.

.

martedì 8 ottobre 2013

Tutte le strade portano a un post di "Domenico Roma"

Mi smarco dallo scetticismo dell’ultim’ora, mi prendo il punto di Roma sul filo del fuorigioco come faceva Inzaghi, e con la stessa faccia a culo lo ritenego persino positivo perché ci mostra una Fiorentina capace di gestire le difficoltà della trasferta di coppa, il rientro degli infortunati e l’assenza di Gomez, tutto in un colpo solo, e festeggio con il record dei 348 commenti che dopo uno 0 a 0 che fa da sordina all’entusiasmo ancora più di Neto in porta, dimostra la tendenza del blog a fare analisi vera anche senza il supporto della topa in copertina, a non accontentarsi cioè di uno striminzito pareggio dialettico in bianco, caratteristica che ci contraddistingue con mia grande soddisfazione. Per festeggiare ho creato un pensiero per l’evento, come un francobollo o una medaglia commemorativa, come uno Zippo a tiratura limitata con il quale accendere la propria mente senza nessun filtro, insomma, il pensiero sarebbe questo: “L'immaginazione è un'arma nella guerra contro la realtà di uno 0 a 0”. Perché con la fantasia possiamo pensare anche che “Domenico”, in realtà usi “Roma” per depistare Ponzio Pilato, mentre nella realtà scrive da Nazaret e il suo post è la prefazione del Vangelo che un angelo custode lacustre ci ha inviato sul blog. Con la fantasia immaginatevi cosa possiamo immaginare, per esempio che alcuni cambiamenti avvengono così lentamente che non li avverti. Per esempio nessuno avverte Domenico che il suo post ha dovuto scalare il Golgota per arrivare sin qua. Altri invece avvengono così rapidamente che sono loro a non avvertirti. Come appunto l’avvento improvviso di un post di “Domenico Roma” in un grigio mattino di lunedì, il furto di un post è come quello di un rinoceronte, non va tentato con leggerezza. Dal post di “Domenico Roma” infatti si evincono verità vischiose, per esempio che Pierfrancesco Pacini Battaglia è stato il banchiere al centro di una vicenda  vischiosa, 79 anni, pisano, Pacini Battaglia ha cinque by-pass attraverso i quali, secondo gli inquirenti, astutamente portava i suoi miliardi all'estero. Un post che zampilla acqua pura come sgorgata dalla montagna, quando si dice insomma che il post fa acqua pura da tutte le parti, nel quale le verità si susseguono con il ritmo incalzante di un disco di Raoul Casadei, dove il liscio sta a dimostrare una musica senza ghiaccio, verità celate astutamente come i codici usati da Provenzano nei pizzini per farsi portare lo zucchero senza pagare l’Iva al 22%, perché Domenico ci vuole dire che l’ex amministratore delle Ferrovie Lorenzo Necci sotto la sua oculata gestione, non solo ha fatto aumentare il deficit, ma è aumentata anche la confusione. Il mese scorso alla stazione di Milano il Freccia Rossa delle 9.30 stava arrivando sul binario nove da entrambe le direzioni. Una manna per il blog questo post che si eleva come il miglior Passarella tra post che invece  viaggiano piombati all’altezza delle marmitte di Borgo Tegolaio. Ma Domenico ci vuole dire di più, ci suggerisce cosa dire quando siamo incazzati dopo uno zero a zero, ovvero, ci consiglia delle risposte di classe a chi invece insinua cretinate come quella che Gomez sarebbe funzionale al modulo di Montella. 1. Che un caprone immenso si mangi la tua grondaia durante la stagione dei monsoni. 2. Che un grillo prenda dimora nello stetoscopio del tuo dottore un attimo prima del tuo check-up annuale. 3. Che la ragazza con cui hai un appuntamento alla cieca insista per tenere il passamontagna. 4. Che un anormale ti convinca a far parte di una setta religiosa dove si mangiano racchette da ping-pong. 5. Che tu possa dimenticare il nome del tuo più caro amico quando ne tieni l'elogio funebre. 6. Che un infido soffiatore di vetro ti pratichi la respirazione bocca a bocca. Grazie Domenico, con un tuo post è sempre domenica, tu non ci propini mai post in anticipo ne tantomeno di lunedì in posticipo. Il Gomez che non gioca ha dato adito a più illazioni della casa a Montecarlo di Fini, non me ne vorrà Domenico se dopo le sue verità sono costretto a usare anche le parole di Totò per chiudere una giornata memorabile con una domanda alla quale spero vogliate rispondere senza nascondervi dietro a uno zero a zero di facciata o tergale che sia, che non vogliate cioè scomodare anche Marco Siena per dirci che Cognigni taglia a fette i nostri sogni al posto del ciauscolo, una domanda che ci servirà a capire finalmente se è più dannosa la presenza o l’assenza di Gomez, se la presenza del tedesco in zona Campo Marte sia comunque più deleteria del fungo che rovinò il campo a prescindere se scende o meno in campo. “Nella vita ci sono le cose vere e le cose supposte. Le cose vere per il momento le mettiamo da parte, ma le supposte...dove le mettiamo le supposte?”

224 commenti:

  1. Ahahahahahahahahahahahah!

    RispondiElimina
  2. Intanto su cloaca hanno finalmente e ufficialmente pubblicato, sul far della mezzanotte, il Manifesto della Razza: l'autore, un cretino sicuramente dirazzato, dice di aver avuto proposta di cattedra dopo un quarto d'ora che parlava. Ma se aspettava un altro quarto d'ora ne venivano fuori addirittura i lavori forzati alla Cajenna ed è un peccato.

    RispondiElimina
  3. Chiarificatore8 ottobre 2013 08:04

    Brandelli di uomo, il monumento nazionale all'ipocrisia, ha superato se stesso.
    Dice che tutti gli hanno detto di non convocare Barotelli, allora lui lo ha convocato, il poverino.
    Ipocrisia sull'ipocrisia.
    Un vero record.

    RispondiElimina
  4. Chiarificatore8 ottobre 2013 08:08

    Ci vuole far credere che quelli che gli hanno detto di non convocarlo sarebbero i cattivi, e lui sarebbe il buono.
    Non lo voglio più lì.

    RispondiElimina
  5. Chiarificatore8 ottobre 2013 08:11

    Se ne vada per sempre nella sua società, la patria dello "stile".

    RispondiElimina
  6. Fiorentina.it ha le sue idiosincrasie. Però scusate non mi pare di essere al centro dell'attenzione, nel senso che se mai a essere oggetto di post non proprio amichevoli sono Blimp, Deyna e Jordan. Il primo per la rivalità con Nuvola, il secondo perchè dà quattro a Rossi e dieci a Roncaglia, il terzo per Neto. Io ho stima di tutti e tre, perchè sono simpatici e sanno scrivere ed argomentare le loro opinioni anche con ironia. Però contesto di godere personalmente di là cattiva stampa, anche quando mi scateno nelle critiche. Questa è una convinzione di Leo che biologicamente ha stabilito con me una simbiosi e se per caso partissi per un viaggio si potrebbe anche sentire male. È un caso di simbiosi come quello delle mosche che disturbano i bovini al pascolo o di quei pesciolini che ripuliscono i denti delle balene. È felice così, che debbo fare?

    RispondiElimina
  7. Lud, «al centro dell'attenzione» ti metti da solo, con questo post irrelato a inizio di mattinata che non c'entra un cazzo con nulla se non col tuo ego smisurato.

