.

.

mercoledì 11 luglio 2012

Un pieno di cervello

Mentre c’è chi buba anche per gli sconti sull’abbonamento, roba da far impallidire Rocco Papaleo e tremare il responsabile marketing dell’Eni difronte a una così alta insensibilità al ribasso, gli stessi cervelli al ribasso di chi critica anche i costi per la serata di presentazione delle maglie addebitandoli alla società, che un po’ è come addebitare il costo sociale per la cura di certi cervelli, a Bossi, solo perché anche lui ha un figlio sottocosto, ma per fortuna c’è chi come Montella, che dalla sua pompa distribuisce fiducia, cosa questa invece affatto scontata per un allenatore così giovane, sempre molto presente e lucido, tant’è che prima di dare il suo assenso anche a un semplice prestito, vuole verificare di persona la bontà dell’operazione studiando da vicino le caratteristiche dei giocatori anche in forte discussione. Mi viene in mente il congelamento dell’operazione Ljajic al Torino, messo sotto osservazione per valutarne la funzionalità al proprio disegno tattico, in modo da tentare l’eventuale rilancio, altro tassello importante di questo nuovo indirizzo Viola sembra proprio essere l’estrema attenzione nel valutare in maniera seria ogni possibile risvolto, anche gli scarti di lavorazione delle vicende negative passate, eliminando così il rischio concreto di buttare via il bambino con l’acqua sporca, e quindi vedere se Adem abbia smesso finalmente di essere bambino, visto che l’acqua sporca intanto s’è già portato via un Delio Rossi. Cercare di recuperare i giocatori che in qualche modo hanno dimostrato delle potenzialità è segno quantomeno di serietà, e anche con Cerci mi sembra si giochi la carta della fiducia, se Montella sarà bravo a trovare il giusto feeling con i giocatori per tirargli fuori il meglio, quello che ha già fatto vedere a Catania e parzialmente a Roma, potrebbe alla fine far risalire le loro quotazioni e allo stesso tempo anche i consensi dei tifosi. Oltre a lui anche Pradè, ospite a Sporitalia, è sembrato estramemente tranquillo e allo stesso tempo convinto dei programmi della società, mostrando l’entusiasmo e la decisione necessaria per portarli a termine con profitto, ribadendo ancora come anche la Società abbia la volontà di riconquistare il pubblico e l’entusiasmo intorno alla Fiorentina, attraverso un mercato nel quale sembra avere idee chiarissime, confermando poi come la pazienza sarà il grimaldello necessario per scardinare operazioni interessanti. C’è chi noncurante dell’esigenza di un clima sereno sul quale cercare di ricostruire, noncurante delle parole della società che ha messo il veto a certe ventilate cessioni, fomenta ugualmente gli animi usando il bisturi per scrivere notizie destabilizzanti, e su queste ricordare, implacabile come una scadenza fiscale, che alla presentazione delle nuove maglie ci sarà la succulenta possibilità di contestare, un opportunità low cost in tempi di crisi, che consente di liberare le frustrazioni in overbooking, senza neanche il bisogno di  salire sul pullman per Moena. Ma contestare cosa chiediamo noi a chi non ha fatto in tempo a fare il pieno al proprio cervello, contestare forse la trasparenza di Pradè, o l’entusiasmo e l’iper professionalità di Montella, saranno forse gli sconti sugli abbonamenti a dare fastidio, oppure il fatto che non ci si possa attaccare più neanche alla tessera del tifoso per dare contro, si vorrebbe forse fare una presentazione delle maglie più dimessa, magari al campo nomadi dell’Olmatello, oppure si vuole agire subito in memoria della nonna quando diceva di non contestare domani quello che puoi contestare oggi, noi però che abbiamo sempre ascoltato troppo poco i saggi consigli degli anziani, noi che abbiamo ancora il cervello a prezzo pieno per dare sempre soluzioni alternative, a chi si arrampica sugli specchi per mascherare maldestramente il suo essere prevenuto contro i Della Valle, da buongustai del settore quali siamo, suggeriamo di arrampicarsi su qualcos’altro.

