.

.

venerdì 23 gennaio 2015

Da Nassi alla nassa

Riprendo il tema ieri solo accennato, quello cioè di un calcio svuotato dagli spettatori per via della crisi, ma anche per colpa degli stadi scomodi, e di conseguenza accomodato ad arte per gli ascolti televisivi. Il regolamento della Coppa Italia risulterebbe crudele per il popolo delle piccole squadre, anche a un dittatore cambogiano. Si gioca dal martedì al giovedì compresa l’ora della merenda, lo si fa in casa delle più forti bastonando con rigori inventati le cosiddette piccole in modo da garantirsi il finale desiderato, e quindi anche i maggiori ascolti televisivi. Canzoni come “La porti un bacione a Firenze” sono state riadattate a portare bacini d’utenza. Stadi vuoti e partite accomodate sembra essere uno scenario più tossico ancora di quello dell’Ilva di Taranto, tossico per la passione così come i “derivati” per i comuni. Il calcio ricco degli anni 80/90 sembra soltanto un ricordo, un po’ come essere passati da un parcheggio a lisca di pesce, ad uno a cazzo di cane. Il nostro calcio si è impoverito come l’uranio usato in Iraq, siamo al baratro dei fine contratti, imperversa il prestito con diritto di riscatto. Ci sono locali tipo il ristorante “Giannino” a Milano, un tempo teatro di trattative importanti, oggi relegato a luogo dove Galliani raschia il barile, uno squallido locale di scambio di coppie e di prestiti. Pensiamo a Calciopoli che ha spazzato via l’intrallazzatore principe e così oggi siamo in mano a improvvisati agenti Fifa con le pezze al culo. Anche nel malaffare il calcio perde figure importanti come Moggi, arbitri di merda come Casarin, dirigenti federali fetenti come Mazzini. Insomma quello per cui ci dibattiamo come aragoste in una nassa, sono solo le briciole di quello che un tempo è stato il campionato dei Maradona, mentre ci rimane solo qualche lontano parente di Bruscolotti. Ci teniamo i Ferrero, i Preziosi, qualche cordata cipriota, gli albanesi assoldati da Lotito, quello scassacazzo di Varriale che litiga anche con se stesso pensando di avere a che fare con uno stronzo. Poi c’è la Domenica Sportiva svilita e umiliata, sempre in attesa di immagini che potranno essere trasmesse solo a tarda notte, ma che un tempo era attesa dal popolo come i figli di William e Kate. Ogni anno cambiavo la tazza celebrativa dove bevevo il latte prima di andare a letto. Ho ancora tutta la collezione dal ‘70 fino al 94-95, poi ho smesso di bere il latte prima di andare a letto e la collezione l’ha continuata il nonno riadattandola applicando l’immagine dei conduttori sul pappagallo che teneva vicino al letto. Le mie tazze vanno da Alfredo Pigna a Paolo Frajese, da Adriano De Zan a Nicola Pietrangeli, comprese tutte le edizioni straordinarie che celebravano le partecipazioni in studio di Gianni Brera e Nereo Rocco, Beppe Viola, Galeazzi e Paolo Rosi. Poi di nuovo le tazze della conduzione più ambita con Marino Bartoletti, Tito Stagno, Sandro Ciotti e Maria Teresa Ruta che già cominciava a far affiorare il degrado. Bruno Pizzul fu la terra di confine, poi la discesa verso gli inferi, e così passai la pratica al nonno che ne fece il vanto del suo pappagallo fino a quando morì pisciando l’ultima volta dentro a Jacopo Volpi, Monica Leofreddi e Paolo Longhi. Insomma, un calcio che anche nel malaffare è passato dalla ricchezza gestita da un Padrino con la voce fioca, fino ad oggi che vede un padroncino arrabattarsi nella consegna dei rigori.

