.

.

lunedì 4 agosto 2014

La solidarietà Diladdarno

Ha inizio la settimana delle attese, la squadra sta rientrando dalla tournée, il vis-à-vis tra Cuadrado e ADV, le ferie, per finire a chi aspetta la tramvia che non è certo il Messia. In attesa dell’immancabile bomba d’acqua del pomeriggio. Rimaniamo così soli con le nostre storie di tutti i giorni, attaccati alle nostre vite, chi persino alla bottiglia, e chi non ha la fortuna di avere la tramvia, si attaccherà al tram. Un lunedì falcidiato anche dal giorno di chiusura di Giorgio. Per fortuna ci sono storie importanti anche lontano dai riflettori delle nostre passioni e dalla brioche di Giorgio, c’è solidarietà e la Federiga dove fare colazione, e in San Frediano ci si aiuta davvero come quando uno raddoppia per non lasciare l'uno contro uno. Anche se mi vergogno un po’ perché la solidarietà si fa e non si dice, ma questa volta farò uno strappo alla regola perché è cosa piccola, ma fa comunque da cartina tornasole del microclima ideale che si respira in San Frediano. Vuole essere uno spot di quartiere. Che non è quell’odiosa microcriminalità che si pratica invece negli altri quartieri non certamente così a misura d'uomo. E così l’altro giorno ho fatto una piccola opera di bene, una vecchietta un po' svanita mi ha fermato in via Sant’Agostino, doveva avermi scambiato per un nipote, perché continuava a chiedermi notizie di persone a me sconosciute chiamandomi con un nome che non è il mio. Mi sono intenerito anche perché mi è sempre piaciuto molto essere nipote di qualcuno, con qualche predilezione per lo zio d'America, e allora per non rendere triste uno scambio di persona sono stato al gioco rispondendo come potevo alle sue domande. Sempre per non deluderla l’ho anche accompagnata a casa malgrado stessi andando di fretta. Quando mi ha chiesto il favore di aiutarla a portare in casa la spesa, pur mordendo il freno, ho fatto anche quello, perché a quel punto non volevo metterla in imbarazzo dicendole che non ero davvero suo nipote. In Oltrarno del resto siamo solo apparentemente dei duri perché invece abbiamo un cuore tenero e grande come l’attesa per il Terzo. Poi ad un certo punto ha voluto restituirmi 5.000 euro, che evidentemente suo nipote doveva averle prestato qualche tempo prima. Ma a quel punto, non ho potuto più continuare quella farsa. Quindi l’ho abbracciata e le ho detto “grazie, nonna”. E me la sono filata con il malloppo. Poi ho bevuto l’Armagnac di Ljuka per festeggiare l’incontro con una nonna che non sapevo di avere, sarà stato per quello che una volta incamminato per la mia solita passeggiata a piedi da Porta Romana fino a Piazza Ferrucci mi sono fermato agli Assi a guardare una partita a tennis tra conigliette. Questa volta le mie due nipotine preferite.


161 commenti:

  1. Sopravvissuto4 agosto 2014 08:50

    Eppoi ti lamenti per le querele? É il minimo! In galera!!!! Prima circonvenzione involontaria, poi pedofilia...é dai!!

    RispondiElimina
  2. Sopravvissuto4 agosto 2014 08:52

    E ricorda: non si conosce veramente una donna finché non la si incontra in tribunale (W.Allen)....ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah....

    RispondiElimina
  3. Sopra, non svegliare il can che dorme!!!!! Argomento trattabile solo nelle aule dove Woody Allen approfondisce le conoscenze con l'altro sesso.

    RispondiElimina
  4. Particolare inquietante, fuori tema. La prima di QN, oggi, è identica alla prima di Pollock, ieri. Copioni. O ritorno al futuro?

    RispondiElimina
  5. Tòmas Pina, 27 anni, Villareal. Sopra, eri tu che sentivi la mancanza di un possibile acquisto proveniente dal sottomarino giallo? Qualcuno ti è stato a sentire, mi pare. Provvigioni, Sopra, provvigioni. Provvigioni anche per Pollock, ovvio.

    RispondiElimina
  6. Ma è un uomo o una donna?

    RispondiElimina
  7. Uomo, boss. E pure bruttino. Dal punto di vista calcistico lo conosco il giusto. Centrocampista visto poche volte, ma non mi ha mai impressionato Giocò anche contro di noi, nell'amichevole dello scorso anno. Buio assoluto. Non deve aver fatto una gran partita. Ricordo Geovani e Pereira, il resto nebbia.

    RispondiElimina
  8. Pina è donna, ma non ho capito se si tratta di Liu Bosisio o di Milena Vukotic

    RispondiElimina
  9. Tutto ciò che finisce in IC.

    RispondiElimina
  10. colonel.blimp4 agosto 2014 10:15

    Alcune considerazioni sparse, ma ordinate in lista alla Anto:
    1) «Surrettizia», Sopra, «surrettizia»! L'aggettivo più gettonato su blog (cfr. Atomica).
    2) Il Giorgio dell'editoriale è quello della caponata? Era chiuso per via dei Nas?
    3) Sono sempre stato per Mia contro Woody, al tempo, e le rivelazioni recenti mi hanno dato conforto. Peraltro, ho sempe stimato Woody un sopravvalutato: un grande battutista che si credette regista. Quando poi scimmiotta Bergman, mi attacco alla tazza.
    4) In francese Pina non significa nulla ma «pine» sì e non approfondisco, ma la pine approfondisce volentieri, per mansione stessa.

    RispondiElimina
  11. Se ne parlava anche un mesetto fa, nello stesso periodo in cui si parlava di Marcelo Diaz, e mi sembrava quindi di capire ci stessimo orientando su un regista a basso costo, ispanico quanto basta da piacere a Montella ma non abbastanza da essere sui radar dei principali club. Non avendone ricordi, appunto, ho cercato qualcosina in giro, si vede veramente poco, e quel poco non impressiona. All'epoca mi ricordo che pensai: "pochi soldi per pochi soldi, meglio Diaz che almeno a cazzimma mi sembra ben messo". Però abbiamo mai preso sòle dal sottomarino giallo? In fondo questa è la generazione dei primi spagnoli che abbiano funzionato in Italia nella storia (Valero, Callejon, Llorente, in quest'ordine), e quindi tanto vale insistere.
    Poi non diciamo cazzate: se mi fa felice il mediano a basso costo è perché spendere poco significherebbe mantenere intatti tutti i tasti della nostra Playmaquina...
    Comunque sa tanto di nome ricicciato fuori dai giornalisti perché hanno finito il giro, e allora ricominciano da capo: arrivati a Fernando, sono ripartiti da Clasie, che era il primo citato, e ora continuano nell'ordine, se oggi siamo a Pina domani siamo a Diaz, e fra una settimana si torna ad Arteta o Fellaini...

    RispondiElimina
  12. colonel.blimp4 agosto 2014 10:34

    Mi ripeto: quando arriveranno i soldi per Juan, usciranno nomi mai uditi prima, nomi che voi umani...

    RispondiElimina
  13. http://www.violanews.com/stampa/galli-punto-tutto-su-neto-20140804/

    RispondiElimina
  14. E se i soldi per Cuadrado non arrivassero e arrivassero solo quelli per Savic?

    RispondiElimina
  15. 2) Giorgio Masala
    3) Mia è sempre stata troppo possessiva.

    RispondiElimina
  16. Ma Brillante in teoria non dovrebbe essere anche un mezzo terzino destro? Non è che magari la tanto desiderata risorsa per la difesa a 4, almeno in parte, ce l'abbiamo in casa e non ce ne siamo accorti?

    RispondiElimina
  17. colonel.blimp4 agosto 2014 10:56

    Non credo davvero. Pollock, al di là del calembour ,che Mia avesse «problemi» è sempre stato chiaro, ma l'altro è un maiale.

    RispondiElimina
  18. colonel.blimp4 agosto 2014 10:57

    Valtolin, la difesa a 4 è una calamità, per noi.

    RispondiElimina
  19. colonel.blimp4 agosto 2014 11:01

    Al porposito, ottimo articolo di Sardelli, della «Gazzetta», per dimostrare che il 3-5-2 è l'UNICO modulo per questa squadra e per il TERZO. Altrimenti, LUCIANO. E comunque, TATA.





    http://www.fiorentina.it/it/news/articolo.37.15149/la-copa-euroamericana-da-certezze-a-montella-col-3-5-2-la-squadra-e-piu-solida-e-gioca-meglio.html

    RispondiElimina
  20. Meglio perdere Cuadrado che perdere il 3-5-2, dice la Gazzetta? Meglio per chi, dico io...

    RispondiElimina
  21. Mettiamola così: le azioni RCS di DV iniziano finalmente a fruttare, ora ci becchiamo anche gli articoli che preparano il terreno alla vendita dicendo che in fondo perdere il giocatore è meglio...

    RispondiElimina
  22. (3) Concordo sul Woody regista, il cinema è anche e soprattutto arte della visione, non bastan le battute...Un caso simile, molto in minore, è l'italiano Nanni Moretti.

    RispondiElimina
  23. Pina malaccio non è per completare il reparto, certo non ci farebbe fare nessun salto di qualità. Ma non credo che arrivi, penso che il Duo dia ormai annunci a cose fatte.

    RispondiElimina
  24. Quando il Coronel arriva a prendere le parti di una donna, significa che la di lei controparte suscita in lui sentimenti rasentanti il disgusto.

    RispondiElimina
  25. Il Coronel dirà che tra mediocri si intendono...

    RispondiElimina
  26. Concordo sia sulla prima parte che sulla seconda. Mi avrete come vedova del nostro Bale latino tutta la stagione, sappiatelo...

    RispondiElimina
  27. Faremo di quest'aula sorca e grigia un bivacco di manipoli!

    RispondiElimina
  28. Anche se arrivasse Di Maria? Tutto è relativo, eheh. Naturalmente giuoco.

