.

.

lunedì 19 maggio 2014

Alla prossima

Il colpo d'occhio dello stadio è stata l'azione più belle della partita, un colpo d'occhio che ci appaga l'occhio come quello sul culo di Charlize Theron in una vecchia pubblicità del Martini. Era il '93 e Montolivo non aveva ancora dichiarato guerra al Milan, ieri è arrivata finalmente la fine delle ostilità tra lui e l'asticella, e così ha vinto lui. Si, dopo 16 anni è riuscito ad alzare le sue ambizioni e quelle del Milan che così non disputerà nessuna coppa. Ci avevano visto giusto lui e Galliani. Altra nota positiva dell'ultima giornata è Rebic che con naturalezza estrema mostra a Matos la via della rete in campionato, il rigore parato da Rosati, checché ne dicano le logiche di gemellaggio ci salva dall'ennesima sconfitta esterna, che di fatto comunque è come se ci fosse stata. Adesso mercato, mondiali ed elezioni del sindaco. Ci sarebbe  anche la partita del cuore per rivedere Batistuta, mentre le lacrime di Cerci sono accompagnate dal canticchiare nervoso di Ventura che per consolarlo lo chiama affettuosamente Nino, uno che non deve aver paura a sbagliare un calcio di rigore perché non è da questi particolari che si giudica un giocatore. È stata una stagione marcata a fuoco dagli infortuni di Gomez e Rossi, dall'affermazione di Neto tra i pali del campionato, dalla conferma del quarto posto, e dalle emozioni fortissime di quel 4 a 2. Fanno impressione i 102 punti della Juve come le 19 vittorie su 19 nel suo stadio, noi li abbiamo battuti e non in molti lo possono evidenziare tra le case history di successo della propria home page. Una stagione che ci mostra, dopo le infiltrazioni mafiose sui lavori dell'Expo Milano 2015, anche la pericolosità estrema delle infiltrazioni di Roncaglia nella nostra area di rigore. I suoi interventi appaiono infatti sconsiderati come quelli di Grillo, e se il comico genovese va oltre Hitler, l'argentino va decisamente oltre lo stalking. Si chiude il film della stagione, e tra i titoli di coda mi piace scorgere i ringraziamenti al gruppo che ha saputo tenere duro malgrado tutte le vicissitudini sfortunate che tutti conosciamo, e se si fosse chiuso un libro invece di un film, nella controcopertina metterei i due gol di Ilicic sbagliati alla Juve in Europa League e al Napoli nella finale di Coppa Italia. E adesso il rompete le righe che tanto farà bene soprattutto allo sgonfio Borja Valero del girone di ritorno, ci aspetta il mercato che si dipanerá tra i rovi del Cuadrado Moro di bosco, e la fantasia dei direttori, e se adesso scenderanno in campo Pradé e Macia, io no, io questa volta mi rifiuto. Mi hanno chiesto di candidarmi alle prossime elezioni, me lo ha chiesto il Bambi in crisi di astinenza, ma non ho accettato perché schifato dal fatto che qualche anno fa sono stato vittima di brogli elettorali come quelli del delfino. Infatti, al momento dello spoglio, che non fu come quello di una Charlize Theron che si allontanava deliziosamente, dovetti constatare di aver ricevuto non più di una trentina di preferenze, impossibile, visto che non solo dove ero rappresentante di lista avevo manipolato le schede in modo da farmene almeno un centinaio, ma gli exit poll li aveva fatti Montolivo, lui che sappiamo non sbaglia mai una previsione.

157 commenti:

  1. Cerci non può tirare un rigore decisivo al 92' con due metri di rincorsa: in quei frangenti bisogna tirare una mina fortissima al centro, tanto il portiere da una parte si butta.

    RispondiElimina
  2. Anto, era l'altra possibilità. Di sicuro ha fatto la sola cosa per la quale Rosati non poteva aiutarlo.

    RispondiElimina
  3. Io sono d'accordo con Sopra: in quei momenti il rigore deve essere tirato non dal giocatore più forte (e magari più stanco, dopo essere stato il migliore in campo), ma da quello più freddo.

    RispondiElimina
  4. COLONNELLO!! Scopro stamane che un uomo che può essere definito Pietra Angolare della Cultura Sitollockiana e di fiorentina.it non conosce "5 contro 1"!!! Ma dove hai studiato? Dai preti, che sono soliti giocare a "Quanti ani hai, bellino?"...ah ah ah ah...non me la son presa ieri, assolutamente!! Comunque si può chiamare, lo ricordo, anche Stroncone, Zaganella, Manica, Mezza Manica,, Tappo Salva Vita (Woody Allen docet "Meno male che abbiamo il glande! Immaginate senza, quanti botte sulla fronte!...." Ah ah ah ah). A proposito, il magnate cinese ha detto no all'acquisto di una quota del Milan, il mandorlato ha affermato "Il Milan ha già un plesidente, un glande!"; E non ha visto il capitano del Milan, un altlo glande!! ANTO, quasi concorde con te; la freddezza di Pepito certifica la differenza tra un asso presunto e un asso vero.
    BLIMP: tutti quei gol del Baba devono avere un riscontro, una prova del nove in serie A, quindi direi via Matos e dentro lui; Bernardeschi idem, prima stagione da professionista, nella forgia di Archimede, anche sabato un rigore calciato uguale uguale a quello tirato da Pepito, freddo e glaciale...non può essere una casualità! Via Bakic e dentro il mancino che pennella gol.
    Considerazione su Cerci: (l'ho scritto a Traversi) non discuto ne talento ne capacità, discuto la sua testa, che spesso-momenti decisivi- lo ha abbandonato. Il riccio é passato per Roma, é passato per Firenze...i trampolini c'erano, i tuffi sbagliati.