99 commenti:

  1. Ma è sempre lo stesso calcio, Poeta, dove uno che si vendeva le partite è ora capitano di un club di prima fascia. Lo stesso calcio dove tanti tanti anni fa un oste e un fruttarolo indebitati per un goal all'Avellino che non doveva essere segnato, ricattarono la Federcalcio. E lo scandalo non si poté mettere a tacere solo perché la richiesta fu troppo esosa.
    Lo stesso calcio di un Mondiale falsato da una squadra africana i cui giocatori, intervistati da un cronista di fede viola, ammisero candidamente di essersi venduti la qualificazione. E per premio quel cronista venne licenziato. Fu il primo licenziato della storia di quella gloriosa testata. Licenziamento disciplinare. Motivazione: alterco col suo diretto superiore, altro (presunto) tifoso viola. Costui si era arrabbiato. Non sapeva nulla della gita in Africa: il cronista lo aveva scavalcato facendosi autorizzare dal direttore.
    Per la cronaca la federazione in questo caso non c'entrava nulla con la presunta corruzione.
    I giocatori africani dissero che i soldi li avevano presi direttamente dallo sponsor. Francese

    RispondiElimina
  2. Oggi ci sono rimasti dei rubagalline, e poi Maradona non ci viene più a giocare nel nostro campionato.

    RispondiElimina
  3. Questo campionato e queste televisioni devono ringraziare che é arrivato Ferrero, altrimenti sai che piattume?!?!? Questa notte, intorno a mezzanotte il sampdoriano ha twittato "Domani arriva Edò", testuale! Meglio di questo.......?

    L'assurdità del sistema-calcio italiano é che rifiuta (perché?) di copiare, di replicare modelli stranieri che sono stati testati e funzionano (tv, stadi, merchandising, etc etc).
    Alla DS, Pollockone Nostro, manca la serenità nei giudizi, la freschezza oscurata da notizie stantie, la verve di un Galeazzi, di un Beppe Viola.....

    RispondiElimina
  4. Berlusconi ha tenuto a rapporto il Milan (di nuovo?) e ha ribadito che prima di un acquisto bisogna mettere una cessione. Nubi odierne sul loro futuro prossimo...
    L'Inter continua ad acquisire calciatori, in barba a veti o FP calcistico e con un terzo posto lontano (dovrebbe fare filotto e sperare in te sconfitte di Lazio e Napoli, ma lei stessa dovrebbe non perdere/ pareggiare mai....boh...): si preparano a lottare per titolo 2015/16?
    La Roma su Salha, ma é uno che sposta equilibri? Non scherziamo....
    La Juve é troppo sorniona, con scudetto già in tasca sta preparando una estate con bei colpi, purtroppo.
    La Fiorentina cerca ora quei tasselli per non essere scoperta (Gila? L'augurio è che venga per stare tranquillo in panca!) e sistemare esuberi; per ora: Brillante, Lazzerini ma le cisti (El Ham, Yako, Ilicic) continuano a fare shopping e turismo a Firenze....
    Sarebbe positivo mandare Hegazy a giocare un girone intero (Bologna o Empoli? La Spezia?) e vedere se sarà pronto per dire "Resta" oppure "Non é Nesta".

    La frase di POLLOCK "La Roma scenderà in campo a -8, domenica sera" é quel qualcosa che mi fa ben sperare.

    RispondiElimina
  5. Se Mario fa il Mario contro una difesa florenzi-mbiwa-astori-holebas ne imbuzza un paio.

    RispondiElimina
  6. Mbiwa, il pinocchiesco Mbiewa? Devono indurre il fallo, é scorretto e spesso in ritardo.

    RispondiElimina
  7. http://www.violanews.com/stampa/osvaldo-inter-ora-si-rischia-la-causa-20150123/

    RispondiElimina
  8. Preso gila, snocciolate pro e contro. Togliete la tastiera a deyna

    RispondiElimina
  9. Per Deyna ho aggiornato la vicenda Osvaldo

    RispondiElimina
  10. Davanti perdiamo marini ilicic ed le ham. Arrivano gila e diamanti, con gomez e babà e all occorrenza cuadrado. Mi sembra evidente che anche in società abbiano accettato che Berna e rossi non si rivedranno quest anno. Se Montella mettesse due punte come dovrebbe, potrebbe anche avere un senso, costo zero, nel campionato italiano con le squadrucole può far comodo, alleggeriamo il monte ingaggi (sempr che si venda, qui siamo indietro), sembra che stia tranquillamente fuori. Se dovesse però rubare spazio a babà sarebbe un operazione kamikaze (babà che vorrei vedere già a Roma)

    RispondiElimina
  11. Pro:
    - ha 32 anni, esperienza in Serie A come pochi (non c'è squadra a cui non abbia segnato, di fatto) e fa ancora un sacco di gol;
    - non costa un cazzo.

