.

.

domenica 31 maggio 2015

Silenzio elettorale, parla Agnese

Oggi finisce il campionato e le domeniche non saranno più le stesse, guarderemo al fine settimana con occhi diversi. Porteremo le nostre compagne al mare, andremo a mangiare la pizza ad un quarto alle nove senza cercare il tavolo a favore di televisore. Da una parte sono contento perché in questo periodo riscopro sensazioni sopite dietro la passione per la Fiorentina. Come quando uno smette di fumare e riassapora certi gusti dimenticati. Psicologicamente mi sono già preparato, e sono felice perché ho appena notato dei bambini giocare a nascondino, oppure stavano nascondendo della droga. Non sono sicurissimo. Anche la moglie ti guarda con occhi diversi, sa che può osare e chiederti cose che in regime di campionato non potrebbe mai. E così ti accorgi che 9 donne su 10 sono pazze, e anche l’altra lo è, ma la ami e non te ne sei ancora accorto. Finisce il campionato e arrivano anche le zanzare a festeggiare, la Rita le combatte aspramente, mentre io senza più l’adrenalina della partita, senza la tensione che monta, sono molto più rilassato. E quando non c’è il calcio mi dispiace anche ammazzarle, in fondo sono sangue del mio sangue. La Rita le prova tutte perché non sa che ormai la citronella è il gin lemon della zanzara tigre. Lei va a caccia soprattutto di quelle più stronze che gli mettono 5 stelline su TripAdvisor. E siccome so che per lei questo è un argomento sensibile, come lo è l’allenatore per noi, ieri al mercatino delle pulci ho trovato un kit da apicultore usato, e glielo regalerò stasera dopo la Domenica Sportiva, per un’estate più serena. Tra noi c’è sempre questa ricorrenza, la fine del campionato la festeggiamo come un compleanno, perché ci cambia la prospettiva di coppia. Perché ricominciamo a parlare. Adesso affronteremo l’argomento del 666 che è il numero del male. Perché non s’impegna, e che almeno per il secondo quadrimestre poteva arrivare al sette. Ieri ho incontrato il Bambi dal macellaio e gli ho chiesto se alla fine era riuscito a farsela. Quando mi ha risposto di si gli ho subito chiesto com'era: “Mah, per essere una ragione non era male”. Si, anche lui ne ha preso atto, il campionato prima o poi finisce sempre, con l'età ho acquisito saggezza e affronto sempre meglio questo distacco, mi godrò la mia perspicacia e il fascino alla Sean Connery. Poi se c’è qualcuno che fa a cambio con degli addominali, volentieri. Le nostre compagne lo sanno che per noi questo è un momento difficile, e la sera prima ci lasciano sempre andare a bere per dimenticare. Il Bambi le ha regalato una borsa nuova prima di uscire. Poi è arrivato un momento della serata che volevo chiedere alla Cristoforetti se mi mandava una foto dallo spazio, perché non mi ricordavo più dove avevo parcheggiato. E’ così che lo stato di ebbrezza mi ha fatto cittadino onorario. E’ stato un onore quando mi è venuto incontro il Capo di Stato. Era Foco.


321 commenti:

  1. Non credo ad asticelle, a bicchieri da trasformare in vasi, ai complotti del grande satana Cognigni, a evocati programmi, garanzie etc. come motivazioni plausibili per la rinuncia eventuale a riscuotere € 1.800.000 stagionali. Non credo a Mamma Ebe. Credo, casomai, alla possibilità che qualcun altro offra di più rispetto alla cifra sopra citata. Per cui non mi pare il caso di farsi intortare dal chiagni e fotti montelliano. Credo che la societá l'abbia sgamato da un po', vedremo come si muoverà. In ogni caso consideratemi schierato.

    RispondiElimina
  2. Un editoraile senza nominare Neto e Montella. Che sia sulla via della guarigione?

    RispondiElimina
  3. Io non credo invece che abbia offerte tali da fargli perdere il capo e 1.8 non sono pochi per uno che allena da 4-5 anni. Credo che abbia sì anche alternative, ma soprattutto credo si sia sciupato il rapporto personale. Non ci sono complotti, non c'è Satana, ma c'è un rapporto di lavoro che non va più bene. Poi, l'ho già detto per fare una battuta, ma non troppo. C'è la sindrome di Conte. Conte aveva paura di far di peggio e sputtanarsi dopo tre scudetti, a Montella succede dopo due quarti e un quinto (?) posto. E' questione di dimensione.

    RispondiElimina
  4. Marco Gruppo Chiava31 maggio 2015 08:56

    Per me invece niente di tutto ciò. Infatti ha dichiarato che potrebbe allenare anche squadre con ambizioni inferiori. Il tema è che se la società ha ambizioni tali da dichiarare obiettivi come la CL, va rinforzata la rosa. Si può ripartire anche con un progetto tecnico meno ambizioso, basta dichiararlo correttamente. Questo dice.

    RispondiElimina
  5. La penso come Marco, anzi, proprio visti certi errori dettati dall'inesperienza, un progetto di meno ambizioni, e quindi anche di meno pressioni e aspettative, gli permetterebbe di crescere con i giusti tempi.

    RispondiElimina
  6. stefano vienna31 maggio 2015 11:14

    Un non-allenatore incontra un non-presidente. Di che avranno parlato?

    RispondiElimina
  7. GeppettoDanese31 maggio 2015 11:15

    si sono messi ad ascoltare Bucciantini

    RispondiElimina
  8. Quando si rincorrono milioni di euro e si ha un procuratore scaltro, lo scopo diviene quello di fare il proprio interesse anche non rispettando i patti che si sono accettati quando conveniva accettarli. A quel punto, si trovano le motivazioni più presentabili per quello che si è già deciso di fare, che è l'esatto contrario di prendere delle decisioni sulla spinta di determinate motivazioni.
    Noi sappiamo che a questo mondo si può sostenere tutto e il contrario di tutto esponendo argomentazioni che di volta in volta assumono sembianze che hanno anche una loro fondatezza: la differenza tra lealtà e slealtà la fa il livello di sincerità o di pretestuosità col quale si fa ricorso a quelle argomentazione invece che ad altre pure altrettanto fondate.
    E ' sempre difficile,soprattutto dall'esterno, poter fare fondate supposizioni sulla sincerità o pretestuosità con la quale si pongono in connessione il mancato rispetto dei patti e le argomentazioni di per sé valide che vengono addotte.
    Ma il tempo è galantuomo e ci svelerà l'arcano.

    RispondiElimina
  9. Ritorni a Catania allora.Glielo hanno detto e lo hanno detto in mille salse. Sesto fatturato, la dimensione è quella, se fa meglio è bravo (o acculato se quelli davanti zoppicano per conrto suo) se fa peggio è ciuco o sculato se qualcuno di quelli con meno possibilità fa i miracoli. Il resto son discorsi, Ma io non credo sia questo il problema, il problema è quell'altro che voi che fate gli spiritosi con Satana non vi volete mettere in capo.

