.

.

martedì 16 dicembre 2014

Tra il Tottenham, Kandinsky e la Nanni

L’urna europea ci regala una sfida dal grande fascino, il sapore è quello tipico del sobborgo di Londra, il dodicesimo club al mondo per fatturato, non il Galluzzo. E quando penso al fascino delle squadre di Premier League, mi viene in mente che ieri ero in Val di Gesso tra gli stambecchi, mentre adesso sono già diretto verso Chieti, questo per dire come con la mente si può essere molto lontano dalla realtà. Il fascino che suscita la partita contro gli “Spurs” in questo momento è superiore anche a un quadro di Kandinsky, che se non fosse stato per Google non mi sarei nemmeno ricordato dell’anniversario della sua nascita. Fascino superiore anche al gioco di Montella, un fascino più astratto e russo. Dalla Val di Gesso a Chieti, a Londra, a Mosca, per parlare di teorie sull'uso del colore, intravedendo un nesso strettissimo tra opera d'arte e dimensione spirituale. Il colore può avere due possibili effetti sullo spettatore: un "effetto fisico", superficiale e basato su sensazioni momentanee, determinato dalla registrazione da parte della retina di un colore piuttosto che di un altro; un "effetto psichico" dovuto alla vibrazione spirituale (prodotta dalla forza psichica dell'uomo) attraverso cui il colore raggiunge l'anima. Esso può essere diretto o verificarsi per associazione con gli altri sensi. L'effetto psichico del colore è determinato dalle sue qualità sensibili: il colore ha un odore, un sapore, un suono. E quando si arriva a parlare di colore dell’anima allora ritorno subito a Firenze, in San Frediano dove c’è lei che ieri ha ribloggato abbestia, che finisce per A come Montella, ma che è più bella, anche di uno stambecco e di un sobborgo di Londra. La composizione pittorica è formata dal colore, che nonostante nella nostra mente sia senza limiti, nella realtà assume anche una forma. Colore e forma non possono esistere separatamente nella composizione. L'accostamento tra forma e colore è basato sul rapporto privilegiato tra singole forme e singoli colori. Se un colore viene associato alla sua forma privilegiata gli effetti e le emozioni che scaturiscono dai colori e dalla forma vengono potenziati. Il giallo ha un rapporto privilegiato con il triangolo il blu con il cerchio e il rosso con il quadrato (non Cuadrado). La Gaia è la migliore combinazione di passera mora sanfredianina, che suscita in me emozioni maggiori anche di Chieti, e se Kandinskij abbandonerà per sempre la pittura figurativa dopo una serie di passaggi, io in quanto Pollock, attraverso la Nanni, faccio esattamente il percorso contrario ritornando al figurativo delle sue forme, rinnegando in maniera vergognosa anche il periodo del dripping, parlando di Babbo Natale e di pandoro, alla faccia di Peggy Guggenheim: “Invece di pensare ai regali di Natale ho guardato la Fiorentina. Una vittoria per 4 a 1 con più luci di un centro commerciale. Anche meglio di un 3 per 2. L’atmosfera natalizia l’ho onorata però inzuppando il pandoro nel caffellatte, mentre Gomez, goffo come Babbo Natale, regalava l’ennesima delusione senza che nessuno avesse scritto neanche la letterina. Il Cesena ha interpretato al meglio l’atmosfera di crisi, io invece ho confermato la tradizione che  vede sbrodolarmi il pigiama e il mento quando inzuppo il pandoro nel caffellatte. E non mento se dico che aspetto con più impazienza i pandori a un euro, più ancora dei gol di Gomez. E mentre la lavatrice si prende in carico i miei pigiami con gli orsi, la centrifuga frulla felice, e i tifosi si mangiano le prelibatezze, lui, il tedescone, si mangia l’ennesimo gol. Se fosse possibile cambiare il regalo, sarebbe meglio addirittura la Merkel”.



106 commenti:

  1. Pollock come Montella, con le foto in netto recupero in classifica. Era l'ora.

    P.S. ma la Merkel unne' meglio in nulla.

    RispondiElimina
  2. Dopo che Renzi aveva tentato di tagliare i 270 € di sovvenzione ai portatori di Sla, in barba alle secchiate d'acqua, nonostante preparari loschi panorami di miseria e schiavitù incontrando uno dei principali artefici del colpo di stato per proporlo come presidente, come ampiamente previsto le tasse aumentano e vengono saccheggiati i cittadini. Renzi non si è mai recato nei luoghi recentemente alluvionati, diceva lui perché preferiva agire piuttosto che far demagogia, infatti ora il decreto del ministro dell'Economia e Finanze, intima che gli adempimenti tributari nelle regioni colpite e danneggiate, sospesi fino al 20 dicembre, debbano essere regolati in unica soluzione il 22 dicembre. Grande Renzi!

    RispondiElimina
  3. Lo so bene che è meglio ammirare Gaia o discorrere di viola, ma quando si legge che nella tredicesima di un'insegnante precaria, su un ammontare di 482 € le sono stati trattenuti 481 € di tasse, mi chiedo cosa si aspetta per una rivoluzione. Si, gli italiani non si muovono perché ancora ricchi, ma per quanto?

    RispondiElimina
  4. Pollock, anche io guardo i tramonti.

    RispondiElimina
  5. Vai POLLOCK!! Otterrai....

