.

.

domenica 22 febbraio 2015

Cenerentola portava gli assorbenti

Riparto dall’ultimo post di Jordan, di eri, per ribadire la distanza che c’è tra chi è solo tifoso e chi invece gestisce il gruppo. Non a caso Jordan parla dal Brasile, l’allenatore invece segue attentamente il lavoro dei suoi uomini sotto la pioggia. Jordan dice “Appunto, una squadra che vuole vincere toglie Gomez e mette Ilicic, così lo sai che ficcanti contropiede vengono fuori. Loro eran morti, morbidi come il burro dietro, bastava attaccarli negli spazi in velocità e li facevi a fette. C'è quasi riuscito senza volerlo fare!”. Mi vengono in mente le parole di Bernardo Brovarone che il giorno dopo la partita raccontava (sostenendo di avere informazioni da chi è molto vicino a Montella) che oggi il giocatore più forte della Fiorentina, quello che in allenamento più di tutti riempie gli occhi dell’allenatore è proprio Ilicic. Un giocatore che dopo aver scelto di rimanere a Firenze ha cambiato atteggiamento, e Montella sta cercando di sfruttarne le qualità, semplicemente perché è quello che in allenamento dimostra di essere un gran potenziale. Montella mette dentro Ilicic proprio perché vuole vincere la partita, perché punta su quelle sue specifiche caratteristiche, quelle motivazioni che noi non possiamo conoscere perché magari più impegnati a mangiare il lampredotto. La presunzione sta proprio nel pensare di voler dire cosa deve fare l’allenatore (chiunque esso sia) magari mangiando un maritozzo con la panna. O guardando un culo che passa sulla spiaggia. Questo è un po’ il senso di tutto il mio discorso di ieri. La presunzione di voler sapere più di uno che non solo lo fa di professione, ma che ha i risultati e la qualità del gioco dalla sua parte. Un allenatore che dovrebbe essere orgoglio e non frustrazione. Tatticamente non sono preparato. Per me conta solo la maglia. Faccio il tifoso innamorato. Vivo questo senso di appartenenza con gioia. Talmente è tanta questa gioia che non ci può essere sconfitta che può impedirmi di essere positivo. Sono scanzonato ma non così poco attento da non accorgermi che il modo di frequentare la passione è molto cambiato. Così come è cambiato il calcio. Oggi il web ha reso tutti dei protagonisti. Questo stesso blog ne è un esempio, chi partecipa ai vari forum è diventato il “Marchio” di se stesso. Ed è questo che secondo me ha contribuito ad inasprire, si tende ad enfatizzare, ad esagerare. A provocare. Con il risultato di ritrovarsi a raccontare la propria passione in falsetto. Con una voce che non è veramente la propria. O almeno non è quella di tutti i giorni. Perché poi ti incontri al bar a prendere un caffè e fai fatica a riconoscerti, perché il caffè alla fine non lo prende mai in falsetto. Solitamente uso l’ironia da collante tra la passione per lo scrivere e la cronaca di una passione per un calcio sempre più esasperato dai commenti dei tifosi, dalle telecronache, dalla ricerca ossessiva della polemica, dalle radio che stanno sul pezzo 24 ore e hanno bisogno di alimentare focolai di rivolta. Fino alla tessera del tifoso e il tornello, come se dovessimo entrare a trovare la  passione non più in uno stadio ma in un penitenziario. Un tempo sarebbe stato possibile svegliarsi, aprire la finestra e decidere se andare allo stadio. Oggi non è più possibile. Il mio modo di vivere la passione vuole mantenere le prerogative di un calcio senza tornelli. Più scanzonato di quello dove il tifoso non frequenta più la propria passione in maniera sana, un mondo dove è protagonista solo il calcio giocato e non soprattutto il suo contorno, dove si tende a difendere solo le proprie idee costi quel che costi. Difendere il suo marchio e non più la sua passione. Per questo motivo il mio modo di seguire il calcio è sempre molto informale, il figurativo che c’è nel calcio racconta una realtà che non mi piace, uso la fantasia per cercare di farne un mondo migliore, come quando facevo il chierichetto e bevevo di nascosto il vin santo dall’ampollina del prete. Se fossi stato in un era tecnologicamente adeguata avrei regalato alla mia migliore amica dalla poppe grandi un orsacchiotto di peluche con due videocamere al posto degli occhi. Ricordo una volta che la figlia più piccola della Tosella, un’amichetta di Tommaso, voleva tanto fare una festa a tema su Cenerentola. Anche quella volta usai la fantasia per dipingere un mondo migliore, organizzai la festa per fare felici i bambini. La Rita non c’era perché aveva accompagnato i genitori in vacanza, così all’amichetta di Tommaso le suggerii di chiamare anche altre sue amiche. Per far si che la festa riuscisse bene e che tutte si fossero sentite delle vere Cenerentole le costrinsi a pulire la casa. Loro furono contente, e quando tornò la Rita la casa era a posto. Così sono io, ed è così che intendo la vita, la passione per la Fiorentina, Diladdarno, la donna ideale. Che poi è più che altro una sorta di creatura mitologica, e quella che preferisco è le donna felice nelle pubblicità degli assorbenti.

