.

.

mercoledì 27 agosto 2014

Solo cose belle

A tre giorni dall’esordio in campionato voglio lasciare solo una scia di notizie positive, solo cose belle, una sorta di traccia benaugurante nel cielo del blog, da seguire per arrivare sani e salvi fino all’Olimpico senza inciampare in qualche altro trabocchetto della sfortuna. Diciamo intanto che Rossi non si deve operare e che Montella dovrà essere bravo a gestirlo per sfruttarlo al meglio in quelle che potrebbero essere le 25 partite che ha in canna. Poi Cuadrado resta, arriva il centrocampista forse due. Bernardeschi e Babacar rivelazioni del campionato. Pizarro recupera. La bomboletta spray dell’arbitro ci permetterà di tirare la prima punizione dell’era Montella con la barriera a distanza. Poi che dire, più in generale che mi ha telefonato il Bambi euforico perché è stato assolto nel processo che lo vedeva accusato di aver scavato un tunnel per rapinare la CRF di via de’Serragli. Questo quando ancora si bucava. Assolto grazie ad un condono edilizio. Un’altra buona notizia è che dopo la gara del Mondiale Italia-Uruguay, Thiago Motta ha finalmente raggiunto gli spogliatoi. Mentre per i giocatori di colore investiti dai cori razzisti durante le notturne, quando cioè tra il colore della pelle e il cielo scuro è più facile essere investiti, scatta l’obbligo di indossare sopra la maglia la pettorina catarifrangente utilizzata per le forature in autostrada. Note positive anche dalla redazione di Studio Aperto che si è accorta dell’errore e finalmente ha tolto la fotografia di Peter Gabriel dalla notizia della morte di Giorgio Faletti. Renzi sembra voglia introdurre l’obbligo per i partiti, di transazioni elettroniche per le tangenti. Un post questo di alleggerimento quindi, che ha la presunzione di gestire il risultato di arrivare sereni a Roma dando il calcio d’inizio alla sfortuna, e metaforicamente se possibile anche un calcio nel culo a Varriale e Tavecchio. Poi un’ultimissima che mi arriva dalla Bice in ferie alla Mazzanta, un’indiscrezione carpita dai vicini d’ombrellone che gli è arrivata grazie al forte vento di scirocco che tirava in quel momento. Una notizia che non solo farà vedere finalmente la luce in fondo al tunnel della ristorazione, ma che unisce in maniera perfetta le due anime di questo blog, perché nasce in Piazza della Calza il primo ristorante dove se non pubblichi la foto di quello che mangi, non paghi il conto. E a fine editoriale, per “solo cose belle” intendo naturalmente anche un buon caffè.

216 commenti:

  1. La bella notizia é che é finalmente apparsa una foto con un soggetto da trombata mattutina....Inizierei da massaggio ai piedi e poi seguirei una naturale evoluzione della copula.

    RispondiElimina
  2. Ah ah ah ah ah ah ah ah?..infatti il fotografo si é concentrato proprio sul caffè....ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah....invece ho attuato la mission di Pollock: stravolgere i canoni! Senza cannoni!
    Ah ah ah ah ah ah ah ah....potevi mettere una pacco di caffè Lavazza, invece di una che tende alla mazza...ah ah ah ah ah ah
    Potevi mettere una foto di una confezione di caffè Suerte, dedicando il nome alla Fiorentina...ah ah ah ah ah oppure la foto del caffè Kimbo, visto che c'é chi può e ki non buó (Balo?)......
    Fai una cosa domani: metti la foto di un bel sedere e poi scrivi "Volevo focalizzarvi sulla 14 vertebra.."..ah ah ah ah ah ah ah

    RispondiElimina
  3. Se è all'estero forse questa volta lo staniamo il Colonnello. Con l'odore del caffè...

    RispondiElimina
  4. Ufficiale lato Barcellona

    http://www.violanews.com/calciomercato/il-barcellona-si-ritira-ufficialmente-no-a-cuadrado-20140827/

    RispondiElimina
  5. Ho espresso ieri parere positivo su questo mercato (se non cediamo nessun big) che ha conservato quanto di buono c'era (cosa al giorno d'oggi molto difficile anche per le società italiane con fatturati di parecchio superiore al nostro) e ha aggiunto varie alternative oltre a Gomez che l'anno scorso non c'è stato, però la vicenda di Pepito mi fa sfavare parecchio. Dallo stop di una settimana si è passati allo stop di un mese all'eventualità dell'intervento, mi sembra tutto grottesco, e a questo punto mi viene da pensare che a gennaio (anche lì la comica, prima erano 30 giorni dall'infortunio, poi 2 mesi, poi 4, poi...) fosse meglio operarlo ma che non sia stato fatto ai fini di quel cazzo di mondiale a cui poi manco è andato, e che anche quest'anno ne pagheremo le conseguenze, dopo averle già pagate per Gomez (altra comica, prima 2 mesi, poi le cure della zampa di gallina da un esoterista, poi rientro a gennaio, poi a febbraio, poi a marzo ma solo per poco e arrivederci al prossimo campionato) sempre in vista di quel cazzo di mondiale a cui poi manco il tedesco ha preso parte.

    RispondiElimina
  6. Ebbè, ma a questo punto era chiaro: davanti hanno Messi, Neymar e Suarez, inamovibili, Luis Enrique avrebbe dovuto varare una difesa a tre per far giocare Cuadrado, e le cose non sarebbero...quadrate lo stesso, perché uno tra Neymar e Messi avrebbe dovuto sacrificarsi lontano dalla porta, un'assurdità.

    RispondiElimina
  7. Le tette della foto sono di quelle come dico io, per dimensioni, per forma e per composizione delle aureole e dei capezzoli.

    RispondiElimina
  8. Hanno appena ufficializzato anche l'acquisto di Douglas (Pereira dos Santos, nonostante provenga dal Sao Paulo, mah!) che non conosco e dicono essere un esterno, anche se non specificano se di difesa, centrocampo o attacco, e se destro o sinistro... me lo chiedevo giusto per sapere se questa sia o meno una pietra sopra la trattativa per Cuadrado.

    RispondiElimina
  9. Torno a dire di concentrarsi sulla tazzina di caffè.

    RispondiElimina
  10. Non c'è il cucchiaino sul piattino, evidentemente la ragazza non mette lo zucchero, ciò è un grosso punto in comune con me

    RispondiElimina
  11. Ah c'è una tazzina di caffè nella foto. Dove?

    RispondiElimina
  12. anche se secondo me Neymar è molto meglio trequartista come nel Brasile che esterno come nel Barça

    RispondiElimina
  13. sottoscrivo tutto. Se non ci fosse questa roba di Rossi, sarei entusiasta e fiducioso.

    RispondiElimina
  14. Bamba ufficiale al Palermo, ora aumenterà significativamente il numero di calciatori che ambiscono alla corte di Zamparini

    RispondiElimina
  15. Non cambia tantissimo, parte sempre da sinistra, solo che nel Brasile aveva più libertà di fare il cazzo che gli pare svariando anche al centro...Nel Barcellona stavano attenti a non fargli pestare i regali piedi di Messi. A proposito, da novembre in poi non ho potuto seguire, come giocava il Barca di Tata Martino, al di là dei risultati?

    RispondiElimina
  16. Firenzeviola ore 10.30, ci Uccellano i nostri commenti nel giro di un quarto d'ora

    RispondiElimina
  17. Finalmente svelato il misero dell'assenza del Colonnello impegnato in Nuova Zelanda a coordinare un rituale Maori.

    https://www.youtube.com/watch?v=xI6TRTBZUMM

    RispondiElimina
  18. guarda, io l'ho visto solo in Champions, ed era una grande squadra, niente da dire, con innovazioni interessanti sul classico tiki taka (più verticale). Però i vecchi sono spompati (e si è visto al mondiale) e Messi mi sembra stia vivendo un'involuzione tattica non da poco. Real nettamente superiore, nulla da dire.

