.

.

martedì 4 marzo 2014

Una crisi tutta naturale

E’ un problema che affligge un uomo su dieci e dieci su dieci tra i tifosi Viola in questo ultimo periodo, una problematica che però viene affrontata solamente dal 10% di coloro che ne sono affetti. Gli altri scrivono e si sfogano su Fi.it. Si stima che in Italia siano tre milioni gli uomini che ne soffrono, a Firenze dopo la partita con la Lazio tutti. Stiamo parlando della disfunzione erettile, e cioè l’incapacità di raggiungere e mantenere un’erezione sufficiente per un rapporto sessuale soddisfacente. Sicuramente rappresenta uno dei principali disturbi sessuali maschili specie nella parte più centrale di un area ben definita come quella del tifo Viola, dove il problema raggiunge la connotazione della piaga sociale. Tant’è vero che, a livello mondiale il mercato dei farmaci contro la disfunzione erettile vale oltre 5,5 miliardi di dollari, e qui i bacini di utenza sono inversamente proporzionali, ovvero, là dove si vince meno è proprio dove c’è più mercato. L’Europa rappresenta un quarto del fatturato mondiale e l’Italia è il secondo mercato continentale dopo il Regno Unito e prima della Germania. L’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, nel corso del Congresso annuale della European Society for Sexual Medicine, in Turchia ha presentato uno studio sulle proprietà benefiche di un mix di elementi naturali testati direttamente su De Laurentis al quale sono stati frizionati anche i capelli. Il composto sfrutta l’azione sinergica di principi chimici contenuti in tre prodotti assolutamente naturali, lasciamo stare i nomi scientifici più o meno impronunciabili in San Frediano, sostanzialmente un’alga, una pianta che ho fatto fatica a capire bene cosa fosse, e una sostanza estratta dal guscio dei gamberi e dei granchi che stimolano la produzione degli ormoni maschili. Questo cocktail svolge una potente azione antiossidante e favorisce il rilascio di ossido di azoto, mediatore chimico dell’erezione. Lo studio che è stato pubblicato anche sulla rivista “Non mi si rizza più” distribuita in entrambe le curve e nel parterre di Maratona, evidenzia un miglioramento della funzione erettile di circa l’85% nei pazienti affetti da questa patologia. I risultati dell’equipe di ricerca, coordinata dalla fidanzata di Montolivo, sono importanti anche perché lo studio è stato condotto senza l’uso di farmaci, ma utilizzando solo elementi completamente naturali. Sono stati sottoposti alla studio 150 pazienti usciti dal terribile febbraio Viola, e che quindi presentavano deficit erettile, lieve, moderato e severo, comprovato da test di autovalutazione (non riuscivano più a farsi le seghe mentali su terzo posto, EL e Coppa Italia). 52 anni l’età media dei pazienti, divisi in 5 gruppi, 30 giorni la durata dello studio. “Il Gruppo A, spiega la Cristina, è stato sottoposto alla somministrazione del cocktail in un’unica soluzione. Il Gruppo B ha ricevuto placebo, il Gruppo C solo uno dei tre elementi del cocktail, il Gruppo D un altro elemento diverso da quello somministrato al gruppo C, mentre il Gruppo E il terzo elemento diverso da quello dei Gruppi C e D. I risultati mostrano che i pazienti del Gruppo A, trattati con i tre elementi combinati, hanno avuto un netto miglioramento della funzione erettile, diciamo l’equivalente della vittoria di domenica a Torino. Il Gruppo B non tromba ma in compenso è ancora convinto che Montolivo sia un grande giocatore. Gli altri perdono entrambe le partite di Coppa e pareggiano a Torino in campionato. Il Gruppo A, insomma, nella scala di autovalutazione del test è passato da un punteggio medio di 15.5 punti a 28.75. Spesso, il calo del desiderio e i sintomi della disfunzione erettile sono legati ad una sostanziale riduzione del giropalla, non solo in chi ha superato gli “anta” ma anche in chi vive un particolare momento di stress come una sconfitta interna o la contemporanea assenza di Borja Valero e Pizarro, comunque sia, le sconfitte e le ingiustizie arbitrali risulteranno sempre le maggiori responsabili. I prodotti naturali a base di estratti vegetali possono migliorare le condizioni fisiche e allo stesso tempo possono contrastare l’aggressione di fattori esterni come appunto gli arbitri, senza provocare, generalmente, effetti collaterali o controindicazioni come un’intervista di Braschi. I ricercatori sottolineano che l’uso del cocktail non solo migliora la funzione erettile ma protegge e rinforza la percezione di una migliore fase difensiva agendo direttamente sulle diagonali, liberando così l’ormone responsabile della libido a tutto vantaggio del benessere sessuale di curva. Noi della Riblogghita in accordo e in convenzione con la ASL 3 di Campo Marte mentre venivano usati i gusci, abbiamo organizzato una serata dove si sono mangiati spiedini di gamberi e penne al granchio. Poi a proposito di cose naturali abbiamo pensato di contribuire a far impennare l’umore, e naturalmente non solo quello, collaborando alla realizzazione di un cocktail fotografico che opportuamente ripiegato verrà inserito nella confezione al posto del “bugiardino” per aiutare a fare i test di autovalutazione. Il cocktail fotografico sarà sempre diverso per favorire la commercializzazione del prodotto.


120 commenti:

  1. Chiarificatore4 marzo 2014 07:46

    Altro che seghe mentali Pollock! Qui si parla di scopate!!! Ci sono tre fantastiche gnocche ( CL, EL, CI) che ci stiamo scopando e tu ci vieni a dire di tirarlo fuori ed andarcene a casa prima di venire?

    RispondiElimina
  2. Chiarificatore4 marzo 2014 07:51

    Grande soldatino.
    Di Livio: "Il codice etico di Prandelli è una pagliacciata. Con Balotelli non lo applica"

    RispondiElimina
  3. Chiarificatore4 marzo 2014 07:53

    Su Montella e la moviola, dopo titubanze, devo dar ragione su tutto il fronte a Lele, come è possibile che non la voglia? Tanto più ora che sta montando anche tra gli allenatori un'onda che la chiede?

    RispondiElimina
  4. Chiarificatore4 marzo 2014 08:10

    Ripeto per l'ennesima volta in perfetto stile svizzero: in Italia l'esistenza stessa del designatore è il punto cruciale, lo strumento principale che rende possibile la corruzione e la soggezione degli arbitri. Non porre questo problema significa voler mantenere la soggezione e la corruzione degli arbitri.

    RispondiElimina
  5. Chiarificatore4 marzo 2014 08:35

    Vedo queste due prime pagine di oggi e da tifoso viola mi vergogno. Pazzesco!

