.

.

sabato 3 maggio 2014

Pantaloncini bianchi

Ci siamo arrivati, si, anche il blog è arrivato vivo a questo fatidico 3 maggio. Forse. Perché in questo preciso momento dove 30000 persone stanno fuggendo dalla quotidianità per inseguire un sogno, ci sono 21000 persone che vorrebbero fare sesso, 13556 hanno appena finito, 7443 stanno ancora trombando, e solo 1 sta leggendo il blog! Continua così Lud. Poi pochi altri, ma loro non leggono più, pochi sopravvissuti alla palude malsana, che vivono ormai allo stato ebraico, e la colpa è solo mia che non posso nemmeno piangere sul latte macchiato. E penso al Tocca l’Albicocca, rileggo tutti i suoi post e penso che sono sempre i migliori quelli che se ne vanno. Escluso il Chiari naturalmente. E così sta aumentando la percentuale di peggiori. Se entri nel bagno del Bambi potrai notare che di suo ci sono 6 oggetti, uno spazzolino, un dentifricio, una schiuma da barba, un rasoio, un sapone e un asciugamano dell'Holiday Inn. Mentre della sua compagna ci sono 337 oggetti, la maggior parte dei quali mi ha chiesto se lo aiutavo a identificarli. Proprio stasera che ho un impegno. Mi è capitato in passato di andare a letto e risvegliarmi con lo stesso aspetto di quando ero andato a dormire. Per scoprire invece che le donne in qualche modo si deteriorano durante la notte. Stamani la giornata è piovosa, ma a parte queste poche riflessioni sparse e apparentemente disordinate mi sono svegliato con un pensiero fisso, che non è un pensiero meteo, ma qualcosa più legato al cuore che a Paolo Corazzon, forse quello di non pensare proprio a qualcosa di molto preciso, e allora non capisco perché in tutte le scene di sesso che vedo nel film della mia vita che mi sembrerà di ripercorrere proprio stasera, pur senza alcun metodo contraccettivo, lei non rimane mai incinta e nessuno dei due si becca mai mezza malattia. Al massimo l'AIDS ma solo se il regista ha deciso di fare un filmone di quelli strappalacrime. Intanto ho comprato i malloreddus. E’ morto il povero Marcello Giannini, e quando Valenti gli passava la linea al bar calava il silenzio, lo stesso che ieri se l'è portato via. Stasera aprono la Leopolda, forse perché siamo sempre più soli, e non lo dice solo il buon senso ma anche l’Istat. E non parlo delle sole non vedove. Forse alla Leopolda ci sarà una di quelle serate per single come già ci sono anche le crociere. Siamo soli insomma. Condizione che socialmente ha diverse sfaccettature, perché da una parte è anche sinonimo di libertà, e infatti ho visto molti pullman partire, c’è chi dice 165, chi dice più di 200, liberi, forse boy scout perché bene o male tutti con la stessa divisa. Poi però c’è anche il rovescio della medaglia perché quando uno ha la cacaiola ed è solo chi lo accudisce. I cossiddetti pro e contro che cambiano a seconda del sesso, delle inclinazioni sessuali, dell’età, del luogo in cui si vive. Nei piccoli centri è più difficile, in città più diffuso. Questa condizione del single ha portato anche a cambiare il settore immobiliare, perché i tagli più richiesti sono i bi-locali con angolo cottura. Chi non se lo può permettere condivide la casa anche quando non è più studente. Ci si rimette in discussione, si dividono gli spazi e le spese e ci si sente meno soli. La cosa bella è che questa tendenza sta prendendo piede anche con le persone di una certa età, soprattutto signore mediamente colte, cercano compagne con cui dividere le grandi case e farsi compagnia, giocare a burraco, prendersi un tè e avere qualcuno con cui lagnarsi degli acciacchi o di Gervasoni. E a Cesano Boscone l’hanno proprio trovato. Stasera ho come la sensazione che saremo tutti meno soli. E a questo proposito avevo fatto un nodo ai polsi di quella maiala della dea bendata, per ricordarmi qualcosa, o forse per ricattarla perché si ricordasse di qualcosa legato proprio a stasera. Sarà che in questa giornata di pioggia anche i pensieri mi si sono infeltriti, sarà che ho sempre quella cosa in testa, ma oggi è come se avesse i pantaloncini bianchi. O sono mutande?

150 commenti:

  1. Buongiorno a tutti. Che lo sia davvero. Non so perché, ma sono fiducioso.

    RispondiElimina
  2. Voglio cominciare la giornata con le ballerine di Gervinho.

    RispondiElimina
  3. Io sono ateo.Ma riflettevo:ieri sono andati dal Papa;il papa è tifoso del San Lorenzo;Gonzalo ha giocato ed è tifoso del san Lorenzo.Non è che magari il Papa intercede?Anche per parificare la sfiga di quest'anno!

    RispondiElimina
  4. Chiarificatore3 maggio 2014 09:10

    Pollock ti prego di cancellarmi da membro di questo blog, sia come Chiarificatore che come Giambattista Podestà. Buon lavoro e forza Fiorentina.

