.

.

mercoledì 2 luglio 2014

Chi fa la spia non è figlio Di Maria

Il Mondiale brasiliano ha perso tutto il romanticismo che trasudava come olio motore dalle vecchie telecronache di Martellini, forse fino a quelle di Pizzul che trasudavano anche grappa, oggi con il duo Gentili-Dossena il romanticismo del calcio è crollato, o meglio si limita ad una blanda camminata al tramonto a piedi scalzi sulla spiaggia di Copacabana, e poi tutta la notte passata a pulirsi i piedi dal catrame. Sulla forma fisica di Cassano si è fatta della facile ironia, mentre invece, dopo quanto successo a Ronaldo e Adriano si è finalmente capito che nel calcio esiste un Robin Hood gastronomico che svaria e che oggi ha preso a cuore il povero barese, così ruba dai frigoriferi dei ricchi Ronaldo e Adriano per donare a lui. Intanto prima ancora di nominare il sostituto di Abete e quello di Prandelli, il calcio italiano schifato a dovere, sembra avere finalmente voglia di cambiare la sua classe politica e di riformare le regole, Tavecchio ha già un nome che sa tanto di rinnovamento, un po' come lo zuccotto in pasticceria, a tal punto che è già stato definito il primo ordine del giorno, che sarà giustappunto “Se A è uguale a B e B è uguale a C, che cazzo gliene frega ai tifosi di retrocedere”. Argentina e Belgio vanno avanti senza sorprese anche se solo ai supplementari, allora forse è bene utilizzare questo spazio per chiarire come mai taluni cadono a volte in malintesi clamorosi tipo scambiare Monaco di Baviera con il Principato di Monaco, tanto che a proposito di millantata competenza gli è stato ricordato che anche l’abito non fa il monaco. Situazioni che generano ilarità gratuita mentre il Mondiale è una manifestazione che logora, non solo per l’umidità, ma anche e soprattutto per gli orari che costringono persino i più attenti a cadere in trabocchetti che ne minano, spero solo apparentemente, la creddibilità guadagnata nel tempo con tanta fatica attraverso migliaia e migliaia di post e previsioni azzeccate tipo quella della morte di questo blog. Oppure parlando di grandi temi, come chi ci mise in guardia da una pontellizzazione incipiente. Del resto non ho mai nascosto un certo debole per chi aveva previsto una morte del blog così prematura ma al contempo veloce e senza tante sofferenze, e così oggi voglio spendere due parole per chi è stato così schietto e che fino alla fine è stato al mio capezzale pensando che fosse Capezzi. Io che ho sempre ritenuto il suo blog un cartellone di opere liriche davvero pregevole, a differenza del mio che è solo ambulante commercio di merce contraffatta. E per quanto riguarda un cartellone lirico così pregevole, è un peccato che il logorio della vita moderna incida nel suo programma e nelle sue locandine che alla fine risultano piene di refusi ed errori di ortografia tipici di chi non rilegge mai ne il programma e ne le locandine, refusi che qualche volta rendono poco comprensibile il testo. L’ultima volta mi sono accomodato in prima fila per godermi quella che in cartellone si è rivelata una vera e propria chicca, al di là di quella che già aveva visto nel Principato di Monaco gente mangiare wurstel e crauti agli angoli delle strade, perché in questo caso penso si sia trattato addirittura di un’opera ancora inedita di Giuseppe Verdi: La Tranvata.

75 commenti:

  1. Sopravvissuto2 luglio 2014 08:33

    Troppe Florence Nightingale, troppo pochi Robin Hood.....(cfr.Housemartind, "Flag day").

    RispondiElimina
  2. Sopravvissuto2 luglio 2014 08:35

    Parallele brasiliane....Il portiere per la stampa (1) e il portiere tra se e se (2):

    1. Julio Cesar: "Ringrazio i miei compagni, tutto il popolo brasiliano, la mia famiglia, dio"
    2. Julio Cesar: "Ringrazio i pali della mia porta".

    RispondiElimina
  3. " al di là di quella che già aveva visto nel Principato di Monaco gente mangiare wurstel e crauti agli angoli delle strade, perché in questo caso penso si sia trattato addirittura di un’opera ancora inedita di Giuseppe Verdi: La Tranvata."Pollock,la tua ironia è inarrivabile.Davvero

    RispondiElimina
  4. chiedo ai più esperti:il terzino destro degli USA,tal Yedlin(o come si scrive),gioca a quei livelli regolarmente?Perché se la risposta è affermativa sarebbe da comprare alla velocità della luce.Rapido,molto rapido;tignoso e con piedi assai discreti.E se non ho capito male è anche molto giovane.O si snobba perché americano?