    RispondiElimina
  6. Boh, come già discusso, vero CHIARI?, è passata sotto silenzio una dichiarazione di Montella per me fuori dal mondo:
    ma come, il mondo viola si rivolta contro il palazzo, allo stadio organizzano contestazioni, la società pare sia intenzionata a aprire iniziative legali e il suo allenatore si dichiara d'accordo con Nicchi! Niente moviola.
    Che dire, si commenta da solo.

    RispondiElimina
  7. E comunque, Pollock, grande editoriale e foto che esaltano la bellezza femminile senza la quale, inutile girarci intorno, che ci si sta a fare?
    Niente male per un sito in procinto di suicidarsi.

    RispondiElimina
  8. Quante cazzate scrive lo svizzero, ma quante non si sa, è un creativo, sempre le stesse! Squadra da ringiovanire (età media di 26,9 anni), risorse male allocate (basti vedere chi è arrivato a centrocampo e in attacco), pure il portiere avrebbe cambiato (ma Neto gli ha pipato la ganza ?!).......una dietro l'altra, le scrive di getto, penserà che qualcuno alla fine ci creda. Si crede a quanto è imbecille il soggetto.

    RispondiElimina
  9. Chiarificatore4 marzo 2014 09:50

    Poi, Leo, il nostro, ossessionato dai suoi deliri di chi vede sempre le cose a rovescio, non si accorge di cosa gli sta succedendo attorno.
    Non siamo noi che vogliamo "snaturare" e "correggere" Montella, è Montella che contro la Lazio e non solo contro la Lazio, si è snaturato e corretto, ed è questo che noi critichiamo.

    RispondiElimina
  10. Chiarificatore4 marzo 2014 09:53

    Ci legge, ma tu pensi, Leo, che ora risponderà a quanto puntualmente gli abbiamo contestato? No, dirà altre cose, si lamenterà che lo offendiamo, quando è soprattutto lui ad offendere noi.

    RispondiElimina
  11. colonel.blimp4 marzo 2014 10:11

    Mi sorprende la mancata replica notturna a Luddemente da parte dello Schreber, pur stimolato a slinguate fetide di riflusso esofageo da parte della provolaccia clisterata con caponata di Giorgio. O Yo el Supremo è andato veramente fuori dal vaso e la redazione l'ha tagliato oppure l'accusa luddiana di non essere un giornalista specializzato gli ha otturato definitivamente la vena. Vedi, Lud, laggiù non hai interlocutori all'altezza, battono in ritirata dinanzi al tuo sapere! Qui, solo qui puoi dialogare a livello quanto meno soddisfacente! Umiliaci, Lud! Quattrotretreaci di brutto! Mostraci, come abbacinante testa mozza di Medusa, lo strepitoso ruolino di marcia di Ljajic alla Roma! Fai caracollare al suo tramonto il dinosauro che tieni a lguinzaglio! O Ludde Ludde Ludde! Qua c'è sempre una mazza da golf che ti attende! Ma nessuno, non temere, vuol con essa spingerti in buca! Piuttosto spingertelo in buca, ma di questo poi: intanto ritorna, Leggenda!

    RispondiElimina
  12. Sopravvissuto4 marzo 2014 10:14

    Da leggere, oggi, un buon articolo sul Cor-Stadio di Polverosi, che evidenzia il fatto che "ci legge" anche lui. POLLOCK, le foto sopra sarebbero da Reuters, se esistesse la sezione "Miglior giro-passera d'antan". LEO, con grande self-control, mutuato da 8 ani di Taekwondo, non rispondo all'Orologio che ha perso il cucù. Mi ha sfibrato; era il pronto, ai primi tonfi, a rinfacciare modulo, a criticare di nuovo la dipartita del serbetto, visitare Jurassic Park, abbattere Neto, sprizzare merda da tutti i pori. L'ho mollato, come si molla una scopata "one-night stand"- senza ricordare il nome e senza fasi dare cellulare. CHIARI, scusa ma Giani?...ha spessore per ottenere ciò che chiedi? Magari. Ora sono impegnati, a Roma, a pagare la parcella (tu m'insegni COLONNELLO) a De Benedetti, che ha bisogno di 300/400 milioni di euro per Sorgenia e quello che lo stesso De Benedetti ha messo li, tale Renzi Matteo, trovare quei dinderi per assolvere il compito...ahahaa ahahaha....ecco chi dava tutta quel l'energia a Renzi! Sorgenia!!! (Da sempre una voragine di indebitamento).

    RispondiElimina
  13. Sopravvissuto4 marzo 2014 10:16

    Magari c'é uno di noi, per l'ospite d'onore, che gioca a golf con le braccia conserte....ahahaa ahahaha a.....

    RispondiElimina
  14. Chiarificatore4 marzo 2014 10:19

    Tu parla e straparla pure su Renzi, nel frattempo sul caso Gentile Renzi ha dimostrato di avere le palle senza dirlo, al contrario di Letta che lo diceva senza averle. Ah ah ah ah!!

    RispondiElimina
  15. O poeta ma se un ti si rizza più dillo, ma un da' la colpa alla Fiorentina e a Montella anche di questo. Pigliati quarche aiutino tanto quando tu trombi e un ti fanno mica l'antidoping! Vedo invece che ni' sito nessuno ci ha problemi perchè paura di fassi casca' le palle un ce l'ha nessuno. Tutti e seguitano a leggere e' vaneggiamenti di' grullo di Massaciuccoli!

    RispondiElimina
  16. colonel.blimp4 marzo 2014 10:38

    O Jordan, ma non c'è altro da leggere lì! Almeno lui e' diverte, l'è un barattolo da luna parche, e' piglia delle pallahe di nulla! E con Pollock si vince pure la bambolina!

    RispondiElimina
  17. Chiarificatore4 marzo 2014 10:42

    Di quello sto parlando. Sul resto è partito bene, e comunque se farà errori non starò certo zitto.

    RispondiElimina
  18. E nel frattempo, per rimodernare e ristrutturare l'UE, appoggia Schultz, ahahahahahahah.

    RispondiElimina
  19. Ecco visto che tu lo trovi parecchio divertente, leggitelo, ma non lo riportare qui come già, con atto criminale, hai fatto una volta.

    RispondiElimina
  20. Non sono contrario alla moviola, ma penso non siano certo le telecamere a stabilire un peso e una misura. Penso che quando gli episodi sono eclatanti gli arbitri riuscirebbero a decidere comunque a proprio piacimento se farvi ricorso o meno, e ad essere condizionati dai più potenti nell'interpretazione degli episodi dubbi. Su Borja Valero è stato scritto un referto sbugiardato da tutte le camere, ma il giudice sportivo è andato nel culo a tutte le riprese e ha tenuto fede a tale referto. La Fiorentina viene multata per insulti agli arbitri che si sentono dagli spalti, a Roma non vengono refertate bombe-carta che esplodono sugli spalti e si sentono anche dalla TV.
    Per me sono prioritari il sorteggio integrale, l'abolizione dell'autoreferenzialità della classe arbitrale che dovrebbe rispondere a un organo di "potere giudiziario" separato, e la perdita di significato dei referti qualora le immagini televisive o gli audio dicano altro. Con tutte queste cose avrebbe un senso anche la moviola in campo, mentre presa da sola penso che sarebbe solo un contentino per bischeri come noi, che continuerebbero a prenderlo in tasca per poi sentirsi dire "vi abbiamo dato anche la moviola, che volete di più?".

