.

.

giovedì 4 aprile 2013

Il numero due

Un ecomostro come quello di Punta Perotti a Bari, si, Delio Rossi buttato giù con due schiaffi come un Palacio che deturpa Genova, come i tanti scheletri grigi che deturpano l’armadio dov’è riposta ormai la propria carriera. E grazie all palazzinaro masticatore abusivo ci ritroviamo l’Inter del miracolato Stramaccioni col fiato sul collo, una situazione di congestione del traffico a ridosso delle piazze europee che evidenzia quanto fosse lucida l’analisi del napoletano Vincè quando aveva anticipato il concetto di sottigliezza della linea di confine tra un terzo e un settimo posto. La notizia del giorno è comunque il lieve infortunio a Messi che finalmente ce lo restituisce un po’ più umano, anche se ancora non proprio come Jovetic, comunque soggetto anche lui a saltare almeno trenta minuti su trenta partite. Ancelotti invece esporta magnificamente il Made in Italy, quell’irraggiungibile arte italiana del piagnisteo, Carletto ha avuto il coraggio di lamentarsi per il rigore subito dopo aver segnato un gol leggermente in fuorigioco di tre metri, ha avuto cioè le palle di rappresentare con orgoglio la sua categoria anche in Francia, parlando soprattutto a nome di Guidolin e Mazzarri, autorizzato con regolari deleghe prestampate avanzate nella riunione condominiale di ottobre. E intanto domenica ci ritocca la partita alle 12.30, fastidiosa come la renella per non dire come la pioggia che ormai cade ininterrottamente da tre mesi, tanto che mi sento il Blade Runner di via Sant’Agostino mentre San Frediano è ormai lastricato non più solo di pazzi ma anche di pozze, adesso mi chiedo se quest’anno a giugno il telegiornale avrà il coraggio di riutilizzare il solito servizio sulla siccità fatto nel ‘94 e probabilmente ancora non completamente ammortizzato. E allora pagate il canone se potete, anche in ritardo con una piccola mora, è un appello il mio per evitare che oltre al servizio sulla siccità la nostra TV verità ci rivoghi anche quello sul grande esodo estivo con le immancabili interviste al casello autostradale, che stride un po’ con la crisi e che si porta dietro l’altro sui bollini rossi e le partenze intelligenti, che per dargli retta proprio i più intelligenti ci si sono rovinati l’estate. Domenica mi alzerò presto come al solito e farò la mia colazione tradizionale come se niente fosse, diciamo pure facendo finta di nulla, poi per combattere il disagio della partita che pregiudica il pranzo ho trovato lo sgamotto psicologico per trasformare un problema in una grande opportunità e allora andrò a fare la seconda colazione con due bei maritozzi con la panna che sono una delle mie debolezze, perché poi alla fine, si dice si dice, ma siamo tutti vittime del consumismo, e quindi anche delle televisioni che ci rovinano il pranzo, e allora nell’evoluzione dell’uomo, come da foto, anche io sarò diventato codice a barre, precisamente però quello con il numero due. Il numero dei maritozzi e dei gol al Milan.

77 commenti:

  1. Chiarificatore4 aprile 2013 08:22

    Un breve sunto su un'argomento all'ordine del giorno, per chi se lo fosse perso ieri, in vista della prossima partita di ritorno tra juventus e bayern. Nel VTV ( vero tifoso viola) il senso di giustizia deve prevalere sui contingenti calcoli di bottega:la juventus deve essere eliminata. Deve essere evidente la verità, e cioè che le strisciate in italia vincono perché rubano e che la loro forza è drogata da queste ruberie. Il possibile quarto posto in Champions League, grazie all'attuale iniqua ripartizione dei diritti televisivi, sarebbe più facilmente raggiungibile dalle sei squadre che in italia prendono più soldi di noi, quindi aumenterebbe tendenzialmente sempre di più il gap tra noi e le sei di cui sopra, solo il fatto che abbiamo questa proprietà, che rappresenta in questo senso una vera e propria scorciatoia, lo rende comunque interessante, ne avessimo una allineata con i soldi che prendiamo dai diritti televisivi non lo renderebbe vantaggioso. La via maestra è combattere la corruzione nel campionato italiano di calcio, la via maestra è cambiare questa iniqua divisione dei diritti televisivi.