    RispondiElimina
  19. Grazie, mi interessava in chiave Argentina, eheh...Martino mi era sempre piaciuto come allenatore, l'hanno criticato tantissimo per l'esperienza barcellonense, ma pensavo anch'io che la crisi sia stata più frutto del naturale decadimento di certi giocatori, che di responsabilità sue.

    RispondiElimina
  20. Il ruolo è più o meno quello, il solito "lateral direito" brasiliano che è un po' terzino e parecchio ala (destro nel caso), però se paragonano questo a Cuadrado hanno il mal di capo. Non credo nemmeno rimanga al Barcellona, credo lo girino a qualcuno. L'han pagato 4 milioni!

    RispondiElimina
  21. stefano vienna27 agosto 2014 11:54

    C'è da cominciare a preoccuparsi per Cognigni, queste dichiarazioni del Barca sono come dei colpi al cuore. Bisognerà chiamare quel medico albanese. Come si chiama? Ah sì, Ramadani.

    RispondiElimina
  22. Per fortuna in tempi bui come questo basta aprire il sitone, e ti torna sùbito prepotente l'ottimismo:

    Paolo Montaione 27/08 11.12


    Ci sono poche persone disposte a pronunciare questa frase, ma a mio avviso la carriera di Pepito è finita. Ho la morte nel cuore, ma certo non può andare avanti così. Prima se ne farà una ragione lo stesso Rossi prima potrà cominciare la sua vita.

    RispondiElimina
  23. grazie dell'info, Jordan!

    RispondiElimina
  24. La situazione è delicata, in fondo tra tipi di legamento su quattro hanno subito lesioni parziali o intere e di conseguenza cicatrizzazioni che ne hanno modificato le caratteristiche. Il menisco soffre questo, penso, un riassestamento dell'articolazione. Credo che ci sia anche una responsabilità a carico del lavoro svolto per recuperare in tempo per il mondiale, una fretta che però è imputabile al giocatore e alla sua voglia di non perdere un evento del genere. Non credo sia un giocatore finito, assolutamente, penso più che altro che bisogna dare tempo al suo fisico di ritrovare funzionalità e che i tempi non possono essere brevi. Se un legamento perde solo mezzo millimetro di estensione, la mutazione deve essere riassorbita da tutto il corpo, a partire dai muscoli direttamente interessati per finire con la postura. Ci vuole pazienza, quella di Pepito per prima.

    RispondiElimina
  25. Tornando a cose serie sì, lo cose stanno così. Resta il fatto che la Fiorentina avrebbe dovuto tutelare un proprio patrimonio, facendogli seguire una preparazione mirata al suo miglior rientro in Viola, fosse anche stato a settembre. E non mirata alla partecipazione con l'italia ai Mondiali, se c'erano rischi forzando. Se dopo questa esperienza continuano a concederlo alla nazionale sono degli scellerati, perché è inutile dosarlo da noi, se poi va a giocare con Conte...

    RispondiElimina
  26. Sarei comunque per una soluzione low cost che metta una toppa in attesa del pieno recupero di Rossi, per poi rappresentare una valida alternativa: penso a Sau, l'ideale. Pepito purtroppo non dà nessuna garanzia, e rischiamo di buttare un'altra stagione, almeno a grossi livelli.

    RispondiElimina
  27. Bisogna vedere che potere decisionale è stato concesso al giocatore, magari anche dal contratto. Credo che la Fiorentina si sia un po' subordinata al volere del ragazzo ma che questo fosse l'atteggiamento richiesto a priori dal suo entourage. Io, personalmente, cercherei uno specialista sia del ginocchio che dello sport specifico, un ginocchio di un calciatore subisce sollecitazioni diverse da quello di un cestista, e magari il recupero deve essere gestito diversamente. Meno palestra e più fisioterapia?

    RispondiElimina
  28. Sau mi piace, ma in B&B we trust.

    RispondiElimina
  29. Non credo si possano introdurre contrattualmente certe priorità, visto che è la Fiorentina a pagare Rossi, e non la nazionale...Poi Rossi non dovrebbe "sfruttare" la Fiorentina per rilanciarsi in nazionale, visto che se non era per noi in Spagna e altrove - a livelli buoni dico - i soldi per giocarsi questa scommessa non ce li metteva nessuno. Voglio dire, se l'interesse della nazionale coincide con quello della Fiorentina, bene, si manda in nazionale. Ma se devono cambiare i piani di preparazione fino a fargli prendere dei rischi - che possono svalutare o azzerare un nostro capitale tecnico ed economico - Rossi resta a Firenze...

    RispondiElimina
  30. Sì ma sommiamo scommesse su scommesse, sembriamo diventati una ricevitoria!

    RispondiElimina
  31. A me Sau piace molto, volevo tantissimo che lo prendessimo a gennaio dopo l'infortunio di Rossi, ma ora mi sembra davvero difficile, perderlo a quest'ora vorrebbe dire condannarsi alla B per il Cagliari, e per la nuova proprietà vendere il giocatore più forte, nonché pupillo di Zeman, non sarebbe proprio l'inizio ideale...

    RispondiElimina
  32. Vero anche ciò, ma magari dandogli Bernardeschi in prestito, che intanto cresce con Zeman...

    RispondiElimina
  33. Ah, lo dico subito: per me Valero trequartista, senza Rossi, perde gran parte del suo senso. Valero si esalta negli scambi nello stretto con Pepito, o magari negli uno-due in velocità con Cuadrado, ma a innescare due punte di peso come Gomez e Baba vedrei meglio (uccidetemi) Ilicic.

    RispondiElimina
  34. Florenzi terzino. Montella e Garcia, una fazza una razza

    RispondiElimina
  35. per noi affarone, ma per loro...

    RispondiElimina
  36. Sulla carta sì, un trequartista più "vertical"...Sempre che non si appisoli in campo.

    RispondiElimina
  37. stefano vienna27 agosto 2014 13:42

    Il problema è che Vargas nel 4-3-1-2 è un'arma letale, in una gara come quella di sabato io non ci rinuncerei e Montella ha fatto capire che con la Roma Vargas giocherà.


    Se dipendesse da me, mettere Ilicic trequartista con Aquilani-Pizarro-Vargas (il centrocampo di Varsavia). Ovvero Valero si accomoda in panchina ed entra nel secondo tempo. Ma Montella non credo rinunci così a cuor leggero a Valero, cosa che però dovrebbe cominciare a fare, anche per non spremerlo troppo.

    RispondiElimina
  38. stefano vienna27 agosto 2014 13:47

    Non ci serve un vice-Rossi, Deyna. Babacar non è più una scommessa, è un giovane già pronto, ma che può migliorare ancora, ed è una seconda punta ovvero vice-Rossi in pectore. Berna è ancora acerbo, lui sì è ancora una scommessa.


    Io il buco lo vedo nel vice-Gomez, che non c'è -appunto, Babacar non ha i movimenti del centravanti, ricorda, per dire, un Ibarbo più tecnico e meno veloce. E Gomez non può giocare 50 partite.

    RispondiElimina
  39. va be', io ci riprovo: sau è bravo, ma quanto credi che ti chiedano? 8, sicuramente.
    davanti abbiamo baba e berna, che molto probabilmente saranno all'altezza: quel molto probabilmente non può lasciarti tranquillo, ed allora possiamo provare anche con marin e nel rilancio di ilicic. però, in fin dei conti, un giocatore d'esperienza potrebbe servire - probabilmente no, ma non possiamo correre il rischio di mandare a zoccole un'altra stagione -: dobbiamo puntare su low cost.
    dunque:
    denis? no
    sau? no
    un'opzione era rebic, ma l'abbiamo smerdata.
    e allora? allora se intervieni prendi mutu, sennò resti così come sei e nel 90% dei casi t'andrà bene.

    RispondiElimina
  40. finché non torna Marin. Però con la roma, ad ogni modo, metterei dentro valero e vargas: quest'ultimo ha chili e gross per i nostri bomber, valero i suoi fraseggi li può fare nell'ermetica trama del nostro centrocampo, e ad imboccare le punte ci pensa il pek e aquilani (se non se la fa sotto contro "la sua famiglia")

    RispondiElimina
  41. se veramente garcia si presenta contro di noi con la difesa:
    de sanctis - florenzi - astori - de rossi -cole
    sarebbe un delitto non mettergliene almeno 3, sul serio.

