.

.

sabato 9 maggio 2015

La grandezza di Messi

Sono uno strenuo difensore della biodiversità, questo blog rappresenta un presidio di tutela dell’opinione più disparata. Il confronto tra punti di vista prospettici lontani mi da modo di preservare la natura organolettica delle risposte tipiche di questo polmone verde. Il Bambi che non ha un blog, e quindi vive la frustrazione di chi è impossibilitato a confrontarsi giornalmente con opinioni diverse, sostiene per esempio che Neto sia incolpevole sul 2 a 0 zero del Siviglia, perché secondo la sua ricostruzione dei fatti avrebbe risentito ancora della finta di Messi a Boateng, e quindi sono più i meriti dell’argentino che non a caso è considerato immarcabile. Insomma, il Bambi in mancanza di uno spazio adeguato come questo, è da tempo che mi sollecita il confronto con un vegano, vorrebbe attraverso me fargli sapere che almeno la porchetta non produce il polline al quale lui è allergico. Semmai essere così controcorrente come lo è chi ritiene il nostro allenatore più un valore che un limite, espone il soggetto al rischio di prendersi un raffreddore. Non importa se uno è in minoranza, non è un problema se la quasi totalità dei tifosi se la prende con l’allenatore, io almeno sono abituato. Siamo 7 miliardi nel mondo ma se mia mamma sente passare un'ambulanza sono morto sempre io. La colpa è molto spesso sempre di uno solo nel calcio e ne sono consapevole. E certe piccole produzioni del pensiero contrario vanno preservate, come giustappunto un presidio slow tifood, l’importante è non provare mai quella sensazione di inadeguatezza che si prova facendo colazione con i cereali al posto della brioche. Sono dell’idea che se non ce la stiamo facendo non ci rimane che lanciarci dal piano B. Cosa volete che sia perdere così nettamente una semifinale di andata di Europa League davanti a un futuro che vedrà crescere flotte di Charlotte Musumeci, Charlotte Garritano, Charlotte Peluso, Charlotte Pappalardo e Charlotte Mancuso. Magari sono stato anche un po’ frainteso, sempre con tutta questa mia voglia di tatto, forse mi hanno sentito sostenere che il miglior reggiseno è un paio di mani, e allora borda un altro 3 a 0. Ma io quando l'altro giorno a Porta Romana dicevo di voler toccare con le mie mani, non intendevo il fondo. Per esempio io sono tra i pochissimi che non ce l’ha con Gomez, perché capisco che la sua esperienza fiorentina è costellata da tanti episodi sfavorevoli, primo tra tutti quello di avere avuto Neto come compagno e non come avversario. Il calcio è bello proprio perché quello che per me è un pregio per un altro è un limite, e così giovedì prossimo Marione potrebbe fare la tripletta della vita, portarci ai rigori, e Neto stando rigorosamente fermo sulla linea di porta, intercettare tutti i tiri dagli 11 metri che gli battono addosso. Prima di andare in finale l'ultimo spenga la luce in fondo al tunnel.

80 commenti:

  1. Passator Cortese9 maggio 2015 09:48

    Gomez per quanto esigue alcune possibilità di giustificare una sua conferma ancora le ha, con un finale di stagione da uno o due gol a partita.
    Badelj secondo me non ha neppure quelle perchè contro il Siviglia ha dimostrato di non essere assolutamente affidabile, e non mi riferisco a questa o quella incertezza, ma alla sua prova complessivamente disastrosa sul piano caratteriale prima ancora che su quello tecnico.

    RispondiElimina
  2. Dopo quest'editoriale entro in sciopero. Non ho voglia di rompermi i coglioni a confutare spiritosaggini del cazzo e men che meno cercar di illuminare menti obnubilate dal preconcetto cazzoide. Goditi Montella ed i quattro gol che prenderà Tata quanto prima.Non per colpa sua, nemmeno lui, ma per la sculo di esser tra i pali di una squadra allenata da uno che organizzare uno schema difensivo non sa nemmeno cosa voglia dire.

