.

.

martedì 9 aprile 2013

Integratori naturali

E’ stata la domenica dei falsari, un raduno, un concentrato fatto con pomodori cinesi, ridicoli contraffattori che spacciano servilismo e interessi, per un’informazione che trasuda rabbia da tutti i porri dopo il pareggio Viola, un giornalismo che fa fatica a nascondere l’alitosi e la pesantezza del fegato gonfio e pronto per essere immesso sul mercato dell’alta gastronomia. Sofisticazione della materia prima verità, come quel bloc de foie gras di un Civoli dal capello post Awanagaiano, sotto le luci della ribalta di uno studio che ribalta la verità, lo studio della DS più triste della sua storia, dove manca solo che Paola Ferrari ruzzoli con tutto il carrozzone e anche la carrozzina insieme a mamma Rai dalla scalinata della Corrazzata Potemkin, dove si fa a gara a chi dice la cagata più pazzesca, dove l’approfondimento più centrato è il rutto libero, la cucina più raffinata la frittata di cipolle e il calcio c’entra come il culo con le quarant’ore. E sotto quelle luci si riflette anche la bava di quell’altra escargot di uno Zazzaroni, ironia della sorte proprio mentre nessuno dello studio riflette minimamente su quanta bava gli esce dalla bocca. Quella stessa Rai che è costretta a convivere con il jat lag delle immagini quando il mondo intero le ha già viste e riviste fino allo sfinimento, che significa vivere la professione dentro ad una parodia cercando di nascondere il risultato all’unico sordocieco della Lega del Filo d’Oro che si è distratto con Amici pensando alla strabiliante somiglianza  di un concorrente con Renzi che indossa il giubbottino di Prandelli, e non è certo solo la Rai a perseverare nella truffa dell’informazione anche se con l’aggravante della gabella del canone, perché la farsa è ormai trasversale, anche Mediaset e Sky sono immondi lazzaretti dove putridi abitanti di un sistema televisivo marcio sono sempre più proni agli interessi dei potenti. E allora si strumentalizza un episodio certamente riprovevole e da punire come quello successo nella tribuna autorità del Franchi, ma senza però che Beretta o il sito ufficiale del Milan ci diano lezioni di civiltà, che pensino piuttosto ad apprezzare e rifarsi all’equilibrio di un Moratti che parla di malafede della classe arbitrale e di un disegno per favorire il Milan, un equilibrio condito come un risotto con lo zafferano estratto da denti gialli come un libro di Agatha Christie. Già, quel Milan che invece di alimentare la polemica urlando come un pescivendolo sul proprio sito ufficiale puzzolente fatto di comunicati copiaincollati da Cronaca Vera o suggeriti da Platinette, avrebbe dovuto accettare le pronte scuse presentate dalla Fiorentina e abbassare i toni, e magari suggerire al proprio focoso dirigente massimo di non frequentare gli stadi se non è in grado di sopportare neanche un bambino che lo prende giustamente per il culo, facesse una bella passeggiata in Santo Spirito quel monte di sudicio, lui insieme a tutti i lacché delle televisioni, e si portasse anche Beretta senza spararsi, del resto du’ scapaccioni dati bene non hanno mai ammazzato nessuno e fanno meno male al calcio di una squadra allenata da Stramaccioni, parlasse del derby di Roma, Abete, parlasse di Augustarello, oppure d’er Fanello o d’er cinese che fa il rigattiere proprio come lui, si, parlasse di “er più, storia d’amore e di coltello”, del derby delle puncicate e si sciacquasse la bocca prima di fare della filosofia spicciola dopo aver letto solo testi scritti da Gigi d’Alessio. Si mettesse anche lui un bel cappello da capotreno e cominciasse a zigzagare per le stanze del potere e  peppepepepepé e peppepepepepé, e via un bel trenino con Marrazzo che li pigia da dietro, la facciano finita tutti questi mentecatti tanto sono meno credibili di Vanna Marchi e dello zio Michè di Avetrana. Ho parlato di falsari e aggiungo ricettatori di professioni rubate, e se a Bettega hanno trovato uno Chagall rubato, appeso guarda caso proprio accanto a trofei juventini provenienti dallo stesso ricettatore, chi parla di Firenze e di Fiorentina così a sproposito è scusabile solo perché evidentemente ha un gran bisogno di potassio. E Firenze, si sa, è generosa e non si tira mai indietro quando c’è da aiutare chi è in difficoltà, Firenze che non ha solo Neto ma anche un gran bel bananeto, l’invito quindi è quello di ciucciarci la banana. Tanto per reintegrare.

85 commenti:

  1. Chiarificatore9 aprile 2013 08:04

    Poi scriverò anche di calcio, ma prima mi tolgo un sassolino da una scarpa.
    Mangiar carne è un'abitudine alimentare che ci portiamo dietro da sempre, prima giustificata, ora meno , e che ci accomuna agli animali.
    Vantarsene, sapendo cosa c'è dietro, non è gran cosa, ed è infima cosa farlo insensibilmente in presenza di chi, tra noi, ci soffre.
    Deyna, durante la tua gita gastronomica , già che ci sei, vai anche a prenderlo in culo, ahahahahahahahahahhah!!!!!