    RispondiElimina
  5. Non posso impedire che gli utenti (lettori fissi) seguano il blog. Il programma mi permette solo di bloccarli.

    RispondiElimina
  6. Chiarificatore3 maggio 2014 09:39

    Ti ho chiesto altro.

    RispondiElimina
  7. Se vuoi essere bloccato ti blocco. Per il resto ho già scritto.

    RispondiElimina
  8. Chiari,sapendo che non ti fa né caldo né freddo quello che scrivo,vorrei però che tu usassi un poco di ironia.In fin dei conti,dal mio punto di vista si intende,le tue reazioni ai perculeggiamenti di Pollock sono spropositate.Così come quando ti inalberi perché qualcuno ha punti di vista diversi su Montella.Un'unica passione ci accomuna;un unico colore è il nostro vessillo.Mettiamo da parte diatribe personali e remiamo uniti nella stessa direzione.Forza viola

    RispondiElimina
  9. Chiarificatore3 maggio 2014 10:06

    Ancora. Non ti ho chiesto di bloccarmi, non ti ho chiesto di impedirmi di leggere il tuo blog, ti ho cortesemente chiesto, SOLO ED ESCLUSIVAMENTE, altro, e cioè di essere tolto come membro del blog. Non credo che i tuoi lettori siano solo i 32 membri del blog e che tutti gli altri siano bloccati.

    RispondiElimina
  10. Chiarificatore3 maggio 2014 10:08

    Non ti ho cercato ho chiesto una cosa ragionevole e smettila di calunniarmi.

    RispondiElimina
  11. Chiari mi sa che hai preso male anche quel passaggio nell'editoriale di oggi, mi spiace, dubito che qualcuno sia felice da tuo abbandono, Pollock compreso. Ho sempre ritenuto, a torto devo ammettere, che tu avessi spalle sufficientemente larghe da capire e accettare certi tipi di comportamenti, l'ironia e il prendersi meno sul serio in questo spazio concesso dal padrone di casa, spero sempre in un tuo ravvedimento.

    RispondiElimina
  12. La piattaforma Blogspot non è la mia. Ti ripeto, non mi è possibile leiminare i lettori fissi. Non mi è possibile. Altrimenti lo avrei già fatto. Ripeto, quello che mi è concesso fare è solo bloccare un utente. Scrivi a Blogspot.

    RispondiElimina
  13. E' ragionevole per te ma impossibile nella realtà dei fatti.

    RispondiElimina
  14. Chiarificatore3 maggio 2014 11:39

    Ok Pollock, lascia pure le cose come stanno, visto che il sistema impedisce di esaudire la mia richiesta.
    Non sto giudicando e tanto meno criticando chicchessia, chiedo solo che venga pienamente rispettata questa mia scelta di non partecipare più alle discussioni di questo blog, scelta che non nasconde alcuna ostilità, e chiedo che vengano evitati anche in questa circostanza riferimenti personali che mi riguardano di qualunque tipo a partire da quelli arbitrari, infondati e calunniosi che continuo a leggere anche oggi. Statemi bene tutti e forza grande Fiorentina!

    RispondiElimina
  15. Chiari, scusami se mi intrometto, ma ritengo eccessivo il tuo atteggiamento. Fino a prova contraria nessuno qui ti ha offeso, neppure Pollock che si è permesso solo una presa in giro, com'è normale tra amici. Ovviamente sei padone di fare come vuoi, ma vorrei che tu riflettessi un attimo su come ti stai comportando. Significandoti la mia immutata stima ed amicizia, mi auguro che tu poss ritornare sulla tua decisione.

    RispondiElimina
  16. colonel.blimp3 maggio 2014 11:57

    Chiari, ma dove sono i riferimenti calunniosi di oggi? Tu hai preso un'incartata incomprensibile! La tua citazione nell'editoriale di Pollock è addirittura affettuosa, se sai leggere tra le righe (e un sanfredianino va sempre letto fra le righe, finché non finisce dietro quelle di metallo, a Sollicciano... ahahahahahahahahahah!). Dài, Chiari, oggi poi che Pollock ci schiaffa du' foto come quelle! La tipa della seconda, poi, è così «matura» che sfonda lo slip col suo turgore voglioso. Voglioso di te, Chiari! Chiari, dissòciati dal luddismo! Stasera potremmo essere tutti felici, pensa! Anch'io sono preso da un folle ottimismo, del tutto ostile ai dettati di ragione che dicono ben altro, che mi mormorano LUCIANOOOOOO, LUCIANOOOOOO! Eppure, eppure, eppure...

    RispondiElimina
  17. colonel.blimp3 maggio 2014 12:05

    A proposito, sul suo blog di merda sciolta la Fava Atomica stamattina abbina Simeone a Ranieri. Qualcuno gli ridica per la milionesima volta, per cortesia, che non capisce un cazzo.

    RispondiElimina
  18. Chiarificatore3 maggio 2014 12:09

    E continuate con le calunnie, con la manipolazione degli scritti altrui, a straparlare su di me, e a non non rispettare la mia scelta. Ciao ragazzi e basta per cortesia.