    RispondiElimina
  6. Caro LELE, il furto della Coop Friuli é stato quantificato, arrivando a 107 milioni di euro rubati a dei poveri (quasi nel vero senso della parola!) risparmiatori (ricordo: gente che aveva messo li la liquidazione, il tfr, i risparmi, i soldi per mandar e i figli all'università, etc.).
    107 milioni e tutti i vertici di quel sodalizio sono al loro posto.

    Ieri intervista a Malagó: "Presidente, cosa é cambiato da Roma 2020- candidatura bocciata- ad oggi...Roma e le Olimpiadi?"......14 minuti di schiarimento voce, tosse nervosa, una serie di "Mmmmhmm, allora.....é cambiata innanzitutto la giunta del C.I.O....." E poi politichese.....
    Con quale faccia candidare Roma (o l'Italia) per le Olimpiadi?
    Ci sono ancora le macerie(eufemismo) di Italia '90, tante cose incompiute!
    A Milano il Palazzetto (5.000 posti, poteva essere un gioiellino) finanziato da Armani é bloccato da due anni per burocrazia, le piscine olimpiche di Roma non sono a norma sono cattedrali nel deserto...
    Tavecchio ha detto "Non si costruiscono stadi nuovi, basta riammodernare i vecchi...". Lotta tra lobbies, e basta.

    Oggi molti italiani pecoroni andranno a versare 40 miliardi di tasse allo stato, per pagare lo stipendio e le mignotte di 'sta gente, mentre i tombini stradali non drenano più l'acqua piovana, le scuole cadono a pezzi ( ma non era stata stanziata una nella somma, unità a nuove norme, per la messa in sicurezza degli edifici scolastici? Vi risulta attuata??!), i genitori devono fornire "fogli A4" agli alunni perché la scuola non ha soldi, gli autovelox sono in numero superiore alle strisce pedonali, l'erbaccia viene tagliata dai cittadini partendo davanti casa loro, i ladri fanno quello che vogliono e razziano, i romani hanno rubato anche 7 milioni di euro di gasolio della Marina Militare (una istituzione! Rubano in casa tra ladri stessi!), l'edilizia procede carponi, sgravi non se ne vedono, le mense scolastiche le paghiamo noi.
    Gli anziani sono tornati a lavorare al nero (fanno i camerieri per 20 euro a serata! Nel ricco Veneto!!), le anziane sono tornate a fare le sarte o le riparazioni, le donne lavorano 10 ore per 500 euro al mese (in nero), i sindacati latitanti peggio di Battisti (altro caso!) ma almeno Battisti sappiamo dov'é, gli autoparchi tracimano di auto invendute, i recuperi crediti sfavillano, le tredicesime occorrono per pagare bollette-tasse-accise-stipendi dei politici e il carrozzone, Napolitano fa trainspotting a livelli incredibili- salvo quando qualcuno gli da uno scossone e gli mette davanti un foglietto da leggere.
    Grillo sta abbandonando la battaglia, segnale da non sottovalutare- anzi fortissimo: la casta non si può toccare.

    RispondiElimina
  7. 1. Roma violenta: record nel 2011, una lunga scia di sangue (repubblica.it, 29 dicembre 2011)
    2. Roma, la criminalità torna a sparare: tre omicidi in un giorno (ilfattoquotidiano.it, 28 maggio 2013)
    3. Mafia Capitale, Ferrara: ‘Dove sono i morti? Se è mafia, voglio i morti sul selciato’ (ilfattoquotidiano.it, 10 dicembre 2014)

    RispondiElimina
  8. Gli italiani non faranno mai una rivoluzione. Non ne hanno mai fatte in tutta la loro storia e mai le faranno. Tutt'al più sono capaci di fare un po' di gazzarra alla Masaniello, ma poi tutto ritorna come prima. Non siamo come i francesi, ahimé! Non taglieremo mai la testa al re.

    RispondiElimina
  9. Guarda SOPRA, sono odiose ed insopportabili le ruberie sui risparmi vedi Coop Friuli-Venezia. Chi pagherà? Boh! La casta, rubagalline. Certo il Mose ed Expo sono casi eclatanti, ma sono caccoline rispetto al furto che la UE ci propina ogni giorno. Si va in piazza, se ci si va, per i rubagalline quando i criminali sono la Troika che sterminerà l'Italia. Ma non lo capiscono.
    Debito pubblico, impagabile, continua a crescere nonostante i salassi. Aumentano tasse, ovviamente il gettito fiscale scende, anche i bambini lo capiscono salvo i governi europeisti. Il debito pubblico per 2/3 è in portafoglio agli italiani e faranno come in Cipro, furto passato nell'indifferenza, cioè taglieranno i c/c.
    Sono anni che lo scrivo, in EU non c'è futuro.

    RispondiElimina
  10. Purtroppo. Ma poi che non ci si lamenti.

    RispondiElimina
  11. ..Buongiorno a tutti...pubblico foto dedicata a esule.

    RispondiElimina
  12. Lo Stato continua a spendere più di quello che incassa.

    RispondiElimina
  13. Questo sarebbe gestibile effettuando spesa statale a deficit, l'unica che può risollevare il paese. Come indica la MMT.
    Come non indica UE. Infatti si muore di morte lenta, ma sempre morte è.

    RispondiElimina
  14. Ciao gente, nessuno ha notato che sulla papera di neto (un errore veramente da dilettanti per la mancanza di concentrazione, che fa ben più incazzare di un gol sbagliato da gomez, seppur non infici il giudizio tecnico del portiere) montella ha detto "ma vaffanculo.. pensa a rinnova' va'.."?