    RispondiElimina
  2. Chiarificatore9 aprile 2013 08:14

    Sui Della Valle MarcoSiena non ha il coraggio di riconoscere il suo errore e continua a distorcere le cose, ma ha ragione rispetto a Eduardo su Prandelli e lo stesso Montolivo, sui quali, in particolare sul secondo, si può dire di tutto, ma non che siano, in campo calcistico, mediocri.

    RispondiElimina
  3. Chiarificatore9 aprile 2013 08:28

    Il commento sul GAT, e a ciò che scrive ossessivamente e calunniosamente, ancora una volta, su Corvino lo lascio con deferenza al Colonnello.

    Dico solo, cambiando argomento, che è "curioso" il suo ( del GAT) tentativo di voler dare tutto il merito della cappella di Pizarro a Montolivo, peccato che sia l'unico al mondo a farlo. Da grande estimatore di Pizarro,lo ringrazio comunque, per il "generoso", nobile, per quanto cervellotico, tentativo, eh eh eh.

    RispondiElimina
  4. Chiarificatore9 aprile 2013 08:40

    Dimenticavo, l'editoriale di oggi è da incorniciare.
    Chi è del mestiere, in Società, come vado implorando da tempo, faccia qualcosa.

    RispondiElimina
  5. sopravvissuto9 aprile 2013 09:21

    CHIARI,ho voluto leggere più post possibili di MarcoSiena e devo dire che non scrive stupidaggini,pur abbondando di retorica ma....ma...ha una nota che sta emergendo,cioè vuole essere il delfino del GAT,si nota a distanza siderale;poi si impelaga in cerchiobbotismi inspiegabili(e prendi una posizione!)pur di dar ragione a chi non gli sta sulle balle.L'ultima su Montolivo:ha giocato,domenica e come sempre,come un Andrea Seno qualunque,un Manicone qualunque,un Bergamo(il più fosforoso mai visto sui campi di calcio dell'Emilia)qualunque;se non era per il Pek,ripeto,non si sarebbe notato,come sempre.GUBERNATOR,torno ai fatti di Roma:nessuno squalificherà il campo,nessuno a 15 ore dall'accaduto ha fatto ammenda o rimproveri all'accaduto;poi magari succederà ma la velocità d'esecuzione contro di noi è impareggiabile,come pensavano alcuni disfattisti dopo lo 0:2 maturato a Firenze domenica.

    RispondiElimina
  6. Chiarificatore9 aprile 2013 09:28

    Certo, SOPRA, ho solo voluto dire che Eduardo, che stimo moltissimo e col quale sono spesso d'accordo, nel definire calcisticamente mediocri Prandelli e Montolivo, secondo me sbaglia. Infatti c'è un suo secondo post di stamattina dove circoscrive questo suo giudizio a fatti avvenuti fuori dal campo di gioco, se non ho capito male.

    RispondiElimina
  7. sopravvissuto9 aprile 2013 09:29

    CHIARI,MarcoSiena si "scrive addosso",sembra un altro ex cathedra(o è il delfino di Gat,come appare spesso),non scrive cose sballate ma è troppo cerchiobottista su alcuni personaggi o eventi(decidi dove stare,cacchio!).GUBERNATOR:nessuno squalificherà l'Olimpico,a 15 ore dall'accaduto non ho ne visto ne sentito reprimenda o scuse,è certo che la velocità d'esecuzione contro la Fiorentina è stata impareggiabile(cronisti,web,tv,istituzioni).

    RispondiElimina
  8. Sopra a Roma si possono anche ammazzare, è zona franca, come Livigno. Da noi se tiri una monetina condanni tutta Firenze ad essere provincia del Ciad.

    RispondiElimina
  9. colonel.blimp9 aprile 2013 10:02

    Le stronzate contro la Viola esaltano Pollock, i dolori della vita sono le gioie dell'arte... In effetti, dopo il pezzone di ieri (almeno Galliani «glande dirigente» rimarrà alla storia), oggi si è prodotto in uno dei suoi capolavori, da cui estrarremo il «capello post-awanagaiano» di Civoli come garofano all'occhiello. Caro Chiari, sul Cagaldo non ho da dire nulla, perché il Vampirone Cincimorto ha prodotto il nulla, l'ingombrante ma indefinibile nulla. Carina però la minaccia di usare l'identità di Deyna: è un bancario, lo sapevamo, già in questo il polacco è umiliato e punito, mica intervista i Grandi della Terra ai piedi di un bancone di osteria bolognese, alle quattro di notte, col proprietario che lo prende per il piedi e il garzone per la testa, per buttarlo sulla strada, visto che nemmeno una secchiata d'acqua gelida ha potuto risvegliare quel fallito in cerca di consolazioni per un'esistenza di cacca. Per il resto mi limito a osservare che su cloaca, ormai abitata da pochi lerci intimi, mentre infuriava l'attacco a pallettoni contro la Fiorentina, contro i Fiorentini, contro Firenze, si parlava, con bruciante attualità, di Prandelli ieri, stanotte di Corvino, si infamavano i giocatori della Viola e si esaltava un Infame rognoso, cornuto e affetto da cretinismo tiroideo che nell'esultanza dopo il gol domenica ha inscritto il suo nome sulla porta degli inferi dove è atteso impazientemente da demoni inculatori. Mi sbilancerei quindi (col permesso di Pollock) ad augurare, a questi nemici interni della Viola e di tutto quel che è buono e onesto, a questi squallidi e imbecilloidi partitanti di Tutunci, di schiattare di brutto e non senza algia terebrante.

