.

.

venerdì 9 gennaio 2015

Tempi moderni

Se è vero che oggi un ala è diventata un giocatore di fascia, un contropiede una ripartenza, e il pallone in gioco risulta odiosamente essere come ancora vivo, è vero anche che la gente normale non è più la gente normale di 30 anni fa. Oggi l’autoscontri vero è sulle strade di tutti i giorni. Il libero è diventato un giornale, gli stadi si svuotano in favore dell’Ikea che così vende più divani alla faccia della Ferilli. La famiglia è allargata e il pandoro non è più solo quello di Verona, mentre le notti davanti al web si affollano. Insomma, per chi non se ne fosse accorto sono cambiate la velocità del gioco, ma anche costumi ed abitudini comunicative. Pino Daniele è morto nella notte tra domenica 4 gennaio e lunedì 5. In piena notte, tra le due e le tre. E mentre i Social ne parlavano, lo ricordavano e lo piangevano, la grande informazione italiana, semplicemente, dormiva. Come Gomez davanti alla porta. Mentre i giornali, ancor prima di aver raggiunto le edicole, erano già vecchi, Repubblica, Corriere ed Ansa, hanno bucato per circa tre ore e mezza quella che era la notizia del giorno. È stata per una volta la notte dei piccoli (Marin): dei blog e delle fanpages, dei siti locali napoletani. Mentre le corazzate, dormivano. È stata una piccola Caporetto dei big dell’online e delle agenzie, soprattutto. Ad iniziare dall’Ansa, che ha battuto la notizia dopo il suo stesso sito web. Ecco il senso di questa riflessione, l’informazione ha cambiato i propri ritmi. Sono ritmi ossessivi, folli, dalla cadenza pazzesca. Ma sono i ritmi dell’informazione ai tempi dei Social. Un flusso continuo. Inarrestabile. Fermarlo, non è pensabile, ci si può solo adeguare. Bisogna fare pressing alto sulla notizia. Twitter e i social hanno ucciso le agenzie. Non è morto solo Pino Daniele. Sarà per questo che la Fiorentina si è sentita di fare quel comunicato su Neto, prima di vederselo sbucare dagli spogliatoi direttamente con la maglia della Juve.



166 commenti:

  1. taglio neto: secondo me lo mandan via a gennaio! liverpool - liverpool! ilicic: se riescon a darlo in serie b a 6-7 milioni mi prostro a pradè stavolta. gli altri esuberi? è veramente dura, se in questi mesi a mercato fermo non han trovato contatti..
    rinnovi: a borja fino al 2019 comunque mi pare eccessivamente lungo, si rischia che diventi anch'egli un esubero. bah, l'avran fatto per la platea. rinnovare subito babà (che non faccia storie! e poi ha sempre giocato, quando stato bene!), savic e poi, nel 2016, scade anche mati!!
    col palermo sembra giochi alonso terzo di sinistra e richards in panchina: che cazzo lo paghiamo a fare? idem hegazy. idem marin. sfoltire!
    non è certo quella col palermo la partita giusta, ma non mi spiacerebbe rivedere anche badelj, che m'era sempre piaciuto prima di venire da noi.

    RispondiElimina
  2. Mi intimorisci. Mi fai violenza psicologica. Mi inibisci l'ironia. Ma tutti hanno un prezzo. Quindi se mi offri una bistecca scrivo anche che Neto è un bell'uomo,

    RispondiElimina
  3. SIAMO TUTTI NETO
    Se pagano bene

    RispondiElimina
  4. Che sia bello o brutto mi interessa poco e così anche che tu lo dica. Comunque la bistecca non si nega mai, soprattutto se il vino lo portate voi!

    RispondiElimina
  5. Pende e un mandan via nessuno e da nessuna parte. Si devono trovare d'accordo con l'unica arma in mano di non farlo giocare per mezzo campionato, ma anche con la complicazione di trovarsi una vittima in casa per lo stesso periodo. Io spero che si trovin d'accordo, per il bene di tutti e se andasse a Liverpool sarebbe il massimo.

    RispondiElimina
  6. ..TU e JORDAN...3 metri sopra il cielo...dell'OLIMPICO...GRAZIE CAMPIONE!!!

    RispondiElimina
  7. secondo me riescono a mandarlo via, anche perché per un portere che negli ultimi 4 anni ha giocato solo un anno e mezzo altri 6 mesi di panchina non sono il massimo.

    RispondiElimina
  8. guarda, per quello pagavan bene anche a firenze..

    RispondiElimina
  9. Però che c'erano gli incontri con Neto e il suo procuratore era cosa nota. Fare finta di nulla, non rispondere alle inevitabili domande dei giornalisti, lasciare che si scatenassero le polemiche continue sui vari siti, sulle radio etc. senza proferire verbo sull'argomento sarebbe stata una buona soluzione? Per me sarebbe stato peggio. Meglio il comunicato, con tutti i suoi effetti collaterali, ma comunque male minore. D' altronde tutti invocano la mitica "chiarezza".

    RispondiElimina
  10. Io invece tre metri sotto terra.

    RispondiElimina
  11. E infatti come ne esci da questa situazione se non confermando pubblicamente
    la fiducia al tecnico?

    RispondiElimina
  12. Si però Macia, Montella, Pradé, Babacar, Savic etc. sono situazioni in movimento, nessuna decisione definitiva è stata presa in proposito dalla società, e nemmeno ci sono stati, a quanto se ne sa, incontri decisivi con gli interessati. Che dovrebbe comunicare, quindi, la Fiorentina? Per Neto invece, era noto e stranoto che c'erano in programma trattative definitive, e inevitabilmente ti chiedono: com'è andata? Che dovevano rispondere?

