.

.

martedì 15 aprile 2014

Aspettando Mazzarri

Se da una parte giocare ogni sette giorni fa bene alla salute, e il mio dottore per esempio quando mi ausculta mi chiede “dica 4 3 3”, dall’altra, invece, per gli abitanti del blog è circostanza tossica, perché le posizioni sono ormai chiare, e la finale del 3 maggio è ancora troppo lontana. Amiamo tutti la Fiorentina alla stessa maniera, solo che usiamo gli accenti in maniera differente per rimarcarlo. E così un frutto che sa di estate come la pesca diventa un modo per uscire di casa la mattina presto. Poi capirete. La settimana enigmistica esce solo giovedì, mentre le attenuanti si alternano alle aggravanti, come i tornanti di una squadra di montagna prima di arrivare all’esonero. A niente servono i record. Ci sarà sempre il “rifugio Simeone” per un pasto più caldo. Sempre meglio di un panino con il salame napoletano mangiato ai bordi della sopravvalutazione. Ci sarà sempre uno più ricco, una moglie più bella, chi fa surf con la tavola di Chanel, anche dall’acqua dove si fa surf si può pretendere di più, molti infatti la preferiscono addizionata con l’anidride carbonica. Gli amanti di Garzia preferiscono addirittura fare surf nella Perrier. Ammiro molto chi cerca sempre di migliorarsi, chi tende a non accontentarsi dell’acqua del rubinetto, ho già espresso il mio pensiero così poco ambizioso, che passa dalla logica della Brita, e intanto sbaglio accenti per far passare queste settimane in attesa della finale che finalmente ci riunirà tutti. Anche su come gestire l’attesa ci sarà chi punta sempre al massimo, magari ottimizzando, chi insomma declina la propria attesa in “inho” vincendo nel frattempo un viaggio al centro della coppa, un pensiero che arriva da Verne e non certo da Vernole, chi come me penserà in “ella” finendo dalla brace di Prandelli fino a dentro la padella. Vi guardo con ammirazione, voi sempre così proiettati al meglio, a voi che piace il filetto, io che invece mi accontento di un semplice filotto, voi che non vi lasciate tarpare le ali da un napoletano, io di contro, che faccio la comunione con la pizza, comunque fine come un’ostia. A tale proposito devo raccontare cosa intendo per aspettare. Perché sono convinto che c’è aspettare e aspettare. E vi immagino aspettare in quelle sale d’aspetto tipo “Casa Italo”, seduti su poltrana Frau, Sau o Cossu, là dove la gente si aspetta quello che succederà perché aveva già tutto previsto. Prima della Rita stavo con una ragazza di Borgognissanti, aveva una formazione morale sbagliata, gli avevo raccontato che ero un pescatore di acciughe e che per questo me ne andavo via di casa la mattina molto presto, solo per lasciargli la tentazione di tradirmi con Mazzarri, insomma, per metterla alla prova. Un giorno sono uscito alle cinque con il retino, poi mi sono appostato alla finestra del Salucci che abitava 50 metri più avanti sulla sinistra. Quando, dopo poco più di mezz’ora, ho visto arrivare Walter di soppiatto, lui puntava tutto sulle mie ripartenze, prontamente sono ripartito dalla casa del Salucci e li ho sorpresi a letto, nudi e pronti a umiliarmi in contropiede. Sotto minaccia del retino l’ho costretti a restare nudi a letto, in attesa dei Carabinieri. Nel frattempo, quasi tre ore, i due hanno fatto l'amore quattro volte, in tutte le posizioni, mettendo in mostra atti osceni di ogni tipo.

196 commenti:

  1. Chiarificatore15 aprile 2014 08:38

    Peccato, Poeta, anche oggi hai perso un'occasione per parlare, anche con ironia ma di cose serie e reali e utili.

    RispondiElimina
  2. Chiarificatore15 aprile 2014 08:40

    Non solo, il tuo è l'atteggiamento di chi una discussione anche ironica ma su cose serie reali e utili per la Fiorentina non la vuole.

    RispondiElimina
  3. Chiarificatore15 aprile 2014 08:40

    E ce di peggio, sei impegnato a dileggiare e denigrare chi invece questa discussione la vorrebbe.

    RispondiElimina
  4. Chiarificatore15 aprile 2014 08:42

    Questo blog da qualche tempo si è involuto si è impoverito nei contenuti indicati è diventato per questo più squallido e di questo caro Poeta per la responsabilità è solo tua.

    RispondiElimina
  5. Chiarificatore15 aprile 2014 08:47

    Non ci vuole molto cervello per capire che chi muove critiche non lo fa perché vuole genericamente sempre migliorare ma perché all'interno di un campionato della Fiorentina tutto sommato accettabile I RISULTATI PRINCIPALI CHE LA FIORENTINA SI ERA PREFISSATA NON SONO STATI RAGGIUNTI. Eppure anche di quel poco cervello il poeta dimostra in questi giorni di essere sprovvisto, e quel pochissimo che gli funziona lo usa solo per distarci da quanto sopra.

    RispondiElimina
  6. Chiarificatore15 aprile 2014 08:48

    Risultati principali non raggiunti solo per gli infortuni e solo per gli arbitri?
    NO

    RispondiElimina
  7. Chiarificatore15 aprile 2014 08:49

    Senza infortuni e senza arbitri contro avremmo potuto giocarci il titolo.

    RispondiElimina
  8. Chiarificatore15 aprile 2014 08:50

    Anche con gli infortuni e con questi arbitri ma senza imperdonabili ed ingiustificati e gratuiti errori di Montella avremmo potuto essere ancora in corsa per l'Europa League e per la qualificazione in Champions League.

    RispondiElimina
  9. Ri-scrivo: Ali che non difendono, LELE? Ma se uno dei rimproveri era che uno come Cuadrado si spolmonava a tornare indietro? La questione da analizzare sarebbe: quanto hanno dato le riserve a questa Fiorentina? Quanto hanno inciso? É quanti hanno inciso? Abbiamo solo 11 giocatori da Maquina, oppure 12 massimo 13? L'anno prossimo si riproporrà lo stesso problema, con una rosa all'apparenza valida negli intercambiabili, nella realtà gente che raramente ha cambiato in maniera decisiva delle partite (Mati...Joaquin, forse). L'equivoco Ilicic, con i segnali deboli di settembre, che non vedevano un eventuale inserimento facile del Flaco nel Congegno. Si risolverà? Boh....(Comunque, Pradé uno di noi!!).

    RispondiElimina
  10. Chiarificatore15 aprile 2014 08:53

    E' così vero quanto ho scritto sotto che Pradè appena le circostanze glielo hanno consentito-favorito ha sentito il bisogno di rinnovare la fiducia della società a Montella. E chi non capisce questo è andato a portare il cervello all'ammasso dell'adorazione di Montella.