    RispondiElimina
  21. colonel.blimp4 marzo 2014 11:31

    E ridài, Lele! Ma io non posso riportar qua nessuno che non voglia di suo! E dunque, Lud, vuoi! Vuoi terribilmente! E torna, torna dove quel che scrivi è letto e pesato e non vi si passa sopra, come su merda di cane, ciò che ti avviene in cloaca! Lud, ascolta queste parole, ascolta il tuo ipnotizztore: quaaaaaattro, treeeeeeeeee, treeeeeeeee! E ora esci dalla finestra, sali sul cornicione, non aver paura, io sono nel palazzo di fronte, ci sono solo quindici metri di distanza nell'aria, ce la puoi fare, tu ce la puoi fare, se invochi il Giubba vedrai che i tuoi piedi troveranno appoggio fermo nel vuoto e presto sarai da me, qui sul sitollock: su, Lud, vieni, salta!

    RispondiElimina
  22. Sopravvissuto4 marzo 2014 11:44

    Un uomo diventa saggio solo quando inizia a calcolare l'approssimativa profondità della sua ignoranza. Quanto dista 'sto cornicione da terra?

    RispondiElimina
  23. colonel.blimp4 marzo 2014 11:46

    Questo lascialo saggiare a lui, poi ci dirà. Il mio timore è che si affidi a un link anche per quello.

    RispondiElimina
  24. Chiarificatore4 marzo 2014 11:48

    Vita, la moviola non risolve tutti i problemi, mi sembra ovvio, però aiuta a ridurli, e col calcio moderno anche dove non c'è corruzione è indispensabile.

    RispondiElimina
  25. colonel.blimp4 marzo 2014 11:49

    La polemica schreberiano-provolesca sulla nostra difesa è rivelatrice dell'incomptenza somma dei due soggetti spaventosamente lesi nelle funzioni cerebrali: le cifre dei gol incassati non sono catastrofiche comparativamente, i difetti si concentrano sulle palle inattive, lo schieramento a quattro è menomante soprattutto a causa di Pasqual, autentica nullità che però, guarda caso, è l'unico dei nostri arretrati ad esser difeso a spada tratta dal borracho del Resto Organico del Carlin. Insomma, già i dati non sono catastrofici, togli Pasqual, schiera a tre la difesa e a cinque il centrocampo, lavora sistematicamente sulle situazioni da corner e da calci da fermo dentro l'area e abbiamo una difesa onorevolissima, che non cambierei con altre del campionato se non con quella della Roma.

    RispondiElimina
  26. Chiarificatore4 marzo 2014 11:51

    Non c'è dubbio, il sorteggio integrale oggi è la priorità delle priorità.

    RispondiElimina
  27. Chiarificatore4 marzo 2014 11:53

    Perfetto. E se la maquina gira, quella è la difesa più imperforabile.

    RispondiElimina
  28. Lascialo perdere, Colonnello. Qui nessuno (o quasi) ha voglia di tornare a sentire gli sproloqui di quel grandissimo coglione.

    RispondiElimina
  29. colonel.blimp4 marzo 2014 11:58

    La Fava scrive che il


    "vero segreto del gioco di Montella dopo attenta osservazione credo consista nel non lasciare mai soli i centrocampisti. Se ci fai caso non appena uno di loro perde palla ce ne sono sempre uno o due che rimediano attaccando il portatore di palla avversario".



    Ora, il problema della Fiorentina di quest'anno e in genere della Fiorentina quattrotreesca mi sembra proprio quello del pressing inattuato: persa palla noi subiamo il contropiede e stop. Ma Zazà, ha un trompe-l'oeil al posto dello schermo televisivo? E parla pure di "attenta osservazione"! Figurarsi se fosse stato distratto!

    RispondiElimina
  30. colonel.blimp4 marzo 2014 12:11

    Escludo la pura e semplice presa per il culo, Chiari! Tant'è vero che ho appena ricevuto, su cloaca, apprezzamento e invito dal mio derelitto assitito, l'unico che tenga in piedi il mio scalcinatissimo ufficio legale, il quale afferma che noi abbiamo un pensiero unico mentre lui è avvantaggiato perché ce l'ha bino (Prandleli e Montella). In verità alla fine dice che bino ce l'abbiamo anche noi, perché veneriamo Miha oltre ai DV, ma lì si sbaglia, con l'eccezione di AntoineRouge, cui la carne urla quando pensa al serbo. Miha è un allenatore in formazione, giunto troppo presto in squadre ambiziose (Fiorentina e Serbia) e tuttavia con problematiche interne superiori alle sue forze e alla sua esperienza. Non ha la visione di Montella, ma fa dell'artigianato che a Genova sta cominciando a pagare. E' una brava persona, non immodesta, e non si chiude a riccio sulle proprie idee che però non sono granché creative.

    RispondiElimina
  31. Bucaioli, or pe' Pasqua mangiateli, mi raccomando!

    RispondiElimina
  32. Se torna giuro che vo via io. Ora tu ci hai proprio rotto i coglioni! o vai a parlacci di là, mettiti in maschera se tu vo' salva' l'apparenze, ma basta!

    RispondiElimina
  33. E' evidente a chi ha testa, ma quel grullo non ce l'ha e oltre a esser tonto gli piace anche di farlo quando non gli viene naturale. Quindi potrebbe di nuovo far finta di prendere sul serio gli inviti anche se chiaramente a presa di culo e ce lo ritroviamo tra le palle. Lo volete lasciar perdere, ma non potete vivere senz quello scemo e le scemenze, monotone e ripetitive che dice?

    RispondiElimina
  34. Chiarificatore4 marzo 2014 12:22

    Io mi limito a stigmatizzare le scemenze. Certo è un gran lavoro, ah ah ah ah ah ah ah ah ah!!!!

    RispondiElimina
  35. Sopravvissuto4 marzo 2014 12:26

    COLONNELLO, a te piace avere "amici" rispettabili, a te poi piace diventare il peggiore della compagnia, godi a costruire uno sparring-partner da modellare come materia plasmabile sulle tue parole. Sai, si dice da alcune parti del mondo che i fascisti sono contrari all'aborto, si. Preferiscono genocidi di massa. Lud può essere un piccolo Davidiano, che condurrà alcuni al suicidio di massa?!?? Al genocidio dei viola...?! Ora, chiedo: stai facendo il "mentalist" con il rosso-crociato, stai usando una specie di meta-transfert (ricordo che é reato). Se riesci fai in modo che abbracci una teoria Irviniana per poi ribaltarla con un sofisma basato sui numeri, che illumini con un rigurgito il buio periodo del ventennio italiano, del trentennio europeo. Devi dire a LUD che il sitone é come un'automobile con due appartati, con fogli di giornale sui vetri. Si vede nulla ma si intuisce, capisce tutto!