    RispondiElimina
  8. Era una risposta in arretrato a Leo di ieri sera. Io comunque decidendo di partecipare a questo blog ho fatto una implicita dichiarazione di stima verso quelli che sin dal principio ne erano le colonne anche se non sempre le nostre opinioni convergono. La componente da me meno amata di queste pagine è costituita dai sinisiani di ferro con le palle.

    RispondiElimina
  9. Quanto a Traversi è un gran personaggio, via, come Nuvola, Zeman ed altri. Certo che dovrebbe evitare proprio certi argomenti e la razza è uno di questi, anzi il primo in assoluto che farebbe bene a lasciar perdere.

    RispondiElimina
  10. Chiarificatore8 ottobre 2013 08:37

    Avere le palle è un modo di dire che spesso le donne con carattere e persino femministe accettano di buon grado anche riferito a loro.
    Io vorrei che Montella e tutta la Fiorentina contro la Lazio avessero avuto le palle, il primo mettendo in campo una formazione meno remissiva i secondi affrontandola a tutto campo e cercando di batterla dal primo all'ultimo minuto, come le squadre di vertice debbono fare sempre ed in qualsiasi circostanza, tanto più che con i tre punti alla vittoria da tempo non si vedono più scendere in campo squadre di livello che puntino al pareggio. Un pareggio con i tre punti in palio è una mezza sconfitta.
    Ciò detto, su chi ha e chi deve avere le palle, non sono un sinisiano anche se non vedo perché i cosiddetti sinisiani di questo blog debbano essere meno amati.

    RispondiElimina
  11. Chiarificatore8 ottobre 2013 08:38

    Con carattere dominante, volevo dire.

    RispondiElimina
  12. Beh, Lud, se tu potessi renderci edotti sui malvagi e fantomatici sinisiani del sitollock te ne saremmo grati, così Pollock ci fa sopra un editoriale dei suoi. Credo altresì che la partecipazione a un blog implichi il riconoscimento dell'altro come interlocutore valido e in buona fede, ragione per la quale non ho mai abbandonato il sitollock da quando vi ho messo piede e non sono mai tornato su cloaca da quando l'ho lasciata meravigliandomi anzi grandemente che possa esser frequentato da spiriti magni sitollockiani un luogo di merda dove si teorizza l'inferiorità mentale dei calabresi, si tifa strisciato senza vergogna e senza remore e si multinicca à gogo.

    RispondiElimina
  13. Chiarificatore8 ottobre 2013 08:41

    La Bolkan ad esempio offriva un'immagine di donna con le palle. Di una gran donna che ti scopa quando la scopi.

    RispondiElimina
  14. Ecco, Chiari, ma è questo che mi lasciava in forse su di lei.

    RispondiElimina
  15. Chiarificatore8 ottobre 2013 08:43

    Perché Colonnello? Non ti piace l'idea che quando tu la scopi anche lei pensi di scopare te?

    RispondiElimina
  16. Ampia libertà ad ognuno di esprimere le proprie opinioni, da evitare però a mio parere:
    l'uso reiterato del termine palle in ogni contesto. Firenze è città medicea, e il grido palle palle da tempo vi risuona ma io sono repubblicano.
    I post in cui mi si attribuiscono complotti
    La tendenza, in cui eccelle Leo, a scrivere solo e soltanto su di me in modo ossessivo e fanciullesco.

    RispondiElimina
  17. Chiarificatore8 ottobre 2013 08:47

    Se ci pensi bene, Colonnello, quando si scopa è la donna che possiede qualcosa di un uomo dentro di sé, anche se si dice il contrario.

    RispondiElimina
  18. Chiarificatore8 ottobre 2013 08:49

    Se entri in casa di un'altra persona, in qualche modo ti possiede, non viceversa. A meno che non si tratti di stupro, quindi di una rapina.

    RispondiElimina
  19. Lud, devi parlarne a Pollock, non a noi, oppure fondare un blog col tuo decalogo di riferimento.

    RispondiElimina
  20. Il modo di possedere della Florinda tiene, al mio sentire, del mascolino in potenza ed è quel che non mi garba, Chiari. Lud, Zavattini ti ha fregato il titolo del tuo libro segreto («Parliamo tanto di me»).

    RispondiElimina
  21. Damian meglio di Roncaglia... Quello è scemo dalla nascita (dunque è calabro e non lo sa... ahahahahahahahahah!).

    RispondiElimina
  22. Florinda Bolkan è una lesbica conclamata. A me però devo dire che piaceva, ai suoi tempi.

    RispondiElimina
  23. Il GAT non è un personaggio, come afferma Lud, è un caso clinico.

    RispondiElimina
  24. Magari è un personaggio clinico... ahahahahahahahah!

    RispondiElimina
  25. Chiarificatore8 ottobre 2013 09:07

    Sono d'accordo con McGuire (e con l'interessata), la Bolkan più che mascolina è lesbica, che è diverso.

    RispondiElimina
  26. Chiarificatore8 ottobre 2013 09:09

    Ti ripeto, "avere le palle" è un modo di dire molto diffuso ed accettato anche negli ambienti più sofisticati.

    RispondiElimina
  27. Chiarificatore8 ottobre 2013 09:15

    Sia Zemanviola che Traversi che Nuvola sono dei provocatori.
    Zemanviola però è l'unico che ha lo spessore intellettuale e creativo per esserlo nel senso migliore.
    Gli altri due lo sono nel senso peggiore.

    RispondiElimina
  28. Chiarificatore8 ottobre 2013 09:20

    In ogni caso le mie vere preferite, allora , erano Julie Christie e Vanessa Redgrave. Guarda caso entrambe inglesi.

    RispondiElimina
  29. Stamane, mentre sorseggiavo un caffè doppio in tazza grande, ho chiesto al cingalese di digitare per me sul sitone, a proposito di Darmian...A mio modesto parere GAT discende da Ippolito d'Este, che razzistello lo era....

    RispondiElimina
  30. Già, occhio ai sinisiani di ferro con le palle. Lud, ora però dicci anche cosa ne pensi dei Meganoidi, dell'uomo-pesce dell'Amazzonia, del fantasma Formaggino, della renna sinistra della slitta di Babbo Natale.

    RispondiElimina
  31. E la Bolkann a letto comandava. Il suo viso con gote caucasiche nascondeva quella vis propria della donna che sa dove mettere le mani, compreso il prostatico.

    RispondiElimina
  32. Ahahahahahahahahahahahah! E già che ci sono, dico a Chiari che la Julie la metterei uno scalino sopra (breve carriera, ad alti livelli e al suo fulgore, e vai a capire perché, visto che era pure ottima attrice).

    RispondiElimina
  33. Chiarificatore8 ottobre 2013 09:33

    Pienamente d'accordo.

    RispondiElimina
  34. Facundo pare non possa rispondere alla convocazione nella sua nazionale per un problemino muscolare (il che, forse, spiegherebbe anche il mancato utilizzo con la Lazio):

    http://www.violanews.com/stampa/roncaglia-che-beffa-salta-la-convocazione-20131008/

    RispondiElimina
  35. Rossi ha il 6 politico assicurato, anche quando non tocca palla e non tira in porta? Mai dato dieci a Roncaglia...