    RispondiElimina
  10. Basta che poi non dichiarano che siamo da CL e possiamo lottare per tre obiettivi. Come ha fatto Andrea. Questo è il tema.

    RispondiElimina
  11. Se partiamo sesti e due cadono da soli ed un altro zoppica, diventiamo da CL anche noi, peccato che ci passa avanti chi ci dovrebbe star dietro come la Lazio.

    RispondiElimina
  12. Marco Gruppo Chiava31 maggio 2015 11:29

    Pallotto, da quello che scrivi sai le cose molto prima di quel galantuomo di un tempo

    RispondiElimina
  13. "Rinviamo l'ufficialita' alla prossima settimana così evitiamo contestazioni allo stadio"

    RispondiElimina
  14. E' vero, infatti io dico "io credo" e dissi qualche giorno fa: Vediamo dove va. se va a prender di più avete ragione voi, ma se va alla Saamp da Ferrero avevo ragione io che penso che i soldi, in questo caso, c'entrino poco e non molto nemmeno le pretese volontà di rizzare asticelle.

    RispondiElimina
  15. Si sta parlando di altro, si parla di dichiarare gli obiettivi ad inizio stagione. Si parla di raccontare alla gente che siamo in grado di lottare su tre fronti. Poi la gente ci crede e via con i comunicati della curva.

    RispondiElimina
  16. Anche Sarri sciogliera' la riserva martedì

    RispondiElimina
  17. Ripeto: Corvino sta ai DV, in quanto trauma che ha fatto perdere il capo, come Prandelli sta a certi tifosi.
    I complotti, "dica che non va", Mamma Ebe...
    Il tutto per non riconoscere una realtà semplice: che, a differenza da tanti loro fan che scrivono sui siti, i DV vogliono ancora Montella. Ma Montella, evidentemente, non si fida più dei DV.
    Capita. Non mi pare un gran problema: andato un allenatore, se ne troverà un altro. Certo, essere mollati per la Samp o il Milan non è un gran segnale. Ma immagino che la società ci rassicurerà con un sostituto all'altezza e una grande campagna acquisti...

    RispondiElimina
  18. ADV quelle dichiarazioni non mi sembra le abbia fatte ad inizio campionato. Comunque buttando via partite in maniera vergognosa si arriva a pochi punti dalla CL (ci si sarebbe andati solo riusciendo enll'impresa ciclopica di battere Caglieri e Verona in casa) ed in semifinale delle due coppe, non siamo poi andati così lontani dai traguardi. E' chiaro che è tutto merito dell'allenatore.

    RispondiElimina
  19. Perchè ci ha le riserve anche lui? Prendiamo un titolare per piacere!

    RispondiElimina
  20. Non son mica così sicuro nemmeno chei DV vogliano ancora Montella. Se è vero quel che penso e se è vero cha la fede in Gnigni è completa ed assoluta se va via non si mettono a piangere nemmeno loro. Gnigni di sicuro fa festa. Resta il problema, per loro eccessivamente importante, dell'impatto sul popolo bue. Per cui bisogna studiare una exit strategy.

    RispondiElimina
  21. Chiunque sia il sostituto sarà sempre uno destinato ad essere messo in mezzo se le cose non vanno come dovrebbero. E se non ci sta, non potendo inveire verso l'alto, se la prenderà con qualche giocatore.
    Tre anni senza beghe di spogliatoio sono rari

    RispondiElimina
  22. Jordan tu pensala pure come ti pare. Le partite con le piccole le hanno perse tutte, per arrivare dove sei arrivato hai spremuto la squadra. Per il prossimo anno non puoi contare su Rossi e di Gomez non penso ci si possa più fidare. Borja Valero se non te ne fossi accorto è un ricordo di quel giocatore arrivato dal Villareal. Hai presente di cosa avrebbe bisogno la Fiorentina se vogliamo rispondere alle aspettative di quei tifosi che deridono la squadra dopo una stagione come questa? Che si compri quello di cui ha realmente bisogno questa rosa e vedrai che Montella sarà felice. Non è obbligatorio farlo naturalmente, e Montella l'ha detto, ma non si dica però che poi si vogliono ottenere piazzamenti CL e cammini trionfali in tutte le competizioni. Questo chiede Montella.

    RispondiElimina
  23. Quindi venga, vinca e non rompa i coglioni!

    RispondiElimina
  24. Ricordi bene. Ad agosto ADV parlò di entrare nelle prime sei. In autunno si alzò il monte ingaggi e di riflesso l'asticella

    RispondiElimina
  25. Si è alzato il monte ingaggi ma Gomez ha continuato a non fare gol.

    RispondiElimina
  26. Comunque secondo me su gnigni esagerate un po: il mercato l hanno sempre fatto in sintonia prade macia e Montella, l hanno sempre dichiarato loro. La svolta c è un po quest anno perché a fine mercato scorso c è voluto ramadani per vendere jovetic e ljajic e quest anno cuadrado. Quindi il potere loro è ingrassato, naturalmente. Io francamente penso che con l arrivo di angeloni è la rivalutazione di prade (biennale) la situazione rientrerà, ed il fatto che comunque anche Montella si sia lamentato (credo l abbia fatto) è solo d aiuto. Io, per quanto riguarda gnigni sono fiducioso: quest estate starà alla cassa e nient altro.

    RispondiElimina
  27. Non solo: faccia in modo di non oscurare i meriti della proprietà

    RispondiElimina
  28. Se su Rossi non puoi contare nemmeno l'anno prossimo vuol dire che non gioca più, ma non ha mai giocato nemmeno quest'anno. Così Gomez, se resta può solo far meglio, peggio è difficile. Borja Valero non ha cinquant'anni e si può benissimo riprendere. Con un buon centrocampista e due esterni che non abbiamo mai avuto credo si possa fare bene, la concorrenza è scarsa, ma scarsa forte se no, con tutte le nostre pause, saremmo arrivati a centro classifica inoltrata. se non avesse mal di pancia per altri motivi che non vuoi registrare Montella ci rimarrebbe sì e non avrebbe fatto tutti questi piagnistei.

    RispondiElimina
  29. Speriamo tu abbia ragione, ma ci credo poco.

    RispondiElimina
  30. Pensa un po' te, per me invece è stato un miracolo arrivare quinti e giocare due semifinali senza avere un attaccante in doppia cifra. La vediamo in modo differente, niente di male, anche perché sono sicuro che la cosa ti faccia piacere.

    RispondiElimina
  31. a quanto ho capito l'arrivo di Rogg dovrebbe andare nella direzione che dice PENDE: Cognigni torna a fare il presidente e la supervisione del mercato per controllare che Pradè non faccia il Corvino la fa Rogg. Situazione non ideale ma un po' meglio di quella dell'estate scorsa.

