.

.

giovedì 10 aprile 2014

La vasca delle verità

Capisco bene Gervasoni, tutti possiamo sbagliare, può succedere a chiunque di scrivere un referto distorto, magari per compiacere qualcun’altro, noi che ne sappiamo. Anche i dottori più bravi possono sbagliare referto. Noi viceversa siamo infallibili? Chi è di noi che non ha mai sbagliato una formazione, e il primo che mi viene in mente è Montella. Chi siamo noi per giudicare Calavrese che probabilmente non ha dato il rigore a Cuadrado perché è innamorato di De Laurentis, che ne sappiamo se Damato non da i rigori al Napoli perché è uno di quelli a cui piace essere maltrattato da De Laurentis prima di un rapporto sessuale. Questo solo per dire che ci sono cose che noi non conosciamo, ci sono delle vite dietro a certe decisioni, ci sono accordi, possibili strategie che noi non possiamo valutare. Siamo fondamentelmente solo dei faziosi che hanno un unico angolo di visuale. Ad un certo punto della vita bisognrebbe, invece, non farsi solo l’esame del sangue, ma anche quello di coscienza, che magari non servirà a capire come è messa la prostata, ma che ci permetterà di scendere dal gradino dove di solito saliamo per giudicare l’operato di Gervasoni, costretto a scrivere referti falsi, costretto dico, perché magari adesso è lì che si macera per il rimorso. Personalmente ho deciso di scendere da quel gradino, non solo, voglio confessare quanto anche io abbia scritto referti falsi solo per raggiungere i miei luridi scopi. Invece di giudicare voglio essere giudicato. Una volta ho commesso l'errore di andare con una di Borgognissanti che non mi interessava tanto, solo perché era amica di una di via del Leone che mi interessava tanto. C'era stato in effetti un momento in cui avrei potuto combinare qualcosa. Mi avevano detto che lei adorava le Jacuzzi, quelle vasche con le bollicine, gli idromassaggi ecc. Allora ho sparso la voce che ce l'avevo, ma non era vero. Però con questa scusa sono riuscito ad invitarla a casa mia, e speravo che fosse una scusa anche per lei, invece no. Era venuta con il costume da bagno, voleva proprio la Jacuzzi. Allora ho messo due dozzine di Alka Seltzer nella vasca da bagno. Una figura di merda senza precedenti, perché mentre ci avvinghiavamo, lei nell’ansimare ha bevuto una bella quantità d’acqua e l’Alka Seltzer ha fatto subito effetto. Dopo un rutto tremendo mi ha confessato che aveva finalmente digerito il suo grande disagio di essere nata in Borgognissanti mentre la sua amica aveva avuto  la grande fortuna di essere nata Diladdarno. Mi disse anche che dove era nata lei le ragazze sono strane e pericolose, i classici tipini da evitare, quelli che in una notte di temporale te li puoi ritrovare dentro il portone buio con un rasoio. Che si depilano. Così trombammo parlando di Gervasoni e del fascino degli uomini d’Oltrarno. Io non bevvi, ma quando arrivammo ad affrontare il 4 3 3 di Lud, feci un rutto anch’io.

139 commenti:

  1. Bella storia, davvero...ahahahahah.

    RispondiElimina
  2. Chiarificatore10 aprile 2014 08:13

    Sei un fottuto lupo sdaiolo Pollock, che perde il pelo ma non il vizio schifoso della setta :denigrare l'interlocutore calunniosamente e ipocritamente, con la scusa dello scherzo, perché letteramnete massacrati dai suoi argomenti.
    Quindi ora, perché ho dimenticato l'indisponibile Savic, sarei quello che sbaglia le formazioni, così come Eduardo sarebbe quello che sbaglia i congiuntivi, così come Gufolino per la SDA, dopo essere stato invitato ed aver rifiutato, fu quello che voleva a tutti i costi venire a cena con voi.
    Vero poeta? L'importante è sputtanare, in modo organizzato e sperando nel sostegno di qualche leccaculo, chi ti pone problemi seri e scomodi, chi ti sovrasta con gli argomenti.

    Quanto alle formazioni sbagliate, se tu fossi un tifoso viola serio penseresti alle troppe di Montella che in tre mesi di black out ci sono costate sia l'Europa League che la qualificazione in CL.

    Rispondi alle mie domande invece di continuare a calunniare!

    Altrimenti lo dico anche a te, Pollock, come lo dissi a Lud, che non a caso ti sta difendendo: vai a fare in culo

    RispondiElimina
  3. Chiarificatore10 aprile 2014 08:18

    Non ti è bastata, Pollock, la lezione di esserti trovato in mezzo alle calunnie che la SDA rivolse a Gufolino ed di aver dovuto, giocoforza, chiarire?
    Non ti fa schifo questo metodo?

    RispondiElimina
  4. Chiarificatore10 aprile 2014 08:35

    Per molto tempo mi sono chiesto che cazzo ci facesse uno come te nella SDA, caro Pollock.
    Voglio essere franco, ora un po' inizio a capirlo.

    RispondiElimina
  5. Per fortuna c'è la Corte Costituzionale. Lorenzin come Roccella. Giovanardi: "sentenza ideologica". Ahahah!!! Merde genuflesse!!!

    RispondiElimina
  6. Dai Chiari, Pollock ha scritto una storiella gradevole e non ha calunniato proprio nessuno. Di te ha detto ironicamente solo che non hai mai sbagliato una formazione. Il che, ironicamente, è vero. Facci su una risata e non prendertela. Non mi sembra proprio il caso.