    RispondiElimina
  5. Sopra, come ho scritto sulla striscia di ieri, è grave lacuna, ma cercherò di rimediare utilizzando l'espressione laziale quanto più posso d'ora in avanti. Sì, Anto, ma la «freddezza in quel momento» non ha a che fare con la qualità, altrimenti Falcao, rifiutando di battere contro il Liverpool, avrebbe decretato la sua pochezza tecnica. Il Sopra conduce insieme due discorsi, ma ne vale solo uno.

    RispondiElimina
  6. E' quello che dico io, infatti, deve tirare il più freddo, non il più forte: Falcao se la fece sotto, Ubaldo Righetti (21 anni) tirò un rigore perfetto.

    RispondiElimina
  7. P.S.: tutti ricordano che la Roma perse una Coppa Campioni ai rigori, nessuno ricorda che arrivò in finale comprando l'arbitro (remember Vautrot?) in semifinale contro il Dundee (fatto acclarato, anche se prescritto). Chissà come mai...

    RispondiElimina
  8. Di solito conduco una biga, quindi conduco due discorsi...ho appreso da un utente dotto come cavalcare due- tre- 4- cinque discorsi...male che vada uno lo prendo!! Eh eh eh eh...Il luddismo é come il raffreddore, lo prendono tutti.

    RispondiElimina
  9. A proposito....scomparso, Egli. O "it". Cosa succede?

    RispondiElimina
  10. Non so, solo la lue potrebbe farlo davvero sparire: ma è tecnicamente impossibile che l'abbia contratta.

    RispondiElimina
  11. Montella: "Gomez potrebbe essere il nuovo acquisto della prossima stagione, peccato averlo schierato poche volte quest’anno. La fase difensiva deve essere migliorata, mentre in avanti abbiamo mostrato grandi cose, nonostante le assenze prolungate di Rossi e Gomez. Ho detto che voglio restare qui a Firenze perché sono sulla stessa lunghezza d’onda della società".

    RispondiElimina
  12. Ma sono dichiarazioni di comodo, dettate dalla Società... Alla quale però sta facendo la voce grossa perché non faccia più un mercato come quello dell'anno scorso, con l'acquisto di quel dinosauro... Ora dice il vero ora dice il falso e all'interno dello stesso discorso... Solo Cosmi dice sempre il vero (ahahahahahahahahahah!).

    RispondiElimina
  13. Potrebbe, egli, essere fuggita con Ella....l'astante neanche guarda il cartello, no...guarda altro. Che Salmaaaaa!

    RispondiElimina
  14. Anche Khedira (il cui acquisto comunque mi sembra mooolto difficile) è un dinosauro?

    RispondiElimina
  15. Ooooh finalmente è finita (era da quasi due mesi che mi stavo annoiando e non vedevo l'ora), e finalmente ieri ho scoperto cosa fosse mai questa Partita del Cuore che tanto vedevo pubblicizzata sui manifesti in giro per Firenze.
    Mi dispiace per le migliaia di persone che ieri pomeriggio avevano pacificamente apprezzato il nostro centro storico, in una esteticamente gradevole fiumana di T-shirts granata, ma non battere questa Fiorentina bellina che ti attende in ciabatte denota una pochezza insufficiente anche per un preliminare dell'Europa minore. Certo bastava l'episodio del 94° a poter ribaltare commenti di chiosa, ma il rovescio della medaglia è che si sono garantiti la salvezza per la prossima stagione, altrimenti molto ardua con Ventura, Glik, Vives e gli impegni del giovedì.
    I nostri tutti senza voto, inclusi Hegazy e Rebic, che attendo di valutare in partite ufficiali.

    RispondiElimina
  16. Vita, l'ho già scritto, ma il Toro è due giocatori, Cerci e Immobile. Il Parma meritava di più e anzi non capisco come abbia fatto a ridursi all'ultimo minuto per qualificarsi in Uefa. Che fosse la migliore delle provinciali lo dissi per tempo, quest'anno: Chairi si faceva abbacinare dalla classifica del Verona, invece, chiaramente contingente. Il Milan è diarrea, ieri sera ho sentito un cretino, alla DS, che diceva che con Conte in panchina sarebbe finito fra le prime tre: nemmeno Ludde poteva dire una cagata del genere.

    RispondiElimina
  17. Appnto, due giocatori di cui uno pare destinato ad andarsene, e dopo di lui c'è Larrondo, i cui movimenti ieri mi hanno fatto cascare in uno scambio di persona: solo a fine partita mi hanno spiegato che non era lui l'attaccante Immobile che la butta dentro spesso.

    RispondiElimina
  18. Ahahahahahahahahah!

    RispondiElimina
  19. Pollock, la Fava Atomica dice che ci siamo ridotti da 100 a 10 commenti al giorno: siccome alle 11 del mattino vedo che saremmo a 22, vorrei dunque invitarti ad abbozzarla di gonfiare i numeri coi trucchetti, Blogspot non apprezza!

    RispondiElimina
  20. Inoltre vorrei dire che io sono attrezzato. Non so quanto dialetticamente, ma sono attrezzato.

    RispondiElimina
  21. Blimpe, il problema sta tutto nella definizione dei ruoli, se tu metti uno strorico alla revisione dei conti, i risultati saranno addirittura inferiori di quando metti uno storico a parlare di Fiorentina.

    RispondiElimina
  22. É tornato! Senza sorprese! Stesso argomento...argomento che tra poco festeggerà il compleanno! Unico.