    RispondiElimina
  15. seppur con tutte le infamie riservate a pradè per essersi svegliato tardi, SE, e dico SE, è vero che gli hanno offerto 1,5 mln per 4 anni e lui ci pensa per "il progetto tecnico" o meglio per svignarsela a zero, grosse e sdegnatissime infamie su di lui e 6 mesi di tribuna sicura sicura. poi si silura pure pradè.

    RispondiElimina
  16. Non parliamo calcese.....PENDE (che saluto e ringrazio per l'intervento...ehehehehehe..), era la cosa più carina che avesse potuto proferire...

    RispondiElimina
  17. Mi sembra che tu esageri. Errore da eccesso di sicurezza, credo che il contratto non c'entri un cazzo. Che poi l'allenatore che vede una partita già in discesa rimessa incredibilmente in rischio ci s'incazzi e improperi mi sembra abbastanza comprensibile e logico. Comunque questa situazione è colpa di una parte sola, quella banda di idioti che a giugno non vollero chiudere per poche decine di migliaia di euro a cifre che eran poco più della metà di quelle di cui si parla adesso.

    RispondiElimina
  18. Jordan, non ho detto che il contratto c'entri con l'errore; ho detto solamente, che è un errore da leggerezza, poteva farlo anche con un contratto di 5 anni e m'avrebbe fatto comunque incazzare perché, specie in una situazione come la nostra dove non possiamo sbagliare nulla, non tollero cali d'attenzione. poi, per l'amor del cielo, capita, il portiere è molto forte lo stesso, ma sono errori che personalmente digerisco male. finita lì.
    sul rinnovo invece non sono d'accordo, o meglio, di certo pradè è un idiota a non aver chiuso a giugno a 900 000 euro (e credo che ne pagherà le conseguenze), però se ora veramente gli offorno 1,5 mln ha l'errore viene ripianato di tasca propria, e se non accetta non è che faccia come montolivo ma poco ci manca, parliamoci chiaro. poi ripeto, sono notizie da giornalai è come stanno le cose non lo sappiamo né io né te ma solo pradè e neto, ma se quanto uscito fosse vero per me sarebbe davvero una grande delusione.

    RispondiElimina
  19. Una situazione dove FOCO sguazzerebbe....ahahahahahah...

    RispondiElimina
  20. comunque in piazza contro le politiche dell'Ue, l'austerity e la troika personalmente ci sono andato parecchie volte. Mai incrociato Salvini, tra l'altro. Era troppo impegnato a stare dentro il palazzo a votare esattamente le porcherie dell'Ue, dell'austerity e della troika,

    RispondiElimina
  21. Sì, effettivamente dopo la legnata che mi/ci è arrivata tra capo e collo con tasitaritarapiocantani, leggere che il debito pubblico aumenta ancora è davvero una gran bella soddisfazione.

    Buona giornata a tutti.

    RispondiElimina
  22. Non ho mai votato Lega e non mi interessa difenderla, ma nei governi dei non eletti Monti Letta Renzi è stata l'unica a non aver votato i provvedimenti proposti nel periodo. Mi spiace non sei informato e fai una propaganda contro, mi aspetto che tu gli dia del fascista o antipolitico così il quadro è completo. Io mi rivedo in quello che afferma OGGI, se ieri ha pisciato fuori dal vaso mi frega nulla, perché a differenza tua, non credo esista in politica, ma non solo, il ragazzo dal kimono d'oro. Ad oggi, avrà il mio voto e speranza, il tuo, se non sarà per lui, lo darai giocoforza alla Troika nonostante tu vada in piazza.

    RispondiElimina
  23. Perché sorpresa, c'erano dubbi?

    RispondiElimina
  24. sono parecchio informato, e lui fino al novembre 2011 è stato nella maggioranza di governo a sostenere tutte le maggiori porcherie dettate da Francoforte, mentre io e altri eravamo già in piazza contro l'austerity. Poi il suo partito è fallito e per non doversi trovare un lavoro onesto ha annusato l'aria e si è trovato una nicchia diversa.
    Non cerco il ragazzo dal kimono d'oro, semplicemente non mi faccio abbindolare da chi è tra i maggiori responsabili di questa situazione ed ora, per galleggiare, si inventa grande oppositore di ciò che ho sostenuto fino al novembre 2011.
    Il mio voto l'ho sempre dato a chi non ha votato mai nulla di quelle porcherie, dal trattato di Maastricht in poi.

    RispondiElimina
  25. Vorrei ricordare ancora una volta come Salvini abbia contribuito a ridicolizzare l'Italia al Parlamento Europeo.

    https://www.youtube.com/watch?v=dMdnpuoGoqQ

    RispondiElimina
  26. Scusate se intervengo ma la posizione dell'oggi va bene, di ieri mimportaunasega non è sostenibile non solo in politica, ma in tutti gli ambiti dove si pretenda di trattare certi argomenti con serietà, altrimenti si fanno discorsi da bar, che va anche bene, basta saperlo.

