.

.

martedì 24 marzo 2015

Bucolico e bucaiolo

Il pareggio di Udine ha fatto riaccendere i malumori che covavano sotto una cenere mai utilizzarla per cospargersi il capo. Questa è Firenze. Anche a Savic tempo fa avremmo fatto fare volentieri la fine del Savonarola. Gomez del resto è stato per lunghi tratti un bidone da interrare in centro. E se Firenze è definita una delle città più belle del mondo bisogna rendere merito proprio a Montella che stimola così tanto certe caratteristiche peculiari di noi cittadini. Le esalta. A niente infatti sono servite le 19 partite giocate da gennaio fino a domenica scorsa, 11 vittorie, 6 pareggi e 2 sconfitte. Niente può far ricredere chi denigra specie dopo che ha chiuso il Deanna. Così non mi resta che invidiare tutti quelli che fanno sesso sicuro, chissà come ce l’avranno lungo quelli che fanno sesso a distanza. Quell’autoerotismo mentale che trova a Firenze il suo sfogo naturale come l’Arno vicino a Pisa. Il bello del commentare in Rete è proprio questo. Si può scrivere tutto quello che non diresti mai a qualcuno nella realtà, e farlo passare per una battuta. Io scrivo cose tremende da anni cercando di confessare che sono un serial killer e al massimo vi strappo un sorriso. Ci sono realtà parallele, come quelle di chi sente i profumi dei cibi per casa la domenica. Peccato però che provengano da quella dei vicini. E’ così Firenze. Fuori è magnifico, fuori tutto è magnifico. Quindi non roviniamo tutto e restiamo chiusi in casa a parlare male di Montella. Anche perché così si alleggerisce il traffico sui viali. Devo dire che trovo questo molto stimolante, il modo così diverso di vivere lo stesso momento storico della squadra rende tutto più interessante. Apre la mente, invita al confronto, predispone a misurarsi con tolleranza nei confronti dell’opinione altrui. E sono convinto che a Firenze siamo tutte persone deliziose, squisite e genuine come i coccoli. Fritte insomma. Per me il calcio è esattamente questo, vedere la stessa azione e darne un giudizio profondamente diverso. Cosa che non succede quando si guarda una partita di rugby. Dove il giudizio non può essere che a caso perché non ci si capisce una sega. E adesso dopo tutta questa bella pappardella buonista alla lepre, buonista e buonissima come chi denigra andava al Deanna, e Savic come Savonarola, vi confesso invece che odio tutti quelli che dicono una cosa diversa da me, faccio solo finta di essere accondiscendente e disincantato. Mentre mi macero dentro, mi macero come Macia che infatti se ne va, non sopporto chi mi contraddice e chi dice male di Montella. Sono un adoratore di Adani, un adoratore vendicativo, la peggio razza, altro che storie. Sono fondamentalista balsamico, acido come l’aceto di Modena. Altro che immagini bucoliche. Me li segno tutti i vostri commenti. E poi faremo i conti. Sono il terrore anche del mio condominio e delle loro auto. Giro con le tasche così piene di chiodi arrugginiti che a volte rischio il tetano. Ieri notte i miei vicini hanno fatto festa fino alle cinque. Per vendetta stanotte rimarrò sveglio a fare casino fino alle... no vabbè li perdono.


117 commenti:

  1. Belvaromana5724 marzo 2015 09:25

    Allora segnati anche questo di commento: la finale di Coppa Italia sarà Fiorentina vs Napoli

    RispondiElimina
  2. Sopravvissuto24 marzo 2015 09:34

    Sciocco chi pretende nella propria donna ciò che lo infastidisce in quelle altrui.....!
    Sciocco chi pretende nella propria squadra ciò che lo infastidisce in quelle altrui...?

    BELVA, giochi in casa....a rotazione la finale dovrebbe girare luogo, stadio. Quest'anno io la giocherei a Verona o Padova........................eheheheh ehehehehe eheheheheh.
    Jenny chi manderà? Saranno così imbecilli da far succedere qualcosa? Guardando lo storico dell'Italia pallonara ho delle paure, il passato insegna poco o nulla agli organi preposti.
    Ora "accendono" la miccia sugli oriundi, nel puro concetto "razzismo al contrario", tipico dei poco illuminati; dopo "Optí Pobá", dopo le chiusure delle curve, dopo alcuni scivoloni di Tavecchio &Co., dopo le "donne poco adatte al calcio"(sempre Tavy), dopo la fregature per Conte (no stage e Lippi rincara "Nessuna nazionale fa degli stage", dimenticando Spagna e Francia che li attuano), dopo la farsa Parma, la falsa Manenti-destruction, dopo l'emersione di bilanci ballerini un po' ovunque, dopo Lotito impegnato in 3(tre) club, dopo il rigore pro-Milan scandaloso, dopo Perotti ammonito per simulazione ma alla Juve lo do, il rigore, nella stessa situazione.........cosa succederà adesso? Come ci faranno ridere?....anzi sorridere!!