39 commenti:

  1. Ho idea che diano un comunicato l'ora, vediamo se indovino, dopo il mago di Amsterdam l'ufficialità toccherà a Roncaglia, poi a Della Rocca e dulcis in fundo Viviano...

    RispondiElimina
  2. Antognoniforever11 luglio 2012 17:13

    Bello, pollock, mi ricordo un titolone della Gazzetta dello Sport di quasi trent'anni fa: "FIORENTINA QUATTRO COLPI" (ovviamente dei quattro ne arrivò solo uno, gli altri si persero per strada...).

    RispondiElimina
  3. Chiarificatore11 luglio 2012 19:09

    Il primo l'hai indovinato Pollock. L'erede di Edmundo è ufficialmente nostro. Evvvvvai col miglior Sciachetrà!

    RispondiElimina
  4. Quando arrivi al quarto meglio darsi un colpo nei coglioni!

    RispondiElimina
  5. Chiarificatore11 luglio 2012 20:40

    Azzeccato il secondo, poeta, ufficiale in viola anche l'erede di Robotti. Io continuo con lo Sciachetrà.

    RispondiElimina
  6. Allora sapete icchè vi dico? Che invece di tornare a casa (stasera ho fatto tardi e chiudo l'ufficio ora) mi faccio una girata in centro, mi piglio un hamburger e una birra e mi vedo 'sta presentazione della maglia viola, in culo ai musoni! Alè viola!!!

    RispondiElimina
  7. Jordan, ma sta storia di Viviano non la puoi proprio sopportare? Da questa parte dell'Appennino a Bologna ne parlano molto bene. Se arriva in prestito non ci vedo un gran male. difficile partire con un Neto insesperto del nostro campionato in una stagione come questa. Viviano mi sembra un po' più esperto, nel giro della Nazionale e comunque molto motivato a dare tutto per la maglia (e questo non guasta, direi). Intanto presentata la nuova maglia con, guarda un po'...., Jovetic e Berhami. Solo una nota: quella scritta Joma è troppo simile e richiama troppo la parola Roma.... Mi ci devo abituare a Joma... Certo che richiamare questo sponsor perchè internazionale, e ha una qualche squadra in Spagna e poi una caterva di squadre minori, in campionati sconosciuti.... Oh, se poi la maglia è bella magari me la compro pure, a fine mese vi saprò dire, quale inviato in val di Fassa

    RispondiElimina
  8. Lo Sciacchetrà è un buon vino, non scialacquiamolo per questi arrivi. C'è da sperare che un giovane difensore egiziano sia pronto per il nostro campionato, al pari di un argentino, meno giovane, ma del quale mi fido di più. Sperare anche che un marocchino panchinaro ci risolva il problema in area di rigore e che un portiere mezzo rotto torni la promessa che era in gioventù. Era, appunto. Cosa ci sia da festeggiare non ci è dato sapere. Sono troppo pessimista direte, a me sembrate troppo ottimisti voi. 

    RispondiElimina
  9. Leo il problema non è lo sperare che Viviano torni la promessa che era in gioventù, ma la certezza di perdere chi è già meglio di lui. Orcio lo perdi perchè non esiste concorrenza onesta con chi deve giocare a prescindere ed essere valutato da chi lo vuole a prescindere. Immaginati tra un anno che ci fosse davvero da decidere cosa fare e si decidesse di passare la mano a Neto, lo sai che ambientino che trova con tutti gli innamorati dell'ultras della Fiesole? Bisognerebbe che Viviano fosse una tragedia cosa che non credo nè ovviamente spero. Farà il suo solito campionato fatto di parate spettacolari molto aldilà dell'effettiva difficoltà, di palle perse o deviate male, di uscite a farfalle, dove le prima saranno esaltate e le altre oggetto di guerra (come se ce ne fosse bisogno) tra i vuturiani e quelli normali. Alla fine ci sarà chi continua ad amarlo ed osteggerà qualsiasi cambiamento, rendendo la vita difficile al successore. Per confermarlo poi ci sarà da dare 4-5 milioni a Zamparini e andare alle buste con l'Inter con i quali un accordo viste le premesse lo ritengo impossibile, col rischio di pagare i soliti 2-3 milioni per un prestito o spendere una fortuna per comprare un portiere che non serve, Operazione idiota aldilà di ogni logica, ma l'ha voluta il padrone.