    RispondiElimina
  36. Se tu partissi per un viaggio avrei solo una preghiera da rivolgere al Signore, che ti si bruci il Mac e rimani bloccato fra i ghiacci della Groenlandia per una trentina di anni.

    RispondiElimina
  37. Da una parte, meglio così, mi rassicura sullo stato di mente di Montella (su quello di Sabella ho da tempo dubbi severi).

    RispondiElimina
  38. La risposta che ti ho dato su cloaca ti fa male, perché li scrivono in parecchi e ti brucia fare la figura che qui cogli quotidianamente quando sei nel mezzo preso a rutti e sputi (metafora Lud, non tacciarmi di inurbano). Non avendo argomenti da opporre quando finisci schiacciato da quello che ti scriviamo o finisci con risposte infantili sul calcio o ti rifugi nei no comment, senza rispondere nel merito. Tu dovresti far parlare l'avvocato, sempre, su questo argomento.

    RispondiElimina
  39. Mi nomini ovunque Lud, sono io il tuo incubo non tu il mio. Sei pervaso dalla mia presenza, offeso nell'animo, stuprato nella coscienza eh eh eh eh eh chissà quali dolori ah ah ah ah ah

    RispondiElimina
  40. Della legge Basaglia.......

    RispondiElimina
  41. In effetti con il post serale su cloaca ho messo alla berlina tanti cavalli di battaglia di Lud, capisco che stamani ne sia ossessionato, immaginava che non avrei osato tanto, mettere e nudo i suoi deliri e le sue visioni in maniera così evidente non deve avergli fatto piacere, ma sono i suoi pensieri e il suo non capire calcio che lo mette alla gogna, e peggio scrive, più castronerie mette insieme più sa che la reazione sarà numerosa, al pari della razione. Peggio le butta giù più (immagina) di venir considerato, se positivamente o negativamente è secondario per lui, tanta considerazione basta e avanza, per nutrire l'ego non si guarda la qualità del cibo ma l'abbondanza.

    RispondiElimina
  42. Spero non in senso cordeliano!

    RispondiElimina
  43. Traversi e Ludwigzaller, due avatar complementari, su due rette parallele che mai si incontreranno e che mai incontreranno suffragio. LUD e Gat....uno dei due è un personaggio di Orwellma....quale? Grande fratello o asino della fattoria?......eh eh eh eh eh....LUD sei l'additivo del Sitollock, lo rendi top di gamma con le risposte che ottieni (dovresti pagarle, le risposte).

    RispondiElimina
  44. 3o rigo è "Orwell".

    RispondiElimina
  45. Buongiorno dai miasmi e dalle rotture di coglioni dei residui della siderurgia italiana. Spero che l'alzabandiera mattutino vi abbia portato una ventata d'ottimismo da poter estendere anche alla nostra Viola. I numeri dicono che dopo la settima giornata siamo messi come lo scorso anno, con la differenza di un punto in meno dalla prima. Avendo adottato una preparazione diversa da quella dell'anno scorso ( in alcuni casi avendola proprio fatta ), dovendo ancora presentarsi con la vera armata al completo e avendo visto già il meglio degli altri, rinnovo la mia fiducia verso un campionato che ci darà le stesse soddisfazioni di un incontro tra il cavo orale di Camille Crimson ed il nostro pene. Marco Siena mi sta simpatico come i piccioni che nei capannoni della fabbrica cagano sempre e solo nei posti in cui devo inginocchiarmi per le riparazioni, mi mette la stessa tristezza di una quarta che si rivela frutto di push up, mi mette gli ormoni in sonno criogenico.
    Che siano due settimane nel segno di un sitollock arrapato e convinto, perché se crolla il baluardo, beh, so cazzi.

    RispondiElimina
  46. Il Bolognese, finché sostiene che Darmian è meglio di Roncaglia, è (molto) opinabile, ma può andar bene, sono opinioni e quindi discutibili. Ma quando comincia con le sue dissertazioni sulle razze è semplicemente aberrante.

    RispondiElimina
  47. Ho letto le risposte di Pacco Dono che hanno fatto a pezzi il Gat, un povero palle (scusa Lud) che cerca di gonfiare il suo ipertrofico io come la rana di esopiana memoria.

    RispondiElimina
  48. Mi vergognerei a pensarle certe cose, di scriverle non se ne parla. Mi chiedo se si renda conto della gravità che simili esternazioni comportano, da un punto di vista legale potrebbero davvero farlo a pezzi.

    RispondiElimina
  49. Leo si illude che su Fiorentina.it siano scandalizzati da quel che scrivo ma non mi pare affatto. Altri i bersagli come ho detto. Deyna i tuoi 4 a Rossi non sembrano molto graditi, sai quanto ti stimi ma sul fatto che Rossi non sia un top player scassi i marroni e fai del disfattismo, attaccando inopinatamente il nostro vero campione e capocannoniere rigori esclusi. Fosse per te avrebbe un goal in meno. Lui è il vero campione di cui avevamo bisogno svelto, agile, duttile, l'opposto della cariatide teutonica.

    RispondiElimina
  50. Chiarificatore8 ottobre 2013 10:31

    Ecco, uno volta in cui stavi dimostrando di avere le palle, Lud, col "cariatide teutonica" le hai fatte subito cadere.

    RispondiElimina
  51. Chiarificatore8 ottobre 2013 10:32

    Una volta.

    RispondiElimina
  52. Quo usque tandem abutere, Catilina, patientia nostra? Quamdiu etiam furor iste tuus nos eludet? Quem ad finem sese effrenata iactabit audacia?

    RispondiElimina
  53. Mi sa che la fatina dell'alzabandiera non ha visitato tutti...

    RispondiElimina
  54. Ne devo dedurre che non leggi [del tutto] quello che si scrive nemmeno su sitone, o che lo bypassi allegramente: anche assegnandogli l'autogol di Perin - e lo accetto perché era solo per fare un paragone con una situazione di Gonzalo con delle analogie, alla fine se un viola va avanti nella classifica marcatori, meglio, anche se non ce ne viene nulla - Rossi non è capocannoniere. A parte Callejon e Florenzi, che lo appaiano, ha davanti Hamsik, che è a 5 gol senza rigori. Io esprimo l'opinione personale che Rossi non sia il fuoriclasse magnificato, ma non mi sogno di dire a te che fai del disfattismo [ma non era un termine da bandire?] se sminuisci Gomez, come fai ogni giorno, anche se vorresti celarlo dietro giri di parole e apprezzamenti che appaiono molto forzati, quasi a pistola puntata. I miei 4 a Rossi fanno il paio con i 7, dipende dalla prestazione, o devo dire quello che non vedo? Il Colonnello mi sembra che stimi molto l'Oriundo Furioso©, ma anche lui mi sembra gli abbia dato 4, per la partita di Roma...Io stimo Cuadrado - tra l'altro sudamericano, quindi secondo la teoria di Nuvola parte da un +1, se non ricordo male - eppure a Roma lo giudico da 4.5, per ininfluenza offensiva e dannosità dietro.

    RispondiElimina
  55. Parallele:
    - sentenza per ululati razzisti a Boateng, Galliani "Le sentenze e le normative vanno rispettate".
    - un turno a porte chiuse per cori razzisti al Milan, Galliani "Normativa da cambiare".