    RispondiElimina
  32. Acodesto ci credo meno. Ilprobelma non è oscurare ma mettersi di traverso ed arringare il popolo. Qiuesto a Diego fa venir le bolle.le critiche. corma populo, di un dipendente non le regge proprio.

    RispondiElimina
  33. che i DV vogliano ancora Montella l'hanno detto loro, in tutte le salse. E se non lo volessero, mi metterebbero un secondo a mandarlo a casa.

    RispondiElimina
  34. Rogg non so chi sia, di calcio mi sa che ne capisce una ceppa anche lui in quanto viene da tutt'altro. Se si limitano a fare i revisori dei conti va anche bene, se entrano nel merito di prendere questo o quello pisciano fuori dal vaso.

    RispondiElimina
  35. Allora no hai letto fino in fondo. Exit strategy. Ne hanno la mania, minimizzare l'impetto col popolo bue se l'allenatore ha appeal.

    RispondiElimina
  36. Su questo gli do ragione piena. Il metodo è infantile

    RispondiElimina
  37. quindi tu sostieni che i DV ci stiano prendendo per il culo?

    RispondiElimina
  38. GeppettoDanese31 maggio 2015 12:11

    eh sì, un miracolo che i campioni genovesi non ci siano passati davanti. Non avevano manco le coppe, tra l'altro

    RispondiElimina
  39. Come dicevo a LUD, la Roma pure non ha avuto un attaccante da doppia cifra - cannoniere maximo Ljajic con 8 reti - eppure è arrivata seconda in campionato...Se le semifinali le avessimo giocate, poi, non avrei avuto nulla da ridire, il fatto è che in 3 partite su 4 di semifinale non siamo scesi in campo.

    RispondiElimina
  40. Presa di culo è un termine troppo forte. Lo scopo non è quello.E' tattica,son fatti così, arzigogolati e non sopportano l'impopolarità, così rischiano di averne di più.

    RispondiElimina
  41. Restasse Gomez vorrebbe dire che non sono riusciti a piazzarlo. Come si può pensare che Babacar possa fargli da riserva?
    A giugno gli scatta l'ingaggio a 5 (cinque!) Milioni.
    La formazione che Montella sta mandando in campo nelle ultime partite è un messaggio di mercato

    RispondiElimina
  42. La rosa per non spremere la squadra ce l'aveva, ha fatto un turn over scellerato e senza senso...

    RispondiElimina
  43. E' vero scusatemi, nella nostra storia i quarti posti (malgrado quelli di Prandelli) sono proprio una vergogna. Comunque il rimedio è facile, via Montella e il prossimo anno vinceremo di sicuro. Il rammarico è averlo tenuto tre anni in panchina, ma ora finalmente se ne sono accorti che è lui il problema. Ma l'hanno capito? Non sarà mica vero che stanno cercando di convincerlo a restare?

    RispondiElimina
  44. Su questo con me sfondi una porta aperta perché credo che tutto origini da due anni di sessioni di mercato fallimentari, ingabbiate dal peso degli ingaggi di Pepito e Marione pari al 20% del totale.
    Ma in autunno erano disperati per non essere riusciti a cedere Cuadrado e la pressione è stata trasferita a tutti. Ragazzo compreso che si sentiva obbligato a dimostrare di valere più di ciò che è

    RispondiElimina
  45. Ah ah! grande Pollock, il creativo maximo, esimio dissacratore dei luoghi comuni. Ora mi tocca rivedere i miei criteri quando sto per schiacciare con gusto sadico una zanzara: i figli son nu' piezz'e core.

    RispondiElimina
  46. C'è una ragionevole via di mezzo tra il dire che Montella non è un allenatore, e affermare che ha fatto i miracoli. Chissà che ne pensa il Bucciantini.

    RispondiElimina
  47. GeppettoDanese31 maggio 2015 12:29

    cosa c'entrino Prandelli e la "dimensione" lo sai solo te. Te e Bucciantini (ottimo nome, tra l'altro, per una pasticceria). Con questa squadra, per come la vedo io, sarebbe stato un miracolo arrivare settimi/ottavi o giù di lì, postazione che tra l'altro occupavamo serenamente fino a dicembre. Miracolo per gli altri, però. Io al triplete non ci credevo, ma che almeno un obiettivo su 3 lo raggiungessimo mi pareva lapalissiano. Due su tre poteva definirsi impresa. Tre su tre, miracolo.
    Se invece mi dai la squadretta che avevamo sotto il Pugile, pur infettata da beghe di spogliatoio, allora mi accontento del centro classifica tranquillo. Quella squadra e questa squadra avevano dimensioni diverse? Certo, senz'altro. Però entrambe erano targate Firenze e Della Valle. Stranezze..

    RispondiElimina
  48. Tra due semifinali e una finale persa c'è solo la vittoria. Vediamo il prossimo quante ne vince.

    RispondiElimina
  49. Ragionamenti svizzeri. Nessuno ha parlato di vittorie, nessuno ha detto che i quarti posti fanno schifo (basta non gabellarli per scudetti che son un'altra cosa), nessuno ha nemmeno detto che ill problema della Fiorentina è Montella. Abbioamo solo evidenziato, chi più, chi meno, decisioni ed eventi che ci sembravano da criticare. se questo è insopportabile per il suo clero che si scatena inreazioni indistinte non so che farci

    RispondiElimina
  50. Può anche arrivare uno che non fallisce tutti gli appuntamenti importanti, non mette Borja Valero falso nueve, magari, e semifinali e finale ce le fa almeno giocare. O magari ci fa uscire con onore ai quarti e agli ottavi, ché se devo far figure come contro la juve in casa o come lo 0-5 col Siviglia preferisco uscire prima.

    RispondiElimina
  51. La bellezza della stagione sta nel fatto di aver potuto lottare su tre fronti. Ma non tutti apprezzano le stesse cose e lo capisco.

    RispondiElimina
  52. ..tra l'altro, bisogna anche vedere che giocatori mettono in mano al prossimo, sempre che ci sia un prossimo.

    RispondiElimina
  53. Quindi vince e io festeggio.

    RispondiElimina
  54. Così magari si arrivava terzi in campionato

    Come c'è la medaglia di latta oer i quarti posti c'è anche laq coppina di semifinale

    RispondiElimina
  55. GeppettoDanese31 maggio 2015 12:35

    Una bellezza che è sbocciata e morta nel giro di un paio di mesi scarsi. Contento tu..

    RispondiElimina
  56. Sarebbe stato bello avessimo lottato fino alla fine, invece dalla derrota in casa con la juve abbiamo per un fatale periodo mollato tutto mentalmente e fisicamente.

    RispondiElimina
  57. esatto: ci fa uscire con onore il prima possiible, in modo da non fallire gli appuntamenti importanti. Bene così. Meglio perdere, purché sia senza Montella. Chi si accontenta gode.

