.

.

martedì 27 maggio 2014

In prima serata

Scusate la parentesi mondana, ma il mercato langue e la lingua batte sempre dove il dente duole. Lingua salmistrata naturalmente. E mentre Grillo ci scioglie sopra una pasticca di Maalox, vi consiglio di andare da Mariano in via del Parione, una piccola bottega nel cuore di Firenze rinomata per le sue farciture dei panini. Un pizzicagnolo di lusso dal quale si possono gustare combinazioni come appunto il panino con la lingua salmistrata, cetriolini e senape. E a proposito di lingue questa volta biforcute, mi ha chiamato Bruno Vespa per una puntata speciale di Porta a Porta San Frediano in prima serata. Niente a che vedere con i problemi della movida o con l'elezione di Nardella a sindaco di Firenze. Capita l'antifona ho subito commissionato il plastico ad un corniciaio dello sdrucciolo dei Pitti a corto di commesse. Sul plastico che rappresenta naturalmente la scena del crimine, Vespa incentrerà la puntata dal titolo “Chi ha offeso Nonna Papera? Ospiti della serata saranno, la Banda Bassotti al completo e per la prima volta negli studi della Rai con i loro veri abiti, senza indossare cioè quelli più abituali dei politici, Nonna Papera a colori, gli avvocati Bongiorno e Ghedini, più tutti i consulenti di parte, tra i quali la Bruzzone, Crepet con un maglioncino ai ferri fatto proprio da Nonna Papera, e infine il criminologo Bruno con tutto il suo carico di esperienza e forfora. Tutti contro di me, mentre si cercherà di dimostrare che sono un’emerita testa di cazzo. Sarò Il primo in assoluto a portarsi il plastico da casa, ci tengo perché mi servirà per indicare con la bacchetta di Vespa, i luoghi dove in San Frediano sono già considerato così, e senza per questo scomodare tutta questa gente. Il mio avvocato che ha lo studio alla stadio, punta tutto sul fatto che non si può essere condannati due volte per lo stesso reato. Non è ancora confermata la presenza del Chiari, chiamato dagli avvocati della controparte a ripetere i suoi famosi cavalli di battaglia sulla calunnia e mistificazione. Si cercherà insomma di costruire di me un’immagine che invece noi sosterremo essere già consolidata da tempo in Oltrarno. L'avvocato che ha lo studio nei locali dello Scheggi mi ha indicato l’atteggiamento da tenere, e sempre a questo proposito mi ha suggerito nel caso mi facessero vedere i sorci verdi di fare finta che siano della Lega. Mangerò un panino con il lampredotto in diretta per guadagnare i consensi degli amanti dello street food, un concetto quello del vivere la strada, che naturalmente comprende anche le puttane. La nostra linea difensiva punterà tutto sull’accaparrarsi i consensi di quell'area moderata popolare di strada che é un po' la nostra forza. E per questo mi ha consigliato di creare un alone di compassione intorno alla mia figura, che dovrà risultare alla fine della serata essere quella del perseguitato, suggerendo argomentazioni che portano fino alla commozione, per cercare insomma di evidenziare i problemi veri e quindi alleggerire il peso delle argomentazioni dell'accusa. Non diremo che non siamo colpevoli, diremo al contrario che lo siamo già abbondantemente. Guardando fisso nella telecamera sbagliata farò presente che nel mondo la povertà aumenta di continuo, e che comunque domani il sole sorgerà ancora. Tirando fuori il fazzoletto e fingendo di piangere come lo zio Michele, sosterrò che nel mondo le guerre mietono vittime, ma che comunque domani il sole sorgerà ancora. Poi con la voce rotta, e qui l'avvocato sostiene di imitare Sandro Ciotti mentre io sono più per Cerci dopo il rigore sbagliato, dirò con la voce scelta tra le due opzioni, che nel mondo la fame di ricchezza distrugge ogni cosa, ma che comunque domani il sole sorgerà ancora. E se il sole se ne sbatte i coglioni di quel che accade nel mondo, cosa gliene può fregare di me a Nonna Papera che é bella come il sole. E al mio sbigottimento nei confronti della sproporzione di tutto quanto sta accadendo, suggerirò di fare una riflessione profonda e finale sul fatto che quando fumetti come Nonna Papera piangono nessuno nota le loro lacrime, oppure quando la Nonna é triste nessuno nota la sua infelicità. Figuriamoci al contrario quando é felice se ci può essere qualcuno che nota i suoi sorrisi. "Tutto questo non fa notizia signori" dirò con enfasi, la fa invece una Nonna Papera che scoreggia anche solo una volta.