    Riporto a questo proposito un periodo non mio. Valutatelo, poi, ammesso già non ne siate a conoscenza vi dirò chi l'ha scritto:"Noi siamo un paese senza memoria. Il che equivale a dire senza storia. L’Italia rimuove il suo passato prossimo, lo perde nell’oblio dell’etere televisivo, ne tiene solo i ricordi, i frammenti che potrebbero farle comodo per le sue contorsioni, per le sue conversioni. Ma l’Italia è un paese circolare, gattopardesco, in cui tutto cambia per restare com’è. In cui tutto scorre per non passare davvero. Se l’Italia avesse cura della sua storia, della sua memoria, si accorgerebbe che i regimi non nascono dal nulla, sono il portato di veleni antichi, di metastasi invincibili, imparerebbe che questo Paese è speciale nel vivere alla grande, ma con le pezze al culo, che i suoi vizi sono ciclici, si ripetono incarnati da uomini diversi con lo stesso cinismo, la medesima indifferenza per l’etica, con l’identica allergia alla coerenza, a una tensione morale."

    Il cinismo, l'indifferenza per l'etica ed il loro sdoganamento sono essenzialmente causate da questa mancanza di memoria storica che chi più chi meno abbiamo TUTTI solo perché ci fa comodo per il presente, ma ci condanna per il domani.
    Il domani è arrivato cari amici.

    RispondiElimina
  27. nessuno, purtroppo... il pozzo è, ahinoi, senza fondo...

    RispondiElimina
  28. Maroni ha sempre votato contro o astenuto dai provvedimenti Monti. Io non penso Salvini illibato, anche perché non ce ne sono. Afferma fatti e cose che passano per populismo, ma sono realtà. Certo che ti dici informato e neghi le evidenze che vedono dare ai clandestini vitto e alloggio e 30 € al giorno, smentito da tutti gli organi di informazione. Preferisco dare il mio voto a lui, se fa del surf non lo saprò finché non potrà operare, e le alternative sono il potere, quindi tragiche. Tutte, Casaleggio compreso.

    RispondiElimina
  29. certo, ai provvedimenti Monti, appunto, come ho detto, dal novembre 2011 in poi, cioè da quando li hanno cacciati dal governo. Fino al giorno prima avevano votato qualsiasi cosa. Per l'austerity quando al governo, diventato contro quando l'hanno cacciato, complimentoni.
    Sui 30 euro al giorno ti ho mostrato i testi e dimostrato che agli immigrati non arriva un euro, tra l'altro le inchieste su Roma di questi giorni dovrebbero aver rafforzato l'evidenza di quello che sostengo, poi chi vuole non vedere, accecato dal pregiudizio, faccia pure.

    RispondiElimina
  30. Certo come no, bravo. Sai che fatto eclatante, che scandalo!
    Guarda te se dovevo trovare propaganda anche qui. Fascista, xenofobo, antipolitico, razzista! Mi sono scordato qualcosa?

    RispondiElimina
  31. ti sei scordato "finto oppositore del sistema, comodo e inoffensivo, scatenato per distrarci parlando di stronzate in modo che non vediamo i crimini del capitalismo", che per me è la cosa più grave.

    RispondiElimina
  32. Ci sono pareri discordanti.

    Non ho possibilità di verificare, ma pare che l'attribuzione agli Scritti Corsari di Pasolini (che comunque ci starebbe tutta) sia errata.

    In realtà sarebbe un estratto di un articolo del giornalista Massimo del Papa.
    http://www.pasolini.net/contrib_paoloFalossi.htm

    RispondiElimina
  33. Il fatto gravissimo che a Roma sottraevano i fondi per i clandestini, non cancella quello più grave che vede stanziare quei soldi quando molti italiani non ne hanno.
    E Roma è solo Roma, al Sud coi centri accoglienza pieni, vengono messi pure in albergo. Anche questo neghi?
    Se si volessero davvero aiutare si dovrebbero pianificare investimenti in Africa, perché qui li rendi più miserabili di quello che sono là.

    RispondiElimina
  34. Io, come scritto già diversi giorni fa, non mi fido più di nessuno. Non ho mai partecipato a manifestazioni e roba del genere perchè le ho sempre viste (anche sbagliando) come perdite di tempo e denaro per favorire gente che alla fine ci ha sempre preso per il culo, arricchendosi sui malumori e le sofferenze della massa. Sono (e allora mi muoverei sul serio) per le cose decise e risolute, di chiacchiere se ne sono state versate sin troppe in questo paese che mi fa sempre più schifo. Ho ammirazione infinita solo per chi la mattina si alza e si arrovella il cervello per mandare avanti una qualsiasi attività di impresa che dia lavoro a italiani onesti e volenterosi, non a paraculi vagabondi che conoscono solo diritti e mai i doveri. E so di cosa parlo perchè ho vissuto tutto sulla mia pelle, non per sentito dire. Piccoli e grandi imprenditori che ancora alzano il culo dal letto la mattina, che vanno in giro per il mondo a cercare lo straccio di un cliente o presunto tale nonostante il cappio al collo che impongono questi luridi bastardi sia sempre più stretto. Salvini mi ha tentato, lo ammetto, ma alla fine ho deciso che, dopo la delusione Grillo (l'ennesima) non valga più la pena muovere le chiappe per andare a mettere una croce sul nome di chicchessia. Mi dispiace, perchè questo è un paese che ha ancora una buona fetta di Italiani che produce, che lavora, che crede in quello che fa per pura passione e per garantire un futuro a chi verrà dopo e a chi mantiene le proprie famiglie grazie allo stipendio che gli versa uno dei soggetti di cui sopra.

