.

.

sabato 25 ottobre 2014

La sindrome di DDD

 
Ieri ho affrontato il tema dell’alcool che a detta dell’associazione Alcolisti Anonimi sarebbe la causa principale di apertura di blog. Secondo la loro decennale esperienza, un’attività sul territorio che ha raccolto migliaia di esperienze molto dolorose, la causa delle fregnacce che vengono scritte in Rete non sarebbe quindi colpa di wikipedia come erroneamente sostenuto fino ad oggi. Per chiudere l’inchiesta sui pataccari del web, la Bice che finalmente è tornata dalla maternità, ha sollevato il coperchio di un’altra pentola della stessa batteria. Secondo i risultati della sua ricerca, oltre all’alcool ci sarebbe purtroppo anche un altro aspetto che scagionerebbe completamente le persone tacciate di spararle grosse, quindi per la prima volta non si parla più di attenuanti come quella dell’alcool ma bensì di sindrome di DDD (Delicate e Dolorose Dinamiche). La Bice ci vuole dire “Attenzione prima di sostenere che un determinato blogger prende fischi per fiaschi”, e soprattutto non è sempre vero che questa propensione a fallare sia dovuta per forza ad un abuso di alcool. Ma che cosa è emerso allora dopo che pensavamo di aver individuato il post in stato di ebrezza, tanto da renderci anche più umano l’abuso dello scambio di persona sempre più presente in certi scritti? Quella faina della Bice si è insospettita dopo che talune persone tra le più referenziate, gente altamente qualificata e accreditata in ambienti della cultura italiana, una volta lanciatasi sul web a parlare di calcio, diventasse in breve tempo così poco credibile, e non poteva certo reggere la storia dell’omonimia da wikipedia visto che parliamo di persone abituate alla ricerca, tantomeno quella degli alcolici visto che molti di loro erano risultati astemi sinceri, a tal punto che chi si è sentito ferito da quella che a tutti gli effetti è una diffamazione, ha fondato gli “Astemi Franchi”, un gruppo che scrive solo in casa davanti a una bottiglia di acqua minerale in vetro. Allora, grazie ad una delicata e dolorosa dinamica familiare in cui si è ritrovato un blogger emergente, ha scoperto che cosa c’era davvero dietro al dilagare dell’errore marchiano in Rete. Quest’uomo ha preteso di voler rimanere anonimo ma non alcolista, l’unico accenno alla sua identità che ci ha concesso è stato quello di rivelare che lui se proprio deve scegliere preferisce il tappo di sughero. E adesso la penosa storia che ha raccontato alla nostra Bice. Questo pover’uomo che ancora non si è reso conto di cosa gli è realmente successo, ha pensato che gli avessero clonato la carta di credito. Infatti, nell’ultimo estratto conto ha visto delle spese folli fatte a Vienna, a Lugano, in Congo, a Oslo e a Rio de Janeiro. Tutti posti dove ha dichiarato con forza di non essere mai stato negli ultimi due anni. La Bice sostiene di aver scoperto l’arcano dopo che il pover’uomo ha esclamato con amarezza “Ad  averlo saputo prima, avrei potuto mettere mio figlio sulle tracce dei malviventi, visto che proprio in quei giorni si trovava anche lui in quelle stesse città”. E’ il figlio che scrive le minchiate.

117 commenti:

  1. E bravo, il nostro boss. Stavolta scrive di fiaschi, tralasciando i fischi. E allora perché non "gli astemi del Franchi"? In quel postaccio brutto, poche ubriacature di gol e di vittorie, da un po' di tempo. Effettivamente sto pensando di farmi un abbonamento itinerante, per le trasferte tutte...
    Un'ultima domanda: e le carte di credito? Se servono per l'ingresso dimmelo, che faccio nuovamente scorta di post-it.

    RispondiElimina
  2. Se mettono "Gli astemi del Franchi", LJUKA, sai che diventerebbe un Fiuggi Fiuggi generale....

    RispondiElimina
  3. Stefano Vienna25 ottobre 2014 09:26

    Poi, qualcuno un giorno mi spieghera' perche' risulta piu' convincente chi si cimenta in teorie cospiratorie basate su voci, spifferi e mezze verita', piuttosto di uno che critica sulla base di scelte manifeste e dati di fatto. O forse la differenza sta solo nel soggetto: a Cognigni, certo non un simpaticone, gli si puo' anche imputare l'Ebola, ma, se si critica una sostituzione di Montella, arriva l'armata dei luoghi comuni, meno simpatica di quella Brancaleone, ma ugualmente inconcludente. E giu' a trovare distinguo, a chiedere precisazioni, a ripetere questi luoghi comuni ad infinitum per impedire un dialogo.. Amen, non me ne frega nulla. D'altronde ormai sono in modalita' limitare i danni, compito arduo, ma non impossibile. Ma mentre l'eterogenesi dei fini impedisce spesso agli uomini di buona volonta' di raggiungere il bene, allo stesso modo, ostacolera' Montella nel danneggiare la Fiorentina. Sul fatto che molti di voi ve ne accorgiate, beh, magari mi stupirete.

    RispondiElimina
  4. Quindi, ricapitolando:
    - la Fiorentina chiuderà l'esercizio con -20.000.000 di euro (Della Valle ripianerà...)

