.

.

giovedì 19 luglio 2012

Dio.tod's

I giorni trascorrono lenti a Moena, come una cantilena, tra allenamenti e inviati impenitenti, in attesa di sviluppi e in mezzo a inghippi intrisi di gelosia professionalmente hippy, quella di una categoria bruciata dall’esperienza prandelliana. Giornalisti figli dei Fiore e con Brocchi quale manifesto della loro liberazione dalla mediocrità, mentre per la liberazione sessuale hanno dovuto aspettare le rivelazioni cecchipaoniane di metrosessualità latenti, che una volta svelate, gli ha finalmente liberati dalla pratica occulta della depilazione invasiva, ma una volta costretti a raccontare le immagini di quotidianità opaca dei vari Lazzari e Kharja, opaca perché probabilmente non usano come loro la ceretta, gli si è paventato in tutta la sua drammaticità  il Vietnam dellavalliano, e da lì il famoso “Mettete Fiore nei vostri cannoni”, uno slogan che difendono ed onorano nelle penose serate in Val di Fassa, al contrario del “Fate l’amore, non la guerra” che non solo hanno disatteso avendo smesso di trombare, ma addirittura ribaltato dopo aver cominciato a fare la guerra ai Della Valle. La Bice, nei suoi pezzi diventati ormai un riferimento preciso di questo ritiro Viola, ci racconta che molti dei suoi colleghi, per mantenere accesa la fiammella di quella loro cultura on the road, la sera, invece delle carte da gioco usate per passare un po’ di tempo, usano le cartine per poi accendere la fiammella a dei gran bei cannoni. Bisogna anche dire, a parziale giustificazione di questa ritualità un po’ reggae, che in attesa della vera faccia della nuova Fiorentina, forse solo l’alcool in alternativa potrebbe accompagnare la loro desolazione professionale, precipitata definitivamente con l’arrivo della Bice. Anche se ieri la conferenza stampa di Montella ha un po’ ravvivato la giornata mostrando determinazione, fiducia nella società, idee chiarissime, oltre a una grande professionalità che accompagna allenamenti non troppo lunghi ma dalla giusta intensità, il napoletano ci piace, lasciandoci per ora dormire sonni tranquilli. Poi in serata la nostra inviata ha calato l’ennesimo asso, dopo che Diego Della Valle le aveva aperto la via del cachemire, una via privilegiata assegnandole la suite degli Skybox, e così la Bice che conosce perfettamente anche le lingue, dopo una lunga telefonata in marchigiano ha offerto ai suoi colleghi dello champagne comunicando trionfante di aver raggiunto un accordo per l’esclusiva di tutte le interviste di Diego. Accordo che era evidentemente sicura di raggiungere visto che con un colpo di scena degno della miglior Riblondgirl, ha poi accompagnato i colleghi a fare un giro intorno a Moena per mostrargli, come si può vedere dalla foto, la campagna pubblicitaria del nuovo sito, che di fatto è figlio dell’accordo con Diego, e dal quale tutti i colleghi dovranno passare se vorranno “un incontro personale con Dio”. In molti hanno accusato il colpo, Guetta invece ha reagito con prontezza e mestiere, proponendo a sua volta un sito tematico alternativo a quello della Bice “www.vuoiparlareconlamadonnadiloreto.it, giocando sul cognome del suo inviato di punta, altri ancora si sono arrangiati con mezzi di fortuna, Violanews per esempio, come si vede nella seconda foto ha cercato di parare il colpo inviando per SDA con trasporto a carico del destinatario, un vestitino che potesse creare un aria più sexi intorno alla propria inviata, cercando così di distogliere l’attenzione dalla strabordante sensualità della Bice.

48 commenti:

  1. Io la prima foto un la vedo, ma un vidi neanco l'aglio e il giglio...

    RispondiElimina
  2. Comunque Pollock sta già fremendo per commentare l'1-2 tra juventus e Fiorentina [37' Vucinic (r), 48' Jovetic, 93' El Hamdaoui]: altro che remontada, noi abbiamo la riMontella.

    RispondiElimina
  3. Queste sono quelle di "il giglio e l'aglio", dimmelo pure Deyna quando non vedi le foto tanto ci vuole un secondo per allegartele.

    RispondiElimina
  4. Ecco, grazie...ora capisco, ahaha.