    RispondiElimina
  13. Buongiorno a tutti,
    siccome i ritmi dell'informazione ai tempi del social mi stanno ampiamente sulle scatole, io seguito.
    http://www.matteogracis.it/sull-islam-non-aveva-ragione-la-fallaci/
    Però se rompo ditelo.

    RispondiElimina
  14. ieri un'intera città di 10 mila abitanti è stata rasa al suolo in
    Nigeria, con centinaia di vittime civili. Due giorni fa una bomba ha
    fatto 30 morti su un minibus, in Yemen. Un mese fa un attacco
    terroristico ha ucciso 141 persone in una scuola di Peshawar,
    Afghanistan, di cui 130 bambini.
    È normale che ci faccia più
    impressione quello che è successo a Parigi: perché a Parigi ci siamo
    stati, la conosciamo, quel giornale qualche volta magari l'avevamo anche
    sfogliato, mentre queste altre notizie ci arrivano da luoghi che per
    noi significano poco, e neanche le capiamo bene.
    Però uno sforzo va
    fatto, se intendiamo veramente capire. Perché il terrorismo islamico sta
    facendo un sacco di morti, in particolare musulmani. Perché non c'è
    nessuno scontro di civiltà, ma ci sono alcuni che stanno usando metodi
    barbari per crearlo, per impadronirsi prima di tutto dei paesi e dei
    popoli dell'Islam, con le buone o con le cattive. Lo scontro è lì, per
    la difesa degli afghani, dei nigeriani, degli yemeniti, da questi
    criminali, ed è anche qui, per evitare che la nostra società produca
    tanto odio da fornire altra carne da cannone a quella gente.
    È vero
    che siamo in guerra, e dobbiamo combattere. Il problema è combattere la
    battaglia giusta, e non inventarcene di insensate e suicide...

    RispondiElimina
  15. L'arbitro ci massacra non è male.

    RispondiElimina
  16. eh, quello è sempre il dubbio. Quando succede una cosa così, il 90% delle volte i colpevoli sono persone che erano già sotto l'occhio dei servizi segreti, e il dubbio è sempre "li hanno lasciati liberi perché non avevano abbastanza elementi e volevano aspettare di arrivare ad avere in mano cose più grosse, oppure volevano proprio che succedesse questo"? A questo ovviamente non so rispondere...

    RispondiElimina
  17. Lo so che è dietrologia del cazzo a basso costo, però la tentazione viene........

    RispondiElimina
  18. A proposito..qualcuno dell'intelligence potrebbe gentilmente dirci se Montella ha intenzione di impiegare Alonso in marcatura domenica? No perché non mi sembra questione di poco conto visto come ha giocato a Parma

    RispondiElimina
  19. Anche quelli che immaginano Neto in bianconero sono dietrologi

    RispondiElimina
  20. Perché hanno paura di prenderlo ne di dietrologo.

    RispondiElimina
  21. come ha giocato a Parma?

    RispondiElimina
  22. io temo di sì e spero di no.

    RispondiElimina
  23. Ieri uno informato bene mi ha detto che Prade' aveva chiuso a un milione e Cognigni ha imposto diktat a 900.000 Ha cercato un risparmio di centomila...Io se Cognigni è stupido, lo scuso, non certo i DV che lo tengono. Quando chiedo azzeramento e per questo motivo. In tutti i casi la squadra provoca conati di vomito e non dipende da Neto, Cognigni o Prade'.

    RispondiElimina
  24. Quasi tutti, anche i' mi omo, confermano Aquila oramai rinnovato... Sotto con Baba e Savic ora...

    RispondiElimina
  25. Eviterei di fare comunicati di rinnovo per non indispettire Pizarro prima di una partita importante come quella con il Palermo.

    RispondiElimina
  26. sul Pek siamo in sintonia, il suo atteggiamento mi irrita non poco, pensasse a correre e a guadagnarsi lo stipendio... ma che fa il sindacalista o il giocatore?

    RispondiElimina
  27. Ha fatto anche lo stilista quando s'interessò all'uso o meno del frac.

    RispondiElimina
  28. io ho un debole per lui sempre e comunque, però stavolta faceva meglio a stare zitto. E anche Montella prima della partita. Secondo me hanno detto cose vere e giuste, intendiamoci. Ma attaccare in pubblico la società per scaricare responsabilità che sono prima di tutto proprie (quelle sulla partita) è da vigliacchi. Gomez che va a scusarsi, da solo, sotto la curva, mostra tutt'altro stile.

    RispondiElimina
  29. Su Gomez ho fatto la stessa identica considerazione.

    RispondiElimina
  30. Ecco un'altra genialata.

    RispondiElimina
  31. Porca puttana, per stanare quei due islamici basterebbe lanciare contro di loro non meno di 1.000 maiali......

    RispondiElimina
  32. lo sapevo che eri contento, l'ho scritta per te, ahahaha

    RispondiElimina
  33. Eppoi....ZEMANVIOLA.....questi attentati mediatici....

    RispondiElimina
  34. Se la Fiorentina società continuerà a perseverare negli errori, pronta la nuova sede...

    RispondiElimina
  35. La Francia è quello strano posto dove non tutti hanno una baguette ma molti possiedono un kalashnikov. Un attrezzetto praticamente indistruttibile, sia per perfezione meccanica che per il fatto che girano ancora tutti quelli che dovevano essere stati fusi. E a prezzi inferiori ai 50 dollari, mi dicono, sui mercati mediorientali.