    RispondiElimina
  19. colonel.blimp3 maggio 2014 12:12

    O Cristo, ma dove sono 'ste calunnie? E chi ha manipolato i tuoi scritti? Essendo tu uno dei padri fondatori del sitollock è ovvio che si continui a deprecare la tua partenza! Come si fa con Deyna (per il quale però temo che non vi sia possibilità di ritorno di alcun genere, e non per sua volontà) o con Lele. Sono segni di stima. Ma tu prendi anche questi a male.

    RispondiElimina
  20. Nessuno si è mai sognato di calunniarti, Chiari. Mi sembra che tu stia tenendo un atteggiamento che mi appare sinceramente incomprensibile. Ti ripeto: fai ciò che ritieni meglio per te, ma nello stesso tempo rifletti anche sull'atteggiamento che stai tenendo.

    RispondiElimina
  21. Tutto inutile, Colonnello. E' talmente convinto di azzeccarle tutte che si è messo in testa il cappello di Napoleone. E' pronto per un ricovero urgente.

    RispondiElimina
  22. http://video.repubblica.it/mondo/francia-il-jeans-e-disegnato-i-passanti-restano-indifferenti/164353/162843?ref=tbl

    RispondiElimina
  23. Sopravvissuto3 maggio 2014 12:56

    Buongiorno......a tutti gli ironici del mondo, a tutti quelli seriosi, a tutti quelli viola nel cuore, nell'animo, nei capelli....! W Fiorentina e chi si strania dalla lotta e 'n gran fijo de 'na mignotta!!!

    RispondiElimina
  24. Chiari, rispetto la tua scelta, ma ti chiedo solo di riconsiderare la situazione e di ripensare alla tua decisione. Magari non oggi, magari non domani, magari non fra una settimana, ma ripensaci.
    Ripeto, rispetto la tua scelta, ma me ne dispiaccio.

    RispondiElimina
  25. Cerchiamo di essere uniti nel sostenere la Fiorentina. Anche perché vi ricordo che in caso di vittoria saremo tutti ospiti di Lele da Pinchiorri,con tre ore di chiave della cantina in dotazione. E io per l'occasione bevo acqua liscia da tre mesi. Verrò anche in abiti oversize, sperando che Vita mi dia una mano nell'imboscare più bocce possibili.

    RispondiElimina
  26. Ora tu l'hai fatto riincazzare e ti ha dedicato un post, così tu impari. Di solito salto a piè pari perchè un lo reggo nemmeno pe' ridici su, ma stamani l'era il primo della lista una sbirciata gliel'ho data. Cose nuove dal mondo! Non è migliorato e non sarebbe proprio difficile.

    RispondiElimina
  27. colonel.blimp3 maggio 2014 15:10

    McGuire, hai scalzato geometri, golfisti e macellari nella hit parade della Fava Atomica! Ho letto il post di cui Jordan: sappi che la sua pazienza non è illimitata e che potrebbe farti un culo così, dice. Credo che gli ex-calciatori, da oggi, siano al bando dalle discussioni sul calcio e che la garanzia migliore per capirne qualcosa sembra diventata quella di non aver mai giocato al gioco su cui si sdottoreggia (vedi omologo Schreber). Su Gomez, interessante l'affermazione contenuta nel penultimo blog del prediletto da Tongo: «ha giocato due partite e poi si è perso». Già, si è perso... in cinque mesi di infortunio! Ludde, io lo so che tu non sei così testa di cazzo: ma perché vuoi apparirlo urbi et orbi? Perché? Ti stai letteralmente massacrando! Stai facendo una pubblicità all'accademia italiana che nemmeno se tutti i contribuenti le versassero il cinque per mille essa riuscirebbe a riprendersi!

    RispondiElimina
  28. colonel.blimp3 maggio 2014 16:37

    Comunque un'affermazione se calunniosa è anche, in re, offensiva. Per l'esattezza, come diceva quello.

    RispondiElimina
  29. colonel.blimp3 maggio 2014 16:38

    Ganar, ganar... Y después...

    RispondiElimina
  30. A quest'ora un legnetto per riattizzare i' foho ci vole, in attesa della Fiammaha Viola di stasera.

    RispondiElimina
  31. No, il legnetto dallo a qualcun altro, a me serve il contenuto della licra sopra.

    RispondiElimina
  32. Scontri tra tifoserie, colpi di pistola, un ferito grave, così dicono. Porcaccia miseria!

    RispondiElimina
  33. Dice che Gomez ha i capelli biondi, dice.

    RispondiElimina
  34. Foco io e te e siamo e più maiali di' sitollock! Però e mi tira ancora tanto!

    RispondiElimina
  35. colonel.blimp3 maggio 2014 19:37

    Violenti scontri fuori dallo stadio, purtroppo. E un napoletano in fin di vita.

    RispondiElimina
  36. colonel.blimp3 maggio 2014 19:40

    Buona parte dei nostri tifosi bloccati a Roma Nord: presumibilmente non potranno vedere la partita.