    RispondiElimina
  5. Ah già, siamo pur sempre viola noi, oggi sono rincoglionito....

    RispondiElimina
  6. Esprimo preferenza fervida per il culo di sinistra per chi guarda: è di quei culi che non mollano la presa, culi-morsetto, culi sormontati da curva vertebrale stantuffante, a mo' di danzatrice orientale, in corso d'opera. Un culo che si vuole antitetico a quello di mia cognata come l'ideale di stopper lo è al nuovo acquisto nel ruolo del Napoli.

    RispondiElimina
  7. Non l'ho mai fatto, ma sono costretto vista l'importanza di certe rivelazioni,  ho sottomano l'articolo che mi ha inviato adesso la Bice da Moena, vi annuncio per domani un inchiesta shock che riguarda proprio quei segaioli di inviati di radio e televisioni.

    RispondiElimina
  8. Leggo adesso le considerazioni interessanti del Blimpe in merito alla geometria di certi culi, allora aggiungo, integrando l'anticipazione di poco fa, che nell'inchiesta della Bice di domani, per la prima volta ci mostrerà il suo....

    RispondiElimina
  9. Pollock, sei addentro alla materia, mi avvedo con un po' d'invidia... Credo che dovresti mettere in comune ben più che le foto della non stilnovistica, quantunque Bice, autografata. Gli amici sono amici, l'avarizia arpagonica lasciala al Chiari: un po' di Bice rende il popolo felice.

    RispondiElimina
  10. Chiarificatore19 luglio 2012 17:39

    Il cinepanettonaro non solo è uno
    sbruffone, e tra i più cafoni che si possano incontrare, ma, affidando le sue
    fortune ormai prevalentemente al calcio, cioè ad un gioco,  come imprenditore vive pericolosamente e
    bluffando, così come in un gioco bisogna saper fare. Se  mi dicessero che il fatturato delle attività
    dei DV è fatto prevalentemente dagli introiti che garantisce la Fiorentina, da tifoso viola non dormirei
    di notte.

    RispondiElimina
  11. Chiari, che le sue parole abbiano trovato qualche reazione addirittura ammirativa presso la plebaglia viola (vedi sitone) dimostra come la madre dei cretini che rivoterebbero Nicolas oppure Sivlio, e peggio  Cecchino al Senato, è instancabilmente gravida.

    RispondiElimina
  12. Chiarificatore19 luglio 2012 17:48

    Colonnello tu con la scusa della mia presunta avarizia mi vorresti sprovveduto.Te l'ho già detto, di te e di Pollock non mi fido. Prima il poeta mostri, senza tante ciance preliminari e dilatorie,  il materiale che ha a disposizione, poi farò le mie belle valutazioni.

    RispondiElimina
  13. Chiari per 5 kg di acciughe del Tigullio sotto sale ti mando in anteprima qualche stralcio dell'inchiesta shock della Bice, un vero terremoto nel mondo del giornalismo sportivo fiorentino, e se accetterai, un terremoto anche per le tue tasche.

    RispondiElimina
  14. Voto anch'io senza indugio alcuno il tritacarne di sinistra, peccato per la manona freiana da macellaro che rompe l'armonia...

    RispondiElimina
  15. Chiarificatore19 luglio 2012 18:04

    Te l'ho detto, Pollock, non  mi fido. Tu prima metti le carte in tavola, vediamo quanto valgono,  in ogni caso mi premunisco mettendo le mutande di ghisa.

    RispondiElimina
  16. Chiarificatore19 luglio 2012 18:09

    Quanto alle acciughe, grandissima stagione questa.  Ce n'è da strafogarsi delle migliori, nel Tigullio,  e vengono via a buon prezzo.

    RispondiElimina
  17. Beh, Rimbamboscia che si fa frustare col gatto a nove code, Ciccimmondo (o Cincimmondo? Ahahahahahahah!) che cerca di estendere a pompa il suo attrezzino di dimensioni nipponiche, il DJ che comincia qualche approccio ma poi ripara sul dildo Cesarino dicendo brusco che pagherà comunque ma che gode di più così, Thomas Matthews che si paracaduta dal lampadario, manca il bersaglio e sfracella le palle sull'angolo del comodino... Se tutto questo ti pare poco, Chiari, non so quando ritieni spesi bene i tuoi quattrini!