122 commenti:

  1. ..Buongiorno e buona domenica ai 33..solo due cose..1) ho letto qualcosa di ieri e non sono d'accordo con nessuno, giusto per farmi un regalino...2) Auguri di cuore al grande JO per la sua operazione...NETO NEL CUORE!!!!

    RispondiElimina
  2. Jordan ce lo rimandano con la voce bianca, non in falsetto.

    RispondiElimina
  3. Mi operano al naso, non cominciamo a mettere in giro voci strane. Il tuo pezzo è poesia, non per niente sei poeta, ma se ai frequentatori di un blog di calcio togli il diritto di critica chiudi il blog e se ai tifosi togli la voglia di stare sulla panca dell'allenatore chiudi con il calcio. Le discussioni tra amici ci son sempre state e spero che sempre ci saranno, la tecnologia ed internet le hanno aperte al mondo e le rendono più facili anche a chi è più timido o magari non ha la risposta veloce come un dribling di Baggio. Così anche un Ilicic può avere il suo spazio. Non lo poteva avere nella partita di Londra perchè non ha quelle caratteristiche che servivano, ma se a Montella sembra che le avesse mettiamoci sull'attenti,anzi genuflessi e diciamo "adoramus"

    RispondiElimina
  4. L'editoriale di oggi segue un filo logico, corretto e oggettivamente condivisibile.
    Esiste la logica nel tifo? Io non credo. La sfida fra campanili è stata la base sulla quale si è costruito per decenni il successo di questo sport in Italia, unico paese al mondo che aveva quattro quotidiani solo sportivi.
    Viva dunque l'irrazionalita' del tifoso che alimenta la nona azienda italiana e sfama tante bocche.
    Quanto allo sfogatoio del web che amplifica e deforma ogni fenomeno..beh che male c'é?
    La verità assoluta non esiste in natura, figuriamoci nel mondo pallonaro

    RispondiElimina
  5. Di solito si dice "Ti operano al naso" solo per non fare impensierire. Poi intervengono dove devono intervenire davvero.

    RispondiElimina
  6. Ed è il motivo per cui io scrivo a fiori e mi si risponde a picche. Mondi diversi che si incontrano sotto lo stesso cielo Viola.

    RispondiElimina
  7. Non mi fare incazzare già mi girano le palle eprchè mi addormentano, la prima volta in vita mia! Comunque siamo lontani, fosse la prostata starei più in pensiero.

    RispondiElimina
  8. In bocca al lupo al Patriarca per l'operazione, non è mai troppo tardi per far pace con la propria natura ed esprimere i veri sé stessi. Là in Brasile si comincia col naso, che diventa alla francese, per proseguire con gli zigomi, poi se le cure ormonali non son bastate si impiantan le tette, poi un par di protesi sottochiappa...Ma lo faran più entrare poi Jordan, in tribuna stampa a Firenze?

    RispondiElimina
  9. Si si, leggi che ti scrive Deyna!!

    RispondiElimina
  10. Io mi fermo al naso che spero non mi strazino troppo. Se ti interessa il resto mi informo

    RispondiElimina
  11. Buongiorno
    Rifacendomi all'articolo e nello specifico alla sostituzione Gomez-Ilicic la domanda è:
    Sapete la ragione di questa scelta di Montella?
    Se la risposta è no allora chiedo: perchè dite che ha sbagliato? :-)
    Poi è chiaro che è bello parlare di calcio e se si stesse a questi ragionamenti staremmo qui a fissare la pagina... però questo è quello che blocca me in queste discussioni (partendo ovviamente dal fatto che ho maturato una certa stima nel professionista Montella). Chi invece non lo stima... mah.. forse è qui che nascono le diverse vedute...

    RispondiElimina
  12. ..visto che il POLL si ostina a non voler trattare l'argomento calcio ( sbagliando perché ne parla anche JINGLE), ne vorrei parlare io che sono dell'ambiente...e allora dico che secondo me stasera Montella schiererà la formazione che riterrà la migliore.Lo si vuole criticare per questo? Chi siamo noi?

    RispondiElimina
  13. Non è questione di stima o non stima apriori. Se vedo una partita cerco di interpretarla e di pensare a quello che mi piacerebbe vedere. Per me quegli ultimi venti-trenta minuti mostravano un Tottenham praticamente inoffensivo ed in chiara riserva di energia. Noi eravamo molto più in palla e, secondo me, se ne poteva e doveva approfittare meglio. Se mi togli il centravanti e mi metti un trequartista tentennabricchi penso invece tu lo faccia per avere più possesso palla e per tirare fino alla fine. Cosa che è successa senza molta difficoltà. Per me occasione persa e speriamo di non dovercene pentire giovedì. Non ho chiesto la testa di nessuno, ho detto che l' 1-1 prima di cominciare l'avrei firmato di corsa, non ho nemmeno detto che si è giocato male, anzi, a parte la mezzora di furia iniziale degli avversari comunque non facile a contenere, ho detto tutto il contrario. Però alla fine mi sarebbe garbato di provare a vincere con più convinzione e l'ingresso del Baba mi sembrava quasi obbligatorio. Si può o nuovi adoratori?