    RispondiElimina
  37. colonel.blimp3 maggio 2014 19:43

    Tifosi giallorossi infiltrati per seminare zizzania.

    RispondiElimina
  38. Guerriglia urbana che col calcio ha poco da spartire. Mi rifiuto di credere che un tifoso parta per una trasferta con le bombe carta piene di chiodi o le rivoltelle. Se lo fa è un delinquente comune e non un tifoso. Che poi, anche in loco, flange di fancazzisti criminali si infiltrino e facciano casino lo trovo più che probabile.

    RispondiElimina
  39. colonel.blimp3 maggio 2014 19:54

    E' confermato che gli scontri più gravi, al Ponte Milvio, hanno come responsabili tifosi romanisti che hanno aggredito tifosi napoletani. La società più bacata d'Italia, con la tifoseria più criminale.

    RispondiElimina
  40. colonel.blimp3 maggio 2014 19:57

    E' la prova che il sitollock alla lunga fa impazzire i suoi membri più attivi. Vedo con terrore il nostro futuro, Anto. Prima la fuga su cloaca, poi la dementia praecox... Quando comincerò a sbarellare, legatemi! E lasciatemi alla mercè di una figona, ovviamente.

    RispondiElimina
  41. Stai sicuro che sui media (Rai in particolare) diranno che è colpa dei tifosi viola.

    RispondiElimina
  42. Formazione ufficiale:

    Neto, Tomovic,Gonzalo, Savic, Pasqual, Pizarro, Aquilani, Vargas Joaquin, Borja Valero, Ilicic.

    In panchina: Rosati, Diakite, Compper, Bakic, Fernandez, Ambrosini, Wolski, Anderson, Matos, Matri, Rossi

    Formazione che definirei zalleriana, mah...

    RispondiElimina
  43. Vi piace la formazione? A me no, ma FORZA RAGAZZI, tutto quello che avete fino alla fine!

    RispondiElimina
  44. colonel.blimp3 maggio 2014 20:28

    Formazione prevista, formazione delirante. Speriamo di tener botta nel primo tempo e di avere qualche cambio nella ripresa, Mati e Pepito sicuramente. Comunque il Napoli schiera Higuain. La vedo trista assai. Due mesi fa, LUCIANO da me auspicato avrebbe salvato tutto.

    RispondiElimina
  45. colonel.blimp3 maggio 2014 20:30

    Se la bufala incaica o il cappone ci fanno vincere la finale con gol decisivo ci sarà ritorno di Don Diego de la Vega su cloaca, giusto per dire qualcosetta a Travy.

    RispondiElimina
  46. Non capisco icche c'entri Vargas a centro campo. Avrei messo Diakitè accanto a Gonzalo, Savic a sinistra (pasqual in panca), i soliti tre con Ilicic e Wolski e Joaquim a correr davanti e far venire il mal di capo ai difensori del Napoli che sono lentoni. A mezzora dalla fine Pepito per il colpo finale al posto di uno dei tre (se avesse gambe anche subito, ma non credo le abbia).

    RispondiElimina
  47. colonel.blimp3 maggio 2014 20:38

    Concordo. Quando ieri circolava questa formazione non volevo crederci. Invece la realtà conferma l'incubo.

    RispondiElimina
  48. Jordan, concordo. Volevo dire te l'appoggio ma tu sei così suscettibile! Ahahahah!

    RispondiElimina
  49. C'è da dire che, viste le prestazioni di Matri, tanto vale non schierare punte vere.

    RispondiElimina
  50. Squadre italiane fuori dall'Europa per anni! Siamo scandalosi. Mi vergogno, oggi ancora di più!

    RispondiElimina
  51. Evvai! Facciamoci riconoscere da tutto il Mondo!

    RispondiElimina
  52. VERGOGNA! VERGOGNA! VERGOGNA!

    RispondiElimina
  53. colonel.blimp3 maggio 2014 21:10

    Si ha paura di dire che la colpa è dei romanisti, in televisione e allo stadio. Se i napoletani lo sanno ufficialmente, escono e mettono Roma a ferro e a fuoco. Già stanno dando il peggio di loro.

    RispondiElimina
  54. colonel.blimp3 maggio 2014 21:12

    De Laurentiis vuole giocarla, ha paura che recuperiamo Pepito e forse anche Gomez.

    RispondiElimina
  55. colonel.blimp3 maggio 2014 21:15

    E i capobanda, cui si fanno saltare le barriere e coi quali si prendono le decisioni! Paese di merda! Immagini che faranno il giro del mondo, per il nostro disdoro!

    RispondiElimina
  56. Sono schifato, a dir poco. Del risultato non me ne frega più una mazza!

    RispondiElimina
  57. colonel.blimp3 maggio 2014 21:16

    Finale di coppa in una città civile, dal prossimo anno! La capitale d'Italia ne è il suo buco del culo.

    RispondiElimina
  58. colonel.blimp3 maggio 2014 21:17

    Roma merda. Tanto per essere chiari.

