.

.

mercoledì 15 luglio 2015

Gomez è michelangiolesco

Malgrado il rinnovo di Babacar e le rassicurazioni del Direttore Generale, l’arrivo di Sepe e l’ottimismo per il rinnovo del contratto di Bernardeschi, i tifosi più calorosi hanno coniato uno slogan per questa stagione: “Non Fiore ma aria condizionata”. Intanto nella settimana michelangiolesca è arrivato in Piazza Signoria “Il Gigante”, un blocco di marmo di 50 tonnellate che risulta comunque più guizzante di Mario Gomez. Lo scopo del progetto ci torna comodo, perché in un’epoca di eccessiva virtualità anche della campagna acquisti, dove l’insalata greca ormai te la tirano dietro, è quello di far percepire la dimensione fisica, materiale del lavoro. Il Bambi a questo proposito sostiene che si stava meglio quando ci facevamo le seghe invece dei selfie. A chi interessa, “Il gigante” sarà svelato oggi al pubblico, e non vorrei che il Besiktas intendesse di acquistare proprio quello. Vediamo. Un blocco di marmo appena sbozzato, dal quale emerge un braccio del David, appena sbozzato come la nuova Fiorentina, che dimostra a sua volta quanto sia faticoso costruire la nuova squadra, anche perché non bastano certo gli ottantamila euro che sono il valore del “bianco” di Carrara. Colore  questo che fino ad ora corrisponde perfettamente con quello della carta che è stata data agli uomini di mercato della Fiorentina, i quali però a differenza di Michelangelo, sembrano averci fatto un aeroplanino. Oggi suggerisco quindi un metodo tipico Diladdarno che nasce dall’esperienza di chi è da sempre abituato ad imbucarsi, anche se prevalentemente ai pranzi di matrimonio, ma che in tempi d'insoddisfazione per il mercato della Fiorentina è stato riadattato alla bisogna. Per sfogare la rabbia suggerisco di andare alle riunioni di condominio degli altri, e di accalorarsi il più possibile, prima che qualcuno si accorga che non abitate lì. E a prescindere, vale sempre il consiglio di farsi una bella risata, che domani ci potremmo svegliare greci. Perché tutti abbiamo una clausola vicino agli scheletri nell’armadio, noi quella di Salah, la Grecia ne ha una che per rimanere in Europa prevede che da domani le olive si chiameranno “Oliven”. Purtroppo la Fiorentina è vessata, diciamocelo, Babacar in conferenza stampa ha svelato che l’Inter gli aveva fatto delle proposte, si sempre quell’Inter che ritroviamo nella vicenda Salah, non solo, quando la Fiorentina richiede un giocatore le valutazioni lievitano. C’è sicuramente una lobby nel calcio, oltre ai fantomatici fondi d’investimento Doyen, così come c’'è una Lobby dei distributori automatici che non permette ai treni di arrivare in orario.




108 commenti:

  1. Gomez si accoderà alle cave di marmo di Cararrara, vendute in parte al cugino di Osama Bin Laden?
    Ivan Graziani si riferiva a Gomez, allora..."Gli occhi di marmo del colosso toscano-tedesco....".
    Sono in partenza per Moena e i miei figli, dal palato fino, lamentano che non ci sia nessun nuovo giocatore...dovrò convincerli- durante il viaggio-della bontà della rosa, con altri innesti (dopo il 16 agosto, se Cuoco aveva ragiona sui ricorsi storici...).

    RispondiElimina
  2. Love you...

    RispondiElimina
  3. Bobby Caponata15 luglio 2015 08:45

    Ricaricali, è in arrivo Babbo DV http://www.fiorentinanews.com/della-valle-arriva-a-moena-e-si-porta-dietro-due-acquisti/ Oh-Ohh-Oh!

    RispondiElimina
  4. Bobby Caponata15 luglio 2015 08:47

    Vediamo il bicchiere mezzo pieno, la dipartita di Salah pare che ci abbia restituito Bernardeschi.. (acconciatura compresa...)

    RispondiElimina
  5. stefano vienna15 luglio 2015 09:42

    Sousa pare che veda bene Camporese. Io su di lui e su Rebic ci punterei ad occhi chiusi, ma serve un allenatore intelligente. Speriamo che Sousa lo sia.