    RispondiElimina
  3. Non sono molto d'accordo. Badelj non è certo Dunga dal punto di vista caratteriale, ma lasciarlo da solo con Mati e Borja (il Borja attuale) è un errore tecnico, si è visto più volte nel corso dell'anno: non può fare il Pizarro e avere l'onere del filtro a centrocampo da solo.

    RispondiElimina
  4. Jordanone, non mi sparire anche tu, se no mi tocca tornare su Fiorentina.it che trovo snervante leggere anche per via dei tempi tecnici.
    Comunque se fosse vero che Neto è così colpevole, allora come può dirsi innocente chi da mesi lo preferisce a Tata?
    Ai posteri l'ardua sentenza.

    RispondiElimina
  5. GeppettoDanese9 maggio 2015 13:00

    Il fatto stesso che si metta in dubbio il bagaglio tecnico di Neto dopo il secondo gol è, per me, indice di scarsa serenità. Non sono mai stato un esperto di portieri e per me vale l'opinione di chi ha competenze diametralmente opposte alle mie, ma se anche si dimostrasse che la sua è stata una papera il mio gradimento nei suoi confronti non cambierebbe. Pizarro per esempio commette alcune cappelle indicibili, ma tutti sappiamo che questa squadra non può prescindere da lui. Certo, se Neto non compie un miracolo a partita inizia a formarsi, nella testa di alcuni, l'idea che non ne sia capace. Che poi è la forma mentis che, sempre alcuni, stanno adattando alla recente scarsa incisività di Salah. (A me Tatarusanu non piace. Ottimo secondo, ma non punterei su di lui il prossimo anno)

    RispondiElimina
  6. Ah ah ah ah
    http://video.repubblica.it/edizione/firenze/la-parodia-dello-spot-uefa-fiorentina-mai-una-gioia/200401/199447

    RispondiElimina
  7. A me (nella mia sublime incompetenza) Tata non dispiace e mi sembra troppo come secondo per una squadra del nostro livello, ma Neto mi sembra più forte, almeno in prospettiva. Non ho mai capito la scelta di averne due entrambi giovani e discreti. Per il futuro, considerando anche la schiena di Tata, vedrei bene Scuffiet, che forse mi piace anche più di Neto (che Jordan mi fulmini). Ma il costo dell'operazione Neto-Scuffiet è decisamente troppo alto.

    RispondiElimina
  8. GeppettoDanese9 maggio 2015 13:45

    Scuffet mi piace da morire, se prendessimo lui saremmo un bel pezzo avanti. Poi sento parlare di Fernandinho del Tottenham, ma mi pare sinceramente poco plausibile (viste le nostre prospettive, non tanto i mezzi)

    RispondiElimina
  9. Mi accorgo ora che "discreti" è riduttivo. errata corrige, "buoni"