    RispondiElimina
  3. Capo, ritengo Montella un tecnico eccellente, parlano per lui i risultati, soprattutto quelli lontano dal Franchi e contro squadre di alto borgo, e sono numeri. Forse ogni tanto, verso i minuti finali, dovrebbe trapattonizzarsi un pò, però a quel punto non sarebbe Montella. Detto questo me lo tengo strettissimo, soprattutto per la sua capacità di crescere insieme alle sconfitte, di cambiare e non fissarsi mai su un unico modulo o modo di giocare (in questo senso benedetto fu l'arrivo dell'egizio!).
    Il problema reale sarebbe non vincere nessuna coppa e rimanere fuori dall'EL.
    Non oso immaginare il tiro al bersaglio che dovrebbe subire il mister se malauguratamente (tocco le gonadi) si verificherebbe tale ipotesi.
    Io ci resterei male, però in cuor mio felice di aver vissuto un mese Viola come mai era successo nei miei numerosi anni di tifo violaceo, e soprattutto sono sicuro che stiamo mettendo le basi per un prossimo campionato di alto livello.

    RispondiElimina
  4. stefano vienna24 marzo 2015 10:12

    Gomez mi rappresenta, anzi rappresenta il mio pensiero. Vanno bene le lodi, ma bisogna cambiare mentalità, fare un salto in avanti. Criticare per migliorarsi.

    RispondiElimina
  5. Belvaromana5724 marzo 2015 10:14

    SOPRA la storia non solo calcistica ci insegna che nel Bel Paese il complottismo è un semplice esercizio di constatazione della realtà. E allora? Chissenefrega nel gioco degli equilibri contrapposti.
    Diego ha voluto ammirare dal Campidoglio, all'ora del tramonto, i nuovi colori del Colosseo.
    E disse:"l'anno prossimo toccherà a noi".
    Ci faranno divertire e tutto fa colore (sennò di cosa scriveremmo?) nell'Italia dove uno voleva ripianare i cento milioni di debiti del Parma coi proventi della moglie che di mestiere fa la badante per gli anziani

    RispondiElimina
  6. Belvaromana5724 marzo 2015 10:22

    LOINO avvitarsi sulla scelta Montella sì Montella no è giochino che piace al Poeta ma conta come l'individuazione del sesso degli angeli o i motivi per i quali Neto È già gobbo.
    Il problema in caso di default di titoli a fine stagione non è certamente il tiro al bersaglio dei tifosi di cui a Montella frega il giusto. Il problema è tutto interno alla società e a quanto intendono investire a giugno.
    Alla possibilità di vincere un titolo secondo me hanno fatto la bocca.
    Ci prenderebbero gusto allargando i cordoni della borsa e dando mano libera al tecnico (che la vuole).
    Andasse male, tutto tornerebbe in discussione e i falchi tornerebbero a volare più in alto delle colombe.
    Cosa peraltro che in natura avviene normalmente

    RispondiElimina
  7. Certo Belva. L'appetito vien mangiando!

    basterebbe una coppetta del nonno per far aver la tentazione di un Magnum.
    A questo punto non si chiede molto. La squadra è compatta. Giocatori di buon livello ne abbiamo. Deve cambiare non la mentalità a mio parere, ma la concentrazione. Se Montella è capace di lavorare anche su questo sale di livello lui, e noi (quello che appunto ci interessa)!

    RispondiElimina
  8. Sopravvissuto24 marzo 2015 11:05

    Questo blog sta rischiando di diventare come un canale satellitare "verticale", cioè quelli dedicati a un periodo/anno/anni/argomento per un lancio (non il classico monotematico) in particolare....
    Stamane commenti positivi, in generale...qui, anche quando c'é il contraddittorio, è come entrare in una stanza (sit-one?) con aria viziata e aprire, spalancare la finestra (us).

    RispondiElimina
  9. Sopravvissuto24 marzo 2015 11:12

    In Interregionale tantissimi genitori pagano per far giocare il figlio, magari in attesa di una chiamata da una categoria superiore, magari in attesa di un buon ingaggio/rimborso spese. Questo è malcostume italiano? Succede solo da noi?
    Si è innescato questo meccanismo che, anche qui, danneggia quelli bravi a discapito di chi paga.
    Chiaramente tutti sanno e nessuno dice nulla.