    RispondiElimina
  42. stefano vienna27 agosto 2014 14:04

    La Fiorentina dell'anno scorso aveva due problemi fondamentali:


    1) prendeva troppi gol perchè la difesa, ottima in sé, era troppo scoperta. Questo problema era presente anche il primo anno.


    2) non creava occasioni da gol, ma un possesso di palla sterile. A differenza di quella del primo anno.


    Li abbiamo risolti?


    Partiamo dal secondo problema, sterilità offensiva. Il ritorno alle due punte più Cuadrado, pur cambiando gli interpreti, è una cura già sufficiente. Inoltre, il 4-3-1-2 permette di rinunciare ad un possesso palla esasperato e puntare più sulla profondità.


    Passiamo al primo problema. Intanto, per il motivo suddetto, meno necessità di tichitacha e più profondità, il baricentro della squadra dovrebbe abbassarsi, in particolare i terzini non si troveranno, come gli anni scorsi, costantemente a fare i tocchettini davanti l'area avversaria. Un gioco di profondità permette ai terzini di restare più bloccati dietro, anche perché non fanno in tempo ad alzarsi sulle fasce. La chiave però è il centrocampo, ovvero la rinuncia per me necessaria ai tre tenori. E la rinuncia può avvenire in più modi: per adesso, io vedo la presenza di Vargas come fondamentale, ma l'arrivo di un centrocampista meno tenorile diventa naturalmente necessaria.


    Poi certo, da qui a dire che segneremo 100 gol e ne beccheremo solo 20, è un azzardo. Ma segnare di più e prendere meno gol vuol dire punti in più. Quanti? Ne servono almeno 10 per giocarsi il terzo posto. Ci siamo, secondo me.

    RispondiElimina
  43. stefano vienna27 agosto 2014 14:06

    Ecco, tra Sau e Denis, a noi ci servirebbe più un Denis, ma non penso che venga qui a fare il vice-Gomez.

    RispondiElimina
  44. stefano vienna27 agosto 2014 14:19

    Babacar mi ricorda un giocatore del passato, che ho visto spesso giocare dal vivo, Boksic. Anche lui, fisico da centravanti, ma il suo ruolo naturale, quello in cui era spesso devastante, era quella di seconda punta. Il suo limite, poca cattiveria sotto porta.

    RispondiElimina
  45. la mia questione sul trequartista era riferita a sabato, quando non avremo né Cuadrado né Rossi, e ho paura che Valero non dia il meglio di sé in assenza di quei due, perché con Baba e Gomez non fai il tikitaka sulla trequarti, devi inventarti il lancio per la profondità, cosa che Valero sa fare (non c'è niente che non sappia fare, il centrocampista più completo del campionato dopo Vidal) ma in cui forse è meglio Ilicic. Sono proprio due 10 diversi, Valero è la spalla ideale di Rossi e Ilicic di Gomez.
    Sul lungo termini concordo pienamente con STEFANO, sostengo la soluzione "Cuadrado trequartista" (come posizione, non come ruolo, perché sarebbe semplicemente un'ala lasciata svariare sulla trequarti, alternando le fasce e umiliando sistematicamente quella banda di raccattati che sono i terzini italiani) fin dall'ultima parte dell'anno scorso, quando sembrava una follia, quindi figuriamoci. Anche perché Cuadrado, a differenza di due trequartisti "veri", come Ilicic o Marin, si decentrerebbe sistematicamente e non farebbe quindi fa cuscinetto in grado di allontanare tra loro Valero e Rossi, peccato che griderebbe vendetta al cospetto di Eupalla.
    Però sabato non ci sono né Cuadrado né Rossi. Teoricamente, è una situazione in cui Ilicic può rendere meglio di Valero. Ma ci sono due ma:
    - il primo è quello che diceva STEFANO, e cioè che in assenza del mediano che sicuramente non arriverà prima di sabato, qualcuno che dia un po' di sostanza a centrocampo ci vuole, e sarà Vargas, anche perché ha una pericolosità offensiva che già l'anno scorso punì la Roma;
    - il secondo è che in una sfida così importante, alla prima di campionato, Montella non si può permettere di fare esperimenti rischiosi e potenzialmente folli (mettere il discontinuo e inaffidabile Ilicic al posto del Valero che tiene in mano il gioco della viola da 2 anni).
    Quindi, sabato formazione di Varsavia, e bene così. Unica variazione: credo che sempre per la paura di cui sopra, Montella metterà titolare Pasqual e non Alonso a sinistra. A Vincenzino piacciono le sperimentazioni folle, ma di certezze consolidate, in partite difficili, c'è anche bisogno. Manuel lo conosciamo tutti, nel bene e nel male. In prospettiva il titolare è Alonso, ma sabato credo giocherà lui. E speriamo che gli torni la capacità di fare qualche cross per Marione.

    RispondiElimina
  46. Ilicic al Manchester United.

    RispondiElimina
  47. Sabatini ha portato Ilicic a Palemo ma non lo porta a Roma.....Ilicic, detto anche Il Kubik Smilzo.

    RispondiElimina
  48. Secondo me Ilicic taglia i capelli da solo, senza neanche mettersi davanti allo specchio (probabile abbia casa senza specchi, tipo quella di Medel, cileno che ha sicuramente un cromosoma in meno...).

    RispondiElimina
  49. Mutu mi va benissimo, come forse si sarà intuito, ahah.

    RispondiElimina
  50. A me m'andrebbe soprattutto la Consuelo.

    RispondiElimina
  51. Anche questo lo sostengo da sempre.

    RispondiElimina
  52. Mi ero dimenticato di dirvi che ieri è riapparso il periscopio dal Bosforo.

    RispondiElimina
  53. stefano vienna27 agosto 2014 15:26

    D'accordissimo, quello che mi chiedo e cosa succederà se Cuadrado rimane. Se Valero torna a sinistra togliendo il posto a Vargas, non potendo rinunciare a Pizarro e con Aquilani, che nel 4-3-1-2 trova la sua collocazione ideale, ci ritroviamo di nuovo a giocare con i tre tenori? Io spero di no.

    RispondiElimina
  54. Sarà stato per vedere icche si diceva dell'ultima Coppa vinta da iGGiubba a i' Bosforo.

    RispondiElimina
  55. Ho avuto lo stesso identico pensiero.

    RispondiElimina
  56. comunque leggere il sitone sta diventando più difficile. Ora si è creato il mito che "Montella non crede nei giovani" perché abbiamo dato in prestito Piccini e stiamo facendo lo stesso con Wolsky. Scusate ma quante squadre di vertice di serie A che hanno un '91 titolare in difesa (Savic) e un '90 quasi (Alonso), e che hanno deciso di mettere come prime riserve di una coppia d'attacco tutt'altro che solida, tanto che una già giocherà sabato, due ragazzi della primavera, uno '93 e uno '94? Più di così che si vuole?
    L'Inter ha mandato Longo ('92) alla succursale cagliaritana e spostato il coetano Bardi dalla succursale livornese a quella veronese. Il Milan ha Poli dell'89 e lo tratta ancora come un ragazzino (e ha l'età di Jovetic, che da noi era titolare 5 anni fa), Saponara che è del '91 non vede il campo neanche col binocolo, e Petagna è stato rimandato in B.
    La Juve continua a pascolare nelle sue succursali di tutta Italia gente che ormai ha 23 anni come Gabbiadini o come Berardi che ha l'età di Bernardeschi e molta più esperienza ma resta dove sta. Ce ne avevano uno del '90 (Immobile) e ci hanno fatto cassa senza pensarci due volte.

    Insomma, di che cavolo ci stiamo lamentando? A me sembriamo l'unica delle cosiddette "grandi" che punta seriamente sui propri giovani. Per necessità, ovviamente, perché non costano. Ma dire che "Montella non crede nei giovani" mi sembra davvero una barzelletta, di fronte a uno che ha messo Babacar titolare contro il Real Madrid e ce lo rimetterà probabilmente contro la Roma.

