.

.

mercoledì 11 febbraio 2015

Dalla Schiffer a Cassano

Oggi provo a fare un parallelo ardito tra il modello di bellezza femminile e il modello di giocatore maschile che negli anni sono stati stravolti. Tra gli anni ‘80 e i primi anni ‘90 la modella ha il volto della Schiffer, della Crawford e della Macpherson. Più denti che anima. Il calcio ci regala Antognoni, Maradona e Zico. Più anima che studenti (nel senso che si sono lasciati preferire per le giocate piuttosto che per le interviste). Successivamente i modelli di bellezza femminile sono cambiati, è arrivata Kate Moss, presa d’aria tra i denti, aria che filtra e che le regala quell’aria di una sempre strafatta, come Maradona che invece l'aria la tirava dal naso. Apparsa lei, anche nel calcio si ribaltano i canoni dell’estetica, arriva Edmundo che non aveva finestre tra i denti, ma ce lo ricordiamo tutti con una ciste sulla fronte che gli procurò un bozzo gigantesco tanto da farlo sembrare un dugongo. Hidetoshi Nakata ha invece usato il calcio ai fini commerciali, un pupazzo, un cavallo di Troia in mano al suo governo per fare in modo che in Italia venisse imposta la moda del sushi (oggi per colpa sua è più facile trovare del sushi in un distributore automatico che un panino con la mortadella sotto casa). Mentre Giuseppe Bergomi fu invece l’ultimo esempio di una generazione ancorata ai tratti di mascolinità più boschiva grazie al suo sopracciglio senza interruzione di continuità, rigoglioso come in quegli anni lo erano anche le passere. Nel 2000 arrivano le anti fotomodelle, parte la controtendenza anarchica. Piercing, capelli sconvolti, tatuaggi, qua e là si cominciano a imporre i volti da suicidio. Anche negli stadi i tifosi tenteranno il gesto estremo dopo aver visto fallacci come quello di Taribo West su Kancel’skis, e del nigeriano rimane celebre soprattutto il diverbio con Lippi: “Dio mi ha detto che devo giocare” “strano, a me non ha detto niente”. Un altro anti calciatore fu Il nostro Portillo che non disse nemmeno le cazzate di Taribo West, come Gourcuff che sarebbe dovuto essere l’erede di Zidane e invece la verità era già scritta nella rima con bluff. Oggi è tempo delle alternative models, e grazie alla vetrina da social, e al fatto che ormai ci siano più fotografi in rete che operai a lavorare nei cantieri della tramvia, le prime vere alternative models sono state imitate da qualsiasi cesso abbia voglia di mostrarsi. In campo si affacciano le creste di Nainggolan e Hamsik, i tatuaggi di Mexes, il taglio improponibile di Vidal, e i Teletubbies raffigurati sul braccio di De Rossi. Le alternative models ci scassano la minchia, sono fiere del loro metro e cinquanta, dei tatuaggi e delle tette cedenti e non rifatte, allora perché tutti i giorni commentare su quanto non serva essere perfette e finte come invece le grandi fiche. Poi si aiutano con le citazioni di Oscar Wilde, Baudelaire, Nietzsche, Platone, De Carlo. Nella vita potevano fare della maieutica o della ragion pura se avessero voluto filosofeggiare in pubblico. E invece hanno scelto di fare la dirty model, allora fatelo ma senza fare passare le poppe poggiate sul frullatore come il modo di comunicare al mondo la profondità di spirito, anzi una certa centrifuga morale. Nel calcio dei giorni nostri il concentrato massimo dell’esasperazione del peggio è tutto concentrato in Antonio Cassano che mi sta sulle palle come i bugiardini che non si piegano mai più come li hai trovati.

88 commenti:

  1. Partire da Elle Mc Pherson (per gli amici "The body") e finire a Cassano, lisergica la tua nottata.
    Il polpaccio di De Rossi é per Zemanviola? O per la moralista che attacca la nostra " categoria?

