.

.

mercoledì 6 giugno 2012

Freddo


C’è freddo intorno alla Fiorentina, intorno, ma con uno strano gioco di mulinelli contrari alla passione che formano delle correnti di pensiero traverso, di chi si mette di traverso alla passione sfruttando le gole profonde nel cuore Della Valle. E’ un freddo tramonto dell’entusiasmo, acuito dal vento di tramontana che spira teso sulla società, e mentre guardavo la partita sentivo accanto a me l’amica B-ice, un’antidellavalliana della prima ora, che aveva cominciato a dare contro ai marchigiani alle una dopo mezzanotte del primo giorno del loro insediamento, e tutto solo per una vecchia storia di rancori nei confronti di una ragazzo di Tolentino che poche settimane prima non l’aveva soddisfatta sessualmente, e a niente gli era valsa la ritorsione materiale di avergli seccato la disponibilità mensile del bancomat. L’odio era rimasto ancora tutto lì. Sentivo B-ice battere i denti dal freddo mentre io battevo le mani per un affondo di Cerci, la passione ormai non era più sufficiente a riscaldarla, anche se si sforzava a riaccenderla provando continuamente a posare lo sguardo su un’azione bella, avrebbe voluto che la sua sofferenza fosse stata notata, voleva essere creduta che stava tremando per colpa di quel cuore freddo svuotato della passione, poi si era girata di scatto verso di me, improvvisa, e con una stalattite nello sguardo mi aveva implorato “cosa posso fare per uscire da questo gelo?” Allora gli avevo avvolto intorno al collo la sciarpa Viola del Gruppo Chiava. Dopo avermi ringraziato, aveva comunque aggiunto che il freddo marchigiano gli partiva da dentro, cercai di scuoterla ricordandogli che prima di contrarre il virus dell'oliva ascolana, era sempre stata una donna forte, era vero o no che la chiamavano pur sempre la Chuck Norris di Piazza della Calza, perché era così forte da screpolare il freddo con le mani, si era un po’ appesantita invecchiando, ma non avrei mai pensato che i Della Valle gli avessero sostituito la passione con del marmo di Carrara, e ormai era talmente ossessionata da quei marchigiani che mi ripeteva come un disco rotto la frase di Henny Youngman “Da quando ci sono i Della Valle fa così freddo che ho visto un politico con le mani nelle sue tasche” e mentre scuotevo la testa, mi diceva che ero io quello che non ero normale, perché questo freddo lo sentivano anche i sordi. Per aiutarla a combattere il freddo che la stava devastando, a tal punto che ormai le screpolature donavano al suo viso l’effetto cracklè tipico della Ceramica Sarda, spesso gli suggerivo di scaldarsi bruciando i ricordi di Cecchi Gori, ma B-ice pensava sempre e solo ai marchigiani, e a come gli avevano ucciso la passione, solo ieri, dopo aver letto della possibile cessione di Jovetic era stata percorsa da brividi sinistri come Lodi, e la solita nausea mista a Verdicchio l’aveva resa più ruvida, tanto che in maniera scortese e brusca mi aveva rimproverato il sorriso ebete, quel fare leggero di chi secondo lei non si rende conto della tragedia, “vendono anche Jojo”, ripeteva con lo sguardo velato e denso come il brodetto che fanno a San Benedetto del Tronto, allora avevo cercato di consolarla facendo da tonto, con frasi di rito “ma dai non è detto, e poi se sarà davvero così, speriamo che Pradè e Macia insieme a Montella riescano comunque a fare una squadra più forte”. Facendogli l’esempio dell’Udinese e sperando nello stesso effetto della botticella di un San Bernardo, per riscaldarla un po', ma B-ice non ci sentiva proprio da quell’orecchio, sentiva solo il freddo della passione congelata, e con la bocca impastata di ciauscolo aveva cominciato una litania Bofrost, dopo Toni, Melo, Frey, Mutu ora anche Jojo, no Pollock dai abbozzala, basta con il tuo ottimismo insulso, il lupo marchigiano perde il pelo…e prima che concludesse la frase, per sdrammatizzare, mettendole la mano dolcemente davanti alla bocca, avevo aggiunto…se perde il pelo allora sente freddo.

116 commenti:

  1.  Il corrispondente dall'Africa va all'Esselunga
    Caro Poeta,
    questo
    freddo arriva anche in Africa.Le ragioni sono per me ignote.I
    fiorentini accettano che le Coop spuntino come funghi prataioli,sanno
    che fanno lobbies,ma stanno zitti,e se arriva un imprenditore che,in
    quanto tale,cerca di non perdere i quattrini che si e'guadagnato e anche
    perche'no,trovare utili,viene infamato a 360°.
    Vorrei
    che tu approfondissi e mi spiegassi questa cultura che io stento,nella
    mia forma mentis forse troppo elementare,a comprendere.
    Ieri
    mi sono visto Ballaro'e mettendo da parte le simpatie o meno,mi
    chiedo:quando mai abbiamo avuto un Presidente di questo livello.
    Mi
    vergognavo come fiorentino,a sapere che c'e' gente che lo insulta,lo
    chiama ciabattino,scarpaio e di tutto di piu'.Mica che ha bisogno della
    mia difesa,mica che e'un santino,ma tra i nostri tycoons,e'quello che ha
    meno peli sullo stomaco,e,solo per le famiglie che mantiene e fa
    lavorare in luoghi gioiello,e'senz'altro persona da stimare.Possiamo
    dire lo stesso di Ligresti,Colaninno,Agnelli,Tronchetti e compagnia
    brutta?Ieri,come tante altre volte,e'stato quasi perfetto(il quasi
    perche' giudica Monti adeguato)e mentre parlava,valutava la crisi,il
    lavoro vero,denunciava l'Itaglia di Fiat e Cuccia,mi
    chiedevo perche'deve buttare soldi nella fornace viola?Non
    e'piu'giusto aiutarlo a imprendere,creare posti di lavoro e perche'
    no,anche sue plusvalenze,che poi si riflettono sull'indotto della nostra
    citta'e squadra?
    No
    noi siamo fiorentini col petto in fuori,mento alto,orgogliosi di andare
    in eccellenza ma senza i DV,rappresentati da vuturo,stiamo con
    delio,meritiamo di piu'...
    Boh!
     
