.

.

giovedì 11 dicembre 2014

La lavastoviglie

Con la Gaia eravamo rimasti un po’ indietro, come quando ti si rompe la lavastoviglie e accumuli i piatti da una parte in attesa che arrivi il tecnico, mentre i piatti finiscono e sei già alla terza confezione di quelli di plastica. Insomma, alla fine arrivi che oggi è già Europa League, e  io e lei che facciamo? Privi di melatonina e senso dell’orientamento per combattere i fusi orari che ci sono tra noi, anche se a dire il vero lei ce l’avrebbe anche due belle melatonine, ieri abbiamo pensato bene, non tanto a una pillola del giorno dopo, ma a quella di una partita giocata quando la lavastoviglie funzionava ancora. Ed è veramente bello quando una donna ti dice “ancora, ancora”. Si, molto meglio anche di una lavastoviglie funzionante ancora. Oltretutto e per fortuna, poco o niente è stato aggiunto a quel Fiorentina Juve, una pillola che è servita più che altro a mettere in luce i disagi di un Natale fatto di prodotti cinesi che potrebbero anche fartela saltare la luce. Oggi ci si domanda sgomenti come mai lo stadio rimarrà deserto, facile rispondere, perché la gente per bene, quella cioè che non si lascia travolgere dalle cose da fare, come me e la Gaia, rimane a casa a lavare i piatti. A nessuno del resto piace mangiare in quelli di carta. Poi mi chiedo chi è che fa i conti in casa Fiorentina, sostenere che una vittoria porta nelle casse 200.000 € è vedere solo una parte del problema, perché se ne avessimo vinta una in meno e non fossimo stati già promossi ai sedicesimi, almeno come primi, probabilmente la gente se ne sarebbe fregata dei piatti di carta e sarebbe corsa allo stadio. Io so con certezza che a Firenze la categoria professionale più accanita, quella che non perde una partita nemmeno se il tempo è inclemente o se il risultato non ha nessun valore, stasera sarà presente con una folta rappresentanza.  O fitta. Allo stadio ci saranno  quindi solo i tecnici della lavastoviglie. E adesso la pillola che non è una 3 in 1, tutto in uno o 10 in uno, di quelle che consentono di risparmiare tempo e soldi, no questa non serve a una sega, l’altra si acquista e almeno non ci si deve più preoccupare del sale e del brillantante. Io e la Gaia non garantiamo neanche efficacia di lavaggio, e asciugatura, e prima ancora della pillola abbiamo concordato la nostra formazione per stasera: Pril, Svelto, Nuncas, Fairy, Finish, Oxo, Dixan, Cristal, Bolt, Calgon, Marin. “Oggi dovrei addobbare l’albero invece di parlare di una partita giocata venerdì scorso. Perché se è vero che la partita con la Juve è archeologia, l’attualità è a rischio. Ogni volta che apro la scatola degli addobbi un brivido freddo mi sale lungo la schiena. Le luci a intermittenza cinesi. Non mi ricordo mai quale delle due è quella che fa saltare la luce a tutto l’isolato. E poi il mio problema con l’albero è che confondo le circostanze. Quando vedo tutte quelle vecchie palle di vetro scampate alla terribile infanzia in San Frediano, io le cose vecchie le butto dalla finestra. Mentre l’ultimo dell’anno tendo a usare gli invitatati per fare il presepe vivente invece del trenino.  Un anno solo gliel’ho fatto fare, trombette, cappellini, tutto pronto, ma poi li ho fatti aspettare fino all’una e mezza sostenendo che potevano chiedere il rimborso del biglietto se il ritardo fosse stato superiore ai 30 minuti. Comunque è finita zero a zero la partita con la Juve e non faccio drammi se non abbiamo vinto. Anzi lo dico pensando già alla musica dell’ultimo dell’anno, perché in fondo sono una persona che se fa un passo avanti e due indietro non pensa al disastro di una mancata vittoria, ma a un cha cha cha”. Le due foto mostrano la differenza netta che c’è tra mangiare nei piatti di ceramica e in quelli di carta.




201 commenti:

  1. Pollock,o come si dice,tra mangiare e stare a guardare!

    RispondiElimina
  2. La Roma fuori dalla CL mi ha fatto girare le palle per i seguenti 3 motivi(non necessariamente in ordine di importanza):
    1- Ranking Uefa;bene o male è due anni che arriviamo 4 ed a cose normali(sino a qualche anno fa) avremmo già disputato 2 CL consecutive.Ed anche quest'anno,il quarto posto è ben alla nostra portata(addirittura potremmo arrivare al giro di boa da terzi,in considerazione del calendario).Le conseguenze sarebbero state che avremmo avuto introiti "pesanti" da poter immetter nel mercato,accompagnati dalla probabile voglia di alcuni giocatori a venire a Firenze(facendo la CL).Quindi avremmo una squadra ancor più forte di quella attuale.Il mio desiderio sarebbe stato di vedere una semifinale Gobbi-Mafia Capitale,e veder perdere la finale alla qualificata(magari con un 7-1)
    2- l'anno scorso,mentre la maggior parte dei tifosi viola esultava per l'eliminazione dei gobbi,io mi affrettavo a comprare la vasellina. Infatti,non appena finita la partita dei maledetti,sentii un leggero bruciorino al mio posteriore.I fatti purtroppo mi hanno dato ragione.Rivivere la stessa situazione con i romani lo troverei insopportabile
    3- La CL porta via energie in quantità industriale e le squadre impegnate in tale competizione mettono in secondo piano il campionato(vedi Roma-Sassuolo ad esempio).Vero che siamo lontani anni luce dalle due pretendenti al titolo,magari il prossimo anno chissà...in ogni caso se perdessero punti in campionato di sicuro un danno per noi non sarebbe.