    RispondiElimina
  6. A me sembra che l'operato della società sia in linea con i mutati tempi e le nuove regole. Si è chiuso un ciclo di conduzione tecnica e non si può non prenderne atto. Un ciclo, beninteso, che ha regalato momenti esaltanti e la sensazione di essere entrati in pianta stabile nel ristretto numero dei "grandi". Ma tutto quanto di buono è stato seminato non ha prodotto trofei né introiti champions. Entra poi in vigore la nuova regola dei 21 + 4 che impone di italianizzare e inserire i giovani del vivaio.
    Il processo di sfoltimento della rosa e del suo ringiovanimento era ed è un passo obbligato. Le regole di bilancio (ahimè esistono anche quelle) determinano la necessita' di operare plusvalenze ove possibile.
    Tutti questi fattori concomitanti ci consegnano una Fiorentina revisionata e che necessita di una fase di rodaggio.
    L'unica variabile impazzita (come dimostra la gestione compulsiva della trattativa) è stata la perdita della possibilita' di inserire il turbo Salah nel motore. Si poteva evitare? È stato sbagliato qualcosa nella gestione del rapporto contrattuale? Io non lo so. Ma se la controparte reale era un colosso come il Chelsea penso che non ci fosse brand di Acf Fiorentina che potesse tenere. Scontro impari. Loro hanno pagato Salah 13 milioni e ora possono ricavarci il doppio e riprendersi um bel po' del maltolto con Cuadrado. Cosi va. Come dice un proverbio calabrese,"chinati giunco che il vento passa". Poi verrà anche il nostro momento

    RispondiElimina
  7. Parlando della nostra campagna acquisti, bisogna tener conto di questo:

    http://www.violanews.com/altre-news/bilancio-acf-in-rosso-per-37-milioni-lieve-rischio-sforamento-fpf-00401652



    Allora si capisce perché vogliono (purtroppo) cedere Marione e il suo pesante ingaggio.

    RispondiElimina
  8. Bobby Caponata15 luglio 2015 11:14

    A gennaio però c'è la vendita di Cuadrado.. ora il taglio di qualche "peso morto"..

    RispondiElimina
  9. Eh, bel cambio davvero...

    RispondiElimina
  10. Giochiamo su tre fronti, presumo con due attaccanti puri. Quindi ci vogliono ALMENO quattro punte. Mettiamo che Gomez vada via. Babacar è il centravanti titolare, ma vuoi per una certa predisposizione agli infortuni muscolari e non - tutti gli anni salta regolarmente molte partite - vuoi per una crescita mentale non ancora del tutto certificata, necessita di un altro forte nueve in alternativa. Perso Salah, la seconda punta è da inventarsi ex novo, posto che Rossi non può dare nessuna certezza, ed è comunque ad alto rischio. Lo considero il quinto attaccante, un lussuoso "di più" da 20/25 partite massimo, se tutto va bene. Terrei Rebic nella rosa d'attacco come seconda punta, e prenderei quindi un forte titolare. Che potrebbe essere anche Pato, capace sia di fare il nueve, che la seconda punta. Come alternativa a Baba mi intriga il giovane Lucas Melano, ancora inesploso come realizzatore, ma punta completa dal potenziale enorme, un Fernando Torres degli inizi.

    RispondiElimina
  11. Baba, Gila, Rossi e Rebic, oltre a Ilicic e Berna. Occorre un'altra punta.

    RispondiElimina
  12. Con Ilicic farei cassa, Bernardeschi lo manderei in prestito, Gilardino non lo confermerei...

    RispondiElimina
  13. Babacar, Melano, X [Pato?], Rebic + Rossi

    RispondiElimina
  14. prendiamoci quello che c'è di buono..che non è poco di questi tempi.

    RispondiElimina
  15. Implacabile http://www.violanews.com/news-viola/foto-vn-pepito-rossi-implacabile-sotto-porta-00401717

    RispondiElimina
  16. C'è qualcuno che la pensa come me? Io terrei Gomez e con Baba -Rossi- Berna- Ilicic. Io vorrei vederli assieme( Rossi- Gomez) ed in forma per un anno. Non dimentichiamoci quanto forte potrebbe essere questa coppia.

    RispondiElimina
  17. Bobby Caponata15 luglio 2015 12:51

    Credo che considerino l'ingaggio troppo elevato per correre il rischio del fallimento di un altro anno... Sempre che toccando ferro...

    RispondiElimina
  18. Anch'io vorrei che tenessero Gomez, ma ho paura che il suo ingaggio sia troppo alto: o accetta di spalmarselo in più anni (è quello che spero) o verrà ceduto.

    RispondiElimina
  19. Di gente che fa gol a mazzetti vedio solo Pepito. Speriamo sempre nel suo ginocchio se no suona a morto. Prendere Pato finchè si è in tempo!

