.

.

martedì 28 maggio 2013

Un saluto al piccolo Toni

Dopo Lucone Toni un altro addio, quello di Little, certo più doloroso anche se più piccolo, e anche se la sua musica non è stata mai la mia, era comunque un’icona di una certa Italia simpatica, una figura che ci ha accompagnato, che ci ha fatto sorridere, che c’è sempre stata, ne soffrirà molto anche Carlo Conti, adesso costretto a puntare solo su Bobby Solo per popolare i suoi programmi di nostalgia canaglia. E dopo il Ciuffi un altro ciuffo, forse il più famoso ci saluta,  miracolato dalla calvizie e dal diradamento se ne è andato lasciando solo Bobby Solo, l’ultimo ciuffo importante rimasto prima dell’estinzione della specie. Adesso spero che il piccolo Toni possa andare dal grande Elvis che sono sicuro gli presterà finalmente le sue giacche, quelle originali. Si è parlato molto anche del portiere ieri dopo il probabile arrivo del nazionale uruguagio, ruolo del resto troppo importante, certo che se ci lasciasse anche uno che si chiama Viviano potrebbe sembrare veramente uno sperpero nel momento del commiato, uno schiaffo al lutto, per il De profundis sembrerebbe più adatto un De Santis anche se a sua volta, al suo interno contiene tracce pericolose di fresche cittadinanze onorarie. La Juve è squattrinata e la Fiorentina non vuota le cantine a nessuno, questa in sintesi la situazione sul fronte Jovetic, di Matri ci interessa più la Nargi eventualmente, e se proprio vogliamo mettere una velina nel motore meglio comunque la Satta di Boateng. Intanto è tornato Benitez spinto dal desiderio di De Laurentis di sostituire Mazzarri con un allenatore vincente e di nome, quel Benitez che somiglia tanto a un ippopotamo, e così voglio rappresentarlo, sospinto a riprovare con più fortuna la sua avventura in Italia, a riemergere insomma da un fallimento professionale che ancora brucia. Rimangono aperti i fronti delle panchine del Milan e della Roma, mentre spifferi cileni sembrano portarci i buoni ripensamenti di Pizarro, non sarebbe male tenere il metronomo sopra al pianoforte di Montella, del resto nell’opera d’arte creata dai Maestri del mercato Pradè e Macia lo scorso anno tutte le pennellate sono state messe al posto giusto, nessun tweet fuori posto come quello di Osvaldo, tutto deve rimanere armoniosamente dentro alla cornice, che comprende anche quella di un pubblico nuovamente innamorato, non vogliamo uscire dalle righe, o dalla cornice, non ci abbassiamo a nessun volere, ne a quello di jovetic se non ci porta il malloppo pattuito ne a quello di Pizarro se non vuole rimanere in tribuna, possiamo uscire solo a prendere un caffè, e chinarci solo se è troppo basso, come da foto, anche se personalmente lo preferisco normale e senza zucchero.  

131 commenti:

  1. Pollock, anche Bobby Solo è un infartuato: dobbiamo tenercelo caro, quindi, dopo l'addio di Little, e chi l'avrebbe mai detto, -anta anni fa, che mi sarei prodigato in queste premure per cantanti di quel genere. Intanto consiglio a tutti la consultazione delle performances notturne del Sopra, sull'altro topic: ci ha buttato una dozzina di preservativi (in velluto, come lui li preferisce), ma il risultato è degno dello sforzo. E poi... bomba di prima mattina! La Fiorentina ha chiuso con Ilicic e col suo procuratore, contratto per quattro anni, ora manca l'intesa con Zampazzo! Difficile pensare, se l'affare fosse chiuso, all'acquisto di un centravantone, a quel punto, non soltanto per l'esborso finanziario, ma per la folla di ali, trequartisti, seconde punte e nanerottoli che avremmo accumulato e che richiederebbero modulo ad hoc, prescindente da punta di diamante. Madè scatenati! Dei killer selvaggi! Ti accorgi che sono passati quando il cadavere è già raffreddato!

    RispondiElimina
  2. Insomma, Lele, correggimi, ma Lud rischia di aver ragione, si profila modulo spallettiano dove il «movimiento, movimiento» surroghi la mancanza di un centrale offensivo classico. Evidentemente, per un centravanti di valore assoluto ci sono problemi di spesa, in cartellino e in ingaggio, irrisolubili a Madè per via della soglia psicologica per i DV e di franamento per gli altri contratti. L'idea di Jordan, che ci si voglia parare il culo per Nutella, può esser fondata, ma quel che m'inquieta veramente è che l'affare non potrebbe darsi senza una conclusione a Zampazzo positiva sul fronte Viviano. I 15 chiesti da Zampazzo, Buana, sono per avere 10: che Ilicic faccia un anno di B e voglio vedere il prossimo anno a quanto lo vende! Ipotesi impossibile, del resto, perché il procuratore e il giocatore, a Zampazzo, farebbero vedere i sorci verdissimi, se lui non lo cedesse.

    RispondiElimina
  3. Lo so bene che i 15 sono per avere 10, ma io non gli darei nemmeno quelli avendo tuttora in squadra Ljajic, forse Joaquin, Wolski, Vecino, lo stesso Aquilani, o dove lo metto Ilicic che è un altra mezzala offensiva-trequartista o come vuoi chiamarlo? 10 milioni rischia di essere buona parte delle mie disponibilità di spesa ed ho ben altre priorità. Se poi pensano di esser costretti a vendere Nutella, il discorso cambia. Siccome tutte queste cose non le so, sto alle finestra a guardare ma sono "puzzled".

    RispondiElimina
  4. Non credo che Ilicic faccia un anno di B, ha offerte dal Napoli e da fuori, magari sarà la solita storia che il giocatore vuole andare da un parte e alla società conviene più mandarlo da un'altra, ma se c'è una guerra d'ingaggi dubito che si vinca noi. Su Viviano non mi pronuncio più credo sia una faccenda abbastanza ingarbugliata e l'unica mia speranza è la convinzione, che ho ma che è più che altro un "feeling", che Montella ci si fidi poco. Se no credo che ce lo riaffibbierebbero, nel qual caso lui ne voleva un altro che certo non può essere Munua, per cui....

    RispondiElimina
  5. D'altra parte viene data in ponte un'offerta (rifiutata, per ora) di 12 per Negredo e di 15 per Yilmaz. Il City offrirebbe 24 più Pantilimon per Jojo e, così, Juve più inculata del Dorf. Sono d'accordo con te, Buana, sul giudizio di merito ma cerco d'interpretare gli eventi. Posso però dire che il 4-2-3-1 sarebbe più razionale, con Ilicic che copertura sa anche darla. Wolski va in prestito, è molto evidente. Vecino è riserva che farà diverse partite, come Joaquín. Nutella ha chiesto 2 milioni, ci dicono: per me li vale, ma forse i DV hanno un'altra idea.

    RispondiElimina
  6. Caballero del Malaga lo lascerei là dov'è, se cerchiamo un vero titolare in porta.

    RispondiElimina
  7. Se questa è la richiesta io son dell'idea dei DV ed allora si spiega Ilicic

    RispondiElimina
  8. Anch'io, ma è il giochino dell'indovinalagrillo dei giornalai da quando Tenerani ha detto che Macìa sta saccheggiando il Malaga in crisi finanziaria. Ogni tanto ne tirano fuori uno. Tra poco per il centravantone arriveranno a Roque Santa Cruz che è a parametro zero.

    RispondiElimina
  9. Se vendono Adem mi lego ad un'ala dell'aereo che lo porta via. È peraltro vero che le idee del duo si chiariranno più avanti.