    RispondiElimina
  5. Non c'è che dire: Lud conferma, una volta di più, di essere lo scemo del villaggio. Personaggio inconsistente, autoreferenziale, stolidamente erudito. In pratica, una nullità.

    RispondiElimina
  6. Intendi quello che è entrato nel primo tempo? Ha impressionato molto anche me, ieri è stato molto bravo sia nelle proiezioni offensive sia in difesa. E ha crossato benissimo.

    RispondiElimina
  7. Quello non troppo alto,di colore

    RispondiElimina
  8. Sopravvissuto2 luglio 2014 10:02

    Trapattoni: "Io Balotelli lo tratterei come uno Strunz qualsiasi...".

    RispondiElimina
  9. Pollock, te l'ho già detto, ma te lo ripeto: sei un genio!!

    RispondiElimina
  10. La Rita non la pensa affatto come voi. E per questo vi ringrazio.

    RispondiElimina
  11. colonel.blimp2 luglio 2014 10:31

    Ludde fa outing nel suo blog: l'odio/estraneità per il calcio si è tramutato in interesse verso di esso quando lui cominciò a perseguitare sadicamente un allievo calciatore. Lo segò in storia e geografia! Ma vi rendete conto! E poi piglia per i' culo quella pora donna della madre, che ai colloqui cercava di spiegargli la situazione! Su cloaca diretta, invece, crede di rimbeccare il Dubitante (gran bella fava anche lui, intendiamoci) con un link, dopo di che dice d'essere specialista. Di link. Ah Ludde Ludde Ludde, come ti sei sciupato nel vuoto cloacale! Qui eri fava ancora ruspante, genuina, laggiù ti stai meccanizzando, bergsonianamente.

    RispondiElimina
  12. stefano vienna2 luglio 2014 10:46

    Tifosi viola ormai affetti dalla sindrome del terzino sinistro. Capita anche a voi quando si guarda una partita di trovarsi, dopo un dieci minuti massimo, a riflettere sul fatto che il terzino sinistro di almeno una delle due squadre lo vedreste bene a Firenze al posto del capitano?


    Vai Manuel, si fa per ridere eh, non te la prendere, tanto titolare anche quest'anno. Macumba pasquale.

    RispondiElimina
  13. Grazie Pollock per la tardo-lolita con apparecchio della foto.
    Stefano, io sono colpito dalla sindrome anche se vedo giocare Cabrini in notturna estiva in un torneo di vecchie glorie, con buzza, artrosi e tutto...

    RispondiElimina
  14. Colonnello, aveva ragione la madre: se il ragazzo non studiava, la colpa doveva essere senz'altro di quel coglione di professore. Infatti dalla scuola, fortunatamente, se n'è andato.

    RispondiElimina
  15. Se fanno i'busco con Cuadrado, attenti al duo Macìa&Pradè: da Monaco c'è in uscita Ocampos, un po' chiuso là ora, ed acquisibile a cifra ancora onesta...

    RispondiElimina
  16. http://www.violanews.com/stampa/balanta-il-boscaiolo-che-fa-ordine-con-testa-e-piedi-20140701/



    Ahahha, grande Bilardo! Comunque Basanta ieri mi ha fatto una buona impressione, in quei pochi minuti. Non ha chiaramente il passo del terzino di fascia, era un'emergenza, ma ha sempre chiuso bene, ed è stato utile di testa.

    RispondiElimina
  17. stefano vienna2 luglio 2014 11:18

    ahahahah


    Guarda, a me anche l'argentino, un pò grezzo (giovane credo?), come dite voi, c'ha la garra, non è così scarso tecnicamente. A difesa di Manuel, solo quando vedo giocare l'Italia, non mi metterei a fare il cambio.

    RispondiElimina
  18. colonel.blimp2 luglio 2014 11:23

    Ma tutto gira attorno a Juan: è chiaro ormai che è partita l'asta e che più va avanti la Colombia più salgono le quotazioni. Il nostro mercato comincerà veramente a fine luglio, quando Juan sarà ceduto. Nel frattempo, operazioni minori.