    RispondiElimina
  3. La riflessione è lineare. Nulla vieta di gioire per questa eliminazione ma il subconscio ci dice in ogni caso che se hanno buttato fuori chi maramaldeggia in serie A, il cammino viola in EL è direttamente collegato al fattore C

    RispondiElimina
  4. Dai commenti a caldo post-eliminazione dei giallozozzi, trapela che senza più CL penserebbero solo allo scudetto senza neanche menzionare l'EL, che in realtà sarebbe alla loro portata (d'altronde, se ci facciamo un pensierino noi...). Poi ci sta che a freddo ci ripensino e, dovessero passare un paio di turni trovandosi ai quarti, dato che l'appetito talvolta vien mangiando, e dato che il loro allenatore non è nemmeno italiano...
    In ogni caso, che ci pensino o meno, se beccassero noi credo la giocherebbero alla morte a prescindere, proprio perchè siamo noi.

    RispondiElimina
  5. Il fenomeno "maghi della panchina" si sta sgonfiando. Garcia ha scaricato sui giocatori dicendo che a certi livelli serve gente piu' forte. Lo sapevamo tutti. Riallacciandomi ai discorsi di ieri, sono contrario all'enfatizzazione del ruolo dei tecnici:la qualità degli interpreti in campo è decisiva. E tanto che in Italia sembrano draghi, in Europa non so' nessuno, nutellino e gervininho compresi

    RispondiElimina
  6. Come spesso, sono gli episodi a decidere. Doveva chiudere la sua pratica in Russia, la Roma, dove aveva fatto una signora partita sfiorando più volte il raddoppio. Poi l'episodio chiave l'ha determinato Garcia, tecnico che stimo, con una bella cagata, quando a 10 dalla fine toglie il suo uomo migliore sempre e comunque, Naingollan, e mette uno rientrante da sei mesi, Strootman. Il quale a tempo scaduto ha il pallone tra i piedi e invece di melinare, si esibisce in un colpo di tacco inutile a centrocampo con conseguente perdita della sfera che di lì a dieci secondi va nella sua rete. Il mancato passaggio del turno è responsabilità loro. Non sarei invece così negativo in proiezione EL, anzi, se passavano loro, scendeva il City.

    RispondiElimina
  7. Garcia aveva fatto benissimo a Lille,ma quando aveva una sola competizione.L'anno successivo,con la coppa,ha mostrato evidenti limiti.A Lille è stato il motivo di critica maggiore.A quanto pare sta avendo coerenza anche a Roma(il primo anno fantastico il secondo meno).Considerando la piazza romana non mi stupirei se,a seguito di qualche risultato negativo,iniziasse una lenta discesa agli inferi.Tra l'altro,il fenomeno Iturbe a 28 MLN pare un poco sgonfiato;non so se diventerà un campione o meno,ma pagare 28 MLN un ragazzo che aveva fatto decentemente un anno mi era parso fuori luogo.Ma si sa,l'erba del vicino è sempre più verde

    RispondiElimina
  8. Lele,anche se avesse vinto a Mosca,doveva cmq almeno pareggiare col MC.Col risultato di ieri,anche una vittoria a Mosca sarebbe stata inutile.

    RispondiElimina
  9. Al City dei soldi della EL poco gliene cale. Il punto non é secondo me la Roma che scende quanto l'abisso esistente tra Premier Bundesliga e serie A

    RispondiElimina
  10. Osservando le foto, soprattutto la prima e non so perché, mi viene in mente la frase fatta che sovente si sente in giro: la bellezza esteriore non conta.
    Visto che in questi due casi il soggetto è la solita gemma, ricca di qualità interiori, mi piacerebbe trovare uno solo nel globo terracqueo, che preferirebbe per compagna la seconda versione.
    La bellezza esteriore non è superficiale, ma arte.

    RispondiElimina
  11. All'estero giocano con intensita' per 90 minuti, qui le partite vivono di sprazzi. E infatti Garcia accusa tra le righe i suoi attaccanti di non aver monetizzato i momenti top, consapevole di una inferiorità soprattutto atletica di fondo.
    Se vai a vedere i migliori della A ti accorgi che sono tutti ultratrentenni che ai ritmi europei non giocherebbero manco le partitelle

    RispondiElimina
  12. Torniamo a discorsi già fatti, Belva, in PL sono allenati per fare anche tre tempi di 45 minuti. Il mio allenatore viola ideale dovrebbe prima di tutto privilegiare l'atletismo, poi a parità tecnica, le vinci. Se il Genoa è lassù, è soprattutto grazie a questo assunto.

    RispondiElimina
  13. Il Verona facendo circa 40 mln con Iturbe e Giorginho, ha avvicinato la coppia Jovetic Nastasic, che rimarrà comunque imbattibile per anni.

    RispondiElimina
  14. Ottima la formazione POLLOCK, ma io avrei messo Dixan in difesa, quello spazza via tutto. Quindi immagino la squadra sia l'Ajax......

    RispondiElimina
  15. Stamane non avevo nulla da fare, un po' per il Nano Ghiacciato stappato ieri sera (la Roma non merita Spumante o Prosecco) per festeggiare, un po' perché stasera ho calcetto...quindi mi sono alzato più per curiosità che per altro....
    Curiosità di vedere la cattedrale di nuovo spostata, curiosità di vedere l'abilità (!) di Garcia di dare colpa a chi non ha supportato Giervigno Suo, curiosità di vedere De Sanctis che dopo il rinnovo ne prende più di Viviano d'antan, curiosità di vedere come le grandi squadre europee sono mortifere- sonnecchiano e te lo lasciano credere ma poi sono risolutive, vedere il discusso (in patria, rifiutando la nazionale e a Manchester contestando lo scarso impiego- last season) Nasri fare due giocate (gol stupendo, assist per Zabaleta chirurgico nella sua complessa semplicità), vedere Gaia in foto, leggere di ZEMANVIOLA che invece credo stia seriamente pensando di abbandonare il doppio-tifo, cosa che (come in serie A per il doppio arbitro) non porta vantaggi. ZEMANVIOLA, se ci sei batti...il Cesena.

