.

.

sabato 2 giugno 2012

Fragile


Il calcio italiano mostra quanto sia fragile sotto il peso dell'inchiesta, si sbriciola un po’ alla volta a colpi di scandali, con i suoi protagonisti colti con le mani in pasta, e con i piedi sporchi dentro ai sandali. Come frati di prati verdi, un ordine monastico in pantaloncini, che con ordinaria follia sta cercando di mandare tutto in mona, sandali quindi, per areare piedi che puzzano di privilegi utilizzati per dare un calcio al calcio, che ad ogni piè sospinto viene gettato nei dirupi, e profeta fu proprio Drupi, che in tempi non sospetti scrisse “così piccola e fragile” riferita alla capacità di Buffon di rimanere nei canoni della decenza. Non si sa più se sono peggio i fatti indagati o le dichiarazioni degli indagati, di chi gli da asilo politico e solidarietà facendo discorsi da asilo. Sono quindi loro, i protagonisti, che minano dall’interno il sistema, sono sempre loro che transennano la nostra passione lasciandola fuori, nastrano la credibilità del calcio che poi imballano per spedirla all'inferno, e ballano cifre, scommesse, foto e ricatti, che i magistrati usano per avvolgere il giocattolo e portarlo in discarica, mentre si cerca di smaltire le colpe con parole avvolte nel pluriball, che invece di alleviare la pena ci fanno venire prurito e bolle, fino a farci dire che ci siamo rotto le balle. Ci piace tanto il calcio e per fortuna anche il culo, allora diamogli un calcio nel culo a chi ci sfregia la passione, e a chi non irradia moralità c’è solo la radiazione, basta con le conferenze stampa dove nessuna dichiarazione scampa, una carneficina di cazzate senza vergogna nelle quali il più sano c’ha la rogna. C'è addirittura rimpianto per le esternazioni di Berlusconi sulla bulimia di bambini comunista, di fronte a pensieri così moralmente anoressici e dalla logica dei bambini, l'attacco alla magistratura invece è un fronte compatto, di chi ha la fronte profondamente solcata in quanto ha la faccia a culo. E invece di parlare se partecipare o meno agli Europei, diamo conto dei discorsi da babbei, ci spieghino come mai si cerca di sminuire lo scandalo affermando che si sta facendo troppo rumore di fronte a 40 ladri di polli che si vogliono mangiare i fegatelli, e non a caso Prandelli li chiama sfigatelli, 40 e non il 740 sul quale si scopre quanto incide il fumo sul bilancio familiare di Buffon, al quale vengono contestate anche frequentazioni sospette a Montecarlo, subito circostanziate da Gigi che è uno che non fa tante giri di parole o curve, ma va diritto al problema, sostenendo che a Montecarlo ci è andato solo a provare la nuova auto alla curva del Tabaccaio e visto che era lì ha comprato una marca da bollo da un milione e mezzo per certificare quanto sia pollo. Ci sono evidentemente degli intrusi annidati nella nostra passione, che cercano con avidità e poca moralità di rovinarci la festa, quando è così non abbassiamo certo la testa, anzi ci consoliamo con l’altra, come si dice, poggio e buca fa pari, e a Poggio Reale ci mandiamo i 40 compari, l’altra passione appunto, rappresentata dalla foto di copertina, togliamo i nastri e liberiamo il cantiere, e fortunato chi può vantarne una cantera, una passione da vivere tutta culo e camicia, agli intrusi diciamo invece poveri illusi, e visto che della nostra passione fanno pessimi usi, chiediamo di portarci un bacione a Firenze quando passano di lì, e da intrusi quali sono cerchino pure l'intruso da baciare nella seconda foto di copertina, si troveranno bene.

80 commenti:

  1. Chiarificatore2 giugno 2012 08:54

    Mi inchino alla grandezza ed alla nobiltà del tuo editoriale di oggi o Poeta. Non c’è da aggiungere una virgola, solo da sottoscriverlo. Io lo proporrei come:  "Manifesto degli Italiani Indignati che amano il Calcio ed il loro Paese." E questa volta l’idea la passo gratis. Eh,eh,eh. A proposito, Viva il 2 giugno!

