.

.

lunedì 6 luglio 2015

Hanno altro da fare

Vorrei scrivere qualcosa di intelligente ma non mi va di copiare, e allora dico che non è vero che mezza Italia ci ride dietro per la vicenda Salah. Perché hanno altro da fare. Avete mai notato infatti come al mare bevono tutti tè freddo, acqua, birra e bibite gelate, ma in bagno non ci va nessuno? Una coincidenza? Non credo. E in quei momenti la gente non ride. Poi ci sono vicini d’ombrellone che sanno risolvere i problemi della Grecia e quelli dell’Inter, ma non riescono a vedere la moglie flirtare col bagnino. Hanno altro da fare. Giudicare le persone per esempio guardando attentamente cosa succede sul bagnasciuga, riuscire cioè a capire se uno è un ballerino classico senza neanche parlarci, ma osservando attentamente che invece di portare la conchiglia all'orecchio se la mette sulle palle. La logica delle cose quando una persona come Cognigni ti sta sulle palle insomma. Io invece mi limito a dire W lo stracchino e abbasso la feta, così tanto per non dare sempre la colpa alla dirigenza, credo nella Fiorentina e nella grigliata a prima vista. Sono infastidito da chi è fissato con la pulizia etnica in società, più ancora di chi gioca a racchettoni in spiaggia, e quelli che sono fissati con la pulizia io non li riconosco dalle attività losche sul bagnasciuga, ma li riconosco perché al bar prendono il caffè smacchiato. No, la gente ha altro da fare, la gente è sicura che Mancini e l’Inter sono perfetti l’uno per l’altro, due signore ieri sostenevano per l’appunto che Dio li fa e poi li accoppia finché non finiscono in lavatrice. L’unica cosa che si dice nell’alta Maremma è che Panerai abbia scelto il programma con la centrifuga. Hanno altro da fare che riderci dietro. C’è la prova costume che toglie il sonno, più ancora di Cognigni, la gente vorrebbe smetterla con sta dieta vegetariana, per evitare di sognare il vitello tonnato accompagnato da un erezione invece che da un buon vino. Hanno altro da fare che denigrare i dirigenti della Fiorentina, e l'unico modo per usare il telefono  in santa pace e mandare un messaggio d’offese a Cognigni su un sito Viola, è incastrarlo in un saggio di Benedetto Croce e fare finta di leggere. Si è vero che hanno altro da fare, ma poi finito di fare altro la gente verso sera se lo chiede come vivono Panerai e Cognigni, perché la gente è convinta che oltre a non sapere un cazzo di calcio non fanno neanche la scarpetta. Io rimango dell’idea che c’è molto peggio di loro a giro, tipo la moda che a Firenze con Pitti Uomo riesce a imporre cose peggiori di una clausola su un contratto, come le camice hawaiane, i pantaloni a vita bassa, i leggings fluorescenti, la rucola e tofu. Insomma, voi che sostenete l’inadeguatezza di certi nostri dirigenti, voi che sostenete che la batteria dell'IPhone è un flop, sappiate che col 10% di batteria vi sto scrivendo ques



211 commenti:

  1. Belvaromana576 luglio 2015 07:18

    In vino veritas

    RispondiElimina
  2. Passator Cortese6 luglio 2015 07:49

    Bellissima ed anche verosimile. Grande Panerai e prosit! Ah ah ah ah ah ah ah ah ah!!!

    RispondiElimina
  3. Si dirà che le dichiarazioni di un consigliere di amministrazione smentite dalla società per cui lavora con un comunicato ufficiale sono sinonimo di unità d'intenti, di organizzazione societaria e di figure atte a lavorare in un'unica direzione. Pare più un cane sciolto che abbia parlato per i cavoli suoi senza autorizzazione che un piano concertato per far uscire allo scoperto l'inter. Di cosa si scriveva ieri sera ?! Hanno altro da fare.....ah ah ah ah ahahah ah ah ah

    RispondiElimina
  4. Belvaromana576 luglio 2015 08:24

    Leo ieri sei entrato in seconda battuta e hai subito vivacizzato la discussione che languiva un po'.
    Quando il gioco si fa duro i duri cominciano a giocare.
    Se oggi parti alle 8 di mattina, si superano i 500 commenti

    RispondiElimina
  5. http://www.violanews.com/stampa/la-delusione-di-panerai-inter-la-mia-e-solo-una-richiesta-di-trasparenza-00397961
    Viene inoltre da pensare che simili dichiarazioni siano pratica diffusa, non solo per gli allenatori http://www.goal.com/it/news/2/serie-a/2015/06/13/12676552/sousa-fiorentina-intoppo-basilea-tra-48-ore-la-verit%C3%A0 difatti non lo sono. Oh, si sta parlando di uno dei dirigenti presenti nell'organigramma Viola, uno a libro paga, non del magazziniere.

    Ha scritto bene Foco, più Pradé e meno Rogg.

    RispondiElimina
  6. Mi fermo subito Belva, ho altro da fare.

    RispondiElimina
  7. Non ce lo vogliamo leggere un Sali di prima mattina? http://it.blastingnews.com/calcio/2015/07/l-inter-costretta-a-ritirarsi-dalla-corsa-per-salah-i-della-valle-hanno-vinto-00467295.html

    RispondiElimina
  8. Per chi invece preferisce sottolineare le carenze della società sono preparato e consiglio l'intervista di aquilani alla Gazzetta... http://www.violanews.com/stampa/aquilani-avrei-voluto-piu-chiarezza-dalla-fiorentina-salah-mi-aveva-detto-00397991

    RispondiElimina
  9. Passator Cortese6 luglio 2015 09:05

    Grande e perfetto anche Sali, e lui senza bisogno del vino. Ah ah ah ah ah ah!

    RispondiElimina
  10. Per chi invece vuole approfondire il tema lanciato da Panerai consiglio il reportage del Corriere della Sera https://it.eurosport.yahoo.com/notizie/serie-cayman-lati-oscuri-gioco-gioca-thohir-linter-093000101--sow.html

    RispondiElimina
  11. Belvaromana576 luglio 2015 09:12

    E Tenerani stamattina conferma che monsieur Ramy Abbas è entrato in scena solo da qualche settimana

    RispondiElimina
  12. ...quando arriva il 31 agosto?

    RispondiElimina
  13. A me semmai preoccupa il fatto che, stando ai rumors di mercato, staremmo pericolosamente dietro ad una nullità come Baselli, una riserva dell'Atalanta non più giovanissima, per la quale richiedono 7-8 milioni, più o meno il prezzo di un Ilicic. Va benissimo italianizzare, ma prendendo italiani bravi, non seghe alla Baselli.

    RispondiElimina
  14. e, insomma, almeno sul referendum greco ci ho beccato. Per fortuna di certe cose capisco un po' più che di calcio, eheh...
    Oggi è una giornata in cui è bello stare a questo mondo, a prescindere. La strada davanti è durissima, ma sarà un onore percorrerla insieme a loro. Grazie a Syriza, grazie al popolo greco, per la lezione di dignità che ci hanno dato ieri.