    RispondiElimina
  20. stefano vienna15 luglio 2015 14:23

    Lo dico a malincuore, ma, visti i vincoli di bilancio, non ha senso tenere Gomez, cinque milioni di ingaggio per fare la riserva a Babacar. Gilardino ti costa un quinto d'ingaggio e vai comunque sul sicuro. Il rimpianto su Gomez purtroppo rimarrà in eterno. Insomma, bisogna puntare sul senegalese e sperare che esploda.

    RispondiElimina
  21. Il BuK è definitivamente briaco:
    "..Nel frattempo la Fiorentina ha chiuso il primo affare in entrata
    prendendo il prestito secco del portiere Sepe dal Napoli con un premio
    di valorizzazione fissato attorno agli ottocento milioni di euro per i
    viola." Se ilpremio di avlorizzazione è questo Tata ha perso il posto.

    RispondiElimina
  22. Invece questo lo ha capito anche il Buk:
    "Infine due parole su Balotelli. Per chi non l’avesse ancora capito, è
    tutta una boutade. Complimenti a quei giornali che hanno bevuto la
    storia e ai bookmakers inglesi che la quotano. La Fiorentina vuole
    liberarsi di Gomez per un ingaggio vicino ai cinque milioni, come può
    prendere un giocatore (altre questioni a parte) che ne guadagna sette?
    Forse qualcuno è distratto."

    RispondiElimina
  23. Bobby Caponata15 luglio 2015 14:35

    azz... http://www.firenzeviola.it/ex-viola/cuadrado-ha-detto-si-alla-juventus-183030

    RispondiElimina
  24. Bobby Caponata15 luglio 2015 14:38

    ...e Montella che potrebbe trasferirsi a San Diego? http://www.violanews.com/altre-news/montella-possibile-trasferimento-in-california-con-la-famiglia-00401669

    RispondiElimina
  25. Ci ha da spendere 1,8 milioni e può anda' 0ndo gli pare. Così impara l'inglese.

    RispondiElimina
  26. I numeri non mentono mai. Con un passivo di 37 milioni e lo sforamento del Fair Play Finanziario, riscattare Salah ora era impossibile

    RispondiElimina
  27. Beh? Una triangolazione. Come quella che vogliono fare Inter e Roma per Salah.
    Con la differenza che Juan ha portato nelle casse viola una plusvalenza di 21 milioni. Grazie Juan Guillermo Cuadrado Bello

    RispondiElimina
  28. Si vede che al Chelsea amano fare il gioco di sponda

    RispondiElimina
  29. E siccome lo sapevano fin dall'inizio credo ci piglino tutti per il culo. Piuttosto lucchese esperto di Sud America, quel Joao Rodriguez lo conosci? E' un '96, peperino mica male, ma la porta anche lui la vede di lontano mi sembra.

    RispondiElimina
  30. Diciamo 12, via. Se n'è pagati 5 per la prima metà e 15 per la seconda.

    RispondiElimina
  31. O il guadagno di'Lica. Mi sembra difficile che la Juve gli dia 32 milioni!

    RispondiElimina
  32. Bobby Caponata15 luglio 2015 14:59

    ...è il nome della città che incuriosisce.. :-)

    RispondiElimina
  33. Bobby Caponata15 luglio 2015 15:04

    Per il FPF basta avere un bilancio positivo per 5,6mln (almeno a detta loro) nel 2015 http://www.fiorentinanews.com/rosso-profondo-e-la-fiorentina-sfora-i-parametri-del-fair-play-finanziario-ce-una-strada-per-evitare-sanzioni/
    Consederando i proventi dalla cessione di Cuadrado sarebbero stati disponibili i soldi per il riscatto di Salah già da quest'anno. O mi sbaglio?

    RispondiElimina
  34. Dipende da varie cose, eventuali cessioni, pagamento cash o rateizzato etc.

    RispondiElimina
  35. E anche lo spagnolo

    RispondiElimina
  36. L'ho visto poche volte, è un folletto con un gran gioco di gambe mi sembra di ricordare, ma per ora non granché incisivo, appunto.

    RispondiElimina
  37. Ma tutto ciò è normale? http://www.violanews.com/altre-news/sampdoria-dote-milionaria-di-garrone-a-ferrero-ha-lasciato-65-milioni-in-eredita-00401773

    RispondiElimina
  38. Ma lo sforamento è ancora sulla soglia dei 45 ml€/(ultimi 3 anni) oppure vale il limite UEFA più restrittivo che pone il limite a 30 ?