    RispondiElimina
  18. Chiarificatore19 luglio 2012 18:18

    Roba grossa ( si fa per dire, eh eh eh) ed esplosiva , quindi. Poeta, manda qualche anteprima.

    RispondiElimina
  19. Chiarificatore19 luglio 2012 18:31

    Segnatevi questa: Mounir El Hamdaoui è fortissimo.

    RispondiElimina
  20. Antognoniforever19 luglio 2012 19:16

    http://www.violagol.com/Il-TWEET-di-Montolivo-i-saluti-per-tutti-tranne-che-per.htm

    RispondiElimina
  21. Colonnelo, per te, ora lavora di fantasia!

    RispondiElimina
  22. Blimpe, dissento e voto per il culo (e la patagna) di destra. Bollo tondo e ampio per accogliere le mie dimensioni.........
    p.s. Pollock, già mi hai fatto impazzire quando è uscito il post, ma riproporre in quello odierno ancora quei due sederi da urlo, proprio non ce la fo.....
    Jordy, molto carina, però è come mangiare raviolo burro e salvia dopo una potente tagliatella al ragù di carnazza romagnola.... Le papille gustative sono per un po' inibite....

    RispondiElimina
  23. http://www.fiorentina.it/notizia.asp?IDNotizia=114425
    Dicono che a Vicchio sia in allestimento uno stand con porchetta e salame per tutti..... e fiumi di Pigato....

    RispondiElimina
  24. Chiarificatore19 luglio 2012 20:47

    Diciamo che non sono negativo come Jordan su Viviano, in fondo se è arrivato in azzurro non sarà stato un caso, ma anche  io preferirei che si puntasse coraggiosamente su Neto, che mi piace di più ed  anche lui non certo per caso nel giro della sua nazionale.

    RispondiElimina
  25. Il probelma non  è Viviano, o Chiari, che è un medio portiere di serie A che deve però dimostrare di aver superato l'infortunio, non semplicissimo per uno del suo fisico. Il problema era (è) spenderci alla fine una cifra assurda e perdere un portiere più che valido e giovane come Neto. Forse il culo ci ha dato una mano, speriamo.

    RispondiElimina
  26. Guarda che non è "una" è quella del Colonnello, la famosa portiera che, dice lui, non tromba

    RispondiElimina
  27. Non anticipiamo i tempi, porta sculo. Forse ci siamo quasi ma ancora è lunga la via per il Paradiso. Intanto, sarà un caso, ma ci sono stati due articoli in giornata per Neto dopo che non lo avevano cagato nemmen di striscio per un mese. L'ultimo riportando un'intervista per il suo compleanno, che è oggi, in cui dice di sentirsi pronto per fare il titolare nella seleçao e nella Fiorentina e lavora duro per quello. Si comincia il passaggio da un carro all'altro? Speriamo.

    RispondiElimina
  28. Deyna, se ti piace tanto el Kun, potresti tifare che Macia & Co si sveglino e prendano questo... http://www.youtube.com/watch?v=ax-XSzeTeMs

    RispondiElimina
  29. Oh Chiari, ti pare ne stiano facendo poche di scommesse? Azzardiamo pure anche col portiere, tanto chevvoi...

    RispondiElimina
  30.  Eh, sono anni che seguo Araujo...Mi ha sempre lasciato sconcertato, perché fa una partita da fenomeno e la successiva quasi non becca palla, ma il talento come avrai ben visto è purissimo...e in effetti in molte giocate ricorda El Kun. Anche nelle giovanili dell'Argentina ha dato spesso spettacolo, non gli togli palla. Penso sia troppo tardi per noi però, pare vada al Barça...

    RispondiElimina
  31. Chiarificatore19 luglio 2012 22:33

    Louis per molti aspetti, come dice Jordan,  è una scommessa anche Viviano,  e per di più costosa. Visto che a me piace più Neto, scommetterei piuttosto su di lui, tutto lì. Detto questo, al contrario di Jordan, se arriva Viviano non mi fascio la testa,  anzi.

    RispondiElimina
  32. Chiarificatore19 luglio 2012 22:39

    Quanto agli altri, Louis, se ti riferisci a El Hamdaoui a Roncaglia ed a Cuadrado, mi sembrano qualcosa di più che semplici scommesse. Per quanto riguarda il centrocampo, parliamone a fine campagna acquisti.