    RispondiElimina
  36. Aveva chiuso a un milione...Cognigni... strano, molto strano con quelle che sono le sue dichiarazioni sulla vicenda. Non le voci dei soliti informati:

    http://www.fiorentina.it/it/news/articolo.54.22710/neto-la-rabbia-e-la-delusione-di-prade-non-era-piu-una-questione-di-soldi.html

    RispondiElimina
  37. Dopodomani si gioca, alla viola l'arduo (mica tanto) compito di smontare il giocattolo di Zamparini; due attaccanti in stato di grazie, contro due difensori assenti...cacchio!!
    Morganella, Munoz, Andelkovic.....manco un gol a questi calciatori di Serie B?
    "ueeeè Sopra...Munoz é nel mirino del Milan, che ne sai te....".
    Guardare, please, il valore degli acquisti del Milan negli ultimi due anni.

    RispondiElimina
  38. Ah, era in campo?

    RispondiElimina
  39. Lele ho appena acceso la tv e su Sky ho trovato il faccino di Ferrara che diceva:"dietrologia spazzatura". Testuale. E allora è proprio così. La fonte è attendibile: disse di aver lavorato per un'agenzia americana.
    Naturalmente si sarà riferito a Neto ah ah ah ah

    RispondiElimina
  40. ieri sera Ferrara, dopo aver passato mezz'ora a fare la filippica su Charlie Hebdo e la sacralità della libertà occidentale minacciata, ecc., si è messo a dire quanto è bravo il presidente egiziano. E nessuno a ricordargli che quello che lui chiama "presidente" egiziano è un generale andato al potere con un golpe, che da mesi incarcera, tortura e massacra quelli che hanno fatto la rivoluzione a piazza Tahrir 4 anni fa. W la libertà, ma a braccetto con i dittatori torturatori, purché filoamericani.

    RispondiElimina
  41. Questa sarebbe una fantastica trovata a là Charlie........

    RispondiElimina
  42. Notizia di servizio: il responsabile di un blog in MedioOriente, che offriva discussioni "aperte" su vari temi, molto liberali- oggi ha ricevuto le prime 50 frustate, sulle 1.000 che gli spetteranno per aver svolto il suo lavoro....
    POLLOCK, fossi in te non toccherei alcuni temi, tipo Montella o Neto....ahahahaha ahahahah ahahahahahah.....

    RispondiElimina
  43. ..tiè..beccate questa..

    RispondiElimina
  44. Se dico che immaginare Tomovic e Alonso

    RispondiElimina
  45. Che tentano di arginare quel furetto di Dybala mi preoccupa rischio frustate?

    RispondiElimina
  46. Tu continui a voler ignorare il fattore tempo, che è invece fondamentale. Pradè si riferisce a questi ultimi tempi quando la cosa ormai era messa male. L'accordo era invece già stato raggiunto (ma non ratificato) a giugno, a quel che ne so io a cifre anche più basse di quelle menzionate da Lele. Ti posso anche dire la scusa che portò l'aquila Gnigni: "Impossibile aumentare uno stipendio di più del 50%".

    RispondiElimina
  47. Era noto e stranoto perché non facevano che battere la grancassa da quando avevan capito che eran nella merda, anche per fare pressione. Sperando di intimorire l'interlocutore forse, non lo so.

    RispondiElimina
  48. No. Non può piovere per sempre..... Però mi pongo dilemma: vado a Firenze o a Verona (prossima trasferta)? Dove potrò vedere punti in cascina?

    RispondiElimina
  49. A Verona debutta Alino!!! Salvator mundi

    RispondiElimina
  50. Calcio e food....

    RispondiElimina
  51. Zeffirelli iniza i rituali per salvare la Fiorentina.....

    RispondiElimina
  52. ..altro concetto che, da sporco Occidentale, non riesco ad afferrare, i Killer sembra si siano rintanati in una tipografia..scappano da 24 ore a un martirio che offrirebbe loro il passaporto per Allah Akbar..hanno gli armadi zeppi di giubbotti, scarpe, bandane, sciarpe, cappellini, reggiseni esplosivi, un capo per ogni stagione e, quando ne hanno la possibilità, scappano da quella Gloria...probabilmente la colpa è delle Università Francesi.

    RispondiElimina
  53. Ahahahahahah vi avverto, scusandomi fin da ora, che nei prossimi mesi la mia prosopopea arriverà a livelli insostenibili. Già dispenso lezioni, quando prenderò il patentino dovrete chiamarmi Mister Foco ahahahahah
    Intanto, ZemanV, fai dieci giri di campo.
    Ahahahahahahah
    Ci serve punta tecnica, veloce, che faccia gol, che sappia fare assist, non faccia sgonfiare il soufflé, intagliare mobili a mano e profumi di lavanda. Il tutto prendendo seicento euro a settimana senza i contributi. Invece che facciamo? Prendiamo uno che fino all'acquisto segnava pure di culo e, per questo, pretende un milione e mezzo più di Ljajic.
    Incompetenti! Ahahahahah
    E ci rovina pure Cuadrado!
    Ahahahah
    La testa bisogna usare!

    RispondiElimina
  54. Il Buk scrive che stanno disperatamente cercando di piazzare Marione in Germania per prendere....................................................Osvaldo!!!!

    RispondiElimina
  55. ..non ho letto nulla...ma che minchia hai combinato???...solo una domanda, come sta il mio JINGLE??