    RispondiElimina
  39. L'assistente è indubbiamente il nostro Foco
    http://mybuzzvid.com/article-20747/un-assistant-un-peu-trop-excite-devant-des-mannequins-entrain-de-poser-pour-de-la-lingerie?utm_content=buffer3482b&utm_medium=mybuzzvid&utm_source=facebook.com&utm_campaign=buffer

    RispondiElimina
  40. stefano vienna15 luglio 2015 15:42

    E intanto, mentre in Grecia (stranamente) le banche sono ancora chiuse -già da 3 settimane, fatto mai successo in nessun paese del mondo negli ultimi 200 anni, nemmeno in Zimbabwe- i tedeschi ci hanno costretti a versare ancora 20 milioni nelle casse greche per rifinanziare un debito che quindi sale ancora di più (dal 120% nel 2009 al 200% nel 2016 ovvero da quando i tedeschi hanno cominciato a dettare legge). E nonostante sia ormai chiaro a tutti (anche al FMI) che la Grecia ha una sola opzione: sospendere i pagamenti sul debito. Insomma, Schäuble come Hitler nel bunker non vuole accettare la realtà ed è piuttosto disposto a distruggere tutto. La prova che ci troviamo di fronte all'incompetenza pura è che, in Italia, c'è chi scrive panegirici su Schäuble e Merkel. Due che non hanno nè la formazione nè la forma mentis per capire qualcosa di economia, come non dico io -per tranquillizzare Jordan-, ma come dice oggi il Fondo Monetario Internazionale.

    RispondiElimina
  41. Sono state fatte.

    RispondiElimina
  42. Bobby Caponata15 luglio 2015 16:47

    Diciamolo, Sousa si "strega" facilmente..;-) http://www.violanews.com/calciomercato/sousa-stregato-da-capezzi-ma-il-contratto-del-giovane-viola-00401795

    RispondiElimina
  43. Bobby Caponata15 luglio 2015 16:52

    OGGI DALLE 17.30 LIVE FIORENTINA - GYIRMOT GYOR IN DIRETTA SU WWW.VIOLACHANNEL.TV

    RispondiElimina
  44. I media dicono sempre, riferendosi al motivo per cui Scheuble è paralizzato, che è stato vittima di un attentato di un folle. Non è vero, era una persona assolutamente sana di mente, intelligente e lungimirante, solo con la mira sbagliata.

    RispondiElimina
  45. Ah ok, mi erano sfuggite

    RispondiElimina
  46. stefano vienna15 luglio 2015 17:10

    E' che purtroppo i tedeschi sono famosi per compiere attentati fallimentari… Hitler ne scampò una decina.

    RispondiElimina
  47. Stefano, molti degli Stati aderenti all'euro moneta, sembra che posano stampare euro in casa. Se la Grecia potesse, che ne dici se la Banca Centrale Greca desse il via ad un piano di rifinanziamento, anche senza l'accordo della BCE?
    È una via estrema, ma quali scelta anno? Il Fmi non può partecipare al salvataggio nazista, ad oggi, quindi...

    RispondiElimina
  48. anno senza h non è male...meglio che mi metta le lenti a contatto.

    RispondiElimina
  49. stefano vienna15 luglio 2015 17:31

    Un governo serio appena gli chiudevano le banche iniziava a stampare euro o almeno una simil-moneta -ci sono delle proposte in tal senso, ma sono molto tecniche, te le risparmio. Il punto è che un governo -qualunque esso sia- non può accettare di farsi chiudere le banche come se nulla fosse. Anzi, a nessun governo si può imporre di chiudere le banche, visto che il monopolio di stampare moneta ce l'hanno tutte le nazioni del mondo. I nazisti, però, sono ancora più stupidi, vogliono solo umiliare la Grecia, ma non hanno il coraggio di dire la verità ai propri elettori. Tireranno la corda ancora due/tre settimane, ma alla fine i nazisti capitoleranno e la Grecia dichiarerà una sospensione unilaterale del pagamento del debito. Se questo vorrà dire uscire dall'Euro o meno, non lo so, dipende dalle reazioni e da quanto i nazisti abbasseranno la cresta e da quanto i burocrati di Bruxelles (Draghi in testa) potranno opporsi all'Hitler sulla sedia a rotelle. Ma, quello che ti volevo dire, è che l'uscita dall'Euro al momento non è la priorità per la Grecia, la priorità è dichiarare la sospensione del pagamento del debito. Questo è il NO decisivo, come lo fu per l'Argentina o per l'Islanda. Il resto poi verrà di conseguenza.