    Parma-Gate: Tommasi sentinella del nulla, chi lo ha mai ascoltato nel 2014? Chi lo hai mai visto o ascoltato sulla situazione Parma, prima che esplodesse? Eppure avrebbe dovuto sapere dei mancati pagamenti, corresponsioni dei suoi affiliati.....
    Tommasi va a trovare il Savoia (a Torre Annunziata, stadio Giraud...mitico!) e cosa dice agli atleti? "Eh, guardate che dovete fare da soli...dovete continuare a giocare, stare sul campo sino a fine campionato!". Fa nulla che da mesi quegli atleti (ingaggi da 1.660 al mese-minimo sindacale- a massimo 3.000 euro per i top, tipo Scarpa) non vedono un becco di un euro da mesi, hanno affitti e vitto da pagare, non hanno nulla ma nulla totale...eh si, devono giocare sino alla fine.
    Quanto marcio!!

    RispondiElimina
  10. Belvaromana5724 marzo 2015 11:50

    In assenza di calcio giocato mi pare non sconveniente dare la stura a un po' di sano cazzeggio.
    RUBRICA:COME VI VEDO IO
    Ho studiato alcuni dei trentini e li descrivo per come li vedo io, prendendo in prestito una terminologia che mi è cara particolarmente:
    1) Stefano Vienna: diretto al viso
    2) Sopra: jab
    3) Louis: tattico di movimento
    4) Jordan: guardia bassa
    5) Zeman: montante classico
    6) il signore dei campanelli che evocate sempre: gancio sinistro
    7) Foco: uppercut allo stomaco. Fa riflettere
    8) Poeta: arbitro

    RispondiElimina
  11. Bobby Caponata24 marzo 2015 11:56

    http://www.violanews.com/news-viola/twitter-anche-alonso-fa-gli-auguri-a-lezzerini-un-grande-20150324/

    RispondiElimina
  12. ...succede a Bologna...adesso vi prego..che qualcuno s' informi sul colore della bicicletta di un noto giornalista.....

    RispondiElimina
  13. Gomez fa gli auguri a Lezzerini

    24 marzo 2015 10:37






    Oggi Luca Lezzerini compie vent’anni. Ieri sera la festa di compleanno insieme ai compagni di squadra. Dal profilo Instagram di Mario Gomez arrivano gli auguri personalizzati del tedesco. “Tanti auguri Luca Neuer”,

    RispondiElimina
  14. ..perchè Zazzaroni non lo sopporto..

    RispondiElimina
  15. Scattata di lunedì (sera)...

    https://fbcdn-sphotos-h-a.akamaihd.net/hphotos-ak-xpt1/v/t1.0-9/11063504_10153261459064866_2844115581422695617_n.jpg?oh=c4ab7f82491a688eb5bae95d84e84dba&oe=55B2AF7C&__gda__=1433537397_06d7f7ce4529870387f12cfea089b84c

    RispondiElimina
  16. Ah, di Zazzaroni parlavi?

    RispondiElimina
  17. Sopravvissuto24 marzo 2015 12:43

    Non parlava di Zazza....parlava del l'amante della musica.....Fox!!! ZV Fox!

    RispondiElimina
  18. Chissà se il Sopra c'era...





    https://fbcdn-sphotos-d-a.akamaihd.net/hphotos-ak-xfp1/v/t1.0-9/11082670_924433097596398_3710716405265271096_n.jpg?oh=309bd3e85197fd46a366e3d794ef65a0&oe=55B93C7D&__gda__=1433926900_0fa3bcb6e92039fadb4a123df488e8c6

    RispondiElimina
  19. da qui si capisce meglio che stadio sia...



    https://scontent-mxp.xx.fbcdn.net/hphotos-xat1/v/t1.0-9/10250197_924433274263047_7545329282653665789_n.jpg?oh=add1f8b82b71ab3df91779f2af33be67&oe=55B198EF

    RispondiElimina
  20. Sopravvissuto24 marzo 2015 12:58

    Campo padovano.....ma Appiani no, Euganeo no......San Paolo no, Monte Ortone no.
    Mi arrendo!

    RispondiElimina
  21. è un padova fiorentina del 93/94... dall'immagine sotto direi che è il vecchio stadio di Padova, non ricordo il nome, quello in cui giocavano prima di trasferirsi nel nuovo...

    RispondiElimina
  22. Foco vive e lotta in mezzo a voi!
    Oddio, vive è una parola grossa...Dio benedica l'oki...
    La nottata si è risolta con un nulla di fatto, sto pensando seriamente di appendere i feromoni al chiodo. Ci deve essere un complotto della lobby uterina che, insieme alla famiglia Rothschild, ha deciso di farmi morire solo e consunto. Domani chiedo ad un mio amico informato, è del movimento 5 stelle.
    Bah, vabbè non ce pensamo che m'aspetta un corso di quattro ore sulla meccanica dei carroponti e un rilassante turno di notte.
    Ovviamente, stanotte, gireranno più donne che molecole d'azoto...