    RispondiElimina
  10. Sopravvissuto9 aprile 2013 10:16

    Belle le due prime righe....vero,BLIMP,dalla tragedia nasce l'arte e dalla farsa(Monto)nasce un'opera d'arte viola stupenda.Ho postato un po' sul sitone,dai...qualcuno deve mostrare speranze all'umanità!Il Vate non accenna a nulla del match zero,niente....remuntada,pubblico 12o uomo,Balo e faraone cancellasti...nulla.Credo che Gat sia quello che in gergo informatico si definisce "troy",finto buono antivirus ma in realtà è lui un virus.....

    RispondiElimina
  11. Sopra, il Gat non parla MAI delle partite, perché non le guarda (l'ha detto lui). Si limita, fore, a vedere le sintesi o i gol, ma secondo me legge solo i tabellini e guarda qualche pagella. Per tutto il resto c'è la stagista.

    RispondiElimina
  12. Saggi consigli

    RispondiElimina
  13. Chiarificatore9 aprile 2013 10:37

    Fantastico ZEMANVIOLA:
    "Sono comunque vicino, in questa vigilia, a Prandelli e Montolivo, unito a loro nella tensione per le sfide di domani sera, uno speranzoso del ribaltone a Torino e l'altro livoroso al pensiero di Pastore in campo a Barcellona.Piedi ben saldi a terra fino a domani alle 22.30 + recupero, non è ancora finita, se c'è chi ha vinto 8 Tour consecutivi, è chiaro che ancor più semplice è ribaltare un misero 0 a 2.Profilo basso, crederci ma bandiere Viola per adesso sotto il letto."

    RispondiElimina
  14. stefano vienna9 aprile 2013 10:38

    Quando sabato scrivevo di Firenze, città indesiderata d'Italia che rompe gli equilibri politici finanziari del paese e portavoce degli interessi delle città non metropolitane (che purtroppo però non riescono a fare blocco), il mio racconto era come una iperbole storica, ma non tanto lontana da una profezia visionaria. E sono d'accordo con Pollock, tanti nemici, molto onore.

    RispondiElimina
  15. Chiarificatore9 aprile 2013 10:43

    Resta l'eccesso di noncuranza e di diplomazia in Società su quando denuncia impareggiabilmente oggi Pollock e andiamo denunciando da tempo noi.
    L'enfasi sul diverbio in tribuna al Franchi contrapposta alla coltre di silenzio sui fatti di Roma è ripugnante.

    RispondiElimina
  16. Chiarificatore9 aprile 2013 10:44

    Quando sta per quanto.

    RispondiElimina
  17. Sopravvissuto9 aprile 2013 10:46

    Concordo,molti nemici molto onore.

    RispondiElimina
  18. Il Gat: so che ho perso tempo prezioso, ma ho voluto contarle: sono 78 (settantotto) righe in cui non ce ne è neppure una - che sia una - di commento sulla partita di domenica.

    RispondiElimina
  19. Bellissima e pertinente la risposta di violapower, chiunque sia.

    RispondiElimina
  20. Chiarificatore9 aprile 2013 11:00

    Non ho dubbi, eh eh eh.

    RispondiElimina
  21. Chiarificatore9 aprile 2013 11:08

    Concordo Anto, ottimo Violapower, come sempre.

    RispondiElimina
  22. stefano vienna9 aprile 2013 11:12

    Sì, ma non è un problema di comunicazione, è geopolitico. Volare bassi, ignorarli è la cosa migliore. O pensi veramente che in un futuro prossimo noi, ma in genere le squadre figlie di una città minore, saranno trattate diversamente da arbitri e media? In Italia sicuramente no, e per riflesso -non contiamo nulla in Italia- anche in Europa. Ovrebo docet.

    RispondiElimina
  23. Chiarificatore9 aprile 2013 11:18

    Non mi convince, Stefano, che ignorarli sia la cosa migliore, a prescindere dalla (non) efficacia di qualsiasi atteggiamento in questa situazione.