    RispondiElimina
  58. Vincere probabilmente non vincerà nemmeno il prossimo, qui si parla di non arrivare al punto del disonore, ampiamente superato con lo 0-3 in casa con la juve, e con lo 0-5 complessivo col Sevilla.

    RispondiElimina
  59. prenderemo Benitez, così invece che uscire con le vincitrici delle coppe, usciamo con le perdenti.

    RispondiElimina
  60. Per fallimento non intendo il risultato, ma il disonore di scendere in campo in tre semifinali italiane e europee senza lottare, senza entrare mai in partita.

    RispondiElimina
  61. GeppettoDanese31 maggio 2015 12:40

    ma magari l'anno prima ci avrà fatto vincere una coppa italia e una supercoppa

    RispondiElimina
  62. Benitez che ha incartato Montella in finale di Ci.

    RispondiElimina
  63. ma infatti la critica su quelle partite mi va benissimo e la condivido. Mi fa solo ridere la retorica degli appuntamenti importanti, a cui evidentemente siamo arrivati solo perché ne abbiamo vinti di altrettanto importanti. Come hai ben detto tu, l'unico modo di essere sicuri di non perdere una semifinale è non arrivarci.

    RispondiElimina
  64. GeppettoDanese31 maggio 2015 12:41

    magari fosse stato solo in finale...

    RispondiElimina
  65. ma magari ha giusto giusto quei 30-40 milioni in più solo in attacco. A stare bassi.

    RispondiElimina
  66. e ha rubato il terzo posto in campionato.

    RispondiElimina
  67. GeppettoDanese31 maggio 2015 12:42

    sei tu che hai tirato in ballo Benitez

    RispondiElimina
  68. l'ho tirato in ballo, certo, perché è l'allenatore più sopravvalutato della Serie A, uno che ha una rosa di gran lunga superiore alla nostra, una potenza economica e una protezione arbitrale che pochi anno e che nonostante questo è andato fuori in entrambe le semifinale, con avversari più scarsi di noi. Ma evidentemente l'ha fatto con onore. Lo stesso onore con cui ha buttato nel cesso ad agosto la CL che ci aveva rubato.

    RispondiElimina
  69. Meglio non arrivarci allora. Contento tu.

    RispondiElimina
  70. E che cazzo c'entra Benitez? Qualcuno ha detto che è meglio di Montella o che lo prenderebbe? Per difendere uno dite che un altro ha fatto peggio, E allora?

    RispondiElimina
  71. Meglio andar fuori col Tottenham e arrivare secondi o terzi in campionato. Non ho dubbi.

    RispondiElimina
  72. GeppettoDanese31 maggio 2015 12:49

    Non ho mai detto che Benitez fosse migliore di Montella, anzi. Come dici tu, è assai sopravvalutato e alla Fiorentina non lo vorrei nemmeno se avessimo i petrolieri al timone. Però ha oggettivamente vinto di più, dicevo solo questo. E lo dicevo mio malgrado, perché non c'è allenatore che mi piaccia di meno sul globo terracqueo.

    RispondiElimina
  73. GeppettoDanese31 maggio 2015 12:51

    Voi cultisti avete questa strana malattia: sentite e leggete cose che il vostro interlocutore non dice.

    RispondiElimina
  74. Non le so.Le immagino. Poi staremo a vedere. Sarei felicissimo di sbagliarmi e di apprendere che Montella resta qui felice di restare per iniziare un nuovo ciclo. Purtroppo ne dubito.

    RispondiElimina
  75. La CL ce la rubò il milan, onestamente non mi ero accorto che lo avesse fatto anche il Napoli...La rosa di gran lunga superiore poi la vedo solo in attacco, in difesa e a centrocampo non farei a cambio.

    RispondiElimina
  76. Preferireste arrivare a uscire con la Bellucci 25enne e fare un vergognoso flop una volta a letto, o aver trombato dignitosamente con un paio di sue amiche decenti e fermarvi lì? Io sono decisamente per la seconda ipotesi...

    RispondiElimina
  77. Comunque se ancora non è chiaro mettiamo pure da parte per un attimo il Sevilla...Ma lo 0-3 casalingo con le riserve della juve è stata una delle peggiori umiliazioni viola cui abbia mai assistito, peggio anche dello 0-5 con Delio, perché eravamo più forti di quella squadra, e partivamo da una situazione di enorme vantaggio, dopo l'andata.

    RispondiElimina
  78. Se le colpe di Montella ci hanno privato di trofei sacrosanti, quando arriverà quello esente, nessuno ci potrà più privare di quanto ci spetta per.....mmmhh.... per dimensione forse?

    RispondiElimina
  79. Bisogna vedere che squadra gli danno in mano.

    RispondiElimina
  80. Basta quella di oggi. No?

    RispondiElimina
  81. No, perché Pizarro, Borja, Gonzalo, Aquilani, Basanta avrebbero un anno in più, ecc ecc

    RispondiElimina
  82. Ma come dice Jordan Gomez peggio di così non potrà fare e Pepito Rossi potrebbe giocare un numero di partite diverse da zero.

    RispondiElimina
  83. Passator Cortese31 maggio 2015 13:19

    Secondo me la questione dell'entusiasmo è un finto problema.
    Secondo me la questione del rapporto di Montella con i Tifosi Viola è un finto problema.
    Se nei prossimi giorni ADV e Montella confermeranno il contratto che lega Montella a Firenze tornerà magicamente l'entusiamo di tutti, a partire da Montella e dai Tifosi Viola.
    Si tratta di capire, cosa che francamente non ho capito, se i problemi posti da Montella sono un pretesto o sono posti in senso costruttivo e nei limiti delle sue competenze.
    Detto ciò mi sembra decisamente strumentale da parte di Montella parlare di una presunta "fine ciclo" nello stesso tempo in cui lui stesso parla di annata positiva ed, aggiungo io, oggettivamente in crescendo di rendimento e di risultati rispetto ai due anni precedenti, nonostante lo strepitoso attacco titolare infortunato o in grave crisi e nonostante i rigori clamorosamente quasi tutti sbagliati.
    In caso quanto sopra significhi che Montella se ne vuole andare è sacrosanto quello che pare intenda fare la società, che non ha la pur minima intenzione di privarsi di Montella, e cioè pretendere che venga pagata fino all'ultimo euro la clausola rescissoria concedendo uno sconto solo se la futura destinazione del nostro sarà oltreconfine.
    E questa sera forza Grande Fiorentina!

    RispondiElimina
  84. L'unica cosa certa è che - non paghi dell'esperienza col Santo - si sta creando di nuovo un'accoglienza col fucile puntato al nuovo allenatore [a meno magari che non sia "LUCIANO"], pronti a paragonarlo immediatamente al Montella che fu, se non centra sùbito due semifinali alla partenza di un nuovo ciclo. Ripeto comunque che per me arrivare a semifinali o finali conta ben poco, se poi ci si squaglia come neve al sole. Anzi, certe figure a saperlo me le eviterei proprio.