66 commenti:

  1. Elvira Coot. Ha fatto un boot.

    RispondiElimina
  2. Elvira Coot. Ne ridon toot.

    RispondiElimina
  3. Elvira Coot. Ma quant'è broot.

    RispondiElimina
  4. Elvira Coot. Mi viene un root.

    RispondiElimina
  5. Elvira Coot. Meglio il fast foot.

    RispondiElimina
  6. Elvira Coot. Sembra un proscioot.

    RispondiElimina
  7. Elvira Coot. Ne esce un proot.

    RispondiElimina
  8. Elvira Coot. E questo è il froot.

    RispondiElimina
  9. Elvira Coot. Mi lascia ascioot.

    RispondiElimina
  10. Elvira Coot. Chi se ne foot.

    RispondiElimina
  11. Elvira Coot. Dice che Pollock è un faraboot.

    RispondiElimina
  12. Elvira Coot. In Arno mi boot.

    RispondiElimina
  13. Scusate per i borborigmi in bagno. Vado a fare la colazione. Forza viola e buona giornata!

    RispondiElimina
  14. Elvira Coot. Lo prende cort.
    Elvira Coot. Chi se fooott'.
    Elvira Coot. Je piace Pupone Tott'.
    Elvira Coot. Dilapiderà Bot.
    Elvira Coot. Assalta il fort'.
    Elvira Coot. Sulla nove con Moonboot.
    Elvira Coot. Nessun prende una cott'(a).
    Elvira Coot. Come la tiene sott'?

    RispondiElimina
  15. Qualsiasi plastico davanti la Santanché sparisce. Lei é più......plastica.

    RispondiElimina
  16. Indetto concorso da Tifosi.distratti.it: "Qual'é stata la più brutta, la più mediocre partita della stagione 2013/14". Al vincitore verrà consegnato uno sbattiuova.

    RispondiElimina
  17. A proposito di fumetti, Clasie sembra Tintin

    RispondiElimina
  18. Anto, prova a caricarle tu, soprattutto se sono belle tope.

    RispondiElimina
  19. A proposito di giustizia e, specificamente, di carcere, vorrei ricordare che è in scadenza il termine ultimo posto dalla CEDU all'Italia per risolvere la situazione drammatica dei nostri penitenziari. Immagino che del pagamento delle sanzioni, che finiranno per gravare sull'erario, vorrà farsi carico Renzi, essendosi dichiarato contrario all'amnistia.

    RispondiElimina
  20. La più bella battuta della giornata, ultime due righe, ANTOINEROUGE.

    RispondiElimina
  21. Leggo del risultato elettorale: no comment. Se il Lisca ( Renzino) come credo continuerà a mettersi a novanta gradi davanti alla CE, Italia verso la catastrofe annunciata da tempo. Vediamo quante tasse aggiuntive da un governo che campa di slogan, dove trova i quattrini cash, unico mezzo per sortire da questo colpo di stato che la maggioranza degli italiani ancora non comprende e quando lo farà, sarà quando gli avranno portato via tutto il prendibile. Quando il Lisca dovrà annunciare che non ci sono le coperture INPS, quindi taglierà, beleranno... Senza escludere un prelievo forzato stile Cipro, ma questo tra un pò.I francesi come al solito, ci danno una lezione di senso di stato, speriamo che il potere supremo non la corrompa, infatti se non farà quanto annunciato contro la Troika, vorrà dire che anche Marine è stata comprata

    RispondiElimina
  22. La Democrazia Cristiana, COLONNELLO? De Mita eletto a Nusco con l'81% dei voti! Ad Arre (Pd) un chimico ex ex eletto con il 100% dei voti. E la gente, i reporter che vanno fino in Bulgaria....