    RispondiElimina
  56. Deyna, va tutto bene, ma da che mondo e mondo nella classifica dei marcatori si calcolano anche i rigori, adesso non togliere pure quelli, a Rossi.
    In effetti l'insufficienza contro la Lazio se l'è meritata, ma dargli addirittura 4 mi sembra eccessivo: non ha le caratteristiche né il fisico per poter supportare l'attacco da solo, in una partita in cui abbiamo giocato per il pareggio è stato mandato allo sbaraglio là davanti, dargli 5 o 5,5 va bene, dargli 4 è impietoso.

    RispondiElimina
  57. Non legge del tutto ?! ....O Deyna, ma lo prendi per il culo ?!

    RispondiElimina
  58. Dio mio, McGuire, da quale pozzo della memoria hai fatto risorgere un vecchio fiorentinismo lessicale: «palle»... «O chill'è chi' palle»? «O palle, 'ndo tu vai?». Non si dice più, tra i giovani.

    RispondiElimina
  59. Ho detto che ha delle attenuanti, ma se guardiamo alla prestazione in se', come dev'essere, per me è da 4 netto. I rigori non glieli tolgo io, ma Lud, che specifica qui sotto, e Marco da Siena che ha lanciato il Rossi capocannoniere su sitone, perché, a detta sua, Cerci non conta in quanto ha calciato 4 rigori [3 in realtà]. Rossi con l'autogol di Perin ha allora 4 gol [i rigori si tolgono a tutti], come anche però Florenzi e Calejon, e Hamsik 5, tutto lì.

    RispondiElimina
  60. Si diceva anche da noi, ricordo mio nonno: "O palle, posa ver pallone e viemmi a dà una mano, viè"

    RispondiElimina
  61. Per me puoi dare 4 a chi vuoi Deyna volevo solo evidenziare che ognuno ha le sue fisse e volendo potrei usarle per romperti le scatole, ma me ne guardo bene. Anche su Neto ho sempre evitato di entrare in discussioni che trovo inutili. Leo mi ricorda quei tipi che vivono nel culto di qualcuno di famoso, con istinti che possono svariare dall'ammirazione a desideri omicidi. Non vorrei però fare la fine di Lennon.

    RispondiElimina
  62. Chiarificatore8 ottobre 2013 11:40

    Nel senso che ognuno fa il suo mestiere in una unione di corpi e di menti alla pari.

    RispondiElimina
  63. Il senese è doppiopesista banale, al mercato di San Lorenzo quelli dell'Annona da un po' e via gli avrebbero già fatto chiudere il banco per trucco alla bilancia.

    RispondiElimina
  64. Ma io mica sono giovane, Colonnello!

    RispondiElimina
  65. Guardate che piccola chicca che ho scovato: una lettera adorante della Magda al Gat, bellissima eheheheh

    "Buongiorno gentile
    dottor Traversi , sono affascinata dai suoi commenti . Io sono
    semplicemente una persona che conosce la Famiglia Montolivo , mi
    dispiace che su Riccardo sia stato rovesciato una mare di fango . Il
    padre di Riccardo mi rende partecipe di confidenze che chiedo a lui
    se posso svelarle a mio marito , non mi fraintenda sono solo un'amica
    tramite mio marito :andavano alle elementari insieme perche' Montolivo
    padre di Riccardo e' di Bordighera,ho seguito il nonno di Riccardo
    quando non stava bene , una persona a modo d'altri tempi, uno dei
    combattenti dell'Amba Alagi. Il padre di Riccardo (primario anestesista)
    ci e' stato al fianco durante le varie ingiurie che la vita riserva ,
    conosco benissimo la signora Montolivo e ovviamente i ragazzi da
    quando erano piccoli . Ho mostrato quel commento, sul Blog di Guetta, al
    padre di Riccardo che era a pranzo da noi (post Melassa viola
    commento 91) ,e' stato come avesse preso una tranvata , quelle cose le
    sanno in pochi anche se c'e' di peggio ancora . Io spero che Riccardo
    parli ma nel frattempo che giochi bene , e' un gran professionista , non
    e' facile giocare quando l'ambiente e' cosi ostile Grazie per il
    termine ungulati , alcuni dimostrano davvero l'appartenenza al branco ,
    pardon al gregge.
    porgo i miei piu' cordiali saluti

    Magda

    RispondiElimina
  66. Sulle menti alla pari credo che il Colonnello abbia da apporre asterischi e qualche nota a margine, ahaha

    RispondiElimina
  67. Ma costei è stupenda, inizialmente si spacciava per la zia...Comunque leggendo che il padre di Capitan Bromuro© è un primario anestesista si capiscono tante cose.

    RispondiElimina
  68. Ora però voglio sapere come mai si può dare 4 a Rossi e dire che si preferisce Matos e non 4 a Gomez e dire che è un giocatore statico. Come mai inoltre quando Viviano era in porta come titolare gli si infondeva insicurezza criticandolo mentre non è lecito criticare Neto in quanto ormai è il nostro portiere.

    RispondiElimina
  69. Dire che Gomez è un giocatore statico vuol dire non capire una mazza di calcio. Dare 4 a Rossi o a Gomez si può se in una partita non beccano palla e non riescono a favorire la manovra d'attacco. Quanto ai portieri, non ricordo campagne a sfavore di Viviano così come invece ce ne sono state a sfavore di Neto, organizzate addirittura da giornalisti.

    RispondiElimina
  70. ahahah l'avevo pensata anch'io, tipo i vecchi colmi per un falegname o per un idraulico.. il colmo per un anestesista? Avere un figliolo che dorme in piedi!

    RispondiElimina
  71. Dai trituranti ingranaggi della giustizia italiana, dove, da oggi, almeno in Corte d'appello a Milano, pare consentito al collegio giudicante il rinvio della decisione in quanto "non sufficientemente preparato" (credetemi sulla parola), vi dirò che Neto è effettivamente un gran bel ragazzo, ma infondate sono le accuse di impurità dei miei pensieri nei suoi riguardi. Deyna, noto con dispiacere che sei stato risparmiato alla cena.

    RispondiElimina
  72. Zia, paziente, compagna di caponate, che importa? La partenza del Mongo ha operato una reductio ad unam e una demianacalizzazione di cloaca che, seppur non sia bonifica completa, ne rende la lettura saltuaria meno tragicamente penosa.

    RispondiElimina
  73. Se fosse 4 a prescindere capirei, Lud, ma 4 a una prestazione perché no? Vorrei aggiornare AntoineRouge sul mio neoveganismo: tengo duro, senza troppe ambasce da svezzamento, e sono in forma fisica smagliante, ma non vorrei che ciò preludesse alla cachessia finale. L'altro giorno, ad ogni modo, un aperitivo mi ha costretto all'infrazione (due triangoli di crudo e grana), che mi ha causato rimorso per un po' di tempo.

    RispondiElimina
  74. Il mio parere è appunto che Gomez non si inserisca in modo adeguato in schemi calcistici fondati sul movimento continuo delle punte. Opinione che oltre che da Mondonico è confermata da ben due tecnici del Bayern, l'attuale e il precedente. Lo stesso tecnico che si trova ora al Bayern ha promosso Giuseppe Rossi come prototipo di attaccante moderno e dinamico. Pertanto per me Rossi potrà anche giocare male ma resta un elemento decisivo nel gioco viola. Ancora mi sfugge il motivo per cui si possa sminuire non episodicamente ma sistematicamente Rossi e non si possa criticare Gomez.