    Contro:
    - è la terza prima punta di una squadra che gioca con una sola prima punta;
    - non può giocare in EL a meno che non decidiamo di lasciare fuori altra gente importante.

    Quindi, se diamo via Yakovenko ed El Hamdaoui e viene a sostituire loro, ci guadagnamo di sicuro, perché avere come alternativa d'emergenza uno che l'anno scorso era titolare in Serie A con 1 gol è un lusso. Ma è un lusso che non capisco tanto quando sfrutteremo, dato che Gomez e Babacar gli sono superiori.

    RispondiElimina
  12. Naselli mi piacerebbe, anche se per il prossimo anno vorrei ancora pizarro per fargli da maestro; dopodiché, imparati i trucchi del geometra, può fare veramente comodo. Associato ad una mezz ala di quantità, va bene anche Fernando seppur sia più mediano. Bah, staremo a vedere, spero abbiano le idee chiare in società. Poi via Alonso, pure. Il prossimo anno credo di ci sarà una mezza rivoluzione, spero che riusciremo a tenerci l europa e credo di si, anche se quella che conta è dura, seppur abbiamo la variante gomez che non abbiamo mai utilizzato ma se entrasse in gioco sarebbero 15 gol di qui a maggio.. Se se se

    RispondiElimina
  13. Credo, e mi auguro(!), siano stati chiari in società, dicendo a Gila che é il 3o. Punto.
    Gioventù, la questione é che Gomez quando cade allarma tutti, Baba é mancato 4 partite, cioè un mese. Non possiamo permettere di non avere ricambio.
    E Rossi magari non forza i tempi.

    RispondiElimina
  14. Pro, quelli di Valtolin
    Contro: A meno che non si decida a giocare con due punte vere (ma allora dove va Diamanti?) nel ruolo ci sono posti in piedi. e anche se è vero che è sempre meglio abundare quam deficere la troppa concorrenza è foriera di borbottii e malumori.

    RispondiElimina
  15. Se v'interessa questo è il regalo delle donne della giunta comunale di Firenze alla Merkel

    RispondiElimina
  16. stefano vienna23 gennaio 2015 13:11

    Arrivato Gilardino, ma quando vedremo la Fiorentina giocare con due punte? Mai, a meno che... Montella non vada via già a gennaio, Cosa molto improbabile.

    RispondiElimina
  17. Se vendiamo Cuadrado è molto meno improbabile. ..

    RispondiElimina
  18. Potrebbe darsi anche che il giocare a una punta fosse dovuto al fatto che ne avevamo due sole e peraltro con una cartella clinica lunghissima, quindi uno schierare l'una per preservare l'altra, dato che si pensa anche (almeno così dicono, almeno così spero) alle due coppette. Di certo c'è che come è andata finora non andava bene, perchè si segna troppo poco per poter arrivare terzi e poter impensierire le big delle coppe. Di certo c'è anche che se una partita la concludi all'arrembaggio alla ricerca di una rimonta, se non hai da buttarci 2-3 attaccanti freschi l'arrembaggio è improduttivo. E che se parti con due punte è più probabile arrivare ai 70esimi minuti sul 2-0 anzichè sullo 0-1. Pure il Sassuolo che deve solo salvarsi ha 6-7 punte, è da agosto che chiedevo altre punte anzichè altri ruoli, quindi ben venga il Gila, se è ancora all'altezza della situazione. Sperando lo sia anche Montella, altrimenti è tutto inutile.

    RispondiElimina
  19. Condivido in parte, dato che quasi mai quest'anno Montella anche in finali dove occorreva mettere due punte per trovare una rimonta o il gol della vittoria, ha schierato Gomez-Baba, avvicendando invece i due. Per me si vende uno tra Cuad e Gomez.

    RispondiElimina
  20. È vero ma le occasioni in cui Gomez e Baba erano entrambi disponibili si contano su una mano. Quanto alle cessioni, se dopo Marin non si riesce a dar via anche i 6-7 esuberi dall'ingaggio pesante è probabile che uno tra Cuad e Gomez vada sacrificato ora.