    RispondiElimina
  10. Inutile aggiungere che sulla querelle portiere il mio pensiero è fotocopia con quello del Vicchione. 

    RispondiElimina
  11. Bellissima la presentazione in P.zza Signoria, le maglie mi piacciono il giusto (niente di trascendentale), concordo con Orcio circa la scritta Joma che somiglia a Roma con la J di merda a peggiorare la situazione ma tant'è.....
    Spero proprio che l'arrivo di Viviano si concretizzi a breve, sinceramente 'un ce la fo più a sentire Jordan che ne dice peste e corna, come si possa pensare di affidare la porta a uno che negli ultimi 2 anni ha fatto 5 partite si e no e con seri problemi a giocare la palla coi piedi lo sai solo tu, Jordan!
    Forza Emiliano, 'sta casa aspetta a te!!!
    :-)))

    RispondiElimina
  12. Chiarificatore12 luglio 2012 07:24

    Come si può definire un tifoso
    viola che non è capace di gioire in una occasione come quella di ieri sera e
    considera “scialacquato”, in quella circostanza in cui sono state presentate le
     nuove bellissime  maglie  e
    due nuovi arrivati, un brindisi col migliore dei vini alla salute della Fiorentina ,dei nuovi
    arrivati e delle nuove maglie? Ditemelo voi, io non ho parole.

    RispondiElimina
  13. Chiarificatore12 luglio 2012 07:33

    A me Deep le nuove maglie piacciono molto, eleganti, moderne e che nello stesso tempo sanno contenere ed esaltare tutta la nostra storia, anche la più antica. Per lo stesso identico motivo  mi è parsa bellissima la festa, originale  nel suo genere e di molto buon gusto, e soprattutto,  da quanto ho visto e capito , partecipata oltre le più rosee previsioni ed unanimemente apprezzata.

    RispondiElimina
  14. Antognoniforever12 luglio 2012 07:50

    Belline le nuove maglie, se devo trovare dei difetti il giglio in mezzo non mi piace (a sinistra deve essere, sul cuore) e la scritta MAZDA col marchio e' troppo grossa. Certo, rispetto all'orrendo giglio stilizzato dell'era Pontello o a certe scritte enormi negli anni '90 (tipo 7Up, Sammontana o Giocheria) va benissimo.
    Non so voi, ma per me le maglie piu' belle sono quelle senza sponsor, ma con sponsor tecnico Adidas e le tre strisce di questa marca sulle spalle, di fine anni '70, inizi anni '80. Tra le maglie con sponsor, mi piacevano quelle con la scritta, non troppo invasiva, della Toyota, sia negli ultimi anni VCG sia nei primi anni DV.

    RispondiElimina
  15. Deep a dire che Neto ha seri problemi a giocare la palla con i piedi dimostri solo di capire poco di calcio. Se ha fatto 5 partite è perchè non gliene hanno fatte fare di più, perchè l'hanno sacrificato in panca invece di mandarlo a giocare e perchè aveva davanti Boruc e non Viviano! Se si concretizzerà a breve,come purtroppo succederà, l'arrivo di Viviano si sarà solo preso in tasca tutti, te compreso. Se ne riparla a giugno.

    RispondiElimina
  16. Mai parlato di maglie ma dei nuovi arrivi. Si vede che qualcuno una bottiglia se l'è già scolata. 

    RispondiElimina
  17. A me piace la terza, ai vecchi piace il vecchio, li ricorda le fotografie che mi faceva vedere mio padre dei tempi eroici, del campo di via Bellini...

    RispondiElimina
  18. La terza è senz'altro la più bella. 

    RispondiElimina
  19. La prima maglia secondo me è bellissima, una bella tonalità di viola a tinta unita e senza tanti fronzoli... sponsor a parte, ma quello è inevitabile.
    La seconda è la solita maglia bianca, un po'anonima ma credo che tutte le squadre abbiano una maglia bianca tra le divise di riserva.
    La terza mi piace un sacco, anche se mi ricorda il 2001-2002 quando l'avevamo uguale.