    RispondiElimina
  15. Bobby Caponata6 luglio 2015 10:37

    Ci pensa..
    http://www.violanews.com/images/2015/07/Bernardeschi-visite.jpg?641f1e

    RispondiElimina
  16. Bobby Caponata6 luglio 2015 10:39

    ...e questo Makarov chi è?
    http://www.violanews.com/images/2015/07/Makarov.jpg?641f1e

    RispondiElimina
  17. http://www.artwort.com/2015/02/17/arte/greco-stefanos-vandalizzando-banconote/

    RispondiElimina
  18. Bobby Caponata6 luglio 2015 11:11

    Grazie, ho poi trovato la scheda.. acquisto fresco (tramite Cesena) per la primavera. S'era svincolato dallo Spartak nel gen-2014.
    http://www.transfermarkt.it/artem-makarov/profil/spieler/281875

    RispondiElimina
  19. http://www.firenzeviola.it/primo-piano/indfv-oggi-giorno-di-behrami-offerto-biennale-182409

    RispondiElimina
  20. Sopravvissuto6 luglio 2015 11:15

    Le destre si sono sempre battute per uscire dall'Euro e oggi alcuni giornali scrivono "Una vittoria della sinistra, con esponenti tipo Vendola, esultanti...".
    Ci capisco più un cazzo.....
    Potenzialmente Atene ha tolto un tappo, l'Ue è andata a vedere un potenziale bluff ma... Il bluff evita l'All In da pagare alla UE o magari implica soltanto l'uscita dal tavolo (al) verde ma con prospettive di andare a giocare su un tavolo con meno soldi da puntare e meno rischi....
    Io dico che la UE calerà un po' le braghe, l'effetto domino (vedi sondaggio in Austria- il nostro inviato STEFANO cosa riferisce?) è dietro l'angolo...

    RispondiElimina
  21. Sopravvissuto6 luglio 2015 11:19

    Ma il match-verbale "Aquilani- Imam" cosa prevede? Uno dei due mente....

    Mi è successo proprio ieri che il gelataio mi chiedesse "Che gusto?" E io "Menta" e lui ha risposto "Lei è tifoso bianconero...".

    RispondiElimina
  22. Da questa interessante intervista a Panerai EMERGE il comportamento corretto tenuto dalla società Viola nei confronti del Basilea "Ma il regolamento parla chiaro: per le persone sotto contratto ti devi rivolgere alle società proprietarie. Come ha fatto la Fiorentina col Basilea per Paulo Sousa, prima ha chiesto il permesso e poi ha parlato con l’allenatore. Poi una volta che Paulo Sousa si è chiarito con la società svizzera è stato possibile chiudere la trattativa." Comportamento che invece qua sul blog è stato raccontato scrivendo l'esatto contrario.
    http://www.fiorentina.it/it/news/articolo.55.31997/panerai-a-fiit-linter-dico-quello-che-voglio-spero-che-con-salah-non-abbiano-fatto-come-con-toni.html

    RispondiElimina
  23. È quello che vado dicendo da tempo, è quello che, con cifre ovviamente diverse, mi capitò con clienti malesiani.

    Mi piacerebbe si facesse vivo il tifoso interista di Scandicci che venne a darci lezioni di pulizia.

    RispondiElimina
  24. Detto che sto col popolo greco al 100%, un po' meno con Syriza.

    Detto che sto con Panerai al 101%, molto meno coi tifosi che vedono errori dei dirigenti viola a prescindere.

    RispondiElimina
  25. Va detto che durante il primo anno della gestione Macìa-Pradè non furono poche le società a riconoscere questo corretto modo di agire...

    RispondiElimina
  26. Quello che dice il Panerai è in contrasto con quanto affermato dal presidente e il DG del Basilea, se si vuol prendere le nostre come vere e false le altre che cambia ?! Basta per darsi ragione.

    RispondiElimina
  27. Prendo le tue come vere, o quelle di Jordan che ne sapete certamente più di Panerai.

    RispondiElimina
  28. stefano vienna6 luglio 2015 12:07

    La Fiorentina ha alzato la cornetta e ha chiamato il Basilea. Punto, il resto sono chiacchiere. Ancora invece si aspettano le telefonate del Napoli (Montella), dell'Inter (Toni, Salah) e del Milan (Ljajic) che non arriveranno mai.

    RispondiElimina
  29. stefano viena6 luglio 2015 12:10

    Germania, Austria e altri paesi del Nord Europa si stanno chiudendo a riccio. Per me sbagliano, ma se non hanno voglia di stare con greci, italiani e spagnoli, forse sarebbe meglio che ci prepariamo ad andarcene il prima possibile.

    RispondiElimina
  30. stefano vienna6 luglio 2015 12:14

    Aggiungo solo che il governo Merkel già dal 2009 non ha nessuna strategia di fondo, cerca solo di cavalcare i pregiudizi dell'opinione pubblica tedesca. Mi fa ridere leggere che la Merkel sia una politica lungimirante. E' il peggiore politico tedesco dal Dopoguerra.

    RispondiElimina
  31. Il Presidente e il DG del Basilea non mi risulta abbiano dichiarato proprio nulla contro il comportamento della Fiorentina, erano solo voci di qualche Buck locale. Sempre attenersi alle dichiarazioni ufficiale. Macìa e Pradè erano stimati da tutti proprio perché informavano le società prima di trattare svincolati ecc.

    RispondiElimina
  32. Io non ne so più di Panerai, anche se dubito che sia stato lui ad alzare l'eventuale cornetta, quindi anche lui sa quello che gli raccontano, prendo solo nota, adesso, di quello che dice, come avevo preso nota, prima, di quello che aveva dichiarato il presidente del Basilea. E sono versioni opposte, come lo zenith ed il nadir. Qualcuno racconta balle. Fino a ieri aveva parlato uno solo, non smentito,quindi perchènon crederci?

    RispondiElimina
  33. Ma c'era una dichiarazione del presidente del Basilea che accusava la Fiorentina di aver trattato in segreto con Sousa? Io non l'ho mai letta

    RispondiElimina
  34. Si parla di giugno 2015, con Macìa al Betis da tre mesi e Pradè a raccontare le novelle ai giornalisti. Ti ho riportato ieri un virgolettato del rpesidnete del Basilea che definiva invenzioni giornalistiche le voci che davano Paulo Sousa in contatto con la Fiorentina. O non glielo avevano detto o faceva finta di non saperlo.

    RispondiElimina
  35. No,una dichiarazione del tono che ti ho riportato su, di uno che negava che la notizia avesse fondamento. Se per me non è vero di che mi lamento?

    RispondiElimina
  36. Mi era sfuggito il tuo post, che facesse finta di non saperlo non mi meraviglierebbe, sono cose che spesso accadono, in sala stampa di cazzate se ne dicono tante. L'importante è che non abbia mai accusato la Fiorentina di scorrettezze, che è quello di cui si parla

    RispondiElimina
  37. Non me ne volere, Jordan, ma mi rivedo nel pensiero di Mc.
    Ho l'impressione, magari sbaglio, che tu abbia qualcosa di personale con Cognigni e i dirigenti. Questo almeno traspare dal dipinto che fai loro.
    Ieri hai descritto quali sarebbero, a tuo modo di vedere, i molteplici errori capitali, tra i quali c'è senza dubbio la gestione Neto.
    Tenendo da parte la sempre valida espressione Chi non fa non falla, se ne dedurrebbe che, visto gli ultimi tre campionati, se i da te citati non fossero stati fatti, perché sempre da te definiti evitabili, avremmo lottato coi gobbi e forse uno scudo arrivava.

    Non ci sono molte letture, la conclusione tua è dunque che il quasi esclusivo merito dei risultati lo ascrivi a Montella.
    Che ha portato la squadra quarta nonostante Cognigni.

    RispondiElimina
  38. Poi per carità, ci sta anche che con l'addio di Macìa le cose sian cambiate, e Pradè si muova da intrallazzone romano-italiano tipo, ma francamente non credo, la correttezza veniva riconosciuta anche a lui

    RispondiElimina
  39. Che si son comportati correttamente lo dice il Panerai. Dal prosieguo degli eventi qualche dubbio ce l'ho, Supponendo che sia vero assolviamoli con formula dubitativa per la questione Paulo Sousa se questo fa dormire più tranquillo il poeta. Non è certo questo il peggio, anzi, se anche non avessero avvertito, erano nel gruppo dei tutti.Stigmatizzavo solo il volersene tirar fuori.

