.

.

mercoledì 4 marzo 2015

Il lampredotto non è la cassoeula

Non può essere solo un caso se le nostre partite sono belle e appassionanti, cito come manifesto del mio pensiero quelle contro la Roma, Tottenham e Inter, mentre partite di vertice come l’ultima Roma - Juve sono avvincenti quanto una gara di dressage. La Fiorentina del resto esprime spesso del bel calcio, e così domani andremo a ribadirlo proprio in casa della prima della classe. Con molta presunzione voglio dire che il calcio italiano sta alla Fiorentina come quel ragazzo seduto sul treno davanti a una ragazza bellissima. E’ in imbarazzo. Non sa se dirglielo o lasciare che se ne accorga da sola che ha scoreggiato. Insomma, il calcio italiano si specchia nei nostri occhi di tifosi Viola solo per schiacciarsi i brufoli. Anche se devo rendere atto a Luigi Garlando che su un organo di stampa a noi spesso ostile, se n’è accorto, e racconta senza l'arroganza gialla tipica dello zafferano dentro al risotto alla milanese, racconta di un modello Fiorentina da seguire. L’incipit: “La Fiorentina è passata da San Siro per spiegare alle milanesi come si fa a costruire una grande squadra. Si prende un bravo allenatore (Montella) che abbia buone idee e una buona esperienza, gli si lascia il tempo per coltivare il suo calcio di qualità e coraggio e gli si mettono a disposizione gli uomini giusti per far crescere il progetto di stagione in stagione”. Da Milano quindi non più solo indifferenza, ma nuovi adoratori come Luigi Garlando. Stessa catechesi della mia pillola del lunedì, anche se di rosa ho usato la Gaia che però è molto meno piatta della Gazzetta dello Sport: “Quando vince la Fiorentina divento un mollaccione. Mio figlio lo sa e forse tifa Viola per fare proprio quel cazzo che gli pare. Dopo una vittoria come quella di ieri contro l’Inter se ne approfitta. E io rido invece di rimproverarlo. Infatti, al 100° “Questa casa non è un albergo” di mia moglie, per dimostrarle il contrario, le ha fatto la prima recensione su TripAdvisor. E io ne ho approfittato per farne subito un’altra negativa. Ho scritto che il pollo era poco cotto, anzi, così crudo che si mangiava le patate. Perché sono gioie grandi queste vittorie. Come i figli. E capisco l’amarezza di chi sta dall’altra parte della felicità. Così come chi non sta Diladdarno. Lo so perché è quello che provano i tifosi quando perdono. Oppure quando stanno in Borgognissanti. Sono di quelle partite che ai tifosi interisti fanno rivalutare le suocere. Partite che quando vinciamo ci ricordano che siamo fatti per il 70% di acqua, con qualche traccia di alcool per i festeggiamenti, e quando perdiamo per il 70% di lacrime. Comunque c’è sempre il ponte alla Carraia. Direzione via de’ Serragli”. Si, insomma, Garlando usa certamente argomenti più affini alla materia, io faccio abuso di metafore e alcool, ma il senso è quello. Lui del resto scrive sulla Gazzetta dello Sport dove non sanno che via de’ Serragli è a senso unico in direzione di Porta Romana, e qualcuno di San Babila potrebbe imboccarla in senso contrario. Insomma, il lampredotto non è la cassoeula. Io esprimo concetti più vicini a casa nostra. E quando si avvicina la partita della Fiorentina capisci di essere arrivato davvero a casa. Così come un paio di civici prima del tuo ti scappa la cacca.


119 commenti:

  1. Qualcuno dica a Garlando che se vuole...visitare Sanfrediano ( !!!. in cerca di che??? Musei? Opere d'arte? Ma no, i'trippaio di Porta Romana, ahahahahah ),
    arrivi col passaporto e dica alla moglie di lasciare la borsa di Gucci a casa, o almeno all'Excelsior, dove certamente può abitare circondato da eleganza e classe.
    D'altra parte Sanfrediano è talmente accogliente che un c'ha nemmeno un albergo a mezza stella.

    RispondiElimina
  2. Vieni tranquillo Garlando!!! Non dare retta ai discorsi, ti porto all'Albergo Popolare in via della Chiesa.

    RispondiElimina
  3. Ecco, sai come si sbriga ora. e vien di corsa, si...

    RispondiElimina
  4. Sopravvissuto4 marzo 2015 09:09

    A me a San Frediano hanno venduto un pacco di fusilli srotolati....