    RispondiElimina
  10. Mi pare di capire che: è lecito ritenere Montella un incapace ( e magari lo è pure). Lecito accanirsi su moduli. Lecito accanirsi su alcuni giocatori. Ma se qualcuno non è d'accordo( in questo caso il padrone di casa) e lo sottolinea ( anche con prese di culo, non lo nego certo. Ma è da sempre specialità della casa), allora per ripicca si lascia il blog. Caso Neto: si sa come la pensa Pollock. Magari è sbagliato, forse giusto. Ma se tocchi Neto, Jordan perde il capo( senza offesa Jordan, ma lo sai anche tu). Quindi ci troviamo in una situazione in cui, a differenza di quanto sostenuto da alcuni, e cioè che qua esiste una setta degli adoratori, è vero l'esatto contrario. Difendi Montella( sbagliando forse, di certo son sempre opinioni) e la gente se ne va incazzata. Critichi Neto( dopo una palese cappellata, che niente toglie a quanto di buono fatto in precedenza) e Jordan va via. Io non condivido questi comportamenti ( ma è chiaro che trattasi solo di opinione personale, e sicuramente errata ,come sempre) . Perché se tutti tenessimo questo modus operandi chi,magari credendo che Montella sia un buon allenatore, ogni qual volta che parte un'infamata se ne andrebbe via sbattendo la porta. Lele parlo a te adesso, sul sitone non è possibile. Ma dopo anni di conoscenza con Gianni, per un opinione divergente sul Mister, pensi sia il caso di mandare a puttane tutto? Vero, il Poeta ama usare l'ironia e le prese per il culo. Assolutamente innegabile. Ma è sempre stato così. Mi vien da pensare che solo quando queste erano usate su argomenti che ti vedevano concorde, andava bene. Adesso che sei in disaccordo allora non va più bene. Mi sarà sfuggito qualche passaggio probabilmente, e le cose non staranno così. Solo quello che penso. Ma in fine dei conti penso anche che l'andarsene per "disaccordo", da questo blog, il cui gestore ha sempre dato piena libertà d'esperssione( tanto che si è preso pure una querela per frasi dette non da lui) e che mai ha "bannato" qualcuno( nonostante il 99,9. % dei frequentatori chiedesse l'allontanamento di qualcuno, basta ricordare LUD), sia una scelta errata e di certo evitabile. Io nel mio piccolo rinnovo l'invito non solo a tornare a scrivere , ma a creare un'occasione per trovarsi de visu, per conoscersi anche al di fuori del contesto blogghistico.

    RispondiElimina
  11. GeppettoDanese9 maggio 2015 14:35

    Riguardo a Montella, Pollock ha l'obiettività di un fondamentalista religioso: si ostina a non vedere che chi critica il mister ha le proprie riserve anche nei confronti di alcuni giocatori, della dirigenza e della proprietà. Di quelli che chiedono l'esonero, qui dentro, non ce n'è uno (UNO!) che vede in lui il massimo e unico artefice dei mali della fiorentina, ma negli editoriali si percepisce il contrario. Poi magari sarò io che non colgo l'ironia, ma a me ultimamente sembrano sempre passivo-aggressivi sull'argomento. Detto questo, di fondamentalisti ne conosco a iosa e parecchi li ho anche amati (la mia ex era renziana), altri ne ho in famiglia. Ma solo perché qualcuno è permaloso non significa che bisogna togliergli il saluto, anzi sono convinto che se si organizzasse una cena vi prenderebbero parte tutti. Questo blog per me è una serra in cui cresce il dibattito, per alcune cose sono in buona compagnia e per altre sono in netta minoranza, ma chissene. Un giorno verrà fuori che anch'io ho il mio intoccabile e verrò preso per il culo, giustamente.

    RispondiElimina
  12. Adesso ci prendiamo pure per il culo da soli. E per di più con il ritorno ancora da giocare. Mah.

    RispondiElimina
  13. Belvaromana579 maggio 2015 14:37

    Ha ragione Geppetto sulle aspettative forse eccessive e forse considerate eccessivamente deluse da Salah. Effettivamente mi rendo conto che merita più cautela nei giudizi.
    Poi si legge che il rinnovo del prestito per la prossima stagione è scontato. Quindi, parlo per me, massimo apprezzamento e sostegno. Come scrive Giglio ora come ora è vittima della mosceria collettiva che permea la squadra

    RispondiElimina
  14. Ho scritto che Neto per me ha sbagliato ma che ho trovato il suo errore ininfluente sull'esito di quel tiro, quindi non sono d'accordo con l'opinione di Pollock. Ma la rispetto comunque, anche perchè la dice non per pontificare ma per dissacrare, e da amante dell'arte del dissacrare la trovo pure divertente, Pollock lo sa fare, ha impostato il suo blog su questa linea e può permettersi di farlo, in quanto fornito del dono innanzitutto dell'autoironia.

    RispondiElimina
  15. O Jordanone, ripensaci, esci dallo sciopero. E magari, oggi, per il mio compleanno, regalami un tuo post con scritto "Neto sul secondo gol ha fatto una cazzata immane e si è incomprensibilmente seduto"

    RispondiElimina
  16. Ho scritto più volte che ce l'ho piccolo, ma per questo non ho smesso di trombare.

