.

.

lunedì 18 giugno 2012

Figure Magritte


La partita di stasera è da considerare tra quelle surrealiste, dopo le prime due invece, più vicine al cubismo, o meglio, alla cubista utilizzata nel ritiro azzurro da Cassano per cercare di stanare i due gay, e al futurismo nero dell'orizzonte croato, ben rappresentato dal cielo nuvoloso che non sembra promettere niente di buono. La partita si può leggere attraverso il quadro di Magritte che ha incentrato il suo stile su una tecnica raffinatissima, come le esternazioni di Cassano sui metrosexual, basata sul tromp l'oeil, una tecnica pittorica che induce nell'osservatore l'illusione di stare guardando oggetti reali e tridimensionali in realtà dipinti su una superficie bidimensionale, come dire che ci sembra di veder giocare bene a calcio e di avere delle punte vere, che sono invece pia illusione, sono il Pio Albergo Trivulzio delle nostre speranze europee, e che alla fine rimangono solo nel disegno tattico bidimensionale di un surrealismo che Cesare Prandelli esalta in conferenza stampa e soprattutto quando parla ancora di Fiorentina. Renè Magritte detto anche le saboteur tranquille per la sua capacità di insinuare dubbi sul reale attraverso la rappresentazione del reale stesso, come lo stesso popolo italico molto dubbioso circa un eventuale biscotto. L'intenzione del maestro del Surrealismo, considerato solo meno efficace dell'altro grandissimo, il Berlusca, che vediamo infatti sorridere per averci preso Montolivo a costo zero, e Magritte simboleggia questa operazione di mercato con un frutto al posto del volto dell'ex Viola, un'operazione questa però affatto surrealista, ma vicinissima invece alla cronaca nera di una rapina, di come cioè, e qui il senso della mela, ce l'hanno messo bene bene nelle mele, e allo stesso tempo come anche il giocatore abbia dimostrato di avere la faccia come il culo, l'intenzione del maestro, è comunque quella di alludere a tutto come mistero e non definirlo. Come anche a Palazzo Grazioli è stato tutto un gran mistero, anzi un segreto di Pulcinella, quel grande viavai di mogli di ministri “e facci vedere il tuo ministero” gli gridava allora Silvio solo per puntiglio, in una sorta di controllo accessi anziché biometrico, biologico, in un alludere di orge, come di quelle prandelliane, un chi capita capita di gioco spumeggiante, mentre Magritte ci vuole dire che il gioco mostrato dalla nostra Nazionale ricorda al massimo una spuma al cedro, e come tutte le cose troppo gassate, non riesce a togliere la sete di calcio che ci ritroviamo. Gli abiti scuri di uomini composti che non si distinguono, sono invece la grigia quotidianità che rappresentano l'ordine tattico e gli equilibri maniacali di un Prandelli rappresentato dalla scarna essenzialità del muretto tipico bresciano. Il mare vuole rappresentare invece quello di cacca nel quale potremo finire nel caso di un due a due tra Spagna e Croazia, che il Maestro ci mostra come un risultato ritenuto appunto surreale, e il fatto che lo collochi sullo sfondo, sta a dimostrare una cultura del sospetto diffusa come il mare che ci circonda il nostro amato Paese. Magritte illusionista quindi come il Berlusca, ma anche come Prandelli e come Della Valle? Gli uomini con la bombetta in testa e il cappotto scuro, sono prigionieri delle convenzioni, omologati come gli azzurri dentro a equilibri esasperati, mentre la pittura di Magritte vola nella dimensione della libertà e del sogno, e qui incontra lo splendido mondo senza limiti della fantasia dei bambini, che alla fine è tale e quale a quella dei tifosi che sognano i successi della propria squadra, e in questo caso anche un Italia divertente, ma non essendo più bambini e nemmeno tanto sicuri di divertirsi, intanto si mettono avanti facendo le corna a Berlusconi che c'entra sempre, come i Della Valle del resto, e a tutti i potenti tanto per ribadire che esiste uno zoccolo duro che esprime invidia sociale a prescindere, poi a Montolivo, e già che ci siamo anche a un eventuale biscotto.

104 commenti:

  1. Pollock, mi sei caduto sull'"affatto", se ti becca il Gian Aldo son penitenze dure!

    RispondiElimina
  2. L'"affatto" è come la cubista di Cassano, mi serve per stanare Gian Aldone.

    RispondiElimina
  3. Chiarificatore18 giugno 2012 20:06

    Il biscotto resta un risultato
    più che possibile, persino ragionevolmente, perché c’è un interesse primario   delle
    due squadre a non farsi del male  e per
    garantirsi invece l’ottenimento di un obiettivo comune, che è pur sempre il
    principale, il passaggio del turno. Per noi   si tratterebbe
    di una nemesi storica meritatissima per il marcio che c’è nel nostro calcio e perché
    una parte, anche cialtrona e ciarlatana, ce la siamo portata e lasciata addirittura
    in nazionale,   ed è per questo che io continuo a tifare
    Italia, ma turandomi il naso. Detto questo ci sono altri due fattori  meno forti ma reali che lasciano qualche speranza,
    rispetto al biscotto tra Danimarca e Svezia di 8 anni fa,  che questa volta possa essere  un partita vera: la differenza di rango delle
    due squadre, e la differenza di obiettivi strategici.  La Spagna, avendo come avversario principale
    la Germania, potrebbe volere di più l’Italia che non la Croazia sulla strada
    della Germania, se così fosse fino a che la partita è sullo zero a zero o eventualmente
    sull’ 1 a 1, o se si trovasse addirittura in vantaggio,  la Spagna non dovrebbe aver  alcun interesse a favorire il 2 a 2. Se invece
    il biscotto l’hanno concordato a tavolino, non c’è speranza. Vedremo.