    RispondiElimina
  19. Rojo è un '90, non mi piace molto, però devo dire che è in continua crescita, magari lavorandoci ne vien fuori un bel terzino. Per correre corre, ha appunto garra, salta, contrasta, arriva al cross e al tiro...E' ancora indietro tatticamente, però, e soggetto a frequenti distrazioni e ingenuità. Credo costicchi, però...

    RispondiElimina
  20. Pare preso certo Octávio Merlo Manteca del Botafogo, un '93, attendiamo Jordan.

    RispondiElimina
  21. Dal cognome sembrerebbe un grosso esperto di risotti.

    RispondiElimina
  22. Ma quanti posti da extracomunitari abbiamo? Basanta, Mendez, Octavio...

    RispondiElimina
  23. Basanta ha il passaporto abruzzese.

    RispondiElimina
  24. Mi sembra chiaro che Cuadrado sarà ceduto per una cifra che consentirà, se ben spesa, di rafforzare non poco la squadra laddove si è dimostrata più carente. Sono fiducioso nei riguardi di Pradé e Macia, meno verso Montella. Sicuramente avrei preferito, come il Colonnello, Luciano sulla panchina viola. Purtroppo così non sarà, almeno per ora. Vedremo se Montella avrà fatto tesoro delle tante cappellate di quest'anno. E soprattutto non torni a sbagliare la preparazione atletica e riesca a curare meglio la fase difensiva, ad oggi troppo zemaniana.

    RispondiElimina
  25. http://www.violanews.com/calciomercato/fiorentina-grandi-manovre-a-sinistra-20140702/

    RispondiElimina
  26. Una via di mezzo, Vita. Via della Villa Demidoff, se c'è ancora, ahahah! Io comunque aspetto Teodora, che si fa desiderare.

    RispondiElimina
  27. Villa Demidoff sarà via di mezzo per te che vieni dalla Rufina, nel mio tragitto invece è abbastanza in culo ai lupi!

    RispondiElimina
  28. Chi conosce Ocatvio?mai visto giocare...

    RispondiElimina
  29. No Vita, quando abitavo a Firenze andavo lì ad offrire il fieno ai quadrupedi, è la prima contrada sulla destra di Via Baracca venendo da P.zza Puccini! Se tu passi da Via del Termine (aeroporto) tu sei a metà strada, più o meno.

    RispondiElimina
  30. Comunque ti è andata troppo male l'ultima volta. Meriti più 'fortuna'. Una curiosità, ma quante cifre c'erano prima dei tre zeri?

    RispondiElimina
  31. ah scusa, avevo letto solo "Villa Demidoff" senza il "Via della" davanti, ora mi torna, sì in effetti può tornarmi di strada!

    RispondiElimina
  32. Fantastico!
    Delle Cascine: "Siamo lasciati a noi stessi, la notte questa zona diventa territorio di spacciatori e prostitute, di scambisti e pervertiti", sbotta Claudio N., un residente che racconta di aver trovato per dispetto, alle sue lamentele, dei preservati infilati nella cassetta delle lettere".
    Non credo sia mai stata diversa, quella zona, da quando l'uomo è apparso sulla Terra, a parte la cassetta delle lettere, ahahahahahahah!

    RispondiElimina
  33. nooo i tre zeri non c'erano, la somma in palio era inferiore ai 1000 (ci avevo puntato 5 euro), comunque ieri l'Argentina ha vinto solo ai supplementari, quindi le partite scazzate sono state due e il mio giramento di palle si è pertanto attenuato di parecchio.

    RispondiElimina
  34. Grazie. Pensavo molto di più comunque. Le solite curiosità tra perdenti, ahahah!

    RispondiElimina
  35. Cassetto Liquerizie? Cassa Liquori? Cassiera Libidinosa? Centro Latticini? Centrifuga Lapalissiana?
    Che aLtro?

    RispondiElimina
  36. Figurati! Comunque non sono uno scommettitore abituale e non punto mai oltre i 5 euro. Per maggior precisione: erano circa 900 euro, più o meno l'equivalente di una cravatta del Sopra, di una serata a fihe e champagne del Colonnello col marchese Martelloni, di un semestre del mio piano per la vecchiaia che ho cahato stamani

    RispondiElimina
  37. Rotonda centro commerciale, a sinistra. Via Villa Demidoff. Avanti circa cento metri, sulla destra, vicino all'incrocio. Fatto il tuo, risalire sul mezzo motorizzato, girare a destra, avanti circa 70m, svolta a sinistra. Avanti, superare il ponte sul Mugnone, Piazza Puccini. Grazie per aver utilizzato la nostra App. servizio strade.
    Gonfia-Ljuka-view, al vostro servizio.

