perdi a zero, Cuadrado operazione brillante ma visti gli accadimenti di brillante-ora- io non ci vedo nulla! Hai perso Cuadrado, hai perso Salah con una tattica che neanche un kamikaze avrebbe attuato (di fatto nessuna tattica, un tentativo velleitario di riuscire ad avere-forse- una vittoria di Pirro...,che non porterà ne denaro ne punti in più. Sic et sempliciter).
    Ai voglia a raccontare della vicenda Salah, la gente ha già dimenticato.
    Se volete continuo, ricordandovi che sono un dellavalliano ma non certo un Rogg-iano, un Cognignano...tutta gente che sembra stia facendo il suo, non il "nostro".
    Cuore in pace, ci hanno addomesticato(non me): il trailer dice "La squadra si forma ad agosto", quasi fosse un mantra; la formi ad agosto ma a febbraio dimentichi che le prime 5/6 partite (as Belvaromana wrote in some lines) le hai pareggiate perché ti mancava Tizio risolutore, Caio come backup dell'infortunato di turno.....
    Posso scrivere che non vedo strategia ma proclami (come Renzi?)? Posso scrivere che la dirigenza è a tenuta stagna rispetto all'area tecnica?
    Posso scrivere che Salvator Mundi Sousa sarà un vero profeta se arriverà tra le prime 5? STEFANO ha scritto che potrebbe arrivare 3o e mettere a tacere gli adoratori dell'innominabile, per carità.....tutto è possibile, anche perché ci sono 3 miliardi di persone in attesa del Messia, vuoi che prima o poi non arrivi?
    Da noi non arrivano crack, no. Da noi si cede Savic per una cifra con la quale non arrivi alla somma del cartellino di Milin.Savic+Suarez+più ingaggi.
    Non ci sono problemi, da settembre inizierà un'altra corsa, destinazione Heatrow, cercando di piazzare chi possa sistemare i conti entro la primavera....
    (N.B.: Della Valle ha "prestato" 20 milioni (a tasso zero! Altro che Tohir) un anno fa alla viola, grazie a Dio! Altrimenti era un altro debito contratto..... Ricordarlo a chi sta ripianando...ripianare significa sistemare ciò in cui ha sbagliato strategia, tempi, condizioni, contatti, più...una variabile che va sempre concessa.....).

    RispondiElimina
  21. Vi adoro. La nostra (anche mia) benevolenza è uno dei fattori che ci rende perculeggiabili, quindi perché lamentarci della società??

    RispondiElimina
  22. Bobby Caponata20 luglio 2015 10:20

    Vero; però ci ha comunque tolto la possibilità di cederlo.. :-) cosa che probabilmente non avremmo fatto ed hai ragione.

    RispondiElimina
  23. stefano vienna20 luglio 2015 10:21

    Come giocherà Sousa? Sulla base di quello emerso sul campo e in sala stampa:
    1) terzino destro bloccato/centrale aggiunto (Tomovic, ma manca un'alternativa)
    2) terzino sinistro che funge da centrocampista aggiunto in fase di possesso palla (Alonso?, Pasqual)
    3) un mediano davanti la difesa (Suarez con Hegazy alternativa)
    4) Joaquin/Gilberto esterni destri di centrocampo
    5) due centrocampisti 'pivot', offensivi, ma bravi a fare le due fasi. Alternative: a) Valero che in fase di possesso deve giocare più alto tra le linee (basta todocampismo) b) Mati, idem come Valero, basta che ne giochi uno solo c) Bernardeschi decentrato a sinistra che deve tagliare nel mezzo d) il nuovo Savic, che deve inserirsi in area sfruttando fisico e velocità e) Vecino, idem come Savic, quinta alternativa
    6) Rossi e Baba davanti
    Insomma, si può benissimo fare a meno di Ilicic e Badelj.
    Mancano due difensori (vice-Tomovic, vice-Basanta), il centrocampo è completo con gli arrivi di Suarez e Savic. In attacco, le alternative a Baba-Rossi potrebbero essere Gila (centravanti), Rebic (ala), ma forse manca un pò di qualità (Destro? Non convince)

    RispondiElimina
  24. "Retroscena Savic: Sousa ha provato a bloccare cessione difensore, ma poi…"

    Abbiamo un Hombre Vertical, proprio quello che occorreva, l'altro era Donadoni (cfr. "va via Cassano? Abbiamo risorse, d'accordo con la società, per sopperire).
    Magari lo strillone pieno di Viagra del sitone si convincerà che la dismissione già c'é stata....poi magari uno si auto-ipnotizza e va bene lo stesso....

    RispondiElimina
  25. Abbiamo acquistato il Milin.Savic?
    I tre bloccati dietro sono? Gonzalo, Tomovic e....?
    Joaquin a sinistra? Bestemmiavate quando l'Innominabile lo metteva da quella parte!
    Facciamo a meno di Ilicic e Badelj, vabbè t'hanno convinto....
    In panchina?
    Campionato, coppa Italia, EL con quale rosa?
    Sembra ci sia poco o nulla, a quanto scrivi, da immettere in rosa e in prima squadra.
    Se è cosi mi associo e faccio opera di fideismo estremo.

    RispondiElimina
  26. Non leggo di acquisti, per ora.
    Come non leggo di Savic ceduto.
    Savic non l'arte sull'aereo, i due presunti neanche sono su un aereo.
    Parliamo di aria fritta? Ok. Attendiamo carne al fuoco.
    Giudicare Savic dagli ultimi due mesi (quindi pensare che sia giusta la valutazione di 12/13 milioni) equivale a pensare che grazie agli ultimi due mesi Ilicic valga 10.
    Savic è da 20 cash, per me. Questa cifra giustificherebbe l'operazione, per me.

    RispondiElimina
  27. In effetti è venuto ieri anche
    a me il pensiero di Hegazy che marca Higuain e Morata

    RispondiElimina
  28. Si è fermato perché gli hanno detto che stanno trattando Arshavin.......

    RispondiElimina
  29. stefano vienna20 luglio 2015 11:20

    Le frasi di Sousa in sala stampa a domanda su Savic sono state sibilline, per me era d'accordo a sacrificare Savic per prendere Suarez e l'altro Savic.

    RispondiElimina
  30. la cessione di Savic non mi ha stupito, conoscendo un po' come agisce la Società ( e non è una critica ma un dato di fatto) e visti i trascorsi precedenti, la trovo in linea coi programmi. Avevo detto nei giorni scorsi che Savic lo avrei sacrificato per un terzino vero e 2 centrocampisti di valore, o viceversa, ruoli in cui siamo scoperti e dove abbiamo esigenza di mettere mano. Savic lo considero un ottimo difensore, se gioca a destra e non col piede invertito, in quanto in impostazione è abbastanza carente, però se sta bene fisicamente in anticipo è fortissimo e la sua giovane età gli permetterà di diventare un top nel ruolo. Detto questo ritengo che Sousa sia stato da sempre a conoscenza della situazione Savic e il benestare lo ha dato, suo malgrado, per poter avere rinforzi di cui sopra che inevitabilmente arriveranno. Inoltre questo è un segnale tattico, niente difesa a 3, si giocherà col la difesa a 4 e avere fuori uno tra Savic Gonzalo e Basanta non aveva senso, anche se Basanta va centellinato è un buon difensore mancino su cui si può fare affidamento, a questo punto cercherei un sostituto che non costi un'esagerazione, sempre mancino, oppure ci adatterei Alonso, lavorandoci sulla didattica difensiva (diagonali e coperture preventive) prendendo anche un buon terzino sinistro. Per il resto rimango in attesa senza troppe aspettative, credo che alla fine verrà costruita una buona squadra, magari in ritardo col rischio di perdere qualche punto all'inizio.