    RispondiElimina
  5. Sono solo maldicenze. L'unica sottrazione vera avvenuta Diladdarno è quella della borsa falsa dell'ex moglie del Colonnello. Recupero di materiale contraffatto fatto passare per furto da chi aveva interesse a mascherare l'uso indiscriminato della griffe falsa per passare bene e spendere poco ai danni di un quartiere molto più schic di Montmartre.

    RispondiElimina
  6. C'è un banco, infatti, che vende pasta singola, una penna, una pappardella, anche uno spaghetto, se tu'voi.

    RispondiElimina
  7. Guardate icché s'è inventato in un garage di via Maffia. Se v'interessa vi do la prelazione per i primi ordini.

    http://torino.repubblica.it/cronaca/2015/03/03/foto/arriva_la_bara_fai_da_te_si_monta_con_la_brugola-108659994/1/?&ref=fbpr#3

    RispondiElimina
  8. Sopravvissuto4 marzo 2015 10:03

    Reja all'Atalanta.

    RispondiElimina
  9. Noooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  10. Secondo l’illustre psicologo John D. Mayer, professore della Western Reserve University "Le persone più intelligenti tenderebbero a far proprie le esperienze evolutive ed il consumo di alcolici, unitamente a quello di sostanze stupefacenti e tabacco” Questo importante studio è stato condotto su circa 1500 volontari (alcuni già bevitori abituali e altri no) ai quali sono stati somministrati test di intelligenza e, sorpresa, i più intuitivi e intellettualmente dotati sono statisticamente risultati quelli con il vizio del bere. E ora Foco chi lo regge più!!!

    RispondiElimina
  11. E' un corollario del famoso detto "I Beatles si drogavano, Mino Reitano no"

    RispondiElimina
  12. Pizarro pare ce la faccia per domani sera, per fortuna.
    A quanto pare anche Basanta stringendo i denti ci sarà.


    Speràmu.

    RispondiElimina
  13. Ieri Montella, oggi tocca a Macia. Ma parlare della partita di domani no?

    http://www.violanews.com/calciomercato/dalla-spagna-macia-piace-e-molto-al-betis-20150304/

    RispondiElimina
  14. Questo articolo l'ho scritto io in una tipografia abusiva in via dell'Orto.

    RispondiElimina
  15. Mi scuso per il refuso, volevo scrivere "pestarlo".

    RispondiElimina
  16. Capisco il Barcellona [a seconda delle mansioni], ma passare dalla Fiorentina al Betis non mi sembrerebbe un salto di qualità, diciamo...

    RispondiElimina
  17. Di seguito vi riportiamo l'incipit di un articolo de La Repubblica, che racconta del futuro del tecnico della Fiorentina: "Non c’è solo il Milan, Montella
    è uno che piace. Anche se Galliani è da un po’ che gli ha messo gli
    occhi addosso. Ne ha parlato pure con Ancelotti, che gli ha dato il suo
    ok. «È il migliore in circolazione» ha detto il tecnico del Real.
    Appunto. Ma il futuro del Milan è incerto, difficile fare promesse. E
    poi ci sono anche altri club. E c’è la Fiorentina, naturalmente.
    Montella ha un contratto fino al 2017, e una clausola di rescissione da
    cinque milioni. Una exit strategy che però il tecnico non sembra
    intenzionato a far valere. Il progetto gli piace, lo convince e adesso
    sente la Fiorentina molto più sua di qualche mese fa. Ha parlato con
    Andrea Della Valle, ha chiarito due o tre cose, si sono stretti la mano.
    In questo momento niente fa pensare che Montella possa lasciare
    Firenze, anche se nel calcio è sempre bene non fidarsi. Ma il clima è
    cambiato. Si capisce parlando con Montella, guardando la sua faccia
    finalmente serena".

    RispondiElimina
  18. Intanto la Uefa...

    http://www.violanews.com/altre-news/sanzioni-uefa-linter-rischia-multa-e-mercato-limitato-20150304/

    RispondiElimina
  19. In realtgà potresti averlo scritto tu, classico articolo alla vigliai di un incontro Juventus-GFiorentina fatto per farci un piacere, proprio come hai fatto tu sinora sull'argomento. Che poi sia tutta una balla cionta poco, intanto han rotto i coglioni

    RispondiElimina
  20. Comunque migliore foto di Gaia di sempre e che non sia stato notato è roba da forum della Juve...
    Garlando ci tratta sempre molto bene, il ragazzo è competente e onesto. Inoltre mi ha fatto svenare per la collezione di libri sulle Cipolline, con cui mio nipote ha imparato a leggere. Le " cebollitas" invece chi erano?