    RispondiElimina
  59. colonel.blimp3 maggio 2014 21:18

    Che si vinca o che si perda, Roma merda Roma merda!

    RispondiElimina
  60. Fuori dall'Italia perciò, concordo.

    RispondiElimina
  61. colonel.blimp3 maggio 2014 21:20

    Certo che nascere italiano è un bell'handicap! Ti difendi male, tra gente perbene!

    RispondiElimina
  62. colonel.blimp3 maggio 2014 21:23

    E continuano a guardarsi bene dal dire la verità, per altoparlante! E c'è il presidente del Consiglio, c'è quello del Senato, c'è il questore, il presidente della FIGC. Ma guai a dire quel che è successo, col rischio che i napoletani possano pensare che vi sia responsabilità dei nostri tifosi!

    RispondiElimina
  63. A questo punto spero che questa sia l'ultima finale di Coppa Italia giocata a Roma.

    RispondiElimina
  64. Ahahah! L'ha deciso il mafioso capo tifoso che si gioca. Ahahahah! Accidenti alla Merkel!

    RispondiElimina
  65. colonel.blimp3 maggio 2014 21:28

    La curva del Napoli ha detto sì, giochiamo! Questo riporta entusiasta un coglion di giornalista televisivo! La curva decide! Che Paese, che Paese!

    RispondiElimina
  66. Giocano perché i tifosi del Napoli hanno dato il loro consenso.
    Che paese di merda.

    RispondiElimina
  67. Finale spagnola come orario. Vergogna italiana, sono schifato dalle ultime parole in Rai "I capi del tifo napoletano hanno dato l'ok per giocare". mamma mia che brividi...

    RispondiElimina
  68. colonel.blimp3 maggio 2014 21:30

    Gonfia, farà piacere al Sopra, ma noi il treno l'abbiamo perso tra il '43 e il '45: quei biondi erano gente un tantinello spedita col mitra, ma ci avrebbero messo il capo a posto.

    RispondiElimina
  69. Ho scritto senza leggere Anto e Blimp: siamo tutti disgustati

    RispondiElimina
  70. Stavo per dirlo io, mi hai anticipato! Forza Sopra, salvaci!

    RispondiElimina
  71. colonel.blimp3 maggio 2014 21:31

    Deutschland, Deutschland!

    RispondiElimina
  72. colonel.blimp3 maggio 2014 21:32

    Sieg Heil! Sieg Heil!

    RispondiElimina
  73. Ah, piuttosto, saluto Chiari, se ancora oggi farà un giro da ste parti. Mi spiace tutto quello che è successo, mi accodo agli inviti di Blimp. Ciao!!!!

    RispondiElimina
  74. Non farà piacere al Sopra, ma anche i biondi dell'Est, facili al mitra, ci avrebbero dato una sistematina....

    RispondiElimina
  75. Sopra: Ich bin bereit!

    RispondiElimina
  76. Fischiato l'inno, bombe carta, che spettacolo penoso...

    RispondiElimina
  77. colonel.blimp3 maggio 2014 21:36

    E l'Inno fischiato! Ma un Paese che non è un Paese, in fondo, che bisogno ha di un inno nazionale? E' razionale, è razionale anche questo.

    RispondiElimina
  78. Fischiano l'inno...


    Spero che negli altri paesi guardino la finale di Coppa di Francia, almeno la figura di merda sarebbe meno clamorosa.

    RispondiElimina
  79. Matteo si sarebbe levato dalle palle, ma lo scoveremo Sopra, non ti preoccupare!

    RispondiElimina
  80. colonel.blimp3 maggio 2014 21:42

    Già, Gonfia, che figura! Impotente, come uno spettatore qualunque, e tela via quando c'è da prendere decisioni o da imporre la faccia, che siccome ha a culo è andato a nascondere. Buffone!

    RispondiElimina
  81. colonel.blimp3 maggio 2014 21:44

    Si torna a Thomas Mann: quel che in Germania è tragedia, in Italia è farsa.

    RispondiElimina
  82. Ha segnato il Guincamp

    RispondiElimina
  83. Non mi erudire troppo, non lo sopporto, ahahah!

    RispondiElimina
  84. Ilicic partito bene, ma perde una palla da pollo con noi tutti avanti e fregati in contropiede, porcaputtana

    RispondiElimina
  85. Il problema è: ma chi cazzo segna?

    RispondiElimina
  86. Dei disastri di questo paese non voglio parlare. Di quelli di Montella sì: formazione da esonero immediato. Spero di poter essere perculeggiato alla fine, ma temo di no.

    RispondiElimina
  87. colonel.blimp3 maggio 2014 22:02

    Formazione a pipa di cocco, risultato conseguente. LUCIANO.

    RispondiElimina
  88. Vargas-Pasqual a sinistra sono imbarazzanti. Ormai non la riprendiamo più...

    RispondiElimina
  89. E' finita, non so perché continuo a guardarla

    RispondiElimina
  90. Se qualcuno ancora parla di falso nueve o di formazioni senza centravanti o amenità simili, non rispondo di me stesso

    RispondiElimina
  91. Ad ogni modo, Zalller ha ragione: il profeta del nulla ha ideato il 4-6-0.