    LELE, il Verona con la cessione di Iturbe e Jorginho (e Romulo) si avvicinata soprattutto alla retrocessione!! Praticamente non ha reinvestito le somme...
    La Roma: per me vale- come scritto ieri- la teoria che La Partita era quella con il Sassuolo, dove poteva e doveva vincere- rimanendo così agganciata alla Juve (che da domenica sino a marzo farà carne di porco di tutte le avversarie, credo)- mentre con il City era una roulette dove il croupier era ammaestrato così bene che ti ha fatto vedere la tua pallina girare ma alla fine é uscito il verde, il verde della speranza Citizens di andare avanti, con speranza.

    RispondiElimina
  16. La foto di oggi, POLLOCK, ne vale 10 delle ordinary naked-shoot; che carina così agreste, così quasi retro.
    Mi fa venire in mente donne acqua e sapone del passato...il suo nome mi ispira una bellezza rinascimentale, visto che LELE ha scritto sulla bellezza.
    Gaia, assonanza con "Galé" (dovrei scriverlo in greco ma non ho tastiera con lettere greche!), che in greco significa ermellino, e che fu usato come sotterfugio (l'ermellino) per dare un nome alla (Cecilia) Gallerani (Galé-Galle-rani) dipinta da Leonardo....aggiungo l'altro collegamento tra l'amante del Moro (non il sublime Morientes) e il Moro stesso: fu nominato Gran Ermellino di Ferdinando d'Aragona......Quindi queste osmosi portano a Gaia, da immortalare in un dipinto...invece l'invenzione che sconvolse i ritrattisti e la pittura (la fotografia) la relega (in senso buono) su una foto, che é pur sempre un'astrazione.
    Complimenti al fotografo, anche per la seconda foto...qui ci sono feticisti del brutto (non io!) ...ah ah ah ah ah ah ah ah ah....ah aha ha ha ha ha...

    RispondiElimina
  17. Agreste..retrò. .acqua e sapone.
    Stai descrivendo Ciccio Graziani

    RispondiElimina
  18. Fuori Trigoria...

    RispondiElimina
  19. O Zecchini....o Faccenda....

    RispondiElimina
  20. Mi sembra particolarmente espressiva la seconda foto.
    Più che connotarla come agreste (evitando collegamenti impropri con l'utilizzo saltuario dei fienili) porrei l'attenzione sulla dubbiosita' dello sguardo che evoca l'immagine di una giovine villica medievale, che si interroga sui nefasti effetti del possibile arrivo di un'orda di Mori

    RispondiElimina
  21. Io prederisco la versione "Mariangela", per una questione di possibilità.
    Sulla prima foto preferisco concentrarmi sulla balla di fieno.
    Sulla Roma, che non ho visto, credo valga lo stesso discorso del Napoli dello scorso anno, ovvero manca l'abitudine a certe competizioni. Non credo sia una questione di gap tecnico, ma mentale. Il declino delle milanesi ha tolto di mezzo le due formazioni che hanno frequentato la Champions con continuità quasi assoluta, facendo spazio a club che non hanno l'esperienza per affrontare certe competizioni e, quindi, la tranquillità necessaria fuori e dentro il club. Manca anche il background recente di successi che può infondere una certa sicurezza. La Roma, in particolare, secondo me, ha accusato molto il sette a uno col Bayern che ne ha cambiato totalmente l'atteggiamento. Sono partiti convinti, nella competizione, in maniera molto spavalda, raccontandosi di essere forti, poi ecco l'umiliazione che li ha ridimensionati sul campo e nelle convinzioni. Anche quelle dell'allenatore. La stessa Juventus, che per me può valere tecnicamente l'Atletico, sta ancora scontando gli anni fuori dalla competizione, portando avanti una doppia mentalità: prepotente in campionato, timida al limite dell'autismo in Champions.
    In sostanza siamo diventati un calcio minore, ma anche perché ci sentiamo minori.

    RispondiElimina
  22. Sono a Mombaruzzo nella sede Berta..nom riesco a pubblicare foto..che ha fatto poi la Roma??

    RispondiElimina
  23. Prossima trasferta/sfida della Roma..

    RispondiElimina
  24. Poi sicuramente non hanno festeggiato. Prima hanno lasciato: 1) una buona prova, 2) tre punti, 3) le speranze, 4) tasche vuote- per il costo biglietto- ai tifosi, 4) la CL, 5) la sboronaggine di Garcia.
    Ti ricordo che la Berta era una ottima (l'ho usata) arma per fare esercitazioni di tiro......
    Stai a bara' come un romanista qualsiasi che appariva sul sitone.
    Esci fuori dalla cattedrale che ti é stata spostata e focalizzati su Cesena- Fiorentina.

    RispondiElimina
  25. ZEMANVIOLA, manco er biscottooooo!! Manco er biscotto ha fatto la Roma!!!!

    RispondiElimina
  26. Per chi non si fosse accorto che ieri c'è stato un tramonto fantastico, cercherò di ovviare a certe carenze mostrando ciò che si è visto dalla finestra dell'ufficio.

    RispondiElimina
  27. Dai...stavi andando così bene....

    RispondiElimina
  28. buongiorno. Secondo lo svizzero, i giocatori chiave della Roma sono Pjanic, Destro e Ljajic. Se guardasse le partite, scoprirebbe che due dei tre che ha citato, sono riserve, altro che giocatori chiave.

    RispondiElimina
  29. E tu insisti, peggio di Jingle...

    RispondiElimina
  30. ho riaperto il presunto blog solo per curiosità, dato che mi è apparso dalla home del sitone nonostante qualche giorno fa ne fosse stata annunciata la fine... Volubile, come tutte le wannabe dive.