    RispondiElimina
  2. Colonel Blimp2 giugno 2012 09:40

    In verità, Pollock, è una sorta di Curzio Maltese dal respiro meno corto, quello che ci hai servito oggi. Eccepirei soltanto sull'Importante in quanto babbeo, almeno nell'occasione: difende semplicemente la pagnotta bianconera e le acrobazie opportunistiche fanno sempre sembrare più ghiozzi di quanto non si sia. Frattanto, il «mio» Parolo sempre più vicino e Lazzari sempre più confermando. Pradè mi piace un sacco: spregiudicato, iper-attivo, linkeggiante a 360 gradi, disteso, prendo-per-il-culo-il-mondo-e-soprattutto-il-vuturismo, insomma uomo della Provvidenza. Arrigrazie, Principone DDV!

    RispondiElimina
  3. Colonel Blimp2 giugno 2012 10:52

    Il Multinick ha appena affermato di esser stato 15 anni direttore di agenzia SNAI a Firenze: era per caso nel periodo in cui comandava anche le forze Nato nel Mediterraneo sud-occidentale? Ahahahahahahahah!

    RispondiElimina
  4.  bellissimo editoriale  , ma ieri sera si e' davvero fatto schifissimo  ............. squadra inguardabile .

    RispondiElimina
  5. Colonel Blimp2 giugno 2012 11:21

    Mi mancano l'editoriale di Deyna e quello dell'Africano, almeno. Sveglia!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. Memoriale africano


    Eh si Pollock
    non hai sbagliato una virgola.In linea col mio e credo di moltissimi.
    La settimana scorsa scrissi che invece di esser felice della gogna riservata al parruccone,mi vergognavo come italiano,
    credevo che questa fosse gia' ad un livello difficilmente superabile,invece aumenta nel leggere le dichiarazioni di Buffone,autentico presuntuoso falso intelligente.Gia'perche'cio'che ha fatto non e'da intelligenti.L'arroganza con cui prende il microfono e spara cazzate sarebbe anche facile da ridicolizzare,ma in itaglia non c'e'un giornalista con le palle che gli chieda"sapevi che scommettere e'illecito,perche'lo hai fatto?"semplice,elementare,
    ma i nostri son lecchini e quindi anche complici.Come vedere Abete che parla di moralita'.Invece di blablablare,manda a casa Bonucci(che sarebbe anche un affare tecnico)e fai squalificare Buffone subito,e gia'che ci sei,di'a Viviano(altro esempio di vegetale)che puo'tornare a casina.
    Solo cosi',con braccio duro nel rispetto delle regole,si puo'tornare ad amare lo sport piu'bello,ma loro non ci arrivano,e i patteggiamenti delle societa'per i punti di penalizzazione,sono un inizio aberrante.No,non han capito nulla.Come non ha capito nulla Prandelli.Non parlo di cio'che esce dalla sua bocca,queste non sono novita',che era un falsoprete ruffiano lo si sapeva,o almeno,lo sapevamo noi che non siamo come le groupies del santo,ma l'asetto tecnico con cui siamo andati in campo,faceva ridere alla solo lettura della formazione.Rinunciare a Nocerino e'da folli,giocare con quel centrocampo e' tatticamente ridicolo,ti puo'andar bene con le Far Oer,al limite,la difesa e'inguardabile e ora che il culo che ci ha sorretto per tutto il girone di qualificazione se n'e'andato,i risultati parlano.Se non inserisce Nocerino e se non si recupera Chiellini,si fa tre partite e a casa.
    Non mi va di dire che tifo contro la mia Nazionale,non ci riesco poi,ma posso dire che non mi identifico nella moralita' del tecnico,ne'dei molti giocatori che la compongono,e se moltissimi le tifano davvero contro e'perche'l'esasperazione ha preso il sopravvento,come i grillini per i partiti.
    A volte leggo la squadra che vinse il mondiale 82 e non posso far a meno di pensare che era composta da giganti in confronto a questi bambocci.
    A proposito,nessuna meraviglia sulla prestazione di Montolivo,come nessuna meraviglia le sue dichiarazioni post partita: non c'e'da preoccuparsi.
    Finisco,caro Colonel,augurandomi che Prade'sia quello che tu dica,ce n'e'bisogno.
     
    Un saluto a voi tutti,amici,che oggi fate vacanza.
     
    Lele
     

    RispondiElimina
  7. Colonel Blimp2 giugno 2012 12:15

    Ottima, attesa stroncatura di Lele che si conferma centrocampista contro il quale i parastinchi sono sempre d'obbligo nonostante siano passati -anta anni da quando lo incrociavo su' campi da gioho: ahahahahahahah!.