    RispondiElimina
  4. Forse non c'è bisogno di biscotto, per eliminarci. Un comodo 1 a 1 basterebbe, perché vedo male che noi travolgiamo il Trap come ha fatto la Spagna. L'unica, davvero l'unica, è che gli Spagnoli giochino al calcio e allora per la Croazia è amen. Ma la Spagna ha due precedenti in fatto di torte: contro Malta e contro il Cile (noi, che in campionato ne facciamo di cotte e di crude, in sede di campionati del mondo e d'Europa almeno non ne abbiamo mai combinate).

    RispondiElimina
  5. Concordo con Chiari. Molto meglio sbattere l'Italia sulla strada della Germania (Trap permettendo) piuttosto che la Croazia. L'Italietta di Prandelli non è gran cosa, ma neppure la Germania lo è. A fronte di due/tre giocatori forti ha troppi broccaccioni, specie dietro, per poterla definire una grande squadra. Eppoi i crucchi ci patiscono terribilmente nelle sfide che contano, che hanno regolarmente sempre perso.

    RispondiElimina
  6. Colonnello se ti legge Deyna ti denuncia :-))) !!!
    McGuire, io credo che la Germania sia inferiore solo alla Spagna; c'è da dire che noi, a prescindere dal fatto che si sia superiori o meno ai teutonici, li battiamo sempre. Ricapitolando sono solo 2 le squadre che secondo me possono battere la Germania: la Spagna (xché superiore) e l'Italia (perché le tradizioni nel calcio contano tantissimo e ce lo ha insegnato pure la Croazia).

    RispondiElimina
  7. Chiarificatore18 giugno 2012 20:17

    Non capisco perché Prandelli
    schieri, in una partita decisiva sia per l’Italia che il suo stesso futuro in
    azzurro, l’attacco di riserva e non più all’apice della carriera, per me l’attacco
    titolare di questa rosa dovrebbe essere Balotelli-Giovinco, Cassano e Di Natale
    possono andare benissimo l’ultima mezz’ora. Ma anche con le riserve   l’Italia deve  vincere agevolmente,tanta è la differenza tra le
    due squadre, altrimenti sarà  quasi come
    un’altra Corea, e Prandelli, con tutto il rispetto,  potrebbe fare  la fine di Edmondo Fabbri.

    RispondiElimina
  8. Deep, a mio parere la Francia e l'Inghilterra sono alla stessa altezza della Germania, noi un gradino dietro. La Spagna è sicuramente la migliore del lotto, ma sconta l'assenza del suo cannoniere migliore (Villa). In generale mi sembra un europeo abbastanza modesto. Vincerà chi avrà la condizione fisica migliore al momento opportuno.

    RispondiElimina
  9. Italia-Irlanda 1-0 Barcellona-Croazia 0-1 ,dopo Real e Chelsea,volete che non ci sia il tre?

    RispondiElimina
  10. Manco, non me la far venire precox!

    RispondiElimina
  11. Ma avete proprio la faccia come il culo    ,( per questo lo addossate ad altri ),  emettete solo flatolenze   . Oggi mi sento davvero raffinata   il biscotto voi lo intingete nella merda   , e' chiaro . Ciao Merdaioli 

    RispondiElimina
  12. Quando si dice una signora... ahahahahahahah!

    RispondiElimina
  13. Colonnè,tu parli di precox,e lei giustamente s'incazza...ahahah

    RispondiElimina
  14. Quando fa caldo anche il vocabolario si spoglia del peso del buoncostume per indossare il cachemire, si insomma, o come lo chiama la signora.

    RispondiElimina
  15. Ti ordino di lasciare il corpo di questa donna. Pussa via!!

    RispondiElimina
  16. ora delle eiaculathio precox  del colonnello non mi soffermo perche' ci sono i medici . Per il mio vocabolario per primi vi siete spgliati voi""""""""""""""" Montolivo a costo zero, e Magritte
    simboleggia questa operazione di mercato con un frutto al posto del volto
    dell'ex Viola, un'operazione questa però affatto surrealista, ma vicinissima
    invece alla cronaca nera di una rapina, di come cioè, e qui il senso della
    mela, ce l'hanno messo bene bene nelle mele, e allo stesso tempo come anche il
    giocatore abbia dimostrato di avere la faccia come il culo, """"""""""""""non fate sempre le sante marie goretti .................. ciao merdaioli

    RispondiElimina
  17. Deyna ma quando mai siamo stati noi a decidere il destino di altri? nei gironcini facciam sempre schifo e siamo sempre a sperare o a pregare fino al novantesimo!

    RispondiElimina
  18. Delegazione di goliardi del blog ossigenato si appresta a tifare italia nella grande disfida

    RispondiElimina
  19. ps: non so com'è uscita la foto di Pampita in questo post, ma devo dire che fa sempre la sua porca figura.

    RispondiElimina
  20. Magda, ora tutto è chiaro, ora si capisce come il povero Montolivo, dopo quelle scioccanti esperienze infantili, sia diventato un metrosessuale!

    RispondiElimina
  21. Il caldo vale per tutti Magda

    RispondiElimina
  22. Il mistero si infittisce......cosa mai celeranno quelle arcane parole?  Boh.. Deve essere un estratto dalla Settimana Enigmistica.

    RispondiElimina
  23. Gli Squallor   fecero uscire tre LP : Palle ,Troia e Vacca 
     http://youtu.be/TdX6BCVuJcY
    http://youtu.be/qeMFOKVGySc
    e poi un bel uccelli d'italia

    http://youtu.be/8FpW4bgWJr8
    e questo e' per tutti voi
    http://youtu.be/nTtfMIOwNbg

    RispondiElimina
  24. "Scusate, ho un rigurgito...i biscotti mi son venuti improvvisamente indigesti!"