    RispondiElimina
  10. A firma Riccardo Signori, alcuni stralci dell'articolo apparso su Il Giornale del 27 maggio 2013, titolo "Milano svegliati":
    "Andrea  Agnelli che dalla tribuna fotografa la Champions fra le mani tedesche, è l'unico momento in cui ricordare che il calcio fa tornare bambini."...segue riflessione sul Bayern campione, la programmazione, etc. etc., poi "Invece vedete da noi: l'Inter vinse la CL e la notte stessa si vide salutata con scarso buon gusto da Mourinho. Da quel momento cominciò il crollo, i soliti errori di Moratti. Il Bayern ha già acquistato giocatori e messo in preventivo di ringraziare qualcuno degli eroi: uno dei bisbetici tra Robben e Ribery. L'Inter è rimasta aggrappata ai suoi fino all'autodistruzione. Parliamo di Inter perché è il caso più eclatante. Il Milan ha gestito meglio la discesa verso le nostre miserie di campionato."...."Vedere Agnelli fotografare e, magari sognare a occhi aperti è un buon auspicio per il calcio italiano. Per il momento la Juve è la meno italiane delle nostre grandi squadre, anche nei comportamenti. Ma conta l'Europa. E il Bayern insegna. Chiusa la Champions, e senza essere pessimisti come Conte (passeranno anni perché un''italiana torni a vincerla) sarà il caso che il nostro calcio si restituisca all'antagonismo Milano-Torino.".....ma ecco il gran finale..."Ma che sia lotta vera, non solo per acchiappare un posto in CL. Milan e Inter devono tornare ad essere le naturali avversarie della Juve per la conquista dello scudetto. Inutile illudersi  con Napoli, Roma o Fiorentina. Senza quel trio, il nostro pallone rimane una Cenerentola europea. Oggi Milan e Inter si aggrappano all'idea di un allenatore con la bacchetta magica:da qui il primo errore. Conta cominciare e ricominciare, senza rappezzare:leggi Bayern. Contano i giocatori più del tecnico. Berlusconi lo spiegò a Sacchi, Moratti l'ha imparato con la grande Inter. Meglio un Robben che un pallino su Stramaccioni, meglio un gran regista in campo che un grande giocatore(Seedorf) in panchina. Borussia-Bayern 22 milioni di tedeschi davanti al video, un record. Da noi il record lo detiene Juve-Milan. Lo dicono anche i numeri quale sia la medicina. Non c'è bisogno neanche della foto di Agnelli". Avete mai visto un essere umano fare tre (3) marchette contemporaneamente? Avete mai visto tanto incompetenza? Riccardo Signori traccia la strada, dimenticando che quelle tre (3) italiane negli anni hanno preso 6 gol dal Fulham, 4 dal Tottenham, 4 dal Barcellona e che il ranking l'hanno determinato anche e sopratutto loro tre (3), Riccardo Signori dimentica che solo una su tre (3) ha lo stadio di proprietà e che raramente (Juve) fanno il tutto esaurito, Riccardo Signori dimentica che quelle tre (3) non possono comprare (rispettando le regole) nessun calciatore che costi più di 15 milioni di euro (solo la Juve), Riccardo Signori finge di dimenticare il doping amministrativo (passaporti, contatti con giocatori sotto contratto, denaro in nero, calciopoli) che ha toccato le tre (3) squadre, Riccardo Signori  dimentica di pulire la bava che ha sul viso, Riccardo Signori è l'esempio che giornalisti ed arbitri sono tutti nello stesso recinto, al servizio dei 3(tre) padroni.

    RispondiElimina
  11. Ho segnalato tempo fa il problema creato dalla esplosione di Ljajic che ha poi avuto tanto spazio sulla stampa e i blog. Le soluzioni sono molteplici e spaziano dalla scelta di acquistare comunque un centravanti di peso a quella di confermare la fiducia a Ljajic e Cuadrado come esterni nel 4-3-3. Anche in questo secondo caso il centravanti dovrà essere acquistato ma con minore impegno economico e di ingaggio. Altre soluzioni ancora possono nascere dalla fantasia del tecnico e dei ds. Come appassionato mi pongo in un atteggiamento di attesa fiduciosa, convinto come sono che la società abbia uno staff tecnico di altissimo livello. Il campo poi dirà se le soluzioni adottate sono giuste.

    RispondiElimina
  12. Se il City ci dà Guidetti e 24 milioni son più contento. Anche quel lungagnone di portiere che è sempre stato in panca in campionato da due a questa parte, non è che mi entusiasmi.

    RispondiElimina
  13. Questo non è mio, ma Guidetti non equivale a Gabbiadini come età ed esperienza?

    RispondiElimina
  14. Sopra, perdi tempo su un lombrico, lascia fare agli entomologi. Quel che fa più ridere è l'invito dello schiavo bocchinaro a buttarsi sui top player quando le Tre hanno piuttosto le top al cul... E' l'idea del tuo Claretto Petacci, di una campagna di Russia coi carri armati di cartone, le uniformi in flanella e i moschetti della '15-'18.

    RispondiElimina
  15. Guidetti non mi convince, ma è un centrale di peso, non un né carne né pesce che la casa madre, del resto, lascerà un altro anno all'Atalanta per non saper che farci (fra i soldi di comproprietà spesi per lui e quel che è costato Giovinco ci compravano Damiao: boh!).

    RispondiElimina
  16. A prescindere che non lo devi dire a me perchè non sono io che ho espresso giudizi negativi su Gabbiadini, non direi comunque che come esperienza e referenze abbiano le stesse. Guidetti ha giocato un campionato di prima divisione nell'Ajax con medie gol da capogiro (20 reti in 24 partite o giù di lì). Se poi non ti fermassi come è tuo solito a leggere ma guardassi ogni tanto le partite, vedresti che tra i due c'è una bella differenza di caratteristiche. Su Guidetti caso mai c'è da controllare la salute, è stato ai box quasi tutta la stagione in Inghilterra ma ora ha ricominciato e ricominciato a segnare. Comunque la mia era una battuta, col cazzo che te lo danno per sei milioni!

    RispondiElimina
  17. Se tu riflettessi di più Jordan potresti immaginare che il mio non era un paragone tecnico ma riferito a età ed esperienza. Rispetto alle soluzioni che ho delineato prima siamo nel campo della seconda: giocatore giovane disposto anche a non partire titolare. Guidetti comunque mi va bene. E aggiungo che si potrebbero chiedere soldi e Guidetti in prestito con diritto di riscatto fissato.

    RispondiElimina
  18. Vero BLIMP, calcola però che ci sono più socialisti in galera ora che non all'epoca del Duce....ci sarà un motivo....eh eh eh eh eh eh eh.....

    RispondiElimina
  19. Croissant africano



    COLONNELLO, che devo dirti...credo sia improvvido commentare ogni voce, sia alza Ilicic e mentre mangio un croissant, chiede di sedersi nella nostra
    panca (perche' li' starebbe) e noi si commenta il modulo prossimo, che
    non e' commentabile. E' ottimo giocatore, che non ci serve e che vedo
    bene spendere quei soldi solo se l'alternativa e' il forzato acquisto di
    Viviano. Leggo invece una news piu' interessante, 24 milioni + il
    portiere Pantilimon, che, visto nell'unica occasione che e' sceso in
    campo titolare, m'e' garbato parecchio, in piu', non facciamoci
    illusioni, piu' di 24 cash per Jovetic non credo sia possibile avere,
    magari mi sbaglio. Sul centravanti, non penso che siamo i soli a volerlo
    a tutti i costi, Montella ha puntato, quando poteva, su Toni, segnale
    che lui trova funzionale la manovra con la punta centrale, quindi dopo
    lo scazzo di Osvaldo, col prezzo ribassato potrebbe essere l'occasione
    giusta. E' ovvio che Montella ha chiesto molte varianti per avere varie
    soluzioni, anche avvicinarsi ad un movimento spallettiano (da noi gia'
    indicato e analizzato 10 mesi fa'...) Personalmente prescindo dal
    centravanti di gran qualita', ma a parte le mie preferenze, e' basilare
    che il Trio Magico segua un programma tracciato di comune accordo e che
    lo porti a compimento, poi mi adeguero' volentieri (se come credo
    confermano Ljajic, ovvio!!!)



    Lele

    RispondiElimina
  20. stefano vienna28 maggio 2013 09:52

    Ancora con il centravantone... Non arriva, ma se poi arrivasse tanto di cappello a Pradè-Macia. E comunque Ilicic non verrebbe a sostituire Ljajic, ma a rinforzare il centrocampo regalando più opzioni a Montella. E onestamente se Ljajic chiede due milioni mentre Jovetic va a prenderne quattro, bè, non vedo il problema. O qualcuno pensa che il nuovo Messi rimane a Firenze senza colpo ferire? Anzi, due milioni sono pochi, meno di quanto ha preso Jovetic quest'anno.

    RispondiElimina
  21. Stefano, Ilicic è di fatto un trequartista e occupa zona in cui per metà pesterebbe i piedi a Nutella. Che sia una risorsa in più è indubbio ma, siccome non abbiamo la cornucopia, o si rinuncia a centravantone o a Nutella. Se poi i DV hanno una crisi di morattismo non sarò certo io a estrarre la colt per fermare la loro mano nel mentre che firma assegni.