    RispondiElimina
  7. Chiarificatore10 aprile 2014 09:56

    Caro McGuire, l'ironia a me piace, come ho dimostrato tante volte anche qui, e spesso riesco ad essere anche auto-ironico, che è ancora più divertente e più bello.
    L'ironia però deve avere un fondo di verità, altrimenti è un arma che si usa confusamente, ipocritamente e calunniosamente in una discussione che è stata seria e richiede risposte serie, più che calunnie.

    RispondiElimina
  8. Chiarificatore10 aprile 2014 09:57

    La storiella successiva di Pollock è certamente, come quasi sempre, gradevole.

    RispondiElimina
  9. Ho sostituito il nome del Chari nell'editoriale.

    RispondiElimina
  10. Chiari, sinceramente non vedo dove siano le calunnie. Non conosco quelle che erano le dinamiche della defunta SDA e neanche mi interessano più di tanto. Pollock lo ritengo una persona estremamente corretta autoironica e capace di fare dell'ironia, non della diffamazione.

    RispondiElimina
  11. Chiarificatore10 aprile 2014 10:07

    McGuire, l'ho scritto dove e come Pollock è stato abilmente, sottilmente ( cioè alla sua maniera) diffamatorio nei miei confronti. .
    Infatti si è corretto, per quanto malamente.
    Anch'io lo ritengo una persona fondamentalmente corretta , ironica ed autoironica, ma anche lui non è perfetto, e un amico se rileva, a questo proposito, un cosa che non gli va deve sempre dirlo.

    RispondiElimina
  12. Ok, Chiari, ma spiegami come mai ritieni diffamatorio e calunnioso da parte di Pollock lo scrivere che tu sei la prima persona che gli viene in mente alla domanda: "chi non ha mai sbagliato una formazione?". Sai benissimo che di formazioni, tu, come me e come tutti gli altri, ne hai sbagliate a iosa. Dunque, perché prendersela tanto?

    RispondiElimina
  13. Chiarificatore10 aprile 2014 10:16

    Semplice, caro McGuire, io non sono né quello che sbaglia le formazioni né quello che pretende di non sbagliarle mai. Quindi quello che ha voluto far credere Pollock è vilmente calunnioso.

    RispondiElimina
  14. Ora che c'é scritto Montella al posto di Chiari, che valore ha tutta quella architettura di pensiero che riconduceva la mia calunniosa attività ad un rigurgito SDA?

    RispondiElimina
  15. Chiari, hai esagerato. E hai bisogno di un soggiorno coatto a San Frediano per qualche mese. Tanto per capire. Spese a tuo carico, ovviamente. Stai facendo un piacere a Ludde e ai mersdaioli veri, non so se te ne stai rendendo conto.

    RispondiElimina
  16. Il fatto che ho scritto Montella dimostra che a calunniare è un altro.

    RispondiElimina
  17. Chiarificatore10 aprile 2014 10:32

    L'altro chi? Su cosa? Continui con le calunnie?

    RispondiElimina
  18. Si continuo con le calunnie.

    RispondiElimina
  19. Chiarificatore10 aprile 2014 10:33

    Io a Lud non faccio alcun favore, Colonnello, infatti sta , in modo calunnioso e nascosto anche lui, prendendo di mira proprio me.

    RispondiElimina
  20. Chiarificatore10 aprile 2014 10:37

    Qualche mese fa sul sitone il delfino scrisse che il mio mestiere era quello di iniziare la giornata del blog con una slinguata a Pollock.
    Lud scrisse che qui c'è il pensiero unico ed intollerante ed ora scrive invece che c'è troppa litigiosità e aggressività nei confronti del padrone di casa, ovviamente da parte mia.

    RispondiElimina
  21. Chiari, che Ludde stia prendendo di mira te e attraverso di te il sitollock è un fatto ma tu gli offri il pretesto, attaccando Pollock in maniera incomprensibile. Dov'è la calunnia di Pollock? Perché sarebbe schifoso?

    RispondiElimina
  22. E' quella merda di Lele che lo fomenta.

    RispondiElimina
  23. Chiarificatore10 aprile 2014 10:40

    Colonnello, in questa discussione l'unico aggredito e denigrato e calunniato sul piano personale sono stato io, dal padrone di casa.
    Io ho semplicemente stigmatizzato questa aggressione che considero schifosa.
    Dovrei preoccuparmi di Lud così ostile nei nostri confronti da strumentalizzare qualsiasi cosa?

    RispondiElimina
  24. Ho l'impressione Chiari che tu certe volte scambi le critiche per calunnie. Si calunniano magari delle persone che si disistimano, non gli amici, non le pesone con le quali stai tutti i giorni e sei in buoni rapporti.

    RispondiElimina
  25. Chiarificatore10 aprile 2014 10:41

    Non McGuire, le calunnie alla mia persona le ho indicate con meticolosa precisione.

    RispondiElimina
  26. Secondo me non sono calunnie, Chiari. Ma neanche un pochino.

    RispondiElimina
  27. Chiarificatore10 aprile 2014 10:44

    Quindi anche secondo te non sono affidabile? Non sono credibile? Sono uno da portare ad esempio per indicare chi sbaglia le formazioni, o chi pretende di non sbagliarle mai?
    Ti ringrazio della stima Mc.

    RispondiElimina
  28. Chiarificatore10 aprile 2014 10:45

    Ti ho risposto sopra.

    RispondiElimina
  29. Io di te ho la massima stima, Chiari. Ma non condivido l'insofferenza che dimostri se qualcuno ti critica, come nel caso delle formazioni sbagliate, e magari lo fa con ironia, come fa Pollock. Che senso ha gridare alla calunnia? Ne te ne rendi conto?