    RispondiElimina
  2. " Euro più euro meno, se fosse confermata la scelta degli attuali criteri, nelle prossime stagioni alla Juventus dovrebbero andare più di 100 milioni, alle milanesi poco meno di 90, al Napoli e alla Roma circa 65. La Lazio dovrebbe incassare poco più di 50 milioni, la Fiorentina 45,Udinese e Palermo intorno ai 40. Più in basso nella graduatoria si trovano Genoa, Bologna, Cagliari, Atalanta e Catania che potranno contare su circa 35 milioni a testa. Circa 32 milionirappresentano l’introito tv del Parma, mentre qualcosa in meno andrà al Chievo (29) e al Siena (27). Tra le neopromosse la regina è senz’altro la Sampdoria con circa 37 milioni. Il Torinodovrà “accontentarsi” di 34 milioni. Fanalino di coda è il Pescara con circa 24 milioni." Vediamo se si capisce almeno di cosa si parla. La Fiorentina per 5 milioni l'anno di diritti televisivi meno della Lazio e venti meno di Napoli e Roma sarebbe condannata ad arrivar sempre dopo e quindi a veder aumentare il gap da queste tre squadre se ci fosse un posto Champions in più per l'Italia. Per fortuna che c'è DV che ci permette il miracolo di poter recuperare questa differenza abissale di bilancio. Io direi che son differenze ampiamente recuperabili con una gestione intelligente dell'organico ed un'azione professionale sul mercato e lo prova il fatto che l'Udinese in Champions c'è andata due volte e noi, teoricamente, quattro, che il Napoli è secondo e l'Inter quinto, che la Roma di Spalletti quasi vince lo scudetto, etc.... Comunque sia, DV c'è, son dieci anni che c'è e non c'è nessun segnale che se ne vada, e allora ci conviene o no che ci sia un posto in più? E perchè ci sia cosa bisogna che succeda? che le squadre italiane vadano bene nelle coppe. Ed allora il VTV chi è? quello accecato dall'odio che se lo taglierebbe anche per far dispetto alla moglie, o quello che vorrebbe comunque massimizzare le probabilità di successo europeo della sua squadra?

    RispondiElimina
  3. sopravvissuto4 aprile 2013 08:54

    Prevedo Gat adirato per mia risposta sul sitone.Conciso ma pungente.

    RispondiElimina
  4. ma un c'è nulla! o che era troppo pungente?

    RispondiElimina
  5. Chiarificatore4 aprile 2013 09:06

    Non è condannata, Jordan, e nessuno lo dice, ma la situazione è quella dei gap, piccoli o grandi che siano, la scorciatoia sono soldi propri e capacità manageriale.
    Poi te lo ripeto Jordan, non si tratta di essere accecati dall'odio, e neppure di tagliarsi le palle, perché come tu stesso dici l'Udinese è arrivata terza, quindi di possibilità con questa nostra proprietà ne restano anche con i tre posti, MA SI TRATTA DI FAR PREVALERE UN SENSO DI GIUSTIZIA SUI CALCOLI DI BOTTEGA,( te l'ho sottolineato perché l'ho già scritto tre volte e tu lo rimuovi).

    RispondiElimina
  6. sopravvissuto4 aprile 2013 09:07

    GAT,nella vita mi occupo di quelli come lei.Ah,se alle vostre testate negano Pradè,vada Lei allo specchio e si chieda una sola volta "Perchè?".Io ho chiesto scusa solo al Maestro Pavarotti(hangar temporaneo del Parco Novi Sad di Modena)per essermi seduto al suo fianco a cena,lui mi voleva davanti....ah,dimenticavo,anche a Mark Knopfler(Sheperd Bush Empire)per aver dimenticato la foto di lui e Kitty Aldrige(che lei non può non conoscere)in hotel.Buona giornata,presuntuoso -.Giudica te se ha offeso più lui o io.Io ho scritto il vero.

    RispondiElimina
  7. Sì anche la Roma ed il Napoli sono arrivati e probabilmente arriveranno secondi e che vuol dire, che con due posti soli è meglio? Io del senso di giustizia teorico me ne sbatto le palle, quello si persegue, con i fatti e non con i discorsi, in parallelo, cercando di cambiar le cose. Comunque ognuno è libero di augurarsi quello che gli pare. Un discorso come: "quello è il male e mi auguro che tutto gli vada male anche se questo mi danneggia" non lo condivido ma ha una sua logica. Dove la logica non c'è più è quando si vuol convincere che il male delle altre squadre in Europa non ci danneggia e che anzi è meglio per noi se i posti Champions son meno che se son di più. Questo è realmente aberrante. Ma ora facciamola finita. Le posizioni son chiare non annoiamo il prossimo che ha già minacciato di riempirci di rutti.