    RispondiElimina
  56. Io ti metto al posto di Monty e risolviamo subito il problema! E subito premio per i dieci giri di campo a quel romanistaccio, ahahah

    RispondiElimina
  57. ..se vendono il Crautone sono felice ma se pigliano quella merda tifo Sansepolcro.

    RispondiElimina
  58. in barba all'esperienza (finora quando abbiamo messo due punte abbiamo giocato peggio, vedi secondo tempo di martedì), io domenica metterei
    TATA
    RICHARDS BASANTA HEGAZY
    CUADRADO MATI PIZARRO VALERO PASQUAL
    GOMEZ BABACAR

    RispondiElimina
  59. ..Louis, sono già in clima Derby e ho il cuginetto ricco qui sotto che mi sta addosso...non ti ci mettere anche tu.

    RispondiElimina
  60. GIà, davvero, tu c'hai i' derby... sai, da queste parti non abbiamo inquilini che rompono le palle, siamo, da sempre, UNICI!

    RispondiElimina
  61. ..mi avete accolto solo perchè DIVERSO...grazie a tutti, GRAZIE POLLOCK...viva la libertà...viva la democrazia...

    RispondiElimina
  62. ZV fai partire la FATWA per dissacrazione sacrilega.....

    RispondiElimina
  63. ...ZAPH...non recarti al lavoro per almeno una settimana.

    RispondiElimina
  64. Il Sansepolcro è una società dei Della Valle.

    RispondiElimina
  65. ...sei serio? perchè se non sei serio ti mando AFFANCULO.

    RispondiElimina
  66. Non lo sono. Mettiti d'accordo con Jordan.

    RispondiElimina
  67. ..mi sono già messo d'accordo...ci vediamo verso fine Maggio all'Olimpico...festa grande!!! NETO NEL CUORE!!!

    RispondiElimina
  68. Non è che ti avanza un improperio anche per Montella?

    RispondiElimina
  69. .Ferrara fa demagogia in mala fede, a mio parere, e presenta la realtà manipolandola in modo da farla corrispondere alle sue tesi. Lui sostiene che è in corso uno scontro-guerra santa tra musulmani-jihadisti e mondo cristiano-occidentale, e chi non se ne è accorto è un "coglione". Certo in parte è così, ma mi pare però che la maggioranza di coloro che si oppongono sul campo (di battaglia), da parecchio tempo, al jihadismo siano proprio musulmani. Così è stato in Libia, dove purtroppo il jihadismo è risultato vincitore (con l'aiuto della Nato), così in Siria, dove per ora invece il paese resiste e le vittime dell'estremismo islamista si contano non a decine, ma purtroppo a migliaia. Fra l'altro è anche giusto dire che Al Sisi non mi pare esattamente filoamericano, almeno per ora, lo era di più il governo precedente di Morsi-Fratelli Musulmani. Al Sisi non appena andato al potere ripristinò i rapporti diplomatici con il governo siriano, rotti dai Fratelli Musulmani, e si allontanò dall'asse Qatar-"ribelli siriani"-Turchia-potenze occidentali in un momento cruciale, quando sembrava stessero per cominciare i bombardamenti su Damasco, poi "abortiti" (era la fine del 2013). Tant'è che gli USA gli sospesero le forniture militari. Inoltre consentì il passaggio nel canale a navi militari cinesi, proprio in quella circostanza. Non lo osteggiano apertamente perché sarebbe impopolare, ma a mio parere preferirebbero qualcun altro che facesse meno di testa sua

    RispondiElimina
  70. Il tandem Hegazy-Pasqual è da roulette russa.
    O bene bene o male male........
    Oddio, non che ci sia da scialare

    RispondiElimina
  71. ...tiè pure a te...beccate il tuo Montella...guarda com'era felice co a maglia Viola..

    RispondiElimina
  72. Nous
    somme
    tous
    ZEMÀNVIOLÀ

    RispondiElimina
  73. VALTOLIN, la viola é messa male dietro ma tra Richards, Hegazy e Pasqual non fanno, sommati! 100 minuti in campionato, quest'anno!!

    RispondiElimina
  74. ..no ZAPH, ti prego..non vorrei tu avessi dato spunti a Vauro per indossarla.

    RispondiElimina
  75. Non è il mio, è il NOSTRO.

    RispondiElimina
  76. ...di mio c'è LA VIOLA...e LUCIANO...l'ex giocatore raffigurato in foto è a Firenze solo perchè la "sua" Roma ha scelto altri...chi preferisce altri mondi a Firenze per me conta meno dei 3 algerini..o sei ONORATO di vestire questa maglia o per me puoi anche indossarla ma vali una beneamata cacca.E con questo prendo dentro anche i SOLITI NOTI.Noi potremo anche avere meno entrate ma siamo FIRENZE, gli altri sono UN CAZZO e a chi non gli sta bene può tranquillamente andarsene affanculo nella strisciata di turno.

    RispondiElimina
  77. Quasi preferirei il Gila, allora. Se va via Gomez, beninteso, perchè sennò prendere un altro attaccante chiuderebbe lo spazio al Baba

    RispondiElimina
  78. ZemanV, vai a prendere le casacchine. E portami un caffè.

    RispondiElimina
  79. ..sono stanco di regalare poesie da sobrio..vado a bere e il caffè fattelo portare da Pollock..oggi non gioco e i vostri schemi sono alla Louis...quindi se va bene ne pigliamo 4...Buonanotte.