    RispondiElimina
  25. Flatolenze, eiaculathio... anche la tastiera soffre lo Scipione... ahahahahahahah! E poi non aveva detto «ciao»? E' come gli eroi di melodramma: «Partiam! Partiam!» e sono sempre lì... ahahahahahah! Occorrerà poi segnalare ai miei amici della Crusca lo spostamento tellurico di un'isoglossa: adesso «merdaioli» lo dicono anche a Bordighera... ahahahahahahah! Dev'essere come per il nipote, che poi diventà il figlio di un primario che ha curato il marito che a quel tempo non era a Bordighera che poi lei c'ha avuto l'epilessi che poi lei ha navigato per mari (e per monti... ahahahahah!) che poi che poi che poi... o «merdaioli» continuate voi che sudo come la Magda quando i genitori le dissero «O nini, se tu continui così ti si porta a Casablanca»... ahahahahahah! 

    RispondiElimina
  26. Uno dei procuratori di Riccardo

    RispondiElimina
  27. ma sentitevi un po' di  canzoni  degli squallor

    RispondiElimina
  28. Jordan, ma stai rispondendo a cosa?

    RispondiElimina
  29. Però, Deyna, quella e' unn'è male davvero! Però con gli animali no, eh, non facciamo scendere troppo in basso il sito, dopo l'exploit della posseduta (sì, ma da Attila... ahahahahahahah! Perdonami, questo è un colpo basso, vecchio unno che non sei altro... ahahahahahah!) siamo finiti nel mirino della P.P.

    RispondiElimina
  30. Jordan è strafatto dall'afa, sta rispondendo qui a un post di Barry di quattro anni fa... ahahahahahah!

    RispondiElimina
  31. e' si  pollock , sai anche qui abbiamo visto amici miei

    RispondiElimina
  32.  AAA: talent scout in disarmo, causa problemi economici e giudiziari, è disposto ad acquisire presso la sua dimora massaggiatore metrosexual tuttofare a parametro zero.

    RispondiElimina
  33. o caspita sei tu  il metrosexsual  !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!  ciao merdaiolo

    RispondiElimina
  34. E mentre dalla Fiesole pioveva il più classico degli «Sceeeeeema! Sceeeeeema!», in Ferrovia i tifosi laziali intonarono, impavidamente, il loro guerriero «Belle o brutte, le inculamo tutte!».

    RispondiElimina
  35. Beh, vediamola così, se gli spagnoli pareggiano con i croati e noi battiamo l'Irlanda si fa gli stessi punti dei campioni del mondo e di europa, che non sarebbe un risultato da andare a nascondersi. Passerebbero solo per l'avulsa e il nostro deficit riguarderebbe la sola incapacità di aver fatto punteggio pieno con la Croazia. L'1-1 stasera fra di loro è molto più pericoloso del 2-2, che non ci sarà, ma ci aspetta comunque una partita da vincere, bene, ad ogni costo. Se passiamo il gironcino l'Italia torna nel novero delle favorite per l'alloro finale, è la tradizione che lo dice e questo lo sanno anche gli altri. Storicamente 'sti gironi o ci scremano o ci proiettano. Se vinciamo, questi 5 punti dovranno essere valutati per quello che sono, non un disastro, se pareggiamo o perdiamo, disonore, fallimento, a casa entro domani e sonori schiaffoni sia dalla stampa, sia dall'opinione pubblica sia dalla federazione. Per tutti. 

    RispondiElimina
  36. Vero Colonel, almeno la zoofilia risparmiamocela.
    Piuttosto, è il momento giusto, battiamo il ferro finché è caldo: subito a casa di Jordan con penna e carta bianca, ahahahah!

    PS: eh lo so, la Pampita è stuzzicante, nevvero?

    https://www.google.it/search?hl=it&cp=6&gs_id=1b&xhr=t&q=pampita&bav=on.2,or.r_gc.r_pw.r_qf.,cf.osb&biw=1440&bih=706&um=1&ie=UTF-8&tbm=isch&source=og&sa=N&tab=wi&ei=lU7fT9rBKoiA4gS7_NycCg

    RispondiElimina
  37. Se facciamo il nostro, battendo il Trap con scarto di tre reti, e gli altri (come temo e credo) fanno la pastetta, non c'è da prendersela con nessuno (di casa nostra), mentre se accediamo ai quarti Prandelli avrà proprio riempito il suo contratto e tutto quel che verrà in più sarà suo, poiché Francia e Germania, seppur leggermente, ci sono superiori in cifra tecnica complessiva. Deyna, io aspetto soprattutto il declino delle facoltà del Chiari, per farmi gestore del patrimonio in vece di Buck, poi spacciato a polpettoni ipercalorici e a zupponi iperglucosici nel giro di pochi mesi... ahahahahahahah!

    RispondiElimina
  38. Antognoniforever18 giugno 2012 20:22

    Dopo aver preso Montolivo a parametro zero (e prima ancora Mexes, Taiwo, Nocerino a due lire, ecc....), dopo aver quasi preso anche Aquliani a parametro zero, pare che il Milan stia per (ri)prendere Kakà a parametro zero dopo rescissione del contratto fra il brasiliano e il Real.
    Bel modus operandi davvero.

    RispondiElimina
  39. Beh, mia very dark lady (proprio del genere di quella del Guglielmo stratfordiano... ahahahahahah!), che tu fossi toscana è novità rispetto a quel che hai sempre dichiarato, ed è quindi ennesima, patetica contraddizione. In quanto al male letterario, al «piccolo male» dostoevskiano, sei tu che ne hai parlato in lungo e in largo, come medagliandoti con quello: e magari sarà una fola pure quella. Resta il disturbo psichico, indubbio, ma la tensione pre-match m'impedisce d'indagarne più compiutamente le cause. Sempre abbasso Montolivo, comunque... ahahahahahahah!

    RispondiElimina
  40. Se tu porti la Pampita e tu po' anche venire, e tu la lasci e poi tu ripassi, o bischeri! Comunque tu se' migliorato, bravo, seguita così.