    RispondiElimina
  36. colonel.blimp4 marzo 2014 12:29

    Credo, Lele, che l'ultimo attacco sia soprattutto contro di te: dice che accreditiamo Montella come "amico degli arbitri". Azzardo una classifica dei più odiati da Zazà: 1) Lele; 2) Leo; 3) McGuire; 4) Jordan. Gli altri sono ex-aequo, direi: appena uno zenzero in più per il Sopra, ma forse neanche. E' una classifica davvero iniqua, perché McGuire non dedica in fondo molto sprezzo a Lud, mentre il quarto posto a Jordan non fa giustizia del potenziale omicida del medesimo se incontrasse Zazà di notte in un vicolo cieco.

    RispondiElimina
  37. Davvero non penserete che quello che scrive il Colonnello sia un'invito al pietrasantino ?! Lo prende per il culo ad ogni piè sospinto, lo infama senza mezze misure (mi sa sentire un'imbarazzato bimbetto coi miei attacchi), sono provocazioni e basta. Se torna a scrivere lo fa perché non può fare a meno di farlo, basta vedere le repliche stizzite ogni volta che è stato costretto ad abbandonare il blog, gli rode, è sconfitta con disonore e infamia il suo doversi allontanare, se non avete capito che è il suo ego a posizionarlo in vetta al mondo e non per quello che scrive che colpa ne hanno gli altri. Quando viene qui e si critica le sue cazzate, le sue fisse, siamo noi a riporlo sull'orlo del baratro. Ma lui non molla, sta tempestando cloaca con le sue fisse, i suoi evergreen, si arrabatta a tentare di capire di calcio ma manca sempre un suo commento a partita finita. L'uomo del giorno dopo, ma non è un postino, solo uno scribacchino che fatta incetta di quotidiani e immagini inizia a prendere coscienza di quanto avvenuto in campo, se non si pasce di giudizi e opinioni che non gli appartengono è incapace di fare disamina e descrivere, semplicemente, quanto accaduto. Non avendo spessore sulla materia non affronta l'argomento mettendoci un qualcosa di sua, un suo pensiero, da lui scritto e da uno che vanta passione decennale per una squadra, dopo tante partite almeno un'idea dovrebbe essere capace di scriverla, sostenerla e confutarla.

    RispondiElimina
  38. Certo, se mi scrive 4-3-3 modulo innovativo e artefice dei successi montelliani (ha giocato sempre così, sic!!!) e Cuadrado attaccante ecco che gli astanti gli voltano le spalle dopo aver sentito una barzelletta che non fa nemmeno ridere. Se ci avete fatto caso adesso nel 4-3-3 ha iniziato a parlare di ali, giunto in soccorso Joaquin adesso gli rimane una sola casella vuota per definire il modulo giusto con le tessere al loro posto. Nel granitico e marmoreo cerebro di cui è dotato (persino gli arabi vorrebbero farci suppellettili e accessori da quanto pregiato) si è fatto strada una luce, non più Rossi esterno, non più il solo Ljajic a sinistra, insomma, passi avanti, il neonato inizia a parlare, a parte Cuadrado a destra come ala. eh eh eh eh eh eh eh

    RispondiElimina
  39. Chiarificatore4 marzo 2014 12:41

    Esattamente come avevo previsto. Ci ha letto, non ha risposto alle precise . puntali e argomentate critiche che gli abbiamo mosso, ha parlato d'altro ed ha calunniato.

    RispondiElimina
  40. colonel.blimp4 marzo 2014 12:53

    Ed è anche profondamente ingiusto che il tenace lavoro di sommozzatore con cariche di tritolo da parte del Chiari non venga ripagato di buona moneta! A parte un "Oscuratore" non ricordo ritorsioni velenose. Chiari è un volgare raccomandato, è probabile che l'unico a cui invii 'sto Pigato del cazzo sia proprio Lud. Chiari esente! Chiari imboscato alla leva!

    RispondiElimina
  41. Chiarificatore4 marzo 2014 12:56

    Non deviare maldestramente l'argomento, Colonnello, il vero ed unico accettato sei tu, in tutto e per tutto. Punto.

    RispondiElimina
  42. Sopravvissuto4 marzo 2014 13:17

    COLONNELLO demiurgo. Non mi purgo.

    RispondiElimina
  43. Chiarificatore4 marzo 2014 13:18

    Secondo voi è uno storico credibile uno che scrive: "con Prandelli è andata a finire benissimo"?

    RispondiElimina
  44. Chiarificatore4 marzo 2014 13:23

    Intendiamoci, se lo avesse scritto Jordan, quanto sotto, avrebbe scritto esattamente, dal suo punto di vista. Ah ah ah ah ah ah!!!

    RispondiElimina
  45. Chiarificatore4 marzo 2014 13:27

    Voglio Eta Beta nel blog. Doppio pacco di benvenuto per lui.

    RispondiElimina
  46. Sopravvissuto4 marzo 2014 13:45

    Nel senso di "pacco" napoletano, fatto due volte. Mattoncini al posto del Pigato, nella confezione.

    RispondiElimina
  47. Colonnello, ma l'Oscar a Sorrentino? Non ho visto commenti tuoi né di AntoineRouge. Sono consapevole di irritarvi, ma, fra tante leccate, mi piacerebbe conoscere un giudizio vero. O anche in certe occasioni il marketing la fa da padrone? Se vorrete eh! Intanto stasera è in programmazione su Canale5 in prima serata. Me lo guarderò, se ci riesco.

    RispondiElimina
  48. Chiarificatore4 marzo 2014 14:18

    Uomo di poca fede.

    RispondiElimina
  49. Non mi piace incrociare dibattiti tra due siti, Colonnello. Il soggetto è quello che tutti sappiamo e non voglio riattizzare nessuna polemica. Il dialogo con lui è impossibile per la manifesta malafede di cambiare parole e senso altrui, come l'accusa in oggetto che non voglio certo chiarire, tanto è falsa.
    Piuttosto, non fare il fintotonto, le tue sono prese per il culo, ma le spacciò pure l'altra volta come espresso invito. Di conseguenza non sei tu che devi dirmi e ridài, piuttosto il contrario e cerca di ascoltare, una tantum, ciò che ti viene detto dalla maggioranza.
    Circa la sua sottomissione nei tuoi confronti, mi son fatto l'idea che lo faccia per eventuali favori professionali, ma può darsi mi sbagli.