    RispondiElimina
  50. Mi sembra che Draghi e Fmi siano stati troppo leggeri. Avrebbero dovuto mettere i loro paletti prima he i nazisti estorcessero la firma del cretino che a Bruxelles parla in una maniera, ad Atene in un'altra.
    Comunque visto che, colpevolmente, non si erano preparati nei tempi precedenti ad un grexit, almeno ora che stampino euro greci. Magari saranno svalutati dal mercato, ma se si auto finanziassero, potrebbero tornare Paese solvibile e non morire.
    Questo capestro che hanno imposto, oltre ad un colpo di stato nazista, è inoltre tecnicamente impraticabile. Quindi anche se il Parlamento accetta, e spero vivamente che non lo facciano, sono in un vicolo cieco.
    Come vedi, quello che da anni si diceva sulla EU, è una realtà lampante.

    Tu lo sai vero, perché l'Italia, che accumula record di debito pubblico nonostante le illuminate e austere riforme dei vari politicanti europei e italiani, risulta invece paese solvibile...
    A presto sorpresine in proposito ci sono riservate.

    RispondiElimina
  51. Oh ecco mi pareva che l'Islanda avesse già percorso, non so quanto felicemente, questa strada qualche anno fa.
    Mi stavo giusto chiedendo il perché nessun media l'avesse ripresa, anche solo per evidenziare le differenze che sicuramente ci sono fra i due casi, ma mi sa che la risposta è contenuta nella domanda.

    RispondiElimina
  52. nell'amichevole vedo Berna in difficoltà a fare l'esterno, tende ad accentrarsi e fare, di fatto, la seconda punta.

    RispondiElimina
  53. Le banconote di euro le stampano fisicamente (anche in Grecia, credo) le banche centrali, anche incaricando privati, ma la quantità viene decisa dalla BCE. Quindi la Grecia ha gli strumenti fisici per stamparle senza "autorizzazione" ma sarebbe un gesto di rottura notevole (se lo facessero sarei dalla loro parte, eh).

    http://www.ilpost.it/2012/06/02/chi-stampa-gli-euro/

    RispondiElimina
  54. 4-3-3 solito con centrocampo anche più leggero del solito. Joaquin abbastanza imballato come Dino, mentre Berna mi sembra si sia levato un bel peso di dosso. Alonso molto, molto alto imbottiglia la maggior parte delle azioni a sinistra. Borja quest'anno farà ricredere diversi tifosi con la RAM sottopotenziata. Capezzi mostra buona personalità in coppia con lo spagnolo, anche se ancora la maglia gli pesa. Oggi niente di nuovo fino ad ora, la vecchia Fiorentina ricalcata sul campo con qualche sventagliata in più verso le fasce, più che altro verso Alonso.

    RispondiElimina
  55. Non solo la quantità, ma anche l'autorizzazione.
    L'ho scritto sopra, mi pare fattibile. Rottura? Come se fossero stati loro.
    Icche' l'aspettano?

    RispondiElimina
  56. Bobby Caponata15 luglio 2015 18:47

    Ilicic tutto destro.. lo levo dal mercato :-)

    RispondiElimina
  57. Berna (5)irritante, Tomovic (5,5) con ordine di non muoversi, Bagadur (6) con potenziale da testare, Joaquin (7) unico, Capezzi (5,5) non osa, Gomez (5,5) desolante (avversari modestissimi).
    Un'ora per sentire finalmente applausi, grazie a Ilicic (6,5 dopo 20 minuti), Diakhatè (6+) da blindare (intuitivo, avant).
    Per ora grande impeto del mister, non certo impatto.
    Necessitiamo di tanta qualità.

    RispondiElimina
  58. stefano vienna15 luglio 2015 18:58

    Rebic ancora centravanti, speriamo solo per necessità, viste le assenze.

    RispondiElimina
  59. stefano vienna15 luglio 2015 20:17

    Speriamo che non c'erano inviati del Besiktas...

    RispondiElimina
  60. Puoi non sopportarlo, ma è l'unico che parla giusto.(Certo lo faceva anche Tsipras prima di essere eletto.)
    Lo scontro Bundesbank GoldmanDraghi sembra il leit motiv delle catastrofi.
    Mirano alle riserve nei c/c italiani, ecco perché siamo sostenibili e il bail out di recente approvazione al Senato va in questo senso. Prima o poi.
    In Italia vogliono far bere che la ripresa dipenda dall'export, e più grave è magari sono pure convinti.
    Comunque, restare in EU porta alla morte, il resto sono blablabla.