    RispondiElimina
  31. Don Backy compose, su incarico di Niccolò Pontello, una canzone dedicata alla Fiorentina...."VIOLA", rimasta finora inedita. Stasera su "TVRTeleitalia7Gold" sarà presentato il CD che la contiene.

    RispondiElimina
  32. Io ho questo....

    RispondiElimina
  33. ZEMANVIOLA, ti sei redendo, lo so!! Sei andato agli albori dei Dio fiorentino del football, sei ad Asti! Altro che Libarna! Asti Ma.co.bi.!! Dove si accese la luce!! Antonio Unico 10!!

    RispondiElimina
  34. Purtroppo il limite prenatalizio mi ha impedito di festeggiare a dovere un certo avvenimento, ci saranno tempo e modo per rimediare... manco li ho guardati, non meritano l'attenzione di NOI VERI Viola. Film già visto, trito e ritrito, e pensare che il mAGO di un dIO minore è stato buttato fuori da un arbitraggio scandaloso contro i più ricchi d'europa, in un ottavo di finale, con 6.000 Fratelli al seguito, mica come certi pseudofenomeni che manco in un girone di scarzignudi riescono a strappare il secondo tagliando ... AVANTI FIORENZA!





    E' vero, aveva ragione Foco, in questo giochino, la differenza tra un coglione ed un eroe, a volte, sta da come ti prendono in collo... Avete presente il finale di L'allenatore nel Pallone 1?

    RispondiElimina
  35. Quindi non eri tu che al gol di Nasri correvi come Tardelli al Mundial '82? Ah ahahahha.....

    RispondiElimina
  36. ihihihihihihihihi...

    Sopra, lo so, sono un provinciale, ma ne sono TAAANTO Orgogliososo...

    https://scontent-a-lhr.xx.fbcdn.net/hphotos-xap1/v/t1.0-9/10422139_10204460988716130_8755814094723908808_n.jpg?oh=dea56aade36b0c633329173e6d79cad3&oe=551120CD

    RispondiElimina
  37. Dalla pagina d'i mi' omo...



    La sensazione,almeno mia personale, che alla fine di tutti i giochi, la
    Fiorentina ha fatto una grande operazione a vendere Jovetic Ljiajc e
    Nastasjc a quelle condizioni economiche....oggi il quadro è questo, e
    non penso che cambierà in futuro...anzi....

    RispondiElimina
  38. Ah, allora quello che correva come Tardelli dopo il gol alla Germania doveva essere Mazzarri dopo il gol di Thereau, domenica sera....ah ah ah ah ah ah...

    RispondiElimina
  39. Eppoi ho dato un'occhiatina alle prime dei gironi champions... A Febbraio si RIfesteggia...

    RispondiElimina
  40. https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10205666898900302&set=p.10205666898900302&type=1

    RispondiElimina
  41. La Roma si ispira al gioco del Barça come io mi ispiro a Steve Jobs quando svito i bulloni. E io mi metto anche il dolcevita nero.

    RispondiElimina
  42. ..non riesco a pubblicare foto..il mio dolore non potrà essere consolato da amici che so essermi vicini.

    RispondiElimina
  43. LOUIS e SOPRA, grazie per le belle parole di conforto..vi voglio bene ma forse è anche colpa del Barbaresco.

    RispondiElimina
  44. Ennesima prova di come ci si può struggere per una donna. Me lo vedo con la testa appoggiata alla finestra a rimembrare il tramonto con lo sguardo perso nel vuoto, col cuore palpitante e il pensiero all'amata. Peccato, quando l'era una merda l'era divertente, ora nel vortice dei sentimenti fa du"coglioni...

    RispondiElimina
  45. Io ti abbraccio virilmente. Ti bacio se porti un due, tre bocce di quella buona.

    RispondiElimina
  46. Quello che te l'aveva detto anche se non glielo avevi domandato.

    RispondiElimina
  47. Credevo fosse un'altra presa pei fondelli a Zeman.

    RispondiElimina
  48. Il tu' omo è un amante compulsivo dei puntini di sospensione, ma ci azzecca. Non fosse altro perché ripete un concetto mio di qualche tempo fa ahahahah
    Che dice riguardo a Quintero? Gli risulta niente?

    RispondiElimina
  49. Ti capisco, ZEMANVIOLA....guarda, ti mostro il cartello che prepararono a Roma, quando il Bayern entró in campo...

    RispondiElimina
  50. ZEMANVIOLA, l'onta é anche il colore delle maglie del City, che ricorda quei burini della Lazio.....

    RispondiElimina
  51. In esclusiva: ZEMANVIOLA che va a disturbare l'allenamento del City, senza fortuna.....

    RispondiElimina
  52. E' un vizio delle capitoline, anche Pioli pare si ispiri al gioco del Barcellona di Guardiola..

    RispondiElimina
  53. QUINTERO???? Qualcuno ha parlato di Quintero? Uno del mio ristretto gotha di superpallini giovani, ne peroravo l'acquisto in tempi in cui era fattibilissimo.

    RispondiElimina
  54. Ahah me la ricordo bene questa allo stadio...Terribile, ma mi accende la nostalgia: vedo scendere in campo Passarella, Antognoni, Bertoni...

    RispondiElimina
  55. E' anche semisvenuto dallo struggimento amoroso, guarda come sta la linea dell'orizzonte!

    RispondiElimina
  56. ...mi ricorda un raduno di Forza Italia...forse il City va visto sotto una luce diversa...o forse il Barbatesco non è il mio vino.

    RispondiElimina
  57. Un bacio da un ragazzone col dolcevita è come un raddoppio degli altri quando stai per rimontare..ti toglie il respiro.