    RispondiElimina
  8. Speriamo che la stagione che sta per iniziare sia tutta culo & caMacia.

    RispondiElimina
  9. Comunque c'è troppa ferocia, troppo moralismo in giro per quanto riguarda Buffon: non è colpa sua se comprando il diploma di ragioniere non ha imparato bene a far di conto, e adesso si trova in difficoltà col tabaccaio che ad ogni resto gli fa la cresta sulle sigarette. 

    RispondiElimina
  10. Buffon si difende dicendo che la sua frequentazione con la tabaccheria è di antica data, ed il flusso di denaro investitoci non riguardava scommesse...

    http://www.youtube.com/watch?v=lJnfIVGsCgg

    RispondiElimina
  11. Squadraccia di Montolivette difende l'Amato dopo la tragica prestazione contro la Russia: "Il Capitano si è caricato la squadra sulle spalle, e, ultimo ad arrendersi, si è prodotto in un'eroica resistenza passiva contro il nemico bolscevico!"

    RispondiElimina
  12. Gigi Buffon scommette cinquecentomila euro dal balcone della sua terrazza

    RispondiElimina
  13. -Montolivo si carica sulle spalle le montolivette, l'unico team che sa caricarsi sulle spalle-

    RispondiElimina
  14. ahahhahahahaha, siete in forma smagliante!

    RispondiElimina
  15. Montolivette gonfiano orgogliose le piume dopo la prestazione di Riccardo contro la Russia

    RispondiElimina
  16. Gigi Buffon, ingiustamente frenato nella sua innocente attività dall'ingiustizia sportiva, sublima la sua passione bruciando 2 milioni di euro in sala corse.  Notare sulla destra il noefita Ciro Ferrara, anch'egli trascinato nel vizio dall'ex compagno di squadra.

    RispondiElimina
  17. Integrazioni africane


    Scusa Pollock(grande foto la tua e dell'impagabile Deyna)
    rileggendomi,vedo che colpevolmente mi sono scordato di aggiungere un concetto a me semplice semplice:
    me perche'il divino mette un Cassano appena recuperato e non una coppia Balo DiNatale,la migliore che possiamo esprimere?
    Mah,difficile per noi comuni mortali.
    Colonnello,vedo che elargisci buonsenso tecnico sul sitone,ma il tuo interlocutore oramai lo dovresti conoscere.
    Scrive bene,ma tecnicamente,nonostante s'impegni, e'scarsino forte.Mi sa che perdi tempo...ah ah ah.
    Ricordo che in un lungo dibattito con Jordan sulla prestazione di Neto a Bergamo,scrisse con inarrivabile acume:
    "Un portiere lo si giudica da due fondamentali,l'ordinaria e la straordinaria amministrazione..."Graaaande!
     
    Lele
     

    RispondiElimina
  18. Antognoniforever, Sanremo2 giugno 2012 13:49

    Sono l'unico, vero, che sarebbe contento dell'arrivo di Gianfranco Zola come allenatore?

    RispondiElimina
  19. -Giocatori del Milan si entusiasmano alla notizia della firma di Montolivo-

    RispondiElimina
  20. Colonel Blimp2 giugno 2012 14:01

    Comunque ho ascoltato le dichiarazioni alla stampa di Prandelli: intanto passerà al 3-5-2  e questa è una buona cosa. Inoltre, la sollevazione dell'opinione pubblica contro Montolivo dovrebbe aver spazzato via lo spettro di una riconferma di quest'ultimo. Col ritorno di Chiellini e la crescita di condizione di Cassano oppure il suo rimpiazzo con Giovinco potremmo così puntare a una sconfitta di misura con la Spagna e alla vittoria contro le altre due squadre. La riproposta, però, del quadro tattico offerto contro la Russia nonché del cessone a centrocampo significherebbe uscita con disdoro. Vorrei che voi iconofili mi trovaste un'illustrazione per una splendida battuta di Zemanviola, che cioè la sola maniera per Montolivo di guidare il Milan sarà quella di mettersi al volante del torpedone per i festeggiamenti dello scudetto (campionato passato in panca) in Piazza del Duomo a Milano... ahahahhahahahahah!

