.

.

venerdì 25 luglio 2014

Donne e motori

Per non voler partecipare alla ridda di voci di mercato il più delle volte ridicole, e dovendo ringraziare a malincuore Sportitalia perché sarà l'unica emittente a trasmettere in diretta le tre gare della Fiorentina nella Copa Euroamericana, divago da dietro la prima fila d’ombrelloni, tra gossip, culi smenci e sabbia a giro per l’aria come se fosse polline. Lasciato alle spalle il Mondiale e le ricette, oggi vorrei approfondire un altro aspetto che da sempre, più o meno correttamente, viene considerato l’estensione dell’apparato genitale maschile; l'auto. Non fosse altro che per quel significato virile che l’uomo da al suo possesso. Perché il genere umano maschile utilizza il suo membro metallico non solo per approcciare l’altro sesso o per andare a fare la spesa alla Conad,  lo usa per una sorta di masturbazione psicologica urbana, e il suo stile di guida ne tradisce lo stile amatoriale. Geme premendo sull’acceleratore, gode toccando la lingerie in pelle dei suoi interni, oppure si eccita grazie alle prestazioni dei freni in ceramica. C'è addirittura chi allunga con del testosterone la soluzione saponosa per lavare i vetri, in modo da spargerla con i tergicristalli per marcare il territorio. E una donna intelligente capisce molto dell’uomo guardando come si muove nel suo abitacolo, proprio come nelle sue mutande. Io al volante riesco ad essere me stesso fino in fondo, con le mani sulle 10 e 10 levo la maschera e mostro la mascherina aggressiva sul posteriore di chi mi precede, perdo tutte le inibizioni,  non conosco tabù o discriminazioni stradali come le corsie preferenziali. Lotto insomma come "Foco" per il suo posto di lavoro. L’altro giorno ho litigato per un parcheggio e ho pure fatto a botte con due donne. Lo so, questo non mi fa onore, ma non avevo scelta. Quella che guidava è scesa dalla macchina impugnando un cric, mentre l’altra, che le sedeva a fianco, mi si è avventata maledicendomi e cercando di colpirmi con un coltello. Allora ho reagito. Cos’altro avrei potuto fare? Ho impugnato una chiave inglese e ho cominciato a menare a destra e a manca, schivando colpi di cric e coltellate. Per fortuna è arrivata la Polizia, che ha provveduto ad arrestare quelle due suore. L’auto per me è liberatoria, intima e terapeutica come il lettino dello psicanalista, a differenza del Bambi che oltre ad essere luogo preferito nel quale scaccolarsi, è sempre stata soprattutto una sorta di metafora della sua vita sentimentale. L’auto e la sua donna viaggiano paralleli come i binari. Prima ne è entusiasta, poi invece comincia a non piacergli più. Improvvisamente gli sembra diventata brutta, senza eleganza, e anche le prestazioni non sono più quelle che aveva quando l’ha comprata. In pratica, oggi la vede come un vero e proprio rottame al punto che sta pensando di cambiarla. Ieri però mi ha detto che prima farà un tentativo per vedere di cambiare opinione sulla sua auto, e così ha deciso di iscriversi ad un corso di autostima.

72 commenti:

  1. Intanto nella notte si è autoufficializzato Basanta, che non conosco -se non da un mese per averne letto spesso il nome, e per una partita al mondiale- e del quale non so perciò cosa pensare: da una parte è un '84 rimasto al Monterrey finora, dall'altra fa parte di una selezione in cui Gonzalo e Roncaglia non figurano. Hanno ragione coloro che l'hanno lasciato in Messico fino a 30 anni, o hanno ragione Sabella e Macia? O, forse, il divario tra Serie A e campionati Concacaf si fa sempre più labile?

    RispondiElimina
  2. Dei quattro lati B della foto, il mio ordine di preferenza è: 1-Audi; 2-BMW; 3-Mercedes; 4-Porsche

    RispondiElimina
  3. Io preferisco la BMW, poi l'Audi.

    RispondiElimina
  4. (1) Mercedes [attenzione, quelle mani fanno sembrare la vita più grande, sminuendo quel culetto che è il più sodo di tutti]
    (2) BMW
    (3) Audi
    (4) che è quel cuofano a destra, una Fiat?

    RispondiElimina
  5. BMW e basta. La preferenza accordata all'Audi da parte di Vitalogy ci rivela tristemente chi bazzicasse, sotto le mentite spoglie di Cordelia, su cloaca.