    RispondiElimina
  50. Il diversamente intelligente asserisce due concetti:1-la preparazione fisica non è un problema, perchè l'anno scorso si andava a mille.Bisognerebbe far capire al diversamente intelligente che l'anno scorso non avevamo le coppe e che oggi abbiamo già giocato le partite giocate in tutto l'anno scorso.2-la campagna acquisti è stata sbagliata i.Il diversamente intelligente dovrebbe accorgersi che il fulcro della campagna acquisti(Gomez) non ha mai giocato e che si è pure rotto quello che doveva sostituire Jovetic (Rossi).Praticamente,avessimo comprato Ronaldo e Messi e si fossero infortunati,sarebbe capace di dire che la campagna acquisti è stata una cacata pazzesca.Nel frattempo,il diversamente intelligente,sorvola sul fatto che il tanto rimpianto serbellino vien dal monte è una riserva che gioca quando manca qualcuno,ed al contempo,non è nemmeno lontano parente del giocatore visto negli ultimi 5 mesi a Firenze.Il che,detto tra noi,mi provoca sollazzo,che fa rima con cazzo(in tema con le immagini odierne,che mi hanno costretto a non pochi sacrifici per non pensarci più di tanto)

    RispondiElimina
  51. E parlando di diversamente intelligenti mi sovviene il giornalista musicante.Lui è un diversamente intenditore.Avete notato come è sparito il suo cavallo di battaglia Ranocchia?Relegato ai margini(e non poteva essere diversamente visto che negli ultimi due anni ha fatto segnare tutti gli attaccanti incrociati).e sul sifone,a parte Zeman, son rimasti loro a cantarsele e suonarsele da soli.Che vita grama,che grama vita....

    RispondiElimina
  52. Sopravvissuto4 marzo 2014 14:39

    Non occorre neanche la moviola, l'istant-replay per quel che scrivi.

    RispondiElimina
  53. Venendo alle cose serie, immagino (e spero) cambiamenti in formazione per domenica(da considerarsi anche l'assenza di Pirlo).Montella non lo farà(visto la poca condizione di Gomez) ma a me piacerebbe vedere la formazione studiata e costruita in estate (a parte le assenze di Rossi e Valero, il 3-5-2).Neto;-Tomovic(Diaki o Ronchi)-Gonzalo-Savic;Aquila-Pek-Mati(Anderson)-Cuadrado-Vargas;Gomez-Matri(Ilicic)

    RispondiElimina
  54. Chiarificatore4 marzo 2014 14:42

    Semplice. lineare, direi ovvia.

    RispondiElimina
  55. P.S: contro i gobbi,nella formazione qua sotto,se fosse in ottime condizioni non disdegnerei Ambro,con buona pace del Colonnello che mi toglierà il saluto...

    RispondiElimina
  56. E son mesi che si fanno formazioni, spesso simili e tutte senza l'accoppiata Joaquin Cuadrado. Montella fa benissimo ad andarci nel culo, ci mancherebbe, ma tutte le volte che li mette assieme si fanno prestazioni obbrobriose.

    RispondiElimina
  57. Sopravvissuto4 marzo 2014 14:52

    Neto, Diakité-Savic-Rodriguez, Cuadrado-Mati-Pek-Anderson-Vargas, Matri-Wolski.

    RispondiElimina
  58. Chiarificatore4 marzo 2014 14:55

    Wolski può giocare indifferentemente in sostituzione di due dei tre tenori e dei due attaccanti.

    RispondiElimina
  59. La posizione ideale di Wlski per me è in un 4-3-1-2 o 3-4-1-2, dietro alle due punte pronto ad inserirsi. Può anche giocare da seconda punta, lo vedo meno a centro campo perchè dubito sul fondo e la continuità necessari.

    RispondiElimina
  60. Sopravvissuto4 marzo 2014 15:05

    DKNE, Ambrosini? Devo essermi perso l'ultima uscita del manuale ad uso degli spompati. Come faremo a soccorrere il romagnolo, che rimarrà senza ossigeno? In mezzo al centrocampo gobbo sarebbe come una chiocciola che attraversa l'autostrada....Domenica bisognerà correre, correre. Tantissimo. A meno che il nostro giro-palla torni quello da Maquina. Dubito.

    RispondiElimina
  61. Chiarificatore4 marzo 2014 15:07

    Infatti parlavo dei due tenori avanzati.

    RispondiElimina
  62. Chiarificatore4 marzo 2014 15:08

    ...che richiederebbe comunque fondo e continuità.

    RispondiElimina
  63. Quasi tutti se non tutti, d'accordo che Wolski debba giocare mooooolto di più.
    Siamo anche d'accordo che Montella non la pensa così.
    Credo pure che la posizione ideale di Wolski, per il poco che si è visto, sia la medesima di Ilicic, costato 9 mln.
    In conseguenza di ciò si può dedurre che Montella, dato l'avvallo per Josep, credeva pochissimo in Wolski. Se invece ci credeva, con Ilicic in rosa le occasioni per lui sarebbero divenute rarissime, quindi per dargli giusta valutazione, avrebbe dovuto consigliare un prestito. Se per un anno non ha capito il talento polacco, lo ritengo grave, se invece lo ha capito e non lo fa giocare, mi sembra grave, se pensa che non sia bravo e blocca la sua cessione alla Samp, mi sembra grave.
    Magari qualcuno possiede la risposta al rebus.

    RispondiElimina
  64. "se fosse in ottime condizioni",avevo specificato...

    RispondiElimina
  65. Sopravvissuto4 marzo 2014 15:40

    Montella ha rigurgiti da SS, odia i polacchi. Vorrebbe anche Varsavia come provincia tedesca....ehehe ehehe eheheh...ha dato avallo per Ilicic, ha scavato un vallo con Wolski....ahaha ahaha ahahaa

    RispondiElimina
  66. D'accordo al 100% con la formazione di Sopra. Senza se e senza ma. Comunque secondo me si passa troppo a parlare di lud...a che pro, dico io? perchè alla fine non c'è neanche più il divertimento... Poi ieri, quando ho letto nuvola che duettava con il bolognese arrogante, ho capito che è davvero il caso che lasci perdere...

    RispondiElimina
  67. salve, volevo solo dire che la pagina del mio blog è su facebook, in netto anticipo sugli svizzeri. Se ci volete buttare là un "mi piace",farete contento questo piccolo cuore di bambino.
    Ah, approfitto, vendo lancia y del 2007, causa Juve-Fiorentina. Condizioni schifose e buchi da caccole di fumo sugli sedili.
    Permuto collezione Dylan Dog con giovane nipote, preferibilmente prosperosa.

    RispondiElimina
  68. Magari fosse ancora vivo Wojtyla giocava di più.

    RispondiElimina
  69. Pitino, sai da quanto tempo lo dico!

    RispondiElimina
  70. Sopravvissuto4 marzo 2014 17:00

    FOCO, quindi concordi che la migliore confezione di latte é quella delle donne? Soprattutto la più eccitante e migliore al tatto, altro che Tetrapak. (CHIARI, mica il tuo Pigato é in Tetrapak!??!