    RispondiElimina
  21. Colonel Blimp2 giugno 2012 14:04

    Ma se gli straordinari non li paga più nessuno, Lele, salvo se ci scommette sopra Buffon... ahahahahahahahah!

    RispondiElimina
  22. Estate 2006, mondiali:

    Gigi Buffon: "Fabio, hanno insabbiato tutto per farci vincere i mondiali, dopo il rigore con l'Australia non possiamo far cazzate, siamo in debito"
    Flebo Cannavaro: "Sì ok, ma sta robà ca' ci dannò sarà sicurà? nun dormò ra na' settimanà, e c''hò na' prostàt comm nu' cocomerò!
    "

    RispondiElimina
  23. Montolivo messo alla guida non proprio del centrocampo, ma di un mezzo adatto a sistemarlo dalle erbacce che crescono a Milanello.

    RispondiElimina
  24. -Ovazioni popolari ad Allegri per una nuova geniale idea tattica-

    RispondiElimina
  25. Colonel Blimp2 giugno 2012 14:51

    Grazie Vitalogy, sei andato oltre le mie aspettative... ahahahahahahah!

    RispondiElimina
  26. http://youtu.be/rA7YiAfGDGU

    RispondiElimina
  27. Colonel Blimp2 giugno 2012 15:21

    Grazie Magda, con la Marsigliese e l'inno di Mameli è il mio canto preferito!

    RispondiElimina
  28. http://youtu.be/Xcs0ZTLtZrE

    RispondiElimina
  29. -Ibra fa visita subdolamente a tutti i presidenti di serie A in vista del mercato di gennaio-

    RispondiElimina
  30. Colonel Blimp2 giugno 2012 15:29

    Ahahahahahahah, Vitalogy!

    RispondiElimina
  31. Dopo che gli avrà fatto vincere la classifica cannonieri se lo porterà dietro al Real Madrid altro che pacco dono!

    RispondiElimina
  32. Colonel Blimp2 giugno 2012 16:07

    Ahahahahahahahahah, Jordan!

    RispondiElimina
  33. Se si fa a chi le dice più grosse fate partecipare anche me!

    RispondiElimina
  34. Magda non far più di questi scherzi, quando sento questi due inni scatto in piedi sull'attenti, manca poco e verso tutto il mate!

     http://www.youtube.com/watch?v=0-bfykEuW-0&feature=related

    RispondiElimina
  35. Era una semplice metafora, Pollock, non so se hai presente la figura retorica in oggetto che Francesco Orlando definiva un paragone a cui è stato sottratto il ponte rappresentato dal "come". Volevo dire che come in una impresa c'è l'ordinaria e la straordinaria amministrazione, così un portiere può essere bravissimo nel difendere la porta quando tutto fila più o meno liscio, ma non altrettanto bravo in situazioni di emergenza e quando c'è da salvare un goal. La bravura di Frey si vedeva dal fatto che nel corso della partita azzeccava  uno o due interventi decisivi, che modificavano l'andamento dell'incontro in modo significativo. Boruc è altrettanto o forse più bravo nello svolgere ordinatamente il proprio compito, ma a mio parere meno decisivo (nel finale dell'ultima stagione, tuttavia, anche Boruc si è segnalato per alcune parate decisive).

    RispondiElimina
  36. amargo o dulce? Vedi Deyna quando sento il coro dell'armata rossa   non resisto e quell'inno ,ieri non andava fischiato .  secondo me .

    RispondiElimina
  37. Ciao Ludw, il post a cui rispondi non è il mio, ma di Lele che scrive dall'Africa, e non riuscendo a scrivere sul blog, lo fa privatamente e poi lo giro io. 

    RispondiElimina
  38. TOCCA L'ALBICOCCA2 giugno 2012 17:28

    Brutti bolscevichi che non siete altro..la vostra fortuna è che porto rispetto al padrone di casa altrimenti vi avrei belle risposto a tono e in musica..
    siediti pure Deyna,siete rimasti in due a scattare sugli attenti,te e Giulietto Chiesa...eh,eh,eh...
    http://st.ilfattoquotidiano.it/wp-content/themes/carrington-blog/img/autori/GChiesa.jpg?47e3a5
    http://cdn.leganerd.com/wp-content/uploads/2011/01/Joseph-Stalin.jpg

    RispondiElimina
  39. Grande Deyna i CCCP li ascoltavo anch'io, idem quando diventarono CSI, poi mi sa che Lindo ha iniziato a perdere i'capo...