    - esercizio chiuso con ricavi (che non sono "guadagno") a 120.000.000 di euro, da portare nel 2015 a 200.000.000 di euro

    - Continuare ad avere una squadra che stia nei primi 5 posti e possa lottare per lo scudetto entro 5 anni (..da "entro 10 anni" siamo a "entro 17 anni..."?!?)

    - Nardella martedì, deogratias, si pronuncerà sul nuovo stadio (ancora??!)

    - Nessuna pressione al compatto tecnico che da due anni lavora bene (mediamente si...)

    - Ingresso di Daniele Maffioletti (amm..delegato di "Immobiliare"),che lavorerà su rapporti con Amm. comunale e studi di fattibilità (e sino ad ora??)...Non é uomo di calcio, comunque.

    - ingresso di Carmela Ostillo al marketing (?). Assente nel Who's Who!

    - Andrea Rogg sarà il Direttore Generale ( non uomo di calcio)

    - Sandro Mencucci capo progetto estero della viola (uomo di calcio?)

    Noi attendiamo sempre "Uomini di Calcio"...o forse solo io, li attendo?

    RispondiElimina
  5. Montella(uomo di calcio): "Si stanno facendo passare cose straordinarie come la normalità".
    Si possono avere idee personali e particolari sul tecnico, l'importante é non tentare di convincere gli altri delle proprie idee.
    Ognuno può pensarla come vuole, non chieda di pensarla come lui.
    L'alternativa qual'é? I tifosi possono risolvere il problema-Montella o i tifosi sono parte del problema-Montella?
    Budgetizzando 120.000.000 di euro la realtà é questa, non ci piove (come disse la rondine sotto la grondaia).
    Dettaglio: uso del turnover, sembra bene quest'anno ma...ma...si ferma Pizarro! Ecco che il turnover viene un po' mandato a quel paese.
    Cosa imputiamo al tecnico? L'infortunio di un 35enne che inizia a recuperare sempre più lentamente?
    Ci sono fattori, piccoli, che rendono grandi le questioni ma poi, se risolte brillantemente, vengono categorizzate come "piccoli fattori o contrattempi minimi", mentre nella realtà qualcuno li ha resi "minimi", più nella loro importanza.
    Credo che Montella sia stato "a pieno organico" solo 15 giorni, in tre anni.....

    RispondiElimina
  6. Una precisazione, rapida: Nardella non si pronuncerà, sullo stadio. La CdS richiederà integrazioni al progetto di fattibilità (impossibile che qualcuno degli enti competenti non prescriva e/o richieda qualcosa) e passerà così qualche altro mesetto.
    Sugli uomini di calcio, mi sembra evidente che i DV vogliano "stagnare" i settori tecnico ed economico. Un capintesta, un referente, un referente del referente (?) e due direttori. Gran filtro, se non ho capito male, per chi parte dai piani bassi. Più che un uomo di calcio, servirebbe un alpinista.

    RispondiElimina
  7. intanto a gennaio arriva mutu...eeeeeh il fenomeno, il fenomeno, il fenomenooooo...ehhhh il fenomenooooo....poi andranno via a zero babacar e neto, la cessione di cuadrado servira' per ripianare i debiti....eeeehhhh i fenomenooo, i fenomeno, i fenomenoooo....a giugno montella si sfavera' di brutto e passera' al napoli...che forse anche laggiu' un progetto non c'e', ma per lo meno lui la' si sente a casa...a meno che non ricevera' una chiamata da una squadra importante...tornera' dainelli per sostituire il partente savic....cari(fa rima con deli(o) car(r)i) signori i nostri acquisti per il 2015-2016 sono rossi e gomez....e la voglia di esportare il marchio in uruguay, cina,bangladesh....eeeeeh i fenomeno, i fenomeno, i fenomenooooo....tutti in piedi tutti in piedi eh eh chi non salta e' bianconero eh eh...

    RispondiElimina
  8. Il mio acquisto invece è i'giannelli a dimostrazione che non bado a spese e a fave!!

    RispondiElimina
  9. Nuova prestigiosa collaborazione per la Riblogghita: Zerocalcare disegna in esclusiva una striscia su Gomez al risveglio mattutino, dopo aver aperto il blog sponsorizzato da wikipedia.

    RispondiElimina
  10. Daniele Maffioletti ha nulla a che fare con l'ex senatore Maffioletti in quota PCI e reduce della guerra partigiana?

    RispondiElimina
  11. Montella ha fatto capire alla Gazzetta che resta. Parla di "ciclo non ancora chiuso"

    RispondiElimina
  12. ...poi con questa prestigiosa collaborazione le lavatrici durano un monte!!!

    RispondiElimina
  13. Sei in forma stamani

    RispondiElimina
  14. Non credo, era manager in Luxottica, anni fa...

    RispondiElimina
  15. Così potremo dire che non siamo gli nuovi a combattere le informazioni di massa, per la massa....

    RispondiElimina
  16. É..."non siamo gli unici a combattere..."

    RispondiElimina
  17. Che forma v'avete oggi,soprattutto (che saluto calorosamente ) il Boss.