    RispondiElimina
  22. stefano vienna28 maggio 2013 10:23

    Andrea sembra effettivamente sull'orlo di una crisi di morattismo. E il centravantone non arriva solo con i soldi di Jovetic, serve un assegno extra di 10-15 milioni anche per alzare il tetto ingaggi. Quando leggo di nomi come Ilicic, Diamanti e Thereau mi sembra chiaro che Montella chieda più opzioni tra centrocampo e attacco, ovvero un simil-trequartista moderno che possa anche adattarsi a centrocampista. Non ci vedo il sostituto di Ljajic. Se poi arriva il Man City che offre 40 milioni per Ljajic, diremo addio al nuovo Messi come capitò con Nastasic. Ma, a quel punto, i 40 milioni serviranno per comprare uno o due top-player, insomma sarebbe tutto un altro scenario. Vendere Ljajic e sostituirlo con Ilicic non ha veramente senso alcuno, sarebbe accusare Pradè-Macia di Branchismo acuto, una mossa che nemmeno il Corvino con la saudade salentina dell'ultimo anno avrebbe immaginato, e non sarebbe in linea con i sogni moratteschi di Andrea. Insomma uno tra Diamanti-Ilicic-Thereau arriverà, Ljajic rinnova, e proveranno a prendere un centravantone anche se non è detto ci riescano soprattutto per la questione ingaggio. Un centravantone viene di corsa solo per 3 milioni l'anno, ma se dai 3 milioni ad un giocatore, rischi di creare tensioni nello spogliatoio dove ci sono almeno tre giocatori che guadagnano 'relativamente' poco (Aquilani, Valero, Cuadraro). Motivo questo per cui io metterei immediatamente fuori rosa Pizzarro per un anno. Poi se Pradè-Macia tirano fuori il coniglio dal cappello come ha fatto Lotito con Klose oppure se Montella convince Di Natale, allora ne riparleremo.

    RispondiElimina
  23. stefano vienna28 maggio 2013 10:39

    E Ljajic non giocherà tre partite a settimana, serve un alternativa, a meno che non puntino su Wolski. Lo stesso vale per Cuadraro e infatti arriverà qualcuno a sinistra, Cerci o Joaquin.

    RispondiElimina
  24. Che siamo già d'accordo con Ilicic lo dice la Gazzetta, non è detto che sia vero. Io ho molti dubbi su questa operazione, sarebbe l'ennesimo trequartista che si prende: o viene preso in sostituzione di Ljajic, il che presupponelapartenza del Serbo, o non capisco perché spendere 10 milioni per un giocatore che gioca in un ruolo dove siamo ampiamente coperti.
    Circa il centravantone, spero anch'io che uno fra Osvaldo, Negredo, Auba o - chissà - Damiao arrivi, ma se è troppo difficile, si potrebbe puntare sull'alternanza tra una vecchia volpe (Lisandro Lopez) e un giovane emergente (Seferovic). A Guidetti avevo pensato anch'io, ma praticamente non ha giocato per un anno, non so che problemi abbia avuto, prendere un altro giocatore reduce da infortunio grave mi sembra rischioso.

    RispondiElimina
  25. Stefano, io ho parlato di pestarsi i piedi per metà: Ilicic, come ho già scritto due volte, offre il vantaggio di garantire anche copertura, in vista di un 4-2-3-1, ma la sua incompatibilità con Nutella è, come anche osserva Anto, sicura, in quel modulo, che non avrebbe alternative in caso di non arrivo del centravantone, tanto più se arrivassero all'ammasso, come ipotizzi, altri elementi per la trequarti i quali implicherebbero tanto più sacrificio del Nutella, sempre che, ripeto, non ci sia un accesso di nababbite, ovviamente benvenuto, nel qual caso, col centravantone, potremmo sbizzarrirci in cambi di modulo. Dire Théréau, peraltro, non è dire Ilicic o Diamanti, dal punto di vista della collocazione. Di Natale non è il centravantone.

    RispondiElimina
  26. La Gazzetta scrive di Ilicic, così come scriveva di Gabbiadini come contropartita per Jovetic.....Quel che mi pive di Jovetic è che ancora non ha fatto una dichiarazione, chissà...ordine di Fali? Se non dai 2.000.000 di euro a Liajic, più decisivo di Jojo, più incisivo di chiunque altro nell'aprire le difese, molto "Massaro" nell'iniziare a coprire sempre più zone del campo, molto upgraded quest'anno, molto "nuovo feticcio fantasista"....a chi? A Pizarro? Il cileno al massimo raddoppia (e sarebbe tantissimo raddoppiare lo stipendio!) ma anche il Pek, ci attendiamo dica qualcosa...l'andino va? Resta? Andale andale?

    RispondiElimina
  27. Guidetti credo abbia avuto un virus molto noioso che lo ha tenuto fuori a lungo, non so se poi si sia anche infortunato, o sia stato semplicemente dimenticato da Mancini. Però è forte, in Olanda mi piaceva molto, anche se tirava parecchi rigori. Ilicic ha gran tecnica e un tiro micidiale, ma è estremamente discontinuo, e sparisce dalla partita per lunghissimi tratti. Lo vedo un acquisto abbastanza superfluo, ma se non va a impedire colpi più necessari, ben venga anche lui. Il Ljajic del girone di ritorno [anche nel girone di andata ha giocato bene, ma non desequilibrava], con 10 reti che in proiezione sono 18/20 [proiezione molto ottimistica, d'accordo, ma sulle 10/12/14 a stagione ci può arrivare, anche con centravantone] più tutti gli assist, si merita senz'altro 2 milioni a stagione, è uno dei giocatori più decisivi del campionato. Il dubbio è: si confermerà a questi livelli? Io penso proprio di sì, non c'è nulla di casuale, lo può frenare solo un nuovo impigrimento mentale, ma non credo proprio accadrà. Il suo impatto sulle partite, insomma, è quello del miglior Kakà di coppa, non perdiamolo per inseguire gente molto meno valida, come Diamanti o altri. Da valutare anche Wolski, di classe sopraffina, dopo preparazione montelliana. Centravantone: non so se sia vero, ma offrire 12 milioni per Negredo al pur disastrato Siviglia, è un po' come pretendere di passare cena e notte con la migliore escort 21enne di Milano a 50 euro. Lui o Osvaldo, lasciando un piccolo spazio per il sogno Damiao, sarebbero l'ideale per noi. Anche la soluzione nave scuola [Berbatov/Lisandro Lopez] + giovane rampante [Castillo/Ferreyra] mi soddisferebbe. Senza dimenticare Marcelo Moreno, altro centravanti per me ideale per la Maquina.

    RispondiElimina
  28. Figùrati, Sopra, che io arriverei a 2,2, come ho già scritto. Fra un anno ne varrà 4.

    RispondiElimina
  29. Un grande ex obiettivo viola che esalta le qualità di uno dei protagonisti della Fiorentina di Montella. Dalle colonne dellaGazzetta dello Sport infatti, Marco Verratti ha svelato un retroscena a proposito di uno dei suoi giocatori preferiti: "David Pizarro è sempre stato il mio idolo. Non butta via un pallone e dimostra ancora di essere un grande". Speriamo di poter tenere l'originale, col Pek e il centravantone vedremo grandissime cose il prossimo campionato...

    RispondiElimina
  30. Deyna, ma Negredo ce l'ha tutto questo mercato alle cifre (18-20) che vuole il Siviglia? Non appare e non gli fa gioco la mancata convocazione in Nazionale, dove nel parco attaccanti ci sono anche cani e porci e non soltanto duchi e visconti.

    RispondiElimina
  31. Osvaldo se ne va all'Atletico per un deca, sembra: devo dire, molto a malincuore, che il cervello sembra guasto irrimediabilmente e incompatibile con la Fiorentina griffata da Montella.

    RispondiElimina
  32. A 18/20 non lo vendono, ma 12 è una cifra ridicola per lui, penso a 15 si possa fare. Intanto Cellino conferma di non essere un bischero...

    http://www.firenzeviola.it/?action=read&idnotizia=135529

    RispondiElimina
  33. Agazzi per Neto e conguaglio, è l'ultima voce.

    RispondiElimina
  34. Per Agazzi mi hai bruciato sul filo di lana, Deyna... ahahahahahahahahahah!

    RispondiElimina
  35. Gazzi non e mai arrivato, Hegazy si, Agazzi forse. Dai ragazzi, un'altro che faccia rima con noi arriva, ragazzi!

    RispondiElimina
  36. Veramente parlano di 20 milioni, per Osvaldo...Nel caso mi metto il cuore in pace, a quelle cifre non era roba per noi.