    RispondiElimina
  17. GeppettoDanese9 maggio 2015 14:42

    se facessero anche le magliette la comprerei

    RispondiElimina
  18. Bobby Caponata9 maggio 2015 15:01

    Ehehhehe...

    RispondiElimina
  19. Ora, bisognerebbe essere più precisi. Di secondi gol Neto ne ha presi diversi, e anche di terzi e quarti. In quale secondo gol si è incomprensibilmente seduto? E si è incomprensibilmente seduto in uno solo, dei suoi secondi gol subiti?

    RispondiElimina
  20. GeppettoDanese9 maggio 2015 15:17

    Questi son femminoni

    RispondiElimina
  21. http://www.fiorentina.it/it/news/articolo.37.29174/licenza-uefa-bocciato-il-genoa-poche-possibilita-di-ricorso-una-concorrente-in-meno.html
    non avrei immaginato un mese fa di dovermi interessare di simili notizie...

    RispondiElimina
  22. GeppettoDanese9 maggio 2015 15:45

    http://www.violanews.com/news-viola/foto-vn-spalletti-in-centro-a-firenze-sara-anche-lui-al-castellani-di-empoli-domani-20150509/

    Metafora del giorno: lo hanno lasciato a pagare il conto

    RispondiElimina
  23. Sopravvissuto9 maggio 2015 15:58

    - La Roma prende una multa da 2 milioni (pagamento immediato!) e restrizione rosa per coppe europee (Pallotta dice "Noi siamo virtuosi...", deve aver cambiato significato la parola "virtuoso"- non lo sapevo)....
    - l'Inter multa da 6 milioni e restrizione rosa per coppe europee...
    (entrambe potrebbero essere ulteriormente sanzionate dall'Uefa)
    - il Genoa non avrà licenza Uefa...
    Quindi 'sto Fp finanziario ha un senso, finalmente?!?!?

    RispondiElimina
  24. Sopravvissuto9 maggio 2015 15:59

    Ma mica dovremo iniziare la stagione 2015/16 con Gomez grande punto interrogativo e Pepito out e fragile?????

    RispondiElimina
  25. Bobby Caponata9 maggio 2015 16:00

    Credo che Gomez abbia definitivamente chiuso con la Fiorentina.

    RispondiElimina
  26. Belvaromana579 maggio 2015 16:23

    Chi sta dando le indicazioni tecniche per il prossimo mercato?

    RispondiElimina
  27. Non dovrei svelarvelo, ma prossimamente il blog verrà chiuso in contemporanea col mio ( che non è morto solo perché ci pago le utenze, me lo hanno chiesto in affitto due blogger rumeni, ma ci sono affezionato e poi ho paura che ci fumino le sigarette di droga , senza manco offrire, per altro...).
    Il progetto è quello di convergere in un unico blog in cui si parlerà di altro. Pollock ha proposto il nome " La ripisellata" ma io credo che possa creare fraintendimenti. Nel posto in questione si parlerà generalmente di organi riproduttivi, cucina e fai da te spicciolo, che, nel mio caso, potrebbe essere un argomento che converge col primo elencato. Lui si occuperà di postare in maniera più ironica e poetica, io, invece, come del resto succede per il cacio, mi addentrerò in disquisizioni più tecniche. Posso anticiparvi il titolo del mio primo post: " La candida è un fungo. È possibile indossare perizomi di pasta all'uovo?".
    La decisione è nata quando si è posto l'interrogativo condiviso su quanto fosse inopportuno l'ottimismo nelle chiacchierate sul calcio e, quindi, abbiamo deciso di virare verso argomentazioni in cui siamo tutti ottimisti per natura. E tra le due si è votato per quella che dovrebbe mettere tutti d'accordo.
    Per partecipare le modalità saranno suppergiù le stesse, Disqus compreso, abbiamo deciso di mettere un solo filtro: per accedere bisognerà provare di aver avuto già la rottura del frenulo prepuziale e ammettere di essere solo dei semplici appassionati che hanno il serio dubbio su dove poter allocare certe risorse.
    Settimana prossima inizierà il "fuoritutto" del blog, potrete accedere ai contenuti passati in sconto fino al 80%. Tutte le foto sono in sconto, tranne quelle con culi/tette che verranno riutilizzate.