    RispondiElimina
  24. colonel.blimp9 aprile 2013 11:19

    Se si toglie uno sdilinquimento fuori posto per Pasqual, il post di Violapower puossi definire soltanto meraviglioso. La profonda e spigliata competenza, la serena ma pungente sobrietà di giudizio, la visione dall'alto dei problemi, il rifiuto di polemica diretta e lutulenta ma la confutazione brillantemente implicita dell'imbecille masochista di turno (sempre il Cagaldo, è ovvio... ahahahahahahahahah!), l'essenzialità calzante e illuminante del linguaggio ne fanno una firma che crudelmente fa difetto al sitollock, in definitiva l'unica cosa buona che è rimasta alla cloaca. Un principe, forse il princeps, questo Violapower.

    RispondiElimina
  25. E' interessante notare come ogni volta su fiorentina.it i commenti alle pagelle delle partite seguano una specie di copione prestabilito: prima ci sono i commenti vari di svariati utenti (forse molti multinick, comunque ci sono anche sfoghi a caldo), poi cominciano i botta e risposta fra gli utenti che postano di più, a volte comincia una polemica divertentissima Fra ZV e LZ, si parla sempre di Prandelli e Corvino, spesso di Montolivo; poi, dopo due giorni, quando i commenti cominciano a languire, arriva il megapost del Gat, che ripete sempre le stesse cose, ma che riapre i giochi, per cui ricominciano a fioccare i post con cui alcuni prendono per il culo il Gat e altri gli rispondono a tono, lui controrisponde ripetendo ancora le stesse cose e via andare per altre 5 o 6 pagine.

    RispondiElimina
  26. colonel.blimp9 aprile 2013 11:23

    Anto, la tua notomizzazione disarmante spiega la perfetta inutilità della cloaca nel panorama web.

    RispondiElimina
  27. Chiarificatore9 aprile 2013 11:25

    Infatti, Anto, l'ottimo e purtroppo raro Drago, sostiene, ironicamente, che il GAT non esiste, è uno strumento della redazione, eh eh eh.

    RispondiElimina
  28. colonel.blimp9 aprile 2013 11:32

    Leggete e sbalordite, please (è Liguori che parla):

    «Purtroppo ne abbiamo viste di peggio a Roma. La gente si picchia perché
    c’è un eccesso di tensione, ma noi per opportunismo ce la prendiamo
    sempre contro i più disgraziati. La violenza che si vede nella tribuna autorità degli stadi è molto più grave, perché sono persone che entrano allo stadio gratis, sono persone ‘civili’ che non vogliono essere confusi con gli ultras, ma sono molto
    peggiori. Perché quelli che abbiamo visto a Roma sono dei delinquenti e quelli di Firenze no? Tirare le monetine in testa ad un dirigente è un episodio molto grave. Se io, che sono romanista conosciuto decido di andare in qualche tribuna, o Zuliani che è juventino va a Firenze, finisce che corriamo dei rischi fisici».

    Di fronte a questo sfacciato sovvertimento dell'elementare buon senso, sordidamente finalizzato poi a difesa di pagnotta Mediaset e di residue speranze di sorpasso per la Roma, la quale deve venire a Firenze (e Liguori ne ha già la strizza), non posso che rinnovare l'auspicio col quale chiudevo il mio post inaugurale di giornata. A me spiace per Sopra, figlio di una romanità eletta, superiore, mi spiace che la Roma che si vede e si sente sia sempre quella di suburra, sia un penitenziario mediatico. Sappi, Sopra, che a «Lotta Continua», di cui qualcosa so, lo chiamavano «Er Merda» ai suoi tempi ruggenti. Faccia a culo, cervello di merda, come da fisiologia.

    RispondiElimina
  29. Chiarificatore9 aprile 2013 11:35

    Liguori è semplicemente riuscito a dimostrare che c'è persino di peggio che far vergognosamente finta di non vedere.

    RispondiElimina
  30. Liguori è giornalismo che sversa merda

    RispondiElimina
  31. E anche voi... per due puncicate... un assalto a un'ambulanza... che volete che sia? Aver fatto vedere la foto di Fester a Galliani, quella sì è violenza, è razzismo verso i diversamente tricodotati... 20 punti di penalizzazione è il minimo...

    RispondiElimina
  32. Liguori dov'era domenica? In tribuna d'onore non l'ho visto. Ma che cazzo ne sa di quel che è successo? Prezzolato dalla nascita, per dire che il lancio di una monetina è più grave degli accoltellamenti sistematici dei derbies capitolini la faccia come il culo non basta, bisogna proprio essere stronzi nell'anima.