    RispondiElimina
  37. Agazzi non è che mi esalti... ma se il PSG prende Alves del Valencia, non potremmo cercare di acquistare Sirigu?

    RispondiElimina
  38. Sempre che sia vero, secondo il Corsport l'offerta per negredo sarebbe di 15 milioni:

    http://www.violanews.com/calciomercato/attacco-yilmaz-o-negredo-20130528/

    RispondiElimina
  39. Firenzeviola parla di 10, mi sembra in effetti poco.

    RispondiElimina
  40. Osvaldo all'Atletico per venti milioni di euro, non dieci. Questa la notizia apparsa sul sito maggiore. Nella complessa situazione dell'attacco viola è chiaro che un giocatore cui non sia garantito il posto fisso avrebbe creato immensi problemi. Ripeto, il centravanti che andremo a prendere deve essere disposto ad alternarsi con altri e consapevole del fatto che potrà partire sia titolare che riserva. Vedo che c'è ampio consenso sul fatto che Ljajic debba essere confermato e partire tra i titolari. Rossi a sua volta se sta bene deve giocare. Dunque il centravanti che andremo a prendere dovrà accettare una certa rotazione. Questo è più facile chiederlo ad un giovane o ad uno svincolato che non ad un top-player come Negredo. Alla fine della stagione prevedo che tra scampoli di partita o incontri interi il centravanti avrà giocato molto, forse anche di più di Rossi o Ljajic, ai quali peraltro auguro salute e rendimento massimo. Come Toni potrà partire a inizio partita e poi essere sostituito, fare partite intere, subentrare a gara iniziata e dare il suo contributo come gli altri. I nomi che mi vengono in mente: Guidetti citato oggi, Gabbiadini, Di Natale ed altri che potranno essere individuati.

    RispondiElimina
  41. Ho letto con interesse tutte le vostre ipotesi tecnico-tattiche ed ho notato come l'eventuale arrivo di altri giocatori stile Ilicic vi fa storcere il naso.Io la penso all'opposto.Se il desiderio di Andrea è veramente quello di fare una Fiorentina ancor più forte di que
    lla odierna,non si può prescindere dall'avere tanti titolari o quasi titolari;nel gioco di Montella sono gli attaccanti ed i "quasi" attaccanti a fare grandi sacrifici in termini di dispendio energetico.Nel corso dell'anno(il prossimo) dovremo affrontare l'EL,giocando il giovedì in posti assurdi e lontani.Ed abbiamo visto come le squadre non attrezzate numericamente e qualitativamente alla fine hanno pagato un dazio enorme:la Lazio è sparita in campionato quando non ha avuto giocatori per sostituire gli infortunati,costringendo gli stessi 11 a giocare 3 volte alla settimana;la splendida Udinese sino a quando è stata in EL ha sofferto molto,salvo infilare il filotto finale di vittorie(guarda caso dopo essere uscita dalla competizione europea).Il Napoli per salvaguardare il campionato ha giocato alla meno in Europa.La Roma idem,non riuscendo però a salvare nemmeno quello.Le grandi squadre hanno diversi giocatori che possono alternarsi;e considerando che Pepito è una incognita dal punto di vista fisico,che Cuadrado e Nutella non potranno fare centinania di km in su e giù per il campo sempre e cmq,se vengono altri giocatori "quasi" equivalenti è tutto studiato per fare una grande fiorentina.Così io spero e mi auguro.

    RispondiElimina
  42. Come ho scritto sotto, Lud, stavo a quel che riportava Firenzeviola. Quel che dici di una maggior disponibilità alla rotazione da parte di un giovine di belle speranze o di un vecchio marpione è sensato, ma il punto è che si aveva l'impressione, quest'anno, che con una punta da venti gol avremmo spaccato il mondo (sempre che fra i legni ci fosse stato un portiere). DKNE, il mio dubbio concerne il budget: se è più generoso di quanto finora ci è stato detto, alleluia! Altrimenti non è Ilicic che avrei puntato.

    RispondiElimina
  43. E' sparito un post di DKNE al quale avevo risposto.

    RispondiElimina
  44. Soluzione plausibile Blimp che potrebbe però implicare il sacrificio di Ljajic. Ora o Ljajic si lascia andare o o lo si pensa come titolare. Negredo e un Giuseppe Rossi al meglio non credo gli lascerebbero molte possibilità e alla fine potrebbe intristirsi in panchina. Senza contare che sarebbe un panchinaro costosissimo da due milioni di ingaggio l'anno. Qualora poi giocasse relegherebbe in panchina un altro top. Per la nostra caratura mi pare un reparto di attacco anche troppo ricco di alternative. Il lusso di tenere giocatori da due milioni di euro di ingaggio l'anno in panchina se lo può permettere solo il Milan e forse neppure. Ecco perchè credo che alla fine prenderemo un giocatore maturo e/o un giovane promettente.

    RispondiElimina
  45. Ma non vedo perché, Lud! Io gioco con centravantone e Nutella davanti e Cuadrado di supporto e il resto fa la rotazione, anzi nelle Coppe è il resto che gioca, senza bisogno di Ilicic in nessuno dei casi.

    RispondiElimina
  46. Ndo sta DKNE? Non sono d'accordo sulla soluzione rotatoria di Lud. Per me il centravanti dovrà essere una presenza fissa, che si giochi in italia o in Europa, a meno di sporadiche eccezioni. Che sia quindi un'alternanza tra vecchio e giovane [Berbatov/Castillo, per esemplificare] o un nueve vero e nel pieno della carriera come Negredo, il centravanti in formazione ci deve sempre essere. Saranno gli altri ad alternarsi, come i vari moduli [tra l'altro, pensando a Rossi, preferisco le due punte all'attacco a tre]. Pepito, ammesso che torni lui, non potrà giocare che massimo 25 partite tra campionato e coppa, sarebbe da folli spremerlo di più. Spero e penso che Montella troverà la maniera di far giocare Rossi e il centravanti di punta, con Ljajic e Cuadrado a partire più da lontano, da dietro, a creare superiorità numerica, rifinire e concludere. Andrà in quel caso trovato un buon assetto di centrocampo, preferibilmente con difesa a tre. La mia previsione è che Montella partirà con un 4-3-3, per poi optare per questa soluzione.

    RispondiElimina
  47. Nel tuo schema sta fuori Giuseppe Rossi, Blimp. E non è poco. Può darsi che come dice Deyna si riveli un flop, nel senso che giocherà poche partite, ma io credo e spero che sia perfettamente guarito e che quindi possa occupare il posto che gli compete in squadra. Non dimentichiamo che se gioca regolarmente la Fiorentina dovrà corrispondere un prezzo complessivo di 16 milioni di euro e che l'ingaggio è ai massimi livelli he la società viola prevede.

    RispondiElimina
  48. Posizioni ben delineate la mia e di Deyna. E alternative. Vedremo cosa uscirà dal cilindro di Vincenzo.

    RispondiElimina
  49. Non dico che Rossi si rivelerà un flop, Lud, dico che per l'infortunio che ha avuto non potrà né dovrà giocare tre [ma nemmeno due] partite a settimana. Va "centellinato", per il primo anno se mi fa 25 partite al suo massimo tra serie A e EL va benissimo, facciamo pure 30, toh. Si è già visto con Jovetic, il cui infortunio era meno grave di quello di Rossi perché singolo, cosa comporta farlo giocare sempre. Alla fine si rompe, e le presenze sono comunque poche.

    RispondiElimina
  50. Ha senso anche la visione del Colonnello, che vede Ljajic e Rossi alternativi, considerando che Ljajic può accumulare presenze giocando anche in altri ruoli...

    RispondiElimina
  51. Nel mio schema Pepito gioca, come ho detto più volte, non più di una ventina o poco più di partite in campionato, subentri compresi, e tutte le coppe salvo rotazione anche lì, il che per un calciatore reduce dall'infortunio che ha avuto è quel che è ragionevole attendersi. Concordo con Deyna sulla difesa a tre, assetto col quale abbiamo preso meno gol e per la quale abbiamo uomini iperadatti (Fac, Rodri, Comp).

    RispondiElimina
  52. Pensa a riflettere tu, quando mi paragoni due giovani il paragone tecnico lo devi fare anche se non ti riesce facile. A noi serve più un Guidetti che un Gabbiadini, e questo a prescindere dai valori assoluti, questo significavo e se tu avessi riflettuto l'avresti forse capito (ma già leggendo un passo avanti l'hai fatto). Chi poi è titolare e chi no lo dirà Montella.