    RispondiElimina
  71. io ho provato a volte a rispondere...ma poi mi tirò fuori che ero arrogante e maleducato (!!) e allora ho pensato :" ma m'importa sega!!"...e ho lasciato perdere...

    RispondiElimina
  72. Sopravvissuto4 marzo 2014 17:20

    Grande Abete!! Sulla discriminazione territoriale "Faremo una riflessione relativa alla fattispecie, una riflessione che porteremo in discussione ma alla fine della stagione...". Malagodi "Problema strutture, problema discriminazioni...vedremo a fine stagione...". Ma dai...rimandiamo, si! Troppi impegni!! Sempre Malagó "Olimpiadi 2014...vediamo cosa scaturisce dal governo Renzi..."...mettersi in coda, prendere bigliettino...ahaha ahahaha.....mancano i morti sul lavoro per stadi e palazzotti, nell'economia italiana..,ahaha ahaha...Prima riscuote Sorgenia, poi le Coop, quindi le banche...se poi avanza qualcosa, Malagó......

    RispondiElimina
  73. Comunque, per commentare brevemente, non si possono accomunare allo stesso livello. Tra Gat e l'altro, simpatie a parte, c'è come mangiare e stare a guardare. In tutti i campi.

    RispondiElimina
  74. Il GAT risponde a Lud, trattandolo come uno straccio da lumi. A parte i deliri e le esagerazioni dello Schreber, che, come al solito, se la canta e se la suona, il giudizio che dà a proposito di Lud è assolutamente esatto.

    RispondiElimina
  75. Chiarificatore4 marzo 2014 17:26

    Dove va prende tranvate, a raffica, c'è poco da fare.

    RispondiElimina
  76. stefano vienna4 marzo 2014 17:27

    Se Montella continua a schierare Cuadrado e Joaquin anche quando ha due centravanti (Matri e Gomez) e due seconde punte (Ilicic e Wolski), allora vuol dire che ha perso la bussola. Speriamo che la riprenda in qualche modo. Non vorrei che le voci su Pradè abbiano innervosito Montella. Il campionato è andato, ci giochiamo la Uefa nei prossimi dieci giorni e poi rimane la Coppa Italia.

    RispondiElimina
  77. forse hai ragione... ma io detesto la supponenza e l'arroganza, e soprattutto il modo impunito con cui offende tutti nascondendosi dietro termini che vorrebbero "ammorbidire" l'offesa, solo per la facciata. Ma la puzza di arroganza la sento da km e non la sopporto.

    RispondiElimina
  78. Chiarificatore4 marzo 2014 17:28

    Fatto, Foco.

    RispondiElimina
  79. Chiarificatore4 marzo 2014 17:28

    Ti piacerebbe saperlo eh?

    RispondiElimina
  80. Sopravvissuto4 marzo 2014 17:31

    GAT ha usato il lanciafiamme! Un punching Ball ne prendeva meno.

    RispondiElimina
  81. Chiarificatore4 marzo 2014 17:32

    Gat ha solo finito il lavoro iniziato da Eta Beta.

    RispondiElimina
  82. Grazie Chiari, ho visto. Quel caffè nel reatino ce lo prenderemo,prima o poi, spero.

    RispondiElimina
  83. Sopra, concordo sicuramente, anche se io preferisco la confezione vuota, sono uno strano io...

    RispondiElimina
  84. AntoineRouge4 marzo 2014 17:51

    L'unico film che ho parzialmente apprezzato di Sorrentino è stato "Le conseguenze dell'amore". Ho trovato inguardabili "L'amico di famiglia" e "This must be the place", mediocri "L'uomo in più" e "Il divo". Visti i blasfemi accostamenti a Fellini mi ero rifiutato di vedere il suo ultimo e le leccate (come giustamente le definisci), divenute umidissime dopo l'Oscar non mi invogliano ora, anche perché sono in lutto per la scomparsa di Resnais (che secondo me quel pretino di Franceschini neppure conosce).

    RispondiElimina
  85. Il Gat è questo. Un pallone gonfiato autoportante. E' di quei tipi che a furia di dire bugie prendono seriamente le cazzate dette come verità solida e reale. Ovviamente non c'è alcuna prova che quello che Gat afferma sia vero. E' più probabile che sia un parto della sua immaginazione. Ma non cercare di smentirlo, che ti riempirà di improperi, aggiungendo altri deliri a quelli già scritti. Psicologicamente parlando dimostra di avere seri disturbi della personalità, cosa di cui soffre non da ora, ma che la vecchiaia ha certamente peggiorato. Nel caso specifico, Lud gli ha alzato una palla incantevole da schiacciare e lui l'ha fatto nello stile a lui più consono ed abituale. Chiaro che in fondo sono due personaggi estremamente buffi: da un lato un erudito (o supposto tale) di provincia che si gonfia come una rana di fronte al bue; dall'altro un giornalista (di seconda fila) di un giornale di provincia, che accampa meriti che nessuno può verificare, ma che lui spaccia per verità assoluta ed indiscutibile.
    Il duetto che ne esce è di una comicità irresistibile. Ovviamente a patto di non prenderli sul serio.

    RispondiElimina
  86. disamina ineccepile, McGuire...

    RispondiElimina
  87. AntoineRouge4 marzo 2014 18:36

    Invece, io trovo il post di Traversi così schifosamente autoelogiativo da farmi stare in difesa di Zaller.

    RispondiElimina
  88. esatto...sono d'accordo con te...sarà che proprio non lo tollero allora preferisco chiunque, anche lud, a quello spocchioso...

    RispondiElimina
  89. Antoine, ti ripeto il Gat è questo e la risposta che ha dato era l'unica che poteva dare un tipo come lui. Che sia schifosamente elogiativo è assolutamente vero, ma non puoi pretendere dal Gat un bagno d'umiltà, parola di cui non conosce assolutamente il significato. Non lo conosceva 35 anni fa, figurati adesso.

    RispondiElimina
  90. AntoineRouge4 marzo 2014 18:43

    Mc, non pretendo nulla da nessuno. Mi limito a parteggiare per Zaller in questa guerra, perché credo sia in fondo un'ottima persona (l'altro, invece, si dimostra quel che è).

    RispondiElimina
  91. AntoineRouge4 marzo 2014 18:48

    Zaller non credo sia borioso, anche se così appare, mentre l'altro è un caso indefinibile e certamente meritevole di studio.

    RispondiElimina
  92. Io non conosco personalmente lo Zaller e sinceramente non so se la realtà rispecchi il suo comportamente sui blog. Diciamo che gli indizi non sono incoraggianti. Il Gat invece l'ho conosciuto bene molto tempo fa e, di persona, è molto più gradevole di quanto non dimostri sul blog. Certo, la mania di grandezza l'ha sempre avuta e la vecchiaia, si sa, peggiora certi difetti della personalità. L'importante, come nel caso dello Zaller, è non dare a questi personaggi troppa importanza, perché finiamo per accrescere il loro ipertofico io. Meglio farci due risate sopra.