    RispondiElimina
  61. Non posso vedere nulla da qui, ma il lancione del Pek o Gonzalo per Alonso,
    era una costante pure con Montella.

    RispondiElimina
  62. Il bello della Ghita, ultimamente, è l'ottimismo. E il mercato bloccato, e Sousa invecchiato coi capelli bianchi e corti, e Mario Gomez che non segna, e la grecia, e la crisi, e il debito, e Draghi, e Monti, e Tsipras, e la Merkel e, e, e, e, e che caldo fa...

    Moriremo presto di fame ma non prima di aver fatto una capatina, ma che dico una, una decina... a Fiesole Caldine, rimpiangendo Gubbio...


    Buona estate a tutti.

    RispondiElimina
  63. Un chiarimento. Ma Minutella c'è a Moena?

    RispondiElimina
  64. stefano vienna15 luglio 2015 21:12

    Contento tu di vivere nel Quarto Reich… Basta che azzecchi l'investimento giusto, Louis e vai con champagne e caviale!

    RispondiElimina
  65. "Abbiamo avuto il controllo della partita, contro una squadra fisicamente forte e decisamente più avanti nella preparazione. Abbiamo tenuto in mano il pallino del gioco, è mancato solo il gol. È mancata un po' di fame al momento della conclusione, ma sono sicuro che arriverà. Sono molto contento per l'attiduine che si è vista in campo"

    Vincenzaulo Sousella...

    RispondiElimina
  66. stefano vienna15 luglio 2015 21:14

    Bè, almeno non s'è preso il solito contropiede…

    RispondiElimina
  67. a me è parsa una squadra molto simile a quella che avevamo, come gioco, e sai che per me è un complimento. Mancano però molti giocatori, questo è evidente. Rinnovare Pek e Vargas è ancora possibile.

    RispondiElimina
  68. Impeto - impatto è da numero 1.
    Si vede che sei al fresco: si ragiona meglio.
    Qui l'afa è insopportabile

    RispondiElimina
  69. stefano vienna15 luglio 2015 21:22

    Alcune differenze si sono viste, più pressing e difesa più bassa. Erano poi le cose che già Sousa aveva fatto capire e che molti osservatori avevano indicato come necessarie. Da qui a dire che tutto funzionerà come vuole Sousa ce ne corre. Il centrocampo rimane il settore dove però mancano quei giocatori che servono per fare il tipo di gioco che vuole Sousa. Pizarro non ce lo vedo comunque con l'idea di gioco di Sousa. Sbagliato o meno, il non rinnovo è una scelta coerente, Vargas ormai è andato.

    RispondiElimina
  70. Sono d'accordo. In più si è rivista la difesa basculante col terzino destro che va a fare il centrale. Esperimenti.
    Test. Nulla di allarmante

    RispondiElimina
  71. Pek è finito nelle barbe, nemmeno Sampaoli gli ha dedicato troppo spazio nel Cile, ormai è giocatore da metà campionato e nemmeno dall'inizio.

    RispondiElimina
  72. Che rimanga in Italia a me importa il giusto, sarebbe solo la solita picchettina dellavalliana per far credere che contano qualcosa in questo ambiente, sarebbe meglio che studiassero a monte il modo di non dare impressioni sbagliate prima non di saper far fare la voce stridula dopo. Che vada alla Roma o all'Inter, pensiamo alla nostra di squadra. I romani li vedo scendere ancora di livello, i nerassurdi, purtroppo, hanno intrapreso una china buona, già non era malaccio quella passata ma quella che sta venendo fuori pare essere una bella squadra davvero.

    RispondiElimina
  73. Siamo i primi al mondo, come percentuale, con almeno una casa di proprietà, la solvibilità dell'Italia se la sognano anche in USA, in Cina, in Germania.......appunto.

    RispondiElimina
  74. Esatto FOCO, ad un certo punto su fallo laterale loro (vicino loro difesa) Valero ha ordinato un vero e proprio pressing alto e più volte i due larghi d'attacco sono andati in pressione contemporanea.
    L'attacco asfittico come spesso è successo anche negli anni scorsi...

    RispondiElimina
  75. stefano vienna15 luglio 2015 21:59

    Ljajic è più forte di Salah.