    RispondiElimina
  11. Una volta si diceva che era fondamentale per una Società far sentire la propria fiducia al tecnico, mostrare allo spogliatoio chi avrebbe comunque governato la baracca odorosa (?) di canfora. Non vale più? Immagino cosa ti avrebbe potuto soddisfare, CHIARI "No, Montella non ha tutta la nostra fiducia, é sotto esame, faremo valutazioni più avanti...". Queste sono cosa da Zampatini, Spinelli, Preziosi. Non facciamo i preziosi.

    RispondiElimina
  12. Chiarificatore15 aprile 2014 08:57

    Non immaginare un cazzo su quello che dico io Sopra, perché ogni volta che lo fai menti spudoratamente. E sarebbe l'ora di smetterla.

    RispondiElimina
  13. Chiarificatore15 aprile 2014 09:00

    Io ho solo detto che Pradè ha sentito IL BISOGNO di dire queste cose, ed aggiungo che queste cose, certamente comprensibili e condivisibili, le ha dette SOLO dopo le ultime due vittorie.

    RispondiElimina
  14. Chiarificatore15 aprile 2014 09:03

    Tu pensi, Sopra, che se nelle ultime due partite fosse andata avanti in campo la stessa storia dei primi tre mesi del 2014, Pradè avrebbe detto ieri le stesse cose su Montella? Io ne dubito fortemente. Per me, come minimo, la società sarebbe stata zitta a guardare gli sviluppi della situazione in campo.

    RispondiElimina
  15. Sopra, tu menti per la gola! O hai mente per la gola? O è demente Steno Gola? Onore comunque a Chiari, Lele e AntoineRouge!


    Felice chi è diversoessendo egli diverso.
    Ma guai a chi è diverso
    essendo egli comune.

    RispondiElimina
  16. Non mi è venuto un a capo. Pazienza!

    RispondiElimina
  17. Chiarificatore15 aprile 2014 09:18

    Ed ora, mi raccomando, andate avanti tutta la giornata a stilare bilanci complessivi di Montella a Firenze ed a scrivere quanto è bravo Montella.

    RispondiElimina
  18. Chiari non ti arrabbiare così.Il discorso è molto semplice:alcuni vedono negli errori di Montella un qualcosa di estremamente grave,da mettere in discussione una sua permanenza a Firenze(con diverse sfumature si intende).Errori che avrebbero impedito alla Fiorentina di raggiungere traguardi oggi impensabili.Altri vedono gli stessi errori ma non li reputano così "gravi" da aver tarpato le ali alla viola e soprattutto da non dover mettere in discussione il Mister.Dando più importanza,rispetto a tali errori,alle circostanze avvenute quest'anno.Arbitri ed infortuni.

    RispondiElimina
  19. Chiarificatore15 aprile 2014 09:29

    Dkne1, come cazzo devo dirvelo, non sono arrabbiato!
    Parlo chiaro, altrimenti che cazzo di Chiari sarei?
    Ah ah ah ah ah ah ah!!!

    RispondiElimina
  20. Quello che può dar fastidio è che nel discutere ,chi vede marginali gli errori di Montella,si debba veder etichettato come "adoratore" o "santificatore".Come se fosse cieco od incompetente ai massimi livelli.Penso sia anche questo uno dei motivi per i quali Pollock usa editoriali "ironici".In fin dei conti(ma questo è ovviamente un parere del tutto soggettivo),la tua reazione a tali editoriali mi pare eccessiva.

    RispondiElimina
  21. Ok!!
    A leggerti traspare l'incazzatura e l'indolenzaper gli editoriali di Pollock,si vede che è una mia impressione

    RispondiElimina
  22. Difficile dire, DKNE, se sia nato prima l'uovo o la gallina, l'adoratore o il disfattista. Le ipotesi si combattono anche sulla priorità cronologica

    RispondiElimina
  23. Chiarificatore15 aprile 2014 09:31

    Ripeto per la centesima volta, così la smettete di mistificare, Dkne, Montella in discussione a Firenze per me, e forse anche per la società, lo sarebbe stato se la musica dei primi tre mesi dell'anno fosse andata avanti fino a fine campionato.

    RispondiElimina
  24. Chiarificatore15 aprile 2014 09:32

    Fate trasparire dai miei scritti le solite mistificazioni per evitare la sostanza di quello che dico.

    RispondiElimina
  25. Chiari devi avere pazienza per chi ha poco cervello.

    RispondiElimina
  26. Colonnello due righe e vai a rete! Ma indirettamente affermi che che siamo adoratori o disfattisti;uomini o caporali?

    RispondiElimina
  27. Chiarificatore15 aprile 2014 09:34

    Io ho scritto dove e perché vedo l'adorazione irrazionale, denigratoria dell'interlocutore ed oscurantista, caro Dkne. Ma di quello non si vuole parlare

    RispondiElimina
  28. Cerebrum non habet, lo dice anche Fedro. Ma non c'è più nessuno per apprezzare le citazioni latine, una volta che avete relegato il Gat al jazz.

    RispondiElimina
  29. Chiarificatore15 aprile 2014 09:35

    Ho semplicemente detto che lo hai portato all'ammasso. Recuperalo, te lo dico da vero amico.

    RispondiElimina
  30. C'è bisogno del maschio e della femmina, a questo mondo. Vive la différence, dicono là dove lo Schreber punta fiches di fantasia!

    RispondiElimina
  31. Ecco,è proprio questo il concetto che volevo sottolineare:vedendo le cose in modo diverso da te automaticamente diventiamo "adoratori irrazionali"?

    RispondiElimina
  32. Chiarificatore15 aprile 2014 09:37

    Gli adoratori sono disfattisti della ragione e di fatto nei confronti della Fiorentina, in questo caso.

    RispondiElimina
  33. Qui non ci sono arrivato...con me devi usare un linguaggio da terza elementare!

    RispondiElimina
  34. .................................................zzzzzzzwzzzzzzwwwzzzzzzkkkkkkzzzzkzzzzzzzzzzzzzzzz.............Fine trasmissioni.

    RispondiElimina
  35. Chiari,ma mi spieghi perchè chi ha un punto di vista diverso dal tuo(e a quanto pare ce ne sono diversi) deve essere "adoratore disfattista"?

    RispondiElimina
  36. ........Fine trasmissioni.

    RispondiElimina
  37. Chiarificatore15 aprile 2014 09:40

    Non mi riferisco a chi genericamente la pensa in modo diverso, ma a chi è insofferente, denigratorio ed intollerante nei confronti di chi critica con argomenti Montella.

    RispondiElimina
  38. Chiarificatore15 aprile 2014 09:41

    Menti, non ho detto che chi ha un punto di vista diverso dal mio è un adoratore disfattista. Smettila di dire bugie, e leggimi bene.

    RispondiElimina
  39. ..........................!..............?....................!!!!????.................!!???!!!!!!?.......................Fine trasmissioni.

    RispondiElimina
  40. DKNE1, "Vuoi un gelato? Gusto?"...."Menta!"....."Chiari ha torto".