    RispondiElimina
  18. La nostra droga si chiama Giannelli [Francois Truffaut, op. cit.]

    RispondiElimina
  19. Sei caloroso come la marmellata di marroni

    RispondiElimina
  20. Le calorie sono il mio pezzo forte

    RispondiElimina
  21. DKNE1, che ringrazio per l'intervento (o Inter...vento? Boh...) e che ricordo ogni volta che i miei figli vogliono abbigliamento della Dkny, ricorda il cambio dell'ora! Non guadare l'ora di Wikipedia o Google...!
    (Con questa foto spezzo le catene della censura, dopo settimane di arbitrario oscuramento dell'elemento femminile! W le quote rose, anche al buio!)

    RispondiElimina
  22. anche conte aveva detto le stesse parole poi la goccia in estate che ha fatto traboccare il vaso...gia' a farlo andare via ci sono andati vicino in estate...un'altra campagna acquisti come quella di quest'estate e probabilmente ciao...

    RispondiElimina
  23. I'BOLLITO con le fave...per cena...piatto preferito da joaquin gomez pizarro e non solo loro...la fiorentina c'e' invece chi la preferisce a pranzo...

    RispondiElimina
  24. anche conte aveva detto...era la risposta per te, poi ho visto che e' andata a finire a pollok

    RispondiElimina
  25. Finalmente trovato il video che mostra la reazione del i'giannelli al gol di Vargas a Salonicco

    https://www.facebook.com/CALCIATORIBRUTTI?fref=nf

    RispondiElimina
  26. ma a parte tutto come dicevi te...sotto a quella camicia...

    RispondiElimina
  27. Cuadrado e' oggi ufficialmente milionario. Montella dice che rimane e che ha fatto i miracoli. Cognigni annuncia un piano quinquennale come ai tempi del Politburo.
    Di' la tua.
    Scatenati

    RispondiElimina
  28. ecco hai fatto centro...non credi quindi che montella di fare i miracoli, perche' con questa rosa li sta facendo, si sia un po' stancato e se gli arriva una chiamata da una societa' modello come la roma per esempio che piu' che investire nel pune investe sui calciatori, non voglia allora andare ad allenare la squadradi tale societa'....perche' montella sono tre anni che ha chiesto un vice pek o un alter ego ed a turno gli e' arrivato sissoko migliaccio ambrosini e questo badelj che tecnicamente non e' scarso ma e' un mezzo giocatore se vai a vedere il rendimento...coi mezzi giocatori partecipi ogni anno ma non si hanno speranze di vincere...giusto la coppa italia puoi vincere,ma devi trovare il tabellone dell'anno scorso...e comunque poi in finale ti capita sempre una grande squadra...infatti si e' persa la finale col napoli...poi qualcuno,societa' compresa, hanno dato le scuse al mondo pur di non riconoscere che il napoli e' stato nettamente piu' forte...e meno male che prade' disse che firenze ha comunque vinto...ma vinto cosa...quindi gia' per vincere l'eu league deve succedere un miracolo...ma i miracoli dopo tutto li fa san gennaro...guarda come e' andata a finire la storia di g.rossi che hanno fatto credere di aver fatto un affare a prenderlo ad 11 milioni e guarda ora...o joaquin che manco gioca piu'...solo per averlo preso a due milioni passarono come i ds piu' furbi e vispi della storia del calcio...a dargli 1,3 d'ingaggio...ed ora manco regalato lo rivogliono in spagna...

    RispondiElimina
  29. d'i'bollito con le fave ne avresti bisogno te, per vedere di mettere giù qualche chilo, caro giannino, eheheheh

    RispondiElimina
  30. E mentre il rinnovo di Cuad ha smentito ancora una volta la coppia di Viareggio che all'unisono straparlava di richieste di 4 mln da parte del giocatore ho scoperto che Pollock e Giannelli hanno lo stesso nome, Gianni, eheheheheh

    RispondiElimina
  31. giannelli è IG, quello che parla di sé in terza persona di là. Lo sostengo per due motivi: a) le tesi antidellavalliane sono le stesse ( trite, ritrite, trifolate e trifolanti) b) non credo ci siano due persone ,possidenti di computer, che non sappiano che ci sono le vocali già accentate sulla tastiera. La coincidenza sarebbe ,al tempo stesso , desolante ed antropologicamente interessante.

    Sopra, perché un'ora? È il giorno della morigeratezza?

    Scalfarotto, su sky, ha appena annunciato che nessuno potrà pretendere di fare lo stesso lavoro per trentacinque anni consecutivi. Mi prenoto per quindici anni da parlamentare.

    Domani volevo andare, a spese mie, alla Leopolda, per far vedere alla platea e a Matteino che il metalmeccanico non è un essere mitologico mezzo orco e mezzo Trockij e che se s'incazza sono cazzi. Però il budget per la trasferta è stata assorbito dalla rottura della lavatrice. C'è, evidentemente, un dio di estrazione politica liberista.

    Cuadrado c'ha i soldi, io non prenderò lo stipendio, nonostante io accetti di buon grado di coprire tutta la fascia.


    Zerocalcare è un grande artista e un ragazzo di una sensibilità eccezionale che nell'ultimo incontro coi lettori si è fatto tredici ore seduto per accontentare tutti quelli che gli hanno chiesto un disegnetto con dedica.