    RispondiElimina
  30. Chiarificatore10 aprile 2014 10:53

    Ho detto dove Pollock mi ha calunniato, tu fai finta di non capire, Mc.
    Le formazioni le sbagliano tutti, si parli pure di quello, ma non strumentalizzando schifosamente una dimenticanza di un'indisponibile, e preoccupiamoci di più se e quando le sbaglia Montella, senza voler evitare la discussione, ricorrendo ad accuse personali e calunniose.

    RispondiElimina
  31. Yaaawh.....che sbadiglio!!

    RispondiElimina
  32. No, Chiari, ho capito benissimo.

    RispondiElimina
  33. Chiari, sii piu' leggero, cerca di capire lo spirito sanfredianino una volta tranto. Fai mente locale, nascono in uno dei piu' brutti quartieri di una magnifica citta', e per questo crescono con la bile che si ingrossa sempre piu' insieme alla quantità di acidità. Leggi per bene l'editoriale odierno, che e' uno spaccato sanfredianino, viene menzionata Via del Leone, un luogo criptico dove il nulla la fa da padrone e il sole fa capolino una mezz'ora d'estate, logico che al solo sognare Borgognissanti, viene uno sbocco di sangue. E l'Alka Seltzer nella vasca credi sia uno scherzo? Naaa, loro credono davvero d'avere la Jacuzzi. Guarda, quando verrai a Firenze in occasione della cena, fai una scappata in Sanfrediano ( con la bici per far prima) e quando dopo pochi minuti ti sarai reso conto, valica il Ponte Vespucci sempre col passaporto in tasca, ma fai presto proprio come Jena Plinsky di Carpenter. Arrivato alla dogana, i gendarmi ti toglieranno il braccialetto letale e dopo accurati controlli, potrai rientrare nel mondo dorato del Rinascimento per tornare a respirare.
    Aahahahahahahahahaahahahahahahaahahahahahahahaahahahahahaah

    RispondiElimina
  34. Chiarificatore10 aprile 2014 10:56

    Non mi sembra.

    RispondiElimina
  35. Una parola o una frase fa la differenza nelle discussioni, un dettaglio cambia il senso delle cose...è degli esseri umani. A volte basta un cappello per cambiare una persona. O una cappellata.

    RispondiElimina
  36. Ti assicuro che ho capito perfetamente.

    RispondiElimina
  37. Chiarificatore10 aprile 2014 10:57

    C'è del vero in questo. Le parole sono pietre.

    RispondiElimina
  38. Chiarificatore10 aprile 2014 10:59

    Nel suo insieme l'editoriale è splendido. C'è uno scivolone. Tutto lì. Capita.

    RispondiElimina
  39. Si, bravo, fallo venire con la bicicletta, me ne serve giusto una ah ah ah

    RispondiElimina
  40. Chiarificatore10 aprile 2014 11:00

    A me pare di no, soprattutto sulle questioni cruciali che ho posto.

    RispondiElimina
  41. Questione di punti vista, Chiari. Torniamo sempre lì. Ma non ti fare il sangue grosso che oltretutto fa male alla salute. Eh eh eh

    RispondiElimina
  42. E stuprare una minorenne di 17 anni, undici mesi e ventinove giorni può equivalere lo schieramento di Pasqual?

    RispondiElimina
  43. Ma dov'è lo scivolone?

    RispondiElimina
  44. Te credi che i'Chiari si faccia bollare la bici?
    ahahahah

    RispondiElimina
  45. Chiarificatore10 aprile 2014 11:10

    L'ho scritto, e lo ha corretto, seppur malamente.

    RispondiElimina
  46. no, nel primo caso vai giustamente in galera (forse) nel secondo nemmeno ti esonerano

    RispondiElimina
  47. No, il cannone va anche bene, con la speranza che abbia la stessa mira di quando parla di SDA, e la speranza è quella che le cannonate colpiscano Borgognissanti ah ah ah

    RispondiElimina
  48. Se sei Silvio nel primo caso ci vinci le elezioni.

    RispondiElimina
  49. Chiarificatore10 aprile 2014 11:14

    Jordan questo è il mio modo discutere, come si sarà capito, ma a ben vedere, non è solo il mio, qui.
    Non sarà sempre perfetto ma tutto sommato lo considero salutare soprattutto tra amici
    La diplomazia, quando è il caso, la riservo ad altre sedi e ad altri interlocutori che non considero amici.
    La calunnia non sta nel dire che uno sbaglia le formazioni, Jordan, ma nel dire che uno è quello che sbaglia e/o pretende di non sbagliare le formazioni, il che è profondamente diverso, denigratorio e calunnioso.

    RispondiElimina
  50. o fagli colpi' lo Juventus Stadium ma lascia fa' Firenze sanfredianino del cazzo!

    RispondiElimina
  51. Chiarificatore10 aprile 2014 11:15

    Ti ho risposto sopra.

    RispondiElimina
  52. Pollock non l'ha detto.

    RispondiElimina
  53. Ma un l'ha mica stuprata, gliel'ha dato dietro giusto e lauto giuderdone e chiamala minorenne e pareva i' traforo di' Sempione!

    RispondiElimina
  54. Firenze è solo San Frediano.

    RispondiElimina
  55. Chiarificatore10 aprile 2014 11:16

    L'ha cancellato, ma lo aveva scritto.

    RispondiElimina
  56. Anche nella versione primitiva non c'era nulla di calunnioso.

    RispondiElimina
  57. Chiarificatore10 aprile 2014 11:19

    C'era eccome.