    RispondiElimina
  23. Notevole anche il culo di una Charlize d'annata, che negli anni '90 avevo apprezzato insieme al resto delle sue nudità ne "L'avvocato del diavolo", che resta uno dei miei film preferiti per la trama, per i concetti espressi, per la strepitosa performance di Al Pacino, per gli Stones nei titoli di coda, ma anche per le fihe ignude, tra le quali a mio avviso spiccava ancor più della Theron la rossa figlia di Satana, interpretata da una certa Connie Nielsen (storica moglie di Lars Ulrich dei Metallica), bellezza però ritrovata eccessivamente sfiorita nel più recente "Nymphomaniac" di Von Trier, dove interpreta la madre della protagonista.

    RispondiElimina
  24. La mia impressione, sulle questioni Montella e Cuadrado, è la seguente:
    - Montella al 90% rimane;
    - Cuadrado ha 50% di possibilità di rimanere e 50% di possibilità di essere ceduto (dipende da lui e dall'Udinese);
    - se Cuadrado rimane, si torna alla difesa a 3 e si acquista Astori;
    - se Cuadrado viene venduto, si passa definitivamente alla difesa a 4 e si acquista Vrsaljco oppure Santon.

    RispondiElimina
  25. Anto, allora pensi che con la cessione di Cuadrado ci si assesti sul 4-3-3? Io non vedo come, con Rossi e Gomez titolari. Il film che citi, Vita, merita maggior attenzione dalla critica, ma non è 'sto capolavoro (va bene, Pacino at his best). Finale del cazzo.

    RispondiElimina
  26. Questo blog è distrutto. Restano le macerie di qualche bella fica. E resta qualche bella fica di utente.

    RispondiElimina
  27. Non sono d'accordo sul finale del cazzo

    RispondiElimina
  28. Che è stato tutto un sogno? Soluzione standard che già imponeva negli anni Quaranta il sistema produttivo hollywoodiano (a.e. «La donna del ritratto» di Lang) quando il finale naturale risultava in assoluto troppo amaro o troppo lesivo per il protagonista.

    RispondiElimina
  29. Se il blog conta dieci commenti ringraziate l'unno che è in me, mi assumo tutte le responsabilità di questa debacle, solo la mia dialettica (???) poteva causare tutto ciò.


    Che scrive cazzate si può continuare a scriverlo ?!

    RispondiElimina
  30. Blimp, ho parlato di difesa a 4, non di 4-3-3. Potrà essere un 4-3-2-1 o un 4-3-1-2, o un modulo simile.

    RispondiElimina
  31. "Vanità! Il mio peccato preferito!".

    RispondiElimina
  32. Ma è una battuta, che non riscatta! Così, è possibile recuperare tutto!

    RispondiElimina
  33. Un 4-3-2-1 con Pepito e Gomez non lo fai. Solo un 4-3-1-2, che mi sentirei di sconsigliare per sbilanciamento e perché richiederebbe, altrimenti, intervento sul centrocampo più oneroso di quanto prevederei. Per me il modulo dev'essere il 3-5-2comunque e se Cuadrado parte lo so si sotituisce con un esterno di destra che potrebbe anche essere ilr ientrante Romulo, intanto.

    RispondiElimina
  34. Per me un gran film di genere.

    RispondiElimina
  35. Beh, il film avrebbe dovuto concludersi con il suicidio di Keanu e quindi con la sua libera scelta di non seguire il diavolo... nel finale hollywoodiano invece sembra che il suo suicidio abbia riportato le cose al punto di inizio, ma con un finale aperto... come a dire che il Male è difficile a essere sconfitto e che la tentazione diabolica c'è sempre...

    RispondiElimina
  36. Sei sicuro che Romulo è rientrante?

    RispondiElimina
  37. Esatto, il diavolo è sempre li, libero di operare e d'intervenire nuovamente, sugli stessi personaggi o su altri.

    RispondiElimina
  38. No, non sono sicuro, se resta Montella.

    RispondiElimina
  39. Capisci, Anto, che è una morale da tre soldi che serve a turare l'incomodo del finale vero. L'apertura è fasulla, in tal senso, secondo lo standard classico dei tycoons di un tempo, come scrivevo. Scusa se prima Disqus mi ha fatto scambiare Vita per te.

    RispondiElimina
  40. E' perfettamente inutile fare i conti in tasca al sitollock, perché la sua esistenza, a differenza del sifone cloaca, non è legata al nmero dei post, ma al piacere di discutere delle persone che lo frequentano. Purtroppo (o per fortuna) questo è un concetto che non entra in testa ad un idiota conclamato come Delfino/Pixel/Beberri e neppure all'altro scemo del villaggio. Parlo del finto svizzero che si crede Napoleone nell'illusione, tutta sua, di aver azzeccato un paio di pronostici.

    RispondiElimina
  41. Tre «o», eliminane uno: ma, se cerco bene su google, trovo sicuramente un numero del febbario 1934 della Gazzetta di Oklahoma City con un refuso che mi legittimi.

    RispondiElimina
  42. Quali pronostici? Due mi sembra un numero molto alto.

    RispondiElimina
  43. In verità non ne ha azzeccato neanche uno, ma lui è convinto del contrario. Talmente convinto da farsene continuamente un vanto.

    RispondiElimina
  44. Ha uno sgaurdo acuto, ha intuito. Noi siamo gnucchi esgobbiamo, lui fa la cicala e gli basta mezz'ora di studio per prendere voti più alti.

    RispondiElimina
  45. SE fossi un suo parente, sarei preoccupato per la sua sanità mentale. Raramente m'è capitato di incontrare uno scemo più supponente e presuntuoso di lui.

    RispondiElimina
  46. 47 commenti, potremmo anche fermarci per quattro giorni, vista la quota che ci assegna la Fava Atomica. Se invece assumiamo quella di Beberri l'Anormale potremmo anche buttar giù il bandone per una decina di giorni.