    Belva, faccio riflettere da quarant'anni, mia madre è da una vita che rimugina sul mancato uso di precauzioni,quella notte ahahahahahah

    RispondiElimina
  23. Mercato, la Juve torna su Vazquez e resta in pole per Dybala



    Le squadre estere ci provano per i due talenti del Palermo, ma i bianconeri restano in pole per entrambi

    I concorrenti stranieri si fanno sotto per
    Paulo Dybala, ma la Juve si sta muovendo per difendere la pole
    conquistata con il Palermo nelle scorse settimane. Anche ieri l’a.d.
    bianconero Beppe Marotta ha avuto nuovi contatti sia con Maurizio
    Zamparini che con l’agente del giocatore, Pierpaolo Triulzi. Anzi, le
    ultime conversazioni con il presidente del club siciliano sono servite a
    ribadire l’interesse juventino anche per l’altro gioiello di Iachini:
    Franco Vazquez.



    Evidentemente il manager del club campione
    d’Italia conta di ingolosire il numero uno palermitano con una
    trattativa combinata che permetta di spuntare un prezzo più conveniente.
    Sinora Zamparini ha quotato Dybala 40 milioni di euro e per il
    rifinitore neo-azzurro intende fare un prezzo intorno ai 15. Messa così,
    la Juve non è disposta a mettere tanti denari sul tavolo, in compenso
    apre le porte a un dialogo che comprenda delle contropartite tecniche.
    In questo scenario conta molto la volontà dei giocatori che certamente
    sono attratti dall’idea di fare il grande salto nel campionato italiano,
    contando sul gradimento di Max Allegri.



    appuntamenti —
    In questa fase di studio il Palermo non resta con le mani in mano. Si
    spiega così il vertice in programma a metà settimana con l’Arsenal, da
    tempo sulle tracce del talento messosi in luce nel Instituto Cordoba. Ma
    sino a che punto i Gunners sono disposti ad alimentare l’asta? Se è per
    questo sullo sfondo c’è anche il Paris Saint Germain che già con
    Pastore aveva sbaragliato la concorrenza durante la gestione-Leonardo.
    Anche nella capitale francese sono pronti a vedere la posta e prima di
    Pasqua sono in programma abboccamenti significativi. Senza tralasciare,
    poi, l’interesse espresso dal Chelsea direttamente all’entourage del
    giocatore. È altrettanto vero, però, che Marotta e Paratici hanno
    ottenuto una priorità da Triulzi. I contatti telefonici di questi giorni
    sono stati costanti. E rassicuranti.

    RispondiElimina
  24. Belvaromana5724 marzo 2015 13:39

    Oggi è il compleanno della mia.
    Classe 1928.
    Donne di un'altra categoria

    RispondiElimina
  25. Sopravvissuto24 marzo 2015 13:42

    Appiani, si...lato destro. Ok.

    RispondiElimina
  26. Tevez & Dybala alla juve, potrei non rispondere di me...

    RispondiElimina
  27. sì, è l'Appiani, tra il Prato e il bastione, eheh...

    RispondiElimina
  28. 8)...corrotto..

    RispondiElimina
  29. per fortuna Tevez se ne va e potrò ricominciare ad adorarlo pienamente...

    RispondiElimina
  30. Sopravvissuto24 marzo 2015 13:49

    Marotta spera che Zampa abbocchi....Marrone+ Berardi, spiccioli e il rosanero va a Torino.....ahahaha ahahaha..in quante trattative hanno messo Marrone.?!!?

    RispondiElimina
  31. Non ne sarei così sicuro, ahimé

    RispondiElimina
  32. Berardi è discontinuo ma ha qualità vere, e gioca sporco e cattivo da vero gobbo, dubito lo diano via...

    RispondiElimina
  33. di sicuro non rinnova, l'ha detto esplicitamente, se non lo vogliono perdere gratis lo devono dare via finché ci possono fare dei soldi... E in effetti Dybala sarebbe il sostituto perfetto...

    RispondiElimina
  34. ...bei tempi...LUI esordiva come allenatore a Empoli....afferrò un'impossibile salvezza...ah, ma che te le dico a fare ste cose...contemporaneamente un altro RETROCEDEVA miseramente ah ah ah...ma non faccio nomi ah ah ah ah...ah ah ah ah...ah ah ah ah...