    RispondiElimina
  23. ANTO, visto che il pietrasantino ti chiede di spiegargli il motivo per il quale IO non ho tifato Fiorentina nell'era Brandelli, infernale per me, con questa mia ti lascio carta bianca, nel caso tu lo volessi, per esprimere il tuo parere con tutte le parole che ritieni necessarie. Anche pesanti. Considera questa una liberatoria. Non me ne avrò in nessun caso.

    RispondiElimina
  24. "Balotelli non ha mai avuto comportamenti fuori dalle regole. Zero comportamenti discutibili. In Nazionale." Indovinate chi l'ha detto? E il codice etico vale solo quando tocca giocatori che non gli interessano più di tanto? Lo odio con tutto me stesso, estendendo il sentimento a chi, ancora, lo porta ad esempio come uomo e allenatore.

    RispondiElimina
  25. E il bello é che Mentana ha affermato che "...l'Italia ha votato con grande senso di responsabilità per l'Europa, così non si può dire della Francia". Per la serie "mi schiero".

    RispondiElimina
  26. Per Prandelli é più difficile rassegnarsi ai propri difetti che affezionarsi alle proprie virtù. GONFIA, Cesaretto sta preparando il terreno per giustificare un'eventuale estromissione di Rossi, a favore di un negletto (ehehehe...mi esce il mandarino che é in me!) che ha fatto un girone di ritorno peggiore di Matri. Ho detto tutto.

    RispondiElimina
  27. SOPRA, sono convinto che uno così, lasciandolo cuocere nel suo brodo, svelerà alla fine, purtroppo sempre troppo tardi, tutti i suoi difetti. Dagli assaggi avrebbero dovuto già immaginare il risultato finale, ma non si può essere tutti Chef a 3 Stelle Michelin! Ahahah!

    RispondiElimina
  28. Ahahahahahahahahahahahahahahah! Zemanviola da Nobel più Oscar più Zecchino d'Oro più Premio Strega più Pulitzer... ahahahahahahahahah!



    «Lud, una domanda prettamente tecnica, ma se non è vero che le
    nevrosi traggono origine nell'infanzia, mi speghi cosa cavolo ti è
    capitato poi?».

    RispondiElimina
  29. Comunque, Gonfia, hai sollevato un bel vespaio. Ne ero certo, non appena ho letto il tuo post ieri.

    RispondiElimina
  30. Guarda, premetto che io non sono d'accordo con te, visto che per cinque anni ho tifato Fiorentina e Prandelli. Poi Prandelli ha fatto quello che ha fatto, mi ha molto deluso, adesso mi sta un po' sulle palle (anche se il fatto di essere stato per 5 anni sulla nostra panchina lo pone in una posizione migliore, per me, rispetto a Lippi o gente simile) e io continuo a tifare Fiorentina. Comunque ognuno ha il diritto di fare e tifare un po' come gli pare, il punto è che Lud ti ha tirato in causa in un discorso in cui tu non c'entravi per niente. Si mette come un guardone a leggere quello che scriviamo qui - e fin qui non c'è nulla di male - e poi riporta altrove quello che noi scriviamo qui, spesso anche distorcendo i nostri pensieri (non in questo caso, ma per esempio quando dice che siamo tutti fan di Sinisa o amenità simili).
    Comunque anche sul sitone si stanno accorgendo che è impossibile dialogare con lui; io mi ero ripromesso assolutamente di non averci più niente a che fare, fino a che la settimana scorsa mi ha accusato di essere un multinick (perché qui mi chiamo Anto e su fi.it Antognoniforever, figurati) e allora ho deciso di non fargliele passare, le imesattezze e le menzogne che scrive.