    RispondiElimina
  47. Lo notai sùbito, al suo arrivo su cloaca all'inizio del 2010. Allora era portato in auge dai merSDAioli, per via di giubbesimo. Ora li imbarazza. Anche l'inferno, del resto, non vuole degradarsi a cagione degli ignavi.

    RispondiElimina
  48. Secondo me il prossimo anno,che rimanga o non rimanga il Mister,partiamo con un'unica certezza:davanti giochiamo con Rossi-Gomez.Il resto è contorno;contorno che prenderà forma il 31 agosto a mercato chiuso.Personalmente piacerebbe un 3-5-2(anche se i moduli lasciano il tempo che trovano).Cuadrado a destra ed un buon laterale sinistro(il cui nome è compito di Pracia).

    RispondiElimina
  49. E statisticamente, DKNE, con tutti i guai che i due hanno avuto quest'anno, non dovremmo esserne privati a lungo per qualsivoglia ragione. Incrociamo le dita, certo, ma se ci fossero ricadute importanti vorrebbe dire che li avevamo presi frusti.

    RispondiElimina
  50. Sinceramente m'è dispiaciuto molto che se ne sia andato via il Chiari. Discutere con lui non è facilissimo ed oltretutto è estremamente permaloso. Ma è e resta una persona intellegente che sa parlare di calcio con cognizione di causa. Vederlo sbattersi su cloaca a battagliare con quell'imbecille di Lud acuisce in me il rimpianto di averlo perso in questo blog.

    RispondiElimina
  51. Beh, ma da un film americano mica puoi pretendere di più, va già bene così e infatti il film si innalza parecchio sopra la media dei film 'hollywoodiani.

    RispondiElimina
  52. McGuire, sono d'accordo, ma c'è qualcosa di più forte di lui che lo fa periodicamente ricadere in dinamiche fatali. Certo, su cloaca è sprecato, soprattutto perché legittima, filandolo, la Fava Atomica.

    RispondiElimina
  53. Infatti avevo detto che merita maggior considerazione dalla critica. Nego che sia grande opera.

    RispondiElimina
  54. Fava Atomica che ha sorito un blog apocalittico che prevede un mercato di disfacimento.

    RispondiElimina
  55. «Sortito», qua sotto.

    RispondiElimina
  56. Sì, l'ho notato anch'io. Già in precedenza se n'era andato dopo uno scozzo micidiale con Jordan. Io stesso mi sono trovato a discutere con lui e a decidere, ad un certo momento, di lasciar perdere perché lui aveva cominciato con la solita tiritera del "non farmi dire quel che non ho detto", "non falsificare quello che dico" ecc. Ma, detto questo, concordo con te nel dire che sul sifone è sprecato e soprattutto si spreca lui stesso.

    RispondiElimina
  57. Sì, ho letto e non mi meraviglia. Chi scemio è, scemo resta. Non può migliorare, soprattutto ad una certa età. Può solo peggiorare. Quanto a Cuadrado, è probabile che finisca al Barça che quest'anno dovrà essere ricostruito. In troppi sono ormai alla frutta o difficili da motivare ulteriormente. In panchina ci sarà Luis Enrique, che ha fatto un bel campionato a Vigo con una squadretta piena di scarti.

    RispondiElimina
  58. Il Chiari ha tante e notevoli doti e anche qualche peccattuccio caratteriale (chi non ne ha ?!) e la sua assenza pesa, non faccio graduatorie d'importanza, tutti e nessuno, ma ammetto che mi manca, quando non s'incazza è sempre una voce piacevole ed autorevole da leggere.

    RispondiElimina
  59. Dkne, la soluzione che propongo da molto tempo è abbandonare il colore di morte. So che è impopolare, ma se ci sintonizziamo su quell'onda di ragionamento occorre essere coerenti.

    RispondiElimina
  60. Nessuno dei parenti è preoccupato, cotanta idiozia è granitica per indole ed estrazione.
    E carattere.

    RispondiElimina
  61. Eh si..il passato mio con alcuni sitollockiani è stato a dir poco burrascoso,soprattutto con il Colonnello.Ma col passare del tempo e leggendo il blog mi sono reso conto di infinite cose.E che spesso,oggettivamente,non comprendevo tutto il "monte" che vi era nascosto dietro alcuni interventi.

    RispondiElimina
  62. Sopra,se per "statisticamente" si intende la sfiga(che quando si tratta di noi ci vede benissimo) hai ragione.Ma il problema è che "statisticamente" significa anche arbitraggi...

    RispondiElimina
  63. Se togli al colonnello un'atavica idiosincrasia verso il prossimo sarebbe persona eccellente, alcune forzature e violente definizioni verso altri lo hanno squalificato, un peccato, la sua debordante cultura poteva essere motivo di aggregazione, non di querele.

    RispondiElimina
  64. Non è Sopra, sono io. Gli arbitraggi colpiscono tutto ciò che non è strisciato, quindi non abbiamo l'esclusiva, Dkne.

    RispondiElimina
  65. Personalmente non sono mai state le offese a farmi avere rapporto "burrascoso" in passato.Quelle non mi tangono in nessun modo(ovviamente riferito a quello che ci si dice su di un blog o forum,dove non conosci e non vedi l'interlocutore).Erano proprio le diverse idee.Ma quello è il passato,non ho mai avuto problemi a fare marcia indietro quando sono convinto che ne valga la pena o quando mi rendo conto di aver sbagliato

    RispondiElimina
  66. Francia. Una modella si è fatta dipingere dei jeans sulle gambe e ha passeggiato per strada con indosso solo una camicia, ma nessuno se n'è accorto. "É incredibile!" ha dichiarato la ragazza a quel che credeva essere un microfono. Statisticamente il post potrebbe essere mio, ma Disquis fa scherzi, Dkne1....