    RispondiElimina
  58. Che è il tuo modo lo so bene, l'ho capito, mi ce n'è voluto ma l'ho capito. Ed in amicizia ti consiglio di tentare di correggerlo perchè ti metti dalla parte del torto. Chiari dire che gli vieni in mente te come quello che crede di non sbagliare mai le formazioni, in quel contesto ironico del pezzo, non è una calunnia, ma un semplice tentativo di presa di culo. Puoi non accettarlo ma il modo più naturale di rispondere mi sembrerebbe fosse quello di rendere pan per focaccia, ma senza incazzarcisi come sembra ti succeda.

    RispondiElimina
  59. Caro Lele, ho abitato in san Frediano per sei anni, a chiappe strette come suggeriva Malaparte. Grande nostalgia, dopo, di quella libera vita villageoise, che trova pari solo nel Rione Sanità a Napoli. Durante, era un po' dura: prendevo una fregatura al giorno, lì ti buggerano anche i marchesi (l'ho raccontato, un bidone rifilatomi dal figlio di, a proposito di alcune piante di gelsomino). Mio rapporto con quella gente come tra l'ufficiale nordista benintenzionato e che sa parlare la lingua apache e, appunto, gli apaches. Spesso però pensavo che avesse ragione il mio generale che mi ordinava di sterminarli tutti, 'sti pellerossa infidi. Grandi fihe, comunque, le migliori del Comune. Spirito complessivamente ghibellino, ciò che è lodevole: ma si tratta di fedeltà all'Imperatore, di antiguelfismo da parte di briganti di strada che preferiscono l'autorità lontana, e che lasci loro salvancondotto, a quella vicina e stronza.

    RispondiElimina
  60. O Giorda, quando uno c'ha i'brutto ni'sangue, t'ha voglia a digli le hose belle, unne capisce miha.

    RispondiElimina
  61. quando more la sotterrano da ritta...

    RispondiElimina
  62. Chiarificatore10 aprile 2014 11:25

    E' una presa per il culo calunniosa senza il minimo fondamento ed inopportuna visto che si riferisce ad una discussione da dove Pollock ne è uscito dopo avermi attaccato personalmente e senza rispondere ai miei argomenti. Il mio modo franco di discutere non mi fa passare dalla parte del torto, assolutamente.

    RispondiElimina
  63. Chiarificatore10 aprile 2014 11:26

    ... e non sono incazzato. Ah ah ah ah ah ah ah ah!!!

    RispondiElimina
  64. Chiarificatore10 aprile 2014 11:29

    ..se fossimo al Bar, si vedrebbe. Mi incazzerei solo, e di brutto, se tentaste di farmi pagare il conto. Ah ah ah ah ah ah!!!

    RispondiElimina
  65. Ecco che sie tornato il Chiari! e quello ti vuol rubare la bicicletta! Come minimo te la saresti fatta prestare (a gratisse) da qualche amico.

    RispondiElimina
  66. Chiarificatore10 aprile 2014 11:37

    Puoi dirlo forte.

    RispondiElimina
  67. Sulle fihe ti do'ragione, aggiungo anche che oltre al fisico hanno anche una gran dose di crevello, infatti ai sanfredianini non la danno mai.

    RispondiElimina
  68. Ahahahahahahahahah!

    RispondiElimina
  69. Chiarificatore10 aprile 2014 11:53

    Ee anche il riferimento a Montella, in quel contesto non è azzeccato, anche ironicamente.

    RispondiElimina
  70. infatti e son tutti come i'Bobbe, a chiacchera son bravi!

    RispondiElimina
  71. E secondo la tua scienza infusa, anche oltre al canonico orario delle cinque, dove l'infuso ambrato la fa da padrone, per salvarmi in corner userei proprio Montella? Non magari quella fava di Lele, no? Userei il mio Santo!!!! Allora non è il mio Santo.

    RispondiElimina
  72. Chiarificatore10 aprile 2014 12:00

    Lo hai fatto in seconda battuta per salvare la faccia con me, e per poter sostenere ( come stai regolarmente facendo) che critichi anche Montella. Tentane un'altra. Ah ah ah ah ah ah!!!

    RispondiElimina
  73. Chiarificatore10 aprile 2014 12:01

    Nulla di infuso in me, cerco di coltivare. Eh eh eh.

    RispondiElimina
  74. Non baratterei mai un Santo per uno che sta nel Goldo del Tigullio.

    RispondiElimina
  75. Chiarificatore10 aprile 2014 12:03

    E fai bene. Eh eh eh.

    RispondiElimina
  76. Se Pollock è uno che calunnia io delle persone non capisco un cazzo, il che ci può stare, nel suo caso mai!

    RispondiElimina
  77. Chiarificatore10 aprile 2014 12:08

    Ed ora celebriamo anche San Pollock. Eh eh eh!

    RispondiElimina
  78. Pigato a fiumi!