    RispondiElimina
  29. Il dissetante estivo del Vita.

    RispondiElimina
  30. L'anno passato qualunque modulo proposto è risultato zoppo, un'opera d'arte a cui son mancate due o tre pennellate per definirla tale. Complici i molteplici infortuni, Rossi, Gomez, Ilicic pure Cuadrado per un po' e un Borja che da solo non poteva tirare la carretta. Fatta salva la premessa che Cuadrado, chiunque vorrà sfruttarne appieno le qualità in futuro, è un esterno offensivo da tutta la fascia e che perde la definizione di attaccante nel momento in cui sulle ripartenze avversarie è uno dei primi a rinculare deve essere sfruttato secondo le sue caratteristiche migliori, velocità, scatto nel breve e notevole progressione, dribbling secco, solo in questo modo risulta devastante e lo si è visto quando il "nostro" ticki tacka si disinnescava quando dovevamo costruire trovandoci contro difese intasate, palla a lui, tentativi su tentativi di saltare l'uomo o di liberarsi al tiro e, spesso, palla persa per l'incaponirsi in queste giocate non avendo sbocchi o appoggi per cercare lo scambio o suggerire l'assist. Se parte da lontano non si ferma e se la squadra può distendersi è superiorità numerica certa con più soluzioni in carniere da poter sfruttare. Schiacciato negli ultimi venti metri è solo un buon giocatore, lanciato in corsa per liberarsi al tiro e fornire assist è uno dei primi cinque al mondo. Quest'anno possiamo valutare l'ipotesi di utilizzo di più moduli la davanti, una punta vera e la seconda a girargli intorno, due punte e un'ala o un trequartista a creare, un punta soltanto e due giocatori dietro a svariare intorno. Basta regga la salute, basta che almeno una sia abile e arruolata per ogni partita e dietro di loro vanno bene pure i ragazzi. Il centrocampo non si tocca, un regista, due interni e due esterni per sfruttare quel ben di Dio la davanti, idem se parte Cuadrado, va risolta la problematica che non guardi alla quantità ma alla qualità, se poi sull'esterno si deve ricorrere ad uno meno forte può essere il tasso tecnico di quelli in mezzo a mettere qualche pezza qua e la dove serve. Dietro mai più a quattro, si snatura la filosofia del nostro gioco, due terzini con poca propensione alla spinta demandando ai due centrali il grosso del lavoro sporco la in mezzo e finiamo in sofferenza, due esterni che spingono e che alla bisogna scalano dietro, a 5 praticamente (cosa vista sovente l'anno passato) e il modulo è belle e servito, secondo me. Poco Pasqual e si va già bene, quei due la davanti con in armeria due puledri che spingono (prenderei anche un vecchio saggio a sostegno) e non vedo grosse spese da fare. Sostituto di Cuadrado, un altro oltre Basanta (che non lo ritengo da salto di qualità) e un regista che faccia tirare il fiato al Pek (che avrei sostituito già quest'anno ritenendolo abile per nemmeno mezzo campionato), non che manchi molto.

    RispondiElimina
  31. Quasi dimenticavo, in porta Neto eh eh eh eh eh eh

    RispondiElimina
  32. Hai beccato il mio preferito in assoluto, oggi, nel calcio mondiale, fa' un po' tu...

    RispondiElimina
  33. Lo adoro, ho seguito tutte le qualificazioni al Mondiale dell'Argentina, ed era l'uomo che faceva la differenza, più di Messi. Peccato che al Mondiale si sia rotto sul più bello, meritava la consacrazione.

    RispondiElimina
  34. Volevo solo aggiungere che dopo la partita ho portato le nipotine a fare anche una passeggiata in centro.

    RispondiElimina
  35. Chiaro esempio di analisi Bignamica. Giangio, 04/08, 12.48 - Fi.it:
    ...<>...
    Tre partite in sette punti. Tagliato con accetta, ma "accettabile".

    RispondiElimina
  36. Lo ripropongo, senza ghirigori, almeno spero.
    Chiaro esempio di analisi Bignamica.
    Giangio, 04/08, 12.48 - Fi.it
    "Analisi dei fatti :

    1) 2 partite con il 3-5-2 risultato 2 vittorie.
    2) 1 partita con la difesa a 4 risultato una sconfitta.
    3) quando gioca Tomovic si prende sempre gol dalla sua
    parte,(come nella finale di coppa Italia) é cosi' con il Palmeiras.
    4) per la rosa attuale il 3-5-2 é al momento il modulo che
    permette alla squadra di esprimersi al meglio.
    5) Roncaglia é perfetto nella difesa a 3
    6) Cuadrado é fondamentale nel 3-5-2 cosi' come Vargas anche
    se non ha piu' il passo di una volta.
    7) Pizarro playmaker é imprescindibile per la manovra
    viola,ma non si puo' pensare che tenga botta per una stagione intera.Ci vuole
    un vice Pizarro che lo faccia rifiatare ogni tanto.
    Sara' anche un caso ma Tatarusanu 2 partite e 2 vittorie con
    0 gol subiti Neto una partita una sconfitta e 2 gol subiti ovvero gli unici
    della turne' in Sud America".
    Tre partite in sette punti. Tagliato con accetta, ma "accettabile".

    RispondiElimina
  37. Ahahah grazie per avermi messo a conoscenza dell'invenzione di questa diavoleria!

    RispondiElimina
  38. Preso atto dell'improvvisa cessione di Rebic, penso che il prestito sia giusto, purchè giochi sempre e purchè la Bundesliga 2 sia un campionato più probante della Serie B (sulla bassezza della nostra attuale serie cadetta non vi sono dubbi, è di quella tedesca che ignoro il livello).
    Però, se andasse via anche Wolski e restassero Baba&Berna, sarebbe davvero singolare il fatto che l'anno scorso tra il croato e il polacco siano stati spesi oltre 7 milioni, per poi cominciare la stagione successiva con altri due attaccanti coetanei (anzi pure qualcosa meno, complessivamente) cresciuti nel nostro settore giovanile.

    RispondiElimina
  39. Idem. Dall'uscita dell'Italia, come sempre, ho tifato Argentina di brutto, e lui, che già mi aveva impressionato nel Real, era l'unico che creava gioco in una squadra con tanta classe, tanta grinta e nessuna idea. Il meglio comunque l'ha dato in Champions: saltava sistematicamente l'uomo, creava la superiorità sempre e comunque. Vedremo ora dove andrà, credo che abbia voglia di splendere di luce propria, oltre che di monetizzare.

    RispondiElimina
  40. colonel.blimp4 agosto 2014 14:02

    Fino a un certo punto, Vita: Wolski non ha compiuto i progressi sperati, rebic è stato fermo per infortunio; frattanto, Babà e Berna (gioielli corviniani! Cornelia mostrò alla vanesia matrona i suoi gioielli, rivelandosi trans, e orgia fu, come tramanda Valerio Massimo) facevano meraviglie in B.

    RispondiElimina
  41. Montella ha provato per mesi a trasformare il trequartista Wolski in un centrocampista, non riuscendoci. Poi ha provato a trasformarlo in attaccante, questo forse è possibile ma ci vuole ancora tempo. Mi sembra, nonostante le differenze enormi tra i giocatori, una vicenda simile a quella di Ilicic: anche lui fu provato interno di centrocampo, con pessimi risultati, mentre ora si potrebbe riscattare come viceRossi. Il problema è che se in quel ruolo abbiamo già Ilicic e Berna, Wolski non vedrà mai il campo. Bene quindi darlo in prestito, mi sembra, no?

    RispondiElimina
  42. Con il 352 e gli attuali 11 titolari siamo messi bene;con l'EL e le varie partite infrasettimanali da affrontare che costringeranno alla rotazione siamo messi malino.Se resta Cuadrado basterebbe poco,incrementando il numero dei centrocampisti e dei difensori con gente "titolare".La rosa attuale con le punte di diamante Rossi-Gomez costringe ad un solo modulo:352.Cuadrado al Barcellona giocherebbe esattamente come nella Fiorentina attuale.In definitiva un centrocampista cazzuto,un Vargas ritrovato e operazioni di contorno.Il terzo potrebbe essere vicino.Anche se Roma ed Inter le vedo forti.Se il Napoli compra Fellaini ci arriva dietro,rischia addirittura l'El

    RispondiElimina
  43. O Ljuka che ti ci metti anche te? Due partite due vittorie, e che vol dire? credevo che al calcio si giocasse in undici! A meno che non conti anche il culo nella scelta dei giocatori, ma quello va e viene, se uno ce l'avesse assicurato allora sì che sarebbe un bell'atout!

    RispondiElimina
  44. colonel.blimp4 agosto 2014 14:36

    Ahahahahahahahahahahah! Non è terrestre! Ahahahahahahahahaha!

    RispondiElimina
  45. colonel.blimp4 agosto 2014 14:47

    Con la rosa attuale, scontando le partenze di Savic e di Juan. Fiorentina 1: Tata, Fac, Rodri, Basa, X, Pek, X, Borja, Vargas, Pepito, Dino. Fiorentina 2: Saponeto, Tom, Hegazy, Alonso, Piccini, Brillante, Mati, Aquila, Pasqual, Berna, Babà. E c'è un Iosip che penzola. Coi soldi di Savic e di Juan si colmano le due X, si può prendere più forte di Fac in titolarità, si può sopperire alla partenza, se ci fosse, di Aquila, si acquisterebbe di meglio che Pasqual a competere col Loco e forse ci copriremmo dagli infortuni con un Denis qualsiasi.

    RispondiElimina
  46. Non do ancora per scontata la partenza di Cuadrado. Comunque, se parte per me servono (restando nell'ipotesi del 3-5-2, altrimenti c'è da comprare terzini, ali e interni di centrocampo) il suo erede, un interno dinamico e un Denis, e pure un centrale se partisse Savic. Se non partisse nessuno dei due, mi bastano un interno fortissimo e un Denis e si può cominciare la stagione.