    RispondiElimina
  92. Ci stanno dominando, è imbarazzante

    RispondiElimina
  93. VARGASSSSSSSS!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  94. Brava bufala!

    RispondiElimina
  95. Segna la bufala, se succede l'imponderabile sono aperto al perculeggio fino a fine 2014....

    RispondiElimina
  96. Che bel giocatore che è Ilicic.

    RispondiElimina

  97. Oggi per fortuna sembra in palla, speriamo...

    RispondiElimina
  98. Aquilani in fuorigioco? Mah...

    RispondiElimina
  99. Il gol di Aquilani era buono, cazzo.


    Comunque finisca, almeno abbiamo cominciato a giocare e a lottare

    RispondiElimina
  100. Forza ragazzi, siamo vivi.

    RispondiElimina
  101. Venti minuti da incubo, in parte a causa di ciò che è accaduto. La rete di Vargas, bella ed inaspettata, ha svegliato la squadra, ma per farla girare occorrerebbe un improbabile ravvedimento del profeta.

    RispondiElimina
  102. La butto lì: verso il 20', se siamo ancora in svantaggio, fuori Pasqual e dentro Rossi: Vargas a fare il terzino, Valero un po' più indietro, Ilicic e Joaquin a supporto di Rossi.
    Le altre armi a disposizione che abbiamo sono Mati, Wolski, Matri (vabbé...) e forse Matos

    RispondiElimina
  103. Antoine ha ragione, il grullo del laghetto c'ha visto giusto, lo 0 in attacco è più che palpabile. Pareva si consumasse il disastro annunciato ma quel golletto estemporaneo del peruviano ci tiene ancora a galla, ma senza attaccanti è impossibile, servono troppe invenzioni, troppe giocate, troppo culo e con questo napoli non può bastare. Ilicic ha dato il la al primo goal, aspettate a incensarlo, Vargas al secondo ma almeno una pezza la messa, Pasqual continua a meritarsi ogni vaffanculo che riceve ma non saranno mai troppi. Orsato del cazzo, Rai vergognosa, retorici, sensazionalisti, scorretti e privi di palle anche nel commentare si piegano agli elogi a seconda di come volge la partita. Pubblico dei ciucci roba da casalesi, scampìa e famiglie casertane di quelle che vanno in chiesa la Domenica.

    RispondiElimina
  104. colonel.blimp3 maggio 2014 22:36

    L'abbiamo riagguantata solo grazie a un colpo di genio di Ilicic, fino ad allora nullo, e al Selvaggio. Stavamo giocando la peggior partita dell'era Montella, all'incirca, Dopo, ritroviamo coraggio, Joaquin sale di tono, Ilicic inventa un altro assist favoloso (Joaquin in fuorigioco) e arrota un calcio di punizione su cui non Aquilani ma un compagno al centro è in fuorigioco. Borja penoso ma schierato in posizione assurda, con decisione di partire a handicap da parte dell'allenatore. Adesso dentro Pepito, Vargas scala per Pasqual, Mati a centrocampo, Wolski per il primo fra Ilicic e Joaquin che finisce le banane.

    RispondiElimina
  105. Mati a centrocampo al posto di chi? Di Borja?

    RispondiElimina
  106. colonel.blimp3 maggio 2014 22:41

    Borja non gioca a centrocampo stasera e comunque così non serve a nulla, credo che il malanno fisico influisca ma è secondo sul pallone, ha avuto solo uno sprazzo alla lui.

    RispondiElimina
  107. Comunque una partita tenuta in ostaggio è falsata.

    RispondiElimina
  108. Infatti, ma se fai entrare un attaccante al posto di Pasqual e scali Vargas in difesa, ecco che Borja torna a centrocampo.

    RispondiElimina
  109. Vargas se staziona a sinistra dove tende ad andare non rende al meglio e con Pasqual nella prima metà di partita ha fatto cahare. Certo che da un suo inserimentio (ed altre volte ha dettato il passaggio) abbiamo segnato. Io troverei una posizione più avanzata per Aquilani, dato che con gli inserimenti dei centrocampisti facciamo male. Borja non ha il fisico per inserirsi, lo riporterei nella sua posizione naturale. A sto punto capiremo se Rossi è pronto o meno, se non lo schiera ora, era tutta pretattica per impensierire il Napoli. Abbiamo regalato due ripartenze. Ilicic mi sta piacendo, errore sul primo gol a parte. Loro sono calati dopo 20 minuti di gran corsa e pressing. Speriamo di pareggiare subito, altrimenti rischiamo di spomparci

    RispondiElimina
  110. colonel.blimp3 maggio 2014 22:43

    Ma Borja, ti ho detto, «non c'è» comunque stasera.

    RispondiElimina
  111. colonel.blimp3 maggio 2014 22:44

    Foco, in teoria sarei stato d'accordo con te, ma mi sembra che in campo si giochi come se nulla fosse successo, dopo tutto.