    RispondiElimina
  33. Concordo col Chiari su El Hamdaoui, è attaccante di grande spessore tecnico, mobile e con colpi straordinari. Se al meglio, è un'ottima spalla per Jojo. Del resto, all'Ajax costituiva un'ottima dupla con Suarez...Gli unici dubbi sono sulla sua tenuta fisica, dopo la lunga sosta, e sulla...tenuta mentale. Speriamo bene.

    RispondiElimina
  34. Ok, Jordan, ho esagerato, la strada al 31 agosto è ancora lunga. In verità penso che le dichiarazioni di amore sperticato fatte da Montella alla fine avranno un peso, unitamente alla volontà del giocatore di volere Firenze a tutti i costi. Tutti questi apprezzamenti in una fase ancora non decisa della trattativa li considero un po' fuori luogo, perché se come ora c'è un irrigidimento dell'Inter che vuole buscare quattrini noi saremo costretti a metterci qualche soldo a meno di sputtanarci. L'alternativa sarà di ricattare l'Inter che alla fine cederà, aggiungendo questo screzio ad altri avvenuti negli ultimi tempi. Insomma, mi sa che ci siamo cacciati in un "cul de sac" poco piacevole.

    RispondiElimina
  35. Orcio, a parte tutte le battute e le mie speranze (vere) la situazione non deve essere così semplice come la dipingono se no sarebbe già stata risolta. Evidentemente i patti tra Inter e Palermo non erano come li ha interpretatti Zamparini e non aveva tutte queste libertà di agire come se il giocatore fosse tutto suo. Il problema di Neto è che è alle Olimpiadi, se no probabilmente anche la posizione di Montella sarebbe diversa. Comunque spero che non cedano e non paghino un accidente, già così rischiano di spendere un botto l'anno prossimo. Lo sputtanamento non lo vedo (io ci vedo una gran boitta di culo se tutto va a monte) se non hanno paura di sputtanarsi a vendere Jovetic alla Juve pensi che ce l'abbiano a perdere Viviano?

    RispondiElimina
  36. A parte che azzardi più con un Viviano reduce da infortunio che con Neto, ma se, oltre ad azzardare ci dedichi anche risorse che ti costringono ad azzardare ancora di più da altre parti, lo sai che bel chiappo che è!

    RispondiElimina
  37. O Deyna, sono anni che tu lo segui? ma l'è un '92! te tu seguivi la su'mamma, sii sincero!

    RispondiElimina
  38. Antognoniforever20 luglio 2012 07:42

    Io non so come andra' a finire la trattativa con Viviano, ma visto che, come sanno anche i sassi, i rapporti fra Fiorentina e Inter nell'era DV sono pessimi e che non facciamo affari con i nerazzurri da anni e anni per questo motivo, mi chiedo come mai siamo andati a impelagarci in una trattativa che riguarda anche la societa' di Moratti, che fa evidentemente ostruzionismo, com'era da immaginarsi.

    RispondiElimina
  39. Antognoni io all'ostruzionismo ed ai dispetti ci credo fino ad un certo punto. Mi sembrano storielle inventate ed alimentate per i tifosi. Credo si tratti solo di soldi. Il Palermo deve aver fatto il furbo, con l'Inter, che non ci sta. Probabilmente negli accordi di rinnovo di comproprietà e diritto di tesseramento c'erano dei vincoli nel passaggio ad altri che il Palermo non ha rispettato. Metti che dovessero fare a mezzo e questi han caricato tutto l'onere sul prestito di Della Rocca, ad esempio? Ricordi che Zamparini tuonò che alla Fiorentina mai, e dopo tre giorni, con l'aggiunta di Della Rocca, era tutto risolto? per me gatta ci cova.  Il tuo discorso sarebbe valido per l’anno prossimo, quando, comunque, ci sarebbe da tratatre anche con loro e questa ipotesi dovrebbe sì farci scappare a gambe levate. A meno che il piano sia solo un prestito a prescindere. Adesso credo sia un problema Inter-Palermo del quale la Fiorentina poteva anche saperne poco. Purtroppo però, se non c’è davvero qualcun altro dietro (Tottenham?) va a finire che ce lo ammollano.