    RispondiElimina
  38. Ahahahahahah! Ma non sufficienti per la dieta a acqua minerale del Foco per un mese, ahahahahah!

    RispondiElimina
  39. Dlin dlon. Ricordarsi di fare il pieno al mezzo motorizzato prima della rotonda. Grazie per aver utilizzato questa App. Dlin dlon.

    RispondiElimina
  40. L'Inter ha confermato Mazzarri, Thoir ha detto che la dimensione dell'Inter è quella del Costarica, l'Inter vende Guarin per scarpone a caso. Io amo quest'Inter.

    RispondiElimina
  41. Perché? Costa poco lì? In generale mi pare, a quanto noto, che mediamente nel comune di Firenze costi 15cent/litro in più rispetto ai distributori nei comuni della Piana.

    RispondiElimina
  42. Spero continui a darci soddisfazioni, anche se mi dà più gusto il milan.

    RispondiElimina
  43. Non mi riferivo al prezzo ma all'eventualità, non remota a volte, di finirli tutti e hai finito anche la benzina saresti nella mota!

    RispondiElimina
  44. Dato che devo uscire di fretta, ho scritto in un italiano indecente. Vi prego di scusarmi, ma può succedere nuovamente. Bis später!

    RispondiElimina
  45. Come dicevo, io no, occorre aspettare trepidanti la sentenza del Patriarca.

    RispondiElimina
  46. Octavio non lo conosco, ma sembra, da come lo descrivono, che sia più o meno una scommessa (per la primavera? Boh, è un '93). Però il tuo Ocatvio mi intriga molto. Africano o rumeno?

    RispondiElimina
  47. stefano vienna2 luglio 2014 15:12

    Brasile più forte fisicamente della Colombia, per me la spuntano anche relativamente facile (3-1). Spero nella Francia e nel Costarica, più la prima evidentemente. Sulla quarta non mi pronuncio, però gira voce che Basanta, per la gioia incontenibile di Deyna, sarà a Firenze lunedì per la firma, ha già fissato l'appuntamento con l'agente immobiliare e, se fa in tempo, il giro degli asili per i bimbi.

    RispondiElimina
  48. stefano vienna2 luglio 2014 15:13

    Deyna, risulta anche a te?

    RispondiElimina
  49. stefano vienna2 luglio 2014 15:19

    Mi fido di Macia, però prendere un brasiliano di 21, extra-comunitario, che gioca esterno di destra, dove nel migliore dei casi abbiamo Cuadrado e Bernardeschi, e nel peggiore bisogna comprare un sostituto all'altezza di Cuadrado, mi lascia un pò perplesso. Da quello che gira in Internet poi mi sembra che usi solo un piede, il sinistro è optional.

    RispondiElimina
  50. Non è detto sia preso per rimanere

    RispondiElimina
  51. colonel.blimp2 luglio 2014 15:23

    Stefano, avevi detto Grecia facile contro il Costarica...

    RispondiElimina
  52. stefano vienna2 luglio 2014 15:27

    Ci può stare per carità. In quel ruolo poi ci sarebbe pure Vecino tra l'altro.

    RispondiElimina
  53. Questa volta mi chiedete tanto. E' un giovane ('93 quindi gà non più in età primavera) che è stato mandato in giro a giocare (l'ultima volta nell'ABC del Rio Grande do Norte) e che è tornato solo ora al Botafogo. Sinceramente non l'ho mai visto. So che è quasi completamente sordo da un orecchio (sarà che per questo è simpatico a Macìa?)

    RispondiElimina
  54. Non è un esterno di destra, è un volante.

    RispondiElimina
  55. stefano vienna2 luglio 2014 15:32

    I Ricos hanno resistito stoicamente nei supplementari. Nel turno precedente ho giocato al totocalcio austriaco (terzo turno dei mondiali) ne ho presi 10 su 13 con quattro doppie. M'ha fregato il non-biscotto USA-GER, la mia simpatia per l'Iran (avevo messo X contro la Bosnia), e ho toppato il Ghana che davo vincente (non sapevo però delle assenze last-minute di Muntari e Boateng).


    Comunque, chiaro, forza Colombia!

    RispondiElimina
  56. stefano vienna2 luglio 2014 15:36

    Già meglio, ma che fa il vice-Mati? Io proprio in quel ruolo mi aspetto un colpo con le palle. Si rischia la fine di Vecino, che vide il campo due/tre volte e poi a gennaio in prestito a giocare.


