.

.

domenica 30 novembre 2014

I colori

Il tifoso freme la domenica, ma non solo per il desiderio di vedere la sua squadra scendere in campo, freme e teme di scoprire che i suoi amati colori non saranno del tutto rispettati da chi li dovrà indossare, oppure perché non  li riconoscerà nemmeno più come propri. In un delirio da terza maglia. In una irriverente deriva marketing, tra contratti con sponsor tecnici che calpestano la storia e la tradizione a favore degli aspetti commerciali. Il tifoso rimane impietrito tutte le volte che aspetta di vedere la sua partita del cuore per paura di non riconoscere i propri colori. Allora, tra esigenze commerciali, poesia e il fatto che i tifosi in questi anni ne hanno dovute vedere di tutti i colori, mi piace ricordare le parole di Antonio Albanese a questo proposito. Perché alla fine il tifoso vuole solo riconoscersi nei propri colori: “Il colore buono è il bianco, ho scoperto che il colore buono è il bianco... perché rimane fedele, il resto...si ribella..Il grigio si intristisce e butta acqua, il viola scappa al tramonto, il nero si fa nero, il rosso dura poco, il giallo brucia tutto... e l'azzurro costa caro! E a fare il cielo ce ne vuole... mica solo un tubetto! Ci vogliono cento, duecento... anche quattrocento tubetti per fare il cielo...e quando sono insieme i colori cospirano, si buttano giù storti, a pataccone..Però i colori sono belli visti da dietro. Te hai mai visto il rosso da dietro? Non sta fermo, cambia..Se gli vai addosso schizza via come un gatto”. E anche se il Viola scappa al tramonto, va rispettato. Sempre. La maglia è la maglia. Sponsor o non sponsor, perché pur di compiacere lo sponsor, per esempio una banca di Abu Dhabi, il Real Madrid ha accettato di togliere dal proprio stemma una piccola croce. "Così non urteremo la sensibilità dei musulmani", calpestando magari proprio la sensibilità della propria storia e dei tifosi. E visto che siamo qua a prostituirci, ma siamo anche su un blog dove è necessario saper abbinare, in onore del Cagliari che per molti anni ha avuto come sponsor il pecorino sardo, le uniche maglie in Italia con l’odore dello sponsor più acuto di quello del sudore a fine partita, si, insomma, tra il dire e non dire a certi contadini sempre lì pronti a voler sapere com’è buono il formaggio..., tra il gusto dell’abbinamento più classico e la previsione, oggi pomeriggio penserei a du’ pere.


158 commenti:

  1. I colori sono belli...

    RispondiElimina
  2. Ieri parlavate di vini e "Passerina"....

    RispondiElimina
  3. Buongiorno immenso Daejang...foto da pelle d'oca, una delle più belle (seconda solo a quella che mi raffigurava giorni fa)..me la sarei giocata per la prossima ma una foto cosi va bene per ogni occasione.Visto che nessuno si sogna di farti mai complimenti per il Blog, non voglio certo essere io a rompere l'incantesimo...saluto tutti, un bacio al mio Don che da anni non leggo, saluto Jordan che spesso mi capita di leggere (e molto volentieri) sul blog di...altro utente/storico o storico/utente, fate voi...saluto il mio "cuginetto" dell'altra sponda (ma piano con le conclusioni affrettate), saluto Lele (a proposito, l'estate passata in Sardegna mi sono imbattuto nel Cuccu, Lele, non ci crederai ma pure lui ha il tuo stesso problema, è perennemente tartassato da un tizio che gli rinfaccia ogni giorno di aver millantato partite a golf con te, pare che la colpa del Cuccu sia stata esporre una foto con te da parte...pazzesco...il buon Anto ha anche cercato di spiegarsi col tizio tramite mail ma questo pare risponda sempre che Ljajic non andava ceduto..boh)..insomma, saluto tutti, c'è ancora Bel Fagor? Ciao Deyna, evita però di telefonarmi alle 2 di notte per farti dettare Commenti e Voti per il lunedi, ciao anche a Barry e Scacco ( beati voi che ogni tanto una cena in compagnia ve la fate)...anche senza diritto stilo i voti ai partecipanti : 8.5 ad almeno 30 Apostoli, 9 a JORDAN (giusto per stargli beno sui cojoni), 10 a FOCO e VITALOGY (perchè mi fanno schiattare almeno 9 volte su 10 e allontanano da me quella noia dellavalliana), 4 -- al SOPRA (per quella foto pubblicata senza autorizzazione), 9.5 a BEL FAGOR (in quanto ancora iscritto e voto alto perchè quando non scrive dà il meglio).Voto 10 anche al Daejang (altrimenti mi censura).Ciao a tutti, Buona Partita e Buona domenica e, mi raccomando, andateci piano con le critiche alla Società.Ciao a tutti.

    RispondiElimina
  4. Ciao e grazie per non avermi fatto i complimenti. Benvenuto o bentornato? Comunque ben.

    RispondiElimina
  5. Grande Zeman, la meretrice più corteggiata dell'universo web viola, finalmente da Noi! Io veramente alle 2 di notte ti telefono per dirti dell'ultimo gol di Dybala, sei tu che manco ascolti e parti col monologo su Vittorio e su come si stava meglio quando Bressan segnava in rovesciata al Barcellona...Poeta, anch'io penserei a du pere

    RispondiElimina
  6. Visto che il culo ultimamente funge poco, cambiamo immagine augurale per oggi...

    RispondiElimina
  7. Non togliete croci, aggiungete mezzalune, stelle di David, Statuine del Buddha, insomma proviamole tutte fino ad oggi pomeriggio alle 5. E poi bestemmie Libere!

    RispondiElimina
  8. Queste però con il pecorino sardo c'entrano poco, e poi non vorrei spaventare troppo il nuovo arrivato. So che mi si fa pubblicità come un laghetto ossigenato, il viandante non si aspetta simili ostentazioni. E se arriva con la mountain bike può anche cadere in tentazione.

    RispondiElimina
  9. Zemanviola qui il giorno della partita contro Zeman?
    Come dire "donne magre?....magrebine!"

    RispondiElimina
  10. Abbiamo la sua benedizione, con aspersorio-ferro tre

    RispondiElimina
  11. Ciao Zeman,gobbaccio romanista!Per la par condicio e per evitare un suicidio,perchè non vai anche a salutare l'altro?Mi pare soffra un poco di solitudine ultimamente.Ha cercato di riesumare i vecchi cavalli da battaglia nel vano tentativo di creare vis polemica(Adem che viene cacciato dalla società e non lui che se ne è voluto andare,3-5-2-che però,avendo vinto,diventa 3-3-3-1 e se rivinciamo diventerà miracolosamente 4-3-3.Se perdiamo tornerà ad essere 3-5-2 ovviamente).Cmq oggi ammonizione a Cuadrado e Savic,sicuro sicuro.Mancano 5 giorni e l'aria si fa frizzante..

    RispondiElimina
  12. FOCO t'ho riconosciuto anche nella foto dell'editoriale di Pollock!Sei quello che tiene il cartoncino in mano!!