    RispondiElimina
  112. Certo che oltre a Cuadrado e Gomez out, Rossi una speranza in panca, non ci siamo comunque tolti la soddisfazione di vivere una finale sotto di due reti al '15.....

    RispondiElimina
  113. Si sta scaldando Mati

    RispondiElimina
  114. Rossi che sia per Pasqual!

    RispondiElimina
  115. Ok, l'inguardabile è fuori.

    RispondiElimina
  116. Cazzo, dieci minuti di non gioco. Ilicic non può fare la punta!

    RispondiElimina
  117. Sta per entrare Pepito

    RispondiElimina
  118. Ora possiamo anche dire che Orsato sta fischiando e ammonendo alla cazzo?

    RispondiElimina
  119. Forza Pepitooooooo

    RispondiElimina
  120. Ok, ma sono stati settanta minuti senza punte. Ma come cazzo si fa!

    RispondiElimina
  121. Coglione di Orsato, prima andava espulso lo svizzero!!!!

    RispondiElimina
  122. Adesso in 11 contro 10 dentro un altro attaccante

    RispondiElimina
  123. Infatti, Anto. Ma Matri avrebbe dovuto giocare dall'inizio. Ilicic troiata pazzesca!

    RispondiElimina
  124. Bel giocatore di 'sto cazzo!

    RispondiElimina
  125. Possiamo dire che il risultato è la conseguenza di una doppia puttanata di Ilicic, che pure sembrava in palla. Amen.

    RispondiElimina
  126. Fanculo, è finita


    La meritano, almeno loro gli attaccanti li mettono in campo.


    Merda

    RispondiElimina
  127. L'avevo detto, aspettate a incensarlo Ilicic. Poteva andare peggio, dopotutto il napoli ha fatto davvero poco per vincerla, sono stati messi sotto anche con Inler in campo ma a noi i complimenti a loro la coppa. Carina la passerella per Rossi che avrà si e no una condizione al 15%.

    RispondiElimina
  128. Razionalmente era prevedibile, però mi sento malissimo

    RispondiElimina
  129. Sinceramente non me ne importa un cazzo, come già detto. Ma un allenatore che schiera Pasqual è fuori di testa.

    RispondiElimina
  130. Ciao coppa.... Con le premesse che i due giocatori più prolifici della stagione sono fuori e che l'acquisto più costoso dell'anno non schierabile, aver perso in maniera netta nel risultato ma non evidente nel gioco me la fa mandare giù con amarezza ma fino ad un certo punto. Siamo arrivati alla finale con buona condizione, infortuni e squalifiche, ma quello che ci è mancato è stata una certa maturità che ti fa affrontare con piglio diverso queste finali secche: dopo 15 minuti sotto di due gol è dura da gestire come gara...

    RispondiElimina
  131. A me importa, Gonfia. Per il resto, che vuoi farci? È l'Italia, i cui liquami ci accompagnano giornalmente in ogni settore. Nel calcio, poi!

    RispondiElimina
  132. Pasqual si o no, davvero non si può schierare una punta a 20 minuti dalla fine con almeno 20 minuti di nulla nel secondo tempo. Matri andava rischiato prima. Ma ora col senno di poi è facile recriminare...

    RispondiElimina
  133. Pasqual no, anzi mai.

    RispondiElimina
  134. Il calcio è il male minore, da cittadino.

    RispondiElimina
  135. Comunque l'errore di Ilicic fa il paio con l'occasione mancata nel ritorno coi gobbi... Peccato, oggi non ha giocato male, non gli han detto bene gli episodi. Altre volte giocando penosamente magari faceva gol..

    RispondiElimina
  136. L'occasione sprecata da Ilicic è roba da condanna penale.

    RispondiElimina
  137. Non è scusabile, sul sinistro, smarcato solo davanti al portiere e senza pressione, gravissimo come errore, un assist non lo porterà certo alla sufficienza, ha dato il via al primo goal del napoli e s'è mangiato un'occasione irripetibile. Senza attaccanti non si vincono, stop!

    RispondiElimina
  138. Però pensavo finisse in goleada del napoli e invece l'abbiamo messo sotto sul piano del gioco e del possesso, certo se si contano le occasioni viene a galla quanto l'assenza di riferimenti di peso la davanti sia importante, solo l'idiota pietrasantino può pensare che il centravanti non serva, che sia una risorsa male allocata e che Montella non lo voglia o non l'avesse chiesto, non basta un Berbatov saltato, un Toni arrivato, uno Jovetic fuori ruolo, un Gomez e un Matri per farglielo entrare in quel contenitore di bachi da sego, giammai, gli sono stati imposti dall'alto. Imbecille com'è scriverà che l'assenza più grave è stata quella di Cuadrado, neanche avessimo sofferto sulle fasce.........

    RispondiElimina
  139. Se rinnovano a Pasqual sono fuori di testa. Va bene Save the children , ma in questo caso non c'è da salvare nessuno. Che si goda la sua pensione dorata senza romperci le scatole.