    RispondiElimina
  14. ZEMANVIOLA, oramai parli come Garcia, eviti alcuni argomenti (rimossi), ti sei stancato di tentare di rimettere la cattedrale al centro....sono arrivati gli olandesi e meno male che non l'hanno trovata la cattedrale. Però vi hanno devastato il giardino, il prato verde.
    ZEMANVIOLA, il passato ti viene incontro, spingendoti verso il futuro....
    Nella vita, nel lavoro, tutto si paga: il successo non meno dell'insuccesso...ed ora che anche LUD mette in discussione Garcia- dopo averlo eletto vate autunnale- cosa dire?
    L'amore è un sogno (pieno di colori), la sua fine un incubo (solo giallorosso).
    Allora: Vae Victis!
    La Fiorentina a me provoca le stesse sensazioni, sempre...sia nel bene sia nel male; è come guardare una foto personale di quando ero bambino: come sono cambiato e come sono me stesso. Un dualismo strano, che confluisce in un solo essere. E in una sola squadra.
    Io dileggiato da JINGLE perché non vorrei mai la cessione di nessun VIOLA....sarà amore? Eh si.....
    A te e a Pollock (ma non v'era bisogno alcuno per quest'ultimo) ribadisco che MONTELLA ha una delle mie caratteristiche: non trascina. Seduce.
    Tutti quelli che dileggiano, perculeggiato, usano nick falsi, hanno tutti la scrivania piena di medicinali. Li fanno sentire più vivi.

    (JORDANONE, in bocca al lupo e magari con più fiuto stanerai un asso sudamericano per la viola! Ad maiora!).

    RispondiElimina
  15. Montella ha inserito Ilicic e non Babacar al posto di Gomez per tenere il risultato, mi sembra chiaro, il fine era quello ed è stato raggiunto agevolmente. Taluni gli rimproverano la mancanza di coraggio per non aver provato a vincere contro una squadra che nel primo tempo si era spompata, invece secondo me ha fatto bene, perché il rischio di beccare il secondo gol con la squadra sbilanciata in avanti (tipo a Catania o a Bologna due anni fa) poteva esserci.

    RispondiElimina
  16. Ho pochissimo tempo in questo periodo per leggere e scrivere sul blog, ma lo voglio usare per UN IN BOCCA AL LUPO GIGANTE PER IL NASO DI JORDAN.
    Hasta la victoria siempre e que viva Montella!
    PS Così va bene Boss? :-)

    RispondiElimina
  17. Jordanone, ti s'aspetta a Firenze e dintorni per un'altra bisteccata... le bistecche tu le porti te perchè le tue le son troppo bone, dolci vino e champagne ci si pensa noiattri... Socio, per te, se tu la duri con que' travelli, ti presento la parigina di Montecatini, ahahahah

    RispondiElimina
  18. Quel giorno ero allo stadio, ultima di campionato, i' mi babbo mi portò a vedere la partita contro i Fratelli Granata... ricordo ancora come fosse ieri lo spettacolo della Fiesole che si tinse dei colori del Toro. Nel "formaggino" i torinisti che applaudivano e cantavano Forza Viola. Alla fine invasione di campo sul Franchi, un vero spettaholo (come cazzo si fa a sbagliare uno stop o un controllo su un tappeto del genere?), ricordo che c'era gente che si portava a casa pezzi di erba come cimelio... Questo è il calcio che amo e che mi mette sempre brividi e buon umore. Buona Domenica a tutti e sempre Forza Viola!





    https://fbcdn-sphotos-g-a.akamaihd.net/hphotos-ak-prn2/v/t1.0-9/537838_559845590721819_344567189_n.jpg?oh=5b8739739a290c4b4438c4806dea78fe&oe=55838124&__gda__=1431502442_e278ff12426d5220d868d71bdba0e5fd

    RispondiElimina
  19. Un qualsiasi allenatore del globo, se vuol tentare di vincere quella partita in quelle determinate situazioni, in quel momento, non infila Ilicic, spostato poi fuori ruolo a destra, tanto per cambiare, ma Babacar tutta la vita.
    Non lo affermo io ma le regole del football.
    Però si evince che ad affermarlo si passa per eversivi, per tifo contro, per chi è vittima di preconcetti verso il povero tecnico, il quale, si sa, è giovane, deve fare esperienza ancora, perché per comprendere che con Baba e non con Ilicic hai certamente più chance di fare il golletto, non sono bastati 20 anni da calciatore e 5 da allenatore.
    Ma si farà, si farà...
    In bocca al lupo te l'ho detto a voce, ribadisco qui.
    Fica com Deus

    RispondiElimina
  20. https://fbcdn-sphotos-g-a.akamaihd.net/hphotos-ak-xap1/v/t1.0-9/575831_555910247782020_1525263327_n.jpg?oh=d4a715332876926ab0da1b94856f7d7c&oe=55854163&__gda__=1431321056_bd0bb97371b121ce167881782677635d

    RispondiElimina
  21. https://scontent-mxp.xx.fbcdn.net/hphotos-xfa1/v/l/t1.0-9/527786_555910327782012_1637679569_n.jpg?oh=724e3705bf37bd3e7c5058ea0451e024&oe=5550CBAA

    RispondiElimina
  22. Ed ora cominciamo la nuova, poetica, versione di come si vorrebbe il blog del vero tifoso viola, quello che non tifa contro.
    FORZA VIOLAAAAAAAAA

    RispondiElimina
  23. ARBITRI SEMPRE CONTRO DI NOIIIIIIII

    RispondiElimina
  24. CHI NON SALTA BIANCONERO È....