    Ieri la presentazione è stata una cosa tranquilla e veloce, la parte di piazza antistante al municipio era gremita, l'altra metà no (quindi decidete voi se vederla mezza piena o mezza vuota, eheheh). Contestatori non ce n'erano, ma d'altronde l'avevano annunciato, almeno quelli organizzati.
    Sottilineo che Montella è stato applauditissimo... speriamo sia di buon auspicio.

    RispondiElimina
  20. Forza Viviano, mostra a quello scarpone di Neto come si sta in porta!!!

    RispondiElimina
  21. In realtà il grosso miglioramento era già stato fatto l'anno scorso, con l'eliminazione delle rifiniture dorate...Mi sembra che ora si sia cambiato solo il colletto [meglio ora], eliminando anche le righine bianche [altro miglioramento]. Importante è anche la tonalità di viola, che in foto giudico male. Certamente meglio di quelle di pochi anni fa, che stavano diventando blu...Comunque a me piacerebbe una rivisitazione vintage delle maglie anni '60/'70 - un po' come fece l'Olanda ai mondiali 2010 con la tenuta dell'Arancia Meccanica anni '70 - con viola profondo e intenso, e calzoncini neri. Gli sponsor poi, non c'è niente da fare, rovinano tutto in ogni caso...

    RispondiElimina
  22. Deep augurati che Viviano sbagli pochissimo, sia per non rimpiangere il precedente, sia per quello a cui non è stata concessa fiducia. ;-)

    RispondiElimina
  23. Chiarificatore12 luglio 2012 13:51

    Nuovi arrivi, nuove maglie, festa della Fiorentina, non importa,  sei sempre  un povero infelice di natura, Leo. Poi,  ubriacone di merda lo sarai tu ed i tuoi insulti puzzolenti, idiota d'un d'un Leo del cazzo. Quante volte ancora ti devo dire di lasciarmi perdere? 

    RispondiElimina
  24. Chiarificatore12 luglio 2012 14:15

    Specifica tecnica: d'un d'un stanno a rappresentare le due mattonate che s'è preso in testa da bambino.

    RispondiElimina
  25. Mi sembra provocazione di bassa lega. Ad oggi Neto è un giocatore della Fiorentina e Viviano ancora no.

    RispondiElimina
  26. Una prosa sopraffina. Solito stile. 

    RispondiElimina
  27. Dai Jordan non te la prendere, è vero, ti volevo solo provocare un po'. Però anche tu finiscila un po' con questa storia di quanto Neto sia superiore a Viviano e di che cazzata stiamo commettendo nel prendere il fiorentino a scapito del brasiliano. Se nell'ambiente fiorentino si pubblicizza Viviano solo perché tifoso viola (questo affermi tu, no?) a scapito di un portiere migliore come Neto mi sembra che tu qui faccia altrettanto col brasiliano e che stia preparando il terreno x la prima eventuale cazzata dell'ex Palermo.
    Io non so se Viviano è meglio o peggio di Neto ma se in società, gente esperta come Pradè e Macia, optano per il fiorentino qualcosa vorrà pur dire. A me sembra più una cazzata quella che dici tu e cioè che scelgono Viviano solo per far pace coi tifosi....bella cazzata, allora perché non sostituiscono Jovetic con Di Carmine? Via su, siamo seri!

    RispondiElimina
  28. Chiarificatore12 luglio 2012 18:22

    Io brindo all’arrivo in viola di El
    Hamdaoui e di Roncaglia, due nuovi acquisti di riconosciuto valore, un
    rompicoglioni  di professione  mi dice che sto scialacquando il vino, se questo
    rompicoglioni è un gobbo gli dico di andare a fare in culo, se invece  è un tifoso viola si  tratta di un tifoso viola idiota, non ci sono
    cazzi. 