    RispondiElimina
  79. Bell'Atletico ieri sera ma Barça sprecone e schiavo dei suoi virtuosismi e leziosità. Neymar in alcune giocate extraterrestre, se confermano le due sessioni di mercato bloccato avranno parecchie gatte da pelare, giocatori in scadenza in questo e nel prossimo anno e alcuni ruoli dove l'età inizia a pesare terribilmente, a Giugno saluta anche Xavi destinazione America. 64% di possesso palla, per un'ora concesse solo ripartenze da far gelare il sangue all'Atletico che comunque era privo di Arda e di un certo Diego Costa; nei primi venti minuti anche tre legni che facevano presagire al peggio ma passa il turno con ampissimo merito, 3 punti in un quarto di finale contro il Barça, anche questo Barça, oggi non li fa nessuno, vediamo se reggono questa intensità su due fronti ma si può parlare di miracolo calcistico se centrano entrambe le competizioni. Bayern che ci ha messo più del dovuto per avere la meglio di un MU la cui difesa mi pare persino inferiore a quella del Sassuolo, Vidic a parte, e che ha speso l'ultimo gettone della grandezza che fu. Moyes il prossimo anno è atteso, almeno, al competere per il titolo di casa dalla prima all'ultima giornata p verrà silurato senza appello, è una squadra che non necessita di chissà quali interventi (dietro, parecchi) nel mezzo e davanti ma che deve ritrovare quella solidità e quella continuità che Ferguson garantiva. Incredibile Ancellotti che sconta sempre il caro vizio di portare in dote risultati rotondi all'andata 4-1 un Milan-Deportivo ribaltato 4-0 in trasferta, 3-0 con il Borussia quasi rovesciato al ritorno ed il Borussia ha sprecato l'inimmaginabile ieri l'altro, per non parlare di un 3-0 nei primi 45' in finale di CL rovesciati dal Liverpool nei secondi 45' poi persa ai rigori. Accumula vantaggi impensabili e li manda alle ortiche con gestioni del risultato inconcepibili, rimane un vincente ma con qualche limite. Bravissimo Mou che continua con il suo calcio arrembante, ma bruttino assai, a inanellare risultati su risultati, d'altronde non è mai uscito ai quarti, qualcosa vorrà pur dire, che rischia di vincerla in goleada rischiando anche lui l'impossibile sulle ripartenze del PSG che non ha ancora esperienza internazionale tale da fra la voce grossa nelle coppe europee, a Blanc manca nerbo, sagacia e fortuna, l'assenza di Ibra è pesantissima in questi scontri ma un 3-1 in casa va saputo gestire meglio con quei giocatori. Verratti in bambola a certi ritmi, credo abbia più personalità Jorginho, ma sono due giovanissimi, e di quelli buoni. Cavani sacrificato per tutto il campionato come spalla di Ibra ha mostrato il buon, solito vizio, di saper far reparto da solo, pare torni in Italia, alla juve, accanto a Tevez andrebbe a formare una coppia di attacco stellare, se, come sembra, dovesse rinunciare a Pogba per riuscirci sarebbe, forse, un sacrificio accettabile.

    RispondiElimina
  80. Chiarificatore10 aprile 2014 13:10

    Ora Elukas, volendo, potrebbe querelare NuvolaViola. Ah ah ah ah ah ah ah ah!!!!

    RispondiElimina
  81. Chiarificatore10 aprile 2014 13:11

    ...ed il sitone. Ri-ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah!!!!

    RispondiElimina
  82. Io di sprecone ho visto solo l'Atletico, che doveva pure avere un rigore per un'entrata di Mascherano, pedina debolissima catalana e non da ieri.
    Avevo ammirato il precedente Atlético Villareal e Simeone ha non solo creato uno spirito e anima fuori dal comune, ma ha saputo infondere una saggezza tattica mostruosa. Infatti da quel match dovevano arrivare i tre punti spendendo il meno possibile in vista del ritorno CL, cosa che han fatto mirabilmente.
    Purtroppo vista questa squadra, la sua forza fisica, la sua perfezione tattica, la sua maturità e grinta, non si può, ad oggi, altro dire che abbiamo attinto dal Catania quello molto meno bravo. L'idea che ci si fa vedendo la nostra squadra fare tip tap e i guerrieri madrileni, è che pratichiamo due sport distinti.

    RispondiElimina
  83. Chiarificatore10 aprile 2014 13:23

    Considera Lele che si trattava della squadra rivelazione mondiale dell'anno che sta correndo più di ogni altra contro una squadra in declino psicologico e tecnico da quando ha perso il suo Demiurgo.

    RispondiElimina
  84. Chiarificatore10 aprile 2014 13:33

    .....che nel frattempo è andato a dimostrare che il tip tap si può fare e può essere vincente persino in Germania ed in una squadra composta da uomini con caratteristiche individuali non precisamente finalizzate ad esso come nel caso del Barcellona.

    RispondiElimina
  85. Chiarificatore10 aprile 2014 13:39

    Molti pensavano, ragionevolmente, che Guardiola avesse tutto da perdere andando a Monaco,visto che il Bayern era già vincente. Ora con Guardiola è praticamente certo che stiamo parlando della squadra che farà nei prossimi dieci anni quello che il Barcellona ha fatto in quelli scorsi.

    RispondiElimina
  86. Chiarificatore10 aprile 2014 14:40

    Ammazza, Elukas non scherza , picchia come un martello. Ed a proposito di NuvolaViola, chi di spada ferisce...

    RispondiElimina
  87. Chiari io non penso che Guardiola sia il demiurgo del Barcellona e del Bayern. Sui catalani, penso che l'assenza di Guardiola senza dubbio pesi, ma penso anche che il Pep abbia deciso di cambiare aria perché pensava che la sua vecchia guardia non potesse garantirgli tutti quei titoli ancora a lungo, mentre il Bayern (e la Germania in generale per motivi economici, organizzativi e struttural) sembra destinato a dominare il calcio nei prossimi anni, ma ormai anche già nel lustro che sta per concludersi, non a caso nelle ultime 4 finali di Champions i bavaresi sono già stati presenti 3 volte e una (tutta tedesca!) l'hanno pure vinta, a Guardiola non ancora arrivato. E' sicuramente un grande, magari un grandissimo, magari il più vincente e spettacolare di tutti i tempi, ma i fatti mi suggerirebbero che Barcellona e Bayern fossero in grado di vincere anche senza di lui. Se quest'anno non vincesse la Champions avrebbe già perso qualcosa rispetto al predecessore, ma poco male, avrebbe modo di rifarsi in futuro e si rifarebbe sicuramente.
    Quanto alla differenza di gioco tra il suo Barça e il suo Bayern, se il suo vecchio punto di forza era il tic tac del centrocampo in attesa dell'accelerazione centrale di Messi, ora il suo punto di forza lo vedo nelle fasce, dove Ribery e Robben fanno il diavolo a quattro e i terzini si sovrappongono sempre.