    RispondiElimina
  58. Altri tempi.......
    http://video.repubblica.it/edizione/firenze/bressan-nella-top-dei-gol-uefa-per-questa-rovesciata/186221/185114?ref=HREV-1

    RispondiElimina
  59. mi ricordo che se ne parlò tempo fa, quando ancora era a Pescara. Ho scoperto ora che è andato al Porto, diventando automaticamente troppo costoso per noi. Ma poi mi ricordo male io o è un trequartista? Abbiamo bisogno di un altro trequartista?

    RispondiElimina
  60. Ah il dannato Foco scherzava...Quintero può fare anche il regista, ma è obiettivamente sprecato così arretrato, perché ha un gran tiro da fuori e si inserisce bene, oltre a mancare per ora di capacità di interdizione. Può fare la mezzala pura però, io lo vedo bene lì. Comunque ormai è fuori portata, ci ho sperato per l'ultima volta a metà della scorsa stagione quando non trovava molto spazio al Porto, ma poi gli sprazzi abbaglianti mostrati al Mondiale lo han rilanciato alla grande. Confesso che per ora non guardo più il Porto per non star male, ahahah

    RispondiElimina
  61. Si ma non sviare...che te sei portato via dalla Berta?

    RispondiElimina
  62. DEYNA, ma tu stai dando un'occhiata a come sta andando Vietto al Villareal? I numeri sembrano molto buoni, sia in campionato sia in EL, ma non ho ancora visto una partita. Tra l'altro potremmo beccarceli ai sedicesimi...

    RispondiElimina
  63. Dovrebbe essere la vista sulle Bagnese.

    RispondiElimina
  64. Eccolo, caduto come una pera secca, come topi nella tagliola: Garcia "La differenza l'ha fatta il fatturato" (cfr.Benitez, ad esempio).
    Chiaramente nessun zerbin....oooops...giornalista ha chiesto "Mister, ma la Roma in un anno -Nainggolan (16), Iturbe (25), Manolas (8?), Holebas (5), Mangwa qualcosa (5), Keita, Cole- forse ha speso quasi quanto il City...., no?".
    Imparerà a tacere, l'ennesimo perdente di successo?

    RispondiElimina
  65. no, dai. La Roma fa spese folli per la media italiana, ma il paragone con il City, in termini di spese fatte, non c'è proprio.

    RispondiElimina
  66. No, non scherzavo. Parlavo con uno che si vanta di conoscere certi giri, in virtù di un passato di dirigente, che mi ha detto che non l'hanno mai perso di vista dalle parti di Pradè.
    Potrebbe essere una sbruffonata come una mezza verità.

    RispondiElimina
  67. P.S.

    "Il dannato Foco" mi piace molto. Mi ispira boiate scritte.

    RispondiElimina
  68. Ragazzi, io stasera non guardo la partita ma "Innamorarsi" con De Niro e Meryl Streep.

    RispondiElimina
  69. Buono.....ma se non si rompe o non si strappa, non verrà mai.

    RispondiElimina
  70. Ma se Marin giocherà stasera, significa non giocherà domenica? (Senza Rossi, Berna, Baba....? Quando?).

    RispondiElimina
  71. la presenza di Marin in campo è l'unico motivo per il quale, nonostante l'inutilità e il freddo, ho intenzione di andare allo stadio...

    RispondiElimina
  72. Il "2" é quotato a 9, l'X a 4,50...sono tentato......di giocarli.

    RispondiElimina
  73. Ha avuto un ottimo impatto per essere così giovane e venendo dall'Argentina, anche se il meglio deve ancora esprimerlo. Ho visto qualche partita, e sta maturando a vista d'occhio. Sarebbe uno da Viola come Dybala e Mendez, ma sono pessimista ormai per tutti e tre.

    RispondiElimina
  74. Il Patriarca ha pronte le migliori riserve della cantina, Neto sta per rinnovare. Mi unisco comunque al brindisi.

    RispondiElimina
  75. In onore di Zemanviola in un momento così e così...

    https://www.youtube.com/watch?v=julTEiVSZqQ

    RispondiElimina
  76. Te lo dico tra un po, l ' ho comprata ma neanche so che cazzo ho comprato, è una cassetta di legno. .tutto quello che posso dirti al momento.

    RispondiElimina
  77. Dicci come gioca Badelj

    RispondiElimina
  78. eh un attimo, ci sono inattese complicazioni domestiche, la donna è influenzata e reclama attenzioni, eheh...

    RispondiElimina
  79. Aaaahhhh, influenza in atto, 38 di febbre e via a casa, fanculo chiavi inglesi e ciao prospettiva di vedere Marin!
    Streaming del cazzo permettendo ( Mediaset merda foreverandever), s'intende.
    Sappiate che non garantisco lucidità post partita e che potrei vedere quattrottettré e Monelli in campo.

    RispondiElimina
  80. Due gocce di roipnol nella tisana e via...a mezzanotte sarai un tifoso integerrimo e un compagno amorevole.

    RispondiElimina
  81. FOCO, non mi riesce più di caricare na minchia di foto..a casa ho scoperto di aver comprato una DEA.

    RispondiElimina
  82. Maledizione di Montez...abaleta. Dopo la serata negativa Garcia sarà andato dal fotografo, a sviluppare il negativo?

    RispondiElimina
  83. Io 39.5 e vomito, ma sempre sul pezzo.

    RispondiElimina
  84. Gli addobbi di Roma...

    RispondiElimina
  85. Ahah...Quintero? Speriamo, sarebbe il primo dei miei pallini ad arrivare a Firenze, ma lo vedo troppo caro.

    RispondiElimina
  86. ..ma sapete che siete un bel agglomerato di PIRLA???...comunque esigo mi si tolga dalla registrazione e inoltre mi sento di dire che questo NON è il Blog più bello...ce ne sono altri che meriterebbero ben altre soddisfazioni.