    RispondiElimina
  40. Fate confusione in molti, prendete posizioni per questioni che andrebbero affrontate con leggerezza, non si somma gli errori dei singoli, che ci sono al pari delle operazioni giuste e fatte con garbo ma quando si parla di comportamenti toglietevi dalla testa che noi siamo gli unici a muoversi in ambito del regolamento, altre società si sono lamentate di noi ma nessuna quanto noi invoca l'art.18 quando lo si prende nel culo.
    C'è chi ha infamato Montella da più di un anno, mi pare Lele, nonostante i risultati conseguiti, ma quelle sono critiche giuste, se un cane sciolto spara tre cazzate in libertà ha ragione e torto chi sostiene il contrario. Visto che non se ne esce più, stallo completo, che ciascuno si tenga strette le proprie idee, di cambiare le vostre non me lo sogno, di cambiare le mie non se parla, servono fatti concreti e finora non c'è stato traccia.

    RispondiElimina
  41. Bobby Caponata6 luglio 2015 12:40

    Se è per quello credo sia difficile trovare una società oltre la Fiorentina che invia lettere di diffida ad altre società.. :-) Sono cose che sembra succedano solo a noi.
    Comunque mi tengo fuori dalla discussione. Se nessuno si è lamentato con noi è evidente che non ci sono scorrettezze di alcun tipo da addebitarci. Sposo in pieno questa teoria.

    RispondiElimina
  42. Senza andare troppo indietro, il Catania per Montella.

    RispondiElimina
  43. Portami un virgolettato in cui un dirigente del Basilea si lamenta del comportamento della Fiorentina.

    RispondiElimina
  44. Portami un virgolettato in cui un dirigente di una qualsiasi squadra si lamenta fondatamente del comportamento della Fiorentina.

    RispondiElimina
  45. http://www.tuttomercatoweb.com/fiorentina/?action=read&idnet=ZmlyZW56ZXZpb2xhLml0LTE4MDc2NQ

    RispondiElimina
  46. L'ho già fatto Deyna, vedi leggere invece di sbattere 'sto refrain dappertutto........

    RispondiElimina
  47. Insomma, emerge che siamo degli incapaci, o forse è meglio usare il termine "accozzaglia" di gente che non sa una sega di calcio, e l'unico che ne sa qualcosa, che è Pradè sarebbe stato svilito nel suo ruolo, ma starebbe comunque lì a farsi delegittimare dai ragionieri. In parole povere un manipolo d'improvvisati. Mi aspetto che si contestino pesantemente i Della Valle, gli unici colpevoli di aver messo in piedi questo circo. E ricordatevi cosa ha detto Andrea Della Valle dopo che la curva Fiesole chiese le dimissioni di Cognigni "Chi attacca Cognigni attacca me". Coerenza vuole che cominciate ad attaccarlo.

    RispondiElimina
  48. Insomma, è evidente che l'Inter si sta comportando scorrettamente, e qui ancora c'è chi scava e scava nella speranza di trovare scorrettezze da rinfacciare alla Fiorentina. Resto basito, ma forse son grullo io come qualcuno ieri ha ipotizzato. Vabè, buona ricerca, io non partecipo perchè dopo il fegato amaro mi mancherebbe solo l'ernia.

    RispondiElimina
  49. Mai scritto niente del genere, ti confondi con il Bambi.

    RispondiElimina
  50. per quanto mi riguarda, ho detto tempo fa che per me i meriti sono principalmente di Pradè, Macia, Montella e di chi li ha scelti.

    RispondiElimina
  51. Niente di tutto ciò, siete piuttosto in confusione, ma non ho colpe.

    RispondiElimina
  52. Perché c'è il tuo nome in quello che ho scritto?

    RispondiElimina
  53. Lele non fare anche tu l'errore del poeta di confondere questi utlimi tre campionati che hanno avuto attori completamente diversi. I primi due sull'onda della rinascita, gestiti tecnicamente dal trio Pradè-Macia-Montella che hanno costruito e gestito la squadra da benissimo, il primo anno, a bene e con molta sfortuna (Rossi-Gomez) il secondo. Nel terzo è successo il patatrac con Cognigni che sull'onda dell'aiuto ricevuto da Ramadani-Zahvi per gli affari Jovetic-Nastasic che Pradè non riusciva a chiudere, è entrato prepotentemente in prima battuta, mettendo sempre più da parte i DS uffciali e dando spazio ai suoi nuovi amici procuratori esterni. Che la campagna acquisti di questo ultimo anno sia stata fatta per l'80% da questo trio è storia. Che questo abbia portato a battaglie interne continue sia con i DS che con l'allenatore, anche. Che alla fine Macia abbia deciso di salutare la compagnia dopo le bocciature di due ottimi acquisti fatti (Ocampos e Kranewitter) e la completa esclusione,insieme a Pradè, dalla trattativa Cuadrado-Salah (bel casino han combinaro Gnigni e Mencucci), è anche storia. Alla fine anche Montella ha salutato la compagnia, magari facendo troppo il furbino, ma ne aveva ben donde. Ora c'è lui solo, nelle mani dein suoi nuovi amici. Io tremo, voi no.Vedremo,spero abbiate ragione voi.

    RispondiElimina
  54. Mi ricordo di un Pulvirenti deluso da Montella perché voleva lasciare Catania, non di un Pulvirenti che abbia mosso critiche di banditismo o di nessun altro tipo alla Fiorentina, che anzi trattò correttamente con lui

    RispondiElimina
  55. Ricordi male, lecitina di soia e siamo a posto.

    RispondiElimina
  56. Belvaromana576 luglio 2015 12:48

    Il siluro è arrivato.
    Tavecchio interpellato sull'ipotesi commissariamento, ricorre ai soliti messaggi sotto traccia"abbiamo dato 22 milioni al Coni, siamo la sua stampella" e riesuma il vecchio leit motiv - tutti colpevoli, nessun colpevole - dicendo che solo cinque società erano in regola per iscriversi al campionato.
    L'affaire Salah dovrà essere chiuso con piena soddisfazione di Acf Fiorentina altrimenti qualche pentola perdera' il coperchio

    RispondiElimina
  57. http://www.cataniatoday.it/sport/montella-fiorentina-roma-zeman.html

    RispondiElimina
  58. Belvaromana576 luglio 2015 12:49

    Però oggi in Lega ha mandato Rogg

    RispondiElimina
  59. Solo te non fai errori, strano, solo ieri hai scritto che Salah non era stato convocato per Moena.

    RispondiElimina
  60. E allora aiutami a ricordare e produci le parole di Pulvirenti contro la Fiorentina

    RispondiElimina
  61. E comunque una piccola riflessione interna va fatta.
    Il voto greco ha tolto il velo, qualora ci fosse bisogno, del nulla che abita in Renzie. Poco importa se lo ha tolto pure ad Hollande.
    Il non schierarsi e defilarsi significa essere in combutta coi tedeschi e banchieri.
    Un nulla storico che aveva dichiarato guerra ad un'Europa del rigore, frasette ripetute alle feste paesane, mai azioni concrete quando è Bruxelles, ma solo piegamenti a 45˚.
    Cosa succederà non è ipotizzabile, a mio modo di vedere il Nord Europa non cambierà la linea criminale, e sarà Grexit forzata. Vedremo.
    Quello che invece non cambierà è il dettato che UE imporrà al Samaras di Rignano, con nessuna, e ripeto nessuna probabilità di futuro italiano che non si chiami rigore, miseria, tasse, lavori sottopagati, pensioni miserabili, stato sociale abbattuto, controlli polizieschi, libertà privata, disoccupazione e dunque emigrazione giovanile, sanità depredata, sicurezza insufficiente.