    RispondiElimina
  31. La conseguenza è che nell'universo parallelo zalleriano questo sarà, d'ora in poi, il sito di quelli che (tutti, indistintamente) tifavano contro la Fiorentina ai tempi di Prandelli.

    RispondiElimina
  32. No, non credo (come il Razzi di Crozza). Sono l'unico che lo ha affermato, anche esagerando un po', lo ammetto. Non riesco a non dire quello che penso. E' l'unico mio difetto (ahahahah!), con l'aggravante di averlo reso pubblico su un sito di tifosi Viola, perché nella cerchia delle amicizie mi stanno dando, uno dopo l'altro, tutti ragione. Parlo del mio giudizio globale sul cittadino onorario (brrrrr, che ribrezzo!).

    RispondiElimina
  33. Colonnello, ho ricevuto il sostegno di Zemanviola (che dopo questo post mi tratterà come un pellaio, ahahah!). Mi devo preoccupare?

    RispondiElimina
  34. Circa il Giubba è difficile nutrire più obbrobrio di me, Gonfia: sai bene che io sono, a causa di ciò soltanto, il Nemico Pubblico Numero Uno, da sempre, dei mersdaioli e che Elvira Coot, Scacco Sfigato e Beberri l'Anormale levano ogni giorno suffumigi a Old Nick perché io muoia nel più atroce dei modi. Ma non si tifa contro la Viola per l'indegnità di un suo membro, caro Gonfia, non si fa. Ciò è molto toscano, fa molto Sapìa, ma è mortale alla lunga, risponde alla logica del tagliarsi i coglioni per far dispetto alla moglie. E poi non si sa mai se, senza quel membro indegno, non sia possibile andare anche peggio. Legittima la critica anche feroce quando si ritiene che quel membro danneggi l'Amata, ma la sconfitta è sempre un male in sé. Altrimenti cadi in comportamento simmetrico a quello degli sdaioli da quando il Giubba si è tolto dalle mandorle.

    RispondiElimina
  35. Colonnello, mi rimetto al vostro giudizio. Io sono questo. Davanti al plotone d'esecuzione starò fiero, a testa alta. In Nazionale mi son sempre comportato bene, ahahahahahahahahahahah!

    RispondiElimina
  36. Alla fin dei conti, dovrei essere stato un adepto del club 'Morte a Ovrebo' quando errori ne sono stai fatti tanti a iosa nella partita di ritorno, con 3 volte in mano il risultato vincente? Ma contro i Rangers qual era lo slogan? Ditemelo che non me lo ricordo. Di questo parlavo soprattutto, Colonnello, visto che in Campionato, in quattro anni, non siamo mai arrivati a meno di 11 punti dal vertice. Con i 100 mil. spesi in quegli anni per prendere giocatori tipo Semioli, Felipe ed altri di cui mi sfugge il nome e il senso. Avrò esagerato e l'ho riconosciuto, ma quali i meriti del Muccioli di Orzinuovi? E' un ulteriore sfogo, definitivo, non vorrei dar vita a dibattito, stucchevole ora come allora, ma solo per chiarire il mio punto di vista.

    RispondiElimina
  37. Come volevasi dimostrare, Don Zaller mi ha scritto: "Poi va a "finire che magari non teniamo nemmeno per la stessa squadra, nel senso che io tengo per la Fiorentina, altri non so. Allora di che stiamo parlando alla fine?".

    E poi: " 'Cinque anni di tifo contro' sarà il titolo del prossimo film di Steve McQueen con Brad Pitt. Un tifoso viola batte la testa e per cinque anni tifa contro la propria squadra, raggiungendo picchi di godimento in occasione delle partite con la Juve, durante le quali si esalta per le imprese dei bianconeri contro la Fiorentina. Proibito ai minori di 18 anni per contenuti aberranti." (quando scrive queste cose pensa di essere spiritoso, poveretto.