    RispondiElimina
  87. ..e poi vorrei sapere come mai non mi riesce di pubblicare foto mie personali..se è il prezzo da pagare per l' uscita immeritata dal Mondo che conta ditemelo.

    RispondiElimina
  88. http://www.firenzeviola.it/primo-piano/perinetti-marino-profilo-adatto-ai-viola-169395



    Todo un capo, Perinetti

    RispondiElimina
  89. ..e inoltre mi sento di affermare che ci fosse qui JINGLE, GIALLOROSSO senz'altro più di me, certi disegnini non salterebbero fuori.

    RispondiElimina
  90. Ahahahha.....non sai dove ti sei cacciato, entrando qui...ah ahahahha ahahahha.......basta vedere il destino di due o tre fuoriusciti.....ahahahahahah......

    RispondiElimina
  91. Daje, non ci avranno mai vivi, maledetti vietcong!

    RispondiElimina
  92. Le Coq Sportif.


    http://mascotas.facilisimo.com/blogs/general/un-gallo-jugando-futbol_1159459.html

    RispondiElimina
  93. Se hai comprato una bottiglia di Magica, ti avviso: è forte solo fino alle nove di sera. Poi diventa alcolica come un Crodino.

    RispondiElimina
  94. ...ah ah ah, vi sta bene a tutti, al posto di far baldoria il mercoledi notte per certi risultati sportivi, vedete di curarvi...che la rabbia di Rudy si abbatta su tutti gli infedeli!!!...Deyna, so che tu non hai festeggiato ma era per un altro che, data la stazza, non oso provocare.

    RispondiElimina
  95. Jingle è giallorosso ma del Lecce, noto co-fondatore del famigerato Cuadrado Club insieme al Bonds...

    RispondiElimina
  96. L'hai visto lo scooppone di Ceccarelli di là? Lo studio che stanno facendo sulla nuova maglia, avuto da "fonti vicine alla ditta francese"?
    Ahahahahahah, glielo facevo meglio io col Commodore 64 ahahahahahah. Grande sitone.

    RispondiElimina
  97. Ahahahah penso abbian preso in fretta e furia una maglia da Tour de Le Coq e l'abbian maldestramente adattata al calcio, comunque fosse così a me piacerebbe molto.

    RispondiElimina
  98. Rettifico: la grappa si chiama Magia, m'è venuta male...

    RispondiElimina
  99. t'è venuta male eh?

    RispondiElimina
  100. ..ho preso questa..è una foto da internet perchè co sto cazzo di tel non riesco a spedire più nulla

    RispondiElimina
  101. ..dammi un giudizio

    RispondiElimina
  102. ah ah ah, mi ha scritto privatamente, si è detto dispiaciuto per ieri sera ma ha affermato di non volersi esporre per il momento, ha concluso in stampatello maiuscolo: VEDRAI CHE Ià FEMO PE LI MORTACCI DE POLLOCCKE.

    RispondiElimina
  103. Ah ah ah ah ah ah....e io vi rispondo così cari pezzi di merda!!!!

    https://www.youtube.com/watch?v=9pWf29Y2ujI

    RispondiElimina
  104. Abbiamo colori così belli che basterebbe anche una fruit of the loom tutta viola.

    RispondiElimina
  105. ...Un paio sono sistemati, ne mancano ancora un paio che dico io + LOUIS con cacarella in aggiunta...DIO c'è!!!

    RispondiElimina
  106. Sotto Claudio Villa e qui Spadaro cari bucaioli

    https://www.youtube.com/watch?v=oT9Pv_Fu2nQ

    RispondiElimina
  107. "Dannato Foco" ho appena chiesto informazioni, come da tua richesta... sono in attesa di risposta... ed ho anche invitato il Bern a leggerci...



    ZV, Ti voglio bene anche io, e Ti assicuro che non ci sono andato leggero con il rosso a cena e, proprio mentre Ti scrivo, tra me e la tastiera del portatile c'è un caffè ghiacciato senza zucchero ma con tanta, tanta, grappa...

    RispondiElimina
  108. Io tifo per le Italiane che giocano in coppa.
    Potessi trovarmi Sasha Grey legata a letto.

    RispondiElimina
  109. Belva, il roipnol nel Martini è una chicca. In America ci stuprano le ragazze in discoteca, io al massimo ci posso azzittire qualche amica in versione cacacazzo ahahahahahaha

    RispondiElimina
  110. formazione ufficiale: Tatarusanu; Richards, Tomovic, Gonzalo; Cuadrado, Kurtic, Badelj, Lazzari, Vargas; Marin, Gomez.

    RispondiElimina
  111. Grazie Lou. Calcola che il sedicente esperto, ha pronosticato anche Nastasic da Mancini. È un cazzaro, ma io ci voglio credere.

    RispondiElimina
  112. È un chiaro 3-3-3-1 con Pecci libero di svariare.

    RispondiElimina
  113. Foco, ti assicuro che Bern è un tifoso VERO e non spara cazzate, tiene moltissimo alla Fiorentina... Tra l'altro capisce molto di calcio... ti copioincollo, mi ha appena risposto con la solita disponibilità e gentilezza...

    "Ha
    mezzi e qualità meravigliose, non so la testa che ha, lui è certamente
    un grandissimo talento, quest'anno nel Porto sta facendo anche bene, mai
    parlato con Daniele del ragazzo non so cosa pensi lui del giocatore, ma
    chiederlo oggi al Porto diventa complicato, sparano..."

    RispondiElimina
  114. Chi me lo passa un linkaccio per vederLa? Gracias Amigos...

    RispondiElimina
  115. http://it.rojadirecta.eu/goto/rivosportt.info/ch3.html

    RispondiElimina
  116. No, Lou, il cazzaro e sedicente esperto è quello che me l'ha detto, io Brovarone non lo conosco, non mi permetterei.