    RispondiElimina
  76. Per me che reputo Salah un giocatore capace di fare la differenza, pensare a noi significa anche cercare di non rinforzare gli altri quando ne abbiamo la possibilità. Non è una ripicca ma solo fare il proprio interesse

    RispondiElimina
  77. stefano vienna15 luglio 2015 22:02

    Bravo, e infatti mi chiedo, ma per fare il terzino basculante, Tomovic e, in alternativa, lo stesso Camporese non vanno bene? La differenza è che, con Sousa, il terzino basculante rimane più arretrato, raramente, anzi mai si proietta in avanti.

    RispondiElimina
  78. stefano vienna15 luglio 2015 22:04

    In particolare, Tomovic se, come vuole Sousa, non deve superare la metà campo è un ottimo terzino. E' quando si trova al limite dell'aria avversaria che fa solo confusione. Io lo dico adesso, secondo me, prenderemo molti meno gol quest'anno. Spero d'azzeccarci.

    RispondiElimina
  79. LEO stavolta il poeta ha ragione

    RispondiElimina
  80. stefano vienna15 luglio 2015 22:08

    Ma se prendiamo meno gol, anche con l'attacco asfittico ci si può convivere meglio. E c'è sempre la variabile Rossi. Se torna al 70% e prendiamo meno gol diventiamo una mina vagante. E lo dico dall'anno scorso, la difesa non è male: Gonzalo, Savic, Tomovic, Camporese, Hegazy, come difensori puri, se coperti da un centrocampo più dinamico, sono un'ottima difesa, una delle migliori viste a Firenze dopo quella storica di Passarella, Vierchowood, Contratto...

    RispondiElimina
  81. ... a parte il fatto che la cacca di pecora nana un mi garba e al frizzante francese preferisco un Chianti Riserva delle nostre zone... per il resto, mi ripeto, tutto questo catastrofismo non lo capisco, anzi, mi ha sempre fatto sorridere... ma io non ho studiato economia, a parte il minimo sindacale impostomi ai tempi dei tempi... di sicuro la fila quando distribuivano la buona educazione l'ho fatta, al contrario di altri...

    RispondiElimina
  82. Su Bernardeschi. A costo di prendermi una reprimenda dai tecnici Foco e Giglio, mi permetto una osservazione.
    Ho visto parecchie partite del Crotone (si dirà che è serie B. E vabbe'). Lì lui copriva molto più campo, era continuamente sollecitato e sfruttava quello che secondo me è il pregio principale: il passaggio filtrante di prima intenzione al compagno che si smarca.
    In sintesi: a me sembra più rifinitore che ala e ha bisogno di compagni di attacco che facciano maggior movimento.
    Magari ho scritto una cazzata ehhhh

    RispondiElimina
  83. stefano vienna15 luglio 2015 22:24

    Gomez è lento.

    RispondiElimina
  84. Partite inutili che non spiegano nulla e dicono ancora meno.

    Bilancio (PERSONALISSIMO) di mezza estate, che conta ancor meno della passeggiata odierna.





    Siamo, mercoledì 15/07/2015, fuori dalle prime 6, e non è checcisterismo o catastrofismo, semplice realtà. Perso il portiere titolare, persi Pizarro, Aquilani, Vargas, Salah, Diamanti e Gilardino.


    Aquisti, zero, unica squadra della serie A, sfogliando la gazza, domenica scorsa (finito lo Stadio...), senza ancora nemmeno un nome in neretto nella formazione base.




    Sono quasi sicuro che al 31 di agosto il quadro sarà un altro ma oggi questo è. Con buona pace di tutti.

    RispondiElimina
  85. Louis dai, canta anche il venditore di cocco!!!!
    https://www.facebook.com/Gino.Bocciaa/videos/10203337770084697/?fref=nf

    RispondiElimina
  86. Louis, un anno di transizione si può accettare. Chiunque fosse venuto al posto di Sousa avrebbe incontrato difficoltà. Viviamola serenamente. E portiamo i soldi in Svizzera come LELE ah ah ah

    RispondiElimina
  87. Belva, ho infatti specificato che il mio non è catastrofismo o checchismo isterico, semplicemente ho fatto un bilancio a metà luglio, basato su quanto successo fino ad oggi... che non conta nulla e che andrà (si spera) rivisto al rialzo tra un mese e mezzo.

    RispondiElimina
  88. Beh,Lele, via. Lasciamo anche agli altri il diritto di esistere, no?

    RispondiElimina
  89. Concordo pienamente sulla predisposizione al passaggio filtrante...