    RispondiElimina
  33. Chiari, non me ne vanto, ne parlo come di ogni altra cosa [per me] normale, di cui si possa parlare su questo blog. Che è anche chiaramente ispirato al cibo. Rispetto chi fa la scelta di non nutrirsi di [altri] animali - non è che qualcosa ci accomuna agli animali, siamo anche noi animali, seppur con differenze cognitive - ma non mi voglio certo per questo censurare, quando trovo perfettamente naturale per l'uomo nutrirsi di altri animali. Anche perché il salto, dal punto di vista delle dimensioni del cervello e della capacità di ragionamento [oltre ai fattori nutrizionali: mobilità ed esplorazione di nuovi territori in cerca di prede, creazione di strumenti appositi e organizzazione del gruppo per la caccia, coesione, ecc], secondo tutti gli antropologi, archeologi, genetisti e studiosi vari, l'abbiamo fatto proprio con l'introduzione di carne e pesce. Del resto, a parte le leggende vegetariane, non ci sono mai state né ci sono popolazioni umane che si nutrono esclusivamente di vegetali, ponendosi al di fuori di una catena alimentare che ha la sua ragione d'essere da millenni e millenni. A me interessa che l'animale viva bene, come penso accada a molti dispiace che sia ucciso, ma accetto il fatto che siamo onnivori. Ci ho riflettuto, ma non ho mai trovato credibile il punto di vista vegetariano, né dal punto di vista salutistico, né da quello etico [proteggi gli animali - sulla carta, perché poi ne uccidi altri in altre maniere - e poi danneggi i tuoi figli piccoli e i tuoi cani?], così continuo a mangiare in questo modo, fino a quando non mi convincerò del contrario. Poi insomma ci vuole un po' di tolleranza, a tutti può dar fastidio qualcosa: ad Antoine che io mangi carne, a me che Antoine nutra figli piccoli e cani a soli vegetali, a Jordan che si parli di matrimoni gay, ahaha

    RispondiElimina
  34. Chiarificatore9 aprile 2013 11:56

    Deyna ti ho semplicemente restituito una battuta, eh eh eh. Il tema in effetti è complesso, e ne abbiamo parlato, con Antoine, il quale ha avuto il merito di farci riflettere un po' di più sull'argomento.

    RispondiElimina
  35. stefano vienna9 aprile 2013 12:00

    L'alleanza Roma_Milano di cui parlavo sabato.

    RispondiElimina
  36. colonel.blimp9 aprile 2013 12:10

    Io spero che Bardazzi faccia dell'allarmismo, circa l'eventuale diffida (per la quale, tra l'altro, occorrerebbe referto delle forze dell'ordine comprovante complicità o inadeguatezza nella reazione da parte della società ospitante in occasione del certo gravissimo, inaudito, efferato, barbaro episodio di qualche monetina lanciata verso un figuro che stava aggredendo verbalmente un bambino). Se però l'incredibile, cui punta l'establishment corrotto e intronizzato da Fester col colpo di mano di Lega di gennaio (vedi, in 24 ore, la gragnuola di dichiarazioni di esponenti della cordata Pistola Beretta, vedi i giornali di regime mossisi come un sol uomo, vedi le dichiarazioni di schiavi-soubrettes alla Liguori, alla Zazzeruto, alla Piccinino sì ma di belino), io, deprecando che per arrivare alla diffida non si sia scazzottato ben bene quel provocatore nonché quella faccia a culo bis di suo figlio, passerei alla clandestinità e avvertirei contestualmente Pollock, per correttezza, di stare all'erta con le forbici in mano dinanzi ai miei ultimi post scritti senza passamontagna. Mi unisco però alle considerazioni del Chiari sulla svagata mollezza della Società di fronte a questo attacco selvaggio, criminale e oggettivamente piduista a Firenze, alla Fiorentina, ai suoi tifosi, avvenuto mentre tre o quattro coglioni sedicenti viola stavano ad offendere Roncaglia e Corvino e a spompinarsi Prandelli su un sito di merda tale, che il puzzo ne va alle stelle.

    RispondiElimina
  37. Anche questa è bellina

    RispondiElimina
  38. Straordinaria vignetta su violanews:

    http://www.violanews.com/news-viola/wiola-komiks-arrivano-i-mostri-20130409/

    RispondiElimina
  39. e tu se' arrivao 2, e t'ho dao sei minuti, tu avresti perso i'Giro d'Italia!

    RispondiElimina
  40. stefano vienna9 aprile 2013 12:19

    Il bacio di Montella viene messo in risalto sul sitone. Tutte queste polemiche inventate ad arte dai media è per non parlare del fatto che Ljajic ha offuscato sia El Sharawi sia Balotelli.

    RispondiElimina
  41. Sto testando l'accesso da smartphone, in culo ovviamente a quello lì fatto come il logo del Pescara

    RispondiElimina
  42. Sopravvissuto9 aprile 2013 12:53

    Liguori,proprio per definirlo "definitivamente":ha sposato un magistrato(donna,chiaramente).Liguori,quello che andava a Controcampo a dialogare(eufemismo)con Mughini!Conservo(tra le 400 foto che il De Luca di Bagno a Ripoli smerciava su Tuttotifo)una della Fiesole con striscione "Mughini cuciti il culo".Altro che foro da avatar,queste sono spaccati degni di nota!!!!BLIMP,io romano d'adozione,io non figlio della lupa ma di quel vomere che traccia e di quella spada che difende......uh uh uh uh uh uh.Liguori...come lo vedi pensi "Ma nella galassia Berlusca....son tutti così?Uno normale non c'è?Poi rifletti e questoni "Chi è più cane Yorkshire di Berlusconi:1)Pellegatti.2)Galliani.3)Liguori.4)Fede....ci vuole il secchio per la bava che producono.