    RispondiElimina
  21. in realtà pochi ricordano che Gomez-Baba era la coppia titolare all'inizio dell'anno. Affrontammo così il Real in amichevole, e poi la Roma alla prima di campionato e il Genoa alla seconda. Solo che non funzionò.

    RispondiElimina
  22. pe' la buzzona teutonica l'è anche troppo

    RispondiElimina
  23. Pe' fassi perdonare la FiPiLi

    RispondiElimina
  24. Ma quello dietro la Merkel non è mica Daniele Silvestri?

    RispondiElimina
  25. Boh....la Merkel non vede l'ora che finisca la pagliacciata, a quanto sembra. Cosa faceva, oggi? Guardava cosa faceva uno dei suoi sottoposti?

    RispondiElimina
  26. Gli ha corretto il compito!!

    RispondiElimina
  27. Fiorentin snipers

    RispondiElimina
  28. Io pure credo che ci sia bisogno di "qualcuno" in attacco. Veramente anche di" qualcosa "nel senso di idee nuove, schemi nuovi per variare, sorprendere.
    Nelle ristrettezze economiche vigenti mi sembrava Paloschi uno che poteva dare un po' di brio. Verrà Gilardino. Evvabbe', magari quattro o cinque goal li butta dentro

    RispondiElimina
  29. Prima giornata, Cuad squalificato, si perde, montella leva Baba e mette joaquin, piu' forte di lui, al motto mai scoprirsi, non ha mentalita' da arrembaggio

    RispondiElimina
  30. Mancava Cuadrado sia con Roma siaReal madrid, due punte piu Cuadrado ultima volta col Cagliari prima del crac di gomez

    RispondiElimina
  31. ..dovremmo, e scusate il dovremmo, essere a quota 32...è FINALMENTE arrivato il 33...tra sacro e profano...mi auguro si individui qual'è il Sacro e quale il profano...evitiamo per favore cazzate nell'individuazione......LUCIANO A FIRENZE !!!! o muoio senza aver visto la luce!!!

    RispondiElimina
  32. Lucidano andrà a Napoli, caro mio....

    RispondiElimina
  33. ...SOPRA....VAI-A- FARE...quello che hai da fare...giuro che se va in africa tifo juve e faccio pure l'abbonamento..

    RispondiElimina
  34. Tranquillo Zeman, intanto ti giro 33 consigli utili che ho trovato in una sala di aspetto.

    RispondiElimina
  35. ...POLLOCK....quando mi farai un EDITORIALE SUPER contro i merluzzi???? Pollock...ti prego....anche solo per dire che forse Gilardino non era una priorità....Pollock...se mi fai un editoriale coi fiocchi sono disposto a scrivere cento volte JINGLE CACCA...pensaci

    RispondiElimina
  36. Domani avevo idea di mettere un po' di puntini sulle I a proposito della borsa di Gucci falsa che mi sono ritrovato sul groppone per colpa del Colonnello. E' già qualcosa no? Non mi chiedere la luna!!!

    RispondiElimina
  37. Comunque guarda la reazione appena hanno letto Jingle cacca!!

    RispondiElimina
  38. ...adesso pare sia il CONTE di non so dove ah ah ah, s'è pure scusato in un post....penso che quelle false scuse gli siano costate almeno 3 grammi di cocaina pura ah ah ah...se mi togliete JINGLE e IL MAGO DI CERTALDO mi togliete l'aria...tra l'altro è riuscito a sbagliare pure l'ennesima previsione..si "sentiva" che IL COLONNELLO avrebbe scritto sul PollockBlog ah ah ah..alla frutta..oramai alla frutta...ma sempre SPECIAL ONE.

    RispondiElimina
  39. ...ho capito...a destra Marin ma chi è quello a sinistra?? Ah già, a sinistra c'è sempre un vuoto.

    RispondiElimina
  40. Il perchè di Gilardino, temo, lo scopriremo alla fine del mercato. Ad oggi è incomprensibile da qualunque punto di vista uno la voglia vedere.

    RispondiElimina
  41. Totti: "Sarebbe stata bella finale di C.Italia con la Fiorentina. Col Napoli tifo viola"


    ..vi invito a meditare su queste parole...

    RispondiElimina
  42. https://www.facebook.com/video.php?v=700085183377960

    RispondiElimina
  43. ah ah ah, ma perchè tu a sto punto riesci a cogliere pure spunti di riflessione?