    RispondiElimina
  41. Colonel Blimp senti sei tu che ne parli in lungo e in largo io  l' ho detto   una volta , tu ci hai ricamato di tutto  , sei un mezzo uomo ammettilo  almeno ti farebbe onore . Il fatto che  che non ti piaccia e' giustissimo pensa se tutti avessimo gli stessi gusti ,  ? prendi il gelato se tutti mangiano vaniglia  il cioccolato non lo vendono . Ora vado a cena e poi partita tifa pure Irlanda  e' giusto diversificare, io  sono PISANA di Castelfranco di sotto . ciao merdaiolo

    RispondiElimina
  42. Castelfranco parecchio sotto, però... ahahahahahahahahah!

    RispondiElimina
  43. Colonel pensa un po' oltre che EPILETTICA  (vedo che ami rimarcare una malattia che non ti levi dalle scatole , gioisci
    nel vedere un non vedente e gridargli  in mezzo alla via  brutto CIECO o STORPIO)  sono anche Toscana   Brutto Merdaiolo Buzzurro

    RispondiElimina
  44. ...siam pronti alla morte l'Italia chiamò...buona partita a tutti!

    RispondiElimina
  45. Scusate ma voglio fare il dietrologo anche per scaramanzia, ma ho visto gli ultimi minuti della Spagna. Tutti tranquilli gli spagnoli, ma al momento sarebbero eliminati. Sembra che il biscotto sia ineluttabile.....

    RispondiElimina
  46. Lo Zuccone non sopportava di farsi fare il modulo ed ha approfittato del pareggio con la Croazia per scaricarvi le colpe sopra (aiutandolo, a livello di pubblica opinione, quei fessi dei giornalisti romani, che hanno stamburato perché De Rossi tornasse a centrocampo), senza capire che il secondo tempo del match precedente andò a mignotte per via degli interpreti (inadatti o in calo nel secondo tempo) e cioè per colpa sua. Dalla difesa l'azione non riparte, De Rossi e Pirlo si pestano i piedi, Thiago Motta è un assurdo, Di Natale contro difesa schierata e non in situazione di contropiede non fa il peso in campo internazionale. Ciò non toglie che il vantaggio c'è, nell'unico modo in cui poteva sortire (Cassano bene, oltre al gol, però deve durare anche nella ripresa e ciò finora non gli è riuscito) e Spagna e Croazia stanno facendo partita attendista, aspettando gli eventi (nostri): bisogna bisogna bisogna incrementare il vantaggio e sperare che quelle altre due non si regolino in fretta sul nostro risultato (un 1 a 1 si combina nei cinque minuti finali, non ci vuol di più, per il 2 a 2 sarebbe più complicato, decisamente).

    RispondiElimina
  47. No Orcio, non sarebbero eliminati, sarebbero secondi del girone, se ben ricordo.

    RispondiElimina
  48. Ho detto una cagata, la Spagna con lo 0-0 è qualificata. Sull'Italia: ma Di Natale i colpi di sponda deve tirarli tutti contro i difensori avversari? Certo che mettere Giaccherini per il Balzaretti di stasera.....

    RispondiElimina
  49. Spagna che comincia a calare per favorire la Croazia.....

    RispondiElimina
  50. Ora la Francia....

    RispondiElimina
  51. Nonostante lo Zuccone, come ti piace definirlo,  in panchina siamo ancora qui, Blimp. Chi ha venduto la pelle dell'orso Prandelli prima che fosse fatto fuori ha fatto male i suoi conti.

    RispondiElimina
  52. Niente biscotto, mi sono fatto fuori due pacchi di patatine. Croazia troppo scarsa per fare un qulasivoglia biscotto. Pranda confermato fino ai mondiali

    RispondiElimina
  53. Anche se preferirei l'Inghilterra ...

    RispondiElimina
  54. Montolivo migliore in campo anche oggi ...

    RispondiElimina
  55. CVD: l'italietta si è fatta ridere dietro da tutta Europa, paventando le truffe che le sono invece proprie. Spagna correttissima fa andare avanti la squadretta azzurra, prima giocando senza punte all'esordio, quindi battendo la Croazia, alla faccia del biscottone.

    RispondiElimina
  56. Sono stato taaaaaanto male, taaaaaaanto male, taaaaaaanto male... Alla mia età non posso vivere queste emozioni, sono anni di vita che sperpero in novanta minuti. Comunque bravi bravi barvi Spagnoli, io del resto l'ho sempre detto (non potete negarlo) che siete un gran popolo, una grande nazione, siete molto migliori di noi, è indubbio, siete anche belli, molto belli e buoni e cortesi e la vostra cucina mi piace molto e una tavola di Giotto appetto a un retablo cinque-secentesco è una cahata e Garcilaso all'Ariosto gni fa il pelo e il contropelo e Prandelli è stato geniale a togliere Cassano che stava giocando meglio che negli altri secondi tempi mentre Motta era nullo e Di Natale inconsistente e non è vero che abbiamo sofferto come cani per 30 minuti della ripresa contro degli scarzignudi, giusto un po' per ricordarci che nel sacrificio noi ci esaltiamo, e De Rossi vicino a Pirlo ci sta benissimo e infatti Pirlo è stato gigantesco. Ora due cose un po' più vere di quel che precede: Balzaretti da non muovere più su quella fascia (Abate sulla sua comme çi comme ça, invece), Diamanti bene (o vediamo se lo toglie!), Ballo quel che ci vuole sempre, sempre, sempre!