    Ma, forse, è giusto così... prendiamola a ridere...

    https://www.youtube.com/watch?v=MP3qVe8uh70

    RispondiElimina
  35. i fondi vengono sottratti perché non sono fondi per gli immigrati, ma fondi per le strutture che li devono tenere prigionieri. Prigionieri. Perché dai centri di accoglienza la gente scappa. Nei centri di accoglienza la gente fa gli scioperi della fame pur di uscire. I centri di accoglienza e la detenzione negli alberghi esistono perché abbiamo una legge (scritta dagli amici di Salvini) che dice che l'immigrazione clandestina è un reato, e allora ogni volta che arriva qualcosa lo si deve tenere prigioniero per il tempo necessario a capire se ha diritto all'asilo politico o se invece dev'essere espulso. Per risparmiare quei soldi, basterebbe non tenerli prigionieri, ma lasciarli liberi. Ti piacerebbe? Se vuoi la repressione dell'immigrazione la devi pagare. Se vuoi tenere la gente in galera, spenderai soldi per le galere. Non mi pare così difficile da capire, sei una persona intelligente...

    RispondiElimina
  36. Per te stronzate sono denunciare il regime cui siamo sottoposti, tu che vedi già il suo panorama futuro, sei un paranormale. Complimenti. Piuttosto io non faccio mistero su chi rappresenta le mie idee, le tue invece, così pulite da stronzi, chi le rappresenta?

    RispondiElimina
  37. Lele e Valto, se posso permettermi, non litigate... questo posto è troppo bello per guastarlo con una discussione su personaggi e temi che non meritano tutto ciò... una pacca sulla spalla a tutti e due...

    RispondiElimina
  38. Ah, ho capito, sei un eversivo, quello che lascerebbe liberi clandestini, o bravoooo! Sei di quelli che la casa è un diritto divino e si sfondano le porte... ah ah ah.
    Non è un problema di intelligenza, ma di logica.

    RispondiElimina
  39. Quindi, POLLOCK, cosa hanno fatto quei grassocci dal ventre pieno per le piccole aziende ("abbiamo lavorato per le piccole aziende, senza di lei...!")? Qualcuno lo spieghi, io (e penso altri qui) non ho visto nulla di tangibile.

    Ricordo che a Padova (lo sto constatando personalmente, cerco di avere informazioni) ci sono esuli politici (!!!) che da anni hanno DIRITTO (!!) a case con affitto pagato dal comune, circa 2.700 euro al mese di mensilità (perché?)...clamoroso il caso di un iraniano, 3 figli- esule politico, che da 6 anni ne lavora ne paga affitto ma percepisce 2.300 euro al mese, dal 2008!

    Il governo, le regioni, le province continuano ad accedere a mutui per i quali ora ne godono i privilegi i politici, i faccendieri, gli appaltatori ma nel futuro prossimo pagheremo noi e i nostri figli.
    Continuano a caricare noi di debito pubblico.
    Due giorni fa da Bruxelles hanno detto "Attenzione ai partiti che non hanno programma a fanno propaganda e leva sui deboli.....", e il riferimento era Tsipras...capito? Trattato alla stregua di Grillo perché fa il grillo.
    Dati oggettivi:
    - Italia indebitata, carica di interessi, paga il passato, sta pagando per il presente e continuerà a pagare.

    - l'Italia è in una spirale.

    - impossibile uscirne fuori (dopo 3 anni nessuna ha trovato soluzione).

    - Qual'é il rischio ad uscire dalla UE?

    - la Svezia non è nella UE, ma vivono bene...idem la Norvegia ( e non mi sembrano che abbiano materie prime, eccetto pesca e industrie dell'indotto)

    - a me sembra, ma ho poche competenze, che le nazioni europee fuori dalla UE non stiano così male, e se il rischio é "stare come loro", qual'é la differenza? (Forse che la smetteremo da terzo contribuente UE di rimpinguare le casse europee....).

    RispondiElimina
  40. Resta difficile accettare che i clandestini debbano girare liberi perché, poveri, in Italia sono prigionieri. Facile parlare dall'Italia, venissero a vedere come vivono e facessero davvero qualcosa di utile per loro IN AFRICA, come IO molto modestamente, faccio, non chiacchierare per spot denuncia al calduccio italiano.

    RispondiElimina
  41. E comunque hai ragione, mi fermo qui.

    RispondiElimina
  42. LELE, io pongo proprio un problema di logica: o li vuoi lasciare liberi, o se li vuoi tenere prigionieri c'è da pagare la prigione. A te la scelta. Ma lamentarti di entrambe le cose è ridicolo.

    RispondiElimina
  43. LOUIS, io non tiro mai fuori questi temi, ma quando lo fanno altri, facendo propaganda per idee e personaggi che considero pericolosi, dico la mia. Ovviamente nei limiti del rispetto e finché il padrone di casa non ha niente in contrario.

    RispondiElimina
  44. LELE, di quello che faccio io non hai idea e ti invito a non parlarne. Io non dico che debbano girare liberi. Io dico che se non vuoi pagare la loro prigione, l'alternativa è liberarli. In tutto il mondo è così: la sicurezza costa. Pretendere sicurezza e lamentarsi dei soldi mi sembra illogico, tutto qua.

    RispondiElimina
  45. ti ammiro per quello che fai, per davvero... io e mia moglie (più che altro lei, io do solo una mano...) aiutiamo una famiglia di italiani in difficoltà (non lo scrivo per vantarmi di niente, anzi, riconosco che potrei fare molto di più ma purtroppo in questo sono italiano...) nessuno gli offre un lavoro, gli assistenti sociali si negano e sono sempre impegnati... per i clandestini corrono tutti... spero si capisca che non sono un razzista ma inizio ad essere stanco di queste disparità...