    RispondiElimina
  21. Le giovanili dell''Argentinos Juniors del D10S, claro.

    RispondiElimina
  22. https://www.youtube.com/watch?v=MhwWXd1uhTI

    RispondiElimina
  23. Belvaromana574 marzo 2015 12:16

    Tutta la stampa milanese scrive solo in proiezione futura per distrarre l'attenzione dalla pochezza di rendimento delle due squadre

    RispondiElimina
  24. Belvaromana574 marzo 2015 12:19

    Cairo oggi ha detto la sua sul caso Parma facendo intendere che i controlli sulla disciplina finanziaria dei club prima erano più stringenti e poi dal 2007 furono allentati per favorire l'indebitamento dei Vinovo boys

    RispondiElimina
  25. Voglio fare una cosa: Buffa racconta (in maniera eccezionale) i grandi campioni su Sky, io, invece, vorrei raccontare le più grandi pippe della storia del calcio.
    Mi serve materiale però, me lo linkate se ne siete a conoscenza?

    RispondiElimina
  26. Ahah ottimo, anni fa avevo qualcosa ma non ho conservato i link. Dimmi qualche giocatore e vedo se recupero qualcosa...C'era ad esempio un sito italiano sulle meteore, ma altri stranieri eran fatti molto meglio.

    RispondiElimina
  27. I siti italiani di solito citano i calciatori che hanno fallito in Italia, includendo anche alcuni che, pur avendo giocato male o malino nel nostro campionato, nel resto del mondo non sono certo considerati scarsi, anzi... tipo Socrates, Rush, Zmuda, Bergkamp, Stoichkov, Mendieta, eccetera

    RispondiElimina
  28. stefano vienna4 marzo 2015 12:52

    Un'altra società che ha sicuramente beneficiato di controlli meno stringenti è stata la Roma-Unicredit.

    RispondiElimina
  29. No, io vorrei raccontare le storie di quelli che proprio non ci azzeccavano...tipo quello che faceva il cameriere in Brasile. Logicamente caricando gli accenti.

    RispondiElimina
  30. Sì avevo capito, per questo dico che i siti italiani sono fuorvianti, mettono insieme Silvio della Pistoiese (penso che tu intendessi lui) con Socrates o Bergkamp...

    RispondiElimina
  31. Comunque, su Silvio:

    http://www.gazzetta.it/Calcio/Altro_Calcio/Primo_Piano/2007/01_Gennaio/04/luissilvio.shtml

    RispondiElimina
  32. grande Montella che non si risparmia l'ennesima frecciatina a Mancini, quando gli ricordano che fu lui a vincere l'ultima Coppa Italia a Firenze: "sì ma se non sbaglio l'aveva preparata Terim, no?"

    RispondiElimina
  33. Ti spiego perché passa inosservato. Quando sembrava fosse arrivata la prima, agognata donna, Gaia appunto, bella tra l'altro , qualità non determinante ma di certo affascinante, tutti ci siamo spesi ad accoglierla il più galantemente possibile, fatto salvo il sanfredianino, che crede sia avverbio riferito all'ex difensore dell'Inter.
    In seguito a svariate foto pubblicate, i complimenti non sono mai mancati, anche a costo di ferire la gelosia del padrone di casa, ma infine scesi a pioggia fino quasi ad esaurirsi, perché se è vero che tocca a noi uomini fare il primo ed anche i successivi passi, è anche vero che di fronte all'indifferenza, poi la sorgente si secca.
    In pratica, senza giri di parole, ci ha cahato zero.

    RispondiElimina
  34. Sto entrando in clima partita...





    https://fbcdn-sphotos-c-a.akamaihd.net/hphotos-ak-xpa1/v/t1.0-9/10349156_10203876080846961_1452448172145126214_n.jpg?oh=5bab0de5d93770a3a0d6f9f8f04a54e2&oe=558A5223&__gda__=1435532085_fa128dc2bf91beadae4fa9dc9faf336c

    RispondiElimina
  35. https://scontent-mxp.xx.fbcdn.net/hphotos-xpa1/v/t1.0-9/11025197_10203876427695632_1064645254659068373_n.jpg?oh=2188b78b54ceaf2a005d2aa3d31d5fcf&oe=5549E2DF

    RispondiElimina
  36. stefano vienna4 marzo 2015 13:32

    Poteva pure evitarsela...