    Per Antonio,Luttwak sara'anche antipatico,ma dice il vero.
     
    Una buona giornata a tutti.
     
    Lele

    RispondiElimina
  2. Mah, Lele, le qualità imprenditoriali che nessuno gli disconosce non le ha sapute applicare con la stessa efficienza al calcio. Che sia un passatempo è risaputo, un hobby, e che nessuno si aspetti che bruci milioni per farci contenti è altrettanto vero. Ma questa idolatria verso un personaggio come ce ne sono molti in Italia, e parecchi li hai nominati, non la condivido. E' un grande imprenditore ma che nella Fiorentina riversa un interesse e un impegno davvero marginale, ed infatti il profilo della viola, oggi, non ha riscontro in quella che è la sua immagine e capacità al di fuori del calcio. Che sia bravo nel suo lavoro non significa che sia capace in campi che non gli appartengono, vuoi per interesse, capacità, impegno, difatti.

    RispondiElimina
  3. Io più che vedere un'idolatria vedo DDV il fenomeno opposto... ho anche letto commenti che lo infamano perchè ieri sera a Ballarò parlava di economia e finanza anzichè di Fiorentina... 

    RispondiElimina
  4. Colonel Blimp6 giugno 2012 11:58

    Caro Lele, avrai letto che ho salutato ieri sera entusiasticamente la grandiosa performance di DDV (tale da chiedersi se non preluda a una sua discesa in campo). E, come anche scrivevo, il becerio orchestrato delle dantesche bestie fiesolane nemmeno gli arriva ai padiglioni. Si tratta di imprenditore di profilo mondiale, fra gli italiani il solo del suo livello che non abbia mai dovuto/voluto usare a sgabello lo Stato e i contribuenti e perciò all'estero trattato con ben diverso riguardo rispetto ai nostrani parassiti pur di nome e nomea. I paragoni, poi, coi manigoldi (il 90%) dei suoi colleghi in ambito calcistico mi ha sempre fatto sorridere, come qualsiasi colpo di tosse da parte di pulci. Psicologicamente, credo di capire che il colpo basso ricevuto dal Berlusca con calciopoli (eh, gli «scheletri negli armadi» del convegno della Confindustria...) lo abbia una prima volta allontanato (quando uno del suo livello viene intortato perché ha una storia con le segretaria, licenzia la segretaria), indi è stato l'avvisare che gettando 50 milioni l'anno non riusciva a far più che quarto (quando si accorge della colpa di chi, per quell'anno, è troppo tardi) che lo ha ulteriormente raffreddato. Non molla e non mollerà mai, ovviamente, perché attende bonifica del sistema prima di tutto finanziaria (lui applica regole che presto dovranno applicare tutti e che hanno già affossato diversi) oltre che morale e perché attende l'esito del processo in appello (se confermata la sentenza, in Cassazione la vedrei però duretta, visto il tipo di istruttoria avutasi), soprattutto in rapporto alle mutate condizioni politiche (= se chi mosse l'inchiesta, dai tanti aspetti manipolatori, libera del tutto l'orizzonte, sfasciandosi col suo partito di merda). Frattanto, avremo una squadra da Europa League, decida poi il vuturismo dilagante se darle la possibilità di lottare per l'obiettivo che la gente di Udine ha permesso alla sua squadra. Luttwak è un fascio brutale e che gioca a carte scoperte, quindi ne dirà sempre di più giuste di un sinistro fasullo: con tutto ciò, è tra i primi della lista... ahahahahahahah!

    RispondiElimina
  5. Colonel Blimp6 giugno 2012 12:01

    Vitalogy, la madre degli imbecilli ha sempre sfornato pargoli a scadenza ben più che novimensuale... ahahahahahah!

    RispondiElimina
  6. Colonel Blimp6 giugno 2012 12:48

    Torna di moda Arouca, si parla di Paulinho.

    RispondiElimina
  7. Colonel Blimp6 giugno 2012 12:51

    Si prospetta altresì un'operazione in stile Pirlo (= «seconda giovinezza»), con David Pizarro: tutto sta a vedere l'ingaggio, il costo del cartellino (3 milioni, per un trentatreenne che si libera fra un anno) è a mio avviso da limare. Per uno o due anni potrebbe essere utilissimo.

    RispondiElimina
  8. Chiarificatore6 giugno 2012 13:03

    Inoltre, e nonostante tutto, il NOSTRO DDV ha dimostrato anche in campo calcistico grandissime capacità,  entrandovi  con  intuito, tempismo e intelligenza, nel posto giusto, al momento giusto e nel modo giusto. Ha saputo  costruire e portare ad altissimi livelli, in tempo record  e con una continuità inusuale, un giocattolo calcistico di alto valore storico e simbolico, tirandolo fuori dal nulla in cui si era ridotto ed oggi preso a modello.  Stiamo parlando quindi di un imprenditore purissimo nel senso migliore del termine, come in Italia, e persino nel mondo, a quel livello ne esistono pochissimi, il quale pur operando prevalentemente in  un settore merceologico specifico sa essere  un fattore dinamico e propulsivo in ogni campo di attività, compreso quello, appunto, calcistico, dove pur scontando le resistenze e le ostilità dei tanti nemici storici di quel giocattolo e più in generale dei potenti parassiti,speculatori, profittatori e  corrotti manigoldi che operano nel mondo del calcio,  con la sua consueta determinazione ed intelligenza imprenditoriale , sta ponendo le basi per dare a quel giocattolo una inedita solidità e conseguente e continuativa capacità di competere ai più alti livelli nazionali ed europei. Tutto questo c'è chi, a Firenze e dintorni, lo chiama, curiosamente, idolatria o ancor peggio zerbinismo ( l'unico zerbinismo rilevato è quello per un santo non più tale e per i piccoli e conservatori interessi localistici contrastanti, di bassa bottega e di cordate di quartierno), nel mondo reale  invece lo chiamano: profilo perfettamente corrispondente alla persona presa in oggetto.

    RispondiElimina
  9. Chiarificatore6 giugno 2012 13:07

    Quartierno sta per quartierino.