    RispondiElimina
  29. Quella di Di Carmine me l'hai copiata, quindi non conta. Non c'è ovviamente quella differenza ma è una cazzata lo stesso. La prima cazzata di Viviano vuol dir poco, le cazzate le fanno tutti, è quelle che si conteranno alla fine ed i punti persi o presi che avranno importanza. Gente esperta come Pradè e Macia non han deciso loro è questo che non vuoi capire. E' un'operazione assurda per motivi tecnici ed economici e non è vero "chi se ne frega tanto pagano loro" perchè se li buttano via da una parte non ne hanno dall'altra.

    RispondiElimina
  30. Ascolta cafone ed ignorante, io ho solo detto che per un marocchino panchinaro ed un difensore 25enne argentino non erano motivo di brindisi. Si può scrivere o si deve plaudere a qualunque arrivo ?! Tu ci hai infilato le maglie (presentate DOPO i nostri post) chiedendo definizioni su che razza di tifoso sono io. Ora, passi per le maglie, quelli con la tua patologia possono avere smarrimenti spazio temporali ma sul resto posso esprimere un opinione al pari tuo. Dopo hai indossato i soliti panni del maniaco dell'offesa e dal canide bavoso e rabbioso che sfoga frustrazioni di ogni tipo. Datti una regolata, ti è stato già consigliata una visita specialistica, ma questa non è un offesa, ne hai bisogno. Deliri ed offendi chiunque non la pensi come te, ti hanno scritto anche privatamente di dartela 'sta regolata e sei l'unico in TUTTO il blog che l'ha ricevuta questa mail. Nessuno ti ha mancato di rispetto, tu sei il sempre il primo, inizio io ?! No, lascio leggere agli altri lo stato in cui ti rovi, vedrai che ti scriveranno di nuovo, almeno lo capisci. 

    RispondiElimina
  31. Chiarificatore12 luglio 2012 19:32

    Oltre ad essere totalmente idiota,
    Leo,  ti confermi anche  uno sporco bugiardo e calunniatore perché: 1)Nessuno
    mi ha mai scritto in privato di darmi una regolata, tanto meno con una fantomatica mail.  2) Fai marcia indietro perché
    hai parlato esattamente di vino scialacquato, come neppure il peggiore dei gobbi
    avrebbe osato fare. 3) Ancora una volta sei stato tu a venirmi a cercare per
    fracassarmi i coglioni, altrimenti io non ti cagherei  neppure tanto sei stupido. Smettila, fai
    vomitare. 

    RispondiElimina
  32. Ma che c'hai la palla di vetro, Jordan? Tu già sai che Viviano commetterà tante cazzate? E come fai ad esserne certo? E soprattutto come fai ad essere certo che Neto non ne commetterebbe di più? Un anno e mezzo fermo è un bel po' di tempo, sai?
    Sul fatto che non hanno deciso Pradè e Macia, permettimi Jordan, ma la tua è solo un'opinione, non una certezza e io non la vedo così. Iniziare vendendo uno valido perché il sostituto meno buono lo vuole il padrone x fare pace coi tifosi mi sembra come quel marito che si taglia le palle x far dispetto alla moglie.
    Dai retta, Jordan, t'hai preso una fissa con Neto e ora le studi tutte e pur di difendere questa tua fissazione t'inventi anche le storie.

    RispondiElimina
  33. Pigliala come ti pare, ma non sono storie. Io non ho la palla di vetro, guardo le partite, valuto e deduco. Un anno e mezzo è un bel po' di tempo è vero, l'ho definito crimine sportivo, però un giovane recupera alla svelta, se è sano e bravo. Ecco, se è sano e bravo e Viviano che sia sano, cioè che abbia recuperato in pieno dall'operazione al ginocchio lo deve dimostrare (a Palermo ha dimostrato il contrario), che sia bravo poi lo deve provare, perchè un fenomeno non lo era nemmeno prima dell'incidente. Però se lo vorrai tenere, un'altr'anno, ti costerà una decina di milioni, o ci rimetterai tutto quel che spendi quest'anno, che, non dar retta ai discorsi, non è niente, perchè Zamparini è troppo contento. Nel frattempo non sarà facile trattenere Neto ed il rischio di perderlo è grosso. Operazione completamente idiota sotto tutti i punti di vista.