    RispondiElimina
  67. Sul resto, ripeto che andrebbe considerata la possibilità di un mutamento storico, che poi sarebbe un ritorno all'indietro: penso ai colori ghibellini della Firenze di Farinata. Ma questa è una città di bottegai guelfi.

    RispondiElimina
  68. Ops..disqus colpisce ancora.

    RispondiElimina
  69. Forse Colonnello basterebbero i pantaloncini di color nero;non so perché(da un punto di vista razionale),ma sono convinto che con tali pantaloncini saremmo più "cattivi".Questa è una delle cose(poche,assai poche,ai limiti dello zero) che condivido con Brovarone

    RispondiElimina
  70. Dkne, li abbiamo avuti, negli anni settanta, se ben ricordi: non che i risultati fossero straordinari... Circa la teoria dei colori nel calcio sappi che fu materia di studio da parte di Alf Ramsey, che giunse alla conclusione che il giallo attirava gli avversari e quindi favoriva i difensori, rarefacendo gli smarcamenti. Applicò la pensata contro l'Italia, abbandonando il glorioso bianco (alternativa storica, il rosso ovviamente) nella famosa amichevole a Roma che segnò la prima vittoria contro la perfida Albione. Dopo di che, il giallo fu messo per sempre in soffitta.

    RispondiElimina
  71. Diavolo d'un Colonnello...

    RispondiElimina
  72. Vita, vfc...

    RispondiElimina
  73. Secondo Tenerani oltre a Cuadrado verrà venduto anche Savic: lui sostiene che da Germania e Inghilterra arrivano offerte dai 12 ai 15 milioni di euro... se fosse vero, sarebbe da farsi subito.

    RispondiElimina
  74. Anto, lo dicevano anche l'anno scorso. E' ovvio che sarebbe un affarone, ma che ci sia chi sborsi quelle cifre per quel brodo mi pare più irreale di quanto paia irreale al mambo senese che Miha vada alla Juve.

    RispondiElimina
  75. Ora ti querelo e dovrai trovarti legale che... lo vedi che circolo vizioso? Aaaah che filmone che fu!

    RispondiElimina
  76. Sceglierei AntoineRouge, che mi sembra quanto più vicino al modello paciniano e alla natura del suo assistito in pectore.

    RispondiElimina
  77. Montella rimane, infine: peccato. "L'avvocato del diavolo" per me è una roba quasi blasfema nei confronti di Polanski (Pacino odioso, o quasi). Oltretutto, è il diavolo a lavorare per gli avvocati. O forse è solo volontariato.

    RispondiElimina
  78. Ahahahahahahahah! Però non sono d'accordo sull'interpretazione di Pacino. Del resto, quando fai il diavolo esci sempre un po' di fuori, che tu sia Jules Berry o Michel Simon. Nel giudizio sul film sono piuttosto d'accordo con te (più positivo, però) ma che ci vuoi fare, qui sono pischelli, c'è quel Vitalogy che crede di rubarmi le ragazze e non sa che arriva sempre secondo e deve fare il ganzo, io faccio finta di nulla e aspetto che jeunesse se passe.

    RispondiElimina
  79. Va bene, ma Pacino è addirittura caduto dal terrazzo.

    RispondiElimina
  80. C'entra un cazzo, ma siccome non ho mai parlato di questa mia grande passione, invito le belle fiche che popolano il blog a seguire questo link, per ammirare la cantautrice più grande del ventesimo secolo, nella sua più grande composizione (in Italia è molto poco conosciuta e nemmeno il suo paese ne onora la memoria come dovrebbe: era bisessuale, AntoineRouge). Non posso mai ascoltarla senza viva emozione:



    http://www.youtube.com/watch?v=K6xnbBiSkkg

    RispondiElimina
  81. Da una donna all'altra... Quanti dolci ricordi! Una canzone che è un'epoca! Che non tornerà più! Quel che è venuto dopo conta niente, anni buttati:







    http://www.youtube.com/watch?v=H5je_eK0V1w

    RispondiElimina
  82. La perfezione? Un giorno perfetto!





    http://www.youtube.com/watch?v=QYEC4TZsy-Y

    RispondiElimina
  83. Ognuno di noi ha la sua canzone preferita dei Beatles (potrebbe essere un test psicologico). La mia è questa:



    http://www.youtube.com/watch?v=gWvurnpKjE4

    RispondiElimina
  84. E dei Pinkettoni è questa:



    http://www.youtube.com/watch?v=SWjgLv_PcuA

    RispondiElimina
  85. Bene. Vedo che non ve ne frega un cazzo. E' un vostro diritto. Né voglio forzarvi intellettualmente. Ma poi non venite, come al solito, a chiedermi indirizzi e numeri di cellulare, soprattutto Vitalogy, perché ve li do sì, ma ne' denti!

    RispondiElimina
  86. Io partecipo ma solo con i titoli, Colonnello, perchè in questo momento non posso linkare. La mia preferita dei Beatles è "Helter Skelter", dei Pink Floyd "Comfortably numb", dei Velvet Underground "Sunday Morning", di Lou Reed solista anche per me "Perfect Day". Barbara non so chi sia.
    Se prosegue il gioco-test ci sto.

    RispondiElimina
  87. colonel.puccetti19 maggio 2014 17:14

    Su «Comfortably Numb» ho anch'io avuto esitazione... Diciamo che se non è prima è seconda o terza. «Helter Skelter» non riuscirebbe mai a essere la mia preferita (ma non è che la butto ai porci...), mentre la tua ignoranza di Barbara mi amareggia, essendo tu un ottimo conoscitore di musica moderna, ma è in fondo in linea con quel che so della sua fama fuori di Francia (ma anche in Francia...). Ti prego di ascoltare «L'homme en habit rouge» che ho linkato.