    RispondiElimina
  31. Ma non possiamo escludere a priori un simile piazzamento e nemmeno pensare che non sia possibile arrivare terzi.
    Inizia una nuova avventura, con un tecnico esordiente in serie A che ha allenato in Svizzera Israele e Ungheria.
    Credo che ci voglia calma e sangue freddo altrimenti la piazza lo brucia e non arriva a mangiare il panettone

    RispondiElimina
  32. Viva la logica. Alonso però farà il terzino.

    RispondiElimina
  33. stefano vienna20 luglio 2015 11:29

    Si potrebbe anche venderlo, mercato ce l'ha, bisogna vedere chi arriva, potrebbe essere questo Xhaka, ma non so se gioca a sinistra.

    RispondiElimina
  34. stefano vienna20 luglio 2015 11:34

    Non lo so, a me non piacciono gli allenatori che si portano dietro i fedelissimi.

    RispondiElimina
  35. stefano vienna20 luglio 2015 11:34

    ma andare dalla Roma e chiedergli Ljajic?

    RispondiElimina
  36. d'accordissimo, a me Basanta piace molto, parlavo di quando inevitabilmente dovrà tirare il fiato o sarà infortunato.

    RispondiElimina
  37. Ma ti pare che non sapesse che Savic andava in una società satellite del pianeta Mendes? C'é un mercato fatto di incastri di tasselli tra club diciamo omogenei.
    Il tempo dirà se sarebbe stato meglio essere fuori da queste congreghe. Oppure se, come penso, è l'unico modo per galleggiare a buoni livelli

    RispondiElimina
  38. Se a Neto avevi rinnovato il contratto a giugno agli 800000 che chiedeva, era un portiere giovane in netta crescita che potevi benissimo mettere sul mercato. La Roma ha bisogno del portiere, il Liverpool vuole un portiere, l'Inter non sa bene cosa fare con Handanovic. Se non lo mettevi sul mercato avevi un portiere sempre più affidabile invece di andare a cercare quella pippa di Sepe regalato in prestito toccando ferro per la schiena di Tata. Rimaneva comunque un capitale tuo che hai buttato nel cesso per tirchieria fuori tempo e fuori luogo.

    RispondiElimina
  39. Avevo fatto un pensiero simile, Stefano, solo che era su Jovetic anzichè su Ljajic. Se partissero Ilicic e Gomez, avremmo cash per ricomprarlo e budget-ingaggi da ALLOCAREEEE

    RispondiElimina
  40. O bravo, sei uno dei pochi che ha capito come girano le cose. Le squadre delle congreghe son tutte finanziariamente nella merda. Siccome non credo la Fiorentina ci voglia andare, non so quanto ci starà. Ma per uscire saranno lacrime.

    RispondiElimina
  41. Come per i greci uscire dall'euro ah ah ah

    RispondiElimina
  42. Se tu pensi che queste cose le decida Pradè allora hai capito proprio tutto.

    RispondiElimina
  43. Comunque se consideriamo il quarto posto dell'anno scorso come un punto da cui partire, ci faremo tutti il sangue amaro. Bisogna prendere quello che viene. Che non è detto che sia peggio. L'importante è tutelare Sousa che sa benissimo di essere pagato per fare anche da parafulmine, ma non ha mai dovuto sopportare le pressioni anche mediatiche della serie A.
    Se crolla lui crolla l'architrave. Gli aggiustamenti sul mercato invece si possono fare a gennaio, dopo che hai testato l'impatto dei nuovi che vengono dal campionato brasiliano, belga ecc..
    In fondo quello che non si può nominare, al terzo anno in viola aveva cominciato con uno score di 13 punti in 11 gare

    RispondiElimina
  44. Al momento la rosa è così composta:

    Portieri: Tata, Sepe, Lezzerini. Va bene, anche se Lezzerini andrebbe mandato in prestito a giocare

    Difensori: Roncaglia, Tomovic, Gonzalo, Basanta, Hegazy, Camporese, Pasqual, Alonso. Servirà un terzino destro (anche considerando la possibile cessione di Roncaglia) e almeno un centrale difensivo forte; Camporese andrà in prestito al Cesena, Hegazy può restare come riserva. Inoltre potrebbe essere preso un terzino sinistro e venduto Alonso.

    Centrocampisti: Mati, Borja, Badelj, Vecino + Mario Suarez. Sembriamo a posto, a maggior ragione se acquistiamo Milinkovic Savic o Walace, a quel punto potrebbe essere ceduto Badelj e acquistato un rincalzo. In più c'è Diakhate, ma ha 16 anni.

    Attaccanti: Gomez, Rossi, Joaquin, Baba, Berna, Ilicic, Rebic. Numericamente siamo a posto, se vengono venduti Gomez e Ilicic occorre comprare i sostituti.

    Alla fin fine, se arrivano Mario Suarez e Milinkovic Savic, il reparto in cui intervenire è soprattutto la difesa.

    RispondiElimina
  45. No Jordan, Stefano Cecchi de La Nazione la pensa come me:

    "In fondo Savic sta lì a ricordare ai vari Neto e Montolivo che si può essere campioni anche nel dirsi addio."

    RispondiElimina
  46. Non credo si debba prendere il quarto posto dell'ultimo campionato come pietra di paragone. Per come è maturato (suicidio del Napoli) e per il gioco espresso (tranne i due magici mesi che hanno illuso).
    Adesso ripartiamo modificando profondamente la rosa, svecchiandola soprattutto ed inserendo giovani prospetti da testare ad alto livello. Mi sembra chiaro che, trattandosi di un'annata chiaramente di transizione, l'obiettivo massimo non possa essere che confermare l'EL. Se ci riuscissimo, vorrebbe dire che si è lavorato ottimamente. Poi l'anno prossimo vedremo, anche perché sono molto curioso di sapere che fine faranno quelle squadre che quest'anno hanno speso a piene mani pur non avendo una lira in cassa

    RispondiElimina
  47. stefano vienna20 luglio 2015 12:11

    Io invece punto tutto su l'architrave Sousa (ovvero sull'avere un allenatore in panchina) e sul ritorno di Rossi, si può fare anche meglio. Però se ci sarà da criticare l'allenatore, sarò in prima fila... da gennaio, chiaro, i primi mesi anche Sousa dovrà ambientarsi.

    RispondiElimina
  48. Se è un'annata di transizione non è quello che ha dichiarato ADV al bar di Moena.

    RispondiElimina
  49. stefano vienna20 luglio 2015 12:14

    Non mi sembra al momento sbagliato quello che ha detto ADV, stanno rivoluzionando la squadra, già questo è un buon segnale (contando che, pur di cambiare, si sono accollati anche lo stipendio di Masaniello). Se poi toppano tutto, è un'altra questione, di incompetenza.

    RispondiElimina
  50. Io non ho detto che è sbagliato a dire qualcosa, ma solo che ha voluto sottolineare proprio il fatto che non sarà un anno di transizione.

    RispondiElimina
  51. Secondo Bucchioni arriverebbe anche Walace http://www.violanews.com/calciomercato/bucchioni-fiorentina-fatta-per-gilberto-in-arrivo-anche-walace-00403453

    RispondiElimina
  52. Tra i colpi low-cost mi hanno colpito gli acquisti del Celta Vigo (Wase dell'Evian a 3 milioni e Guidetti a parametro zero dal City) e dello Swansea (Ayew a parametro zero dal Marsiglia, dopo che l'anno scorso aveva già preso Gomis svincolato dal Lione).