    RispondiElimina
  34. Fai come i bambini e neghi l'evidenza, te la sei beccata eccome. Si sa in pochi, ma si sa. Sul vino scialacquato ti costruisci i soliti castelli in aria, o stai a vedere che se dico che non si brinda per Roncaglia e il marocchino son diventato gobbo vaiaivaiavaia!!!! Io non ti ho cercato proprio un bel niente, ho anche chiuso il post dicendo che se ero io il pessimista qualcuno di voi (non tutti) erano troppi ottimisti e ti senti chiamato in causa. Le tue manie persecutorie le può curare solo uno bravo, segui qualche consiglio. A te sfugge anche l'analisi logica di una frase ma non spreco e né butto tempo ad insegnarti la grammatica, ripassatela da solo, magari fatti aiutare. Sugli insulti che ti devo dire, parli alle tue figlie o alla badante ?! Non so e non m'interessa. 

    RispondiElimina
  35. Tra Viviano e Neto scelgo l'esperienza. Del resto Viviano lo cerca il Tottenham mentre su Neto non mi pare ci sia la fila!

    RispondiElimina
  36. Chiarificatore13 luglio 2012 07:38

    La tua spudorata insistenza
    dimostra solo ciò che ho detto , Leo, 
    che non solo sei un  calunniatore della
    peggior specie, ma recidivo.  E cerchi di
    rovesciare su altri problemi che sono solo tuoi. Se c’è uno che è stato
    richiamato a smettere di fare il provocatore in questo blog sei proprio tu, per
    tua stessa dichiarazione  in una tua
    discussione al riguardo con il padrone di casa, e per tua stessa ammissione
    quando hai più volte dichiarato di sentirti mal sopportato  in questo blog. Da parte mia Io posso solo
    dire che non solo do l’autorizzazione ma invito ufficialmente chi avrebbe scritto
    quella fantomatica mail a dirlo, anche perché non ci sarebbe nulla di
    scandaloso,  anzi aggiungo che se esiste
    e non lo dice è un calunniatore  codardo
    anche lui. Il punto è che stai cercando vigliaccamente aiuto come è tuo costume
    patetico e miserevole Leo, e  la calunnia
    è il tuo pane quotidiano, ne è un esempio il povero Gufolino, perseguitato dalle tue varie e ripetute e calunnie, sulla famosa cena, su una sua presunta nuova identità, sull’esistenza
    stessa della sua  malattia,  insistite sino a pochi gironi prima della sua scomparsa.
      Hai
    capito ora perché io non voglio assolutamente aver a che fare con tristi ed
    equivoci figuri come te?  Non solo sei un perfetto idiota, sei un
    provocatore ed un calunniatore di professione  Leo, ne spari una dietro l’altra. Ultimi
    esempi: io non ho detto che sei gobbo ho detto che sei un tifoso viola idiota,
    e come hai risposto al mio brindisi ne è l'ennesima  lampante dimostrazione,  così come calunni  nel chiamare in causa le mie
    figlie che manco conosci e alludendo ad una  mia fantomatica badante che manco esiste. Vuoi
    continuare a farti del male con me o vai finalmente a fare in culo vomitevole
    personaggio che non sei altro?

    RispondiElimina
  37. Chiarificatore13 luglio 2012 07:57

    Mi spiego ancora meglio così ti vengo in aiuto Leo, il tuo fantomatico informatore lo sarebbe in ogni caso un calunniatore, per di più  codardo se non si dichiara. Così non possono esserci dubbi, se non si dichiara non esiste e tu ti confermi un bugiardo calunniatore a 360°, perchè sai, questo inesistente scrittore di mail a me , in questo contesto,  molti possono  immaginarselo con un nome ben preciso, e tu lo sai benissimo.

    RispondiElimina
  38. se lo cerca davvero speriamo che lo trovi!

    RispondiElimina
  39. Uno sproloquio degno della tua patologia, ed il bello è che in tutti questi righi, di niente, ti ci sei pure impegnato per scriverli. Non c'è gara Chiari, con te passa male chi ci discute, il giorno che distribuivano cervello tu eri assente. Infatti sei nel topic giusto. 

    RispondiElimina