    RispondiElimina
  6. Ahahahahahahah
    Comunque Pollock sei un retrivo sessista, foto di donne marchiate come vacche, donne e motori come nemmeno al Motor Show le abbinerebbero! Se ti becca la Boldrini hai chiuso.

    RispondiElimina
  7. È che vi fermate quasi tutti al dogma "minor circonferenza=miglior culo". La signorina Audi, nonostante l'abbia un po' più largo, ha comunque carne più soda e meno cellulitica, una pelle più liscia, meno predisposta alle smagliature e di un meraviglioso color dorato. Sono convinto che Foco la vede come me, e cotanta opinione vi taglia fuori!

    RispondiElimina
  8. http://www.fiorentinanews.com/caccia-ai-brasiliani-in-fuga/



    BRASILIANI in fuga.

    RispondiElimina
  9. Il culo della roscia appare nettamente più sodo.

    RispondiElimina
  10. E questi? Sono indeciso tra la seconda e la terza da sinistra...

    RispondiElimina
  11. ...qui ci dobbiamo rimettere all'insindacabile giudizio del Patriarca, unica autorità in materia...

    RispondiElimina
  12. Da Audista storico non posso che affermare che la prima a sinistra batte tutte; specifico che quello marchiato Audi non é un sedere, tutte le donne hanno un sedere...Quello é un culo. Poche hanno, oggi, il culo da competizione, il culo modello "due semisfere perfette".
    Purtroppo molte ragazze già a 17 o 18 anni hanno il sedere sfatto, che non si tiene più su. Peccato per loro.
    Come attuo il test del seno, con la matita (metodo di valutazione che BLIMP o FOCO conoscono) che non deve cadere, così attuo il test del culo; se non tiene una matita verticale, dove vai-cara donna-?
    Ringrazio POLLOCK per l'editoriale e lo saluto con stima (eh eh eh eh...Lud-incipit doveroso), POLLOCK come Manzotin mi da la possibilità di parlare/scrivere del mio dramma, che mi ricorda proprio con il suo scritto.
    Il dramma? Eccolo, storico: dove può salire una persona quando decide di lasciare un'Audi? Quale altra automobile può soddisfarlo?
    Forse la Porsche o un Aston Martin. Questo é un problema che dovrò dolorosamente affrontare (alla 6a Audi é un po' come trombare sempre con la stessa...aria...aria...cambiamento....ah ah ah ah ah ah).
    Episodi legati alla guida di un'Audi, episodi che hanno sparato una gran dose di energia al mio ego:
    - Area di servizio Lucignano: si avvicina un uomo con una Mercedes e mi chiede "Posso fotografare, gentilmente, il frontale e la mascherina della sua Audi Allroad...sa...ho sentito un sibilo, ho visto sfrecciare il sedere ma il resto mi é ignoto....Bel lavoro Da Silva, bella davvero...". Fatta fotografare, gratis ( 6 anni fa, centralina ritoccata per arrivare a 320 km/h....velocità toccata 4 volte sulla Bretella di Roma).
    - Parcheggio molto molto stretto (in realtà pertugio) a Roma, una Mercedes berlina tenta di parcheggiare ma desiste...4 o 5 signori che osservano...Decido di parcheggiare: 3 manovre e in maniera euclidea parcheggio. Scendo e dopo un applauso convinto degli astanti,un signore si avvicina e mi dice "Prego, prenda pure le chiavi della mia auto...io da oggi non guiderò mai più...". Io l'ho guardato, ho carezzato il suo capo e ho detto "Vai sereno, applicati....guida pure....".
    Chiaramente sono il Signore degli Anelli...

    RispondiElimina
  13. Olympiacos- Milan 3-0...., Inzaghi: "Non guardo i risultati ma la prestazione". Io ne ho conosciuto un altro che parlava così, oggi é in Turchia....

    RispondiElimina
  14. Dico Audi come il mio feldmaresciallo Vita.
    Spiego:
    Il peggiore è quello della Porsche, anca lunga, difetto che abbonda sulle ragazze alte. Chiappa solo abbozzata e rischio, a lungo andare, di culo a triangolo rovesciato, particolare che ha effetto, per me, rattrappente.
    Penultima classificata la BMW. Bella forma indubbiamente, molto tonda e con interstizio quasi perfetto, ma l'angolo delle cosce mi fa pensare a un possibile caso di gambe a x. Inoltre la tensione della pelle è sospetta.
    La Mercedes ha un culo quasi perfetto, avrebbe potuto vincere.
    Vince l'Audi per la naturalezza del posteriore, perfettamente incastonato in un corpo rigogliosamente autentico e voluttuoso. Sono per il grammo in più, io.
    Inoltre si intravede una tetta che non sembra niente male.

