.

.

venerdì 4 aprile 2014

Dietro l'angolo del web

Uno dei derivati della comunicazione su web è l’idea spesso sbagliata che ci si fa della persona al di là del “confine”. Ci si fa un’opinione, un termine usato piuttosto di un altro ci svela una caratteristica, e su quello ci disegniamo un profilo, una battuta ci sembra rivelarci il vero identikit e così lo inviamo a tutte le pattuglie. Lo scambio di persona è un classico inconveniente della rete, perché il giudizio è spesso drogato da una mancanza di conoscenza degli stati d’animo con i quali certe parole vengono scritte. Sui blog non c’è il tono della voce a supporto, si, è vero anche che a volte traspare non esserci nemmeno il cervello, ma in questi casi è tutto più facile perché si capisce subito con chi si ha a che fare. Anzi no, perché uno può fare finta di essere scemo, come uno può fare finta di essere più di uno. Manca poi la gestualità, non ci si può guardare neanche negli occhi, e soprattutto non tutti hanno la stessa capacità di riuscire ad esprimere il reale significato del proprio pensiero. Anche perché il web invoglia bene o male a cercare di stupire l’altro con effetti speciali, insomma, non tutti riescono a raccontarsi, o a svelarsi per quello che sono, e chi ha la capacità di farlo anche in maniera equilibrata e fedele, dall’altra parte può sempre trovare chi invece fraintende comunque le sue parole, magari indispettito da un vocabolo, e quindi associandole a un idea profondamente sbagliata di quella persona. Il risultato è che una persona può apparire nel nostro immaginario come molto aggressiva, per esempio, e poi ti capita di prenderci un caffè e invece ti chiede scusa anche quando gli pesti un piede. Uno ti delude e l’altro ti sorprende, ci sarà anche quello che confermerà tutto quanto di brutto aveva fatto trasparire, e magari a conferma della sua tirchiaggine ti dirà che ha lasciato il portafoglio a casa, altrimenti il caffè lo avrebbe pagato lui. Oppure sosterrà che Montella è da esonerare, oppure ancora che le acciughe sono ormai estinte. Mi immagino che tra di noi ci possa essere addirittura chi ci mette la faccia per sostenere che il Pigato è un vino commestibile. Uno sarà grasso quando invece avevi sempre risposto a uno molto magro, l’altro con il quale ti trovavi d’accordo che l’incidenza dell’allenatore è pari a quella del testosterone che ha scandito la tua vita sessuale, te lo ritrovi a parlare di Renzi con la voce di Mario Giordano, tanto che alla fine potresti domandarti ma con chi cazzo ho parlato di testosterone per tutto questo tempo. Oppure potresti trovarti bene con tutti perché tanto usi sempre i funghi allucinogeni prima di uscire. C’è chi è molto timoroso a mostrarsi e chi invece proprio perché protetto dalla rete tira fuori il peggio di se, potresti addirittura ritrovarti a prendere un aperitivo con un'insospettabile Scarlett mora, e a questo proposito racconto l’esperienza del Bambi che ha sempre rifiutato la mia richiesta di scrivere sul blog per farsi conoscere da voi, a niente è valso come argomentazione il fatto che spesso ho raccontato episodi della sua vita. Lui ha sempre sostenuto che ha già molti problemi del genere nella vita reale e non può pensare di crearsene altri sul web, e mi ha raccontato appunto l’inferno del suo quotidiano, troppo per pensare di potersi confrontare anche con il Chiari che magari mistifica il suo pensiero, l’unica cosa che mi ha detto di dirvi è che anche il metadone è meglio del Pigato. Perché lui deve gestire situazioni sempre troppo al limite per permettersi il rischio di essere frainteso o di incazzarsi per qualcuno che neanche conosce. Per farlo svagare un po’, ieri ha portato il suo cane ai giardinetti di piazza Tasso. Ma siccome è molto aggressivo e ha sempre paura che morda qualcuno, gli ha messo la museruola. Purtroppo, però, non ha potuto impedire che accoltellasse una signora. Altro che il Chiari.

113 commenti:

  1. colonel.blimp4 aprile 2014 07:54

    Strano, il Chiari tarda a replicare...