    RispondiElimina
  40. -La nomea del blog ossigenato si diffonde a livelli impensabili-

    RispondiElimina
  41. Montolivetta si fa trapiantare un piede al posto della mano, per calzare la scarpa destra firmata da Riccardo al posto del guanto

    RispondiElimina
  42. Dulce. Ci metto un po' di miele di castagno, a volte anche un pizzico di rosmarino o salvia dell'orto...So che deludo i puristi.
    Eh Vitalogy, tra CCCP/CSI/PGR lui l'ho visto una quarantina di volte dal vivo, credo...
    La svolta mistica tra muli, mulattiere e eremitaggio appenninico ha il suo porco fascino - si dice che una volta al mese si faccia Appennino-Lunigiana a dorso di cavallo per andare in pellegrinaggio presso non so quale Madonna -  sono le svolte politico-ideologiche che dan da pensare. Comunque merita sempre rispetto.
    Tocca, non oso immaginare cosa ci proporresti, ahahah...Anche se "grazie" ad amici/che in tempi abbastanza recenti ho ascoltato roba aberrante.

    RispondiElimina
  43. TOCCA L'ALBICOCCA2 giugno 2012 17:50

    ..eri così carino,proprio un amore di ragazzino..

    RispondiElimina
  44. TOCCA L'ALBICOCCA2 giugno 2012 17:52

    pigro di testa e ben vestito..

    RispondiElimina
  45. -Qualcuno vuole torturare Jordan per aver predetto Montolivo al Real-

    RispondiElimina
  46. Montolivo sta per sottoporsi a un intervento in cui, come il genio della body art Stelarc, si farà impiantare due orecchie negli avambracci, per esultare in modo postmoderno dopo i gol contro la Fiorentina.

    RispondiElimina
  47. eheheheh, quei vecchi, fumosi dancefloor anni '80...

    RispondiElimina
  48. -Tifosi del Jubilo Iwata apprendono che Montolivo non vestirà la loro maglia-

    RispondiElimina
  49. Montolivo dopo ieri sera ha ammesso di aver fatto notevoli passi indietro.

    RispondiElimina
  50. Deyna tu scatti 'n piedi pe' l'inno bolscevico e te ne batti le palle di'nostro? ma che se' nato a Togliattigrad? Io gli inni un li fischio pe' rispetto di tutti, ma i'mio l'è uno solo, seguito da quell'altro verde-amarelo per ragioni d'adozione, ormai ci ho mezza famiglia brasiliana!

    RispondiElimina
  51. Tocca una te e una io, quando si comincia? oh, a principia un siam miha stati noi!

    RispondiElimina
  52. Colonel Blimp2 giugno 2012 18:47

    La marcetta brasiliana è carina, una fricassea di arie verdiane non mal riuscita. Attila, ma è vero che l'è lü! L'è propri lü!

    RispondiElimina
  53. Dopo il mistero dei cerchi sul grano, uno strano disegno appare sotto le finestre di Montolivo, gli esperti grafologi di Milanello interpretano l'architettura del segno come una previsione sulla difficoltà del giocatore di vedere una maglia da titolare.

    RispondiElimina
  54. Avrebbero dovuto lasciargli un binocolo. Comunque io penso che giochi invece.

    RispondiElimina
  55. Qualcuno si è accorto che nello spot the imposter una non è una bocca....?! Gianni, ti stai ammalando per caso ?! eh eh eh eh eh eh eh eh

    RispondiElimina
  56. Meno male che un c'è un rossetto marroncino

    RispondiElimina
  57. però te tu l'hai studiati bene o porcello, meno male che e' culi un ti interessavan tanto!

    RispondiElimina
  58. L'intruso no? Agli intrusi che minano la nostra passione ho suggerito di cercarsi l'intruso da baciare, e se un vu' l'avete capito smetto.... 

    RispondiElimina
  59.  A RadioBlu ha detto: "Mi crea stimolo sapere che un giorno allenerò




    la Fiorentina. Non so se succederà...penso di si, quasi
    sicuramente, ma non so quando".ah, dimenticavo, parole e musica di Luciano Spalletti...

    RispondiElimina
  60. Quando vien via dalla Russie gonfio di dollari e può veni' pe' hobby a Firenze, nello stadio novo. Tra tre anni Louis, ti va bene?