    RispondiElimina
  10. Concordo con Chiari, Leo, non si può dire che DDV non abbia fatto una buona riuscita anche nel calcio. Certo lui non è uno che si impegna in prima persona, lui cerca dei soggetti che operino in sua vece e fino a 2 anni fa questi soggetti hanno operato più che decentemente. Si spera che i nuovi arrivi in dirigenza sappiano riprendere le fila di una situazione che è oggettivamente caduta troppo in basso.

    RispondiElimina
  11. Ancora AfricaNo,Leo,
    quelli
    che ho nominato sono solo alcuni,e ce ne sono tanti ancora,che si
    chiamano parassiti di stato.Quelli,non sono a livello di DDV,non gli
    valgono  un capello,anzi,non gli arrivano nemmeno alla suola delle
    Tod's.
    Non hanno creato nulla,hanno cavalcato e sfruttato l'itaglia
    delle lobbies politico bancarie,ma adesso,come tutti i cicli storici,la
    festa e' finita e i migliori emergono o restano a galla.E DDV resta a
    galla,anzi cresce,col lavoro vero,non con schifosi ricatti ai lavoratori
    stile Agnelli attuale e connivenze statali stile
    Babboconlorologiosulpolsino,non con regalie politiche a
    Colaninno,non con furti e monopoli stile Tronchetti,non con invisibili
    tasse sui rifiuti stile Moratti,non con frequentazioni aretine prima e
    tunisine poi del Berlusca.A te puo'star antipatico,dire che
    e'permaloso,o che per la ACF potrebbe far di meglio,(e chi non potrebbe
    farlo nella vita...),o che doveva allontanare Corvino prima e tante
    altre cose che non discuto,ma il valore dell'uomo e imprenditore non lo
    puoi confondere e macchiare con le caccole che ho  nominato.
    Ripeto,sarebbe
    utile per tutti parlare al netto delle simpatie,cosi'da avere un quadro
    piu'chiaro e corretto,che non si chiama idolatria,ma obiettivita'.
    ...al netto delle simpatie...
     
    Lele
     

    RispondiElimina
  12. Antognoniforever6 giugno 2012 16:16

    Io di DDV non penso certo che sia uno stinco di Santo: è uno squalo dell'alta finanza, uno dei migliori e magari anche uno dei più squali. E' obiettivamente permaloso, presuntuoso e incazzoso, ed è pure un po' antipatico. Ciò non toglie che sia un imprenditore di primissimo livello (e trovatemi uno del suo livello che non sia squalo, antipatico e presuntuoso), uno di livello mondiale. Io uno così come padrone della mia squadra del cuore me lo tengo stretto.

    RispondiElimina
  13. Colonel Blimp6 giugno 2012 16:42

    Dall'Africa ad Antonio, dal Manzanarre al Reno, di ovazioni il Principe ormai ha fatto il pieno!

    RispondiElimina
  14. Colonel Blimp6 giugno 2012 16:56

    Ultimissime: Montella ha bloccato le trattative per cedere Romulo e Cerci. Il sapere trionfa.

    RispondiElimina
  15. Chiarificatore6 giugno 2012 16:59

    Se è vero parte bene.

    RispondiElimina
  16. Colonel Blimp6 giugno 2012 17:01

    In compenso Romizi rimarrà un altro anno a Bari: boh! Frattanto Ciccimmondo, mentecatto senza uguali, spara a zero su Roncaglia prima ancora che sia ufficializzato, con volgarità inimmaginabili.

    RispondiElimina
  17. Chiarificatore6 giugno 2012 17:20

    Su Romizi, Colonnello,  credo ci fosse poco da fare,  il prestito era per 18 mesi, quello che mi preoccupa
    è il 50% che sarebbe stato regalato (con diritto di riscatto?  a favore di chi? quella operazione resta
    molto strana). Vedo che stai discutendo nel sitino con chi vorrebbe la
    riconferma di Gamberni di Natali e di Marchionni, ma cosa vogliono rifare gli
    ultimi due campionati?  Su Corvino li stai
    provocando vero?  Lo stanno incolpando di
    tutto, persino delle trattative dove la Fiorentina non c’entra un piffero, se
    in sede si bruciasse una lampadina sono certo che daranno la colpa a lui anche
    di quello. Parlano della difesa ignorando bellamente Nastasic  e Camporese. Chissà perché.

    RispondiElimina
  18. Antognoniforever6 giugno 2012 17:25

    Mah, resta il fatto Colonnello, che il sitone ai tempi di quello che tu chiami Ciccimmondo era molto migliore di adesso.

    Su Romizi bisogna vedere in quale serie giocherà il Bari l'anno prossimo dopo lo scandalo del calcioscommesse... Su Pizarro (David)... magari!!!

    RispondiElimina
  19. Come Colonel, è Prizio ad aver scritto quel pezzo su Facundo? Con quel riferimento al romanzo sudamericano stile Casa degli Spiriti, credevo fosse opera del duo Cordelia-Nuvola dell'altro giorno...

    RispondiElimina
  20. Antognoniforever6 giugno 2012 17:40

    Beh, Deyna, Prizio parla del libro della Allende (che è cilena), mentre il Duo parlava dei libri di Gabo (che è colombiano).
    Visto che Facundo è argentino, speravo che almeno citassero Osvaldo Soriano.

    RispondiElimina
  21.  Vi leggo ogni giorno,non intervengo perchè dite tutto voi,qualche volta sono d'accordo,altre no,com'è giusto che sia.Ma prima che diventi pazzo vi prego di rispondere ad una domanda:ma chi cazz'è Ciccimmondo??????

    RispondiElimina
  22. Vedete perchè non intervengo?Neanche il mio nick so scrivere... ahahah

    RispondiElimina
  23. Colonel Blimp6 giugno 2012 18:12

    Beh, Chiari, come vedi non ho tardato a stanare il cretinico Multinick, che fra Prada e Pradè privilegia chi lo paga meglio, da due anni a questa parte... ahahahahahahah! Attendo risposta da Aldo, che per ora non vuol compromettersi, credo, su Pradè e va di equilibrismi su un filo esile esile.