    RispondiElimina
  32. non sono IG...non sono un tipo da pagelle...sono anni che ascolto racconti di scudetti,centri sportivi e cittadelle...

    RispondiElimina
  33. Dici che il nick è una crasi di nome e cognome?

    RispondiElimina
  34. eheheh, bravo Foco, inoltre ho fatto un collage tra quanto scritto dal Pollock nel famoso editoriale in cui narrava dell'incontro col Cecca ed alcune sfumature che emergono nei post del Giannelli ed i dialoghi qua sul blog tra i due ... sicuramente sbaglio neh, però...

    RispondiElimina
  35. Sei una forza della natura.
    In effetti, perche' la Roma non investe nel Pune, e' una delle tue stilettate tipiche

    RispondiElimina
  36. Forse ci sono arrivato a cogliere chi é....sarebbe una sorpresa. Studio.

    RispondiElimina
  37. Dovreste usare un software per l'analisi statistica lessicometrica dei testi, come SPAD per capire chi è il Giannelli (e qui mi contraddico per la terza volta, avendo tempo fa' affermato che né avrei interagito con lui né avrei parlato di lui).
    Ciao

    RispondiElimina
  38. Non è mica detto che il giannelli che scrive qui sia lo stesso giannelli che scrive di là. I cloni si clonano delle volte e dietro che possono benissimo essere due furbega diversi.

    RispondiElimina
  39. La mia sensazione che espressi tempo fa' è che anche di là ci siano più persone dietro al medesimo nick, il contenuto dei post era a volte ragionevole. Un nick collettivo insomma, come il Luther Blisset di qualche anno fa'

    RispondiElimina
  40. Forse e' piu' che un'impressione la tua.
    Oggi su Violanews ha avuto una svolta giacobina.
    Ha concluso un commento al grido di "vogliamo i fatti non pugnette"

    RispondiElimina
  41. I Wu Ming della rottura di cazzo, insomma.

    RispondiElimina
  42. Lo svizzero è insorto contro di me che avevo ripreso e giustamente perculeggiato il giornalista che ha intervistato Corvino mettendogli in bocca un panegirico di Romulo convocato in nazionale, quando Dunga non si era nemmeno sognato di farlo, ma aveva chiamato il Romulo dello Spartak. Evidentemente tutti quelli che sparano cazzate li sente suoi simili.

    RispondiElimina
  43. Rottura di cazzo per quelli normali. Per aumentare post e tono delle polemiche le inventano di sotto terra. Gente come Armando Impruneta, California Viola, Pecos Bill e compagnia possono essere veri? E' vero che i manicomi non ci sono più ma non esageriamo.

    RispondiElimina
  44. In attesa del clasico, terminato or ora un ottimo match West Ham/City percorso a velocità impensabili per noi della A, senza per nulla togliere alla tecnica. Match che ribadisce per l'ennesima volta, che si possono accorciare i gap economici, ed in questo caso annullarli, con idee, volontà e capacità di andare oltre l'ostacolo. Messaggio a chi rammenta sempre i budget e fatturati ogniqualvolta che la nostra viola non si esprime come ricchissima rosa a disposizione, dovrebbe consentire. Vado subito a soddisfare la curiosità di Deyna, cui interessa solo di Aguero, per dirgli che si è mosso molto bene, come da forma recente, ma poco preciso nelle conclusioni.

    RispondiElimina
  45. Intanto Gian Aldo ha scoperto le possibilità del montaggio video, il prossimo sarà un compattino di 50' su Biondini e Andreolli:

    https://www.youtube.com/watch?v=NmVKu_TxY4Q

    RispondiElimina
  46. E dire che c'è chi afferma che non esiste più la coscienza di classe!!

    RispondiElimina
  47. Ho avuto un incubo.

    RispondiElimina
  48. Ahah non esageriamo, ogni tanto stacco gli occhi dal Kun e guardo anche il resto delle partite.

    RispondiElimina
  49. Faccio violenza a me stesso e ribadisco la mia opzione per bannare chiunque si celi dietro questo geniale nick( fatto del tutto irrilevante.) Come già scritto, bannare è forma estrema, ma un blog di qualità, cosa mai può ricevere da provocazioni che niente hanno a che vedere col confronto e dialogo, fruttuoso anche se esprime teorie contrastanti, come succede non di rado qui. Cosa ce ne facciamo di un disco rotto che ci propina le solite zuppe piene di prevenzione? Qui non si tratta di stare con la proprietà o meno, si tratta di partecipazione corretta. Se uno si prende la briga di scrivere, vuol dire che anticipatamente ne accetta le forme, i contenuti saranno dibattuti, ma se non è così, e così non è, la provocazione è evidente. A che pro, nulla mi interessa, il dolo resta oltre al fastidio di condividere il salotto con un deficiente. Avevo espresso il mio pensiero ben conoscendo, nel merito, la pigrizia del padrone di casa. Sono entrato in argomento perché leggo lo trattate, ma ne esco subito. Personalmente continuero' a considerare il soggetto come sempre, cioè passando oltre i suoi messaggi, ma col fastidio di avere accanto uno che non si lava.