    RispondiElimina
  80. Samp-Muriel, fumata bianca: primo regalo per Mihajlovic



    Si è conclusa la maratona di mercato con l'intesa nel terzo ed
    ultimo incontro tra i blucerchiati e i friulani: affare complessivo da
    12 milioni. Alla Sampdoria anche Coda


    + 8 mln per Correa fanno 20


    Non so quanto rientri da Gabbiadini al Napoli comunque sto Ferrero fa come la Fed americana, li deve stampare, i soldi...

    RispondiElimina
  81. Zaph, esiste il rischio di una débâcle finanziaria se il prezzo del petrolio resta su questi livelli. Gli USA si sono dichiarati autosufficienti per il loro consumi, avendo messo a punto un procedimento di trasformazione in greggio dell'argilla chiamata Shale. Questo progetto ambizioso ha dei costi elevatissimi e diverse banche, prima tra tutte il Vampiro GS, lo hanno finanziato con non meno di mille miliardi di dollari. Ora, chiaro che esiste un break even, linea che rende conveniente o meno questa trasformazione, un barile ad oltre 100 dollari metteva il progetto in sicurezza, intorno a 50, è un bagno di sangue. Il volume del denaro prestato è talmente enorme che le conseguenze potrebbero riflettersi su tutto l'occidente come già si vide nel 2008, anche quella volta con origini USA, anche quella volta con responsabilità delle banche, specifiche. Non si comprende bene ancora il disegno arabo che li vede continuare a pompare molti barili oltre il fabbisogno senza dare l'idea di un cambiamento di strategia, resta il fatto che così il prezzo è sceso ai minimi.

    RispondiElimina
  82. mi sono un po informato sullo shale visto che ho comprato, per esser bischero, un po di petroliferi... pare che i costi di estrazione siano di gran lunga più alti rispetto a quelli tradizionali che utilizzano in saudi arabia... non possono durare in eterno nemmeno loro con questi prezzi ma, sempre per quello che mi hanno detto alcuni "chiamiamoli esperti" è un disegno per far saltare gli americani... poi ci sono i russi, i venezuelani che sono quelli già alla canna del gas etc etc etc...

    RispondiElimina
  83. Trovo riprovevole questa tua mania di bere.
    Da solo.

    RispondiElimina
  84. diglielo, chi non beve in compagnia... ma prima che finisca i giri di campo, e mi raccomando, si passa dietro la bandierina, non davanti, non fare il furbo, sennò aggiungiamo pure un po di flessioni...

    RispondiElimina
  85. Oh grazie Lele.
    Sapevo della dichiarazione di autosufficienza degli USA ma senza il particolare dello Shale mi mancava un pezzo significativo e non intuibile.
    Quindi quello che l'uomo comune (non italiano per via delle accise) potrebbe percepire come una congiuntura favorevole per il proprio portafoglio quando consuma energia (ENI, ENEL e via discorrendo) in realtà nasconde una crisi del '29 di scala mondiale?

    RispondiElimina
  86. O ha qualcuno dietro, vedi Verona-Iturbe...

    RispondiElimina
  87. Ma l'Arabia Saudita produce 10.000.000 di barili al giorno......che ci farà?

    RispondiElimina
  88. È tatticamente indisciplinato, ma è capace di guizzi che solo il suo idolo colombiano...fosse solo un po' più attaccato alla maglia...

    RispondiElimina
  89. Ho conosciuto un MAURO Senesi, quando avevo più o meno 14 anni e lui era direttore di CA' BALA' mitica rivista satirica edita a Compiobbi ed antesignana del MALE (non inteso in senso sportivo).
    Ho il fondato sospetto che i due siano padre e figlio, quindi NON mi tentare.

    RispondiElimina
  90. Alla pompa il portafoglio si sgonfia meno, ma sinceramente, sarebbe meglio tornare ai vecchi prezzi. I rischi sono elevatissimi e gli arabi hanno risorse per continuare ad incassare meno senza problemi. Alla lunga nemmeno i russi pagheranno poi molto,, faranno svalutazione, ma hanno accordi giganti con la Cina e materia prima, quella che, a differenza dei soldi fabbricati dalle banche, vince sempre.

    RispondiElimina
  91. Dunque l'unica soluzione che hanno gli USA a questo punto è tornare ad esportare un po' di democrazia.
    Sono sempre il solito stronzo dietrologo ma vedi un po' tu se c'entra qualcosa la candidatura di Bush nipote......

    RispondiElimina
  92. Servono per tenere basso il prezzo.

    RispondiElimina
  93. Certo che gli Arabi sono pure un po' fessi.
    Quanto mai mancherà alla rielezione del presidente USA?
    Li tieni un paio d'anni nel loro brodo, il tempo di far trombare il repubblicano di turno e poi li strozzi con i prezzi allora.
    Così sono i principali sponsor dei Rep.

    RispondiElimina
  94. La politica estera americana è da sempre, oltre che miope e puerile, assolutamente criminale.

    RispondiElimina
  95. Depardieu non delude mai.

    RispondiElimina
  96. La Viola è fatta da chi indossa la maglia.

    RispondiElimina
  97. Sono d'accordo, io anche un po' Pouilly Fumè

    RispondiElimina
  98. Zeman, "Ci furono delle problematiche...." Ma di che cazzo parla Cragnotti? Quali problematiche avrà mai potuto avero il nostro amatissimo Vittorione ah ah ah

    http://www.violanews.com/altre-news/cragnotti-rivela-stavo-portando-batistuta-alla-lazio-ma-cecchi-gori-20150109/

    RispondiElimina
  99. ...e poi si ricomincia con il traffico da Fanfani.