    RispondiElimina
  24. Anzi,no,non è colpa mia,io scrivo giusto,è il blog che dev'essere felino !

    RispondiElimina
  25. Colonel Blimp6 giugno 2012 18:18

    Mancoalicani, benvenuto! Un grandissimo arrivo! Le tue zampate, quelle sono feline! Ma quale sei, quello dalle parti di Kurt, quello tout court, quello che somiglia a Burt o quello che fa burp? Ahahahahahahah! Chiari, tira fuori del Pigato, e del buono! E dolci liguri a sfare! E se ti fatica scendere in cantina dammi la chiavetta, ci penso io... ahahahahahah!

    RispondiElimina
  26. Chiarificatore6 giugno 2012 18:31

    Vedi Colonnello che quando pensi ad un atto di generosità pensi subito a me! E' un riflesso condizionato! Ahahahahah! Dai su! Fai tu questa volta!

    RispondiElimina
  27. Benvenuto Mancoalicani, visto sei giunto or ora fresco fresco hai notizie recenti di Cassani? Qui mi tengono all'oscuro di tutto.

    RispondiElimina
  28. Chiarificatore6 giugno 2012 18:41

    Sbaglio o Mancoalicani è un figliol prodigo? Nel caso ci vuole il vitello grasso!!!

    RispondiElimina
  29. Gli scheletri nell'armadio colonnello non si riferivano certo a calciopoli ma ad una questione meramente politica (DDV finanziò la prima salita al quirinale del Berlusca, dopo gli ha voltato le spalle, da qui i famosi scheletri. Riascolta l'intervento a confindustria magari ti sarà più chiaro per ricostruire la vicenda che ti vede un po' confuso sia nel merito che nella sostanza)

    RispondiElimina
  30. Vedo che ora il nick si è corretto,devo aver passato le forche Pollockiane poste a guardia di Tannhauser...eheh Colonnello sono l'unico e inimitabile,quello che ha scatenato al tempo una vera e propria cagnara sul sitone,c'era l'1 il 2 il3 ecc ecc tutta una masnada di cani ahahah ma quello nato nella città eterna è quello bello bravo e intelligente ahahahAl mio quesito di presentazione,che tra l'altro non vedo già più pubblicato,ha risposto Deyna,se non sbaglio.Chiari con me vai sul velluto,e mi dispiace per gli scrocconi ahah,la parola vino io l'accosto solo al rosso,mai barrique,preferibilmente dal terzo anno di vita in poi

    RispondiElimina
  31. Che oggi la Fiorentina sia preso a modello ci sta, bisogna vedere se il modello attuale sia un punto di riferimento "per" o "da". Sulla competizione continuativa ad alti livelli nazionali ed europei siamo ancora sulla terra quando la destinazione è la nebulosa di Orione. 

    RispondiElimina
  32. E' ora della prima superformazione [si fa per dire, tengo conto dell'austerity], 4-3-3 montelliano!  Neto; Roncaglia, Geromel, Nastasic, Obradovic; Behrami, Yacob, Badelj; Cerci, L. De Jong, Jovetic [nella formazione ombra Benassi; Cassani, Camporese, Hegazy, Pasqual, Romizi, Ljajic ed altri da individuare]. Roncaglia e Yacob, due argentini a parametro zero, Geromel e Obradovic credo che con 6 milioni a testa te li porti a casa [affarone visto il valore], Badelj costa ancora pochissimo, il vero scoglio è il costo e la volontà di Luuk De Jong. Peccato per Boruc che parte. Altri nomi da tener presenti: Rhodolfo, Coates, Chico, Kaçar...

    RispondiElimina
  33. Antognoniforever6 giugno 2012 18:54

    Un'annotazione stupida: io Jovetic lo preferivo con la chioma tipo chitarrista rock anni '70.

    Per il resto, benvento a Mancoalicani (che cagnara hai scatenato, mi riassumi?) e speriamo che Nela parli a vanvera.

    RispondiElimina
  34. Antognoniforever6 giugno 2012 18:55

    "benvento" = "benvenuto"

    RispondiElimina
  35. Lele anche il solo pensare che come operi lui, a livello imprenditoriale dentro e fuori l'Italia, sia un punto di riferimento o un modello inimitabile di tanti suoi emuli che frequentano gli stessi salotti lo trovo un po' forzato. Di Re Mida in Italia e in europa ce ne sono a centinaia, che lui sia l'unico puro e duro scevro di qualsiasi compromesso per arrivarci lo trovo improbabile, utopistico, non è la realtà. A certi livelli stringi le mani che hanno strinto gli altri, t'immischi a livello politico con le stesse persone che hanno frequentato anche "gli altri". Scendi a patti e compromessi con persone che in quegli ambienti, politico e imprenditoriale, ci sguazzano da anni come lui, e prima di lui, vista l'età di alcuni. Togliamoci dalla mente la figura del cavaliere nobile senza macchia che combatte i mulini a vento con il prode scudiero per dei principi solo da lui rispettati, non è così. Questa non è idolatria ma fantasticare doti e lodi che, ripeto, non sembra essere l'unico a possedere. In ogni caso, qui si parla di Fiorentina, di calcio, non è un sito dove si cantano le odi a DDV nel campo imprenditoriale ma di quello che riesce a fare per la Fiorentina (non dico i suoi tifosi o Firenze, troppo pretestuoso). Ultimamente ha fatto male, o hanno fatto male chi ci ha messo, lui, a curarne gli interessi e i risultati. Ha fatto pure bene per un bel quadriennio ma ha smarrito la bussola e siamo ancora alla ricerca. Sembra stia per iniziare un corso interessante, quanto prolifico di soddisfazioni e risultati lo vedremo nel proseguo. 

    RispondiElimina
  36. ...e il Pizarro cileno come lo vedete? Grandissimo centrocampista, se sta decentemente e con un buon backup [Romizi] per me è un'ottima idea.