    Prosit.

    RispondiElimina
  62. Nella lista riportata fa fiorentina.it non c'era. Io leggo, mica invento

    RispondiElimina
  63. In quella lista non ci può essere perché Salah è convocato per il 13.

    RispondiElimina
  64. "Le voci sul passaggio di Paulo Sousa alla Fiorentina? Dettate solamente dall'isteria ridicola ed esagerata che contraddistingue il calcio e i media": sarebbe questo del 10 giugno? E' una normale dichiarazione di circostanza come mille se ne fanno quando una trattativa ancora non è chiusa. Dove stanno le accuse alla Fiorentina?

    RispondiElimina
  65. "...Mi aspetto che si contestino pesantemente i Della Valle..." , questa non è una novità, Pollock, lo sai bene anche tu che parte della piazza li ha da sempre sul cazzo a prescindere e sempre ce lì avrà

    RispondiElimina
  66. Belvaromana576 luglio 2015 12:55

    Numero che guarda caso in tutto il Nord Europa porta male come da noi il 17.
    Si mette male per Monsieur Ramy ah ah ah
    I calciatori sono notoriamente scaramantici

    RispondiElimina
  67. OK allora c'è. Non mi sembra problema di grande importanza rispetto a quelli che ho enunciao sopra. Proprio non hai di meglio da criticare?

    RispondiElimina
  68. Anche per Kranevitter aveva chiuso? Non me lo ricordavo mica! Sarebbe stata un'ottima accoppiata di acquisti, Ocampos-Kranevitter, peccato...

    RispondiElimina
  69. Questa storia di Ocampos, comunque, è un fattoide, non mi pare ci siano state conferme non dico ufficiali, ma quanto meno credibili, se non il fatto che alcuni media locali lo diano per scontato. Ora si è aggiunto Kranevitter per rinforzare.

    RispondiElimina
  70. Personalmente son di tutt'altro parere.Ai DV non c'è alternativa, di meglio non c'è, nemmeno alla lontana. Ai funzionari dei DV c'è alternativa sì e trovar di meglio non sarebbe difficile.

    RispondiElimina
  71. Belvaromana576 luglio 2015 12:58

    Giornata dell'orgoglio.
    Il NO dei greci alla dittatura UE.
    Il NO di Panerai alla dittatura delle strisciate

    RispondiElimina
  72. credi a quello che ti pare, anche che Cognigni è meglio di Allodi.

    RispondiElimina
  73. E' sempre il solito tema, si pensa di dire la verità, si sbaglia (ma non c'è nessuno che non sbaglia) perché si crede di aver letto qualcosa di diverso, ma poi non è così. E questo succede solo nell'aver letto distrattamente un semplice comunicato dei convocati. Per dire, come fate ad essere così sicuri su cosa ha fatto quello piuttosto che quell'altro' E quello è una fava mentre l'altro è un deficiente. Quello che personalmente mi da fastidio è andare a cercare qualsiasi pretesto, anche dove non c'è, pur di mettere in dubbio, gettare discredito, disprezzare.

    RispondiElimina
  74. Jordan lungi da me cercare polemica com você.
    A me non piace Montella, non piace parte del suo calcio e ne avevo abbastanza ( cosa che mi pare ti vedeva d'accordo, ma non è questo il punto ) ma ho sempre scritto che i risultati sono figli di tutti i componenti. E quindi suoi pure.

    Se tu fai una lista discriminatoria dicendo questo è merito di uno, quell'altro di un altro, ma dei dirigenti non c'è mai traccia, anzi sono incapaci, c'è qualcosa che non torna, e sono i risultati.

    RispondiElimina
  75. Mi riferisco a queli che qua da qualche giorno stanna cercando qualsiasi appiglio per denigrare. Che lo facciano allora indicando i veri colpevoli.

    RispondiElimina
  76. Non mi pare, Pulvirenti piuttosto ce l'aveva a bestia con la AS Roma perchè si era mossa scorrettamente. Anzi credo che tutto sommato abbia preferito lui stesso Montella a Firenze piuttosto che a Roma.

    RispondiElimina
  77. Ho criticato, non infamato, il modo di concepire il calcio di Montella.
    Posso tranquillamente farlo perché è un fatto tecnico che si può osservare.
    Tu invece operi critiche senza alcuna base concreta, solo coi si dice da strada o bar e solo per denigrare chi ti sta sul cazzo, che non è affatto la stessa cosa.

    RispondiElimina
  78. Il non-schierarsi (per modo di dire) fino al penultimo giorno, per poi schierarsi da ultimo quando è andato dalla Merkel. Comportamento miserabile.

    RispondiElimina
  79. Presto si accoda il Vicchione col suo NO alla dittatura dell'eterosessualità, eheheh. E gli va bene di nulla che il Coronel è in ferie, sennò sentivi con Allison Becker, il successore bonito di Neto, ahahahah

    RispondiElimina
  80. stefano vienna6 luglio 2015 13:21

    Concordo su Renzi anche se l'ho spesso difeso. I giochi però iniziano ora, l'asse anti-tedesco si deve materializzare adesso. Renzi può ancora uscirne decentemente, ma ho il dubbio che sian tutta la sinistra tradizionale in Europa a non capire nulla di quanto è successo dal 2009. Più che il coraggio politico, manca il senso storico di quello che sta accadendo. Si segue una Germania guidata dal peggior politico del Dopoguerra, una laureata in Chimica che poco o nulla capisce di storia, economia e politica essendo nata e cresciuta in Germania Est.

    RispondiElimina
  81. stefano vienna6 luglio 2015 13:24

    Seguire la Merkel e' come fare guidare gli esperimenti al Cern alla Gelmini.

    RispondiElimina
  82. Lele le tue non erano critiche pacate altrimenti deduco che utilizzi aggettivi di quel tipo ritenendoli carezze. Riguardo alla mia critica la base concreta l'ho spiegata ed enumerata, coi si dice da strada non ho mai ragionato ma sicuramente lo ritieni un complimento.

    RispondiElimina
  83. Ce ne sono altre, a tempo e comodo le posto ma ogni tanto il topo d'archivio fallo tu.

    RispondiElimina
  84. Non ti pare, ragioniamo su questo allora.....

    RispondiElimina
  85. Sei tu l'accusa, spetta a te portare prove, eheh

    RispondiElimina
  86. Significato di pacate, prego.
    Mai alcuna offesa personale comunque.
    Hai sbagliato a mettere sullo stesso piano una disamina tecnica a comportamenti dirigenziali.
    Tuttavia, critiche dure o meno, condivisibili o meno, ma sempre su dati di fatto = disamina partite.

    Le tue unicamente su ipotesi o interpretazioni. La differenza è abissale.

    RispondiElimina
  87. I meriti ed i demeriti sono sempre da suddividere tra tutti.Non esiste che una sola componente faccia bene per raggiungere determinati risultati,così come non esiste che faccia male una soltanto per fare annate di merda.Quindi,nel bene e nel male, sia Cognini, sia Montella, sia i giocatori,sia la società tutta hanno fatto la loro parte.Solo che leggendovi pare che: chi aveva Montella sulle palle ragiona come se si fossero raggiunti dei buoni risultati "nonostante" l'allenatore.Chi ha la dirigenza sulle palle, si son raggiunti nonostante gli incapaci che stanno a dirigere.E così via.L'allenatore ha sbagliato sicuramente qualcosa;la società pure.Ma anche fatto bene,altrimenti arrivare 3 volte quarti sarebbe stato impossibile(con l'aggiunta di una finale e due semifinali).