    RispondiElimina
  93. colonel.blimp4 marzo 2014 18:50

    Come quasi sempre, mi trovo in accordo con AntoineRouge (non so se hai letto un mio lungo post su Resnais, nei giorni scorsi). E' una fra le cagate più puzzolenti dello Schreber, non riesce a confutare nemmeno Zazà, cosa che invece sarebbe elementare anche per un ripetente dell'asilo. Cucci, Bortolotti e Garanzini portati a malleveria già sconciano il mostruoso post di dannunziano autopompino, ma il disprezzo del lettore di giornale in sé è il capolavoro negativo della carriera di un coglione che dovrebbe ringraziare che esistano lettori degli articoli degli altri sul suo giornale, sì che il giornale medesimo possa sobbarcarsi il deficit di stipendiare per nulla lo Schreber medesimo. Insomma, lui scrive (cazzate e/o deliri), gli altri dovrebbero limitarsi a ingurgitar tacendo. E sarebbe questa la "tranvata"? O gente, ma a voi l'insopportazione (legittima) del Luddemente ha travolto le facoltà di giudizio! Mi meraviglio del Sopra! Invece storico (quindi non luddiano... ahahahahahahah!) il post di Eta Beta, esso sì defoliante:
    "Secondo lo Zaller, c'è chi pensa di sapere di calcio perché gioca a golf con l'ex giocatore di calcio Cuccureddu (non so a chi si riferisca, ma è probabile che sia uno del blog da cui è stato cacciato); c'è chi, come il Gat, pensa di sapere di calcio perché ha intervistato Cuccureddu. Se ne deduce che lo Zaller capisca di calcio solo per non essere entrato in contatto con lo stesso Cuccureddu. Quando si dice la fortuna di non fare cattivi incontri!".

    RispondiElimina
  94. Chiarificatore4 marzo 2014 19:13

    Antoine, il Gat ha tutti i difetti che dite voi, è spocchioso, presuntuoso e offende, ma lui, al contrario di Ludwigzaller, non si limita a riproporre ossessivamente e maniacalmente le sue tesi, affronta quelle dell'interlocutore, certo spesso con tesi discutibili e che quasi sempre non condivido, ma lo fa con correttezza, senza evitarle, senza ignorarle, senza snobbarle, senza stravolgerle, senza manipolarle. Questo in questa sede per me è quello che conta, e questo è ciò che per me determina l'abissale differenza tra i due, al di là della competenza in campo calcistico.
    Quanto a capire se e chi dei due sia più o meno una buona persona, in questa sede è molto arduo.

    RispondiElimina
  95. Chiarificatore4 marzo 2014 19:23

    In buona sostanza sono d'accordo con McGuire, ed anche sul riderci sopra.

    RispondiElimina
  96. Grazie Antoine della tua opinione su Sorrentino. (l'ho scritto anche sotto ma sono 3 minuti che non entra nel Diaqus)

    RispondiElimina
  97. Assolutamente d'accordo.

    RispondiElimina
  98. Mi accodo, assolutamente d'accordo. GAT ha dei difetti, l'altro è improponibile a qualsiasi latitudine per scorrettezza morale, sociale e caratteriale. Col GAT potrei divertirmi riuscendo a rispettarlo e/o sopportarlo, l'altro è alla canna del gas.

    RispondiElimina
  99. Chiarificatore4 marzo 2014 19:38

    Sono d'accordo, le tranvate vere, sono state quelle di Eta Beta.

    RispondiElimina
  100. Chi stonfa lo Zaller è con me, anche il GAT

    RispondiElimina
  101. Credo che ha travolto la tua, caro Colonnello. La tua preferenza è scontata. Col Gat intercorre livore, non so i motivi e mi guardo da giudicare, l'altro, che è evidente che lo conosci, ha per te un'ammirazione talmente spudorata, nonostante che lo perculeggi, offendi, ridicolizzi, che beve i tuoi residui organici come Nobile di Montepulciano. Questo divinizzare la tua figura, è talmente forzata da risultare farlocca, non perché non la meriti, ma perché odora di secondi fini. E`il tuo Toy boy, oh, non sessualmente parlando, lo manipoli come il Pongo, te ti ci sbrodoli in questa situazione ed ecco perché vorresti riportarlo qui contro il volere di tutti.

    RispondiElimina
  102. Sopravvissuto4 marzo 2014 20:19

    Giornatina di tranvate per tutti.....

    RispondiElimina
  103. Ma infatti il borioso non è lud...

    RispondiElimina
  104. Anto hai ragione ma nel secondo tempo con la Lazio infatti si giocò con un chiarissimo 3-5-2 avavanzando Pasqual che dietro fa solo danni (davanti fa poco ma è già meglio così), e riportando Cuadrado a destra. Anche quando entro Wolski faceva la seconda punta. Però se non si corre, come squadra, puoi giocare come vuoi tatticamente ma cambia poco.

    RispondiElimina
  105. Sì, ma abbiamo regalato un tempo (come contro l'Inter) agli avversari. Le occasioni da gol le abbiamo avute nel secondo tempo, e in particolare nell'ultimo quarto d'ora.

    RispondiElimina
  106. Jordan quando gli altri corrono più di te è un casino con tutti i moduli e su questo siamo d'accordo. Però penso che quando sei in grossa difficoltà come lo siamo noi in questo periodo (io sono allarmato già dalla gara con l'Udinese, nonostante la vittoria, il giorno dopo scrissi che arrivavamo sempre secondi sul pallone e non avevamo azzeccato un passggio), almeno si possa cercare di mettere una pezza, giocando perlomeno un calcio semplice: magari contro quelli più forti di te non vinci uguali, ma almeno contro quelli più scarsi ti difendi, giochi di merda, soffri, contieni ma almeno la spunti con una giocata di uno dei tuoi uomini in grado di farla. A me il calcio di ispirazione "spagnola" visto l'anno scorso e in parte quest'anno piacerebbe anche parecchio, ma penso sia praticabile solo quando sei in forma. Per questo scrivevo nell'agosto 2012 che la squadra che si stava costruendo mi andava bene ma a patto che in rosa ci fossero anche mediani e centravanti, perchè se fossimo andati in difficoltà, cioè trovando un avversario che ci piglia il centrocampo, eran cazzi acidi. Adesso il centrocampo ce lo stanno prendendo spesso, davanti siamo quasi nulli e dietro subiamo di tutto e di più. E siccome abbiamo un solo mediano che per giunta ha anche 37 anni, speso si ritrovi la condizione al più presto, altrimenti temo ci aspettino 3 mesi di batoste anche contro chi è più scarso di noi.

    RispondiElimina
  107. Sì, ho paura che sia così se non si ricomincia a correre e se hanno sbagliato la preparazione non è detto che si ricominci se non in quella partite in cuil'adrenalina fa i miracoli.