    RispondiElimina
  37. Colonel Blimp6 giugno 2012 19:03

    Ma no, ma no, DDV (da confuso che era, e lo capisco: anche ieri sera ha ribadito la sua delicata situazione del sentirsi sotto schiaffo per la coraggiosa opposizione, interna alla Confindustria, fino alla rinuncia ad alti incarichi in essa) disse subito che il suo coinvolgimento in calciopoli fu annunciato dall'allusione agli «scheletri negli armadi» di qualche giorno prima e ciò fu del resto furiosamente ripetuto dai voltagabbana dell'oggi sul sitone. Diciamo che molti militanti della parte di quello che gode solo vedendo una zoccola travestita da Boccassini sono lacerati, da sempre, tra tifo viola e fedeltà politica: alcuni, oggi, sono meno lacerati, in un senso come nell'altro, e hanno preso una decisione tranciante.

    RispondiElimina
  38. TOCCA L'ALBICOCCA6 giugno 2012 19:03

    Manco,te lo diho subito,qui c'è una massa di bolscevichi che Stalin in confronto l'era di
    destra...eh,eh,eh...

    RispondiElimina
  39. Colonel Blimp6 giugno 2012 19:05

    Mancoalicani allora sei quello buono, sei quello Nudo... ahahahahahahah!

    RispondiElimina
  40. Antognoniforever6 giugno 2012 19:06

    "strinto"?

    RispondiElimina
  41. Colonel Blimp6 giugno 2012 19:11

    Tocca, ma guarda che dici il vero, perché Stalin rappresentò un'involuzione a destra della gloriosa rivoluzione: non si fa storia sulla lunghezza del naso di Cleopatra, ma si può immaginare e rimpiangere una Russia diversa, in quel frangente decisivo.

    RispondiElimina
  42. No perché Berlusconi in confindustria riferendosi a LUI, disse come poteva un imprenditore finanziare un uomo di destra e poi fare il voltagabbana andando a sinistra. Cosa peraltro avvenuta. Da qui, i famosi scheletri. Lo dice apertamente in quell'intervento, basta riascoltarlo e DDV che gli dava del buffone in prima fila. Non ci vuole tanto colonnello, basta ascoltare. 

    RispondiElimina
  43. Eppoi figuriamoci! Il Berlusca che va in confindustria per parlare di scheletri in relazione a calciopoli, figuriamoci colonnello, figuriamoci. Cerchiamo di farle veritiere le ricostruzioni, altrimenti si sconfina nell'idolatria eh eh eh eh eh eh eh eh

    RispondiElimina
  44. Colonel Blimp6 giugno 2012 19:22

    DDV ascoltò dunque male e con lui tanti (archivio del sitone docet) e DDV gli dette del buffone (il minimo) dopo che il Lui vero lo aggredì verbalmente. Diciamo che, anche in quel caso, l'interpretazione data da DDV e dai tifosi all'epoca mi convince di più, sarà un caso d'idolatria ma mi sembrerebbe meglio spesa per lui che per Prandelli.

    RispondiElimina
  45. Ciao a tutti, quanti si sono aggiunti nel frattempo! Dall'ultimo Manco (da taglienti interventi) ad Attilone ossessionato da Cassani. Da queste parti in Romagna si balla un po' ma niente a confronto della povera Emilia, davvero in ginocchio per il terremoto. E' il lavoro ad essere a rischio e questo colpisce più dei danni alle abitazioni. Perché il lavoro se si perde il treno...
    Venendo alle nostre vicende, oggi ho finalmente capito chi è Ciccimmondo! Blimp non riesco a seguirlo a volte, è troppo avanti per un sempliciotto come me... e poi con tutte le sue metafore, faccio fatica. Chiedo aiuto al Chiari, che dal nick si è assunto un compito morale per quelli come me. Però Chiari, e te lo dico con la grande stima e simpatia che nutro per te, non è che dopo ogni intervento ci devi fare il "rinforzino" per gli errori ortografici. Questo è compito da Correttore e non Chiarificatore....
    Cosa ne pensate della proposta "Insigne e 20 M€ cash per Jo-Jo"? Non conosco bene il giocatore del PEscara, mi sembra un Giovinco meno tosto. Non mi entusiasma a dire il vero. Su Pizarro della Roma sare contento, ma 3 milioni sono troppi (e qui, dato che ho capito, concordo con Blimpe). Saluti a tutti!

    RispondiElimina
  46. Secondo me gode anche vedendo una zoccola travestita da D'Ambrosio, che gli fa tintinnare davanti le manette, ahahah

    RispondiElimina
  47. Colonel Blimp6 giugno 2012 19:24

    Allora, Deyna, sarebbe all'algolagnia, ultimo stadio.

    RispondiElimina
  48. Non ci siamo colonnello, se prendi il sitone per estrapolare considerazioni fatte in confindustria per parlare di calciopoli strumentalizzi e prendi fischi per fiaschi. Non devi credere a me ma alle parole pronunciate dal Berlusca in quel contesto, di cosa si parlava di calcio in confindustria ?! aha ha ah ah ah ah aha  Politica, nuda e cruda, di nient'altro. Prese quel palcoscenico per tentare di demolirlo "politicamente", figurati se si doveva confrontare, calcisticamente, su calciopoli in una sede come quella.........Ascolta le parole ed il riferimento, è tutto chiarissimo. Non è possibile fraintendere o vederci messaggi trasversali da quello che erano e rimangono di contenuto politico. Dai colonnello sai e puoi fare di meglio. 

    RispondiElimina
  49. Colonel Blimp6 giugno 2012 19:29

    Strano allora, Orcio, che tu non abbia pure capito che a me andrebbe bene, 20 più Insigne: hai dei black-out, attenzione al computer!

    RispondiElimina
  50. Credo che goda vedendo una zoccola e punto. Se è bona perchè no?

    RispondiElimina
  51. eheheh,Tocca,e che non lo so?dici che un giorno riusciremo a far cantare"fischia il sasso " al Colonnello e a Chiari? ahahahah

    RispondiElimina
  52. Colonel Blimp6 giugno 2012 19:37

    Dixi ultima verba, perché poi diventa pallottolosa e puro pretesto a risentimenti: l'allusione precedette di poco il coinvolgimento giudiziario, DDV l'intese così e lo disse non appena coinvolgimento ci fu, la tifoseria lo seguì. Fu messaggio trasversale in tono col personaggio e con le sue frequentazioni di stallieri e fa onore a DDV non demordere tutt'oggi da quella battaglia (che ieri sera ha toccato un vertice di popolarità incredibile, stando ai sondaggi). Che la vendetta fosse politica, nessun dubbio, lo strumento poi poteva esser qualsiasi, anche quello usato contro Strauss-Kahn, tutto fa brodo, soprattutto contro uno fastidioso anche nel campo, quello calcistico, che aveva fatto le fortune, anche e soprattutto politiche, del Capoccia. 