    RispondiElimina
  41. Ok,mi impegnerò a leggerti meglio;però,visto che non sono il solo cui rivolgi accuse di mistificare quello che scrivi,forse dovresti porti il problema di provare ad esprimere meglio quello che vuoi intendere.

    RispondiElimina
  42. Chiarificatore15 aprile 2014 09:43

    .....fine delle trasmissioni anche da parte mia.
    Andate pure avanti con i bilanci complessivi su Montella e con le vostre bugie e le vostre denigrazioni e le vostre mistificazioni su quello che dice chi non la pensa come voi.

    RispondiElimina
  43. Chiarificatore15 aprile 2014 09:43

    Ah ah ah ah ah ah!!!!

    RispondiElimina
  44. Chiarificatore15 aprile 2014 09:44

    Insisti con l bugie portando a testimonianza chi mente come te. Tutto ciò è patetico.

    RispondiElimina
  45. Mi sa che dovremo fare un corso di comunicazione...ahahah ci accusiamo vicendevolmente di mistificare le nostre affermazioni!Ed oltre ad un corso di comunicazione forse c'è bisogno anche di uno di scrittura.Colonnello quanto prendi l'ora?

    RispondiElimina
  46. Denigrare, significa togliere i negri? Razzismo puro.

    RispondiElimina
  47. Chiarificatore15 aprile 2014 09:48

    Io non ho mistificato le tue, non continuare a mentire per coprire una tua menzogna. Non ne esci più così, caro Dkne.

    RispondiElimina
  48. Ok Chiari,mi hai scoperto.Sono un mentitore incallito.Mi segnerò.oltre ai corsi di comunicazione e di scrittura,anche alla terapia di gruppo per i mentitori incalliti

    RispondiElimina
  49. Chiarificatore15 aprile 2014 09:50

    Un'altra tua menzogna. Non ho detto che sei un mentitore incallito. Non ne esci più, te l'ho detto.

    RispondiElimina
  50. "non continuare a mentire per coprire una tua menzogna."

    RispondiElimina
  51. Chiarificatore15 aprile 2014 09:54

    Che non significa dire che sei un mentitore incallito, cosa che non mi permetterei mai di dire, ma semplicemente evidenziare ciò che stai facendo ora, cioè che continui a mentire per giustificare una tua prima menzogna e per divagare rispetto alle puntali critiche che ho mosso io stamattina.

    RispondiElimina
  52. Ma in terza elementare già lo sanno che a Montecarlo c'è il casinò! Figùrati che sanno anche del casino!

    RispondiElimina
  53. Chiarificatore15 aprile 2014 09:55

    Ok caro Dkne1 possiamo anche chiuderla lì, vi lascio alla vostra giornata adorante e giustificante.

    RispondiElimina
  54. Hegelismo di destra ed hegelismo di sinistra.

    RispondiElimina
  55. Ok,hai ragione;ho capito male io.Stupidamente pensavo: "non continuare a mentire per coprire una tua menzogna"significasse:aver detto una bugia e continuare a dirne("continuare a mentire") "per coprire una ulteriore menzogna"(quindi avrei mentito 3 volte come minimo..).Ma è ovvio che ho capito male io,i tuoi scritti erano chiari(come il CHIARI d'altra parte).

    RispondiElimina
  56. Ok Chiari,finiamola qua...ti lascio alla tua giornata critica e distruttiva

    RispondiElimina
  57. Chiarificatore15 aprile 2014 10:05

    Distruttivi sono la vostra adorazione ed il vostro giustificazionismo.
    La mia è critica migliorativa che punta all'ottenimento dei risultati non raggiunti quest'anno.

    RispondiElimina
  58. Rispetto il tuo punto di vista

    RispondiElimina
  59. Chiarificatore15 aprile 2014 10:06

    Detto ciò, ti vedo in ottima forma caro Dkne.

    RispondiElimina
  60. Un uomo solo può mettervi/ci d'accordo e spero/credo/temo che sappiate chi sia...

    RispondiElimina
  61. Sto cazzeggiando mentre aspetto un cliente...

    RispondiElimina
  62. Chiarificatore15 aprile 2014 10:08

    Lo hai fatto in questa circostanza il che non significa che sia una tua prerogativa, anzi non lo penso affatto.

    RispondiElimina
  63. LUCIANO!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  64. faccio finta di non aver capito...

    RispondiElimina
  65. Chiarificatore15 aprile 2014 10:10

    Pensavo che ti riferissi a Lud, Colonnello. Ah ah ah ah ah ah ah!!!!!

    RispondiElimina
  66. Sì, Chiari, però con 'sta storia di essere teste di cazzo, maleducati, mistificatori, mentitori, non capitori di un cazzo a tempo, come le espulsioni nella pallanuoto, si finisce per esser crivellati peggio di un ungulato qualsiasi da un gat qualsiasi.

    RispondiElimina
  67. Venendo alle cose serie,vincere sabato e cantargli a fine partita "vincerete il tricolor" sarebbe per me cosa buona e giusta

    RispondiElimina
  68. Chiarificatore15 aprile 2014 10:16

    Basta entrare nel merito correttamente su quello che l'interlocutore sostiene e senza continuare a mistificare, e a denigrare "ad hominem" eh eh eh.

    RispondiElimina
  69. Ma "correttamente" è come vuoi tu, Chiari?

    RispondiElimina
  70. Chiarificatore15 aprile 2014 10:18

    Altra bugia. Correttamente nel riportare le mie tesi. E questo lo pretendo.

    RispondiElimina
  71. Chiarificatore15 aprile 2014 10:19

    L'istinto sarebbe quello, senza pensare che lo sta vincendo la rube.

    RispondiElimina
  72. Vedi? Questo è un esempio: uno si prende del bugiardo perché fornisce delle tue parole o delle tue posizioni un'interpretazione che sgradisci. Correttamente come vuoi tu, è dunque la risposta implicita.

    RispondiElimina
  73. Chiarificatore15 aprile 2014 10:23

    No, è semplicemente l'interpretazione, come ho sempre inoppugnabilmente dimostrato, mistificatoria, che te la puoi mettere su per il culo. Eh eh eh!

    RispondiElimina
  74. E la tua ultima risposta dimostra come l'unico a offendere qui sei tu e che sei pure non poco fuori dai gangheri, con o senza "eh eh eh" a far da emolliente. Devi accettare visioni diverse dalla tua senza per questo squalificare a tempo, come sotto dicevo.

    RispondiElimina
  75. Chiarificatore15 aprile 2014 10:29

    MI dispiace per te, caro Colonnello, m io non sono assolutamente fuori dai gangheri, nonostante i tuoi patetici tentativi.
    Dove le mie parole sono state stravolte e distorte stamattina l'ho detto in tutta chiarezza, quindi non ho fatto accuse a vanvera ma ben circostanziate.
    Sei tu che stai ancora una volta tentando di buttarla in caciara.

    RispondiElimina
  76. Quando ti dicono asino la prima volta, gli tiri un pugno. Quando ti dicono asino la seconda volta, gli dici stronzo. Ma se te lo dicono una terza volta, beh allora è ora che ti vai acomprare una soma.”