    RispondiElimina
  88. Chiarificatore10 aprile 2014 15:03

    Vita, non ho detto che Guardiola è il Demiurgo del Bayern, ho detto che lo è stato del Barcellona, e questo è indiscutibile, anche se certamente il Barcellona con la sua rosa qualcosa avrebbe vinto anche con altri allenatori, ma forse senza fare scuola. Certo, questo Bayern per le caratteristiche dei suoi calciatori non può essere una copia del Barcellona, ma non c'è dubbio che, pur tenendo conto di suddette caratteristiche, stia incorporando la filosofia di Guardiola, fatto che per me rappresenta la maggior garanzia di longevità di squadra e di successi.

    RispondiElimina
  89. Chiarificatore10 aprile 2014 15:12

    Mi hai beccato in pieno, sicuramente parlando di Pittura.

    RispondiElimina
  90. Ok allora concordiamo su tutta la questione, con l'unica mia riserva sul fatto che il Barcellona sia in declino da quando ha perso Guardiola. In declino sembra esserlo e Guardiola effettivamente non c'è più, ma è probabile che sarebbe avvenuto anche con lui e che questo sia stato tra i motivi che l'hanno spinto a cambiare aria.
    Poi non si sa mai, il Barcellona ha pur sempre tradizione, fatturati da 3-400 milioni l'anno e una grande cantera: magari dal prossimo torna a rivincere a raffica, smentendo me, te e Guardiola riguardo l'ipotesi del declino (da circoscrivere a quel punto solo alla sua vecchia guardia di giocatori, ma non del certo del club che ha tutte le potenzialità per restare al top).

    RispondiElimina
  91. Chiarificatore10 aprile 2014 15:44

    Ma siamo d'accordo su tutto. Hai ragione, il Barcellona ha iniziato la parabola discendente per motivi che non si limitano all'andata via di Guardiola. Ciò detto una società come Il Barcellona troverà probabilmente il modo di ripartire anche in tempi molto stretti.

    RispondiElimina
  92. Chiari, il tip tap è il nostro quest'anno, non di Guardiola, il quale, da intelligente quale è, ha modificato il gioco sugli esterni come dice l'ottimo Vita e migliorato i tempi di un'aggressività tutta teutonica che parte dagli attaccanti. Comunque quando arriverà a Firenze un simil Simeone, vado ad accendere un cero.

    RispondiElimina
  93. Chiarificatore10 aprile 2014 15:55

    E' tip tap anche quello di Guardiola in versione tedesca.

    RispondiElimina
  94. Vita, Michelangelo e Pollock hanno in comune "l'arte della furia", ma non lo dico per paura del Chiari, anche lui uno che ha l'arte della furia, magari può pensare che calunni l'arte. Mentre a Lele vorrei dire che un Simeone in Italia già c'è, è Mazzarri ah ah ah.

    RispondiElimina
  95. Chiarificatore10 aprile 2014 16:08

    Ora invece hai detto bene, su tutto. Eh eh eh.

    RispondiElimina
  96. No Chiari, tra il nostro e quello di Pep, ci sono schemi e verticalizzazioni di differenza, senza contare velocità. Pollock lo so che hai la fissa per Mazzarri, visto che lo brami sulla nostra panchina, penso che potresti proporgli un attico in Via del Leone con vista su...cosa c'è da vedere?

    RispondiElimina
  97. Chiarificatore10 aprile 2014 16:12

    Lele, non ho detto che il nostro tip tap e quello tedesco siano uguali. Però non c'è dubbio sul fatto che Guardiola abbia portato il tip tap in Germania.

    RispondiElimina
  98. Decidetevi, perché non posso santificare Montella e poi bramare Mazzarri. L'attico non è un concetto Diladdarno. Noi viviamo più il seminterrato. Da sotto si guardano meglio le mutande.

    RispondiElimina
  99. Guardiola è andato via da Barcellona per tutta una serie di ragioni. La prima era la sua stanchezza dopo cinque stagioni strordinarie e ricchissime di vittorie. La seconda era che non si sentiva troppo in sintonai con la nuova presidenza del Barça e del suo staff. La terza era la voglia di dimostrare di essere un allenatore valido e vincente anche fuori dal magico mondo di Barcellona. La quarta perché aveva intuito che un certo appagamento si era insinuato nelle pieghe del magico gruppo di giocatori che in 5 anni avevano vinto molto più di quanto tantissimi altri giocatori non hanno vinto in un'intera carriera.
    Guardiola terminerà il suo contratto al Bayern tra due anni, giusto in tempo per potesi cadidare alla presidenza del Barça, che dovrebbe ottenere con votazione plebiscitaria ed allora lo vedremo da lì in avanti nella veste di dirigente.
    E' abbastanza chiaro che il Barça attuale sia lontano dai livelli del Barça dei trionfi. Ieri sera l'Atletico ha fatto una grandissima partita, meritando la vittoria senza la minima ombra di dubbio, ma contro il Barça di Guardiola avrebbe perso sicuramente. Non sono poi d'accordo con chi dice che il Bayern dominerà nei prossimi 10 anni. Prima di tutto perché 10 anni sono un periodo troppo lungo e in secondo luogo perché la classe complessiva di questo Bayern è inferiore a quella del Barça del periodo d'oro e, tanto per cominciare, alcuni dei suoi uomini chiave, come Ribery e Robben, cominciano ad essere avanti con gli anni.
    Sulla situazione del Barça attualmente sta pesando come un madigno il blocco del mercato decretato dalla Fifa per ragioni che dovrebbero portare allo stesso provvedimento nei confronti di tutti i top club europei e non solo quelli di vertice. Se il blocco dovesse restare sarebbe un anno perduto per una rifondazione della squadra che appare necessaria già adesso e che verrebbe rimandata al ritorno di Guardiola. Il quale Guadiola, a dimostrazione di essere un grande allenatore, ha preso una squadra che aveva vinto tutto e gli ha imposto un cambiamento nel gioco, che, sia pure con qualche eco catalano, ha una forza ed una sostanza tutta tedesca, cche la indicano come naturale favorita alla vittoria della CL:

    RispondiElimina
  100. Io parlavo di tip tap come inconcludente, quello del Pep è l'opposto.

    RispondiElimina
  101. Chiarificatore10 aprile 2014 16:17

    Allora non ho obiezioni.

    RispondiElimina
  102. Lo so, lo sanno tutti che vi limitate a guardare e sperare.

    RispondiElimina
  103. Chiarificatore10 aprile 2014 16:25

    McGuire, ho previsto un decennio simil Barcellona per il Bayern a patto che resti in Germania per dieci anni Guardiola, anche mettendo in conto il calo e poi la sostituzione di Robbe e Ribery. Se invece Guardiola se ne andrà la previsione non vale più. Per me il Bayern con Guardiola è diventato ancora più forte, al limite dell'imbattibilità, proprio per il valore aggiunto portato da Guardiola rappresentato dalla sua filosofia tecnica, del possesso palla e del calcio sempre propositivo.

    RispondiElimina
  104. Sicuramente Guardiola se ne andrà alla fine del contratto e non rinnoverà. I suoi programmi sono altri e non prevedono più di 3 anni in Baviera.

    RispondiElimina
  105. Chiarificatore10 aprile 2014 16:31

    Non sapevo che avesse già deciso di non rinnovare.

    RispondiElimina
  106. Guardiola è un uomo del Barça, legatissimo al club e la sua destinazione naturale è alla presidenza. Le cariche sociali, guarda caso, verranno rinnovate tra due anni e, guarda caso, il contratto col Bayern scade anch'esso tra due anni.

    RispondiElimina
  107. Chiarificatore10 aprile 2014 16:34

    Mi fa piacere perché il Barcellona mi è simpatico, il Bayern no.

    RispondiElimina
  108. A dire il vero, Guardiola avrebbe preferito un club italiano per la sua avventura fuori dal Barça, ma i club italiani che l'hanno avvicinato non hanno potuto dargli le garanzie tecniche, prima che finanziarie, che richiedeva.

    RispondiElimina
  109. Occasioni nitide ne ha avute anche il Barcellona, i pali e le traverse dell'Atletico non sono sfortuna ma sfiga, in qualunque momento poteva essere riaperta la partita o chiusa a doppia mandata, rimane un dato chiaro, l'Atletico ha toccato palla per il 36% del tempo della partita correndo 3 km in più del Barça, spesso a vuoto quindi, 110km totali contro i 107 km della Messi band, ieri uno dei peggiori, non solo molto impreciso, può già salutare anche la prossima edizione del pallone d'oro a meno che l'Argentina non vinca il mondiale. Di eroico nei madridisti c'è stato il conseguire un simile risultato senza due uomini chiave ma di fronte al tanto cuore e grinta messo in campo da loro è stata contrapposta poca efficacia e impari determinazione da parte dei catalani che hanno dato sempre l'impressione di controllo territoriale sbagliando, non l'ultimo passaggio, ma le conclusioni a rete. Molto merito dell'Atletico ma anche molti demeriti degli avversari. Sulle qualità dell'allenatore continuo a preferire il nostro Vincè, molto più equilibrato nella fase di non possesso e molto più vicino a Tito e a Pep quanto a costruzione della manovra, se inferiore è in un settore, e lo penso sicuramente, è nella preparazione atletica, lui e i suoi collaboratori quest'anno ne hanno combinate più di Carlo in Francia dando modo di rendere ancora più evidenti dei difetti strutturali e la dipendenza da quei la davanti sui quali era costruita la squadra.

    RispondiElimina
  110. Un giro fancazzista sul siton per scoprirne la rinnovata bellezza: Elukas che preannucia una querela all'individuo di Parma, Traversi che critica il cappone anche per i suoi gusti musicali, Zaller che si rinnova criticando l'acquisto di Gomez, rimpiangendo Ljajic e prevedendo il peggio per il povero columbiano, tale violavegan che consiglia di sostituire la carne con "ceco, fagioli e lenticchie", così certificando la fondatezza delle critiche di Pollock ad una dieta priva di proteine animali.

    RispondiElimina
  111. Eccome se lo è. Infatti scrivesti: "salvate Antoine".

    RispondiElimina
  112. Se lo fosse lo saprei.

    RispondiElimina
  113. Allora soffri di disturbo bipolare.

    RispondiElimina
  114. Perché? Erano considerazioni bizzarre che potevo solo proporre riferendole a te.