    RispondiElimina
  53. Leggo un Sopra che si dimena allarmato come un pesce nel retino.
    Caro Sopra, questa è la dimostrazione che negli scorsi anni tutto il settore tecnico era andato oltre alle proprie dimensioni. Hanno provato ad andare oltre con Gomez, questa operazione ha portato un adeguamento in alto per tutti in rosa. Poteva avere il suo frutto unicamente se fossimo andati in CL, altrimenti l'avremmo pagata. Sei un imprenditore non serve che entri nei dettagli.
    Il taglio era inevitabile e a me non scalfisce più di tanto, il che non vuol dire sia felice di perdere Savic e rimpiazzarlo con Hegazy che tutto deve dimostrare.
    Solo che dobbiamo confrontarci con un fatturato che ci vieta i top players.
    A chi chiede chiarezza come un disco rotto, andrebbe risposto che vada a mettere il capo sotto una fontana.
    Lo sbilancio finanziario è colpa di tutti quelli che erano preposti alla composizione e gestione tecnica e finanziaria della rosa, nessuno escluso. Macia dentro, lui che si è chiamato fuori, come gli altri. Chi ha preso e strapagato tenuto per tre anni Yakovenko, Lazzari El Ham? Solo loro tre, che niente hanno apportato, incidevano 5 milioni a stagione. E dov'era il mago Macia quando si è trattato di piazzarli? No, meglio infamare Prade' perché invece di spagnolo è romano. Chi ha composto una rosa enorme? Sempre e solo Prade' con occulta supervisione, è ovvio, di Cognigni.
    Questo per riportare fatti e non interpretazioni.
    Se poi il gruppo portoghese porta vantaggi, bravi, se invece trattasi di mafiosi infiltrati, lo vedremo e ci sputeremo sopra.

    Comunque, Suarez o meno, mancano 40 giorni alla chiusura, valuterò l'operato a chiusura ma non mi scordo che andavo a... gustarmi Alessio Tendi per anni, non ho bisogno che la società mi faccia chiarezza.
    Buona giornata a tutti.

    RispondiElimina
  54. Se veramente arriva Walace, significa che la trattativa per Milinkovic Savic è solo uno specchietto per le allodole per far abbassare le pretese economiche del Gremio.

    RispondiElimina
  55. stefano vienna20 luglio 2015 12:27

    Bravissimo, Pollock. Savic ha rinnovato l'anno scorso probabilmente accordandosi per un trasferimento in caso di chiamata di una grande squadra. Si dice spesso che nel calcio non c'è riconoscenza, ma, nei limiti ristretti di quanto questo termine possa valere, firmare un contratto di rinnovo per permettere alla società di trattare la tua cessione da una posizione di forza, è un atto di riconoscenza, anche se spesso dovuta. Infondo Savic arrivò a Firenze in fase discendente e se ne va da giocatore maturo, con esperienza europea, e, quindi, più forte. Bravo Savic, ma su Neto la mancanza di riconoscenza del giocatore non esclude l'errore strategico della società che poteva e doveva rinnovare, anche cedendo alle richieste dell'entourage del calciatore (non eccessivamente esose a quanto pare). Se capisci che il giocatore vuole giocare sporco, una società ha le armi per difendersi.

    RispondiElimina
  56. stefano vienna20 luglio 2015 12:28

    Per me, la chiarezza, l'hanno fatta quando hanno sbolognato Masaniello.

    RispondiElimina
  57. Anche Cuadrado ha consentito un succoso incasso. Un bravo ragazzo

    RispondiElimina
  58. Non è che non riconosco eventuali errori della società, vedo però che c'è gente che rinnova, ultimi 2 casi Babacar e Bernardeschi, e chi invece no, come appunto i due dell'Ave Maria che ce l'hanno messo nel culo. Il resto sono solo illazioni.

    RispondiElimina
  59. stefano vienna20 luglio 2015 12:31

    Per me il peggiore di tutti fu Ljajic -o meglio il padre-, ma poi fu brava la società ad uscirne fuori dignitosamente.

    RispondiElimina
  60. Ma tu non volevi cacciar via Pradè insieme a Montella?

    RispondiElimina
  61. stefano vienna20 luglio 2015 12:34

    Non metterei sullo stesso piano Montolivo e Neto. Il secondo aveva proposto un rinnovo con adeguamento che la società non accettò. Il primo fece una proposta che fu accettata, poi ci ripensò e tergiversò per arrivare a fine contratto, approfittando di una stagione fallimentare.

    RispondiElimina
  62. Se è per questo il secondo gobbo ha rifiutato un rinnovo a 1,4 perché si era già messo d'accordo con Marotta. Questo è agli atti.

    RispondiElimina
  63. Lele tu magari Macìa ce l'hai sulle palle,ma non gli puoi dare le colpe che non ha. Non era lui il DS, non era lui che doveva ripiazzare Yakovenko, Lazzari (che aveva preso Corvino) e El Ham (anche lui mezzo di Corvino), ma proprio Pradè, caso mai. Macìa era il talent-scout, quello che doveva trovarli e segnalarli, nemmeno comprarli, e ti ha trovato Borja, Gonzalo,Aquilani, Pepito, ti aveva trovato anche Ocampos e Kranewitter, è un professionista fuori dal giro dei fondi, nel quale siamo entrati. Speriamo bene che vuoi che ti dica. Anch'io aspetto, non mi scandalizzo se si vende Savic, aspetto e spero, ed anch'io ho vissuto i tempi di Zagano, Gola e Bertarelli e non li rimpiango di certo.

    RispondiElimina
  64. Non penserai mica di essere il solo a parlare a vanvera. L'OdG è pieno stracolmo di gente che non sa quello che dice,

    RispondiElimina
  65. Saranno anche incompetenti massu', dai, non pensiamo che non comprino un centrale di difesa

    RispondiElimina
  66. Si tratta di due giocatori simili come posizione in campo ed interpretazione del ruolo. Di sicuro non vengono tutti e due, (mi sembrerebbe una cazzata visto che non costano nemmeno poco) e probabilmente uno è usato per far pressioni sull'altro.

    RispondiElimina
  67. Eh eh eh è vero, con l'aggiunta che prima le parole le portava il vento e uno si salvava, oggi invece con questi cazzo di blog rimane tutto scritto. Come quando dicevo che Neto era della Juve.

    RispondiElimina
  68. Significa anche che parte qualcuno del centrocampo. Badelj è un forte indiziato in quanto vendendolo è difficile realizzare minusvalenza (Prade' disse pagato 4 milioni). Vecino sembra il sacrificabile. Mati porterebbe soldi

    RispondiElimina
  69. Gianni, sarà per forza un anno di transizione, a meno che la società non metta sul mercato un budget di 30-40 milioni, cosa che non credo sia possibile. Che ADV dica che faremo una squadra forte mi fa sicuramente piacere, ma devo prendere atto nel medesimo tempo, che abbiamo perso già l'ossatura portante della Fiorentina montelliana. Insomma possiamo giocare quanto volgiamo con le parole, ma, se restiamo ai fatti, questa è una rifondazione per ripartire, dunque si prospetta (almeno secondo il mio modesto parere) un'annata di transizione. Che non implica assolutamente il non avere ambizioni.