    RispondiElimina
  53. E mettiamo che Pepito torni rombante e che Nutella si confermi e che ci sia pure il centravantone: che problemi ho più io? Quando si vince si gioca volentieri un tempo ognuno, una doppietta per me, una per te! L'ipotesi di tre top al top è quella di una Fiorentina che si prende il triplete, l'ipotesi di un Rossi non al meglio è quella di arrivarci magari o comunque non lontano, ma con oculato centellinare. Ilicic, in tutto questo, che porta in più? Se ci sono i tre top al top Ilicic è un lusso e cazzi dei DV se se lo vogliono permettere (c'è anche un certo Joaquín, se manca il centravantone e Pepito ha (speriamo di no) problemi Ilicic non li risolve.

    RispondiElimina
  54. Il mio sogno sarebbe una difesa a tre con Mario Fernandes-Rodriguez-Orban, con i due sudamericani fortissimi di testa, nei contrasti e nell'impostare il gioco e sganciarsi, a proteggere Gonzalo. Con Roncaglia, possibilmente, alternativa di lusso contro attaccanti più veloci, e da sfruttare in EL. So bene, ahimé, che non rientra nei pensieri del Magico Duo, a questo punto...

    RispondiElimina
  55. Stefano io non credo proprio che vogliano vendere Ljajic, ma, davanti ad un bivio, dargli un ingaggio fuori dalle classifiche interne attuali e fuori budget, o rischiare di perderlo a zero tra un anno può darsi che siano costretti a venderlo, o a tentare di venderlo, perchè anche questo, ad un anno dalla scadenza non è mica facile (Montolivo docet). La soluzione sarebbe quella di convincerlo ad un rinnovo ragionevole, ma per quello ci vuole la collaborazione del persiano che ti ricatta con Jovetic e la Juve e la faccenda si complica e si ingarbuglia.

    RispondiElimina
  56. Dopo Joaquín, nel mio ultimo post c'è chiusura di parentesi: lo dico perché sennò non si capisce davvero nulla.

    RispondiElimina
  57. Ilicic lo vedo un bel ninnolo innecessario, come lo sarebbe Ramirez, poi se lo vogliono prendere ben venga, la classe mi piace sempre...

    RispondiElimina
  58. http://www.firenzeviola.it/?action=read&idnotizia=135532



    Speriamo abbia ragione Amoruso, a poi!

    RispondiElimina
  59. Su Ramirez ci hanno fatto du' palle così: giocatore non decisivo, ornamentale, se c'è tutto il resto magari ti fa gli stucchi artistici che stai con la bocca aperta, ma per le proteine indirizzarsi altrove. Sono campioni per il metro della fava di Bulegn.

    RispondiElimina
  60. Già scrivo poco,se vu mi cancellate anche i post!!o che vu siete diventati come cloaca??Ovviamente scherzo ahahaha...solo che l'era un post lungo,che non ho salvato e che quindi non riposto.Però andate sulla fiducia,e c'avevo ragione io!!

    RispondiElimina
  61. In quel caso i bischeri si sarebbe noi perchè Neto è meglio di Agazzi, al massimo facciamo uno scambio di prestiti o di comproprietà. Però partire con Agazzi titolare...Boh?

    RispondiElimina
  62. Speriamo che Amoruso abbia ragione, è molto sicuro del fatto suo: a quel punto a centrocampo basterebbe solo un innesto, un nobile panchinaro.

    RispondiElimina
  63. Io continuo a sperare che Diego Alves si prenda noi

    RispondiElimina
  64. stefano vienna28 maggio 2013 12:21

    La soluzione migliore è certo quella con un centravanti da venti gol più Ljajic e Rossi. A quel punto un Ilicic sarebbe un lusso, ma anche il segno di un cambio di prospettive. Ancora meglio Diamanti. Il problema è che il centravanti potrebbe non arrivare per questione di ingaggio e per la mancata partecipazione alla CL. A quel punto la variante di Ludwigzaller potrebbe essere presa in considerazione, ma allora Ilicic o Diamanti o Ramirez diventano necessari. Poi ci sono le vie di mezzo: un centravanti solido e Seferovic in rampa di lancia, ovvero come quest'anno, ma con più qualità oppure la mossa che spiazza, Di Natale alla corte di Montella. Come dicevo ieri, a me non dispiacerebbe Matri. Certo, senza centravanti affidabile in rosa non si fa il salto di qualità.

    RispondiElimina
  65. Riassumendo in poche parole quello che avevo scritto:una grande squadra,o una squadra che lo vuole diventare,deve avere molti giocatori forti.Se poi questa squadra deve giocare il giovedì in russia e la domenica a Napoli,ancor di più.Se si vuole raggiungere determinati risultati(Colonnello,magari si avverasse quello che dici..),non si possono avere "solo" 3 titolari in attacco,accompagnati da 2-3 "riserve" inutili.E siccome Andrea ha più volte asserito che la prossima Fiorentina sarà più forte di quella passata,ben vengano Ilicic,Negredo o chi per lui.Perchè fare una squadra con 11 titolari inamovibili ed il resto riserve acclarate,non sarebbe certo un modo per fare una Fiorentina vincente.

    RispondiElimina
  66. Ma a Damiao, gli frega della Champions? Magari non sa nemmeno cos'è e non vede differenza con EL. Mettetegli in mano 4 milioni, come alla Von Pin l'uccello del Balo, e vedete poi se non gli va bene tutto!

    RispondiElimina
  67. La variante di Ludwigzaller è una nota strategia degli scacchi al pari della variante di Lunenberg. Non mi pare di aver scritto che non voglio il centravanti. E neanche che prevedo per lui un destino di riserva. Ho detto invece che deve esserci e che giocherà molto. Ma non sarà un Negredo o un Osvaldo. Sarà piuttosto un Di Natale o un Guidetti, o un Gabbiadini se vi piace. Previsione ripeto fallibile se la società deciderà altrimenti. Io non oppongo certo all'acquisto di Suarez o Ronaldo.

    RispondiElimina
  68. stefano vienna28 maggio 2013 12:28

    Amoruso dice anche di Matri, come avevo detto ieri, da inserire nell'affare Jovetic. E tanti esterni, ovvero anche un Ilicic o un Diamanti per avere più alternative. Effettivamente così vorrebbe dire lotta per lo scudetto, cosa che richiede un'iniezione di morattismo. Il centravanti serve, questo è chiaro, ma quello da 15-20 milioni che prende tre milioni di ingaggio non mi sembra fattibile, nonostante il morattismo.

    RispondiElimina
  69. Ahahahahahahahahahahahah, la Von Pin! Colonnello, a me fecero capa tanta per il mio misogino De Pom, mi aspetto altrettanto sdegno nei tuoi confronti! Bona ughi!

    RispondiElimina
  70. stefano vienna28 maggio 2013 12:29

    Matri sarebbe meglio. Poi certo se arriva Di Natale si può sognare.

    RispondiElimina
  71. stefano vienna28 maggio 2013 12:31

    Colonel, dai, non puoi dare quattro milioni ad un centravanti perchè poi scoppierebbe la pizarrite che nemmeno la morattite può curare.

    RispondiElimina
  72. Nelle grandissime squadre, grandi dal punto di vista del budget, capita che un top player faccia panchina. Al Milan possono decidere di tenere fuori anche El Sharawi se gli gira. La nostra dimensione credo sia diversa.

    RispondiElimina
  73. stefano vienna28 maggio 2013 12:39

    Non è questo il punto, Lud. Rossi è da centellinare, Ljajic non può giocare tre partite a settimana, lo spazio c'è. Il vero problema è l'equilibrio degli ingaggi. Non puoi dare 3 milioni ad un Osvaldo e 800 milioni a Valero, 1 milione ad Aquilani, Cuadraro prende nemmeno un milione. Lo stesso Matri dovrebbe ridursi l'ingaggio per venire a Firenze, cosa che auspico. Pradè-Macia devono fare un piccolo miracolo, scovare un centravanti di buon livello (non una scommessa alla Gabbiadini) che rientri nei parametri d'ingaggio. Oppure sparigliare con Di Natale.