    RispondiElimina
  50. L'omo ada puzzà!! (Ma l'omino bianco perché é nero?- quello della pubblicità, intendo...)

    RispondiElimina
  51. Ciao Lele,

    io penso che un ban sia necessario solo in presenza di offese gravi da parte di un nick verso un altro, come avviene su moltissimi forum e/o blog

    qui non è presente la funzione di lista ignora, però uno può benissimo farsela da solo e saltare i commenti degli utenti che non si ritengono meritevoli di lettura


    in questo condivido la decisione del boss di ammettere chiunque voglia dire la propria, l'importante, almeno per me, lo ripeto, sono la buona educazione ed il rispetto reciproco...

    RispondiElimina
  52. LOUIS, rispetto il pensiero politically correct tuo e del padrone di casa. Faccio notare che per risultare offensivi, non sono necessari titoli e aggettivi definiti tali. Mi pare che al proposito ne parlammo per mesi, qui dentro. Ognuno poi resta del suo avviso, in materia.

    RispondiElimina
  53. Sì, ricordo di aver letto quella diatriba, anche se in quel momento non scrivevo qui sul blog, comunque ho il massimo rispetto delle opinioni altrui, eppoi con te non mi riuscirebbe di litigare neanche volendo, eheheheh...

    RispondiElimina
  54. e cmq la Minetti è RIfatta piuttosto bene...

    RispondiElimina
  55. Mai dire mai Louis, ahahah!
    Comunque, un bocca al lupo a Sinisa per stasera.
    E ovviamente ad Andrea, gladiatore nell'arena di Terni, impegnato in una battaglia cruenta.

    RispondiElimina
  56. Oh Jordan,lo svizzero difende quelli della propria caregoria,cioè chi prende fischi per fiaschi,chi sbaglia giocatori.Mi pare normale.Riguardo la giannella é ovvio che rappresenta il bastone di Jordan cui appoggiarsi nei momenti di difficoltà;d'altra parte il lauto ingaggio pagato rientra nelle risorse male allocate.(Quella della giannella la capiranno solo i più anziani)

    RispondiElimina
  57. oggi fatico a seguirvi per trasferte romane, ma apprezzo la giornata di forma straordinaria del padrone di casa e di altri... FOCO, se domani non venite a Firenze e non vi divertite un po' in una certa ex stazione, perdete una grande occasione.

    RispondiElimina
  58. Se al NY Times un giornalista,volendo fare un articolo su Giuseppe Rossi,parlasse di Paolo Rossi descrivendo come gioca bene,che é un attaccante perfetto,che regala gioie ai tifosi,che nell'82 é stato campione del mondo, senza farsi prendere dal dubbio che sia un altro giocatore,più che chiedere scusa penso verrebbe licenziato

    RispondiElimina
  59. Ma magari a La Tribune de Geneve lo farebbero direttore il medesimo giornalista, chissà..


    PS Non conosco i quotidiani svizzeri al massimo quelli crucchi, l'ho cercato su Wikipedia, ahahaha

    RispondiElimina
  60. Ahahaha, wikipedia stella polare della conoscenza!

    RispondiElimina
  61. A proposito di giornalisti: eccone uno, sicuramente indipendentee di chiara che casualmente (ri)tira fuori notizie che potrebbero creare tensione proprio prima della partita con la squadra del suo editore..


    http://www.violanews.com/news-viola/bargiggia-montella-e-il-principale-indiziato-a-sostituire-benitez-20141025/

    RispondiElimina
  62. Il Sassuolo asfalta il Parma in terra parmense,dopo aver costretto al pareggio la Fiorentina e la Juve.Ma se la rosa della Fiorentina ,assenze o non assenze, doveva cmq vincere perché molto più forte(così ho letto il lunedì ),la rosa della Juve com'è?

    RispondiElimina
  63. CORTO, sono tre anni che la Fiorentina va a Milano e tre anni che i Mediasettari parlano del nostro allenatore ed eventuale partenza per altri lidi. Vaccinati.

    RispondiElimina
  64. JINGLE anche se non stai più in casa possiamo interagire da terrazza a terrazza.Tanto vedo che i tuoi inquilini,extracomunitari svizzeri,sai tenerli a bada molto bene

    RispondiElimina
  65. Dice che il NY Times ha intervistato il regista di Titanic facendogli tutta una serie di domande sulla politica britannica. Però poi chiedono scusa e danno spazio ai lettori per segnalare l'errore.

    RispondiElimina
  66. I know, I know,(avevo scritto (ri)tira). Spero ogni anno che si scordino questa strategia alla Goebbels (cfr Come si diventa nazisti di William) , ma inutilmente. Il fatto è che io sono un sognatore come il mio alter ego di carta..

    RispondiElimina
  67. Se questa strategia porta alla nostra vittoria a Milano, che continuino pure a seguirla

    RispondiElimina
  68. Vero vero Anto!!Anche l'altro giorno hanno intervistato Cannavaro per chiedere conto dell'evasione fiscale:dopo 3 ore di intervista,quando si son resi conto che stavano parlando con il titolare della pizzeria "Bella Napoli" hanno chiesto scusa.D'altra parte succede di sbagliare

    RispondiElimina
  69. Il Barcellona come i viola, con le dovute ovvie proporzioni. Basta il regresso di Xavi e Iniesta, simile a quello di Pek e Borja, e tutta la beltà ammirata per anni si scioglie, non può essere sufficiente il trio fantastico in avanti, la manovra è un'ipotesi. Per amalgamare i grandi campioni, poi, servono grandi tecnici, Ancelotti lo è di sicuro, Enrique per ora no di certo.