    RispondiElimina
  57. sarebbe la volta che riusciamo a fare un po' di turnover vero, direi, e che magari Valero (che è quello che corre di più dell'intera rosa, ripeto, a parte ovviamente Cuadrado che atleticamente è di un altro pianeta) non ci arriva a primavera spompato come l'anno scorso...

    RispondiElimina
  58. Io infatti è da tempo che non riesco più a leggerlo. E non solo per i commenti. Leggo Violanews

    RispondiElimina
  59. stefano vienna27 agosto 2014 15:45

    Certo, andrebbe di lusso, e magari arrivasse uno di sostanza lì in mezzo (oltre a Vargas), ma bisogna comunque fare un salto di qualità in fase difensiva intesa appunto come organizzazione, non tanto come singoli perché uno meglio dei nostri non penso possiamo permettercelo.


    Io un centrocampo Aquilani-Pizarro-Valero vorrei vederlo il meno possibile. Soprattutto, se come speriamo tutti, giocassimo con due punte vere + Cuadrado. Confido nel buon senso di Montella.

    RispondiElimina
  60. Via Wolski

    http://www.violanews.com/calciomercato/wolski-al-bari-fumata-bianca-domani-firma-e-visite-20140827/

    RispondiElimina
  61. Parlate di 4-3-1-2 ma non considerate che rimandendo con Fac e Tom come terzini destri, dietro sarebbe la stessa difesa dello scorso anno, quindi la stessa difesa che a quattro dà poche garanzie. Certo, se si gioca con quattro centrocampisti che non siano Ilicic o Marin, si garantisce un po' di filtro in più, ma sarebbe sempre una configurazione poco in linea con le caratteristiche dei nostri difensori. Cuadrado rimarrà anche quest'anno quel fattore che rende il nostro 3/5/2 poco classico e che impedisce il costituirsi di una difesa a cinque di fatto. Dietro le punte, cioè come unico trequartista, non ce lo vedo per il semplice motivo che è un portatore di palla, una caratteristica che un rifinitore non deve avere. Cuadrado necessita di almeno trenta metri davanti per fare quello che gli riesce meglio, ovvero regalare alla sua squadra superiorità numerica. Spazio che difficilmente puoi trovare partendo sulla trequarti.
    Se arrivasse un Fernando, magari, si potrebbe studiare un centrocampo con tre trequartisti, ma a quel punto addio seconda punta.
    Valtolin, la Juventus ha dimostrato in questo mercato perché compra così tanti prospetti, cioè solo per garantirsi mera plusvalenza. Comprare Morata mentre si ha Gabbiadini/Zaza/ Berardi è una manovra da allevamento bovino, non da illuminati rinnovatori.

    RispondiElimina
  62. FOCO, io sono d'accordo con quello che dici, però vedo anche un'altra cosa, come scrivevo ieri, e cioè che anche se facciamo il 3-5-2, comunque qualcuno a destra come riserva di Cuadrado dobbiamo avere. Quindi un potenziale terzino destro, più offensivo di Tomovic, ci sarà. Di che livello non sappiamo, ma ci sarà, altrimenti avrebbero tenuto Piccini, a fare il vice-Cuadrado.
    A quel punto tu sei in grado di fare entrambi i moduli, e, sinceramente, cambia davvero poco. Come fai giustamente notare, il 3-5-2 con Cuadrado è atipico, perché lui comunque farebbe l'ala, e a mio parere sarebbe così anche nel 4-3-1-2: sarebbe un 4-4-2 in cui uno degli esterni di centrocampo tende ad avanzare, e talvolta si sposta anche sull'altra fascia. Obiettivamente mi sembra che il gioco di Cuadrado cambierebbe poco a seconda del modulo, e sarebbe in ogni caso quello che dici tu.
    A fare la differenza credo che saranno le qualità dei terzini: vediamo chi prendiamo a destra, vediamo come cresce Alonso. Il punto è che se devo giocare col 3-5-2, e però l'esterno destro è Cuadrado che fa l'ala, e quello sinistra è Vargas o Pasqual che non difendono granché, allora mi ritrovo di nuovo coi 3 tenori e lo stesso centrocampo burroso dello scorso anno. A quel punto, sinceramente, meglio il 4-3-1-2. Comunque, secondo me, per come sta andando il mercato, riavremo frequenti cambi di modulo anche quest'anno.

    RispondiElimina
  63. ah ovviamente d'accordo anche sulla Juve...

    RispondiElimina
  64. Al di là del modulo, credo che Cuadrado debba avere posto fisso sulla fascia, perché secondo me è un riferimento essenziale per uno come lui che tende spesso a strafare e a fare scelte sbagliate. Giocare sulla fascia gli serve per mantenere un minimo di disciplina che una posizione ibrida non gli garantirebbe. Io lo adoro, sia chiaro, ma preferisco sette ,otto sovrapposizioni con cross che magari non portano a niente rispetto a otto penetrazioni solitarie con sette palloni persi e un gol della madonna che ci fa vincere.

    RispondiElimina
  65. sì, però credo anche che dipenda molto da chi ha a fianco. L'anno scorso puntava sempre l'uomo per entrare in area e tirare, perché non avevamo punte ed era diventato il principale terminale offensivo, in certe fasi. È chiaro che se in mezzo ci sono Gomez e Baba, può fare quello che dici tu e cercare il cross.

    RispondiElimina
  66. Tutto giusto quello che dici...anche se io spero ci sia Alonso anzichè Pasqual.

    RispondiElimina
  67. sì ma l'Udinese incassa dai 20 ai 70 milioni all'anno di plusvalenze (player trading): http://www.calcioefinanza.it/udinese-calcio-informazioni-finanziarie/

    Poi io non sono assolutamente convinto che dovremmo seguire il modello Udinese, che per me è il mercato delle vacche, non una squadra di calcio. Però per fare quello che fanno loro, sono 7 milioni ben spesi... Cuadrado preso a 50 mila euro e rivenduto a 21 milioni è un esempio...

    RispondiElimina
  68. stefano vienna27 agosto 2014 17:41

    In difesa abbiamo due problemi, uno risolvibile, uno non risolvibile.
    Quello dei terzini per me è risolvibile, basta capire cosa si chiede ad un terzino. L'anno scorso i terzini della Fiorentina salivano sempre fino al limite dell'aria avversaria, causa possesso palla lento e snervante. E colmo dei colmi, salivano entrambi contemporaneamente. Dietro rimanevano i poveri Savic e Gonzalo che, per come ci bucavano con le ripartenze, hanno preso pure pochi gol. Ecco, per questi compiti e in questa configurazione tattica, sia Tomovic sia Roncaglia sono i giocatori sbagliati -meglio Alonso. A quel punto, provocatoriamente, se devono fare gli attaccanti aggiunti in assedi prolungati, a destra meglio Cuadrado terzino.


    Cambiamo adesso, non solo i numeretti, ma filosofia di gioco: meno possesso palla, più profondità. I due terzini titolari sono Tomovic e Alonso. A turno accompagnano l'azione, ma un'azione più veloce, più schematica. Uno, però, rimane dietro a comporre, in fase di possesso, una difesa a tre. Ecco, in questa configurazione, Tomovic è un signor terzino, molto sopra la media in Italia, ottimo difensivamente e discreto in avanti se non gli si chiede di fare il tichitaca, ma a servizio di un gioco più dinamico -sovrapposizioni veloci, ecc. Su Alonso, io ci vedo un gran bel terzino, migliore di Tomovic in avanti, ancora insicuro dietro, ma in miglioramento.


    Il punto è come cambiare atteggiamento davanti e a centrocampo. Con due punte vere più un trequartista classico -Cuadrado partirebbe una volta da destra una volta da sinistra, Montella ha passato l'anno scorso a cambiargli fascia ogni dieci minuti-, si cercherebbe più la profondità, riducendo il possesso palla. Poi, secondo me, serve pure tra i tre in mezzo deve giocoforza esserci un non-tenore, quindi o Vargas a sinistra oppure il nuovo a destra.