    RispondiElimina
  77. Chiarificatore15 aprile 2014 10:31

    Sei il principe degli argomenti "ad hominem" Colonnello. Vecchia tattica ormai spuntata.

    RispondiElimina
  78. Tratto da "Slevin,patto criminale"

    RispondiElimina
  79. Giampiero Tosi15 aprile 2014 10:33

    Io fo il maschio e sul vive la difference sono ovviamente d'accordo, e se non ci fosse la difference si starebbe lustri!

    RispondiElimina
  80. Chiarificatore15 aprile 2014 10:35

    Caro Dkne, argomentare trattando rozzamente e distorcendo le tesi dell'interlocutore e magari l'interlocutore stesso è un metodo.
    Semplicemente io lo rifiuto sempre.

    RispondiElimina
  81. Giampiero Tosi15 aprile 2014 10:36

    Chiari la sostanza di quel che dici è chiara, ma si può non essere d'accordo, almeno in parte?

    RispondiElimina
  82. Giampiero Tosi15 aprile 2014 10:40

    A dire che non sono assolutamente d'accordo mistifico qualcosa?

    RispondiElimina
  83. Chiarificatore15 aprile 2014 10:46

    Certamente, anche in toto, ma su quello che effettivamente sostengo.

    RispondiElimina
  84. Chiarificatore15 aprile 2014 10:47

    No. Diciamo che sei solo un attimino generico.

    RispondiElimina
  85. Chiarificatore15 aprile 2014 10:51

    Non so a chi tu ti riferisca qui sotto con la tua citazione, caro Dkne1 , se a te stesso o al tuo interlocutore. In ogni caso si tratta di un altro argomento "ad hominem". Tutto ciò lo trovo veramente squallido, penoso, vomitevole, e soprattutto non aiuta una sana e proficua discussione sui temi che bisognerebbe discutere qui.

    RispondiElimina
  86. Chiarificatore15 aprile 2014 10:53

    Ripeto questo blog si sta avvitando miseramente nelle sue discussioni interne personalistiche, a partire dagli editoriali degli ultimi tempi. Che tristezza.

    RispondiElimina
  87. Stai mistificando i miei scritti CHIARI.E distorcendo quello che volevo intendere.

    RispondiElimina
  88. Chiarificatore15 aprile 2014 10:55

    Non mistifico, ho posto un interrogativo ed ho giudicato un tuo evidentissimo approccio "ad hominem", qui sotto nella tua citazione.

    RispondiElimina
  89. Aveva ragione Lud. Mi sto suicidando il blog.

    RispondiElimina
  90. Il problema è che se si entra nel dettaglio ognuno ha le sue idee ed è ovvio che interpreti anche quelle dell'altro alla luce delle sue, il che tu sei un po' restio ad accettare. Quindi per evitare scazzi perchè ti voglio bene e non mi voglio arrabbiare resto sul generico. Insomma io tutti questi "imperdonabili, ingiustificati e gratuiti errori di Montella" non li ho visti. Ha sbagliato anche lui, come sbagliano tutti, ma, se se ne accetta la filosofia di gioco, degli scadimenti di ritmo e prestazione credo siano autoctoni della stessa più che dovuti ad errori specifici. La maquina funziona se gli interpreti principali girano a mille il che è difficile garantirlo per nove mesi di seguito chiunque sia in panchina. Magari si potrebbero impostare le cose diversamente ma questo è un problema di fondo non legato alla scelta di questo o di quello.

    RispondiElimina
  91. Chiarificatore15 aprile 2014 11:36

    A quanto pare alcuni qui stanno pensando che per discutere seriamente di calcio c'è il sitone, mentre qui si fa casino e ci si attacca personalmente.
    Sveglia Poeta, e pensa al detto : " Dagli amici mi guardi Iddio che dai nemici mi guardo io"!

    RispondiElimina
  92. Vista la deriva segnalata dal Chiari, e non avendo le capacità per rendere meno squallido quello che un tempo era addirittura un laghetto ossigenato, ho deciso di lanciare una rivista e di distribuirla gratuitamente a tutti coloro che mistificano e che fi fatto si sentono solo delle grandi teste di cazzo come me.

    Ho cominciato dal Nr 13 sperando che porti male e che questa mia iniziativa editoriale fallisca miseramente.

    http://www.starmale.net/2014/04/14/starmale-n13/

    RispondiElimina
  93. Chiarificatore15 aprile 2014 11:44

    Molto divertente ed azzeccata, di questi tempi nei paesi occidentali, la rivista che segnali, caro Pollock.
    Non è azzeccata invece se riferita a te o a me , al mio o al tuo modo di affrontare la vita.
    Io ad esempio sono un inguaribile ottimista, e stessa cosa mi sembra di poter dire su di te.
    Sulla Fiorentina di quest'anno invece sarei più incerto, perché secondo me a questo proposito il bicchiere è mezzo vuoto.

    RispondiElimina
  94. Occhio che poi c'è qualcuno che ci crede davvero allo sfascio del blog..e che soprattutto ne godrebbe.Manca l'intelligenza per capire che queste querelle quisquilie e panzillacchere rappresentano l'esatto opposto

    RispondiElimina
  95. Io sono sempre molto ottimista, almeno fino alla tua prima gragnuola di messaggi mattutini.

    RispondiElimina
  96. Chiarificatore15 aprile 2014 11:49

    Quelli sono salutari. Ah ah ah ah ah ah!!!!

    RispondiElimina
  97. Chiarificatore15 aprile 2014 11:51

    Certamente. Ma quello interpreta in quell'ottica qualsiasi cosa, tutto ed il contrario di tutto. Quindi non fa testo.

    RispondiElimina
  98. Mentre si discute di mentitori occasionali, abituali e professionali, mi sono procurato l'ennesima distorsione alla caviglia durante la corsa. Meno male che, almeno per quest'anno, non ho in programma la partecipazione alla 100km del Passatore (l'anno prossimo si vedrà).
    In quanto a Montella: 1) Prade' può sbagliarsi? 2) le riserve non si sono dimostrate valide (Rebic, Matos, Ilicic, Joaquin, Mati, Vecino, Alonso, Roncaglia, senza dimenticare i defenestrati Cerci e Romulo) o il messia non ha saputo valorizzarle? 3) dodici punti in undici partite da fine gennaio fino alla Doria (con una vittoria a Napoli molto fortunosa) sono giustificabili con un problema di scarso allenamento mentale? 4) perdere scandalosamente in casa contro una squadra di raccattati come i rossoneri è accettabile? 5) chi vuole Mazzarri, che a me ha sempre fatto sommamente cagare? 6) le vittorie contro Udinese e Verona, ottenute in periodo pasquale, certificano il valore cristologico dell'allenatore?

    RispondiElimina
  99. Come da copione:La discussione intelligente è il massimo cui aspiro Ljuka. In questi giorni gli amici di Pollock stanno toccando con mano cosa significa discutere in modo aggressivo e quindi poco intelligente.