    RispondiElimina
  2. Chiarificatore4 aprile 2014 07:57

    Tutto sbagliato anche stavolta, come ti capita spesso in questi giorni poeta.

    RispondiElimina
  3. Chiarificatore4 aprile 2014 07:59

    Questo blog è uno dei casi virtuali in cui si comincia a conoscersi anche per come si è, veramente.

    RispondiElimina
  4. Chiarificatore4 aprile 2014 08:05

    Ad esempio tu, poeta, sei un estroso, intelligente, geniale e sensibile mattacchione che ama colpire di fioretto ma che ama, come tutti, dipingere rozzamente e qualche volta falsamente l'interlocutore, e che, quando è preso con le mani nella marmellata, la butta sullo scherzo, è così continuando, scherzosamente, a falsificare l'interlocutore, esattamente come hai fatto anche stamattina.

    RispondiElimina
  5. Chiarificatore4 aprile 2014 08:06

    L'importante è la salute. Buona giornata a tutti.

    RispondiElimina
  6. Chiarificatore4 aprile 2014 08:10

    Ed ora veniamo alle cose serie.
    Temo che le prospettive di questa nostra fine di campionato siano legate al vecchio Pek.
    Se torna lui tornerà la luce.
    L'ultima volta in cui ho visto la Fiorentina giocare calcio è stata l'ultima ora in cui ha giocato Pizarro, quando stavamo dominando juventus ed eliminandola dalla EL, fuori lui per infortunio siamo usciti dall' EL e sono scese le tenebre sulla viola, anche in campionato.

    RispondiElimina
  7. Chiarificatore4 aprile 2014 08:12

    Insisto, l'unica vera pecca di questa fantastica rosa, che non cambierei con alcuna in Italia, è l'assenza di un simil Pek.

    RispondiElimina
  8. Chiarificatore4 aprile 2014 08:14

    Intendiamoci, una cosa giusta l'hai detta: sono un fottuto tirchiaccio. Eh eh eh.

    RispondiElimina
  9. Chiarificatore4 aprile 2014 08:20

    Io invece non so colpire di fioretto, in compenso rispetto rigorosamente quello che sostiene l'interlocutore.

    RispondiElimina
  10. Chiarificatore4 aprile 2014 08:31

    Infatti ho detto che ami colpire di fioretto, Poeta, e l'ironia è uno dei modi di farlo.

    RispondiElimina
  11. Chiarificatore4 aprile 2014 08:32

    A Montella senza Pek e Valero si annebbia la vista. Eh eh eh.

    RispondiElimina
  12. Chi di ironia ferisce di ironia perisce. E' giusto Chiari.

    RispondiElimina
  13. Chiarificatore4 aprile 2014 08:34

    Sei un maestro di ironia, Pollock, io cerco solo, qualche volta, di imitarti.

    RispondiElimina
  14. Il "rozzamente" e "falsamente", è un onta, invece, che va lavata con le acciughe.

    RispondiElimina
  15. Chiarificatore4 aprile 2014 08:39

    Non sono un onta sono armi dell'ironia anche quelle.
    Quanto alle acciughe, te l'ho già detto, pescatevele, consiglio di evitare il lago di Massaciuccoli e di privilegiare il Golfo del Tigullio.

    RispondiElimina
  16. Chiarificatore4 aprile 2014 08:41

    Pensa, Poeta, a quante falsità dice Crozza su Renzi. Ma a lui è concesso.

    RispondiElimina
  17. Ni' lago di Massaciuccoli a i'massimo c'è anguille e lombrichi. Però i'Pigato fa cagare davvero, meno male che vi porto (spero) i'Brunello.

    RispondiElimina
  18. Sei un signore Jordan, come Lele.

    RispondiElimina
  19. Chiarificatore4 aprile 2014 08:50

    Vorrà dire che mi berrò il Brunello di Jordan, e riporterò a casa il mio Pigato. Ah ah ah ah ah ah!!

    RispondiElimina
  20. Chiari, manca anche un difensore, un laterale sinistro (Vargas è ben trovati, ma inaffidabile), un attaccante migliore di Matri e un allenatore.

    RispondiElimina
  21. E che le acciughe vi divorino burroughsianamente dall'interno.