    Il problema difensivo non risolvibile è stato spesso il gioco aereo, dove siamo andati spesso in difficoltà. Forse Basanta, forse un centrocampista forte di testa, forse l'aiuto di Gomez e Babacar su punizioni e calci d'angolo, possono limitare i danni. Per eliminarlo alla radice bisogna investire una 30 di milioni e prendere un top player che unisca ai pregi tecnico-tattici di Gonzalo anche più fisicamente.


    P.S.: scusate, oggi sono prolisso, mi capite sempre prima di Roma-Fiorentina. Portate pazienza fino a sabato.

    RispondiElimina
  69. aggiungo solo una cosa. Ho trovato per caso questa statistica che mi pare interessante: http://www.corrieredellosport.it/live/SerieA/Stagione2013-2014/statistiche/giocatori/intercettate.shtml
    Il fatto che Savic e Gonzalo, che non sono i migliori difensori del campionato, siano entrambi in cima alla classifica degli anticipi, mi sembra dica molto sul gioco difensivo che facciamo, su quello che Montella chiede a loro di fare: se vai sempre per l'anticipo, ruberai tante palle che serviranno alla squadra per tornare davanti, però ti prenderai anche dei rischi inevitabili, cioè che l'attaccante ti salti. Perciò è vero che ogni tanto i nostri fanno delle figuracce, ma sono connaturate al tipo di gioco.
    Se guardate i dati dei nostri centrocampisti, a parte Aquilani sono molto bassi: lui è l'unico che fa quel lavoro, dei "tenori".
    Se poi date un'occhiata alle squadre che hanno più giocatori nei primi 22, trovate Udinese e Roma: guarda caso le due squadre che hanno fatto delle ripartenze rapide sulla palla rubata in difesa la cifra distintiva (e micidiale, in particolare contro di noi) del proprio gioco.
    Quello che stona è che noi abbiamo capacità di anticipo quasi al loro livello, eppure ripartenze efficaci ne facciamo poche, perché la nostra manovra a centrocampo è lenta. Anche per questo, qualcuno che rubi palla a centrocampo, potendo quindi farla arrivare in attacco in meno di 10 minuti, ci può essere molto utile...

    RispondiElimina
  70. stefano vienna27 agosto 2014 17:51

    A intuito, più leggo notizie su arrivi imminenti a centrocampo, addirittura pare Fernando e Stamboulli starebbero per firmare, più vedo Cuadrado lontano da Firenze.


    Spero di sbagliarmi, ma sembra il piano B: due centrocampisti già pronti, un terzino destro, e un vice-Gomez affidabile. Lo dico adesso, emotivamente è dura da digerire, ma se prendono quattro buoni giocatori, cadiamo in piedi.

    RispondiElimina
  71. stefano vienna27 agosto 2014 18:02

    Ottima analisi con dati alla mano. Gonzalo e Savic hanno salvato non so quanti gol spesso da soli, due contro tre o contro quattro. Certo poi la cappella la fai, o comunque i gol li prendi e anche tanti. La colpa non è nemmeno dei terzini. Certo, se passano l'80% del tempo a fare gli assedi al limite dell'area di rigore partecipando al tiqui-taqua, non solo prendi più gol, ma non ci puoi mettere Tomovic o Roncaglia (su Pasqual mi autocensuro).


    Una altra statistica interessante sarebbe quella della posizione in campo, una volta le facevano con delle palle. I nostri terzini l'anno scorso occupavano più tempo là davanti che un Gervinho.

    RispondiElimina
  72. quello che voglio dire, che con un budget 14 volte superiore al nostro, non si parla di bravura, ma di impostazione: non credo che siano più bravi, semplicemente dispongono meglio le risorse: magari dovremmo quadriplicare gli osservatori (e si spenderebbe solo 2 milioni). poi c'è anche da dire che a udine possono sbocciare e qui no (se wolsky giocasse nell'udinese sarebbe già esploso, idem vecino che può tranquillamente diventare un pereyra). però insomma, la bravura udinese mi sembra che un po' decada rispetto a questi numeri, l'impostazione resta. anche se farla da noi sarebbe molto difficile.. (dovresti avere una succursale in A per farli crescere)

    RispondiElimina
  73. stefano vienna27 agosto 2014 18:06

    Sentivo di squadre che cercano Cerci, non lo so, ma il mercato si sta muovendo molto. Speriamo che Ramadani sia occupato a fare altro di questi giorni.

    RispondiElimina
  74. certo certo sono d'accordo, non credo che siano particolarmente "bravi". Credo che semplicemente, essendo il loro obiettivo fare plusvalenze e non fare una bella squadra, fanno benissimo a disporre le loro risorse così. Poi non vorrei mai che lo facesse la viola, ovviamente...

    RispondiElimina
  75. http://www.violanews.com/calciomercato/offerta-ufficiale-della-fiorentina-per-fernando-20140827/

    veramente siamo disposti ad un riscatto a 15?

    RispondiElimina
  76. stefano vienna27 agosto 2014 18:07

    Se devo spendere 30 milioni per Cerci, allora uno squillo a Cognigni lo farei.

    RispondiElimina
  77. ma in A non lo voleva nessuno sul serio?

    RispondiElimina
  78. Lele, il Colonnello saluta caramente anche a te e ci tiene a farti sapere che ti stimava molto come calciatore.

    RispondiElimina
  79. senz'altro, però cerci lo prendi a 20, credo, e per cuadrado te ne chiedono 45 (poi ne prendono anche 40).. non so, secondo me resta e mi sembra delineato, anche se in effetti questi movimenti (per ora solo virtuali, ad ufficialità siamo al nulla..) sembrano nascondere qualcosa (forse solo che ADV voglia il terzo)

    RispondiElimina
  80. right.
    ad ogni modo, come talent scouts, i nostri mi sembrano parecchio in gamba

    RispondiElimina
  81. se è così, aveva ragione chi diceva nei giorni scorsi che Pradé e Montella si stanno giocando il tutto per tutto quest'anno: o sbancano, o a casa.

    RispondiElimina
  82. potrebbe essere così: intanto lo piglio, corro un rischio lieve (prestito a 1-2 milioni, tanto ma non da mandare a gambe all'aria una società), l'anno prossimo vendo cuadrado a 35 e coi soldi della champion's (?) mi concedo qualche spesuccia in più.

    RispondiElimina
  83. pradè lo vedo parecchio in bilico, montella in realtà mi pare sereno

    RispondiElimina
  84. oppure semplicemente stambouli c'ha dato picche e oramai non c'è più tempo e ci tocca accettare le condizioni degli altri

    RispondiElimina
  85. Deyna, il Colonnello dice che Dybala es un pippon.

    RispondiElimina
  86. però se Cerci te lo danno a 18-20...

    RispondiElimina
  87. stefano vienna27 agosto 2014 18:19

    Comunque il sito viola più attendibile è violagol, poche notizie, ma buone. Anche la trasmissione radio, ottima.

    RispondiElimina
  88. stefano vienna27 agosto 2014 18:20

    Ma Lele non è il famoso golfista?

    RispondiElimina
  89. Ahahahahahahahah, pensavo ti fossi perso quelle memorabili giornate.

    RispondiElimina
  90. e questa, dopo quella di Rebic, è la seconda cazzata. Possibile che non ci fosse di meglio e più vicino del Bari?

    RispondiElimina
  91. M'avete attirato con Dybala - vedrai Coronel chi è Dyba-la-joya, vedrai! - ma di Stambouli fregancazzo. Lo conoscevo poco quindi chiedevo lumi a te, conoscitore del calcio femminile francese [ahahaha], poi mi son fatto mandare da un amico un compattino di 50', non 3' [e d'accordo sul non giudicare dai filmati, le partite van viste intere, ma un'idea te la fai: se ti monto 20' da Il Fascino Discreto della Borghesia, anche a caso, non puoi che convenire che il regista è un genio, anche se ti resta il dubbio che nei restanti abbia riempito il film di cacate...], e Stambouli non mi è per niente dispiaciuto, anzi. Come sospettavo è molto più mediano che difensore, preferenza da lui stesso dichiarata oggi. Ma non mi meraviglia il tuo disprezzo, è in qualche modo un Mascherano - ovviamente in scala ridottissima - anche se non ha paragonabile mente organizzativa.