    RispondiElimina
  53. Se ti va bene questo scambio, Colonnello è segno che valuti Insigne almeno 8-10 milioni. Li vale davvero?

    RispondiElimina
  54. Tocca, io gioco nella tu' squadra, tu lo sai vero?

    RispondiElimina
  55. Colonel Blimp6 giugno 2012 19:42

    8, per me, e dunque si potrebbe avere qualcosa di più cash, ma in quel caso hai sùbito scambio molto interessante e puoi perderci qualcosina per non dover reimbastire altro affare.

    RispondiElimina
  56. Colonel Blimp6 giugno 2012 19:45

    Vai, ora manca soltanto quella del sindaco che fa le cose e l'accerchiamento è completo: Chiari, tira fuori la mitragliatrice, Deyna sul tetto con le granate!

    RispondiElimina
  57. TOCCA L'ALBICOCCA6 giugno 2012 19:45

    Già il Colonnello è più militaresco,diciamo politicamente un po' borderline anche se lui negherà.
    Chiari e Deyna invece sono irrecuperabili,scattano in piedi all'inno russo e fanno imbufalire Jordan..eh,eh,eh...

    RispondiElimina
  58. Colonel Blimp6 giugno 2012 19:48

    Lele fai decollare gli Antonov dal Mozambico, la situazione si fa critica!

    RispondiElimina
  59. No TOCCA, se su Deyna concordo, Colonnello è un purista della rivoluzione rossa. Chiari invece ha tentazioni centriste. Pollock non l'ho capito. Manco, Deep, tu ed Attila siete dall'altra parte. Io mi sento terribilmente accerchiato, invece, stando nel bel mezzo della contesa. Jordan mi sembrava anch'egli svogliatamente di mezzo, invece ha fatto coming out pochi minuti fa. Dunque... contando le forze nella rossa Toscana un blog dove la sinistra è in minoranza.... che sta succedendo? Forse l'effetto Renzi?

    RispondiElimina
  60. Chiarificatore6 giugno 2012 19:52

    Beh Colonnello, la vera destra del PCUS fu quella di Bucharin ( ucciso da Stalin), l’unica opzione che avrebbe consentito un futuro all’URSS attraverso una graduale evoluzione socialdemocratica , prima in campo economico poi inevitabilmente anche politica, cosa che anni dopo tentò disperatamente di realizzare Gorbaciov,  ma ormai era troppo tardi. Orcio, confesso che da quando ha lasciato il sitone Prizio non lo seguo più. Mi sono perso qualcosa? Quanto ai miei errori ortografici che correggo quando me ne rendo conto, hai ben ragione forse è un eccesso, ma è più forte di me, mi danno fastidio. Eh,eh,eh.

    RispondiElimina
  61. Antognoniforever6 giugno 2012 19:53

    http://www.youtube.com/watch?v=HbUKq8l3Vg4&feature=fvst

    RispondiElimina
  62. A denti stretti ma lo dici. Difatti calciopoli non c'entra una mazza eh eh eh eh eh eh eh

    RispondiElimina
  63. Colonel Blimp6 giugno 2012 19:55

    Antognoniforever, sei più salutare di un uiscaccio!

    RispondiElimina
  64. Chiari, ho visssuto a Genova, lavoro con un collega di Genova e mi sembra che questo tuo puntualizzare non affligga solo te. Era una battuta quella che ti facevo, in fondo è un tuo tratto davvero distintivo!

    RispondiElimina
  65. Grazie Antognoniforever (dovevo contarti nella pattuglia del colonnello)! Ora ho capito il messaggio subliminale contenuto nella serie TV  argentina: 
    http://www.youtube.com/watch?v=fjFF66gKJ8s&feature=results_main&playnext=1&list=PL86E8CCDB5601B75C

    RispondiElimina
  66. Colonel Blimp6 giugno 2012 20:03

    Orcio, vuoi dire che Chiari è afflitto da rompicoglioneria etnica? Ahahahahahahahah! Vitalogy qui il riarmo procede spedito, vedi di non marcar visita!

    RispondiElimina
  67. TOCCA L'ALBICOCCA6 giugno 2012 20:07

    Orcio non mi fare il zovanardi..Colonnello,parlo per esperienza,se un tu vai te a mettergli benzina personalmente,dal Mozambico un decolla nemmeno un gabbiano...ihihihihih...

    RispondiElimina
  68. mmmmm la situazione si sta riequilibrando e potrei diventare l'ago della bilancia....
    Intanto Colonnello beccati questa: http://www.youtube.com/watch?v=x8sEU-vU4AU

    RispondiElimina
  69. Adesso Tocca, non mi puoi prendere uno dei più folcloristici come termine di paragone. Diciamo che sono un moderato.... ma qui i ranghi si stanno serrando e io mi sento sempre più isolato fra un po' mi Tocca svelare la mia scelta.....

    RispondiElimina
  70. Certo se Ranocchia è stato pagato da Moratti 25 milioni complessivi, l'associazione Bonucci/Criscito è stata pagata o/e valutata 30 milioni totali, il talentino offensivo Insigne può ben valere una decina di milioni! Detto questo io Jovetic, se proprio, lo cederei all'estero per solo cash.

    RispondiElimina
  71. Chiarificatore6 giugno 2012 20:15

    Touchè Tocca. Ma la mia ha almeno
    l’attenuante di essere etnica. Ahahahahahah!!!

    RispondiElimina
  72. Colonel Blimp6 giugno 2012 20:17

    Insomma, infuria la battaglia e quello stranito parla di Ranocchia e di Jovetic: calcio, oppio dei popoli!