    RispondiElimina
  88. Colonnello, dei Pink Floyd hai messo un album intero. Spero che tu ti riferissi a" Comfortably numb". Lou Reed sinceramente non mi dice un cazzo, ho suoi cd che non hanno mai suonato la traccia 3. I Beatles idem. Led Zeppelin, Who e Jimi Hendrix sono la mia trimurti. I Pearl Jam appena sotto ma davanti nel mio cuore.

    RispondiElimina
  89. E allora, Foco, ho sbagliato il link, perché volevo cliccare su «Us and them».

    RispondiElimina
  90. Ehehehehe, bello psicadelico il Colonnello nostro.

    RispondiElimina
  91. Di "Comfortably numb" vi regalo questa versione acustica di un gruppo di cui mi onoro di essere amico. Ascoltatela bene.

    www.youtube.com/watch?v=vsli9_npSPs

    RispondiElimina
  92. Allora, dei Beatles la mia
    preferita è “A day in the life”, dei Pink Floyd “Echoes”, dei Velvet
    Underground è, banalmente, “Venus in furs”, mentre di Lou Reed da solo non lo
    so, lo conosco poco.

    Quanto a Barbara (che
    conosco pochissimo) e ai francesi in generale, mi piacciono Brel, Brassens e
    Moustaki, oltre ai Noir Desir.

    RispondiElimina
  93. Grazie, coppia di ammirevoli intenditori (e sicuramente a me di molto superiori)! Vitalogy, comunque «Comfortably Numb» sarebbe stata la mia seconda o terza (ho esitato). Non sceglierei mai «Helter Skelter» come preferita dei Beatles, mentre la tua ignoranza di Barbara non mi soprende, conformemente alla fama che ha anche in Francia, ti prego tuttavia di ascoltare «L'homme en habit rouge» che ho linkato. Foco, tu sei un selvaggio, quel che hai scritto sui Beatles è molto peggio di quel che di solito scrivi di calcio, mentre del terzetto che segue escludo solo i Led Zeppelin, che non capivo neanche da giovane (immagina adesso).

    RispondiElimina
  94. Dei Led Zeppelin "Stairway to Heaven", scontata, ma tant'è. Degli Who "Love reign o'er me", di Hendrix "All along the watchtower", ma siccome è una cover la sostituisco con "Little Wing".
    Proseguo con i Rolling Stones (per me , "Gimme Shelter"), i Queen ("Innuendo"), i Deep Purple ("Highway Star), e i Black Sabbath ("Sabbath Bloody Sabbath").

    RispondiElimina
  95. Trimurti vicina alla mia (Led Zeppelin, Pearl Jam, Iron Maiden), anche se ce ne sono troppi che mi pesa non mettere sul podio.

    RispondiElimina
  96. Concordo con Vita per i Deep Purple, devo riflettere sui Rolling Stones che però non ho mai amato. Di Hendrix, banalmente, «Purple Haze» col primo gruppo.

    RispondiElimina
  97. Io sono cresciuto con Ian Curtis, Robert Smith e Morrisey, ma ho anche avuto una passione smodata per Prince. Barbara mi è quindi gravemente e colpevolmente ignota.

    RispondiElimina
  98. C'è Beberri su cloaca che getta confusamente merda sulla Viola, intanto, e la racchiona mentecatta e sfigatona tenta vani pompini esposti (ahahahahahahah!) ai post del co-deficiente dopo averli unti a caponata. Mi manca il Travy, ve la dico papale papale. Dei Rolling Stones, dopo tutto, «Satisfaction»: immagino critiche di Foco.

    RispondiElimina
  99. Deep Purple: concordo anche se la sottovalutata "When a blind man cries" ,presente nella riedizione di "Machine head", mi tocca in qualche modo.
    Hendrix: le sue cover hanno trasformato canzoni buone in capolavori. "The wind cries Mary" è il mio top. "Excuse me while i kiss the sky".
    Queen: mi piace molto di loro ma sono legato a "Teo Torriatte".
    Black Sabbath: War Pigs.
    Rolling Stones: "Simpathy for the devil". Anche se sono più un'icona che dei geni musicali.
    Who: praticamente tutto, ma ho preferenza per i pezzi più potenti dove Towsend taglia l'aria con la sua chitarra.
    Led Zeppelin: Kashmir e tutto il resto.
    Perl Jam: tutto, ma l'età e il conseguente intenerimento mi portano ad avere una cotta per "Just breathe". Canzone che ,secondo me, toccherebbe anche il Colonnello.

    RispondiElimina
  100. Sai che lo sospettavo un tuo amore per i Joy Division?

    RispondiElimina
  101. - Led Zeppelin: "Stairway to Heaven" (poi "Immigrant song" e "No quarter");
    - Who: "Love reign o'er me" anch'io;
    - Hendrix: "Purple haze";
    - Rolling Stones: "Paint in black" - sul filo di lana con "Gimme Shelter" e "Sympathy for the devil";
    - Queen: "Bohemian rhapsody";
    - Deep Purple: "Child in time";
    - Black Sabbath: "Paranoid";



    aggiungo:
    - U2: "New year's day";
    - Doors: "People are strange";
    - Nirvana: "About a girl";
    - Lynyrd Skynyrd: "Simple man".
    - Bruce Springsteen: "The river";
    - Clash: "London calling";
    - le varie bands di Eric Clapton: "Can't find my way home" (Blind Faith).






    Rispondi

    Condividi ›

    RispondiElimina
  102. E' un amore tombale, purtroppo.

    RispondiElimina
  103. Caro Foco, mi ha in effetti toccato, hai visto giusto. Sono da sempre inibito a comprendere i Black Sabbath. Anto, anche tu «Purple Haze»? O che ha quel pezzo che ci chiama il gettonamento?