    RispondiElimina
  100. Domande poste da un avvocato...mmmhmmmmhmmm...mumble mumble....1) Pradé sbaglia poco. 2) Risorse non valide (nessuno ha cambiato, delle elencate risorse, le partite in modo decisivo, salvo casi sporadici...diciamo che non abbiamo un Novello Robbiati), 3) No, 4) Si per come gioca senza nulla da perdere il Milan, come l'Udinese e Verona...(risposta indiretta all'ultima domanda...pensaci), 5) Io no, mai!. 6) Cristologico no, doroteo si.

    RispondiElimina
  101. 1) si alla stessa maniera di chi la pensa in maniera contraria. Oppure è doveroso dare dell'adoratore anche a lui. 2) Probabilmente entrambe, anche se Bakic non è Pizarro. 3) Sono in parte giustificabili come del resto certi risultati negativi non del tutto meritati. 4) Si. E' uno dei tre risultati possibili. 5) Mazzarri è stato ritenuto un allenatore vincente finchè era a Napoli, fino a dimenticarlo perché non più funzionale al confronto con Montella. 6) Le vittorie sono sempre vittorie, anche Ferragosto.

    RispondiElimina
  102. Antoine consolati con un Passato-re di verdure.

    RispondiElimina
  103. Chiarificatore15 aprile 2014 13:10

    Le mie risposte alle puntuali e per me opportune domande di Antoine:
    1) Pradè può certamente sbagliare ma in questo caso non lo ha fatto sia nei tempi che nei modi;
    2) Vale soprattutto la seconda ipotesi;
    3) No;
    4) No;
    5) Io no;
    6) No, ma dicono che la miglior Fiorentina di Montella c'è e per certi aspetti certificano alcuni suoi errori precedenti.

    RispondiElimina
  104. 1)certo,come tutti al mondo;nessuno è infallibile ed esente da errori.2)la maggior parte delle riserve non all'altezza dei titolari;3)non SOLO per atteggiamento mentale.Secondo me anche FISICAMENTE.4)si.Nel calcio succede(l'anno scorso si perse con il Pescara in casa).La fantasmagorica,enorme,grandissima,invincibile Roma ha pareggiato in casa con SASSUOLO ed altre squadre in lotta per non retrocedere.Quindi ripeto,si.5)forse non tu,ma qualcuno durante l'anno l'ha nominato come pietra miliare per paragonare la poca concretezza di Montella.6)non lo so,sono profondamente ateo,di chiesa non so niente

    RispondiElimina
  105. Chiarificatore15 aprile 2014 13:18

    La sconfitta contro il Milan in casa non è inaccettabile in sé ma per come è maturata. Purtroppo invece bisogna accettare di perdere qualche, per fortuna rara, volta come perdemmo in casa l'anno scorso contro il Pescara.

    RispondiElimina
  106. Eh si....abbiam sempre sempre vinto 8 volte in trasferta, nella storia viola...

    RispondiElimina
  107. Chiari,al punto due hai scritto"vale soprattutto la seconda ipotesi",cioè che Montella non ha saputo valorizzare le riserveQuindi Matos-Rebic sono all'altezza di Rossi-Gomez,ma Montella non li ha saputi valorizzare;Mati è stato infortunato;Ilicic-Joaquin non mi paiono all'altezza di Cuadrado-Rossi-Valero-Pizarro..

    RispondiElimina
  108. Vero, CHIARI, ma nessuno ci ha mai dominati, con Montella.

    RispondiElimina
  109. Io, per esempio, mento sempre.

    RispondiElimina
  110. Nessuno ha scritto che siano all'altezza dei titolari (altrimenti sarebbero titolari), ma che possano non essere stati valorizzati dal messia (Bakic comunque non l'ho citato). Per Sopra: il Napoli per me ci ha dominati, però in quel caso abbiamo vinto.

    RispondiElimina
  111. Anch'io Anto: per professione. Ah ah ah!!!

    RispondiElimina
  112. Chiarificatore15 aprile 2014 13:42

    Certo, ma qualche volta abbiamo rinunciato a dominare.

    RispondiElimina
  113. Perché io non gli credo.

    RispondiElimina
  114. Chiarificatore15 aprile 2014 13:43

    A volte mentire è giusto.

    RispondiElimina
  115. Perché messia? Ma insomma! Uno che risorge a Pasqua!

    RispondiElimina
  116. in che modo avrei interpretato o specificato confondendo?Ho riportato le tue stesse parole.

    RispondiElimina
  117. Chiarificatore15 aprile 2014 13:52

    Sono d'accordo con Prandelli, Anto, e per questo considero sbagliato dire, come qualcuno fa, che anche l'anno prossimo bisogna lasciarlo in prestito.

    RispondiElimina
  118. Chiarificatore15 aprile 2014 13:56

    Il virgolettato va bene, è quello che hai detto dopo che non va bene, chi s'è mai sognato di dire che Matos e Rebic sono all'altezza di Rossi e Gomez? Cosa c'entrano gli infortunati?

    RispondiElimina
  119. gli infortunati c'entrano perchè mi risulta difficile capire come un allenatore possa valorizzare un infortunato;Rebic come poteva essere valorizzato se è stato fermo 4 mesi?Mati perennemente acciaccato(e sono due nomi presenti nell'elenco di Antoine).Altrimenti mi luddizzo e dico che Montella non ha saputo valorizzare Gomez...

    RispondiElimina
  120. Chiarificatore15 aprile 2014 14:02

    Mati è stato abbastanza valorizzato, Rebic fu accantonato già prima dell'infortunio a quanto pare per motivi disciplinari-caratteriali. Ti è sfuggito, nell'interpretazione sbagliata, anche un mio significativo ed importante "soprattutto", che vuol dire l'accettazione anche di altre ragioni.

    RispondiElimina
  121. altre ragioni che contano in modo assai marginale,a differenza della mancata capacità di valorizzare.Altrimenti il "soprattutto" non ha senso

    RispondiElimina
  122. Chiarificatore15 aprile 2014 14:06

    Diciamo secondarie, e la portata di esse non si può quantificare perché la prima lo impedisce. .

    RispondiElimina
  123. Chiarificatore15 aprile 2014 14:18

    Mi spiego meglio, Dkne. Montella secondo me si è lasciato condizionare qualche volta di troppo, ed una volta sempre, da quelle che lui stesso chiama "dinamiche di spogliatoio" a da una sua tendenza ad affidarsi preferibilmente agli anziani più o meno affermati che considera solo per questo fatto più affidabili e capaci di competere a certi livelli, altre volte invece temo che si sia lasciato condizionare da esigenze societarie di corto respiro. Tutto ciò non gli ha consentito di puntare con più decisione e di insistere su alcuni giovani molto promettenti, come secondo me sarebbe stato necessario soprattutto alla luce degli infortuni.