    RispondiElimina
  88. Alle TV stanno chiamando ai commenti, un viscido reponsabile di RTL in Italia della propaganda tedesca. Parlano dei debiti impagati come un mantra, ma nessuno che chieda conto della porcata del 2009. E tutto nasce da li.

    E comunque, noi col Renzie non abbiamo nessuna speranza.

    RispondiElimina
  89. E bravi greci, ammiro il vostro coraggio, davvero. E spero per Voi che ne abbiate ancora un bel po in saccoccia. Perchè ne avrete bisogno, tanto bisogno.

    RispondiElimina
  90. E grande Panerai, ho sempre avuto ammirazione per chi dice le cose come stanno, senza paura.

    RispondiElimina
  91. Tranqui Vita, siamo, come minimo, in due.

    RispondiElimina
  92. Ma certo Dkne, hai perfettamente ragione. Tutti quanti hanno i loro meriti e demeriti, in parti pressoché uguali, ma nel complesso saremmo bugiardi se affermassimo che solo per caso siamo arrivati per tre volte quarti, abbiamo disputato una finale e sfiorate altre due. E' chiaro che il bilancio di questi tre anni è molto positivo. Avrebbe potuto essere migliore? Forse, ma non c'è controprova nel calcio. Adesso c'è da cominciare un nuovo ciclo perché la squadra era arrivata al capolinea, Con quell'organico non era possibile fare di più. L'obiettivo dev'essere quello di finire nelle prime sei, che vorrebbe dire nuovamente Europa League, ma più importante ancora è la costruzione di una nuova squadra con un nuovo allenatore e nuovi giocatori. Una squadra che faccia tesoro delle esperienze degli anni scorsi e cerchi di andare oltre i limiti che si sono evidenziati durante l'esperienza di Montella. Personalmente sono abbastanza fiducioso, anche se il caso Salah ha avuto un forte effetto depressivo. Ma i giocatori passano e la Fiorentina resta. Dobbiamo avere pazienza perché il mercato si presenta lungo e difficile. Non facciamoci impressionare dalle milanesi, che stanno acquistando molto e spesso a casaccio. Per loro il prossimo campionato è questione di vita o di morte. Stanno spendendo anche i soldi che non hanno col miraggio di arrivare tra le prime tre. Se non ci riescono, per qualcuno si spalancheranno le porte del fallimento. Tavecchio avrebbe dovuto dire quali sono le uniche cinque squadre che con le nuove regole avrebbero potuto, esse sole, iscriversi al campionato. Non mi meraviglia che non lo abbia fatto, anche perché ci sono dei nomi piuttosto illustri tra i "fuorilegge". Ma così vanno le cose in Italia e ci sono molti idioti che si scandalizzano quando qualcuno chiede il rispetto delle regole.

    RispondiElimina
  93. p.s. io tutto sto fenomeno in Macia, sinceramente, un ce l'ho visto... le sberce le portava Gnigni e i fenomeni lo spagnolo... ora si rimpiange anche il mancato arrivo di Ocampos e si addebita il tutto alla cacciata di Eduardo... ma che si vole almeno aspettare il 31 di Ogosto prima di fasciassi la testa? Via, che la borsa crolla...

    RispondiElimina
  94. Esatto MC. Per farmi un'idea dell'eventuale forza della Fiorentina devo aspettare la fine del calcio mercato.Personalmente non disprezzerei affatto ripartire con Gomez-Rossi( Baba e Berna).Non ne parla più nessuno, ma fosse la volta buona di averli tutti e due al top?

    RispondiElimina
  95. Meglio di Allodi difficile, primo perché non è un DS, secondo perché Allodi non a caso è rammentato come il migliore. Però non credo neanche che sia un incrocio tra Al Capone e il fratello scemo De Rege .

    RispondiElimina
  96. stefano vienna6 luglio 2015 14:25

    Lele, io li vedo ogni giorno ai telegiornali, un misto di arroganza e ignoranza. Mi fa solo specie chi pensa che i tedeschi siano un popolo lungimirante. Dal 2009 hanno messo il cervello in Stand-by come nel primo dopoguerra. Impossibile pure parlarci. Ma si sa noi italiani abbiamo un debole per i tedeschi che perdono il lume della Ragione.

    RispondiElimina
  97. Ha la stessa consistenza del tuo, di ragionamenti.

    RispondiElimina
  98. Caso mai no alla dittatura de' buchi. La dittatura dell'eterosessualità un mi va altro che bene. Allora un ci si capisce proprio.

    RispondiElimina
  99. Sopravvissuto6 luglio 2015 15:10

    Due risatine...

    RispondiElimina
  100. Visti i risultati conseguiti Lele mi pare che per interpretazioni le critiche al mister le hai mosse tu. I dati di fatto=punti, vittorie e piazzamenti cozzano terribilmente e impietosamente con il tenore delle critiche che gli hai rivolto, anche sul personale che niente avevano a che vedere col tecnico. Almeno rileggi, visto che non ricordi, i tuoi scritti.

    RispondiElimina
  101. Sopravvissuto6 luglio 2015 15:12

    Gli uomini coraggiosi sono sempre esistiti...

    RispondiElimina
  102. Ma quante volte mi fate dire le stesse cose. I ruoli eran diversi, nei primi due anni del trittico rispetto all'ultimo, quindi non me li potete confondere. Cognigni tre anni fa e due anni fa non aveva ancora preso la mania di fare il DS esautorando chi per questo pagava. Faceva quel che magari sa fare, il controller dei conti e magari lo faceva bene.Sul mercato agivano due persone brave e complementari in ottima sintonia col tecnico, del quale non mi convince la filosofia di gioco, ma che è anche uomo di calcio indubbiamente, che l'ambiente lo conosce ed il mestiere lo sta imparando bene. Risultati ottimi, due quarti posti 70 e 65 punti nonostante le botte di sculo di Rossi e Gomez insieme per due partite in tutto. E' quest'anno che è successo il casino e non me lo fate riraccontare, per piacere. C'è andata anche troppo bene, con un calendario in discesa Kitzbuhel e 15 punti nelle ultima cinque partite contro squadre retrocesse o sotto l'ombrellone (e perchè sei siam riusciti a buttarli via se no magari si andava in Champions, ma anche al culo c'è un limite). E' adesso che partiamo con un'organizzazione che non ha niente a che vedere con quella di tre anni fa con un apprendista stregone fo tutto io che si appoggia a personaggi esterni a dir poco discutibili. Ma l'ho detto anche troppo, non volete capire. Forse capirete, anzi, speriamo di no.

    RispondiElimina
  103. Se non leggi quel che scrivo e fai questi post qualunquisti che non dicono nulla è inutille discutere. Rispondi ed obietta su quel che dico, non parlare del sesso degli angeli.

    RispondiElimina
  104. Appunto non è un DS, ma crede di esserlo, che è il peggio che possa capitare. Non è nè Al Capone (magari, almeno sarebbe furbo), nè De Rege, è solo un incompetente (in materia) presuntuoso che è il peggior mixing si possa fare.

    RispondiElimina
  105. Sopravvissuto6 luglio 2015 15:26

    Tsipras...Pulvirenti...

    RispondiElimina
  106. e tu ti attacchi a questi sbagli, a queste pagliuzze, per non parlare di quelli che non sono sbagli, che sono travi, come il firmare documenti, far finta che non esistano e poi negarli. Poi parlare di fair play. Ripeto, in questo mondo non mi scandalizza nulla, posso anche capire parecchio, ma non sopporto l'ipocrisia. Se vuoi fare il limpido queste cose non le fai, se no impara a farle, come fanno tutti e se possibile meglio di tutti.