    RispondiElimina
  57. Antognoniforever18 giugno 2012 22:52

    Che sofferenza! Ma ce l'abbiamo fatta, pur non giocando benissimo. Considerazioni:
    1) meglio con la difesa a 4;
    2) meglio Abate di Maggio;
    3) meglio Balzaretti di Giaccherini;
    4) stiamo parlando comunque di Maggio, Abate, Giaccherini e Balzaretti, giocatori tutto sommato mediocri;
    5) Thiago Motta trequartista o qualcosa di simili da dove esce fuori? Cesare ha giocato per due anni con Montolivo in quel ruolo (non e' il suo ruolo, se mai ne ha uno), adesso cosa abbia di meglio Motta me lo dovete spiegare (comunque non e' nemmeno il suo ruolo);
    6) speravo che Diamanti entrasse al posto di Motta ( belin, trequartista e' il ruolo di Diamanti), invece e' entrato al posto di Cassano; e' diventato un 4-5-1, infatti siamo ripiegati;
    7) Cassano si e' sbloccato, ma 90 minuti non regge;
    8) pure Balotelli si e' sbloccato, ha fatto bene, fa vedere che quando ne ha voglia e' devastante;
    9) ci vuole un Decreto Legge di emergenza per vietare il lancione di Bonucci.

    RispondiElimina
  58. Il solito tagliente Manco..... Oggi mi sono piaciuti Balzaretti, DeRossi (a parte qualche egoismo vicino all'area avversaria), DiNatale, e come cambi, azzeccatissimo quello di Diamanti. Oltre a quello di.... montolivo (hei Magda e si fa per scherzare! Non mi lanciare i tuoi strali)

    RispondiElimina
  59. A metà tra Deyna e Zaller, la verità sull'Italia.

    RispondiElimina
  60. http://www.youtube.com/watch?v=tyGegwuYJXo

    Deyna non esagerare altrimenti mi diventi diabetico...ahahahahah

    RispondiElimina
  61. D'accordo su tutto, Antognoniforever, eccetto che sul punto 1. Abbiamo fatto quanto dovuto, quel che viene adesso è grasso che cola: psicologicamente, però, siamo liberati e ciò va a nostro favore, pur in inferiorità tecnica davanti ad avversario che sarà, chiunque dei due possibili, a noi superiore.

    RispondiElimina
  62. Beh, Orcio, se Chiellini non si fosse fatto male la sostituzione di Pirlo con Montolivo non sarebbe stata incongrua, stasera.

    RispondiElimina
  63. In effetti Pirlo malino malino stasera. 3 partite in 8 giorni non le può reggere, e infatti oggi senza più benza. Certo che ora la prossima é tra 6 giorni e quindi speriamo che si riprenda. Montolivo sicuramente avrebbe dato molto di più rispetto agli ultimi 25 minuti di Pirlo. Certo che non lo deve comunque vedere bene se oggi ha messo Motta simil trequartista, dopo aver fatto giocare Montolivo in quella posizione per due anni....

    RispondiElimina
  64. O Manco ma se Motta si chiamasse Mottolivo vu' lo faresti morvido come la sugna!

    RispondiElimina
  65. Chiarificatore18 giugno 2012 23:08

    E' evidentissimo che sia  stato un errore cambiar modulo,   l’Italia
    ha giocato meglio nelle due più impegnative partite precedenti e nonostante i
    risultati, questa sera abbiamo vinto contro un avversario modesto   anche
    se la solita nostra attitudine a non far più gioco una volta passati in vantaggio ci poteva
    costare carissima, perché una reazione dalla Croazia allo svantaggio ed un suo possibile
    pareggio per uno a uno , anche senza biscotto, andavano  messi in conto. Comunque è andata bene così e
    quindi  Viva l’Italia, ma dobbiamo essere
    consapevoli che con l’Italia vista stasera faremo ancora ben poca strada.  Colonnello, hai provveduto a scrivere le tue
    scuse alla Spagna ed agli spagnoli in tutti i siti dove li hai coperti di
    insulti? Ahahahahahahah!

    RispondiElimina
  66. Siccome a me non mi riesce d'essere ironico come il Colonnello, soprattutto quando sono stato mezzora sull'orlo dello scacazzo con strizzoni concentrati nell'ultimo minuto, direi che s'è giocato nel complesso come i maiali contro una squadra di broccacci volonterosi, s'è rischiato di fini' fori dopo aver sofferto come e' cani per reggere uno striminzito 1-0 pericoloso come una lama, che sul 2-0, negli ultimi tre minuti, con la spada di Damocle d'un pareggio di quegli altri che ci avrebbe buttato fori, nemmen lì c'è riuscito di andare all'arrembaggio. Poi devo sentire qui' rediholo 'n panca dire che s'è giohato co' i' cuore! E si sembra una banda di raccattati altro che discorsi e ora voglio sentire quelli che dicano che co' i' santo e si cerca sempre di fa' gioho! Ma se un di fa du' passaggi di seguito contro una banda di pellegri come questi irlandesi!

    RispondiElimina
  67. Motta penoso, assurdamente collocato, Orcio... Diamanti no? Sììììììììììì! Comunque io Monto non l'avevo visto male, contro la Croazia. Ottimo che non si parli più di Di Natale dall'inizio (mi pareva un'evidenza) e Cassano in crescita nella ripresa. Bonucci raccapricciante, al di là dei lancioni dainelliani.

    RispondiElimina
  68. Montolivo non è,non è stato,e mai sarà un trequartista.Montolivo è la riserva di Pirlo

    RispondiElimina
  69. Disamina spietata, quella di Jordan e di Chiari, tale da far rompere la tradizionale neutralità pacifista svizzera, ma inconfutabile. D'altra parte, lo Zuccone aveva una squadra da quarti e l'ha portata ai quarti, che volete dirgli? Anzi, se andiamo in semifinale sarete ingaggiati da Ginevra come maestranze per lo zoccolo del monumento... ahahahahahah! Che cacaha di partita, in effetti, che rischio che s'è preso, che sostituzioni del cazzo, che castroneria Motta dietro le punte! Oh, ma resti fra noi... ahahahahahahah! Chiari, ho già negato qualsiasi addebito al 94°, come dovresti aver letto qua sotto.