    RispondiElimina
  70. E (ri)prendersi Nastasic?

    RispondiElimina
  71. O non capisci proprio o parli per fare incazzare il prossimo. 1,4 glielo hanno offerto a dicembre, con lo stesso scopo con il quale hanno offerrto 3 milioni a Salah a giugno, fare teatro, farsi dire di no e rivogare la colpa sull'interlocutore. Cosa offri 1,4 quando sai che ha tre offerte di 2 milioni in mano? per perdere tempo. perchè non hai accettato gli 800000 proposti solo sei mesi prima? Perchè li hanno scazzato e di brutto e se non lo vuoi capire cazzi tuoi.

    RispondiElimina
  72. Il rinnovo di Savic dello scorso anno è stato fatto per intascare di più al momento della cessione. Che è arrivato probabilmente in anticipo. Non ho letto molto sui particolari della trattativa. Non conosco quello dell'Atletico quindi non mi sbilancio ma posso tranquillamente scrivere che avrei preferito fare cassa e comprarmi chi avrei voluto io. Chiaro che adesso c'è da trovare un sostituto per Stefan e spero non sia un'altra scommessa, vale a dire qualche ex craque mezzo rotto o fuori dal giro che conta da rilanciare con tutti i rischi del caso. Preferirei, a questo punto, un giovane che possa rappresentare un investimento magari non dal rendimento elevatissimo nell'immediato ma che possa dare garanzie di crescita quasi assicurate. Il mercato è ancora molto lungo, la rifondazione sta avvenendo come auspicavo ed in modo anche netto.

    p.s. Sopra, qualcuno da Bologna in su credo si stia spellando le mani nel leggerti, ma non dico come, ahahahahah

    RispondiElimina
  73. Dove andasse era secondario. Che differenza avrebbe fatto fosse andato alla Roma? Il fatto è che lo avevi perso per insipienza completa, a giugno, quando non c'era nè Roma, nè Juve, nè Liverpool, ma voleva solo firmare per la Fiorentina.

    RispondiElimina
  74. Lele la penso come te sull'esser tifosi.C2, B, sempre presente col mio abbonamento.E sono tra quei 2000 che già l'hanno rinnovato.Quindi,di certo, non smetterò di tifare Fiorentina a seconda della campagna acquisti e in funzione delle aspettative. Spero nei prossimi giorni di poter assistere ad acquisti di spessore.Altrimenti amen.Detto questo, ad oggi, mi pare che la Fiorentina(stante così la squadra), sia sulla carta inferiore alle nostre concorrenti(Napoli-Lazio-Inter) e di molto inferiore a Roma-Juve.E se il Milan dovesse davvero prendere qualcuno tra quelli paventati, anche le merde rossonere ci partirebbero davanti.Mi limito ad osservare questo.Poi,come sempre, sarò cmq sugli spalti.Ma se devo giudicare i movimenti di mercato,ad oggi, non posso essere contento.

    RispondiElimina
  75. Per me voleva firmare solo per la Juve, come Montolivo per il Milan. Fatti. Il resto sono ricostruzioni senza nessun fondamento.

    RispondiElimina
  76. La prima proposta fu rigettata dalla societa' che preferi' tergiversare e a quanto pare non era di 1,4 ma inferiore. Fu la molla che porto' Neto al muro contro muro. Cosi' non fu per Montolivo, che gioco' sporco dall'inizio con la societa' che aspettava solo lafirma del giocatore.

    RispondiElimina
  77. Anche Montella non era tanto d'accordo di giocare con le parole.

    RispondiElimina
  78. Tutte le sfumature che volete!!! Sta di Fatto che Ljajic ti ha fatto incassare, Savic e Cuadrado uguale, Bernardeschi e Babacar hanno rinnovato così come Borja Valero. Oh povero Neto, bistrattato a tal punto che se ne è andato a prendere uno stipenddio che se non lo metteva nel culo alla Fiorentina col cazzo che la Juve gli sottoponeva. La Juve o chiunque altro.

    RispondiElimina
  79. Inferiori agli intertristi del Telefonatore certamente no. Mal che vada partiamo alla pari.

    RispondiElimina
  80. Mancini intanto ha dichiarato di lottare per lo scudetto.

    RispondiElimina
  81. I saluti di Savic che ricordano tanto quelli di Neto (che si fece squalificare per non essere presente nemmeno all'ultima partita al Franchi).

    RispondiElimina
  82. Ottimo. Ho 14 anni di abbonamento filati dal 76 dunque...
    Solo che va ricordato che il tentativo, fallito per varie ragioni esposte, note, la società l'aveva fatto soprattutto con Gomez. Siamo arrivati quarti due volte con lui in rosa ma di fatto ha apportato quasi nulla. Nessuno lo poteva prevedere e si può pensare tranquillamente che se avesse dato quello per il quale era stato acquistato, un terzo posto e magari la finale col Dnipro poteva arrivare.
    Siamo andati fuori giri, il motore non ha retto, ora bisogna necessariamente rifare l'alesaggio. A me non spaventa, come a te, ma i nostri competitors non sono quelli da te citati, perché la rosa non potrà essere quella sovradimensionata della scorsa stagione, in rapporto alle nostre capacità, numericamente e tecnicamente

    RispondiElimina
  83. Boss, condivido la tua linea di fondo ma ti do un consiglio. Non ascoltare quel che dice foularino II o rischi di rimanerci male. Ancora mi frullano in testa le promesse mai mantenute dell'esate in cui mollarono Melo alla Juve.




    Ad oggi siamo fuori dall'Europa, come già scrivevo qualche giorno fa. Stiamo perdendo, per un motivo o per l'altro, tutti i pezzi grossi. Ma non è detto che sia un male, nel medio termine. Chiaro che le gerarchie stanno cambiando, ma aspettiamo il finale di mercato perchè con 2/3 colpi piazzati bene i discorsi potrebbero cambiare. Ad ogni modo Savic andava mollato cash e non facendosi rifilare esuberi di altri club.

    RispondiElimina
  84. Ripeto, Neto si e' dimostrato poco riconoscente e forse eccessivamente permaloso, Montolivo umanamente piccolo piccolo. Montella idem, Pollock, anche peggio di Montolivo.

    RispondiElimina
  85. Certo, avrei mandato via tutti nessuno escluso e Macia compreso alla coincidenza dello scorso inverno quando trovare soluzioni, nonostante avessimo una rosa sproporzionata, non sono riusciti a sfoltire dall'estate precedente. Sei mesi per non trovare soluzioni per alleggerire un monte ingaggi fuori della nostra capacità. Se non sai vendere gli esuberi, quelli difficili, mi interessa zero che sei capace a piazzare i buoni. La proprietà fu costretta a coprire il buco, compensato dalla cessione Cuadrado poi.

    Quando iniziai a lavorare, dopo anni di tirocinio, mio padre mi dava da vendere solo il materiale peggiore del magazzino, tanto quello buono si vende da sé.

    RispondiElimina
  86. Le rivoluzioni si fanno cosi', l'importante e' azzeccarle quasi tutte.

    RispondiElimina
  87. Beh..una certa differenza c'é se permetti

    RispondiElimina
  88. Come i romanisti, simpatici... fanno diventare meno antipatici pure i gobbi

    RispondiElimina
  89. Non ce l'ho con Macia, non cerco però distinguo. È di moda affibbiargli i meriti di quelli buoni e accusare Prade' dei fallimenti, senza alcuna prova, ma solo per supposizioni basate su simpatie.