    RispondiElimina
  104. Quoto Springsteen, Skynyrd e Nirvana. "Con't find my way home" mi sembra sia di Steve Winwood.

    RispondiElimina
  105. Quindi ha un senso anche la mia passione per Prince. Tutto si tiene, infine.

    RispondiElimina
  106. No, gli Stones mi stanno simpatici, anche se per te avrei visto di più "Goodbye ruby tuesday"

    RispondiElimina
  107. Bene, ho stanato più competenti e colti di me. Io sono solo un fruitore un po' vieux jeu. Pensate che di Chuck Berry adoro «My ding-a-ling»! E non disdegno The Pelvis! Ma tengo molto alle mie predilezioni!

    RispondiElimina
  108. Competenti no, via. Non sono fanatico nei gusti musicali, diciamo che sono molto attaccato a certe canzoni e certi gruppi che hanno fatto da colonna sonora a certi momenti della mia vita. Forse per questo non apprezzo mostri come i Beatles. Da cantante di fama comunale, ho anche una certa invidia verso gente infinitamente più brava di me che me la rende indigesta.

    RispondiElimina
  109. E per il mio funerale voglio che sia eseguita "Try a little tenderness" dal gruppo di "The commitmens". Certo avranno circa 160 anni in quel momento, non sarà facile...

    RispondiElimina
  110. I Blind Faith erano un gruppo composto da Clapton, Winwood e non mi ricordo chi altro... forse "Can't find my way home" venne scritta da Winwood... allora di claptoniano evidenzio "White room" dei Cream.

    Ah, a proposito di White, dimenticavo di citare "White Rabbit" dei Jefferson Airplane

    RispondiElimina
  111. "White room" è una delle prime canzoni che ho fatto in pubblico. Solo che facevo le due parti e non era affatto facile...

    RispondiElimina
  112. Sempre a proposito dei Pink Floyd:

    http://www.youtube.com/watch?v=3zuEfmmCA5s&feature=kp

    RispondiElimina
  113. Beh, coglionazzi, devo lasciarvi per un po'. Vi voglio molto bene, sia detto senza sottintesi. Ma anche se la prendete nell'altro modo non mi offendo e non vi offendo. Mi aggiornerete sul Beberri Furioso, una volta lasciate vesti delfiniche e sfiammatrici, sullo scacchista senese triste e mencio e sulla racchiona che espone un culo che non c'entrerei nemmen scivolandoci dentro con la caponata a mo' di vasellina. E forza Fiorentina. E vinceremo. E mi sta bene anche Vincè, insomma, visto che s'ha a patì, con questa condanna a vita d'esser tifoso viola. Spero che nell'aldilà, per purificarmi o per compensarmi, non mi facciano indossare casacca bianconera: un'eternità è lunga da passare.

    RispondiElimina
  114. Per "purple rain"? Mah, a me Prince non è mai garbato granché...


    I Cure e i Depeche Mode ti piacevano?

    RispondiElimina
  115. Ah, un'ultimissima! Leggo fuggendo che la Fava Atomica si dice in sintonia con Beberri l'Anormale. Risorse male allocate! Errori di programmazione! E' la quadratura del cerchio! Ludde in SDA! Dio lo vuole! Gobbi si nasce e poi si diventa... Ahahahahahahahahah!

    RispondiElimina
  116. Basta che specifichi bene "The commitmens o aventi causa"

    RispondiElimina
  117. Mi accontenterei anche di un Bublé finalmente toccato dallo spirito di Dean Martin.

    RispondiElimina
  118. Michael Bublé all'inizio mi piaceva, poi ha cominciato a farmi due palle così...

    RispondiElimina
  119. Manca tutto quello che fa di un cantante un grandissimo: una bella, sana, inestinguibile dipendenza da sosatanza.

    RispondiElimina
  120. I Cure certamente, mentre i Depeche non mi hanno mai appassionato. Per Prince ho avuto una passione insana.

    RispondiElimina
  121. Rich Grech e Ginger Baker, chi altro? Il gruppo morì di elefantiasi dopo un solo LP, titolato con il medesimo nome. Strano a dirsi, ma i pezzi di Eric Clapton, secondo me, sono i più "bruttini". Sì, Can't find my way home è del grande Steve.

    RispondiElimina
  122. Ma... abbiamo come new entry il grandissimo Ljuka???? E' un acquisto eccezionale per il sitollock!!! benvenuto, Lju!

    RispondiElimina
  123. Benvenuto Ljuka, il Colonnello è andato altrimenti sarebbe in lacrime per la notizia. Preparo la lavagnetta tattica, prevedo luuunghe disquisizioni.

    RispondiElimina
  124. Benvenuto a Ljuka!

    RispondiElimina
  125. Ciao Ljuka, sono contento che hai scritto perché so che qui ti apprezzano. Personalmente non ho avuto modo di leggerti, mi fido però di loro. Sul blog comunque ti leggerò per scoprirsi, e se non sarò dello stesso parere, non mancherò di fartelo sapere.

    RispondiElimina
  126. Bella la rima finale. Poeta fino in fondo.

    RispondiElimina
  127. Ljuka sembra il nome di un personaggio di un film del grande Aki Kaurismaki.

    RispondiElimina
  128. Niente, è scomparso. Pollock, questo blog morto è diventato un alberghetto a ore dove ognuno viene, espleta le sue funzioncine corporali e poi scappa firmando il registro col nome del vicino di casa. L'altro giorno ho pure trovato i preservativi lasciati da Sopra, una scatola di Du(re)x scaduti nel '45. È una decadenza senza fine. Secondo i dati di Google, siamo stati superati anche da "Piante d'appartamento e vibratori", un blog per donne sole con la passione per i ficus.