    RispondiElimina
  70. Io mi accontento di ammirare Zemaninsulare....

    RispondiElimina
  71. Lele, grazie per l'incoraggiamento. È dura, lo sciopero e il taglio salariale dell'integrativo ci faranno passare un dicembre difficile, che potrebbe ulteriormente peggiorare con la scadenza per il recapito delle lettere di licenziamento che, guarda te, è fissata per la vigilia di Natale. Le risposte alle nostre proteste sono state una serie di provocazioni, che vanno dalla ritardata chiusura delle buste paga ( sarebbero dovute arrivare lunedì, una nota dell'azienda informa che, per "motivi burocratici", il pagamento slitterà di un non definito numero di giorni) alla gravissima visita del,'A.D. Morselli agli operai in presidio. La signora ha pensato bene, a metà settimana, di presentarsi alle una di notte, solo con il suo autista armato, per "sapere come stavamo con questo freddo" e raccontare la sua favola che non è vero niente di tutto quello che ci è stato detto. Peccato che le nostre informazioni derivavano da puntuali comunicati aziendali. Fortunatamente, l'unico incidente è stato per mano sua, visto che ha strappato di mano il telefono ad un ragazzo che la stava riprendendo, per poi spaccarglielo in terra.
    Il prefetto l'ha diffidata per trenta giorni dall'avvicinarsi agli operai ed è scattata la denuncia per gravi atti antisindacali.
    L'azienda sta portando avanti una politica strisciante che tende a spaccarci. Ha fatto sapere per vie traverse, tipo qualche giornale, che retribuirà con 80.000 euro lordi chi si porrà volontariamente in mobilità. Una cosa che ha portato già a 103 licenziamenti volontari. Buonuscite che pagheranno i rimanenti col taglio salariale più grande mai fatto in Italia. Arroganza che ha manifestato anche il governo, spacciando la sua nullità per assurde pretese di difendere un posto di lavoro in un mondo in cui nessuno può sperare di avere il posto fisso.
    VALTO, io domani non ci sarò, avrei dovuto pagarmi tutto e adesso non posso, però ci saranno una cinquantina di persone, sindaco compreso. Spero abbiano l'intelligenza di non rigettarli, altrimenti è pronto un piano di rivolta senza precedenti.
    Non possono ignorarci, non glielo permetteremo.

    RispondiElimina
  72. Ho vissuto situazioni simili, in bocca al lupo Andrea.

    RispondiElimina
  73. FOCO leggendo quanto da te scritto penso che alla signora in questione una situazione stile "travolti da un insolito destino nell'azzurro mare d'agosto".Bottana industriale...

    RispondiElimina
  74. stefano vienna25 ottobre 2014 20:40

    La vittoria di giovedì ha rasserenato gli animi, me ne rallegro. Però si avvicina il momento in cui Montella comunicherà le formazioni, e un velo di terrore inizia a modificare i miei lineamenti.


    Leggo che si chiede di bannare I'Gianelli -uno dei pochi che, tra mille minchiate, sa fare un'analisi tecnico-tattica decente. Ma se l'ostracismo è necessario per la democrazia e se proprio mi costringete, il mio obolo lo darei a Sopravvissuto. Le sue difese stereotipate di Montella mi fanno salire il tasso glicemico. Ma appunto che democrazia è?


    Lele, in democrazia, ci si insulta e non si banna nessuno, a meno che non si intravvedono secondi fini. Avere dubbi sui secondi fini, ma senza prove, non vale.

    RispondiElimina
  75. Stefano unn'é la formazione che fa venire il terrore,ma come si giocherà.Mi importa sega dei titolari e del modulo,l'é il risultato finale.Per me anche il tanto decantato 4-6-0 mi va bene se alla fine gl'arrivano i 3 punti.Anche il falso 9 con un falso 3 coadiuvati da un falso 7 mi va bene se mi portan sto cazzo di 3 punti

    RispondiElimina
  76. stefano vienna25 ottobre 2014 20:51

    E forza Samp!

    RispondiElimina
  77. stefano vienna25 ottobre 2014 21:00

    Tranquillo, se mette Mati, Valero, Aquilani tutti insieme, mi gioco 10 euro sulla vittoria del Milan. Se c'è Vargas magari mi astengo.

    RispondiElimina
  78. Magari fa un centrocampo a 5 Badelj,Mati, Valero, Aquilani, Marin.
    Che ne diresti? Giocheresti l'over credo.

    RispondiElimina
  79. Ho iniziato a vedere la partita, 5 minuti solo, ma la Samp seembra gagliarda e la Roma un po' timida. "Fosse, che fosse" che abbia risentito di martedì

    RispondiElimina
  80. Stefano vienna25 ottobre 2014 21:22

    Non vado proprio a vederla. Che qui Fa pure freddo.