    RispondiElimina
  15. Sulla vincitrice son d'acordo, sul secondo posto meno, quella pelle slavata non mi appaga, son più per il BMW, ultima, come culo almeno, è la lungagnona, comunque prima di buttar via chicchessia ci penserei.

    RispondiElimina
  16. Deyna vaffanculo, questa è roba tua!

    RispondiElimina
  17. Ah, io non butto via niente, sia chiaro. Di questi tempi poi. Mk butterei pure su una Skoda.

    RispondiElimina
  18. Il Messico è stato buttato fuori dall'Olanda con due gol negli ultimi quattro minuti ed un rigore discutibile al 92'. Un po' meglio di noi ha fatto. Questo fatto che il nostro campionato è meglio degli altri è leggenda metropolitana ormai. Quasi capocannoniere è stato uno di 37 anni e uno di 38 è ancora punto di forza di un a squadra che arriva seconda.

    RispondiElimina
  19. Ok, non ti piace il PD, ma non disconoscere il resto...

    RispondiElimina
  20. Quindi, FOCO, anche questa....

    RispondiElimina
  21. La centrale, Deyna, l'altra al secondo posto; per quel che è della foto precedente, concordo pure. Foco sceglierà, zoologicamente, la prima da sinistra, nell'ultima foto. Ancora una volta quel nato sotto il segno dell'ariete dimostra, col suo voto, il suo piatto qualunquismo, la sua volgarità degna degli strali più acuti (quali?) di Ludde e trova infatti alleanza nel fatuo Vitalogy, suo Iago, e nell'occidente Jordan, la cui presbiopia privilegia la bieca e informe quantità. Ma Foco è stato punito, recentemente e finalmente, per l'approccio grugnente alla materia femminile. Come saprete, l'altro giorno è stato infatti liberato, dopo tre ore di laborioso intervento, dai pompieri accorsi dopo la chiamata dei vicini, allertati dalle grida di Foco in bagno. Era semplicemente caduto un asciugamani a fiori sopra il bidè di color rosa: il capro, in un'allucinazione, ha creduto che una largo-bikinata si fosse introdotta vogliosa nell'appartamento e dal basso attendesse introito. Gettatosi a pesce, è rimasto incastrato nel buco di scolo del bidè medesimo. Tutto bene, adesso, salvo l'inevitabile circoncisione effettuata dall'eroico pompiere Lillo Cavamanego, che però ha salvato, per ogni futura tonna, l'oggetto otturante.

    RispondiElimina
  22. Attenzione...

    http://www.ilmessaggero.it/primopiano/esteri/pene_tagliato_medici_circoncisione_usa/notizie/814503.shtml

    RispondiElimina
  23. Colonnello, come me e come Foco e come Jordan ha votato anche il Sopra, che incorpora auto e donna insieme, e tutti i torti non li ha: le case automobilistiche sono anche i veri nome di battesimo di queste ragazze, vedi come suona bene Audi associato ad un cognome, mentre Bmw (prova a dire "Bmw Hepburn", senti che cacofonia!).
    Per il resto hai ragione, sono fatuo. E non solo: sono anche cinico, spietato, egoista e acquario. Ma oltre a tutto ciò, purtroppo, ho anche dei difetti...

    RispondiElimina
  24. Il Sopra, caro Vitalogy, è rimasto alle Gradische dei bordelli del ventennio, degli sfogatoi capitolini per ras di provincia in visita mensile al ducione. E' un fascistone inevoluto, da agro pontino, da cui ci si può attendere il peggio se ormonalmente ottenebrato. Dalla Petacci alla buzzarona campagna di Grecia non c'è che un passo, quello dell'oca, cioè della Claretta medesima (ahahahahahahahahah!).

    RispondiElimina
  25. Scusate il periodo che so interrompe a cazzo di cane dopp la parentesi, avevo scritto dal telefono, in fretta e senza rileggermi

    RispondiElimina
  26. E lo stesso vale per le correzioni, ahah

    RispondiElimina
  27. Però l'agro pontino anni fa ha mandato in trasferta a Firenze una musicista classica semipro di qualche anno più grande di me, a cui devo due delle mie più memorabili fornicazioni di tutti i tempi. Era anche lei fascio fino al midollo.