    RispondiElimina
  70. Chiarificatore18 giugno 2012 23:16

    Ah, dimenticavo, l'unica cosa tecnicamente significativa che l'Italia stasera  ha messo in mostra è stato Balotelli. Spero che si sia guadagnato la riconferma e definitivamente il ruolo di titolare, in caso contrario significa che vogliamo farci del male.

    RispondiElimina
  71. Antognoniforever18 giugno 2012 23:17

    Montolivo in realta' non e' nemmeno un regista. La riserva di Pirlo dovrebbe essere Motta.

    Nei quarti dovremmo incontrare la Francia, e ce la possiamo fare. In semifinale poi i Tedeschi e li', nonostante tradizione positiva cinquantennale nei grandi tornei, finira' il nostro Europeo.

    RispondiElimina
  72. Io, Chiari, ho apprezzato anche uno strenuo Balzaretti, stile vecchia Italia nelle partite palpitanti. E Diamanti è sempre meglio che un calcio (o un Thiago... ahahahahahah! Ma icche ci dee avè uno nella zucca per mettelo lì? Ahahahahahahahah!) ne' denti. E buon Cassano. E poi no, Chiari, non capisci, Ballo l'ha messo in panca perché gli doveva «lanciare un messaggio»: e Ballo glielo ha lanciato lui, a sua volta, ma con la fionda... ahahahahahah!

    RispondiElimina
  73. Jordan,sapessi quanto li ho difesi Montolivo e Pazzini anche sul sitone...proprio perchè sono convinto che è un buon giocatore,che mi è venuta la sindrome dell'amante tradito!

    RispondiElimina
  74. Antognoniforever, non sottovalutare la Francia, dopo sei anni ils sont revenus, sanno giocare la palla meglio di noi e Blanc, da buon difensore, li ha organizzati dietro come da tempo non erano.

    RispondiElimina
  75. Obbiettivo minimo centrato, salvo un quarto catastrofico si può essere soddisfatti di quanto fatto finora dall'Italia in questo europeo. Non ha ancora perso (le amichevoli lasciano il tempo che trovano...) ed il modulo lo sceglie lui insensibile alle zampogne dello spogliatoio o della stampa nazionale (quello di stasera toglie ogni dubbio al riguardo). Che torni a 3 o a 4 non si può rimettere il Giac per il biondo Federico, non c'è storia. Abate non ha fatto meglio di Maggio, al limite pari e patta. Si soffre sempre più del lecito, credo faccia parte del nostro DNA ma occasioni vere dell'Irlanda in tutta la partita una soltanto, dopo, tanto arruffio e uno sbuffare continuo sulla trequarti. Balotelli, come immaginavo, entrando a partita in corso vale doppio e il partire con due nanerottoli dall'inizio da i suoi frutti ma per gli avversari che andremo ad affrontare, Francia o Inghilterra su tutti, il Balo serve da subito. Uno di peso con queste squadre non puoi regalarlo dall'inizio. Speriamo di aver lasciato tare fisiche e caratteriali in questo gironcino e che adesso nella singola partita si veda una squadra tonica e presente caratterialmente per gli interi 90 minuti. Non che mancherà la sofferenza anche con questo cipiglio. 

    RispondiElimina
  76. Sì, Abate non ha portato i frutti sperati: quello è un lato debole, c'è poco da fare e c'è da tenerselo così.

    RispondiElimina
  77. Con la partita di stasera, Alexandre Rosell si è tolto i pochi dubbi residui: Cesare Prandelli sarà il nuovo allenatore del Barcellona. Comunque non scherziamo ragazzi: per tradizione calcistica e il palmares che ha sgraffignato, un torneo dell'italia è da considerarsi fallimentare se resta fuori dalle quattro finaliste, specie in un Europeo, campionato minore vista l'assenza di Argentina e Brasile. PS: naturalmente ho guardato Croazia-Spagna, e c'erano due rigori per i croati, chiaro che l'italia doveva passare, altro che "al biscotto, al biscotto!"...

    RispondiElimina
  78. Per me ci fermiamo già con la Francia,a meno che l'Albione ci faccia una sorpresa... e poi con la Germania ce la giochiamo,sono loro che non se lo augurano!

    RispondiElimina
  79. Montolivo in nazionale ha giocato interno o centrocampista avanzato. Mi sembra che Prandelli veda Diamanti come seconda punta, troppo squilibrata la squadra con Diamanti e altre due punte. Certo che Monto potrebbe fare la riserva a Pirlo, come anche Motta, ma  con la Croazia Riccardo ha giocato con Pirlo e non al suo posto. Comunque Abate non mi sembra meglio di Maggio, Balzaretti molto meglio di Giac. Balotelli vero fuoriclasse di questa squadra, ma con una testa davvero balzana, a rischio belinata ad ogni partita. Bonucci terribile, ma Chiellini mi sa che è ormai out. Ora arriviamo da outsider e questo ci può favorire, ma la situazione difensiva mi sembra piuttosto preoccupante. Le nazionali vincenti o comunque finaliste avevano difese ottime. Paradossalmente mi preoccupa meno l'attacco che si è sbloccato in tutti gli uomini principali.

    RispondiElimina
  80. Permetti, Deyna, ma puoi avere il palmarès che vuoi, se il convento butta magro ti devi accontentare. Prandelli andando ai quarti è confermatissimo, a meno che non venga travolto (ma non credo più ormai, il gran muscolo cardiaco dell'Italia pompa più libero, ormai, quello del didietro poi non ti dico, come hai visto... ahahahahahah!) dalla Francia. Guarda che l'Argentina, in un campionato d'Europa, uscirebbe sùbito una volta su due... ahahahahahahah!

    RispondiElimina
  81. Domandina: con chi ce l'aveva Mario Balotelli dopo il suo splendido gol?