    RispondiElimina
  22. Chiarificatore4 aprile 2014 09:14

    Visto che sono un vero amico eccovi alcune istruzioni per la pesca di ottime acciughe.
    I luoghi ( golfo del Tigullio e baia di Riva Trigoso), gli attrezzi ( reti e barca) nei luoghi, ed il nostro mare ( si noti a sinistra in alto il ponte gru del cantiere navale) quando va evitato da parte di chi non è pratico.

    RispondiElimina
  23. colonel.blimp4 aprile 2014 09:16

    Chiari, credo che tu stia prenotando un contratto per uccidere a firma AntoineRouge. Se l'incaricato sarà Lee Marvin, soffrirai anche.

    RispondiElimina
  24. Chiarificatore4 aprile 2014 09:17

    Ci pensa il mare a volte a vendicare le acciughe.

    RispondiElimina
  25. Chiarificatore4 aprile 2014 09:19

    Gli ho risposto che ci pensa il mare a volte a farlo alla cieca.

    RispondiElimina
  26. Ontano è una specie legnosa, infatti non di rado lo si indirizza a chi pervicacemente insiste con un 433, un Cuadrado ovunque fuorché al suo posto, Pasqual in campo...duro come lontano.

    RispondiElimina
  27. La mia lista vini prevede Nobile di Montepulciano, con aggiunga Brunello di Jordan.
    Dove piazzare il Pigato non so, se come aperitivo, degustazione ...o altro.
    Qualche suggerimento Chiari?

    RispondiElimina
  28. Non basta, caro. Sia perché il mare punisce i soli esecutori e non i mandanti, sia perché trattasi di pena che non ha alcun effetto dissuasivo. No, no, attendi il killer, come scrive il Colonnello.

    RispondiElimina
  29. Chiarificatore4 aprile 2014 09:32

    Aperitivo, visto che non mi aspetto del pesce.

    RispondiElimina
  30. Chiarificatore4 aprile 2014 09:34

    Mi difenderà uno splendido animale, chiamato Buck.

    RispondiElimina
  31. Chiarificatore4 aprile 2014 09:36

    ....e finirà come nel film K-9. L'hai visto?

    RispondiElimina
  32. colonel.blimp4 aprile 2014 09:41

    L'ontano è l'albero che più è vicino è più è l'ontano.

    RispondiElimina
  33. Come Vecino.

    RispondiElimina
  34. Che non ha più diritti delle acciughe.

    RispondiElimina
  35. Chiarificatore4 aprile 2014 09:48

    In italiano il titolo è "Un poliziotto a quattro zampe", con James Belushi.

    RispondiElimina
  36. Ok, ma non l'ho visto.

    RispondiElimina
  37. Chiarificatore4 aprile 2014 09:56

    Intendiamoci, non sto parlando di un capolavoro, ma di un film divertente.

    RispondiElimina
  38. Ovviamente ci deve essere anche menu vegetariano.
    E ancora più ovvio che si dovrà vincerla questa CI.

    RispondiElimina
  39. Io porto il dolce a forma di Montella

    RispondiElimina
  40. Se saremo a festeggiare vuol dire che tanto piccino non sarà.

    RispondiElimina
  41. Picchio De Sisti su Borja valero: "Dopo la squalifica non è più tornato quello di prima, lo vedo meno lucido, secondo me è stato condizionato da un provvedimento totalmente ingiusto. "

    RispondiElimina
  42. Ve lo porto se perdo, ma spero proprio di perdere e di rivedere Pepito in campo a farci vincere la CI.

    RispondiElimina
  43. Comunque oggi sono in vena (un son mica ligure io) e se si vince la CI lo porto lo stesso, Pepito o non Pepito

    RispondiElimina
  44. Chiarificatore4 aprile 2014 10:39

    Anch'io, pur essendo ligure.

    RispondiElimina
  45. Grazie caro, anche da parte del Colonnello.

    RispondiElimina
  46. Sopravvissuto4 aprile 2014 11:19

    Qui giace Matteo Renzi: lottó contro i mulini a vento, finché non lo divenne anche lui.
    Oppure:Qui giace Matteo Renzi: rottamó finché i rottamatori non lo rottamarono.
    Oppure: Matteo Renzi: promise la luna e vide le stelle.
    Oppure: Matteo Renzi: Se avesse fatto le riforme non avrebbe avuto il tempo di prometterle.
    Oppure, Matteo Renzi: "Smoke gets in your eyes.
    Oppure, Matteo Renzi: batté i concorrenti, battendo cinque.