    RispondiElimina
  90. stefano vienna20 luglio 2015 13:54

    Chirices? E' buono? Perchè, se è buono, uno scambio alla pari sarebbe il colpo del secolo.

    RispondiElimina
  91. Proprio perché Pradè è da tempo estromesso da tutte le decisioni dico che ben presto andrà via.

    RispondiElimina
  92. stefano vienna20 luglio 2015 14:01

    L'errore più grave della gestione Della Valle post-Calciopoli?

    RispondiElimina
  93. stefano vienna20 luglio 2015 14:02

    Aggiungo che lo potevano tranquillamente mettere sul mercato a giugno, anzi per me l'errore a livello aziendale è tutto lì.

    RispondiElimina
  94. Infatti è stato trattato da società e tifosi allo stesso modo. Chi semina vento raccoglie tempesta,

    RispondiElimina
  95. lascialo dire così quando si accorgeranno che dovranno lottare ancora per l'Europa B lo prenderanno a calci in culo più volentieri.

    RispondiElimina
  96. Su Chiriches ci sono Barcellona, Real Madrid, Bayern Monaco, Chelsea, Manchester (both), Juventus, Vojvodina, Crvena Zvezda, Zenith, Porto.........
    Certo che se per vendere Savic occorreva il portoghese addetto alla vendita...
    Yakovenko no, a quanto pare è l'insbolognabile.
    Fossi stato nel portoghese mi sarei concentrato su Yakovenko.....

    RispondiElimina
  97. Chiriches a me piace vederlo giocare, fa grandi chiusure e soprattutto giocate in uscita dalla difesa spettacolari...Ma non è proprio un mostro di continuità diciamo, incappa in distrazioni un po' troppo frequenti.

    RispondiElimina
  98. stefano vienna20 luglio 2015 14:10

    Ci giocate voi però sulle parole pronunciate da Della Valle. Ridimensionamento, transizione... I fatti dicono che i Della valle hanno considerato finito un ciclo e io dico giustamente perchè, se rimaneva Montella con questo gruppo il prossimo anno s'arrivava decimi. Consequentemente, stanno facendo una rivoluzione tattica e tecnica che può certo portare ad un anno di 'transizione' perchè ogni rivoluzione è rischiosa e piena di insidie. Ma dire che hanno programmato una transizione non ha senso, le transizioni non si programmano, cazzo vuol dire 'programmare una transizione'. Anzi, io dico che arriviamo terzi il prossimo anno, e invito a cena il primo che mi viene a trovare a Vienna, che sarebbe anche ora visto che la maggiro parte di voi sta sempre a giro.

    RispondiElimina
  99. Supposizioni basate sui trascorsi, sui rapporti, su quel che si legge, oltre tutto erano abbastanza complementari, lui lo scouting,l'altro la parte contrattuale e di rapporti. Poi è entrato l'esperto della Vis Civitanovese ed ha distrutto tutto.A Pradè le colpe gliele dà lui, mica io, lo ha tenuto apposta perchè ci deve essere uno a pigliar di bischero quando serve.

    RispondiElimina
  100. stefano vienna20 luglio 2015 14:11

    Allora un altro Camporese...

    RispondiElimina
  101. Camporese con la testa apposto se li mangia tutti a colazione. Sono qui che spero in Sosa...

    RispondiElimina
  102. stefano vienna20 luglio 2015 14:13

    Io tutte queste macerie non le vedo, siamo arrivati quarti e in Semifinale di Europa League. O forse era tutto merito di Masaniello.

    RispondiElimina
  103. Ha distrutto l'organizzazione della società, per distruggere la squadra,che gli avevan già fatto gli altri ci vuole più tempo. Lascialo lavorare.

    RispondiElimina
  104. stefano vienna20 luglio 2015 14:15

    Sfondi una porta aperta, ma sabato ho rivisto il solito Camporese...

    RispondiElimina
  105. Vien via Louis, anche te con quel brodo. E' bellino a vedersi,elegante, e basta.

    RispondiElimina
  106. stefano vienna20 luglio 2015 14:17

    La società è Cognigni (Diego), Jordan. Che fa, s'autodistrugge? Per me quella contro Cognigni è una polemica sterile.

    RispondiElimina
  107. Come quella contro Merkel-Schauber. Siccome non ci puoi far niente che fai? gli dici bravi?

    RispondiElimina
  108. stefano vienna20 luglio 2015 14:19

    Mi sa che ha perso anche in velocità rispetto a tre anni fa.

    RispondiElimina
  109. non direi, ha un problema grosso come una casa che si chiama testa... purtroppo credo non risolvibile... gli ho visto fare cose che pochissimi altri possono vantare... ma non ho speranze, ce l'ho avuto in famiglia un elemento del genere, uno che in primavera non faceva veder boccino al nostro ex montellino eppoi scappava dal ritiro della prima squadra... c'è poco da sperare, ed è un vero peccato...

    RispondiElimina
  110. Ad oggi, prima che la Fiorentina completi la campagna acquisti, siamo inferiori alle squadre citate.Compresi gli intertristi.Certo,sulla carta,poi il campo può stravolgere tutto. Ma Juve e Roma sono di altra categoria; Napoli più forte.Inter idem(poi Mancini può riuscire,e ci spero, a rovinare tutto).Lazio e Milan, ottimisticamente forse alla pari.OGGI.

    RispondiElimina
  111. stefano vienna20 luglio 2015 14:21

    S'è combattuto contro Hitler (non noi italiani per la verità), si può combattere anche contro i nipotini. Eppoi appunto i tedeschi sono programmati per autodistruggersi.

    RispondiElimina
  112. Gli ho visto scappare Matos dalle gambe, non Pelè, o Eto'O, nell'unico duello che ha dovuto fare.

    RispondiElimina
  113. stefano vienna20 luglio 2015 14:24

    Sì, inquietante, tra l'altro, lo marcava a tre metri di distanza.

    RispondiElimina
  114. stefano vienna20 luglio 2015 14:24

    Come Diego? Jordan, Cognigni esegue...

    RispondiElimina
  115. Dobbiamo fare la corsa su....noi stessi.
    Creare una identità di gioco e amalgamare un gruppo.
    Guardare in casa propria certe volte porta a meravigliose scoperte.
    Tanto il colore dell'erba del vicino è sempre lo stesso

    RispondiElimina
  116. io non ho visto nulla, ma non sono queste le partite o le azioni grazie alle quali bollo o promuovo un giocatore... anzi, non le guardo apposta perchè contano zero...io ricordo un bimbetto esordire in A con piglio, sicurezza e sfrontatezza (troppa) abbinate a fisico, coraggio e velocità... anche lo scorso anno stava facendo bene a Bari, titolare e sempre tra i migliori... poi, di punto in bianco, è stato fatto fuori, di sicuro non a gratisse... consiglio solo di non confondere la testa bacata col resto... poi che dopo senza la prima non bastano i secondi, sono d'accordo...

    RispondiElimina
  117. Penso che si dipenda molto dal ginocchio di Pepito, l'unico che,se sta bene, può imbuchettarla con una certa frequenza. Senza di lui per me suonerebbe a morto,perchè, se non li fai, è dura.

    RispondiElimina
  118. stefano vienna20 luglio 2015 14:28

    Anzi, Cognigni riferisce, Diego decide, Cognigni esegue.

    RispondiElimina
  119. No, è lì che ti sbagli. Diego delega, nelle decisioni operative c'entra poco, ameno di disastri o di eventi che lo facciano incazzare.