    RispondiElimina
  28. Quindi eri sopra, non era Sopra (ahahahahahahahah!).

    RispondiElimina
  29. Ahahah che merda sei... Via, chiudo questa parentesi maggistica, che se il sitollock ha milioni di lettori rischio di creare un patatrac

    RispondiElimina
  30. "Ex viola: Ufficiale, Claudio Ranieri diventa Commissario Tecnico della nazionale greca". Io avevo scritto che Antonio Conte sarebbe andato a Monâco....chissà...

    RispondiElimina
  31. "Campagna di Grecia..."?..cosi ha scritto il COLONNELLO....Ranieri in Grecia....altro che Budelaire! Siamo avanti!
    Comunque dalla Santarelli, alla Eva Grimaldi, alla Dellera, la Salvalaggio, la Arcuri, la Zanier...ci siamo sempre difesi a Latina; mio cugino Gianni s'é trombato pure Mietta (la cantante, o quel che ne resta) 20 anni fa....É a Latina Olim Palus si privilegia il nature, non come 'set cazzo di venete che se la depilano o fanno alla mohicana!! Tengono bene il pelo le friulane! (garantito 100% Sopravvissuto).

    RispondiElimina
  32. Santarelli! Santarelli dalla a tutti! Dalla a tutti, pure a Lele...purché non c'abbia le chele!!

    RispondiElimina
  33. Questi son tutti di un'altra categoria. Non ne butterei via nessuno però questa volta mi tocca ad essere d'accordo col Colonnello, leggera prefernza per quella di mezzo.

    RispondiElimina
  34. Icche c'entra il Pd col culo dei maschi? Poi come non mi piace (il PD)? l'ho anche votato, per la prima volta nella vita, per votare Renzi! e sono i culi de' maschi che son roba tua, a me mi fanno lo stesso effetto della Merkel gnuda!

    RispondiElimina
  35. Chi glielo dice che Facundo Ferreyra l'è argentino?

    RispondiElimina
  36. Esulo dalla questione culo (per la cronaca, Audi e la seconda a sx per le altre due foto) e faccio una domanda: ma se, come pare, andremo a giocare col 352, chi giocherà a sx? Pasqual? Oppure Alonso? Perchè leggo nomi di centrocampisti, attaccanti, ecc...ma nessun esterno sx all'orizzonte. Ammesso poi che Cuadrado rimanga...

    RispondiElimina
  37. Colonnello, il fatto che tu sia al corrente della mia circoncisione mi inquieta. Fortunatamente risale alla mia infanzia. Il tuo racconto mi riporta ai tempi in cui facevo il pompiere ( ahahahahah, lavoro n. 4209). Ho fatto il militare nel corpo e dodici, tredici mesi di discontinuo ( o pompiere volontario) . In quel periodo mi capitò di fare un intervento per aprire una porta chiusa di un appartamento. La cosa strana è che fummo chiamati dal proprietario che stranamente era all'interno. Il signore ci pregava di arrivare presso casa sua in maniera discreta, senza dar troppo nell'occhio, richiesta che ci sembrò ancora più strana. In breve, arrivammo, forzammo la porta, ma non trovammo nessuno ad attenderci. Lo trovammo in camera da letto, nudo,sofferente e bloccato in una pecorina con quella che poi uscì fuori che era la cognata. Alla signora piaceva concedere il posteriore, ma quella volta qualcosa non era andato bene e i due erano rimasti attaccati in una posa non proprio comodissima. Aspettammo l'arrivo dell'ambulanza che li portò via con molte difficoltà ( abitava al terzo piano di una casa senza ascensore). Quindi, Colonnello, sono cose che capitano. Per ogni evenienza, comunque, ricordo che il numero dei pompieri è il 115.
    (ahahahahahahahahah)

    RispondiElimina
  38. Prima che mi si accusi di megalomania, lascio elenco di tutti i lavori che ho fatto. Lavori che sono orgoglioso di poter affermare di aver fatto tutti rigorosamente male.

    Operaio in una cantina sociale ( sic)
    Imbianchino freelance
    Bracciante agricolo
    Venditore di surgelati porta a porta
    Venditore di assicurazioni e prodotti finanziari
    Barista
    Pompiere volontario
    Commesso in ipermercato
    Metalmeccanico

    Può essere che me ne dimentichi qualcuno, ma pazienza.