    RispondiElimina
  8. Chiarificatore4 aprile 2013 09:29

    Le posizioni sono chiare, ma non sulla base di quello che ancora una volta mi vuoi far dire tu arbitrariamente, Jordan.
    Dove è che ho scritto che è condannata? Dove è che ho scritto che "il male delle altre squadre non ci danneggia?"( ho parlato di calcoli di bottega fin dal primo post di ieri!), e poi mi fai dire anche l'opposto, virgolettandomi un "questo mi danneggia". Ma non vedi che ti contraddici anche nelle falsità che mi metti in bocca?
    Di fronte alla concretissima ingiustizia il senso di giustizia non è "teorico", Jordan, è concretissimo, tu te ne sbatti le palle? Io no.

    RispondiElimina
  9. Il male delle altre squadre vuol dire che le altre squadre italiane vadano male in Europa, quindi che rating Italia si abbassi ancora, che l'Italia non recuperi il quarto posto e magari si rischi il terzo per la Champions. Insomma quei "calcoli di bottega" che dici tu. Questo, come Fiorentina, ci danneggia o no?. Perchè se dici che questo ci danneggia allora diciamo le stesse cose da ieri e non so di cosa si parli, se invece dici che non ci danneggia, non siamo più d'accordo ma allora non capisco perchè salti su col tuo ritornello delle falsità, del metterti in bocca cose che non dici e compagnia cantando. E lascia perdere DV, si sta parlando della Fiorentina d'oggi, con il suo presidente, il suo direttivo, il suo organico, non quello che avrà tra dieci anni o quello che aveva dieci anni fa.

    RispondiElimina
  10. Chiarificatore4 aprile 2013 10:09

    Io dico quello che ho scritto, punto è basta, Jordan, e che ho fedelmente riassunto stamattina, perché lo ritengo attuale.

    RispondiElimina
  11. Chiarificatore4 aprile 2013 10:11

    Stavolta sei tu, Jordan, ad esser chiamato in causa nel sitone, dallo svizzero.

    RispondiElimina
  12. Scusate se mi intrometto nelle vostre disquisizioni ma mi sembra doveroso far notare che l'Italia in Europa ha perso ranking non tanto per le prestazioni n Champions (e quindi quelle fornite dai "ladroni") quanto per il catastrofico andamento in EL (e quindi quello fornito dalle squadre che stanno dietro agli squadroni). Di fatto, quindi, la "colpa" della nostra situazione è proprio delle squadre in "seconda fila" che snobbano regolarmente (vedi Napoli o Udinese) la EL. Augurarsi quindi che gli "squadroni" vadano avanti il più possibile (senza vincere of course) è quindi quanto di meglio dovremmo fare per i nostri interessi.

    RispondiElimina
  13. Ci son tre punti, minimo: (1) questa cosa delle squadre italiane che snobbano l'EL e probabilmente si fanno eliminare apposta la facevo notare l'altro giorno, ed è realtà... (2) idealmente far arrivare juve e Milan in semifinale CL , con una in finale che poi perde, sarebe il massimo in ogni senso: ma una strisciata arriva in finale non siamo noi a scriverne la storia, e il rischio che per una botta di culo possa vincere è troppo grosso (3) le strisciate fuori subito dalla CL, addirittura prima degli ottavi, significa meno soldi per loro, oltre che danno di immagine, quindi campioni più restii ad andarvi...del resto già ora fan fatica a fare mercato, basta vedere come il Milan ha preso Balotelli a gennaio. Noi siamo già abituati all'autofinanziamento, concorrenti meno competitive in italia significa poter entrare in CL solo per meriti nostri. Le difficoltà tutto sommato sono pari, a quel punto almeno mi tolgo la soddisfazione di vedere i ladri umiliati in Europa. Tra l'altro, ridotti ai minimi termini, pian piano avrebbero meno potere anche in italia.

    RispondiElimina
  14. Chiarificatore4 aprile 2013 11:08

    Giusto Deyna, l'aspetto poi dei proventi che si guadagnano le ladre ad ogni punto e ad ogni passaggio di turno in CL l'avevo fatto notare anche io ieri.

    RispondiElimina
  15. Mancano un "se" e una "b", sempre alla faccia del delfino spiaggiato.

    RispondiElimina
  16. Per me ognuna delle due situazioni ha dei vantaggi e degli svantaggi per noi, penso che alla fine si equivalgano, forse, a quel punto seguo l'istinto.

    RispondiElimina
  17. Deyna ma se si anche loro perdono punti in Champions allora arrivare a due sole è un attimo. A quel punto davvero noi possiamo pensare di vedere la Champions solo in TV.