    RispondiElimina
  47. In ordine di preferenza, per me:
    1) (impossibile) compriamo due terzini (uno se resta Savic, nel qual casa Basanta scala a sinistra) e un mediano, resta Cuadrado, giochiamo col 4-3-1-2 o 4-3-2-1;
    2) (molto improbabile) compriamo un mediano, resta Cuadrado, giochiamo col 3-5-2;
    3) (improbabile) se ne va Cuadrado, compriamo due terzini (uno se resta Savic, nel qual casa Basanta scala a sinistra), un mediano e una mezzala, giochiamo col 4-3-1-2 o 4-3-2-1;
    4) (probabile) se ne va Cuadrado, compriamo un mediano fenomenale e riempitivi, giochiamo col 3-5-2.
    Con una di queste 4 opzioni, ci divertiamo. Fuori da queste, si sbaracca.

    RispondiElimina
  48. colonel.blimp4 agosto 2014 15:18

    Ma guarda che, se vendiamo Cuadrado, oltre al centrocampista arriva altro che dei «riempitivi»! E di sicuro avremmo bisogno dell'esterno destrorso di centrocampo.

    RispondiElimina
  49. sì certo, lo davo per scontato. Ma sarà qualcuno di meno atipico, immagino, più alla Isla, anche se non Isla.

    RispondiElimina
  50. E che vuol dire, le cinque pere con la juve le prese Boruc, non per questo chi sa vedere le partite invocava un cambio di portiere!

    RispondiElimina
  51. Concordo con la formazione titolare, tranne che per i portieri, che invertirei; a Vargas affiancherei un treno di sinistra più giovane e con gamba, ad esempio Monzon, che credo costi poco ora; a destra ci vuole un analogo, e Piccini non lo trovo da serie A, almeno per ora; Vecino diamolo per ceduto in prestito, altrimenti la mezzala di riserva gliela farei fare; su Brillante non mi spenzolerei troppo, il paio di discrete partite possono anche esser frutto di una buona condizione; Ilicic cercherei in tutti i modi di cederlo, magari incaricando Ramadani!

    RispondiElimina
  52. Della rosa prospettata qua sotto dal Colonnello non mi piace il parco riserve, che non reputo adeguato a una lotta su tre fronti con ambizione di competitività su tutti e tre. E riguardo Savic, da una parte non sono molto convinto che ci sia qualcuno disposto a comprarcelo facendoci fare plusvalenza (noi nei fatti non lo pagammo perchè ci fu dato per Nastasic insieme a dei soldi, ma gli 8 milioni della sua valutazione nel bilancio vi figurano), dall'altra dubito che con l'introito della sua eventale cessione si possa trovare chissà chi in sua sostituzione (salvo prendere un ex campione a parametro 0 con megaingaggio... ma ne vale la pena?). Ribadisco poi che qualche speranza che resti Cuadrado ce l'ho ancora. Infine, Aquilani non lo sbolognerei così a cuor leggero.

    RispondiElimina
  53. Di gente in grado di coprire tutta la fascia c'é carenza, sia a destra che a sinistra, cari. Le "X" vanno bene sulla carta, ma poi bisogna metterci dei nomi.
    Nomi che, a livello mondiale, mi sfuggono. Più facile rimediare terzini. Isla, per me, era già un grosso passo indietro. Come reputo un cambio non rinforzante Basanta per Savic, eventualmente. Possiamo girarci attorno quanto vogliamo, ma per coprire quelle incognite e completare una squadra, sempre sulla carta, più forte di quella dello scorso anno, serve gente di primo livello. E almeno tre nomi. Roba che con venti milioni puoi anche prendere, ma che renderebbe vano il taglio del monte ingaggi. La squadra titolare attuale ( con Cuadrado) è buona e con potenzialità che non sappiamo. Sarebbe, per quest'anno, più intelligente, secondo me, dotare la panchina di qualche sicurezza tecnica di più rispetto all'anno scorso, con un leggero anticipo di cassa, eventualmente recuperabile il prossimo anno. Non sono uno di quelli che pensa che non si viva senza il Cuad, ma mi sembra inverosimile che si faccia una squadra più forte con i proventi di una cessione ancora da pianificare alla prima settimana di agosto e dalla quale si ricaverebbe una cifra, stornata del prezzo del cartellino, tutto sommato modesta. Per la prima volta questa squadra sembra avere un attacco forte e completo, sarebbe un peccato ripensarla.

    RispondiElimina
  54. Io sarei per: in uscita Lazzari, El Ham e Iako a titolo definitivo; Hegazy e Wolski in prestito. In entrata l'interno e una punta.
    Neto (Tata, Lupo)
    Savic, Rodri, Basanta (Fac, Tom, Camporese)
    Cuadrado Aqua Pek Borja Vargas (Pasqual per Vargas, Piccini per Cuadrado, Mati e l'interno per i tre tenori, Brillante jolly mediana/fascia, Vecino jolly interno/fascia, Alonso jolly fascia/centrosx difensivo)
    Gomez, Rossi (un Denis, Ilicic jolly attacco/mezzala, Baba, Berna, Joaquin jolly per entrambe le fasce)

    RispondiElimina
  55. L'abbiamo posta diversamente, Foco, io facendo nomi (seguendo una linea conservativa e -suppongo- assestante, nella speranza di potersi godere Rossi e Gomez, magari con Cuadrado), tu snocciolando delle spiegazioni, ma mi pare che abbiamo un'opinione quasi uguale.

    RispondiElimina
  56. Eccerto, semo li mejo del blog, o no?

    RispondiElimina
  57. Sopravvissuto4 agosto 2014 17:49

    Non ho letto un solo giocatore decente (cfr. "Da salto di qualità") negli ultimi due giorni, accostato alla Fiorentina.
    Non é da salto di qualità quello che ha il viso come il leader dei Bronsky Beat (Clasie), non é da salto di qualità Fellaini (se una "grande" lo cede ci sarà un perché; tranquilli, abbocca il Napoli!), non cambierebbe la situazione Pina (manco il nome ha da calciatore!).
    Il Grande Orologiaio dell'Universo (cfr. Voltaire dixit) avrà pensato a qualcosa per la viola? Possibile che i dirigenti annaspino come noi?
    Personalmente ho così tanta fiducia da pensare che un paio di esuberi/esodati di grandi club europei possano arrivare alla viola, i nomi li sapremo quando le Grandi avranno scremato le loro rose (esempio non calzante ma adatto: Guidetti non credo rimanga al City, dove non giocherebbe neanche nella partitella del giovedì...).
    Da domani saranno - 15 giorni al tempo utile per avere un calciatore e mandarlo in campo (uno che arriva il 25 o 26 Montella non lo schiera il 31, credo), e quindi o si profila una partenza monca di uno o due titolari oppure si profila una squadra monca. Sappiamo che quando arriva un calciatore, minimo ha bisogno di 10 giorni, anzi, le esperienze degli acquisti di gennaio hanno mostrato tempi ancor più lunghi! (Anderson praticamente non é stato mai al 100%!!).
    Tempus fugit.

    RispondiElimina
  58. Sopravvissuto4 agosto 2014 18:02

    Dopo un mega editoriale per Cuadrado, arriva una zeppa contro "l'operazione-Gomez" e un'altra zeppa per la sbagliata (secondo Egli) gestione degli acquisti-cessioni-ingaggi dell'estate scorsa. Tutto ciò ha determinato zero (0) commenti nel blog di Lud.
    Perso giambattista pravettoni, come fará...

    RispondiElimina
  59. Non temere, ho appena commentato io

    RispondiElimina
  60. Mitico Calamai: " Schweinsteiger è un nome che circola da tempo. Quando chiesi chiarimenti a Daniele Pradè lui mi rise in faccia ricordandomi l’ingaggio del giocatore. Detto questo non dirò mai “impossibile” dopo l’acquisto di Gomez."

    RispondiElimina
  61. Con le cessioni di Cuadrado, Savic e Ilicic, ad ogni modo, potremmo pensare seriamente a Hector Herrera, tra gli altri.

    RispondiElimina
  62. Più che altro Mendez su Tranfermarkt è quotato 400 mila euro, metti anche si scateni un'asta mai vista nella storia sul giovane talento, dubito proprio che si sforino i 3 o 4 milioni, C'è bisogno di vendere Cuadrado? Quelle sono cifre da metà Romulo. Se si vuole, si prende.

    RispondiElimina
  63. Ilicic non mi pare sia sul mercato. In ogni caso, Herrera sarebbe ottimo, ma il Porto è l'Udinese d'Europa, credo che chiedano cifre folli...

    RispondiElimina
  64. Ha anche detto che Insigne sarebbe un grande acquisto...

    RispondiElimina
  65. Deyna, non penso che al momento esistano pretendenti per Ilicic

    RispondiElimina
  66. Dicevano che il Penarol chiede 5-6 milioni, la quotazione di 400mila di Tranfermarkt conferma che è un mezzo utile, ma da prendersi cum grano salis. Penso anch'io si possa chiudere con 4 milioni, però, visti i 18 anni e la relativa verginità di prima squadra.

    RispondiElimina
  67. Se non interessa a nessuno, con quali speranze ci puntiamo per la prossima stagione? La sua dimensione temo sia definitivamente questa, un delizioso semi-pippone che ti infila un numero di gol e assist anche non disprezzabile, in un oceano di niente.

    RispondiElimina
  68. Ma certo, Transfermarkt quota anche Herrera a 7 milioni mentre giravano richieste di 30-40, Clasie a 7 mentre sotto i 12 te lo sogni, ecc.
    Transfermarkt prova a dare una valutazione economica al valore tecnico di un giocatore. Poi c'è il mercato, che ha proprie dinamiche, ovviamente.
    Comunque su Mendez non credo che il problema sia piazzare Cuadrado: a quelle cifre, se si crede in un giocatore lo si prende. Il punto è capire se la società crede o no che diventerà forte e che di conseguenza vale un investimento. Dico solo che Rebic aveva solo 2 anni in più quando fu preso per 4,5 milioni e Wolski 3 anni in più quando fu preso a 2,7. Certo, 2-3 anni a quell'età sono tantissimo, però significa che se si crede in un giovane, l'investimento si può fare.