    RispondiElimina
  92. Da Savic ci prendi 8-10 milioni da Aquilani nulla non vedo l'alternativa.

    RispondiElimina
  93. Sul di meglio si può concordare, soprattutto per la categoria [ma la B alla B&B pare non aver fatto male...], ma la lontananza? Hai paura che Diegone e Conhinhi si lamentino delle spese in treni per i nostri osservatori?

    RispondiElimina
  94. Comunque attenzione a bocciare troppo precipitosamente i talenti: Jojo a parte, guardate che inizio di Premier ha fatto Lamela...

    RispondiElimina
  95. Mi sembrano numeri del lotto, di sicuro è molto meno, però diritto non vuol dire obbligo. In genere il diritto di riscatto è alto perchè la società che detiene il cartellino si cautela. A quella cifra deve vendere. Insomma anche se fossero 15 (e non credo) non vuol dire che la Fiorentina lo compra a 15, di sicuro se lo vuole tratta.

    RispondiElimina
  96. Pollock, il Colonnello rivuole la sua borsa Gucci che gli fu rubata sui viali di San Frediano. L'alternativa è la solita denuncia alla solita procura.

    RispondiElimina
  97. Pradè è in rotta con Cognigni per il diverso atteggiamento e considerazione che hanno di Ramadani.

    RispondiElimina
  98. Per Fernando in prestito spendono 1 milione più l'ingaggio per Stambouli acquistato ne spendono 5. Se non c'è cassa vuol dire.

    RispondiElimina
  99. anche secondo me.
    Obiettivamente se arrivano sia Fernando sia Stambouli, il centrocampo diventa affollato. Ci sta che Stambouli sia retrocesso centrale. Dove ci sarebbero comunque anche Basanta ed Hegazy. Per me Savic parte e si rientra di 10 milioni, rendendo il passivo della campagna acquisti tutto sommato abbastanza ridotto. 15 Cuadrado, 2,5 Basanta, 1 Brillante, metti 2 il prestito di Fernando e 2,5 la prima rata di Stambouli farebbe 23, se prendi 10 da Savic, 3,5 Romulo, alla fine sei sotto di meno di 10, non certo uno strappo epocale all'autofinanziamento, anzi, minore di altre volte.

    Mentre che spendano 23 milioni senza incassarne mi sembra un po' più difficile da credere. Ma da tifoso, ovviamente, non faccio il contabile e spero.

    RispondiElimina
  100. Non credo che Cuadrado c'entri un cazzo con Fernando e Stambouli. Cuadrado va via se gli offrono, a lui e alla Fiorentina, le cifre che si vogliono. A questo punto credo che rimanga. Tra Fernando e Stambouli ne prendono ovviamente solo uno e li mettono in concorrenza per risparmiare sul lesso.

    RispondiElimina
  101. Non credo proprio arrivino sia fernando che Stambouli, grasso che cola se ne arriva uno.

    RispondiElimina
  102. anche per me è improbabile. Dico solo che potrebbero arrivare entrambi per vendere Savic e non farsi impiccare dal rinnovo di Aquilani.

    RispondiElimina
  103. Non ci sono viali in San Fradiano, al massimo ci disimpegniamo tra i vicoli. La borsa del Colonnello era un falso, s' incazzò anche il Bambi che voleva tirarci su qualcosa per farsi una pera.

    RispondiElimina
  104. L'avea comprata all'Osmannoro gli è diventaa vera quando gliel'hanno presa e dovrebbe dare un premio a i'ladro

    RispondiElimina
  105. http://www.firenzeviola.it/primo-piano/tatarusanu-nuova-idea-per-la-porta-del-sassuolo-162877

    Ahahah, se finanziano il mercato con il portiere preso a zero l'altro giorno, sono dei geni.

    RispondiElimina
  106. Riporto con copincollata, che non mi si accusi d'inventar o di non essere fedele al testo affidatomi...

    Anonimo27 agosto 2014 18:26
    Focherello, squallido e pseudomachiavellico chiavatore di provincia, perverso rasatore di peli sacri, è inutile che tu cerchi di attizzare sul sitollock! Se attizzi e se aizzi ti tocca la Littizzetto, ti avverto! La Franza rifiuta l'accesso al laghetto, anche col computer di un amiconzo, sarà antitalianismo, non so. Già che ci sei, però, visto che aizzi e attizzi e ti prenoti la Littizzetto, devi dire a Pollock che rivoglio dai suoi amici di San Frediano la borsa Gucci che scipparono a mia moglie anni fa per strada. Inutile dire che, in assenza di questo atto minimo di ravvedimento, il fascicolo sarà riaperto fra Reggio Emilia e Piacenza (un capoluogo di provincia a caso, su!). Naturalmente, con grande disprezzo, con sommo sdegno e con eruttante collera, il tuo, il vostro, il solo
    GRANDE ZOT

    RispondiElimina

    RispondiElimina
  107. Per strada Foco, non sui viali. Sul fatto della borsa mente spudoratamente, diglielo pure, e digli anche che c'ha un bel culo che la su' moglie non legge certi blog sennò col cazzo che la passerebbe liscia dopo che gliela fatta pesare per anni quella borsa di Gucci costata in realtà 10.000 lire.

    RispondiElimina
  108. Pizarro è rientrato in gruppo

    RispondiElimina
  109. Se la moglie leggesse il blog, non credo che quello della borsa sarebbe il primo dei problemi del Coronel.

    RispondiElimina
  110. mi sembra una ricostruzione sensata

    RispondiElimina
  111. dopo lo sbigottimento iniziale, la vedo anch'io così: in prestito in una squadra di metà classifica in A magari all'inizio avrebbe faticato (sono 2 anni che praticamente è inattivo), e giocare in una sqaudra che le perde tutte e non fa gioco non so quanto potesse giovargli.
    al bari giocherebbe sempre, con tranquillità, e magari dopo un ottimo anno in B può continuare in A nella solita squadra, oppure tornare alla base come babà.
    sulla B tedesca ci capisco meno, invece, però insomma, c'han dato 600 mila euro per un prestito..

    RispondiElimina
  112. Un obbligo di riscatto a 15 milioni è fuori dal mondo. Credo che abbiano capito male.

    RispondiElimina
  113. sì, difatti: col diritto di riscatto serebbe abbastanza buono - credo anch'io che magari siano 13 + 2 di prestito, al massimo -, e ti potrebbe far prendere anche tutti e due, anche se non so se poi effettivamente servirebbero

    RispondiElimina
  114. ma la lazio non è in trasferta?

    RispondiElimina
  115. hai preso anche 1,25 da De silvestri, 500 mila da comper e 600 mila dal prestito di Rebic. forse con gli altri prestiti arrivi anche ad un milione.
    più c'è cassani, che non s'è capito ma spero non si sia lasciato partire proprio a zero (visto che nella difesa a 4 ci starebbe meglio lui che roncaglia).
    più in difesa secondo me puoi vendere ancora qualcuno.
    abbassare monte ingaggi con el ham, lazzari e yako e joaquin e magari tirare su 1-2 milioncini.
    si fa così.

    RispondiElimina
  116. Tutto è relativo, se sento prezzi dai 10 milioni in su per terzini, o 12 milioni per Florenzi, 15 per Fernando ci possono stare tutti. Più che altro è fuori dal mondo per la Fiorentina, ma credo che con 8 si possa chiudere, massimo 10.

    RispondiElimina
  117. a 8-10 sarebbe un gran colpo, altro che storie. 15 li può anche valere, ma lui vuole andarsene assolutamente, manca poco alla fine del mercato e nell'ultimo anno non ha fatto benissimo.
    cala cala merlino

    RispondiElimina
  118. ma perché il colonnello non scrive più?

    RispondiElimina
  119. Se arriva Fernando, Stambouli mi sembra un po' ridondante, anche se certo non ci sputerei su arrivassero entrambi. A quel punto però preferirei spendere i 5 milioni per il futuro craque Mendez.