    RispondiElimina
  85. No, questa volta no perché siamo tutti consapevoli dei danni che ha fatto Montella.

    RispondiElimina
  86. E' difficile stabilire esattamente un fine-ciclo, ma se guardiamo a età e/o condizioni fisiche dei vari Gonzalo, Basanta, Pizarro, Borja, Aquilani, Mati stesso, Joaquin, Vargas, Pasqual, Rossi, Gomez ecc, direi che è ragionevole pensare che molti di questi dovranno andarsene, o esser messi nella condizione di essere sfruttati meno. Quindi la base titolare dovrà cambiare molto, con innesti forti, giovani e sani...

    RispondiElimina
  87. Aspetta l'Enciclica di Bucciantini prima di affermarlo...

    RispondiElimina
  88. E' lui che mi suggerisce le risposte.

    RispondiElimina
  89. E' il gobbo, quindi...

    RispondiElimina
  90. Passator Cortese31 maggio 2015 13:37

    A mio modesto avviso non solo non siamo a fine ciclo, siamo in crescendo di forza e di risultati.
    Anche se la rosa rimanesse così com'è l'anno prossimo ci sarebbero tutte le consizioni per fare anche meglio di quest'anno.
    Detto ciò, visto che la società ed i tifosi sono giustamente ambiziosi, sarà sicuramente utile un suo sfoltimento ed un ulteriore, per quanto ragionevolmente rapportato al budget, suo rafforzamento.

    RispondiElimina
  91. Sembra che qui sia in discussione un dualismo tra i DV e Montella.
    Sembra che ci si scordi che chi ha pruriti, a dispetto di un contratto da rispettare, è unicamente Montella.
    Sembra che ci si scordi molto, troppo facilmente le odiose parole che Montella ha riservato ai tifosi viola.
    E sembra anche messo volutamente nel dimenticatoio, allo scopo di difendere l'infallibile, che ADV ha sempre e comunque difeso Montella, anche quando era indifendibile.
    Comunque sia, se dualismo deve essere, sempre e solo coi DV, i capopopolo, coloro che sotto contratto chiedono chiarimenti quando un c'è nulla da chiarire, visto che obiettivi e budget sono sempre stati esposti con limpidezza.
    Aspetto di sapere le motivazioni di Montella, anche se le posso immaginare, ma a me spostano poco, spero che se ne vada via domani.

    RispondiElimina
  92. concordo sul fatto che non ci sia alcun dualismo. Infatti, come dicevo anche prima, i DV hanno ribadito che, a differenza di molti, loro vogliono continuare con Montella.

    RispondiElimina
  93. concordo, è inevitabile.

    RispondiElimina
  94. pollockblog
    Mod

    jordan



    2 ore fa

    Si sta parlando di altro, si parla di dichiarare gli obiettivi ad
    inizio stagione. Si parla di raccontare alla gente che siamo in grado di
    lottare su tre fronti. Poi la gente ci crede e via con i comunicati
    della curva.

    Eh
    già, la storia si ripete, caro Gianni... ricordo dichiarazioni simili
    del piccolopirla anche la famosa estate nella quale ci vendettero prima
    Melo e poi Kuz per rimpiazzarli con... lasciamo perdere che non mi
    voglio incazzare almeno oggi... reinvestiremo, rinforzeremo... sta ceppa
    di minchia...

    RispondiElimina
  95. l'anno scorso in effetti col Napoli andò tutto bene...

    RispondiElimina
  96. cos'ha vinto più di noi? Una coppa in quelle condizioni? Gran vittoria...

    RispondiElimina
  97. e allora niente, è un dato in più, vorrà dire che ne prenderanno uno non solo meglio di Montella, ma anche di Benitez.

    RispondiElimina
  98. Chissà dove vedi le similitudini. E chissà perché tutta questa rabbia. La stagione è stata splendida Louis.

    RispondiElimina
  99. Io non capisco, Louis, cosa devono dichiarare o aggiungere ancora a quello che i DV dicono da anni.
    E anche se avessero detto che ambivano ad un piazzamento superiore a Sesto posto, in linea col fatturato ma non con la rosa che TUTTI avevamo detto valesse si più, dove sarebbe il dolo? Dobbiamo sentire Galliani che si augurava la CL, Mancini idem, addirittura Ferrero, solo i DV potrebbero sbilanciarsi? ( e non l'hanno fatto )

    RispondiElimina
  100. Non ho capito icche c'entro io

    RispondiElimina
  101. Sul fatto che siamo a fine ciclo mi pare che siamo quasi tutti d'accordo, a prescindere dall'allenatore. Di fatto, dalla trequarti in giù, la squadra è rimasta pressoché identica per 3 anni, cambiare mi sembra inevitabile. Ripeto: a prescindere dall'allenatore
    Nessuno chiede follie (leggo in giro che la società avrebbe spiegato a Montella che non ci sarà un "budget illimitato", come se qualcuno avesse pensato il contrario), ma due o tre investimenti mirati mi sembrano necessari. 2 o 3 giocatori giovani e forti, questo serve, non spese morattiane. Ma questi servono, se vogliamo ripetere una stagione su tre fronti e magari evitare di scoppiare quando si arriva in fondo. E qualsiasi allenatore verrà li chiederà.
    Dire questo significa essere anti-DV, teorici del braccinismo, tutunciani, adoratori, ecc.? A me non pare. A me sembrano considerazioni di buon senso...

    RispondiElimina
  102. Ancora non hai capito Gianni quello che è il punto... e mi stupisce perchè ho ripreso un tuo post dove dicevi proprio quello che intendo io... la rabbia c'è perchè non c'è chiarezza... non c'è mai stata... anzi, io ci vedo presa per il culo verso la gente ma sicuramente sbaglio... perdonami ma queste cose mi fanno incazzare forse più di uno 0-5 col Siviglia di quello che ora dovrebbe vivere una realtà più tranquilla... che facciamo? come i gamberi? tu difendi a spada tratta Montella e magari fai pure bene, segui un principio giusto ma non ti accorgi di cosa ti/ci dice il tuo Montella? Forse dovresti riflettere su alcune cose...

    RispondiElimina
  103. Di assoluto buon senso.

    RispondiElimina
  104. DEYNA, io di solito sono quasi sempre d'accordo con te. Ma questa roba che è meglio non arrivare alle semifinali o alle finali che perderle, proprio non riesco a digerirla.

    RispondiElimina
  105. te nulla, ho preso una risposta che aveva indirizzato verso di te...

    RispondiElimina
  106. Lele io certe cose me le lego al dito e quell'estate è stata una farsa... nulla di personale verso nessuno ma son fatto così, vediamo quel che succede in questa, di estate...

    RispondiElimina
  107. Risposta già contestata perchè quell'affermazione non fu fatta ad agosto, alla partenza, ma a gara in corso, quando i problemi delle milanesi erano ad esempio gà evidenti. Ma po sta a vedere che uno in una situazione promettente non può dire che puna ad un traguardo.