    RispondiElimina
  43. colonel.blimp9 aprile 2013 13:11

    Siccome pronosticò 1-3 posto (a dicembre!) in quel 2009-2010 (confondendosi parla del 2008/2009, ma è un lapsus che gli abbono, solo che la vodka la mattina al risveglio è bene che la lasci al Cagaldo, perché essa fa di questi scherzi) in cui adesso scrive che Prandelli era incolpevole del disastro finale (undicesimi col record di sconfitte ma non faceva che insultarmi, quel povero fallito, perché io avevo pronosticato settimo posto all'inizio del campionato vista la bassa compatibilità allenatore-rosa) poiché gli avevano disfatto la squadra, siccome parla di dismissione in due anni in cui i DV andarono sempre in rosso (lui stesso parla di debiti) mentre la scorsa estate hanno chiuso in attivo di 8 milioni e risparmiando sugli ingaggi e siamo quarti, siccome la Società non è mai stata in vendita se non nel suo cervello di coglione patentato, frustrato e mettimale, siccome siamo rinati quando ci siamo liberati di cinque merde trapassate che ci ledevano ma che Marco da Siena difendeva a spada tratta raccontando che senza di loro era B (ricordate su Montolivo? Non è in sé che lo difendo, è perché so che dopo di lui non arriverà un pari valore! Ahahahahahahahahahah!), lo Pseudosenese amboide è un bugiardo e/o un mentecatto. Comunque l'urgenza adesso è sull'attacco piduista alla Fiorentina, dunque quel bugiardo/mentecatto che passa il tempo a spompinare Brandelli (che è conio mio, Zemanviola, e fece venir le regole dal dispetto a Lud, all'epoca!) è pure gobbo.

    RispondiElimina
  44. colonel.blimp9 aprile 2013 13:13

    «mamboide» oppure «ameboide», qua sotto, comunque non «amboide», oppure sì, nel senso che tiene il piede in due staffe e cade sempre come un coglione da tutte e due... ahahahahahahahahahahahah!

    RispondiElimina
  45. Chiarificatore9 aprile 2013 13:16

    Ottimo Deyna in replica al gat, anche se hai dimenticato di fargli notare che il centrocampo del Milan di Montolivo è stato sovrastato dal centrocampo della Fiorentina senza Montolivo, già due volte quest'anno, sia a Milano che a Firenze, cioè da quando se n'è andato. Infatti a fine partita pareva fosse uscito da un frullatore, da tutti i punti di vista.

    MarcoSiena adesso è bugiardo, il rinnovo al più grande degli infami della storia viola, di cui sopra, fu proposto prima dei mondiali in Sudafrica. Lui prese tempo.

    RispondiElimina
  46. Chiarificatore9 aprile 2013 13:18

    Non ti avevo ancora letto, Colonnello, ma entrambi abbiamo usato la parola bugiardo, appropriatamente.

    RispondiElimina
  47. Chiarificatore9 aprile 2013 13:21

    Prese tempo dichiarando amore eterno, il re degli infami.

    RispondiElimina
  48. colonel.blimp9 aprile 2013 13:26

    Il problema principale dello Pseudosenese, in effetti un banale mentitore, come scrivevo sotto, è che non ammette l'errore, quindi passa la vita a scrivere post in giustificazione/arrangiamento del post precedente, che giustificava e arrangiava il precedente ancora e così via arretrando fino a Adamo e Eva (lui era il serpente). Non capisce nulla del gesto tecnico, che non commenta mai del resto, né del risvolto tattico, che lo trova sempre smarrito. Riempie chilometri di carta igienica di fobie contro quattro o cinque personaggi ex della Fiorentina (in ciò è la fotocopia del Cagaldo) e di un autocommento/autoditirambo in grigio politichese biascicato tra i baffi unti di minestra, t'immagini con che succo per chi legge, come spesso ha segnalato Vitalogy. E' un coglione e uno sfigato, si rinterza con la sfigatona della caponata e con l'ubriaco fallito delle notti alla Bolognina, tre fave senza domani, con un passato in macerie e un presente da risahe, uno che col Multinick, il Giannelli multifacce strisciate e il Dubbio rintronaho fa ormai i due terzi di post di cloaca.

    RispondiElimina
  49. In effetti, Colonnello, se non fosse per i vostri commenti non avrei la minima idea di ciò che si può leggere sulla produzione di Marcus Prolissus Picio.

    RispondiElimina
  50. Chiarificatore9 aprile 2013 13:42

    "Picio" è ottimo torinese, Vita. Intendi in quel senso?