    Almeno è buono?

    RispondiElimina
  57. stefano vienna2 luglio 2014 16:03

    Le pianticine se non le annaffi, nel caso specifico le fai giocare, e non crescono.

    RispondiElimina
  58. stefano vienna2 luglio 2014 16:09

    Non è che a destra storicamente il livello dei nostri sia stato più alto dell'onesto Pasqual. L'americano è piaciuto pure a me, ma ho visto solo i supplementari, dove gli Stati Uniti mi hanno impressionato favorevolmente (anche l'ala sinistra, poi Jones di cui parlavo giorni fa) poi però ho letto che il Belgio aveva dominato i tempi regolamentari.

    RispondiElimina
  59. stefano vienna2 luglio 2014 16:13

    Oh Sopra, e di che vuoi parlare, mica si può passar giorni a fare battute sul Bayern monegasco o su Lewandoski trequartista.

    RispondiElimina
  60. Sopravvissuto2 luglio 2014 16:19

    Di figa. + fighe - fighi.

    RispondiElimina
  61. stefano vienna2 luglio 2014 16:27

    In Germania c'è penuria di esterni. Informata tempestivamente dai suoi collaboratori, pare che la Merkel costringerà l'Unione Europea a fare una direttiva per favorire l'estinzione dei pochi (dino)sauri rimasti sul suolo europeo. iMatteo gli ha fatto notare che anche gli uccelli teoricamente sono dinosauri e la Merkel gli ha risposto piccata che allora la Germania farà partire le pratiche per la naturalizzazione di Ljajic e Cuadrado.

    RispondiElimina
  62. colonel.blimp2 luglio 2014 16:33

    I Ricos erano con un uomo in meno e ingiustamente ed è stato loro negato un rigore sacrosanto. In undici contro undici non c'è stata partita.

    RispondiElimina
  63. Lunedì, ore 15 e 30, nuova maglia.

    RispondiElimina
  64. Non ci danno Rossettini. Propongo uno " sticazzi" gigante, sulle coste del tirreno, visibile anche dalla Sardegna.

    RispondiElimina
  65. colonel.blimp2 luglio 2014 17:23

    Vi consiglio di leggere le dichiarazioni di Nikki sulla moviola in campo e sullo spray per vedere a quali vertici possa attingere la malafede e, soprattutto, di quanto poca intelligenza e di quanto poca logica abbia bisogno l'impunità. Interessante anche la sensibilità servile per gli equilibri di potere: il gobbo ha capito che Blatter è alla frutta e lo sbeffeggia leccando gli stivali a Platini, vero capo della mafia calcistica.

    RispondiElimina
  66. Un colpo mortale per il Progetto, occorrerà riprogrammare tutto, dalle strategie di mercato alla composizione della difesa. Non ci resta che appurarci se Thiago Silva non si sia stancato dell'esperienza parigina...

    RispondiElimina
  67. Rossettini non arriva, mi devo ricredere. Avevano ragione a parlare di pontellizzazione.

    RispondiElimina
  68. Ma non andava al Barça? Potremmo provare ad intercettarlo, che so, nei pressi di Tolosa o Montpellier (ancora qualcuno che conosco, da quelle parti ce l'ho). Magari non in aereo, ma un imbarco a Marsiglia si trova. In cambio, se il catalani si lagnano, gli promettiamo Marotta.

    RispondiElimina
  69. Sopravvissuto2 luglio 2014 18:40

    Eh si, Gabriel Pontello.....Pontellizzava le donne con......

    RispondiElimina
  70. Sopravvissuto2 luglio 2014 18:51

    Competente, Deyna, competente.

    RispondiElimina
  71. Rossettini, speriamo che di tal rinforzo se ne giovi qualcun altro, meglio ancora se una nostra concorrente diretta

    RispondiElimina
  72. Come fuori quota, intendevo. Ancora boh?

    RispondiElimina
  73. Stefano Vienna2 luglio 2014 20:45

    Comunque mentre qua vi sollazzate, in Germania c'e' una tremenda carestia d'esterni. Vergogna!

    RispondiElimina
  74. Bravi, bravi, prendete per il culo Rossettini. stolti! O ungulati e zombi, quando Rossettini sarà il miglior difensore dell'Europeo 2016 e poi anche del Mondiale 2018 forse capirete la differenza fra lui e i capponi.

    RispondiElimina