    RispondiElimina
  2. ..ieri Totti, se oggi dall'altra parte mi attaccate anche De Rossi faccio una strage..tra l'altro VICINISSIMO alla Viola un paio d'anni fa ah ah ah

    RispondiElimina
  3. Oh, se volete qualcuno che parli male (come giocatore) del Principe Giannini, ci sono io, eh.

    RispondiElimina
  4. Giannini me lo ricordo, emblema della Rometta scarsa e provinciale che tutti rimpiangiamo...

    RispondiElimina
  5. Sono a La Spezia...e allora vado da La Pia.

    RispondiElimina
  6. Spezzìn ladri e asciascìn...

    Comunque credevo che andassi a trovare Marko Bakic

    RispondiElimina
  7. Non posso partecipare molto in questi giorni, ma Forza Viola Sempre.

    RispondiElimina
  8. Poeta non scopiazzare gli articoli sulle dirty model però, eheheh...

    RispondiElimina
  9. Nella stagione 1985-1986 giocò a Chiavari nell'Entella come centrocampista. Dopo la conquista del 5º posto in serie C approdò allo Spezia, neopromosso in C1, nella stagione 1986-1987, al seguito di Giampiero Ventura; contribuì al raggiungimento della salvezza sotto la guida di Sergio Carpanesi.

    Nella Serie C1 1987-1988 la squadra termina al 7º posto, nella Serie C1 1988-1989 al 3°.



    FORZA SPEZIA...FORZA ENTELLA...FORZA ITALIA!!!

    RispondiElimina
  10. ...A inizio stagione 2002-2003 ritornò a Udine; i bianconeri ottennero la partecipazione alla Coppa UEFA. Il quarto posto ottenuto a termine stagione 2004-2005 valse la prima qualificazione alla Champions League della storia del club. Al termine di quello stesso campionato, Spalletti annunciò la sua intenzione di abbandonare l'Udinese.



    PRIMA QUALIFICAZIONE ALLA CHAMPIONS...segnatevi sti dati ..Prandelliani di questa ceppola di minchia...LOUIS...se hai sotto mano na penna segnati sto dato..Orzinuovese de sto tronchetto Algida..

    RispondiElimina
  11. Il 19 agosto 2007 Spalletti conquista con la Roma la sua prima Supercoppa italiana, la seconda della storia del club capitolino con la vittoria a San Siro 1-0. In campionato guida la Roma a due record personali: 24 vittorie in campionato e 82 punti in 38 partite che permettono di ottenere nuovamente il secondo posto in classifica, a 3 punti dall'Inter. Il 24 maggio 2008 vince per la seconda volta la Coppa Italia, battendo nuovamente l'Inter campione d'Italia.



    ..GODOOOOOOOO....GODOOOOOOOOOO....GODOOOOOOOOO....GODOOOOOOOOOOOO........uber alles...uber alles........GODOOOOOOOO!!!!

    RispondiElimina
  12. ..inchinatevi a LUCIO LUCIANO VORENO.....

    RispondiElimina
  13. Zamparini pirotecnico su Dybala, a metà strada tra la guerra dei 6 giorni e le bombe ai gasdotti:" Marotta mi ha telefonato...conosco la giusta (!) parsimonia della Juve..gli ho detto tu non hai il petrolio o il gas come Nasser e Abramovich.."

    RispondiElimina
  14. Ispanico! Ispanico! Ispanico!!!

    RispondiElimina
  15. .manca meno di un mese ( 7 MARZO) al SANTO NATALE...regalatevi un bel vaffanculo ai Fratelli!!!! nella foto era a -20°...il distacco che dava a MEDIOMAN!!!!

    RispondiElimina
  16. .....vamos.....

    RispondiElimina
  17. ..ed ecco il simbolo dei nostri ultimi 13 anni....

    RispondiElimina
  18. ..qui lo vediamo in versione Connery...tra i Film Agente Segreto zero4 o 4zero a seconda del Calendario....grande ne Il Nome della Rosa, la seconda maglia delle merde....grazie DV.. grazie di avercelo portato ah ah ah ah... nulla+nulla quanto fa?