    RispondiElimina
  82. Ma confermatissimo, a meno forse di goleade appunto, lo è già. Dicevo che per l'italia rimanere fuori dalle prime quattro di un Europeo non si può considerare mai positivo. Anche perché in questa edizione non vedo squadre zeppe di grandi giocatori, quindi se facessero meglio dell'italia la colpa di chi sarebbe, del Magazziniere? Come dice qualcuno.

    RispondiElimina
  83. Magda dispensa bon ton ad una cena a Castelfranco di Sozzo.

    http://www.youtube.com/watch?v=TJvwOOVQHk4

    RispondiElimina
  84. Se devo esser sincero è già dai tempi dell'Inter di Mancini che vedo Ballo avercela con qualcuno

    RispondiElimina
  85. Dopo Pasolini vado a dormire,buonanotte

    RispondiElimina
  86. Se Ballo ce l'ha con l'avversario è già qaulcosa: con chi ce l'avesse dopo il gol è chiaro, Orcio, hai visto l'affanno dei compagni per tappargli la bocca... ahahahahahahah!

    RispondiElimina
  87. Deyna parlare di fallimento se non arrivi in semifinale mi sembra una forzatura. Il palmares non scende in campo ed anche se scendesse questa Italia è lontanissima da quelle che lo hanno costruito. E' privo di logica pensare che 4 mondiali vinti, di cui due negli anni 30 ci assegnino un lignaggio ed un credito da vantare vita aeterna amen. L'Italia di oggi vale meno di almeno 5 o 6 squadre in europa, si pensava all'inizio che anche Russia e Olanda ci fossero superiori, adesso che si è passato questo turno diventa obbligatorio arrivare in semifinale ?! Non scherziamo. Un quarto era l'obbiettivo minimo, centrato, il turno successivo sarebbe già un di più, se poi vogliamo mettere le mani avanti su tutto per continuare a dare di coglione al solito o ai soliti allora va bene, se non arriviamo in finale pomodori e uova marce per tutti. 

    RispondiElimina
  88. Comunque siehe de' critihoni incontentabili, mi avehe fatto fuggire Lodovihetto: l'ho visto con gli occhi sbarrahi imbracciare i' crocifisso e mormorare esorcismi. E l'è pure mezzanotte... ahahahahahahahah! Via 'ndiamo a succhiagli un po' d'emoglobina: voi pensahe a lui, io alla su' Romy Schneider, se l'è vero icche disce... ahahahahahahahahah!

    RispondiElimina
  89.  Comuni confinanti con Castelfranco 
    Altopascio (LU), Bientina, Fucecchio (FI), Montopoli in Val d'Arno, San Miniato, Santa Croce sull'Arno, Santa Maria a Monte
    ciao merdaiolo

    RispondiElimina
  90. Buffon 6,5
    Abate 5
    Barzagli 6,5
    Chiellini 6
    Balzaretti 6,5
    Marchisio 6,5
    Pirlo 5,5
    De Rossi 7
    T. Motta 6
    Cassano 6,5
    Di Natale 6
    Bonucci 6
    Diamanti 6,5
    Balotelli 6,5
    Prandelli 6
    Maggio meglio di Abate ma di poco e concordo col Colonnello, lì siamo deboli.
    Mi è piaciuto molto Barzagli, ora che abbiamo perso Chiellini ci tornerà molto utile.
    Spero che qualcuno abbia notato la differenza tra un giocatore normale come Balzaretti e uno scarso come Giaccherini, vero Manco?
    Mi sembra che Motta sia in ripresa mentre ho visto un po' più appannato Pirlo, spero che questa settimana di riposo lo ritempri.
    Balotelli quando parte dalla panchina è devastante, purtroppo ci manca una 1° punta di peso oltre al nero-crestato.....che so un Matri.
    Io ho visto un'ottima Italia contro Spagna e Croazia e ho visto dei miglioramenti sulla tenuta fisica contro l'Irlanda quindi sono moderatamente ottimista x il proseguo.
    Secondo me sono gli altri a temerci di più di quanto noi si tema gli altri perché storicamente se l'Italia passa il girone spesso arriva in fondo e la Germania lo sa.
    Deyna, lo sai che c'era almeno un rigore anche x noi, vero? Se fosse tutto stabilito affinché noi passassimo il turno non credi che sarebbe stato più semplice fischiarci quello?

    RispondiElimina
  91. Antognoniforever19 giugno 2012 08:54

    Colonnello, in effetti io la Francia tendo a sottovalutarla sempre, non so che farci.
    Comunque penso che ce la possiamo fare perché possiamo giocarcela, la Francia non mi sembra più forte di noi in maniera clamorosa, come per esempio lo è la Germania.
    E poi, se noi abbiamo Cassano - Balotelli, loro ne hanno 4: Benzema, Ribery, Menez, Nasri che sono fuoriclasse ma che sono pure teste calde. Forse vincerà il confronto chi riuscirà a tenere a freno i propri campioni matti.

    P.S.: ma Abate è piaciuto solo a me? Non sarò mica diventato metrocoso?

    RispondiElimina
  92. Antognoniforever19 giugno 2012 08:56

    I Comuni confinanti di Bordighera invece sono : Ospedalettti, Seborga, Vallebona e Vallecrosia.

    RispondiElimina
  93.  
    E cosa c'era di meglio di un bel prato di erba sintetica a Sanremo  nella centralissima piazza colombo? Molto più
    facile da tenere in ordine, spazzare e lavare rispetto alle pietre
    piatte che restano sotto... Ci aggiungiamo un bel po' di listelli di
    legno duro, ma si badi bene ben trattato contro l'umidità e (forse) il
    fuoco!