    RispondiElimina
  120. Se pensi che è Diego che ha deciso di mettersi con Ramadani-Zahvi e ora la banda di Mendes hai proprio capito tutto.

    RispondiElimina
  121. stefano vienna20 luglio 2015 14:31

    Gilberto, Saurez, Savic, Chiriches più Rossi. Se veramente questi sono i nomi e Rossi torna giocatore, ce la giochiamo con le altre.

    RispondiElimina
  122. se la duri ti rinomino Crisantemi... :-D ... ci sarebbe anche un certo bimbone nero che ha dimostrato, se gli acciacchi lo lasciano in pace, di saperla mettere dentro...

    RispondiElimina
  123. stefano vienna20 luglio 2015 14:34

    Perchè l'ha deciso Cognigni tenendo all'oscuro Diego? Scrivi una lettera a Casette d'Ete, magari Diego la legge e s'accorge delle scie chimiche. Sei peggio di Pollock su Neto, tiè.

    RispondiElimina
  124. stefano vienna20 luglio 2015 14:36

    C'è pure quel Diakhatè... E Sousa ha detto testualmente che lo farà giocare qualche partita in prima squadra.

    RispondiElimina
  125. ho letto che ha dei numeri, appena lo vedo darò il mio giudizio...

    RispondiElimina
  126. Bobby Caponata20 luglio 2015 14:39

    Il problema è che Sousa sta allenando un gruppo variabile.. :-) Gente che va, gente che viene e che arriverà.

    Poi alla fine sono sicuro che avremo una buona rosa ma per farli iniziare a girare ci impiegheremo una parte del girone d'andata.. e quelli che lasceremo per strada potrebbero essere punti pesanti, come quelli che vengono spesso attribuiti all'allenatore.. Però possiamo sempre rifarcela con Montella e con Salah.. ;-)

    RispondiElimina
  127. Il nome di Suarez uscì anche la scorsa estate ed era piuttosto gettonato dai tifosi sul web.
    Non è escluso che fosse un obiettivo anche nel pre Sousa perché è uno che poteva integrarsi anche nel centrocampo a tre montelliano, versione più garra. In fondo si voleva/si invocava un pezzo di personalita' a centrocampo. Beh magari è arrivato. Il gioco lo vede abbastanza, non è veloce e tende al fallo. Comunque ha un discreto
    tiro e si inserisce. Definirlo mediano mi sembra riduttivo.
    Esperienza tanta. Personalmente preferisco altri tipi di interni più tecnici. Si vede che a Sousa serve altro

    RispondiElimina
  128. Mancini lo cito unicamente per prenderlo per il culo.

    RispondiElimina
  129. Se resta Mortimer si recupera nelle partite balneari.
    Scherzi a parte dipende anche dal calendario. La Roma alla prima giornata fu una doccia fredda sulle ambizioni

    RispondiElimina
  130. stefano vienna20 luglio 2015 14:46

    Quello che mi ha impressionato di Diakhatè è l'imprevedibilità, non fa mai la cosa scontata, cerca sempre il colpo più difficile. In questo ricorda pepito. Che lo faccia a 16 denota o una grande consapevolezza oppure incoscienza. Che Sousa ci punti seriamente è un bel segnale.

    RispondiElimina
  131. Tu leggi bene. Non ho detto all'insaputa,che ci parli e lo informi mi sembra ovvio, ma non credo che DDV ci perda molto tempo a pensare ed analizzare.Si fida dell'uomo, e delega. Finchè non gli combinerà un casino tale che spero si svegli.

    RispondiElimina
  132. Ha fatto sette gol l'anno scorso, ti sembran tanti per il centravanti? E' mancato spesso, ma anche gli infortuni, se ripetuti, non sono un caso, ma un punto debole.

    RispondiElimina
  133. stefano vienna20 luglio 2015 14:49

    Allora un casino tale non l'ha ancora combinato. So che di calcio ci capisci, quindi magari sei preveggente. Io però finora tutti questi danni non li ho visti, errori sì, ma nè più né meno che in altre società.

    RispondiElimina
  134. Se l'Atletico cerca Savic, non può imporre Suarez, il che vuol dire che Sousa ha dato il suo ok. Suarez lo conosco, è quello che si chiede al centrocampo, almeno io, senza arrivare ai livelli di Naingollan. Di certo, visto che l'Inter viene esposta come regina del mercato, meglio Suarez di Medel. Ma li in effetti ci vuole poco.
    Più che la qualità dei difensori, necessaria ovviamente, serve una copertura maggiore e completamente diversa a centrocampo di quella che Montella ha sempre pensato. Il non buscare gol passa in primis da lì, con Savic in squadra siamo sempre andati oltre i 40 incassati e tutto il demerito va a chi sappiamo. Peggio sarà difficile.

    Io, a contratti a basso costo, mi sarei tenuto Gila e Diamanti.

    RispondiElimina
  135. stefano vienna20 luglio 2015 14:54

    D'accordo, ma con Savic e un centrocampo più equilibrato ipotizzava la seconda migliore difesa del campionato in termini di gol subiti. Senza Savic o un sostituto all'altezza (Chirices?), la vedo più dura,

    RispondiElimina
  136. Sì ma Alino mi ha deluso. Doveva giocarsi meglio le carte a prescindere dalla imperfetta preparazione. Era l'ultimo treno per lui

    RispondiElimina
  137. stefano vienna20 luglio 2015 14:56

    Mi sono informato di questo Savic. Questo è veramente forte, bisogna chiudere subito. Con lui e Suarez, il centrocampo fa un salto di qualità non indifferente. E le partite, si sa, si vincono a centrocampo.

    RispondiElimina
  138. O è anche in questo caso colpa del Tecnico Ignoto?

    RispondiElimina
  139. Bobby Caponata20 luglio 2015 15:03

    Sullo stadio passi importanti, uno su tutti.. è stato tolto dalle mani di ADV.. http://www.fiorentinanews.com/nardella-a-fn-diego-della-valle-e-entrato-in-scena-sullo-stadio-siamo-molto-avanti-questione-mercafir-ormai-superata/

    RispondiElimina
  140. Ti ricordo insieme a me nel considerare Diamanti un acquisto di valore, dunque siamo i più delusi. Per come la vedo io può essere stato tradito da due fattori: la preparazione ritardata e di conseguenza la voglia di strafare che lo ha portato ad atteggiamenti teatrali. Ma quello vero è quello di Bologna, o quello contro l'Atalanta. In più in campo si danna l'anima, non lo si passa facilmente. Gila non fa altro che acquistare case a Firenze, non è un mistero che voglia stare qui. Meglio gente professionale ed ipermotivata.
    In più il suo in campo lo fa sempre.

    RispondiElimina
  141. Vediamo la rosa definitiva, poi si giudica.

    RispondiElimina
  142. stefano vienna20 luglio 2015 15:10

    Fantacalcio(?):
    Tata
    Tomovic-Gonzalo-Chiriches
    Joaquin(Gilberto)-Suarez-Zuniga
    Savic(Bernardeschi)-Valero(Mati)
    Pepito-Baba
    Non impossibile: fare cassa con Ilicic e Alonso.

    RispondiElimina
  143. E' stato a Cesena, è stato a Bari, è sempre finito in panca. A Firenze dopo quelle prime 4 o 5 partite con Sinisa è sparito. Io non lo vedo tutto questo fenomeno.Elegante, bello all'occhio,ma ci vuole ben altro.