    RispondiElimina
  37. Non ci sottovalutano, i maledetti...


    La Juve punta la doppietta e sogna il
    triplete. Con lo scudetto praticamente in ghiaccio, il prossimo
    obiettivo è la finale di Coppa Italia, domani l'andata del doppio
    confronto con la Fiorentina di Montella. Poi ci sarà tempo e modo di
    chiudere il discorso campionato e giocarsi il tutto per tutto a
    Dortmund, ma adesso Allegri vede solo la Viola.


    SOGNO TRIPLETE —
    "Abbiamo il dovere di provare ad arrivare fino in fondo in tutte e tre
    le competizioni, è il momento decisivo della stagione. Domani o si va in
    finale o si va a casa, e anche in Champions siamo alla stretta finale.
    Il nostro obiettivo era di arrivare a marzo ancora competitivi in ogni
    competizione, e ci siamo. Il campionato è sempre aperto finché non lo
    dirà la matematica. La Roma è un'avversaria di grandissimo valore, in
    campionato nessuno ci regala nulla. Non è scontato vincere lo scudetto,
    il quarto consecutivo sarebbe una cosa straordinaria, in pochi sono
    riusciti a farlo. La Champions è il sogno, la Coppa Italia dobbiamo
    provare a vincerla".

    TURNOVER RAGIONATO —
    "Barzagli titolare? Non ho ancora deciso, sta decisamente meglio,
    valuterò oggi. Sono 8 mesi che non gioca. Domani scenderà in campo la
    migliore formazione, la Fiorentina è in forma, in una buona condizione
    psicofisica e tecnica. Le squadre di Montella giocano molto bene. Pogba e
    Sturaro stanno bene, Pogba sarà della partita, Sturaro andrà in
    panchina. Il modulo? Vediamo. Ho giocatori che hanno già fatto più di 30
    partite, c'è bisogno di tutti. Magari domani darò fiducia a quelli che
    fino ad ora hanno giocato di più e magari farò dei cambi con il
    Sassuolo... Non dimentichiamoci che la Coppa Italia è un nostro
    obiettivo importante, sono anni che non la vinciamo".


    SBANDATE FINALI —
    "A Roma abbiamo giocato una bella partita per 70 minuti senza concedere
    occasioni, compatti e maturi. Dopo il gol abbiamo spento un po' la
    spina, la Roma ha trovato coraggio spingendo senza nulla da perdere. Se
    esci dalla partita poi rientrarci diventa difficile. Dobbiamo continuare
    a crescere, la cosa positiva è che abbiamo subìto poco tra Dortmund e
    Roma: bene per 160 minuti, ma abbiamo ancora margini di miglioramento. A
    Roma abbiamo concesso 3 punizioni negli ultimi 15 minuti: nel disordine
    finale la squadra che cerca il risultato disperato è avvantaggiata".









    GUERRA DI NERVI —
    "La Fiorentina per caratteristiche gestisce abbastanza la palla, anche
    per mentalità di Montella. Anche noi comandiamo abbastanza il gioco,
    vedremo chi avrà più forza, a volte le partite si vincono anche senza
    avere il maggior possesso. Di sicuro dobbiamo migliorare l'attenzione e
    le marcature sulle palle inattive. Abbiamo preso 4-5 gol sempre allo
    stesso modo. Neto? Per un giudizio servirebbe Filippi... Vedere Buffon
    da avversario era un conto, ora lo vedo tutti i giorni dal vivo e ho
    capito che è un fuoriclasse a tutti i livelli. Mi piacerebbe vederlo
    ancora per molti anni alla Juve".


    I SINGOLI —
    "Per me Pereyra è un trequartista, ha più libertà, ma ha fatto bene
    anche da mezzala a Roma. Il ruolo di Vidal cambia poco: per lui è
    importante la condizione fisica, a Roma ha dimostrato di essere in
    forma. Tevez? Oggi valuterò se giocherà o no, a distanza di tre giorni
    forse sarebbero utili forze fresche. Morata? Ero arrabbiato perché deve
    fare molto di più. Non era abituato a giocare ogni 3 giorni, è una
    responsabilità diversa. Pirlo spero di recuperarlo per il ritorno a
    Dortmund, Reus è un grandissimo talento, ma il Borussia ne ha altri".