    RispondiElimina
  51. colonel.blimp9 aprile 2013 13:44

    Ahahahahahahahahahahah... Vitalogy! Ma pensa, Vitalogy, che prima dei suoi attacchi al rallentatore, e galattogeni per le palle, contro i DV io lo saltavo a piè pari una volta su dieci! Poi presi a meglio documentarmi, leggendolo addirittura due o tre volte su dieci e tormentandomi per questo (la vita è così breve...) come chi entri in una sala sbagliata di cinema e debba sorbirsi per due ore una ciofeca. Resterà come quello del primo-terzo posto nel 2009/2010, del meglio Tutunci!, del Cerci pippa fantasmagorica, del dopo Montolivo il diluvio!, che ben ti riassumono la sua produzione se non vuoi inoltrarti, a tuo rischio e pericolo, in quella selvosa e indigeribile «Italia liberata dai Goti».

    RispondiElimina
  52. Chiarificatore9 aprile 2013 13:58

    Grande Ken Loach, sui funerali della Thatcher, e per rispettarne coerentemente la memoria: "Dovremmo privatizzare anche il suo funerale, metterlo all'asta e farle quello che costa meno".

    RispondiElimina
  53. colonel.blimp9 aprile 2013 14:05

    Ahahahahahahahahahahahahahah... Chiari! Anche i boia muoiono, per dirla con Fritz Lang!

    RispondiElimina
  54. Ahahah io invece riuscii a leggere solo quella dei bassifondi perchè, se non ricordo male, era entro la 3°-4° riga di un suo scritto.
    Chiari è bella anche la parola in torinese che mi fai notare, io mi riferivo ai pici, piatto di pasta tipico del senese.

    RispondiElimina
  55. colonel.blimp9 aprile 2013 14:31

    Grandissimo Valcareggi, grandissimo Furio, grandissimo, granidssimo, grandissimo! Ha detto, del Monto, «un personaggio banale, che sembra il nipotino della Gioconda»... ahahahahahahahahahahahahahahahahahah!

    RispondiElimina
  56. Ahhahahaahahahahahahahahah

    RispondiElimina
  57. Un giorno o l'altro incaricherò qualcuno di mettersi di buzzo buono con photoshop, a donarci la Giocondoliva!

    RispondiElimina
  58. colonel.blimp9 aprile 2013 14:59

    Lele, a Pedini hanno dato il Daspo. Lo dicevo sotto che rimanere a metà, nelle cose, è sempre il peggio.

    RispondiElimina
  59. Leggo oggi che Prodi ha detto della Thatcher e di Reagan le stesse cose che ho detto io ieri (lui meno volgarmente di me, evidentemente)

    RispondiElimina
  60. colonel.blimp9 aprile 2013 15:37

    Caro Anto, fu chiaro fin da subito che quei due delinquenti (Ron anche con q.i. da cercopiteco, Maggie decisamente più su, da cassiera di bordello) stavano smantellando qualcosa di molto difficile da ricostruire poi e che stavano aprendo il pollaio alle volpi stragisti della finanza. Comincia anche con loro un uso apertamente (non più solo «deviatamente» o comunque marginalmente, per ragion di stato) criminale e invasivo dei servizi segreti. Furono la spudoratezza al potere e riuscirono a complessare la sinistra europea, per giunta, a farle rinnegare in parte i suoi valori secolari, spacciandosi per il Cambiamento. Due canaglie, infaustamente uscite fuori insieme, sostenute dal più massiccio appoggio del capitale a un piano politico di sovversione delle basi economiche della democrazia che sia mai stato posto in essere. Ma per loro il ricordo è una teca di merda, per l'eternità.

    RispondiElimina
  61. colonel.blimp9 aprile 2013 15:57

    Trovate una donna al Dubbio, anche ottantenne, anche guercia, anche con la fiha cucita. Trovategliene una. Una «anche».

    RispondiElimina
  62. colonel.blimp9 aprile 2013 16:20

    Non era pensabile che Tom la sfangasse, non è perché il fallo è acclarato inesistente alla tv che il referto dell'arbitro può essere sovvertito. Ma godo delle tre giornate a Balopazzo (assenza pesante anche contro la Juve!) e ottime notizie sul fronte atalantino, con tre squalificati (fra i quali Cigarini, un altro che valeva 15 milioni, almeno secondo il Gattonzo... ahahahahahahahahahahahah!). La maximulta l'hanno inventata (come potrete vedere leggendo le motivazioni) per poter appiccicarci qualcosa, visto che sulla questione di Crapa Brutta era impossibile, nonostante gli allarmismi che mi avevano in effetti allarmato, che ci potesse esser qualsivoglia sanzione.

    RispondiElimina
  63. L'Africa l'aveva detto



    Colonnello, come detto ieri, sicuro che Pedini ha reso realta' il sogno di molti
    di noi: riversare a galliani tutto il peggio possibile immaginabile, da
    qui e'piu'che verosimile che ZioFester, anche a freddo sia rimasto
    choccato.Uno come Luciano Pedini non lo trova in tutti gli stadi... eh
    eh.Ovviamente, come suo stile, attacchera' la decisione con una decina
    di avvocati e vedrai che in qualche maniera vincera'.