    RispondiElimina
  19. io mi ricordo un -2, ma dev'essere una distorsione della memoria da tifoso viola..

    RispondiElimina
  20. come mai non leggo dell'esperienza in laguna?

    RispondiElimina
  21. Non sapevo che tu fossi tifoso di una squadra biancoazzurra

    RispondiElimina
  22. Pos.SquadraPtGVNPGFGSDR1. Inter8538251036926+43 2. Roma8238241047237+353. Juventus7238201267237+354. Fiorentina6638199105539+165. Milan64381810106638+286. Sampdoria6038179125646+107. Udinese5738169134853-58. Napoli5038148165053-39. Atalanta48381212145256-410. Genoa4838139164452-811. Palermo47381211154757-1012. Lazio46381113144751-413. Siena4438917124045-514. Cagliari4238119184056-1615. Torino4038816143649-1316. Reggina4038913163756-1917. Catania3738813173345-1218. Empoli363899202952-2319. Parma3438713184262-2020. Livorno3038612203560-25

    ..in effetti non erano 20...anzi..per i FRATELLI fu un +3...

    RispondiElimina
  23. Sono davvero felice oggi di aprire il Blog e scoprire che in Val Padana splende un bel sole, dopo la neve dei giorni scorsi. Per l'appunto, mi è capitato sotto mano questo archivio...


    http://www.dossier.net/calcio/archivio/a0506.htm


    ho scoperto che una squadra per cui provo una certa simpatia è arrivata quarta, a due punti da una blasonatissima ammiraglia italiana e davanti a ... vabbè, deve esserci un errore... Ma sarà un archivio affidabile?

    RispondiElimina
  24. ..fu per solidarietà al SOPRA e a DEYNA..

    RispondiElimina
  25. eh Valto, quella non conta, lui ci fa vedere solo quelle che gli arrivano di là dall'Appennino, ahahahah

    RispondiElimina
  26. c'è stato anche un -2 a nostro sfavore, nel 2006/2007... dice sia l'anno del -30 iniziale poi scontato a -15... ma che vuoi che siano, sciocchezzuole...

    RispondiElimina
  27. eh, appunto. A me Spalletti piace sicuramente molto più di Prandelli, però da tifoso viola sono stato contento, quell'anno, del grande campionato che abbiamo fatto...

    RispondiElimina
  28. esatto, il concetto è proprio questo, conta la squadra, solo dopo viene chi la guida o rappresenta... ciao...

    RispondiElimina
  29. La giornata è troppo bella per non uscire a godersela, anche lavorando... sono momenti d'attesa, tra non molto si farà sul serio e si deciderà la stagione. Ho sentito amici che sono in partenza per Londra e Torino, le trasferte delle due coppe... Il succo del tifo, sensazioni ed esperienze uniche. Che il fato sia con noi, una buona volta. Buon pomeriggio a todossssssss

    RispondiElimina
  30. ..sappiamo benissimo tutti quante cazzate scrivono certi giornalisti...volevo pubblicare pure la mia come quella di Valto ma è uscita quella schifezza..a dimostrazione che questo è un BLOG manipolato e falsato....e intanto quello stà a magnà...tanto pè cambià...magna quasi come li Fratelli...quasi...

    RispondiElimina
  31. ..per forza è andata cosi...e infatti alla fine ci hanno penalizzato..

    RispondiElimina
  32. proprio a quello mi riferivo, con un Luca Toni CLAMOROSO.

    RispondiElimina
  33. Ma allora icche tu rompi i coglioni a Montella che l'è du' anni di seguito che l'arriva quarto? ma perché c'era lui caro lei! I'quarto posto di'santo puzzava di scudetto invece? ma quello lo diceva Corvino e vu lo pigliavi tutti peicculo!

    RispondiElimina
  34. Raramente leggo la Gazzetta, oggi al bar l'ho aperta e mi sono piegato dal ridere!
    Se qualcuno ha lo stomaco, dia un'occhiata a pagina 8 e 9, due pagine sul Milan, se uno non conoscesse la classifica sembra sia primo invece di far recere.