    RispondiElimina
  39. Pitino, intanto il ritorno al 3-5-2 sarebbe gran notizia. L'esterno di sinistra a centrocampo ancora non c'è (Pasqual è come se non ci fosse), mentre in difesa sulla mancina ci sarebbe Basanta, con quella nullità di Savic già sul piede di partenza. Se si giocasse col 3-4-1-2 (più probabile) credo che Borja starebbe più largo a sinistra e Mati più largo a destra, con Pek e Aquila al centro più dietro (Ilicic trequartista). Traccio ipotesi tenendo conto della rosa al 25 di luglio del 2014, alle ore 18,15.

    RispondiElimina
  40. Ovviamente, do Vargas per partente.

    RispondiElimina
  41. E nel 3412 Cuadrado non c'è quindi....

    RispondiElimina
  42. Racconti di incastramenti ne avevo sentiti, ma non ho mai saputo se prenderli per leggende metropolitane. Nel dubbio, ho sempre scelto di non crederci. Però se lo dici te non ho più ragione di dubitare... E ora??

    RispondiElimina
  43. seconda a sinistra, quinta da sinistra, penultima a destra.
    ci son certi culi sciapiti, però, e secchi, che mi fanno veramente incazzare.

    RispondiElimina
  44. decisamente la prima, bello tondo perdio. venendo al (sul?) poker di pollock:
    1) audi
    2) bmw
    3) mercedes
    4) porche

    RispondiElimina
  45. La prima da sinistra, poi quella in mezzo.

    RispondiElimina
  46. La seconda partendo da destra.

    RispondiElimina
  47. Ahahahaha, succede succede, chiedi nei prontosoccorsi eheheheheheh. Ora, caro ragazzo, vedi di regolarti in certe pratiche, che basta uno spasmo e sdeng, bisogna arrivare al freezer per prendere il ghiaccio col passo del ragno.ahahah

    RispondiElimina
  48. Chi incastra e chi apre.....

    RispondiElimina
  49. Almeno una pedina la piazziamo, quindi iniziamo:
    Difesa : Neto- X - Gonzalo - Basanta, e quindi mancherebbe una bella roccia a destra (-1).
    Centrocampo/fluidificante: X- Pizarro- Valero- X - Mati (che scalza Aquilani?), e quindi mancherebbe un mastino-diga-piede educato in mezzo al campo (-2) e uno a sinistra (-3).
    Attacco: Gomez- Rossi.

    Io ho tolto Cuadrado, e quindi occorrerebbero tre ottimi acquisti per la difesa a destra, la fascia sinistra e il mastino di Baskerville; questi tre esseri umani dovrebbero essere acquistabili con la vendita di Cuadrado a circa 40 cocuzze, denaro che dovrebbe bastare per prendere merce più che buona.
    Calcoliamo che la stupenda mongolfiera viola ha anche della zavorra da lanciare in testa a sprovveduti, zavorra dalla quale può recuperare moneta sonante, risparmiare ingaggi (e qualcosa già abbiam fatto, ad esempio con il lanciatore di giavellotto De Silvestri, con il "a capoccia bassa" Matos); Cassani verso Cassano per cassare 'sta faccenda, Yakovenko in India al Pune Fc o al Terracina con Adriano, El Hamdaoui al Galatasaray, Vargas a uno sceicco che non sia un gran gourmet del calcio, Ambrosini ha preso la pastiglia che aveva tra i denti, Bakic al collettore che riversa nel Tirreno - il Genoa.
    Se é vero che Ausilio sta con organetto e scimmietta a cercare di tirare su spiccioli vicino Covent Garden, possibile non ci sia nessuno in società che indossi un Principe di Galles e vada da quelli del Cigno di Mare, per Medel?

    RispondiElimina
  50. Cuadrado non è più un giocatore della Fiorentina.