    RispondiElimina
  18. Tutto è per ipotesi: a quel punto, con un Milan fuori per due/tre anni al primo turno CL [se vi entra sempre], è possibilissimo un Berlusconi che finalmente lascia.

    RispondiElimina
  19. Tu non ce la fai, non ci arrivi non solo per incapacità ma proprio per dei limiti endemici che nessuno può curare. Visto che ci torni sopra per affermare le solite sciocchezze e che non ti bastano le figure a bischero che hai colto in un giorno ti servo subito.

    RispondiElimina
  20. In realtà nel tuo scritto non ci vedo niente di offensivo. Ma le leggi del sitone sono strane.

    RispondiElimina
  21. Te l'ho scritto in fondo e lo riscrivo adesso ma so già che non lo capirai perché significherebbe ammettere che ieri le bordate che hai ricevuto le hai prese per carezze e che tu ammetta di aver scritto sciocchezze tutto il giorno non succederà mai. Chiedi a qualunque proprietà, DS, DT, giocatore di quelle squadre che occupano regolarmente le prime 10 posizioni di campionato cosa pensano riguardo ad un numero maggiore di accessi alla CL, e rispondi senza nasconderti come tuo solito se entrare, a noi, ci avvantaggia o ci penalizza e se si il perché. Non ce la fai, è più forte di te, non ci arrivi, con il tuo senso di giustizia a prenderlo dove non batte il sole sarebbe solo la Fiorentina, e tu saresti il VTV ?! Ma facci il piacere......

    RispondiElimina
  22. A LZ che dice una bugia sul sitone, ho già risposto. Ma l'hanno censurata anche a me, gli avevo consigliato il memorex, ma forse quello non si può dire.

    RispondiElimina
  23. Chiarificatore4 aprile 2013 12:08

    Leo, basta con queste tue ossessive aggressioni alla mia persona, con queste vomitevoli bugie su di me e su quello che scrivo, che non capisci e che stravolgi regolarmente, basta con le offese, mi hai veramente rotto i coglioni. Ma ti stanno pagando?

    RispondiElimina
  24. Ma smettila di fare sua dignità offesa, ieri sera, e mi ci metto anche io, si è dato uno spettacolo ridicolo quanto a piccosità e puerilità e stamani apri il topic tornandoci sopra alla tua maniera a voler imporre (VTV) quello che ci castra le palle in europa. Ci sono 200 topic dove tu, proprio tu, parli dell'accesso alla CL per quest'anno e tutti i nostri commenti vertevano su questo piazzamento finale proprio perché la partecipazione alla competizione accorciava la forbice dei guadagni, e solo questa, non il campionato come vaneggiavi ieri, è la strada per prender più quattrini e toglierli alla strisciata che cede il posto a noi. Si scrive da ieri che per avere più opportunità è meglio avere più posti(lo sa anche un bimbo di 2 anni, maggiori posizioni, maggiori probabilità, tu non lo sai) e tu che fai ?! No, aumento lo sbilancio dei proventi.....Cooosaaaaaaa ?! Andare in CL ci penalizza ?! Si, perché sei squadre..... partono iniquamente......sui cento metri.........ma solo perché abbiamo i DV........che ripiana (ahahahahahah come tutti o autofinanziamento ?!).......tutte frasi buttate li per non dire " Scusate ho scritto scemenze fin'ora, meglio che alla CL si acceda noi piuttosto che la Roma o il Napoli" siieeeeee, troppo disonore, troppa vergogna, ormai eri partito per la tangente e ingoiare il rospo era troppo dura. Ragionaci la prossima volta, vedrai che non dovrai ingoiare nulla, ma fallo.

    RispondiElimina
  25. Chiarificatore4 aprile 2013 12:21

    Ma ti sei messo intesta di sabotare i sito, Leo, calunniando me e quello che scrivo, aggredendomi e insultandomi sistematicamente? Ti stai solo infangando da solo.
    Capisci cosa vuol dire BASTA? Smettila, fanne una giusta:lasciami perdere.

    RispondiElimina
  26. Chiarificatore4 aprile 2013 12:24

    Il tuo ultimo post qui sotto è veramente delirante, Leo, non ci sono parole.