    RispondiElimina
  28. E ti pare che per il mio compleanno,che è martedì, io possa dire una bugia così grossa? Che ha sbagliato l'ho già scritto e riscritto, ma tutti gli aggettivi li lascio ai prevenuti.Ed ora torno in silenzio stampa, interrotto solo per il tuo compleanno. Auguri,noi tori siamo i meglio!

    RispondiElimina
  29. sottoscrivo, nei giorni scorsi qui è stato scritto che Montella non è un allenatore e che non ha niente a che spartire col calcio, c'è chi in autunno scriveva di mettere da parte le bottiglia buone da stappare in occasione dell'esonero di Montella (quindi in occasione di una serie di sconfitte della Fiorentina) e però una battuta su Neto fa incazzare... Boh.

    RispondiElimina
  30. allenatori, cicli, vivai, ecc.

    RispondiElimina
  31. Est modus in rebus caro Valtolin. Se ti sembra che su Neto sia stata solo una battuta penso che tu questo "modus" o senso della misura non sappia nemmeno cosa sia, come del resto il padron di casa. Io non ho mai detto quello che tu imputi non so a chi su Montella, l'ho criticato e lo critico, sempre esponendo le ragioni delle critiche, giuste o sbagliate, condivisibili o meno. Non mi sembra di aver mai oltrepassato la soglia del buon gusto nellemie critiche. Quindi non si tratta di accettare o meno pareri diversi e dissonanti dal tuo,il che è alla base di qualsiasi discussione, ma di non accettare prese di culo reiterate, qualche volta offensive. Quando la misura è colma si prende un attimo di pace,anche per non cadere nella tentazione della rissa, sempre da evitarsi. Si può?

    RispondiElimina
  32. Che belle. Danno un senso di continuità, certezza, compattezza. Lo so che è scontato, ma sono le uniche parole che mi vengono.

    RispondiElimina
  33. JORDAN, ma tu puoi fare quello che ti pare, mica devi chiedere il permesso a me... Le cose che ho citate su Montella non le hai scritte tu, le hanno scritte altri, e hanno fatto benissimo a scriverle se le pensavano. Notavo solo una certa distonia tra l'accusa di adorazione e un certo comportamento settario e adoratorio, ecco...
    Poi sei adulto e vaccinato, non hai certo bisogno che ti dica io cosa fare. A me farebbe piacere continuare a leggerti anche di qua, ma ovviamente sono questioni tra te e il padrone di casa.

    RispondiElimina
  34. A meno di una tripletta col Sevilla.

    RispondiElimina
  35. Bobby Caponata9 maggio 2015 18:43

    Già... anche Neto credo che abbia chiuso con la Fiorentina.. definitivamente. (Col Siviglia gioca Tata ;-)

    RispondiElimina
  36. questa mi pare una cazzata.

    RispondiElimina
  37. Giggs, uno che non so chi è e che è diventato il sosia di Arrigo Sacchi, Beckam, i fratelli Neville, Sholes. Nella prima foto c'è uno con le orecchie a sventola in più.