    RispondiElimina
  13. il mio pronostico (non il mio auspicio) per la formazione di oggi:
    Neto
    Tomovic Gonzalo Savic
    Cuadrado Mati Pizarro Valero Alonso
    Ilicic Gomez

    RispondiElimina
  14. Mio auspicio

    RispondiElimina
  15. Buongiorno a tutti innanzitutto,dopo la "forzata" assenza di questi giorni,apprendo e leggo con piacere un post di ZemanViola in questo blog.Mi aspettavo di trovarlo quì,credo questo blog sia più appropriato alle sue "creazioni"(sarà mica un caso che torni oggi che si affronta il Boemo...)Poi magari si parlerà di trentaquattro trentini di fronte a tre tigri contro tre tigri rimanendo in tema scioglilingua.Benvenuto o bentornato poco importa insomma.Detto questo io credo che quest'oggi siamo condannati a vincere questa partita malgrado le insidie che questa presenta.La Sardegna è terra meravigliosa che conosco bene,la mia ex storica Oristanese e tifosa Cagliaritana mi ha spesso ricordato il nostro magro bottino di punti e uno score decisamente sfavorevole con tre vittorie(credo)su una trentina(trentini)di match giocati.Dalla famosa partita che ci costò uno scudetto,molti ex da ambo le parti,due giocatori simbolo ex bandiere,all'ultima vittoria targata Cerci qualche anno fà,fino alla pessima partita dello scorso anno,dove in quel caso una rozzezza di Roncaglia provocò l'ingenuo rigore che il solito Pinilla siglò,mentre noi ci smarrimmo clamorosamente.Dei pericoli odierni credo siamo tutti consapevoli,di Zeman ho una stima immensa sia come allenatore vero e coerente alle sue idee,che come uomo controcorrente e credibile fino a crearsi contro un sistema fasullo,ma la Viola quest'oggi deve portare via tre punti,se vogliamo ancora dare un segnale alla classifica,ed una continuità di risultati che stanno ridando certezze che stavamo smarrendo.Sicuramente sarà una gara intensa,dove non sono ammesse disattenzioni difensive contro le loro variabili e sovrapposizioni in attacco,credo che oggi sia da schierare un centrocampo più robusto ed agile che possa facilmente snellire la manovra offensiva.Vedremo.Quindi il simbolo Real deturpato,mi vengono in mente le due torri delle rovine di Tharros a Cabras...Se vero,sarebbe triste.Intanto anche se il Casteddu non ha più lo sponsor de casu,speriamo comunque nelle due pere pronosticate come buon abbinamento e Vermentino naturalmente.Buona domenica everybody

    RispondiElimina
  16. Jingle Bells da Fi.it
    "Invece, nel caso del contratto di Zemanviola, caro Pollock, la tua acquiescenza alle sue condizioni, dev'essere ASSOLUTA! Quel che vuole, anche la Gaia fuor di lunedì! La sua perdita sarebbe imperdonabile e i rimpianti per Vittorione diverrebbero di colpo leciti."
    No, la Gaia no!

    RispondiElimina
  17. Sul blog di altro utente storico? al massimo mi leggi ogni tanto sul sitone, in altri blog solo se tu hai ecceduto in vermentino. Tu non mi stai affatto sui coglioni, perchè penso che, quando vai di fuori (non di rado) lo fa solo per prendere per il culo, e la presa di culo può solo creare evntuali incazzature di superficie, mai profonde.

    RispondiElimina
  18. Oh, davvero è Zemanviola? Nel caso, benvenuto e grazie per il 10 che comunque è frutto di iper valutazione.
    Dkne, il cartoncino non l 'ho mai portato, allo stadio ci sarò andato cinque volte in totale. Io appartengo a quella tipologia di tifoso che vede le partite in silenzio, un fermo immagine su una poltrona, pasteggiando a Maalox e sigarette. Non posso vivere quelle due ore in cattività, mi barrico, dentro e fuori, salvo tornare un essere umano a partita finita.
    Io il calcio lo soffro, mentre il curling lo vivo da ultras.
    Tornato al lavoro, vi posto una foto di fica dal mio pensatorio. C'è, ve lo assicuro.

    RispondiElimina
  19. Vedo che c'è il Jordan connesso e allora gli domando subito se ieri sera il Cellini ha detto o meno una cazzata: Lupatelli a 600.000 euro di ingaggio l'anno... Un'ora di discussione su Neto, adesso si sono accorti tutti della cappella che stanno facendo...

    RispondiElimina
  20. Le chiavi, Foco. Se hai guardato il video di Albanese, penso che tu ce l'abbia messe per ricordarci che non sei un pirla con le chiavi.

    RispondiElimina
  21. Sono un pirla che le chiavi se le perde. E dopo rompe lucchetti e patti di non belligeranza con diversi santi.

    RispondiElimina
  22. EFFEMBERG, bella la foto di Nora.....
    Strano il calcio: Zeman vince mai, difese storicamente colabrodo,appena 12 punti in classifica eppure solo il suo nome provoca terrore e paura ( solo psicologica?)...misteri del football.

    RispondiElimina
  23. ahahahah, fosse solo il male dei santi, per me ... io di solito passo direttamente a quello ai piani alti, anzi a tutti e tre o quattro, quanti sono? Ancora un c'ho capito una mazza ... :-)

    RispondiElimina
  24. inutile dire che sto dalla tua, ma è appena arrivato ZV e non vorrei sembrare scortese, eheheheheh

    RispondiElimina
  25. Ha detto una cazzata, ma dal Cellini cosa ti vuoi aspettare? Lupatelli credo non arrivi a 200000 che, però, nemmeno è poco per portare il sacco dei palloni. Neto ne sta pigliando 550000, ad oggi, non pigliamoci per il culo, come fanno a darne 600000 a Lupatelli? Nemmeno lordi!

    RispondiElimina
  26. Io credo che sotto tutto qui' casino ci sia foto di passera gnuda, ma se la nasconde così nemmeno un cane da tartufo come i' vecchio Pat la trova!

    RispondiElimina
  27. infatti lo immaginavo, volevo solo esserne sicuro, poi hanno tirato in ballo anche Lezzerini dicendo, più o meno, quello che scrivi da mesi... meglio tardi che mai...

    RispondiElimina
  28. Mi meraviglio che non l'abbiate riconosciuta. È Irina Shayk, la fidanzata di Ronaldo. Eppure ha dei gomiti riconoscibilissimi.

    RispondiElimina
  29. Non me ne faccio gran vanto. Mi sembra una cosa così ovvia che non riesco a capire come addetti ai lavori non ci arrivino. Evidentemente o vanno dietro ad altri input che non mi riesce però nemmeno immaginare o son proprio coglioni nelle barbe.