    RispondiElimina
  129. Ma state a parla' de musica....Allora vi fo una confessione...Ma non mi deridete!! Io sono il 2o o 3o collezionista al mondo per Mark Knopfler e i Dire Straits...ho circa 2400 pezzi...Ho scritto anche per giornali americani, inglesi e russi.......Però ascolto tutto e tutti. Classifiche? Difficili ma mi ritrovo in quasi tutto ciò che avete scritto!! Pink Floyd yeeees! Beatles yeeees! Steely Dan, Iron Maiden, Anthrax, Megadeth, Annihilator, Deep Purple....Boston, Elvis, Chuck Berry (Nadine, che canzone!), Abba, Nick Cave, Fleetwod Mac......Maremma la musica! Che bella!

    RispondiElimina
  130. Placati, FOCO....

    RispondiElimina
  131. Finale di campionato senza obiettivi raggiunti? Tutti tornano sul sitone......

    RispondiElimina
  132. Sopra, dopo certi rientri sul sitone può anche essere che il Chiari tirni sul sitollock.

    RispondiElimina
  133. Pasqual nullo anche nella partita del cuore...

    RispondiElimina
  134. Ceccarelli su FB: "Batistuta da fermo per tutta una stagione segna più gol di Matri partendo sempre da titolare..."

    RispondiElimina
  135. Pollock l'avevi questo speciale di MTV girato in mezzo ai giocatori del calcio storico? E' andato in onda in due puntate pochi giorni fa, anche se era stato girato durante l'edizione dell'anno scorso. Veramente ben fatto secondo me, consigliato anche ai sitollockiani non di Firenze che vogliono vedere che tipini sono Jordan e il Colonnello ahah

    http://ondemand.mtv.it/serie-tv/il-testimone/s06/il-testimone-s06e06-calcio-storico-fiorentino-prima-parte

    http://ondemand.mtv.it/serie-tv/il-testimone/s06/il-testimone-s06e07-calcio-storico-fiorentino-seconda-parte

    RispondiElimina
  136. E vabbé... stai a spaccà il capello

    RispondiElimina
  137. Negli azzurri ci giocano alcuni miei amici, inquadrati molto spesso nel filmato e quest'anno hanno pure vinto. Tanto per dare l'idea, è venuto un'inglese nei primi 200 nel ranking mondiale di MMA, un bestione di 120 kg con tanti muscoli che ha chiesto a più riprese di giocare per i bianchi, morale, distacco di entrambe le retine e addio carriera sportiva, giusto per rendere l'idea di quali pazzi scendono in quei campi.

    RispondiElimina
  138. Il Ceccarelli è puro folklore, che Bati a mezzo servizio valesse una decina di Matri al top non aspettavamo certo lui per sentircelo dire.

    RispondiElimina
  139. Peccato vedere tifosi insoddisfatti giudicare così negativamente la stagione che dovrebbe tenere conto in qualsiasi valutazione delle assenze patite più degli errori di Montella e di colpe, non ho capito ben quali, societarie. Che potessimo fare un poco meglio ci sta che questo poco dia la stura al tenore di certi commenti non lo capisco, un giudizio obbiettivo non è possibile farlo, quanto vale Rossi si è pure visto, quanto Gomez ancora no. Vorrei vedere qualunque big senza i due pezzi migliori vincere qualcosa, ancora non mi è mai capitato di vederlo. Di tutto il resto si può parlare all'infinito ma l'assenza congiunta di quei due la davanti ha mandato in malora l'intera stagione, che negativa non è di certo. Per me.

    RispondiElimina
  140. Ah l'inglese ha dovuto smettere con l'MMA? Nel filmato della finale si vede che lo pigliano in cinque... comunque mi hanno riferito letto che che gioca anche quest'anno ed è già a Firenze ad allenarsi.

    RispondiElimina
  141. Scriverlo pubblicamente....! Onore a lui.

    RispondiElimina
  142. Vero. Se mettono in conto gli infortuni, allora parlano di errata programmazione...se dimostri che investono e programmano se la prendono con Cognigni e gli acquisti...se dimostri che Cognigni non va in campo maledicono la scuola calcio deficitaria nelle Marche...se parli di ingiustizie ti citano Ponzio Pilato....Poi c'é il tuo amico amatissimo che attende solo qualcuno che citi un suo assunto o una sua idea...da li é la fine, anzi il reinizio del tormentone....

    RispondiElimina
  143. Ma il COLONNELLO é andato alla partita del cuore solo per insultare Pasqual? Ah ah ah ah ah....

    RispondiElimina
  144. Grazie, boss. E grazie anche agli altri. Solo, non aspettatevi granché, da una povera recluta. A presto.

    RispondiElimina
  145. Niente di tutto ciò. Viene una mia vecchia passione per i giochi di ruolo, una vita fa.

    RispondiElimina
  146. Grazie, Foco. Lascia perdere le lavagne, al momento tocca di pensare al mercato,

    RispondiElimina
  147. Grazie. Ma non ho idea di chi sia il secondo, mentre non penso che il primo mi stia sentire un granché.

    RispondiElimina
  148. Ebbene sì, Anto. Grandissimo proprio no, sono solo un misero "pagellaro".

    RispondiElimina
  149. Grazie anche a te, leo.

    RispondiElimina
  150. Già, però il tiro al sette, da quaranta metri, mi ha riportato indietro di quindici anni. E, a dirla tutta, anche Toldone il Grigio, ancora in forma smagliante.

    RispondiElimina
  151. Più la leggo e più mi scompiscio... Foco, avrai sulla coscienza la mia produttività di domani (stamani).

    RispondiElimina
  152. Giocherà con le lenti a contatto allora......

    RispondiElimina