    RispondiElimina
  75. Deduco che fai sul serio, caro Colonnello. Mi fa enormemente piacere.

    RispondiElimina
  76. Se Deyna sminuisse sistematicamente Pepito, considerandolo deleterio per la Viola, sarebbe in errore, Lud, ma uno straccio di prove di questa asserzione sarebbe desiderabile. Zemanviola giustamente incupito e senza sorriso, su cloaca: la definizione di negazionisti per le quinte colonne del sitazzo è adottabile adottabilissima, peraltro. Zeman, o unico pazzo che possa paragonare Cuadrado a Luciano, divinizzare Cessy Gaury, sbavare dietro Silvio quando anche Alfano (e cioè l'Onorata Società) lo abbandona, vieni tra noi!

    RispondiElimina
  77. Sì, si era spacciata per zia, poi per amica nelle più disparate salse; ma negli ultimi tempi della sua permanenza nei siti viola ho iniziato a convincermi che si tratti di genitrice; altrimenti, una a cui non frega un cazzo nè della Fiorentina nè del calcio, che ragione ha di passare la vita sui siti a fare la Goebbels de noattri sulla presunta buona fede del suo cocco, prendendo sul personale anche i più leggeri sberleffi rivolti a lui?

    RispondiElimina
  78. Sì, AntoineRouge, ma noto che, per variare menu, si spende di più con questo regime alimentare che da onnivori: ciò mi stupisce e mi inquieta.

    RispondiElimina
  79. come ho detto anche a un mio parente vegan, non è che gli ingredienti elencati da AR siano più costosi della carne, è che per fare la spesa devi pagarti ogni volta un volo per l'India

    RispondiElimina
  80. Parallele dalla Liguria (Melassa viola? Melassa?...ah ah ah ah..):
    - Allegri "Il rientro di Montolivo fondamentale"
    - Piccinni "Fondamentale per la Juve quell'errore di Montolivo".

    RispondiElimina
  81. Ti riferisci agli analoghi della carne e dei derivati, Colonnello? Non mi pare comunque. Certo, il prodotto pronto costa di più, ma in tal caso il motivo è che manca la necessaria esperienza per prepararlo da soli. Tuttavia, in molti casi la preparazione è estremamente semplice.

    RispondiElimina
  82. Quello è un po' per la moda vegana dell'esotismo alimentare. Più che l'India ho però notato che sono feticisti del Giappone. In particolare consumano smodatamente soia [alimento non molto salutare peraltro] in tutte le salse, cosa che non fanno nemmeno là. Penso che si possa tenere un'alimentazione vegana con tutti prodotti locali od europei, tranquillamente. In fondo servono cereali [e abbiamo grano, segale, farro, avena, ecc, a meno che uno non abbia problemi col glutine, allora deve stare più attento e darsi al riso o ad altro], verdure [e abbiamo di tutto], legumi [e abbiamo ceci, fagioli, cicerchie, lenticchie, ecc], frutta [idem], noci e semi oleosi vari in piccole quantità, e direi che il grosso è fatto.

    RispondiElimina
  83. Non è che non si possa criticare Gomez, sono le critiche stupide al riguardo che vanno evitate. Tipo quella che vorrebbe Gomez un attaccante statico.

    P.S. Mai sentito o letto dichiarazioni di Mondonico, Heynckes e Guardiola che avvalorassero una scemenza simile.

    RispondiElimina
  84. Parallele: 
    - Galliani "Prendiamo una barca di gol".
    - Prandelli "Gli italiani prendono la barca per salvare la gente in mare".

    RispondiElimina
  85. La verità Blimp è che siamo di fronte appunto ad uno scontro ideologico sulla natura del centravanti. Non da oggi qui si sostiene che la Fiorentina ha bisogno di un uomo d'area. Non avendo Rossi queste caratteristiche lo si è sminuito sin da quando è stato acquistato. Per le stesse ragioni io invece lo considero imprescindibile. E non sono il solo certo a credere che fra tutti i ruoli del calcio quello del centravanti sia da considerarsi specificamente in evoluzione. Pur rispettando ogni opinione mi adonto quando la mia è bollata come ignoranza del calcio, mentre rispecchia appunto una visione forse minoritaria ma significativa propria di un manipolo di strenui innovatori come appunto Guardiola e Garcia. Montella deve decidere cosa fare da grande ma tenga presente che difficilmente avrà la botte piena e la moglie ubriaca.

    RispondiElimina
  86. Chiarificatore8 ottobre 2013 13:21

    Il Colonnello è un misogino, ma da salotto. Nella realtà non sono così certo che le cose stiano così.

    RispondiElimina
  87. Mi permetto anche di far notare che ho trovato sempre il dibattito sui vengani un po' palloso. Ma preferisco saltare ciò che non mi interessa anziché prendermela con chi scrive.

    RispondiElimina
  88. Ma chi lo ha sminuito, Lud? Qui erano tutti contenti del binomio, assortito quale nessun altro, Gomez-Rossi! Certo se Rossi resta solo a fare la boa davanti si espone a figuracce che sono di tutta responsabilità del tecnico. Nessuno chiede a Rossi di essere uomo d'area, non sono quelle le sue competenze, come seconda punta manda tutti in sollucchero, anche Deyna.

    RispondiElimina
  89. E poi parlano della protettività morbosa delle mamme italiana!

    RispondiElimina
  90. E chi cazzo sono i vengani?

    RispondiElimina
  91. Chiarificatore8 ottobre 2013 13:29

    Io non riesco a rinunciare alla pizza margherita, al pesto, alle acciughe ed allo stoccafisso. Sono peccati mortali?

    RispondiElimina
  92. Bravo hai trovato il refuso, se avessi applicato il tuo stesso metro di giudizio ti avrei scritto da tempo che quella paccottiglia vegana annoia un po', visto che storicamente per fare un esempio non c'è nessuna prova che Leonardo fosse vegetariano e che Singer lo preferisco come scrittore. Ma come avrai notato la mia educazione finora mi ha sempre suggerito di non entrare nella discussione .

    RispondiElimina
  93. Erano contenti del binomio ma non di Rossi. Vedi i post dell'anno scorso.

    RispondiElimina
  94. Chiarificatore8 ottobre 2013 13:36

    Antoine, io posso rinunciare a tutte le carni e derivati del mondo, ma non riesco a rinunciare alla pizza margherita, al pesto, alle acciughe ed allo stoccafisso. Sono in peccato mortale?

    RispondiElimina
  95. Perché non leggi e non conosci ne' le dichiarazioni di Mondonico ne' le panchine di Gomez in Germania fino alla bocciatura recente.

    RispondiElimina
  96. Chiarificatore8 ottobre 2013 13:39

    Lud, sii onesto, le incertezze, peraltro non mie, su Rossi riguardavano solo la sua possibilità di tornare ad essere quello che era.