    RispondiElimina
  25. SVENTOLA IL LABARO VIOLAAAAA!

    RispondiElimina
  26. JUVE JUVE VAFFANCULO!

    RispondiElimina
  27. IL MIGLIOR CALCIO D'D'EUROPAAAAAA

    RispondiElimina
  28. Magari sareste capaci di dire anche che si veste male...

    RispondiElimina
  29. Bene continuo dopo questi interessanti interventi, ora ci son 28 gradi a vado al golf.

    RispondiElimina
  30. Ahahahahah, Lele dai... me la sto godendo alla grande con un rossaccio di montalcino del 2012... Foco, non vorrei fare lo schizzinoso, ma le scarpe fanno cagare... eppoi... non sono Tod's....

    RispondiElimina
  31. Invece il completo è da applausi a scena aperta ahahah

    RispondiElimina
  32. Real Sociedad - Siviglia, partita epica.

    RispondiElimina
  33. Siete della Fave...



    http://i.ytimg.com/vi/ZwGWL5tbhNc/hqdefault.jpg

    RispondiElimina
  34. E vabbè vah, siccome è domenica, un pensiero va anche a quell'anima inquieta della valpadana... ora scappo davvero...



    http://static.sky.it/static/contentimages/original/sezioni/sport/calcio_italiano/2011/02/21/montella_roma_montella_totti_batistuta_getty_1.jpg

    RispondiElimina
  35. ...notare l'espressione di dolore del terzo a sinistra....dopo 10 anni di lavoro sottopagato è riuscito finalmente a sfamare Irina..quanto ci sarebbe servito un POLLOCK all'epoca...giusto per mettere a tacere i falsi tifosi....Vittorio Vattene!!!!

    RispondiElimina
  36. Ti seguo e condivido anche, ma nonostante questo non so se Montella abbia sbagliato perchè non so cosa volesse fare e se abbia raggiunto lo scopo o meno. Quindi sì, fossi stato l'allenatore della Fiorentina anch'io avrei messo una punta ma alla fine è pur sempre possibile che la cosa migliore da fare fosse quella di inserire Ilicic. Come dice ZV chi sono io per dire che abbia sbagliato se non conosco le ragioni delle scelte dell'allenatore. :-)

    RispondiElimina
  37. Garcia deve essere valutato obiettivamente, dal mio punto di vista ha fallito ma non sono obiettivo, prendere le parti degli infami Olandesi è una battuta e cosi la prendo..hanno devastato noi Italiani, non Roma, chi se la ride per quello che è successo (e non parlo di te SOPRA) è solo una macchietta con tanti problemi personali...neanche mi auguro possa risolverli perchè, a parer mio, la giustizia Isis è poco.

    RispondiElimina
  38. V-V-V-V .....Vittorio Vattene Vae Victis.

    RispondiElimina
  39. La questione che ho avanzato ovviamente vale solo per quelli che non "sono dell'ambiente". ;-)

    RispondiElimina
  40. Bobby, sarò come sempre sincero, tu mi convinci come i DV...poi magari mi sbaglio e tra 45 anni vincerai una Coppa Italia...e allora ti chiederò scusa.

    RispondiElimina
  41. Digressione: Tavecchio "Sulla questione Parma la colpa è di tutti!"...ahahahah ahahahah ahahaha ahahaha! Oggi, 22 Febbraio, Tavecchio dixit!!
    "al 30 giugno tutto era pagato, riferito agli stipendi.....anche se con ritardi.....a settembre sono iniziati i guai ma non pensavamo precipitasse tutto", e non è Schettino a parlare, no. Sempre Tavecchio!
    Non importa che la Covisoc avesse detto, a marzo 2014, che la situazione era al limite del collasso poiché mancavano versamenti al fisco....
    Oggi non si gioca poiché mancano i soldi per gli steward? Veramente?
    Questa notizia ha lo stesso sapore de "Il Parma non va in EL perché lo stadio non è a norma...." (E giù Ghirardi ad accusare Cairo di sciacallaggio!! Povero Cairo, lui semplicemente con la sua squadra era arrivato dietro il Parma...!).
    Ma se oggi giochi e blocchi un po' dell'incasso per pagare gli steward (e magari organizzi una colletta) magari metti una piccola piccola pezza.
    Comunque la Lega, la FIGC anche ieri e oggi hanno deciso di prendere una non-decisione. Temporeggiare, far nulla....vedere come la cosa si risolverà da sola, magari!
    Ahahaha ahahahah ahahaha ahahahah...
    E a Marassi senza teloni per l'acqua!! Ahahaha ahahaha due squadre, non una! Non hanno i teloni per un contenzioso con la ditta che cura la manutenzione...ahahah ahahaha ahahaha......il calcio di Lotito e Galliani, mega introiti tv ma nessun soldo per teloni anti-acqua.....ahahah ahahaha ahahahah ahahahahahah.....
    Il campionato più bello del mondo.......ahahaha ahahahha ahahaha ...ahahahahahah
    Preziosi, Ferrero, Lotito, Galliani, Ghirardi.......ahahah ahahaha ahahah e noi che diventiamo matti per questo football!! ....