    RispondiElimina
  38. riparto da qua sopra (con la s minuscola) per dire come la penso sul vero dibattito di queste ultime settimane: l'affaire adoratori di Montella, Neto, prese per il culo, fuoriuscite, scioperi et similia.
    Io sono stato perculeggiato, tra gli altri, dal Poeta, di cui apprezzo l'ironia e la penna forse più di quanto lui possa pensare (se mai pensa a me), e dal mio conterraneo Sopra (S maiuscola qui ci v6oile) per Reja. Sono ancora qui, quindi non sono uno di quelli indicati sotto (s minuscola, ma forse non serviva specificarlo) che se ne va se criticato nelle idee e che però vuole criticare Montella o chi altro.
    Quello che non condivido del pensiero di alcuni: è il dire che parliamo dopo la partita, le affermazioni che meglio di Montella ci sono solo Bielsa e Spalletti e gli altri sono tutti o quasi inferiori.
    Sono affermazioni che per carità non mi irritano (mi irrito per altre cose non per queste) ma che reputo sbagliate: è lecito che io normalmente possa parlare dopo la partita, io non studio la squadra avversaria, non sono allenatore, lui è il tecnico. E' come andare al ristorante e dagli ingredienti pensare che un piatto è buono, se poi fa schifo, posso criticare se l'aglio è bruciato o dovevo parlare prima?
    Seconda affermazione ricorrente: ma abbiamo mai visto Iachini o Di Francesco, Ventura e Sarri allenare una squadra con giocatori del calibro di quelli di Montella? Io no e quindi mantengo un sano (per me) agnosticismo.

    RispondiElimina
  39. grazie CORTO, come al solito interessante e ragionevole.

    Sul "parlare dopo la partita": per quanto mi riguarda su questo punto ho attaccato solo JINGLE sul sitone, perché se n'è uscito dopo una sconfitta dicendo che Montella avrebbe dovuto fare scelte di formazione "ovvie". Feci notare che tanto ovvie non erano, se prima della partita nessuno le aveva menzionate...
    Non critico ovviamente il fatto che tutti possiamo prendercela con Montella, dopo la partita, per le scelte fatte. Mi fece incazzare (e credo ancora di aver avuto ragione) il fatto che si facessero passare per banalità immediatamente comprensibili a chiunque non sia un sabotatore prezzolato (quindi chiunque tranne l'allenatore della Fiorentina) scelte che nessuno si era mai sognato di proporre... Evidentemente Montella fa errori ed evidentemente non spetta a noi saperne più di lui. E però non mettiamoci a dire che sono scelte ovvie e che chiunque farebbe, se nessuno le ha fatte. Tutto qua. Spero di aver chiarito, insomma.



    Sul fatto se uno o un altro siano migliori di Montella, ovviamente si va nel campo delle opinioni: a mio parere Montella non è un grande allenatore, ma è tra i migliori allenatori che siano oggi in Serie A, e per quelle che sono le caratteristiche e le ambizioni della nostra rosa, difficilmente trovo un altro allenatore di Serie A con cui lo scambierei. L'argomento "X o Y non hanno mai avuto una rosa come la sua" vale fino a un certo punto: neanch'io ho mai allenato una rosa come quella della Fiorentina, eppure non credo di essere un candidato credibile. Questo per dire che il curriculum conta, per gli allenatori come per qualsiasi altra professione. E se devo affidarmi a qualcuno per migliorare, preferisco qualcuno il cui curriculum di parla di ottimi risultati (Bielsa o Spalletti) che qualcuno il cui curriculum dice ben altre cose. Poi a me Sarri piace, se dovessi prendere un allenatore che viene da una provinciale, oggi, prenderei sicuramente lui. Ma non trovo strano che lo si consideri meno quotato di chi ha ottenuto piazzamenti ben più importanti...

    RispondiElimina
  40. Parlando di portieri, io punterei forte su Sportiello. Così con l'italia siamo a posto, e lasciamo i ruoli di movimento ad argentini, brasiliani, sudamericani tutti e spagnoli.

    RispondiElimina
  41. Questo qui era considerato molto forte qualche anno fa, poi in Premier si è un po' perso

    http://www.violanews.com/news-viola/si-riapre-la-pista-paulinho-potrebbe-essere-il-sostituto-di-aquilani-20150509/

    RispondiElimina
  42. Bobby Caponata9 maggio 2015 19:20

    Stavo scherzando :-)

    RispondiElimina
  43. Grazie a tutti per gli auguri. E son 44...