    RispondiElimina
  30. Ohhhh, guarda un po' chi c'è, la fantasia dei blog, il dribblomane inarrestabile nell'uno contro uno, la fantasia al potere, il Marco Marini da Piacenza, bienvenue, mon cher amis, ça fait longtemps...
    In tuo onore hai visto? Una volta c'era del pigato, ora delle poppe mica da ridere...certo che il faccione di Cuccu rovina il panorama, ah ah.
    Mica sei arrivato volutamente in occasione dello scontro diretto col tuo nick, o è pura combinazione? No, perché oggi tira un ventaccio, a Cagliari, soprattutto alla nostra destra se Tomovic incrocia Farias ed in mezzo il Gonzo.
    Qui poi, a differenza del sitone, le previsioni si azzardano prima, non come amano di là a bocce ferme. Qui ci si espone sempre, ed io non manco a questa caratteristica nemmeno oggi: dico subito che se viene proposta la formazione dello stimato Valtolin, non guardo nemmeno la partita. Me la racconterete voi dopo, e accetterò qualsiasi sberleffo, felicemente, qualora la si sfanghi.
    Ah una cosina, al Pollock arrosto, puoi perculeggiare tutto, puoi anche giocare di iperboli magari dicendo che S.Frediano è un bel posticino, ma non osare su Gaia, lì c'è un filo elettrico spinato.

    RispondiElimina
  31. Comunque, non ne imbrocco una di previsione, ma il fato ha ghost writers scontati, quindi Cagliari fu e Cagliari sarà. Non dico altro.

    RispondiElimina
  32. Coppa, m'è partita una esse di troppo, sai dalla curva viola di Monterrey, hanno la critica pronta.

    RispondiElimina
  33. Se tu ce la mandavi così da i'culo la si riconosceva meglio!

    RispondiElimina
  34. Bello appena 12 punti, noi invece dall'alto dei nostri 13...
    Comunque anche oggi non bisogna perdere d'occhio il nostro punto di riferimento, il Sassuolo.

    RispondiElimina
  35. LELE, comunque sono 16 i nostri punti....te ne togli 3, che oggi sono platino e oro, per la Viola!!!

    RispondiElimina
  36. Ah, Zeman, scordavo, il tuo arrivo causerà senz'altro uno sbocco di sangue al nullafacente/pensante, quindi se non vuoi avere una visita di un ispettore che ti chiama in causa per il ritrovamento di un corpo esanime, solo il corpo, il cervello lo è da tempo, scrivi qualcosa anche là da lui in quel luogo oscuro, che so, anche messaggi cifrati come 433, o Ljajic, ma non Djordjevic mi raccomando, sennò lo mandi in confusione nuovamente. Non dimenticare di ricordargli che un caddie, oltre a non essere presente in nessun circolo d'Italia, non raccoglie le palline, prima di tutto perché non può. Sinceramente non capisco perché, nonostante non lo cachi quasi mai, voglia fare sempre dell'ironia con me, in fondo gli voglio bene, io faccio beneficenza, davvero, aiuto spesso i più deboli, gente in difficoltà, gente da recuperare... esempio, vista la sua disoccupazione, io gli avevo pure trovato un lavoretto al circolo, ma non mi ha fatto sapere nulla. Boh, a far del bene...

    RispondiElimina
  37. Cosa non farei per far dimettere Montella, ahahah

    RispondiElimina
  38. Sfogli il web come un giornale, ti imbatti in notizie come questa ed un brivido ti percorre la schiena e ti gela il sangue. Non c'è giustizia da nessuna parte. Meno male c'è la Viola, oggi...http://www.gazzetta.it/Basket/Lega2/29-11-2014/basket-biella-lutto-morto-gabriele-fioretti-10088959596.shtml

    RispondiElimina
  39. Success rate as coach:37,0 % Wins
    26,0 % Draw
    37,0 % Losses

    RispondiElimina
  40. Neto, Savic, Gonzalo, Basanta, Alonso, Mati Fernandez, Pizarro, Borja Valero, Joaquin, Cuadrado, Gomez.

    RispondiElimina
  41. Contro Zdenek Zeman statisticamente le possibilità di vincere e perdere sono le stesse. Non sono numeri eccezionali, ma nemmeno da passeggiate con moglie e suocera. Bisogna poi tenere contro delle squadre allenate dal boemo.

    RispondiElimina
  42. Eh vai, a Cagliari col centrocampo fantasma! Prevedo 4-0 secco, anzi no dejavù, 4-2. Saluti a tutti, vado al cinema a vedere i pinguini!

    RispondiElimina
  43. Gonzalo, tre tenori, Joaquin dentro Baba fuori... forza viola sempre, me la raccontate dopo.

    RispondiElimina
  44. Marin nemmeno in panchina, peccato.

    RispondiElimina
  45. Montella sceglie di rischiare: due lentoni in difesa, centrocampo tutto di costruzione, un'ala al posto di un terzino. Obiettivo: fargliene due subito e poi difendersi. Speriamo che abbia ragione, la qualità per farlo ce l'abbiamo. Ilicic bocciato definitivamente. Dispiace per Marin. Forza viola.

    RispondiElimina
  46. Comincio a pensare che non capisca un cazzo anch'io, spero ci sbugiardi tutti, ma se pensa di aggredire Zeman e di giocare con un centrocampo così leggero ama il rischio e l'avventura. Mi ricordo un 8-2 a Roma con la Lazio e c'era Batistuta, con noi!

    RispondiElimina
  47. Braccio sinistro..me lo feci alla vigilia di Udinese-Viola all'epoca del MALE...che sia di buon auspicio per domenica prossima.Alla facciaccia della foto (mia) del SOPRA.Avanti!!

    RispondiElimina
  48. io una logica ce la vedo. Certo, è rischiosa.

    RispondiElimina
  49. telecronisti argentini già sconvolti da Calvarese.

    RispondiElimina
  50. Uno streaming buono?

    RispondiElimina
  51. Gooooooooooooooooooooooooooooooooooooooool!

    RispondiElimina
  52. più che buono, argentino: http://atdhe.me/soccer/live-3d31n-cagliari-vs-fiorentina

    RispondiElimina
  53. fallo tattico di un difensore centrale sulla trequarti avversaria per evitare il contropiede? Nessuna ammonizione. Per ora davvero peggior arbitraggio dell'anno.

    RispondiElimina
  54. Gioacchino che vince duelli da terzino sulla nostra linea di fondo è un monumento alla professionalità e all'attaccamento alla maglia.

    RispondiElimina
  55. Niente, ho provato in tutti gli streaming, non me ne funziona uno, non avevo resistito, ma è impossibile, va 3 secondi, si blocca 1 minuto. E poi dico che si gioca lento, ah ah.

    RispondiElimina
  56. guarda quello che ho pubblicato sotto in risposta a Deyna, a me va perfettamente.

    RispondiElimina
  57. seconda parata per il Cagliari di Gomez.

    RispondiElimina
  58. Gomez miglior difensore del Cagliari, toglie una palla di Mati che stava andando dentro, stoppa un'altra conclusione di Mati, toglie una palla a Valero. Sontuoso. Eppure un golletto lo farà oggi...

    RispondiElimina
  59. Non mostrare la Lupa che hai tatuata sul retro sennò Jordan mi si sviene, ti prego.