    RispondiElimina
  107. Borja, Gonzalo, Joaquim, Rossi, lo stesso Aquilani dal Liverpool, li ha portati tutti Macia. Se ti sembra poco.

    RispondiElimina
  108. Sousa ". Salah? Sicuramente è un giocatore che ha avuto molti consigli da varie persone negli ultimi tempi, quando non si è tranquilli si prendono decisioni sbagliate, mi piace pensare solo a chi incarna i valori della Fiorentina" E’ inutile parlare ancora di Salah, preferisco parlare di chi c’è e di chi sarà con noi in futuro" Sostituti di Salah? Non mi piace parlare di giocatori di altre squadre, tutti i reparti devono essere migliorati.In parole povere, l'argomento dovrebbe essere chiuso e motivi di cui parlare ce ne sono a sufficienza, ad aumentare con le partenze e gli arrivi che ci saranno, spero, a breve.

    RispondiElimina
  109. Nessuno all'infuori di chi sta dentro la società, conosce il valore di Macia, ma si dà per assunto quello che hai scritto.

    RispondiElimina
  110. Invia il tuo mail a Gianni, che me lo gira poi, ho un'idea.

    RispondiElimina
  111. Comunque se dici che "si addebita tutto alla cacciata di Eduardo" anche tu hai letto poco e male quello che ho scritto. Ho detto che c'era un assetto (non solo Macìa) che funzionava e che è stato distrutto per creare quello che a parer mio è un mostro assurdo. Il tempo dirà se ho ragione o no.

    RispondiElimina
  112. stefano vienna6 luglio 2015 15:42

    Ha sposato la tua linea, che poi è anche la mia: l'area tecnica pensi al futuro. Ma se qualcuno in società - e ce ne sono tanti- vuole ancora mettere le cose in chiaro a difesa degli interessi viola, non ci vedo nulla di male

    RispondiElimina
  113. perchè c'è ancora un'area tecnica?

    RispondiElimina
  114. stefano vienna6 luglio 2015 15:45

    Troppo piccola secondo me, ma Sousa, Pradè, Pereira e Angeloni spero siano concentrati sul mercato, non sulla vicenda Salah.

    RispondiElimina
  115. Il mercato lo fanno Mendes (del quale è uomo Pereira), Ramadani e Zahvi. Il resto conta quanto il due di coppe quando briscola è ori. Speriamo ci trattino bene.

    RispondiElimina
  116. Sopravvissuto6 luglio 2015 15:51

    Calciatori con "C" maiuscola acquistati già alle visite mediche? Chi c'era di acquisto e futuro titolare?

    RispondiElimina
  117. Jo, non l'ho scritto infatti, solo non vedo, almeno per ora, tutto il nero che mi pare invece tu dipinga... aspettiamo la fine del mercato, per noi praticamente ancora non è iniziato e non è detto che sia un male, se gli arrivi degli altri sono i Bertolacci, che pure a me piace molto, ma non certo a 20 milioni, cifre folli...

    Macia ha fatto sicuramente buone cose, Borja però mica glielo hanno regalato... Aquilani bella intuizione, così come quella di Gonzalo, il resto sono state molte scommesse, alcune vinte, altre no. Io ci vedo un buon dirigente, ottimo conoscitore di calcio, ma da qui a vederlo come lo spartiacque del nostro destino ce ne corre. Sono fiducioso e credo che presto ci saranno buone notizie. Ma io spesso sono un contrarian.

    RispondiElimina
  118. Sousa: "Io ho usato tanti sistema di gioco: per me un modulo è troppo statico, ci vogliono giocatori con intelligenza tattica e velocità di pensiero. Devono adattare all'esecuzione ciò che vedono in campo. Io ho cominciato con un 4-3-3 ma per me non è sufficiente. Per me sono importanti i principi di gioco, non il sistema".

    RispondiElimina
  119. „Sembrerebbe che in giornata il neo direttore sportivo dei toscani Daniele Pradè incontrerà alcuni dirigenti etnei per discutere relativamente alla possibilità di portare Montella al Franchi ..."

    RispondiElimina
  120. Non sono mai sceso sul personale se non dire che mi era antipatico.
    Embè? Non ho mai offeso la persona, mentre nella sua professione posso dire tutto quel che cavolo mi pare, anche se non ti piace. Se vuoi creare polemica e atteggiarti ad avvocato di Montella mi spiace che vai a scavare come un cane tartufo (replica dovuta al tuo cane sciolto). Mi arrogo il diritto di critica su qualsiasi allenatore del mondo, che vinca o no, senza il tuo permesso o sapere se sei d'accordo
    Con arroganza vuoi dare lezioni a tutti, solo tu sai, solo tu capisci.
    Ho sempre estrapolato le mie critiche dai risultati, infatti non ho mai detto che con un altro si arrivava più in su. E volevo un altro allenatore anche se arriveremo poi sesti. È il percorso che mi interessa, non il risultato.
    Non provare ad alterare le mie parole estraendo pizzichi e bocconi da un contesto lungo anni, solo per accreditare le tue interpretazioni unicamente personali ai comportamenti dei dirigenti. Che, a differenza di un allenatore, non possono essere valutati perché non scendono in campo.
    Dunque le tue sono e resteranno interpretazioni personali basate sul nulla, discorsi da bar che fanno presa perché si dà di incompetenti all'entourage dei calzolai marchigiani, le mie sempre interpretazioni personali ma che si basano su fatti tangibili, tale è una prestazione allo stadio, una sostituzione, una formazione messa in campo. Differenza, mangiare e stare a vedere.

    RispondiElimina
  121. stefano vienna6 luglio 2015 16:23

    Nessuno, come a Roma sponda giallorossa. Poi le preoccupazioni sono legittime.

    RispondiElimina
  122. Per valutare tutte le potenzialità bisogna ovviamente aspettare la fine del calciomercato, ma sulle milanesi vorrei dire:
    Inter ha acquistato, ma dovrà vendere e vedremo chi. Kovacic sicuramente farà come Coutinho, col tempo diventerà un ottimo centrale.
    Ma guardiamo il Milan, che ha come obiettivo certo, sentito Berlu, il piazzamento CL.
    Difensori: Abate, Alex, Albertazzi, Antonelli, De Sciglio, Ely, Paletta, Zaccardo, Zapata.
    Centrocampisti: Bonaventura, Bertolacci, De Jong, Montolivo, Poli, Nocerino.

    Mettiamo pure che in attacco siano buoni, tutti questi, salvo un po' Bonaventura, mi sembrano una gran paccottiglia.

    RispondiElimina
  123. Belvaromana576 luglio 2015 16:48

    Sì ma se hai in Federazione personaggi che deprecano la presenza in serie A del Carpi e del Frosinone in nome dei cd bacini di utenza, c'é da aspettarsi che le milanesi ricevano aiutini extra. La situazione è talmente kafkiana con Tavecchio e Lotito, al punto che non si può escludere che le strisciate abbiano ricevuto precise assicurazioni in tal senso.
    Gli attuali vertici della Federazione sono tra i peggiori di tutta la storia della serie A.
    Io non credo all'indipendenza dell'A.I.A..
    Credo invece nella teoria degli interessi contrapposti.
    O si ha la forza di far scoppiare uno scandalo o questi restano sulle poltrone per anni.
    Anche indagati e magari condannati non in via definitiva.