    RispondiElimina
  100. Jingle BellsCortese Ludwigzaller, un'accorata preghiera in ragione dei tuoi precedenti: il Coulibaly asserragliato con gli ostaggi alla Porte de Vincennes NON E' l'omonimo attaccante della Pistoiese, contro il quale dunque ti scongiuro di non aprire il fuoco!!!! .... Troppo tardi... poveretto! E dire che non gli somigliava nemmeno e gli lasciava quasi 20 cm. d'altezza! Cortese Ludwigzaller, sei un boia spietato...
    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAH

    RispondiElimina
  101. no...no.. e ancora no..la Viola è fatta da chi la sente e magari non la può indossare..

    RispondiElimina
  102. Non si può giocare in 2

    RispondiElimina
  103. ...l'ennesima dimostrazione che IL MIO PRESIDENTE non era laziale (come sosteneva il mio JingolONE) ma, semmai, onorevolissimo Giallorosso (a -1 dalle merde)...continuate pure con le calunnie che tanto non me ne vado....l'unica arma che avete che avete per cacciarmi è scrivermi che i Fratelli non sono neroazzurri bauscia.

    RispondiElimina
  104. ..tanto ci si gioca lo stesso..ma a volte anche meno

    RispondiElimina
  105. Se l'é mangiata la redazione.....li morté!

    RispondiElimina
  106. Pensavo fosse il difensore del Napoli...,ahahah ahahaha

    RispondiElimina
  107. Intendevo che gli arabi potevano attendere la rielezione del presidente e DOPO strozzare gli americani con il ribasso dei prezzi.
    Con quello che stanno facendo adesso a due anni (?) dalla rielezione il candidato dem è quasi meglio che non si presenti.

    RispondiElimina
  108. ...e lo ridico...non basta una maglia Viola per fare un Viola, cosi come non basta una Carta d'identità per fare un Francese o chi volete voi...nessuno e, ripeto, nessuno di coloro che oggi vestono la maglia Viola, hanno un briciolo di cromosoma Viola...i risultati sono comunque ottimi se si considera il DNA presente.

    RispondiElimina
  109. ..nella buona e nella cattiva sorte, finché morte non vi separi.

    RispondiElimina
  110. ..cazzo, ultimamente sempre di morte parli...ho capito, arriveremo ottavi ma prima o poi se ne andranno pure.....

    RispondiElimina
  111. è un matrimonio...è una promessa di fedeltà..anche in presenza di Neto...

    RispondiElimina
  112. scusa Zaph, ho riletto ora, avevo capito, sbagliando, l'esatto contrario... alcuni filoamericani dicono che, solitamente, in situazioni come quella attuale in USA, ovvero di Obama praticamente sfiduciato, è come se, in realtà, comandassero già i rep... personalmente credo che non c'entri molto il discorso di dx o sx... è una guerra economica e sembra che stavolta i sauditi abbiano intenzioni serie, ho la grande paura che quello che sta succedendo in Francia sia il solito antipasto dell'attacco all'occidente per poi apparecchiare la scusa a qualche nuova guerra in medioriente... intanto, anche oggi il crude tracolla...

    RispondiElimina
  113. ...in comune accordo abbiamo deciso che della questione Netunodinoi se ne occupa il grande JORDAN, la mia nuova guida spirituale che ha preso il posto di quel Babbo Natale della minchia.

    RispondiElimina
  114. Entri anche te in scuderia Raiola?

    RispondiElimina
  115. In effetti il congresso è già a maggioranza repubblicana ma i democratici sono per tradizione un po' più restii ad entrare in guerra.
    Inoltre Obama è nero e ci sono moltissimi neri musulmani in USA.

    RispondiElimina
  116. Come riportato dal sito della Lega Calcio, la Fiorentina ha depositato il contratto di Jan Mlakar,
    attaccante sloveno classe ’98 proveniente dal Domzale. Acquistato a
    titolo definitivo, Mlakar è a Firenze già dalla scorsa estate e ha fatto
    tutta la preparazione estiva con la Primavera di Guidi. Strappato alla
    concorrenza di Manchester City e Inter, i viola se lo
    sarebbero assicurati per una cifra vicina al milione di euro.

    RispondiElimina
  117. Ci sarà un motivo se lo chiamano il bugiardo e non poteva che essere il giornale delle merde...



    https://scontent-b-mxp.xx.fbcdn.net/hphotos-xpf1/v/t1.0-9/10270557_10203716405053078_2012126482987489311_n.jpg?oh=2620423280bc370e800916ba054e1c30&oe=5537BD7E

    RispondiElimina
  118. "Diversamente impiegati"...



    https://www.facebook.com/MM.MarkoMarin/photos/a.451439364007.234085.18472414007/10153483867024008/?type=1

    RispondiElimina
  119. Certo, per questo ci sto a rifarla quando vi pare!

    RispondiElimina
  120. Che cazzo me sarà venuto in mente stamattina...

    RispondiElimina
  121. già... potevi rimanere tra noi... ;-)

    RispondiElimina
  122. E ora dicci dove metteresti Muriel, eh, diccelo!

    RispondiElimina
  123. @ Lele&Zaph





    http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2015-01-08/fallita-e-texana-wbh-prima-vittima-shale-petrolio-sottocosto-204219.shtml?uuid=ABXC80aC

    RispondiElimina
  124. .....zzo, di già?

    RispondiElimina
  125. DEYNA, Muriel perfetto falso nove risulta anche a te o era un trip che mi sono fatto io sulle sponde del Lemano?