    RispondiElimina
  69. Un'alternativa a Rossi quando c'è troppo fango per il gioco di fino e vogliamo uno grosso sulla trequarti che lanci Dino. Io lo vedo così.

    RispondiElimina
  70. Vero, ma Mendez, con tutto il rispetto per il polacco ed il croato che son forti, è di un altro pianeta...Comunque sulla riuscita di Wolski ho sempre avuto qualche dubbio dovuto a fisico e concentrazione - la tecnica è disumana, claro - su Rebic molti meno, in Europa a livello di seconde punte giovani non mi viene in mente molto di meglio...Ha sempre la tendenza a incaponirsi in azioni personali a carica di toro, ma son difetti facilmente correggibili.

    RispondiElimina
  71. Ci puntiamo relativamente, è comunque unariserva, come spiega qui sotto Valtolin. L'impressione è che se qualcuno offrisse 8-9 milioni lo si venderebbe senza pensarci tanto, ma dopo la stagione trascorsa chi vuoi che offra tanto per Ilicic? Poi va a sapere, il mercato è strano c'è gente che vale meno di lui e che è stata pagata 20 o 30 milioni

    RispondiElimina
  72. Ripensando al possibile ruolo di Ilicic, non ci sono molte alternative. Pensavo potesse diventare un interno, ma avevo sottovalutato l'incredibile lentezza e macchinosità, che gli rende impossibile fermare e/o rincorrere gli avversari. Di punta è troppo poco guizzante nello stretto. Non rimane che fargli fare il trequartista puro, dietro a una o due punte, lasciandolo libero di vagare dove cazzo gli pare [tanto lo fa lo stesso] e prodursi in passaggi filtranti, lanci, e tiri dal limite. Le sue lunghe assenze all'interno della partita mi paion però problema insormontabile. Quanto c'è costato caro ViviUno di Noi©...

    RispondiElimina
  73. colonel.blimp4 agosto 2014 19:14

    Savic è un popone, con Basa non c'è confronto.

    RispondiElimina
  74. colonel.blimp4 agosto 2014 19:15

    Fellaini mette fuori gioco il Napoli per la lotta-scudetto. Vendi Juan, Sopra, e poi vedrai se non arriva gentona...

    RispondiElimina
  75. Concordo pienamente. Ilicic sa fare molto bene alcune cose: assist verticali (vedi finale di Coppa Italia, o andata di EL con la Juve), punizioni dal limite (vedi Danimarca), tiri da fuori (vedi Bologna all'andata), ingressi in area saltando l'uomo partendo da lontano (vedi Bologna al ritorno). Non me ne vengono in mente altre. Nessuna di questa è una qualità da centrocampista montelliano. Sono tutte cose che ti richiedono di essere sulla trequarti, guardando la porta, con un attaccante davanti.

    RispondiElimina
  76. Sopravvissuto4 agosto 2014 19:17

    Quindi Transfermarket é opinabile. Come scrissi tre giorni fa.

    RispondiElimina
  77. colonel.blimp4 agosto 2014 19:19

    Ti ho letto, Deyna, ma non condivido l'equiparazione: cloaca è letteralmente infestata, qui una mente smarrita e un delinquente informatico hanno fatto irruzione effimera e sono stati cacciati a pernacchie e a calci in culo (ho notato che i messaggi demenziali sono stati cancellati, onde immagino che i due si siano beccati pure il banno). Qui ci sono tornelli e vigilanza, là si promuove la criminalità gobba.

    RispondiElimina
  78. colonel.blimp4 agosto 2014 19:20

    Sarebbe più facile e più economico comprare chi compra il Porto e chi compra l'Udinese.

    RispondiElimina
  79. colonel.blimp4 agosto 2014 19:24

    Sopra, tutto è opinabile fuorché la balusa.

    RispondiElimina
  80. colonel.blimp4 agosto 2014 19:27

    A veder bene le partite, Deyna, si vede una poponata di Neto contro il Palmeiras e almeno un miracolo di Tata contro l'Universitario.

    RispondiElimina
  81. colonel.blimp4 agosto 2014 19:30

    Abbiamo dimenticato Joaquin! Non lo caga più nessuno, questa è la verità.

    RispondiElimina
  82. Sul sitone continuano a girare i nomi di Khedira e Schweinsteiger (sul secondo si continua a ripetere la storia che lui arriverebbe subito in cambio di un'opzione su Cuadrado l'anno prossimo, e il Bayern ci darebbe anche una fettinen di culen, immagino), oltre che, con insistenza, quelli di Florenzi e Insigne. Ma sono solo io a considerare folle che Roma e Napoli cedano a una potenziale concorrente i propri enfant du pays, se non a carissimo prezzo?

    RispondiElimina
  83. Sopravvissuto4 agosto 2014 20:03

    Tutti i nomi da te citati, VALTOLIN, sono- oggi- non acquistabili dalla Fiorentina, purtroppo.
    Ne Khedira ne Schwansty sono in parabola discendente, anzi macinano benissimo...Insigne é uno monetizzabile all'estero come Immobile (e chi tirava fuori 20 milioni in Italia per il fermo?), in Italia (chissenefrga quanto afferma Transfermarket) nessuno può tirare fuori più di 6 o 7 milioni- oggi. La Roma si ma con Iturbe e Gervinho é coperta. Quindi Insigne, come Cuadrado ma con valore molto più basso, non é commerciabile in Italia.
    Rimane Florenzi, che sa fare un po' di tutto; l'ho seguito a Crotone dove fece faville, tipo Bernardeschi (i Pitagorici devono avere un fluido...), e sapeva giocare da mezzapunta, sulla fascia, in mediana, a giostrare dietro le punte...é uno che sa fare un po' di tutto, compresi i gol- 11 a Crotone e 5 o 6 la passata stagione. Non lo vedo svenduto dalla Roma e noi, per ora, compriamo roba in saldo...

    RispondiElimina
  84. Per me il Cuad ha solo l'opzione Barcellona e ( forse) Manchester. Il Bayern ha dimostrato di programmare le grandi spese con ampio anticipo, non credo abbiano programmato un esborso last minute di 40 bomboloni. Per l'anno prossimo anche la veso dura. Schweini mi sembra improbabile, oltre che per i motivi d'ingaggio, anche per il fatto che avevo sentito che non è proprio amico con Dinomario. Lo pompano anche su alcuni gruppi di tifosi viola su Facebook, millantando informatori sicuri.
    Garcia, Florenzi,lo sta provando da esterno basso nelle amichevoli, un segno che mi fa dubitare che se ne voglia privare.
    Insigne è il Giovinco di questi ultimi anni. Non ci servirebbe in nessun modulo e vorrebbe garantita la maglia titolare.
    Quest'anno manca l'imput a chiudere da parte di ADV, cosa che mi preoccupa. D'altronde, la Viola è al 97% di proprietà di Diego che già si è esposto con Cuad, e anche troppo per i suoi gusti.

    RispondiElimina
  85. Con Ilicic abbiamo fatto vedere cosa succederebbe con la moviola in campo, ma ora basta. Joaquin, se al Betis gli diamo il 60% dello stipendio lo prendono, con mia grande soddisfazione e, soprattutto, di Antoine. Deyna, oggi potrei sopprimere una zanzara senza provare senso di colpa alcuno!

    RispondiElimina
  86. colonel.blimp4 agosto 2014 20:20

    Foco, concretamente la Simona Bonafè cosa ha fatto per la situazione delle acciaierie italiane? Un omaggio al cantante che ricordo un tempo preferito da Rupy, ora che questi ha detto addio ai siti d'ambo i mari:

    https://www.youtube.com/watch?v=_nbqqoRx3r8

    RispondiElimina
  87. colonel.blimp4 agosto 2014 20:23

    Con Insigne, Valtolin e Sopra, ci faccio ottima birra artigianale. Invece coi soldi di Juan ci compro quei giocatoroni che voi disperate arrivino.

    RispondiElimina
  88. Certo 9 milioni sono stati tanti se soppesati con le poche buone prestazioni che ha fatto Ilicic l'anno scorso, perciò non è da (s)vendere quest'anno. Ma secondo me verso di lui siete anche un po'crudi nel giudizio tecnico. Concordo con Valtolin sul fatto che sappia fare solo assist in verticale, punizioni, tiri da fuori e inserimenti in area saltando l'uomo partendo da lontano ma... e vi pare poco??!! Quanti altri ne abbiamo che sanno fare queste cose? E poi io come alternativa a Rossi non voglio la brutta copia di Rossi, preferisco una rosa assortita di profili tecnici di vario tipo alle 11 coppie di doppioni in cui il vice sia inevitabilmente più scarso del titolare. Per carità, Ilicic è più scarso di Rossi, ma ti dà la possibilità di cercare soluzioni alternative, es. il gol di Gomez a Torino in EL (quante partite hanno giocato insieme?) ; siamo stati per tutto il primo anno di Montella a dire che serviva un centravantone di ruolo, e ora che l'abbiamo volete scartare uno che lo sappia cercare in verticale? A me il gioco in orizzontale può anche piacere finchè funziona, ma a puntare sempre e solo sul voler entrare in porta col pallone a forza di tic toc e tic tac alla lunga fa solo venire il latte ai coglioni, e penso che lo sappia anche Montella visto che partito Jovetic ha voluto un centravanti. Infine, in una Serie A così povera un'alternativa come Ilicic è un lusso anche per una strisciata. L'anno scorso ha pagato pure il salto da Palermo a una piazza più importante e una serie di infortuni a partire da quello della preparazione che ha saltato (e per un brindellone come lui, trovare la forma fisica è quasi tutto), quindi direi che ci sono tutti i presupposti affinchè faccia meglio dell'anno scorso. Assolutamente da dargli un'altra chanche.