    RispondiElimina
  74. Se non ho capito male è sparito questo post di DKNE

    "Ho letto con interesse tutte le vostre ipotesi tecnico-tattiche ed ho
    notato come l'eventuale arrivo di altri giocatori stile Ilicic vi fa
    storcere il naso.Io la penso all'opposto.Se il desiderio di Andrea è
    veramente quello di fare una Fiorentina ancor più forte di quella
    odierna,non si può prescindere dall'avere tanti titolari o quasi
    titolari;nel gioco di Montella sono gli attaccanti ed i "quasi"
    attaccanti a fare grandi sacrifici in termini di dispendio
    energetico.Nel corso dell'anno(il prossimo) dovremo affrontare
    l'EL,giocando il giovedì in posti assurdi e lontani.Ed abbiamo visto
    come le squadre non attrezzate numericamente e qualitativamente alla
    fine hanno pagato un dazio enorme:la Lazio è sparita in campionato
    quando non ha avuto giocatori per sostituire gli
    infortunati,costringendo gli stessi 11 a giocare 3 volte alla
    settimana;la splendida Udinese sino a quando è stata in EL ha sofferto
    molto,salvo infilare il filotto finale di vittorie(guarda caso dopo
    essere uscita dalla competizione europea).Il Napoli per salvaguardare il
    campionato ha giocato alla meno in Europa.La Roma idem,non riuscendo
    però a salvare nemmeno quello.Le grandi squadre hanno diversi giocatori
    che possono alternarsi;e considerando che Pepito è una incognita dal
    punto di vista fisico,che Cuadrado e Nutella non potranno fare
    centinania di km in su e giù per il campo sempre e cmq,se vengono altri
    giocatori "quasi" equivalenti è tutto studiato per fare una grande
    fiorentina.Così io spero e mi auguro."

    RispondiElimina
  75. No, Stefano, su questo scrissi lungo post giorni fa. La Società deve far chiarezza sulle gerarchie e un centravantone è chiaro che deve guadagnare in proporzione. Pizarro prende 700.000 e i suoi mal di pancia, pur irriconoscenti, sono consequenziali, anche perché Pasqual becca 1 milione (è lì lo scandalo, non nei 4 milioni per un centravanti che va in doppia cifra e traina la squadra!), e la sua situazione non cambierebbe se ci fosse Damiao a prendere quel che gli darebbe qualsiasi altro club ambizioso. Bada che non giustifico il comportamento del Pek, ma 500.000 a Cuadrado, 750.000 a Nutella e 700.000 a Pek sono problemi dell'oggi, e fondati, e non hanno alcun rapporto con Damiao, che io sogno possa essere il domani. Se qualcuno, per il fatto che Damiao guadagna quel che è giusto per un top player, fa chiasso per avere più del suo valore di mercato d'ingaggio, vada in culo: portare l'ingaggio del Pek a 1.300 (quanto Borja) per un biennio è giusto, per aver di più vada altrove e vediamo se altrove glieli danno. Tre milioni a Osvaldo non li darei, mentre Borja a 1.300 è un poco rivedibile ma, con tutto il bene infinito che si può volere a Borja, lo spagnolo non fa i gol e le punte hanno un costo, nel calcio, che hanno i diamanti in oreficeria, anche se i rubini possono essere bellissimi. Nutella ti spacca ormai una partita, 2 milioni glieli devi dare perché sennò va a prenderne di più altrove e ti lascia un bel buco che Ilicic ti tappa sì ma con questa minchia, mentre se va via Borja piangi per un po' e poi trovi bene o male la quadra. Cinicamente è così ed è la ragione per la quale non troverai mai a due milioni di cartellino un'occasione per un top nel ruolo, come Rodri lo è nel suo, per il settore di punta, onde 850.000 a Rodri li puoi aumentare di un qualcosina ma se questo gran professionista facesse bizze per avere ancor più gli stringi la mano e gli apri la porta. I gradi vanno dal caporale al generale di corpo d'armata.

    RispondiElimina
  76. stefano vienna28 maggio 2013 12:55

    Come dice DKNE, se si vuole il salto di qualità, arriva il centravanti e arrivano anche un paio di alternative. Questo sembra l'obiettivo di Pradè-Macia con il beneplacito di Andrea. I soldi per Ilicic non tolgono risorse al centravanti. Il problema è di altra natura, sempre monetaria, ma più complessa. Con 15 milioni il centravanti te lo impacchettano, ma non sei sicuro che arrivi a destinazione, se fa scalo e qualcuno gli offre tre milioni, non ci rimborsano nemmeno i costi di spedizione (come con berbatov). E tre milioni ad un giocatore è fuori dai parametri della Fiorentina.

    RispondiElimina
  77. Secondo me nel completare la rosa avrà molta importanza quello che Montella avrà indicato a Madè;perchè al mister era stato detto di riportare bel gioco e risultati e l'obiettivo è stato centrato(anche maggiormente rispetto alle più rosee aspetattive).Quindi dipenderà dal tipo di gioco e modulo che vorrà impostare.In tal senso il fatto di avere un gran numero di trequartisti et simila non mi pare così fuori dal mondo...

    RispondiElimina
  78. Ma è certo, DKNE, che alla fine la squadra assomiglierà a Montella e siccome Montella è un genio chi avrà nicchiato dinanzi a certe scelte dovrà ricredersi. Per ora parliamo a tavolino, con un mercato in fieri, commentando mossa a mossa, credendo di vedere formarsi un quadro plausibile rispetto a quel che crediamo di capire di calcio o a quel che auspicheremmo.

    RispondiElimina
  79. stefano vienna28 maggio 2013 13:10

    Colonel, se arriva Di Natale e prende tre milioni penso che sia comunque gestibile, come lo era Cavani a Napoli. Chi ti fa vincere le partite da solo è rispettato dallo spogliatoio. Su questo ti dò ragione. Ma un centravanti da quattro milioni ingaggio, ti costa pure 30 di cartellino. E' semplicemente fuori portata. Siamo ai livelli della Juve, l'unica in Italia che se lo può permettere grazie ai cassaintegrati Fiat. Allora meglio un Matri con Seferovic in alternativa.

    RispondiElimina
  80. No, Stefano, Damiao costa venti, alle ultime. Ed è per questo che trovo dieci milioni per Ilicic mal piazzati.

    RispondiElimina
  81. Insomma, l'altro giorno calcolavo 50 milioni dalle cessioni: con questi soldi devi prendere portiere titolare di qualità, centravantone, centrocampista buono di panca (ora che Amoruso ci ha rassicurato), buona alternativa difensiva di destra, ritoccare ingaggi verso l'alto (i quali gravano in debito negli anni a venire, ricordo, per tutta la durata del contratto). Io, 10 milioni per Ilicic non ce li trovo, facendo i conti, ma se i DV vogliono tirarli fuori di loro sono felicissimo. Però dev'essere un in più, che nulla tolga al centravantone, senza il quale non vedo (forse sbagliando) nostra ulteriore crescita con un impegno su tre fronti.

    RispondiElimina
  82. stefano vienna28 maggio 2013 13:19

    Intanto vediamo se sono dieci milioni, magari poi arriva solo Thereau (più attaccante) oppure Diamanti che potrebbe anche fare il vice-Pizarro o il vice Valero. Ma il punto da cui era partita la mia analisi è che sembra una chiara scelta di Montella, vuole alternative serie sulla trequarti, a prescindere dal centravanti. Che può essere Damiao (che non conosco bene) o Negredo oppure Matri oppure anche un Di Natale o un trentenne da affiancare a Seferovic. Basta che non sia una scommessa come Gabbiadini (al massimo come riserva). Ma qualcuno che possa sfruttare la mole di gioco creata dalla squadra arriva, questo è sicuro. Poi lo sai come la penso, Matri, Diamanti e Joaquin e si lotta per lo scudetto, ma non è certo l'unica strada.

    RispondiElimina
  83. DKNE è tutto giusto ma siccome il portafoglio è giustamente limitato ci sono le priorità da seguire ed il mio discorso è più o meno quello del Colonnello qui sotto. Prima mi ci vuole un centravanti che non ho e poi un altro trequartista perchè no ha già cinque. Damiao non credo proprio pretenda 4 milioni di ingaggio, anche perchè per ora non glieli ha offerti nessuno se no ci sarebbe già andato ed un mese fa era in trattative col Napoli e prima col Tottenham. Con un'azione decisa credo si possa prendere a cifre possibili, non molto lontane da quelle di Negredo, ma è altra roba, soprattutto ha 23 anni.

    RispondiElimina
  84. stefano vienna28 maggio 2013 13:23

    Sembra che 10-15 milioni verranno comunque messi dai Della Valle. Altrimenti Montella s'arrabbia... Amoruso dice pure che riscattano Sissoko (e io dico magari), ci sono voci su De Rossi e Perrotta. Oggettivamente tutto sembra puntare al fatto che la proprietà l'assegno lo stacchi. Poi siamo ancora a maggio.