    RispondiElimina
  27. Smettere la smetto quando tu non torni su un argomento che ti ha visto uscire con le ossa rotte per ribadire che in fondo non ti sei fatto male. Sei tu ad aggredire e provocare con post come quelli qua sotto, so che non capisci la differenza, ma io si. O lo capisci o lo capisci è inutile che dopo piangi e chiami mamma perché c'è l'omo brutto nero sporco e cattivo, tu entri a piedi uniti anche su argomenti dove hai torto e vorresti un applauso o che ti rendessimo conto come piace a te ?! Sul sabotare parla per te poi, io qui vorrei solo scrivere in santa pace, ma di argomenti trattati con intelligenza non inventandosi frottole per farsi ragione.

    RispondiElimina
  28. Parole ne avrei anche troppe, ma lascio ad altri il compito di dirtele, se fai uno sforzino e ce la fai, le capisci, io ho scommesso di no, l'ennesimo caffè ah ah ah ah ah ah ah

    RispondiElimina
  29. Denuncia africana



    Credo che parlare di CL non possa esimere di denunciare un fatto vergognoso,
    che ovviamente i giornali collusi, per dirla alla Grillo, hanno appena
    abbozzato: Galliani ha scontato gli introiti derivanti dalla futura
    partecipazione alla CL, con una banca cui l'AD o consulente preposto e'
    Beretta, e solo con questi quattrini puo'permettersi il saldo di
    Balotelli.A parte lo schifo che nasce spontaneo, va da sé che di riffa o
    di raffa il Milan va in CL, anche se perdesse con noi, restano 7
    partite dove maramaldeggiare.Tuttavia la cosa piu'vergognosa, a parte il
    silenzio di tale mafioso conflitto di interessi, resta che il nostro
    paese e'incapace ancor oggi, di darsi delle regole e rispettarle, un
    paese dove la corruzione impera, dove i politici sono azionisti delle
    societa' dei giochi che eludono il fisco a suon di miliardi, un paese
    marcio capace di nominare come soluzione 10 teste di cazzo che hanno
    contribuito ad affossarci.Il limite e' passato da tempo, si apra una
    voragine che li inghiotta una volta per tutte, e onore a chi si adopera,
    si chiami Grillo, Tizio, Caio.



    Lele

    RispondiElimina
  30. Chiarificatore4 aprile 2013 12:32

    Io torno sugli argomenti che voglio, LEO, o me li vuoi imporre anche tu? Tu DEVI SMETTERLA di rompermi sistematicamente i coglioni, insultandomi, aggredendomi sul piano personale, distorcendo e inventandoti SEMPRE quello che secondo te dico. Ti sto chiedendo di lasciarmi perdere, almeno questa frasetta in italiano la capisci?

    RispondiElimina
  31. d'altro canto la Germania stessa ha costruito la sua rimonta sull'Italia non tanto sulle prestazione del Bayern (l'unica che in Champions abbia mai contato qualcosa delle tedesche, le altre sono state piuttosto sporadiche) quanto con un ottimo andamento in EL negli anni scorsi che le hanno viste costantemente davanti a noi con vari ottavi, quarti, semifinali e anche una finale (Il Werder nel 2009) e per contro solo la Juve agli ottavi nel 2010, la semifinale nostra nel 2008 e forse l'Udinese nei quarti un anno (ma non ricordo quando). Non faccio paragoni con la Spagna, ovviamente, perché sarebbe impietoso visto che negli ultimi 7 anni credo abbiamo vinto tre Champions (Barca) e 5 volte la EL con addirittura due finali Made in Spain (l'anno scorso e quando vinse in finale il Siviglia non ricordo più con chi).

    RispondiElimina
  32. Eh Veneto, ma se le italiane si fan buttar fuori di proposito dalla EL, che vuoi sperare...Lele, mi riferivo esattamente a questo, quando alludevo all'acquisto di Balotelli da parte del Milan [" basta vedere come il Milan ha preso Balotelli a gennaio"].

    RispondiElimina
  33. Deyna il Milan, la Juve e l'Inter, anche senza le entrate Champions, o, almeno senza le entrate degli ultimi turni Champions, hanno ogni anno fatturati che vanno sopra i 200 milioni mentre noi arriviamo alla metà solo se arriviamo agli ottavi. Questa è una differenza di base importante, non i 5 milioni di diritti TV che ci separano dalla Lazio e nemmeno i venti che ci separano da Roma e Napoli e non è influenzata dai loro risultati. Dai loro risultati è invece influenzato il ranking dell'italia che ce lo mette nel baugigi a noi, perchè se in Champions ne vanno quattro speranze ne possiamo avere, se ne vanno tre molte meno, se ne vanno due si guarda di sicuro in TV come dice VenetoViola. Che poi contribuiscano anche quelle dell'EL è vero, ma lì c'è poco da fare, è una competizione un po' assurda che richiede molto più di quello che dà. O la cambiano o muore. Fare l'autofinanziamento con 200 milioni dà comunque più potenzialità che farlo con 60.