    RispondiElimina
  35. Io parto domani, tu sei lì?

    RispondiElimina
  36. Sì, fino al 25 di febbraio (credo), ma il 23 mi opero al naso. Tu vai a Itaipava?

    RispondiElimina
  37. Pagano e se li scrivono

    RispondiElimina
  38. Spalletti co' capelli! e pare un indio xingu

    RispondiElimina
  39. no. son sempre santista, ma ho il figlio carioca, anche se sta alla Barra na Ilha da Gigoia.

    RispondiElimina
  40. te l'ho dato il telefono? 13-996484082 e alè viola!

    RispondiElimina
  41. ..GRANDISSIMO JO...operazione al naso??? Stesso vizietto del mio VITTORIO....JO, ti stimo molto!!!

    RispondiElimina
  42. No caro, quei vizietti lo lascio tutti a lui, un semplice carcinoma basocellulare da togliere.

    RispondiElimina
  43. Oggi ho mangiato la "mesciua", che fa parte della cucina povera spezzina. Una zuppa di cannellini, farro, grano e ceci. Osteria All'Inferno.

    RispondiElimina
  44. per l'anno dopo mi ricordo che feci la famosa scommessa coll'idolatra Barry Bonds che si arrivava a 15 punti dalla Roma. Scommessa vinta e mai pagata. E poi tu dici che un ci avevo fiducia in Spalletti! (veramente n'aveo dimolto poca ni'Giubba).

    RispondiElimina
  45. Ma tu giri più degli emboli!

    RispondiElimina
  46. Sarà che i' mi' babbo gl'è morto proprio per un embolo. E allora cerco di seminarlo.

    RispondiElimina
  47. ..allora tanti auguri, vedi di rientrare per il 27 che faccio gli anni..

    RispondiElimina
  48. Anche te! pensa che rientro proprio perché il 27 fa gli anni il mi' figliolo Giordano (donde il nick)! Auguri

    RispondiElimina
  49. ma della scommessa vinta co' i' baseballista un tu mi dici nulla? Mi aspettavo un'ovazione! almeno quella visto che lui un paga!

    RispondiElimina
  50. buonissima la mesciua, ho il babbo e la suocera spezzini dunque la mangio sempre molto volentieri. da quelle parte è buonissima anche la focaccia (dico quella "classica", non la celeberrima focaccia di recco). tra l'altro, col pesto ligure (basilico a foglie piccole) prova a mangiarci i croxetti, sono un abbinamento classico.

    RispondiElimina
  51. ah va be' le acciughe di monterosso poi, oppure una bella zuppa di calamaretti

    RispondiElimina
  52. ..che scommessa??

    RispondiElimina
  53. ..grazie ma aspetta il 27...si sa mai..

    RispondiElimina
  54. ..non gli basta la squadra povera..pure la cucina gli gusta povera..almeno caccia il SOPRA dal Blog
    .

    RispondiElimina
  55. quella che ho ricordato qui sotto. All'inizio del campionato 2007-8 in un battibecco col baseballista idolatra, scommisi che la Roma spallettiana avrebbe dato almeno quindici punti di distacco a quel coglione del santo. Pensavo di avere esagerato ma quel pottone mi faceva perdere il lume. Ce ne dettero 16 (82 a 66) e vinsi una cena sontuosa che il villano non mi ha mai pagato.

    RispondiElimina
  56. mi tocco le palle visto che un'anestesia totale la fanno a me.

    RispondiElimina
  57. ..ah ah ah, non avevo letto....ma LOUIS era già nato all' epoca?? ah ah ah

    RispondiElimina
  58. ..ma va..a te andrà a gonfie vele...io parlavo della mia di anestesia che m' hanno fatto 13 anni fa..

    RispondiElimina
  59. sì, ma la memoria si ferma a due anni prima, salvo saltare all'anno dopo quando in crisi ci andò il pelato, ma più che lui, tutta la Roma società. Insomma ha un paio d'anni di buio totale. Ma tutto quell'incenso nelle riunioni della SdA non faceva mica bene. Ora è migliorato parecchio bisogna dire.