    RispondiElimina
  89. E quando l'hanno preso non lo sapevano? Aveva mai fatto altro in vita sua? prendere un ingegnere e volergli far fare il medio non mi sembra il surplus dell'intelligenza.

    RispondiElimina
  90. dai, per piacere, insigne no, cristo, non giocherebbe nemmeno oggi con bernardeschi. e poi sparano cifroni da napoli..
    piuttosto, non mi vengono nomi per la mediana, veramente vanno a radar così spenti quei due?

    RispondiElimina
  91. colonel.blimp4 agosto 2014 20:39

    Col 3-5-2 Ilicic giocherebbe poco e fuori ruolo. Per me, via. Ho Berna da far crescere e che per talento ne vale due, figurarsi se mi perdo dietro al pellicano! A 5 milioni si trova l'acquirente sicuro: si accetti di aver fatto una cavolata, anche tenendo conto del sottobosco dell'affare (chiamiamolo così...) Viviano, che mai conosceremo per intero.

    RispondiElimina
  92. colonel.blimp4 agosto 2014 20:40

    Veramente!

    RispondiElimina
  93. colonel.blimp4 agosto 2014 20:43

    Il medio, oltre al dito centrale della mano, cos'è? Confesso la mia ignoranza: sembra trattarsi di un mestiere, da quel che dici.

    RispondiElimina
  94. Il gossip o leggenda metropolitana che gira a Firenze (ma anche in Germania) sostiene che Marione ha dovuto lasciare il Bayern in quanto avrebbe trombato la donna a Scweini

    RispondiElimina
  95. L'hai vista solo tu, e le poponate di Tata con l'Estudiantes invece no. Che non abbiano fatto goal è un caso, ma smettila che sei patetico. Abbiamo perso col Palmeiras, ma l'avete letta la formazione del primo tempo col Palmeiras? Titolari solo Neto e Pasqual! ma che cazzo rompete i coglioni! Quando è entrato qualcuno normale, nel secondo tempo, non han visto palla e non è passato nessun goal nemmeno a Neto, giudicato più che sufficiente da tutto il mondo fuori che da un maniaco del sitollock e da Armando Impruneta. Che coppia!

    RispondiElimina
  96. Il medico. Non ci voleva molta fantasia a capire l'errore di battitura.

    RispondiElimina
  97. Ai due ultimi Mondiali la Nazionale ha fatto schifo ed è uscita al primo turno. Si può far di peggio? Sì, potremmo anche non qualificarci per i prossimi Mondiali. Un metodo c'è, lo indica Benarrivo:

    http://www.violanews.com/esclusive/a-benarrivo-vedrei-bene-ciro-ferrara-sulla-panchina-della-nazionale-20140804/

    RispondiElimina
  98. Se trivi qualcuno che te lo paghi 8-9 milioni lo si può (forse lo si deve) dar via, altrimenti piuttosto che venderloper una cifra minore tanto vale dargli una seconda chance, come dice Vita.

    RispondiElimina
  99. Colonnello se vuoi il "terzo" non puoi permetterti di far crescere nessuno, ti servono i già belli che pronti, mentre i Berardi li lasci crescere a Sassuolo. Se Crotone è stata sufficiente alla maturazione di Berna ben venga, se Berna alla prima da subentrato dimostra incisività doppia di Ilicic ben venga, se lo ribadisce dopo una settimana alla seconda da subentrato ben venga, se lo ribadisce dopo qualche altra settimana alla prima da titolare sempre più ben venga, e così via. A quel punto mi libero del pellicano e pure a cuor leggero, perchè potersi permettere di scartare una riserva come Ilicic in quanto ne hai uno che ne fa due è roba da "terzo", e giova pure all'orgoglio del nostro settore giovanile in vista degli anni futuri. Prima però lasciamo che lo dimostri.

    RispondiElimina
  100. Le acciaierie italiane, e più in generale la grande industria italiana, sono destinate a sparire entro i prossimi dieci/quindici anni. La colpa di questo è molto nostra ( a tutti i livelli) e altrettanta di un sistema europeo che mette vincoli generali molto duri, ma permette che un paese crei danno economico ad un altro all'interno della stessa comunità. È una situazione di cui mi fa male parlare, essendo, io, uno dei sacrificabili, in quanto la legge sui licenziamenti collettivi mi indica come tale, non avendo famiglia ( come se fosse una fortuna) e avendo "appena" 41 anni. Non ne parlerò più di questa cosa, perché già fatico a dormirci la notte ed è una situazione che mi spinge verso qualcosa che non vorrei tornasse a mordere.
    Parliamo di Fiorentina, dai, tuttalpiù di fica. Passata però che al momento vado male pure lì.

    RispondiElimina
  101. Festeggiamo il centesimo commento con un augurio:che il Napoli compri Fellaini per toglierci dalle palle una diretta concorrente.Giocatore inutile,lento e tecnicamente scarso.Ilicic 3 categorie sopra(e non Sopra).Rimarrá uno dei più grandi misteri del calcio la sua abnorme ed ingiustificata valutazione.Questo misto tra Cocciante e Capareza non dovrebbe nemmeno fare il raccattapalle...

    RispondiElimina
  102. colonel.blimp4 agosto 2014 22:15

    Faccio crescere uno che ne vale già due, ho scritto. E che cresce rapido.

    RispondiElimina
  103. colonel.blimp4 agosto 2014 22:17

    Ma non immaginavo che fosse un errore, immaginavo che fosse una professione affine, vai a saper quale. Stai male, Pat, credimi, stai male parecchio.

    RispondiElimina

  104. 1 Neto
    2 Rodriguez
    3 _________
    4 Roncaglia
    5 _________
    6 Vargas
    7 Pizarro
    8 Bakic
    9 _________
    10 Aquilani
    11 Cuadrado
    12 Tătărușanu
    13 Iakovenko
    14 Fernandez
    15 Savic
    16 _________
    17 Joaquin
    18 Vecino
    19 Basanta
    20 Valero
    21 Lupatelli
    22 Rossi
    23 Pasqual
    24 Lezzerini
    25 Brillante
    26 Capezzi*
    27 Wolski
    28 Alonso
    29 Bernardeschi
    30 Babacar
    31 Camporese
    32 Lazzari
    33 Gomez
    34 Petriccione*
    35 Zohore*
    40 Tomovic
    55 Hegazi
    66 Beleck
    72 Ilicic
    88 Piccini
    93 Octavio

    RispondiElimina
  105. colonel.blimp4 agosto 2014 22:21

    Focalizziamoci sui portieri, lasciando il resto: uno prende un gol a pera, l'altro salva sullo zero a zero. Del resto prima dicesti che Tata forse manco sarebbe venuto, poi che avrebbe fatto panca come Lobont: adesso che ne ha giocate due su tre e che ci sarà come minimo alternanza (la quale già, come da intervista, fa squagliare il Saponeto), che racconti?

    RispondiElimina
  106. colonel.blimp4 agosto 2014 22:25

    E con ciò?

    RispondiElimina
  107. su Ilicic concordo con VITALOGY: la mia voleva essere una sintesi brutale delle sue qualità, non una loro sottovalutazione. Per me Ilicic sta a Gomez come Valero sta a Rossi: spalle perfette di grandi attaccanti, con caratteristiche molto diverse. Valero e Rossi si scambiano rapidi passaggi rasoterra nello stretto creando spazi che i difensori non fanno a tempo a immaginare, Ilicic abbatte gli ostacoli e butta in avanti palle lunghe, scomposte e perfette per Dinone nostro.
    Infatti non proponevo di disfarci di Ilicic, ma partivo proprio dalla constatazione che Josip non è sul mercato. Cosa ce ne facciamo, si chiedeva. Lo mettiamo dietro a Gomez quando Rossi non c'è, deve riposare, e l'avversario e il campo (vi ricordo Dnipropetrovsk, e vi chiedo cos'avremmo fatto in quella melma ghiacciata se non avessimo avuto una bestia prestorica come Ambro ma solo nanetti tecnici, leggeri ed evoluti) lo richiedono.
    Cosa l'abbiamo preso a fare? Credo proprio questo. Ora noi diamo tutti per scontato che Pepito sia il perno della nostra squadra, ma vorrei sapere un anno fa quanti immaginavano lo sarebbe stato: io, sinceramente, no. E la sua trasformazione in centravanti del tikitaka, poi, fu solo conseguenza dell'infortunio di Gomez. In un contesto in cui Rossi pareva un lusso da spezzoni saltuari e Gomez il faro del nostro attacco, comprare Ilicic non mi sembra chissà che errore madornale, anzi. Poi le cose sono andate diversamente, Montella ha dovuto provare ad adattarlo a interprete di un gioco che, semplicemente, non è adatto a fare. Quest'anno è tutto diverso, la mia impressione è che Vincenzino voglia testare la propria capacità di essere allenatore maturo e vincente, non ideologo ostinato ma duttile direttore d'orchestra. Faremo tanti giochi diversi, quest'anno, e Ilicic può servire in alcuni di questi. In particolare, come spalla arretrata di Gomez in un 3-4-1-1 (o 4-3-1-1, poco cambia) guidoliniano. Del resto, è esattamente in quel ruolo che ci ha permesso di pareggiare al Merda Stadium, e, poi, di provare a farlo all'Olimpico. Ovvio che lo considererei sacrificabile per questioni meramente monetarie, dato che 9 milioni per una riserva sono un lusso, ma dato che mercato non ne ha, godiamoci questo lusso e non lamentiamoci. Berna avrà le sue possibilità, come sostituto più "puro" di Pepito, e magari come sua spalla, se per caso capiterà di tenere fuori Dino e ritornare allo pseudo 4-3-3 dello scorso anno...