    RispondiElimina
  34. In un sistema dove il presidente della FIGC era AD di Capitalia di cosa ti meravigli?
    Il problema non è inghiottirli, mandarli all'inferno, bruciarli, ma trovare chi sa fare, e questi purtroppo ho i miei dubbi che sia Grillo.

    RispondiElimina
  35. questo deve essere Deyna, perchè veneto che scrive a veneto non mi torna gran che

    RispondiElimina
  36. e allora facciamo il tifo per le italiane in EL, ma non strambottiamo che è meglio se vanno male.

    RispondiElimina
  37. Sopra, Lemmy lo farei intervistare dal Gat, sai che bellezza?

    RispondiElimina
  38. Arbitro di Fiorentina-Milan: Tagliavento, nel team Giannoccaro. Siamo sistemati, tutto sotto controllo (di Galliani).

    RispondiElimina
  39. sopravvissuto4 aprile 2013 13:41

    Già era stato scritto,sia qui sia sul sitone, dei futuri crediti di CL ceduti dal Milan all'Unicredit.Purtroppo ê così,ci fottono sempre!

    RispondiElimina
  40. Jordan ampiamente prevedibile. O lui o Valeri e chi volevi mandassero? Si parte da 0-1 con certezza.

    RispondiElimina
  41. http://www.youtube.com/watch?v=bGa4Pn6-uA0&feature=endscreen&NR=1

    http://www.youtube.com/watch?v=C-aETTkwit4



    Vita, a me il Gat piacerebbe vederlo intervistare questi, ahaha

    RispondiElimina
  42. ahah Deyna non so chi cacchio siano (e dove cacchio trovi 'sta gente, ahahah), ma se il Gat entra in quel quartiere ce lo rimandano indietro col capello nero... Corvino!

    RispondiElimina
  43. https://www.youtube.com/watch?v=8Uee_mcxvrw

    https://www.youtube.com/watch?v=HcXNPI-IPPM

    https://www.youtube.com/watch?v=Q77YBmtd2Rw

    https://www.youtube.com/watch?v=HcXNPI-IPPM

    Son costoro, Vita. Li ho conosciuti perché collaborano con Harmony Korine, uno dei miei registi preferiti, ora sono assuefatto a questa merda, ahahahah.

    RispondiElimina
  44. Ahahahah... ma non ho capito se quella roba che fumano è tabacco, hashish, erba o crack (a vederli opterei per quest'ultimo)!

    RispondiElimina
  45. Ahah, penso sia erba, ma meglio non saperlo!

    RispondiElimina
  46. Interessante l'intervista rilasciata da Cuadrado sul Corriere dello sport Stadio, l'ottimismo è il sale della vita e beati loro che pensano sia possibile arrivare ancora terzi ma si capisce chiaramente quale sia stato l'obbiettivo di quest'anno dato che ci ha visti coinvolti per quasi tutto il campionato. Mi pare altrettanto chiaro quali siano le ambizioni dei giocatori, dell'area tecnica, tutta, fino alla proprietà, off course.

    RispondiElimina
  47. Mati è di cristallo, ed è un vero peccato, non siamo riusciti a vedere quanto valga davvero questo ragazzo, di sicuro il potenziale teorico non è stato mostrato, dubito sia un affare disfarsene, magari il prossimo anno capiremo la pasta del giocatore.

    RispondiElimina
  48. http://www.huffingtonpost.it/evelina-christillin/ecco-qua-don-calogero_b_1985675.html



    Oddio, anche qui con Prandelli! Ahahah. Ovvia, Lud, non fa il permaloso, torna a commentare

    RispondiElimina
  49. Efficacia africana


    Non sono stato efficace in quello che volevo dire, cioe', la notizia su come il Milan si e'finanziato c'e'stata, quello che contesto non e'solo la maniera che galliani ha adoperato, cioe'un percorso preferenziale che in uno Stato serio dovrebbe essere proibito, ma la mancanza di sollevazione popolare, tale la sua gravita'richiedeva.D'altra parte basta vedere le interviste che gli fanno, giornalisti prezzolati dal potere, in carriera mai una domanda scomoda, solo battutine idiote e sorrisini.Caro Jordan, non so se Grillo puo'fare l'impossibile, ma mi pare l'unico che cerca di abbattere il marciume del palazzo, se no, dimmi te un nome di chi puo' farlo.La speranza era Renzi, che hanno emarginato, ora c'e'Grillo? viva Grillo! Sempre che non ti garbi rivedere Amato, D'Alema & c...