    RispondiElimina
  120. Da quello che si è capito dovrebbe essere all'estero, e non da tutte le postazione è sempre possibile scrivere su Disqus. Lo dice chiaramente che non riesce ad entrare sul blog e che quindi fa scalo su quello di Foco.

    RispondiElimina
  121. Per me 15 milioni per Fernando son fuori dal mondo. Ha fatto un bel campionato nel Gremio da molto giovane poi è sparito nelle Ukraine. Per me è da grulli dargli più della metà considerando anche la situazione, come dici. In Ukraina non ci vogliono stare e per forza un si fa nemmen l'aceto. Non è certo una situazione adatta a spuntare prezzi fuori mercato. Prestito oneroso con diritto (non obbligo) di riscatto a 7-8 milioni.

    RispondiElimina
  122. Che spettacolo! 49.500 spettatori su 50.000 con la maglia della squadra!

    RispondiElimina
  123. Però violanews riporta una dichiarazione del francese che dice che non vuole andare all'OM perché li giocherebbe in difesa e a lui non piace. Potrebbe essere una scusa però da quanto capisco nasce centrocampista e poi all'occorrenza si adatta centrale difensivo.

    RispondiElimina
  124. Napoli catenacciaro e Athletic sprecone, già due occasioni clamorose buttate...

    RispondiElimina
  125. Son tante partite eh, tra campionato e EL...Soprattutto se ci sarà logica nell'alternanza, e cambi di moduli, come pare, avrebbe modo di giocarne parecchie, secondo me.

    RispondiElimina
  126. Non vedo male Wolski in B, dato che il suo problema è giocare con continuità, irrobustendo nel frattempo la struttura fisica. Una piazza in B ti garantisce tutto questo, in A avrebbe rischiato di essere risucchiato in qualche partita e spezzoni che non avrebbero favorito la sua maturazione a livello fisico e mentale. Piuttosto, se arrivano due centrocampisti, non pensate che un Mati o un Aquilani possano essere ceduti?

    RispondiElimina
  127. sì e no, nel senso che Aquilani non so quanto mercato abbia, e cedere Mati proprio quando iniziamo a giocare con il trequartista sarebbe il colmo...

    RispondiElimina
  128. Povero Napoli, Foco sei peggio del padre della Kyenge.....

    RispondiElimina
  129. A fari spenti....arriverà un mai sentito.

    RispondiElimina
  130. Ma....Kiessling é un bel cecchino, nessuna squadra l'ha mai cercato. Possibile? A me piace...

    RispondiElimina
  131. Napoli seppellito di gol, difesa ridicola.

    RispondiElimina
  132. Alla grande il Napoli! Il ranking UEFA ringrazia....finita CL per loro, finito il mercato in entrata. Attendo un clamoroso colpo in uscita dal golfo....

    RispondiElimina
  133. il Napoli senza Jenny 'a Carogna perde molto in fase offensiva.

    RispondiElimina
  134. Il nostro calcio è davvero alla frutta... Athletic Bilbao non mi sembra tutta questa squadra fenomenale, eppure hanno distrutto il Naoli, terzo lo scorso anno... Accettiamo sportivamente questo risultato....

    RispondiElimina
  135. Higuain e Insigne saranno ceduti per rifondare la squadra. Il nanetto potrebbe arrivare da noi (prestito con diritto di riscatto)? Non mi entusiasmo, sia chiaro...

    RispondiElimina
  136. Pe' fassene icché! Ci s'ha digià Marin!

    RispondiElimina
  137. 4-3-3 in tutte le salse, con Pepito incerottato e di cristallo...

    RispondiElimina
  138. Allora un attaccante, ma non un esterno. Boh, io la vedo così.

    RispondiElimina
  139. Evviva il Lanerossi Basco!

    RispondiElimina
  140. comunque il Napoli ha una difesa ridicola, ma questo già l'hanno scorso, si salva quando fa catenaccio (tipo con noi), ma appena si apre un po' le prende da tutte le parti.
    E davanti dev'essere successo qualcosa di molto pesante nello spogliatoio. Higuain che urla e chiama la palla, fa tutto da solo e non la passa a nessuno, giocatori che neanche si parlano...
    Poi Benitez è davvero un maestro: sull'1-0 fuori casa, togli Hamsik per metterci chi? Insigne, cioè uno che difende meno. Boh. Cioè non dico i 3 difensori in più del Trap, però neanche l'autolesionismo...

    RispondiElimina
  141. Ma tu Gonfia magari la vedi meglio di me, sto scrivendo ad cazzum, così con sensazioni dettate dalle voci di questi mesi. Anche se nel 4-3-3 occorre avere 3-4 esterni, e vedendo la situazione in casa Napoli penso che Insigne sarà ceduto in prestito, se non vogliono perdere il valore del giocatore

    RispondiElimina
  142. comunque ragazzi: che stadio e che pubblico. Brividi.

    RispondiElimina
  143. sì ma uno come Insigne, che non ha questioni di ingaggio, in prestito lo piazzano dove vogliono, quindi figurati se lo danno in Italia e a una diretta concorrente. C'è l'Arsenal indeciso se pagare o no 20 milioni per Cerci, se gli offrono Insigne gratis lo prendono subito...

    RispondiElimina
  144. Non mi copiare, anch'io scrivo con quello stile, ahahah! Ne abbiamo bisogno da altre parti del campo, vedi le ultime su Fernando e Stambouli. Poi, Insigne non mi piace.

    RispondiElimina
  145. Vero, ma in Inghlterra Insigne fa la fine che ha fatto ai mondiali: viene seppellito. Non ha il fisico per quel campionato, mentre Cerci, testa matta e cartellino costoso, almeno in Premier può dire la sua...

    RispondiElimina
  146. può essere, ma dal punto di vista del Napoli, conviene comunque darlo all'estero. E se lo dai in Italia, ovunque ma non da noi.

    RispondiElimina
  147. Anche il passaggio da Reina (che di bischerate comunque ne faceva) a Rafael non mi sembra del tutto indolore.

    RispondiElimina
  148. ma per voi non era fuorigioco quello dell'Athletic? Va bene che non l'ha toccata, ma se non è "partecipare all'azione" arrivare a un centimetro dal pallone e portare il blocco al difensore avversario, allora vale tutto...

    RispondiElimina
  149. Benitez, lo ricordo, disse "Non siamo fisicamente pronti...". La responsabilità é tutta sua e del suo staff.
    Higuain, secondo me, soffre nel vedere una marea di attaccanti e semi-top-player a giocare in CL diretta, in grandi club...mentre lui gioca in un club che non vincerà lo scudo e che vive sugli introiti della CL.
    Prevedo brutto periodo per i napoletani, il Milan insegna cosa significhi stare anche solo un anno senza CL.

    RispondiElimina
  150. Hai ragione Gonfia, mi sono un po' Gonfiato. Mi piace giocarmela a questo livello, con altri sitollokiani non reggo il confronto, li leggo volentieri, ma fatico a competere... Ahahaha. Anche a me comunque non piace Insigne e poi se fosse 4-3-3 i fari spenti prima o poi dovranno accendersi su un caxxo di terzino destro, maremma maial (misto toscano-ferrarese)!

    RispondiElimina
  151. come autorevolezza senza dubbio, l'incomprensione col difensore non ci sarebbe stata. Tra i pali, mah, anche Rafael ha fatto una grande parata sull'1-0.

    RispondiElimina
  152. Come quando gioca la Juve in Italia, siamo abituati a certe cose...

    RispondiElimina
  153. ahahahah, maremma maial è un capolavoro

    RispondiElimina
  154. Esatto, dormitona di Maggio a parte, per me è fuorigioco grande come il nuovo stadio, altro che pugnette! Ma qui c'entra la macumba di Foco....

    RispondiElimina
  155. Si tra i pali Rafael sembra valido ma l'ho visto incerto anche nel far ripartire l'azione, oltre alla papera del 2ndo gol. Magari non è solo colpa sua..