    (Provate a sostituire al nome Matteo Renzi i seguenti nomi: Vincenzo Montella e CHIARI.....ahahaaaahaha ahahaa ahahaaaaa.....Gli epitaffi della stagione....ahahaa ahahaa ahaaaa).

    Pizarro: il basso nella manica.
    Traversi: voleva Quagliarella, il salto della quaglia lo fregó.
    Macia: parla anche quando tace.
    Sopravvissuto: il Kennedy alla vaccinara.
    Nicchi Vendola: voleva salvare anche il Bari calcio. PesciVendola.
    COLONNELLO BLIMP: in Via Dei Mille aspettando Godot.
    POLLOCK: superior stabat lupus.
    Ambrosini: le sconfessioni di un nonagenario.
    CHIARI: come Papa Francesco: solo un gesuita poteva fare così bene il francescano.
    ANTOINEROUGE: non c'é trippa per gatti.
    PRADÉ: i conti nelle tasche vuote.
    LIAJIC: torna a casa Lassie.
    LUD: al nemico risanato.
    FOCO: datemi un senso vietato e solleverò il mondo.
    ANTO: il precario della vittoria.
    VITA: over the rainbow, con strongbow
    GOMEZ: addio sogni di gloria.
    CUADRADO: Via col vento.
    ROSSI: il numero elevato all'impotenza.
    MASSIMO MAURO: sa tre lingue, compreso l'italiano e il catanzarese.
    SCONCERTI: si stava meglio quando si stava peggio.
    OREGGIA: Nessuna notizia? Inventare.
    LELE: volli, sempre volli, fortissimamente volli.
    ZEMANVIOLA: Völler, sempre Völler, fortissimamente Vöeller.
    BEBERRY: tra ontano e olivo, Montolivo.

    RispondiElimina
  47. Sopravvissuto4 aprile 2014 11:23

    Verissimo. Gioca con sufficienza e meno grinta. Lo scrissi un mese fa: quel provvedimento, unito all'accanimento cartellinesco (scorsa stagione) sul Pek e al Picchiatore di turno (impunito) di Cuadrado, fanno nascere pensieri nei calciatori. Pensieri negativi.

    RispondiElimina
  48. Sopra, non cercare nuove attenuanti. Non alleggerire la posizione di Montella sennò il Chari e Lele s'incazzano ah ah ah.

    RispondiElimina
  49. Chiarificatore4 aprile 2014 11:47

    Invece, Poeta, faziosità destrorsa a parte, l'approccio di Sopra mi convince.
    Renzi sta all'Italia come Montella alla Fiorentina.
    Chi non ce la fa, vada a casa.
    Renzi lo ha detto a chiare lettere di se stesso.
    Montella?

    RispondiElimina
  50. Sopravvissuto4 aprile 2014 11:53

    Montella é combattuto, avendo 6 case. In quale andare?
    Renzi dovrà accollarsi l'affitto, ora che é stato "beccato". Dal Colle all'accollarsi.

    RispondiElimina
  51. Chiarificatore4 aprile 2014 11:54

    Non gli servirà più la residenza a Firenze.

    RispondiElimina
  52. Il Spra sostiene che il rendimento di Borja & C sia calato per certe decisioni arbitrali. Mentre è unicamente colpa di Montella.

    RispondiElimina
  53. Chiarificatore4 aprile 2014 12:01

    Se c'è un calo, del quale sono convinto fino ad un certo punto, le motivazioni del Sopra sono plausibili.

    RispondiElimina
  54. colonel.blimp4 aprile 2014 12:12

    Tal Grunge sta facendo precipitare Ludde dal settantesimo piano di un grattacielo nuiorchese: le unghie non sono bastate, al poro pietrasantino, per arrampicarsi sui vetri di un 4-3-3 dimostrato definitivamente da Poesio, statistiche inconfutabili alla mano, assolutamente perdente. E su questo, Borja c'entra come la nerchia di Siffredi in un'infibulata.