    RispondiElimina
  73. Chiarificatore6 giugno 2012 20:18

    Correggo, ahahahahahahahah!!! Volevo dire touchè Colonnello.

    RispondiElimina
  74. e tantomeno un Antonov,visto la gabbana che gli hanno voltato dopo il Muro...

    RispondiElimina
  75. Parlo in codice, Colonel: si tratta di partite d'armi, perdio!

    RispondiElimina
  76. Comunque ho l'ordigno fine di mondo: ho appena comunicato alle montolivette che i neri hanno imposto a Prandelli l'esclusione dell'Amato dalla formazione titolare, preparatevi a fuochi d'artificio con cinture di castità esplosive negli stadi polacco-ucraini, ahahaha! E andranno a stanare i fasci anche nel fiorentino, casa per casa! Jordan, chi di Montolivo ferisce, di Montolivo perisce!

    RispondiElimina
  77. Se non gioca è perché ritenuto inidoneo ad offrire quel proverbiale contributo che non ha fatto mai mancare in carriera.......ti piacerebbe che lo pensassi, di la verità Deyna. In effetti....ah ah ah ah ah ah ah ah ah

    RispondiElimina
  78. Toglietemi 'sta turba psichica! Ma l'eventuale riconferma di Romulo si motiva per un utilizzo a centrocampo, nevvero ?! Perché se viene messo in difesa si parte subito male.

    RispondiElimina
  79. Colonel Blimp6 giugno 2012 20:31

    Certo che muover loro contro quelle pasdaran è una vaccata! Io sono per il rispetto del codice di guerra, queste sono sevizie, e' son crimini contro l'umanità, Deyna!

    RispondiElimina
  80. Per una volta al diavolo la lealtà, Colonnello, voglio provare il brivido del gioco sporco! Che tanto al massimo fan la fine del Bombarolo del Faber, salteranno in aria nel negozio di qualche ignara parrucchiera, ahahahah

    RispondiElimina
  81. Louis aka Luigi6 giugno 2012 20:56

    Ciao Manco, che piacere leggerti! Senti, ehm... ma il tuo idolo Pazzini? :-)))

    RispondiElimina
  82. Il controspionaggio delle montolivette funziona, trema perchè loro sanno bene chi andare a cercare e han già fatto provviste di olio di ricino Bertolli preso alla fonte (il trasporto costa e visto che lo devono usare soprattuto a Lucca...)

    RispondiElimina
  83. O Leo ma che da' retta a icche dihano su' vari sitini! anche quqllo che piace a i'colonnello e va a una bischerata i'minuto. Questo fllo arriva' pe' sapere chi tiene e chi manda, ameno che un capitin l'occasioni (ma un mi sembra i'caso di Romulo) e allora un glielo chiedan nemmeno.

    RispondiElimina
  84. ... ma siete proprio sicuri che Jojo al Napoli non possa andare? Per Insigne e 20 mln voi lo dareste? Io no...

    RispondiElimina
  85. Conosco bene l'olio Bertolli, ci lavorava mia madre...

    RispondiElimina
  86. Ho già detto che non glielo darei, ma credo sia una bubbola, perchè il Napoli quei soldi non ce li ha. Stanno facendo teatro, ma, a meno che non vendano anche Cavani non sono in grado di comprare nessuno.

    RispondiElimina
  87. E allora lasciale fare, un le scatenare. I'rihorso alle armi chimiche gli è proibito dalla convenzione di Ginevra (o che l'arà fatta lo svizzero?)

    RispondiElimina
  88. Eheheh...temibile, sì.
    Comunque, più ancora della mancanza di soldi, la domanda che mi pongo è: ma Jojo che andrebbe a fare a Napoli? Io credo che sia eventualmente affascinato dall'idea di tornare a giocare in CL, e col ciuccio nisba. 

    RispondiElimina
  89. TOCCA L'ALBICOCCA6 giugno 2012 21:52

    Deyna,Il Colonnello,Chiari e Antognoni si preparano...
     http://mag.sky.it/static/contentimages/original/sezioni/mag/life_style/2011/06/09/w_la_foca_4_marmittoni.jpg

    RispondiElimina
  90. Colonel Blimp6 giugno 2012 21:59

    Non sottovalutarci, Tocca. Su Jojo: fui il primo ieri a dire che è un cincischiamento del Cinematografaro di quella roba che Tocca mostra in immagine, non metterà un quattrino in questo mercato, meno di noi, Mazzarri lo sa e attende solo una mossa di strisciata per  toglier le tende magari piagnucolando come sa far lui per rigirarla. Però, se si pone la questione in astratto sì, dico sì, voglio sì, non meno di Molly Bloom.

    RispondiElimina
  91. Benvenuto anche a Mancoalicani, vedo che siete in grande forma ma non posso essere della partita. Chiudete voi, vi lascio le chiavi sotto la patente sul tavolo vicino alla frutta. 

    RispondiElimina
  92. Intanto mi associo al benvenuto a Mancoalicani!
    Chiarisco la mia posizione visto che il Colonnello mi ha invocato.
    Mi scuso per il ritardo, ma ho staccato dal lavoro alle 20.30 perchè sono stacanovista.
    Spalletti allenza lo Zenit Leningrado.

     

    RispondiElimina
  93. Pollock il tuo commento è da uomo dell'Udeur.

    RispondiElimina
  94.  http://www.youtube.com/watch?v=nXekEJ1O1Tk

    Gruppo paramilitare di estrema destra si esercita in vista dello scontro finale, con fazzoletto rosso al collo per disorientare il nemico.

    RispondiElimina
  95. A proposito, oggi un socio mi parlava della crisi economica. Io gli ho spiegato che non è crisi dell'economia in sè, ma del sistema capitalistico. Carlo lo aveva detto.

    RispondiElimina
  96. Colonel Blimp6 giugno 2012 22:16

    Sapevo di poter contare su di te, Vitalogy: è una guerra sporca, con tanto di intossicazione dell'informazione dei media, hai visto cosa ha mandato in onda Tocca, ma Deyna replica da par suo qua sotto. Sì, Pollock svicola, tipico centrista che va coi frati e zappa l'orto, ma la politica del consenso obbliga a tener conto anche di quelli (ovvio che il giorno dopo il gran giorno li stecchiamo peggio che gli altri).