    RispondiElimina
  35. e nel 2015 il procuratore generale della Cassazione scrive che la Fiorentina fu vittima del sistema Moggi. Ma ovviamente nessuno restituirà quelle due qualificazioni Champions...

    RispondiElimina
  36. DEYNA, il GAT propone una buona mediazione per gli esterni: Darmian e Mario Rui, un italiano e un sudamericano, mi pare accettabile, ahahah...

    RispondiElimina
  37. Bobby Caponata24 marzo 2015 14:39

    Ehehhehe...

    RispondiElimina
  38. Belvaromana5724 marzo 2015 14:48

    Tu sei ancora sotto osservazione

    RispondiElimina
  39. Bobby Caponata24 marzo 2015 14:48

    Il vero Flash!

    RispondiElimina
  40. Mario Rui è portoghese, ai limiti dell'accettabilità! Ahahah

    RispondiElimina
  41. giusto, chissà perché l'avevo sempre pensato uruguagio...

    RispondiElimina
  42. Il delirio di alcuni utenti sta rasentando livelli preoccupanti.GAT se ne esce con
    una sua idea di mercato, Savic alla Juve per 15 MLN + Barzagli. Ora qualcuno può spiegargli che Barzagli ha: 1) rifiutato già una volta la Fiorentina per soldi,andando a Wolsburg.2) prende un'enormità di stipendio nella Juve,la cui dirigenza tra l'altro,ritiene il toscano l'unico vero perno difensivo insostituibile.A seguire propone di investire i proventi dei gobbi (ahahaha) di Savic in Rugani. Qualcun'altro potrebbe spiegare al Borghezio del sitone che Rugani è già della Juve che l'ha mandato a giocare ad Empoli per crescerlo e vederlo all'opera?E che è il primo acquisto del prossimo anno per cominciare a sostituire la vecchia retroguardia bianco nera?Certo che questo l'è di fori come i terrazzi...

    RispondiElimina
  43. questa me l'ero persa... Certo, se si riuscisse a dar via Savic e ad avere in cambio Barzagli (che per me è l'unico veramente forte della difesa gobba) e il giovane Rugani, ne guadagneremmo, trovandoci con due difensori di prima fascia al posto di uno. Ma, appunto, non vedo perché la Juve dovrebbe darci il suo difensore più forte e uno dei suoi giovani più promettenti, per quanto sia forte e apprezzato Savic...

    RispondiElimina
  44. Bobby Caponata24 marzo 2015 17:25

    Barzagli ce lo ritroveremmo per poco.. è un '81 e per giunta c'è il punto 1 di Dkne1....

    RispondiElimina
  45. sì, verissimo. Ma continuo a pensare che sarebbero loro i primi a non volere lo scambio...

    RispondiElimina
  46. Belvaromana5724 marzo 2015 17:29

    Dilemma pasquale: sabato 4 aprile puntare a battere la Samp schierando i migliori o preservare qualcuno per la semifinale di martedì?

    RispondiElimina
  47. A quell'età dopo un infortunio così penso che Barzagli sia finito. E comunque già prima che il gobbo si rompesse non era più ai livelli precedenti...Savic deve restare, o in subordine andare all'estero.

    RispondiElimina
  48. ...la seconda..il terzo posto è andato a Udine..

    RispondiElimina
  49. ma perdendone uno ancora più giovane...

    RispondiElimina
  50. secondo me Savic resta un altro anno, la cessione eccellente l'abbiamo fatta con Cuadrado, non vedo motivi per darlo via ora.

    RispondiElimina
  51. ...il mio terrore è un crollo totale su tutti i fronti...un tentativo per vincerla sta cazzo di EL io lo farei...

    RispondiElimina
  52. ..a parte che magari ho scritto na cagata...io pensavo alla Dinamo...

    RispondiElimina
  53. concordo, queste sono due partite da vincere entrambe, dopo una pausa, si può fare un po' di turnover ma niente di esagerato.

    RispondiElimina
  54. Bobby Caponata24 marzo 2015 17:49

    Io non rischierei la figuraccia in semifinale... sarebbe troppo grossa. ENORME.

    RispondiElimina
  55. Bobby Caponata24 marzo 2015 17:49

    Non so valutare la bravura di Rugani e quindi il valore.. ma mi terrei alla larga da Barzagli.