    RispondiElimina
  97. Senza andare a ricercarmi i vecchi post (esercizio che non amo molto), ricordo che la perplessità di alcuni (tra cui io) su Rossi era dovuta al fatto che, al 1°gennaio quando fu annunciato, si sperava che gli 8 milioni vennissero impiegati per un attaccante da inserire da subito per una volata-Champions (volata-scudetto secondo qualcuno, tra cui non escluderei te se non ricordo male), invece che per uno fermo da un anno e mezzo, col crociato rotto due volte, e che non sarebbe rientrato prima di settembre 2013, con tutti i rischi di acciacchi muscolari del caso.
    Parallelamente, apristi un dibattito sul suo valore. Secondo te costava più di Jovetic perchè così leggevi su transfermarket, secondo altri il costo del cartellino di un calciatore si vede nel momento in cui qualcuno ti offre effettivamente la cifra che tu chiedi per il cartellino. Effettivamente, Jovetic è stato comprato per 27 milioni più bonus, Rossi per 8/11 più bonus (se non ricordo male). Come parziale attenuante del tuo ragionamento, ti concedo che un Rossi sano sarebbe costato più di quanto lo abbiamo pagato noi, ma dubito che ci sarebbe stato chi si sarebbe avvicinato ai 30 milioni per lui.
    In tale occasione, facesti anche un ragionamento molto discutibile su Pato e Ronaldo, anche se non ricordo cosa affermasti di preciso... ho una memoria di ferro (spero non ti disturbi, ho detto memoria, non palle), ma sono umano.

    RispondiElimina
  98. A dire il vero l'hai già scritto, solo che non lo ricordi.

    RispondiElimina
  99. Non credo al peccato, figurati se posso credere a quello mortale, caro Chiari.

    RispondiElimina
  100. Chiarificatore8 ottobre 2013 13:58

    Lud, io vorrei esserlo ma non sono vegano, diciamo che mi ci sto avvicinando come Achille alla tartaruga. Parlare però, da parte tua, da povero sprovveduto, di "paccottiglia vegana", ti mette alla pari, quanto a strafottente, provocatoria e patetica ignoranza, del Gat. Quello che fa ridere è che, anche tu, te la dai da studioso.

    RispondiElimina
  101. As ogni modo, sig. Zaller, mi scuso per averla annoiata.

    RispondiElimina
  102. La mia comunque era solo una battuta, Zaller, su quella che credevo una tua battuta. Scopro che sei serio, quindi eviterò per il futuro di ammorbarti con la mia paccottiglia.

    RispondiElimina
  103. Beh, ammorba me, allora, AntoineRouge, visto che a quella paccottiglia ormai mi sono votato.

    RispondiElimina
  104. Un po' e un po', il suo sangue viareggino lo porta a scherzare, il suo cuore svizzero no. E' un discorso un po' strano: Lud è uno che prova la noia, riconosce la sensazione su di sè, ma allo stesso tempo ama provarla la noia.

    Basta vedere ogni tanto il sifone: risponde anche a MarcoSiena, ma la cosa strana non è tanto questa... è che se lo legge pure!

    RispondiElimina
  105. Arrivare a leggere il Senese, Vita, dimostra però la serietà dello studioso. Una volta Cremante mi disse che aveva letto ben due volte «L'Italia liberata dai Goti» del Trissino, che era stata mortale anche per Dionisotti: siamo a quei livelli.

    RispondiElimina
  106. Anche nel caso di quel che ho scritto qui penso di avere azzeccato la previsione. Un Rossi come quello attuale sano e quasi cannoniere vale il doppio dell'attuale Osvaldo:
    Ludwigzaller • 9 mesi fa −
    32 goal, di cui 18 in campionato, 3 nella Coppa del re, 11 in Uefa: sono i numeri di Rossi prima dell'infortunio. Il giocatore vale da infortunato, Lele, quanto Osvaldo da sano. Osvaldo lo prendi a 10 e lo rivendi a 10 tra due o tre anni. Rossi puo' arrivare a valutazioni analoghe a quelle di Jovetic. Ho l'impressione che certe volte l'eccessivo amore per i giocatori sudamericani possa tradire. In ogni caso se la societa' ha puntato su Rossi non mi pare proprio il caso di cominciare a fargli terra bruciata intorno dal primo giorno. Non parlo in particolare di te, ma del tanto scetticismo che traspare dal sito-madre e che trovo autodistruttivo. C'è persino chi invoca Pato.

    RispondiElimina
  107. Permettetemi un autoelogio. Dopo pochi mesi sappiamo che:
    Rossi può eguagliare il valore di uno Jovetic in calo
    E raggiungere valori di mercato ben più alti di un Osvaldo anche lui in calo
    Infine credo che nessuno pensi ad un cambio Pato Rossi come a una ipotesi a noi favorevole.
    Dunque il mio sotto è un post azzeccato.

    RispondiElimina
  108. Parallele:
    Primavera, Ludwigzaller " Difficile sostituire Jovetic...".
    Autunno, Ludwigzaller " Rossi può eguagliare uno Jovetic in calo"

    RispondiElimina
  109. La prima è una valutazione su Jovetic, la seconda su Rossi. Jo Jo non sarà sempre così brutto, ma forse i 30 milioni pagati per lui sono stati una cifra troppo elevata. E la sua dimensione era quella viola. Bisognerà poi parlare dell'infortunio da cui è emerso uno Jovetic diverso meno esplosivo, forse timoroso.

    RispondiElimina
  110. Lud, rivolgiti dunque al «sito-madre», che c'entra il sitollock che avevi messo in gioco? In quanto ad «azzeccarla» tu l'azzecchi sempre, per essenza, ed è quindi barboso ricordarcelo, più barboso del veganismo.

    RispondiElimina
  111. Per Gomez prevedo purtroppo un andamento analogo alla Telecom. Se tutto va bene la sua quotazione resterà stabile un anno o due, dopo calerà complice anche un ingaggio troppo elevato che peserà a lungo sui conti viola. Un trend opposto a quello che si poteva sperare prendendo un ventiduenne.

    RispondiElimina
  112. Al contrario di Giuseppe Rossi, che si è ripreso benissimo.

    RispondiElimina
  113. Purtroppo lo Jovetic che diede spettacolo a Firenze contro gli inglesi non si è più visto, era un giocatore spietato e molto rapido, quello attuale è sempre bravo ma più prevedibile.

    RispondiElimina
  114. Di Pato per la Fiorentina non ha mai parlato nessuno, né ora, né allora. Venne fuori non ricordo da chi, forse da te o dal Chiari, che il miglior Rossi valeva calcisticamente il miglior Pato [quello pre-milan Lab], per me oscenità calcistica clamorosa.

    RispondiElimina
  115. Pensa se avessero fatto i tuoi calcoli astrusi la Roma (Totti), l'Udinese (Di Natale), Milan (il vecchio Pippo Inzaghi), la Lazio (Klose), Schalke 04 (Raul), Nantes (Vahirua), Newcastle (Shearer), Rangers (Mc Coist), Kajafas (Omonia), Cabinho (Pumas o Unam), Gomes (Porto), Artiaco (Mezzolara), Astarita (Angri- 456 gol), Ingenito (Viribus Unitis- 302 gol), Sambo (Spinea, 326 gol), Zubin (Pordenone- 266 gol), Godeas (Triestina-245 gol), Fava Passero (Terracina- 178 gol)...tutti ben over 32 anni...parliamo del passato e del presente di bomber che hanno fatto la storia di club, di nazioni, di categorie calcistiche.

    RispondiElimina
  116. E considera poi, Sopra, che il «ventiduenne», soprattutto se è il Gabbia (ahahahahahahahah!), deve riuscire col buco (il che avviene una volta su dieci), mentre Gomez è giù riuscito.

    RispondiElimina
  117. Questi elenchi del Sopra mi affascinano Blimp e si inseriscono nel genere della enumerazione che se non erro inizia con Omero, ma mi sembrano un po' fantasiosi e poco concreti, Zubin, Ingenito, Fava Passero (sic) io non li prenderei.