    RispondiElimina
  55. Sopravvissuto4 aprile 2014 12:16

    Puoi fare ogni giorno il tuo lavoro, sia esso calciatore, insegnante, barista, bancario, pittore...sei ha dentro amarezza, senso di ingiustizia, un po' di fiele, sarai scoglionato e si noterà. Valero macina km, gioca a tuttocampo. Lavora. Come un travet bolso, come un dirigente vessato, come uno Spanulis che gioca con il suo quintetto per un 6o posto agli europei di basket.

    RispondiElimina
  56. Sopravvissuto4 aprile 2014 12:21

    BLIMP, l'Incompreso-man é come un tafano alla ricerca di una coda di cavallo che lo manchi continuamente, sino a quando arriva lo stalliere a metter fine al suo ronzare.

    RispondiElimina
  57. Chiarificatore4 aprile 2014 12:23

    Un buon Amarildo nel sitone, purtroppo possiamo solo dirgli benvenuto nel club di quelli che hanno provato a ragionare con l'indisponente.

    RispondiElimina
  58. Chiarificatore4 aprile 2014 12:25

    Questo, della mancanza di motivazioni in campionato, preoccupa anche me.

    RispondiElimina
  59. Le teorie personali diventano credibili se corroborate da dati oggettivi. Stamattina il sitone riassume in numeri i concetti che vado dicendo da mesi: nel 2014 abbiamo giocato 14 partite senza Rossi marcando la...bellezza di 16 gol ( se avessero analizzato pure i tiri in porta, sarebbe stato un disastro). Questo periodo, breve e sfortunato per gli SDA, dimostra che il gioco era appoggiato su di lui e senza e' emersa l'incapacita' del tecnico per ovviare alle emergenze. Ora, a meno che non si voglia sdaiolamente far passare l'idea che le seconde linee viola siano inferiori alle prime del Livorno, che nel 'breve' periodo ha fatto addirittura meglio, siamo di fronte alle evidenze della responsabilita'.
    Rifacendomi alla discussione di ieri ed allacciandomi a questi numeri impietosi, ANTO, si puo' affermare che l'incidenza del tecnico puo' variare non poco e molto piu' di quello che pensi, poi ognuno da' le percentuali che crede, ma sono sempre determinanti. Fossimo andati in CL lo scorso anno, come meritavamo, non avrei esitato a dare enorme influenza a Montella, come il suo valore aggiunto per questo anno, questo parziale quarto posto e insipienze tattiche, rasenta lo zero. Pochi sarebbero riusciti a far peggio. Se per riuscire ad emergere e dare un gioco dignitoso e degno di chi scende in campo, ti devi appoggiare solo ai piedi dei campioni, non sei un grande allenatore, le statistiche ante e post Rossi sono li' che parlano chiaro.

    RispondiElimina
  60. Sopravvissuto4 aprile 2014 14:00

    Qualcuno, in un luogo virtuale, ha scritto "Siamo in piena smobilitazione"....Chiaramente viene la regina a Roma, quella fa una strage. La regina non segue regole stradali italiane, no. Quella muove sempre diagonalmente, ha fatto strage di pedoni....Continua l'alfiere del serbo nel fare attraversare la strada al ragazzino senza soriso...li a Roma... ma dovrebbe essere più cavaliere. Si arrocca sulle sue posizioni, poi. Magari la colpa del fallimento sarâ colpa della regina d'Inghilterra...

    RispondiElimina
  61. Sopravvissuto4 aprile 2014 14:10

    LELE...ma forse Montella, nello spogliatoio, getta le magliette in aria e chi le prende al volo...Gioca!?!!!?

    RispondiElimina
  62. Montella, per qualcuno da fenomeno a nullità nell'arco di 10 mesi.

    RispondiElimina
  63. Infatti mi riferivo al valore di Mazzarri non all'Inter.

    RispondiElimina
  64. Sopravvissuto4 aprile 2014 14:32

    Hombre! Io sono pro-Montella. Non adoratore ma pro-egli.

    RispondiElimina
  65. Se nell'eventualità della cena,la mia presenza fosse gradita,vorrei portare una bottiglia pure io;prima devo sapere il menù però!Montella alla brace,cotto su graticola oppure un Ludgattiller lesso?