    RispondiElimina
  56. 1) Belva, sono offeso. Nemmeno citato.
    2) Barzagli andrebbe a far compagnia ai nostri rotti sì - rotti no, nel migliore dei casi, e/o lungodegenti, nel peggiore. Lasciamo perdere, il tempo è passato.
    3) Sopra, sei in errore. La CL non è andata, ancora. Vediamo che succede con gli scontri diretti degli altri. Certo, continuando così...
    4) Marotta a Marrone: "La storia del nostro incredibile amore continua, anche senza di te".
    5) In mancanza di meglio, date una bottiglia di Bowmore a Foco. Gli sta prendendo la "sobrietà triste" (Oki, e sai cosa bevi...).
    6) Capitolo mamme: la mia il 2 giugno ne compie 80, di anni. Al Franchi, sempre presente (più di me, visto che mi frega pure l'abbonamento...).
    8) Belva (2), Samp tutta la vita, in risposta al dilemma pasquale (occhio ai contropiedi). Martedì i "sopravvissuti" e cambi solo per i cadaveri.
    9) Val, il "tuo" Procuratore è tifoso viola? Come si permette?
    10) Boss, se scopro che sei stato tu, a rigarmi la macchina... Sei come Montella, ti esprimi meglio in trasferta?

    RispondiElimina
  57. Belvaromana5724 marzo 2015 18:13

    Lotta 3' posto: cinque contendenti per due posizioni.
    Con una avversaria persi entrambi gli scontri diretti.
    Non è facile.
    Per la Coppa Italia bastano due partite.
    LJUKA quelli non citati è perché ancora li conosco poco. Sto studiando

    RispondiElimina
  58. Sopravvissuto24 marzo 2015 18:52

    Una coppa la porteremo a casa!
    Gomez, Salah, Joaquin....come non riuscire a portare a casa un trofeo?!?

    RispondiElimina
  59. La classifica di OGGI è figlia ANCHE del calendario. La Samp ad esempio nelle ultime 4 partite ( se Napoli Roma e Lazio giocano ancora per qualcosa) potrebbe fare pure zero punti.C sono ancora tanti scontri diretti che gioco forza faranno perdere punti a qualcuno. Per quanto riguarda noi, se tra Samp e Napoli in trasferta facciamo 4 punti il terzo posto lo ritengo ben più che raggiungibile

    RispondiElimina
  60. ...la Classifica è anche figlia di un Campionato che, a memoria, risulta senza ombra di dubbio il più MINCHIA dalle origini...Noi che si perde a Parma (ma tanto altro), la stessa Roma che col parma ci pareggia in casa...la Lazio che perde a Cesena...l'ultimo ciuccio che pareggia in casa contro l'atalanta...e parliamo di squadre in virtuale lotta per un terzo posto...ma che cazzo di torneo è questo? la giuve tra dieci anni avrà sul petto 72 stelle...di merda

    RispondiElimina
  61. ...sarebbe bastato l'agosto scorso non pensare alle entrate del Colosseo e saremmo secondi, non dico primi ma secondi di sicuro...basterebbe oggi contattare il Copperfield di Certaldo e ce lo ciuccerebbero per i prossimi 300 anni..ma niente..tra 6 mesi saremo ancora qui a parlare di Montella che andrebbe sostituito con Brocchi.

    RispondiElimina
  62. Amico piacentino, Spalletti un giorno allenerà la Fiorentina. Non so quando, ma per sua stessa ammissione ( in un momento ludico) lo farà. Queste parole sono di 18 mesi fa....

    RispondiElimina
  63. https://www.youtube.com/watch?v=JtsDjuQ_tdk



    ....grande e basta....

    RispondiElimina
  64. ..penso sia più facile condannino Moggi...

    RispondiElimina
  65. Belva, se non battiamo la Samp addio speranze per il tezo posto...

    RispondiElimina
  66. Sì, oggi sono in "bona" alla facciaccia della giornata di merda che ho passato, sono troppo buono e non cambierò, ahime... e quindi, anche io, dico che uno di Certaldo è più vicino rispetto a qualche anno fa...

    RispondiElimina
  67. Ahahahahahah, gli anni di CESARE!!!





    https://scontent-vie.xx.fbcdn.net/hphotos-xpa1/v/t1.0-9/11037633_1564613487153169_9207433470381140888_n.jpg?oh=f6ef7c3691e33f914d84882861e38b34&oe=55AC2955

    RispondiElimina
  68. ZEMAN quello che ho scritto l'ho sentito direttamente da Luciano. Prima della fine della sua carriera lui vuole allenare la Fiorentina. Tifoso viola vero, ma anche serio professionista. Puoi crederci o no, ma rimane il fatto che allenate a Firenze è un suo desiderio

    RispondiElimina
  69. stefano vienna24 marzo 2015 20:24

    Per me è stato uno dei migliori allenatori passati a Firenze, e poi c'era Dunga, il mio mito.

    RispondiElimina
  70. stefano vienna24 marzo 2015 20:28

    Vicenda Calciopoli, la verità.