    RispondiElimina
  124. Sembra che sia stato trovato l'accordo per Piccini definitivo al Betis http://www.violanews.com/news-viola/piccini-betis-atto-secondo-trovato-laccordo-con-la-fiorentina-a-titolo-definitivo-00397855

    RispondiElimina
  125. Lo dici a me che odio Galliani da sempre quasi come Boniperti!
    Cerco di non valutare le influenze mafiose, già è difficile su base della rosa...
    Questo Milan mi pare niente di eccezionale ma a suo favore il giovedì è libero, come l'Inter, e Sinisa.
    Comunque Lotito, oltre ad essere quello che è, la squadra la fa spesso bene ed ha anche indovinato un gran buon tecnico. Anche se giocheranno pure loro infrasettimanalmente, fattore che ha molto penalizzato la Roma dal campionato precedente. Speriamo non prendano Pato.

    RispondiElimina
  126. Jordan ho letto adesso il post sotto... Ma che hai la coda di paglia? Sarà pure un post qualunquista come dici te, ma è verità . Non mi riferivo a te in particolare , ma a tutti. Mi rimproveri di non risponderti nel merito di quello che scrivi, ma è ovvio, visto che quello che ho scritto non era riferito a te in particolare.

    RispondiElimina
  127. Ho realizzato adesso il motivo dell' acredine del tuo post. Ho definito Neto gobbo di merda. Ma avrei definito gobbo di merda qualsiasi giocatore che dalla Fiorentina dovesse andare alla Juve, non certo perché è Neto. E te lo dico da tifoso che MAI l'ha fischiato o infamato allo stadio. Tra l'altro è andato via pure a parametro zero e, al netto di infortuni dello scommettitore nazionale, va pure a fare la riserva.

    RispondiElimina
  128. Belvaromana576 luglio 2015 17:59

    Guardando in casa nostra io credo/sento che gli spunti di interesse non mancheranno. Intanto sarà stimolante vedere
    il doppio binario di rendimento campionato (dove Sousa è all'esordio) e coppa dove al contrario si è già testato.
    Poi vedere come sarà la sua gestione del gruppo: e lì il confronto col predecessore è impegnativo.
    Da ultimo ma non per importanza, VEDERE SE E COME CAMBIERA' la fase difensiva che tanti patemi, e qualche umiliazione, ha arrecato ai tifosi in questi anni.
    Personalmente sono moderatamente fiducioso e cito JORDAN che dice che il cambiamento è vita

    RispondiElimina
  129. Hai realizzato male perchè nel tuo post non vedo nessuna offesa a Neto e in precedenza non ho notato niente. E' solo che dopo essermi sgolato per tre volte a spiegare la differenza di organizzazione, di attori ed interpreti in questi ultimi tre anni, rileggere da un altro il solito discorso qualunquista che se siamo arrivati quarti tre volte è merito di tutti mi fa svalvolare. Merito di chi? merito per cosa? Cognigni ha avuto merito nei primi due anni a fare l'amministratore, magari lo sa fare bene, bravo. Il problema è che il terzo anno ha voluto fare altro distruggendo tutto. Macia, Pradè e Montella hanno costituito per i primi due anni un'ottima area tecnica, ognuno con i propri compiti, bravi. Il problema è che il terzo anno sono stati messi in un canto, in un modo o nell'altro sì che due se ne sono andati e l'altro è in condizione di non nuocere. Ora partiamo con un presidente DS completamente impreparato alla bisogna spalleggiato da esterni perlomeno discutibili e fuori controllo. Che Dio ce la mandi buona e senza vento.

    RispondiElimina
  130. Jordan son punti di vista. Per quello che c'hanno raccontato Cognini pare avere qualche merito. Fosse solo per Salah, che ha aiutato e di molto per il conseguimento dei risultati. Magari ha scazzato in altre situazioni, nessuno lo nega.Ma da qui a definirlo il distruttore ce ne corre

    RispondiElimina
  131. Nel milan dimentichi Mauri, ma è l'unico acquisto buono, e comunque non fa la differenza in un contesto così...

    RispondiElimina
  132. Ed in ogni caso, anche se a te pare qualunquismo, io rimango della mia idea: nel bene e nel male l'è merito o colpa di tutti. Certo, di sicuro mai in percentuali identiche. Infatti io son della corrente di pensiero che alla fine quelli che contano di più sono i giocatori. Ma senza una società o un allenatore anche questi andrebbero poco lontano..

    RispondiElimina
  133. Bobby Caponata6 luglio 2015 18:50

    Ma non s'è preso neanche un ex Basilea? :-) Baba è a firmare......

    RispondiElimina
  134. Bobby Caponata6 luglio 2015 18:51

    Walace 8 milioni li vale Jordan? Poi si prende Gromit e sai che storie..

    RispondiElimina
  135. 8 cominciano a esser tanti. E' un bel prospetto ma ha 20 anni e solo un campionato alle spalle. 5 come dicevano li spenderei subito. Se fa quel che promette tra due anni ne vale 20, ma il "se" per ora c'è.

    RispondiElimina
  136. Per ora non posso che appellarmi all'impressione che ho delle parole di Sousa. Leggo che chiede intensità, velocità, oltre che attenzione a tutte le fasi nessuna esclusa. Se riuscirà in questi precisi intenti siamo all'antitesi del credo montelliano. Massima concentrazione e competitività in allenamento niente priorità tattica aprioristica che prescinde dall'atteggiamento. Se leggi bene le sue parole sull'occupazione in larghezza, definita ottima, meno nella profondità, si ha uno spaccato di quella che sarà la maniera di giocare.
    E per me, che chiedevo da anni un tipo di calcio diverso, è musica!
    Certo sono parole, ma il personaggio mi pare di molto serio.
    Poi dovranno pure comprargli dei buoni, perché sennò restano chiacchiere, ma per questo vediamo a settembre cosa avranno combinato.

    RispondiElimina
  137. Comunque se pensano che glielo porti Castagna, l'agente di Neto, credo si stia lustri. So che hanno rifiutato un'offerta del Basilea a gennaio (Paulo Sousa lo voleva?) di 3,5 milioni. Io credo che per 5,5 lo diano, il Gremio ha bisogno di lilleri.

    RispondiElimina
  138. Facciamo così, per il gap io ci metto 300 euro, te il resto a condizione che poi il merito vada a Cognigni. Ci stai?

    RispondiElimina
  139. Di Lucas Silva che te ne pare? Me lo ricordo in Brasile, aveva un bel controllo palla e un gran tiro, ma non mi pareva velocissimo mentalmente per fare il regista...

    RispondiElimina
  140. Ma te tu pensi che l'età possa rincoglionirmi a tal punto? Meno male che 5,5 milioni un ce li ho se no quasi quasi ci stavo

    RispondiElimina
  141. E io che credevo che non ci stavi per non dare meriti al tuo amico...
    Beata innocenza.

    RispondiElimina
  142. Parlando di centrocampo, a me piace non poco il cileno
    Aránguiz, andato molto bene sia al Mondiale che in Copa. Sicuramente JORDAN l'ha seguito più di me all'Internacional. Non ho idea però di quanto costi...

    RispondiElimina
  143. Blatter ha senz'altro armadi pieni di scheletri, ma sa anche dove andare per aprire qualche cassetto.
    Accuse limpide e chiare a Sarkozy e Platini, due personcine perbene, soprattutto il primo, per aver favorito il Qatar.

    RispondiElimina
  144. comunque se tu ne vuoi spendere 8 meglio per lui che per Baselli

    RispondiElimina
  145. Mi sarei meravigliato se Sarko non avesse favorito il Qatar, ci ha fatto una guerra insieme (Libia)

    RispondiElimina
  146. http://globotv.globo.com/sportv/e-gol/v/abusados-walace-do-gremio-e-eleito-pelos-internautas/4232039/
    se tu credessi che l'è grosso e basta, guarda il numero 4 di questi lenzolini

    RispondiElimina
  147. Bobby Caponata6 luglio 2015 19:40

    Ma forse anche di 2 Baselli.