    RispondiElimina
  40. Spero che il parere su El Hamandoui non derivi dalla prestazione contro i Monti Pallidi, Chiari. Ieri è stata data alla radio una surreale notizia: Conte si sarebbe arrabbiato per un madornale errore di Lucio in allenamento. Ora: sicuramente l'errore  ci sarà stato, ed anche l'arrabbiatura di Conte. Da come veniva descritto l'episodio sembrava però che Conte e Lucio fossero già ai ferri corti e che la stagione del centrale alla Juve fosse compromessa. Nel bene e nel male non dimentichiamo che siamo ai primissimi passi. 

    RispondiElimina
  41. Antognoniforever20 luglio 2012 10:17

    Giunti a a questo punto, Jordan, invece io spero che Viviano arrivi, e ti spiego il perché (a parte il fatto che a me non sembra male come portiere).

    Se la società avesse detto fin dall'inizio che puntava su Neto, che Neto era un grande portiere, giovane, nel giro della Naioznale brasiliana, un talento, ecc. ecc., sarebbe andat benissimo.
    Se invece adesso, dopo aver sbandierato ai quattro venti che l'obiettivo è Viviano, che vogliamo Viviano, che Viviano è molto vicino, che Viviano è quasi nostro, che lui vuole la Fiorentina e la Fiorentina vuole lui, alla fine non arriva e si mette titolare Neto, ho paura che, risultando il giovane brasiliano una seconda scelta e un ripiego, possano esserci risvolti psicologici negativi non solo per i tifosi ma anche per Neto stesso, che potrebbe non sentire addosso la fiducia dell'ambiente. Se accadesse una cosa simile (e se non riuscissimo a prendere Viviano, ritengo sia meglio tenere Neto piuttosto che acquistare Storari, Rosati o gente simile), bisognerebbe sperare non solo che Neto sia effettivamente forte come dici Tu, ma anche che abbia abbastanza carattere, attributi e spalle larghe da riuscire a stare tranquillo in un ambiente semi-ostile e poco fiducioso verso di lui (Boruc ci è riuscito, per esempio, ma lui ha un'altra età, un'altra esperienza e comunque la fiducia di società e allenatoi l'ha sempre avuta).

    RispondiElimina
  42. La vita è fatta anche di colpi di scena e di imprevisti. Luigi XIV divenne re quando era ancora un ragazzo, per la morte improvvisa del suo predecessore. E si rivelò un re eccezionale. Neto potrebbe approfittare di questi inconvenienti per prendere a sua volta il potere nella porta viola e dimostrare tutto il suo valore. 

    RispondiElimina
  43. Jordan che si sia aggiunta un'arrabbiatura di Moratti col Palermo può starci, però è un dato di fatto che l'Inter, nell'era DV, sia l'unica società italiana con la quale non c'è mai stata una trattativa (salvo la vendita di Toni nel 2006, bloccata da DDV)... abbiamo fatto affari con chiunque -grandi, medie e piccole- ma con loro proprio mai, sia in entrata che in uscita, che si parli di big, gregari, scarti, giovani da cedere in comproprietà, Primavera, ecc.  La ruggine tra Moratti e suoi ex-amici DV c'è per forza, non potrebbe essere altrimenti dopo le intercettazioni e Guido Rossi. 

    RispondiElimina
  44. La tecnica di El Hamdaoui è indiscutibilmente di primissimo livello, sopraffina. I dubbi sono su tutti gli altri aspetti, a partire da quello caratteriale.

    RispondiElimina
  45. Chiarificatore20 luglio 2012 11:40

    Caro Ludwig, se dovessimo basarci sulla partita contro i Monti Pallidi dovremmo dedurne che  i viola sono tutti fenomeni. Eh,eh,eh.  

    RispondiElimina
  46. Vitalogy quello che dici è profondamente vero, per questo tutta questa storia mi ha fatto incazzare dall'inizio. Non puoi distruggere quello che hai per correre dietro non si sa a cosa. Ti posso assicurare che Neto ha personalità, molta per l'età, ma è certo che un giovane deve sentire l'ambiente che lo sostiene e non un gruppo di vedove in gramaglie perpetue, come quelle cui si è dato alimento con questa storia allucinante.

    RispondiElimina