    RispondiElimina
  51. Nessuna roccia di tribordo, all'orizzonte. Forse è meglio, potremmo colare a picco, in uno scontro frontale.
    Per il mastino educato ci sarebbe Fernando, citato ieri ed oggi rivenduto da tutti. Conoscendo Pradé, prestito oneroso con ritorno al mittente di fine stagione (11 cocuzze col piffero che gliele diamo, allo Shakhtar). Come per Basanta, io mi contenterei. Certo, Medel... Come dice il Sopra? Magara!
    Capitolo Vargas: dalle dichiarazioni di Vincenzino, mi sa che l'esterno sinistro (da 352), lui pensa di averlo già. Io sono perplesso, ma non conta.
    Capitolo Cuadrado: nelle speranze di Vincenzino, sarebbe l'esterno destro (da 352). Io ci credo poco, che resti, ma non conta. Si sa: chi visse sperando... Seduta lunga, Vincé. Alto rischio di seduta lunga.
    Capitolo 3412: non c'è gran differenza, con un "mastin gentile". Non fatelo sapere in giro, mi raccomando.
    Capitolo lato B (Foco): vero, a volte capita. Ad un mio amico, in "camporella", successe lo stesso. Dopo vari, infruttuosi, tentativi di "distacco", salirono sul vespino, direzione Careggi (pronto soccorso, per i non fiorentini). Ovviamente guidò lei. Unica cosa su cui non sono d'accordo con Foco: spesso non serve neanche il ghiaccio, l'unica è il "salasso" locale (fatto da tecnico abilitato, ovvio).

    RispondiElimina
  52. Non riesco neanche a pensare formazioni, non sapendo nemmeno alla lontana che modulo vuol adottare Montella, se con trequartista o senza, con difesa a tre o a quattro, e così via. Mi han tolto anche il sostituto delle pecore per il lieto sonno, maledetti!

    RispondiElimina
  53. http://www.goal.com/it/news/2/serie-a/2014/07/25/4983900/inter-doccia-fredda-dalla-turchia-su-medel-spunta-il

    RispondiElimina
  54. a DEYNA, si parlava di sederi, di pecorine e tu parli di pecore? Lo fai apposta!

    RispondiElimina
  55. E' vecchia, dai, vi ho messo paura

    RispondiElimina
  56. Aridaje...il Galatasaray è su mezza Europa! Ma chi è andato li? Qualcuno che lavorava a fiorentina.it e dava nomi in pasto ai tifosi???

    RispondiElimina
  57. Nunzio vobis che oggi ho stappato la prima bottiglia di spumante, non millesimato-non era un incontro ufficiale- per la sconfitta della Juventus contro una squadra d'Eccellenza...(più avanti nella preparazione????ah ah ah ah ah ah ah).
    Dichiarazione di Allegri: "Successo niente, un'amichevole estiva...".
    Cosa avrebbe dichiarato Conte "Alle h.7,30 tutti al campo".
    Ah ah ah ah ah ah annata densa di soddisfazioni, si annuncia, in casa Juve...ah ah ah ah ah ah ah...Allegri vuole Zapata!! Magara!!!!!!!! ah ah ah ah ah ah ah...ah ah ah ah ah ah...Se Vidal aveva alcuni dubbi sul nuovo Mister, oggi ha tolto i dubbi...e forse anche le tende...ah ah ah ah ah ah ah aha h...

    RispondiElimina
  58. Chiudo io anche 'stanotte? Vabbe'.....almeno tra 38 ore avremo qualcosa di viola di cui discutere.....

    RispondiElimina
  59. Il culame qui è abbastanza scarso, la meglio è la seconda da destra, ma ci sono anche tanti "5".

    RispondiElimina
  60. E allora, banda d'affamati, chi scegliete fra questi?

    RispondiElimina
  61. boh! non mi carica la foto, peggio per voi...

    RispondiElimina
  62. ah, si, e si carica, vai....

    RispondiElimina
  63. altroché se ne succedono: il cosiddetto "fare nocciolo"

    RispondiElimina
  64. L'osso di pesca non lascia la pesca, famosa canzone dei licantropi che non mi riesce di trovare se no ve la postavo

    RispondiElimina
  65. al prossimo giro poppe grazie.
    e du' cosce va'

    RispondiElimina
  66. e sicché tu saresti come questo ?...

    RispondiElimina
  67. ..o come questo ?....

    RispondiElimina
  68. La seconda che hai detto, VIGILE.

    RispondiElimina
  69. Sembra che Pradè abbia messo gli occhi anche su Claudio Wink, nipote d'arte di Luiz Carlos, laterale dell'Internacional negli anni '90. E' un giovane '94, ma promette bene, laterale destro d'attacco, bel fisico, col vizio del goal (ne ha già fatti 4 quest'ann0) e si sta guadagnando il posto da titolare nell'Inter. E' verde, ma già in rampa di lancio.

    RispondiElimina
  70. meglio il secondo, è allo step successivo dei fatti.

    RispondiElimina