    Bisognava mandare la Roma in Champions. Così nasce Calciopoli, il martedì dopo Chievo-Fiorentina che sanciva la qualificazione matematica alla CL al posto della Roma di Spalletti (che per questo motivo no voglio a Firenze). Il Romanista e la Repubblica se ne escono con le intercettazioni dei Della Valle, solo dopo si arriverà a mettere in discussione il sistema Moggi.



    L'errore dei Della Valle fu solo uno: esonerare Mondonico.

    RispondiElimina
  71. Pasta e fagioli: patrimonio dell'umanità.
    PS: Gano, non scrivere sul post di ieri gli argomenti trattati su quello di oggi. Altrimenti ti rispondo domani.

    RispondiElimina
  72. ..guarda che ti credo..il fatto è che chi dovrebbe chiamarlo NON è di Firenze e di Firenze se ne sbatte la minchia...se me lo porteranno chiederò perennemente scusa..

    RispondiElimina
  73. Stefano, ti sei fatto un nemico, come osi ricordare certe macchie? Ahahah

    RispondiElimina
  74. https://www.facebook.com/DiegoMaradonaOficial/photos/a.612964465421573.1073741837.104346839616674/904082559643094/?type=1&theater

    RispondiElimina
  75. Gano in Piazza de' Nerli24 marzo 2015 21:32

    Non l'avrei mai sospettato che ci fosse delle favelesse anche in Sanfrediano: eccomi qui. Ma ho rimediato.

    RispondiElimina
  76. Aaaahhhh, ma allora non sono solo io a considerare Lazaroni un grande allenatore, mi hanno sempre guardato come un pazzo quando lo dicevo. È stato uno degli inventori del 3-5-2, tra l'altro.

    RispondiElimina
  77. ottimo, sottoscrivo...

    RispondiElimina
  78. Per due secondi ho pensato fossero gli White Stripes, poi ho visto meglio: è un grandissimo centrale di difesa messo a fare il terzino. Insieme a una grandissima topa messa a fare la grandissima topa.

    RispondiElimina
  79. ahahahahah, direi che la definizione dei due soggetti è inattaccabile...

    RispondiElimina
  80. ...sottoscrivi...sottoscrivi...IL MAGO se lo fai partire a -15 arriva secondo perchè il primo glielo fottono...a Firenze non verrebbe adorato solo da quelli che hanno sputato in faccia al Numero 1 della Doria...una piccolissima, irrisoria parte di Firenze ama marchigiani, bresciani e napoletani..la Firenze vera è in Emilia...anzi, sono solo io e me ne vanto...Firenze ai Fiorentini!!!

    RispondiElimina
  81. ecco, lo sapevo, che tra tutti, veninvi a rompere le balle proprio a me... e io che ti avevo pure detto che lo aspetto sulla panca viola, vai a fare un piacere ai piacentini... ;-)

    RispondiElimina
  82. ..ah ah ah...no no, sei stato tu a rompermi (come al solito) i coglioni per farmi uscire allo scoperto...sottoscrivi pure..tra sei mesi ti leggerò imprecare perchè non arriva Costacurta al posto di Montella....questo Blog è diventato un Club bianconero...

    RispondiElimina
  83. ma poi le battaglie in nome di Spalletti le capisco pure, quelle in nome di Viviano proprio no...

    RispondiElimina
  84. ahahahahahah, ok, dai, offendimi pure, dammi del prete, del portoghese (in tutti i sensi, ahahahah), mi prendo pure del marchigiano (anche se a fatica...) ma del gobbo, cazzo, del gobbo proprio no... comunque di Costacurta una cosa mi piace...

    RispondiElimina
  85. ..non combatto nessuna battaglia a nome di Viviano, dico solo che è stato trattato da coglione e coglione ha dimostrato di non essere poi tanto...qui giocava titolare perchè c'era la Fiesole, a Genova chi c'è a sponsorizzarlo?

    RispondiElimina
  86. Belvaromana5724 marzo 2015 22:02

    Anche a me

    RispondiElimina
  87. ci sarebbe anche Pazzini, tra i suoi "pallini"... eheheheheh

    RispondiElimina
  88. ..anche a me..

    RispondiElimina
  89. Belvaromana5724 marzo 2015 22:03

    Parecchio pure

    RispondiElimina
  90. ..non è vero, Pazzini lo odio da quando esultò per un suo gol fatto contro di noi...

    RispondiElimina
  91. ..pure a me..

    RispondiElimina
  92. Certo che se la campagna acquisti del poeta l'è questa si può sognare lo scudetto! Ora ci vorrebbe qualche cavallo di ritorno(rendetegli la borsa) e siamo a posto. Al limite il problema è di noi panchinari che un si vede più i' campo! Ma io sono attaccato alla maglia, c'ho cuore, per cui poeta frugati...