    Il fatto è che incredibilmente prevedibile.

    RispondiElimina
  38. Gonfia, per me il Giubba è personalmente responsabile: 1) dell'ultima annata di cacchissima; 2) del quarto posto ex aequo col Genoa (col Genoa!) con rosa da secondo e con gioco da diarrea nel 2008-2009; 3) del fallimento della vitale operazione-Mutu; 4) dell'aizzamento, di lungo strascico, della tifoseria contro i DV; 5) della svalorizzazzione e della cessione di giocatori di qualità e dell'intronizzazione di poveri cessoni nelle sue simpatie; 6) del fallimento di una semifinale UEFA contro poracci, per via di errori tecnico-tattici raccapriccianti. E' inoltre un uomo di merda, un gobbo e un coglione, che ha diffuso un'immagine falsa di sé e ha così gabbato per anni molti tifosissimi sitollockiani, purtroppo creduloni. Ma io non ho mai tifato contro la Fiorentina e non vedo perché tu avresti dovuto. D'altra parte, bastava il Giubba medesimo a tifare contro. Alla fine i risultati si sono volti contro di lui e hanno prodotto lo strabenedetto allontanamento dai cabasisi.

    RispondiElimina
  39. Copio e incollo dall'odierno editoriale del Buk (con elenco numerato, come piace al Blimp, ahahaha):


    1) "Potranno partire Savic (se arriverà l’offerta giusta, la Fiorentina vuole 15 milioni), Roncaglia e Compper. Arriveranno sicuramente e sono già stati opzionati due difensori di grande livello (un centrale e un esterno) e un centrocampista di grande qualità e capace di recuperare palla. La novità vera è che sul taccuino dei direttori sportivi i nomi ci sono già, i contatti già definiti, ma nessuno dei nomi usciti fino ad oggi è quello buono. Mettetevi l’animo in pace, non si tratta di Khedira o di Musacchio e compagnia, nessuno degli operatori di mercato ha capito dove ha le mani la società viola"


    2) "Andrea Della Valle sta lavorando anche dall’estero via telefono per cercare di convincere Cuadrado a restare ancora un anno in viola"


    3) "L’input di riscattare il colombiano è partito, si sta cercando di convincere l’Udinese a prendere delle contropartite tecniche (anche Babacar) per poi chiedere a Cuadrado di provare a vincere in viola. Un anno ancora e poi l’addio a peso d’oro"


    4) "I soldi per fare mercato arriveranno dalla cessione di circa 20 giocatori importanti che oggi la Fiorentina ha in giro per l’Italia e dalla cessione di Savic se arriverà l’offerta giusta. Per il resto torneranno alla base Alonso (grande girone di ritorno in Inghilterra), Bernardeschi, Camporese e Vecino (che ha fatto benissimo a Cagliari), in attacco sarà rilanciato Rebic come vice Gomez mentre Ilicic recuperato e in grado di partire senza le scorie dell’anno scorso, resterà come vice Rossi. Il secondo portiere Tatarasanu è già arrivato"

    RispondiElimina
  40. Per me la peggiore, la imperdonabile, in quanto dolosa e gravissima, è la 4); sul resto - tranne la 6) - ci potrei anche passare sopra.
    Sul non tifare contro sono perfettamente d'accordo con te (e in disaccordo col Gonfia).

    RispondiElimina
  41. Tornando alla comicità, segnalo l'ultimo - inedito, assolutamente inedito, con contenuti completamente nuovi -lavoro di Don Zaller:

    http://www.fiorentina.it/it/blog/post.64.343/windows-vs-apple.html

    RispondiElimina
  42. Anto, avevo già ieri commentato la schiacciatina alle feci di Ludde, con riguardo all'affermazione che la piazza (id est, lui) s'interroga sulla necessità di cederlo. Passare ad altra terapia: è così semplice, le pasticche di prima non funzionano più. Forse non hanno mai funzionato.