    RispondiElimina
  81. Non ti lamentare del freddo, che comunque, ti invidio, vivi in una città bella e civile. Sono rivenuto due anni fa' a fine gennaio e la città era tutta imbiancata. Uno splendore

    RispondiElimina
  82. Scusate il linguaggio,ma siamo ( io è due amici) alla terza bottiglia di Jermann Capo Martino.E dobbiamo finire il secondo(spigola 1,7 kg cotta in forno senza sale

    RispondiElimina
  83. Un vero bevitore non ricorda mai quanti bicchieri ha scolato. Vai!

    RispondiElimina
  84. STEFANO, a me può bastare quello che basta a un clochard; a un clochard potrebbe non bastare quel che basta a un magnate.

    RispondiElimina
  85. Ognuno le vede a modo suo. A te Borja fa schifo e gli preferiresti Lazzari, invece per me è un gran centrocampista. Per te Giannelli capisce di tattica, per me non è un tifoso e girovaga nei siti per provocare, fine vigliacco e non secondario. Come vedi c'è un po' di differenza, ma il sito non è mio e mi adeguo.

    RispondiElimina
  86. Sopra(che saluto cordialmente ),i bicchieri bevuti un ci ricordano a fine serata;io un sono a fine serata,al limite sono a fine matrimonio

    RispondiElimina
  87. Andrea, lotta dura senza paura!!! Purtroppo ancora una riprova, questa volta sulla tua pelle e me ne dispiaccio ancora di più, che Renzi si ciba di annunci, poi aria fritta e non solo, aria pure nociva per gli italiani. Uno così che ha un consenso al 50% la dice lunga sul futuro Italiano.

    RispondiElimina
  88. Un l'ho capita,ma ti do ragione a prescindere

    RispondiElimina
  89. Jermann cru di qualità superiore, Vinnae, Chardonnay, Vintage Tunina, e il vostro Capo Martino...e vai! Già che ci siete chiudete il bandone col Torcolato di Breganze. Piuttosto, avete l'autista o tornate in taxi?

    RispondiElimina
  90. Ahahahahaha, DKNE, ti invidio, io sono in piena fase di astinenza alcolica. La panza è scesa, ma l'umore ne risente eheheheh
    D'altronde, l'ubriaco canta amore, dice il poeta.
    A proposito di briachi, ma Pende? Gli hanno fregato anche il pc, lì a Hell's Kitchen?

    RispondiElimina
  91. Torna l'ora legale,le lancette tornano indietro di un ora,come ha ben fatto notare anche il Sopra nel suo bel post mattutino condito di eloquente foto.Bene,per un attimo torno col pensiero al passato,ad una partita che ricordo con molto affetto,a cui ho assistito molti anni orsono.Le statistiche a S.Siro non ci vedono sorridere molto,abbiamo poche vittorie,di cui molte concentrate dai fine anni '80('87 in foto)ad oggi.Una di queste,ha spolverato la bacheca e ci ha visto portare a casa una Supercoppa alle sue prime edizioni,quella grande squadra poteva regalarci ulteriori soddisfazioni,ma noi abbiamo sempre dovuto fare i conti con l'imponderabile...Vittorie pesanti negli ultimi anni,a volte insperate,come il 1-2 Jojo-Amauri,che vedeva loro in lotta per il titolo e noi appesi ad un filo per non retrocedere.Ci sarebbero altri aneddoti,ma è già tempo di guardare avanti,come i punti che ci separano,5 e che non devono assolutamente aumentare.Non credo a cabale o superstizioni varie,a meno che "compaia" un Ansa verso le 20 che vieti la nostra quarta vittoria consecutiva al Meazza.Ovvio che è una partita difficile da giocare,ma non perdere sarebbe fondamentale, forse più per il Milan che acquisterebbe consapevolezza e quella spregiudicatezza che in alcuni casi converge a strisce positive di risultati anche senza particolari meriti e 8 punti di distanza,anche se ad inizio torneo sarebbero davvero tanti,ma questo credo lo sappiano tutti in società,dopo che qualcuno aveva accusato la stessa di non aver saputo avvertire Cuadrado che era sotto diffida(molti dubbi ancora al riguardo).Ritengo che il nostro campionato,a differenza dello scorso torneo,ci possa partare più punti nel girone di ritorno, in virtù anche, si spera,del rientro di colui che dovrebbe permettere ad un reparto di coesistere con l'intera squadra e fare la differenza.Bisognerebbe,al momento macinare punti,senza se senza ma,attualmente conta solo questo,a dispetto di moduli e tattiche,Sogni?Speranze?Fallaci illusioni?Vedremo.Non ho letto molto in merito sportivo quest'oggi,ho preso solo uno spunto su di una testata in cui Montella sottolineava l'importanza dell'atteggiamento nell'affrontare questo match(guarda in pò!),staremo a vedere.Il portamento Europeo mi è piaciuto molto,chiaro che hai sempre il milan di fronte,motivatissimo per giunta,ma non possiamo ancora mollare punti e lo stadio Meneghino,appunto,ha ospitato molta Europa.Calma e lucidità,di fronte avremo agonismo,contropiedi e una squadra di un ex-calciatore che ha fatto della tensione agonistica e della furbizia le sue fortune,vedremo chi la spunterà.Visto che sono in buona compagnia nel blog,è l'ora del Cognac,non delle lancette da regolare...