    Lele

    RispondiElimina
  50. Lele mi meraviglia che tu ti meravigli e te lo scrive uno che quando apprende queste notizie più che incazzarsi, come dovrebbe, viene assalito da scoramento e impotenza. Stanno riuscendo in un qualcosa che non credevo possibile, nel lasciarci indifferenti nell'accettare supinamente un marciume ed una corruzione che ormai viene consumato in tutti i campi. Su Grillo vorrei spendere una sola parola, benché il suo ostracismo lo porterà ad erodere i tanti voti ottenuti è almeno coerente sul principio che vorremmo vedere applicato e passare a quei piani che tanto hanno fatto per farci trovare in questa situazione: tutti a casa! Il messaggio è semplice, così come la cura che propone. Tutti a casa.

    RispondiElimina
  51. ahahah Cristo, quel link dove c'è il nostro solito Lud mi ha piegato dal ridere!

    RispondiElimina
  52. Lele a me non garba rivedere nessuno, darei foco a tutti dove piglian meglio da destra a sinistra, e questo cerca di fare anche Grillo, più o meno, almeno a parole. Quello però che conta di più, una volta spenti i roghi, è cominciare a fare e in questo vedo più deserto del deserto del Gobi.

    RispondiElimina
  53. Bombe ad orologeria africane


    Caro Leo, non e' che mi meraviglio, e' che l'indignazione e'arrivata al suo apice.Io da qui ogni giorno che apro Rai Intl. ascolto uno scandalo terrificante, oggi che ad un ex elettricista hanno sequestrato un patrimonio di 1 miliardo e 300 ml di €.Questo e' quello che emerge, dimmi te quello sott'acqua.La rassegnazione, quella malattia di cui parli, deriva dal lungo periodo di vacche grasse che ci aveva reso semplici spettatori, che tanto i conti a casa tornavano.Ora non piu', e saranno sempre piu' in rosso.Tu credi che grillo stia erodendo i voti? Io credo il contrario, e sono gli stessi partiti che glieli servono in mano, ogni mossa che fanno e'dannosa, la loro fine e' prossimissima e se devo ringraziare Grillo per epurarli, lo faro' senza incertezze.Credo si sottovaluti la bomba ad orologeria sulla quale siamo seduti.



    Lele

    RispondiElimina
  54. Stasera è arrivata un'altra botta di conti offshore all'estero di politici, imprenditori e portaborse, soldi spesso ottenuti previa consegna di mazzette, tangenti e corruzioni in ogni dove, anche furti, roba da buttarsi di sotto dal 6° piano, eh si che nei '90 ci si sorprendeva per un colpo alla tempia di Gardini........scandalo che tocca anche altri paesi, ma è un periodo che mi vergogno di essere italiano e che spero di non entrare mai in un pour parler con degli stranieri, non saprei che pesci prendere. Se avanza un posto in Africa per far qualcosa fammelo sapere Lele, disponibile ad un trasferimento. Mica scherzo eh ?!

    RispondiElimina
  55. E se invece fosse a farsi una bevuta di brandy col Colonnello e il Martelloni?

    RispondiElimina
  56. Ahahahahah, Vita, usurpatore di avatar!

    RispondiElimina
  57. Leo, è tuo il cagnone nell'avatar?

    RispondiElimina
  58. No, è un'immagine per desktop, mi sembrava carino con quel bimbetto che gli dorme sopra.

    RispondiElimina
  59. Qualche risultato a sorpresa per ora in EL.

    RispondiElimina
  60. Grillo scaglia pietre anche se ha uno zaino pieno di peccati. La Casaleggio e associati non lavora per le carmelitane scalze. Qui non si tratta di far fuori il vecchio, ma di sostituire il pensiero di pochi (due) al vecchio. I fantocci votati non si sa da chi e mandati a far pulizie non possono neanche andare a cagare senza l'autorizzazione del possessore del brand. Dell'insediamento dei dieci, i primi ad esultare sono stati loro, che in questo modo hanno potuto continuare a tracchegiare invece di proporre qualcosa o qualcuno. Salvo poi inveire contro sul blog per salvare la purezza grillista. Renzi ha in mano il PD, ogni tanto sortisce per ricordare all,elettorato nome e faccia,in attesa di prossime elezioni in cui prenderà il 40 per cento. Intanto si spera che il giovinotto oltre alle parole abbia appreso anche il modo di ideare a attuare un programma utile a noi prima che a lui.