    RispondiElimina
  66. http://www.violanews.com/calciomercato/mediaset-montella-al-milan-spalletti-in-viola-20140404/

    RispondiElimina
  67. Ahahah Sopra, io semmai catch the rainbow...

    RispondiElimina
  68. Sopravvissuto4 aprile 2014 15:14

    Il COLONNELLO é andato a prendere una tavoletta, della cera e un bulino per scriverlo in maniera indelebile. Immagino Montella allenare Montolivo, De Jong, Poli...i tre tremori.

    RispondiElimina
  69. colonel.blimp4 aprile 2014 15:31

    Masochismo ascetico, fra Charlus e Swimburne, di Marco da Pistoia: su cloaca apprezza il momento viola con l'argomento che «anche il dolore è un'emozione»...! Il giorno che leggessi una cosa simile sul sitollock, vi manderei una pattuglia di ambulanze a sirene spiegate. Destinazione: dove i muri sono di gomma, anche i lacci delle scarpe sono requisiti dagli infermieri e lo Schreber riceve di malagrazia iniezioni cavalline di sedativi.

    RispondiElimina
  70. Salviamo Montella ma anche Antoine.

    http://www.lastampa.it/2014/04/04/societa/pi-ansia-depressione-e-allergie-essere-vegetariani-fa-male-alla-salute-DFSL821xICTKsGNLAq2FEI/pagina.html?fb_action_ids=10202660037696378&fb_action_types=og.recommends

    RispondiElimina
  71. Chiarificatore4 aprile 2014 16:12

    Ora ti sistema, Poeta! Rimpiangerai le mie reazioni. Ah ah ah ah ah ah ah ah!!

    RispondiElimina
  72. Per essere idiota è idiota, ma sull'argomento ho letto anche articoli peggiori.
    Se invece vogliamo fare informazione, questa è la posizione ufficiale dell'associazione di nutrizionisti più nota e numerosa a livello mondiale:
    http://www.scienzavegetariana.it/nutrizione/ADA_ital.htm
    Il resto è fuffa, come il gioco proposto da Montella.

    RispondiElimina
  73. Si Antoine, penso che le due cose debbano andare di pari passo.

    RispondiElimina
  74. Chiarificatore4 aprile 2014 16:15

    Poteva andare peggio. Ah ah ah ah ah ah ah!!!

    RispondiElimina
  75. Le tue reazioni sono ormai droga. Un veleno come il pigato.

    RispondiElimina
  76. Chiarificatore4 aprile 2014 16:15

    Ah ah ah ah ah ah!!!

    RispondiElimina
  77. Ad ogni modo, il tuo post è un buon segno, perché significa che anche tu sei alla frutta, il che potrebbe essere un inizio e non una fine.

    RispondiElimina
  78. A questo punto potrebbe anche postare un articolo sulla dannosità del sesso anale (la credibilità scientifica sarebbe la stessa).

    RispondiElimina
  79. colonel.blimp4 aprile 2014 16:23

    Io sono uno strenuo apologeta del sesso anale, con ricettore femminile.

    RispondiElimina
  80. Chiarificatore4 aprile 2014 16:25

    Infatti le informazioni che ho io dicono l'esatto opposto in entrambi casi.

    RispondiElimina
  81. Quindi, più che il Colonnello, sei il Vescovo.

    RispondiElimina
  82. colonel.blimp4 aprile 2014 16:29

    I vescovi, AntoineRouge, sono sempre stati ferrati utroque iure, come te. Io mi limito alla civilistica e mi astengo dal penale (ahahahahahahahahah!). Ma difendo aspramente il diritto di prenderlo, per chi voglia, contro ogni oscurantismo. Ognuno trovi il suo sesso dove vuole, purché con adulti consenzienti.

    RispondiElimina
  83. Mi riferivo al Vescovo delle 120 giornate (ma quello preferiva i maschi, in effetti).

    RispondiElimina
  84. colonel.blimp4 aprile 2014 16:33

    Perdona, AntoineRouge, non avevo còlto la citazione.

    RispondiElimina
  85. Una macedonia colorata come una quadro di Pollock.

    RispondiElimina
  86. Sopravvissuto4 aprile 2014 17:12

    Eccolo, lo zucchino....