    RispondiElimina
  92. Ottima scelta...!!!

    RispondiElimina
  93. Lele siamo in casa,niente taxi ! Codeste bottiglie un l'ho,mi organizzo per la prossima.La chiusura é e sarà con Zacapa Gean Riserva

    RispondiElimina
  94. Riguardo a Giannelli la penso pari pari come Lele. Lo considero solo un fastidioso deficiente che scrive soltanto al fine di rompere i coglioni al prossimo. Il Sitollock l'ho sempre amato perché è l'esatto contrario della Cloaca Maxima. Ospitare Giannelli non è né intelligente né divertente, almeno per i miei gusti. E non è assolutamente vero che riesca a fare un'analisi tecnica appena decente. Mi spiace che Stefano abbia da qualche tempo intrapreso una deriva antimontelliana a tutto campo. E non perché creda all'infallibilità dell'allenatore viola.Tutt'altro. Ma nella sua critica Stefano si lascia troppo spesso prendere la mano, tanto da giustificare qui la presenza dello scemo .rompicoglioni.
    Quindi, concludendo, sono senza dubbio alcuno, per bannare l'inutile Giannelli e, in seconda battuta, per invitare Stefano a recuperare quella sua capacità di analisi che lo avevano contraddistinto fino a poco tempo fa. Le crociate contro questo o contro quello, pensando di detenere la verità nelle proprie tasche, non portano lontano. E poi c'è ancora molto da giocare e non ho visto finora squadre eccezionali nel nostro campionato. E non venite a dirmi che lo è la Roma, che il mio grande Pep (ahi quanta differenza tra lui e Luis Enrique!) ha disintegrato in setimana.

    RispondiElimina
  95. Lele,alla tua impeccabile lista aggiungo il mitico" Dreams "di Silvio Jermann,in onore all'uscita dell'album degli U2 "the joshua tree.Dapprima where the dreams have no end,ora tornato "solamente"Dreams,un capolavoro

    RispondiElimina
  96. FOCO son di fori come come un terrazzo.Ma se domani tu sei alla Leopolda fammi un fischio che vengo a conoscerti di persona

    RispondiElimina
  97. Ovviamente non dalle 20,45 alle 22,30

    RispondiElimina
  98. La Roma non ha entusiasmato, non riuscendo neanche a sfruttare il fattore-arbitro; Gervinho peggio di Calloni o di Pacione. Bastata una Samp organizzata per fermare quelli dell'1-7...Non sempre facile riprendersi dalle scoppole e la cattedrale sta lì, decentrata. Incredibile che la Juve domani possa mettere già 4 punti di distanza....

    RispondiElimina
  99. Zacapa è buono. Io preferisco i venezuelani, ma anche questo guatemalteco si fa rispettare. Dopo il pesce, il rum lo vedo male, a meno che non abbiate fatto "sgrassaggio" seguito da dolci cioccolatosi, ma in fondo, anche sticazzi. Alzate un baloon anche per me, che ci rosico non c'è male.

    RispondiElimina
  100. Pjanic e' giocatore chiave. Senza si spegne la luce

    RispondiElimina
  101. Ahahahahah, domani non ci posso essere. Altrimenti Matteino avrebbe conosciuto un uomo del fare (male) ahahahahah

    RispondiElimina
  102. Effemberg la bottiglia cui ti riferisci é quella dal 2003 in poi(capsula con disegnato Marte).Quella dal 96 al 2003 é quella con disegnata la stella cometa Hale Bopp.Nata ( come hai giustamente scritto)per l'album degli U2

    RispondiElimina
  103. Io da tempo sono del parere che la regolarità del campionato italiano di calcio sia una mera fola. Che insomma sia truccato a favore dele solite tre a quattro squadre. I nomi li sappiamo tutti. Del resto le prove avvilenti di tali squadre in campo europeo non sono altro che la conferma degli aiuti che invece ricevono regolarmente in patria.

    RispondiElimina
  104. Ma la rosa della Roma é migliore di quella della Samp?Se si l'allenatore ha le sue colpe,giusto?

    RispondiElimina
  105. Certo che voi "riblogghiti" vu c'avete delle pretese !!Ora stai a vedere che un va bene nemmeno lo Zacapa Riserva

    RispondiElimina
  106. Mamma mia che robaccia che bevete! Provate i rum agricoli della Guadalupa e della Martinica. Sono bevute di un altro pianeta, credetemi.

    RispondiElimina
  107. Più che bene,anche se il Caroni 18 year...eheh

    RispondiElimina
  108. Corretto con grappa.

    RispondiElimina
  109. Magari Mac! Non sarei contrario anche a berli direttamente in loco eheheheh

    RispondiElimina
  110. rum agricolo clemènt. provatelo.

    RispondiElimina
  111. stefano vienna26 ottobre 2014 02:25

    Clima da Pravda. Intanto la Roma pareggia, Montella questa volta l'avrà vista tutta?

    RispondiElimina
  112. stefano vienna26 ottobre 2014 02:04

    Alla fine decide il boss, certo.

    RispondiElimina