    Insigne a me piace molto, ma so che trattasi di opinione estremamente impopolare, quindi non insisto, lo citavo solo per riportare notizie girate altrove e, a mio parere, poco credibili. Per Florenzi, invece, ho una discreta ammirazione, e credo che cambiare aria gli farebbe bene, un po' perché la piazza romana ne ha già bruciato uno, di capitan futuro, e un po' perché l'ingombro di Totti e Ljajic gli impedisce di giocare dove e quanto potrebbe. Ma si tratta, appunto, secondo me, di cose impossibili. Gli enfant du pays non si vendono, soprattutto quando sono forti e soprattutto alle concorrenti. Scaricheranno Nutellino, scommettiamo?

    In quanto al cavalcatore di maiali e all'azzoppato rinato, mah. Sono nomi impossibili (soprattutto il primo), ma paradossalmente meno improbabili dei due ragazzini italiani. Mi piacerebbe poter dire che, loro o non loro, un nome di peso arriverà a centrocampo con o senza il mio tasto preferito della Playmaquina. In quel caso, sì, potremi mettermi a contare fino a tre.

    RispondiElimina
  108. O'pesce non vole penzeri, come dice Insigne. La bottiglia però non li scaccia, questi pensieri, né risolve nulla, così lascia sta, se posso.

    RispondiElimina
  109. colonel.blimp4 agosto 2014 22:49

    Comunque, mentre a sostenere l'imparabilità dei gol di Lefrattaglie e di Gobbi non troverassi nessuno salvo un parente, vediamo chi, oltre a tal Armando Impruneta (e a me, ovviamente), ha sostenuto la poponeria di Saponeto contro il Palmeiras. Qualche utente a caso vergine, dalla diretta di Fiorentina.it (a fare le pagelle di Fiorentina.it e quelle di tutti gli altri siti farei notte, per infinità della lista... eppure due soli, dice che erano... O Pat, ma la matematica, che la si studiava a ingegneria quando prendesti la laurea? Ahahahahahahahahahahahahah!):






    31/07 11.50 purple Neto è un portiere modesto e non è che dicendo il contrario cambia la realtà, c'è poco da fare.

    31/07 03.47 gianni Il
    portiere oltre che scarso tecnicamente, non ha nemmeno un po' di
    carattere utile per guidare la difesa.

    31/07 03.59 gabriele Neto ha all'anima entrambe le reti. Il primo tiro
    era prendibilissimo per un portiere da Europa League, sul secondo
    neppure prova a prenderlo!! Io non ce l'ho con Neto, per carità mi è
    pure simpatco, ma così ci forano ad ogni tiro.

    31/07 03.59 jeims E' vero che Tatarasanu ha sbagliato qualche uscita contro l'Estudiantes, ma Neto non esce mai e non ne becca una. Spesso fuori posizione. 2 gol per via centrale.


    31/07 03.31 ZAC Neto....portiere d'albergo......


    31/07 03.42 fiuggi Io
    sono 2 anni che vedo Neto e mai lo vedo fare parate fuori
    dall'ordinario. Ogni volta che tirano negli angoli è gol. Mai che abbia
    levato il pallone di porta. E' come non averlo. Che schifo di portiere
    di merda. Tanto gli hanno fatto fare questa in Brasile e poi chi lo rivede
    più. Povero grullo, ma c'aveva pure le pretese. Portiere di merda.

    31/07 03.34 lore Neto, Bakic, Savic, Mati oggi indecenti.


    31/07 03.44 juri Sul
    secondo gol Neto colpevole.

    RispondiElimina
  110. colonel.blimp4 agosto 2014 22:52

    Ma vedrete che a Firenze non arriva... ahahahahahahahah! E se arriva farà panca come Lobont... ahahahahahahahahahah! Che vuoi che sia un titolare della nazionale rumena... ahahahahahahahahahah!

    RispondiElimina
  111. Che ne valga già due è tutto da vedere, stiamo parlando di uno senza nemmeno una partita in A alle spalle, non dimentichiamocelo. Io stravedo per Mendez, che per farlo ci voglion cinque Bernardeschi - la butto lì anch'io, tiè - ma che sia già ora pronto a fare la differenza nella A italiana, a 18 anni, è tutto da dimostrare.

    RispondiElimina
  112. colonel.blimp4 agosto 2014 22:58

    Deyna, finora abbiamo visto Ilicic, purtroppo, e d'altra parte quel che abbiamo visto l'anno scorso di Berna e contro l'Estudiantes basta a chi sappia. Il problema non è la titolarità, il problema è: lui o Ilicic? Non ho esitazioni. Tu ti sei esposto troppo presto negativamente su Berna e adesso ti scoccia tornare indietro (riuscisti anche a dir male della sua performance contro gli argentini, che per me è come dire che il gol di Lefrattaglie era imparabile, e infatti hai fatto cavaliere solitario come il parente per Neto nell'occasione catanese). Male, male, spagnolesco puntiglio luddiano. Quasi quasi jordaniano (ahahahahahahahahah!).

    RispondiElimina
  113. Vai a ritroso nel tempo di qualche anno, e troverai i competentoni del sitone dire le stesse cose di Boruc. Dovrebbe far testo?

    RispondiElimina
  114. Sentendo parlare di Insigne, Florenzi, Babacar, Bernardeschi, Seferovic, una piccola considerazione sulla serie B italiana attuale: è un torneo di merda, dal livello infinitamente inferiore rispetto ad anni fa. Lo rpova anche il fatto che vi segnano a raffica attaccanti ampiamente usurati e quasi finiti per la serie A. Non farei quindi tanto affidamento sui responsi di tale campionato, credo che 20 gol segnati oggi in B non equivalgano nemmeno a 10 in A, più probabile 7/8.

    RispondiElimina
  115. Cerchi nel grano a parte (quando copioincollo brutalmente da fiorentina.it succede questo, non si ripeterà), quello che ha scritto Giangio sul sitone è ovviamente da considerare una provocazione. Effettivamente, con il Palmeiras Montella, ha schierato un centrocampo insulso, che lasciava passare tutto quello che si muoveva a velocità superiori a quelle che raggiunge mio nipote con il triciclo.
    Neto ha pagato soprattutto gli errori altrui. Detto questo, alcune considerazioni vanno fatte:
    1) Norberto non è un portiere che si esalta nelle difficoltà, anzi, le soffre più del dovuto, secondo me. Avesse compiuto tre, quattro belle parate, oltre ad aver preso i due gol, sarebbe stato meglio. Così ha dato l'impressione di subire un po' troppo la situazione, pur non avendo fatto "poponate galattiche".
    2) L'aver inserito in rosa un altro buon numero uno, non porterà a nulla di buono, temo. Lascia sottintendere che c'è poca fiducia nel titolare, da parte di Montella e/o della società. E probabilmente lascia presagire qualche problema di rinnovo. Se da parte di Neto o, viceversa, da parte della Viola, non è dato
    sapere. Non a me, almeno.
    3) A Tatarusanu è andata bene, al momento. Avrei però voglia di vederlo con la squadra B, per capire di che pasta è fatto. Una partita con Bakic, Hegazy e
    Lazzari davanti alle sue manone potrebbe chiarire molto. Nel caso reagisse bene, ammesso e non concesso, sarei portato a dar ragione a Blimp. Viceversa, preferirei Neto.
    4) Vincenzo non è nuovo, alla scelta del doppio portiere. Mi piacerebbe sapere anche le sue, di motivazioni. I precedenti, però, non hanno dato grandi risultati. Che sia fatta la scelta, tra la busta numero 1 e la busta numero 12. In caso contrario, se continuerà a regnare l'incertezza, prevedo una stagione di burrasche, nell'area piccola.

    RispondiElimina
  116. Deyna, la serieA è una serieB europea, i risultati lo attestano e se un Insigne o un Florenzi godono di una 'certa' considerazione lo confermano. Bernardeschi non è sicuramente da meno.

    RispondiElimina
  117. Ma da quando citi come autorevoli i commenti degli utenti di fi.it?

    RispondiElimina
  118. È la numerazione dei nostri giocatori per la prossima stagione... noterai che sono vacanti il 9, il 5 e il 3 (dovrebbe poi rendersi vacante pure l'8).

    RispondiElimina
  119. Ahah ma io non mi espressi precocemente male su Bernardeschi, anzi se ricordi ne parlavo con Jordan, definendolo simile a Berardi, che non mi sembra male come paragone - magari segnasse tanto al primo anno di A! Contestavo in seguito solo il paragone coi piedi di Edmundo, che non sta né in cielo né in terra. Con l'Estudiantes ho scritto che è andato bene, NONOSTANTE alcune cose che non mi son piaciute, tipo il gol miseramente fallito e un paio di pretenziosi arabeschi, falliti anch'essi.

    RispondiElimina
  120. Parte Cuadrado e arriva Konoplyanka. Scommettiamo?

    RispondiElimina
  121. Prima i media, ora gli utenti del sitone...il Coronel sta contraendo il mal del Lud [tranquillo, non è il mal della chiocciola, ahahahahha]

    RispondiElimina
  122. Schweinsteiger mi sembra francamente impossibile: fresco campione del mondo, nel pieno della carriera, apparentemente sano, stipendio da top, credo. Chi glielo fa fare di venire a Firenze? Unica nota a favore, ha 30 anni.

    RispondiElimina
  123. aggiungo: bavarese, e del Bayern fin da ragazzino. Poi, per carità, Guardiola a quell'età decise di lasciare il Barça, da capitano, per andare a giocare da Mazzone al Brescia...