    RispondiElimina
  93. stefano vienna24 marzo 2015 22:13

    Viviano per me non era così male, veniva da un infortunio grave se non sbaglio.

    RispondiElimina
  94. Ciccio, tu mi garbavi di più come spalla d'i' Bati...





    "Harry Kane è più completo anche di Batistuta" (sì, come no)
    "Salah mi ricorda molto Signori" (188 gol in serie A Giuseppe Signori)
    "Tatarusanu lo preferisco a Neto" (sì, forse come amico)

    RispondiElimina
  95. E' vero però che Salah ricorda un po' Signori...

    RispondiElimina
  96. Joaquin: "Vogliamo la Champions. Resto a Firenze anche il prossimo anno"
    Ora posso dormire sonni tranquilli.

    RispondiElimina
  97. Joaquin vuole chiudere al Betis e il Betis non ha soldi per il cartellino. Quindi Joaquin andrà via a scadenza, cioè alla fine del prossimo anno. Credo che l'accordo tra tutte le parti sia questo, nell'interesse di tutti.

    RispondiElimina
  98. Signori me lo ricordo un Montella meno tecnico e più veloce. Sbaglio?

    RispondiElimina
  99. A parte il mancino non mi ricordava molto Montella, ci vedo assai di più appunto Salah.

    RispondiElimina
  100. però più punta di Salah, no?

    RispondiElimina
  101. per me sono completamente diversi, Socio... Signori più bomber (ma l'egizio è ancora molto giovane), furbo e forte nei sedici metri... Salah più giocatore totale, tecnicamente fortissimo...

    RispondiElimina
  102. Meno tecnico, vero... più giocatore d'area, soprattutto dalla Lazio in poi... con Zeman faceva la classica punta da 433... Montella per me è stato fortissimo e pensare che ha fatto meno di un Inzaghi ancora non me lo spiego...

    RispondiElimina
  103. Mi va bene. Essendo un ala non credo possa rendere come adesso fra due anni. Per un annetto mi godrò questo concentrato di tecnica e concretezza.

    RispondiElimina
  104. eheheheh

    http://www.affaritaliani.it/upload/co/0006/colombari.jpg

    RispondiElimina
  105. Sì, specie da un certo punto in là di carriera

    RispondiElimina
  106. Sì, ma dicevo che in qualcosa si somigliano...Tipo, il primo gol di Salah alla juve, come conclusione, è molto "alla Signori".

    RispondiElimina
  107. Montella mi piaceva tantissimo, lo avrei voluto a Firenze da giocatore...Ricordo che ebbe una brusca flessione per la crisi del matrimonio, non sono certo ma mi pare che cadde addirittura in depressione pesante.

    RispondiElimina
  108. concordo, io per Montella giocatore stravedevo davvero, altro che come allenatore. Se ha fatto meno di Inzaghi è per differenze di testa e mancanza di strisce sulla maglia, ma tecnicamente non c'era paragone.

    RispondiElimina
  109. ecco, abbiamo scritto la stessa cosa. Sì, lui soffrì il divorzio, e soffrì anche un'epoca di egemonia capelliana in cui il centravanti doveva essere per forza grande, grosso e pesante. Nell'epoca dei falsi nueve, oggi, spaccherebbe il mondo, vedi quello che sta facendo Dybala...

    RispondiElimina
  110. stefano vienna24 marzo 2015 22:39

    sono i desaparecidos?

    RispondiElimina
  111. Da quando seguo il calcio, mi son piaciuti fondamentalmente quattro centravanti italiani: Giordano, Paolo Rossi, Borgonovo e Montella.

    RispondiElimina
  112. Sì, però era nueve verissimo, anzi veracissimo, lui...Solo di una tipologia piccola ed agile.

    RispondiElimina
  113. certo, per me sì, ma per Fabio Capello no. Era l'epoca di Oliver Bierhoff, Bobo Vieri e Kenneth Anderson...

    RispondiElimina
  114. sono troppo giovane per aver visto i primi tre, sul quarto sottoscrivo pienamente, è un altro dei miei pochi idoli non viola, dopo ovviamente Gianfranco Zola.

    RispondiElimina
  115. A me piaceva molto anche Mancini, geniale da rifinitore. Giordano mi entusiasmava, aveva una tecnica eccezionale, bel dribbling, e un tiro micidiale.

    https://www.youtube.com/watch?v=C-kVIsOufWM

    https://www.youtube.com/watch?v=OsI75cex814

    RispondiElimina