    RispondiElimina
  61. Africa


    Leo sono anni che viaggio per l'Africa, dapprima per acquisti di materie prime che importavo in Italia per rivenderle, e i miei viaggi erano segnati da date di partenza e ritorno.Poi ho annusato il declino, perche' i fondamentali su cui si basava la nostra economia li vedevo fragili. Da li'la mia presenza qui e' diventata piu' assidua, i viaggi meno frequenti.Ricordo quando tornavo, gli amici, con fantasia illimitata, mi chiamavano Scipione, o quando alle cene incontravo persone che mi chiedevano cosa facevo, io dicevo imprenditore in Africa e vedevi differenti espressioni, le donne affascinate che ti guardano con gli occhioni sbarrati, magari immaginando tramonti infiniti, e vari Robert Redford a svolazzare con l'aereo, gli uomini che mi osservavano come un UFO..."in Africa??? chissa' i serpenti, ma i che tu se'grullo?" oppure ricordo uno "ah l'Africa... ho un amico che lavora in Africa, si chiama Stefano, lo conosci?"Quando lavoravo in Ghana, una ragazza mi invito' per un week end in Kenia dove avrebbe passato una settimana di vacanze...insomma, non do' tutta la colpa a noi italiani, vuoi anche perche' abbiamo cercato colonizzazioni con poco successo, ma sul continente nero siamo...poco preparati.Volevo dirti, pensai che, anche fossero arrivati tempi di crisi, bene o male delle materie prime si sarebbe sempre avuto bisogno, da qui la mia scelta.Non nascondo che tanti amici che sorridevano sotto i baffi, oggi mi chiedono uno sfogo qui.Questo per dirti che non mi sento un genio che ha capito tutto, anzi, ma credo fondamentalmente che tutti si dovrebbe fare un passo indietro, e come pensavo e penso alle materie prime, penso alla tanto vituperata agricoltura.Sempre avremo bisogno di grano,e cereali tutti, carne, latte(col permesso di Antoine).Dovremmo ricreare un mercato su queste basi naturali e magari svilupparle, e non i derivati o edge fund.Il futuro non e'solo telematico. Comunque l'Africa e'complicata, serve inventiva, spirito di sacrificio e tanta incoscienza, non qualita' di cui sono ricco, eh eh...In tutti i casi tra non molto tornero' in Italia e se ne riparla volentieri.



    Lele

    RispondiElimina
  62. Segnalo questa visione delle cose:

    http://www.quitthedoner.com/?p=1452

    RispondiElimina
  63. Molto buono il pezzo, Sacro Foco...

    RispondiElimina
  64. http://www.calciomercato.com/altre-notizie/corvino-fa-causa-alla-fiorentina-219517

    RispondiElimina
  65. Eh sì, Leo, la foto è carina...Allego video della mia razza preferita, naturalmente argentina!

    https://www.youtube.com/watch?v=b5Lal7UKmhY

    https://www.youtube.com/watch?v=yGdplO--LEo

    RispondiElimina
  66. Sì, avevo già letto, Pollock, aspettavo notizie più certe per commentare.

    RispondiElimina
  67. 3 dogo buttan giù un toro, ed ho detto tutto........eh eh eh eh

    RispondiElimina
  68. Se ha da avere sono passi legittimi, se i motivi son altri, tutto il mondo è paese.

    RispondiElimina
  69. A mettere in ginocchio un toro basta anche un solo dogo, se "giusto", come risulta anche dal video di presentazione della razza al mondo del creatore della stessa, Antonio Nores Martinez. Cosa appunto puramente dimostrativa, perché non ha alcuna utilità. Per la caccia al cinghiale invece sì, ne servono minimo due, meglio 3/4. Gran cane comunque, in famiglia tra i migliori in assoluto, ne ho una grossa nostalgia.

    RispondiElimina
  70. Un toro malconcio in ogni caso eh eh eh eh

    RispondiElimina
  71. Ahah no, in piena forma, ma lo deve agguantare per il naso. Mi fermerei qui, sennò Antoine ci lascia, comunque anche a me non piacciono queste esibizioni, erano retaggi di un'antica cultura ispanica che faceva del culto della "valentia" un mito.

    RispondiElimina
  72. Cambiando discorso, a parte il Tottenham 2-2 in casa (e Bale con distorsione orribile) i risultati sono tornati ad essere normali. Bei quarti, divertenti.

    RispondiElimina
  73. Eh non seguo l'EL, mi dovrò sforzare se ci entriamo, la vedo una coppa minore, ehehe. Grave, Bale?

    RispondiElimina