    RispondiElimina
  118. Lud, sei più inibito all'ironia di quanto sospettassi.

    RispondiElimina
  119. Dunque è stata cosa buona e giusta cederlo, per trenta milioni poi.

    RispondiElimina
  120. Sopra, guarda di non maramaldeggiare, su cloaca, con Joseph Addison o ci perdiamo il suo prossimo post igienico per censura redazionale (= improperi da vena intasata).

    RispondiElimina
  121. Da me no visto anche che nel post sopra citato evidenzio che si tratta di una sciocchezza. Ma ricordo bene che Jordan sosteneva che Pato al meglio era superiore a Rossi al meglio, inutile il tentativo di fargli notare che concretamente questo paragone non voleva dire nulla.

    RispondiElimina
  122. Chiarificatore8 ottobre 2013 16:51

    Queste son parole tue che hai appena riportato qui sotto Lud: "In ogni caso se la societa' ha puntato su Rossi non mi pare proprio il caso di cominciare a fargli terra bruciata intorno dal primo giorno. Non parlo in particolare di te, ma del tanto scetticismo che traspare dal sito-madre e che trovo autodistruttivo."

    Valgono solo se riferite a Rossi? Perché no se riferite a Gomez?

    RispondiElimina
  123. Mi sfida sul calcio, come se io osassi sfidarlo sul jazz! Come se io parlassi con LUD di Cartesio, uscirei sconfitto. A proposito LUD, non proprio per infierire su di te, ma Fava Passero ha giocato (e segnato abbastanza) in Serie A con l'Udinese, in epoca moderna.

    RispondiElimina
  124. I calciatori stranieri servivano per stanare DEYNA....

    RispondiElimina
  125. Non credo che ti risponderà, Chiari.

    RispondiElimina
  126. Non vuol dire nulla nemmeno un paragone tra Gomez e Gabbiadini al loro meglio, quindi...

    RispondiElimina
  127. Mi sembrava di esserlo stato abbastanza citando Omero e inserendo un sic. Siete voi che avete la coda di paglia.

    RispondiElimina
  128. Io ho la coda di paglia??????? E perché mai?????

    RispondiElimina
  129. Non siamo al primo giorno e la Fiorentina di Gomez non mi pare aver trovato risposte a dubbi tattici emersi strada facendo. Ad ogni modo sono d'accordo sul fatto che valga la pena aspettare ancora Gomez per qualche mese. E provare a digerire l'assetto tattico reazionario e conservatore.

    RispondiElimina
  130. Perchè nel caso specifico leggi come accigliata una mia risposta chiaramente ironica.

    RispondiElimina
  131. Sei palloso, Deyna, ma dici il vero (a parte la questione soia, su cui c'è dibattito).

    RispondiElimina
  132. Lud, io leggo e tu ti inventi le cose.

    RispondiElimina
  133. Con l'assetto "reazionario e conservatore" tanto disprezzato da Lud abbiamo asfaltato il Genoa a casa sua. Poi Gomez si è rotto alla partita successiva e sono cominciati gli stenti. Guarda caso.

    RispondiElimina
  134. Il fatto che si passi il tempo a giudicare un giocatore inadeguato tatticamente mentre è fisicamente assente è una cosa meravigliosa. Comincio anch'io a pensare che non sia un grande acquisto. In fondo non segna da cinque giornate e da cinque giornate non si vede uno scambio, un fraseggio tra lui e Pepito. Ultimamente poi dà sempre più la sensazione di non essere così mobile. È un po' come il discorso della fica per il Traversi, lui non la trova tutto questo granché, ma questo a prescindere dal fatto che dove si trova lui, l'altra tende a volatilizzarsi costantemente.

    RispondiElimina
  135. Su Rossi l'unico dubbio che ci ha assalito riguardava il recupero e l'impiego, il primo scoglio pare superato, sull'impiego, come si è visto va dosato meglio e non metterlo in solitario alla mercé di difese chiuse perché non è una prima punta. Che Gomez non abbia fatto bene nel poco che è stato utilizzato è una sciocchezza che non andrebbe commentata, sia perché non è arrivato all'inizio del ritiro sia perché con quel ben di Dio di fisico che si porta appresso prima che entri in forma necessita di un paio di mesi. Che la coppia Gomez/Rossi rappresenti una sconfessione del progetto o del modulo vincente dell'anno passato è roba che farebbe rivoltare Agrippa, Paracelso e Cardano, un simile paziente lo facevano attendere in anticamera senza mai riceverlo.

    RispondiElimina
  136. Che c'entra? Gomez non c'è, ma c'è il suo fantasma.

    RispondiElimina
  137. In una cosa è bravo, la sfilata d'idiozie che scrive ci obbliga a dargli risposta e considerazione, in poche parole ottiene quel che pietisce.

    RispondiElimina
  138. Questa è una castroneria tua. Punto. Ancora non si è visto il 4-3-3 dell'anno scorso, ne' si vedrà con Gomez, lo scrivono Deyna e Jordan, non io. Tu non vedi il calcio mosca cocchiera.

    RispondiElimina
  139. Perché si gioca meglio con il 3-5-2 e questo sulla Gazzetta c'è scritto, sei tu che pensi si giochi meglio con il 4-3-3 adottato pochissimo. Gomez comunque in 4-3-3 ci starebbe come il cacio sui maccheroni, che tu capisca il perché non me lo sogno neppure, spiegare te l'ho spiegato ma è la solita perla al porco.

    RispondiElimina
  140. Quando capirai che il 4-3-3 si è visto poco anche l'anno scorso sarà un gran giorno. Quando poi capirai che gli schemini numerici non vogliono dire un cazzo ti si squarcerà il velame.

    RispondiElimina
  141. Ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah! Pietà, Foco mi ha atterrato con un jab al fegato... ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah!

    RispondiElimina
  142. Non è che bisogna aspettare Gomez qualche mese, bisogna aspettarne il rientro, semplicemente e tenere le luci accese in tutto il castello perché il fantasma non scorrazzi per le stanze.

    RispondiElimina
  143. A parte che la chiarezza te la accrediti non si vede su quale base, continuo a non capire la congruenza della locuzione col caso di specie.

    RispondiElimina
  144. Il 4-3-3 non esiste e Cuadrado quando dice che vuole giocare "più avanti nel tridente" delira. Da Paracelso mi sarei forse fatto curare, da Cardano forse, ma sicuramente non da Agrippa che non mi risulta fosse un medico. Pensiamoci.

    RispondiElimina
  145. Se gli togliete di mano il Nipote, Jordan resta sempre il Number One:


    «08/10/2013 17:11:29 Jordan, Firenze Marco Siena se noi abbiamo saltato la C1, il Napoli ha saltato la C2, è un esempio del vostro negazionismo, gli altri son sempre più belli e più bravi. Perchè non si può essere al posto del Napoli? Perché loro sono stati più bravi, per ora, e perché siamo avanti alla Lazio allora? Ed al Milan? L'anno scorso abbiam fatto 70 punti, quando li faceva qualcun'altro eran miracoli, scudetti, ora fanno schifo? Sembra che vi dispiaccia, che vi divertivate molto più due anni fa, ma magari è un'impressione».