    RispondiElimina
  44. oggi ti vedo di buon umore, mi fa piacere...

    RispondiElimina
  45. No, secondo me l'acquisto di Giliardino va visto nella logica di un mancato recupero di Rossi per quest'anno. Del resto il nostro attacco ha solo Baba e Gomez al momento (Cuadrado non è un attaccante) e non ci sono ricambi proprio perché Rossi è in recupero e così pure Berna. In quest'ottica, ripeto, l'acquisto di Gilardino ha un senso.

    RispondiElimina
  46. mah, beati voi ragazzi, sicuramente sbaglio io ma a me sembran prese per il culo, che vi devo dire... un 82 e un 83 fermi da due mesi in arrivo da un campionato amatoriale, boh...

    RispondiElimina
  47. buon umore un cazzo, rido perchè non mi pare giusto bestemmiare, rido perchè sono ospitato e non lo meriterei e ringrazio chi mi ospita..faccia a faccia non ditemi nulla che è meglio...valutare i Diamanti e i Gilardino parlando seriamente mi pare di fare un torto a Balotelli...valutare i DV mi pare di fare un torto a Cassano e a Carnevale..il fatto è che questo mondo è talmente ridicolo che questi scemi son capaci pure di arrivare quarti e dar ragione all'impossibile.

    RispondiElimina
  48. se ti può consolare oggi siamo in due con i coglioni girati, per fortuna che gli amici del Blog mi tirano un po su di morale... a questo punto mi aspetto che Ambrosini annunci che si vuol fare sei mesi per tappare il buco a centrocampo e sono apposto...

    RispondiElimina
  49. Te la godi Socio eh?

    RispondiElimina
  50. Gomez cicca con il Chievo, torna Baba e segna subito, Gomez ne fa due la partita dopo....Gioire o riflettere?

    RispondiElimina
  51. Ai microfoni di Radio Blu arrivano le parole del giornalista Luca
    Calamai della Gazzetta dello Sport: “Io vorrei capire perché arriva
    Gilardino. Diamanti almeno è un giocatore che può avere un senso, ma non
    capisco veramente l’acquisto di Gila. Uno dei motivi che danno dubbi a
    Babacar nel rinnovare con la Fiorentina è la paura di non avere spazio, e
    adesso sarà contento dell’arrivo di Gilardino? Non penso proprio. E’ a
    fine corso, potrebbe creare problemi. Hai Gomez e Babacar, torna Rossi
    che ha i rudimenti della prima punta. Non è un giocatore che serve. Non
    vorrei che ci fosse qualcosa che ci sfugge dietro questa trattativa. Non
    capisco nemmeno perché RIchards non giochi. Se fosse in una grande
    italiana come la Juve giocherebbe. La Fiorentina può ancora arrivare
    terza. Gomez? Ho visto un giocatore più mobile, lui migliora giocando
    per questo deve continuare a stare in campo. Però in squadra serve un
    centrocampista”.

    RispondiElimina
  52. Un genio, questo.

    RispondiElimina
  53. Riapro la Riblogghita, vedo densità di post di ZV e penso: ora mi faccio 4 risate dopo una giornata lavorativa in giro per la piovosa Romagna. Non son rimasto per niente deluso!

    RispondiElimina
  54. stefano vienna23 gennaio 2015 18:35

    Se Kone va al Torino, dichiaro guerra al duo Pradè-Macia.

    RispondiElimina
  55. stefano vienna23 gennaio 2015 18:37

    Devo ammettere che Totti all'inizio era abbastanza insopportabile, gli ultimi due-tre anni m'è iniziato a stare simpatico

    RispondiElimina
  56. stefano vienna23 gennaio 2015 18:42

    Berna non avrebbe giocato quasi mai.

    RispondiElimina
  57. ..dopo Flachi e Cois il miglior giocatore italiano del dopoguerra...anche se a me piaceva dannatamente il Principe Giannini...l'erede del più grande... Paulo Roberto

    RispondiElimina
  58. stefano vienna23 gennaio 2015 18:44

    Bravissimi!

    RispondiElimina
  59. stefano vienna23 gennaio 2015 18:46

    Meno poetico di Baggio, ma siamo a quel livello. Edmundo però era ancora più forte, un mix perfetto tra Baggio e Totti (quando ne aveva voglia, s'intende).