    RispondiElimina
  126. ...è perchè insegui una normalità che non ti appartiene...caffè...quando vuoi osare cappuccio...scommetto che in presenza di puledra azzardi un succo alla pera....mamma mia...fai come un mio amico...lo chiamava " mistino ", 7 di mattina vino bianco sfuso (metanolo puro) spruzzato di una sottomarca di pompelmo..andava che era una scheggia...almeno fino a un mese fa quando gli hanno ritirato macchina e patente...trovato alle dieci di sera positivo a 2.2....dopo FLACHI nella mia vita c'è lui.

    RispondiElimina
  127. Sì, ma il falso nueve e il verdadero once sono ruoli intercambiabili.

    RispondiElimina
  128. http://www.firenzeviola.it/news/agfifa-lanese-munoz-potrebbe-arrivare-in-viola-171035

    RispondiElimina
  129. http://www.firenzeviola.it/news/antognoni-viola-in-crisi-manca-uno-come-dybala-171005

    RispondiElimina
  130. Apprendo di aver preso schiaffi "calcistici"....ciò succedono delle cose che mi riguardano e non le so....boh.....

    RispondiElimina
  131. Da una parte spero che sia vera per l'agente che sta in terra, dall'altra...



    https://www.facebook.com/video.php?v=10205582079820208&fref=nf

    RispondiElimina
  132. non c'entra niente, a meno che non gli becchi un'arteria il prioiettile resta nel parenchima, crepi sul colpo ma il sangue ci mette un po' di secondi a fuoriuscire e non zampilla. no dai questa no.

    RispondiElimina
  133. fucile mitragliatore che spara da mezzo metro... se è un fake mi dispiace per l'agente...

    RispondiElimina
  134. Tortellini fatti in casa (si, c'é chi li fa- ancora!) cacio e pepe, cipolle al forno (erbetta, pangrattato, pepe, olio), Merlot dei Colli (?), carotine.

    RispondiElimina
  135. Per me domenica si gioca così:
    TATA-BASANTA-TOMOVIC-RICHRDS-PASQUAL(VARGAS)-VALERO-PEK-MATI-JGC-MARIN-GOMEZ

    RispondiElimina
  136. Marin? Tu dici?......................??? E se mette Ilicic? Ahahaha ahahahah sorpresa delle sorprese!!

    RispondiElimina
  137. cioè mi vuoi dire che credi che quella persona non sia realmente morta oppure ho frainteso? immagino ci sarà uncadavere con un buco nella testa siccome

    RispondiElimina
  138. vi posto questa che m'è piaciuta:

    Non siete Charlie.
    E neanche io.
    Charlie ha espresso idee profondamente libere, e offensive per altre religioni.
    Io no.
    Voi no.
    Voi siete quelli che si dichiarano laici e poi vanno a sposarsi in chiesa, perché mamma ci tiene.
    Voi siete quelli che non vanno a messa ma il figlio lo fanno battezzare, perché si fa così. E poi lo mandate a catechismo.
    O peggio, a messa ci andate.
    Non siete Charlie.
    Né io né voi abbiamo la libertà di Charlie, o il suo coraggio.
    Noi viviamo in un paese in cui la libertà di espressione di Charlie non esiste.
    E se la pensate diversamente, se credete che in Italia esista la libertà di espressione, andate a vedervi le classifiche sulla libertà di stampa.
    Quello di Charlie, per cominciare, è un dramma che ha luogo in un paese laico.
    Il vostro paese non lo è. Se foste Charlie, avreste fatto qualcosa in questa direzione.
    Io non sono Charlie.
    Perché il mio diritto di satira non l’ho mai esercitato in faccia a pericolosi integralisti.
    E come me, nessuno dei miei colleghi.
    Perché se fai la battuta sbagliata ci puoi anche lasciare la pelle. E noi alla pelle ci teniamo. Abbiamo il mutuo.
    Non dite che siete Charlie, colleghi.
    Che da noi ci sono i dieci comandamenti di Benigni. Non i dieci comandamenti di George Carlin.
    Non dite che siete Charlie, gentile pubblico, che poi mi arrivano minacce di morte se dico in televisione che uno con il camper sta nei coglioni.
    Da queste parti, uno come Charlie ce lo sogniamo.
    Anche per questo siamo pronti a indossare il dolore altrui, sentirci paladini di una libertà che non abbiamo perché semplicemente non ce la siamo guadagnata. A noi è sempre andata bene così, siamo gente che prende volentieri le scorciatoie. Odiamo facile, sbandieriamo facile. Poi manifestiamo, cambiando foto del profilo.
    Perché dico queste cose impopolari? Che non mi porteranno alcun giovamento? Perché in mezzo a tutto questo coro di sdegno, e improvviso falso coraggio, credo sia doveroso per rispetto verso Charlie, che qualcuno vi dica chiaramente: col cazzo che voi siete Charlie.
    Fabrizio Casalino

    RispondiElimina
  139. mi dispiace che ti agiti in questa maniera, ho semplicemente postato questo video che mi ha passato un amico su Fb, ma se ti da noia chiedo al Boss di toglierlo...

    RispondiElimina
  140. Possono dormire tra quattro guanciali, con questi:


    https://www.facebook.com/video.php?v=10204804878217442&fref=nf

    RispondiElimina
  141. nono non fraintendere, non sono affatto agitato e non volevo risultare offensivo, cercavo di capire. siccome spesso anch'io, purtroppo, faccio della dietrologia, ma in questo caso non ce la vedevo. nessun problema, comunque, figurati.