    RispondiElimina
  148. Boh, mi fido di voi che conoscete questi brasiliani, soprattutto Jordan. Ma la mia paura è che ci sian grandi rischi per ambientamento e cambio totale di vita( quando son giovani essenzialmente). A parte quelli forti forti, che a noi un ci toccano. Ma tra quelli nominati da voi e Baselli piglio i primi anche senza conoscerli , perché Baselli ha 23 anni, è leggerino e non è riuscito ad imporsi nemmeno a Bergamo. 8 Mln sono un furto. Speriamo che la banda portoghese ci porti qualche prospetto veramente forte e giovane, sennò icche si son presi a fare ? Cr7 un penso ce lo portino ...

    RispondiElimina
  149. Bobby Caponata6 luglio 2015 19:49

    Mi sembra anche meglio di Pogba.. :-) L'importante è che morda.. a 6 e una percentuale su quando si rivenderà e si porta a casa.

    RispondiElimina
  150. Bobby Caponata6 luglio 2015 19:55

    Non c'è http://www.violanews.com/news-viola/acf-i-convocati-per-il-ritiro-di-moena-non-ce-salah-00398236

    RispondiElimina
  151. Non uòlas come credevo ma vàlasi

    RispondiElimina
  152. Bobby Caponata6 luglio 2015 20:08

    Piace. E' vero che su youtube son tutti fenomeni..
    https://www.youtube.com/watch?v=5coKVEfHgi4

    RispondiElimina
  153. Non c'è chi? Se ti riferisci a Salah è convocato credo per il 13 essendo nazionale.

    RispondiElimina
  154. Sopravvissuto6 luglio 2015 20:33

    Voto Aranguiz. Bello tosto e intelligente. Magari anche Isla.

    RispondiElimina
  155. Isla è gobbo, Walace è meglio di Aranguiz. Allora, se vuoi uno più maturo piglia Francisco Silva che ve l'ho detto quattro anni fa.

    RispondiElimina
  156. Per cecchinare con uno sniper francese, Gheddafi che lo aveva finanziato.

    RispondiElimina
  157. No Jordan! Gobbo è chi va alla Juve, chi va via smette di esserlo !!

    RispondiElimina
  158. Bobby Caponata6 luglio 2015 21:00

    Hanno cambiato il titolo.. m'hanno fregato.. Avevo visto che non c'era anche Mati..

    RispondiElimina
  159. Ovviamente sono esclusi i gobbi dentro, ad esempio Conte, Lippi,...

    RispondiElimina
  160. comunque Isla è giocatore di fascia, non c'entra nulla con Wallace.

    RispondiElimina
  161. Bobby Caponata6 luglio 2015 21:11

    nel link della pagina c'è ancora :-) ...acf-i-convocati-per-il-ritiro-di-moena-non-ce-salah-00398236

    RispondiElimina
  162. Si ma nella sostanza hai svicolato come tuo solito, me ne farò una ragione.

    RispondiElimina
  163. Belvaromana576 luglio 2015 21:29

    Salah si presenta giovedì al ritiro del Chelsea ma non risulta tra i convocati nel sito

    RispondiElimina
  164. La vittoria massima della Viola nei confronti di Salah, forse, sarà quella di non vedere l'egiziano, per un anno, in Italia, tutto qui. Ma aspetterei a cantare vittoria. In caso contrario sarà colpa del destino avverso.

    RispondiElimina
  165. Belvaromana576 luglio 2015 21:32

    Ora il Chelsea dovrà uscire allo scoperto e prendere posizione

    RispondiElimina
  166. Francisco Silva ha giocato e vinto la finale di Coppa America. Non mi risulta che il Porretta partecipasse.

    RispondiElimina
  167. Il prossimo che scherza lo mando al gas, ma scrivo arabo ?! Pat, tu quoque.......

    RispondiElimina
  168. Ma lui "si sente" del Chelsea.

    RispondiElimina
  169. Spari cazzate e non vuoi le reazioni. Ti sto dicendo di un giocatore che mi è sempre piaciuto e domandi se gioca nel Porretta. Non è un cercar la rissa?

    RispondiElimina
  170. e allora vada a vedere gli allenamenti dai cancelli

    RispondiElimina
  171. Walace è per il 60% del Gremio e per il resto (a parte una piccola partecipazione personale) del solito fondo del cazzo. Siccome a gennaio Paulo Sousa lo voleva al Basilea, magari viene davvero. In questo caso almeno ce ne porterebbero uno buono. Speriamo.

    RispondiElimina
  172. Ma è un mediano puro o sa anche giocare al calcio?

    RispondiElimina
  173. Pigliamo noi il 60 % e scegliamoci le due gambe e la testa. Le braccia si possono lasciare al fondo del cazzo

    RispondiElimina
  174. Sa anche giocare a calcio. per me l'unico difetto è la rapidtà nel breve vista anche la complessione fisica, ma copre vaste zone di campo, picchia e gioca bene il pallone.

    RispondiElimina
  175. tanto con le braccia al massimo ci si fa le seghe

    RispondiElimina
  176. A vedere il filmato postato da Belva pare pure grosso

    RispondiElimina
  177. E' grosso, somiglia parecchio a Pogba come fisico, è 1,88 e bene in muscoli.

    RispondiElimina
  178. Un bel cospettone. Vedendolo su youtube picchia e entra deciso ma bene. Però magari i fallacci non li fanno vedere. Sembrerebbe avere due piedi discreti, anche se quando avanza un po' troppo comincia a pesticciare e appoggia al compagno

    RispondiElimina
  179. Bobby Caponata6 luglio 2015 22:05

    ..che in coppia con Badelj qualche problemino potrebbe nascere..

    RispondiElimina
  180. ora tu mi fai venire l'acquolina in bocca

    RispondiElimina
  181. Bobby Caponata6 luglio 2015 22:09

    Eccallà.. http://www.violanews.com/news-viola/mini-contestazione-dei-tifosi-viola-nei-confronti-della-proprieta-00398299

    RispondiElimina
  182. Bobby Caponata6 luglio 2015 22:11

    C'è la diretta della presentazione delle maglie http://it.violachannel.tv/

    RispondiElimina
  183. Bobby Caponata6 luglio 2015 22:19

    I completini indossati dai giocatori sono ancora più belli.

    RispondiElimina
  184. Giusto, ciabattini braccini con i serpenti a sonagli in tasca :-D

    RispondiElimina
  185. Bobby Caponata6 luglio 2015 22:27

    E' una bella serata, c'è un bel clima e penso sia stata una goliardata.. ci può stare. :-)

    RispondiElimina
  186. Hanno marcato il cartellino

    RispondiElimina
  187. In coppia con Badelj MAI.

    RispondiElimina
  188. Sul Gato Francisco Silva ci siamo da anni...

    RispondiElimina
  189. Maglie stupende, a sto giro. Rossi si presenta al solito obeso, alle porte del ritiro. Che cattivo gusto e che sacrilegio intonare per lui il coro che dovrebbe essere esclusivo per il vero e unico Fenomeno, Adrian Mutu.

    RispondiElimina
  190. E se arrivasse Januzaj?

    RispondiElimina
  191. Ne parlavo la settimana scorsa...

    RispondiElimina
  192. Il ragazzo mi sembra fuori dalle luci dei riflettori

    RispondiElimina
  193. Buster, Milano6 luglio 2015 23:53

    Azzzzz. Ha anche parlato di 1-4-3-3 per dirci quanto conti il suo portierato nello sviluppo del gioco. Tanta bella roba. E presenza carismatica, leadership immediata, comunicazione perfetta, ruffianeria misurata d'alta scuola, identità vincente. Se questo sa fare anche solo il 50% di quello che ha l'aria di saper fare, siamo a cavallo.

    RispondiElimina