    RispondiElimina
  38. Sopravvissuto4 marzo 2015 13:47

    Sulla situazione Uefa-Inter scrissi un lungo post...il piano presentato dall'Inter non piacque, questi gli appunti dell'Uefa: la società continua a spendere senza piano di rientro a breve, l'idea del bond da 200 milioni con maxirata da 150 milioni di fatto consegnerà i nerazzurri a Goldman&Sachs, non c'é traccia di piano per stadio nuovo, la mancata partecipazione alla CL allungherà piano di entrate, spendere 20 milioni tra Mazzarri e Mancini é stata mossa poco saggia, calati spettatori a San Siro.
    La sanzione che sta comminando l'istituzione calcistica europea é solo la prima, per i nerazzurri, che saranno costretti a cedere uno o due "gioielli"(?) per fare eventuale mercato. Oltre a scadenze rituali....

    RispondiElimina
  39. Steno Gola potrebbe essere una credibile immagine di sfondo...

    RispondiElimina
  40. Sopravvissuto4 marzo 2015 14:01

    Infatti l'Inter ha avuto più possesso palla (seppur di poco) e infatti ha perso, con la viola.

    RispondiElimina
  41. Luis Silvio Danuello della >Pistoiese portato dal faraone Melani, faceva il barista al club del Ponte Preta di Campinas e l'ala destra tra un cafezinho e l'altro. in realtà sembra fosse una balla, ma di sicuro fu un flop clamoroso, costò poco e giocò nulla.

    RispondiElimina
  42. Belvaromana574 marzo 2015 14:18

    È il primo nome che è venuto
    in mente anche a me

    RispondiElimina
  43. Socio, leggo che hai preso un paio di "bacchettate" da Dubbio. Certo però, te le vai a cercare col lanternino... ora anche Hazard non ti garba...

    RispondiElimina
  44. http://www.calciobidoni.it/bidoni.html


    c'è l'imbarazzo della scelta.

    RispondiElimina
  45. però cazzo, c'hanno messo pure Edi...

    RispondiElimina
  46. Interessante, deprimente, scoraggiante:

    http://www.repubblica.it/sport/calcio/2015/03/04/news/calcio_scandalo_fondazione-108711310/

    RispondiElimina
  47. Ma del fatto che il grande Eddy Reja si è accasato a Bergamo non ne parla nessuno?Così uno dei grandi che potevano venire a sostituire Montella è ito…mannaggia!

    RispondiElimina
  48. Vista l'imminenza della partita con la huve ho preferito soffrire in silenzio.

    RispondiElimina
  49. Ti sono nel cuore

    RispondiElimina
  50. Con l'ora legale arriva anche l'ora del revisionismo

    http://www.violanews.com/news-viola/lora-del-revisionismo-viola-20150304/

    RispondiElimina
  51. io penso solo che i più bravi, alla fine, devono giocare. A tutti i livellli. Non seguo il Chelsea e non posso sapere se Salah potesse essere impiegato di più rispetto a quel che è stato ma Hazard mi pare un top player di livello mondiale, certo di Messi ce n'è uno solo. Ad ogni modo mi sembra evidente che l'egiziano sia sotto controllo inglese, dovesse continuare in questa maniera lo riprenderanno, in un modo o nell'altro.

    RispondiElimina
  52. Senza cadere nella tiritera Mou bravo, Mou sopravvalutato etc, con Salah ha preso un abbaglio, non credo per la troppa velocità o fattori esterni, ma semplicemente non lo credeva così forte. Ricordati che intrecciato al già incredibile scambio Cuadrado Salah, c'è la cessione di Schurrle a 23 milioni, uno che vale 4 Caudradi.

    RispondiElimina
  53. di tutti questi, personalmente, l'unico che non mi era sembrato all'altezza era Badelj che invece si sta riscattando. Continuo a non ritenerlo un fenomeno ma tolto dal mezzo del campo e messo a fare l'interno fa la sua porca figura, come mi permisi di sottolineare la prima volta che Montella ce lo ha impiegato, nel secondo tempo di Verona, contro il Chievo... certo che il revisionismo, se visto da un altro punto di vista, rivaluta il valore di questa rosa che molti spacciavano per inferiore a quella della Lazio ed impossibilitata a poter anche solo competere per un terzo posto...