    RispondiElimina
  144. stefano vienna20 luglio 2015 15:16

    Riserve (oltre alle alternative già messe tra parentesi):
    Portieri:
    Sepe
    Difesa:
    Roncaglia (da portare a scadenza), Hegazy, Basanta, Camporese (?)
    Centrocampo:
    Hegazy (anche come vice-Suarez), Badelj, Vecino, Pasqual
    Attacco:
    Gilardino, Rebic

    RispondiElimina
  145. stefano vienna20 luglio 2015 15:18

    Da pescare all'occorrenza in Primavera: Diakhatè, Bagadur, Petriccione.

    RispondiElimina
  146. In epoca di taglio radicale del monte ingaggi, Zuniga non è proprio il giocatore più indicato.

    RispondiElimina
  147. stefano vienna20 luglio 2015 15:48

    Neanche Chiriches. Ma appunto, se veramente sono così avanti con lo stadio, cambiano un pò di cose. La campagna acquisti sarebbe però quasi a costo zero. Con gli 8-9 milioni del Savic difensore, ci compri il Savic centrocampista. Con i 5-6 milioni di Ilicic, ci prendi due/terzi di Chiriches. Con i 3 milioni per Alonso, ci paghi due/terzi di Xhaka. Zuniga in prestito oneroso (2 milioni) con diritto di riscatto. Gilberto per un milione a quanto pare che era in scadenza. Insomma al massimo t'è costato 10 milioni rivoluzionare la squadra, acquistando giocatori di prospettiva (Gilberto, Savic, Xhaka) e giocatori d'esperienza (Suarez, Chirices, Zuniga). Sarebbe un mercato da 9.

    RispondiElimina
  148. ah, se intendi Mancini son d'accordo, io mi riferivo ad ADV ma allora ho capito male io...

    RispondiElimina
  149. stefano vienna20 luglio 2015 15:57

    Per il monte ingaggi, la vera incognita rimane Gomez, in Turchia non ci vuole andare e il procuratore spara minchiate dicendo che ci sono altre squadre (ma dove?). Brutti segnali. Se invece va via, risparmi l'ingaggio con una piccola minusvalenza (inferiore alla plusvalenza di Savic) e ti entrano comunque 5-6 milioni che ridurrebbero l'investimento complessivo per questa sessione di mercato a pochi milioni (4-5). Mi sembra una gestione oculata, visto che il tetto ingaggi sfora rispetto all'obiettivo prefissato, ma comunque l'hai ridotto in modo graduale. E l'anno prossimo, quando sarà più chiara la situazione stadio e magari arrivi in Champions League (tanto dipende da Rossi, ovvero dal fato), il tetto ingaggio -già comunque ridotto- diventa un criterio meno stringente. Insomma, sono l'anti-Cassandra.

    RispondiElimina
  150. Attento..... a volte gli estremi si toccano.
    Eheheheheh

    RispondiElimina
  151. Ecco Mario...
    http://gianlucadimarzio.com/wp-content/uploads/2015/07/suarez21.jpg

    RispondiElimina
  152. stefano vienna20 luglio 2015 16:02

    Appunto, è un ottimismo eccessivo al momento, ma veramente si può costruire un'ottima squadra senza strafare. certo che si devono muovere adesso, senza aspettare Gomez che lo vedo molto male intenzionato purtroppo. Io a Moena l'avrei fischiato appena entrava in campo, invece l'applaudivano pure quando usciva.

    RispondiElimina
  153. stefano vienna20 luglio 2015 16:05

    E comunque avere una società solida finanziariamente ti permette veramente di rivoluzionare la squadra in modo oculato. Poi ci vuole la volontà e la competenza, ma la possibilità c'è.

    RispondiElimina
  154. Volesse il cielo tu abbia ragione......
    Per ora devo tenere sotto controllo lo sconforto..... e faccio fatica assai.

    RispondiElimina
  155. stefano vienna20 luglio 2015 16:08

    A me viene lo sconforto ogni volta che penso a Gomez... E' assurdo che si metta pure a fare lo schizzinoso, altro che Neto e Montolivo...

    RispondiElimina
  156. stefano vienna20 luglio 2015 16:10

    Sulle ali del clima anti-tedesco, perchè non iniziamo una petizione online per chiedere a Gomez di andarsene senza rompere troppo i coglioni. E' veramente il minimo che dovrebbe fare dopo due anni di anonimato a 5 milioni a stagioni.

    RispondiElimina
  157. Bobby Caponata20 luglio 2015 16:14

    Gomez è persona perbene, sa che è il momento di andarsene. Sono sicuro che entro poco tempo ci sarà il passaggio ad un'altra squadra.

    RispondiElimina
  158. Bobby Caponata20 luglio 2015 16:16

    Pedullà dice che in Turchia già festeggiano.. :-) http://www.firenzeviola.it/news/mercato-rilancio-lazio-per-milinkovic-zuniga-183377

    RispondiElimina
  159. stefano vienna20 luglio 2015 16:20

    No, Bobby, mi spiace, ma la squadra c'è e si chiama Besiktas. Se, come sembra, sia lui a non essere convinto perchè non è convinto dell'ambiente (Istanbul mica Porto Marghera), sta oltrepassando il limite. Che facciamo aspettiamo a fine agosto per sapere se arriva la squadra che Gomez preferisce? Stiamo scherzando o cosa? Ma ringraziamo Allah che c'è il Besiktas.

    RispondiElimina
  160. stefano vienna20 luglio 2015 16:23

    E non lo volevo dire, perchè mi porto sfiga da solo, ma Gomez in campo negli States è pure un rischio visti i recenti trascorsi di Gomez.

    RispondiElimina
  161. Zuniga per favore no. È un ex calciatore

    RispondiElimina
  162. Bobby Caponata20 luglio 2015 16:26

    Su questo ti do ragione e spero che Sousa s'inventi qualcosa e non lo faccia giocare.. Abbiamo Ilicic falso nueve ;-)

    RispondiElimina
  163. stefano vienna20 luglio 2015 16:34

    Eh sì, un altro che per 8 milioni l'impacchetterei direzione Tottanham...

    RispondiElimina
  164. Il problema è il monte ingaggi: 75 milioni sono troppi per la Fiorentina senza Champions, tanto che hanno generato una perdita di 37 milioni. Quindi, da un lato hai bisogno di plusvalenze per non finire sotto di altri 37 nel 2015, dall'altro hai bisogno di ridurre i costi in modo duraturo perché le plusvalenze non le fai sempre. Il guaio è che per ora il taglio del monte ingaggi è più virtuale che reale e quindi il Gran Dirigente della Vis Civitanovese sforbicerà ancora.

    RispondiElimina
  165. Sarei anche d'accordo con la petizione, ma non si era detto che in casa nostra i contratti siamo abituati a farli rispettare?

    RispondiElimina
  166. stefano vienna20 luglio 2015 16:57

    Non mi sembra che Gomez abbia mai mancato di riscuotere lo stipendio a fine mese. Cosa dovuta, ma che in altre realtà non la darei tanto per scontata.

    RispondiElimina
  167. stefano vienna20 luglio 2015 16:58

    Da quando scusa? Va bè, allora teniamoci Alonso.

    RispondiElimina
  168. stefano vienna20 luglio 2015 17:01

    Ah, e al Besiktas il buon Gomez prenderemmo più o meno gli stessi soldi spalmati su più anni. Sacrificio veramente insopportabile. Tipico dei tedeschi, non ti danno una mano nemmeno se stai affogando, tutto torna.

    RispondiElimina
  169. stefano vienna20 luglio 2015 17:05

    Per non si sa cosa, tra l'altro, arrivare puntuale agli allenamenti?