    RispondiElimina
  124. A quanto pare Montella lo vuole con sé nel ritiro estivo.
    Potrebbe essere un sostituto di Ilicic che, a questo punto, se qualche squadra fa una offerta decente, può benissimo essere ceduto

    RispondiElimina
  125. Chiarificatore15 aprile 2014 14:29

    Anto, ti faccio un esempio sulle menzogne necessarie e per me eticamente nobili.
    Tu scopri che la moglie di un tuo caro amico ha scopato con un altro in un momento di sbandamento o di puro sballo, ma sai anche che è un'ottima moglie che ama suo marito. Il tuo amico ti chiede se ne sai qualcosa. Tu cosa rispondi?
    Un altro esempio. In una notte di sballo tu tradisci tua moglie che ami moltissimo e che se lo sapesse soffrirebbe molto. Glielo confessi per pulirti la coscienza?

    RispondiElimina
  126. Chiarificatore15 aprile 2014 14:31

    Sono d'accordo.

    RispondiElimina
  127. La questione Rebic non è chiarissima, prima è girata la voce di suoi comportamenti poco professionali, poi ha avuto una serie di infortuni di non meglio identificata natura, nonostante i quali però veniva convocato ugualmente in Nazionale.

    Da quel pochissimo che ho potuto vedere, mi sembra un attaccante con ottime potenzialità (più di Matos, per intenderci) ma senza alcun senso tattico.

    RispondiElimina
  128. Sul poco sfruttamento di alcuni giocatori, penso che gli errori principali di Montella siano il non aver "visto" Romulo e Alonso, che non sono certo Cuadrado e Vargas, ma sarebbero stati molto utili per far tirare il fiato agli esterni senza rinunciare al 3-5-2.
    Su tutti gli altri (Matos, Rebic, Wolski, Vecino, Bakic) vedo responsabilità molto limitate, qualche chance l'hanno avuta (chi più chi meno), ma nessuno si è dimostrato il Pogba che esordisce a 19 anni affermandosi da subito come uno all'altezza degli altri centrocampisti della Juve.
    In certi mesi di "partite ogni tre giorni" ha provato a risparmiare qualcuno con un po' di turnover, ma se vai in svantaggio a Panduri e per la rimonta last-minute si rendono necessari gli ingressi in extremis di Borja e Cuadrado, forse il dover vincere sempre e il poter schiersre gente acerba sono due cose poco conciliabili, anche quando l'avversario è debole.
    Ha avuto poi una dose di sfiga incredibile tra arbitri e infortuni, a quel punto i distacchi da Juve e Roma (che aveva solo il campionato) diventano inevitabili; quello dal Napoli invece poteva forse essere un po' ridotto: di battute d'arresto ne avevano pure i partenopei ma noi non ne approffittavamo, e più non ne approfittavamo più continuavamo a schierare il modulo che ormai da tempo non dava frutti. Spesso si sono visti Ilicic e Vargas in panchina per lasciare spazio a Pasqual e a Joaquin che magari già 3 giorni prima aveva fatto 90 minuti. Insomma, non incolpo Montella di non esser terzo, era difficile star sopra al Napoli con tutto quello che è successo, ma almeno a tentare qualcosa di diverso (in quei due mesi in cui le cose non andavano) poteva provarci.

    RispondiElimina
  129. Capisco perfettamente quello che dici;solo che non sono d'accordo,o meglio,non lo condivido pienamente

    RispondiElimina
  130. Lanciare i giovani a Firenze(a meno di essere Baggio,o in misura minore cmq come JoJo o Lijaic) è particolarmente complicato.Un giovane deve maturare con i suoi tempi,che mal si conciliano in una piazza esigente ed affamata di "punti" come quella fiorentina.Neto docet.All'Udinese Guidolin lo fa,ma per sua stessa ammissione(e non ho motivo di dubitarne) hanno bisogno di tempo.Tempo che a Firenze non si concede(Rebic per qualcuno è già etichettato come bidone)

    RispondiElimina
  131. Chiarificatore15 aprile 2014 14:51

    Sopra, mi sarebbe piaciuto che Montella avesse insistito su Wolski come ha insistito si Ilicic.
    Mi sarebbe piaciuto che Montella dopo il primo infortunio di Gomez invece che rinnegare il 3-5-2 per puntare sull'usato sicuro avesse puntato con coraggio su Rebic spalla di Rossi.

    RispondiElimina
  132. Per fortuna non mi è mai capitato nessuno dei due casi che mi poni, se capitassero ti confesso che non saprei proprio cosa fare.

    RispondiElimina
  133. Un po' di statistica sui gol segnati:

    http://www.violanews.com/statistiche/82-reti-stagionali-per-i-viola-20140415/

    RispondiElimina
  134. Chiarificatore15 aprile 2014 15:08

    Io mentirei senza il minimo dubbio in entrambi i casi e convinto di fare la cosa giusta.

    RispondiElimina
  135. Ognuno può scegliere se il bicchiere è mezzo pieno o mezzo vuoto.

    RispondiElimina
  136. Chiarificatore15 aprile 2014 15:10

    Anto, io mentirei senza il minimo dubbio in entrambi i casi e convinto di fare la cosa giusta.

    RispondiElimina
  137. Chiarificatore15 aprile 2014 15:13

    Con la Coppa Italia diventerebbe mezzo pieno. Ora per me è mezzo vuoto.

    RispondiElimina
  138. Chiarificatore15 aprile 2014 15:36

    Questo dato va ricordato a quelli che dicono che il tiki taka di Montella sarebbe noioso ed inconcludente.

    RispondiElimina
  139. Se si vincesse la coppa Italia e si arrivasse quarti con 68-70 punti per me il bicchiere sarebbe ai limiti dello straboccare(in considerazione di quello accaduto quest'anno ovviamente)

    RispondiElimina
  140. OK. Sublimo il tutto.

    RispondiElimina
  141. Chiarificatore15 aprile 2014 16:23

    Montolivo non più sicuro titolare in una squadra di quasi mezza classifica e perdente in tutte le competizioni, ma sicuro convocato e quasi sicuro titolare ai mondiali. Pazzesco.

    RispondiElimina
  142. Chiarificatore15 aprile 2014 16:29

    In considerazione ce lo hai messo tu, Dkne, non c'è nella domanda di Pollock.
    Le aspettative realistiche erano quelle di lottare per il titolo, per l'Europa League sino alla fine, per la Coppa Italia fino alla fine e di qualificarci in Champions League.
    In considerazione degli infortuni per me con la sola Coppa Italia sarebbe mezzo pieno, e sarebbe ai limiti dello straboccare solo se fossimo anche ancora in lotta per qualificarci in Champions League.

    RispondiElimina
  143. Ecco LUD-sbirciatore, una delle mostre piu belle viste da me....Attendo tu scriva dove io possa aver screditato POLLOCK-ONE.

    RispondiElimina
  144. Chiarificatore15 aprile 2014 16:32

    ....in compenso Aquilani non è neppure sicuro convocato. Ri-pazzesco.