    RispondiElimina
  108. Non so come siamo finiti a parlare del Gat o di lud, come se fossimo chiamati a esprimere una preferenza qualora dovessimo sorbirci un'ospite gradito a qualcuno al pari di un altro gradito a pochissimi, se non a un paio. Il Gat è eccessivo nello stile, razzista su alcuni temi, pomposo, opulento, saccente, greve, ma inquadrabile su dei binari sostenibili, piacevole quando non si fa prendere dal personaggio, consapevole della materia (pur con le sue fisse come tutti), centrato sull'argomento ma soprattutto:
    1) Non è un manipolatore degli scritti altrui
    2) Non cerca sponde quando è in difficoltà
    3) Non ritratta i suoi scritti
    4) Ha delle idee che sa approfondire
    5) Non sono cazzate scritte in libertà che puoi smontare con ludica facilità
    6) Non riscrive mantra all'infinito volendoli imporre a tutti (ha le fisse sui giocatori, ma su quelle si discute)
    7) Sa far evolvere un ragionamento senza fossilizzarsi su posizioni assurde, incondivisibili (non è un'ottuso "modulista" che sconfessa la realtà)
    8) Difende le sue idee (come tutti) ma sono idee, appunto, non invenzioni, ed anche se se ne innamora (come tutti) cerca di confutarle (non sempre riuscendoci, chi ne è capace ?!)
    9) Legge cosa gli viene scritto
    10) Su quello risponde a torto o a ragione
    11) Non si limita a riportare opinioni altrui, si costruisce le sue, sono genuine, forse non originali, ma riesce a produrre un qualcosa che provenga dalla sua cultura, dal suo modo d'intendere e di capire l'argomento
    12) Se offende lo fa direttamente, nome e cognome, accetta la tenzone senza nascondersi vigliaccamente dietro citazioni o aneddoti che non c'incastrano una sega su quello di cui si parla
    Il resto dei punti lo pubblicherò con calma, questi sono solo alcuni, pochissimi, che giocano a suo favore e sui quali si può costruire tranquillamente un contraddittorio che possa portare a qualcosa, dove la base dell'educazione e del rispetto partono da livelli molto più elevati dell'altro demente che ha turbe psichiche e problemi a rapportarsi con il prossimo di cui necessiterebbe di uno bravo davvero.

    RispondiElimina
  109. L'hanno sbagliata, son cazzi se non la riprendono, in tal caso si può davvero mettere in discussione l'intero staff, in maniera pesante. Torno a ripetere, fra due settimane non toccano terra da quanto corrono, se sono tre è ancora accettabile, se ci vuole un mese o più tutti ai ferri corti.

    RispondiElimina
  110. Sopravvissuto4 marzo 2014 21:42

    Sopra hai scritto una piccola tranvata, sfumata, per BLIMP....

    RispondiElimina
  111. Chiarificatore4 marzo 2014 21:54

    Hai pienamente ragione, Vitalogy, sulle questioni delicatissime che hai ricordato (classismo e razzismo) il Gat è indifendibile.

    Io però non vorrei mai mandar via sia l'uno sia l'altro, e resta il fatto che con il Gat il dialogo è possibile, con Ludwigzaller no, lui di quello che dici tu se ne frega altamente, non cerca il dialogo, non cerca il confronto. cerca altro.
    La possibilità di dialogare, la considerazione di quello che dice l'interlocutore sono il presupposto fondamentale dei rapporti umani, inclusi quelli virtuali. .

    RispondiElimina
  112. Sopravvissuto4 marzo 2014 21:56

    Riporto testuale, onde non difendere Montella ma rendergli piccoli meriti: "Classifica Iffhs, Fiorentina prima italiana NEL MONDO, poi il Napoli. Inter tracollo. 1* Bayern, poi Real e Barca. La Fiorentina, che ha guadagnato 9 posizioni rispetto al mese precedente, si piazza all'8* posto. Il Napoli è 15*, Juve al trentesimo posto. 40* il Milan, 65* la Roma, 89* Udinese. Inter fuori dalle 200...Classifica:
    1) Bayern 370,00, 2) Real Madrid 301,00, 3) Barca 267,00, 4) Chelsea 262,00, 5) Atl.Madrid 239,00, 6) Atl.Mineiro 238,00 7) Basilea 234,50, 8) Fiorentina 234,00, 10) Borussia Dortmund 233,00, 11) Tottenham 232,00, 12) Parisi SG 230,00,....". Cosa dire? Basterà eliminare la Juve per avanzare ancora un po'...

    RispondiElimina
  113. Chiarificatore4 marzo 2014 22:10

    Infatti Sopra, il bilancio complessivo dell'operato di Montella ad oggi è altamente positivo, ancora di più di quello altamente positivo dell'anno scorso.
    Ciò detto abbiamo perso punti per strada, secondo me, anche per errori suoi, gravi e ripetuti, punti che potrebbero costarci il raggiungimento di almeno un obiettivo dei tre ( CL, EL, CI ) che questa squadra potrebbe ragionevolmente raggiungere.

    RispondiElimina
  114. Che cazzo c'incastra il Basilea al settimo posto, che la fiera mondiale dell'orologio ha attinenza col mondo del pallone lo scopro adesso eh eh eh eh eh (scherzo, il Basilea nelle coppe negli ultimi anni ha fatto benissimo, spesso in CL e avanti in EL)

    RispondiElimina
  115. Chiari in CI siamo in finale, in '90 minuti può succedere di tutto, cerchiamo di essere ottimisti. In EL ci tocca una probabile finalista, fosse stata partita secca avrei nutrito speranze, nel doppio confronto la vedo durissima, quasi proibitiva, in ogni caso, dopo, saremmo ai quarti, ancora tanta, tanta strada davanti. Sulla terza piazza si può discutere più ampiamente ma se si accetta la premessa che senza Rossi e Gomez, ciascuno assente per almeno un girone, il secondo anche di più (siamo alla 27a!) e le merde del palazzo saremmo li alla pari del Napoli e vedremmo tutto molto meno grigio.

    RispondiElimina
  116. Sopravvissuto4 marzo 2014 22:23

    Gomez può riscattare l'investimento guidando (segnando) la viola nella finale di Coppa Italia.

    RispondiElimina
  117. Chiarificatore4 marzo 2014 22:26

    Leo, certo a questo punto può anche capitare che, malauguratamente, non portiamo a casa un cazzo.
    Ma a quel malaugurato punto vorrei capire cosa è capitato.
    Perché gli altri sono stati più forti? Perché gli arbitri lo hanno voluto ? Per sfortuna? Per il ripetersi di prestazioni come quelle contro la Lazio?
    In quest'ultimo caso, chiederei la testa di Montella.

    RispondiElimina
  118. Speriamo di no Chiari, speriamo di sollevare una coppetta e confermarci quarta forza del campionato, sarebbe una grande stagione.

    RispondiElimina