    RispondiElimina
  115. Al vertice ci stanno sempre le solite cinque-sei squadre, ma dominare è altra cosa. Signifca vincere quasi sempre, dimodtrando una supremazia di gioco indiscutibile, com'è accaduto al Barça dal 2008 al 2011. Non credo che il Bayern abbia le qualità per ripetere un ciclo del genere, nonostante Guardiola abbia aggiunto qualcosa in più al tanto che già possedevano.

    RispondiElimina
  116. Un grande grande grande DKNE affonda lo Schreber: è quel che avevi dimenticato nella tua recensione di cloaca, AntoineRouge. L'uso improprio della minaccia abortita di querela su web comincia ad annoiarmi, anche se se ne fa attore Elukas, che poi è Caputo, un buon intenditore di calcio nel tempo offeso in tutti i modi, come Edy, dalla prosciutta e da Yo el Supremo, cessi ora incollati al muro piscioso sul luogo stesso delle loro annose nefandezze.

    RispondiElimina
  117. Lud sarebbe "scarsamente provvisto del difetto dell’intelligenza"... Vorrebbe essere un insulto, ma me lo spiegate di grazia?

    RispondiElimina
  118. Beh, se non mi risponde nessuno allora siete davvero dei geometri sardi, dei bifolchi nell'acquario! E io perdo tempo con gente del genere, quando potrei invece dialogare con gentona come Filippuccio! Sul quale bischero, a grande richiesta, ripropongo la quartina che lo ha reso celebre:


    Jordanino, Jordanuccio,
    io mi chiamo Filippuccio:
    nella vita ho un solo cruccio,
    che non vuoi che te lo ciuccio!

    RispondiElimina
  119. Chiarificatore10 aprile 2014 18:23

    Si è annodato nelle sue stesse parole. Ah ah ah ah!

    RispondiElimina
  120. Secondo me è un refuso. Ha scritto "del" al posto di "per", ma sostanzialmente su Lud ha ragione al 100%. Comunque Montanelli quando veniva al giornale veniva a salutare per primo me e non Bettizza e Gervaso a cui mi degnavo di correggere gli articoli con la matita rossa e blu. Augh! Ho detto!

    RispondiElimina
  121. Chiarificatore10 aprile 2014 18:26

    Invece la querela di Elukas è stata divertente, vista la destinataria querelante a sua volta altri per lo stesso motivo, eh eh eh!

    RispondiElimina
  122. Chiarificatore10 aprile 2014 18:34

    Il bello del Gat verso Lud viene dopo quando lo definisce: "una presenza follemente asfissiante sul forum con argomenti triti e ritriti, sostenuti da arringhe da orchite,...".
    Insomma lo ha asfaltato, salvo aggiungere che apprezza "almeno" il suo "bon ton", da che pulpito, ah ah ah ah ah ah!!!!

    RispondiElimina
  123. Chiari, hai letto quel che ha scritto Pixel (ovverosia lo stolto Beberri)? Che qui facciamo finta di litigare per aumentare i post! Dal momento che evidentemente non resiste alla voglia di leggerci, gli possiamo madare un messaggio in coro per farlo più contento?

    RispondiElimina
  124. Beberri è solo un anormale, non nutro per lui l'interesse umano che ho invece per soggetti più ricchi come Ludde e lo Schreber, fave dalle molte sfaccettature, fave sorgive, donatrici spontanee di ilarità e di lezioni di vita per contrario.

    RispondiElimina
  125. Comunque io un saluto a Pixel (Beberri) lo mando:
    PUPPAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!

    RispondiElimina
  126. Mi associo, McGuire, ma stancamente. Beberri me lo puppi dopo una mia trombata sana, non me lo puppi vergine di giornata.

    RispondiElimina
  127. Chiarificatore10 aprile 2014 18:45

    Pensate che Jordan sia d'accordo col Gat quando definisce quella di LUD una "una presenza follemente asfissiante sul forum"?

    RispondiElimina
  128. Chiari, il problema è che Aldo è proiettivo: Lud potrebbe ribattergli la stessa cosa.

    RispondiElimina
  129. Gat dice la verità. La dice a modo suo, ma la dice.

    RispondiElimina
  130. Lud non avrà mai lo stesso stile del Gat, che lo fa a pezzi quando e come vuole. Lud, poverello, è solo una tristissima fava che ha una grandissima considerazione della sua tragica condizione di fava.

    RispondiElimina
  131. Chiarificatore10 aprile 2014 18:57

    Appunto, da che pulpito!

    RispondiElimina
  132. Brandelli: "Sarebbe bello se tutti gli italiani tifassero Juve contro il Lione, sperando che alla fine i bianconeri vincano il trofeo"... mapperchenontenevaiaffaculo?

    RispondiElimina
  133. Stefano Vienna10 aprile 2014 22:34

    Terzo gol del Valecia, bellissimo, ma Edu Vargas ancora del Napoli?

    RispondiElimina
  134. Quando manderemo in europa due squadre in CL e una in EL ricordiamoci di mandarlo nuovamente affanculo, giusto per non farci mancare nulla e dandogli colpa anche di quello.

    RispondiElimina
  135. Sono d'accordo al 100% per fortuna che adesso son cazzi loro, quando stava qui eran cazzi nostri invece.

    RispondiElimina
  136. E cinque... comunque svizzeri veramente idioti a prendere in un minuto quelle due espulsioni

    RispondiElimina
  137. Vita, siamo seri, le devi gufare tutte per farle rimanere dietro.......mica seguo il suo consiglio, la juve non la tifo, mi tocca pensare ad un "italiana" e basta, le casacche miche le guardo. Ma se vanno avanti fanno bene anche a noi, che ci piaccia o meno.

    RispondiElimina