    RispondiElimina
  43. Vorrei smettere ogni sforzo contro Lud, il tempo mi sembra mio alleato per la mia vittoria. (Hattori Henzo potrebbe aver optato per un harakiri con la sua spada....).

    RispondiElimina
  44. C'ha casa piena di Apple, hai capito...e io che pensavo che certe teorie gliele elaborasse un Commodore Vic 20.

    RispondiElimina
  45. Per me s'è tagliato le palle prima che ci potesse inciampare.

    RispondiElimina
  46. A me farebbe pure pena, se non fosse tremendamente scorretto.

    RispondiElimina
  47. Parlando di cose serie, spero che il Buk abbia ragione

    RispondiElimina
  48. 101 post ieri, nonostante una granny piacente. Oggi 51 nonostante "plastica"...sperem'...

    RispondiElimina
  49. 5 vittorie 5 contro le grandi in 5 anni! Nonostante il potenziale a disposizione. Mentalità del cazzo, personalità vicino allo Zero Cosmico. Ma la rabbia maggiore derivava dal leggere e sentire i tifosi andare a cercare giustificazioni in capo al mondo, arrampicarsi sugli specchi come i Babbi Natale di qualche anno fa: spettacolo desolante. E ogni volta una pugnalata. Io la sua esperienza a Firenze l'ho vissuta così, che posso farci?

    RispondiElimina
  50. Ahahahaha, adesso sono anch'io schedato, nel folle universo zalleriano.... c'è "il geometra", "il macellaio", "l'amico di Cuccureddu", adesso io sarò "il tifoso del Toro"... ahahahaha, ma dov'è finito il buon Stefano Vienna, che sosteneva che Lud fosse un milanista travestito? ahahahahaha

    RispondiElimina
  51. Nick over nick for us, just to cover his shit.

    RispondiElimina
  52. Per me il punto è come sfruttare il potenziale di Ludde. Lo chiamo Fava Atomica anche perché la spaventosa concentrazione di negatività può sicuramente, in certe condizioni (si tratta di capire quali: qui è la sfida della scienza presente!), sprigionare una massa di energia sfruttabile per usi industriali e forse anche domestici. La scissione del Ludde (versione schizofrenica) e la fusione del Ludde (versione catatonica) aprono scenari sull'atomo che potevano sembrare pura fantascienza fino a qualche tempo fa.

    RispondiElimina
  53. Gomez ha fallito, partite da sano forse tre o quattro, 3 goal, 'na merda, rimandiamolo dalla Merkel che già sapeva, la culona, sapeva!

    RispondiElimina
  54. Lud a me ricorda molto mia cognata (preciso che non è affatto un complimento, anzi).

    RispondiElimina
  55. Ah, le cognate! Ah, les belles-soeurs! Della mia credo di aver parlato a sufficienza in passato. Ma, caratterialmente, vale anche meno di Ludde. Certo, Ludde parte con l'handicap non aver neanche la passera: quindi, non si salva nulla.

    RispondiElimina
  56. Beh, in effetti, almeno mia cognata qualcuno (suo marito, sant'uomo, martire) se la sopporta. L'altro tipo non so...

    RispondiElimina
  57. Magari ha un bel culo.

    RispondiElimina
  58. "Macellaro", non mistificare com'è tuo solito.

    RispondiElimina
  59. Invero, ne dubito fortemente.

    RispondiElimina
  60. A quanto pare, hanno definitivamente abolito le comproprietà nel calcio.

    RispondiElimina
  61. Sarebbe l'ora.

    RispondiElimina
  62. Quindi Lud o rinnova o torna? Ah ah ah ah ah ah aha ah ah ah....È CHIARI? Ceduto definitivamente o torna....eh eh eh eh eh eh......

    RispondiElimina
  63. Secondo me si crede Napoleone, è veramente fuori.

    RispondiElimina