    RispondiElimina
  85. Sono stato a quel che girava sui giornali e spererei anch'io un po' meno, Jordan, ma non credo sotto i 3,5, perché c'è da vincere le resistenze e la pigrizia di uno che, se finora non si è mosso, certo dev'essere, come alcuni brasiliani, un po' pantofolaio e timoroso per la Nazionale nell'anno dei Mondiali. Il contratto di Neymar a 7 milioni non aiuta.

    RispondiElimina
  86. stefano vienna28 maggio 2013 13:28

    Jordan, c'è Montella che chiede alternative, non penso si riferisse a Joaquin o al mezzo russo e nemmeno a Wolski e Vecino. Il centravanti è un'altra richiesta che verrà soddisfatta, poi vediamo come. Magari sogno ad occhi aperti, ma Montella non restava a Firenze senza assicurazioni.

    RispondiElimina
  87. Allora, sembra che il cornuto beato, della Von Pin e del Bongo compagno di squadra che monta quest'ultima, abbia detto pubblicamente a un giornalista locale, al raduno, con sorrisino da ebete ineguagliabile e strizzando l'occhiolino per parere furbo (sì, come il Walter Chiari del «vieni avanti cretino!»... ahahahahahahahahahahah!): «Tieni liberi i giovedì, quest'anno!». Quando alla disonestà si accoppia l'imbecillità la persona è da buttare, non si salva nulla. Mi auguro comunque, sinceramente e senza acrimonia, che qualora dovesse avere un terribile incidente di macchina, egli possa morire di colpo evitando la pena di una paralisi totale, che pur poco cambierebbe alla sua motilità attuale, e di una lesione cranica che rischierebbe di riportarlo a normale lucidità e a prender dunque coscienza delle abissali infamie di cui si è reso responsabile, ivi compreso il post di Lele nei suoi confronti non appena l'Africano avrà letto la notizia (ahahahahahahahahahahahah!)

    RispondiElimina
  88. Ahahahahahahahahahahahah... la Provola Viola, insorta a sua difesa in mezzo a un oceano di «buuuuuuuuuuuuuuuuuu!», si è presa di fava dalla redazione... ahahahahahahahahahahahahahah! Riprovaci ancora, come Sara o come Mergda o come Cornelio o come Campigiana, forse ti andrà anche peggio... ahahahahahahahahahahahah! Sceeeeeeema, sceeeeeeeema, sceeeeeeeema! E ora e' si vole i' coglione da Bulegn, ad arginare l'orda di ungulati... ahahahahahahahahahahahahahah! Il Tonto al rogo! Il Tonto nel bottino! Il Tonto maiale deriso e svillaneggiato! Ahahahahahahahahahahahah! Pora favalessa, e' volea fà la battutina e gli si è ritorta contro come un boomerang... ahahahahahahahahahahah!

    RispondiElimina
  89. stefano vienna28 maggio 2013 14:20

    A proposito dei giovedì liberi, se la Viola passa per Vienna, mi raccomando, vi porto in giro per birrerie alla faccia di Montolivo...

    RispondiElimina
  90. stavo leggendo anch'io, ahahah ora vogliono anche la censura per tutto ciò che riguarda l'Inetto... ma poi "...Redazione mi raccomando stasera diteci dove mangia, cosa guarda in tv e a che
    ora si lava i denti..." mmmmmhhhhhhhh ma che bat-tu-to-na ahahah!!! Divertente come le bat-tute di Batman!

    RispondiElimina
  91. Scordatevi un giocatore che prenda 3,5 di ingaggio. Questo a fil di logica. Poi se Della Valle impazzisce forse le cose cambiando.

    RispondiElimina
  92. driiiiiiiiin
    "risponde la segreteria telefonica di Gianaldo, siamo assenti fino alle ore zero-due, lasciate un messaggio dopo il segnale"
    "Gian, sono nuvola, su quel sito l'hanno ancora nominato, capisci di chi parlo? hanno nominato lui, l'ho difeso ma... nulla, ora lo dico anche alla Magda di intervenire, come l'altra volta, io faccio Sara da Piacenza e a lei dico di fare anche Claudia, mi raccomando quando ti svegli intervieni anche tu, chiamali ancora ungulati dài ti prego ti prego ti prego ti prego ti prego ti prego... ciao, nuvy"

    RispondiElimina
  93. Ahahahahahahahahahahahahah... Vitalogy! Ma stavolta non so se risponderà all'appello, la gente è davvero incazzata nera, come mette il naso dentro lo Schreber glielo affettano. Certo che una redihola come quell'antra dei fà tutti e' mercatini per troalla, Vita...

    RispondiElimina
  94. Vitalogy, ahahahahaha

    RispondiElimina
  95. "Pronto, casa De Pin, chi parla?"
    "Crì, hai perso la voce? Senti, per vederci..."
    "No, scusa, sono Riccardo, ma chi è??"
    "STOCAZZO!"


    ahahahahahahahah

    RispondiElimina
  96. Ahahahahahahahahahahahah... Deyna! Ma pensa che c'è chi ti corregge («No, si chiama Rommel la volpe del deserto!»... ahahahahahahahahahahahahah!), mentre la racchia scema antiviola l'hai fatta schiattare, adesso la butta sull'invidia... ahahahahahahahahahahah! Noi a «sognare», loro a rubare... ahahahahahahahahahahahah! E sarebbe una tifosa viola, lei... ahahahahahahahahahahahahah! Merdosa milanista... ahahahahahahahahahahah! E poi il calcio è un surrogato del sesso, dice l'immonda virago mentecatta... ahahahahahahahahahahah! E lei che ci fa su un sito sportivo, allora? Ahahahahahahahahahahah! E su Montolivo e su Pazzini, cosa sublima, lei? Questo gran paio di coglioni? Ahahahahahahahahahahahahah! Ma che soddisfazioni ci danno gli sdaioli... ahahahahahahahahahahahah! Ci voleva un cretino sfigato come lo scacchista per mettere insieme una banda di scoglionati come codesti... ahahahahahahahahahahahah! Pupazzi da prender per il culo da mane a sera... ahahahahahahahahahah! Provola Viola, il fondo dell'abiezione umana, la merda sciolta fatta persona... ahahahahahahahahahahahahah! Tonto al rogo! Tonto in culo! Tonto nel bottino! Ahahahahahahahahahahah! Ma secondo me, Deyna, il Boa serve col boa sia la Von Pin sia la Mergda da bordicamparmpiacroma... ahahahahahahahahahahahah!

    RispondiElimina
  97. Ahahahahah Ricky BaloBoa: "Crittinaaaaaaaa! Crittinaaaaaaaaaaaaaaaaaa!"

    RispondiElimina
  98. Un genio:

    28/05/2013 16:09:57
    gianluca, parigi/francia
    il merciledi c'ho i preliminari con la tu' moglie

    RispondiElimina
  99. Ahahahahahahahahahahah... Deyna!

    RispondiElimina
  100. Poro Dick, non avrà un gran dick ma l'è proprio un gran dick... ahahahahahahahahahahahah!

    RispondiElimina
  101. Fonti inglesi da me consultate riferiscono che la Fiorentina ha chiesto 25 milioni di sterline per Jovetic all'Arsenal. Ma la squadra inglese ha fatto sapere che non andrà oltre i 20 milioni di sterline. Ciò, sempre a detta del sito inglese, favorisce al momento la Juventus nella competizione per il giocatore. Lascio a voi interpretare la notizia, che si presta a varie interpretazioni. Mi limito ad osservare che la cifra offerta dall'Arsenal non era disprezzabile, circa 25 milioni di euro al cambio.

    RispondiElimina
  102. O Lud, non scassacci per ora co i' mercaho, qui c'è quell'imbecille del Cornuto e della sua Cornuta Vicaria (ahahahahahahahahahahah!) che ci fanno schiantà da i' ride!

    RispondiElimina
  103. Lud, fonti milanèsi da me consultate riferiscono che l'Eunuco c'ha un cesto di corna in capo che pare un daino, ahahahahah

    RispondiElimina
  104. Mi viene un sospetto. Sarà mica la milanistona a fargli da ghost-writer? Leggete qui (ahahahahahahahahahahahahahahahah!):


    «19/02/2012 13:12:53 NuvolaViola, Parma Deyna ci avrei scommesso dieci anni di stipendio che mi avresti risposto così. Sei un fenomeno eh eh nell'esaltare le prodezze dei tuoi protetti come nel minimizzare quelle di chi ti sta... scomodo. Per quanto riguarda la CL vedremo come va a
    finire. Quello di cui sono certa è che Montolivo la giocherà per i prossimi
    8/10 anni mentre noi passeremo i mercoledì sera a guardare le repliche di
    distretto di polizia».