    RispondiElimina
  42. Ma io non devo convincere, questo è un blog e io discuto un argomento.. dico le mie ragioni, ascolto quelle degli altri e spero di imparare qualcosa o essere stato d'aiuto.

    RispondiElimina
  43. Tutti colpevoli tutti innocenti.. e via.. il nuovo che avanza.

    RispondiElimina
  44. Tottenham-West Ham 1-2. Pace.

    RispondiElimina
  45. E quei "Tutti" che mi fa incazzare!! Nomi!! Un Po' di coraggio, e dica i nomi....
    Non lo farà poiché è tutto un inciucio, un "giro", si coprono a vicenda...
    Magari Ghirardi, scopriremo(?) Avra dirottato soldi, chissà....
    Hanno ceduto i diritti del marchio per 44 milioni di euro ma come è possibile? E allora quanto vale il marchio di una squadra metropolitana? È il tragitto di quei soldi??!

    RispondiElimina
  46. ..io ti prego di continuare a scrivere e, se vuoi, d'imparare di ascoltare di apprendere di modificare, il problema è mio che non mi fido del ..nuovo che avanza....mi hanno arso vivo nel 2002, consentimi di aver terrore del fuoco.

    RispondiElimina
  47. Sembra il solito copione all'italiana..

    RispondiElimina
  48. Allardyce è uno che ha fegato, coraggio....

    RispondiElimina
  49. Gervasoni deve essere lo zio di Gervinho.....

    RispondiElimina
  50. Milan-Cesena......che tristezza...

    RispondiElimina
  51. Ma...Ma....Mauricio....ma dove vanno a prendere 'sti scandali!?!?

    RispondiElimina
  52. e ta bada di non ripiglia' la bronchite!

    RispondiElimina
  53. ma quella garampana accanto chi l'è? vestita bene anche lei, spero fosse Carnevale!

    RispondiElimina
  54. altro capolavoro di Dybala. Ormai non fa neanche più notizia...

    RispondiElimina
  55. Eh no, eh, la foto di Bati con la maglia della Roma no, eh!!!! Di peggio potevo mettere solo Baggino con la maglia della juve

    RispondiElimina
  56. Chi non tifa pe' viola ci ha la mamma bucaiola e chi tifa l'altre squadre bucaiolo anche su padre!!!!!!

    RispondiElimina
  57. In bocca al lupo al Jordan per l'operazione nasale

    RispondiElimina
  58. Ancora in gol Dybala.

    RispondiElimina
  59. http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Preso-latitante-nel-Napoletano-tradito-da-video-su-Youtube-17c88e21-d5e5-4cfd-bc4a-38ac1cadcef9.html

    RispondiElimina
  60. Se e sottolineo se dovessimo vincere stasera, considerando gli scontri diretti da giocare.. anche la Roma a sette punti e in lieve difficoltà potrebbe non essere più così lontana.... Si fa per ragionare..

    RispondiElimina
  61. ops.. magari gli scontri diretti no...

    RispondiElimina
  62. Grazie a tutti per gli auguri e, senza rancore, ma i cugini granata i tre punti ce li devono dare. Siamo o non siamo affratellati da un odio comune?

    RispondiElimina
  63. Senza pressioni

    https://www.youtube.com/watch?v=ceLv-B-xU2s
    C'è anche la traduzione per il brasileiro al quale faccio l'imbocca al lupo per quella cosetta che l'aspetta.

    Entro in clima prepartita.

    RispondiElimina
  64. Formazione ufficiale:

    Tatarusanu; Tomovic, Gonzalo, Basanta; Rosi, Aquilani, Badelj, Diamanti, Vargas; Babacar, Ilicic

    RispondiElimina
  65. Ottima formazione di Montella. Sento che stasera anche i cambi saranno perfetti!!
    :-) :-) :-)
    Buona partita a tutti

    RispondiElimina
  66. Un qualche rischio se l'è preso.........

    RispondiElimina
  67. Non é Allardyce....

    RispondiElimina
  68. E' molto più bravo!!
    :-)

    RispondiElimina
  69. Boh, sembrerebbe di sì

    RispondiElimina
  70. Ma che cazzo di rigore ha tirato.

    RispondiElimina
  71. La testa non ce l'ha.

    RispondiElimina
  72. Richards un lo mette nemmeno se viene un'epidemia d'aviaria a tutta la squadra. Ora che sia peggio di Rosi un lo po' pensa che i'fondatore della nuova SdA.

    RispondiElimina
  73. Diamanti nullo Baba irritante

    RispondiElimina
  74. Che cazzo c'entra far tirare i rigori a Babacar? ma chi la piglia per primo tira?

    RispondiElimina
  75. Per favore togliete Rosi. Metteteci chi volete, piuttosto Dell'Oglio cinquantenne, ma toglietelo.
    Io leverei anche Diamanti, se continua così si fa cacciare.
    Incredibilmente Badelj e Ilicic migliori in campo.

    RispondiElimina
  76. Se dici di me (ancora non mi oriento..) sfondi una porta aperta perchè da quando il mancio era a MC stravedo per Micah... anche se tatticamente non è una cima però...