    RispondiElimina
  60. L'Inter si scatena e piazza il doppio colpo:
    arrivano il centrocampista croato Marcelo Brozovic, 22 anni, e il
    difensore colombiano Murillo, anche lui ventiduenne. Il croato prelevato
    dalla Dinamo Zagabria sarà subito a disposizione di Roberto Mancini,
    mentre il difensore colombiano arriverà a luglio anche se la trattativa
    con il Granada continua con i nerazzurri che provano a portarlo subito a
    Milano. Così, dopo Podolski e Shaqiri salgono a 4 gli acquisti
    nerazzurri per questo mercato di gennaio.


    ora le firme —
    La trattativa con la Dinamo Zagabria per Brozovic ha vissuto oggi il suo
    momento decisivo: l'Inter ha raggiunto l'accordo con il club croato per
    un prestito con diritto di riscatto, e con il centrocampista che
    firmerà un contratto di 4 anni e mezzo. Il presidente del club è in
    arrivo nella sede nerazzurra per mettere le firme sul trasferimento. Il
    centrocampista, sul quale c'era la concorrenza di Napoli ed Arsenal,
    potrebbe sbarcare già domani.











    kuzmanovic —
    L'arrivo di Marcelo Brozovic chiude di fatto la campagna acquisti per il
    centrocampo, dove i nerazzurri si erano mossi prima per Mario Suarez
    dell'Atletico Madrid e dove nelle ultime ore erano tornati all'assalto
    per Lucas Leiva del Liverpool. Il d.t. nerazzurro rientrerà a breve da
    Londra, dov'era in missione per Leiva, e adesso dovrà occuparsi di
    sfoltire l'organico: Kuzmanovic va verso l'Amburgo, M'Vila è ai saluti,
    Mbaye ha trovato l'accordo col Bologna.





    il colombiano —
    Per la difesa, in mattinata l'Inter ha trovato l'accordo con il Granada
    dei Pozzo per il giovane difensore colombiano Murillo, 22 anni: i
    nerazzurri lo hanno preso, arriverà a luglio. Ma la trattativa non si è
    interrotta, perché l'Inter vuole provare a prenderlo subito. Già a
    gennaio.

    RispondiElimina
  61. Urca! Tutta gente che cambia gl equilibri!

    RispondiElimina
  62. Giannini stava a Falcao come Onorati ad Antognoni...

    RispondiElimina
  63. Brozovic è, a detta di molti addetti ai lavori, uno dei migliori prospetti in Europa...

    RispondiElimina
  64. ..ho capito..non era per fare paragoni ma comunque il principe scarso non era...se un tempo c'era il Bati e adesso c'è Gomez accettiamo tutto e bonanotte.

    RispondiElimina
  65. Brozovic é un buon colpo, il migliore finora per l'Inter. Podolski e Shaquiri invce sono due mezze figure che aggiungono poco al valore della squadra. Il problema dell'Inter é che non arriverà mai al terzo posto. Non tanto perché ne sia troppo distante, ma perché ha troppe squdre davanti ed é molto improbabile che tutte quante abbiano un calo di rendimento e permettano il sorpasso degli intetristi. Ragion per cui a giugno dovranno ridimensionarsi molto anche perché su di loro pende la scure dal fp finanziario.

    RispondiElimina
  66. Bucciantini dice (meglio di me) quello che volevo scrivere oggi.

    http://www.calciomercato.com/news/bucciantini-la-nostra-coppa-italiana-478644

    RispondiElimina
  67. Quando parla Luca Calamai cambio canale!!

    RispondiElimina
  68. anche io, però prima qualche sana risata confesso che me la faccio... l'ho riportato perchè lo faccio sempre...

    RispondiElimina
  69. Stavo leggendo di là e mi sono imbattuto in questo commento dell'amico Cartman che qui da noi non si è più visto...






    CartmanQuasi concluso il passaggio di Babacar al
    Sunderland,anche se prova ad inserirsi lo Stoke City,che ha Diouf in
    Coppa d'Africa,per 14 milioni di pound circa 18 milioni in euro.