    RispondiElimina
  108. Io non lo difendo a spada tratta, mi limito a riconoscergli i meriti che sono evidenti . Della Valle fino ad oggi non ha fatto nessun passo indietro (vedi Gomez). Quello che sarà lo vedremo.

    RispondiElimina
  109. basterà vedere chi prenderanno al posto di Montella...

    RispondiElimina
  110. Se per arrivare ad una semifinale ti sputtani il piazzamento in campionato non vale la pena. per me una semifinale di EL, tra l'altro persa in maniera umiliante, non vale un terzo posto e la qualifica Champions che era a portata di mano.

    RispondiElimina
  111. io uscirei e tromberei anche con la Bellucci cinquantenne...

    RispondiElimina
  112. Non siamo stati fortunati perché gli investimenti Gomez e Rossi sono risultati fallimentari. Ma la voglia di alzare l'asticella rimane.

    RispondiElimina
  113. io spero con tutto il cuore che tu abbia ragione...

    RispondiElimina
  114. Fino a ieri è stato così, quello che succederà domani lo sa solo Jordan.

    RispondiElimina
  115. Louis qui non ti seguo. Ti pigliano per il culo perchè? Sei come quello dello scudetto del 2011? Credo che sbaglino, che siano presuntuosi, che non abbiano ancora capito molto di come muoversi nell'ambiente (che non è facile, a meno di non esser dei merdoni come Lotito), ma non che illudano.la gente. Non fanno che parlare di sesti posti nei fatturati, ed è vero, quando ti han detto che voglion buttar via quello che hanno per recuperare i più di 100 milioni di gap con le strisciate? Lo sognate ogni tanto, ma la realtà è un'altra.

    RispondiElimina
  116. ahahahah, ora e s'incazza...

    RispondiElimina
  117. Non ho nominato nemmeno quel gobbo di Neto perché si dovrebbe incazzare?

    RispondiElimina
  118. Geppetto Danese ti ha inquadrato bene. Ti piace fare dire agli altri quel che non han mai detto. Tipico atteggiamento elvetico. Io non sono lo strologo di Brozzi, quel che succederà non lo so davvero, mi sforzo solo di capire quel che è successo e che sta succedendo.

    RispondiElimina
  119. Fare flop a letto con la Bellucci venticinquenne un gli riuscirebbe neanche a Montella!

    RispondiElimina
  120. Jo, io parlo della celeberrima estate delle cessioni di Melo e Kuz all'ultimo minuto... ora non mi va di andare a ricercare i link con le dichiarazioni del piccolo pirla che subito dopo aver incassato 25 pampani dal brasiliano mi/ci rassicurava che avrebbero reinvestito... sì, su Marchionni e Zanetti, panchinari di una rubentus da mezza classifica... poi, certo, diamo tutte le colpe ai preti e a tutta la provincia di Brescia però ...vabbè... la chiudo subito... io spero, perchè non prevedo un bel nulla, che questa storia di Montella (che mi ha davvero stancato, la storia, intendo...) si chiuda bene per la Fiorentina... l'arrivo di un Di Francesco o di un Donadoni lo prendo male, ma dimolto male... e lo dico in anticipo, così mi levo subito il pensiero...

    RispondiElimina
  121. Se Gomez qui o altrove, con altro allenatore, tornerà alle sue medie di più di 20 gol a campionato voglio sentire cosa dici.

    RispondiElimina
  122. sei una fava... mi sto sganasciando dai ride ma un si vede, purtroppo...

    RispondiElimina
  123. Esclusiva della Riblogghita: il prossimo allenatore Viola si tiene in forma giocando a golf. http://www.socialvideo.info/videos/buca-in-un-solo-colpo-francesco-molinari-manda-in-19/r/6

    RispondiElimina
  124. Già che ridi è buona cosa. Allora guardati il video del nostro prossimo allenatore che gioca a golf. Mi da l'idea che lui le semifinali non le perda.

    RispondiElimina
  125. GeppettoDanese31 maggio 2015 14:22

    che significa "in quelle condizioni"?

    RispondiElimina
  126. GeppettoDanese31 maggio 2015 14:24

    credo che Deyna volesse dire che è meglio non arrivare alle semifinali che arrivarci e non giocarle.

    RispondiElimina
  127. E ora?


    http://www.violanews.com/altre-news/ufficiale-di-francesco-prolunga-con-il-sassuolo-20150531/

    RispondiElimina
  128. somiglia a quello attuale, sarà mica un caso? Comunque, gran colpo...

    RispondiElimina
  129. Questa è soltanto una bella notizia

    RispondiElimina
  130. GeppettoDanese31 maggio 2015 14:27

    che poi equivale, ironia della sorte, a non arrivarci

    RispondiElimina
  131. molto bene, ma ce ne sono ancora un paio in lista che mi preoccupano...

    RispondiElimina
  132. GeppettoDanese31 maggio 2015 14:30

    è come una partita che si sta decidendo ai rigori. Il primo ha sbagliato, ora aspettiamo gli altri
    (similitudine infelice, vista la nostra stagione, ma se non impariamo a riderne...)

    RispondiElimina
  133. Vincemmo lo "scudetto" anche dopo quella campagna acquisti. Quarti e in Champions, poi primi del girone, fino ad Ovrebo, poi lo sfascio ma non fu mica colpa di Zanetti e Marchionni!

    RispondiElimina
  134. Louis, anche Maran ha rinnovato!!!

    RispondiElimina
  135. GeppettoDanese31 maggio 2015 14:31

    a me Zanetti non era per nulla dispiaciuto. Non era un campione ma giocò al di sopra delle aspettative, mentre Melo molto al di sotto

    RispondiElimina
  136. Seconda bella notizia, ma di lui avevo poca paura. Non sono dei provocatori.

    RispondiElimina
  137. Non è perderle, è essere umiliati e non metterci testa e palle, che è grave. Fossero state sconfitte normali, niente da dire...

    RispondiElimina
  138. Jo, lo sai megli di me che la colpa non è mai di uno solo, io lo riconosco oggi con Montella, cerchiamo di farlo anche con chi lo ha preceduto, e questo non vale certo solo per Prandelli...

    RispondiElimina
  139. me ne devi rammentare ancora un paio e sono apposto... uno è un romano a nord est sul quale mi è arrivata qualche brutta soffiata...