    RispondiElimina
  142. oddio mi sto spanciando

    RispondiElimina
  143. pende, mi dispiace se ho dato l'impressione di un insensibile, ti assicuro che non è quello... è che mi fa schifo questo mondo e dopo l'11 settembre non mi meraviglierei più di nulla, mi dispiace immensamente per quell'agente e per tutti quei poveri cristi che si sono trovati nel posto sbagliato al momento sbagliato, l'unica cosa di cui mi rendo conto ogni volta che accadono queste cose è che nessuno di noi, nessuno, può dormire tranquillo, ciao...

    RispondiElimina
  144. altro che carabinieri, ahahah

    RispondiElimina
  145. figurati, ma non hai dato l'impressione dell'insensibile, almeno non a me. facevo per parlare dell immagine in sé. come già detto, anch'io so perfettamente che quello che ci viene riferito non è che la punta dell'iceberg e che spesso è pure contraffatta (ad esempio, la storia della carta d'identita dimenticata mi pare fuori dal mondo). l'11 settembre poi ha un sacco di sfaccettature ancora non risolte. purtroppo, appunto, non si può star traqnuilli: poi venir coinvolto tuo malgrado in questo genere d'attentato, come d'altra parte ti possono tirare l'acido per strada - milano, qualche giorno fa - oppure puoi incontrare un kabobo, oppure, come successo ad un ragazzino di 20 qualche mese fa qui a viareggio, una baby gang può tirarti giù dalla macchina mentre sei fermo al semaforo ed ucciderti a cascate. purtroppo questo è il mondo in cui viviamo e, a parte tutta l'aria fritta, possiamo farci davvero poco.

    RispondiElimina
  146. stefano vienna10 gennaio 2015 00:23

    Questo Fabrizio Casalino quando a scuola insegnavano le figure retoriche forse dormiva. E poi la libertà di espressione si difende anche se non si condivide quello che gli altri, in questo caso i vignettisti di Charlie, vogliono esprimere. Onestamente non faccio vignette satiriche e non le trovo un atto molto condivisibile. Che tra l'altro mettono a rischio la vita di un sacco di gente come i fatti di ieri e oggi dimostrano. Poi se uno vuole fare vignette contro Maometto, le faccio pure, è suo diritto, ma a me non sembra un contributo alla pace.


    Io vado in Chiesa una volta l'anno, ho fatto battezzare mia figlia a quattro anni perchè penso sia giusto così e non devo certo starmi a giustificare con questo Casalino. Se c'è un Dio, quale Dio, magari poi sono più d'uno, a me non me importa una sega.


    Non capisco il discorso di questo Casalino, come non capisco quello che vuole dire Ferrara -e dubito che abbia un senso logico, a parte il gusto per la retorica fine a se stessa e alquanto scadente.


    Poi, passata la nottata, qualcuno mi spiega perchè questi pazzi vanno in giro con i bazooka e i kalashnikov con decine di ricaricatori.

    RispondiElimina
  147. Gira da ieri su fb e in diversi gli abbiamo risposto che non c'è bisogno di essere Charlie per essere solidali con la disgrazia che è capitata, ma soprattutto per voler continuare ad avere le nostre, terrene, "piccine" quanto si vuole, contraddizioni, senza per questo sentirsi in colpa verso l'umanità.
    L'assurdo totale è che viene tentata una operazione di tipo integralista nei confronti di chi proprio verso l'integralismo sta reagendo.

    RispondiElimina
  148. Una vera e pru accozzaglia di idiozie quella scritta da Lud. Non mi meraviglia affatto.

    RispondiElimina
  149. È roba di giugno che ho postato in risposta ad una sua affermazione di oggi che diceva che lui non ha mai ipotizzato Muriel falso nove. Oggi é diventato un esterno sinistro.
    È che oggi non c'avevo un cazzo da fare...

    RispondiElimina
  150. Beh, il personaggio è quello: scrive a casaccio su cose che non conosce se non per sentito dire. Un po' come il Gat, ma con molta meno classe.

    RispondiElimina
  151. Non avendo fortunatamente esperienza sul campo (secondo me bisognerebbe essere un perito settore o un militare con qualche morto ammazzato alle spalle) ed essendo un estimatore di Tarantino ho l'impressione di non essere il più adatto a farmi un'idea reale.
    Per il resto ci hanno talmente abituato alle cazzate eclatanti che non mi stupisco più di nulla.

    RispondiElimina
  152. Questi son teste di cuoio o teste di cazzo?

    RispondiElimina
  153. Preparati ad incazzarti

    RispondiElimina
  154. Vedo che a giugno giudicava Cuadrado un esterno. Aveva avuto un miglioramento improvviso? Ah! già, bischero che sono, per lui esiste solo il 4-3-3 nel gioco del calcio quindi lo considerava un'ala alla Garrincha! Sarebbe comunque già un passo avanti rispetto al casinista a tutto campo nodo gordiano di ogni manovra offensiva che è adesso.

    RispondiElimina
  155. ragazzi non intendevo la prendeste così sul serio. è soltanto una critica verso quella che è diventata una moda adesso. comunque no problem, ricevuto

    RispondiElimina
  156. Sono già ben predisposto, caro Jordan. Su questo come vedi la penso esattamente come te. Certo Cuadrado ha dei colpi, ma penso che sia più devastante negli 1-2 sull'esterno, possedendo un ottimo scatto. Quando lo vedo prendere palla sulla 3/4 e non cercare mai un assist per il compagno mi cascano regolarmente le palle...

    RispondiElimina