    RispondiElimina
  140. colonel.blimp4 maggio 2014 00:13

    CRONACA


    Il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto, peraltro contro una squadra al completo, mentre noi alle tre assenze gravissime in partenza aggiungevamo quella di un allenatore in panchina. Regalato il doppio vantaggio al Ciuccio col suicidio di Pasqual+Falsonueve, tenuto in campo per superstizione fino all'ultimo un Borja da vomito, ponzato mezzala Vargas, Matri esitato fino a dieci minuti dalla fine. Poi, che, al di là dei moduli, una difesa si faccia bucare al centro (sicut prateria) da una squadra in dieci e su azione da rimessa laterale è asineria specifica di chi va in campo, non c'è dubbio. Contro una squadra catenacciara (che vergogna!) bastava fare le cose semplici e giuste, invece Vincè si è fatto ormai svizzero.




    PROSPETTIVE


    Luciano.




    PAGELLE




    NETO 6,5 Salva su Pandev, per il resto è costretto a guardare in rete i palloni.


    TOM 5 Gagliardo a volte in discesa, sbuccione altre volte, sta di fatto che entrano due e quasi tre gol dalla sua parte sguarnita.


    RODRI 6-- Dirige bene ma, anche se non riesco a vedere errori specifici, tre gol, con quella dinamica, finiscono per concernere l'architetto, come i crolli all'Aquila.


    SAVIC 5,5 Scarpone (due facili rinvii consecutivi in fallo laterale nel primo tempo mi hanno provocato una crisi isterica), sul primo gol è sbalestrato (sempre così, non ha il senso degli spazi se vasti) e poi molle.


    PASQUAL 4,5 Ho finito le rime, per lui.


    PEK 7 Bravo, continuo, manda giustamente affanculo un coglione che gli chiede vociando più rapidità quando davanti non saprebbe verso chi verticalizzare.


    AQUILANI 7- Partita di gran sacrificio e di grande saggezza, seppur senza paillettes. Un ottenebrato sostituisce lui invece di Borja.


    LOCO 6,5 Fino al gol annaspante, dopo rimotivato, poi liberato dalla sostituzione di Pasqual, mette bella roba al centro se solo là avessimo avuto qualcuno.


    JOAQUIN 5,5 Si vede, e bene, dal gol di Vargas alla fine del primo tempo. Poco, per salvar del tutto l'anima.


    ILICIC 5+ Difficile il giudizio: fino al gol, che lui inventa con una prodezza alla Rivera (che doppia poco dopo per un Joaquin di un nulla in fuorigioco), inesistente, sale poi autorevolmente di tono. Ma un gol napoletano nasce da una sua abatinata e l'errore che ci toglie il pareggio e, possiamo dire, la Coppa (perché, in vantaggio numerico e galvanizzati, sarebbe stata nostra all'ottanta per cento) è di ardua comprensione per un mancino raffinato come lui: zappa come fosse un destro.


    BORJA 5 Male, come in troppe partite quest'anno. Lento, ininventivo, anche quando viene arretrato. Stavolta era forse il ginocchio a menomarlo ma allora lo si sostituisce, come già invocavo all'intervallo qui sul sitollock.


    MATI 6,5 Dopo il lungo infortunio torna subito bene, anche con tigna nei ripiegamenti, e, se avesse angolato di più quel magnifico sinistro di volo dopo stop alla Sivori, Reina col cazzo ci arrivava.


    MATRI 6 Pochi minuti ma bastevoli a far vedere che una qualsiasi punta sarebbe stata meglio del niente. Grande assist per Ilicic.


    PEPITO n.g.

    RispondiElimina
  141. Giusto perché ho poca voglia e molti voti coincidono, mezzo punto in meno a Aquilani, mezzo in più a Borja che nel secondo tempo ne ha giocate parecchie e poche male, visto come stava non è andato malaccio. Il resto dei voti lo coopto in toto.

    RispondiElimina
  142. Sulle prospettive sorvolo, Luciano non torna perché chiede troppo e mi tengo stretto Montella, il prossimo anno potremo esprimere giudizi più ragionati e, mi auguro, obbiettivi, diamogli il duo la davanti e vediamo cosa combina, a quel punto potremo fare un sunto dei suoi tre anni.

    RispondiElimina
  143. Montella ripartirà da Rossi, Gomez e qualcun'altro (parole sue), ora il beota sosterrà che dall'alto lo prendono per il culo.

    RispondiElimina
  144. Riassunto dell'anno. Una fase difensiva vomitevole accompagnata e forse causata da una filosofia di gioco presupponente (cioè che presupporrebbe invece difensori tecnicamente con i controcazzi e che sanno giocare insieme). Un attacco che non esiste, ma qui c'è la grossa attenuante che i due attaccanti titolari, le due gemme, han giocato un quarto di campionato e anche ieri non c'erano. L'arbitro che ci mette la coda, annullando anche ieri un goal regolare che avrebbe forse voluto dire Coppa a noi. Il resto sono episodi, sbaglia questo o sbaglia quello, succede, ma di base i fatti son questi. Giocando in questo modo si vincerà sempre poco, eppure oggi c'è mancato molto meno di quel che dice il punteggio.

    RispondiElimina