    RispondiElimina
  156. poi i portieri faccio sempre fatica a giudicarli, però Reina contro di noi all'andata mi impressionò...

    RispondiElimina
  157. A noi ci toccano le pulizie Orcio. Visto che stai lontano ci penso io, ahahahah! Solo leggere è un privilegio e non ti dico la soddisfazione quando qualcuno interloquisce!

    RispondiElimina
  158. Eheheheh Valtolin, da buon puro veneto (non di Rovigo) basta pigliare un po' per il culo rovigini (rovigotti!?!?!) e ferraresi e il gioco è fatto!!!

    RispondiElimina
  159. Ti concedo i sensi di colpa, ma mo pure i complessi di inferiorità no, eh! Ahahahah

    RispondiElimina
  160. Ahahaha grande Gonfia, tranquillo che le pulizie per me non sono un problema, in appartamento all'Università non avendo mai voglia di cucinare (mi piace sedermi con il piatto fumante) ero sempre di turno per lavare pavimenti e pentole... Poi ti ricordo che siamo nati lo stesso giorno, abbiamo delle affinità... Ahahaha

    RispondiElimina
  161. A scanso di equivoci, già provocati, il 26 Aprile.

    RispondiElimina
  162. Non essere tirchio, ti prego, ahahah!

    RispondiElimina
  163. Sullo stadio ho provato l'ennesimo senso di impotenza e invidia per una struttura bellissima che in Italia è un miraggio. Stadio costruito in 2-3 anni e in piena crisi per una Spagna messa peggio dell'Italia se possibile. Ennesimo segno del declino della nostra povera nazione, porca miseria!

    RispondiElimina
  164. A volte mi è sembrato che Reina commettesse errori grossolani (alcuni non moltissimi) per eccesso di sicurezza. È sicuramente un giocatore con grande personalità che Rafael - giocoforza - deve ancora acquisire.

    RispondiElimina
  165. Prepariamoci a nuovi Cinepanettoni, per la Sesta Arte era meglio se il Napoli passava il turno, ce ne faremo una ragione anche se la cultura subirà un forte contraccolpo!

    RispondiElimina
  166. É anche Ricky Alvarez lascia l'Italia...a fari spenti.

    RispondiElimina
  167. Cuadrado ormai può andare o all'Arsenal(fari spenti) o al Real (rifari spenti) nel caso i blancos cedano anche Xabi Alonso per una paccata di Milioni. Come al solito il mercato si fa dalla definizione dei team che parteciperanno alla Champion's in poi, cioè da stasera....

    RispondiElimina
  168. stefano vienna27 agosto 2014 23:44

    E anche Hernandez, supermercato Italia.

    RispondiElimina
  169. ma l'Arsenal non ha preso Sanchez in quel ruolo?

    RispondiElimina
  170. stefano vienna27 agosto 2014 23:48

    Credo che la regola sia cambiata. Per questo i guardalinee spesso aspettano qualche secondo in più prima di alzare la bandiera. Se l'attaccante in fuorigioco avesse partecipato attivamente all'azione, rallentando l'intervento del difensore, sarebbe stato fuorigioco. Ma si è solo messo a correre verso la palla senza disturbare nessuno. Ma bisognerebbe leggere bene i regolamenti.

    RispondiElimina
  171. stefano vienna27 agosto 2014 23:49

    Quando un giocatore in fuorigioco ostacola la visuale del portiere allora è fuori gioco, ci deve però essere l'impedimento. Maggio s'è fermato volontariamente.

    RispondiElimina
  172. Affari spenti?

    RispondiElimina
  173. stefano vienna27 agosto 2014 23:51

    Lo dicevo oggi, se cercano Cerci, allora potrebbero puntare su Cuadrado. Infatti io oggi tifavo Besiktas, gli hanno negato un rigore clamoroso nel primo tempo.

    RispondiElimina
  174. 200.... Ah ah ah ah ah ah ah...la morte di un blog!! 15.000 di questi giorni, POLLOCK!

    RispondiElimina
  175. GONFIA'....geniale "Affari spenti"!!! Geniale.

    RispondiElimina
  176. stefano vienna27 agosto 2014 23:53

    C'è euforia intorno alla viola, a parte i meriti indiscutibili di pollock. Bisognerà poi vedere quando ci chiederà di fare la colletta per la condanna del tribunale. Ci sarà il fugone...

    RispondiElimina
  177. stefano vienna27 agosto 2014 23:55

    Per la pena inflitta dal tribunale (il mio italiano si sta deteriorando, non riesco più a scrivere frasi di senso compiuto).

    RispondiElimina
  178. Valto allora ci ricaschi....eheheh. Leggevo poco fa che erano interessati ad un sterno alla Cerci, si sono qualificati in CL e ora possono spendere ancora, potenzialmente sono uno dei pochi club che potrebbe acquistarlo. Ma forse 40 cocuzze sono tante anche per i Gunners... Non per il Real, specie dopo aver incassato 80 per Di Maria e con quel ruolo scoperto...

    RispondiElimina
  179. Abbiamo superato i 200 stante assenza diretta del Colonnello. Non male direi...

    RispondiElimina
  180. stefano vienna27 agosto 2014 23:57

    Se Ramadani è a Londra, mettiamoci l'anima in pace, state sicuri che sarebbe addio. Un addio magari dolce, di 40 milioni.

    RispondiElimina
  181. Pollock chi? Mai sentito questo Pollock.

    RispondiElimina
  182. stefano vienna27 agosto 2014 23:59

    ahahahahah!!!! Confessa Deyna, sei un oriundo di origini genovesi. In Argentina non ce ne sono pochi, credo.

    RispondiElimina
  183. Vedi Bilbao e poi muori.

    RispondiElimina
  184. stefano vienna28 agosto 2014 00:01

    Se Cuadrado va all'Arsenal, il sitollock sarebbe stato il primo media ad averlo annunciato.

    RispondiElimina
  185. No, nonostante simpatizzi per il Boca non sono uno Xeneize. Ma Lucca non è molto meglio, da quel punto di vista...

    RispondiElimina
  186. È il boost dato dalla foto con la tazzina. Domani una tazza....e il blog vola verso i 300!

    RispondiElimina
  187. Giuro che non ho letto il tuo post, ho scritto "alla Gonfia"

    RispondiElimina
  188. stefano vienna28 agosto 2014 00:05

    Magari un ottavo, che ne sò, un marinaio genovese di passaggio a Lucca, c'era la mia bisnonna che è rimasta in cinta a 14 anni, non s'è mai capito chi fosse stato. Lei diceva che un pomeriggio si era addormentata nel fienile e nove mesi dopo mia nonna ha fatto capolino. Insomma, me medesimo c'ho un ottavo di sangue ignoto.

    RispondiElimina
  189. stefano vienna28 agosto 2014 00:07

    So m'è uscito con l'accento, che il bisnonno ignoto fosse analfabeta?

    RispondiElimina
  190. Almeno potrò dire di aver fatto dei proseliti, ahahahah! Grazie Orcio!

    RispondiElimina
  191. sarebbe bello, magari. secondo me, avendolo pagato 13 - se non ricordo male - anche un diritto di riscatto a 10 non sarebbe too bad

    RispondiElimina
  192. Però sapeva amare...! Grande LUCIO!

    RispondiElimina
  193. Da Boccadasse al Boca Junior...

    RispondiElimina
  194. Intendevi Lucci, cosa c'entra Ramadani con JC11?

    RispondiElimina
  195. stefano vienna28 agosto 2014 00:13

    Figurati, speriamo di noi. Se va all'Arsenal però ci dovrebbero dare il Pullitzer.

    RispondiElimina
  196. stefano vienna28 agosto 2014 00:16

    Ramadani c'entra sempre. A parte gli scherzi, avevo letto da qualche parte che Ramadani era stato coinvolto in qualche modo. Magari è una bufala. Anzi, se fosse una bufala, magari.

    RispondiElimina
  197. stefano vienna28 agosto 2014 00:17

    Coinvolto dalla società, fare sondaggi per trovare un acquirente.

    RispondiElimina