    RispondiElimina
  87. http://www.violanews.com/news-viola/video-rossi-in-campo-fa-gia-gol-20140404/

    RispondiElimina
  88. Insalubre Paccottiglia Vegana: spaghetti al pomodoro, finocchi al curry, frittata di ceci e porri.

    RispondiElimina
  89. colonel.blimp4 aprile 2014 18:26

    Interessante, la frittata di ceci e porri, ma dai finocchi al curry non mi aspetterei armonie gustative eccelse (mi sbaglio senz'altro).

    RispondiElimina
  90. Antoine, immagino che i finocchi al curry siano la soluzione vegana per quelle serate in cui ci fa gola il pensiero di schifezze sfiziose, o sbaglio?

    RispondiElimina
  91. Sopravvissuto4 aprile 2014 18:57

    Pasta e ceci...carote e finocchio...broccoli con un po' di peperoncino. Mia moglie é arrivata a due anni senza toccare carne, io....quasi idem (una volta al mese McDonald's).

    RispondiElimina
  92. colonel.blimp4 aprile 2014 19:39

    Chiari, tu senza Pizarro saresti come Castore senza Polluce, Cric senza Croc, Spic senza Span.

    RispondiElimina
  93. Sopravvissuto4 aprile 2014 19:39

    Allora non é vero.

    RispondiElimina
  94. Non mi riferivo a te, Sopra, ma a qualcun altro. Ah ah ah!

    RispondiElimina
  95. Sopravvissuto4 aprile 2014 19:46

    Paola senza Chiara, Wess senza Dori Ghezzi, Starsky senza Hutch, Totó senza Peppino, Totti senza Negrisolo, Gasparri senza Storace, Mike Bongiorno senza Edoardo Peregrini, Ventura senza Meggiorini, Conte esenza Padoin, Gat senza Gasbarroni, Lud senza Liajic, Jordan senza Neto, Blimp senza Spalletti, Lele senza Prandelli, ago senza filo.

    RispondiElimina
  96. Chiarificatore4 aprile 2014 19:48

    No Colonnello, non si tratta di quello , è che mi sembra di aver capito che Violanews trucca gli orari di certe notizie.
    Se non ricordo male già Vita o Sopra segnalarono questa cosa.
    Il metodo è quello chi scopiazzare commenti in altri siti impadronirsene e pubblicarli, anche come commenti a notizie di altre testate, con orari falsi, anticipati di qualche ora per mascherare il fatto di aver copiato.

    RispondiElimina
  97. Chiarificatore4 aprile 2014 19:49

    E' vero ma c'è il trucco dell'orario anticipato.

    RispondiElimina
  98. Chiarificatore4 aprile 2014 19:51

    Qualcuno ha il pezzo integrale dell'articolo di Repubblica, immagine sulle pagine fiorentine, che parla del possibile rinnovo di Pizarro?

    RispondiElimina
  99. Chiarificatore4 aprile 2014 20:07

    Datemi uno più giovane che sappia fare il suo mestiere e mi dimentico di lui.

    RispondiElimina
  100. colonel.blimp4 aprile 2014 20:30

    E ora, sintonizziamoci su LUCIANO.

    RispondiElimina
  101. Bravi Sopra.

    RispondiElimina
  102. Bravo Sopra.

    RispondiElimina
  103. Non so Colonnello. È un accostamento che gradisco, soprattutto con i pinoli.

    RispondiElimina
  104. In realtà Vita, quando ho voglia di schifezze mi butto su patatine, hamburger (di soia), maionese (senza uova) e birra.

    RispondiElimina
  105. Faresti bene a citarmi per nome...

    RispondiElimina
  106. Sopravvissuto4 aprile 2014 21:59

    Soccorrete CHIARI. Come farebbe senza Cappuccino Pizarro? Senza il suo basso nella manica.

    RispondiElimina
  107. Chiarificatore4 aprile 2014 22:11

    Sopra, te lo ripeto per l'ennesima volta, il problema non è Pizarro, è il ruolo che copre che in questa Fiorentina è decisivo. Dammi uno playmaker doc più giovane ed il buon vecchio Pizarro te lo puoi tenere.

    RispondiElimina