    RispondiElimina
  46. Sopra, a proposito della Norvegia dimentichi una cosa piuttosto importante e cioè che hanno il petrolio (e tanto) del Mare del Nord e. come tutti gli altri paesi scandinavi, ha una popolazione numericamente molto ridotta. La mia paura ad uscire dalla UE consiste nel fatto che ci ritroveremmo, a causa dell'inevitabile svalutazione della lira, in una spirale inflazionistica terribile. E in questi casi, a rimetterci veramente sarebbero, come e più di sempre, le classi più deboli.

    RispondiElimina
  47. La soluzione, se esiste, è quella che ho scritto sopra, non accoglierli. Dopo qui le cose degenerano, se poi si lasciano liberi si cerca lo scontro civile.

    RispondiElimina
  48. Non ho chiesto cosa fai, ma chi rappresenta le tue idee pulite da stronzi. Non vanno accolti, ma creato un programma strutturale in Africa per creare occupazione là, che qui non c'è.

    RispondiElimina
  49. Io detesto il Renzi che taglia fondi per i patronati, uffici utilissimi, quasi vitali per i meno abbienti. Chi lo denuncia, Salvini? Viva Salvini! Lo fa un altro, viva l'altro.
    Sarebbe l'ora che la si smettesse con annunci o Leopolde della cippa, ma guardare alla realtà quotidiana.

    RispondiElimina
  50. Giusto, Lele. La cosa ottimale sarebbe proprio quella di creare lavoro e ricchezza nei paesi africani, invece di depredarli come finora è accaduto. Ma, al riguardo ,nutro ampi dubbi circa la disponibilità dei paesi ricchi a promuovere programmi di sviluppo in tal senso.

    RispondiElimina
  51. Se mi posso permettere, leggi la teoria MMT. Il regime sfrutta la paura, comprensibile, di un'uscita. Ma qualora fosse rischioso, e per me lo è in maniera minore di come viene disegnato, va compreso che siamo in metastasi, ed in queste condizioni una cura rischiosa significa una speranza che l'alternativa non dà.

    RispondiElimina
  52. L'ho letta la teoria MMT e ti confesso sinceramente che non m'ha per niente convinto.

    RispondiElimina
  53. Non dubbi, certezze. UE e USA non le faranno mai. Per comprendere le schifezze che fanno da sempre, bisognerebbe viverle, credi.

    RispondiElimina
  54. Inizia col ritorno alla sovranità nazionale e monetaria con stato sociale al centro del programma.Unica via d'uscita. Moneta straniera e privatizzazioni portano alla schiavitù di multinazionali e banche che poi sono la stessa cosa. Non deve convincere tutti e i dubbi sono leciti.

    RispondiElimina
  55. Intanto Sensi junior indagato (parte in causa) nella vicenda Terra di Mezzo.
    Garcia due giornate di squalifica per aver dato uno schiaffo a uno stewart!!
    Preziosi che afferma "Mai detto..."....
    I predicatordi valori sani! Mamma mia che china....

    RispondiElimina
  56. ma "non accoglierli" come, tecnicamente? Perché alcuni vanno accolti per forza per trattati internazionali e umanità (i rifugiati politici). E quindi serve identificarli. E quindi da qualche parte li devi mettere. O li lasci liberi.

    RispondiElimina
  57. per tornare ad argomenti su cui ci capiamo di più: qualcuno ha detto che si va a Londra?
    https://www.youtube.com/watch?v=4YEsirtS91w

    RispondiElimina
  58. Aò, e se ve fa st'effetto una vittoria col Cesena, quando alzeremo, a Maggio, l'Europa League, bisognerà venì sul blog coi caschi blu dell'Onu ahahahahahahah

    RispondiElimina
  59. Ma Lele, premesso che concordo con le tue valutazioni, se Salvini fosse davvero contro il sistema pensi sarebbe, come lo è, in prima pagina e in televisione tutti i giorni? In Italia ci sarà il piano B (uscita dall'euro) e qualcuno deve garantire la continuità. Io purtroppo la vedo così

    RispondiElimina
  60. Ahahahaha se davvero si vince l'E.L. divento Masaniello.

    RispondiElimina
  61. Lele, Val, Louis...
    Il problema é serio e, purtroppo, non sono stati né Salvini, né Renzi a crearlo. Le radici sono profonde, proprio tanto. Un paio di cose però le dico, senza prendere posizione politica.
    A Lele: hai ragione, sugli interventi a domicilio. Ma non succederà. Mai. Troppi "occidentali" dovrebbero ridurre lo stile di vita attuale. Anche tu ed io. Le risorse sono troppo poche, per permettere a tutti di scrivere su di un tablet.
    Quanto poi ad averli qua, più o meno graditi, vi state scordando che noi (noi capitalisti, intendo), siamo a casa loro da tempo immemore. Ci siamo con le nostre miniere, i nostri pozzi, le nostre emissioni, la nostra impronta ecologica. Ci siamo, e gli consumiamo pure gas, luce e tutto il resto senza pagare, se non pochi spiccioli. Il fatto che qualcuno riesca a saltare la barricata, se non muore prima, è ampiamente previsto, dai nostri commodori.
    Bisognerebbe avere il coraggio di ammettere che il modello é sbagliato e rimediare, costi quel che costi. Senza poi contare che coloro che lo copiano, il modello, hanno pessima calligrafia e scarsa vena artistica.
    Finalino sul nostro presidente (per Val?): ci ho avuto a che fare, parecchio tempo fa. Più recentemente, anche con qualcuno della sua famiglia. Italiani tipici... scriviamo di calcio, che è meglio.