    RispondiElimina
  117. Ah, scusami, avevo frainteso... troppa grappa nel caffè... ;-)

    RispondiElimina
  118. Mi sono spiegato male io, colpa della maledizione di ZV...

    RispondiElimina
  119. Non la conosco, però di Berta mi hanno parlato bene.
    Adesso sono sulla via della redenzione e non potrei nemmeno assaggiarla.

    RispondiElimina
  120. I'poero Ughino, Don Backy, icchiara, Desisti e Ciccillo Esposito

    RispondiElimina
  121. Ci ho iddubbio che tu lo pigli peicculo

    RispondiElimina
  122. Che lo pigli peicculo anche te?

    RispondiElimina
  123. se ti ci vole la febbre per "scoprirlo" stai messo maluccio... unn'avrà miha ragione Jordan...

    RispondiElimina
  124. Se Baba è T'Challa, Richards è Luke Cage.

    RispondiElimina
  125. quando avanza gli avversari si spostano spaventati, avesse piedi decenti sarebbe Maicon.

    RispondiElimina
  126. Cuad versione "basta che famo una cosa de corsa che poi c'ho da fa".

    RispondiElimina
  127. Kurtic ottimo nel contrastarlo...

    RispondiElimina
  128. Il commentatore inglese del sito ha rischiato un doppio nodo alla lingua per menzionare Tatarusanu.

    RispondiElimina
  129. ciao Cuadrado ciao

    RispondiElimina
  130. Ahia, Vincenzielll s'è incazzato.

    RispondiElimina
  131. beh ha ragione, se non vuoi giocare ti tolgo.

    RispondiElimina
  132. Guardate il ragazzino, un metro e un cazzo di faccia come il culo. Stasera segna.

    RispondiElimina
  133. comunque sono sempre più convinto che con 11 Vargas saremmo da scudetto

    RispondiElimina
  134. Messaggino ad Ilicic o non è in panca?

    RispondiElimina
  135. è in panca ma è il cambio di Marin credo

    RispondiElimina
  136. Lazzari tenta il gol da sessanta metri e mi si blocca lo streaming

    RispondiElimina
  137. Lazzari si conferma il peggiore giocatore della rosa dopo Yakovenko.

    RispondiElimina
  138. Aaaahhh quasi peofeta!

    RispondiElimina
  139. cosa si è mangiato il ragazzino!

    RispondiElimina
  140. Lazzari ancora una volta giocatore più pericoloso dei nostri avversari, come sempre.

    RispondiElimina
  141. Lo streaming m'ha sfanculato

    RispondiElimina
  142. http://atdhe.mx/soccer/watch-ac-fiorentina-vs-dinamo-minsk-72c17

    RispondiElimina
  143. Grazie, provo per il secundo tiempo

    RispondiElimina
  144. fuorigioco fatto male su un cross dalla trequarti

    RispondiElimina
  145. Ogni volta che Kurtic tenta un dribbling, nel mondo, un piccolo Messi muore...

    RispondiElimina
  146. eheh, vero, però è il migliore dei nostri stasera...

    RispondiElimina
  147. di fatto con l'uscita di Cuadrado siamo passati a una specie 4-3-3, ma una linea sinistra Vargas-Lazzari-Marin in fase difensiva è una roba inguardabile, e infatti da lì è subito arrivato il gol. Comunque mai più Tomovic a sinistra, neanche in amichevole.
    Bello Marin ma più come trequartista/seconda punta che come esterno, ha ragione Montella.

    RispondiElimina
  148. Si, un ottimo assist per Marin, fra l'altro

    RispondiElimina
  149. Minelli-gol mi basta, per stasera. Certo che se si prende Giovinco e si mette in coppia con Marin, in caso di tramontana alle spalle sono sempre in fuorigioco...

    RispondiElimina
  150. ahahah!! magari se stanno fermi e zitti in attacco, gli avversari li scambiano per dei nani da giardino e li freghiamo

    RispondiElimina
  151. Marketto tiene l'assist int'o sang'

    RispondiElimina
  152. Minelli c'ha un taglio del cazzo o porta il cappello di Davy Crockett?

    RispondiElimina
  153. volevo dirvi che stiamo facendo il 4-3-3 con Marin falso nove e Ilicic e Minelli esterni...

    RispondiElimina
  154. Bucati come troiette ad un raduno di bikers

    RispondiElimina
  155. Piglia' du' go' da questa banda di pellegri e non fagliene punti gli è roba da Guinnesse!

    RispondiElimina
  156. li stiamo prendendo a pallate da un quarto d'ora ma senza neanche una punta è facile che non entri

    RispondiElimina
  157. Kurtic mega dribbling con annesso tunnel e dito medio per il dannato Foco.

    RispondiElimina
  158. quante reti puo' sbagliare il pischello prima di farne una?

    RispondiElimina
  159. L'ho magnetizzato. Me ne scuso.

    RispondiElimina
  160. sarà il taglio a cazzo, hai ragione...eppure Naingolaan c'ha una fetta di pandoro in testa e nessuno gli dice nulla, manco la fidanzata

    RispondiElimina
  161. l'ho detto che Lazzari è al livello di Yakovenko, sì?

    RispondiElimina
  162. È uscito Adamovic che vi ricorderete per la sua hit : " Non mi tenere il bronciov".

    RispondiElimina
  163. Dopo una partita cosi' , se ne troveranno pochi per pigliarcelo

    RispondiElimina
  164. Marketto, comunque, può spaccare culi.

    RispondiElimina
  165. inizio esplosivo e poi è calato, evidentemente ha ragione Montella a dire che è questione di minuti

    RispondiElimina
  166. Marin ha finito i cereali, a illicic non glieli hanno mai dati, ci vorrebbe un'incursione di Richards, just for fun

    RispondiElimina
  167. ma come si fa a tirare di sinistro da quella posizione???