    RispondiElimina
  54. stefano vienna4 marzo 2015 16:06

    Ho sempre pensato che la rosa a disposizione di Montella fosse da terzo/quarto posto, dopo gennaio da secondo/terzo posto. Non è che si può essere revisionisti su tutto. Infondo, un mese e mezzo fa eravamo settimi in classifica. Chi revisiona cosa? Un minimo di spirito critico non farebbe male.

    RispondiElimina
  55. esatto, il revisionismo bisognerebbe farlo di tutto, come scritto sotto, eheheh

    RispondiElimina
  56. Belvaromana574 marzo 2015 16:14

    Giusto ma c'era anche chi sosteneva l'esatto contrario ossia che con un altro manico...
    Io dico che le prime 11 partite (undici) la Fiorentina era a dir poco sbiadita e non lasciava presagire nulla di buono.
    Poi...il miracolo.
    Non si riesce a prevedere i terremoti, figuriamoci i miracoli

    RispondiElimina
  57. stefano vienna4 marzo 2015 16:17

    Ma il poeta è fatto così, lui vorrebbe difendere tutti simultaneamente…


    Comunque rimango sempre dell'opinione che un allenatore anche bravo conta al massimo un 20% nel bene o nel male. Bravo Montella a contarlo ultimamente in positivo. Bravo a chi ha ceduto Cuadrado (che ormai creava confusione nella testa dell'allenatore) e preso Salah (seconda punta più adatta al gioco di Montella).

    RispondiElimina
  58. Siamo in linea Belva, io ho sempre pensato che i mezzi per lottare per un posto champions ci fossero... sottolineo il verbo lottare che presuppone anche il fatto di arrivare quarti ma almeno giocandosela fino in fondo... l'inizio è stato deludente e dopo la sconfitta casalinga col Napoli mi pareva logico cambiare con l'unico disponibile e possibile in quel momento: Guidolin. Ho fatto nomi e cognomi... poi la svolta positiva e quindi bene così...

    RispondiElimina
  59. Belvaromana574 marzo 2015 16:27

    Secondo Panorama la sanzione Uefa all'Inter consisterà nel congelamento di 6/7 milioni di premi EL e limitazioni sul mercato.
    A proposito di limitazioni, nelle "probabili formazioni" di domani non leggo il nome di Alino.
    Stanco?

    RispondiElimina
  60. Sono attualmente arrivato in un posto dove con un colpo di mano fra un proprio di giorni potrei portare indietro che sò un Dani Alves, uno Xavi...... Interessa l'oggetto?
    Non si fa in tempo per le merde ma per la Roma una mano c'è la potrebbero dare.

    RispondiElimina
  61. Ottimo, portaparola Belva. Mi allineo ai tuoi illuminati scritti per evitare di rispondere alle provocazioni. Ti sei comunque scordato un altra decina di match dello scorso anno, soprattutto in casa.

    RispondiElimina
  62. L'articolo non l'ho scritto io.

    RispondiElimina
  63. La fiducia non rientra nella categoria dei miracoli. Il terremoto invece ci sarebbe se si fosse buttato via il bambino con l'acqua sporca. Ed era facilmente prevedibile.

    RispondiElimina
  64. ti fa una sega a te Bernacca, ahahahah

    RispondiElimina
  65. 11 partite per decretare il fallimento. Ti fa una sega il Mago Otelma.

    RispondiElimina
  66. Io cerco di motivare l'abbaglio e per me, oltre alla scarsa considerazione inernazionale, lo hanno visto poco funzionale in un tipo di gioco che mira a schiacciare di peso più che ad infilare le difese avversarie. D'altronde l'hanno preso dopo che li ha strapazzati in coppa e a cifre notevoli. Shurrle è una seconda punta ancor più tipica di Salah e Cuadrado l'hanno preso per altro, secondo me. Poi la premier è un campionato strano a cui non tutti si sanno abituare, per me sono favoriti i giocatori con un'impostazione lineare e coi ruoli ben delineati e "classici".

    RispondiElimina
  67. mescoli fatti reali con previsioni, fai un po te...

    RispondiElimina
  68. Non ti avevo letto.... Sanzione UEFA?

    RispondiElimina
  69. Sopravvissuto4 marzo 2015 16:46

    Domani sarà così?