    RispondiElimina
  62. e ti pareva che se non abbocco alle stronzate di Salvini devo essere renziano... Davvero, scriviamo di calcio, ché è meglio.

    RispondiElimina
  63. Nordest News: la Fre.ud (Freserie Udinesi) di Pozzo, nonostante multe salate (problemi con violazioni di leggi sul lavoro, soprattutto in Spagna) gode di ottima salute; problemi con la finanza invece per la famiglia del parón: da due giorni le fiamme gialle scartabellano negli uffici personali di Pozzo, alla ricerca di documenti, fatture, etc..
    Sembra che con i soldi dell'Udinese Giampaolo abbia sistemato i conti della sua azienda (VCG-2??!).
    Quando il Crystal Palace vinse lo spareggio con il Watford Pozzo ha visto in fumo circa 42 milioni di euro (proventi tv) e questo ha un po' scombussolato i piani economici del "pagatore lento" (così si dice di lui, tra i fornitori), visto che tra Udinese- Grananda e Watford pensava di poter amministrare più denaro per i suoi "giri".
    Un altro mito (ammirato da alcuni sitonisti) che cade?

    RispondiElimina
  64. ..siete troppo timidi e obiettivi per scriverlo...ci penso io a togliervi dall'imbarazzo..ecco l'UNICO in grado di cambiare le cose..dategli solo 12 anni e ci risolleviamo.VIVA L'ITALIA E IN ALTO ITALO!!

    RispondiElimina
  65. magari. L'avanguardia del calcio finanziarizzato travestita da simpatica provinciale. Colgo l'occasione per consigliare a tutti l'ultimo libro di Pippo Russo, "Gol di rapina", approfondita e dettagliata analisi sull'invasione dei fondi di investimento nel calcio. Da brividi, davvero.

    RispondiElimina
  66. storia di oggi: un povero vecchio di 80 anni si barrica in un fondo vuoto qui davanti, attacca alla parete (di vetro) fogli di giornali vecchi per non essere osservato; probabilmente un senza tetto, sebbene sia in un vecchio completo con tanto di cravatta; la proprietaria scova il truffatore e grida aiuto; la polizia sopraggiunge: stanno portando via di lì il malvivente nonostante la risoluta resistenza.

    RispondiElimina
  67. Ehehe Ljuka, fai il magistrato?
    Scherzi a parte concordo in tutto ciò che hai scritto a proposito dell'impronta occidentale che, oltretutto, è pure secolare.

    RispondiElimina
  68. ..mi riesce davvero difficile comprendere che tipo di Calcio e di Mondo avete in testa, sognate, auspicate, vi aspettate.Le grosse rubano, sono protette, hanno Presidenti che fanno affari sporchi.Le provinciali che, tra virgolette "emergono" o perlomeno riescono a stare a galla, sono gestite da loschi figuri.Poi ci sono le piccole che spariscono, falliscono, non ne senti più parlare e non sono certo un esempio ma magari son sparite perchè chi le gestiva ha fatto tutto in regola.Lascio perdere il mondo perchè non mi interessano discorsi che sento da quando son nato e ancora, con quei discorsi, siamo a quando son nato.Che dire? Forza Viola e Forza DV, unici onesti e unici a non vincere proprio grazie alla loro onestà.

    RispondiElimina
  69. Il gioco preferito da FOCO...

    RispondiElimina
  70. Ruba l'auto del calciatore De Rossi e si schianta contro un muro: arrestato...
    La macchina era parcheggiata nel centro di Roma.
    Guai a sfidare i romani....

    RispondiElimina
  71. Ahó! Te do un cinque!

    RispondiElimina
  72. Esattamente come l'anno scorso, al mercato di gennaio serve un attaccante. Riciccia fuori il nome di Borini

    RispondiElimina
  73. Borini sinceramente non ho mai capito se sia davvero una prima punta o una seconda punta, l'ho visto un po' solo a Roma ma mi sembrava un incompiuto. Di certo a Liverpool sta in tribuna e con quello che l'hanno pagato ci sta che lo vogliano dare in prestito. Dal punto di vista di mercato mi sembrerebbe l'operazione adatta a noi (giocatore forte che non trova spazio e che vogliono dare in prestito), mentre dal punto di vista tecnico davvero non ho idea, non sono mai riuscito a farmi un'idea compiuta sul giocatore.

    RispondiElimina
  74. No. Tranquillo, non era un'accusa. Una semplice notazione, con punto interrogativo, tutto lì. Non voglio certo affibbiarti etichette. In realtà Renzi avrebbe potuto essere una speranza vera, fosse stato solo la metà di quel che dice. Su Salvini, personalmente stenderei un velo pietoso.

    RispondiElimina
  75. Semplicemente, grande Liuk. Un giorno, prima o poi, andremo a berci sto' benedetto Negroni... Chi viene è della Famigghia... Paga Louis...

    RispondiElimina
  76. chissà perchè qul 12 anni... Sei una merda!

    RispondiElimina
  77. Borini è l'idolo dell'amico Wallenstein... me lo rammenta sempre nelle nostre infinite chiacchierate sui mercati viola (siam messi male, lo so... eheh). A me piacerebbe, è uno serio, ha voglia di riscatto, è italiano. Tatticamente un duttile. Vi pare poco?