    Lele

    RispondiElimina
  64. Vita ai miei tempi unjversjtari girava la battuta a Torino su chi fosse l'uomo più potente di Roma, e la risposta era: Giulio Cesare, perchè entrò nel Foro Romano con Caio Sul.picio

    RispondiElimina
  65. colonel.blimp9 aprile 2013 17:09

    Grandioso post di Anto su cloaca!

    RispondiElimina
  66. Colonnello, c'è già chi si adopera per il rifornimento...

    RispondiElimina
  67. colonel.blimp9 aprile 2013 18:34

    Deyna, ricambio proponendoti il post vincitore del «Cacciavite d'oro» dell'anno sul più irsuto e violento dei blog milanisti (autore un certo «Zioalduccio»):


    «Pazzini è la continuazione della dinastia dei centravanti handicappati del Milan…il capostipite è Gilardino l’uomo spondina, poi venne Huntelaar la riserva del tronista, e adesso c’è la Pazzina, che scampò da Firenze per l’arrivo di Gilardino, che fece la riserva di Milito che picchiò il cane che morse il gatto che mangiò il topo che al mercato mio padre comprò».

    RispondiElimina
  68. Ahahhahaahahahahaha

    RispondiElimina
  69. Questo è Deyna camuffato

    RispondiElimina
  70. mi sembra che sia sul difficile

    RispondiElimina
  71. Comunque Cigarini come giocatore non è male, così come non è male nemmeno Carmona, il fatto che domenica entrambi siano squalificati è per noi una buona notizia.
    Considerando che invece Denis ci sarà, occorre assolutamente la presenza di Compper, l'unico che può contrastarlo nel gioco aereo.

    RispondiElimina
  72. Ohibò, questa l'ho scritta stamattina

    RispondiElimina
  73. Ho appena preso una bacchettata dal GAT per aver difeso Roncaglia e Gonzalo in un tentativo di post distensivo, ma chi va con l'olivo dove si tiran le labbrate le piglia da una parte e da quell'altra e chi va nelle fogne si smerda. Lo dovrei aver capito, ma se nemmeno l'età non porta consiglio vuol dire che non ci sono più speranze.

    RispondiElimina
  74. speravo non ci fosse nemmeno Denis che era in diffida e mi avevan detto aveva preso un giallo, comunque senza Carmona e Cigarini l'Atalanta nel mezzo dovrebbe sentirla.

    RispondiElimina
  75. Io non sono iscritto a badoo e non riesco a leggere tutto, ma se c'è qualcuno di voi che vuole approfondire...

    http://badoo.com/it/0165656964/

    RispondiElimina
  76. Dunque Tomovic è stato espulso non per la presunta gomitata (gioco violento), se no ne pigliava un paio, ma come ultimo uomo, quando aveva Savic e Roncaglia davanti a lui. Invece Montolivo quando ha agguantato Ljajic lanciato a rete per la maglia, solo giallo perchè correva dall'altra parte.

    RispondiElimina
  77. La curva del Borussia

    RispondiElimina
  78. Quello Zioalduccio lo gradirei anche qui pur essendo lui tifoso di una squadra che odio con tutto me stesso... Anto, spettacolare il messaggio sulla pagina del Gat che hai linkato, "vorrei ascoltare musica con una donna 20-53 anni" ahahahah ahahahaha ahahahah ohi ohi mòio, e poi "solo donne raffinate", certo, raffinate come le magdelieclaudie...

    RispondiElimina
  79. Chiarificatore9 aprile 2013 21:50

    Cerca donne in quel modo. Gran brutto segno.

    RispondiElimina
  80. Incredibile furto ai danni del Malaga.

    RispondiElimina
  81. Vero Deyna, Manuel Pellegrini aveva confezionato un altro capolavoro che solo la cecità della terna scozzese gli ha sottratto ingiustamente. Anche nel primo tempo un sacco di decisioni invertite, anche sotto gli occhi del guardalinee e all'ultimo un goal in fuorigioco che non era da "vedere" ma da sanzionare e basta senza ricorrere a nessuna tecnologia tanto era macroscopico. Con questo non che il Borussia abbia demeritato, ha fatto la sua partita, giocato bene e in avanti nel computo del possesso e dei tiri ma un commovente Malaga, da nostalgici del calcio che fu, avrebbe strameritato il passaggio del turno. Quando ci lamentiamo delle nostre casacche dovremmo sempre ricordarci come sono messi in tutti gli altri campionati visto e considerato che in europa ci mandano i meglio di ogni federazione, se questi sono i meglio uno come Tagliavento è docente in materia.

    RispondiElimina
  82. E' un ottimo allenatore, Pellegrini, piaccia o meno il suo gioco...

    RispondiElimina
  83. Quindi in semifinale due spagnole e due tedesche?

    RispondiElimina