    RispondiElimina
  124. Sopravvissuto4 agosto 2014 23:25

    Vero DEYNA ma sta accadendo lo stesso in Serie A, se noti; guarda chi veleggia in alto nella classifica cannonieri, normalmente: Di Natale, Totti, Gilardino...La Serie B scende proporzionalmente all'epistassi che sta colpendo la Serie A! Quando in passato arrivavano assi e gente di livello alto, contemporaneamente ottimi giocatori italiani scendevano in Serie B e infatti la Serie B vedeva belle squadre e belle partite. Non ti dico della C1 e C2 che vedevano rooster con calciatori che sembravano un lusso.
    Vogliamo illuderci? Non qui sul Sitollock. Quest'anno e l'anno prossimo vedremo l'arrivo di calciatori stranieri che il meglio l'han già dato, come la passata stagione, dove Maicon e Tevez (due che mi vengono in mente) sono venuti per giocare titolari, altrimenti il mondiale lo sognavano (e per Tevez neanche é valso).
    Ilicic é uno dei casi di investimento che rimane sul groppone ma tanto noi, sfegatati viola, siamo pronti sempre a giustificare (l'infortunio, la preparazione, l'ambientamento, la collocazione, il fisico, il taglio di capelli, le cipolle alla porta, lo zenzero che manca, il wasabi che non si trova...ma dai...!).
    Se pensiamo a quanto hanno reso Rebíc (4,5) e Ilicic (c'é veramente da piangere, e fossi Della Valle lo farei, senza vergogna).
    Una squadra con budget e possibilità come la Fiorentina non può sbagliare per 15.000.000 di euro, con le conseguenze che amplificano l'errore: non-rivendibilita per rientrare del bagno di sangue, ingaggio che pesa, difficoltà per un allenatore a trovare un ruolo soddisfacente.
    Ogni tanti dovremmo ragionare a mente fredda, lucida, togliendo la maglia viola.
    La stessa cosa dicasi per Neto; non ho capacità per dare un giudizio netto, tranciante sui due concorrenti ma se la società compera un nazionale ci sarà un motivo, sapendo che l'alternanza in genere provoca danni ai due al 99%.
    Non credo che Neto rinnoverà per accomodarsi in panchina, non ritengo che la società possa garantire il posto da titolare, il mio parere é che ci sarà un altro caso Liajic, visto che siamo al 5 agosto....é quando lo rinnova 'sto contratto?
    Magari i signori "Light off" hanno l'acquirente per Neto, chissà....
    Strano, abbiamo (avremmo) acquirenti per Savic, Roncaglia, Joaquin, Wolski, Bakic (??!?!!?), Cuadrado, Bernardeschi, Babacar, forse anche per Neto ma...non abbiamo un acquirente per Ilicic. Strano? No, forse é semplicemente un calciatore da medio-bassa.
    Mi auguro di essere smentito ma Montella, ment andava a trovare i parenti in Campania, é andato anche dalla Sibilla Cumana, chiedendo quale poteva essere in futuro il ruolo di Ilicic....La risposta è stata più che sibillina.

    (Insigne a me non fa impazzire ma é innegabile che possa diventare un ottimo giocatore, magari disciplinato meglio. Lui é uno che alcune partite le ha cambiate, partite pesanti -Dortmund e Finale Coppa Italia, ad esempio.-, cosa che se l'avesse fatta Wolski staremmo a cancellare Boniek, Lato e Deyna dagli annali della Polonia......tzé).

    RispondiElimina
  125. Sopravvissuto4 agosto 2014 23:27

    Bleah.....Meglio Biabiany. Konoplyanka: preparazione, ambientamento, inserimento....due mesi per vederlo pronto! Eh eh eh eh eh...

    RispondiElimina
  126. Medel all'Inter per 3 milioni sùbito, e altri 6 in due anni.

    RispondiElimina
  127. Sopravvissuto4 agosto 2014 23:28

    Riflettiamo: neanche a quelle cifre (poi dilazionate) arriviamo su un ottimo calciatore? Mah...
    Siamo veramente prigionieri di Cuadrado?

    RispondiElimina
  128. Più che altro, con quel profilo, meglio Giovanni Dos Santos, o quello lì del Betis di cui non mi ricordo mai il nome...

    RispondiElimina
  129. Concordo sulla B, ma credo che visto il contemporaneo calo della A, le proporzioni non siano cambiate in maniera così drastica. Guarda Immobile, guarda il Sassuolo...

    RispondiElimina
  130. A voler accordare fiducia al Duo, potremmo pensare che esistano due mercati paralleli, uno con e uno senza, e che non sa le sentano di sbloccarne uno finché non si sa.

    RispondiElimina
  131. Sopravvissuto4 agosto 2014 23:34

    Per fortificare il mio discorso su quelli che il meglio lo hanno dato: Rafa Marquez al Verona....

    RispondiElimina
  132. Konoplyanka è uno dei pochi fuoriclasse rimasti fuori dai grandi giri. Veloce, tecnico, cattivo. Dietro due punte, forte più di Ljajic e più giocatore. È uno dei pochi che potrebbero colmare il gap tecnico post-Cuad e ai nostri parametri. E poi non è mai uscito il suo nome.

    RispondiElimina
  133. Ah non sapevo! Mi sa che sarà un flop, ormai è da torneo breve tipo Mondiale con la sua nazionale, caricato al massimo, mi sa...Da giovane era un mio superpallino, comunque, i primi anni che lo vidi giocare nel Mexico l'avrei voluto tanto a Firenze...

    RispondiElimina
  134. Sopravvissuto4 agosto 2014 23:46

    DEYNA, l'Inter ha fatto l'attacco che avresti voluto tu, con Icardi-Palacio- Osvaldo. Quasi pericolosa, l'Inter, nella corsa alla CL....

    RispondiElimina
  135. Alvaro Vadillo, ecco chi era quello di cui non mi ricordavo il nome. Comunque figurati se non mi andrebbe bene anche il dniprese. Solo che non sono sicuro che, se dessimo via Cuadrado, prenderemmo qualcuno con caratteristiche simili.
    L'ideale sarebbe riuscire a fare quello che facemmo con Jovetic: prendere sia il suo sostituto (Rossi) sia un top player per colmare un'altra lacuna (Gomez). Con 40 milioni potremmo in effetti prendere sia il tuo dniprese o il mio messicano (giusto perché c'è uno del Villareal che ancora non abbiamo preso, e fa brutto) e il mediano da 20 milioni che ci serve. Ma ce li avremmo, 40 milioni da spendere? O avremmo solo i 19 di plusvalenza?

    RispondiElimina
  136. Lasciando stare il suo flop mondiale, Palacio a me non è mai piaciuto tanto. Osvaldo sì, anche se devo ammettere che la testa non è progredita al pari dei mezzi, per dirla così. Icardi è forte forte, ma anche lui ha una bella testa. Penso che, per caratteristiche, si alterneranno Icardi e Osvaldo da centravanti, e Palacio sarà titolare fisso. Anche se possono giocare insieme anche Icardi e Osvaldo, pur non essendo coppia ideale. Medel, se non viene preso di mira dagli arbitri e dai pr milanèsi, in italia può far fare un salto di qualità deciso...

    RispondiElimina
  137. Dos Santos non lo prenderei mai.

    RispondiElimina
  138. Condivido. L'Inter l'anno scorso ha fatto male male solo i 3 mesi in Icardi era rotto e Mazzarri si incaponiva a non far giocare Kovacic. Nel girone di ritorno, quando hanno iniziato a giocare entrambi, la musica è cambiata, e noi lo sappiamo bene. Inoltre quest'anno hanno finalmente fatto la squadra per Mazzarri e non contro di lui. Se fanno un altro acquisto, sono da terzo posto, dietro a Juve e Roma, alla pari col Napoli. Noi, ovviamente siamo sospesi tra il sesto e il TERZO, attaccati a un tastino che si sta pian piano scollando dal joystick...

    RispondiElimina
  139. E perché? Lezioso, lo so, ma abbiamo avuto Ljajic per anni...

    RispondiElimina
  140. Cerchi nel grano nella notte...
    Ilicic: il 352 lo condanna, senza se e senza ma. Può fare, secondo me, solo il trequartista alla "Corso". Per Tutto il resto è troppo lento. Tenerlo in squadra da titolare diventa un lusso, anche considerando che Beppino il killer, non è uno che aiuta tanto la manovra: il suo mestiere è un altro e lo fa pure bene. Ilicic è sicuramente buono per innescare Gomez, per le punizioni e per i calci d'angolo: troppo poco. Da non mettere mai all'inizio, secondo me. Nell'ultima mezz'ora, con gli avversari stanchi, semmai.
    Insigne: no grazie. Sarebbero soldi buttati, per un discontinuo doc. La partita che fa bene non ripaga delle tre che cicca. Sarebbe un'altra alternativa, molto costosa. Abbiamo bisogno di titolari, in altro ruolo.
    Cuadrado: stavolta provoco. Nemmeno lui andrebbe bene, in un 352 classico, se non fosse uno scherzo della Dea Eupalla. E' ottimo perché fa molti più danni alle difese avversarie, rispetto a quanti ne fa alla nostra. Questo non vuol dire, però, che faccia poche bischerate: non copre granché, anche se fa tutta la fascia, non è disciplinato tatticamente, anche se guadagna quantità industriali di punizioni e di ammonizioni. Al suo posto serve uno bravo, che copra bene, che sia centrocampista, che sappia crossare (un nome ce l'avrei, ma non ho il coraggio, il Sopra mi cura). Insigne, come già detto, no, grazie.
    Tata - Neto: la vedo male, se Vincenzino non decide alla svelta. Di questo ho già scritto poco fa, in risposta a Jordan (cfr. primi cerchi nel grano).
    Vargas: non vedo benissimo neanche lui, per tutto il campionato, Gliela farà?
    433? Mission Impossible (sul serio, stavolta).
    Sarebbe l'ora di farlo, 'sto mercato, Cuadrato o non Cuadrato (a proposito, se domani non arriva, segnali inequivocabili di fuga per la vittoria).
    Piuttosto, preoccupiamoci di Mazzarri. Ha messo su una squadraccia a sua immagine e somiglianza. Brutta, rognosa e antipatica. Se la Gang degli Argentini non fa le scarpe al cileno, al serbo ed all'italo-brasiliano, siamo nei guai anche per il quarto posto, altro che secondo, terzo (posto) o "TERZO".

    RispondiElimina
  141. Ma è proprio per questo che voglio Cuadrado: proprio perché con lui sarebbe tutt'altro che un 3-5-2 classico...