    Si stanziano circa 180.000 euri risparmiati sugli asili nido e sulle mense scolastiche e via ai lavori

    PS  e si evita di pagare girdinieri  horror come a bordighera , dove non si possono licenziare

    http://www.ilsecoloxix.it/p/imperia/2012/05/19/APlYs2XC-diventa_protesta_plastica.shtml#axzz1y05REUV5

    RispondiElimina
  94. Antognoni, la Germania è forte, ma non più di tanto. E' buona a centrocampo e in attacco (ma se femi Gomez, ed è cosa tutt'altro che impossibile, perde parecchio), ma dietro non è gran cosa. I broccaccioni là abbondano, Cito, in ordine sparso, Badstuber, Boateng, Mertesacker, lo stesso Lahm, che fa sempre la solita corsetta e la solita fintina, ma se trova un esterno tosto non la vede mai. Inoltre se non gli dai spazi e li fai ripartire quasi sempre da fermo non hanno l'inventiva che occorre in situazioni del genere, perchè, tranne un paio d'eccezioni (Ozil e in parte Muller) non hanno gente con piedi granché educati. Che in questo Europeo mediocre, in un lotto di squadre altrattanto mediocri, sia, forse la squadra potenzialmente più forte, è vero. Ma può perdere tranquillamente contro ciascuna delle squadre approdate ai quarti, tranne forse la Grecia e la Repubblica Ceca.

    RispondiElimina
  95. Antognoniforever19 giugno 2012 10:32

    La sistemazione di Piazza Colombo è veramente orrenda, non so cosa sia saltato in mente a Zuccherato e alla sua pseudogiunta. Spendere 180 milioni per quello schifo è roba da pazzi.

    P.S.: I giardinieri a Sanremo invece lavorano piuttosto bene,  a Bordighera cosa combinano?

    RispondiElimina
  96. Antognoniforever19 giugno 2012 10:34

    Mc, anche noi in difesa non è che siamo messi benissimo, eh...

    RispondiElimina
  97. A Bordighera  , come da foto  tagliano   alberi secolari e protetti    come da foto , non ti ho messo le araucarie in filare , catalogate dalla regione e dalla forestale, perche' hanno amputato anche quelle per compiacere  qualcuno ,forse ,   quello delle foto e' un ficus centenario  troppo vicino ad un palazzo  ristrutturato  ,  e lievitato nei volumi  , dalla ditta che cementifica   tutto     da noi , sai della famiglia di nostra signora dei porticcioli ???????

    RispondiElimina
  98. Antognoni, parlavo della Germania, non dell'Italia, che sicuramente è un gradino sotto i crucchi. Comunque, se in questi prossimi due anni non viene fuori qualcosa di nuovo, il prossimo mondiale lo stravince il Brasile in carrozza. A meno che non si suicidi, come talvolta è accaduto. Ma per certo non sarà una squadra europea a vincere.

    RispondiElimina
  99. Beh in un torneo dove si giocano direttamente i quarti, senza ottavi, far passare come un successo il solo passaggio del primo turno lo trovo esilarante. La partita dell'italia non l'ho vista, quindi nemmeno un eventuale rigore [avete un link?], ma per questi lavoretti di basso cabotaggio basta sfavorire la squadra che non si vuol fare andare avanti [Croazia], gli aiuti più smaccati a favore dell'italia si lasciano per le grandi occasioni...

    RispondiElimina
  100. Antognoniforever19 giugno 2012 11:20

    Beh, nostra signora dei porticcioli imperversa in tutta la provincia... magari adesso, arrestato l'amico palazzinaro e caduto in disgrazia Sciaboletta, potrebbe ridimensionarsi anche lei...

    RispondiElimina
  101. Antognoniforever19 giugno 2012 11:23

    Mc, il Mondiale in Brasile se lo contendono i padroni di casa e l'Argentina (se Messi si mette a giocare bene anche in Nazionale), di certo sono superiori alle squadre europee, anche a Germania  e Spagna. Io tiferò per il Brasile, spero non si ripeta la "finale fatidica", questa volta contro l'Argentina invece che contro l'Uruguay.

    RispondiElimina
  102. Non sottovalutare l'Uruguay che di recente ha messo in fila tutte e due. A volte ritornano...

    RispondiElimina
  103. E' prematuro parlare di mondiali, ma l'unica squadra europea in grado di dire la sua in Brasile mi sembra la Spagna, se regge il telaio, e magari cresce 2/3 talenti nuovi. Nemmeno io sottovaluterei l'Uruguay, specie se Lugano e Forlan si mantengono a buoni livelli. Comunque davanti ha Suarez e Cavani, grandissima coppia col secondo oggi un po' sacrificato nel gioco per favorire Forlan, e in difesa, oltre a Lugano, Caceres e Godin, sta crescendo molto il giovane Coates, gran bel centrale che "segnalo" dai tempi dei suoi primi mondiali Under 20...Il Brasile è ancora un cantiere aperto, ma Neymar e Leandro Damiao là davanti sono in grado di spaccare in due le difese, con due anni in più di esperienza, e dietro son messi benissimo con Thiago Silva e David Luiz. E' il centrocampo che ancora non si capisce come sarà costruito, anche se Sandro è già una colonna. L'Argentina giocherà davvero fuori casa, ma il nuovo tecnico mi sembra stia facendo un lavoro intelligente, finalmente. Pochi giorni fa ha battuto 4-3 il Brasile, con una stupenda tripletta di Messi, che spero finalmente esploderà del tutto anche con l'Albiceleste. Con Aguero formerà un attacco atomico, senza dimenticarci di Higuain e Tevez. In difesa si sta finalmente affermando Garay, e ci sono molti giovani che in due anni possono fare grossi miglioramenti. Nel mezzo, si sta profilando fiducia al duo Mascherano-Gago, ma le alternative non mancano. Insomma, spero in un grande Mondiale, in terra brasiliana, e in una finale Brasile-Argentina. E a quel punto, vinca chi vinca, sarò contento, anche se tifo più per gli argentini.

    RispondiElimina