    RispondiElimina
  77. Sono esattamente queste le partite che mi fanno girare le Bolas.

    RispondiElimina
  78. no il fondatore della nuova SdA non sei tu, non fare il presuntuoso.

    RispondiElimina
  79. Con Gomez al posto di Diamanti o Rosi possiamo essere più ficcanti.
    A sinistra Vargas fluidifica poco o nulla, meglio Tomovic a destra.
    Rosi non serve ma lo sapevamo.

    RispondiElimina
  80. Vogliosi, combattivi. Primi venti minuti da grande squadra. Basanta grosso leader. A tratti s' é visto un bel 343. Purtroppo Rosi inutile finora e Aquilani moviolista. Se non si sblocca buttera' dentro il Pek. C'é (troppa?) foga

    RispondiElimina
  81. Bel primo tempo, rovinato solo dalla balotellata di Baba, per il resto buono. I due rifinitori mettono a ferro e fuoco il centrocampo (?) del Toro, ma spesso manca la freddezza per trasformare la superiorità tecnica in numerica sul tabellone. Ottimo Badelj nelle due fasi.
    Brao anche Ilicic nella sua posizione preferita. Siamo un po' scoperti dietro, ma Diamanti e lo sloveno aiutano, specialmente sulle fasce. Rosi un po' fuori dai meccanismi, rimane troppo alto e toglie spazio ai trequartisti, non chiudendo dietro le ripartenze.
    Segna Vargas.

    RispondiElimina
  82. Certo Ilicic ha accanto Rosi, un Diamanti confusionario e un centravanti che sta ancora pensando alla Porsche

    RispondiElimina
  83. Ok, è che quando vedo scritto "nuovo" mi viene la coda di paglia... :-)

    RispondiElimina
  84. Figurati che Aquilani e Badelj mi sembrano i migliori (ma per Aquilani ho un debole, non come per Neto, ma...). Rosi gioca solo perchè era giallorosso ed è anche l'unico motivo per il quale è stato preso. In quel ruolo per me Richards farebbe sfracelli ma Montella s'è fissato che sa giocare solo basso in difesa a quattro e non c'è nulla di più falso. Uh, che ho detto! contestare il nuovo santo! ora li senti gli anatemi!

    RispondiElimina
  85. Aquilani becca 1, 7 l'anno.
    Può dare di più e non rallentare
    il gioco con tocchi banali

    RispondiElimina
  86. Salah. Colonnello, che ci bacino le chiappe quegli intenditori della minchia.

    RispondiElimina
  87. Sim Salah Bim....!

    RispondiElimina
  88. Non si può essere così coglioni. Vai in vantaggio in casa al 39' e ti fai pigliare in contropiede due minuti dopo. Roba da chiodi. Poi toglietemi Failla dalla RAI perchè mi fa venir l'orticaria!

    RispondiElimina
  89. Bella uscita il Tata. Quanto gli hai dato nelle uscite?

    RispondiElimina
  90. Tomovic non lo voglio Piu' vedere a Firenze

    RispondiElimina
  91. Polli. Siamo dei polli

    RispondiElimina
  92. Ma che c'entra Tomovic non esiste farsi pigliare in tre contro due quando vinci 1-0 in casa a 4 minuti dalla fine. Quelo vuol dire esser coglioni come squadra, non avere il cervello.

    RispondiElimina
  93. E Vargas sulla respinta di Tata dov'era?

    RispondiElimina
  94. Polli. Non c'è nient'altro da dire.

    RispondiElimina
  95. Forse mi sarei incazzato meno se fosse finita 0-0

    RispondiElimina
  96. Lui che ha sbilanciato la squadra partendo palla al piede, poi se chi siede in panchina non Fa capire ai terzini che devono restare bloccati dietro, e' un'altro problema.

    RispondiElimina
  97. Comunque partita giocata in modo raffazzonato, a me non e' piaciuto quasi nulla, la testa era altrove, a partire da Montella per finire a Babacar.

    RispondiElimina
  98. polli, sì. Grande rosicata, soprattutto perché non abbiamo neanche fatto una brutta partita. Dominata tutto il tempo, difficoltà a concludere, poi finalmente sblocchiamo e ci facciamo infilare in contropiede. Polli, nient'altro da dire. Avessimo giocato male rosicherei meno.

    RispondiElimina
  99. Mah in fondo giocava la Fiorentina B. Se poi tiri un rigore in quel modo. Il goal è responsabilita' di più di un difensore. Il Toro non ha rubato niente. È mancata qualità in mezzo al campo e per il gioco di Montella è fondamentale

    RispondiElimina
  100. Secondo il commentatore inglese c'era un primo rigore su Moretti e un secondo (terzo) su Ilicic.
    La squadra in fondo mi è piaciuta: soprattutto per un ottimo centrocampo che ha annientato quello granata. Solita fase difensiva con qualche amnesia di troppo, ma troppa confusione negli ultimi metri fino all'ingresso di Salah e Gilardino. Buono Badelj: lo dico da settembre che non può essere quello scarsone di cui alcuni favoleggiano.
    Per il resto sono incazzato nero per il gol da coglioni.. buona notte a tutti.

    RispondiElimina
  101. di Moretti, non su Moretti.