    RispondiElimina
  44. Bobby Caponata9 maggio 2015 19:22

    Com'è anche scritto tra i commenti penso che sia al di fuori della nostra portata

    RispondiElimina
  45. in realtà lo scrivevano alcuni seriamente...

    RispondiElimina
  46. Bobby Caponata9 maggio 2015 19:25

    Non sarebbe da Montella sostituirlo per qualche "incertezza" in una partita...

    RispondiElimina
  47. Bobby Caponata9 maggio 2015 19:26

    Poi si leggono queste notizie.. http://www.firenzeviola.it/news/inter-yaya-toure-pista-sempre-piu-possibile-178761

    RispondiElimina
  48. se ne parlava benissimo, anche se personalmente lo conosco poco. Non sono sicuro che sia fuori dalla nostra portata, dato che comunque stiamo parlando di un brasiliano di 26 anni che non ha giocato ben poco in Europa (ed è quindi una scommessa). DEYNA, JORDAN, voi che dite?

    Auguri!

    RispondiElimina
  49. Bobby Caponata9 maggio 2015 19:28

    ...magari sono i soliti che infamano Montella...

    RispondiElimina
  50. Bobby Caponata9 maggio 2015 19:33

    Con un ingaggio di sessantamila sterline a settimana credo sia fuori dalla nostra portata.

    RispondiElimina
  51. ma sei sicuro che qualcun altro sia disposto a darglielo?

    RispondiElimina
  52. Bobby Caponata9 maggio 2015 19:41

    Non lo so, ha il contratto in scadenza 2018.. tutto può essere però la vedo dura.

    RispondiElimina
  53. Grazie a te Valto. Per me la domanda su Montella dovrebbe esserr questa: e' finito il suo ciclo a Firenze? I prossimi anni saranno alla pari di questi o sara' peggio?e questo senza denegare gli ottimi risultati di mr montella.
    Il mio discorso era solo in parte ricerito a te (non avevo lettoil sitone i sono andato dopo) ma piu generale generqle

    RispondiElimina
  54. per me, se restiamo fuori dall'EL (cioè dall'obiettivo dichiarato da società e allenatore, e corrispondente al valore economico della nostra rosa), Montella deve andarsene perché ha fallito, a prescindere dalle valutazioni sul futuro
    Se entriamo in EL, allora dobbiamo fare le valutazioni che suggerisci, e in quel caso, sinceramente, per me dipende da quali sono le alternative...

    RispondiElimina
  55. Bravino, aggiungerebbe verve e inserimenti al tiro, ma non è che mi entusiasmi...

    RispondiElimina
  56. Auguri Anto. Un ringraziamento a Corto per le parole di apprazzamento. Sulla questione fuoriuscite è sempre un peccato quando qualcuno se ne va perché si sente in qualche modo "ferito". Del resto anche io per colpa dell'autoironia sono pieno di cicatrici.

    RispondiElimina
  57. Belvaromana579 maggio 2015 20:04

    Mi chiedo se la società
    abbia un concreto interesse ad un eventuale cambio di conduzione tecnica

    RispondiElimina
  58. stefano vienna9 maggio 2015 20:06

    Corto, ti esprimo la mia solidarietà. Ma, rispetto ai non-argomenti degli adoratori che tu giustamente hai evidenziato, siamo scesi a un livello ancora più basso. Adesso la mera esistenza di un giocatore dalla classe eccelsa giustifica la difesa ad oltranza di Montella. Gli passerà, prima o poi, e non parleranno più di Montella quando Montella, andandosene da Firenze (spero il prima possibile), comincerà a collezionare figure barbine una dopo l'altra (Prandelli docet). Infondo anche trombare sempre con la stessa donna alla fine porta inevitabilmente all'indifferenza. E magari, da feticisti incalliti, si metteranno ad adorare il prossimo maglioncino o la prossima giubba. Certo, ci sarebbe da farsi una domanda di natura ontologica, ma è una domanda troppo scomoda ed eccessiva, quindi sorvoliamo.