    RispondiElimina
  140. GeppettoDanese31 maggio 2015 14:35

    Prandelli a un certo punto mollò, e lo fece in maniera totale. Un "professionista" il cui valore è venuto fuori anche recentemente

    RispondiElimina
  141. Su questo non sono molto d'accordo, cioè, una volta che sei in ballo dagli ottavi in su non puoi rinunciare agli obiettivi di coppa, perché puoi sempre vincerle, quelle coppe, non stiamo parlando di CL. Quelli sul campionato son discorsi a posteriori, e comunque per me bastava un turn over gestito meglio, oltre a non crollare psicologicamente dopo lo 0-3 coi gobbi. A me quello che fa incazzare è come abbiamo mollato tutto sui tre fronti, inconsciamente certo, ma non meno gravemente. E qui la responsabilità dell'allenatore è pesantissima, perché se non la motiva lui la squadra chi deve farlo, il Magazziniere, come direbbe BB?

    RispondiElimina
  142. Se comincia con la "S" e fa rima con Bacconi me li tocco anch'io. Non so chi sia il protettore di quel raccomandato, se fosse una bella fica direi che la dà a destra e a manca.

    RispondiElimina
  143. Avrei pensato che solo il fatto di liberarvi di Montella vi rigenerasse. Invece vi vedo tesi.

    RispondiElimina
  144. Non ti dico che devi rinunciare a giocare i quarti di una EL se ci sei arrivato, ma nemmeno rinunciare a giocare il campionato come si è fatto noi.

    RispondiElimina
  145. C'è anche Inzaghi.

    RispondiElimina
  146. Specifico quella che è la mia posizione-allenatore, anzi ripeto, perchè ogni tanto è giusto chiarire...

    1- stabile - Spalletti (impossibile)
    2- stabile - Mazzarri (quasi impossibile)
    3- nuova entrata - Montella
    4- in ascesa - Sarri


    Fuori da questi stacco la spina per un anno e mi compro un 3k di bicicletta, almeno son costretto ad usarla...

    RispondiElimina
  147. GeppettoDanese31 maggio 2015 14:39

    noi si è rinunciato su entrambe le sponde, consciamente e inconsciamente

    RispondiElimina
  148. perchè nonostante ti sia stato spiegato e rispiegato continui a far finta di non aver capito nulla

    RispondiElimina
  149. allora valgono anche Gattuso e Ambrosini...

    RispondiElimina
  150. Prepara la bicicletta, per il quarto spero proprio che tu faccia tanti Km

    RispondiElimina
  151. Peggiori dei 17 punti nell'ultimo girone di ritorno? Materiale simile con Jovetic rotto a settembre per più di un anno? Materiale tecnico simile con una massa di sfavati, incazzati e fancazzisti dopo quattro mesi allo sbando? Nonc'è niente da fare, anche dopo la malattia le IMG rimangono.

    RispondiElimina
  152. certo, ma parliamo di 6 mesi su 4 anni... troppo poco per far passare uno come l'unico male...

    RispondiElimina
  153. GeppettoDanese31 maggio 2015 14:49

    l'horror vacui è tipico degli oscurantisti

    RispondiElimina
  154. Jo, te con Prandelli sei peggio d'i Bosse con Montella, ma all'incontrario... il girone di ritorno di quell'anno è penoso ma è l'unico appiglio in 4 anni e non basta per tirar giù il capannone, s'ha voglia a discorrere...

    RispondiElimina
  155. ma su quello sono completamente d'accordo con te, quella partite sono tra le peggiori della gestione Montella. Mi sembra assurdo solo negare che fosse stato bello arrivarci...

    RispondiElimina
  156. Io oscurantista e voi col prosciutto sugli occhi. Non siamo messi bene.

    RispondiElimina
  157. La qualifica CL era a portata di mano indipendentemente dalle coppe.

    RispondiElimina
  158. secondo te non siamo arrivati terzi per colpa del turnover? L'unica sconfitta legata al turnover è Verona. Non siamo arrivati terzi perché abbiamo perso tutti gli scontri diretti con Napoli e Lazio. Se te la prendessi con Montella per quello, ad esempio, avresti perfettamente ragione.

    RispondiElimina
  159. Basterebbe aver realizzato i rigori. Ma in questo caso non si potrebbe dare più la colpa a Montella.

    RispondiElimina
  160. GeppettoDanese31 maggio 2015 14:55

    è per ricordarti che non ci hai ancora invitati a cena

    RispondiElimina
  161. L'avevo promesso?

    RispondiElimina
  162. Anche sui questo avrei qualcosa da obiettare, perchè se invece di fare a pari o dispari tutte le volte per vedere chi lo batte, un allenatore con le palle li fa allenare e definisce chi per caratteristiche tecniche e psicologiche, è il rigorista, e punto.

    RispondiElimina
  163. No, fino a Spalletti, Bielsa e Klopp mi tengo Montella.

    RispondiElimina
  164. Il rigorista è Gonzalo e gli ha sbagliati pure lui, così come Maradona, Baggio ecc. E' sfortuna, fa parte di un'annata anche quello. Io non do colpe ne ai giocatori che hanno sbagliato, figuriamoci all'allenatore. Per me in allenamento non c'è la stessa pressione della partita.

    RispondiElimina
  165. Ho difficoltà ad organizzarla, ma se ci fosse qualche buon'anima dal catering facile mi aggrego.

    RispondiElimina
  166. e allora sono tutti scarsi come Montella, dato che quelle partite le hanno perse tutti. Ma gli altri hanno vinto gli scontri diretti. In quello, sì, Montella è scarso.

    RispondiElimina
  167. Jordan, Allegri gliel'avrà fatti provare in allenamento i rigori a Tevez?

    RispondiElimina
  168. ..ovviamente le entrate sono quel che sono..ma certo con gente umile come voi non sfigurerei a portarvi alla mensa di Bolgiano (San Donato Milanese)..servono anche il Cinese taroccato e anche qui non dovreste trovarvi male...terzo tempo naturalmente a volontà..

    RispondiElimina
  169. GeppettoDanese31 maggio 2015 15:36

    andava bene anche che tu comprassi la carne all'Esselunga e la cucinasse pollock

    RispondiElimina
  170. ...Pollock è cosi bravo negli Editoriali che se è capace anche di cucinare è da sposare...rimane la montagna da superare..per chiedere la mano di Pollock tocca passare per Diego...e la clausula è alta...

    RispondiElimina
  171. GeppettoDanese31 maggio 2015 15:42

    anche perché la sua clausola è legata a quella di Montella. Con 5 milioni ti pigli tutti e due

    RispondiElimina
  172. Ma IL Bucciantini lo invitiamo?

    RispondiElimina
  173. ..beh...due persone che se la ridono dopo le sconfitte non le trovi tutti i giorni...io sarei pure d'accordo, non fosse che dovrei magari anche stringere la mano del venditore..e in quel caso il mio problema sarebbe poi ricontarmi le dita.

    RispondiElimina
  174. Se la pressione se la fan tra loro, però...Cuadrado a Genova andò a rompere le palle - e la concentrazione - a Gonzalo volendo lui la palla, stessa cosa accadde con Baba mi pare. Il capitano poi lo puoi pure cambiare ogni partita, il rigorista meglio di no. Poi mi sembra ci sia troppo fatalismo: i rigori non li puoi allenare, la fase difensiva sui calci piazzati neppure [cfr. Vio al tempo], la finalizzazione neanche...Tanto vale si facciano una partitella a calciotennis e poi a casa, ai campini.