    RispondiElimina
  70. Bel post, aldilà di come la penso...



    princeofflorenceAnni fa ho visto arrivare a Bologna un
    Barilotto........e un'Omino della Michelin ( lo chiamavano così perche
    era ciccio con la maglia della Sampdoria ancora adosso...) erano Robby
    Baggio & Beppe Signori....poi i maghi della Isokinetic di
    Casteldebole hanno provveduto a far in modo che ognuno di loro ( quasi a
    fine carriera ) raggiungesse il massimo della forma ed ottenesse i
    risultati personali migliori in carriera......sono il calciatore in
    attività più longevo d'Italia ( ora che Boranga, mio caro amico ) non
    gioca piu' e vi posso garantire che il peso e l'allenamento e una forte
    motivazione possono permettere ad un calciatore importante di ripetere
    quanto già fatto con il vantaggio dell'esperienza ( chiedere a Totti e
    Buffon per verificare...) quindi in prospettiva e premesso quanto sopra
    Gilardino e Diamanti possono assolutamente sperare che Firenze li possa
    aiutare a rivestirsi di azzurro....( chiedere a Pasqual che gioca
    pochissimo ) e questa ( i calciatori mi possono capire ) è una grossa
    motivazione, Diamanti deve assolutamente rincorrere il peso forma e il
    fondo ( ma credo che abbiamo già visto cosa significa raggiungere questi
    obbiettivi....vedi Joaquin...) concludo con un pensiero positivo che
    spero di vedere presto...Pepito Rossi ( recuperato ), Bernardeschi (
    recuperato) , Mario Gomez,Babacar, Diamanti, Cuadrado,Joaquin.....e
    spero in arrivo prestissimo dalla Primavera Viola Federico Chiesa (
    altrimenti in prestito in B ad una società importante senza diritto di
    riscatto) nb: per quelli che si domandano come mai tante punte ( siete
    tutti autorizzati a fare scongiuri..e altro......) spieghiamo che il
    calcio moderno stà cambiando....recuperava Mourigno partite già perse a
    20 minuti dalla fine con 4 punte.....lo fanno tutte le piu' importanti
    società oggi......ma se non le hai in campo e in panchina chi fai
    giocare? Firicano...........

    RispondiElimina
  71. Spero sia una provocazione...

    RispondiElimina
  72. La Coppa Italia? perché in campionato è diverso? Gli arbitri son forse imparziali? A noi è il primo rigore che ci regalano, all'Empoli non creod ne abbiano regalati mai, alla Roma, al Milan, alla Juve, all'Inter le frequenze s'impennano.

    RispondiElimina
  73. Proprio cosi'

    RispondiElimina
  74. Brozovic è titolare nella Croazia.

    RispondiElimina
  75. Mi tocco le palle, ma se han preso Gila perché stan vendendo il Baba mi fanno incazzare parecchio. Comunque la Prodan (Ramadani) che arrivava il Gila l'ha detto un mese fa quando annunziò l'arrivo di Mutu (già deciso anche quello e saltato all'ultimo tuffo per motivi non spiegati).

    RispondiElimina
  76. È quello che sostengo. Una storia che si ripete da sempre. Solo che tanti orrori concentrati in sole due settimane danno il senso dell'indecenza sfacciata.
    Se ne accorgono i tifosi, figurarsi gli attori in campo.
    Il senso di frustrazione che pervade chi gioca nei club sfavoriti, alimenta lo scarso impegno, le fughe a parametro zero e tante altre cosine, scommesse incluse.

    RispondiElimina
  77. No quello pelato gli fa la mano morta e lei dice: "Dio volesse!" Renzi pare il marito becco che non s'accorge d'un cazzo.

    RispondiElimina
  78. stefano vienna23 gennaio 2015 22:04

    Ho sempre ammirato l'ottimismo, ma credere che Montella si metta a schierare quattro punte mi sembra un tantino esagerato

    RispondiElimina
  79. ..ho un sogno nel cassetto che non si chiama Messi...il POLLOCK che sbeffeggia i due merluzzi sbarcati dalle Marche...POLLOCK, sono disposto a pagare qualsiasi cifra...anche a rinnegare il mio SPECIAL ONE...riflettici....comincio da ora...JINGLE SEI UNA CACCA!!!