    RispondiElimina
  59. Sopravvissuto9 maggio 2015 20:28

    I generali adorano quelli della truppa con cerotti e cicatrici, non quelli lindi.

    RispondiElimina
  60. stefano vienna9 maggio 2015 20:38

    Abbozzi per interposta persona, pero', visto che eri l'ultimo a cui stavopensando, mi riferivo al Pollo al testosterone che trovata quella che gliela fa solo adorare viene a sfogarsi una volta al giorno qui da noi...

    RispondiElimina
  61. Sopravvissuto9 maggio 2015 20:39

    Comunicate a Gat che Giandonato ha segnato il 5o gol del Catanzaro (Catanzaro-Lupa Roma 5-1).

    RispondiElimina
  62. stefano vienna9 maggio 2015 20:48

    Per calmare gli animi, ma che fine ha fatto Giubba Iscariota? Trovera' mai piu' una squadra disposta a pagargli lo stipendio oppure ha ormai deciso di cambiare e trovare un mestiere dove abbia un minimo di competenza? Ho sentito che sta pensando di dedicarsi all'arte contemporanea, curera' una mostra di pittori astratti, pare in fissa per cy twonbli?

    RispondiElimina
  63. o lucchese, vien via, l'è facile, ma ora scappo perchè se mi vede quell'artro e s'incazza anche con me

    RispondiElimina
  64. Bobby Caponata9 maggio 2015 22:08

    Che campionato di emme... il Milan sta 2-0 con la Roma..

    RispondiElimina
  65. Sopravvissuto9 maggio 2015 22:32

    Cy ha quotazioni altissime ma gonfiate ad arte; la sua fortuna é Gagosian.
    (Fabio Capello ha Cy....e una collezione straordinaria del '900!).

    RispondiElimina
  66. Grazie anche a te Gianni

    RispondiElimina
  67. Ah, è Butt, grazie

    RispondiElimina
  68. pe' i' vecchio 'ncazzato quarcuno di più ma un glielo ricordae se no parte la bambola

    RispondiElimina
  69. Io non mi alzo tutte le mattine e scrivo un editoriale su quanto è bravo Neto pigliando per il culo tutti quelli che non ne sono convinti e che hanno emesso la benchè minima critica. Al massimo salto su di fronte a critche che ritengo esagerate e spesso più dirette a me, proprio per prendere per il culo, che a lui. Finalmente andrà a giocare da un'altra parte così finirà, spero, il supplizio. Comunque ho detto che faccio sciopero, mica che non scrivo più. Con chi mi va di parlare, parlo.

    RispondiElimina
  70. secondo me, passato un po' di tempo, potrebbe recuperare lucidità e trovare una sua dimensione in squadre di medio-bassa classifica. Era un buon allenatore, è l'esaltazione che l'ha rincoglionito, se le botte prese gli fanno recuperare un minimo di umiltà, potrebbe tranquillamente allenare un Verona, un'Atalanta, magari pure una Samp, in maniera dignitosa.

    RispondiElimina
  71. Beh, al di là del fatto che certe squadre manco pensino a lui ora, ma se Inzaghi ha allenato il milan può allenarlo anche lui eh...

    RispondiElimina
  72. al Milan credo che farebbe un tonfo peggiore di quello fatto da Inzaghi, sinceramente... Uno che è andato in delirio da grandeur a Firenze, che fine farebbe nella "squadra più titolata al mondo"? Sinceramente, se penso a un suo futuro da allenatore, è solo attraverso un bagno di umiltà in realtà di un certo tipo, in cui possa fare meno il padreterno e più il mestierante.

    RispondiElimina
  73. Sì, ma parlavo di capacità tecniche, se non ritorna umile non può allenare manco Verona e Atalanta...

    RispondiElimina
  74. certo, verissimo.

    RispondiElimina
  75. Io non ho capito. Eppoi un saluto non sono lucchese

    RispondiElimina