    Niet-
    Richards- Gonzalo- Basanta (Tomovic?)- Alonso
    Mati F.- Pizarro- Kurtic- Badelj (Aquila?)
    Gomez - Ilicic (Salah o Alino?).

    RispondiElimina
  70. Sopravvissuto4 marzo 2015 16:47

    Più sotto.....3 ore fa...

    RispondiElimina
  71. I fatti reali oggi ci dicono una cosa molto chiara, e cioè che mandare via Montella sarebbe stata una gran bella cazzata. Poi possiamo discutere sul fatto che uno possa considerarsi ugualmente competente malgrado si sia augurato una risoluzione del rapporto di Montella con la Fiorentina, mentre c'è chi non capisce una sega come me che predicava la calma. Chiamiamola pure la fortuna del principiante.

    RispondiElimina
  72. Sopravvissuto4 marzo 2015 16:50

    No Pek, quindi Aquila o Valero.

    RispondiElimina
  73. Ho letto anch'io il Dubbio, su Hazard. Boh... ci andrei piano con il termine "fenomeno". Sarà che di fenomeni nella mia vita calcistica ne ho visti al massimo cinque (e nei cinque non c'è Antognoni), sarà che non capisco niente di calcio, ma Hazard secondo me non è un fenomeno, neanche un po'. Bravo finché si vuole, ma i fenomeni sono altri.

    RispondiElimina
  74. Ho letto ma non mi pare di aver trovato il motivo della sanzione... Bilancio?
    Nah! Si mettono mica a fare le cose sul serio?

    RispondiElimina
  75. Premesso che io sono tutto meno che competente, sennò farei un altro lavoro e non scriverei di calcio qua sopra, vedo che non hai capito una cippa di quel che intendevo, ma fa lo stesso, argomento chiuso per me.

    RispondiElimina
  76. Sopravvissuto4 marzo 2015 17:03

    LJUKA, io Hazard (come scritto nella decentrata, poco fa) lo vedo un asso.
    Sia in PL sia in CL io l'ho visto fare ciò che voleva, palla al piede.
    Il Chelsea pippe o "normali" non li ha, anzi....

    RispondiElimina
  77. Bobby Caponata4 marzo 2015 17:26

    Non mi dispiace avervi "conosciuto" dopo :-)

    RispondiElimina
  78. ahahahah, bella questa... ;-)

    RispondiElimina
  79. Per Ljajic solo un warning

    http://www.violanews.com/altre-news/nessuna-squalifica-per-ljajic-in-europa-league-solo-un-warning-20150304/

    RispondiElimina
  80. Belvaromana574 marzo 2015 17:40

    Sono anticipazioni di Panorama su una sentenza imminente

    RispondiElimina
  81. Belvaromana574 marzo 2015 17:53

    Pek non convocato
    Condannati a soffrire sempre

    RispondiElimina
  82. stefano vienna4 marzo 2015 18:10

    Priorità assoluta al campionato. Purtroppo mi sa che sono l'unico a vederla così. Tanto la Coppa Italia si decide al ritorno e un ottavo di Coppa Uefa non può valere quanto un terzo posto in campionato.

    RispondiElimina
  83. Salah era ed è ancora giovane, a mio avviso l'affare con Cuadrado è incredibile, considerando che ha 5 anni meno e se l'è potuto vedere benissimo in allenamento. Ma è Mou che dirige gli allenamenti o casa? Boh.
    Schurrle invece lo teneva fuori quasi sempre per metterlo durante il secondo tempo, risultando spessissimo decisivo, da giocatore affermato e quindi con nulla da scoprire. Venduto a 23 milioni. Per pigliare Cuadrado a 33. Oltre alle rimesse certe economiche e tecniche, si è privato di due grandi attaccanti esterni insieme.
    È se Hazard, grande giocatore, ha il raffreddore, esterni ha Villam e Oscar, molto meno incisivi del tedesco e Salah.
    Vallo a capire, se non fosse Mou, per altro leader in PL, ci sarebbe da rinchiuderlo.
    Chissà contento Abramovic.

    RispondiElimina
  84. un l'ha mica preso Corvino. L'è roba di Cognigni-Ramadani.Per me gli è più verde di quanto l'era verde Mazuch

    RispondiElimina
  85. Pollock, mi pare che una volta avevi accennato ad un tuo lavoro per Tenaris Dalmine.
    Potrebbero diventare i nuovi padroni della Ternana a breve.