    RispondiElimina
  142. Sì, ma se togli Cuadrado, con il tuo ragionamento, potresti mettere al suo posto Di Maria, Bale (sarebbe di là dalla fascia, licenza poetica) e niente più. E non mi dire che non lo vuoi togliere il Cuadradattilo. Non dipende da te (oppure sì? Ti avanzano mica 35 milioncini, come al "facoltoso" tifoso tedesco?)

    RispondiElimina
  143. Ahahaha no, non c'è pericolo... Ma infatti oggi elencando le mie preferenze ho detto che la mia prima opzione, in caso di partenza di Cuadrado, sarebbe comprare un terzino e passare a 4, in modo da non avere bisogno di un esterno offensivo... Il 3-5-2 senza Juan mi sa di noia mazzarriana, appunto, e un po' m'intristisce. Poi figuriamoci, ogni viola è viola a tifoso suo, anche sostituendo Cuadrado con Isla. Ma, dato che siamo qua al bar Marisa, mi bartlebizzo e dico che preferirei di no.

    E magari il Duo ci stupisce e tira fuori dal cappello un altro terzino scarso del Lecce da trasformare in top player d'attacco, che ne sappiamo...

    RispondiElimina
  144. Nomi per il 3-5-2, please. Se no son chiacchiere ipotetiche su un modulo che non ha, in giro , interpreti credibili.

    RispondiElimina
  145. Temevo che avresti risposto così, Valtolin.
    E allora ti seguo, per rispondere al Foco. Al momento, il nome più credibile per la Viola è Cuadrado stesso. Tutto il resto è normalità, caruccia, per giunta. Anche un Guardado qualsiasi non ce lo possiamo permettere, mi sa.

    RispondiElimina
  146. Ma non è solo questione di soldi. È che il 3-5-2 è un modulo che rischia di diventare da estremamente offensivo a tremendamente difensivo, per il semplice fatto che non ci sono specialisti. Cuad è atipico e questo ci permette la difesa a tre. Il rischio è il 5-3-2.

    RispondiElimina
  147. Non ho finito... Il 3-5-2 è nato per il fatto che avevamo il colombiano ( e un po' Fac), non per altro.

    RispondiElimina
  148. Esatto. Il 3-5-2 è coerente con il gioco che la viola ha portato avanti negli ultimi 2 anni perché è 3-5-2 atipico, in cui uno dei due esterni più che un terzino è un'ala, e lavora per creare la superiorità davanti. Ciò che mi infastidisce di Lud, quando ci discuto, è proprio il suo confondere gioco e modulo, credendo che il 3-5-2 di Montella con Cuadrado sia lo stesso del 3-5-2 di Mazzarri con Nagatomo... 3-5-2, 4-3-3 o 5-5-5, non credo che abbia senso snaturare il percorso fatto in questi anni. Modificarlo sì, dare più opzioni all'allenatore rispetto all'obbligo di tikitaka sì, cambiare pelle e diventare livornesi mi pare difficile...

    RispondiElimina
  149. Certo, stiamo parlando della squadra di adesso. Se parte Cuadrado, dipende da chi arriverà. Le possibilità sono troppe, immagino. Ma non mi fate difendere, ancora, il 352, è uno schieramento che neanche mi piace troppo.
    Il 5-5-5 di Valtolin, qua sotto, quello sì, che mi piace.
    Però levatevi dalla testa di vedere un solo modulo, con Montella. Volete la difesa a 4? Vi accontenterà. Preferite i tre centrali? Si può fare. Trequartista? Certamente. Si sta attrezzando anche per il 443 del DkNe1, figurati. La Fiorentina, questa sconosciuta.

    RispondiElimina
  150. Sopravvissuto5 agosto 2014 00:41

    Cerci nel grano...oggi é già domani e tra 24h sarà giovedì (e io, purtroppo- vita di merda- sarò in Sardegna) ma qui stalla tutto, peggio di uno con 30 mucche.
    Betacarotene per arrivare a un altro simil-Cuadrado? Prosecco per arrivare a un longilineo come alternativa? Chi ha visioni fantozziane (Schwanstaiger, Lahm), Khedire? Chi spera in gente dimenticata da Dio e dagli uomini, tale Pina...
    Le prime scelte vanno in Terra d'Albione, le prime un po' seconde vanno in Germania, le prime un po' seconde e un po' terze vanno in Spagna, gli altri si spargono tra Francia e Russia (anche Portogallo). Da nazione prima scelta siamo diventati seconda, poi terza ora tersa per una bel Sunset Boulevard per alcuni calciatori (Maicon, Marquez, Tevez, Vidic, Osvaldo, Yepes, Keita...).
    Il calciatore più costoso, per ora, é Iturbe (mezzo campionato ottimo) 21 milioni di euro, il secondo? Romulo? De Vrij? Ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah....ne una punta ne un genio, no...un esodato viola e un ottimo difensore.
    Il Milan morirà così, l'Inter preghiamo non comperi nessuno, la Lazio speriamo non comperi una punta.
    Allungate le distanze tra Juve, Roma e noi, rimaste all'apparenza uguali con il Napoli, assottigliate quelle dell'Inter nei nostri confronti.
    Abbiamo una grande chance, questo calciomercato: due o tre colpi per tentare la CL, altrimenti, come ha scritto qualcuno, restiamo nel limbo tra 5o e 7 o posto. Al netto alchimie o invenzioni di Montella.
    Buonanotte e chi chiuderà, ricordi di spegnere le luci. Put the light off, come sembra facciano Macia e Pradé.

    RispondiElimina
  151. Ma infatti questo è uno dei motivi della mia stima per Montella: ha un'idea di gioco, non l'ossessione per un modulo. I moduli cambiano anche in corso di partita, il gioco resta quello. Chiaramente più questo gioco diventa duttile e non legato alla sola opzione del palleggio sulla trequarti, meglio è, ma quello credo dipenda più dalla rosa che dal tecnico.

    RispondiElimina
  152. Troverersti una distrazione solo momentanea, ma a lungo andare si rivelerebbe un dazio pesante che è meglio risparmiarsi sia per le tasche (visto che temi scenari economicamente critici) sia per la salute, che prima o poi chiede il conto. Durante quei momenti, il calo di attenzione farebbe aumentare le chanche di danneggiare te stesso e il prossimo. Inoltre, il mal di testa che ne consegue ti toglierebbe tempo, voglia e forze per l'eventuale ricerca (pur sempre augurandoti che non ne avrai bisogno) di un altro lavoro. E la possibiltà di beccar fica (una con la testa come si deve) si azzererebbe. So che ciò che sto per dirti ti lascerà contrariato, perchè hai altri anni di mutuo (se non ho inteso male l'avolta) e nell'acciaieria tu ci avevi trovato una certezza di stabilità, una quadratura del cerchio, ma cerca di considerare questo aspetto: anche se la situazione della tua azienda dovesse risolversi per il meglio e tu non perdessi il tuo posto, le riforme degli ultimi 15 anni ti costringerebbero a restarci fino a 70 anni, lì tra rumori vari e turni di notte, per poi ritrovarti 400 euro mensili di pensione. Extrema ratio, considera l'ipotesi di vendere tutto quel che puoi vendere, raccogliere quel che puoi raccogliere ed emigrare in un posto dove si campa con molto meno. Hai cervello, spirito di avventura, sai cucinare e cantare, e hai un compagno di blog che non esclude di fare altrettanto, in futuro, poichè il lavoro oggi mi va (pur tra mille rotture di coglioni che invadono pure la mia vita privata) ma domani non si sa, e l'unica certezza è che anch'io dovrò lavorare fino a un'età che non si sa se è meglio arrivarci o morire prima di arrivare esausti e logorati a quella "ricompensa" da fame. Io ho già iniziato ad avvisare tutte le persone a me care che un giorno potrei prendere una decisione del genere, anche se l'idea di poterli vedere solo su skype o di non poter accorrere subito se dovesse succeder loro qualcosa, mi spaventa assai.

    RispondiElimina
  153. Sopravvissuto5 agosto 2014 00:51

    Questo blog veleggia con utenti e post over 100, quello di Lud assottiglia utenti e post. Credo che i prossimi interventi su quel blog verranno fatti con le riserve...

    RispondiElimina
  154. No, no. Sopra, devi chiudere tu. Non oso scrivere al di "Sopra". A proposito, ma quando leggi: - "un altro messaggio sopra", ti senti chiamato in causa? Oppure ti chiedi: - dove diavolo ha messo la telecamera, il Pollock? Dubbi amletici. Come i cerchi nel grano ed i miei messaggi copiaincollati. Sardegna eh? Vita di merda, eh? Ed io, che domani sarò vicino a Siena (Poggibonsi, per l'esattezza), che dovrei dire? E Foco? Buona notte, fiorellini.

    RispondiElimina
  155. Chiudo io ( perdio), dicendo che l'Oban non risolve i problemi ma lo colora.
    E che Cuad farebbe meglio ad accettare 2 milioni + bonus, altrimenti può andare tranquillamente affanculo.
    E adesso, datemi una femmina qualsiasi.

    RispondiElimina
  156. Konoplyanka mi piace tantissimo, e credo che in proporzione al suo valore sia davvero low-cost. tempo fa, su fi.it, parlavano di una cifra per l'acquisto intorno al milione di euro: be', ovviamente deliravano, ma credo che con 7 milioni te lo porteresti a casa

    RispondiElimina
  157. mavvia, non è credibile non possiamo andar dietro alle deliranti indiscrezioni di quei giornalai.
    non crederei alla sua cessione nemmeno se sulle sue tracce ci fosse il real madrid

    RispondiElimina
  158. l'inter sta facendo una bella squadra

    RispondiElimina
  159. colonel.blimp5 agosto 2014 10:34

    Da quando li citano gli altri («tu e Armando Impruneta... ahahahahahahahahah!)

    RispondiElimina
  160. colonel.blimp5 agosto 2014 10:36

    No, non hai scritto che è andato bene, hai formulato solo riserve.

    RispondiElimina