    RispondiElimina
  145. Chiarificatore15 aprile 2014 16:33

    Si sarà sbagliato con qualche tua battuta sul pittore. Eh eh eh!

    RispondiElimina
  146. Precisamente è un mug

    RispondiElimina
  147. CHIARI, non tieni in considerazione il valore delle avversarie? Della Roma senza coppa europea? Di un Napoli che comunque negli altri gironi di CL sarebbe passato, con tutti quei punti? Di assi avversari sempre disponibili? Col senno di poi non sarebbe stato facile (infatti é stato così) lottare su tre fronti...

    RispondiElimina
  148. Per me ora è 3/5 pieno e 2/5 vuoto, con la C.Italia diventerebbe 4/5 pieno e 1/5 vuoto, con C.Italia + terzo posto sarebbe tutto pieno (con l'Europa League sarebbe straboccato anche senza terzo posto e con eliminazione dalla C.Italia).

    RispondiElimina
  149. Chiarificatore15 aprile 2014 16:48

    Dkne, col senno di prima e senza gli infortuni le aspettative erano quello che ho indicato. Certo c'è stata l'esplosione della Roma ma c'è stato anche il flop delle milanesi.

    RispondiElimina
  150. Chiarificatore15 aprile 2014 16:53

    Lud nel sitone alle 16.26 è formidabile ed esilarante stendendo il Gat. Bisogna riconoscerlo.

    RispondiElimina
  151. Chiarificatore15 aprile 2014 16:54

    Forse Sopra ha da eccepire sul puzzone. Ah ah ah ah ah ah ah ah!!!!!

    RispondiElimina
  152. Se si vince la C.Italia sono contento ma tengo a chiarire che preferisco le qualificazioni alla Champions nonostante non mettano niente in bacheca. E non lo dico certo per sminuire Montella in caso di vittoria: anche nel periodo di Prandelli, quando noi ci qualificavamo in Champions e la Lazio vinceva la C.Italia arrivandoci dietro in classifica, non avrei mai fatto a cambio. Non so se il criterio con cui soppeso i due traguardi è corretto, ma almeno coerente credo di esserlo.

    RispondiElimina
  153. Chiarificatore15 aprile 2014 17:00

    Sono d'accordo.

    RispondiElimina
  154. Io invece no, preferisco avere un trofeo in bacheca, che rimane.

    RispondiElimina
  155. Diciamo che Lud ha ragione quando parla del Gat e che Gat ha ragione quando parla di Lud...


    Grandissimo poi Foco, con quel ferocissimo "con immutata stima" ahahaha

    RispondiElimina
  156. http://www.violanews.com/news-viola/dai-campini-rossi-col-gruppo-gomez-torna-in-campo-20140415/

    RispondiElimina
  157. Non mi sembra che Lud abbia steso il Gat. Ha detto solo delle ovvietà. Semmai lo ha steso Foco.

    RispondiElimina
  158. Ah ah guarda che è un mio vecchio hobby, mi dilettavo con i cocktail alle feste tra amici, li preparavo più per gli altri che per me, non essendone un gran bevitore (preferisco la birra, o un buon liquorino distillato puro); ma ora che siamo un po' cresciutelli per le feste di una volta, quando arriva il caldo mi capita una tantum di farmene uno casalingo da gustarmi ghiacciato sul divano mentre guardo una partita; appena mi capita l'occasione lo fotografo e lo posto sul sitollock.

    RispondiElimina
  159. Lud, da grandissmo coglione qual'è, ti accusa di aver lasciato che nel tuo blog nascessero quelle accanite discussioni che lui dice di aborrire. Lui preferisce le discussioni "intelligenti" con quel gregge di caproni che frequentano il cosiddetto salone buono della Cloaca Maxima. Tra quali il più imbecille di tutti di conferma di gran lunga Pixel al secolo Beberri, che al solito ci legge con immutata invidia..

    RispondiElimina
  160. Comunque su fiorentina.it, a quanto ho visto, tutti fanno a lui e alle sue tesi strampalate le stesse osservazioni e le stesse critiche che gli facevamo noi qui; Gat lo insulta (ma lui insulta tutti) e Zemanviola lo prende per il culo.

    RispondiElimina
  161. Sembra incredibile ma per me deborderebbe tutto. Quarti e una CI sarebbe il top, sono 12-13 (?) anni che non solleviamo un cazzo e si parla di rose quasi da scudetto. Vero che eravamo partiti con l'obbiettivo di lottare per la zona CL ma non si può ascrivere a colpa esclusiva di Montella se non l'abbiamo centrata.

    RispondiElimina
  162. Lottare per il titolo, e chi lo ha mai scritto o affermato, noi della Riblogghita ?! Ah beh, allora..............

    RispondiElimina
  163. Trofeo sempre.

    RispondiElimina
  164. trofeo va bene, ma con la dicitura : "Hanno giocato veramente bene"
    perché senno' tanto vale essere tifosi juventini e non si pensa piu' al gioco

    RispondiElimina
  165. Chiarificatore15 aprile 2014 19:59

    Io ho semplicemente buona memoria. Tutti gli osservatori l'estate scorsa ci mettevano tra le candidate al titolo, con la Juventus favorita.

    RispondiElimina
  166. Chiarificatore15 aprile 2014 20:07

    Quindi se vinceremo la Coppa Italia, secondo voi, ci sarà andata meglio che alla Roma ed al Napoli che andranno in CL. Ma fatemi il piacere!

    RispondiElimina
  167. Boh, forse sono sbagliato io, ma sarà che le italiane qualificate in Champions anno per anno le ricordo meglio dell'albo d'oro della C.Italia e della Supercoppa Italiana, sarà che preferisco il Camp Nou al Tardini, sarà che a fine gara la maglia viola preferisco vederla indossata da Gerrard più che da Pinzi, sarà che "la Fiorentina" lo sento pronunciare più volentieri da Guardiola che da Mazzarri nel sala-stampa della vigilia, sarà che il gol di Bati a Wembley mi fece esplodere più del gol di Amoruso contro l'Atalanta, sarà che ho visto i milanisti disperarsi molto più per la rovesciata di Osvaldo che per il gol dedicato a Irina.

    RispondiElimina
  168. Evidente che Il "Fienile protestante' non è di Van Gogh. Tantomeno di Pollock!

    RispondiElimina
  169. Con questo mi auguro che la mia opinione non venga distorta facendomi passare per colui che sputa sulla C.Italia: se la vinciamo esulto e pure parecchio, per quest'anno l'obiettivo è rimasto questo e va bene (se la vinciamo) così, l'anno prossimo però mi auguro di riconquistare una dimensione più internazionale, che all'estero penso non lo sappia nessuno chi ha vinto la C.Italia.

    RispondiElimina
  170. Immutata, meno di così è difficile.

    RispondiElimina
  171. Sei trofeicamente schizofrenico.

    RispondiElimina
  172. Il gol iriniano mi fece godere grandemente. Ma mi rendo conto che il mio stato soggettivo e l'animale con cui vidi la partita influenzarono parecchio il godimento.