    RispondiElimina
  60. e allora un tu senti nulla, icche tu ti lamenti?

    RispondiElimina
  61. ..JO, a 4 alla volta so migliorati tutti..ah ah ah...

    RispondiElimina
  62. ..soffro dentro...soffro lo stesso..poi in sto periodo cade sempre l'anniversario del Carnevale di Edi..e io soffro..e la juve vince..e Il MAGO non arriva...e soffro

    RispondiElimina
  63. Zuppa di moscardini dopo la mesciua.

    RispondiElimina
  64. Lui un soffre, Edi dico, dice qualche cazzata in televisione (ora fanno tutti gli analisti), gioca a calcio tennis, sempre pronto per una "suruba" e chi gliela guasta a lui.

    RispondiElimina
  65. e un rompo i coglioni a Montella, rispondo a uno di Piacenza ma te come senti rammentà que tempi tu va ne matti...

    RispondiElimina
  66. poi il discorso sarebbe un po più ampio ma unn'ho più voglia, tanto sennò si finisce pe letiare e tu c'ha da operatti...

    RispondiElimina
  67. lì c'ha rimbalzato tutti e due, guarda gli annali...

    RispondiElimina
  68. ...più ampio?? Ma che c'è di più ampio di 4 pere in una finalina?

    RispondiElimina
  69. ..te l'ho già detto...c'ha dieci nomi e manco na medaglietta..hai voglia a mettere in piedi delle logge per adorarlo..chi eravate? Loggia P 4...A ZERO? ah ah ah ah..

    RispondiElimina
  70. hai ragione, me l'hai detto tante volte e infatti non ne ho più voglia, eppoi contro le fisse non c'è medicina, Prandelli vi sta sui coglioni e fate bene a sfogarvi, ognuno si diverte come vuole ed è pure giusto, basta riportare un paio di classifiche per far saltar fuori vecchie posizioni che mai si smuoveranno... io, come scrivo da tanto, ho sempre la solita speranza, che un giorno venga finalmente il Messia (maiuscolo non a caso) e ci faccia vedere se davvero era così semplice risolvere le magagne, così, dopo un paio di lustri di coppe e troferi gli facciamo fare pure qualche anno alla presidenza del consiglio, hai visto mai... addio...

    RispondiElimina
  71. ..bentornato a casa...

    RispondiElimina
  72. Ti chiamo io. Dovrei scendere a Barra, ho in programma una churrascata da Porção, ma ci sarà i casino di Carnevale.Oppure tramite mail.

    RispondiElimina
  73. Mosci....zero verve.....satolli.....imborghesiti.......ve regalo 'sta primizia....

    RispondiElimina
  74. Prova incolore di JC contro l'Everton. Nei primi quindici minuti ha cercato di rischiare qualcosa ma il dribbling non gli riusciva. Poi si è progressivamente defilato.
    Secondo tempo alla Badelj. Imprecisioni, ha propiziato un paio di ripartenze avversarie.
    Il raffronto con Willian e soprattutto Hazard per adesso è impietoso

    RispondiElimina
  75. a quanto ho letto Mourinho l'ha messo al centro della linea dei trequartisti. Una soluzione molto montelliana, direi...

    RispondiElimina
  76. Nordest cowboys...

    RispondiElimina
  77. ...tra l'altro il Tottenham è stata la casa europea del grande Ardiles, dopo il magico Mundial '78...

    RispondiElimina
  78. Devi fa come Fidel, operazione senza anestesia e via.

    RispondiElimina
  79. No. È partito a destra nei tre dietro la punta. Poi Mou ha mischiato le carte e li ha fatti ruotare. Non lo conosce:gli fa tirare i calci d'angolo.
    Non riesce a dribblare in velocita'. Come da inizio stagione.
    Voglio credere che si porti dietro degli acciacchi ai tendini come disse Montella. Sennò si rischia Felipe Melo 2

    RispondiElimina
  80. Nostalgia per nostalgia....

    RispondiElimina
  81. Forza Hellas!

    RispondiElimina