    RispondiElimina
  78. Andrea Della Valle:"Nuovo stadio ? Siamo in dirittura di arrivo
    ...saremo i prossimi a costruire un nuovo impianto in Italia....."

    RispondiElimina
  79. “…Dunque mi sono ritrovato legato alla Fiorentina, quando ancora non si
    sapeva come sarei stato quando sarei tornato in campo. E’ stata una
    dimostrazione di fiducia fantastica, bella quanto il Ponte Vecchio,
    Palazzo Pitti o tutte le altre cose meravigliose che vedo a Firenze
    tutti i giorni. ”

    RispondiElimina
  80. ..boh, è il primo numero che mi è venuto in mente ah ah ah

    RispondiElimina
  81. Borini? Al primo gol sbagliato il SOPRA se la prenderà con i burini

    RispondiElimina
  82. ...intanto ti informo del TERZO gol del Gala in trasferta...probabilmente gli schemi di Medioman sono a scoppio ritardato...eh si, ci si mette un po a comprenderli...

    RispondiElimina
  83. ...e sono 4 ( QUATTRO)...forse c'erano problemi con la lingua...non avevano capito che bisogna farli e non prenderli ah ah ah ah ah....MEDIOMAN la mia unica gioia ah ah ah ah

    RispondiElimina
  84. non ho capito perchè, tra tutti quanti, informi proprio me... eheheheheh

    RispondiElimina
  85. Molti gli allenatori "di nome" liberi adesso sul mercato... Tra gli altri, un Livornese, un Russo ed un Turco... che ci tocchi uno di questi nel prossimo futuro?

    RispondiElimina
  86. ..perchè sei il più competente...e poi hai buon gusto in fatto di allenatori..

    RispondiElimina
  87. ahahaha, come direbbe un tuo compaesano...

    https://www.youtube.com/watch?v=P-Srn2GKRzg

    RispondiElimina
  88. ...si ma questo non è della mia sponda...

    RispondiElimina
  89. eh vabbè, stai a vedè 'na forcata di noci...

    RispondiElimina
  90. ..eh no Louis, ci tengo alle distinzioni....sarebbe come se parlando di Inter io ti mettessi na foto dei DV..dai...che senso avrebbe?

    RispondiElimina
  91. ZEMANVIOLA, deve esserti sfuggito il mio post che faceva il punto sulla situazione al Galatasaray, nel I* mese d.C. (dopo Cesare): 3 vittorie (2 sonanti) e un pareggio...più quella di oggi.
    Oserei dire che i cambi di allenatore semel in anno siano intelligenti...
    A meno che, ancor più intelligentemente, dai tempo al tuo allenatore che ti infila 3 vittorie consecutive off-shore e un pareggio off-limits...tipo Montella, che, dopo la trasferta nella zona di Ipazia&PanzaGherardi, avrà infilato 5 vittorie e un pareggio.....filotto filotto....e poi arriverà un altro emergente da mettere a cuccia, l'ex Iachini. Non succede...ma se succede.....apoteosi! (19 punti in 7 partite............Maremma ladra, i commenti della domenica sera sul sitone saranno pari al conto in banca di mio figlia di 6 anni...ahahaha....ahahahahahah..ahahahha Vai Monty! V per Vendemmia di punti!!!

    RispondiElimina
  92. Audi Quattro?

    RispondiElimina
  93. Stasera arrosticini

    RispondiElimina
  94. ...sicuro sicuro che il paragone sul conto in banca di tuo figlio sia indovinato?? No perchè va a finire che Commenti e Pagelle diventa la Divina Commedia.

    RispondiElimina
  95. ...buoni cazzo, mi sono strafogato quando abitavo da quelle parti, qui in Salvinia faccio fatica a trovarne.Mi ricordo pure l'olio di una famiglia di Bucchianico.

    RispondiElimina
  96. ..attualmente siamo a quota 5...che gran lavoro ha fatto Medioman che gran lavoro!!!

    RispondiElimina
  97. Basta che non arriva quello sfigato con il giubbetto, anzi che rimanga a spasso il più a lungo possibile.

    RispondiElimina
  98. ahahahahah, pensa che, tra qualche mese, quella foto, la potrai mettere anche accanto ad un bel manifesto con la bandiera tricolore ed un bel FORZA ITALIA scritto sotto... Come cambiano i tempi... e tra dodici anni ...

    RispondiElimina
  99. qui non ci torna, potete stare tranquilli...

    RispondiElimina
  100. Deyna, illuminaci...





    http://www.gazzetta.it/Calciomercato/16-12-2014/sampdoria-arriva-joaquin-correa-estudiantes-10-milioni-dollari-100243476862.shtml

    RispondiElimina
  101. nel frattempo, il Nostro, ha già attirato attenzioni...

    http://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-A/Juventus/15-12-2014/juventus-attacco-non-segna-spunta-idea-perotti-100238097517.shtml

    RispondiElimina
  102. Mezzettone. E' buono per far spompare un po' i difensori a corrergli dietro, in attesa che entri uno forteche decide, eheh

    RispondiElimina
  103. Sospiro di sollievo per tante ditte a corto di commesse per colpa di qualche PM zelante: si punta alle Olimpiadi.
    Dieci anni di subappalti all'orizzonte.
    Eppoi dicono che non si fa niente per le PMI

    RispondiElimina