    RispondiElimina
  60. per ora ottima partita, entrambe le squadre giocano all'attacco ma si vede inevitabilmente il divario tecnico. L'1-0 è meritato e anzi ci sarebbe stato tranquillamente anche il secondo, viste le occasioni prodotte. Migliori in campo di gran lunga Mati (vero 10, con Borja più arretrato a fare più lavoro di quantità al posto di Aquilani) e Neto (semplicemente perfetto, con una personalità e una presenza che permettono ai 3 della difesa di stare alti), abbastanza buoni anche Pizarro e il commovento Gioacchino, maluccio solo Savic (in difficoltà nell'uno contro uno contro Farias) e Gomez (oggi in versione palo in mezzo all'area). Normale che Gonzalo e Basanta soffrano Ibarbo lanciato in velocità, ma per ora ci hanno sempre messo una toppa con classe e mestiere.
    Ottima l'idea di Montella di alzare il baricentro dando il meno possibile il possesso nella nostra metà campo al Pek e puntando invece o su Gioacchino sulle fasce, o su Mati sulla trequarti o su lanci lunghi. Ora chiuderla.

    RispondiElimina
  61. Tracce di grande Viola nel vento di Cagliari. Manca ancora il mezzo secondo che potrebbe rendere certe trame, produttive. Dietro soffriamo la mossa di Zeman che sulle ripartenze allarga al massimo Farias e Ibarbo. Per fortuna i loro centrcampisti partono troppo da dietro, schiacciati dalla nostra presenza importante sulla loro trequarti. Marione-Dinone salva un paio di gol a loro e un paio a noi. Però, per me, la chiude lui.
    Primo tempo con Mati con lo scettro e il vecchio Joacchin che regala pagine manuale del perfetto esterno. Alonso oggi no. Non regge Ibarbo, mai. Forse va avanzato Basanta, stavolta.
    Pek è un peccato che sia a fine carriera. Savic soffre il vento e un po' il mal di mare.

    RispondiElimina
  62. Neto oggi neueriano.

    RispondiElimina
  63. ahahah l'ho pensato esattamente in questi termini ma non osavo dirlo. Praticamente un libero.

    RispondiElimina
  64. A me ora funge questo:

    http://it.rojadirecta.eu/goto/lewistvleyda.blogspot.com/p/directo-4.html

    RispondiElimina
  65. Mi fa anche ripensare all'uscita su Nico Lopez, forse andava in porta lo stesso, almeno ha provato ad anticiparlo, come oggi gli è riuscito su Ibarbo.

    RispondiElimina
  66. Joachin e Cuadrado molto bene nel primo tempo. Giocatori da squadra di prima fascia. Difensori in difficolta', a rischio espulsione.
    Centrocampo di burro

    RispondiElimina
  67. ...ne stiamo pjando 3 da quelle merde di Salerno

    RispondiElimina
  68. gran rischio l'uscita a ginocchio alto adesso però

    RispondiElimina
  69. Alonso penetrabile come una pornostar

    RispondiElimina
  70. al terzo fallo da giallo di Ceppitelli, arriva il cartellino.

    RispondiElimina
  71. meraviglia di Cuadrado.

    RispondiElimina
  72. Mati si merita tutta questa doppietta.

    RispondiElimina
  73. Libera quella testa, tedescone.

    RispondiElimina
  74. liberazione. Gioacchino monumentale comunque.

    RispondiElimina
  75. Dal Cagliari al Cagliari. Ve lo avevo scritto.

    RispondiElimina
  76. Adesso fuori i diffidati.

    RispondiElimina
  77. Nooooooooooooooooooo, non ci credooooooooo, non ci credooooooo ALZATI E CAMMINA ALZATI E CAMMINA...ma a saperlo postavo 2 anni fa, cazzo!!!!!!! grazie LUCIANO che mi dai la forza di continuare con questi Superpoteri!!

    RispondiElimina
  78. e infatti, Savic.

    RispondiElimina
  79. Grande Zemanviola, ti vogliamo così!

    RispondiElimina
  80. Comunque, il 3-5-2 Joacchiniano si sta rivelando arma perfetta contro il 4-3-3.

    RispondiElimina
  81. ..certo che fosse finita cosi 30 anni fa era pure meglio

    RispondiElimina
  82. Se ti registri sul blog, si vince anche l' Europa League.

    RispondiElimina
  83. ...non per mettere il coltello nella piaga dei Fedeli....però quell'arbitro era marchigiano...ovviamente mi scuso col Daejang per la bestemmia.

    RispondiElimina
  84. La mossa Joaquin si rivela azzeccata anche stavolta contro il 4-3-3. Perlomeno in fase d'attacco. La presenza di un'ala tecnica come il Torero, costringe il centrocampo a tre ad allargarsi per non lasciare solo il terzino, sguarnendolo.
    Dietro si è un po' ballato sulle ripartenze avversarie, ma è un rischio preventivato con una formazione così. In questo tipo di gioco, è ancora più fondamentale la presenza di Cuadrado, che assicura casino in attacco, ma anche qualche rincorsa. I migliori oggi sono stati un Mati imperiale a tutto campo, il vecchio Pek, oggi euclideo, e un Joachin forse un po' limitato dall'età, ma con sprazzi di quell'ala che anni fa competeva con Figo come migliore interprete europeo del ruolo. Marione ha dato un colpo di straccio all'ansa. Adesso c'è spazio per il ritorno della cattiveria.
    Neto freddo come il miglio mojito. Alonso Grey, meglio di Sasha come puttanaggine, finché la partita è stata viva.

    RispondiElimina
  85. Credevo un rischio enorme questo centrocampo, credevo ci potessero asfaltare, mi avevano impressionato a Napoli, invece no, coi tenori li abbiamo asfaltati noi, bravo Montella, non avrei mai e poi mai messo quel centrocampo, a parte Aquilani fuori e Mati il nostro migliore. Niente da dire, se non che mi garba quando mi devo ricredere in questo modo.

    RispondiElimina
  86. Grande Stefano. Azzeccato il 4-0.

    RispondiElimina
  87. A tra poco per parlare di Viola, intanto chi ha segnato oggi per il Palermo?

    RispondiElimina
  88. Destino beffardo. Oggi domenica destinata a mio figlio, e la Fiorentina è stata una schiacciasassi. Mi rivedrò la partita su violachannel tra qualche giorno. Intanto sono felice per Mati, che ho sempre difeso. Dall'inizio dell'anno è uno se non il migliore, gli mancava solo di ritrovare la rete. Altro non posso dire, se non: "se anche Lele è soddisfatto di Montella, significa che oggi è andata veramente bene"

    RispondiElimina
  89. Quelle uscite sono a rischio alto, oggi ha salvato un goal, col Verona credo abbia comunque perso poco. Nico Lopez era solo e lanciato e 90% è goal lo stesso se non sbaglia. Certo se avesse fatto come i caglairitani oggi bisognerebbe sempre lasciarli tirare.