    RispondiElimina
  97. Colonel Blimp6 giugno 2012 22:18

    Charly sta prendendosi grandi rivincite, Vitalogy, e quei rinnegati che hanno rivenduto le sue opere all'usato per du' lire dovranno ricomprarsele a prezzo d'antiquariato (Chiari compreso... ahahahahahah!).

    RispondiElimina
  98. ahahah il menscevico del Chiari, gli toccherà prima tornare e poi diventare trotzkista!

    RispondiElimina
  99. Colonel Blimp6 giugno 2012 22:40

    Un po' di Siberia cambierebbe il clima al genovese: clima più secco, un attimino più freddo ma senza quel dolco di mare che sfibra. Gua', sei mesi e ti ritorna in piena forma e rinsavito, Vitalogy... ahahahahahah!

    RispondiElimina
  100. ahahah tanto poi il mare lo ritrova in Messico!

    RispondiElimina
  101. Chiarificatore6 giugno 2012 23:08

    Ma quale menscevico!  Il mio Bucharin, che col suo riformismo avrebbe salvato la grande madre patria, era un bolscevico doc, anzi il migliore dopo Lenin. Lui  Carletto sapeva leggerlo  bene , in modo non dogmatico. Attenti  piuttosto col vostro deviazionismo trotskista-italiano-vendoliano ( ahahahahahahah!!!), Lenin  vi giudicava affetti da malattia infantile del comunismo e Stalin, a proposito di Messico,non fu così tenero con quelli come voi. Moderatevi, la lotta si fa più complicata, guardatevi attorno nel blog, ci vuole riformismo e politica delle alleanze, dobbiamo tirare Pollock dalla nostra parte, avremmo la nostra bella convenienza, manderebbe i nostri commenti  in grassetto e incorniciati. Eh,eh,eh.Per oggi ho detto anche troppo. Buonanotte.

    RispondiElimina
  102. TOCCA L'ALBICOCCA6 giugno 2012 23:39

    Presidente del Mozambico assiste allibito alla caciara montata su dal Chiari che non vuole pagare il visto d'entrata nel paese...
     http://t2.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcQcjaiX8Wx2Gjeab7pyaqgVv58Im4G4bN7WaYIJC6lRoLmgladvTw

    RispondiElimina
  103. TOCCA L'ALBICOCCA6 giugno 2012 23:52

    ...perplessi anche i tre marmittoni bolscevichi Deyna,Blimp e Vitalogy..
    http://t0.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcSGVVhIQTpc1PIbNvPbE4WnugJpJs1Nb1tQfZY-izzRU3r-JclUww

    RispondiElimina
  104. Io tendenza Groucho, quindi a fianco del Colonnello e degli altri prodi avanguardisti. Ah, e prendo sempre i carrarmatini rossi a Risiko!!

    RispondiElimina
  105. Colonel Blimp7 giugno 2012 08:01

    Lared, la tua fede non mi sembra delle più trasparenti: qui si fucila per un nulla, t'avverto.

    RispondiElimina
  106.  Africagate
    Colonnello,se tu sapessi con chi sono in contatto giornaliero,altro che Antonov
    Un Generale che davvero ha usato gli RPG-7,quelli che si vedono nella Mogadiscio di Ridley...
    Cmq ora e' un bravo ragazzo,eh eh.
     
    Lele

    RispondiElimina
  107. Colonel Blimp7 giugno 2012 08:07

    Lele, ho sempre sospettato il tuo coinvolgimento in storie a triplo gioco ma l'importante adesso è riportare la ghirba da quest'ultima operazione... il riscatto di Cassani ai ribelli somali... ahahahahahahahahah!

    RispondiElimina
  108. Chiarificatore7 giugno 2012 08:40

    Armando ,confuso  da
    Tocca, mi ha chiamato stanotte per capire. Ecco il risultato.
    Ah! dimenticavo  ovviamente mi ha confermato il passi vitalizio gratuito nel suo paese.

    RispondiElimina
  109. Antognoniforever7 giugno 2012 09:35

    Ma in realtà sono un riformista...

    "ma cosa vuol dire di sinistra, di sinistra... non sono socialdemocratico anch'io? avanti al zèntro contro gli opòsti estremismi"

    RispondiElimina
  110. Antognoniforever7 giugno 2012 09:37

    http://www.youtube.com/watch?v=NrgcRvBJYBE&ob=av3n

    RispondiElimina
  111. Antognoniforever7 giugno 2012 09:45

    Jovetic di certo non va al Napoli, primo perché il Napoli non se lo può permettere, nemmeno se vende Lavezzi, secondo perché se lui va via, non va a una squadrapiù o meno del nostro livello, ma a un top club: quindi in Inghilterra.
    Al Napoli al massimopotrà andare Gamberini (io un bello scambio con Cigarini lo farei).

    Intanto fra i giocatori svincolati pare stiamo seguendo l'olandese Khalid Boulahrouz, esperto jolly di difesa: sarebbe ottimo.

    RispondiElimina
  112. Chiarificatore7 giugno 2012 09:45

    A proposito di sinistri, ma Lodi è un po' troppo simile a Lazzari o sbaglio?

    RispondiElimina
  113. Antognoniforever7 giugno 2012 09:50

    Chiari, è la stessa cosa che pensavo anch'io, anche se Lodi quest'anno è stato impostato regista. Mi sembrano molto simili.

    Io come regista David Pizarro lo prenderei subito (valuntando le condizioni fisiche, ovvviamente).

    RispondiElimina
  114. Chiarificatore7 giugno 2012 09:51

    Cigarini mi piace, bravo e tosto.

    RispondiElimina
  115. Chiarificatore7 giugno 2012 09:55

    Su David Pizarro non ci sono dubbi, se sta bene è un playmaker di alto livello, alla Pecci per intenderci,  con davanti ancora due o tre anni buoni.

    RispondiElimina
  116. Sono tutti social-democratici, nel senso che il popolo deve essere comandato in maniera che creda che sia sociale. Quelli che se ne fregano e lo pigliano semplicemente a calci in culo son gli estremisti.

    RispondiElimina