    RispondiElimina
  173. Chiarificatore15 aprile 2014 23:30

    Leo, non è generico, è molto preciso, tutti gli osservatori, tutti i quotidiani sportivi nazionali davano la Fiorentina tra le candidate al titolo, ovviamente indicando la Juventus come favorita. D'altra parte il terzo/quarto posto dell'anno prima e la fantastica campagna acquisti del 2013 ne erano il fondamento. Quello che è avvenuto dopo lo sappiamo tutti ma non è di quello che stiamo parlando, stiamo parlando dei giudizi sulla Fiorentina l'estate scorsa.

    RispondiElimina
  174. Chiarificatore15 aprile 2014 23:36

    Se poi mi dici, Leo, che gli arbitraggi fisiologicamente e quindi prevedibilmente sfavorevoli sono sempre un ostacolo spaventoso rispetto alle nostre possibilità di scudetto, sono pienamente d'accordo con te, ma ciò non sminuisce il valore della nostra rosa.

    RispondiElimina
  175. Infatti si arriva quarti mica -esimi e con molte e valide giustificazioni per non aver potuto fare di più. Se a tutti quegli osservatori fosse stato chiesto di fare le previsioni senza Gomez e con Rossi per metà campionato dubito che ci avrebbero messo tra i favoriti.

    RispondiElimina
  176. Chiarificatore15 aprile 2014 23:38

    Sottoscrivo, ovviamente.

    RispondiElimina
  177. Ho più idea che fosse una topa!

    RispondiElimina
  178. Chiarificatore15 aprile 2014 23:50

    Non c'è dubbio.

    RispondiElimina
  179. Topa e doppietta di Bati è una cosa che non ho mai avuto la fortuna...

    RispondiElimina
  180. Chiari si tornerebbe alla madre di tutte le discussioni qui, quanto valga la Fiorentina, questa Fiorentina, senza nessun tipo d'intervento, con Rossi e Gomez sani non lo sappiamo, secondo me vale dal terzo al secondo posto, tanto, non lo scudetto. E non cambio idea se i media o qualche opinionista si spenzola oltre, sono valutazioni soggettive, mai oggettive, ho sentito anche io qualche addetto affermare che saremmo arrivati nuovamente quarti, saranno di parte, ma questi giudizi non mi fanno né caldo né freddo. Fatta questa premessa si deve entrare nel merito, tu dici che un quarto posto e una CI non sono motivo di soddisfazione ma se ometti quello che ci è capitato è un giudizio monco, troppo facile scrivere che eravamo partiti per una qualificazione CL (parole di ADV, la società) e non tenere conto delle amputazioni in corso d'opera, per quello che abbiamo subìto a livello d'infortuni e patito, pure, in campo a livello di direzioni arbitrali un quarto posto e una coppa sono il massimo ottenibile, e per il massimo si brinda. E basta.

    RispondiElimina
  181. Chiarificatore16 aprile 2014 00:12

    Fiorentina tra le candidate vuol dire che era considerata tra quelle che l'estate scorsa ( quindi prima degli infortuni) avevano possibilità di vincere il titolo, ma non certamente come favorita. Ho detto che se vinciamo la Coppa Italia il bicchiere diventa mezzo pieno, quindi non ho detto che è insoddisfacente, tanto più tenendo conto degli infortuni e degli arbitraggi sfavorevoli. Io di quello che è successo tengo conto, ma stavamo parlando dei giudizi sulla Fiorentina prima che succedesse.

    RispondiElimina
  182. Chiarificatore16 aprile 2014 00:15

    Leo, Fiorentina tra le candidate vuol dire che era considerata tra quelle che l'estate scorsa ( quindi prima degli infortuni) avevano possibilità di vincere il titolo, ma non certamente come favorita. Ho detto che se vinciamo la Coppa Italia il bicchiere diventa mezzo pieno, quindi non ho detto che è insoddisfacente, tanto più tenendo conto degli infortuni e degli arbitraggi sfavorevoli. Io non ometto, di quello che è successo dopo tengo conto, ma stavamo parlando dei giudizi sulla Fiorentina prima che succedesse.

    RispondiElimina
  183. Chi ci inserisce per la lotta al titolo ci capisce il giusto, si possono fare tanti discorsi e scrivere quello che ci pare ma alla fine bisogna ragionare con la propria testolina senza andare dietro a valutazioni, secondo me, molto campate in aria, per il titolo non siamo mai stati in lizza. ma il succo del discorso non riguarda questo, tu poco più sotto affermavi che il vincere la CI non ci sarebbe andata meglio rispetto alla Roma e al Napoli che andavano in CL, io affermo il contrario, per come ci è andata rimane quello il massimo obbiettivo e di quello si può e si deve gioire.

    RispondiElimina
  184. Anche perché di più, per quest'anno non era ottenibile. Forse una EL se non ci avesse sbattuto fuori la juve per un golletto di differenza.....ma eravamo ancora agli ottavi.

    RispondiElimina
  185. Chiari chi ci ha inserito per la lotta al titolo m'interessa il giusto, per me non lo saremmo stati nemmeno con Gomez e Rossi abili, figurati se si può parlare di candidate. Sotto hai scritto che se anche vinciamo la CI non ci va meglio che a Napoli e a Roma che vanno in CL. Sbagliato, proprio perché adesso ti ricordi di come si è messa la stagione riguardo ad infortuni e penalizzazioni.

    RispondiElimina
  186. Chiarificatore16 aprile 2014 00:26

    Leo la Fiorentina l'estate scorsa aveva, per giudizio unanime e sulla base dei risultati dell'anno precedente e della campagna acquisti, indubitabilmente le carte in regola per puntare allo scudetto.
    Quello che è successo dopo nessuno lo omette, ma stiamo parlando dell'estate scorsa quando ancora non era successo.
    Vincere la Coppa Italia per me è meno importante che qualificarsi in Champions League, di questo abbiamo discusso e su questo e null'altro bisognava pronunciarsi.
    Punto.

    RispondiElimina
  187. Chiarificatore16 aprile 2014 00:27

    Leo possiamo piantarla ora per cortesia? Ci siamo chiariti no?

    RispondiElimina
  188. Chiarificatore16 aprile 2014 00:28

    La Fiorentina l'estate scorsa aveva, per giudizio unanime e sulla base dei risultati dell'anno precedente e della campagna acquisti, indubitabilmente le carte in regola per puntare allo scudetto.
    Quello che è successo dopo nessuno lo omette, ma stiamo parlando dell'estate scorsa quando ancora non era successo.
    Vincere la Coppa Italia per me è meno importante che qualificarsi in Champions League, di questo abbiamo discusso e su questo e su null'altro bisognava pronunciarsi.
    Punto.

    RispondiElimina
  189. Chiarificatore16 aprile 2014 00:30

    Invece è giustissimo, che va meglio alla Roma ed al Napoli che a noi anche se vinciamo la Coppa Italia.

    RispondiElimina