    RispondiElimina
  90. Si gioca bene, ma se il Cagliari crea cinque occasioni e non fa goal nemmeno a porta vuota e noi delle nostre sette o otto se ne fa quattro si vince quattro a zero! Comunque dal 2-0 in poi non c'era più partita, prima non era così chiaro come il punteggio finale dice.

    RispondiElimina
  91. Ci ha sbugiardato (però la fiatata dell' 8-2 a Zeman è stata decisiva, non facevan goal nemmeno a porta vuota!). In fondo si è marcato per primi e si è giocato di rimessa come si doveva giocare, ma a quel punto un centrocampo più abile nel recupero palla, soprattutto più protezione sulle fasce (a sinistra, nonostante un Alonso ottimo in fase d'appoggio, ci hanno massacrato come al solito), non mi sarebbe dispiaciuto. Mica sempre troviamo un avversario che sbagglia goal a caterve così. Chapeau per Joaquim che, in realtà, se sta così, deve giocare e basta.

    RispondiElimina
  92. Ci pigli per il culo? Chi vuoi che abbia segnato? Dybala, anche un bel goal con entrata d'anticipo su tutti e cambio di piede in corsa.

    RispondiElimina
  93. Avrei,anzi ho detto lo stesso. Però nel calcio gli episodi contano e fino al 2-0 abbiamo concesso, con quel centrocampo che diciamo noi, troppe palle goal. Se poi gli avversari non segnano nemmeno a porta vuota o sono nel giorno che la palla in porta non entra, ringraziamo Eupalla, ma non ci esaltiamo fuori di misura. Dopo il 2-0 abbiamo stradominato e potevano essere 6 o 7 perchè anche noi a buttar via gol non siamo da poco.

    RispondiElimina
  94. Mi piace molto questa tua analisi. Resta vivida quella sequenza televisiva nella quale si vedono Mati Borja e Pek saltati dagli avversari uno dietro l'altro. Anche
    oggi, a mio umile avviso, si è visto quanto la qualita' delle trame dipenda da quello di 36 anni. Nel primo tempo era marcato a uomo
    da Cossu e si è segnato solo su calcio piazzato. Nel secondo tempo, con le marcature allentate, è salito in cattedra e ha dettato manovre e tempi

    RispondiElimina
  95. Infatti era quello che ci ha fatto perdere in casa col Napoli l'anno scorso, con quel rigore non dato ed espulsione di Cuadrado.

    RispondiElimina
  96. A volte il calcio regala momenti di ilarità: Galliani chiede la tecnologia in campo perché non gli è stato convalidato un gol regolare. Ovviamente trattandosi del Milan è scattata la compensazione: rigore inesistente e espulsione di Domizzi.

    RispondiElimina
  97. Io mi sono molto tranquillizzato quando ho saputo che non poteva giocare Sau...

    RispondiElimina
  98. Eccolo là. Solito rigorino per la Gobba

    RispondiElimina
  99. Di quella partita ricordo un numero incredibile di Edmundo a centrocampo: attorniato da tre/quattro avversari nello stretto, si mette a divincolarsi palla al piede con un turbinio di giochi tacco-suola, finte di corpo, cambi di piede rapidissimi. Risultato: questi cozzano tra loro, e lui esce dal nuvolone di polvere come lo struzzo di Vilcoyote.

    RispondiElimina
  100. Senza parole, in RAI stanno parlando della morte del tifoso del Deportivo. Hanno affermato citando la finale di CI che, sebbene anche da noi accadano incidenti, la reazione della nostra Federazione è in questi più pronta e decisa e la partita viene rinviata. Se non fosse morto un poveraccio, non saprei se ridere o piangere.

    RispondiElimina
  101. Neto 6.5 Tutto bene, macchia un po con quella uscita kamikaze su Pisano.
    Savic 7 Ci salva due volte, il che mi fa dimenticare una mezza cappella ed un paio di indecisioni nel primo tempo.
    Rodri 6 C'ha da fare ancora per arrivare ai livelli del primo anno.
    Basanta 6.5 Essenziale, pulito. Mi garba.
    Cuadrado 6.5 Nulla di eccezionale, ma "riporta" una marea di punizioni e timbra il cartellino, ci sto, se va avanti così fino a fine campionato.
    Joaquin 7 E' sembrata l'ala inarrestabile dei tempi belli al Betis, complice anche Balzano per il quale ho passato l'intera partita a domandarmi come possa uno del genere giocare in serie A. Poi ho pensato all'attuale livello del nostro calcio ed ho trovato la risposta.
    Mati 8 Semplicemente il migliore, d' ora in poi, n'i mezzo, Lui + altri due a scelta.
    Borja 6.5 Primo tempo di sostanza e con molti errori, cresce nella ripresa anche in qualità ma era più facile col Cagliari lungo un km e in debito d'ossigeno. Lo voglio rivedere contro sassi più duri (già alla prossima...).
    Pek 6.5 Quando gioca così, pur non incantando, ma facile e senza tanti ghirigori, ha il suo perchè.
    Alonso 6 Il 4-0 abbuona minimo un mezzo voto, ma su Ibarbo, che pure è un clientaccio, è sembrato inadeguato e nel primo tempo ha fatto una cosa che non si può vedere su un campo di professionisti, fortuna che il Colombiano, e non solo lui, oggi era già in clima natalizio.
    Gomez 6 Il gol della liberazione lo salva dall'ennesimo cinquone, sbaglia l'impossibile e si riabilita parzialmente nel finale quando riesce a metterla, finalmente, dentro. Più utile come difensore sui piazzati a sfavore, nel primo tempo, che non per quello per cui è stato preso.



    I panchinari non li giudico perchè dopo il 3-0 mi sono spostato sul Castellani per vedere Matias & Co.


    2 su 2 fuori, classifica che inizia ad essere accettabile, ma la rincorsa non permette passi falsi, aspetto i gobbi e relativa prestazione per dichiarare guarito il malato, anche oggi ho visto diverse cosette che non vanno bene...

    RispondiElimina
  102. Dopo un primo tempo dove non avevo visto nulla, tranne immagini bloccate e il punteggio in alto, Valtolin mi è venuto in soccorso e ho gustato la goleada. Mi chiamo fuori da un giudizio, il secondo tempo pareva il Mortirolo in discesa, ma vi racconto come ho vissuto il gol di Gomez: parte il lancio con l'immagine che si blocca giusto per mostrare che non era fuorigioco, poi riprende a ritmo normale e si ferma di nuovo quando Mario entra in area. 20 secondi minimo, durante i quali penso, ora voglio vedere se un fa nemmeno questo. La sequenza dopo è la palla in rete, liberazione.
    P.S. pazzesco gol di Peres.