    RispondiElimina
  105. Nel caso il Boa si sottoponesse alla tortura che dici, o Colonnello, spero per lui abbia aggiornato verso l'alto il tariffario, poveromo, ahahahahah

    RispondiElimina
  106. E il Catania chiede 10 milioni per Lodi, la risposta non può che essere, anche in questo caso: stocazzo! Ahahahah. Oggi è la giornata del buonumore! Se va via Pizarro, pronto Cigarini! Ahahahahahha

    RispondiElimina
  107. Interessa Mitrovic, classe '94 del Partizan, gran bel centravanti! E' un lavoro per SuperCorvo, dai Macìa, alza il telefono e chiama chi sai...

    RispondiElimina
  108. Apprendo sgomento da Eduardo che il Cornuto avrebbe esposto su twitter l'immagine del suo gol a noi. Eh, ma lui da Firenze era stato cacciato, ma lui voleva rimanere, ma lui per la viola ci sentiva, per essa ha dato una gamba... ahahahahahahahahahahahah! Crepa merda, crepa infame, crepa focomelico... ahahahahahahahahahahah! Intanto la Cornuta Vicaria, sì, quella cretina congenita e racchiona della Provola, fa l'offesa per delega dopo aver lei attizzato l'utenza che ora gli dà giustamente di fava a tastiera sciolta, ritorcendole facilmente contro l'argomento (chiamiamolo così... ahahahahahahahah! La cessona non ha altro da dire, solo da prendere ciaffate di merda in faccia, e in quel modo crede di ripulirsi... ahahahahahahahahahah!) della surroga. E poi la virago multinicca e ipointelligente non fa che dire che se ne va, che non ha nulla da dire ed è sempre lì... ahahahahahahahahahah! Imbecille patetica, come quando dice, sotto le pagelle, «Ma state sempre a parlar di Montolivo!» ed è il cinedone di Bulegn, l'amicazzo leccacazzo della cessona, a introdurre sempre il tema, da burino (nobile? Ma fatemi il piacere! Un piccolo-borghesuccio complessato e paranoico di creanza stallatica!) contumelioso alla lui... ahahahahahahahahahahah! Parla di discussione che poteva essere condotta in modo educato: e allora, villanzona, tu che ci fai, in quella discussione? C'è uno che offende, i tifosi gli danno quel che merita e la cogliona offende i tifosi e non vorrebbe esser trattata da pezza da piedi? A cagher, a cagher, ragana! Ma vattenne, povera cazzona, povera sfigatona! In cucina, cesso, se almeno lì sai far qualcosa!

    RispondiElimina
  109. Piuttosto che 18 milioni di euro più Marrone o metà Gabbiadini o qualche altro scarto gobbo, preferisco i 25 milioni di euro dell'Arsenal.
    Il fatto però è che, secondo Bucchioni, c'è un accordo scritto ADV - JoJo secondo il quale il primo si impegna a cedere il secondo alla squadra che porti 30 milioni di euro cash. In quel caso sembra che o Ramadani porta una squadra che offra tale cifra oppure Jo non verrà ceduto.
    A quel punto Ramadani però può ricattarci con il rinnovo di Ljajic (ma in quel caso saremmo alla rottura, i rapporti finora sono stati buoni, non penso che Ramadani voglia arrivare a questo, non gli conviene) e forse è per questo che ci stiamo premunendo con Ilicic (ma io non credo alla trattativa Ilicic,l'ho già detto).

    RispondiElimina
  110. Ah, ma pure Mitrovic è della scuderia Ramadani?

    RispondiElimina
  111. Aaaaah, Colonnello, se solo fossi una femmina...Quando hai questi attacchi di misoginia ti potrei sposare! Ahahahahahah

    RispondiElimina
  112. Assassino, speranza delle donne (Kokoschka).

    RispondiElimina
  113. Aahahahahahh, citazione da riciclare!

    https://twitter.com/OfficialMonto



    stamerda.

    RispondiElimina
  114. E mentre lui twitta, tutto concentrato, il Boa se la incula fra mugolii che provocano telefonata dell'amministratore di condominio (ma solo per dirle: «Troiazza, arrivo in tre minuti e me lo succhi mentre il Boa ti lavora da dietro... ahahahahahahahahahah!).

    RispondiElimina
  115. Neymar a 6 milioni e qualcosa al Barcellona li ha presi perchè l'anno prossimo era a parametro zero ed il Santos ha fatto lo sconto (per modo di dire, 35 milioni). Ma non è importante quanto piglia Neymar ma quanto offrono a lui, cioè che alternative ha. Con questo lungi da me pensare che sia facile, ma quando vedo che ci provano Napoli e Tottenham mi piacerebbe che almeno ci si provasse anche noi. Ma forse ci si prova sotto sotto e alla fine lo comprano davvero.

    RispondiElimina
  116. C'è anche il Comitato Verga o chi l'è? Balotelli e Boateng soci onorari.

    RispondiElimina
  117. Per concordare un trasferimento bisogna essere in tre e se lui non ci vuole andare di milioni ne possano offrire anche cinquanta, diglielo alle tue fonti inglesi (icche l'è l'Uffingthon Post?)

    RispondiElimina
  118. Ma vu siete più malati di LZ con Prandelli! Ma quando Montolivo e smetterà di giocare a che cazzo vu penserete?

    RispondiElimina
  119. Il caso Jovetic messo nelle mani di Cognigni. La vedo bigia pe' la colonia di' persiano.

    RispondiElimina
  120. Ho capito e se comprano tutto mi cheto, ma sarei più tranquillo se comprassero prima quello che serve di più.

    RispondiElimina
  121. Nelle mani di Cognigni? E dove l'hai letta questa?

    RispondiElimina
  122. Il vecchio Ricaro Carvalho al Monaco

    RispondiElimina
  123. "La pratica è tutta nelle mani del presidente esecutivo Mario Cognigni, l’input dato dai fratelli Della Valleperò pare proprio cambiato zero: «Trenta milioni e nessun scambio...». Toccherà a Cognigni verificare se laJuve ha davvero la volontà di rinunciare a mettere sul tavolo contropartite tecniche e se è d’accordo sulla valutazione complessiva di Stevan Jovetic. A ore arriverà Ramadani e tenterà di ammorbidire la posizione dei fratelli Tod’s che per la verità quando decidono una cosa fare marcia indietro non ci pensano proprio. Sarà ancora così oppure, a cifra fissata (appunto trenta), poi i viola potrebbero investire qualcosa del ricavato su un giocatore di gradimento (giovani come Marrone o Gabbiadini, oppure Isla)? Ma non va messa in freezer neppure l’ipotesi che il Manchester City improvvisamente acceleri per buttare sul tavolo 24 milioni di euro e un portiere (gradito) come Pantilimon.

    Fonte: Il Corriere dello Sport - Stadio"

    RispondiElimina
  124. Grazie della risposta.
    Cognigni è la voce di DDV in società, lo stesso Pradè ha detto che su Jovetic non decide lui ma i DV, per cui, dato che Pradè ha le mani legate e che, per una questione di ruoli, i DV non parlano con i procuratori, l'ha già detto più volte ADV, con Ramadani ci parlerà Cognigni.
    Speriamo bene.

    RispondiElimina
  125. Come si stravolge un'intervista con un titolo:

    http://www.fiorentinanews.com/2013/05/chiellini-con-jovetic-possiamo-crescere/

    RispondiElimina
  126. ciao Pollock, potrebbe forse interessarti, da aggiungere alla tua straordinaria banca di immagini: http://messagerie-11.sfr.fr/webmail/download/Download.html?IDMSG=5031&PJRANG=2&NAME=44863_10200347747268994_959120095_n.jpg&FOLDER=INBOX

    RispondiElimina
  127. Ciao Vigile, è corretto il link che mi hai inviato?

    RispondiElimina
  128. no, credo di no, purtroppo non son capace di inviarti l'immagine; peccato, perché é una foto straordinaria e son sicuro che ci avresti potuto imbastire qualcosa su da par tuo

    RispondiElimina
  129. Prova ad allegarla e mandamela per mail "clicca qui per scrivere a Polllock". Comunque grazie.

    RispondiElimina