    RispondiElimina
  102. Ma un pò di sano catenaccio no eh?
    dai 10 minuti a partita si può fare. Oltretutto potevamo giocare di rimessa con Salah.
    Comunque partita veramente penosa da parte dei giocatori del Torino. Dispiace per il gemellaggio ma la squadra avversaria ha fatto pena. Hanno iniziato a rallentare il gioco dall'inizio del secondo tempo.
    Mah... solo con una vittoria giovedì possiamo dimenticare questa pollata.

    RispondiElimina
  103. Tatarusanu 6-; Tomovic 6-, Rodriguez 7+, Basanta 6+; Rosi 4, Aquilani 5.5, Badelj 6.5, Vargas 5; Ilicic 5.5, Diamanti 4; Babacar 5.5 [Joaquin 5.5, Salah 7, Gilardino 5]. Poca voglia di parlare di questa partita, se non per dire, sottolineare e ribadire che siamo dei gran polli. Inconcepibile passare in vantaggio a 5' dalla fine, e farci rimontare dopo 3' in contropiede. Tata fa due belle respinte di piede, ma la sua prova è macchiata dall'orribile e inutile uscita. Solo il provvidenziale intervento in scivolata di Rodriguez - molto bravo e attento, oggi - impedisce che la palla entri in rete. Il centrocampo delle riserve complessivamente non funziona, e dei due trequartisti è da apprezzare solo l'impegno, non la resa. In particolare [M]alino Diamanti gira a vuoto, sparacchia tiri a casaccio, non trova mai la misura nelle giocate, ed entra pericolosamente in polemica con arbitro e avversari, finendo per essere giustamente sostituito. Ilicic sbaglia rifiniture e tiri, ma nel complesso si rende più utile alla manovra. Babacar tira un rigore in modo indegno, deconcentrato e senza fintare, e non riesce più a riscattarsi, nonostante un bel paio di sponde e un tiro di collo a cercare il sette che se nello specchio avrebbe fatto venir giù il Franchi. Gilardino appare molto imballato, per non dire un ex giocatore, mentre Salah, oltre a portare rapidità e inventiva a gara in corso, trova un gol da attaccante di primo livello, rendendomi molto fiducioso per il ritorno con gli Spurs.

    RispondiElimina
  104. Prendere un gol in contropiede con tre quarti di squadra davanti all'area avversaria, dopo aver faticato abbestia per sbloccarla, è imperdonabile.
    Che a segnare sia stato un uomo che doveva essere buttato fuori da più di un'ora, è imperdonabile anche questo, ma c'entra poco con noi.
    Il fatto è che per trovare il gol, in campo c'era una squadra molto sbilanciata dopo i tre cambi e i due mediani erano alla frutta. Infatti a contrastare Vives c'è Ilicic.
    Abbiamo buttato due punti pesantissimi, domani il Napoli va in campo con tutti i migliori visto che in EL è già passata, non ci resta che sperare in Zaza.
    Eppure la formazione non era sbagliata, secondo me. I due trequartisti, soprattutto nel primo tempo, avevano isolato i loro difensori dai loro centrocampisti, permettendoci un baricentro sempre molto alto. Probabilmente se Baba avesse infilato il rigore, staremmo parlando di un successo in goleada, ma purtroppo l'ha battuto con sufficenza. O meglio, io credo che abbia pensato al cucchiaio, pentendosi durante l'esecuzione. Badelj, anche perché privo di pressing, è stato il migliore in campo, ampliando il suo raggio d'azione da porta a porta,sempre con tecnica e cervello. Purtroppo alla fine ha pagato il tanto gioco. Ilicic nella vecchia posizione palermitana ha saputo essere utile e avrebbe anche causato la superiorità numerica se l'arbitro non fosse stato intimidito dall'averci dato un rigore ( sacrosanto) pochi minuti prima. In verità, di rigore, ce ne era almeno un altro su Tom, stupido quanto solare.
    Diamanti un po' sottotono, soprattutto sullo stretto. Aquilani poco in palla, soprattutto quando doveva scalare. Vargas troppo solo contro Peres che gli andava via troppo spesso.
    Baba ha sbagliato un rigore, ma è stato sempre utile e presente, fino a sfiancarsi.
    Salah deve entrare e giocarle tutte fino alla fine. È il gol di vantaggio che non abbiamo mai avuto, la verticalità, il movimento giusto. Ala o seconda punta, deve giocare sempre, tanto è gratis fino a giugno.
    Dietro Gonzalo enorme, Basanta buono fino al gol preso, Tom anche troppo intraprendente.

    RispondiElimina
  105. Partita dove i voti ai singoli hanno poco senso. Approccio sbagliato, improvvisazione pura, inesperienza: il voto a Montella, 4.

    RispondiElimina
  106. Bella partita, dominata contro una squadra venuta per il desueto 0-0; il rigore rimane una chimera, siamo a tre, poiché non si capisce se la Fiorentina abbia o meno un rigorista designato.
    L'unica cosa mancata? Il palleggio a fine partita, un errore che non commettevamo da almeno un anno. Avevamo imparato a "tenere" gli ultimi 10 minuti e invece stasera siamo tornati per 5 minuti la squadra del primo anno Montelliano, cioè "sempre avanti".
    Questa volta il coraggio c'é stato (Ilicic, Salah, Gilardino, Joaquin) ma come si può constatare non sempre basta. Il coraggio.
    Esistono anche gli avversari.