    RispondiElimina
  103. Montella prosegue con il suo personale 3511iniziale con cui ha espugnato Verona ed un tempo in Bretagna,calando quest'oggi un poker ai quattro mori di Sardegna,ma il risultato poteva essere più abbondante,da ambo le parti in verità.In molti abbiamo pronosticato la vittoria quest'oggi,non scontata ovviamente,ma bisognava dare un segnale di continuità per risalire.Partita subito molto intensa come previsto,con la nostra difesa che riesce a sbrogliare situazioni che potevano tramutarsi in occasioni da rete avversarie con l'aiuto di un centrocampo molto attento oggi nelle coperture e abile nelle ripartenze.Trovato il primo gol su punizione,con qualche complicità rossoblù nella fattispecie,la partita ha preso dinamicità con occasioni da ambo le parti,ma la svolta avviene nel secondo tempo,dopo aver rischiato il pari in un paio di limpide chances Cagliaritane,troviamo il secondo gol su compimento di una bella azione finalizzata da un gran bel tiro di Mati all'angolino.La partita si spacca a nostro favore con immense praterie annesse che riportano ad azioni fulminee culminate dalle reti di Cuad e Marione(che pareggia),credo alla fine non si sia "giustamente"(vista la mia personale simpatia) voluto infierire.Neto7 davvero bravo,monstre reattivo e luciso.Savic6+ in difficoltà nel primo tempo,strappa la sufficienza con l'ottimo intervento salva pareggio,complice anche l'errore di mira avversario e il resto della gara.Basanta7 mi è piaciuto molto,credo stia entrando bene negli automatismi di questa squadra anche impostando due buoni avvii di azione,attento,concentrato,pulito.Gonzalo6+ è già una notizia che non abbia commesso "gonzalate"per distinguere ormai le famose "capponate"in un momento di calo per lui,(in verità avevo pronosticato Richards nell'odierna partita),ma se Montella non lo fà "riposare"un motivo ci sarà.Alonso5,5 oggi non mi è piaciuto molto,poco razionale in un paio di situazioni in cui aveva campo libero e diverse soluzioni prima di prendere quelle sbagliate appunto,ma la corsa e i ripiegamenti non son mancati.Pizarro7a volte mi fà incazzare,ma il calcio che vede e ditribuisce lui,in giro ce n'è pochi,oggi meno lezioso e molto pratico davanti alla difesa.Borja7mi è piaciuto molto,polmoni,testa e cuore,primo tempo di sacrificio nei ripieghi,utile in appoggio,secondo con sprazzi di quello vero,che non è fenomeno come amo dire,ma gran bel todocampista,continuasse così...Joachin7.5che dire,re della fascia,avanti e indietro,salta avversari come birilli,crea superiorità e occasioni,se è servito tenerlo fuori tra i dubbi di molti(miei compresi)ed averlo oggi così,ben venga...Mati8 mati moto perpetuo migliore in campo con giuachin,ma il suo secondo gol è decisivo per la chiusura del match,quindi...Cuadrado7sempre pronto a partire e ripartire,ma anche a tornare per riprendere un Ibarbo lanciato pericolosamente in velocità e solo lui poteva fermare...in gol anche lui e senza ingenuità di cartellino giallo stavolta credo avvertito...Gomez6 ammetto che quando ho visto sparare fuori quel tiro,ho avuto cattivi pensieri,dopo il gol ho visto la sua singolare esultanza,pacata,discreta,quasi come volesse liberare uno sfogo contenuto dal fatto che per lui questa dovrebbe essere la normalità.Forza Torero!

    RispondiElimina
  104. ..e dopo il GIGLIO del buon auspicio permettetemi anche un omaggio all'amatissima nostra Inter che gioca stasera..a tal proposito pubblico la foto di Mou dopo una delle tante vittorie.Buona serata a tutti.

    RispondiElimina
  105. non è meglio in questa versione?

    https://encrypted-tbn0.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcSGc1Us42YJjWfAk1oTLLeuhmgZd7MT2LgntomtJ-dtp3OXhOzP

    RispondiElimina
  106. Solite pagelle da ubriaco perso del Cicciarelli, giornalista sportivo (ehm ehm...) sans physique du role e neppure la scieza e la sapienza. Della serie: se quella ėla prima firma del sito, ciguriamoci le altre!

    RispondiElimina
  107. Dimenticavo il 7,5 a Vincenzino,dicreto nelle dichiarazioni,tenace nel suo credo e con qualche piccolo accorgimento che stà dando i suoi frutti nei risultati,soprattutto in trasferta.Vediamo di cambiare rotta in casa e non dico altro...Bravo a togliere i diffidati,anche se mossa logica.

    RispondiElimina
  108. Sono curioso di leggere il commento di Stefano, che ieri aveva pronosticato disastri, aglio, oglio e peperoncino nel caso avessero giocato assieme Mati e Valero. Profezia, per fortuna, completamente sballata. Forse il suo pronostico era dettato dalla scaramanzia...

    RispondiElimina
  109. ...fuori uno (Lichsteiner).
    Questa sera la Juve non é La Juve, contro un avversario di medio-basso cabotaggio. Non é la Juve di Conte, é la Juve che ha sofferto contro la Roma (che gioca al calcio). Vidal in apnea, giocatori un po' nervosi.
    I gobbi potrebbero anche vincere il derby ma.......
    Buoni presagi.

    RispondiElimina
  110. ZEMANVIOLA ospite a gettone qui, B.C. unico invitato alla festa del borgo...

    RispondiElimina
  111. Un arbitro ha sistemato l'Udinese, un altro ha sbrogliato un paio di situazioni calde per la Juve....

    RispondiElimina
  112. Secondo me siete stati un po' di manica corta coi nostri due registi. Col Pek in particolare, che si è fatto da area ad area per tutta la partita. Inoltre autore di due aperture al volo da bagnarsi.

    RispondiElimina
  113. Gli sta proprio bene al Toro!!! A 5 secondi dalla fine invece di spazzare si mettono a fare passaggi fuori area...che polli!!

    RispondiElimina
  114. Foco, per quanto mi riguarda, il voto lo do anche in relazione alla difficoltà che impongono gli avversari. Nel primo tempo, finchè c'è stata gara, nel mezzo abbiamo anche sofferto, soprattutto col Pek e Borja che hanno dovuto sudare contro Conti, Crisetig ed Ekdal. Poi nella ripresa la gestione tattica scellerata cagliaritana sommata alla botta psicologica che han preso dopo lo 0-2 seguente ai due gol clamorosi sbagliati da Farias hanno un po spianato la strada. Ad ogni modo ho dato un paio di 6.5 aspettandomi conferme contro avversari un po più probanti. Più in generale confermo di aver visto ancora troppe sbavature ed errori nella gestione soprattutto da centrocampo in su, non dimentichiamo che sullo 0-1, tra la seconda metà del primo tempo e le fasi iniziali della ripresa il Cagliari si è divorato almeno tre palle gol clamorose. Vero che anche noi abbiamo avuto le nostre opportunità in quel frangente ma nessuno mi leva dalla testa che in discreta parte ci è andata anche bene.

    RispondiElimina
  115. Soliti finocchi merdosi ladri...

    RispondiElimina
  116. Se gli regge il culo arrivano a Francoforte, come quella ragazza 'n treno! Ventura e si deve ribattezzare e chiama' Sventura, perchè perde' così l'è a presa di culo! La Juve non ha fatto un tiro in porta e ne indovina uno della domenica al 93'! A vedelli così mi fanno aprire i'core alla speranza, sperando che l'abbian consumato tutta la dose di culo.