    RispondiElimina
  90. Per me è fondamentale che se Salah non resta a Firenze, non vada in nessun'altra italiana, perché sposta e di molto gli equilibri.

    RispondiElimina
  91. Calamai:
    "La Fiorentina aveva bisogno di un allenatore che creasse un bel feeling con la piazza. Operazione fallita nei tre anni di Montella. Sousa ha le idee chiare dal punto di vista tattico. Penso che, alla fine, proporrà una squadra con il 4-2-3-1, per esaltare le qualità dei fantasisti viola. Joaquin, Ilicic e Bernardeschi dietro a Pepito Rossi. In tutta onestà c’è di peggio nel nostro campionato...etc ".

    Quindi operazione-feeling fallita con Montella...Chiederei a Calamai "Lei preferisce un allenatore che crea feeling e arriva tra il 5o e il 7o posto oppure il mister no-feeling e 3 volte al 4o posto?".

    P. Sousa ha ide chiare dal punto di vista tattico? Quindi Montella no?

    Io alcuni giornalisti non li capisco...

    RispondiElimina
  92. stefano vienna15 luglio 2015 23:48

    https://www.youtube.com/watch?v=OitnMp8MWb0

    RispondiElimina
  93. stefano vienna15 luglio 2015 23:49

    E mi ricordo che qualche mese fa queste cose le dicevamo solo io e Lele, adesso è facile… certi giornalisti non li capisco nemmeno io

    RispondiElimina
  94. stefano vienna15 luglio 2015 23:52

    E comunque Sousa giocherà con una specie di 4-3-3 con un terzino bloccato e l'altro che si alza sulla linea di centrocampo, con Baba centravanti, Rossi e Bernardeschi a supporto.

    RispondiElimina
  95. E' da vedere se gli prendono qualcosa di decente, ma perché dai per scontato che Sousa farà peggio di Montella?

    RispondiElimina
  96. PS: dire che Sousa ha le idee chiare dal punto di vista tattico non significa affermare che Montella non le avesse, se non dal punto di vista distorto dell'ADORATORE, ahahahaha

    RispondiElimina
  97. https://www.youtube.com/watch?v=AAbcmpmIEKU

    RispondiElimina
  98. E questo ha fatto pure carriera!
    Lasciamo da parte il presunto scarso feeling, cagata, ma vorrebbe Rossi punta centrale avanzata, ruolo mai fatto neppure da sano.
    Al limite Baba, ma se non si sa chi resta e va, icche' dice?
    Voi ce l'avete con Bucchioni che al confronto di questo Calamai, è un genio.

    RispondiElimina
  99. stefano vienna16 luglio 2015 00:57

    Bucchioni è il meno peggio.

    RispondiElimina
  100. Un li capisci! Mi meraviglio di te.Hai mai visto un ruffiano arruffianarsi con chi non c'è più?

    RispondiElimina
  101. stefano vienna16 luglio 2015 01:13

    Bene, i greci si stanno immolando all'altare dell'euro e del debito. Lo stoicismo in effetti lo inventarono loro. Adesso bisogna solo aspettare che i tedeschi li caccino a calci in culo, tanto da soli non c'arrivano.

    RispondiElimina
  102. Se vi interessa Gilberto Moraes Junior,del quale si scriveva oggi,è tipico terzino destro brasiliano, bravo con i piedi,rapido e veloce, molto buono nella fase offensiva,ma quasi completamente perso in quella difensiva. Comunque è un '93 tecnicamente valido. Se PS vuole quello destro bloccato dietro, non è lui, se invece vuole un laterale di spinta, può essere.

    RispondiElimina
  103. I terzini bloccati per scelta non li capisco, perché si dovrebbe cercare la superiorità numerica solo da un lato? Una squadra incompleta gioca per forza in maniera incompleta e le caratteristiche degli uomini determinano più delle consegne. Ancora è un rebus abbastanza grosso capire come giocheremo, credo anche per Sousa che, di fatto, non sa su che tipo di rosa potrà lavorare. Al di là del valore di squadra che ci sarà, quello che mi fa incazzare è questa lentezza cronica che tutti gli anni disegna la rosa all'ultimo, buttando nel cesso quasi tutto il ritiro. Sousa farà correre più di Montella ma se a correre sono primavera e gente con la valigia, tutto un cazzo.
    Personalmente mi stanno lasciando molto perplesso.

    RispondiElimina
  104. Son du' fave uguali Lele. Li accomuna il non capire assolutamente un cazzo di un giochino che seguono da decenni teoricamente da professionisti.

    RispondiElimina