    RispondiElimina
  80. Pollock resisti, dopo di loro il diluvio! Un diluvio di Pupi, Tutunci, Ferreri, zafferanati....Se sbagliano perdoniamoli, lo dico turandomi il naso ma meglio uno Gnigni di un Ferrero, Se fossi un tifoso doriano avrei gli incubi nonostante i miracoli di Sinisa!

    RispondiElimina
  81. Eh, ma intanto ha allocato benissimo le risorse, e ha preso Muriel ed Eto'o.

    RispondiElimina
  82. Eto'o ci ha quarant'anni e noi si fa un puzzo dannato perché si piglia uno di 33! Muriel è rotto e giocherà tra du' mesi e per essere in prestito l'è un affare anche lui! Ma poi può prendere chi gli pare, ma che l'hai visto? l'hai sentito parlare? ma chi l'è? icche fa? Quelli fanno un botto che i'cotonato in confronto l'era una scureggia!

    RispondiElimina
  83. ..ti voglio vedere se li perdoni dopo un gol d'er Pupone con papera del Perin dei poveri..Tatastaminchia!!! FIRENZE SOLO FIRENZE!!!

    RispondiElimina
  84. M'incazzo come una bestia, ma poi mi passa. Con loro in C2 son sicuro che un ci vo, e nemmeno 'n B!

    RispondiElimina
  85. M'è toccato a 'ngoiare anche qui rospo per cui ancora però un l'ho perdoneto.

    RispondiElimina
  86. ...è inutile..non riesco a farvi cambiare idea..VOI siete marchigiani dentro..ricordatevi che il detto " meglio un morto in casa ecc. ecc." nasce proprio da loro...NETO NEL CUORE!!...POLLOCK...pensaci...potrei anche arrivare a scrivere che Marin è una sua invenzione.

    RispondiElimina
  87. ..e comunque io in C2 non ci sono mai stato..io facevo parte delle 6 sorelle + il MASCHIO VIOLA....chi parla di fallimenti e di C2 per me è fuori di testa...FIRENZE... e gli altri non sono un cazzo!!

    RispondiElimina
  88. ...eccola la mia C2...ecco il mio fallimento...sucate rossoneri di merda...sucate...

    RispondiElimina
  89. Ovviamente scherzavo, per me son seduti su una polveriera...

    RispondiElimina
  90. Ecco la Champions a cui ci ha ridotto il cotonato! Vaia vaia ZV, sta bono che l'è meglio! prima di torna' là e mi sopporto una decina di Gnigni anche se mi ci vorrà una botte d'Alka Seltzer pe' mandallo giù!!!

    RispondiElimina
  91. Cois, averlo adesso!!

    RispondiElimina
  92. https://www.youtube.com/watch?v=ifdzWNRdk-o





    ...per tutti i Blogganti che hanno voglia di sesso sfrenato...25 AGOSTO 96..IO NON DIMENTICO......

    RispondiElimina
  93. ...ah ah ah ah..Baresi ti vedo confuso ah ah ah ah

    RispondiElimina
  94. https://www.youtube.com/watch?v=9AkJErqShFA

    ..ma l'apoteosi è questa...ah ah ah ah..vincere è bello ma distruggere è goduria ah ah ah....chi avevamo davanti? L'Ascoli? ah ah ah ah..chi ha segnato? Diamanti?? ah ah ah ah...vola Lulù vola...

    RispondiElimina
  95. Che importa seeee per tirare tu ci metti un'ora, che fretta c'era, scarta tutti Oliveira, che fretta c'era, scarta tutti e facci un gol

    RispondiElimina
  96. Si, magari quello che giocava non quello che ha marcato visita per un anno e mezzo, che non voleva si sapesse quello che accusava per via della privacy e e che si curava con l'omeopatia per cui ci voleva tempo...

    RispondiElimina
  97. Icche l'aveva beuto Baresi? Più cappone di così nemmeno i'Gonzalo nella fantasia di' Gatte.

    RispondiElimina
  98. stefano vienna24 gennaio 2015 04:01

    No. 1 di tutti i tempi, secondo me. Ma Bati quando segnava Edmundo si girava dall'altra parte, Rui Costa un'altro imbecille, Trapattoni l'apoteosi della stupidità quando lo sostituì contro la Roma. Per colpa loro, non di Edmundo, non si vinse lo scudetto. Grazie Deyna!

    RispondiElimina