    RispondiElimina
  117. è normale, i punti iniziano a pesare e se le cose non si aggiustano da sole...

    ... vedi se continuiamo a vincere quanto ci mettono a metterci in blacklist...

    RispondiElimina
  118. Meglio che abbiano vinto, altrimenti sarebbe ancora più dura con loro. Poi lo sapete per meglio la Juventus che la Roma (ZV benvenuto e subito sorry, ma io qui a Roma ci vivo, vivessi a Piacenza come te, magari la penserei in maniera diversa)

    RispondiElimina
  119. Per quello del Milan tu hai ragione, avere un rigore ed il vantaggio numerico per un fallo come quello l'è roba da fantascienza, da Milan insomma. La Juve invece mi sembra l'abbia avuto solo culo, l'arbitro c'entra poco, ha buttato fuori Liechsteiner con decisione anche abbastanza severa (clamorosa trattandosi di Juve), gli ha annullato un goal (da annullare, ma gliene ho visti da' di peggio), insomma mi sembra ci sia entrato poco.

    RispondiElimina
  120. sempre detto, e non vivo a Roma...

    RispondiElimina
  121. Posso capirti perché vivi a Roma e so che i tifosi giallorossi sono insopportabili, ma dissento totalmente: per me peggio delle merde non c'è nessuna squadra. Piuttosto il Milan, l'Inter, la Roma, il Napoli, ma la juve mai. Come li odio, i gobbi!

    RispondiElimina
  122. Sarà un caso, ma appena siamo tornati alla difesa a tre, abbiamo ricominciato a giocare meglio. La difesa a tre è più adatta ai nostri difensori, a Gonzalo che per essere lui deve giostrare da /passatemi il termine) "libero"comandando i due intorno a lui. Savic gioca meglio a destra, mentre Basanta, pur se lento, è una roccia. Di fatto con la difesa a tre soffriamo meno la lentezza dei difensori. Inoltre con un centrocampista in più abbiamo solidità a centrocampo. Di fatto, comunque, più che 3-5-2, definirei il nostro modulo un 3-4-2-1, ma sono questioni di lana caprina.

    RispondiElimina
  123. Sì ma doveva essere un'altra partita perchè in quel 2-8 Edmundo un c'era mica. Questa è del 1995, allenatore Ranieri, Edmundo è arrivato due anni dopo a Firenze.

    RispondiElimina
  124. L'equilibrio tra le fasi non è nel dna della nostra rosa. Il nostro centrocampo ha tenuto basso quello sia del Cagliari che quello del Verona, settimana scorsa. I pericoli che abbiamo corso sono venuti esclusivamente dagli attaccanti avversari che sono andati sempre in uno contro uno con i nostri difensori.
    Nel caso dell'occasione di Pisano, c'era Alonso a terra e ibarbo indietro, tanto per sottolineare la casualità dell'azione. Il centrocampo alto ha permesso, si, qualche fuga degli attaccanti, però ha impedito il rimorchio dei centrocampisti avversari, schiacciati a ridosso della lor difesa. Centrocampisti in grado di far cerniera non ce li abbiamo. Però ne abbiamo di ottimi per insediarci nelle metà campo nemiche con continuità, tanto vale far fare loro quello che gli viene meglio.
    Joaquin, in questo senso, ha rappresentato lo sbocco che spesso è mancato al giro palla. Uno che va sul fondo, crea superiorità e scarica, compito che potrebbe fare anche il Cuad, se fosse meno estemporaneo.
    Marione ha esorcizzato una partita che stava diventando un nodo gordiano grosso come un cocomero. Non credo che avrebbe superato indenne un'altra partita infarcita di errori. La testa può essere un nemico terribile. Fatto questo cazzo di gol, rivedremo l'assassino. Dopo aver rischiato di ritrovarci con una sindrome depressiva con gli scarpini.

    RispondiElimina
  125. Conti e compagni non si sono visti mai in attacco. Eppure sono uno dei segreti offensivi di questo Cagliari. È una questione di baricentro, che da un lato offre il fianco a scorribande solitarie o quasi e dall'altro tiene lontani i centrocampisti avversari.

    RispondiElimina
  126. Foco è facile far stare basso chi ci vuole stare. Il Cagliari gioca basso perchè gioca in verticale, di rimessa. Va nella merda quando cerca di alzarsi, come nell'ultima mezzora, quando ne poteva prendere in realtà un ballino. Giocare alti prevede ritmo, tecnica e capacità di pressing nella fase di recupero. Per questo non ci puoi giocare di continuo. Anche noi abbiamo avuto i nostri momenti per rifiatare e quando li devi avere ci vuole un centrocampo più solido del nostro in fase di recupero se no squadre più forti del Cagliari ti mangiano. ,Ma non è nemmeno questo il problema, il problema è che giocando alti si lasciano spazi alle ripartenze altrui appena ti distrai o perdi la capacità di ritmo. I gol che abbiamo preso in contropiede sono la maggioranza di quelli che abiamo preso. Il portiere deve fare il libero e rischiare parecchio, salvo essere infamato da chi non capisce un cazzo se una volta il miracolo dell'uscita disperata non riesce. Ci son diversi che l'hanno criticato per l'uscita su Pisano. Era solo, ricordo, il cagliaritano, e il goal non è comunque venuto. Se restava in porta magari veniva. Pisano ha tentato il pallonetto e per forza il portiere salta o che deve fare? Il ginocchio alto? e come deve saltare? Se un portiere è obbligato a fare il difensore aggiunto bisogna accettare anche che si sacrifichi nel primo contrasto e che altri vadano a salvare dietro.

    RispondiElimina
  127. Le partite che il Cagliari ha perso in precedenza avevano avuto dinamica scontata, con i sardi ad attaccare e gli avversari rintanati per poi partire in contropiede; oggi c'è stata una Fiorentina che é andata a imporre il "suo" gioco, senza "giocare sugli avversari" e questo- oggi- é stato un pregio del testone in panchina.
    Contro le squadre di Zeman si vince ma difficilmente imponendo gioco, questa volta invece si.
    Con o senza indicazioni di Zeman il Cagliari é stato costretto a snaturarsi, merito del testone(2).
    Gomez non é stato tolto, nonostante potesse essere logico avvicendarlo; il tedesco si é sbloccato, grazie all'insistenza del testone (3).

    RispondiElimina
  128. Gol da posizione impossibile di Jervigno, con cioccolatino porto da Adem (tipica azione dei bei tempi fiorentini...).
    Oggi a segno Seferovic, Semioli ancora per il Chieri, Commper titolare, Rebíc manco in panca....

    RispondiElimina
  129. Jordan, il Cagliari, oggi, ha avuto le sue occasioni con la squadra troncata a metà, con gli attaccanti soli davanti e tutti gli altri lontani dalla nostra porta. A Verona idem. Non è un modo di giocare che ti mette al riparo da rischi, ma c'è un'occasione per gli avversari ogni quattro per noi. le nostre caratteristiche sono queste, solo sfruttandole possiamo cercare di non snaturarci e, quindi, diventare quello che siamo stati fino a poche partite fa.
    Riguardo a Neto, col baricentro così alto, deve osare così.