    RispondiElimina
  170. stefano vienna20 luglio 2015 17:10

    Intanto Salah è ancora al Chelsea fuori rosa. Forse tutto questo fenomeno non lo è.

    RispondiElimina
  171. http://www.violanews.com/calciomercato/milinkovic-savic-fiorentina-o-lazio-scegliero-il-meglio-per-la-mia-crescita-00403523

    RispondiElimina
  172. Ma se il grande credito che riscuote Camporese è in virtù di quella manciata di partite fatte con Delio Rossi, siete rimasti un po' indietro, perché il resto della carriera è meno che mediocre. È stato riserva al Bari anche lo scorso anno e con allenatori diversi. Malusci a confronto è Beckembauer.

    RispondiElimina
  173. I contratti vanno rispettati, è vero e mi pare che Gomez abbia riscosso regolarmente, e così sarà. Certo che però , da brava persona quale è o almeno come noi lo consideriamo, un esamino di coscienza se lo dovrebbe porre, anche se non obbligatoriamente. Causa infortuni non ci si può spingere a definire quei, tantissimi, soldi rubati, ma fosse la persona che si pensa avrebbe secondo me, due opzioni
    1) capisce quanto pochissimo ha dato in rapporto, si rimette in discussione, allunga il contratto spalmando gli emolumenti. Si allena come un pazzo perché non vuole passare da bidone.
    2) accetta la Turchia, che non sarà il massimo, ma almeno non sono competitivi e fa la bella vita, in campo.

    C'è la n. 3, cioè resta qui col contratto in essere, ma allora si parla di un uomo come tanti.
    Se è questa la sua idea, ha tutti i sacrosanti diritti di non accettare le due opzioni, ma per me se ne può andare in culo insieme alla Merkel, Scehuble e la stramaggioranza dei tedeschi.

    RispondiElimina
  174. Il ragazzo dalle belle ciglia http://www.violanews.com/calciomercato/sport-mediaset-roma-spaventata-dalla-richiesta-del-chelsea-per-salah-00403534

    RispondiElimina
  175. Risultano però 21 milioni di plusvalenza Cuadrado che entreranno a bilancio 2015 ( fonte VN).
    Per non sforare il FPF devono chiudere il bilancio 2015 con un attivo di 5 milioni circa.
    È chiaro che lo spartito dell'orchestra è questo e che i procuratori "amici" servono a creare plusvalenze contabili. I procuratori a loro volta, devono giustamente guadagnare per il servizio reso.
    In mezzo c'é la qualità dei giocatori scelti.
    Alcuni saranno bravi - ergo destinati a plusvalenza - altri saranno merce di scambio come Octavio e Beleck et similia.
    All'apparenza nulla di scandaloso; si tratta alla fin fine di transazioni commerciali

    RispondiElimina
  176. Ma lui spera di tornare in Nazionale

    RispondiElimina
  177. Tu guarda se alla fine non si risolve tutto nella solita turbativa atta a non far conseguire un vantaggio sportivo.
    Pare che, da Berbatov in là, stare sul mercato in un certo modo implichi non solo il proprio rafforzamento ma anche l'indebolimento degli avversari (presunti).

    RispondiElimina
  178. Speranza lecita che non toglie nulla, anzi rafforzerebbe l'opzione 1.

    RispondiElimina
  179. Sul sitone scrivono tante barzellette, ma Aquilani da Bielsa è tra le migliori.

    RispondiElimina
  180. 'A Ramy..e daje..Abbass le pretese

    RispondiElimina
  181. Bobby Caponata20 luglio 2015 18:19

    Lo scrivono un po' ovunque.. è la Gazzetta che ha messo in giro la voce http://www.firenzeviola.it/news/marsiglia-dopo-roncaglia-interessa-anche-aquilani-183382

    RispondiElimina
  182. Bobby Caponata20 luglio 2015 18:21

    Ma sono gli stessi che ne chiedono 30 per Romagnoli?

    RispondiElimina
  183. In auto, per sapere se ci sono news di mercato compio l'errore di accendere Radioblu dopo circa 3 anni. C'è collegato il Buccia che pontifica, balbettando, un colpo alla fuffa e un colpo alle palle.

    RispondiElimina
  184. Il contratto di Gomez l'ha redatto e firmato la Fiorentina, quindi si sapeva quello che sarebbe venuto a costare. Adesso che sia una testa di cazzo perché non fa subito le valigie per la Turchia, senza neanche pensarci troppo, mi sembra minimo un'esagerazione. Lui potrebbe benissimo dirvi che si è rotto due volte giocando per questa maglia, mica facendo sesso vestito da Batman. Qui si fa troppo presto a mettere etichette sulla gente, tanto non costa niente e nessuno chiede dazio, poi. E alla fine si ha sempre ragione, che tanto le parole le porta via lo scirocco.

    RispondiElimina
  185. Situazione simile a quella di Pepito,al quale pure è stato chiesto di spalmarsi l'ingaggio. Non vedo perchè dovrebbero farlo. Se lo fanno bravi,ma se non lo fanno sono nel pieno diritto. Alle condizioni contrattuali ci si pensa prima di firmarle,se poi il melone esce bianco,sculo, se ilrischio è stato eccessivo coglione chi ha deciso di correrlo.

    RispondiElimina
  186. Concordo, purtroppo.

    RispondiElimina
  187. In altre realtà se non paghi il giocatore ti può mettere in mora e allora o paghi o fallisci. Ma io non so che cazzo di ragionamenti. 5 milioni l'anno chi glieli ha garantiti? La Firoentina. C'era una clausola che, se si faceva male, o non segnava "x" gol all'anno ci doveva rinunciare o accettare di farsi mandare dove pareva alla società? No.E allora o lo convinci con le buone o lo porti a fine contratto pagando quello che hai promesso di pagare.

    RispondiElimina
  188. stefano vienna20 luglio 2015 19:58

    Lassa perdè, che qui l'adorano… a me sta simpatico, eh, ma quando c'è da parlar male della società è una gara a spararle più grossa. Pure Gomez difendono, ho detto tutto.

    RispondiElimina
  189. stefano vienna20 luglio 2015 19:59

    Cognigni, è stato Cognigni!!!

    RispondiElimina
  190. stefano vienna20 luglio 2015 20:00

    I quattro dell'ave maria… Ma trombate di più che vi fa bene.

    RispondiElimina
  191. stefano vienna20 luglio 2015 20:04

    I dipendenti hanno sempre ragione, Cognigni ha sempre torto. Ma se la figa non ve la fanno più vedere, ma perchè non ri-emigrate sul sitone che almeno lì trovate tanti amichetti che la pensano come voi. Sarà forse per le gnocche che posta Pollock di quando in quando?

    RispondiElimina
  192. stefano vienna20 luglio 2015 20:06

    No, ZaphodB, è tutta colpa di Cognigni e poi che permalosi i Della Valle, prima Prandelli, poi Montella, adesso Salah, domani chi lo sa. Cattivoni!!!

    RispondiElimina
  193. stefano vienna20 luglio 2015 20:09

    Sono in giorni come questo che mi chiedo: ma dove è finito Salvatore Napolitano?

    RispondiElimina
  194. Bobby Caponata20 luglio 2015 20:16

    O Bielsa... ;-) http://www.violanews.com/calciomercato/ag-roncaglia-acundo-vuole-andare-via-abbiamo-laccordo-con-il-marsiglia-00403554

    RispondiElimina