    RispondiElimina
  175. GeppettoDanese31 maggio 2015 15:50

    a proposito, ma in giro non si trovano foto sue a torso nudo?

    RispondiElimina
  176. Ho capito, ma Tevez?

    RispondiElimina
  177. Ce l'ho ma me le tengo. Mica son così bischero!!

    RispondiElimina
  178. Ahahahahahahah il capo di stato d'ebbrezza ahahahahahah veramente adesso sono un incrocio tra un monaco tibetano e un flagellante, ma è probabile che mi presenti presto alle prossime elezioni ahahahahahah
    Comunque, uno si sveglia e trova 190 commenti, che sia io ad ammosciare le discussioni?
    Ho letto una statistica interessante che dice che negli ultimi sei mesi abbiamo fatto meno punti solo della Juve. Quindi, in teoria, i problemi vengono dall'inizio di stagione stentato e si sono abbastanza aggiustati dopo il mercato invernale. Che però ha portato solo il gran Salah di veramente rilevante e ci ha privati di Cuadrado. Si potrebbe dire anche che il mercato estivo non ha migliorato la squadra, però, aggiungendo poco o niente a quella dello scorso anno.
    Calcolando l'incidenza di Gomez - Babacar in termini di gol addirittura inferiore a quella del solo Rossi della prima parte dello scorso anno, forzando un po' il ragionamento, si potrebbe anche dire che le potenzialità della squadra siano state abbastanza simili a quelle della squadra dello scorso anno, con la sola variabile dello scambio Cuadrado - Salah.
    Ovviamente sono punti di vista, niente di matematico, ma credo che la realtà non sia così lontana.
    Certo, se la squadra fosse stata massicciamente rafforzata si potrebbe parlare senza ombra di dubbio di risultati deludenti ma non mi sembra che sia avvenuto.
    Il problema che si presenta da domani è che, ormai, si è giunti ad un punto in cui sarebbe difficile anche intervenire solo per consolidare. Anche se Spalletti sviluppasse un improvviso disgusto per il denaro e decidesse di dare un seguito ai proclami d'amore per il viola, credo che troverebbe molte difficoltà a garantire un quarto posto con questi giocatori eventualmente integrati da un mercato folle da dodici milioni per quattro, cinque acquisti.
    Questo è il grosso nodo che va sciolto e non solo per tenersi o meno Montella, ma per capire quale futuro ci aspetta da qui a due, tre anni.

    E comunque se va via Montella, il migliore che possa arrivare è Ventura.

    RispondiElimina
  179. Non lo so,magari sì, ma li batte lui, non chi arriva prima sul pallone

    RispondiElimina
  180. Tevez è il primo che sbaglia qui in italia, che io ricordi, e è successo in una partita che non contava più un cazzo. Poi quando un giocatore sbaglia un rigore è normale, quando più giocatori sbagliano 6 o 7 rigori [non ricordo] c'è qualcosa che non va, mica è sfiga.

    RispondiElimina
  181. E' sfortuna, o è comprensibile sbagliarne uno ogni tanto, ma non 7 su 9 la maggior parte con esecutori diverso. Lì c'è anche una certa dose di disorganizzazione e di casino.

    RispondiElimina
  182. E' la prima volta che sento una teoria che individua responsabilità dell'allenatore sugli errori dagli 11 metri, mentre non ne ho mai sentita una che ne elogiasse i meriti quando i rigori invece vengono realizzati.

    RispondiElimina
  183. E' come i rigori sbagliati, una volta tanto può capitare a tutti, magari non per scarsa concentrazione ma perchè è il giorno dei limoni neri, ma perderne due di seguito con Verona e Cagliari per essere scesi in campo col capo in ipoteca non è successo a tanti. Poi queste scusanti della minchia non le capisco.Benitez ha fatto di peggio, è successo anche agli altri...scusare le nostre cazzate col fatto che non siamo i soli a farle non vedo quale sollievo possa portare.

    RispondiElimina
  184. I due sbagliati a causa di litigi pre-tiro sono responsabilità dell'allenatore che non deve permettere ste cose, come lo è lo sbaglio di Gonzalo a Torino con la juve, perché io non farei tirare due volte un rigore a nessuno, nemmeno a Messi, figurarsi a un difensore. Gli altri quattro possono essere anche imputabili ai soli giocatori, anche se a quel che mi risulta c'è molta sottovalutazione del fondamentale in allenamento, come anche di altre cose.

    RispondiElimina
  185. Quindi se due si litigano il pallone i cretini non sono loro ma quello chi è in panchina. Va bene.

    RispondiElimina
  186. Evidentemente pensano di poterselo permettere, con lui. Fa mente locale a un paio di allenatori noti, e pensa a un giocatore che con loro va a disturbare il rigorista designato, e dimmi se lo ritieni possibile. Son sempre segnali che qualcosa sta andando a puttane, e infatti le abbiam viste pure col Prandelli terminale.

    RispondiElimina
  187. No. Evidentemente sono cretini.

    RispondiElimina
  188. Cretini che con un altro allenatore non si permetterebbero.

    RispondiElimina
  189. Oh ma che puzzo? Arrivo io e se danno tutti. Sembra quando entro in un qualsiasi locale dove fino a trenta secondi prima c'era brulichìo di passera e appena chiusa la porta trovo solo sterminati campi di fave...

    RispondiElimina
  190. La soluzione che preferisco: Galliani si piglia Montella, ci dà i 5 milioni, con questi si paga Bielsa o Spalletti.
    Soluzione 2: si piglia Donadoni, e ci s' ha 5 milioni in più per il mercato
    Soluzione 3: rescissione consensuale, niente quattrini, grazie, medaglina e arriedecci.

    Come si può notare, metto sempre Montella al centro del progetto...

    RispondiElimina
  191. ..approvo la Numero 1...in alternativa la Numero 4...i DV vanno in Paradiso e Gunther eredita tutto...come alza la zampa, il segnale, si piglia Spalletti

    RispondiElimina
  192. Cinque milioni dal Milan? Se Galliani si piglia Montella al massimo tenta di rivogarci Abate o Poli

    RispondiElimina
  193. Anche qua di fave siamo in parecchi

    RispondiElimina
  194. ..sia ben chiaro che io ho parlato di Paradiso ma se ritengono di fare migliori plusvalenze all'Inferno che facciano loro..se ritengono che un Tesauro Beccaria possa far cassa, per carità...decidano loro..

    RispondiElimina
  195. Le soluzioni 1 e 2 appartengono al regno della fantasia. L'unica che vedo possibile, anzi probabile, anzi auspicabile in mancanza di unità d'intenti ufficiale o ufficiosa, è la 3.

    RispondiElimina