    RispondiElimina
  61. Sottoscrivo, a portafoglio gonfio ci farà anche 'sto piacere. 

    RispondiElimina
  62. Bacia Milano, il problema è farlo alla francese ah ah ah ah ah ah ah Non ho capito se è una penitenza o un premio ah ah ah ah ah ah ah più che minare la passione vien minata qualche altra cosa ah ah ah ah ah ah ah ah

    RispondiElimina
  63. Antognoniforever2 giugno 2012 20:46

    Vabbé...

    http://www.youtube.com/watch?v=po09lcDxXIA

    RispondiElimina
  64. Ora icche c'entra la Fiorentina e culi in aria co' l'Internazionale (comunista) e Che Guevara bisognerebbe che vu lo spiegassi. Meglio le Montolivette guarda icche mi tocca a dire!

    RispondiElimina
  65. No Jordan, icche c'entra il culo con le 40 ore ci devono spiegare! eh eh eh eh eh eh

    RispondiElimina
  66. No vabè enfatizzavo sullo scattare in piedi, però ormai è quasi un riflesso condizionato, frutto dell'imprinting infantile. Piuttosto, dopo Uruguay-Venezuela [grande il mio pupillo Coates, un muro difensivo accanto a Lugano] quasi quasi mi concedo il bis con Bolivia-Cile.

    RispondiElimina
  67. ...siamo al momento degli inni nazionali, per restare in tema. Inquadrata giusto ora una tifosa boliviana sugli spalti con la mano sul cuore: due tette immense, tanto che sembra stia facendo il saluto romano, ahahahah

    RispondiElimina
  68. Chiarificatore3 giugno 2012 07:53

    Colonnello, ce n’è un'altra di Zemanviola, formidabile e ineccepibile, il quale, commentando Claudia che si scandalizzava ,con qualche ragione,  del fatto che dovremmo pagare il Catania per avere Montella, scrive: allora tanto vale pagare Allegri perché faccia giocare Montolivo,  così l’anno prossimo avremo Allegri. Ahahahahah!  Non  è una stupidata ZV,  anzi non fa una piega.

    RispondiElimina
  69. Non lo sapevo! Un saluto! LZ

    RispondiElimina
  70. Ora queste me le segno tutte e quando il Milan, con Montolivo, avrà vinto lo scudetto, ve le ritiro tutte fuori. Preparatevi.

    RispondiElimina
  71. Mi sa che si dovranno preparare davvero Jordan. 

    RispondiElimina
  72. Chiarificatore3 giugno 2012 11:46

    Dovevamo  anche prepararci a metterci in ginocchio sui ceci per gli sfracelli di Amauri, ma purtroppo
    siamo stati facili profeti.

    RispondiElimina
  73. Chiarificatore3 giugno 2012 11:49

    Invece, nel caso di Montolivo,  da tifoso viola me lo auguro di tutto cuore che nel Milan faccia flop.

    RispondiElimina
  74. C'è chi ha la sfera di cristallo e prevede gli infortuni. Amauri io lo terrei ancora, guarda un po', se si contentasse di una cifra onesta di ingaggio. Meglio di tanti nomi che si fanno è e, comunque, utilizzato come back-up credo possa fare ancora parecchio comodo. Se integro e in salute è forte.

    RispondiElimina
  75. Io non mi auguro proprio niente, anzi, a me chi sa giocare a calcio mi piace ovunque giochi (a parte la Juve). Risparmiatevi la facile battuta perchè per me Montolivo sa giocare a calcio.

    RispondiElimina
  76. Chiarificatore3 giugno 2012 12:16

    Al di là degli infortuni è un attaccante in netto declino che anche negli anni migliori non ha mai segnato caterve di gol, e lo si sapeva. Poi tutti speravamo nella rinascita o anche solo nel canto del cigno.Io non lo terrei.

    RispondiElimina
  77. E' un attaccante che dalla Juve è stato pagato venticinque milioni e 3,8 netti di stipendio quando era nei suoi cenci. Magari esagerando ma di sicuro pippa non è (chiedere a Dainelli). Vorrei averlo visto, anche ora, al massimo della condizione fisica il che, a Firenze, non è mai successo. Al limite è andato meglio appena arrivato, per la rabbia che aveva in corpo che suppliva alle carenze muscolari. Non credo sia finito, ha 32 anni non 40 e non ha avuto infortuni importanti. 

    RispondiElimina