    RispondiElimina
  168. Minelli ha fatto più tagli stasera che il Cuad dal '94 ad oggi.

    RispondiElimina
  169. rode più che altro per l'ambiente, perché tempo 5 minuti sono già usciti i topi dalle fogne, se ti affacci sul sitone sono dolori, e di tutto abbiamo bisogno tranne che di tornare a quel clima...

    RispondiElimina
  170. non so, ma il loro goal mi é sembrato in fuorigioco o mi sbaglio? comunque un gol molto casuale . Casomai noi di occasioni grosse nel primo tempo pochine pochine, a parte quella di Marin

    RispondiElimina
  171. bene Kurtic e Marin, benino Vargas e Richards, del resto non parliamo per carità di patria. Grande delusione Badelj: buoni piedi, bei lanci, ma non ha la capacità di spostarsi seguendo l'azione né la rapidità di pensiero del Pek, per il gioco che facciamo noi può essere un buon mediano ma non il regista. Può sostituire il Pek in partite in cui il gioco lo fanno Valero e Mati, ma con al fianco Lazzari e Kurtic sono dolori.
    Lazzari voglio proprio vedere a chi lo piazziamo. Stiamo parlando di uno che faceva la panchina a Udine e che il Verona non ha voluto neanche gratis, del resto...

    RispondiElimina
  172. No, é qui che ti sbagli, i topi sono già nella fogna, ormai é casa loro

    RispondiElimina
  173. Il sitone è un po' che non lo seguo (un paio di settimane, dall'ultima guerra svizzera) e sicuramente non lo aprirò dopo questa sconfitta, per non vedere i topi. Comunque posso immaginare i commenti anche a occhi chiusi: Marin l'abbiamo preso rotto, Badelj è una pippa, Montella un incapace e via dicendo. Io veramente non riesco a capire dove finisce la trollaggine (scusate il neologismo) e dove inizia la frustrazione dei singoli, bah..?

    RispondiElimina
  174. Credo che dalla sua non abbia neanche una moglie come quella di Yako

    RispondiElimina
  175. se pensiamo che, al momento, Neto prende meno di lui, credo che diventino comprensibili molte cose...

    RispondiElimina
  176. eheh, può essere, ma almeno quando vinciamo non si fanno vedere.

    RispondiElimina
  177. Visto poco o nulla, non ce la faccio a reggere queste partite, anche se gioca LEI...

    Comunque l'1 a 2 ci stava, visto che giocavamo al .......... Franchi...

    Badelj? Il giorno dell'annuncio il mi' omo telefona ad un amico croato per avere rassicurazioni... "Ma questo Badelj?" risp. "Bravo ragazzo..." "Sì, ma com'è?" risp. "Bravo ragazzo..."

    Non mi va di fare il fenomeno, ma Vi scrissi subito che mi era bastato il primo tempo di Bergamo, certe cose si vedono subito...

    Buona notte, mes amis...

    RispondiElimina
  178. Pagelle dal cesso:

    Tata: assolto 6
    Richards: diviso tra pulsioni da arrembaggio e doveri di professione. Tra cuore e testa vince sempre lo stinco 6
    Tom: Gerry gli scappa sempre. Gatto di marmo 5
    Gonzalo: ha una cotta per Savic e stargli lontano lo deprime. Anima distratta 5
    Cuad: con la testa al Mojito, gioca con la paura di perdere il diritto alla riduzione dell'entrata al locale. Scojonato 4
    Lazzari: come quei surgelati che vengono scongelati di corsa e senzq microonde.

    RispondiElimina
  179. C'è finito dentro, il dannato Foco.

    RispondiElimina
  180. Ahahahah! Foco, il commento su Richards é da " Campiello": "fra cuore e testa vince sempre lo stinco" Non si puo' dire meglio!

    RispondiElimina
  181. Sono tornato. Dovevo tirare la catena.

    RispondiElimina
  182. Ed eccoci al mio tradizionale Top 3 del fermo immagine. 1) lo sguardo allibito di Minelli all'ennesimo gol toppato, sotto l'acconciatura da guardaboschi canadese.
    2) Lo sguardo tetro di Vincenzo, sotto il ciuffo new look à la "nouvelle vague" (avec le vague à l'ame, naturellement)
    3) Lo sguardo cattivo, incattivito dagli occhietti cattivi di Kurtic dopo l'ammonizione, accentuato dal taglio a spazzola, derivato dal celebre taglio "a spazzolone" di Hamsik, antesignano altresi' del taglio a "fetta di pandoro" di Naingolaan, lontano parente del taglio a "borsetto di pelle" di Simeone

    RispondiElimina
  183. Leggo le pagelle in giro ( detto fra noi: ma perché esiste ancora questa stantia abitudine di dare i voti? mah!) e noto che di Tatarasanu si parla solo per dire del tuffo che ha fatto, senza menzionare la cappellata che gli ha riparato Tomovic sulla linea dopo la sua sortita a caccia di farfalle, che se la faceva Neto apriti cielo.

    RispondiElimina
  184. Visti, allora, i capelli di Lacatus, non mi spaventa più niente.

    RispondiElimina
  185. Stasera campionato di calcetto, cenetta con affettati e formaggi, novello, grappa e via, sul divano.....che vita di merda.
    Considerazioni:
    - Io l'avevo scritto che il 2 era quotato a 9...,
    - in casa continuiamo a non vincere, quindi lode a POLLOCK per l'editoriale che spingeva a giocare sempre fuori...
    - Mediaset mafiosa...
    - l'Inter grazie ai Primavera in campo non perde...
    - l'Inter ruba il punticino...
    - ZEMANVIOLA oggi come la Roma dopo l'1-7 con il Bayern...
    - Torino manita, e segna pure Amauri. No comment...
    - Minelli 'omm'curt'...
    - Marin anche a carte gioca le coppe....

    RispondiElimina