    Tata 6,5: buona serata, con un unico svarione in uscita pellegrina. Ottimo su M.Lopez.

    Basanta-Gonzalo-Tomovic 6,5: Complessivamente una buona prova, attenti e concentrati. Disattenzione collettiva sul gol (collettiva tra centrocampo e difesa).

    Rosi- Vargas- Aquilani 5,5: due giocatori donati caritatevolmente al Toro. Il primo ha fatto rimpiangere Bressan, il secondo ha ri-dimostrato che lo spunto-cross è un'impresa, oramai. Aquilani un ibrido senza spunto o verve.

    Badelj 6,5: perde alcuni palloni per imprecisione ma è il più costruttivo, versatile; tampona e costruisce, si vede che continua a frequentare Pizarro. Cresce...

    Ilicic 6,5: un altro giocatore, dov'era sino a stasera? A tutto campo, pressa e rincorre...sfortunatamente non riesce ad avere mai il "suo" tiro pulito.

    Diamanti, Babacar 6-: corrono e pressano, il senegalese pian piano cresce ma ha sulla coscienza il rigore che poteva determinare un risultato diverso, forse una vittoria; Alino nervosetto, un pochino troppo voglioso di strafare.

    Gila 6: da profonditá e protegge la palla come pochi. Ottimo duetto con Salah.
    Salah 7-: un fattore. Un calciatore decisivo.
    Joaquin 6: soliti buoni spunti.

    MONTELLA 6,5: aveva azzeccato i cambi, che avevano spostato il baricentro viola ancora più avanti. La squadra gira a prescindere dai protagonisti in campo, il risultato la punisce. Comunque continua il filotto...

    RispondiElimina
  107. Approccio sbagliato?? Per 20 minuti abbiamo chiuso il Rorino nella sua area.
    D'accordo su improvvisazione o inesperienza (cfr.pollaggine) ma l'approccio era quello che vorremmo ogni partita. (Mio parere e questo...io,questo ho visto sul campo).

    RispondiElimina
  108. Bella partita non direi proprio, giocato sotto ritmo e sotto tono quasi sempre a parte l'ultima mezzora con l'ingresso di Joaquim e Salah che han cominciato a dare sbocchi davanti. Sciupata dalla pazzia collettiva che provocava incapacità di gestione del risultato per cinque miseri minutini contro un attacco avversario non certo impressionante. La mania poi di togliere il centravanti quando devi far goal non mi riesce di capirla.

    Tatarusanu 5,5, la cappella sull'uscita è così macroscopica che l'avesse fatta un altro gli avreste dato 4 per postulato. Pochissimo impeganto, innocente sul goal ha una respinta di piede di riflesso su Maxi Lopez che gli fa riprendere un po' di voto. Tomovic 6- non era andato nemmeno male fino a dare il via alla scriteriata azione che ci è costata due punti. Non certo l'unico colpevole ma l'iniziatore. Gonzalo 6,5 non ha grandi avversari davanti, Maxi Lopez è scarsino forte, ma se la cava bene e rimedia salvando un goal alla cappella del portiere, Basanta 6,5 mi è sembrato in netta crescita e sui livelli londinesi; Rosi 5 davanti non fa nulla, dietro poco, Badelj 6,5 forse una delle sue prove più convincenti in viola, anche se la geometria di Pizarro continua ad essereun'altra cosa, Aquilani 6 non è ancora lui, non ha ancora i ritmi giusti e vive di mestiere e del piede educato che si ritrova, Diamanti 6- più dispersivo del solito, magari comincia a risentire un po' della fatica, e vive di grinta, Vargas 5+ ha il cliente peggiore, quel Bruno Peres che prenderei subito e che ha le gambe che lui aveva dieci anni fa e non ha più; Babacar 6+ sbaglia un rigore da scapaccioni (ma anche a chi glieli lascia tirare), ma poi si muove bene e tenta un paio di conclusioni da fuori degne di nota. Non si capisce perchè esca, Ilicic 6+ gioca a tutto campo, finalmente nel suo ruolo, e non gioca male, procurandosi anche un rigore che non gli danno. Joaquim 6 meno esplosivo del solito, ma presente davanti e dietro. Salah 7 non si può lasciare fuori, deve giocare, sempre. Gilardino 6- quel passaggio goal gli salva la partita, per il resto, pur nel poco tempo dà l'impressione del tempo che fu.

    RispondiElimina
  109. I migliori a mio parere Mohamed, Badelj, Ilicic e il buon vecchio Gila, decisivo nell'azione del gol e bravo nel difendere i palloni spalle alla porta. Purtroppo questa squadra non riesce a fare sano ostruzionismo (l' "accusa" che Montella fa a Ventura), ma tenta di difendere il risultato con un "elegante" corale (e anche un po' presuntuoso) possesso palla, al limite dell'aria avversaria, non affondando e facendo volutamente arenare azioni pericolose per guadagnare tempo, azioni che andrebbero invece finalizzate, vada come vada, perchè sono proprio queste che ti lasciano scoperto in difesa.

    RispondiElimina