    Agrippa von Nettesheim fu ben medico, Lud: che abbia disperato di guarirti è altro paio di maniche, ma il segreto professionale gli vieta di dirci alcunché al riguardo, anche in seduta spiritica.

    RispondiElimina
  146. Cornelio lo era. Pensiamoci.

    RispondiElimina
  147. Neanche Cartesio lo era. Agrippa si, sai 'na sega te di psichiatri bravi, mica li scegli tu!

    RispondiElimina
  148. Visto Lud, c'è chi si vanta, come te, di aver cultura e chi ce l'ha davvero senza vantarsene. Studia Lud, ma non il calcio, te ne prego.

    RispondiElimina
  149. Nelle sedute spiritiche i medium cosa bevono? Una media?

    RispondiElimina
  150. Perchè allora era più facile essere presi sul serio come medici, ma non credo che avesse le competenze di Paracelso o Cardano e uno sguardo alle opere lo dimostra.

    RispondiElimina
  151. Chiarificatore8 ottobre 2013 18:17

    Il punto è che quelle parole che hai scritto per Rossi, per Gomez non le hai mai scritte, neppure il primo giorno.
    Anzi gli facesti terra bruciata fin dal primo giorno,unico al mondo. Coerenza Lud!

    RispondiElimina
  152. Eccolo che preso in castagna apre tutti i link per recuperare terreno. Certe battute vanno prese al volo e la risposta, tardiva come la tua, nulla toglie al referto. Sei ancora in sala d'attesa.

    RispondiElimina
  153. Quando capirà.......il tempo è unità di misura definita, lui necessita di ere e non abbiamo un'aspettativa di vita così lunga, anche ad essere ottimisti.

    RispondiElimina
  154. Giochino: indovinate chi è questo personaggio?

    RispondiElimina
  155. Gomez, con espressione di disagio visto che è inserito in un 4-3-3.

    RispondiElimina
  156. Sì, il tizio è perplesso, ma non è Gomez inserito nel 4-3-3.

    RispondiElimina
  157. Facile e già apparso molte volte.

    RispondiElimina
  158. Esattoooooo! Hai vinto un ungulato!

    RispondiElimina
  159. Farebbe rivoltare financo Agroppi, Paramatti e Cassano, probabilmente.

    RispondiElimina
  160. Avevo letto Cordelio, si batte sempre lì!

    RispondiElimina
  161. Bel ragazzo. Nella foto è con Obama, vero?

    RispondiElimina
  162. Che riporto!

    RispondiElimina
  163. Naaaaaa! Capelli suoi, belli fotli. Tutta invidia, Sopra!

    RispondiElimina
  164. Come un suo Maestro, è apparso alla Madonna?

    RispondiElimina
  165. Certamente. Stava spiegandogli come aveva rifiutato un posto di professore all'università.

    RispondiElimina
  166. Pure io, pure io. Scusate se salgo esponenzialmente di livello

    RispondiElimina
  167. No è Nuvola Viola, lì dietro, ma uno scherzo di photoshop la fa apparire nera.

    RispondiElimina
  168. L'Ungulato d'oro, consegnato da Staffelli di Striscia...

    RispondiElimina
  169. Gat, dopo l'intervento a Casablanca.

    RispondiElimina
  170. Bene precisiamo. Agrippa era un occultista che praticava la magia naturale. Provò a farsi passare per medico ma venne sgamato:
    Failing to gain the position of physician to the Queen Margaret of Austria in the rival Hapsburg Court, Heinrich Cornelius Agrippa settled in Antwerp as a civic physician where the plague gained him financial success but took his wife. In 1530, after being remised for practicing medicine without proper certification, Agrippa accepted lower positions in the court of Queen Margaret in Mecheln as a historiographer.

    RispondiElimina
  171. Se indovini chi è la dottoressa qua sotto sei il mio idolo.

    RispondiElimina
  172. Deyna se non me la indovini passo al blog della Sambenedettese.

    RispondiElimina
  173. Visto che tra Agrippa, Paracelso e il fantasma di Gomez stiamo entrando nella sfera dell'Esoterico, lo sapevate che a Stonehenge la disposizione delle Pietre (issate da Gomez stesso) indicava un 4-3-3?

    RispondiElimina
  174. Capello biondo, occhio azzurro, è chiaramente di pura razza ariana.

    RispondiElimina
  175. Ma io non vedo nulla

    RispondiElimina
  176. Gat PRIMA dell'intervento a Casablanca.

    RispondiElimina
  177. ahahahahahahahahahahahaha

    RispondiElimina
  178. Gian Aldo è su Badoo. Aiutalo a fare nuove amicizie.

    RispondiElimina
  179. Sei fuori tempo massimo e non consultare link da Corrierino, è già abbastanza penoso che cerchi di riguadagnarti credibilità dopo la tua fallace risposta, arrivi dopo troppe volte. Dai retta a Foco, l'argomento sotto è più interessante e non fa cadere le palle.

    RispondiElimina
  180. http://www.youtube.com/watch?v=vLS521fT31c&hd=1

    RispondiElimina
  181. Si ma la punta chi la faceva ?!

    RispondiElimina
  182. C'è un dolmen con scritto, in caratteri runici, "falso nueve", ti dico solo questo.

    RispondiElimina
  183. Vi do un aiuto: per lei i calabresi sono come tutti gli altri, pero anche per lei gli Zulu hanno un qualcosa in più.

    RispondiElimina
  184. Se Prandelli in nazionale schiera come si legge un tridente con Balotelli, Rossi, Cerci o Candreva, secondo voi che ruolo ricopre Giuseppe Rossi?

    RispondiElimina
  185. L'esimio assalito dai paparazzi:

    RispondiElimina
  186. https://encrypted-tbn1.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcRGObqO7ZPIfskBDoxiMp3eCGjdact9ns-qrblv9DRjSRNHzQKh

    https://encrypted-tbn1.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcSFsD8FKlw9YpQypCCVlNSf72x24Ykc9KKJJKqzufBj8ETB8cJx_Q


    https://encrypted-tbn0.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcQznLFKktgWoNdLeJp9mahTKo80HrWADzMeD4OveSBlqCedIzVwiw

    RispondiElimina
  187. Si vede chiaramente che l'interno destro non ne ha più.

    RispondiElimina
  188. Mi è apparsa solo ora la foto, facilissimo: Sasha Grey. Idolo.

    RispondiElimina
  189. Quei due nel dipinto dietro chi sono? Quello a destra sembra Johnny Dorelli, ma l'altra?

    RispondiElimina
  190. Era a Milano tempo fa

    RispondiElimina
  191. Vo a cena, a poi, vegani e carnivori

    RispondiElimina
  192. Credo che siano gli sfortunati genitori (sul serio!).

    RispondiElimina
  193. Leggo su cloaca che si è procurata una «comoda amputazione»: così non ci pensa più. Ma la stagista non noterà nemmeno la differenza con prima.

    RispondiElimina
  194. Colonnello, questa dovrebbe essere la famosa intervista a una specchiera, che lo tiene impegnato lasciandogli poco tempo occuparsi del calcio e di noi ordinari, secondo una spassosa battuta tua dell'anno scorso

    RispondiElimina
  195. Ripeto la domanda. Si parla di un Prandelli che schiererà il tridente con Rossi, Balotelli, Cerci/Candreva. In questo caso che posizione andrà a ricoprire Giuseppe Rossi? Chi si offre volontario?

    RispondiElimina