    RispondiElimina
  130. comunque se i risultati sono questi, la settimana prossima settimana se dite prendo un aereo per Lubiana sperando di beccare Ilicic...

    RispondiElimina
  131. Grandissimo gol di Holebas.

    RispondiElimina
  132. Cercare di beccare un viola entro venerdì...

    RispondiElimina
  133. Foco io questo 4:1 di occasioni noi-avversari l'ho visto molto di rado quest'anno. Anche oggi, fino al 2-0, occasioni ne aveva avute di più il Cagliari, poi è stato tutto in discesa, ma giocavamo di rimessa. Per me è un modo di giocare che ti dà più dolori che gioie, più rischi che probabilità di successo, se non sei al top della condizioni psicofisica e noi finora non lo eravamo, speriamo che sia cambiato.

    RispondiElimina
  134. Quattro, cinque punti dal terzo posto...siamo li.
    In realtà escluse le prime due, il resto é robaccia, un miscuglio di squadracce assurde...occorre mettere ordine, da venerdì.

    RispondiElimina
  135. Padoin si sta scaldando per la sfida

    RispondiElimina
  136. Mortaccij del gregario...

    RispondiElimina
  137. Neto 7+; Savic 7, Rodriguez 7, Basanta 6.5; Joaquin 7.5, Borja Valero 6.5, Pizarro 7+, Mati Fernandez 7.5, Alonso 6-; Cuadrado 7-, Gomez 6 [Vargas 6+, Tomovic 6, Aquilani 6].

    RispondiElimina
  138. Aldilà di tutte le considerazioni, io oggi ho visto una squadra più convinta e meno attanagliata da certe sue paure. Con un Gomez più libero di testa, questo gioco avrà più senso e magari prima di rischiare qualcosa, si sarà già due a zero. Tre trasferte contro squadre piccole, è vero, ma tre trasferte che potevano decidere in negativo il proseguio del campionato e che, invece, si sono trasformate in una bella iniezione di fiducia prima de La Partita. Serviva tranquillità per ridare certezze al gruppo e la tranquillità è tornata. Le merde non potevano capitare in un momento migliore.

    RispondiElimina
  139. Il testone ha avuto ragione, viva il testone!


    Due sole cose, sono due partite che non vedo e si vince, venerdì salterò.


    In queste due partite Montella ha scelto un modulo che mi incuriosisce, comunque nuovo rispetto a quelli precedenti. Mi incuriosisce anche perchè non l'ho mai visto all'opera (forse col Guingamp era lo stesso con Kurtic al posto di Joaquin.) Difesa a tre con Joaquin esterno e Cuadrado libero di spaziare per tutto il campo. Sarebbe un 3-5-1-1, ma la presenza di Joaquin -che, almeno lui, non è certo un Lichtsteiner- lo rende una specie di 3-4-3. Soluzione molto originale, 100% origine del suo sacco. Funziona, non funziona? Bè, per adesso funziona, ma comunque è una scelta coraggiosa. Chapeaux!

    RispondiElimina
  140. Noi abbiamo una ottima trance agonistica, al momento. Va sfruttata.
    (Magari Allegri risparmia un paio di titolari per la CL).

    RispondiElimina
  141. Già. Mi dispiace solo per Ilicic, dal punto di vista umano. È chiaro che non è in grado di reggere la concorrenza coi compagni a certi livelli e rischia di isolarsi con conseguenze nefaste . Danno tecnico e economico e ripopolamento della tribù dei musi lunghi.
    Solo un goal ai gobbi potrebbe risollevarlo

    RispondiElimina
  142. Un pò scaramantico lo sono per natura, comunque il 4-0 l'avevo beccato. Che poi se girava storto poteva pure finire a parti invertite, così è il calcio. Sul modulo in sé, però, avevo già scritto la settimana scorsa che, senza averlo visto all'opera, mi sembrava sulla carta una soluzione innovativa (rispetto agli esperimenti passati) ed interessante. Che ci sia stata una conferma oggi, non mi fa felice, ma strafelice.

    RispondiElimina
  143. Sì e lo dico toccando ferro, mi sembra che loro non siano affatto nel loro momento migliore. Li ho visti col toro e mi son sembrati irriconoscibili rispetto alla squadra di Conte. Centro campo macchinoso, incapacità di accelerare. Non ricordo una parata importante di Gillet nè un'occasione chiara da goal prima del tiro della domenica di Pirlo al 93'. Solo il goal di Vidal in netto fuorigioco. Predominio territoriale, quello sì, ma sembravan noi di tre domeniche fa. Possesso palla e basta. Nel finale le occasioni vere le ha avute il toro, punito dalla sua dabbenaggine (al 93' si fa possesso palla e non ci si avventura in giocate strane) e da una bella dose di sculo. Insomma non mi son sembrati marziani.

    RispondiElimina
  144. Strafelici tutti....

    RispondiElimina
  145. Comunque Icardi in panchina é cosa Mazzarriana... Ah, l'avesse fatta il piangina!!!
    A Mancini questa sconfitta la perdoneranno, si...2 partite, un solo punto e un'espulsione ma vuoi mettere? Mancio é elegante, parla le lingue, ha una bella sciarpa, si é fatto il lifting sotto gli occhi...Cosa importa il resto...?

    RispondiElimina
  146. Neto 7; Savic 6,5, Gonzalo 6,5, Basanta 6,5; Joaquim 7+, Mati 7,5, Pizarro 6,5, B.Valero 6+, Alonso 6; Gomez 6, Cuadrado 7-; (Aquilani 6, Tomovic 6, Vargas 6)

    RispondiElimina
  147. stefano vienna1 dicembre 2014 00:00

    Una nota a margine: Alonso viene un pò sottovalutato, secondo me. Ha caratteristiche che non si trovano facilmente in giro tra i cosiddetti terzini o esterni bassi, intendo soprattutto qualità tattiche e di adattabilità. Lo si accusa a volte di non saper difendere, ma uno a cui sono affidate le due fasi è normale che non può essere impeccabile in entrambe. E in giro giocatori di questo tipo ce ne sono pochissimi.

    RispondiElimina
  148. SOPRA, ho visto la partita stasera, Mazzarri l'avrebbe persa 1-0 senza mai essere in partita, Mancini l'ha persa 3-2 tenendo testa fino all'ultimo alla Roma. Ma te la ricordi l'Inter che si scioglieva come neve al sole davanti al gol di Baba? Per ora non guadagnano dalla presenza di Mancini, ma sicuramente dall'assenza di Mazzarri. L'Inter non ha un gioco ma quantomeno non ha più assurde ossessioni a impedire alla qualità della rosa di esprimersi. Se a gennaio comprano qualcuno, ci preoccuperemo più di loro che del Milan, dai retta.

    RispondiElimina