    RispondiElimina
  86. Bobby Caponata4 marzo 2015 18:40

    Lo so, è per dare un punto a favore (speriamo) alla gestione delle giovanili post-Pantaleo. Che è di area Ramadani non lo ricordavo. Ora sono meno informato sui giovani.. Invece sulle pianticelle del Corvo si sapeva tutto... quel borioso.. bravo, però......

    RispondiElimina
  87. Che meraviglia!!!! E' il mio prosciutto preferito in assoluto.

    RispondiElimina
  88. Si. In questi giorni sto parlando anche con Terni per fare una precedenza semaforica per i kres.

    RispondiElimina
  89. Pizarro e Savic fuori. Un disastro.

    RispondiElimina
  90. Rifatti con il profumo del Pata Negra qua sotto.

    RispondiElimina
  91. Me lo avevi accennato. Auguri eheheheheh i rapporti con i vertici AST è molto difficile di questi tempi

    RispondiElimina
  92. Con Tenaris parlo con chi rappresenta la proprietà a Terni invece con aziende locali che gli fanno assistenza e con Harsco.

    RispondiElimina
  93. anche Borja. Diamanti a centrocampo?

    RispondiElimina
  94. Bobby Caponata4 marzo 2015 21:00

    Come anche Borja? E' convocato, magari un tempo per uno lui e Aquilani..

    RispondiElimina
  95. Bobby Caponata4 marzo 2015 21:02

    Guardo distrattamente Lazio Napoli e.... come si gioca bene noi.

    RispondiElimina
  96. Harsco Ilsrerv che a settembre sembravano fuori a favore di un'azienda di movimentazione umbra. Senti che ti racconto: a inizio mese il proprietario di quest'azienda, che poi non è più subentrata, è stato arrestato insieme ad una combriccola che rubava scarti di acciaio durante la movimentazione tra il mio reparto e la sede centrale, roba di un centinaio di tonnellate di acciaio al mese, un danno da 100000€ circa ogni trenta giorni. Cose grosse,insomma, forse non ancora del tutto scoperchiate.
    Comunque ricordati di avvisare quando vieni nella conca, avviso Belva e annamo a pranzo

    RispondiElimina
  97. Anche Mati è convocato, mi sembra

    RispondiElimina
  98. Incrocio, taglio senza palla e verticalizzazione. Senza questi piccoli particolari, il possesso palla diventa inutile e non sono schemi, è mestiere.

    RispondiElimina
  99. Bobby Caponata4 marzo 2015 21:23

    Il Napoli manca di personalità.

    RispondiElimina
  100. Sopravvissuto4 marzo 2015 21:25

    Meglio la Lazio per noi...

    RispondiElimina
  101. Bobby Caponata4 marzo 2015 21:26

    Sì, pensavo si potesse giocare con Mati, Badelj e i due a mezzo servizio con Diamanti trequartista o esterno d'attacco

    RispondiElimina
  102. È il mestiere di un attaccante. il tocco, invece, è il sigillo del fuoriclasse.

    RispondiElimina
  103. Belvaromana574 marzo 2015 21:46

    Il termine "infiltrato" riferito a Neto sei stato tu il primo a utilizzarlo su Violanews. Se lo brevettavi...

    RispondiElimina
  104. Bobby Caponata4 marzo 2015 21:51

    Ho tralasciato colpevolmente Joaquin là davanti...

    RispondiElimina
  105. Gano in Piazza de' Nerli4 marzo 2015 22:46

    Marotta può seguire contemporaneamente sia Buffon sia Neto.

    RispondiElimina
  106. Sopravvissuto4 marzo 2015 22:46

    Manenti non ha i soldi neanche per sistemarsi i denti...
    un presunto capo d'azienda, un (s)personaggio pubblico...vestito come un travet che ogni giorno, mestamente, va al lavoro con il treno.
    Tutto fermo, tutto scorre (nella merda) e nessuno continua a intervenire.....mah...

    RispondiElimina
  107. Sopravvissuto4 marzo 2015 22:48

    Ghirardi non va a cercarlo nessuno? Le sue industrie?

    RispondiElimina
  108. Sopravvissuto4 marzo 2015 23:13

    Che giornalisti....

    RispondiElimina
  109. Sopravvissuto4 marzo 2015 23:49

    Mi scrivo da solo....
    - 21 ore.....
    POLLOCK, te lo dico: sì ai matrimoni gay, così anche loro si renderanno conto di cosa significa!!

    RispondiElimina